FORMULARIO PER LA PARTECIPAZIONE ALL'AVVISO PUBBLICO PER PROGETTI DI R&S IN COLLABORAZIONE DA PARTE DELLE PMI DEL LAZIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FORMULARIO PER LA PARTECIPAZIONE ALL'AVVISO PUBBLICO PER PROGETTI DI R&S IN COLLABORAZIONE DA PARTE DELLE PMI DEL LAZIO"

Transcript

1 FORMULARIO PER LA PARTECIPAZIONE ALL'AVVISO PUBBLICO PER PROGETTI DI R&S IN COLLABORAZIONE DA PARTE DELLE PMI DEL LAZIO TIPOLOGIA SOGGETTO RICHIEDENTE Impresa singola Si No Consorzio Si No N imprese costituenti il consorzio partecipanti al progetto Associazione temporanea di Impresa/scopo Si No N imprese costituenti l ATI/ATS 3 Nominativo mandataria Rete di imprese Si No N imprese costituenti la Rete 3 Eventuale nominativo capofila Pagina 1

2 1 Dati sul soggetto richiedente Ragione sociale [1] Forma giuridica SAI Servizi Avanzati Per Le Imprese SrL Data di costituzione 17/06/1999 Partita IVA Codice Fiscale Indirizzo sede legale via Caio Canuleio 43 CAP Comune Roma Prov. (sigla) Roma Paese Italia Telefono Fax Sito Web Comune sede operativa Roma Prov. (sigla) RM Data di apertura sede operativa 17/06/1999 Classificazione dimensionale Piccola Impresa Piccola Impresa Innovativa Media Impresa Codice ATECO 2007: Numero Descrizione Altre attività dei servizi connessi alle tecnologie dell'informatica NCA CCNL Codice Posizione assicurativa INAIL (PAT) Sede INAIL commercio Roma Tuscolano INPS Matricola Azienda Sede INPS Legale Rappresentante Capo Progetto[2]/Responsabile tecnico[3] Roma Tuscolano Maurizio Fratini Giancarlo Calzetta Pagina 2

3 Dati economici [4] Bilancio approvato esercizio ancora precedente Bilancio approvato esercizio precedente Ultimo bilancio approvato Fatturato [5] Reddito operativo Oneri finanziari [6] Utile netto/perdita netto Dati patrimoniali [4] Bilancio approvato esercizio ancora precedente Bilancio approvato esercizio precedente Ultimo bilancio approvato Immobilizzazioni nette Totale attivo patrimoniale Debiti bancari Capitale Netto Debiti a m/l termine Debiti a breve termine Capitale sociale N Dipendenti Dati IRAP [7] Dichiarazione IRAP II anno precedente Dichiarazione IRAP I anno precedente Base imponibile Ultima dichiarazione IRAP Procedure concorsuali Si No [1] Indicare con esattezza la denominazione o ragione sociale quale risulta dall'atto costitutivo o dal certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A. [2] capo progetto: tale figura può essere ricoperta da: - responsabile della R&S e o ricercatore senior dipendente o regolarmente contrattualizzato; - amministratori, con adeguate competenze tecnico scientifiche, il cui impegno temporale sul progetto non potrà superare il 60% delle ore lavorative standard previste (1760 ore/anno); - soci operativi, con adeguate competenze, il cui rapporto di collaborazione dovrà essere regolarizzato tramite un contratto specifico. [3] responsabile tecnico: da inserire solo in caso di ATI/ATS, Consorzio e Rete di Impresa e si intende il referente interno di ogni azienda costituente l ATI/ATS, il Consorzio e la Rete di Impresa partecipante al progetto [4] da rilevare degli ultimi 3 bilanci approvati o scritture equivalenti [5] riportare il valore dei ricavi delle vendite e delle prestazioni di cui alla voce A1 dello schema del conto economico del codice civile [6] indicare il valore degli oneri finanziari netti dati dal saldo tra interessi e altri oneri finanziari e altri proventi finanziari di cui rispettivamente alle voci C17 è C16 dello schema di conto economico del codice civile [7] da rilevare dalle ultime 3 dichiarazioni IRAP inviate all Agenzia delle Entrate Pagina 3

4 1 Dati sul soggetto richiedente Ragione sociale [1] Forma giuridica Unisan Consorzio fra cooperative sociali società cooperativa onlus cooperativa sociale Data di costituzione 10/12/1992 Partita IVA Codice Fiscale Indirizzo sede legale Largo luigi Antonelli, 10 CAP Comune Roma Prov. (sigla) Roma Paese Italia Telefono Fax Sito Web Comune sede operativa roma Prov. (sigla) RM Data di apertura sede operativa 15/06/2000 Classificazione dimensionale Piccola Impresa Piccola Impresa Innovativa Media Impresa Codice ATECO 2007: Numero Descrizione Altri servizi di supporto alle imprese NCA CCNL Codice Posizione assicurativa INAIL (PAT) Sede INAIL AIOP e Cooperative sociali /74 ROMA CENTRO (P.ZZA CINQUE GIORNATE3) INPS Matricola Azienda Sede INPS Legale Rappresentante Capo Progetto[2]/Responsabile tecnico[3] ROMA EUR Rossana Varrone Matteo Saggese Pagina 4

5 Dati economici [4] Bilancio approvato esercizio ancora precedente Bilancio approvato esercizio precedente Ultimo bilancio approvato Fatturato [5] Reddito operativo Oneri finanziari [6] Utile netto/perdita netto Dati patrimoniali [4] Bilancio approvato esercizio ancora precedente Bilancio approvato esercizio precedente Ultimo bilancio approvato Immobilizzazioni nette Totale attivo patrimoniale Debiti bancari Capitale Netto Debiti a m/l termine Debiti a breve termine Capitale sociale N Dipendenti Dati IRAP [7] Dichiarazione IRAP II anno precedente Dichiarazione IRAP I anno precedente Ultima dichiarazione IRAP Base imponibile Procedure concorsuali Si No [1] Indicare con esattezza la denominazione o ragione sociale quale risulta dall'atto costitutivo o dal certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A. [2] capo progetto: tale figura può essere ricoperta da: - responsabile della R&S e o ricercatore senior dipendente o regolarmente contrattualizzato; - amministratori, con adeguate competenze tecnico scientifiche, il cui impegno temporale sul progetto non potrà superare il 60% delle ore lavorative standard previste (1760 ore/anno); - soci operativi, con adeguate competenze, il cui rapporto di collaborazione dovrà essere regolarizzato tramite un contratto specifico. [3] responsabile tecnico: da inserire solo in caso di ATI/ATS, Consorzio e Rete di Impresa e si intende il referente interno di ogni azienda costituente l ATI/ATS, il Consorzio e la Rete di Impresa partecipante al progetto [4] da rilevare degli ultimi 3 bilanci approvati o scritture equivalenti [5] riportare il valore dei ricavi delle vendite e delle prestazioni di cui alla voce A1 dello schema del conto economico del codice civile [6] indicare il valore degli oneri finanziari netti dati dal saldo tra interessi e altri oneri finanziari e altri proventi finanziari di cui rispettivamente alle voci C17 è C16 dello schema di conto economico del codice civile [7] da rilevare dalle ultime 3 dichiarazioni IRAP inviate all Agenzia delle Entrate Pagina 5

6 1 Dati sul soggetto richiedente Ragione sociale [1] Forma giuridica MyOpenCare Srl Data di costituzione 26/04/2007 Partita IVA Codice Fiscale Indirizzo sede legale Via Giacomo Peroni, 400 CAP Comune Roma Prov. (sigla) Roma Paese Italia Telefono Fax Sito Web Comune sede operativa Roma Prov. (sigla) RM Data di apertura sede operativa 10/05/2007 Classificazione dimensionale Piccola Impresa Piccola Impresa Innovativa Media Impresa Codice ATECO 2007: Numero Descrizione Altre attività dei servizi connessi alle tecnologie dell'informatica CCNL Codice Posizione assicurativa INAIL (PAT) Sede INAIL INPS Matricola Azienda Sede INPS Legale Rappresentante Capo Progetto[2]/Responsabile tecnico[3] non applicabile non applicabile non applicabile non applicabile non applicabile Edoardo Narduzzi Giuseppe Caserano Pagina 6

7 Dati economici [4] Bilancio approvato esercizio ancora precedente Bilancio approvato esercizio precedente Fatturato [5] Reddito operativo Oneri finanziari [6] Utile netto/perdita netto Ultimo bilancio approvato Dati patrimoniali [4] Bilancio approvato esercizio ancora precedente Bilancio approvato esercizio precedente Ultimo bilancio approvato Immobilizzazioni nette Totale attivo patrimoniale Debiti bancari Capitale Netto Debiti a m/l termine Debiti a breve termine Capitale sociale N Dipendenti Dati IRAP [7] Dichiarazione IRAP II anno precedente Dichiarazione IRAP I anno precedente Base imponibile Ultima dichiarazione IRAP Procedure concorsuali Si No [1] Indicare con esattezza la denominazione o ragione sociale quale risulta dall'atto costitutivo o dal certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A. [2] capo progetto: tale figura può essere ricoperta da: - responsabile della R&S e o ricercatore senior dipendente o regolarmente contrattualizzato; - amministratori, con adeguate competenze tecnico scientifiche, il cui impegno temporale sul progetto non potrà superare il 60% delle ore lavorative standard previste (1760 ore/anno); - soci operativi, con adeguate competenze, il cui rapporto di collaborazione dovrà essere regolarizzato tramite un contratto specifico. [3] responsabile tecnico: da inserire solo in caso di ATI/ATS, Consorzio e Rete di Impresa e si intende il referente interno di ogni azienda costituente l ATI/ATS, il Consorzio e la Rete di Impresa partecipante al progetto [4] da rilevare degli ultimi 3 bilanci approvati o scritture equivalenti [5] riportare il valore dei ricavi delle vendite e delle prestazioni di cui alla voce A1 dello schema del conto economico del codice civile [6] indicare il valore degli oneri finanziari netti dati dal saldo tra interessi e altri oneri finanziari e altri proventi finanziari di cui rispettivamente alle voci C17 è C16 dello schema di conto economico del codice civile [7] da rilevare dalle ultime 3 dichiarazioni IRAP inviate all Agenzia delle Entrate Pagina 7

8 2 Dati sull Organismo di Ricerca cofirmatario Presenza obbligatoria nel caso in cui il progetto sia presentato da un impresa singola o da un Consorzio Denominazione Organismo Forma giuridica [1] CATTID - "Sapienza" Università di Roma Università Pubblica Partita IVA / C.F. [1] Istituto o Dipartimento presso cui sviluppare il progetto di ricerca [2] CATTID Indirizzo sede operativa [3] Piazzale Aldo Moro, 5 CAP Comune Roma Prov. (sigla) RM Paese Italia Telefono Fax Sito Web n dipendenti/personale strutturato in carico alla sede operativa 4 Responsabile scientifico Carlo Maria Medaglia [1] indicare solo se il soggetto cofirmatario è una struttura di capitale [2] nel caso di più Dipartimenti od Istituti di uno stesso organismo di ricerca ripetere la scheda completa inserendo Organismo di ricerca 2,3, ecc. [3] nel caso di una struttura di capitali, la sede operativa deve risultare dal certificato della CCIAA Pagina 8

9 2 Dati sull Organismo di Ricerca cofirmatario Presenza obbligatoria nel caso in cui il progetto sia presentato da un impresa singola o da un Consorzio Denominazione Organismo Forma giuridica [1] Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico - Ente Privato Partita IVA / C.F. [1] Istituto o Dipartimento presso cui sviluppare il progetto di ricerca [2] Area di Ricerca Malattie multifattoriali e fenotipi complessi Indirizzo sede operativa [3] Piazza S. Onofrio, 4 CAP Comune Roma Prov. (sigla) RM Paese Italia Telefono Fax Sito Web n dipendenti/personale strutturato in carico alla sede operativa 2537 Responsabile scientifico Alberto Tozzi [1] indicare solo se il soggetto cofirmatario è una struttura di capitale [2] nel caso di più Dipartimenti od Istituti di uno stesso organismo di ricerca ripetere la scheda completa inserendo Organismo di ricerca 2,3, ecc. [3] nel caso di una struttura di capitali, la sede operativa deve risultare dal certificato della CCIAA Pagina 9

10 3 Progetti agevolabili. Ricerca industriale Sviluppo sperimentale Titolo del progetto Eventuale acronimo SMARTMed - SmartTV cc Durata del progetto 24 Descrizione sintetica del progetto (max caratteri) Il termine malattie rare si riferisce nella comunità europea ad un gruppo di malattie che ha una frequenza inferiore a 1 per 2000 abitanti. In questa definizione sono comprese numerose malattie ad alta complessità che pongono problemi specifici di gestione per il Servizio Sanitario Nazionale. Nonostante l elevata eterogeneità di queste malattie, infatti, spesso i pazienti inclusi in questa categoria hanno bisogno di prestazioni ripetute da parte di diversi provider sanitari. I dati clinici di questi pazienti non vengono gestiti con una modalità che consente la consultazione complessiva. Questo provoca la difficoltà di beneficiare di decisioni cliniche tempestive e basate sull intero corpo delle informazioni a disposizione, e talvolta causa la ripetizione di esami diagnostici già eseguiti, con un conseguente inadeguato livello di assistenza e un aumento dei costi. Il progetto presentato all interno di queste pagine, è finalizzato alla definizione e realizzazione di un sistema modulare che abiliti i pazienti affetti da patologie rare alla fruizione di servizi sanitari personalizzabili. MY SMARTCARE TV si presenta come una proposta organica e costo-efficace di soluzione di sistema di comunicazione, monitoraggio e supporto domestico per il paziente affetto da malattie rare capace di apportare un significativo miglioramento nella qualità della vita, amplificando ed ottimizzando l effetto dell assistenza domiciliare. Il sistema progettato si avvale dell azione congiunta di: - una centrale operativa per la ricezione, interpretazione e valutazione delle informazioni cliniche; - dispositivi portatili di data monitoring/recovering in dotazione a medici specialistici; - app SMART-TV e sensori in dotazione ai PAC. Obiettivi: - costituire attraverso il progetto un significativo passo avanti rispetto allo stato dell arte delle soluzioni ICT applicate all ambito medico nello specifico settore dell assistenza alle malattie rare; - sperimentare soluzioni innovative in materia di telemedicina con l obiettivo di raggiungere una forte leadership sul mercato di riferimento, permettendo non solo di incrementare il fatturato, ma anche di migliorare l immagine dei membri della compagine proponente in termini di innovatività; - estendere le competenze dei proponenti in un settore di ricerca e sperimentazione ancora oggi poco esplorato e di grande rilevanza negli anni a venire. In particolare il progetto definisce un modello che potrà poi essere applicato da A.O. e strutture ssistenziali per incrementare la loro capacità di assistenza e la qualità dei servizi erogati. In particolare, dal punto di vista delle soluzioni ICT, il progetto farà leva su tecnologie innovative e al contempo sulla base tecnologica già disponibile comunemente al domicilio del paziente, quali SmartTV e terminali mobili, pensati come interfaccia di comunicazione bidirezionale tra paziente e operatore remoto. Pagina 10

11 4 Caratteristiche del soggetto richiedente : SAI Servizi Avanzati Per Le Imprese Nel caso di Associazione Temporanea di Impresa (ATI), Associazione Temporanea di Scopo (ATS) o Rete di Imprese questo punto deve essere compilato per ogni impresa partecipante indicando l impresa mandataria Nel caso di Consorzio questo punto deve essere compilato sia per lo stesso consorzio che per ogni impresa facente parte del consorzio 4.1 Descrizione del soggetto richiedente (max caratteri) ATTIVITA' SVILUPPATE DALL'AZIENDA La SAI nasce nel 1996 dalla riorganizzazione di società già concretamente affermate nei settori della progettazione ed implementazione di sistemi informativi aziendali, dello sviluppo di software dedicati, della consulenza di processo e della formazione sia tradizionale che multimediale. Avvalendosi di team di specialisti e con esperienze internazionali, SAI si propone, in Italia, ma anche a livello europeo, come: - azienda di riferimento nel settore orientato alle PMI di fascia alta per la soluzione SAP Business One di cui è Gold Partner (miglior partner SAP italiano nel 2009) e centro sviluppo nuove soluzioni - SAP Business Partner per le soluzioni rivolte alle aziende/gruppi medio-grandi (dotata di piattaforma interna) - centro di sviluppo applicativo per soluzioni custom - distributore di soluzioni innovative in ambito sanità con particolare focus su Cartelle Cliniche e prodotti Merge per la radiologia. SAI srl è azienda certificata ISO 9001:2000 per la progettazione e lo sviluppo di sistemi software in ambiente Enterprise Resource Planning (ERP), per la Consulenza di Processo e la Formazione sull organizzazione e gestione di sistemi ERP. Ci avvaliamo di personale qualificato che ha maturato competenze tecniche e capacità di analisi in impegnativi programmi di sviluppo, nel campo della ricerca universitaria e della riorganizzazione ed assistenza rivolte sia alle PMI, che alle grandi Aziende Private e Pubbliche. SAI copre la seguente gamma di servizi: - Networing Management - Process Reengineering - Enterprise Applications - Sviluppo applicativo - Formazione L esperienza maturata negli anni dal nostro team sui processi, i sistemi e sulle architetture, ci permette di fornire un servizio completo ed efficace nell implementazione di sistemi informativi di tipo ERP, in particolare della SAP Business Suite. Dal 2007 SAI è SAP Business Partner GOLD e centro di sviluppo certificato dalla SAP Italia per soluzioni ad-hoc. Nel 2009, SAI è stata insignita dalla SAP Italia miglior partner italiano su Business One. Attraversoi tools di migrazione sviluppati su SAP Business One, SAI permette un trasporto dati rapido ed efficace nelle migrazioni da vecchi sistemi verso la nuova piattaforma.e inoltra l azienda sul mercato che vanta le più importanti esperienze di integrazione tra SAP ECC e Sap Business One, pratica sempre più diffusa all interno di grandi Gruppi nazionali ed internazionali. SAI inoltre, attraverso il proprio competence center, ha realizzato diverse verticalizzazioni e parametrizzazioni tra le quali, le più importanti riguardano la gestione di cliniche private e centri diagnostici (SAP Business One Sanità SBO-H). ATTIVITà SVILUPPATE DALL'AZIENDA PER LA SANITA' Le soluzioni sviluppate da SAI in ambiente sanitario negli ultimi 10 anni sono numerose. Di seguito un sintetico elenco con gli ambiti di applicazione: HIS for SAP Business One e la soluzione di SAI per l Azienda Ospedaliera, la Clinica Privata, il Poliambulatorio, il Centro di Diagnostica per Immagini o il Laboratorio di Analisi HIS for SAP All in One è la soluzione di SAI per l Azienda Ospedaliera o le strutture Ospedaliere, anche ditribuite, in grado di gestire i processi sanitari ospedalieri in un contesto complesso con strutture di dimensioni medio/grandi o multistruttura. HIS for SAP Business One, grazie all integrazione nativa, permette una completa gestione dei processi propri di un azienda che eroga servizi sanitari In HIS for SAP Business One tutta la gestione sanitaria è integrata con la gestione amministrativa mediante un unico tipo d interfaccia, un unico database e con processi amministrativi e sanitari integrati Caratteristiche principali HIS for SAP Business One è la piattaforma software utilizzata da SAINTEC per gestire i dati amministrativi e sanitari, elaborarli in modo integrato e metterli a disposizione del management che può consultarli attraverso funzionalità di facile utilizzo. Tali informazioni sono di supporto alle decisioni operative e consentono di tenere sotto controllo la struttura nel suo complesso. HIS for SAP Business One consente di gestire i processi tipici delle Aziende Sanitarie in modo completamente integrato, analizza la produttività del personale a disposizione, controlla i processi finanziari e Pagina 11

12 i costi. Con HIS for SAP Business One è possibile gestire tutto il percorso clinico/amministrativo del paziente, come ad esempio CUP (prenotazione, accettazione, refertazione, fatturazione, etc.), ADT Gestione Ricoveri (ricoveri, gestione posti letto, etc.), Cartella Clinica, Gestione Terapie. HIS for SAP Business One consente la Prenotazione delle Prestazioni Sanitarie, l Accettazione Sanitaria, la Refertazione, la Gestione dei Ricoveri, la Gestione della Diagnostica per Immagini, la Gestione del Laboratorio di Analisi, la Cartella Clinica, la gestione delle Presenze del Personale Sanitario e Amministrativo, il Controllo di Gestione di dati sanitari sia per valore sia per quantità, le Richieste dei Reparti, la Gestione del Magazzino dei Farmaci e del Magazzino Materiali Sanitari. HIS for SAP Business One e dotato di un RIS (Radiology Information System) integrato per la Gestione della Diagnostica per Immagini con possibilità di refertazione vocale e visualizzazione delle immagini radiologiche DICOM, worklist automatica verso gli apparati di radiologia, interfacciamento con PACS per l'archiviazione d'immagini radiologiche, firma digitale integrata. HIS for SAP Business One può essere implementato in tempi molto rapidi, offre una gamma funzionale sufficiente a coprire le esigenze di aziende di ogni dimensione, fornendo un integrazione elevata tra le singole componenti applicative. HIS for SAP Business One impiega le tecnologie e supporta gli standard più recenti (tra cui XML/SOAP/HL7 3.0).Elementi caratterizzanti sono costi contenuti, facilità di utilizzo, compatibilità verso gli strumenti Microsoft (Word, Excel e Outlook) e i futuri aggiornamenti tecnologici. REM for SAP Business One e la soluzione low cost di SAINTEC che consente di gestire Centri Specializzati nella Diagnostica per Immagini di dimensioni medio-piccole attraverso l integrazione informatica di tutte le aree funzionali: dalla prenotazione all accettazione dei pazienti, dalla fatturazione fino alla produzione dei flussi di dati richiesti dalle ASL per le strutture sanitarie accreditate, dalla refertazione alla gestione documentale integrata. REM for SAP Business One è la soluzione di tipo Starter KIT ERP, che puo essere implementata facilmente e in tempi rapidi. In breve tempo il centro radiologico può disporre delle funzionalità di base del prodotto e può utilizzarlo immediatamente dopo una breve formazione. La soluzione è appositamente preconfigurata per consentire un immediata funzionalità e fruibilità, con tutte le caratteristiche ed i vantaggi di un ERP basato sulla piattaforma SAP Business One, conosciuta in tutto il mondo per le sue caratteristiche di versatilità e completezza. REM for SAP Business One, grazie all integrazione nativa, permette una completa gestione dei processi amministrativi e sanitari propri di un Centro di Diagnostica per Immagini di piccole e medie dimensioni Caratteristiche principali REM for SAP Business One dispone di un RIS (Radiology Information Systems) utilizzabile con qualsiasi soluzione PACS o strumento di analisi delle immagini radiologiche di proprietà del Centro. E nativamente integrato con i prodotti di MERGE e le soluzioni IMAGE-SYSTEMS. Il visualizzatore DICOM E-Film consente al medico radiologo un analisi accurata delle immagini radiologiche digitali mettendo a sua disposizione una moltitudine di strumenti e filtri per esaminare ogni tipo di immagine ed evidenziare eventuali problemi. La soluzione iq-webx PACS permette, oltre che la visualizzazione, l archiviazione digitale delle immagini radiologiche e la loro eventuale distribuzione via WEB (TeleRadiologia) consentendo la refertazione da remoto. Anagrafica ed elenco delle prestazioni accettate (Work-List) vengono inoltrate automaticamente via DICOM agli apparati radiologici, riducendo i rischi di errore. La partnership con GST ha permesso a SAINTEC di integrare in REM for SAP Business One il sistema di refertazione vocale radiologica HyperSpeech, specificatamente studiato per i termini radiologici. La piattaforma SAI LIS for Business One consente di gestire i processi tipici di un Laboratorio di analisi chimico,cliniche e microbiologiche in modo nativamente integrato e scalabile rispetto alle dimensioni produttive. E possibile, infatti, gestire completamente il processo diagnostico e amministrativo contabile di un paziente ottimizzando le elaborazioni analitiche, la validazione dei risultati, la refertazione e la contabilizzazione delle prestazioni erogate. La logica d integrazione nativa con la quale è stata progettata e realizzata la piattaforma software LIS for SAP Business One utilizza una unica interfaccia, un unico data base e rende user friendly anche la gestione delle richieste di approvvigionamento e del magazzino farmaci,materiale sanitario e reagenti. La reportistica dinamicamente implementabile genera un avanzato sistema di analisi delle attività e dei costi correlati. Le informazioni prodotte dal sistema di reporting permettono al management di supportare le politiche gestionali e le conseguenti decisioni operative nonché di evadere completamente il debito informativo verso le istituzioni richiedenti (USL-Regione-M.E.F.- ecc.). Un significativo punto di forza della soluzione consiste nella capacità di interfacciamento con gli apparati diagnostici ;infatti, il software è molto flessibile e semplice per gestire tabelle parametriche,controllare la trasmissione/ricezione e validazione dei risultati, il trasferimento,ove previsto dall apparecchiatura, dei grafici prodotti nelle schede pazienti per la stampa dei referti e per l archiviazione storicizzata. SICUREP Soluzione sviluppata in VisualBasic.NET per la gestione di una cartella clinica destrutturata con estese funzioni con controllo e monitoraggio dei parametri medici vitali orientata a permettere una gestione del processo sanitario in linea con i principi del PRUO ed orientata al contenimento del rischio clinico. PACS SAI distribuisce e personalizza i prodotti di PACS e visualizzazione delle immagini radiologiche anche via Pagina 12

13 WEB delle aziende MERGE e IMAGE SYSTEM. GDA SAI ha sviluppato in ambiente Java una soluzione per la gestione della Documentazione relativa alle Assenze del personale sanitario e amministrativo adatto per grandi strutture sanitarie. COLLABORAZIONE CON LE IMPRESE PARTNER DI PROGETTO, LE UNIVERSITA' E CENTRI DI RICERCA: La SAI ha sviluppato ampi e continui rapporti di collaborazione con l e aziende coopresentatrici di progetto, My OpenCARE e Consorzio UNISAN. In particolare con MyOpen Care c'è un orientamento comune e accordo di programma per lo sviluppo di soluzioni innovative che si avvalgono di tecnologie Smart per il settore Sanitario. Inoltr Va annotato che tale collaborazione si è concretizzata tra l altro proprio in riferimento a progetti di Ricerca & Sviluppo in ambito Healthcare come viene specificato nel seguito del testo, ciò costituisce lo scenario tecnologico qualificato per l attività di ricerca industriale, sviluppo sperimentale, e sperimentazione e validazione del sistema T la Sai opera a stretto contatto con aal fine di migliorare costantemente i nostri centri di competenza e garantire in questo modo un efficace supporto ai nostri clienti italiani ed internazionali. In particolare ha una partnership consolidata con gli enti il CATTID e OPBG con i quali ha ormai da tempo avviato attività comuni di progettazione (vedere di seguito elenco progetti) nonnchè scambio di Know-How e risosorse. Sai ha progetti e e attività in corso (vedi sotto) con i seguenti università e centri di ricerca: CATTID (Università la Sapienza di Roma) CRR (Consorzio Roma Ricerche) DIET (Università la Sapienza di Roma) Fondazione POLITECNICO DI MILANO Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Uniersità di Tor Vergata (facoltà di Economia) Ancei Formazione &Ricerca Aless Don Milani Sophia Consulting PROGETTI DI RICERCA & SVILUPPO DI SAI: La SAI ha una dividiosione dedicata ai progetti di R&S ed in particolare di è aggiudicata i seguenti progetti tuttora in corso: MobyLink (microinnovazione) ultimo bando Filas. ENDOTRACK progetto finanziato a valere sull Avviso Pubblico Progetti di RSI delle PMI di cui al Por FESR Lazio 2007/2013 Asse I Attività I.1 Filas RS 2009 I312 CUP F87I (con CATTID - Tor vergata - ISS) ANIMATED progetto finanziato a valere sull Avviso Pubblico Progetti di RSI delle PMI di cui al Por FESR Lazio 2007/2013 Asse I Attività I.1 Filas RS 2009 I161 CUP F87I (Con CATTID e Sophia Consulting) MOTUS (CAPOFILA TELECOM) progetto finanziato da INDUSTRIA 2015 (con Fondazione Politecnico - Cattid) In valutazione: Bando MIUR/Por Regione Lombardia (con Fondazione Politecnico) FEI Ministero dell'interno: progetto ICT per la Sanità in valutazione presentato con ASL RomaG /OPBG (BambinoGesù)/CRR In totale la SAI lo scorso anno ha dedicato alla Ricerca & sviluppo un budget capitalizzato complessivo di cir , Descrizione della struttura organizzativa del soggetto richiedente (max caratteri) STRUTTURA ORGANIZZATIVA: SAI ha un Amministratore Unico nella persona del Dott. Maurizio Fratini già docente di presso L'Università di Tot Nergata. La funzione di gestione dei progetti e delle scelte tecnologiche è affidata all Ing. Arianna Dell'IRA e Andrea Gargini responsabili del gruppo di Sviluppo. PROFILO PROFESSIONALE DEL CAPO PROGETTO: Giancarlo Calzetta, già Direttore dei sistemi Informativi dell'ospedale San Giovanni Addolorata ha il compito, insieme agli altri capi progetto di definire gli indirizzi tecnologici aziendali con particolare riferimento al settore HealthCare, lo scouting tecnologico, il coordinamento dei progetti di innovazione e di R&S in ambito SANITA'. La funzione di referente per la qualità aziendale ISO 9001:2008, che riporta direttamente all amministratore, è affidata alla Responsabile amminstrativa Simona Pergola. Pagina 13

14 Per quanto concerne la struttura di produzione, il sistema organizzativo di SAI caratterizzato da un'articolazione "per progetto" che comporta un impiego estremamente flessibile delle risorse in base alle competenze e alle esigenze delle specifiche attività da svolgere. Al Responsabile di Produzione è affidato il compito e la responsabilità di pianificare ed organizzare le attività di produzione, di gestire l esecuzione dei piani di sviluppo aziendale, di gestire le risorse di produzione. La SAI supporta i propri clienti nella loro evoluzione, nella transizione verso architetture e tecnologie sempre più innovative e complesse, flessibili ed adattabili sia agli obiettivi prefissati che alle dinamiche di mercato. Il modello di consulenza adottato da SAI si basa su tre principi : - Disponibilità di elevati skills professionali SAP al fine di fornire servizi di qualità nei tempi previsti di progetto, in particolare nelle fasi di software evaluation e di system integration. - Flessibilità cross industry (risorse focalizzate sui processi core aziendali). - Consulenza presso il cliente diretta ad analizzare tipicità, requirsiti ed opportunità di crescita ed efficientamento dei processi aziendali. Il modello di delivery di SAI si basa su alcuni principi: - Diretto commitment sul progetto/cliente da parte del partner SAI che vanta esperienza almeno decennale nella propria area di competenza - Elevata specializzazione dei Team di Delivery al fine di fornire servizi qualitativi e nei tempi prefissati - Ambiente industrializzato (Competence Center come factory ) al fine di standardizzare i servizi,riuscendo in questo modo ad essere competitivi nei prezzi e nella stabilità del servizio erogato - Gruppi di lavoro fidelizzati attraverso politiche meritocratiche chiare e condivise,che garantiscono consulenti con professionalità e seniority elevate Centro di sviluppo e di delivery da remoto, al fine d erogare una gamma completa di servizi, dal delivery di sistema, all application management, al monitoraggio e manutenzione di infrastrutture complesse. I Servizi SAP sono erogati da risorse specializzate inserite presso il Team di Progetto del Cliente o il Centro di Delivery da remoto. L integrazione ed il coordinamento tra i Team di customizing e di sviluppo sono garantiti dal puntuale rispetto delle procedure di progetto e dal commitment delle risorse in campo. Il gruppo di sviluppo SAI è costituito da 8 sviluppatori DI CUI 4 SONO DONNE e verranno tutte impiegate nelle attività di sviluppo per garantire un'adeguata PARTECIPAZIONE FEMMINILE AL PROGETTO FINANZIATO E CONTRIBUIRE IN QUESTO SENSO ALL'OBIETTIVO TRASVERSALE DELLE PARI OPPORTUNITA' in settori tradizionalmente "maschili" come quello dello sviluppo ICT. Tutte le soluzioni presentate son sviluppate e testate presso i centri di sviluppo di SAI. Le attività di Analisi costituiscono uno dei punti fondamentali nella costruzione delle soluzioni. GESTIONE E COORDINAMENTO Del progettor&s La SAI ha una divisione dedicata alla gestione e rendicontazione dei progetti finanaziati la cui responsabile è la Dott.ssa Sara Toticchi: la divisione si occupa soecificatamente della presentazione dei progetti, del coordinamento dei partner, dei rapporti con l'ente Gestore e della rendicontazione amministrativa e finanziaria dei progetti. 4.3 Descrizione delle competenze nel settore specifico del soggetto richiedente (max caratteri) KNOW-HOW SAI esercita attività di consulenza organizzativa e strategica, integrazione sistemistica, consulenza manageriale, sviluppo di software, formazione e di rivendita in particolare in ambiente sanitario basato su sistemi SAP dal olte 12 anni e dispone di personale specializzato con esperienze in campo sanitario da oltre 25 anni. SAI ha accumulato negli anni ampia esperienza su processi, sui sistemi e sull hardware per fornire un servizio completo ed efficace nella implementazione di sistemi informativi di tipo ERP e della SAP Business Suite in particolare per gli ambienti sanitari. Con la soluzione SAP Business One ha realizzato tools software per migrazione di dati da ambienti software sanitari dalle fonti più disparate riuscendo ad avviare le aziende clienti Vs il nuovo sistema con un trasporto dati rapido ed efficace. Ha realizzato numerose verticalizzazioni e parametrizzazioni su aziende sanitarie di dimensioni medie e medio grandi: in particolare ha realizzato una verticalizzazione preconfigurata per la gestione di aziende sanitarie certificata da SAP e chiamata HIS - Hospital Information System. In area formazione ha esperienza nella progettazione, sviluppo e realizzazione di corsi tematici multimediali con uso di piattaforme in standard SCORM e WebEx. Dispone di figure professionali con esperienza su: Comunicazione Multimediale, Teorie per l Apprendimento, Strumenti di Comunicazione, Strategie per la corretta erogazione della didattica, Sviluppatori di contenuti con particolare riferimento ad argomenti di natura medico/sanitaria e amministrativo/sanitaria. Le metodiche di formazione utente di estrazione universitaria hanno consentito di raggiungere elevati livelli di conoscenza di processi e strumenti in tutti i soggetti interessati. Relativamente all area sistemi si occupa di sviluppo di applicazioni, installazione e configurazione di software di base per ambienti sanitari. I linguaggi utilizzati sono Visual Basic.NET, Java, Visual C++, vengono utilizzati su sistemi operativi Windows, Unix o Linux. Tali conoscenze consentono di provvedere alla Pagina 14

15 manutenzione e all aggiornamento dei sistemi come pure alla fornitura di servizi di assistenza. Dispone di un help desk e di un centro assistenza completo di tutti gli apparati di test e dotato di personale in grado di intervenire con sollecitudine direttamente da remoto sulla postazione del Cliente. Una struttura interna dedicata al supporto delle aziende è stata organizzata per la presentazione di domande di Finanziamento per progetti di ricerca innovativi o formativi presso enti pubblici e Comunità Europea. Questo consente di offrire alla propria Clientela, oltre ad avanzati progetti di automazione di processi in area sanitaria, anche strumenti per contenere i costi di ricerca. GRUPPO DI ESPERTI INTERNO Il gruppo di esperti di processi sanitari a scopo di analisi, implementazione e sviluppo di software specialistico consta di: - 6 Consulenti con esperienza da uno a 25 anni in campo sanitario; - 12 sviluppatori di soluzioni software con esperienza in ambienti sanitari fino a 8 anni. - 3 sistemisti con esperienza su sistemi informativi in ambiente sanitario - 4 network analist con esperienza su sistemi di comunicazione dati in ambiente sanitario ESPERIENZE E PROGETTI NEL SETTORE SANITARIO Le esperienze di seguito elencate sono quelle accumulate nei soli ultimi 10 anni: - Clinca Villa dei Pini (Anzio) installazione del nuovo sistema informativo aziendale completo della gestione amministrativa e sanitaria per le aree: Diagnostica per immagini, Laboratorio di Analisi, Ambulatorio Polispecialistico, Magazzino Farmaci e Materiale sanitario, Richieste di Acquisto, Cartella clinica reparti di Lungodegenza, RSA e Riabiliatazione. Gestione del DAY Hospital. - Azienda Ospedaliera San GIovanni Addolorata (Roma) Implementazione del sistema di Gestione documentale delle Assenze del personale. - Diagnostica Nobiliore (Roma) installazione del nuovo sistema informativo aziendale completo della gestione amministrativa e sanitaria per le aree: Diagnostica per immagini e Ambulatorio Polispecialistico. - San Michele Hospital (Aprilia) installazione del nuovo sistema informativo aziendale completo della gestione amministrativa e sanitaria per le aree Magazzino Farmaci e Materiale sanitario, Richieste di Acquisto, Cartella clinica reparti di Lungodegenza e RSA. Gestione del DAY Hospital. - Clinica Villa Fulvia (Roma) installazione del nuovo sistema informativo aziendale completo della gestione amministrativa e sanitaria per le aree: Diagnostica per immagini, integrazione con il Laboratorio di Analisi, Magazzino Farmaci e Materiale sanitario, Richieste di Acquisto, Cartella clinica reparti di Medicina Generale e Riabiliatazione. Gestione del DAY Hospital. - Clinica Villa Ardeatina (Roma) installazione del nuovo sistema informativo aziendale completo della gestione amministrativa e sanitaria per le aree: Magazzino Farmaci e Materiale sanitario, Richieste di Acquisto, Cartella clinica reparti di Riabiliatazione. Gestione del DAY Hospital. - Istituto Suore Missionarie del Sacro cuore: Implementazione del nuovo sistema amministrativo/sanitario di 3 strutture RSA distribuite sul territorio italiano, Magazzino Farmaci e Materiale sanitario, Richieste di Acquisto; - Ospedale COLUMBUS (Gruppo Gemelli): Implementazione del nuovo sistema amministrativo/sanitario per la sede di Roma, Magazzino Farmaci e Materiale sanitario, Richieste di Acquisto; - FIAT Centro DIagnostico (Torino): Implementazione del nuovo sistema amministrativo/sanitario per la sede di Torino (Lingotto), Magazzino Farmaci e Materiale sanitario, Richieste di Acquisto, gestione Poliambulatorio, Laboratorio di Analisi e Diagnostica per Immagini.COMPETENZE DEL CAPO PROGETTO: Il Dr Giancarlo Calzetta è attualmente Partner del gruppo S.A.I. s.r.l. Servizi Avanzati per le Imprese Attività di marketing strategico e Business Process Reengineering per la sanità; E inoltre Consulente della Direzione Generale Pubblica Amministrazione e Sanità del Gruppo Engineering s.p.a. Program Manager per il progetto di informatizzazione delle Aziende Sanitarie della Regione Sardegna. Progetto SISaR (Sistema Informativo Sanitario Regionale). Fino al 2010 è stato Direttore dell Area Processi Gestionali e Direttore della Unità Operativa Complessa Direzione Amministrativa di Polo Ospedaliero, Sistemi Informativi e Sistemi di Reporting dell Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma. Incarico cessato per quiescenza. da Gennaio 2005 al Direttore della Struttura Complessa Information Communication Technology dell Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma; da Gennaio 2005 al Comandato per due giorni la settimana e per sei mesi presso L Azienda Regionale per L emergenza Sanitaria del Lazio (ARES 118) per la revisione e progettazione del sistema informativo per l emergenza sanitaria ; da Giugno 2002 al Direttore Centrale Organizzazione Informatica ed Approvvigionamenti e Direttore della Struttura Complessa Strategica Sistemi Informativi Aziendali dell Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma. Maggio 2001 Dirigente Unità Operativa Semplice - Staff del Direttore Generale - Sistemi di Pianificazione e controllo dell Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma Confermato Coordinatore del Dipartimento Economia e Finanza e Direttore della Struttura Complessa Sistemi Informativi Aziendali ; Pagina 15

16 da Febbraio 1998 a Maggio 2002 Coordinatore del Dipartimento Economia e Finanza dell Azienda Ospedaliera S. Giovanni Addolorata di Roma e Dirigente della Struttura Complessa Sistemi Informativi Aziendali ; Pagina 16

17 4 Caratteristiche del soggetto richiedente : Unisan Consorzio fra cooperative sociali società cooperativa onlus Nel caso di Associazione Temporanea di Impresa (ATI), Associazione Temporanea di Scopo (ATS) o Rete di Imprese questo punto deve essere compilato per ogni impresa partecipante indicando l impresa mandataria Nel caso di Consorzio questo punto deve essere compilato sia per lo stesso consorzio che per ogni impresa facente parte del consorzio 4.1 Descrizione del soggetto richiedente (max caratteri) Il Consorzio Unisan unisce ed organizza le competenze e le professionalità di una serie di strutture operanti nel settore sanitario, socio-assistenziale e della formazione, garantendo servizi completi e affidabili. Attraverso la gestione centralizzata di servizi comuni di rappresentanza, coordinamento, consulenza, progettazione e verifica, ha fornito un supporto tecnico operativo progettando linee di intervento integrate tra capacità tecniche delle singole cooperative ed esigenze variabili degli utenti e del mercato. Sviluppa inoltre azioni di studio ed indagini di verifica dei servizi erogati, per un adeguamento costante dell'opera prestata dai soci agli standard assistenziali più avanzati, favorendo una maggiore partecipazione delle strutture rappresentate alla individuazione di comportamenti ed azioni di qualità, con piani di intervento standardizzati. Implementa, organizzando e valorizzando specifiche esperienze di singoli soci, servizi innovativi nel settore della prevenzione, della sicurezza e dell igiene del lavoro, che gli hanno permesso di porsi come valido protagonista anche in questo settore in rapido sviluppo. Le attività di cui si occupa il Consorzio sono nel dettaglio: - servizi sanitari - gestione di reparti di degenza e di intere strutture sanitarie - servizi medici ed infermieristici domiciliari - consulenze mediche polispecialistiche e diagnostica strumentale - servizi di telemedicina e teleassistenza - diagnostica strumentale polispecialistica con Unità Diagnostiche-Mobili - servizi socio-assistenziali - assistenza domiciliare ad anziani anche con servizi di teleassistenza - assistenza sociale, psicologica ed educativa domiciliare per minori - soggiorni estivi per anziani e disabili - attività educative e formative per minori e disabili - gestione di servizi per strutture residenziali (pulizie, lavanderia, mensa) - attività di formazione professionale ed inserimento per disabili - gestione di asili-nido e scuole materne - realizzazione e gestione di centri diurni, case-famiglia, comunità alloggio e residenze protette per disabili, anziani e malati psichiatrici servizi tecnologici progettazione e realizzazione sistemi informativi in ambito sanitario soluzioni per la gestione dei servizi domiciliari sistemi di telemedicina attraverso le strutture aderenti il Consorzio può attualmente contare su oltre 500 operatori professionali e su un fatturato aggregato annuo di oltre 13 milioni di euro, riferito alla sola fornitura di servizi. I principali committenti sono: Regione Lazio Provincia di Roma Dip. Formazione Professionale ASL Roma A ASL Roma C ASL Roma D ASL Roma E ASL Roma F Comune di Roma Dip XI Politiche educative e scolastiche Comune di Roma Dip V Servizio Handicap Municipio Roma VII Mun. Roma XI Mun. Roma XII Mun. Roma XX ATTIVITA SVILUPPATE E RISULTATI CONSEGUITI Pagina 17

18 Il Consorzio UNISAN, forte della sua ampia esperienza in attività di assistenza sanitaria e sociale sul territorio regionale, si occupa da anni di formazione continua, aggiornamento professionale ed orientamento, attività rivolte principalmente ad operatori della sanità pubblica e privata. Nel 2003 UNISAN ha ottenuto l accreditamento presso la Regione Lazio come sede per la formazione continua; nel 2004 ha ottenuto l accreditamento quale sede per la formazione superiore e per l orientamento. Dal 2003 è registrato, presso il Ministero della Salute, come organizzatore di eventi formativi con crediti E.C.M. ed ha svolto in tale veste circa 30 corsi coinvolgendo oltre 600 operatori della sanità (infermieri, fisioterapisti, psicologi, educatori professionali, medici). Nel 2004 ha ottenuto la certificazione del proprio sistema di gestione della Qualità per i servizi di formazione, secondo la normativa Uni EN ISO 9001:2000 Dal 2005 il Consorzio è Scuola Privata Autorizzata riconosciuta dalla Regione Lazio per la realizzazione di corsi di formazione professionale per varie qualifiche, con rilascio di attestati legalmente riconosciuti. Nel 1997 e nel 1998, in collaborazione con il Dipartimento salute dell'anziano della Azienda USL Roma C, la Pfizer Italia e la Cattedra di Geriatria dell'università Cattolica di Roma, sono stati organizzati i corsi "VAOR ADI", incentrati sulla diffusione delle tecnologie informatiche nello sviluppo dell'assistenza domiciliare integrata socio-sanitaria. Dal 2004 organizza eventi formativi accreditati ECM per medici, infermieri, fisioterapisti, psicologi ed educatori professionali ed ha realizzato, autorizzato dalla Regione Lazio, due corsi per Operatore Socio Sanitario, con rilascio di qualifica professionale legalmente riconosciuto. Attualmente partecipa, in partenariato con l Istituto Superiore di Sanità e altri partner Internazionali, ad un progetto finanziato dal Fondo Sociale Europeo a valere sul Programma Leonardo da Vinci denominato PSYCHO RESCUE - Psychiatric RESidential care Communities: Upgrading and Enhancing skills and competencies for operators professional qualification finalizzato allo studio delle competenze degli Operatori Psichiatrici di Comunità. Esperienze Progettuali in ambito tecnologico. Realizzazione di un supporto informatico per l assistenza domiciliare a pazienti con elevate necessità di supporto clinico. Sperimentazione del supporto informatico con aggiornamento in tempo reale. Descrizione delle attività: Azione di realizzazione di uno specifico supporto informatico per cartella clinica infermieristica domiciliare, sulla base dell esperienza acquisita dalla cooperativa nella gestione dei servizi di assistenza sanitaria domiciliare per conto delle ASL Roma A, Roma C, Roma E, Roma F di Roma dal 1989, con oltre utenti trattati a domicilio. Passo successivo è la diffusione del supporto sul territorio cittadino come primo standard di raccolta dati domiciliare in tempo reale, in quanto attualmente ogni servizio ed ogni ASL utilizzano proprie cartelle in formato cartaceo. Il Consorzio UNISAN ha sviluppato una soluzione verticale per rendere la propria cartella informatizzata disponibile su sistema Windows mobile e quindi su terminali palmari, rendendola di fatto strumento di diretto utilizzo a domicilio del malato. In tal modo si rende possibile una messa in rete real time del piano di assistenza e la possibilità di gestione remota dei servizi quali la gestione valutativa dei pazienti, la gestione accessi e la gestione amministrativa. Notevolissimo infine l interesse ed il beneficio per la collettività e per le singole ASL, oltre che per la Regione, in quanto si potrebbe utilizzare il sistema, già validato, per omogeneizzare la raccolta dei dati su tutto il territorio del Lazio. Specifiche del sistema realizzato Il sistema progettato garantisce che i dati vengano aggiornati in tempo reale in modalità duplex, ovvero i dati presenti sul Palmare (client) che sul sistema centrale (CED UNISAN) saranno sempre aggiornati in tempo reale. Il dispositivo portatile è dotato di un sistema elettronico di gestione della cartella del paziente, detta cartella contiene tutti i dati del paziente (anagrafica, anamnesi, piano d intervento,diaria, etc.). Il dispositivo è collegato in tempo reale al CED UNISAN mediante rete wireless (GPRS/UMTS) con il quale aggiorna i dati relativi a ciascun paziente, in modalità always-on (tempo reale). In questo modo tutti i dati inseriti dall operatore presso ciascun paziente durante le visite domiciliari, saranno immediatamente disponibili presso il CED. L architettura su cui è sviluppato il sistema consente di poter operare su un area geografica di dimensione nazionale, e mediante la soluzione VPN (rete privata virtuale) i dati vengono trasferiti con la massima sicurezza in quanto sono crittografati con cifratura a 256bit. La flessibilità è la chiave di successo dell applicazione realizzata. Tra le funzionalità di particolare importanza è la gestione dell agenda degli assistiti per ciascun operatore. Detta agenda è aggiornata sia dagli operatori che dalla Cooperativa (in remoto) che provvedere all assegnazione/dimissione dei pazienti per ciascun operatore. In questo modo ogni operatore avrà in agenda (sul PDA) automaticamente l elenco dei pazienti in carico aggiornato real-time, semplificando e velocizzando le procedure di assegnazione ivi compresa la documentazione clinica già presente nel Database centrale. Inoltre il sistema è anche in grado di gestire dati provenienti da dispositivi elettromedicali (es.respiratori, cardiografi, etc.) installati presso il paziente, con gestione dei relativi allarmi. Il sistema è collegato direttamente al programma di cartella clinica WIN/CAD attualmente in uso presso le Pagina 18

19 ASL Roma A e Roma C. Risultati raggiunti: I benefici prodotti sono rilevabili sia in termini di migliore organizzazione/gestione dei servizi che di ottimizzazione dei costi (ore/uomo) dedicate a vari processi del sistema produttivo interno. Il sistema realizzato ha consentito di applicare un miglioramento al processo gestionale aziendale, producendo di fatto un notevole snellimento delle procedure di catalogazione, archiviazione e retriving dei documenti relativi ai servizi di AD. Contribuendo a migliorare la qualità del lavoro delle risorse umane impiegate ed al momento stesso una crescita in termini di know-how relativo alle tecnologie informatiche impiegate ed anche nella organizzazione del lavoro stesso. L iniziativa ha contribuito ad ottimizzare la gestione dei servizi (verticale) ed integrare trasversalmente (orizzontale) le varie funzioni/servizi aziendali semplificando i processi di comunicazione ed accesso alle informazioni. Tutto ciò ha contribuito quindi ad accrescere significativamente il livello di informatizzazione dell azienda e la cultura informatica del personale. L esigenza portante che sta alla base dell iniziativa, consiste nella necessità di organizzare in modo integrato un sistema gestionale (organizzazione ed efficacia) e di monitoraggio (qualità ed efficienza) atto a sovrintendere alla gestione delle attività di Assistenza Domiciliare sul territorio. Le molteplici criticità che sono dietro a tale gestione, possono riassumersi come segue : -elevato numero di pazienti assistiti -elevato numero di operatori domiciliari in servizio nel territorio -elevato turn-over dei pazienti assistiti -necessità di codificare ciascun piano di cura (individuale) per ogni paziente -criticità legata alla logistica (affidamento) degli incarichi di assistenza a ciascun operatore, ed avvicendamento degli operatori presso ciascun paziente/i -elevatissimo numero di accessi-paziente su base mensile -elaborazione dei documenti di riscontro delle prestazioni (incarico/effettuati) sul totale dei pazienti -produzione degli elaborati di natura amministrativa -controllo real-time dello stato di cura di ogni paziente -immediatezza nell adeguamento del piano di cura di pazienti già in assistenza -monitoraggio dello stato di salute del paziente (stazionario/peggioramento/miglioramento,etc) L attività ha visto la realizzazione di un sistema informativo che consente di gestire l intero processo relativo ai Servizi di Assistenza Domiciliare, sin dal momento della presa in carico (affidamento da arte dei servizi territoriali delle ASL) fino alla sua dimissione, contemplando tutti i passaggi intermedi che la gestione del paziente in ADI comporta. Quindi la gestione delle risorse (medico/infermieristiche) impiegate nell erogazione di tali servizi, gli organi di coordinamento e controllo interni, la realizzazione del piano di cura previsto per ciascun paziente, la gestione dell avvicendamento (ove necessario) degli operatori su ciascun paziente, la catalogazione e storicizzazione dei piani di assistenza che sono stati predisposti ed eseguiti per ciascun singolo paziente, la formattazione dei dati per il FES (Fascicolo Sanitario Elettronico PSN ), controllo e storicizzazione degli accessi degli operatori, monitoraggio dello stato di salute del paziente, riscontro oggettivo sulla corrispondenza piano di cura/prestazioni erogate, produzione degli elaborati amministrativo/contabili per le ASL, produzione degli elaborati statistici a scopo clinico/scientifico piuttosto che di evidenza di miglioramenti applicabili. Percorso operativo (azioni, attori, tempi) La realizzazione di un progetto di tale portata, considerato l impatto che produce nella gestione tradizionale di tale attività, nonché le numerose aree aziendali che vi concorrono, ha comportato un lavoro di analisi molto consistente Le Azioni. Le fasi (Azioni) messe in campo nello sviluppo e sperimentazione di tale sistema possono essere riassunte come segue : 1. -analisi dei requisiti di base del Servizio di Assistenza Domiciliare -analisi dei requisiti di base degli obiettivi a tendere del sistema sanitario regionale e nazionale -analisi dei requisiti di base dei servizi amministrativi aziendali -analisi dei requisiti di base dei servizi Risorse Umane aziendali -analisi dei requisiti di base dei servizi di qualità e formazione 2. -produzione di progetto di massima del nuovo sistema -validazione di tale progetto di massima con le aree coinvolte -applicazione delle variazioni evidenziate durante la fase di validazione del progetto di massima -produzione di piano di fattibilità tecnica ed economica, e piano di delivery da sottoporre alla Direzione -accettazione del progetto da parte della Direzione 3. -produzione di progetto di dettaglio dell intero sistema e definizione dei work-package, aggiornamento del piano di delivery -definizione dei criteri di debugging e rilascio dei moduli (Work-Package) del sistema 4. Pagina 19

20 -realizzazione dei work-package secondo il progetto di dettaglio -debugging dei Moduli sviluppati -validazione dei moduli sviluppati dai responsabili di area da cui il Modulo verrà utilizzato -integrazione del Modulo/i con il Sistema 5. -monitoraggio del grado di efficienza del sistema ed analisi di eventuali migliorie da applicare Bilancio costi/benefici Il sistema realizzato ha consentito di applicare un miglioramento al processo gestionale aziendale, producendo di fatto un notevole snellimento delle procedure di catalogazione, archiviazione e retriving dei documenti relativi ai servizi di Assistenza Domiciliare. Contribuendo a migliorare la qualità del lavoro delle risorse umane impiegate ed al momento stesso una crescita in termini di know-how relativo alle tecnologie informatiche impiegate ed anche nella organizzazione del lavoro stesso. Complessivamente il progetto ha contribuito ad ottimizzare la gestione dei servizi (verticale) ed integrare trasversalmente (orizzontale) le varie funzioni/servizi aziendali semplificando i processi di comunicazione ed accesso alle informazioni. 4.2 Descrizione della struttura organizzativa del soggetto richiedente (max caratteri) Il Consorzio Unisan h una struttura organizzativa di tipo verticale, ogni area (RU, Amministrazione e Finanza, Controllo di Gestione, Servizi tecnici, Servizi Tecnologici, Formazione, Servizi SocioSanitari, Servizi per la Riabilitazione) ha un proprio responsabile. Il consorzio è operativo sul territorio del Comune di Roma, con circa 12 sedi ed 1 struttura sanitaria (Riabilitazione) sul territorio del Comune di Santa Marinella(RM). Tutte le sedi sono connesse alla Rete privata Virtuale Geografica, che consente di accedere in modo integrato tutti i servizi "core" e specifici del Consorzio UNISAN da ogni singola sede. Tra i servizi "core" ci sono: - sistema informativo centrale - servizi generali - sistema gestione delle Risorse Umane - servizi amministrativi - servizi sanitari - sistema telefonico VOIP - servizi di sicurezza - accesso ad internet Al Consorzio UNISAN aderiscono le seguenti società cooperative : CIR Cooperativa Sociale Infermieri Riuniti Onlus con sede in Roma, Largo Luigi Antonelli n 16 assistenza sanitaria domiciliare per le ASL Roma C, Roma A, Roma E e Roma F assistenza sociale domiciliare a minori, disabili e anziani per il Comune di Roma gestione di centri diurni, case famiglia, comunità di convivenza e residenze protette ospedalizzazione domiciliare e servizi medici specialistici domiciliari Cooperativa EVERGREEN con sede in Roma, Via Tiberio Imperatore n 79 gestione di servizi infermieristici presso reparti ospedalieri gestione di asili nido, scuole materne e servizi educativi per minori attività educative, formative e ricreative per l infanzia Cooperativa CIVITAS con sede in Civitavecchia, Via Zara n 4 gestione di residenze protette ed istituti di riabilitazione per disabili gravi gestione di comunità di convivenza per il disagio mentale SANIMEDICA CCR SRL con sede in Roma, via Tagliamento n 45 gestione di RSA Residenze Sanitaria Assistite medicina del lavoro e servizi di consulenza sulla sicurezza Consorzio Ri.Rei. PD Dal 2006, con la partecipazione al Consorzio Ri.Rei, nato per gestire le strutture dell ex Associazione Anni Verdi, Unisan consolida le sue competenze nel mondo della riabilitazione. Pagina 20

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Stefano Perna. Informazioni Personali. Obiettivi Professionali. Posizione attuale. Healthcare Pre-Sales e Project Management.

Stefano Perna. Informazioni Personali. Obiettivi Professionali. Posizione attuale. Healthcare Pre-Sales e Project Management. Stefano Perna Informazioni Personali Residenza Viale Spartaco, 91 00174 Roma Telefono (+39) 320 6974861 (+39) 340 2267281 Email perna.stefano@gmail.com Sito http://www.stefanoperna.it Luogo e Data di nascita

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 - Roma CIG 03506093B2

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE I Progetti Personalizzati sono rivolti a minori e adulti con disabilità, residenti nel territorio dell Azienda ULSS n.

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA

IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA IL SETTORE DELL ASSISTENZA E DELL AIUTO DOMICILIARE IN ITALIA Il settore dell assistenza e dell aiuto domiciliare in Italia L assistenza domiciliare. Che cos è In Italia l assistenza domiciliare (A.D.)

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

Il software gestionale modulare integrato per la piccola e media azienda italiana

Il software gestionale modulare integrato per la piccola e media azienda italiana Il software gestionale modulare integrato per la piccola e media azienda italiana SOMMARIO INTRODUZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI PANORAMICA FUNZIONI DI ACUT erp AREA ACQUISTI QUALITA DELLA FORNITURA

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE 1 INDICE Introduzione pag. 5 Domanda (1) Cos è il sistema regionale di accreditamento? pag. 5 Domanda (2) Cosa deve fare un Ente di formazione per

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Indice Indice... 1 Oggetto... 1 Referenti regionali del progetto... 1 Scopo... 2 Il progetto Rete CUP regionale... 2 Premessa... 2 La situazione regionale... 2 Azienda Ospedaliera di Cosenza... 2 ASP di

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14 Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 19/14 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PIANO DISTRETTUALE DEGLI INTERVENTI del Distretto socio-sanitario di Corigliano Calabro Rif. Decreto Regione Calabria n. 15749 del 29/10/2008 ANALISI DELBISOGNO

Dettagli

ECM Solution v.5.0. Il software per la gestione degli eventi ECM

ECM Solution v.5.0. Il software per la gestione degli eventi ECM ECM Solution v.5.0 Il software per la gestione degli eventi ECM I provider accreditati ECM (sia Nazionali che Regionali) possono trovare in ECM Solution un valido strumento operativo per la gestione delle

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

di Francesco Verbaro 1

di Francesco Verbaro 1 IL LAVORO PUBBLICO TRA PROCESSI DI RIORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE PARTE II - CAPITOLO 1 I L L A V O R O P U B B L I C O T R A P R O C E S S I D I R I O R G A N I Z Z A Z I O N E E I N N O V A Z I O N E

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 22 febbraio 2001 Repertorio Atti n. 1161 del 22 febbraio 2001 Oggetto: Accordo tra il Ministro della sanità, il Ministro per la solidarietà sociale e le Regioni e Province

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina

Next MMG Semplicità per il mondo della medicina 2014 Next MMG Semplicità per il mondo della medicina Documento che illustra le principali caratteristiche di Next MMG EvoluS Srl Corso Unione Sovietica 612/15B 10135 Torino tel: 011.1966 5793/4 info@evolu-s.it

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli