Kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT"

Transcript

1 Kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT Informazione Tecnica Valida da Settembre 2005 / Salvo modifiche tecniche

2 Indice Pagina Norme di sicurezza e informazioni sul presente documento Vantaggi Descrizione del sistema Componenti del sistema Dati relativi al sistema Collocazione e calcoli statici Consigli per la progettazione Distanza minima tra le file di collettori Montaggio Protezione antigelo Riscaldamento aggiuntivo mediante resistenza elettrica REHAU-SOLECT Messa in funzione Manutenzione...10

3 Norme di sicurezza e informazioni sul presente documento Leggete attentamente le norme di sicurezza e le istruzioni di montaggio prima di eseguire il lavoro. In questo modo salvaguarderete la vostra e l altrui sicurezza. Conservate le istruzioni per l uso a portata di mano. Qualora le norme di sicurezza o le istruzioni di montaggio risultassero poco chiare o incomprensibili, contattate la Filiale REHAU più vicina. Istruzioni generali Si raccomanda di osservare le norme e i regolamenti vigenti in loco. Si raccomanda di osservare le norme generali di sicurezza e di prevenzione degli infortuni durante l installazione di impianti solari e la posa di tubature. Tenere la postazione di lavoro pulita e libera da oggetti che potrebbero essere d intralcio. Fare in modo che la postazione di lavoro sia adeguatamente illuminata. Assicurarsi che i bambini, gli animali domestici e le persone non autorizzate non si avvicinino agli attrezzi e alle postazioni di lavoro, soprattutto in caso di ristrutturazioni in aree abitate. Tenere il fluido termovettore fuori dalla portata dei bambini. In caso di lavori di ristrutturazione e manutenzione e di cambiamento della postazione di lavoro, staccare gli apparecchi elettrici e gli attrezzi dalla corrente o spegnerli, assicurandosi che non partano accidentalmente. Utilizzare solo ed esclusivamente i componenti previsti dal kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT. L impiego di componenti estranei al sistema o di attrezzi non adeguati può causare incidenti. Misure antincendio Osservare molto scrupolosamente le norme antincendio e gli ordinamenti edilizi vigenti, in particolare nei seguenti casi: - attraversamento di soffitti e pareti - ambienti soggetti a particolari/rigide misure antincendio (attenersi alle normative nazionali). Personale addetto ai lavori Il montaggio, la messa in funzione e la manutenzione dei nostri sistemi devono essere eseguiti solo da aziende abilitate e da personale specializzato. Gli interventi su impianti o cavi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente da elettricisti qualificati. Tenuta da lavoro Indossare occhiali di protezione, indumenti da lavoro adeguati, scarpe antinfortunistiche, casco e, se si portano i capelli lunghi, una retina. Non indossare abiti larghi o gioielli: potrebbero rimanere impigliati nelle parti meccaniche in movimento. Se, nonostante l uso degli occhiali di protezione, il fluido termovettore dovesse entrare in contatto con gli occhi, sciacquare abbondantemente le palpebre con acqua corrente. In caso di montaggio di componenti all altezza della testa o sopra la testa, indossare un casco di protezione. Montaggio/funzionamento/manutenzione dell impianto Nel caso in cui il kit solare a circolazione naturale venga montato sul tetto, installare dei dispositivi anticaduta a norma. Nel caso in cui questi dispositivi anticaduta per ragioni tecniche non siano disponibili, utilizzare le imbragature di sicurezza approvate dagli enti di collaudo autorizzati. Proteggere l area di lavoro dal pericolo di caduta di oggetti, dall accesso di personale non autorizzato e simili (utilizzando, per es., delle transenne). Assicurare le scale dal pericolo di scivolamento, caduta e sprofondamento (per es. utilizzando piedini più larghi/adatti al terreno sottostante o appositi ganci). Se si opera nelle vicinanze di cavi dell alta tensione liberi, adottare le seguenti misure di sicurezza: - togliere la corrente per tutta la durata dei lavori; se ciò non fosse possibile, contattare il gestore della rete; - proteggere i componenti che conducono elettricità (ad es. coprendoli o rivestendoli); - mantenere le distanze di sicurezza previste dalle normative nazionali vigenti. Avvicinarsi ai cavi dell alta tensione o toccarli può avere conseguenze letali! Per trasportare, sollevare e montare i componenti del sistema, utilizzare appositi elevatori adatti alle dimensioni e al peso dell impianto e dei suoi componenti. A causa del peso considerevole del bollitore, il rischio di caduta è elevato. Prima di iniziare i lavori di montaggio assicurarsi che il terreno e la parte inferiore della costruzione siano in grado di sopportare il peso dell impianto in funzione. Lo scopo del sistema è quello di riscaldare l acqua potabile fino ad una temperatura massima di 95 C. Prima di mettere in funzione l impianto è obbligatorio installare la valvola di scarico termico in dotazione, seguendo le istruzioni di montaggio. Durante il montaggio, il riempimento e lo svuotamento, nonché i lavori di manutenzione proteggere i collettori REHAU-SOLECT dalle temperature elevate dovute all irraggiamento solare (ad es. coprendo la superficie dei collettori). Più ci si avvicina ai collettori, maggiore è il rischio di riportare ustioni o subire danni materiali! Se per un periodo di tempo prolungato non viene prelevata acqua calda dal bollitore, nella parte superiore di quest ultimo possono concentrarsi modeste quantità di idrogeno allo stato gassoso. Per rimuovere l idrogeno facilmente infiammabile senza correre pericoli è sufficiente tenere aperto per qualche minuto il rubinetto dell acqua calda. L acqua che ne fuoriesce non dev essere utilizzata in lavatrici, lavastoviglie o altri elettrodomestici. Durante il prelievo dell acqua è vietato fumare nelle immediate vicinanze, lasciare fuochi aperti e accendere apparecchi elettrici. Il rumore prodotto dalla fuoriuscita di idrogeno dal rubinetto è paragonabile a quello causato da una fuoriuscita d aria. Per quanto riguarda la progettazione, il montaggio, la messa in funzione e la manutenzione del kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT, osservare le norme e le direttive nazionali. NORME RELATIVE ALLA PREVENZIO- NE DELLA LEGIONELLOSI Il sistema solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT TS 150 e TS 300 non è dotato di dispositivi automatici di disinfezione termica, volti a ridurre la proliferazione di batteri e della legionella. Per questa ragione è indispensabile adottare i seguenti provvedimenti: Pulire il bollitore per acqua potabile almeno una volta all anno utilizzando il foro di ispezione del coperchio. E inoltre consigliabile pulire il bollitore se non è stata utilizzata acqua potabile per un periodo di tempo prolungato o se la temperatura dell acqua contenuta nel bollitore oscilla fra i + 20 C e i + 55 C. PER LA DISTRIBUZIONE IN ITALIA Si prega di osservare le indicazioni riportate nelle Linee guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi del Indicazioni relative alla presente informazione tecnica La presente informazione tecnica è valida in Italia. Per la propria sicurezza e per il corretto utilizzo dei nostri prodotti si prega di verificare periodicamente se è già disponibile la nuova versione dell informazione tecnica. La data di pubblicazione dell informazione tecnica è sempre indicata sul retro di copertina in basso a destra (ad es per marzo 2005). L informazione tecnica aggiornata è disponibile presso la Filiale REHAU più vicina e i rivenditori REHAU oppure può essere scaricata dal sito Internet 3

4 Kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT 1. Vantaggi Collettore con vasca incorporata in alluminio molto stabile Vetro solare di sicurezza dello spessore di 4 mm Guarnizioni inglobate nel vetro senza silicone Assorbitore a superficie unica captante provvisto di rivestimento altamente selettivo e saldato mediante procedimento a ultrasuoni Massima stabilità della struttura costruttiva del telaio in versione zincata, sottoposta a controllo statico Elevato grado di copertura solare (90%) Valvola di scarico termico, che mantiene la temperatura del circuito dell acqua calda entro i valori consentiti 2. Descrizione del sistema Il kit solare, in questo caso realizzato a circuito chiuso, serve per riscaldare l acqua potabile. La temperatura d esercizio massima consentita all interno del circuito per acqua potabile è di 95 C. L impianto funziona secondo il principio a gravità, utilizzando un bollitore sotto pressione. L irraggiamento solare viene assorbito all interno del collettore, trasformato in calore, condotto attraverso una miscela di acqua e glicole al rivestimento esterno del bollitore, dove viene, infine, ceduto al serbatoio dell acqua potabile, separato dal circuito del collettore. Attraverso una resistenza elettrica, è possibile ottenere la funzione opzionale di riscaldamento aggiuntivo. Versioni disponibili: Bollitore da 150 l con 1 collettore Bollitore da 300 l con 2 collettori 4. Dati relativi al sistema 3. Componenti del sistema Il collettore con vasca incorporata in alluminio presenta sull assorbitore in rame a superficie unica captante, saldato mediante procedimento a ultrasuoni, un rivestimento altamente selettivo. Il bollitore per l acqua potabile è provvisto di uno strato di smalto, secondo la norma DIN L anodo integrato in magnesio svolge una funzione di protezione supplementare contro la corrosione. L acqua potabile riscaldata tramite energia solare viene prelevata attraverso un tubo che arriva fino alla parte superiore del bollitore. Un deflettore in lamiera provvede ad evitare una miscelazione indesiderata in corrispondenza dell ingresso dell acqua fredda. All interno del bollitore è previsto un attacco per l integrazione della resistenza elettrica REHAU-SOLECT, che può essere montata in via opzionale. Il telaio di sostegno consta di profili in acciaio zincato secondo la norma DIN EN ISO Oltre ad un montaggio rapido mediante viti, garantisce un ottima stabilità statica e funge, inoltre, da sede di alloggiamento sia dei collettori che del bollitore. Il kit solare a circolazione naturale viene fissato sul fondo mediante apposite squadre. Il sistema è dotato di una valvola di scarico termico, che fa in modo che la temperatura dell acqua nel bollitore non superi i 95 C. La temperatura di reazione è di 95 C Accessori - Resistenza elettrica REHAU-SOLECT, 2,0 kw - Valvola miscelatrice termostatica REHAU-SOLECT, DN 20, provvista di dispositivo anti-riflusso - Valvola di sicurezza REHAU-SOLECT (per il circuito dell acqua potabile), 6 bar L installazione della valvola miscelatrice termostatica è indispensabile per limitare la temperatura dell acqua calda ad un valore pre-impostato e prevenire eventuali scottature in corrispondenza dei punti di erogazione. Analogamente, il montaggio della valvola di sicurezza per il circuito dell acqua potabile, se non è già previsto, è assolutamente obbligatorio per evitare danni all intero sistema nel caso in cui la pressione raggiunga valori troppo elevati. Kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT TS 150 TS 150 TS 300 Dimensioni esterne attacchi esclusi (largh. x alt. x prof.) ca. 1100x2180x x2180x2090 Peso (a vuoto) ca. 180 kg 300 kg Materiale intelaiatura di supporto Acciaio zincato secondo la norma DIN EN ISO 1461 Angolo di installazione rispetto alla superficie d appoggio orizz. 40 Inclinazione collettore consentita (valori assoluti) Contributo annuale di copertura dell energia solare (secondo i controlli INTA, Spagna) 90% 91% Collettore / Circuito energia solare Superficie lorda 1 x 2,1 m 2 2 x 2,1 m 2 Superficie di assorbimento 1 x 1,8 m 2 2 x 1,8 m 2 Tipo di assorbitore In rame a superficie unica captante dotato di rivestimento altamente selettivo Grado di assorbimento α 95% Grado di emissione ε 5% Sistema circuito energia solare chiuso Peso del collettore 46 kg 2 x 46 kg Max. sovrapressione di esercizio / protezione 3 bar Attacchi Filettatura interna ed esterna G 1" Contenuto fluido termovettore del circuito dei collettori ca. ca. 10 l ca. 25 l Valvola di sicurezza circuito dei collettori Attacco Filettatura esterna 1 / 2 Pressione di reazione 3 bar Codice di collaudo TÜV SV H 50 Valvola di scarico termico Sovrapressione d esercizio massima 10 bar Temperatura d esercizio massima 125 C Temperatura di reazione 95 C Rendimento della valvola di scarico 2,09 m 3 /h con una pressione di 1 bar Codice di collaudo DIN Th

5 TS 150 TS 300 Bollitore / Circuito acqua potabile Tipologia costruttiva Bollitore in acciaio con doppio rivestimento, provvisto di smaltatura e protezione catodica dalla corrosione, secondo la norma DIN 4753 Capacità nominale 150 l 300 l Sovrapressione d esercizio massima 6 bar Temperatura d esercizio massima 95 C Materiale / spessore dell isolamento Poliuretano espanso rigido ca. 50 mm Perdita della potenza di esercizio 2,4 kwh/24 h 3,0 kwh/24 h Rivestimento del bollitore Acciaio verniciato a polvere; colore: RAL 9006 / alluminio bianco Peso (vuoto) ca. 90 kg 157 kg Attacchi circuito acqua potabile Filettatura interna G 3 /4" Pozzetto per sonda ad immersione Ø 1/2, L=120 mm (per es. per sonda remota della temperatura in loco) Attacco per resistenza elettrica Filettatura interna G 1 1 /2" Tipo di anodo Magnesio 33 * 300 Magnesio 33 * 350 * Attacco dell anodo Montaggio isolato forato Ø 10,5 mm, M8 * 30 incluso cavo a potenziale bilanciato Accessori TS 150 TS 300 Resistenza elettrica Potenza 2,0 kw VAC Attacco Filettatura esterna G 1 1 / 2, installazione isolata Range di temperatura Regolabile da 14 a 80 C Limitatore della temperatura Taratura fissa a 110 C, non si resetta automaticamente Classe di protezione / Dichiarazione di conformità CE IP 54 / disponibile Valvola di sicurezza per il circuito dell acqua potabile (con dispositivo antiriflusso) Attacco Filettatura interna / esterna G 3 / 4 (mandata e ritorno) Pressione di reazione 6 bar Codice di collaudo TÜV SV Valvola miscelatrice termostatica Diametro nominale DN 20/DN 25 Pressione d esercizio massima 10 bar Temperatura d esercizio massima 1) 95 C Range di regolazione (continuo) C Attacchi 2) G1 /G 1 1 / 4 3) k vs 1,90/3,0 1) k vs 1,65/2,6 1) con dispositivo antiriflusso 2) senza viti 3) senza dispositivo antiriflusso 5

6 5. Collocazione e calcoli statici Il kit solare a circolazione naturale REHAU- SOLECT è concepito per essere montato su fondo stabile e piano. L angolo di inclinazione dei collettori rispetto alla superficie orizzontale d appoggio è di 40. Sia la determinazione dei carichi basata sui calcoli statici che i calcoli statici stessi sono stati effettuati in conformità alla norma DIN Osservare le disposizioni e le indicazioni riportate nelle istruzioni di montaggio. I sistemi REHAU-SOLECT TS 150 e TS 300 montati in posizione orizzontale, quando sono pieni sono in grado di sopportare le seguenti condizioni meteorologiche: velocità del vento: max. 1,1 kn/m 2 (150 km/h). carico in presenza di neve: max. 1, 0 kn/m 2. La velocità del vento massima che i due sistemi possono sopportare in assenza di neve è di 160 kn/m 2. Per velocità del vento non si intende l intensità delle raffiche di vento nella località interessata, bensì la velocità del vento prevista all altezza dei collettori. A) ll montaggio può essere effettuato solo su superfici d appoggio o su una sottostruttura abbastanza resistenti. Prima del montaggio, verificare in loco che la superficie di appoggio/la sottostruttura siano in grado di reggere il peso del sistema. A tal proposito, consultare una persona esperta (per es. un ingegnere). Il collegamento al fabbricato dev essere effettuato da un ingegnere e deve tenere conto delle condizioni presenti in loco. B) Le normative e le direttive che dovranno essere di volta in volta osservate dovranno tenere conto anche delle condizioni meteorologiche precedentemente menzionate. C) In ottemperanza alle normative e alle direttive nazionali, qualora i collettori fossero sottoposti a carichi superiori a quelli precedentemente menzionati, sarà necessario verificare la stabilità statica dell intera costruzione. D) Nel caso in cui il sistema venga montato sul tetto, dev essere mantenuta una distanza minima dal bordo di 1,5 m. Peso proprio 3,1 kn 0,3 kn 0,6 kn I) Vortice d aria - Peso proprio e - Vortice d aria 1,1 kn/m 2 (150 km/h) Il sistema dev essere fissato alla struttura sottostante subito dopo il montaggio. In presenza di forti raffiche di vento, il bollitore, se vuoto, potrebbe cadere o venire sollevato. Carico massimo applicabile al sistema di fissaggio e alla superficie d appoggio/sottostruttura: (comportamento del sistema TS 300) Vento 1,3 kn Vento 2,1 kn 1,3 kn Peso proprio Neve 1,0 kn 5,4 kn II) Forza del vento - Peso proprio (bollitore pieno) e - Forza del vento 1,1 kn/m 2 (150 km/h) e - Carico in presenza di neve (1,0 kn/m 2 ) 6

7 6. Consigli per la progettazione Consiglio per l allineamento ottimale dei collettori e sul numero di utenti da rifornire Il rendimento del sistema è ottimale se lo si orienta verso sud. Orientando il sistema con uno scarto di ± 25, si registra un modesto calo di rendimento, inferiore al 5%. Il kit solare a circolazione naturale REHAU- SOLECT TS 150 è in grado di erogare una quantità di acqua calda sufficiente per tre persone, mentre la variante TS 300 consente di rifornire fino a 5 persone. In caso di elevato fabbisogno di acqua calda, è consentito collegare in parallelo un numero massimo di tre impianti delle stesse dimensioni. Prestare attenzione al corretto dimensionamento di diametro e lunghezza delle condutture dell acqua potabile (adduzione di acqua fredda e prelievo di acqua calda). L attacco delle condutture dev essere eseguito secondo il principio Tichelmann. 7. Distanza minima tra le file di collettori Per evitare cali di rendimento dovuti al fatto che le file di collettori si fanno ombra fra loro, occorre rispettare alcune distanze minime. I collettori, inoltre, devono essere posizionati in maniera tale da evitare che anche gli edifici e la vegetazione circostante proiettino la loro ombra su di essi. La distanza minima fra una fila di collettori e l altra può essere calcolata applicando la seguente formula: A = L * ( cos α + sin α / tan β) Distanze minime per le diverse località campione: Località Milano Roma Palermo Angolo di inclinazione 40 6,8 m 6,2 m 5,5 m L A = Distanza fra gli elementi di fissaggio anteriori L = Lunghezza angolare del kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT L~3,0 m α = Angolo di inclinazione collettore β = Inclinazione solare minima ß Schema di collegamento in parallelo di 3 impianti REHAU-SOLECT TS 300, secondo il principio Tichelmann. Si consiglia, inoltre, l impiego di valvole di compensazione dotate di indicatore del flusso, per garantire un caricamento/ uno scaricamento equilibrato degli impianti. Non è consentito collegare in parallelo più impianti. In caso di scarso prelievo di acqua calda, la valvola di scarico termico potrebbe attivarsi con maggior frequenza. E assolutamente indispensabile osservare le norme e le direttive nazionali specifiche, soprattutto i provvedimenti atti a ridurre la proliferazione di batteri e legionelle. 7

8 8. Montaggio Attenersi alle norme e alle indicazioni riportate nelle istruzioni di montaggio. La prima operazione consiste nel montaggio preliminare della sottostruttura in acciaio ad elevata stabilità intrinseca (telaio). Infine il telaio di sostegno viene avvitato sul piano d appoggio con l aiuto della squadra di base. A questo riguardo devono essere rispettati i carichi massimi descritti al paragrafo 2.5. Prima di installare i collettori e il bollitore occorre verificare che i collegamenti a vite del telaio di sostegno e del raccordo al fondo siano applicati stabilmente in posizione Durante il trasporto e il montaggio il bollitore va protetto da eventuali colpi violenti che possono provocare danni al rivestimento in smalto. Applicare il bollitore nei supporti semisferici e fissarlo al telaio di sostegno mediante viti. Applicare il collettore nella guida di fissaggio inferiore, quindi inserirlo nella guida superiore e fissarlo con 4 viti. Per il sistema TS 300, utilizzare due collettori e collegarli fra loro mediante viti in corrispondenza degli attacchi delle tubazioni. Allacciare il condotto per acqua potabile e il circuito del collettore al bollitore. In caso di elevato irraggiamento solare la temperatura nel circuito dei collettori potrebbe aumentare. Per fare in modo che nel circuito dell acqua potabile essa non superi i 95 C ed evitare, dunque, che l impianto e i suoi componenti subiscano dei danni, è necessario installare la valvola di scarico termico in corrispondenza dell allacciamento all acqua calda, seguendo le istruzioni di montaggio. L acqua calda che fuoriesce in corrispondenza della valvola di scarico termico (3) dev essere incanalata attraverso una tubatura adeguata, da installarsi in loco. Il tubo flessibile in dotazione può essere utilizzato per scaricare l acqua fino alla superficie d appoggio. Il rubinetto dell acqua fredda e il condotto di scarico non devono mai venire chiusi. Non sono consentite tubature in sospensione, per es. al di sopra del tetto. Pericolo di ustione in corrispondenza della valvola di scarico termico, della valvola di sicurezza per il circuito dell acqua potabile e per il circuito dei collettori e delle tubazioni di scarico ad esse collegate! L acqua che ne fuoriesce può raggiungere una temperatura di 95 C! Se la valvola di scarico termico, la valvola per il circuito dell acqua potabile e per il circuito dei collettori non vengono installate o non vengono montate correttamente, possono verificarsi danni a cose e persone Schema dell allestimento tecnico di sicurezza del kit solare a circolazione naturale REHAU- SOLECT Kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT: componenti del sistema 1 Bollitore per kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT (attacchi da 3/4 ) 2 Valvola di sicurezza per circuito dei collettori (1/2 ) 3 Valvola di scarico termico (3/4 ) Kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT: accessori opzionali 4 Dispositivo anti-riflusso REHAU-SOLECT (3/4 o 1 ) 5 Valvola miscelatrice termostatica REHAU-SOLECT (3/4 o 1 ) 6 Valvola di sicurezza REHAU-SOLECT (1/2 ) per circuito dell acqua potabile con dispositivo anti-riflusso da predisporre in loco 7 Valvola di arresto 8 Riduttore di pressione 9 Filtro In corrispondenza del punto di erogazione dell acqua calda dev essere installata una valvola miscelatrice termostatica (per acqua potabile) per scongiurare il pericolo di ustioni. L installazione dev essere effettuata prima del primo punto di prelievo all interno dell edificio. Se la valvola miscelatrice termostatica non viene installata o non viene montata correttamente, in corrispondenza del punto di prelievo vi è un elevato rischio di ustione! Nel circuito dell acqua calda è necessario applicare una valvola di sicurezza (6) (per acqua potabile) in conformità alle normative vigenti. Si raccomanda, inoltre, di installare negli impianti per acqua potabile un vaso di espansione a membrana (per acqua potabile) ad alimentazione diretta. L acqua calda che fuoriesce in corrispondenza della valvola di sicurezza dev essere fatta defluire fino alle fognature attraverso una tubatura adeguata da installarsi in loco. Questa tubatura non deve mai essere chiusa. Non sono consentite tubature per l acqua calda in sospensione, per es. al di sopra del tetto. Negli impianti per acqua potabile è assolutamente vietato installare derivazioni e lasciare che l acqua potabile ristagni all intero delle tubature ad una temperatura compresa fra i +20 C e i +55 C. La valvola di sicurezza (2) dev essere installata nel circuito dei collettori. E opportuno montare in loco una tubatura adeguata, che parta dalla valvola di sicurezza e raggiunga le fognature. Tutte le tubature (per collettori, per acqua potabile e per acqua calda, tubature di scarico in corrispondenza della 10 Sifone (scarico) 11 Svuotamento 12 Termometro valvola di scarico termico e della valvola di sicurezza) devono essere provviste di un isolamento termico che duri nel tempo e, soprattutto, che sia resistente alle intemperie e ai raggi UV. I componenti in metallo dell impianto vanno collegati alla guida della compensazione di potenziale principale. Il kit solare a circolazione naturale può essere integrato in un eventuale impianto parafulmine precedentemente installato. 9. Protezione antigelo Nelle zone altamente soggette a gelate, occorre adottare misure antigelo adeguate! Osservare le disposizioni e le indicazioni riportate nelle istruzioni di montaggio. Circuito dell acqua potabile Il condotto dell acqua potabile e il bollitore vanno protetti secondo modalità atte ad evitare qualsiasi possibile danno da gelata, provvedendo, all occorrenza, a svuotarli completamente qualora il suddetto pericolo non si potesse escludere al 100%. Nota bene: una resistenza elettrica non è in grado di impedire che le tubature gelino in caso di temperature molto basse, quindi non può essere impiegata come misura antigelo! 8

9 Circuito dei collettori Fino alle temperature esterne indicate sotto, il circuito del collettore può essere protetto efficacemente contro il pericolo di gelate aggiungendo una dose di fluido termovettore REHAU-SOLECT. La miscela di acqua e glicole è composta da acqua (contenente una quantità massima di cloruro pari a 100 mg/kg) oppure acqua demineralizzata e da una percentuale di fluido termovettore REHAU-SOLECT adeguata alla temperatura esterna. La preparazione della suddetta miscela va effettuata all esterno del circuito dei collettori, facendo attenzione ad ottenere un composto omogeneo. Per evitare che il collettore si corroda, la quantità di glicole (in presenza di una temperatura di -10 C) non deve mai essere inferiore alla dose minima indicata. TS 150 TS 300 Quantità di riempimento totale ca. 10 l 25 l T a, min ca. Fluido termovettore Fluido termovettore REHAU-SOLECT 1) / H2O REHAU-SOLECT 1) / H2O - 10 C 6,0 l / 4,0 l 15,5 l / 9,5 l - 12 C 7,5 l / 2,5 l 19,0 l / 6,0 l - 14 C 8,0 l / 2,0 l 20,0 l / 5,0 l 1) E disponibile il foglio europeo sulle caratteristiche di sicurezza ai sensi della direttiva 91/155/CEE. Rapporto di miscelazione fluido termovettore REHAU-SOLECT con acqua per garantire la protezione antigelo. 10. Riscaldamento aggiuntivo mediante resistenza elettrica REHAU-SOLECT I lavori di installazione, manutenzione e smantellamento dell impianto elettrico devono essere eseguiti solo ed esclusivamente da personale qualificato. Si prega di rispettare: Le norme vigenti Le norme dell ente locale di fornitura dell energia elettrica Le indicazioni riportate nelle istruzioni di montaggio allegate al prodotto Campi d impiego La resistenza elettrica REHAU-SOLECT serve a riscaldare l acqua potabile negli impianti solari a circolazione naturale REHAU-SOLECT. Un uso diverso da quello previsto non è consentito. A seconda delle normative nazionali o regionali, l installazione della resistenza elettrica può comportare una riduzione dei finanziamenti previsti per il kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT. Si raccomanda di disattivare la resistenza elettrica nel caso in cui l irraggiamento solare non sia sufficiente a riscaldare l acqua o sia completamente assente. Il funzionamento prolungato della resistenza elettrica può causare una riduzione della percentuale di copertura solare ed è, perciò, da evitare. L utilizzo della resistenza elettrica REHAU-SOLECT non è in grado di garantire il raggiungimento di una temperatura di disinfezione di +60 C, atta ad impedire il proliferare delle legionelle all interno del bollitore. Dati tecnici Potenza: W. L alloggiamento della resistenza elettrica REHAU-SOLECT viene fornito già isolato e, attraverso la compensazione di potenziale protegge il contenitore in acciaio smaltato, evitando che l anodo di magnesio venga danneggiato. L acqua potabile all interno del bollitore viene riscaldata a partire dall altezza di installazione della resistenza elettrica. Fascia di regolazione della temperatura dell acqua : C tramite termostato. Una volta raggiunta la temperatura preimpostata, la resistenza elettrica REHAU-SOLECT si spegne automaticamente. La resistenza elettrica REHAU-SOLECT è dotata di limitatore di temperatura di sicurezza che non si autoresetta. Qualora, a causa di un anomalia, la temperatura dell acqua in corrispondenza della resistenza elettrica REHAU- SOLECT raggiungesse un valore di 100 C, quest ultima si disattiva per effetto dell interruzione dell alimentazione di energia elettrica. La resistenza elettrica può essere impiegata solo ed esclusivamente se il bollitore è completamente pieno. L acqua calcarea favorisce la formazione di incrostazioni sulla resistenza elettrica che, di conseguenza, può surriscaldarsi e subire danni irreparabili. La gravità del fenomeno di incrostazione di calcare dipende dalle caratteristiche dell acqua. E quindi indispensabile eseguire periodicamente degli interventi di manutenzione con eventuale pulizia della resistenza elettrica. Per evitare la formazione di massicce incrostazioni di calcare, si consiglia di non lasciare il pulsante di regolazione della resistenza elettrica posizionato per troppo tempo su una temperatura superiore a 60 C. Le incrostazioni della resistenza elettrica non danno diritto alla garanzia. Il bollitore va protetto da spruzzi o getti d acqua. 11. Messa in funzione Osservare le disposizioni e le indicazioni riportate nelle istruzioni di montaggio. Un evaporazione repentina del fluido termovettore dovuta ad un eccessiva temperatura dei collettori può causare ustioni e/o danni irreparabili ai tubi dell assorbitore dei collettori! Gli impianti vanno sciacquati, sottoposti a prova a pressione e riempiti solo ed esclusivamente quando l irraggiamento solare è poco intenso (p. es. durante le ore del mattino o quando è nuvoloso) o dopo aver coperto i collettori. Durante la prova a pressione, la messa in funzione e l esercizio, la pressione nel circuito dell energia solare deve essere sempre inferiore a quella del circuito dell acqua potabile. Il Kit solare a circolazione naturale REHAU- SOLECT è realizzato a sistema chiuso. La dilatazione all interno del circuito dei collettori viene compensato attraverso una bolla d aria interna. Riempimento dell impianto Riempire il bollitore sul lato del circuito dell acqua potabile e metterlo sotto pressione. Procedere quindi con il riempimento del circuito dei collettori. Per effettuare lo svuotamento ripetere i passaggi descritti sopra in ordine inverso. Attenzione: pericolo di ustione! Durante il controllo delle valvole di sicurezza potrebbe fuoriuscire del vapore! Durante il controllo della valvola di scarico termico potrebbe fuoriuscire acqua a temperature elevate, che possono raggiungere 95 C! Nel corso della messa in funzione accertare quanto segue: Tenuta stagna di tutti gli attacchi e collegamenti a vite all interno del circuito dei collettori e dell acqua potabile Efficienza di funzionamento delle valvole di sicurezza facendo fuoriuscire una leggera quantità di aria Efficienza di funzionamento della valvola di scarico termico premendo il tasto rosso Impostazione della temperatura della resistenza elettrica REHAU-SOLECT Impostazione della temperatura della valvola miscelatrice termostatica 9

10 12. Manutenzione Sono prescritti interventi di manutenzione da eseguire con frequenza annuale secondo le indicazioni contenute nel manuale di istruzioni di montaggio. In particolare vanno eseguiti i seguenti interventi di manutenzione: Pulire il bollitore per acqua potabile almeno una volta all anno utilizzando il foro di ispezione del coperchio. E inoltre consigliabile pulire il bollitore se non è stata utilizzata acqua potabile per un periodo di tempo prolungato o se la temperatura dell acqua contenuta nel bollitore oscilla fra i + 20 C e i + 55 C. Controllare il grado di usura dell anodo di magnesio, provvedendo alla sua sostituzione nel caso in cui il diametro si fosse ridotto a mm sui punti critici. Attenzione: pericolo di morte! Gli interventi di manutenzione della resistenza elettrica REHAU-SOLECT vanno effettuati in assenza di corrente! Controllare l efficienza di funzionamento della resistenza elettrica REHAU-SOLECT secondo le indicazioni riportate nelle istruzioni per il montaggio. Verificare la sicurezza dei contatti e il grado di corrosione degli attacchi elettrici. Rimuovere adeguatamente le incrostazioni di calcare depositatesi sulle resistenze elettriche. A seconda della qualità dell acqua potrebbero rivelarsi strettamente indispensabili interventi di manutenzione periodica a intervalli di tempo piuttosto ravvicinati. Controllare la temperatura impostata sulla resistenza elettrica. Controllare la stabilità statica dei collegamenti a vite e gli elementi del telaio di supporto. Controllare il ph del fluido termovettore (miscela di acqua e glicole). Qualora risultasse inferiore a 7, il valore minimo consentito, la protezione contro la corrosione all interno del circuito dell energia solare non è più garantita, per cui occorre sostituire il fluido termovettore. Controllare la corretta posizione in sede e la stabilità statica e tenuta stagna di tutti i collegamenti a vite presenti nel circuito dell acqua potabile e dell energia solare. Attenzione: pericolo di ustione! Durante il controllo delle valvole di sicurezza potrebbe fuoriuscire del vapore! Durante il controllo della valvola di scarico termico potrebbe fuoriuscire acqua a temperature elevate, che possono raggiungere 95 C! Per verificare che le valvole di sicurezza funzionino correttamente, è sufficiente far fuoriuscire una leggera quantità d aria. Eliminare eventuali incrostazioni o impurità dalla sede della valvola di scarico termico premendo ripetutamente il tasto rosso per lanciare manualmente il comando di scarico dell acqua. Controllare la temperatura impostata sulla valvola miscelatrice termostatica. La manutenzione del kit solare a circolazione naturale va effettuata in ottemperanza alle norme e direttive vigenti. 10

11

12 Se è previsto un impiego diverso da quelli descritti in questa Informazione Tecnica, l utilizzatore deve contattare la REHAU e, prima dell impiego, chiedere espressamente il nulla osta scritto della REHAU. Altrimenti l impiego è esclusivamente a rischio dell utilizzatore. In questi casi l impiego, l uso e la lavorazione dei nostri prodotti sono al di fuori delle nostre possibilità di controllo. Se nonostante tutto, dovesse sorgere una controversia su una nostra responsabilità, questa sarà limitata al valore dei prodotti da noi forniti e impiegati da Voi. Diritti derivati da dichiarazioni di garanzia non sono più validi in caso d applicazioni non descritte nelle Informazioni Tecniche. Il presente documento è coperto da copyright. E vietata in particolar modo la traduzione, la ristampa, lo stralcio di singole immagini, la trasmissione via etere, qualsiasi tipo di riproduzione tramite apparecchi fotomeccanici o similari nonché l archiviazione informatica senza nostra esplicita autorizzazione. REHAU S.p.A. Via XXV Aprile Cambiago (MI) Telefono: Fax: REHAU S.p.A. Piazzale Mario Coralloni Pesaro (PU) Telefono: Fax: REHAU S.p.A. Via Leonardo Da Vinci 72/A Monterotondo Scalo (RM) Telefono: Fax: REHAU S.p.A. Via Foscarini Nervesa della Battaglia (TV) Telefono: Fax: For European exporting companies and if there is no sales office in your country please contact: REHAU AG+Co, Export Sales Office, P.O. Box 30 29, Erlangen/Germany, Tel.: +49 (0) , CAN 09.06

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Sistema solare termico

Sistema solare termico Sistema solare termico 1 VELUX Collettori solari VELUX. Quello che cerchi. Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Sempre più

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione

CALEFFI. Valvola di scarico termico con reintegro incorporato. serie 544 01058/09. sostituisce dp 01058/07. Funzione Valvola di scarico termico con reintegro incorporato serie 544 R EGI STERED BS EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 0003 CALEFFI 01058/09 sostituisce dp 01058/07 Funzione La valvola

Dettagli

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco Ing. Marco Patruno Forum Prevenzione Incendi Milano : 1 ottobre 2014

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T 02F051 571T 560T 561T 566T 565T 531T 580T Caratteristiche principali: Comando funzionamento manuale/automatico esterno Microinterruttore

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE

Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Co.ma. S.p.a. COILS MANUFACTURER BATTERIE RADIANTI MANUALE DI MONTAGGIO, AVVIAMENTO E MANUTENZIONE BATTERIE ALETTATE Sommario Premessa Movimentazione Installazione Manutenzione Avvertenze 2 Premessa 3

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie

Gruppo termico murale a gas a premiscelazione. Serie Gruppo termico murale a gas a premiscelazione Serie GENIO Tecnic Serie GENIO TECNIC Caratteristiche principali Quali evoluzione subirà il riscaldamento per rispondere alle esigenze di case e utenti sempre

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V Serie Genio Tecnic Moduli termici a premiscelazione a condensazione Emissioni di NOx in classe V Serie Genio tecnic Vantaggi Sicurezza Generatore totalmente stagno rispetto all ambiente. Progressiva riduzione

Dettagli

Cos è uno scaricatore di condensa?

Cos è uno scaricatore di condensa? Cos è uno scaricatore di condensa? Una valvola automatica di controllo dello scarico di condensa usata in un sistema a vapore Perchè si usa uno scaricatore di condensa? Per eliminare la condensa ed i gas

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

: acciaio (flangia in lega d alluminio)

: acciaio (flangia in lega d alluminio) FILTRI OLEODINAMICI Filtri in linea per media pressione, con cartuccia avvitabile Informazioni tecniche Pressione: Max di esercizio (secondo NFPA T 3.1.17): FA-4-1x: 34,5 bar (5 psi) FA-4-21: 24 bar (348

Dettagli

Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione

Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione «Ispezione tecnica: l analisi degli impianti aeraulici» Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione Cillichemie Italiana Dott. Marco D Ambrosio

Dettagli

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità.

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. 1200 W Riscaldamento elettrico 1 model Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. Applicazioni ELIR offre un riscaldamento

Dettagli

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO

QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO QUALITÀ E TRATTAMENTO DELL ACQUA DEL CIRCUITO CHIUSO (PARTE 1) FOCUS TECNICO Gli impianti di riscaldamento sono spesso soggetti a inconvenienti quali depositi e incrostazioni, perdita di efficienza nello

Dettagli

Nuova tecnologia solare Beretta

Nuova tecnologia solare Beretta Nuova tecnologia solare Beretta Risparmio, energia e ambiente Detrazioni fiscali del 55% Nei casi contemplati dalla normativa. 1 Beretta Clima: i professionisti del solare Beretta Clima, specializzata

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1

Modell 8108.1 H D. Modell 8108.1. Modell 8108.1. Modell 8108.1 ie gelieferten bbildungen sind teilweise in arbe. Nur die Vorschaubilder sind in raustufen. ei ruckdatenerstellung bitte beachten, dass man die ilder ggf. in raustufen umwandelt. 햽 햾 Vielen ank 12.0/2010

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI OPERE SPECIALI PREFABBRICATI (Circ. Min. 13/82) ISTRUZIONI SCRITTE (Articolo 21) Il fornitore dei prefabbricati e della ditta di montaggio, ciascuno per i settori di loro specifica competenza, sono tenuti

Dettagli

LSK VF ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

LSK VF ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LSK VF ISTRUZIONI DI MONTAGGIO AVVERTENZE PER LA SICUREZZA In caso di montaggio sul tetto costruire necessariamente prima dell inizio dei lavori dispositivi anticaduta oppure di salvataggio a norma generici.

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

Tecnologia della fermentazione

Tecnologia della fermentazione Effettivo riscaldamento del fermentatore BIOFLEX - BRUGG: tubo flessibile inox per fermentazione dalla famiglia NIROFLEX. Il sistema a pacchetto per aumentare l efficienza dei fermentatori BIOFLEX- tubazione

Dettagli

LE FONTI ENERGETICHE.

LE FONTI ENERGETICHE. LE FONTI ENERGETICHE. Il problema La maggior parte dell'energia delle fonti non rinnovabili è costituita dai combustibili fossili quali carbone, petrolio e gas naturale che ricoprono l'80% del fabbisogno

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT BOATRONIC M-2, M-420 BOATRONIC M-2 BOATRONIC M-420 Indice Pagina 1 Generalità... 2 2 Sicurezza... 2 2.1 Contrassegni delle indicazioni nel manuale... 2 2.2 Qualifica

Dettagli

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT

Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Sensore di temperatura ambiente TEMPSENSOR-AMBIENT Istruzioni per l'installazione TempsensorAmb-IIT110610 98-0042610 Versione 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Avvertenze su queste istruzioni.....................

Dettagli

INOX SOL 200 TOP Pacchetto solare con 1 Collettore Piano CP4 XL e Unità Bollitore INOXSTOR da 200 litri

INOX SOL 200 TOP Pacchetto solare con 1 Collettore Piano CP4 XL e Unità Bollitore INOXSTOR da 200 litri INOX SOL 200 TOP Pacchetto solare con 1 Collettore Piano CP4 XL e Unità Bollitore INOXSTOR da 200 litri 1 Pacchetto Solare INOX SOL 200 TOP (cod. 3.022124) 1 Collettore Piano + boiler INOX 200 litri +

Dettagli

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano

Opere di ristrutturazione edilizia e risanamento conservativo - variante essenziale relative all'immobile sito in via Millelire n 10/c - Milano Comune di MILANO Provincia di MILANO Regione LOMBARDIA RELAZIONE TECNICA Rispondenza alle prescrizioni in materia di contenimento del consumo energetico Deliberazione Giunta Regionale 22 dicembre 2008

Dettagli

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit Sifoni per vasca da bagno Geberit. Sistema.............................................. 4.. Introduzione............................................. 4.. Descrizione del sistema.................................

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non

Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non Sistemi di protezione dal gelo Per installazioni residenziali e non 2 Soluzioni Antigelo Ensto, niente ghiaccio anche in caso di temperature molto basse. I sistemi elettrici Ensto per la protezione dal

Dettagli

una saldatura ad arco

una saldatura ad arco UTENSILERIA Realizzare una saldatura ad arco 0 1 Il tipo di saldatura Saldatrice ad arco La saldatura ad arco si realizza con un altissima temperatura (almeno 3000 c) e permette la saldatura con metallo

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

Collettori solari termici

Collettori solari termici Collettori solari termici 1 VELUX Collettori solari. Quello che cerchi. massima durabilità, facile installazione Estetica e integrazione A fferenza degli altri collettori solari termici presenti sul mercato,

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

I PANNELLI SOLARI AUTOCOSTRUITI LA PROGETTAZIONE DELL IMPIANTO

I PANNELLI SOLARI AUTOCOSTRUITI LA PROGETTAZIONE DELL IMPIANTO ACQUA CALDA DAL S LE LA PROGETTAZIONE DELL IMPIANTO MANUALE N 1 A cura dell Ing. Natale Sartori KOSMÒS scarl Versione 1 del 28 febbraio 2004 KOSMÒS scarl Via Feldi, 7 38030 Roverè della Luna (TN) Tel.

Dettagli

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400

Unità fan coil. Dati Tecnici EEDIT12-400 Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Unità fan coil Dati Tecnici EEDIT12-400 FWL-DAT FWM-DAT FWV-DAT FWL-DAF FWM-DAF FWV-DAF Indice Indice Unità tipo

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA Un impianto solare fotovoltaico consente di trasformare l energia solare in energia elettrica. Non va confuso con un impianto solare termico, che è sostanzialmente

Dettagli

DOMESTIC SOL 550 TOP Pacchetto solare combinato con 4 Collettori Piani CP4 XL e Unità Bollitore da 550 litri

DOMESTIC SOL 550 TOP Pacchetto solare combinato con 4 Collettori Piani CP4 XL e Unità Bollitore da 550 litri DOMESTIC SOL 550 TOP Pacchetto solare combinato con 4 Collettori Piani CP4 XL e Unità Bollitore da 550 litri 1 Pacchetto Solare DOMESTIC SOL 550 TOP (cod. 3.022131) 4 Collettori Piani + bollitore combinato

Dettagli

Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore

Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore Il sistema più avanzato per un'esatta misurazione del calore sensonic II Contatori di calore 2 Indice sensonic II Tecnologia innovativa orientata al futuro 4 Scelta del contatore versione orizzontale 6

Dettagli

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti

IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici. Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti IL TRATTAMENTO DELL ACQUA per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Cillichemie Italiana Srl Stefano Bonfanti gli utilizzi tecnici dell acqua in un edificio ACQUA FREDDA SANITARIA

Dettagli

CADUTA DALL ALTO E LINEE VITA LA LEGGE PAROLARI

CADUTA DALL ALTO E LINEE VITA LA LEGGE PAROLARI CORSO DI AGGIORNAMENTO PER LA FORMAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI IN MATERIA DI SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI ALLA LUCE DELL ENTRATA IN VIGORE DEL NUOVO TESTO UNICO SULLA SICUREZZA D.Lgs. 9 aprile

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

Montaggio su tetto piano

Montaggio su tetto piano Montaggio su tetto piano Avvertenze generali Con la crescente diffusione dei sistemi fotovoltaici, oltre a dimensioni elettriche, durata, tempi di garanzia ecc., anche i dettagli di montaggio assumono

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

VICTRIX Superior kw VICTRIX Superior kw Plus

VICTRIX Superior kw VICTRIX Superior kw Plus Pensili a condensazione VICTRIX Superior kw è la caldaia pensile istantanea a camera stagna con potenzialità di 26 kw e 32 kw che, grazie alla tecnologia della condensazione, si caratterizza per l'elevato

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

CB 1 CB 2. Manuale di istruzioni 810737-00 Valvola di non ritorno a clapet 1..., CB 2...

CB 1 CB 2. Manuale di istruzioni 810737-00 Valvola di non ritorno a clapet 1..., CB 2... CB 1 CB 2 Manuale di istruzioni 810737-00 Valvola di non ritorno a clapet 1..., CB 2... 1 Indice Note importanti Pagina Corretto impiego...8 Note di sicurezza...8 Pericolo...8 Applicabilità secondo articolo

Dettagli

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio Batterie per recinti Batteria alcalina a secco 9 V Le batterie alcaline AKO 9 V mantengo un alto voltaggio costante per tutta la loro durata. Questo permette al recinto di mantenere un andamento costante

Dettagli

INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE

INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE Pagina. M 1 Cronotermostati M 3 Termostati.. M 4 Centraline climatiche M 4 Orologi M 6 Accessori abbinabili a centraline Climatiche e termoregolatori M 7 M 01

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

Saldatura ad arco Generalità

Saldatura ad arco Generalità Saldatura ad arco Saldatura ad arco Generalità Marchio CE: il passaporto qualità, conformità, sicurezza degli utenti 2 direttive europee Direttiva 89/336/CEE del 03 maggio 1989 applicabile dall 01/01/96.

Dettagli

SERBATOI A SINGOLA PARETE

SERBATOI A SINGOLA PARETE SERBATOIO DA INTERRO: serbatoi cilindrici ad asse orizzontale, a singola o doppia parete per il deposito nel sottosuolo di liquidi infiammabili e non. Costruiti con lamiere in acciaio al carbonio tipo

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

Scaricatori di condensa per aria compressa e gas CAS 14 e CAS 14S - ½, ¾ e 1 Istruzioni di installazione e manutenzione

Scaricatori di condensa per aria compressa e gas CAS 14 e CAS 14S - ½, ¾ e 1 Istruzioni di installazione e manutenzione 3.347.5275.106 IM-P148-39 ST Ed. 1 IT - 2004 Scaricatori di condensa per aria compressa e gas CAS 14 e CAS 14S - ½, ¾ e 1 Istruzioni di installazione e manutenzione 1. Informazioni generali per la sicurezza

Dettagli

pag. 1 Num.Ord. TARIFFA E DEGLI Quantità R. E L E M E N T I unitario TOTALE R I P O R T O

pag. 1 Num.Ord. TARIFFA E DEGLI Quantità R. E L E M E N T I unitario TOTALE R I P O R T O pag. 1 R I P O R T O 023573g Valvola a sfera in ottone cromato di diam. 2" con maniglia a leva gialla. Si intende compreso nel prezzo la mano d'opera e quanto altro necessario a rendere l'opera finita

Dettagli

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale dell edificio. Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale e parapetti Legenda

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

/ * " 6 7 -" 1< " *,Ê ½, /, "6, /, Ê, 9Ê -" 1/ " - ÜÜÜ Ìi «V Ì

/ *  6 7 - 1<  *,Ê ½, /, 6, /, Ê, 9Ê - 1/  - ÜÜÜ Ìi «V Ì LA TRASMISSIONE DEL CALORE GENERALITÀ 16a Allorché si abbiano due corpi a differenti temperature, la temperatura del corpo più caldo diminuisce, mentre la temperatura di quello più freddo aumenta. La progressiva

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI

RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI Le lavorazioni oggetto della presente relazione sono rappresentate dalla demolizione di n 14 edifici costruiti tra gli anni 1978 ed il 1980

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml.

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml. Pagina: 1/ 6 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA Articolo numero: art.04920 Utilizzazione della Sostanza / del Preparato: Rivelatore fughe gas Produttore/fornitore: FIMI

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico

Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DELL AQUILA Scuola di Specializzazione per la Formazione degli Insegnanti nella Scuola Secondaria Analogia tra il circuito elettrico e il circuito idraulico Prof. Umberto Buontempo

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

LAVORI IN QUOTA: I SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO

LAVORI IN QUOTA: I SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO LAVORI IN QUOTA: I SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO l dilucarossi, Ricercatore, Dipartimento Tecnologie di Sicurezza, ex-ispesl Osservatorio a cura dell Ufficio Relazioni con il Pubblico

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli