Kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT"

Transcript

1 Kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT Informazione Tecnica Valida da Settembre 2005 / Salvo modifiche tecniche

2 Indice Pagina Norme di sicurezza e informazioni sul presente documento Vantaggi Descrizione del sistema Componenti del sistema Dati relativi al sistema Collocazione e calcoli statici Consigli per la progettazione Distanza minima tra le file di collettori Montaggio Protezione antigelo Riscaldamento aggiuntivo mediante resistenza elettrica REHAU-SOLECT Messa in funzione Manutenzione...10

3 Norme di sicurezza e informazioni sul presente documento Leggete attentamente le norme di sicurezza e le istruzioni di montaggio prima di eseguire il lavoro. In questo modo salvaguarderete la vostra e l altrui sicurezza. Conservate le istruzioni per l uso a portata di mano. Qualora le norme di sicurezza o le istruzioni di montaggio risultassero poco chiare o incomprensibili, contattate la Filiale REHAU più vicina. Istruzioni generali Si raccomanda di osservare le norme e i regolamenti vigenti in loco. Si raccomanda di osservare le norme generali di sicurezza e di prevenzione degli infortuni durante l installazione di impianti solari e la posa di tubature. Tenere la postazione di lavoro pulita e libera da oggetti che potrebbero essere d intralcio. Fare in modo che la postazione di lavoro sia adeguatamente illuminata. Assicurarsi che i bambini, gli animali domestici e le persone non autorizzate non si avvicinino agli attrezzi e alle postazioni di lavoro, soprattutto in caso di ristrutturazioni in aree abitate. Tenere il fluido termovettore fuori dalla portata dei bambini. In caso di lavori di ristrutturazione e manutenzione e di cambiamento della postazione di lavoro, staccare gli apparecchi elettrici e gli attrezzi dalla corrente o spegnerli, assicurandosi che non partano accidentalmente. Utilizzare solo ed esclusivamente i componenti previsti dal kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT. L impiego di componenti estranei al sistema o di attrezzi non adeguati può causare incidenti. Misure antincendio Osservare molto scrupolosamente le norme antincendio e gli ordinamenti edilizi vigenti, in particolare nei seguenti casi: - attraversamento di soffitti e pareti - ambienti soggetti a particolari/rigide misure antincendio (attenersi alle normative nazionali). Personale addetto ai lavori Il montaggio, la messa in funzione e la manutenzione dei nostri sistemi devono essere eseguiti solo da aziende abilitate e da personale specializzato. Gli interventi su impianti o cavi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente da elettricisti qualificati. Tenuta da lavoro Indossare occhiali di protezione, indumenti da lavoro adeguati, scarpe antinfortunistiche, casco e, se si portano i capelli lunghi, una retina. Non indossare abiti larghi o gioielli: potrebbero rimanere impigliati nelle parti meccaniche in movimento. Se, nonostante l uso degli occhiali di protezione, il fluido termovettore dovesse entrare in contatto con gli occhi, sciacquare abbondantemente le palpebre con acqua corrente. In caso di montaggio di componenti all altezza della testa o sopra la testa, indossare un casco di protezione. Montaggio/funzionamento/manutenzione dell impianto Nel caso in cui il kit solare a circolazione naturale venga montato sul tetto, installare dei dispositivi anticaduta a norma. Nel caso in cui questi dispositivi anticaduta per ragioni tecniche non siano disponibili, utilizzare le imbragature di sicurezza approvate dagli enti di collaudo autorizzati. Proteggere l area di lavoro dal pericolo di caduta di oggetti, dall accesso di personale non autorizzato e simili (utilizzando, per es., delle transenne). Assicurare le scale dal pericolo di scivolamento, caduta e sprofondamento (per es. utilizzando piedini più larghi/adatti al terreno sottostante o appositi ganci). Se si opera nelle vicinanze di cavi dell alta tensione liberi, adottare le seguenti misure di sicurezza: - togliere la corrente per tutta la durata dei lavori; se ciò non fosse possibile, contattare il gestore della rete; - proteggere i componenti che conducono elettricità (ad es. coprendoli o rivestendoli); - mantenere le distanze di sicurezza previste dalle normative nazionali vigenti. Avvicinarsi ai cavi dell alta tensione o toccarli può avere conseguenze letali! Per trasportare, sollevare e montare i componenti del sistema, utilizzare appositi elevatori adatti alle dimensioni e al peso dell impianto e dei suoi componenti. A causa del peso considerevole del bollitore, il rischio di caduta è elevato. Prima di iniziare i lavori di montaggio assicurarsi che il terreno e la parte inferiore della costruzione siano in grado di sopportare il peso dell impianto in funzione. Lo scopo del sistema è quello di riscaldare l acqua potabile fino ad una temperatura massima di 95 C. Prima di mettere in funzione l impianto è obbligatorio installare la valvola di scarico termico in dotazione, seguendo le istruzioni di montaggio. Durante il montaggio, il riempimento e lo svuotamento, nonché i lavori di manutenzione proteggere i collettori REHAU-SOLECT dalle temperature elevate dovute all irraggiamento solare (ad es. coprendo la superficie dei collettori). Più ci si avvicina ai collettori, maggiore è il rischio di riportare ustioni o subire danni materiali! Se per un periodo di tempo prolungato non viene prelevata acqua calda dal bollitore, nella parte superiore di quest ultimo possono concentrarsi modeste quantità di idrogeno allo stato gassoso. Per rimuovere l idrogeno facilmente infiammabile senza correre pericoli è sufficiente tenere aperto per qualche minuto il rubinetto dell acqua calda. L acqua che ne fuoriesce non dev essere utilizzata in lavatrici, lavastoviglie o altri elettrodomestici. Durante il prelievo dell acqua è vietato fumare nelle immediate vicinanze, lasciare fuochi aperti e accendere apparecchi elettrici. Il rumore prodotto dalla fuoriuscita di idrogeno dal rubinetto è paragonabile a quello causato da una fuoriuscita d aria. Per quanto riguarda la progettazione, il montaggio, la messa in funzione e la manutenzione del kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT, osservare le norme e le direttive nazionali. NORME RELATIVE ALLA PREVENZIO- NE DELLA LEGIONELLOSI Il sistema solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT TS 150 e TS 300 non è dotato di dispositivi automatici di disinfezione termica, volti a ridurre la proliferazione di batteri e della legionella. Per questa ragione è indispensabile adottare i seguenti provvedimenti: Pulire il bollitore per acqua potabile almeno una volta all anno utilizzando il foro di ispezione del coperchio. E inoltre consigliabile pulire il bollitore se non è stata utilizzata acqua potabile per un periodo di tempo prolungato o se la temperatura dell acqua contenuta nel bollitore oscilla fra i + 20 C e i + 55 C. PER LA DISTRIBUZIONE IN ITALIA Si prega di osservare le indicazioni riportate nelle Linee guida per la prevenzione e il controllo della legionellosi del Indicazioni relative alla presente informazione tecnica La presente informazione tecnica è valida in Italia. Per la propria sicurezza e per il corretto utilizzo dei nostri prodotti si prega di verificare periodicamente se è già disponibile la nuova versione dell informazione tecnica. La data di pubblicazione dell informazione tecnica è sempre indicata sul retro di copertina in basso a destra (ad es per marzo 2005). L informazione tecnica aggiornata è disponibile presso la Filiale REHAU più vicina e i rivenditori REHAU oppure può essere scaricata dal sito Internet 3

4 Kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT 1. Vantaggi Collettore con vasca incorporata in alluminio molto stabile Vetro solare di sicurezza dello spessore di 4 mm Guarnizioni inglobate nel vetro senza silicone Assorbitore a superficie unica captante provvisto di rivestimento altamente selettivo e saldato mediante procedimento a ultrasuoni Massima stabilità della struttura costruttiva del telaio in versione zincata, sottoposta a controllo statico Elevato grado di copertura solare (90%) Valvola di scarico termico, che mantiene la temperatura del circuito dell acqua calda entro i valori consentiti 2. Descrizione del sistema Il kit solare, in questo caso realizzato a circuito chiuso, serve per riscaldare l acqua potabile. La temperatura d esercizio massima consentita all interno del circuito per acqua potabile è di 95 C. L impianto funziona secondo il principio a gravità, utilizzando un bollitore sotto pressione. L irraggiamento solare viene assorbito all interno del collettore, trasformato in calore, condotto attraverso una miscela di acqua e glicole al rivestimento esterno del bollitore, dove viene, infine, ceduto al serbatoio dell acqua potabile, separato dal circuito del collettore. Attraverso una resistenza elettrica, è possibile ottenere la funzione opzionale di riscaldamento aggiuntivo. Versioni disponibili: Bollitore da 150 l con 1 collettore Bollitore da 300 l con 2 collettori 4. Dati relativi al sistema 3. Componenti del sistema Il collettore con vasca incorporata in alluminio presenta sull assorbitore in rame a superficie unica captante, saldato mediante procedimento a ultrasuoni, un rivestimento altamente selettivo. Il bollitore per l acqua potabile è provvisto di uno strato di smalto, secondo la norma DIN L anodo integrato in magnesio svolge una funzione di protezione supplementare contro la corrosione. L acqua potabile riscaldata tramite energia solare viene prelevata attraverso un tubo che arriva fino alla parte superiore del bollitore. Un deflettore in lamiera provvede ad evitare una miscelazione indesiderata in corrispondenza dell ingresso dell acqua fredda. All interno del bollitore è previsto un attacco per l integrazione della resistenza elettrica REHAU-SOLECT, che può essere montata in via opzionale. Il telaio di sostegno consta di profili in acciaio zincato secondo la norma DIN EN ISO Oltre ad un montaggio rapido mediante viti, garantisce un ottima stabilità statica e funge, inoltre, da sede di alloggiamento sia dei collettori che del bollitore. Il kit solare a circolazione naturale viene fissato sul fondo mediante apposite squadre. Il sistema è dotato di una valvola di scarico termico, che fa in modo che la temperatura dell acqua nel bollitore non superi i 95 C. La temperatura di reazione è di 95 C Accessori - Resistenza elettrica REHAU-SOLECT, 2,0 kw - Valvola miscelatrice termostatica REHAU-SOLECT, DN 20, provvista di dispositivo anti-riflusso - Valvola di sicurezza REHAU-SOLECT (per il circuito dell acqua potabile), 6 bar L installazione della valvola miscelatrice termostatica è indispensabile per limitare la temperatura dell acqua calda ad un valore pre-impostato e prevenire eventuali scottature in corrispondenza dei punti di erogazione. Analogamente, il montaggio della valvola di sicurezza per il circuito dell acqua potabile, se non è già previsto, è assolutamente obbligatorio per evitare danni all intero sistema nel caso in cui la pressione raggiunga valori troppo elevati. Kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT TS 150 TS 150 TS 300 Dimensioni esterne attacchi esclusi (largh. x alt. x prof.) ca. 1100x2180x x2180x2090 Peso (a vuoto) ca. 180 kg 300 kg Materiale intelaiatura di supporto Acciaio zincato secondo la norma DIN EN ISO 1461 Angolo di installazione rispetto alla superficie d appoggio orizz. 40 Inclinazione collettore consentita (valori assoluti) Contributo annuale di copertura dell energia solare (secondo i controlli INTA, Spagna) 90% 91% Collettore / Circuito energia solare Superficie lorda 1 x 2,1 m 2 2 x 2,1 m 2 Superficie di assorbimento 1 x 1,8 m 2 2 x 1,8 m 2 Tipo di assorbitore In rame a superficie unica captante dotato di rivestimento altamente selettivo Grado di assorbimento α 95% Grado di emissione ε 5% Sistema circuito energia solare chiuso Peso del collettore 46 kg 2 x 46 kg Max. sovrapressione di esercizio / protezione 3 bar Attacchi Filettatura interna ed esterna G 1" Contenuto fluido termovettore del circuito dei collettori ca. ca. 10 l ca. 25 l Valvola di sicurezza circuito dei collettori Attacco Filettatura esterna 1 / 2 Pressione di reazione 3 bar Codice di collaudo TÜV SV H 50 Valvola di scarico termico Sovrapressione d esercizio massima 10 bar Temperatura d esercizio massima 125 C Temperatura di reazione 95 C Rendimento della valvola di scarico 2,09 m 3 /h con una pressione di 1 bar Codice di collaudo DIN Th

5 TS 150 TS 300 Bollitore / Circuito acqua potabile Tipologia costruttiva Bollitore in acciaio con doppio rivestimento, provvisto di smaltatura e protezione catodica dalla corrosione, secondo la norma DIN 4753 Capacità nominale 150 l 300 l Sovrapressione d esercizio massima 6 bar Temperatura d esercizio massima 95 C Materiale / spessore dell isolamento Poliuretano espanso rigido ca. 50 mm Perdita della potenza di esercizio 2,4 kwh/24 h 3,0 kwh/24 h Rivestimento del bollitore Acciaio verniciato a polvere; colore: RAL 9006 / alluminio bianco Peso (vuoto) ca. 90 kg 157 kg Attacchi circuito acqua potabile Filettatura interna G 3 /4" Pozzetto per sonda ad immersione Ø 1/2, L=120 mm (per es. per sonda remota della temperatura in loco) Attacco per resistenza elettrica Filettatura interna G 1 1 /2" Tipo di anodo Magnesio 33 * 300 Magnesio 33 * 350 * Attacco dell anodo Montaggio isolato forato Ø 10,5 mm, M8 * 30 incluso cavo a potenziale bilanciato Accessori TS 150 TS 300 Resistenza elettrica Potenza 2,0 kw VAC Attacco Filettatura esterna G 1 1 / 2, installazione isolata Range di temperatura Regolabile da 14 a 80 C Limitatore della temperatura Taratura fissa a 110 C, non si resetta automaticamente Classe di protezione / Dichiarazione di conformità CE IP 54 / disponibile Valvola di sicurezza per il circuito dell acqua potabile (con dispositivo antiriflusso) Attacco Filettatura interna / esterna G 3 / 4 (mandata e ritorno) Pressione di reazione 6 bar Codice di collaudo TÜV SV Valvola miscelatrice termostatica Diametro nominale DN 20/DN 25 Pressione d esercizio massima 10 bar Temperatura d esercizio massima 1) 95 C Range di regolazione (continuo) C Attacchi 2) G1 /G 1 1 / 4 3) k vs 1,90/3,0 1) k vs 1,65/2,6 1) con dispositivo antiriflusso 2) senza viti 3) senza dispositivo antiriflusso 5

6 5. Collocazione e calcoli statici Il kit solare a circolazione naturale REHAU- SOLECT è concepito per essere montato su fondo stabile e piano. L angolo di inclinazione dei collettori rispetto alla superficie orizzontale d appoggio è di 40. Sia la determinazione dei carichi basata sui calcoli statici che i calcoli statici stessi sono stati effettuati in conformità alla norma DIN Osservare le disposizioni e le indicazioni riportate nelle istruzioni di montaggio. I sistemi REHAU-SOLECT TS 150 e TS 300 montati in posizione orizzontale, quando sono pieni sono in grado di sopportare le seguenti condizioni meteorologiche: velocità del vento: max. 1,1 kn/m 2 (150 km/h). carico in presenza di neve: max. 1, 0 kn/m 2. La velocità del vento massima che i due sistemi possono sopportare in assenza di neve è di 160 kn/m 2. Per velocità del vento non si intende l intensità delle raffiche di vento nella località interessata, bensì la velocità del vento prevista all altezza dei collettori. A) ll montaggio può essere effettuato solo su superfici d appoggio o su una sottostruttura abbastanza resistenti. Prima del montaggio, verificare in loco che la superficie di appoggio/la sottostruttura siano in grado di reggere il peso del sistema. A tal proposito, consultare una persona esperta (per es. un ingegnere). Il collegamento al fabbricato dev essere effettuato da un ingegnere e deve tenere conto delle condizioni presenti in loco. B) Le normative e le direttive che dovranno essere di volta in volta osservate dovranno tenere conto anche delle condizioni meteorologiche precedentemente menzionate. C) In ottemperanza alle normative e alle direttive nazionali, qualora i collettori fossero sottoposti a carichi superiori a quelli precedentemente menzionati, sarà necessario verificare la stabilità statica dell intera costruzione. D) Nel caso in cui il sistema venga montato sul tetto, dev essere mantenuta una distanza minima dal bordo di 1,5 m. Peso proprio 3,1 kn 0,3 kn 0,6 kn I) Vortice d aria - Peso proprio e - Vortice d aria 1,1 kn/m 2 (150 km/h) Il sistema dev essere fissato alla struttura sottostante subito dopo il montaggio. In presenza di forti raffiche di vento, il bollitore, se vuoto, potrebbe cadere o venire sollevato. Carico massimo applicabile al sistema di fissaggio e alla superficie d appoggio/sottostruttura: (comportamento del sistema TS 300) Vento 1,3 kn Vento 2,1 kn 1,3 kn Peso proprio Neve 1,0 kn 5,4 kn II) Forza del vento - Peso proprio (bollitore pieno) e - Forza del vento 1,1 kn/m 2 (150 km/h) e - Carico in presenza di neve (1,0 kn/m 2 ) 6

7 6. Consigli per la progettazione Consiglio per l allineamento ottimale dei collettori e sul numero di utenti da rifornire Il rendimento del sistema è ottimale se lo si orienta verso sud. Orientando il sistema con uno scarto di ± 25, si registra un modesto calo di rendimento, inferiore al 5%. Il kit solare a circolazione naturale REHAU- SOLECT TS 150 è in grado di erogare una quantità di acqua calda sufficiente per tre persone, mentre la variante TS 300 consente di rifornire fino a 5 persone. In caso di elevato fabbisogno di acqua calda, è consentito collegare in parallelo un numero massimo di tre impianti delle stesse dimensioni. Prestare attenzione al corretto dimensionamento di diametro e lunghezza delle condutture dell acqua potabile (adduzione di acqua fredda e prelievo di acqua calda). L attacco delle condutture dev essere eseguito secondo il principio Tichelmann. 7. Distanza minima tra le file di collettori Per evitare cali di rendimento dovuti al fatto che le file di collettori si fanno ombra fra loro, occorre rispettare alcune distanze minime. I collettori, inoltre, devono essere posizionati in maniera tale da evitare che anche gli edifici e la vegetazione circostante proiettino la loro ombra su di essi. La distanza minima fra una fila di collettori e l altra può essere calcolata applicando la seguente formula: A = L * ( cos α + sin α / tan β) Distanze minime per le diverse località campione: Località Milano Roma Palermo Angolo di inclinazione 40 6,8 m 6,2 m 5,5 m L A = Distanza fra gli elementi di fissaggio anteriori L = Lunghezza angolare del kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT L~3,0 m α = Angolo di inclinazione collettore β = Inclinazione solare minima ß Schema di collegamento in parallelo di 3 impianti REHAU-SOLECT TS 300, secondo il principio Tichelmann. Si consiglia, inoltre, l impiego di valvole di compensazione dotate di indicatore del flusso, per garantire un caricamento/ uno scaricamento equilibrato degli impianti. Non è consentito collegare in parallelo più impianti. In caso di scarso prelievo di acqua calda, la valvola di scarico termico potrebbe attivarsi con maggior frequenza. E assolutamente indispensabile osservare le norme e le direttive nazionali specifiche, soprattutto i provvedimenti atti a ridurre la proliferazione di batteri e legionelle. 7

8 8. Montaggio Attenersi alle norme e alle indicazioni riportate nelle istruzioni di montaggio. La prima operazione consiste nel montaggio preliminare della sottostruttura in acciaio ad elevata stabilità intrinseca (telaio). Infine il telaio di sostegno viene avvitato sul piano d appoggio con l aiuto della squadra di base. A questo riguardo devono essere rispettati i carichi massimi descritti al paragrafo 2.5. Prima di installare i collettori e il bollitore occorre verificare che i collegamenti a vite del telaio di sostegno e del raccordo al fondo siano applicati stabilmente in posizione Durante il trasporto e il montaggio il bollitore va protetto da eventuali colpi violenti che possono provocare danni al rivestimento in smalto. Applicare il bollitore nei supporti semisferici e fissarlo al telaio di sostegno mediante viti. Applicare il collettore nella guida di fissaggio inferiore, quindi inserirlo nella guida superiore e fissarlo con 4 viti. Per il sistema TS 300, utilizzare due collettori e collegarli fra loro mediante viti in corrispondenza degli attacchi delle tubazioni. Allacciare il condotto per acqua potabile e il circuito del collettore al bollitore. In caso di elevato irraggiamento solare la temperatura nel circuito dei collettori potrebbe aumentare. Per fare in modo che nel circuito dell acqua potabile essa non superi i 95 C ed evitare, dunque, che l impianto e i suoi componenti subiscano dei danni, è necessario installare la valvola di scarico termico in corrispondenza dell allacciamento all acqua calda, seguendo le istruzioni di montaggio. L acqua calda che fuoriesce in corrispondenza della valvola di scarico termico (3) dev essere incanalata attraverso una tubatura adeguata, da installarsi in loco. Il tubo flessibile in dotazione può essere utilizzato per scaricare l acqua fino alla superficie d appoggio. Il rubinetto dell acqua fredda e il condotto di scarico non devono mai venire chiusi. Non sono consentite tubature in sospensione, per es. al di sopra del tetto. Pericolo di ustione in corrispondenza della valvola di scarico termico, della valvola di sicurezza per il circuito dell acqua potabile e per il circuito dei collettori e delle tubazioni di scarico ad esse collegate! L acqua che ne fuoriesce può raggiungere una temperatura di 95 C! Se la valvola di scarico termico, la valvola per il circuito dell acqua potabile e per il circuito dei collettori non vengono installate o non vengono montate correttamente, possono verificarsi danni a cose e persone Schema dell allestimento tecnico di sicurezza del kit solare a circolazione naturale REHAU- SOLECT Kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT: componenti del sistema 1 Bollitore per kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT (attacchi da 3/4 ) 2 Valvola di sicurezza per circuito dei collettori (1/2 ) 3 Valvola di scarico termico (3/4 ) Kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT: accessori opzionali 4 Dispositivo anti-riflusso REHAU-SOLECT (3/4 o 1 ) 5 Valvola miscelatrice termostatica REHAU-SOLECT (3/4 o 1 ) 6 Valvola di sicurezza REHAU-SOLECT (1/2 ) per circuito dell acqua potabile con dispositivo anti-riflusso da predisporre in loco 7 Valvola di arresto 8 Riduttore di pressione 9 Filtro In corrispondenza del punto di erogazione dell acqua calda dev essere installata una valvola miscelatrice termostatica (per acqua potabile) per scongiurare il pericolo di ustioni. L installazione dev essere effettuata prima del primo punto di prelievo all interno dell edificio. Se la valvola miscelatrice termostatica non viene installata o non viene montata correttamente, in corrispondenza del punto di prelievo vi è un elevato rischio di ustione! Nel circuito dell acqua calda è necessario applicare una valvola di sicurezza (6) (per acqua potabile) in conformità alle normative vigenti. Si raccomanda, inoltre, di installare negli impianti per acqua potabile un vaso di espansione a membrana (per acqua potabile) ad alimentazione diretta. L acqua calda che fuoriesce in corrispondenza della valvola di sicurezza dev essere fatta defluire fino alle fognature attraverso una tubatura adeguata da installarsi in loco. Questa tubatura non deve mai essere chiusa. Non sono consentite tubature per l acqua calda in sospensione, per es. al di sopra del tetto. Negli impianti per acqua potabile è assolutamente vietato installare derivazioni e lasciare che l acqua potabile ristagni all intero delle tubature ad una temperatura compresa fra i +20 C e i +55 C. La valvola di sicurezza (2) dev essere installata nel circuito dei collettori. E opportuno montare in loco una tubatura adeguata, che parta dalla valvola di sicurezza e raggiunga le fognature. Tutte le tubature (per collettori, per acqua potabile e per acqua calda, tubature di scarico in corrispondenza della 10 Sifone (scarico) 11 Svuotamento 12 Termometro valvola di scarico termico e della valvola di sicurezza) devono essere provviste di un isolamento termico che duri nel tempo e, soprattutto, che sia resistente alle intemperie e ai raggi UV. I componenti in metallo dell impianto vanno collegati alla guida della compensazione di potenziale principale. Il kit solare a circolazione naturale può essere integrato in un eventuale impianto parafulmine precedentemente installato. 9. Protezione antigelo Nelle zone altamente soggette a gelate, occorre adottare misure antigelo adeguate! Osservare le disposizioni e le indicazioni riportate nelle istruzioni di montaggio. Circuito dell acqua potabile Il condotto dell acqua potabile e il bollitore vanno protetti secondo modalità atte ad evitare qualsiasi possibile danno da gelata, provvedendo, all occorrenza, a svuotarli completamente qualora il suddetto pericolo non si potesse escludere al 100%. Nota bene: una resistenza elettrica non è in grado di impedire che le tubature gelino in caso di temperature molto basse, quindi non può essere impiegata come misura antigelo! 8

9 Circuito dei collettori Fino alle temperature esterne indicate sotto, il circuito del collettore può essere protetto efficacemente contro il pericolo di gelate aggiungendo una dose di fluido termovettore REHAU-SOLECT. La miscela di acqua e glicole è composta da acqua (contenente una quantità massima di cloruro pari a 100 mg/kg) oppure acqua demineralizzata e da una percentuale di fluido termovettore REHAU-SOLECT adeguata alla temperatura esterna. La preparazione della suddetta miscela va effettuata all esterno del circuito dei collettori, facendo attenzione ad ottenere un composto omogeneo. Per evitare che il collettore si corroda, la quantità di glicole (in presenza di una temperatura di -10 C) non deve mai essere inferiore alla dose minima indicata. TS 150 TS 300 Quantità di riempimento totale ca. 10 l 25 l T a, min ca. Fluido termovettore Fluido termovettore REHAU-SOLECT 1) / H2O REHAU-SOLECT 1) / H2O - 10 C 6,0 l / 4,0 l 15,5 l / 9,5 l - 12 C 7,5 l / 2,5 l 19,0 l / 6,0 l - 14 C 8,0 l / 2,0 l 20,0 l / 5,0 l 1) E disponibile il foglio europeo sulle caratteristiche di sicurezza ai sensi della direttiva 91/155/CEE. Rapporto di miscelazione fluido termovettore REHAU-SOLECT con acqua per garantire la protezione antigelo. 10. Riscaldamento aggiuntivo mediante resistenza elettrica REHAU-SOLECT I lavori di installazione, manutenzione e smantellamento dell impianto elettrico devono essere eseguiti solo ed esclusivamente da personale qualificato. Si prega di rispettare: Le norme vigenti Le norme dell ente locale di fornitura dell energia elettrica Le indicazioni riportate nelle istruzioni di montaggio allegate al prodotto Campi d impiego La resistenza elettrica REHAU-SOLECT serve a riscaldare l acqua potabile negli impianti solari a circolazione naturale REHAU-SOLECT. Un uso diverso da quello previsto non è consentito. A seconda delle normative nazionali o regionali, l installazione della resistenza elettrica può comportare una riduzione dei finanziamenti previsti per il kit solare a circolazione naturale REHAU-SOLECT. Si raccomanda di disattivare la resistenza elettrica nel caso in cui l irraggiamento solare non sia sufficiente a riscaldare l acqua o sia completamente assente. Il funzionamento prolungato della resistenza elettrica può causare una riduzione della percentuale di copertura solare ed è, perciò, da evitare. L utilizzo della resistenza elettrica REHAU-SOLECT non è in grado di garantire il raggiungimento di una temperatura di disinfezione di +60 C, atta ad impedire il proliferare delle legionelle all interno del bollitore. Dati tecnici Potenza: W. L alloggiamento della resistenza elettrica REHAU-SOLECT viene fornito già isolato e, attraverso la compensazione di potenziale protegge il contenitore in acciaio smaltato, evitando che l anodo di magnesio venga danneggiato. L acqua potabile all interno del bollitore viene riscaldata a partire dall altezza di installazione della resistenza elettrica. Fascia di regolazione della temperatura dell acqua : C tramite termostato. Una volta raggiunta la temperatura preimpostata, la resistenza elettrica REHAU-SOLECT si spegne automaticamente. La resistenza elettrica REHAU-SOLECT è dotata di limitatore di temperatura di sicurezza che non si autoresetta. Qualora, a causa di un anomalia, la temperatura dell acqua in corrispondenza della resistenza elettrica REHAU- SOLECT raggiungesse un valore di 100 C, quest ultima si disattiva per effetto dell interruzione dell alimentazione di energia elettrica. La resistenza elettrica può essere impiegata solo ed esclusivamente se il bollitore è completamente pieno. L acqua calcarea favorisce la formazione di incrostazioni sulla resistenza elettrica che, di conseguenza, può surriscaldarsi e subire danni irreparabili. La gravità del fenomeno di incrostazione di calcare dipende dalle caratteristiche dell acqua. E quindi indispensabile eseguire periodicamente degli interventi di manutenzione con eventuale pulizia della resistenza elettrica. Per evitare la formazione di massicce incrostazioni di calcare, si consiglia di non lasciare il pulsante di regolazione della resistenza elettrica posizionato per troppo tempo su una temperatura superiore a 60 C. Le incrostazioni della resistenza elettrica non danno diritto alla garanzia. Il bollitore va protetto da spruzzi o getti d acqua. 11. Messa in funzione Osservare le disposizioni e le indicazioni riportate nelle istruzioni di montaggio. Un evaporazione repentina del fluido termovettore dovuta ad un eccessiva temperatura dei collettori può causare ustioni e/o danni irreparabili ai tubi dell assorbitore dei collettori! Gli impianti vanno sciacquati, sottoposti a prova a pressione e riempiti solo ed esclusivamente quando l irraggiamento solare è poco intenso (p. es. durante le ore del mattino o quando è nuvoloso) o dopo aver coperto i collettori. Durante la prova a pressione, la messa in funzione e l esercizio, la pressione nel circuito dell energia solare deve essere sempre inferiore a quella del circuito dell acqua potabile. Il Kit solare a circolazione naturale REHAU- SOLECT è realizzato a sistema chiuso. La dilatazione all interno del circuito dei collettori viene compensato attraverso una bolla d aria interna. Riempimento dell impianto Riempire il bollitore sul lato del circuito dell acqua potabile e metterlo sotto pressione. Procedere quindi con il riempimento del circuito dei collettori. Per effettuare lo svuotamento ripetere i passaggi descritti sopra in ordine inverso. Attenzione: pericolo di ustione! Durante il controllo delle valvole di sicurezza potrebbe fuoriuscire del vapore! Durante il controllo della valvola di scarico termico potrebbe fuoriuscire acqua a temperature elevate, che possono raggiungere 95 C! Nel corso della messa in funzione accertare quanto segue: Tenuta stagna di tutti gli attacchi e collegamenti a vite all interno del circuito dei collettori e dell acqua potabile Efficienza di funzionamento delle valvole di sicurezza facendo fuoriuscire una leggera quantità di aria Efficienza di funzionamento della valvola di scarico termico premendo il tasto rosso Impostazione della temperatura della resistenza elettrica REHAU-SOLECT Impostazione della temperatura della valvola miscelatrice termostatica 9

10 12. Manutenzione Sono prescritti interventi di manutenzione da eseguire con frequenza annuale secondo le indicazioni contenute nel manuale di istruzioni di montaggio. In particolare vanno eseguiti i seguenti interventi di manutenzione: Pulire il bollitore per acqua potabile almeno una volta all anno utilizzando il foro di ispezione del coperchio. E inoltre consigliabile pulire il bollitore se non è stata utilizzata acqua potabile per un periodo di tempo prolungato o se la temperatura dell acqua contenuta nel bollitore oscilla fra i + 20 C e i + 55 C. Controllare il grado di usura dell anodo di magnesio, provvedendo alla sua sostituzione nel caso in cui il diametro si fosse ridotto a mm sui punti critici. Attenzione: pericolo di morte! Gli interventi di manutenzione della resistenza elettrica REHAU-SOLECT vanno effettuati in assenza di corrente! Controllare l efficienza di funzionamento della resistenza elettrica REHAU-SOLECT secondo le indicazioni riportate nelle istruzioni per il montaggio. Verificare la sicurezza dei contatti e il grado di corrosione degli attacchi elettrici. Rimuovere adeguatamente le incrostazioni di calcare depositatesi sulle resistenze elettriche. A seconda della qualità dell acqua potrebbero rivelarsi strettamente indispensabili interventi di manutenzione periodica a intervalli di tempo piuttosto ravvicinati. Controllare la temperatura impostata sulla resistenza elettrica. Controllare la stabilità statica dei collegamenti a vite e gli elementi del telaio di supporto. Controllare il ph del fluido termovettore (miscela di acqua e glicole). Qualora risultasse inferiore a 7, il valore minimo consentito, la protezione contro la corrosione all interno del circuito dell energia solare non è più garantita, per cui occorre sostituire il fluido termovettore. Controllare la corretta posizione in sede e la stabilità statica e tenuta stagna di tutti i collegamenti a vite presenti nel circuito dell acqua potabile e dell energia solare. Attenzione: pericolo di ustione! Durante il controllo delle valvole di sicurezza potrebbe fuoriuscire del vapore! Durante il controllo della valvola di scarico termico potrebbe fuoriuscire acqua a temperature elevate, che possono raggiungere 95 C! Per verificare che le valvole di sicurezza funzionino correttamente, è sufficiente far fuoriuscire una leggera quantità d aria. Eliminare eventuali incrostazioni o impurità dalla sede della valvola di scarico termico premendo ripetutamente il tasto rosso per lanciare manualmente il comando di scarico dell acqua. Controllare la temperatura impostata sulla valvola miscelatrice termostatica. La manutenzione del kit solare a circolazione naturale va effettuata in ottemperanza alle norme e direttive vigenti. 10

11

12 Se è previsto un impiego diverso da quelli descritti in questa Informazione Tecnica, l utilizzatore deve contattare la REHAU e, prima dell impiego, chiedere espressamente il nulla osta scritto della REHAU. Altrimenti l impiego è esclusivamente a rischio dell utilizzatore. In questi casi l impiego, l uso e la lavorazione dei nostri prodotti sono al di fuori delle nostre possibilità di controllo. Se nonostante tutto, dovesse sorgere una controversia su una nostra responsabilità, questa sarà limitata al valore dei prodotti da noi forniti e impiegati da Voi. Diritti derivati da dichiarazioni di garanzia non sono più validi in caso d applicazioni non descritte nelle Informazioni Tecniche. Il presente documento è coperto da copyright. E vietata in particolar modo la traduzione, la ristampa, lo stralcio di singole immagini, la trasmissione via etere, qualsiasi tipo di riproduzione tramite apparecchi fotomeccanici o similari nonché l archiviazione informatica senza nostra esplicita autorizzazione. REHAU S.p.A. Via XXV Aprile Cambiago (MI) Telefono: Fax: REHAU S.p.A. Piazzale Mario Coralloni Pesaro (PU) Telefono: Fax: REHAU S.p.A. Via Leonardo Da Vinci 72/A Monterotondo Scalo (RM) Telefono: Fax: REHAU S.p.A. Via Foscarini Nervesa della Battaglia (TV) Telefono: Fax: For European exporting companies and if there is no sales office in your country please contact: REHAU AG+Co, Export Sales Office, P.O. Box 30 29, Erlangen/Germany, Tel.: +49 (0) , CAN 09.06

SET RUBINETTO D ARRESTO AD INCASSO RAUTITAN GAS ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

SET RUBINETTO D ARRESTO AD INCASSO RAUTITAN GAS ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO SET RUBINETTO D ARRESTO AD INCASSO RAUTITAN GAS ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO Rispettare sempre le prescrizioni della norma UNI TS 11343 e le istruzioni contenute nell edizione aggiornata delle Informazioni

Dettagli

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione

SISTEMA SOLARE BSTD. Manuale di montaggio e messa in funzione SISTEMA SOLARE BSTD Manuale di montaggio e messa in funzione 1 INDICE AVVERTENZE PER LA SICUREZZA 3 ELENCO DEI COMPONENTI 4 INFORMAZIONI GENERALI 4 ACCUMULO BSTD 4 Descrizione generale 4 Dati tecnici 5

Dettagli

PANNELLO DI CONTROLLO CTR08 MANUALE UTENTE. Edilizia Automotive Industria. Valido dal 01.09.2014 Salvo modifiche tecniche www.rehau.

PANNELLO DI CONTROLLO CTR08 MANUALE UTENTE. Edilizia Automotive Industria. Valido dal 01.09.2014 Salvo modifiche tecniche www.rehau. PANNELLO DI CONTROLLO CTR08 MANUALE UTENTE Valido dal 0.09.04 Salvo modifiche tecniche www.rehau.it Edilizia Automotive Industria INDICE..... Informazioni e indicazioni di sicurezza... Pag. 4..... Pannello

Dettagli

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio KDIX 8810 Istruzioni di montaggio Sicurezza della lavastoviglie 4 Requisiti di installazione 5 Istruzioni di installazione 7 Sicurezza della lavastoviglie La vostra sicurezza e quella degli altri sono

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEI COLLETTORI NEL TETTO TETTO A TEGOLE

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEI COLLETTORI NEL TETTO TETTO A TEGOLE ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO DEI COLLETTORI NEL TETTO TETTO A TEGOLE Pannello solare SFSD10 Attenzione! Leggere attentamente le seguenti istruzioni prima del montaggio e della messa in funzione dell impianto.

Dettagli

sistema SOLARE TERMICO PLUS DI PRODOTTO VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE Produzione acqua calda sanitaria a circolazione naturale

sistema SOLARE TERMICO PLUS DI PRODOTTO VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE Produzione acqua calda sanitaria a circolazione naturale SOLARE TERMICO 9.11 2.2008 sistema Produzione acqua calda sanitaria a circolazione naturale Sistema CSN 20 PLUS 150 P (parallelo) Sistema CSN 20 PLUS 150 45 (45 inclinazione) Sistema CSN 20 PLUS 300 P

Dettagli

daltech dalsun KIT SOLARI TERMICI SOLUZIONI COMPLETE PER LA PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA SFRUTTANDO L ENEGRIA TERMICA DEL SOLE

daltech dalsun KIT SOLARI TERMICI SOLUZIONI COMPLETE PER LA PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA SFRUTTANDO L ENEGRIA TERMICA DEL SOLE KIT SOLARI TERMICI SOLUZIONI COMPLETE PER LA PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA SFRUTTANDO L ENEGRIA TERMICA DEL SOLE daltech dalsun Nicoll, per venire incontro alle esigenze del cliente, ha creato dei

Dettagli

RAFFRESCAMENTO RADIANTE A PAVIMENTO E SOFFITTO PRODOTTI E ACCESSORI. www.rehau.com. Edilizia Automotive Industria

RAFFRESCAMENTO RADIANTE A PAVIMENTO E SOFFITTO PRODOTTI E ACCESSORI. www.rehau.com. Edilizia Automotive Industria RAFFRESCAMENTO RADIANTE A PAVIMENTO E SOFFITTO PRODOTTI E ACCESSORI www.rehau.com Edilizia Automotive Industria RAFFRESCAMENTO RADIANTE GRANDE INNOVAZIONE PER IL MASSIMO COMFORT Elementi per la realizzazione

Dettagli

I pannelli solari Lsk-P e Lsk-T sono certificati CE e UNI EN 12975. 000415900041590 LSKC 300 T 2 Installazione per tetto a falda inclinato

I pannelli solari Lsk-P e Lsk-T sono certificati CE e UNI EN 12975. 000415900041590 LSKC 300 T 2 Installazione per tetto a falda inclinato Lskc T Lskc P Semplice soluzione d'impianto per la produzione di acqua calda sanitaria a circolazione naturale. Pannelli solari verticali Piastra captante in alluminio selettivo e tubi in rame: assorbimento

Dettagli

Collettori Solari Helio Plan 2.2

Collettori Solari Helio Plan 2.2 Collettori Solari Helio Plan 2.2 Istruzioni d installazione, uso e manutenzione Figura 1 Helio Plan 2.2 IT 1 SOMMARIO INTRODUZIONE 3 Destinatari 3 Avvertenze generali 3 Caratteristiche generali 3 INFORMAZIONI

Dettagli

INFORMAZIONE DI PRODOTTO

INFORMAZIONE DI PRODOTTO Ci curiamo del Vostro futuro INFORMAZIONE DI PRODOTTO Bollitore combinato pipe in tank Centrale di calore HTC Manuale tecnico Solarbayer Italia srl 1 Indice Breve descrizione 2 Caratteristiche tecniche

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO REHAU: POMPE DI CALORE. Edilizia Automotive Industria

CAPITOLATO D APPALTO REHAU: POMPE DI CALORE. Edilizia Automotive Industria CAPITOLATO D APPALTO REHAU: POMPE DI CALORE REHAU S.p.A. Filiale di Milano Via XXV Aprile 54 Cambiago (MI) Telefono 02 9594.11 Fax 02 95941250 www.rehau.com Sede legale: Via XXV Aprile 54 20040 Cambiago

Dettagli

BOLLITORI PENSILI CON SCAMBIATORE SPIROIDALE FISSO (Art. DE) ISTRUZIONI TECNICHE 1

BOLLITORI PENSILI CON SCAMBIATORE SPIROIDALE FISSO (Art. DE) ISTRUZIONI TECNICHE 1 BOLLITORI PENSILI CON SCAMBIATORE SPIROIDALE FISSO (Art. DE) Tutti i dati e le dimensioni riportati nel presente libretto non sono da considerarsi vincolanti, O.M.B. Srl si riserva la facoltà di apportare

Dettagli

ECOPACK CARATTERISTICHE TECNICHE SISTEMA SOLARE A CIRCOLAZIONE NATURALE PER LA PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA ANNI DI GARANZIA

ECOPACK CARATTERISTICHE TECNICHE SISTEMA SOLARE A CIRCOLAZIONE NATURALE PER LA PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA ANNI DI GARANZIA ECOPACK SISTEMA SOLARE A CIRCOLAZIONE NATURALE PER LA PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA Sistema completo con collettore piano, accumulo sanitario ad intercapedine e raccordi idraulici di collegamento.

Dettagli

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA

GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA ST.01.01.00 GRUPPI DI RILANCIO PER LA REGOLAZIONE TERMICA Art. 2170 Gruppo di rilancio completo di: - Valvola miscelatrice con servocomando a 3 punti - Circolatore a tre velocità - Valvole d intercettazione

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio VITOCROSSAL 300. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMANN Vitocrossal 300 Tipo CM3 Caldaia a gas a condensazione con bruciatore ad irraggiamento MatriX VITOCROSSAL 300 11/2014 Conservare dopo il

Dettagli

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608

Istruzioni per l installazione. combinazione frigo-congelatore Pagina 18 7081 401-00. CNes 62 608 struzioni per l installazione combinazione frigo-congelatore Pagina 18 I 7081 401-00 CNes 62 608 Posizionamento Evitare la posizionatura dell'apparecchio in aree direttamente esposte ai raggi del sole,

Dettagli

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE COLLETTORI SOLARI collettori solari con telaio in legno per integrazione nel tetto Garanzia 5 ANNI Il collettore solare CSTL 25 R grazie al caratteristico telaio in legno è indicato per l integrazione

Dettagli

Produzione acqua calda sanitaria a circolazione naturale

Produzione acqua calda sanitaria a circolazione naturale solare TERMICO 9.11.1 12.2008 Produzione acqua calda sanitaria a circolazione naturale SISTEMA CSN 20 R 150/1-250/2-300/3 BLACK Soluzioni impiantistiche semplici e pronti all installazione per la produzione

Dettagli

Boiler Elektro. Istruzioni di montaggio Pagina 2

Boiler Elektro. Istruzioni di montaggio Pagina 2 Boiler Elektro Istruzioni di montaggio Pagina Boiler Elektro (boiler elettrico) Indice Simboli utilizzati... 11 Modello... 11 Istruzioni di montaggio 4 Istruzioni di montaggio Scelta della posizione e

Dettagli

Collettori per circolazione forzata e naturale. Sistemi Solari

Collettori per circolazione forzata e naturale. Sistemi Solari Collettori per circolazione forzata e naturale Sistemi Solari Comfort intelligente: il sistema solare integrato Baxi L energia solare non solo è una fonte gratuita ed inesauribile ma si distingue per il

Dettagli

PANNELLO SOLARE TERMICO

PANNELLO SOLARE TERMICO pannello solare termico.solar PANNELLO SOLARE TERMICO Dal sole all acqua.solar PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL COLLETTORE SOLARE Il collettore solare trasforma la radiazione solare in calore. L'elemento

Dettagli

Descrizione del funzionamento

Descrizione del funzionamento Descrizione del funzionamento Laddomat 21 ha la funzione di......all accensione, fare raggiungere velocemente alla caldaia una temperatura di funzionamento elevata....durante il riempimento, preriscaldare

Dettagli

V PLUS. bollitore verticale in acciaio vetrificato LE NUOVE ENERGIE PER IL CLIMA

V PLUS. bollitore verticale in acciaio vetrificato LE NUOVE ENERGIE PER IL CLIMA BOLLITORI 3.12 1.2009 V PLUS bollitore verticale in acciaio vetrificato Bollitori ad accumulo verticali in acciaio, protetti da doppia vetrificazione, dotati di serpentina di scambio ad elevata superficie

Dettagli

PANNELLI SOLARI LSK JC

PANNELLI SOLARI LSK JC DESCRIZIONE PER CAPITOLATO Scatola portante costituita da un pezzo unico stampato in alluminio ed opportunamente nervato per dare consistenza meccanica all insieme. Il materiale ha caratteristiche di resistenza

Dettagli

SEZIONE 8 Bollitori a doppio serpentino TANK BV 200-300-430-550-750-1000

SEZIONE 8 Bollitori a doppio serpentino TANK BV 200-300-430-550-750-1000 SEZIONE 8 Bollitori a doppio serpentino TANK BV 200-300-30-550-750-1000 8.1 Guida al capitolato bollitore ad accumulo verticale in acciaio vetrificato (doppia vetrificazione) accumulo con scambiatore di

Dettagli

Lista di controllo per la messa in servizio

Lista di controllo per la messa in servizio Sempre al tuo fianco Lista di controllo per la messa in servizio Thesi R Condensing 45 kw - 65 kw Tecnico abilitato Sede dell impianto Tecnico del Servizio di Assistenza Clienti Nome Nome Nome Via/n.

Dettagli

Collettore Solare Tipo Integrato MANUALE ISTRUZIONI

Collettore Solare Tipo Integrato MANUALE ISTRUZIONI Collettore Solare Tipo Integrato SISTEMA NON PRESSURIZZATO MANUALE ISTRUZIONI Serie S-CN-58 COLLETTORE SOLARE TIPO INTEGRATO SISTEMA NON PRESSURIZZATO Grazie per aver scelto un prodotto Laminox! L apparecchio

Dettagli

SUPER SIRIO Vip. Libretto istruzioni. Installatore Utente Tecnico. Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale

SUPER SIRIO Vip. Libretto istruzioni. Installatore Utente Tecnico. Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale SUPER SIRIO Vip Caldaie a basamento con accumulo a camera aperta (tipo B) e tiraggio naturale Libretto istruzioni Installatore Utente Tecnico 1. Pompa di circolazione. Le caldaie serie Super Sirio Vip

Dettagli

COLLETTORI IN ACCIAIO INOX INTEGRAZIONE ALL INFORMAZIONE TECNICA SISTEMI DI RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE EFFICIENZA ENERGETICA

COLLETTORI IN ACCIAIO INOX INTEGRAZIONE ALL INFORMAZIONE TECNICA SISTEMI DI RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE EFFICIENZA ENERGETICA EFFICIENZA ENERGETICA COLLETTORI IN ACCIAIO INOX INTEGRAZIONE ALL INFORMAZIONE TECNICA SISTEMI DI RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO RADIANTE Valido a partire da marzo 2011 Salvo modifiche tecniche www.rehau.it

Dettagli

Documentazione tecnica Sistemi di accumulo

Documentazione tecnica Sistemi di accumulo Risparmio energetico e tutela ambientale di serie Documentazione tecnica Sistemi di accumulo N M L K B/D F E K D F L E B 1 Risparmio energetico e tutela ambientale di serie Sistemi di accumulo ccumulatori

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Forno a vapore a pressione DG 4064 / DG 4164 DG4064L/DG4164 L Leggere attentamente le istruzioni d'uso prima it-it di procedere al posizionamento, all'installazione e alla messa

Dettagli

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE

CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE CATALOGO GENERALE RISCALDAMENTO MULTIBLUE 15 SISTEMI DI CALDAIE IN CASCATA MODULI MULTIBLUE La semplicità della modularità 1 2 14 11 10 3 14 17 6 9 15 4 13 8 5 16 12 7 COMPONENTI PRINCIPALI 1. Kit collettore

Dettagli

MODULO ACS 35 DESCRIZIONE DEL KIT

MODULO ACS 35 DESCRIZIONE DEL KIT MODULO ACS 35 Questa istruzione deve essere considerata insieme all istruzione dell accumulo solare abbinato nell impianto, al quale si rimanda per le AVVERTENZE GENERALI e per le REGOLE FONDAMENTALI DI

Dettagli

R I S C A L D A M E N T O / C I R C O L A Z I O N E F O R Z A T A. sistema. un totale di 20 litri).

R I S C A L D A M E N T O / C I R C O L A Z I O N E F O R Z A T A. sistema. un totale di 20 litri). R I S C A L D A M E N T O / C I R C O L A Z I O N E F O R Z A T A sistema PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA RISCALDAMENTO SOLARE Garanzia 5 ANNI* Soluzione impiantistica completa e pronta all uso per

Dettagli

Modell 1256 03.0/2011. www.viega.com. Art.-Nr.

Modell 1256 03.0/2011. www.viega.com. Art.-Nr. Modell 1256 03.0/2011 Art.-Nr. 684112 560725 Fonterra Kleinflächenregelstation A 2 Fonterra Kleinflächenregelstation B C D E F G 3 Istruzioni per l uso della stazione di regolazione per superfici ridotte

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 0 07/00 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio Gruppo sfiato aria SKS per collettori piani a partire dalla versione. Prego, leggere attentamente prima del montaggio Volume di fornitura

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI RIFACIMENTO IMPIANTO DI RISCALDAMENTO DELLA PALAZZINA SPOGLIATOI BAR TENNIS MODULO DELL OFFERTA

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI RIFACIMENTO IMPIANTO DI RISCALDAMENTO DELLA PALAZZINA SPOGLIATOI BAR TENNIS MODULO DELL OFFERTA COMUNE DI BARZIO PROVINCIA DI LECCO VIA A. MANZONI,12-23816 BARZIO Tel. 0341996125 - Fax 0341999161 E-mail: ufficiotecnico@comune.barzio.lc.it amministrativoufficiotecnico@comune.barzio.lc.it ALLEGATO

Dettagli

SISTEMI SOLARI TERMICI

SISTEMI SOLARI TERMICI www.nicoll.it TERMICI CON TECNOLOGIA A COLLETTORI PIANI dalsun TESTO COLLEGAMENTI MULTIMEDIALI Materiale Video Documentazione tecnica Collettori solari piani DALSUN HIGHSELECT DH-210 Il collettore solare

Dettagli

Sistema solare termico

Sistema solare termico Sistema solare termico 1 VELUX Sempre più progettisti, imprese, installatori e consumatori scelgono il solare VELUX Ecco perché: Perché produciamo i collettori in Europa nelle nostre fabbriche Perché non

Dettagli

Montaggio impianto solare a Circolazione Naturale Collegamento Acqua Fredda Acqua calda e Kit scambio

Montaggio impianto solare a Circolazione Naturale Collegamento Acqua Fredda Acqua calda e Kit scambio Montaggio impianto solare a Circolazione Naturale Collegamento Acqua Fredda Acqua calda e Kit scambio -2- Alimentazione Monofase 230Vac Neutro Fase - 3 - Passo 1 MONTAGGIO SISTEMA 3 PANNELLI Per regolare

Dettagli

Tower GREEN Tower GREEN 28 B.S.I. 130 Tower GREEN Tower GREEN Tower GREEN TOP 28 B.S.I. 130

Tower GREEN Tower GREEN 28 B.S.I. 130 Tower GREEN Tower GREEN Tower GREEN TOP 28 B.S.I. 130 Tower Green Tower GREEN è una caldaia a basamento a condensazione equipaggiata di serie con bollitore da 137 litri e separatore idraulico. Nella versione Tower GREEN 28 B.S.I. 130 può gestire una zona

Dettagli

SISTEMI DI RISCALDAMENTO/ RAFFRESCAMENTO RADIANTE. Garanzia di comfort e risparmio per i vostri clienti. Fino al 20 %

SISTEMI DI RISCALDAMENTO/ RAFFRESCAMENTO RADIANTE. Garanzia di comfort e risparmio per i vostri clienti. Fino al 20 % SISTEMI DI RISCALDAMENTO/ RAFFRESCAMENTO RADIANTE Garanzia di comfort e risparmio per i vostri clienti Fino al 20 % di risparmio sui costi di riscaldamento COMFORT, RISPARMIO E BENESSERE I motivi per scegliere

Dettagli

Scheda Tecnica. Sistemi Solari. Sistemi solari SOLARE TERMICO

Scheda Tecnica. Sistemi Solari. Sistemi solari SOLARE TERMICO Scheda Tecnica Sistemi Solari Sistemi solari SOLARE TERMICO SEZIONE Sistemi solari a circolazione naturale CNS 50/ - 00/ - 00/ - 00/. Guida al capitolato produzione solare di acqua calda sanitaria a circolazione

Dettagli

Sistemi solari a circolazione naturale. Perché aurostep pro? Perché la semplicità non ha mai reso così tanto. aurostep pro

Sistemi solari a circolazione naturale. Perché aurostep pro? Perché la semplicità non ha mai reso così tanto. aurostep pro Sistemi solari a circolazione naturale Perché aurostep pro? Perché la semplicità non ha mai reso così tanto. aurostep pro aurostep pro Vaillant: la semplicità d installazione ad alto rendimento. Tanta

Dettagli

ideali per il motaggio successivo Collettori solari Standard per montaggio sul tetto sol are termico Noi utilizziamo ogni raggio solare

ideali per il motaggio successivo Collettori solari Standard per montaggio sul tetto sol are termico Noi utilizziamo ogni raggio solare ideali per il motaggio successivo Collettori solari Standard per montaggio sul tetto sol are termico Noi utilizziamo ogni raggio solare 2 tutto il bene viene dall alto Utilizzate la forza del sole in modo

Dettagli

Collettore piano ad alta efficienza FKA Made in Germany

Collettore piano ad alta efficienza FKA Made in Germany Collettore piano ad alta efficienza FKA Made in Germany Collettore piano ad alta efficienza FKA La centrale solare Tubo collettore attivo ed integrato per installazione modulare dell impianto Spesso strato

Dettagli

Sistema Completo AAE 500

Sistema Completo AAE 500 Sistema Completo L accumulo solare: funzionamento e prerogative Acqua calda igienica Tempi di riscaldamento rapidi Grande capacità di immagazzinamento Integrazione solare al riscaldamento Ottima compatibilità

Dettagli

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG).

Una gamma completa. di serie fino a -15 C (modelli AG). Meteo Meteo è una gamma completa di caldaie specifiche per esterni. Gli elevati contenuti tecnologici ne esaltano al massimo le caratteristiche specifiche: dimensioni, pannello comandi remoto di serie,

Dettagli

COLLETTORE COMPATTO RAUTITAN PER LA DISTRIBUZIONE DI ACQUA POTABILE IN IMPIANTI SANITARI CON SISTEMI DI TUBI E RACCORDI RAUTITAN

COLLETTORE COMPATTO RAUTITAN PER LA DISTRIBUZIONE DI ACQUA POTABILE IN IMPIANTI SANITARI CON SISTEMI DI TUBI E RACCORDI RAUTITAN PER LA DISTRIBUZIONE DI ACQUA POTABILE IN IMPIANTI SANITARI CON SISTEMI DI TUBI E RACCORDI RAUTITAN www.rehau.it Edilizia Automotive Industria DESCRIZIONE I sistemi per la distribuzione dell acqua calda

Dettagli

Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico

Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico Istruzioni per l installazione - Scaldasalviette Elettrico Radiatore Scaldasalviette elettrico. Lo scaldasalviette elettrico deve essere installato da un elettricista professionale o tecnico qualificato

Dettagli

Manuale di installazione

Manuale di installazione Manuale di installazione Bollitori ad accumulo TSW-120/CSW-120 per caldaie murali e caldaie murali a condensazione Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0 Fax 08751/741600 Internet: www.wolf-heiztechnik.de

Dettagli

Miglioramenti Energetici Solare Termico. Aslam Magenta - Ing. Mauro Mazzucchelli Anno Scolastico 2014-2015 81

Miglioramenti Energetici Solare Termico. Aslam Magenta - Ing. Mauro Mazzucchelli Anno Scolastico 2014-2015 81 Miglioramenti Energetici Solare Termico Scolastico 2014-2015 81 Sostituzione Generatore di Calore Sostituzione adeguamento sistema di Distribuzione Sostituzione del sistema di emissione Installazione Solare

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Accessori Collegamento di tubi Logano G5 con Logalux LT300 Logano G5/GB5 con bruciatore e Logalux LT300 Per l installatore Leggere attentamente prima del montaggio. 6066600-0/00

Dettagli

02 Componenti per impianti solari pag.

02 Componenti per impianti solari pag. 02 02 Componenti per impianti solari pag. Miscelatore termostatico - Valvola di zona deviatrice - Raccordo 3 Pezzi 8 Gruppo solare 9 Valvola sfogo aria - Valvola di sicurezza - Disaeratore 62 Raccorderia

Dettagli

Fotovoltaico Solare Termico

Fotovoltaico Solare Termico PascaleCave e Costruzioni S.r.l. Fotovoltaico Solare Termico Fotovoltaico Un impianto fotovoltaico è un impianto per la produzione di energia elettrica. La tecnologia fotovoltaica permette di trasformare

Dettagli

innovations for life Versione 01 Sistemi di stoccaggio per il pellet Geotop 1

innovations for life Versione 01 Sistemi di stoccaggio per il pellet Geotop 1 innovations for life Versione 01 Sistemi di stoccaggio per il pellet Geotop 1 GEOtop 1 Grazie per aver scelto il nostro prodotto. Vi preghiamo di leggere attentamente questo manuale prima di installare

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO La presente guida mette in risalto solo alcuni punti salienti estrapolati dalla specifica norma UNI 9795 con l

Dettagli

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300

CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI 1.IM 300 CORPO VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE DELLA BRIANZA CORSO UTILIZZO GRUPPO ELETTROGENO LOMBARDINI.IM 300 INTRODUZIONE CON QUESTA PICCOLA MA ESAURIENTE GUIDA SI VUOLE METTERE A DISPOSIZIONE DELL UTENTE UNO STRUMENTO

Dettagli

Monosplit a Parete Alta - Installazione

Monosplit a Parete Alta - Installazione Prima di iniziare l installazione, è necessario scegliere il luogo di installazione delle apparecchiature, verificandone l idoneità tecnica. Per una installazione a regola d arte, non è sufficiente applicare

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053)

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053) DATA: 07.11.08 PAG: 1 DI: 12 Il Gruppo idraulico racchiude tutti gli elementi idraulici necessari al funzionamento del circuito solare (circolatore, valvola di sicurezza a 6 bar, misuratore e regolatore

Dettagli

SoLERIo. SIStEmA SoLARE PER PRoduzIoNE ACQuA CALdA SANItARIA

SoLERIo. SIStEmA SoLARE PER PRoduzIoNE ACQuA CALdA SANItARIA SoLERIo SIStEmA SoLARE PER PRoduzIoNE ACQuA CALdA SANItARIA PERCHE SCEGLIERE L ENERGIA SOLARE? Il solare, per il rispetto dell ambiente Ecologico, copre fino al 70% del vostro fabbisogno di acqua calda

Dettagli

PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI

PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI PRODUTTORE AUTOMATICO DI GHIACCIO A CUBETTI MANUALE DI PULIZIA E SANITIZZAZIONE RISERVATO AL MANUTENTORE AUTORIZZATO 24847 ed. 10-2007 È vietata la riproduzione, anche solo parziale, del presente manuale.

Dettagli

IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO COMPRENSORIO PEEP GAIOFANA

IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO COMPRENSORIO PEEP GAIOFANA IMPIANTO DI TELERISCALDAMENTO COMPRENSORIO PEEP GAIOFANA CHE COS È IL TELERISCALDAMENTO Gruppo Società Gas Rimini - SGR Servizi S.p.A. 47924 Rimini Via Chiabrera 34 b Tel. 0541 303030 Fax 0541 380344 e-mail

Dettagli

Il sistema nervoso dell impianto elettrico. Scelta dei cavi negli impianti elettrici del residenziale e del terziario

Il sistema nervoso dell impianto elettrico. Scelta dei cavi negli impianti elettrici del residenziale e del terziario Il sistema nervoso dell impianto elettrico Scelta dei cavi negli impianti elettrici del residenziale e del terziario Il compito principale di un cavo è quello di trasportare l energia all interno di un

Dettagli

Scaldacqua in pompa di calore a basamento SPC

Scaldacqua in pompa di calore a basamento SPC Scaldacqua in pompa di calore a basamento SPC SPC: scaldacqua in pompa di calore aria/ acqua, monoblocco Baxi è da sempre attiva nella progettazione di soluzioni tecnologicamente avanzate ma con il minimo

Dettagli

Edition 2011 L ULTIMA EVOLUZIONE DELLA CALDAIA A CONDENSAZIONE DOC00119/05.11

Edition 2011 L ULTIMA EVOLUZIONE DELLA CALDAIA A CONDENSAZIONE DOC00119/05.11 Edition 2011 L ULTIMA EVOLUZIONE DELLA CALDAIA A CONDENSAZIONE L integrazione SOLARE TOTALE DOC00119/05.11 Generatore di calore termosolare da incasso premiscelato a condensazione ad integrazione solare

Dettagli

-Zumpe GmbH. Solarcheck Mobilcenter P80. Betriebsanleitung Operating Instructions Notice technique Istruzioni per l uso Manual. Pumps and Sprayers

-Zumpe GmbH. Solarcheck Mobilcenter P80. Betriebsanleitung Operating Instructions Notice technique Istruzioni per l uso Manual. Pumps and Sprayers -Zumpe GmbH Pumps and Sprayers Betriebsanleitung Operating Instructions Notice technique Istruzioni per l uso Manual Solarcheck Mobilcenter P80 Istruzioni per l'uso SOLARCHECK MOBILCENTER P80 1. Dichiarazione

Dettagli

VOCI DI CAPITOLATO Sunerg Solar S.r.l.

VOCI DI CAPITOLATO Sunerg Solar S.r.l. Codice Tipologia Voce PUMP ACCESSORI POMPETTA manuale per carica del liquido antigelo RB38CS ACCESSORI RUBINETTO D' INTERCETTAZIONE per valvole sfogo aria per impianti a pannelli solari. Attacchi filettati

Dettagli

ACQUA COMFORT FTH VANTAGGI

ACQUA COMFORT FTH VANTAGGI VANTAGGI Esperienza industriale di lungo termine nella produzione di scambiatori di calore Investimento in ricerca e sviluppo attraverso la cooperazione tecnica con istituti universitari Controllo qualità

Dettagli

Accessori scarico fumi per apparecchi

Accessori scarico fumi per apparecchi Accessori scarico fumi per apparecchi 6 720 606 436-00.1O ZW 23 AE JS Índice Índice Avvertenze 2 Spiegazione dei simboli presenti nel libretto 2 1 Applicazione 3 1.1 Informazioni generali 3 1.2 Combinazione

Dettagli

Sistemi di contabilizzazione 0402IT gennaio 2013

Sistemi di contabilizzazione 0402IT gennaio 2013 04U08 con profondità 0 mm - GE GEY4 GEY4 - GEY43 VISTA DEL PORTELLO GEY48 GEY49 GE Figura - serie GE Descrizione I moduli di contabilizzazione serie GE con profondità 0 mm sono utilizzati per la misurazione

Dettagli

Skypower Modellato dal vento, forgiato dal sole

Skypower Modellato dal vento, forgiato dal sole Skypower Modellato dal vento, forgiato dal sole L azienda Thermics Grazie alla consolidata esperienza industriale nella produzione di scambiatori di calore, THERMICS progetta e realizza collettori e sistemi

Dettagli

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

VANTAGGI PER L INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE SOLARE TERMICO Accumulo con produzione istantanea di acqua calda sanitaria Riello 7200 KombiSolar 3S è un accumulo integrato per la produzione di acqua calda sanitaria istantanea e l integrazione riscaldamento

Dettagli

Scaldameglio. Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL

Scaldameglio. Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL Scaldameglio Bagno Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL Scaldameglio Bagno (cod. ordine 8497) 1. Ingresso aria 2. Uscita aria 3. Indicatore di presenza alimentazione 3 1 2 4. Selettore della temperatura (termostato)

Dettagli

POMPE DI CALORE da 3 a 540 kw

POMPE DI CALORE da 3 a 540 kw SOLEO F1155, POMPA DI CALORE MODULANTE TERRA/ACQUA O ACQUA/ACQUA (1.5 a 16 kw) DESCRIZIONE E PREZZO ART. N. PV (CHF) IVA esclusa NIBE F1155 è una pompa di calore intelligente, dotata di sistema Inverter

Dettagli

TECNO SOLAR. Il primo pannello solare a circolazione forzata con sistema anti-stagnazione. il Solare per tutte le stagioni!

TECNO SOLAR. Il primo pannello solare a circolazione forzata con sistema anti-stagnazione. il Solare per tutte le stagioni! TECNO SOLAR Il primo pannello solare a circolazione forzata con sistema anti-stagnazione il Solare per tutte le stagioni! Principi di funzionamento sistemi solari Sistema tradizionale L energia solare

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE INDICE 1. Introduzione 1.1. Revisione 1.2. Validità 1.3. A chi si rivolgono le seguenti istruzioni? 2. Linee guida sulla sicurezza 2.1. Norme di sicurezza 2.2. Qualifica del personale

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITOSOL. per il conduttore dell'impianto. 5590 554 IT 3/2009 Da conservare!

VIESMANN. Istruzioni d'uso VITOSOL. per il conduttore dell'impianto. 5590 554 IT 3/2009 Da conservare! Istruzioni d'uso per il conduttore dell'impianto VIESMANN VITOSOL 3/2009 Da conservare! Avvertenze sulla sicurezza Per la Vostra sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza

Dettagli

Come si monta uno scambiatore di calore a piastre?

Come si monta uno scambiatore di calore a piastre? Pagina 1 di 5 Come si monta uno scambiatore di calore a piastre? Gli scambiatori a piastre saldobrasati devono essere installati in maniera da lasciare abbastanza spazio intorno agli stessi da permettere

Dettagli

catalogo tecnico pannelli solari

catalogo tecnico pannelli solari sistemi solari catalogo tecnico pannelli solari I N D ICE Pannello solare FK 7300 N piano vetrato verticale Pannello solare FK 7300 L piano vetrato orizzontale 2-5 6-9 Pannello solare FK 8250 4H piano

Dettagli

AVVERTENZE E SICUREZZE

AVVERTENZE E SICUREZZE AVVERTENZE E SICUREZZE SIMBOLI UTILIZZATI NEL SEGUENTE MANUALE ATTENZIONE: indica azioni alle quali è necessario porre particolare cautela ed attenzione PERICOLO: VIETATO: indica azioni pericolose per

Dettagli

Installationsplan / Installation plan PW 6131 EL

Installationsplan / Installation plan PW 6131 EL Installationsplan / Installation plan Installatietekening Plan d`installation Pianta di installazione Plano de instalación Plano de instalação Σχέδιο εγκατάστασης Asennusohje Installasjonsplan Installationsplan

Dettagli

Indice. 1. Generalità e scopo del documento... 3. 2. Dati identificativi del sito e della struttura... 3. 2.1. Dati climatici e di irraggiamento...

Indice. 1. Generalità e scopo del documento... 3. 2. Dati identificativi del sito e della struttura... 3. 2.1. Dati climatici e di irraggiamento... Indice 1. Generalità e scopo del documento... 3 2. Dati identificativi del sito e della struttura... 3 2.1. Dati climatici e di irraggiamento... 3 3. Dimensionamento e caratteristiche tecniche dell impianto

Dettagli

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170)

FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) FUTURIA SOLAR 180/25 (M) (cod. 00918170) Caldaia a condensazione, a camera stagna ad altissimo rendimento adatta per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria in abbinamento ad un sistema

Dettagli

Art.S001-S002 MODULO SOLARE CON ATTACCHI DI MANDATA E RITORNO

Art.S001-S002 MODULO SOLARE CON ATTACCHI DI MANDATA E RITORNO Art.S001-S002 MODULO SOLARE CON ATTACCHI DI MANDATA E RITORNO FUNZIONE I gruppi di circolazione serie S001- S002, vengono applicati sul circuito primario degli impianti solari e presiedono alla gestione

Dettagli

Contabilizzazione, riscaldamento alta e bassa temperatura con linea acqua sanitaria calda e/o fredda

Contabilizzazione, riscaldamento alta e bassa temperatura con linea acqua sanitaria calda e/o fredda Contabilizzazione, riscaldamento alta e bassa temperatura con linea acqua sanitaria calda e/o fredda Dima con tubi di lavaggio Idraulica Modulo completo di portella DESCRIZIONE SCHEMA APPLICATIVO LOWTHERM

Dettagli

SCHEDA TECNICA PANNELLI SOLARI CSP A

SCHEDA TECNICA PANNELLI SOLARI CSP A Codice 101080204 1 Pannello solare 101080205 2 Pannelli solari 101080206 5 Pannelli solari 101080207 10 Pannelli solari 101080200 1 Pannello solare 101080201 2 Pannelli solari 101080202 5 Pannelli solari

Dettagli

TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO

TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO TERMOSTATO DIGITALE PROGRAMMABILE MODELLO: CDS-3 MANUALE D USO Grazie per avere preferito il nostro prodotto, per un corretto utilizzo dello stesso vi raccomandiamo di leggere attentamente il presente

Dettagli

pannelli solari A CURA DELLO S.T.A. KLOBEN

pannelli solari A CURA DELLO S.T.A. KLOBEN PANNELLI SOLARI Codice 101080181 1 Pannello solare 101080182 2 Pannelli solari 101080183 5 Pannelli solari 101080184 9 Pannelli solari - CERTIFICATO EN 12975 - CERTIFICAZIONE SOLAR KEYMARK - 5 ANNI DI

Dettagli

IL COLLEGAMENTO IDRAULICO RACCOMANDAZIONI ED ESEMPI DI IMPIANTO

IL COLLEGAMENTO IDRAULICO RACCOMANDAZIONI ED ESEMPI DI IMPIANTO IL COLLEGAMENTO IDRAULICO RACCOMANDAZIONI ED ESEMPI DI IMPIANTO RACCOMANDAZIONI E consigliabile applicare schemi semplici e di provata efficacia e dotare il sistema di elementi utili a verificare il buon

Dettagli

Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria

Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria 1 821 1821P01 Sonde antigelo Da utilizzare sul lato aria Sonda attiva con capillare per la misura della temperatura minima nel campo d impiego 0 15 C Alimentazione 24 V AC Segnale d uscita 0...10 V DC

Dettagli

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMI SANITARI E PER ENERGIA Requisiti per il montaggio Requisiti generali Istruzioni di sicurezza Il kit per il montaggio sul tetto

Dettagli

Caldaie a legna ad alta efficienza. Solo Innova

Caldaie a legna ad alta efficienza. Solo Innova Caldaie a legna ad alta efficienza Solo Innova Caldaie a legna L ampia proposta di prodotto Baxi, accoglie un articolata scelta di caldaie a legna per il comfort ed il riscaldamento domestico. Baxi infatti

Dettagli

chromagen ITALIA ITALIA Sistemi a circolazione naturale Soluzioni Solari per il risparmio energetico Alta efficienza Risparmio energetico

chromagen ITALIA ITALIA Sistemi a circolazione naturale Soluzioni Solari per il risparmio energetico Alta efficienza Risparmio energetico Sistemi a circolazione naturale Soluzioni Solari per il risparmio energetico Alta efficienza Risparmio energetico Unico sistema al mondo a profilo ribassato s o l a r e n e r g y s y s t e m s 1. Descrizione

Dettagli

Sistemi di climatizzazione per quadri elettrici

Sistemi di climatizzazione per quadri elettrici Sistemi di climatizzazione per quadri elettrici Indice Indice Condizionatori da parete 2 Versione Parete 3 300 W 4 500 W 8 800 W 12 1000 W 16 1500 W 20 2000 W 26 3000 W 32 4000 W 34 Condizionatori da

Dettagli

Scaldacqua e accumulatore

Scaldacqua e accumulatore Agosto 2007 Scaldacqua e accumulatore Accumulatore tampone 2 Accumulatore ACS sottostante 3 Accumulatore ACS laterale 4 B 300 500 WP/E smaltati 5 B 300 500 WP/C acciaio inox 5 VISTRON Öko Plus 300 750

Dettagli

Collettori per circuiti del riscaldamento. Collettori per circuiti del riscaldamento.

Collettori per circuiti del riscaldamento. Collettori per circuiti del riscaldamento. Collettori per circuiti del riscaldamento I.6.2 Collettori per circuiti del riscaldamento. Tutti i componenti dei collettori del riscaldamento della SCHÜTZ sono compatibili nel modo più ottimale agli armadietti

Dettagli

RIFERIMENTI NORMATIVI

RIFERIMENTI NORMATIVI RELAZIONE TECNICA IMPIANTO TERMICO RIFERIMENTI NORMATIVI Tutti gli impianti dovranno essere forniti completi in ogni loro singola parte e perfettamente funzionanti, con tutte le apparecchiature ed accessori

Dettagli

due LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI CASA sicura GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO

due LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI CASA sicura GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO due GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO CASA sicura LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI Ministero delle Attività Produttive Direzione Generale Armonizzazione Mercati e Tutela Consumatori www.casasicura.info

Dettagli