Il vero kit del runner

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il vero kit del runner"

Transcript

1 SUPERGUIDA EXTRA Quante scarpe dovrebbe avere ciascuno di noi per affrontare al meglio l attività? Scoprilo in queste pagine, divertendoti a cercare la tua dotazione di running shoes ideale Di ROSARIO PALAZZOLO Un normale paio di scarpe da allenamento dev essere sostituito dopo chilometri. Un idea ormai consolidata, diventata un vero e proprio assioma e che, grazie al passaparola, viene ormai accettata acriticamente dai runners più attenti alle loro prestazioni e alla loro salute. Il concetto che le scarpe da corsa non abbiano durata eterna e che debbano essere sostituite dopo un certo tempo o chilometraggio non è prettamente scientifico, anche se è oggettivo che i materiali di cui sono costituite subiscono un inevitabile deterioramento in dipendenza di vari fattori, come il peso del runner, il suo stile di corsa o, più semplicemente, la maggiore o minore cura che riserva a questi fondamentali accessori.

2 Alla soggettività di approccio e di trattamento va ad aggiungersi poi la differente consistenza dei materiali di alcuni brand e, all interno delle loro collezioni, la diversa struttura dei vari modelli. Generalizzare è dunque sbagliato e infatti non è raro che il dato sulla durata di una scarpa piuttosto che di un altra susciti inarrestabili discussioni. Se stiamo sui chilometri, insomma, le scarpe possono tener duro, a seconda di chi le calza e dell uso che ne fa, solo per 500 chilometri o arrivare anche a Viene il momento, comunque, in cui dev essere cambiata prima che la tomaia si buchi o l intersuola perda la sua elasticità e si deformi o si usuri nel vero senso della parola. Tuttavia cambiare ciclicamente le calzature da running man mano che accumulano l età e subiscono le distanze non è sempre l unico modo per ridurre il rischio d infortunio o migliorare le proprie prestazioni. E qui andiamo a introdurre il concetto di scarpa multipla intorno al quale costruire una filosofia nuova, provando a dare un nuovo senso alle proprie uscite, gestendo in modo dinamico il corretto utilizzo delle scarpe in allenamento e in gara. LA SCARPA MULTIPLA Negli ultimi anni la tecnologia applicata al mondo della corsa ha fatto passi da gigante, proponendo accessori nel campo dell abbigliamento tecnico e dell elettronica con tessuti e capi all avanguardia e con strumenti sempre più sofisticati, e riservando una vastissima scelta sia al runner alle prime armi che a quello più esigente. Ma non c è dubbio che l unico vero attrezzo che consente al corridore di praticare in sicurezza la sua attività sia la scarpa. Che non è più soltanto la scarpa da running (denominazione generica rapportabile a quella che una volta era la scarpa da ginnastica ). Il mercato propone infatti modelli adatti per affrontare le lunghe distanze, modelli leggerissimi e filanti che su distanze brevi o brevissime danno la sensazione di volare, modelli che addirittura ci accompagnano nel fango, nei guadi e sulla sabbia dei deserti. Recentissimamente si sono poi affermate anche le non scarpe, quei modelli Natural che vorrebbero regalarci la sensazione di una corsa il più possibile a piedi nudi. Insomma ce n è per tutti i gusti, anche perché ogni brand interpreta a modo suo le diverse specialità del running, tanto che ormai è decisamente riduttivo parlare di categorie assolute. In queste pagine andiamo invece a proporre una sorta di gioco per nulla scientifico ma certo sensato che prevede l alternanza di modelli diversi di scarpe scelti di volta in volta da una propria dotazione in base al tipo di allenamento (o gara) che si voglia affrontare. Gli americani, che in fatto di battesimi di nuove tendenze sono maestri, definiscono questo tipo d esperienza mix up, che altro non è, poi, che l allargamento di un concetto già acquisito worldwide, cioè l utilizzo di modelli più specifici a seconda delle esigenze di corsa. Se fino a oggi il runner medio passava al massimo dalle scarpe da corsa lenta a quelle per ritmi più veloci o da gara, adesso che l offerta tecnica è molto più allargata è bene che, in base alle proprie caratteristiche, scopra quali sono i modelli abbinabili tra loro e dunque quale possa essere, in definitiva, il proprio parco scarpe. UN MODELLO PER OGNI ESIGENZA In queste pagine abbiamo così provato a giocare con i modelli sul mercato dei principali brand per capire quali potessero essere i corredi più adatti a ciascuno salvando, ovviamente, il concetto che la scelta delle scarpe resta sempre soggettiva. Per farlo ci siamo affidati ai profili dei praticanti tracciati dai brand nei loro cataloghi, così da rispondere alle esigenze più disparate, da quelle leggero che intenda correre una maratona in tempi record, a quelli del corridore sovrappeso che voglia cimentarsi in una 5K. Ognuno dovrebbe essere in grado di utilizzare le scarpe giuste. Il tris di Stefano Baldini «Non tutti gli allenamenti sono uguali. Per questo ogni lavoro dovrebbe essere fatto con la scarpa giusta». Parola di Stefano Baldini che oggi, messa da parte l attività agonistica, continua a correre per diletto. Lo fa, come ci racconta in una breve video intervista esclusiva, alternando diversi tipi di scarpe a seconda dell'allenamento scelto e delle sensazioni di corsa. «Oggi sono un atleta da tre modelli di scarpe spiega : la cushioning, quella per le mie uscite di tutti i giorni, per intenderci, che è imprescindibile nel mio kit; poi una Natural per mantenere una buona sensibilità dei piedi, e la trail, perché ogni tanto non mi dispiace fare del fuoristrada». Il 3 novembre Stefano Baldini sarà al via della maratona di New York, non più da professionista, ma da semplice runner, per beneficenza. Correrà con ai piedi la nuova Asics Gel-Super J33. Scoprite le sue preferenze insieme a noi nella video intervista su runnersworld.it/la-scarpa-secondo-baldini

3 Un giochino magari divertente con un approccio più teorico, metafisico, ma che inevitabilmente pone un primo, legittimo interrogativo ma quanto costa?, seguito da un altro: posso davvero spendere i soldi per più paia di scarpe? Perplessità comprensibili, anche se in verità mixare le proprie calzature da running non vuol sempre dire spendere molto di più, quanto, piuttosto, utilizzare meglio le proprie energie e le proprie risorse economiche. Asics è stata la prima a proporre con forza, comunque in modo istituzionale, il concetto di mix. Ne ha parlato recentemente alla stampa specializzata di tutta Europa Andrew Kastor, trainer americano anche della moglie Deena, bronzo olimpico nella maratona ad Atene 2004 e consulente del brand giapponese. Ha raccontato come i suoi atleti imparino a correre con ogni condizione di tempo, su ogni terreno, a diverse altitudini e a ogni ora del giorno e della notte, così da poter sviluppare al meglio tutte le loro caratteristiche. «Utilizzare scarpe diverse su diversi terreni e per andature diverse ha detto non è solamente una scelta adeguata, ma anche un modo per allenarsi meglio. Dunque correte veloci sull asfalto utilizzando scarpe leggere e molto reattive, per rendere i vostri piedi più rapidi; fate trail running perché è bello e riposante correre in natura e perché si corre su una superficie instabile, che impone di essere molto dinamici e potenzia le caviglie, le ginocchia, le anche. Correte e variate, variate e correte». Poter scegliere dalla propria scarpiera il modello più adatto al terreno e al tipo di allenamento che s intende affrontare aiuta sicuramente la prestazione, ma soprattutto induce a interpretare il nostro training in modo più vario, è il messaggio di Kastor. «Personalmente credo che si debba essere sempre attenti alla tipologia di runner, alla specialità che si va a fare, nonché alle caratteristiche della preparazione e dell'allenamento commenta in merito Ivan Crepaldi, tecnico di prodotto di Mizuno Italia. Dopo di che non posso che concordare sul fatto che l uso di più scarpe sia da ritenersi assolutamente positivo». MA QUANTO MI COSTI? Il discorso non esclude, naturalmente, che si possano mixare modelli di scarpe dei diversi brand a seconda delle preferenze personali, ma per esemplificare quello che, come abbiamo detto, può essere vissuto come una sorta di gioco, abbiamo voluto ipotizzare una dotazione riferita a ogni singola azienda, con quattro tipi di scarpe per ogni profilo di runner (non obbligatorie, naturalmente: a seconda delle proprie caratteristiche e della propensione ad allenarsi, si può scegliere di adottare anche "solo" un paio di modelli ). Quanto al discorso dei costi, per rendere più chiaro il mio pensiero utilizzerò una parabola (sperando che nessuno d importante si offenda ). Provate a pensare a un automobile: chi ha l abitudine di montare gomme termiche per l inverno e gomme estive per l estate sa bene di aver dovuto fare un investimento doppio, ma sa anche che le gomme gli dureranno il doppio del tempo, perché alternate durante l anno, ogni volta con un consumo ridotto rispetto a un utilizzo continuativo. Lo stesso discorso, più in piccolo, può essere fatto con le scarpe da running. È indubbio che a fare la parte del leone sarà sempre la classica scarpa da allenamento più strutturata, quella che la vox populi vuole duri sempre i classici chilometri. Se nelle uscite fuoristrada cominciamo a sostituirla con una da trail e negli allenamenti più rapidi con una da gara, il suo tempo di usura si allunga in modo consistente sia per la quantità di chilometri più diluita sia per le minori sollecitazioni nel rapporto con i diversi terreni. Senza contare un dato che non è a conoscenza di molti, e cioè che, come per i muscoli, spesso ci si dovrebbe porre il problema di far recuperare la propria scarpa. Le mescole che compongono le intersuole sono infatti soggette, a ogni allenamento, a migliaia di sollecitazioni e compressioni, che a cicli fissi imporrebbero un turno di riposo. RIPRODUZIONE RISERVATA Gira pagina e trova le tue scarpe Nelle schede che seguono abbiamo raggruppato i runners, per comodità e per una più immediata comprensione, in 5 macrocategorie, Veloce, Runner Pronatore, Runner Pronatore Veloce e Natural Runner e per ciascuna delle 10 aziende prese in considerazione abbiamo ipotizzato i modelli che potrebbero scegliere per le diverse esigenze di allenamento (lunghi, prove veloci, trail, allenamento funzionale/natural running). Qualche esempio. Un runner che si ritenga pronatore e che corra normalmente con Mizuno, dovrebbe avere in dotazione le Wave Nirvana 9 per le corse lente e i lunghi, le Wave Inspire 9 e per la gara, le Wave Kabracan 5 e le BE2 per l allenamento funzionale. Se invece volesse scegliere di correre con Asics, dovrebbe andare, per le stesse esigenze, sulle Gel-Kayano 20, le Gel DS Trainer 18, le Gel-Electro 33 e le Gel-Fuji Trabuco 2. Il meccanismo, insomma, è semplice. Ricordiamo, comunque, che la scelta definitiva di un paio di scarpe va sempre fatta in base alla propria esperienza o, meglio ancora, con il consiglio di un esperto. EXTRA

4 ASICS Per questo mix di scarpe dedicato al runner neutro, Asics pesca da tutte le sue serie più celebri. La Gel-Nimbus 15 è un modello per tutte le distanze e le velocità, che viene facilmente abbinato a un modello più essenziale, la Gel-Trainer 18, per allenamenti e gare più brevi e scattanti. Nel trail la scelta di Gel-Fuji Sensor 2 unisce struttura a una scarpa di grandi prestazioni su ogni terreno. GEL-NIMBUS g euro GEL-TRAINER 18 NEUTRAL 290 g euro e corsa natural GEL-EXCELL g euro GEL-FUJI SENSOR g euro PIÙ VELOCE Veloce La scelta di Gel-Cumulus 15 privilegia l idea che un runner più leggero e veloce cerchi un miglior compromesso tra ammortizzazione e reattività, conservando il comfort. Scelta di estrema leggerezza per le corse più brevi e veloci, con la Gel-Hyperspeed 5 che può essere alternata con la Gel-Lyte 33, la più leggera della serie Natural. GEL-CUMULUS g euro GEL-HYPERSPEED g - 99 euro e corsa natural GEL-LYTE g euro GEL-FUJI ATTACK g euro Runner Pronatore Grande stabilità e comfort nella scelta di Gel-Kayano 20, una scarpa d'allenamento versatile e adatta alle distanze più lunghe. È stata abbinata alla nuova versione della Gel-DS Trainer 18 con inserto antipronazione. Per il trail è stato indicato un modello che discende dalla scarpa più tradizionale, la Gel-Fuji Trabuco 2. GEL-KAYANO g euro GEL-DS TRAINER g euro e corsa natural gel-electro g euro GEL-FUJI TRABUCO g euro Runner pronatore leggero Gel-GT 2000 è una scarpa che unisce un inserto antipronazione a un modello dal peso contenuto. Lo è ancora di più la Gel-DS Racer, una scarpa essenziale che conserva un piccolo inserto in Duomax per sostenere l iperpronazione anche durante le corse più veloci. Può diventare una valida alternativa per i percorsi più brevi anche la Gel-Super J33, scarpa Natural studiata appositamente per i pronatori. PIù LEGGERO GEL-GT g euro GEL-DS RACER 180 g euro e corsa natural GEL-SUPER J g euro GEL-FUJI TRABUCO NEUTRAL g euro

5 ADIDAS EXTRA La tecnologia Boost di adidas irrompe in tutti i principali modelli della collezione. Non è da meno la classicissima Supernova Glide che guadagna ammortizzazione e reattività. È stata abbinata a un altro classico, la Adizero Boston, che per il runner medio rappresenta una buona scelta anche su distanze più brevi. Nel trail, la Response Trail 20 GTX rappresenta una soluzione che privilegia stabilità e comfort. Supernova Glide BOOST 318 g euro adizero BOSTOn g euro response trail 20 gtx 378 g euro VELOCE Veloce Il runner più efficiente e veloce può trarre giovamento dall uso di una scarpa come la Adizero Boston 4 su distanze anche lunghe. In questo caso la Adizero Adios, dotata d'intersuola Boost, può diventare una valida alternativa per chi cerca maggiore reattività sul breve. Scelta molto corsaiola anche per il trail, con un'adizero XT 4, velocissima sui misti. Runner Pronatore La Supernova Sequence 6 è uno dei modelli più tradizionali per i pronatori, con ampio supporto e buona ammortizzazione che la rendono adatta a ogni distanza. Sul breve, tuttavia, può essere valida l alternanza con Adizero Tempo 6, più leggera e scattante, pur con una buona dose di stabilità. La Supernova Riot 5 GTX è la versione Gore-Tex di uno dei tradizionali modelli trail, ben supportato e adatto a fango e bagnato. adizero BOSTOn g euro adizero adios boost 220 g euro adizero xt g euro supernova Sequence g euro adizero Tempo g euro Supernova Riot 5 gtx 376 g euro

6 BROOKS Questa composizione privilegia la protezione, attraverso l utilizzo della Glycerin 11, e la sperimentazione attraverso l uso di una scarpa Natural, la Pure Flow 2 da utilizzare per migliorare la biomeccanica dell appoggio e per rinforzare i piedi. Indicata anche per allenamenti veloci o gare corte. Per il trail la Cascadia 8 torna a sottolineare il concetto di grande protezione. Glycerin g euro e corsa natural Pure Flow g euro cascadia g euro PIÙ VELOCE Runner neutro veloce Un pizzico di reattività in più con questa composizione che prevede una Ghost 6, più strutturata per i lunghi, e la T7 Racer per le gare più veloci. Il runner veloce e reattivo può sperimentare il Natural anche nei trail con la Pure Grit 2. Ghost g euro T7 Racer 180 g euro Pure Grit g euro Runner Pronatore Brooks predilige il mix tra scarpe tradizionali e Natural anche per il runner pronatore. La stabilità e la struttura della Trance 12, da utilizzare per gli allenamenti più lunghi, viene abbinata alla Pure Cadence 2, la più protettiva della serie Natural, adatta anche a gare brevi. Per il trail è possibile ricorrere a una scarpa mista, come la Adrenaline 10 GTX, con suola ibrida. Trance g euro e corsa natural Pure Cadence g euro Adrenaline 10 GTX 343 g euro Runner Pronatore Veloce Adrenaline GTS 13, la più importante scarpa di Brooks è una valida scelta per le lunghe distanze anche per il runner veloce che cerca protezione. Per le distanze brevi le è stata abbinata la Racer ST 5, una scarpa leggera e veloce, ma dotata di un piccolo supporto. La Adrenaline ASR 10 è una valida alternativa, per i trail facili e la corsa su terreni misti. PIù LEGGERO Adrenaline GTS g euro racer St g euro Adrenaline ASR g euro

7 Runner Natural Running Brooks immagina anche un mix dedicato al runner minimalista che per capacità fisica e tecnica è in grado di correre ogni distanza con scarpe Natural della serie Pure. La declinazione viene fatta in base ai diversi livelli di protezione delle scarpe RUNNER NATURAL Pure Flow g euro Pure Cadence 2 (pronatori) 255 g euro Pure Connect g euro Pure Grit g euro DIADORA Diadora concentra la scelta per il runner neutro su due modelli simili nel comfort, ma diversi nelle prestazioni. Per le lunghe distanze, la N-6100 privilegia una grande ammortizzazione, mentre la N-2100 è stata studiata per ritmi più veloci, dunque con un'intersuola più leggera e reattiva. Ad accomunarle, la presenza della tecnologia di traspirazione Breathing System. N g euro N g euro Runner Pronatore Anche nel caso pronatore la scelta è su due modelli, in grado d'ncontrare l esigenza di grande protezione e ammortizzazione. La N-9100 è adatta anche a runners neutri di grande peso. Più leggerezza con la Mythos Shindano, nata per i runners neutri, e replicata nella versione ST per i runners con eccesso di pronazione più leggeri e dinamici. N g euro Mythos Shindano St 317 g euro

8 MIZUNO RUNNER NEuTRO Un mix completo che trova nella Wave Ultima 5 la scarpa per le lunghe distanze grazie all ammortizzazione e al controllo. Nella Wave Sayonara, Mizuno ha trovato la scarpa da gara, con il giusto compromesso di ammortizzazione e reattività. La BE 2 non è invece una scarpa per correre, ma un modello indicato per il potenziamento organico. Infine, la Wave Ascend punta molto su ammortizzazione e stabilità. wave Ultima euro wave SAYOnara 230 g euro BE2 180 g euro wave Ascend g euro PIÙ VELOCE VELOCE La Wave Rider 16, uno dei classici per la maratona, grande compromesso tra ammortizzazione e fluidità, viene proposta con la Wave Ronin 5, scarpa da gara tra le più leggere e reattive di Mizuno. Per gli amanti del Natural e della corsa sull avampiede, si è pensato alla Wave Evo Levitas, scarpa veloce per i runners più leggeri. wave Rider g euro wave Ronin g euro e corsa natural Wave Evo Levitas 195 g euro Wave Harrier g euro Runner pronatore Grazie alla sua grande stabilità è Wave Nirvana 9 la scarpa ideale per gli allenamenti lunghi e duri con eccesso di pronazione. È stata abbinata alla Wave Inspire 9 per le corse brevi e veloci, ma è adatta anche per le lunghe distanze per i runners più efficienti e leggeri. Anche qui la BE 2 è stata abbinata per il potenziamento muscolare, ma non per la corsa. Per il trail la Wave Kabracan 5, dal controllo spiccato. Runner pronatore Veloce La Wave Inspire 9 diventa la scelta per le lunghe distanze per i runners più veloci e leggeri. Si può accompagnare alla Wave Musha 5, scarpa leggera e veloce che mantiene un tocco di protezione all arco plantare. La scelta di Wave Evo Levitas è consigliata come alternativa per i runners che cercano una corsa più agile e naturale. wave Nirvana g euro Wave Inspire g euro BE2 180 g euro wave Kabracan g euro PIù LEGGERO Wave Inspire g euro wave Musha g euro e corsa natural Wave Evo Levitas 195 g euro Wave Ascend g euro

9 NEW BALANCE EXTRA La 880 rappresenta un classico per l allenamento e la corsa sulle lunghe distanze. Viene unita alla sorella maggiore, la 890 che in quest ultima versione è particolarmente leggera e flessibile, adatta a chi ha un appoggio più avanzato. Per il trail NB propone la 1210Lead Ville, indicata soprattutto per le lunghe distanze. La Minimus MR10, flessibilissima ma ammortizzata, è l'interpretazione di NB del Natural. VELOCE La 890 è leggera e reattiva, ma per il runner leggero e veloce si trasforma in un ottima scarpa anche per la maratona e le lunghe distanze. Ben si sposa con la RC 1400, modello leggero e molto performante adatto alle ripetute più veloci e le gare brevi. E non poteva che esserci un modello altrettanto performante, come la Minimus 1010, scarpa energica g euro g euro per all. funzionale e corsa natural MINIMUS MR g euro 1210 LEAD VILLE 292 g euro PIÙ VELOCE g euro rc g euro e corsa natural MINIMUS MR g euro MINIMUS g euro 860 è il modello antipronazione per eccellenza di NB. In questo kit è stato abbinato alla 1260, dal profilo più basso, che unisce alla stabilità una maggiore reattività. Per il trail è stata inserita la 1210 Lead Ville, pensata per gli ultrarunners, e dotata di un inserto mediale che la rende stabile e adatta ai pronatori g euro g euro 1210 LEAD VILLE 292 g euro VELOCE La 1260 si adatta bene alle esigenze di un runner iperpronatore che cerca leggerezza e reattività. È stata abbinata alla 870 che alle caratteristiche di scarpa intermedia, con intersuola in REVlite, unisce un supporto per il sostegno mediale. Per il trail la 910 è una scelta molto veloce e leggera, priva di supporto plantare. PIù LEGGERO g euro g euro g euro

10 NIKE Runner neutro La scelta della scarpa per le lunghe distanze è caduta sulla Zoom Vomero+ 8 Shield per la sua ammortizzazione e durata. Nike l'abbina alla LunaRacer+ 3, che unisce buona ammortizzazione al peso piuma di una scarpa da corsa piatta. Per gli amanti del Natural running c'è la nuovissima Free Flyknit+. È all insegna della flessibilità anche la scelta della Zoom Terra Wildhorse. Runner neutro veloce La classica Air Pegasus+ 30 Shield in questo kit è stata abbinata alla più aggressiva FlyknitRacer, scarpa da velocità che per i runners più leggeri ed efficienti può servire per distanze fino alla maratona. La Free 3.0 VS è la scelta per chi cerca un modello minimalista molto spinto, così come la proposta mescola la reattività di una scarpa da pista alle dotazioni per i fuoristrada. ZOOM VOMERO+ 8 shield 337 g euro NIKE LUNARACER g euro e corsa natural FREE FLYKNIT+ 160 g euro zoom Terra Wildhorse 238 g euro PIù VELOCE AIR PEGASUS+ 30 SHIELD 310 g euro Flyknitracer 170 g euro per all. funzionale e corsa natural NIKE FREE 3.0 V5 204 g euro Zoom Terra Kiger 235 g euro Runner pronatore Non c è dubbio che LunarEclipse+ 3 sia la scelta più protettiva in casa Nike. Per il runner pronatore è stata abbinata a una LunarGlide+ 5 che invece si adatta alle esigenze di runners più dinamici che vogliono mantenere un alto livello di ammortizzazione. Lunareclipse g euro lunarglide g euro Runner pronatore veloce In questo mix la Zoom Structure+ 17 rappresenta la scelta stabile per la corsa su ogni distanza. L abbinamento con la LunarGlide+ 5 offre la possibilità di alternarla con una scarpa più dinamica, comunque adatta per ogni distanza, con una rullata più fluida grazie all'assenza di rigidi inserti antipronazione. Il supporto della zona mediale è affidato al Dynamic Support. PIù LEGGERO ZOOM STRUCTURE g euro lunarglide g euro

11 PUMA EXTRA La Faas 900 è sicuramente la scarpa più ammortizzata di Puma, adatta agli allenamenti più intensi e lunghi. È stata abbinata alla Faas 500, che a una buona ammortizzazione unisce una corsa più fluida e reattiva. Della stessa serie è la Faas 500 da trail, con suola tassellata, che nella versione invernale è dotata di una tomaia in Gore-Tex, più resistente all acqua. faas g euro FAAS g euro FAAS 500 GTX 275 g euro Veloce Al runner più leggero e veloce, Puma è in grado di offrire una scelta completa che parte dalla Faas 600, di grande leggerezza ma che grazie alla buona ammortizzazione è adatta ai lunghi. Per le distanze brevi e le gare, la Faas 300 offre una spinta più reattiva, come anche la Faas 300. La Mobium Elite è infine una scarpa particolare per i runners veloci che corrono sull avampiede e che amano la corsa Natural. PIù VELOCE FAAS g euro FAAS g euro per all. funzionale e corsa natural MOBIUM ELITE 254 g euro FAAS 300 TRAIL 270 g euro Runner Pronatore La Faas 600S è sicuramente una delle scarpe antipronazione più leggere e flessibili. Per le distanze più brevi, Puma l abbina a un modello ancora più leggero ed essenziale, la Faas 300S, che è dotata di una suola a doppia densità in grado di aiutare il pronatore. FAAS 600S 287 g euro FAAS 300 S 252 g euro

12 SAuconY PowerGrid Triumph 11 si attesta sempre più come la scelta più confortevole di Saucony per il runner medio. In questo mix è stata abbinata alla ProGrid Jazz 16, più asciutta e reattiva, adatta alle corse più brevi per ogni tipo di runner. La PowerGrid Kinvara 4 è il giusto mix Natural tra flessibilità e ammortizzazione. Il drop di 4 mm la rende anche una buona scarpa da gara su distanze medio/brevi. POwergriD TRIUMPH g euro brevi: PROGRID JAZZ g euro e corsa natural POwergriD KINVARA g euro POwergriD XODUS g euro PIÙ VELOCE Veloce Con la PowerGrid Ride 6, Saucony ha voluto costruire quasi una gemella della Triumph dedicata ai runners più leggeri e veloci. Stesse caratteristiche di comfort, in un peso più leggero. È abbinata alla PowerGrid Kinvara 4, ma soprattutto alla Grid Virrata, scarpa Natural dal drop zero, adatta ai lavori di potenziamento e alle corse più veloci e tecniche. POwergriD RIDE g euro POwergriD KINVARA g euro per all. funzionale e corsa natural GRID VIRRATA 184 g euro PROGRID PEREGRINE g euro Questa Powergrid Omni è il modello principe nella categoria delle Stabili, grazie all'intersuola estremamente ammortizzata. É stata abbinata alla ProGrid Phoenix 6 che, pur mantenendo livelli di stabilità utili al pronatore, è sicuramente più reattiva. Per gli amanti del Natural c'è la ProGrid Mirage 3, con due archetti sotto l arco plantare che migliorano il sostegno. Per il trail la scelta è su Xodus, top di gamma. Runner Pronatore Veloce La scelta di PowerGrid Guide 7 per le lunghe distanze incontra anche le esigenze dei pronatori più veloci: mixa ammortizzazione, stabilità e buona reattività nei cambi di ritmo. La scelta di Grid Fastwitch 6 è invece dedicata ai runners più efficienti. È una scarpa da gara vera, pur dotata di un piccolo post antipronazione. Per il trail, la Progrid Peregrine 3 è per runners veloci che prediligono la corsa sull avampiede. POwergriD OMNI g euro PROGRID PHOENIX g euro per all. funzionale e corsa natural PROGRID MIRAGE g euro POwergriD XODUS g euro PIù LEGGERO POwergriD GUIDE g euro GRID FASTWITCH g euro per all. funzionale e corsa natural PROGRID MIRAGE g euro PROGRID PEREGRINE g euro

13 KALENJI EXTRA Kalenji, il marchio del running di Decathlon, ha messo a punto una linea completa di scarpe seguendo la filosofia del mix. La Kiprun Ld Neutral è più strutturata e adatta alle lunghe distanze e ai runners pesanti. La KipRun Sd è più essenziale e reattiva, per le distanze brevi. La linea conta anche una scarpa trail adatta alle lunghe distanze su tutti i terreni. KIPRUN LD neutral 340 g - 99,95 euro KIPRUN SD 295 g - 81,95 euro KAPTEREN XT3 330 g - 91,95 euro SKECHERS MIX NATURAL Un mix tutto Natural quello proposto dal marchio americano Skechers che punta su modelli che coniugano ammortizzazione e flessibilità. La GOrun Ride 2, il modello che fornisce maggior ammortizzazione, è stato abbinato alla GOrun 2, dal profilo più corsaiolo e un drop di 4 mm. La GOrun Speed è pensata per le gare ed è realizzata con un intersuola in Resalyte, più reattiva. Per il trail, Skechers propone una scarpa estremamente minimalista, con intersuola ammortizzata e drop pari a zero (4 mm con soletta interna). GoRun Ride g - 79,95 euro GoRun g - 79,95 euro GoRun SPEED 198 g - 109,95 euro Go Bionc Trail 227 g - 79,95 euro

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Maggior comfort e sicurezza in movimento Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Comfort e sicurezza ti accompagnano in ogni situazione. Ecco cosa significa Feel

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi DOLCE FAR NIENTE IN NATUZZI SOGNIAMO UN MONDO PIÙ CONFORTEVOLE. CHIAMATELA PASSIONE, MA È IL NOSTRO IMPEGNO PER DONARVI BENESSERE. PER NOI, UNA POLTRONA NON È UN SEMPLICE OGGETTO, ESSA HA UNA PRESENZA

Dettagli

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it

Sitorna sul triciclo. da guidare e più sicuri. facili. Scooter a tre ruote. Laprova completa su Corriere.it La Laprova completa su Corriere.it Piaggio MP3 LT 30o IE Sport Quadro 350S e Peugeot Metropolis : 400 tre scooter a tre ruote prova completa. con immagini e commenti è su motori.corriere.it Sitorna sul

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015

Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015 Performance Line Dai tutto. Per ricevere ancora di più. Bosch ebike Systems 2015 mi lascio l autobus alle spalle Performance Line Dare tutto. Per ricevere ancora di più. puntuale all appuntamento 45 km/h

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA

ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA ATTIVITA MOTORIA DAI 5 AI 7 ANNI PREMESSA DAI 5 AI 7 ANNI LO SCOPO FONDAMENTALE DELL ALLENAMENTO E CREARE SOLIDE BASI PER UN GIUSTO ORIENTAMENTO VERSO LE DISCIPLINE SPORTIVE DELLA GINNASTICA. LA PREPARAZIONE

Dettagli

Trekking di più giorni

Trekking di più giorni SEZIONE DI MORTARA Trekking di più giorni Cosa portare nello zaino Escursioni di più giorni Per i trekking il discorso peso diventa ancora più importante delle escursioni di un giorno o due. Portare sulle

Dettagli

«Top 10» per l inverno

«Top 10» per l inverno «Top 10» per l inverno Suva Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Tel. 041 419 51 11 Ordinazioni www.suva.ch/waswo-i Fax 041 419 59 17 Tel. 041 419 58 51 Autori dott. Hans

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

TECNICHE. H. Sei Cappelli per Pensare. 1. Che cos è la tecnica dei sei cappelli per pensare?

TECNICHE. H. Sei Cappelli per Pensare. 1. Che cos è la tecnica dei sei cappelli per pensare? TECNICHE H. Sei Cappelli per Pensare 1. Che cos è la tecnica dei sei cappelli per pensare? Il metodo dei sei cappelli per pensare è stato inventato da Edward de Bono nel 1980. I cappelli rappresentano

Dettagli

Come preparare la Maratona con Orlando- Pizzolato

Come preparare la Maratona con Orlando- Pizzolato Come preparare la Maratona con Orlando- Pizzolato Edizione 2012 Testo di Orlando Pizzolato,, due volte vincitore della maratona di new york immagini e realizzazione terramia.com INDICE: Pag. 1 - CONSIGLI

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

PRESENTAZIONE MATERASSI BOX SISTEM

PRESENTAZIONE MATERASSI BOX SISTEM PRESENTAZIONE MATERASSI BOX SISTEM PORTANTE: La loro principale caratteristica è quella di costituire un materasso rigido pur conservando la tipica risposta elastica della molla sollecitata dal peso del

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

- permette a chi soffre di dolori alle ginocchia e alle articolazioni di allenarsi senza subire lesioni;

- permette a chi soffre di dolori alle ginocchia e alle articolazioni di allenarsi senza subire lesioni; Dalla Poltrona alla Prima Maratona Quasi incredibile la metamorfosi che un metodo di allenamento dolce, progressivo e senza forzature riesce a produrre anche sul più pigro dei sedentari - Beninteso: basta

Dettagli

Sistemi e attrezzature per la sicurezza

Sistemi e attrezzature per la sicurezza SISTEMI E ATTREZZATURE PER LA SICUREZZA Cavalletti di segnalazione...85 Segnalatore di sicurezza fisso...85 Over-The-Spill System...85 Coni di sicurezza e accessori...86 Barriere mobili...87 Segnalatore

Dettagli

Occhio alle giunture La migliore prevenzione

Occhio alle giunture La migliore prevenzione Occhio alle giunture La migliore prevenzione 1 Suva Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni Sicurezza nel tempo libero Casella postale, 6002 Lucerna Informazioni Telefono 041

Dettagli

Gioielli per ogni occasione

Gioielli per ogni occasione GUIDA REGALO Gioielli per ogni occasione I gioielli di una donna sono generalmente gli oggetti di maggior valore economico che possiede e spesso anche i più cari dal punto di vista affettivo. Oggi sul

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO. RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014

COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO. RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014 COLLEZIONE ARCHE DA BAGNO RADIATORE IN ACCIAIO VASCO ITALIA In vigore a partire dal 03/2014 Quando la climatizzazione si fa arte Mai come a casa propria ci si occupa del comfort con tanta passione, l estetica

Dettagli

Informazioni per i portatori di C Leg

Informazioni per i portatori di C Leg Informazioni per i portatori di C Leg C-Leg : il ginocchio elettronico Otto Bock comandato da microprocessore per una nuova dimensione del passo. Gentile Utente, nella Sua protesi è implementato un sofisticato

Dettagli

CENTRO DI TRAUMATOLOGIA DELLO SPORT CHIRURGIA ARTROSCOPICA UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE SPORTIVA

CENTRO DI TRAUMATOLOGIA DELLO SPORT CHIRURGIA ARTROSCOPICA UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE SPORTIVA CENTRO DI TRAUMATOLOGIA DELLO SPORT CHIRURGIA ARTROSCOPICA UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE SPORTIVA ISTITUTO ORTOPEDICO GALEAZZI - MILANO Responsabili: M. DENTI - H. SCHÖNHUBER - P. VOLPI Responsabile:

Dettagli

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort l hotel hi-tech R obotica Se siete persone indipendenti e cercate un ambiente alternativo davvero easy, potete organizzare un giro intercontinentale a New York. Non solo per la città pulsante di vita e

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com TIP-ON BLUMOTION Due funzioni combinate in modo affascinante www.blum.com Tecnologia innovativa TIP-ON BLUMOTION unisce i vantaggi del supporto per l apertura meccanico TIP-ON con il collaudato ammortizzatore

Dettagli

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust)

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) IL TEMPO DI MENTINA Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) E tempo di occuparci di Mentina, la mia cuginetta che mi somiglia tantissimo; l unica differenza sta nella

Dettagli

Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France

Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France Servizio stampa di Air France - Ottobre 2009 - http://corporate.airfrance.com A BORDO : IL COMFORT INNANZITUTTO IN AEROPORTO : TRATTAMENTO

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

DAILY REPORT 20 Agosto 2014

DAILY REPORT 20 Agosto 2014 DAILY REPORT 20 Agosto 2014 I DATI DELLA GIORNATA PROVE DI TENUTA? Ieri abbiamo esaminato l indice Dax. Per certi versi le dinamiche degli ultimi 2 anni sembrano le stesse, anche se il terreno un tantino

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO LA PRODUTTIVITÀ HA UN NUOVO LOGO ED UNA NUOVA IMMAGINE resentiamo il nuovo logo e il nuovo pay off aziendali in un momento P storico della realtà Laverda, contraddistinto

Dettagli

Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso

Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso Sensore da scarpa Polar S1 Manuale d uso 1. 2. 3. 4. 5. 6. Congratulazioni! Il footpod Polar S1 rappresenta la scelta migliore per misurare la velocità/andatura e la distanza durante la corsa. L'apparecchio

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Fai partire il tuo anno migliore EXTRA

Fai partire il tuo anno migliore EXTRA in allenamento! ALLORA, COSA VUOI FARE? PERDERE PESO, ANDARE PIÙ FORTE, EVITARE L INFORTUNIO? QUALUNQUE SIA IL TUO OBIETTIVO, LE DIECI PROPOSTE CHE TI PERMETTERANNO DI USCIRE DALLA ROUTINE Fai partire

Dettagli

REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015

REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015 REGOLAMENTO NOTTI SUL GHIACCIO Aggiornato al 21 gennaio 2015 Notti sul ghiaccio è una gara di pattinaggio a coppie ad eliminazione in cui alcune celebrità hanno accettato di far coppia con altrettanti

Dettagli

> Guanti. adatti ad ogni sfida. Guanti per l'edilizia PERSONAL PROTECTIVE GEAR

> Guanti. adatti ad ogni sfida. Guanti per l'edilizia PERSONAL PROTECTIVE GEAR > Guanti adatti ad ogni sfida PERSONAL PROTECTIVE GEAR Guanti per l'edilizia potrei indossare questi Guanti tutto il Giorno. sono Gli unici, fra quelli che ho provato, che si adattano alle mie mani e che

Dettagli

Identikit del drogato da lavoro

Identikit del drogato da lavoro INTERVISTA Identikit del drogato da lavoro Chi sono i cosiddetti workaholic? quanto è diffusa questa patologia? Abbiamo cercato di scoprirlo facendo qualche domanda al dottor Cesare Guerreschi, fondatore

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione John Dewey Le fonti di una scienza dell educazione educazione 1929 L educazione come scienza indipendente Esiste una scienza dell educazione? Può esistere una scienza dell educazione? Ṫali questioni ineriscono

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

Capitolo 10 Z Elasticità della domanda

Capitolo 10 Z Elasticità della domanda Capitolo 10 Z Elasticità della domanda Sommario Z 1. L elasticità della domanda rispetto al prezzo. - 2. La misura dell elasticità. - 3. I fattori determinanti l elasticità. - 4. L elasticità rispetto

Dettagli

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI In questa fermata Audimob, l analisi dei dati si sofferma sui comportamenti in mobilità dei romani e dei residenti nei comuni

Dettagli

MISURA PERFETTA DEL TUO ANELLO

MISURA PERFETTA DEL TUO ANELLO TROVA LA MISURA PERFETTA DEL TUO ANELLO ANELLI misure PANDORA Diametro Ø Controlla le tue impostazioni di stampa per essere sicuro che la misura in scala corrisponda esattamente a 50 millimetri. 48 50

Dettagli

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com TIP-ON per ante Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata www.blum.com Apertura agevole al tocco Con TIP-ON, il supporto per l'apertura meccanico di Blum, i frontali senza maniglia

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

I beni pubblici come causa del fallimento del mercato. Definizioni e caratteristiche

I beni pubblici come causa del fallimento del mercato. Definizioni e caratteristiche I beni pubblici come causa del fallimento del mercato. Definizioni e caratteristiche (versione provvisoria) Marisa Faggini Università di Salerno mfaggini@unisa.it I beni pubblici rappresentano un esempio

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola E' italiana la casa ad alta efficienza energetica campione del mondo che si è aggiudicata il primo posto

Dettagli

Che cosa provoca una commozione cerebrale?

Che cosa provoca una commozione cerebrale? INFORMAZIONI SULLE COMMOZIONI CEREBRALI Una commozione cerebrale è un trauma cranico. Tutte le commozioni cerebrali sono serie. Le commozioni cerebrali possono verificarsi senza la perdita di conoscenza.

Dettagli

I VETRI ISOLANTI DI FINSTRAL. Una vasta gamma di soluzioni per le vostre esigenze!

I VETRI ISOLANTI DI FINSTRAL. Una vasta gamma di soluzioni per le vostre esigenze! I VETRI ISOLANTI DI FINSTRAL Una vasta gamma di soluzioni per le vostre esigenze! LA GAMMA VETRI DI FINSTRAL Plus-Valor La qualità è di serie Il vetro basso-emissivo Plus-Valor da noi è di serie. Questo

Dettagli

TECNOLOGIA AD INDUZIONE

TECNOLOGIA AD INDUZIONE TECNOLOGIA AD INDUZIONE NELLA SUA FORMA PIÙ RAFFINATA Standalone Induction Appliance Ergonomia Potenza Design I convincenti vantaggi della tecnologia a induzione di MENU SYSTEM non sono mai stati così

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

AVVIAMENTO ALL ORIENTEERING. per bambini di 4-6 anni. di CRISTINA RUINI

AVVIAMENTO ALL ORIENTEERING. per bambini di 4-6 anni. di CRISTINA RUINI AVVIAMENTO ALL ORIENTEERING per bambini di 4-6 anni di CRISTINA RUINI Esperienze di gioco-orienteering svolte nell anno scolastico 2009-2010 alla scuola d infanzia di Longera (Trieste) Questa è una raccolta

Dettagli

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività.

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Il vantaggio della velocità SpeedPulse, SpeedArc,. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Perche velocità = Produttività Fin da quando esiste l'umanità, le persone si sforzano

Dettagli

in:joy Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico.

in:joy Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico. Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico. è un nuovo composito fotopolimerizzabile per rivestimenti estetici di alta qualità. E adatto per la polimerizzazione

Dettagli

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com TIP-ON per TANDEMBOX Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia www.blum.com 2 Apertura facile basta un leggero tocco Nel moderno design del mobile, i frontali

Dettagli

Le GUIDE di. La rivista della corsa più letta al mondo. Comincia a correre. Tabelle Consigli pratici Alimentazione Equipaggiamento

Le GUIDE di. La rivista della corsa più letta al mondo. Comincia a correre. Tabelle Consigli pratici Alimentazione Equipaggiamento La rivista della corsa più letta al mondo Comincia a correre Tabelle Consigli pratici Alimentazione Equipaggiamento supplemento al numero di GIUGNO 2009 Come diventare un runner Cominciare a correre è

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

EDIL-SERV via Ciantro Marrocco n 13; C.A.P.: 93100 Caltanissetta; Fax: 36.338.8233126; Cell. 338.8233126 388.1832953 Web:

EDIL-SERV via Ciantro Marrocco n 13; C.A.P.: 93100 Caltanissetta; Fax: 36.338.8233126; Cell. 338.8233126 388.1832953 Web: Via C. Marrocco, 13 93100 Caltanissetta (CL) Tel.: 338.8233126 388.1832953 Fax: 36.338.8233126 E-mail:edil-serv@alice.it Web: www.webalice.it/edil-serv Alla cortese attenzione del Titolare di codesta Spett.le

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Elena Sorda Con le note del Prof. G. Rolla Premessa Questo breve scritto nasce dall idea, espressa dal Prof. Rolla, di individuare

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

A ogni donna il suo reggiseno.

A ogni donna il suo reggiseno. A ogni donna il suo reggiseno. Beauty&Comfort A ogni donna il suo reggiseno. Una nuova linea creata da Lormar per raddoppiare i plus del reggiseno. Bello e Comodo, Morbido e Funzionale: un plus solo non

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche CEMENTO ARMATO METODO AGLI STATI LIMITE Il calcestruzzo cementizio, o cemento armato come normalmente viene definito in modo improprio, è un materiale artificiale eterogeneo costituito da conglomerato

Dettagli

CADUTE. In sicurezza ad ogni passo. upi Ufficio prevenzione infortuni

CADUTE. In sicurezza ad ogni passo. upi Ufficio prevenzione infortuni CADUTE In sicurezza ad ogni passo upi Ufficio prevenzione infortuni Andare a fare la spesa, montare una lampadina stando su una scala portatile, fare le scale: sono attività che svolgiamo comunemente ogni

Dettagli

Pizzaport il Thermoport di classe 2 per pizze e quant altro! [ Sistemi universali di trasporto vivande ] buone soluzioni

Pizzaport il Thermoport di classe 2 per pizze e quant altro! [ Sistemi universali di trasporto vivande ] buone soluzioni Pizzaport il Thermoport di classe 2 per pizze e quant altro! [ Sistemi universali di trasporto vivande ] buone soluzioni Appena sfornate! Calde... pizze dal Pizzaport Per un ottimo isolamento: struttura

Dettagli

LAVATRICI SUPERCENTRIFUGANTI LM 8-11 LM 14-18 - 23

LAVATRICI SUPERCENTRIFUGANTI LM 8-11 LM 14-18 - 23 LAVATRICI SUPERCENTRIFUGANTI LM 8-11 LM 14-18 - 23 SERIE LM LA SCELTA VINCENTE Le lavatrici IMESA serie LM sono la soluzione ideale per le esigenze di hotel, ristoranti, centri ospedalieri, case di cura,

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

GEOTECNICA. ing. Nunziante Squeglia 13. OPERE DI SOSTEGNO. Corso di Geotecnica Corso di Laurea in Ingegneria Edile - Architettura

GEOTECNICA. ing. Nunziante Squeglia 13. OPERE DI SOSTEGNO. Corso di Geotecnica Corso di Laurea in Ingegneria Edile - Architettura GEOTECNICA 13. OPERE DI SOSTEGNO DEFINIZIONI Opere di sostegno rigide: muri a gravità, a mensola, a contrafforti.. Opere di sostegno flessibili: palancole metalliche, diaframmi in cls (eventualmente con

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Guida per Guantoni da Baseball barnett

Guida per Guantoni da Baseball barnett Guida per Guantoni da Baseball barnett Rete Bridge Area triangolare Tasca Rinforzo mignolo Rinforzo polso Allacciatura Lanciatore destro = il lanciatore porta il guantone nella mano sinistra Lanciatore

Dettagli

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw Serie BRIO Approfittate dei vantaggi BALMA Fin dal 1950, BALMA offre il giusto mix di flessibilità ed esperienza per il mercato industriale, professionale e hobbistico

Dettagli

IL COST CONTROL. Il controllo dei Costi nella Ristorazione. a cura di Marco Comensoli

IL COST CONTROL. Il controllo dei Costi nella Ristorazione. a cura di Marco Comensoli IL COST CONTROL Il controllo dei Costi nella Ristorazione a cura di Marco Comensoli 1 La Ristorazione I Costi I Costi I principali costi delle attività di ristorazione sono: Le risorse umane; Gli alimenti;

Dettagli

Prefazione alla II edizione

Prefazione alla II edizione Prefazione alla II edizione La seconda edizione di questo testo mantiene tutte le caratteristiche della prima edizione, progettata in modo specifico per i corsi semestrali della Laurea Magistrale in Fisica:

Dettagli

Flauto Polmonare/Lung Flute

Flauto Polmonare/Lung Flute Flauto Polmonare/Lung Flute Modello per TERAPIA, DOMICILIO, IGIENE BRONCHIALE Manuale di istruzioni per il paziente: Il Flauto Polmonare è generalmente indicato per una terapia a pressione respiratoria

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Cuocere al forno con il

Cuocere al forno con il Cuocere al forno con il Un assortimento fresco come dal fornaio. L unico sistema di cottura intelligente al mondo che sa anche cuocere al forno. Perché sente, riconosce, pensa, pianifica, impara e comunica

Dettagli

Metodologie di comunicazione con persone disabili

Metodologie di comunicazione con persone disabili Metodologie di comunicazione con persone disabili Eleonora Castagna Terapista della Neuropsicomotricità dell Età Evolutiva Antonia Castelnuovo Psicomotricista Villa Santa Maria, Tavernerio Polo Territoriale

Dettagli

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria Quale frequenza di lavoro scegliere Geometria del pezzo da trattare e sue caratteristiche elettromagnetiche

Dettagli