Biologia. Molecolare e Cellulare. Kit e Reagenti - Materiale di Consumo - Strumentazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Biologia. Molecolare e Cellulare. Kit e Reagenti - Materiale di Consumo - Strumentazione"

Transcript

1 Biologia Molecolare e Cellulare Kit e Reagenti - Materiale di Consumo - Strumentazione

2 Biologia Molecolare e Cellulare Kit e Reagenti - Materiale di Consumo - Strumentazione 2012/2013

3 Al servizio del Laboratorio di Analisi Ricerca e Controllo CHI SIAMO Il CDL è un Consorzio di distributori di materiale per i Laboratori di Ricerca, Enti ed Industrie costituito nel 1997 con lo scopo di offrire un livello unico di servizi per tutte le Regioni d Italia. E possibile visualizzare la distribuzione sul territorio nazionale delle consociate CDL visitando il sito I NOSTRI SERVIZI La soddisfazione dei Clienti è sempre al vertice delle priorità del CDL. Tutte le Aziende Consorziate dispongono di Centri di Assistenza Tecnica Autorizzati e pertanto sono in grado di assicurare ai propri Clienti un adeguata assistenza pre- e post-vendita, collaudi, riparazioni, fornitura parti di ricambio nonché Contratti di Manutenzione. IL CATALOGO Questo catalogo nasce dall acquisizione della distribuzione in tutta Italia di aziende Biotech (italiane ed estere) che offrono prodotti dedicati ai Laboratori di Ricerca nel settore delle Biotecnologie. Le aziende rappresentate offrono una vasta gamma di Kit e Reagenti, oltre che strumentazione dedicata alla manipolazione di DNA e proteine, e servizi di sintesi (oilgonucleotidi, proteine ricombinanti, etc). Il CDL ha al suo interno un comitato tecnico-scientifico per il settore della Biologia Cellulare e Molecolare costantemente alla ricerca di nuovi prodotti e servizi da offrire alla propria clientela. All interno del catalogo troverete tutti gli articoli (kit e reagenti) attualmente presenti nel del sito internet all interno della Categoria Biologia Cellulare e Molecolare. Assieme ad essi una vasta selezione di materiale consumabile e piccola strumentazione necessaria a tutti i laboratori che lavorano in questo settore. R E T ENZIMI DI RESTRIZIONE T TAMPONI Reagenti chimici e biochimici RETROTRASCRIZIONE TAMPONI LIQUIDI A AANTIBIOTICI ANTIBIOTICI S Marcatori Marcatori di peso molecolared STRUMENTAZIONE DNA

4 INDICE REAGENTI INDICE REAGENTI REAGENTI CHIMICI E BIOCHIMICI TAMPONI IN POVERE 20 BBS EDTA PBS PBS W/O POTASSIUM PBS/EDTA PBS/TWEEN 20 SSC 20X SSC 2X TAE 50X TBE 1X TBE 5X TBE 10X TBS TBS/TWEEN 20 TRIS/HCl TRIS/EDTA TRIS/GLYCINE TRIS/GLYCINE/SDS TAMPONI LIQUIDI 31 PBS TAE 1X TAE 50X TBE 5X TBE 10X TRIS/GLYCINE/SDS 10X SALI E BIOCHIMICI 33 ACIDO CITRICO MONOIDRATO ACRILAMMIDE 40% ACRILAMMIDE/BIS-ACRILAMMIDE 29:1 AGAROSIO PER ELETTROFORESI AGAROSIO LOW METING AGAROSIO PULSE FIELD AGAROSIO ULTRAPURO APS (AMMONIO PERSOLFATO) BCA KIT MICRO BCA KIT STANDARD BCA (REAGENTE) BIS-ACRILAMMIDE BRADFORD (REAGENTE) BRADFORD KIT BSA BSA FRAZIONE V CAMBONATO DI SODIO CHROMIS DGE LABELING KIT CHROMIS 490 DGE LABELING KIT CHROMIS 550 DGE LABELING KIT CHROMIS 645 DGE LABELING KIT COLORANTE PER PROTEINE (COOMASSIE) D-GALACTOSE DTT ECL GLICEROLO GLICINA IMIDAZOLO IPTG K2HPO4 LATTOSIO LOW FAT DRY MILK LUCIFERINA MGCL2 MGSO4 NACL NAOH PROTEINASE K RUBPS REAGENTE FLUORESCENTE PER GEL 2D SACCAROSIO SDS NA2HPO4 NAH2PO4 TEMED TRI SODIUM CITRATE TRIPSINA PRIS BASE TWEEN 20 UREA X-GAL SUBSTRATI PER CHEMILUMINESCENZA 48 WESTAR NOVA 2011 WESTAR SUPERNOVA WESTAR SUPERNOVA ELISA WESTAR ETA C ELISA WESTAR ETAC WESTAR ETAC ULTRA TERRENI PER MICROBIOLOGIA (NZYTECH) 54 AGAR GRANULATED LB AGAR GRANULATED LB BROTH POWDER PEPTONE POWDER SOB BROTH TRYPTONE POWDER YEAST EXTRACT POWDER YEAST NITROGEN BASE (CONDA) 56 TERRENI DI COLTURA DISIDRATATI PER MICROBIOLOGIA A1 MEDIUM ACETAMIDE AGAR ACETAMIDE BROTH ACETAMIDE BROTH BASE (UNE-EN 12780, EN ISO 16266) ACETAMIDE BROTH (UNE-EN 12780, EN ISO 16266) ACETATE DIFFERENTIAL AGAR ACTINOMYCETE ISOLATION AGAR GLYCEROL AEROMONAS AGAR BASE (RYAN) ALICYCLOBACILLUS DETECTION AGAR ALKALINE PEPTONE WATER AMIES TRANSPORT MEDIUM WITH CHARCOAL AMIES TRANSPORT MEDIUM WITHOUT CHARCOAL ANAEROBIC AGAR ANTIBIOTIC MEDIUM Nº 1 (SEED AGAR) ANTIBIOTIC MEDIUM Nº 2 (BASE AGAR) ANTIBIOTIC MEDIUM Nº 3 ANTIBIOTIC MEDIUM Nº 4 ANTIBIOTIC MEDIUM Nº 5 (STREPTOMYCIN TEST AGAR) ANTIBIOTIC MEDIUM Nº 8 (BASE AGAR WITH LOW ph) ANTIBIOTIC MEDIUM Nº 10 ANTIBIOTIC MEDIUM Nº 11 (NEOMYCIN TEST AGAR) ANTIBIOTIC MEDIUM Nº 12 ANTIBIOTIC MEDIUM Nº 23 ASPARAGINE BROTH AZIDE BLOOD AGAR BASE AZIDE DEXTROSE BROTH BACILLUS CEREUS SELECTIVE AGAR BASE BACILLUS CEREUS SELECTIVE AGAR BASE (MYP) ISO 7932:2004 BAIRD PARKER AGAR BASE (Eur. Pharma) BAIRD PARKER AGAR BASE (RPF) EN ISO 6888 B.C.P. AGAR B.C.P GLUCOSE AGAR BIGGY AGAR BILE ESCULIN AGAR BILE ESCULIN AZIDE BROTH BILE ESCULIN AZIDE AGAR (ISO ) BISMUTH SULFITE AGAR (WILSON BLAIR) BLOOD AGAR BASE BLOOD AGAR BASE Nº 2 (ISO 7932) BLOOD AGAR BASE + NALIDIXIC ACID BORDET GENGOU AGAR BASE PRODOTTO BRAIN HEART INFUSION AGAR (B.H.I. AGAR) BRAIN HEART INFUSION BROTH (B.H.I. BROTH) BRAIN HEART INFUSION BROTH ISO 6888 BRETTANOMYCESS AGAR BRILLIANT GREEN AGAR (Eur. Pharma.) BRILLIANT GREEN AGAR (ISO 6579) BRILLIANT GREEN AGAR W/SULFADIAZINE BRILLIANT GREEN BILE AGAR BRILLIANT GREEN BILE BROTH 2% BRILLIANT GREEN SELENITE BROTH BRILLIANT GREEN SELENITE BROTH II BRILLIANT GREEN TETRATHIONATE BILE BROTH (European Pharm.) BRUCELLA AGAR BRUCELLA BROTH BRUCELLA MEDIUM BASE BPRM BROTH BASE BRYANT & BURKEY BASE BROTH (modified with resarzurine) BUFFERED PEPTONE WATER (ISO 6579, ISO 22964) BUFFERED PEPTONE WATER (Eur. Pharma.) BUFFERED PEPTONE WATER II BUFFERED PEPTONE WATER III BUFFERED SALINE PEPTONE WATER BURKHOLDERIA CEPACIA AGAR BASE BUTI MEDIUM CALCIUM CASEINATE AGAR CAMPYLOBACTER AGAR BASE (BLOOD FREE) CAMPYLOBACTER AGAR BASE (PRESTON) CANDIDA CHROMOGENIC AGAR CARBOHYDRATE BROTH BASE ISO :1996 CANDIDA CHROMOGENIC AGAR CARY BLAIR MEDIUM C.E.M.O. Agar CETRIMIDE AGAR BASE (Eur. Pharma.) CHAPMAN STONE AGAR CHLORAMPHENICOL AGAR (IGC AGAR) ISO 7954 CLED AGAR CLED AGAR WITH ANDRADE S INDICATOR CLOSTRIDIUM DIFFICILE AGAR BASE CLOSTRIDIUM PERFRINGES AGAR BASE (m-cp) COLUMBIA AGAR BASE (Eur. Pharma.) COLUMBIA BROTH COLUMBIA CNA AGAR CORN MEAL AGAR C.T.A. MEDIUM CZAPEK DOX AGAR MODIFIED CZAPEK DOX BROTH MODIFIED D.C.L.S. AGAR DERMATOPHYTES AGAR BASE DESOXYCHOLATE AGAR DESOXYCHOLATE CITRATE AGAR (Eur. Pharma.) DESOXYCHOLATE LACTOSE AGAR DEV LACTOSE PEPTONE BROTH DEXTROSE AGAR DEXTROSE BROTH (GLUCOSE BROTH) DNASE TEST AGAR

5 INDICE REAGENTI INDICE REAGENTI DICHLORAN GLYCEROL AGAR (DG18) DIFFERENTIAL REINFORCED CLOSTRIDIAL BROTH E. COLI 0157:H7 CHROMOGENIC AGAR BASE E. COLI COLIFORMS CHROMOGENIC AGAR BASE (BOE) E. COLI COLIFORMS CHROMOGENIC MEDIUM E. COLI COLIFORMS CHROMOGENIC MEDIUM E.COLI ENTEROBACTERIA CHROMOGENIC AGAR (New) EC MEDIUM EE BROTH (ISO ) ELLIKER MEDIUM E.M.B. BROTH ENDO AGAR BASE ENDO LES AGAR BASE ENTEROBACTER SAKAZAKII ISOLATION AGAR CHROMOGENIC (ESIA) (ISO 22964) ENTEROBACTER SAKAZAKII ISOLATION AGAR CHROMOGENIC (ESIA) (ISO 22964) ENTEROCOCCUS CONFIRMATORY AGAR EOSIN METHYLENE BLUE AGAR (E.M.B.) ESCULIN IRON AGAR E.S.T.Y. BROTH E.S.T.Y. MEDIUM EUGON AGAR E.V.A BROTH (Ethyl Violet Azide BROTH) EWING MALONATE BROTH MODIFIED FECAL COLIFORMS AGAR BASE (m-fc) FECAL COLIFORMS BROTH BASE FMM BROTH G.C. AGAR BASE GELATIN LACTOSE MEDIUM GELYSATE AGAR -PCA w/o sugars GIOLITTI - CANTONI BROTH GIOLITTI - CANTONI BROTH (ISO 5944) PRODUCT GLUCOSE CHLORAMPHENICOL AGAR GLUCOSE CHLORAMPHENICOL BROTH G.N. ENRICHMENT BROTH (HAJNA) HAEMOPHILUS TEST MEDIUM HEART INFUSION BROTH HEKTOEN ENTERIC AGAR INDOLE NITRATE MEDIUM INHIBITORY SUBSTANCES TEST MEDIUM IRGASAN TICARCILLIN POTASSIUM CHLORATE BROTH (ITC) BASE (ISO 10273) IRON AGAR IRON SULPHITE AGAR (ISO 15213) K.A.A. CONFIRMATORY AGAR K.A.A. PRESUMPTIVE BROTH KARMALI AGAR BASE ISO 10272:2002 New KF STREPTOCOCCAL AGAR KF STREPTOCOCCAL AGAR with BCP KF STREPTOCOCCAL BROTH KING A MEDIUM (PSEUDOMONAS P AGAR) (USP) KING B MEDIUM (PSEUDOMONAS F AGAR) (USP) KING B MEDIUM (UNE-EN 12780) KING F.G. AGAR KLIGLER IRON AGAR KLIGLER IRON AGAR (ISO 10273) KOSER CITRATE BROTH LACTOSE AGAR w BROMOTHYMOL BLUE AND CRYSTAL VIOLET LACTOSE BROTH (Eur. Pharma.) LACTOSE BROTH DEV LACTOSE BROTH WITH BROMOCRESOL PURPLE LACTOSE SULFITE BROTH BASE (Eur. Pharma.) LAURYL SULFATE AGAR LAURYL SULFATE BROTH LAURYL SULFATE CHROMOGENIC BROTH LAURYL SULPHATE TRYPTHOSE BROTH MODIFIED (m LST) (ISO 22964) LEGIONELLA CYE AGAR BASE LETHEEN AGAR MODIFIED LETHEEN BROTH MODIFIED LEVINE AGAR (E.M.B.) LIM MEDIUM LISTERIA AGAR BASE OXFORD LISTERIA ENRICHMENT BROTH BASE FRASER (ISO ) LISTERIA AGAR BASE PALCAM LISTERIA CHROMOGENIC AGAR BASE (ISO ) LISTERIA CHROMOGENIC AGAR BASE (ISO ) LISTERIA FRASER BROTH BASE (ISO ) LISTERIA HALF FRASER BROTH BASE (ISO ) LIVER AGAR LIVER BROTH LOWENSTEIN JENSEN MEDIUM BASE LMDA AGAR (Lee s Multi-Differential Agar) LPT DILUTION BROTH LYSINE DECARBOXYLASE BROTH LYSINE DECARBOXYLASE BROTH (ISO 6579) LYSINE IRON AGAR M 17 AGAR MACCONKEY AGAR (Eur. Pharma.) MACCONKEY AGAR Nº 2 MACCONKEY AGAR WITH SORBITOL MACCONKEY AGAR WITHOUT CRYSTAL VIOLET MACCONKEY AGAR W/O CRYST. VIOL. & W/O SODIUM CHLORIDE MACCONKEY BROTH (Eur. Pharma.) MAL AGAR MALT EXTRACT AGAR MALT EXTRACT BROTH MANNITOL NITRATE MOTILITY MEDIUM MANNITOL SALT AGAR (M.S.A.) (Eur. Pharma.) MANNITOL SALT BROTH MANNITOL TRYPTOPHAN LAURYL SULFATE BROTH MARINE AGAR PRODUCT mei AGAR BASE CHROMOGENIC mei AGAR BASE CHROMOGENIC MARINE BROTH MEVAG MEDIUM MINERALS MODIFIED GLUTAMATE BROTH MIO MEDIUM MODIFIED RAPPAPORT SOY VASSILIADIS (M.R.S.V) MOELLER KCN BROTH BASE MOSSEL EE BROTH (Eur. Pharma.) M.R.S. AGAR M.R.S. AGAR Low ph M.R.S. BROTH MRS BROTH LOW ph MRSA Agar CHROMOGENIC MRSA Agar CHROMOGENIC MRSA Agar Modified CHROMOGENIC MR-VP MEDIUM MUELLER HINTON AGAR MUELLER HINTON AGAR II MUELLER HINTON BROTH MULLER KAUFFMAN BROTH BASE with BRILLIANT GREEN & NOVOBIOCINE (MKTTN) (ISO 6579) MULLER KAUFFMAN TETRATHIONATE BROTH BASE MYCOBIOTIC AGAR (FUNGAL SELECTIVE AGAR) NOCIVE BREWERS BACTERIA AGAR, MODIFIED NOCIVE BREWERS BACTERIA BROTH, MODIFIED NEUTRALIZING AGAR NEUTRALIZING BROTH NITRATE MOTILITY BASE MEDIUM NITRATE BROTH NUTRIENT AGAR ISO 6579, ISO NUTRIENT AGAR (D.E.V. Regulations) NUTRIENT AGAR (UNE-EN 12780) NUTRIENT AGAR with SODIUM CHLORIDE (ISO ) NUTRIENT BROTH NUTRIENT BROTH Nº2 NUTRIENT GELATIN O.F. BASAL MEDIUM O.G.A. MEDIUM (Oxytetracycline Glucose Agar) ORANGE SERUM AGAR OSMOPHILIC AGAR OXACILLIN AGAR BASE PEPTONE WATER PEPTONE WATER WITH LACTOSE (ISO ) PHENYLALANINE MALONATE BROTH PHENOL RED BROTH BASE PHENOL RED DEXTROSE AGAR PHENOL RED DEXTROSE BROTH PHENOL RED SALINE LACTOSE BROTH PHENOL RED SUCROSE BROTH PHENYLALANINE AGAR POTATO DEXTROSE AGAR (Eur. Pharma.) POTATO DEXTROSE BROTH PPLO AGAR BASE w/o CRYSTAL VIOLET PPLO BROTH BASE w/ocrystal VIOLET PRESUNTIVE ID P/ E.COLI 0157 AGAR New PSEUDOMONAS AGAR BASE (ISO 13720) PSEUDOMONAS CHROMOGENIC AGAR PSEUDOMONAS CHROMOGENIC AGAR PSEUDOMONAS CN AGAR BASE (UNE-EN 12780) PSEUDOMONAS F AGAR (KING B) (USP) PSEUDOMONAS P AGAR (KING A) (USP) RAKA - RAY AGAR BASE RAPPAPORT BROTH (Eur. Pharma.) RAPPAPORT SOY BROTH (VASSILIADIS) PRODUCT RAPPAPORT SOY BROTH (VASSILIADIS) (ISO 6579) REINFORCED CLOSTRIDIAL AGAR REINFORCED CLOSTRIDIAL MEDIUM (Eur. Pharma.) ROGOSA SL AGAR ROGOSA SL BROTH ROSE BENGAL AGAR + CHLORAMPHENICOL ROSE BENGAL AGAR + DICHLORAN + CLORAMPHENICOL (DRBC AGAR) ROTHE BROTH (Glucose Broth with Azide) R2A AGAR (Eur. Pharma.) SABOURAUD DEXTROSE AGAR (Eur. Pharma.) SABOURAUD DEXTROSE AGAR 2% SABOURAUD DEXTROSE AGAR + CHLORAMP. (European Pharmacopoeia) SABOURAUD DEXTROSE AGAR + CHLORAMPHENICOL SABORAUD DEXTROSE AGAR +CHLORANPHENICOL+CYCHLOHEXIMIDE SABORAUD DEXTROSE AGAR + CYCLOHEXIMIDE (ACTIDIONE) SABOURAUD DEXTROSE BROTH (Eur. Pharma.) SABOURAUD FLUID MEDIUM SABOURAUD MALTOSE AGAR SABOURAUD MALTOSE BROTH SALINE PEPTONE WATER SALMONELLA CHROMOGENIC AGAR SALMONELLA CHROMOGENIC AGAR SALMONELLA SHIGELLA AGAR (S.S.) SALMONELLA SHIGELLA MODIFIED AGAR SALMONELLA SHIGELLA AGAR with DESOXICHOLATE AND CALCIUM CHLORIDE (SSDC) (ISO 10273) SAN FRASCISCO MEDIUM

6 INDICE REAGENTI INDICE REAGENTI SBF BROTH SCHAEDLER AGAR SCHAEDLER BROTH SELENITE CYSTINE BROTH SELLERS AGAR SCHUBERT BROTH SIM MEDIUM SIMMONS CITRATE AGAR SLANETZ-BARTLEY MEDIUM (ISO ) SLANETZ-BARTLEY MEDIUM W/O TTC (ISO ) SOC MEDIUM New SODIUM SELENITE BROTH SORBITOL PEPTONE BROTH AND BILE SALTS S. P.S AGAR STANDARD COUNT AGAR STANDARD METHODS AGAR (PCA) (ISO 4833) STANDARD METHODS AGAR WITH POWDERED MILK (ISO 4833) STANDARD METHODS CHROMOGENIC AGAR (PCA) STANDARD NUTRIENT AGAR I STANDARD NUTRIENT BROTH I STAPHYLOCOCCUS AGAR Nº 110 ENTEROCOCCUS SELECTION AGAR (ENTEROCOCCOSEL AGAR) ENTEROCOCCUS SELECTIVE BROTH (ENTEROCCOSEL BROTH) STUART TRANSPORT MEDIUM SYNCASE BROTH TBX CHROMOGENIC AGAR (ISO ) TBX CHROMOGENIC AGAR (ISO ) TCBS AGAR TETRATHIONATE BROTH BASE (MUELLER KAUFFMANN) THIOGLYCOLLATE BROTH (NIH, USP) THIOGLYCOLLATE FLUID MEDIUM (USP) THIOGLYCOLLATE MEDIUM W/O INDICATOR (USP) THIOGLYCOLLATE USP MEDIUM (ISO 7937) TINSDALE AGAR BASE TOS MEDIUM BASE New TODD-HEWITT BROTH TRIPLE SUGAR IRON AGAR (T.S.I.) (Eur. Pharma.) TRIPLE SUGAR IRON AGAR (T.S.I.) (ISO 6579) TRYPTICASEIN DEXTROSE MEDIUM TRYPTICASEIN GLUCOSE EXTRACT AGAR TRYPTICASEIN SOY AGAR (T.S.A.) (Eur. Pharma.) TRYPTICASEIN SOY AGAR (T.S.A.) Nº2 TRYPTICASEIN SOY BLOOD AGAR BASE TRYPTICASEIN SOY BROTH (T.S.B.) (Eur. Pharma.) TRYPTICASEIN SOY BROTH MODIFIED (m-tsb) TRYPTONE BILE SALTS AGAR (ISO ) TRYPTONE SOY AGAR (ISO ) T.S.A Nº 2 MODIFIED TRYPTONE SOY YEAST EXTRACT AGAR (TSYEA) (ISO ) TRYPTONE SOY YEAST EXTRACT BROTH (TSYEB) (ISO ) TRYPTOPHAN CULTURE BROTH (ISO ) TRYPTOSE AGAR TRYPTOSE AGAR WITHOUT THIAMINE TRYPTOSE BLOOD AGAR BASE TRYPTOSE BROTH TRYPTOSE DEXTROSE AGAR TRYPTOSE PHOSPHATE BROTH TRYPTOSE SULFITE BROTH TSN AGAR TSC AGAR BASE (ISO 7937) TTC CHAPMAN AGAR (SO UNIVERSAL BEER AGAR (UBA MEDIUM) UREA AGAR BASE (ISO 6579) UREA AGAR ISO 6579 Pack (Complete medium Base+Agar) UREA BROTH UREA INDOL BROTH UREA INDOLE MOTILITY BROTH URINARY TRACT INFECTIONS CHROMOGENIC (UTIC) CHROMOGENIC URINARY TRACT INFECTIONS CHROMOGENIC (UTIC) CHROMOGENIC UVM-I LISTERIA SELECTIVE ENRICHMENT BROTH, MODIFIED UVM-II LISTERIA SELECTIVE ENRICHMENT BROTH, MODIFIED VANCOMYCIN SCREEN AGAR VEGETABLE PEPTONE BROTH VIOLET RED BILE AGAR WITH GLUCOSE (VRBG) (Eur. Pharma.) VIOLET RED BILE AGAR WITH LACTOSE (VRBL) (ISO 4832) VIOLET RED BILE AGAR + LACTOSE + GLUCOSE (VRBLG) (European Pharmacopoeia) VOGEL-JOHNSON AGAR WILKINS CHALGREN MEDIUM WILKINS CHALGREN II MEDIUM W.L. DIFFERENTIAL AGAR W.L. NUTRIENT AGAR WORT AGAR WORT BROTH XLD AGAR (ISO 6579) XLD AGAR (Xylose Lysine Desoxicholate) (Eur. Pharmacopoeia) XLT4 AGAR BASE YEAST EXTRACT AGAR (ISO 6222) YEAST EXTRACT AGAR (FOR MOLDS) YEAST EXTRACT SOY AGAR YEAST EXTRACT SOY BROTH (T.S.B non animal source) YEAST MOLD AGAR YEAST MOLD BROTH YERSINIA SELECTIVE AGAR BASE TERRENI DI COLTURA DISIDRATATI PER BIOLOGIA MOLECOLARE 62 AMINOACID MIX GRACE S MEDIUM SUPPLEMENT INDUCTION BASE MEDIUM INDUCTION BASE MEDIUM LB AGAR (LENNOX) LB BROTH (LENNOX) LURIA AGAR (Miller s modification) LURIA BROTH (Miller s modification) LURIA AGAR (Miller s LB Agar) LURIA BROTH (Miller s LB Broth) NZCYM BROTH RM BASE AGAR MEDIUM RM BASE AGAR MEDIUM RM BASE MEDIUM RM BASE MEDIUM slb AGAR slb BROTH slb BROTH (BUFFERED) SOB MEDIUM SOB MEDIUM SOC MEDIUM TERRIFIC BROTH TERRIFIC BROTH TERRIFIC BROTH MODIFIED YEAST NITROGEN BASE W/O ADDED AMINOACIDS & W/ AMMONIUM SULFATE YEAST NITROGEN BASE W/O ADDED AMINOACIDS & W/ AMMONIUM SULFATE YEAST NITROGEN BASE W/O ADDED AMINOACIDS & W/O AMMONIUM SULFATE YEAST NITROGEN BASE W/O ADDED AMINOACIDS & W/O AMMONIUM SULFATE YP AGAR BASE MEDIUM YP BASE MEDIUM YPD AGAR YPD BROTH 2xYT AGAR 2xYT MEDIUM ACID CASEIN PEPTONE (H) BACTERIOLOGICAL GELATIN BACTERIOLOGICAL OXBILE BACTERIOLOGICAL PEPTONE BEEF EXTRACT BILE SALTS Nº 3 CASEIN C.C. PEPTONE CASEIN PEPTONE CASEIN PEPTONE Nº 2 CASEIN PEPTONE Nº 3 CASEIN PEPTONE HS (HIGH SOLUBILITY) GELATIN PEPTONE HEART INFUSION LACTALBUMIN HYDROLISATE LIVER PEPTONE MALT EXTRACT MEAT PEPTONE PEPTONIZED MILK POLYPEPTONE PORK BRAIN HEART INFUSION PORK HEART INFUSION PORK MEAT PEPTONE PROTEOSE PEPTONE Nº 3 PROTEOSE PEPTONE SOY PEPTONE TRYPTONE TRYPTOSE YEAST EXTRACT YEAST EXTRACT ESTÁNDAR YEAST EXTRACT MICRO-GRANULATED YEAST PEPTONE HP AGAR PEPTONI ED INGREDIENTI 63 AMERICAN BACTERIOLOGICAL AGAR BACTERIOLOGICAL FLAKE AGAR BACTERIOLOGICAL HS AGAR EUROPEAN BACTERIOLOGICAL AGAR INDUSTRIAL AGAR PHARMACEUTICAL AGAR PLANT PROPAGATION AGAR (PPA) PURIFIED AGAR V AGAR VITRO AGAR DEXTROSE LACTOSE MALTOSE CERTIFIED SUCROSE INTERCALANTI 64 6X NZYDNA LOADING DYE GREENSAFE GRENNSAFE DIRECT LOAD GREENSAFE PREMIUM MAESTROSAFE MAESTROSAFE IN GEL SOLUTION

7 INDICE REAGENTI INDICE REAGENTI REAGENTI PER COLTURE CELLULARI TRANSFETTANTI 68 DOTAP INSECTOGENE METAFECTENE EASY+ METAFECTENE FLUOR METAFECTENE SI+ MYCOPLASMA 72 MYCOSPY PCR KIT MYCORAZOR TRYPSIN MYCOVIR 1X TRYPSIN MYCOVIR EDTA 1X TRYPSIN MYCOVIR EDTA 10X ANTIBIOTICI 78 AMPICILLIN BLASICIN BELOMYCIN CARBENICILLIN CHLOFAMPHENICOL G418 KANAMYCIN Mitomycin c Neomicin TEATRACYCLINE ZEOCIN RETROTRASCRIZIONE 84 NZY FIRST STRAND CDNA SYNTHESIS KIT NZY M-MUKV NZY REVERSRE TRANSCRIPTASE OLIGO (DT)18 RANDOM PRIMER RNASE INHIBITOR RNASE H ENZIMI E REAGENTI PER PCR TAQ 90 NZYDNACHANGE POLYMERASE NZYLONG DNA POLYMERASE NZYSPEEDY DNA POLYMERASE NZYSPEEDY PROOF DNA POLYMERASE NZYTAQ DNA POLYMERASE MZYTAQ OPTIMIZER SOLUTION NZYTAQ WWITH 5X GHEL LOAD REACTION BUFFER SUPREME NZYTAQ DNA POLYMERASE DNTPs 97 DNTP MIX DNTP SET MASTERMIX 98 NZYTAQ 2X COLOURLESS MASTERMIX NZYTAQ 2X COLOURLESS MASTERMIX W/O MGCL2 NZYTAQ 2X GREEN MASTERMIX NZYTAQ 2X GREEN MASTERMIX W/O MGCL2 NZYTAQ 2X GREEN MASTERMIX SUPREME 2X GREEN MASTERMIX SUPREME 2X GREEN MASTERMIX W/O MGCL2 ENZIMI DI RESTRIZIONE (STANDARD) 104 APA I BAM HI BGL II DPN I ECOR I HIND III HPA I NCO I NDE I NHE I PST I SAL I XHO I BUFFER UNIVERSALE (FAST) 109 SPEEDY APA I SPEEDY BAM HI SPEEDY BGL II SPEEDY ECOR I SPEEDY HIND III SPEEDY HPA I SPEEDY NCO I SPEEDY NDE I SPEEDY NHE I SPEEDY PST I SPEEDY SAL I SPEEDY XHO ENZIMI DI MODIFICAZIONE E KIT 113 ALKALINE PHOSPHATASE KLENOW FRAGMENT OF DNA POLYMERASE SPEEDY LIGASE T4 DNA LIGASE T4 POLYNUCLEOTIDE LIGASE NZY-BLUNT CLONING KIT NZY-MUTAGENESIS KIT NZY-A PCR CLONING KIT MARCATORI DI PESO MOLECOLARE MARCATORI DI PESO MOLECOLARE (DNA) 117 ACCURULER 100 BP ACCURULER 100 BP PLUS ACCURULER 1KB NZY DNA LADDER I NZY DNA LADDER II NZY DNA LADDER III NZY DNA LADDER IV NZY DNA LADDER V NZY DNA LADDER VI (PROTEINE) 121 ACCURULER RGB ACCURULER RGB PLUS LOW MOLECULAR WEIGHT PROTEIN MARKER KIT DI ESTRAZIONE (DNA PLASMIDICO) 123 NZY MINIPREP NZY MIDIPREP NZY MAXIPREP BUFFER A1 BUFFER A2 BUFFER A3 BUFFER A4 BUFFER AY (DNA GENOMICO) 127 NZY BLOOD GDNA ISOLATION KIT NZY TOSSUE GDNA ISOLATION KIT (RNA) 129 MAESTROZOL PLUS MIRNA ISOLATION KIT NZY TOTAL RNA ISOLATION KIT RNA MAXI KIT (PIANTE) RNA MINI KIT (PIANTE) RNA MAXI KIT (TESSUTI) RNA MINI KIT (TESSUTI) RNA MAXI KIT (SANGUE/CELLULE/BATTERI) RNA MINI KIT (SANGUE/CELLULE/BATTERI) TOTAL RNA EXTRACTION KIT (DA GEL/PRODOTTO DI PCR) 133 KIT DI ESTRAZIONE DI DNA KIT DI ESTRAZIONE DI DNA (MAXI) KIT DI ESTRAZIONE DI DNA (FRAMMENTI GRANDI) KIT DI ESTRAZIONE DI DNA (FRAMMENTI PICCOLI) KIT DI ESTRAZIONE DI DNA (PIASTRE DA 96 POZZETTI) NZY GELPURE CELLULE COMPETENTI 136 BL21 (DE3) JM109 NZY5ALOHA ZNYSTAR NZYCOMPETENT CELLS PREPARATION BUFFER ANTICORPI E KIT ELISA 140 (KIT DI CONIUGAZIONE CON CIANINE FLUORESCENTI) CHROMIS 550 ANTIBODY LABELING KIT CHROMIS 645 ANTIBODY LABELING KIT CHROMIS 678 ANTIBODY LABELING KIT PURIFICAZIONE PROTEINE (HIS-TAG) 146 NICKEL NTA AGAROSE RESIN LOW DENSITY AGAROSE (BULK) HIGH DENSITY AGAROSE (BULK) HIS-COLUMN HIGH DENSITY HIS-COLUMN LOW DENSITY CHELATING RAPID RUN (BULK) CHELATING RAPID RUN CARTRIDGES GLUTATHIONE AGAROSE RESIN GLUTATHIONE AGAROSE CARTRIDGES PROTEIN A AGAROSE RESIN PROTEIN A AGAROSE COLUMN PROTEIN A RAPID RUN CARTRIDGE (HIGH FLOW) PROTEIN G AGAROSE RESIN 4 RAPID RUN (HIGH FLOW) (GST-TAG) 150 ANTICORPI 151

8 INDICE CONSUMABILE INDICE STRUMENTAZIONE Blotting con Protran (sandwich) 155 Bustine multi barriera piccole 159 Carta per Blotting 156 Carta e accessori per la raccolta di campioni biologici 158 Carta 3MM in fogli 156 Contatori per cellule 163 Contenitori per ghiaccio 160 Contenitori per stoccaggio criogenico 161 Cuvette standard macro e semimicro 160 Fiasche trattate per colture cellulari 164 Filtrazione di soluzioni 164 Guanti in lattice, nitrile e per criogenia 163 Membrane in nitrocellulosa 154 Membrane per blotting in Nylon 155 Membrane per blotting in PVDF 156 Micropiastre per PCR 168 Micropipette manuali ed elettroniche 165 Microprovette per centrifuga 167 Microprovette per PCR 168 Pellicole varia tipologia (Parafilm, Dispensatore, Alluminio, Pellicola trasparente) 170 Pennarelli 170 Piastre multiwell trattate per colture cellulari 169 Piastre Petri trattate per colture cellulari 169 Pipettatrice elettrica a batteria 169 Pipette graduate sterili 171 Portacuvette 160 Portaprovette per basse temperature e sistema di raffreddamento 171 Protein Saver Card Provette coniche per centrifuga con tappo a vite 172 Provette per colture cellulari 172 Puntali per micro pipette 166 Provette (Vials) per criogenia 172 Punzone Harris Uni-Core da 1,2 mm. 158 Raschietti per cellule 164 Reagente di purificazione FTA 157 Vials (provette) per criogenia 172 AGITATORE MAGNETICO CON RISCALDAMENTO 174 AGITATORE PER COLORAZIONI, ibridizzazioni e miscelazioni 174 AGITATORE A ROTAZIONE PER PROVETTE 174 AGITATORE Vortex 174 AGITATORE A 3 movimenti 175 AGITATORE SCUOTITORE MULTIUSO 175 AGITATORE OSCILLANTE-ORBITALE 175 Alimentatori per elettroforesi 176 Armadi frigoriferi 179 AUTOCLAVE VERTICALE 179 Bagnomaria 179 Bilance tecnica e analitica 180 Cappe di sicurezza per PCR e Biohazard 180 Celle per elettroforesi orizzontali e verticali 176 Centrifughe, varie tipologie 181 Concentratore evaporatore centrifugo 182 Congelatori 183 Contenitori criobiologici 183 Cross Linker 184 Elettroblotting, unità per 178 Incubatori CO Incubatori per ibridizzazione 184 Incubatori orbitali 185 Microscopio biologico rovesciato 185 Omogeneizzatori ad immersione e disgregatore 185 Omogeneizzatore sonicatore-disgregatore 187 phmetro da banco 186 Pompe da vuoto per filtrazione 186 Riscaldatore a secco 186 Riscaldatore a secco con agitazione e refrigerazione 187 Semi-dry blotting, unità per 178 Sonicatore, disgregatore, omogeneizzatore ad ultrasuoni 187 Spettrofotometri per micro volumi, a singolo raggio UV e vis. 188 Lettore di micropiastrre 188 Thermal Cyclers 188 Transilluminatori UV, a LED, con gel-documentazion 190

9 NZYTech nasce come spin-off dell Università di Lisbona nel Fondata da un gruppo di Biochimici, docenti della Facoltà di Veterinaria, Carlos Fontes, Luis Ferreira e José Prates, ha all interno del team un folto gruppo di giovani ricercatori legati indissolubilmente al mondo della ricerca. Le competenze acquisite in Biologia Molecolare e lo studio di proteine ricombinanti, fa di NZYTech un Azienda sempre pronta a rispondere alle esigenze di continua innovazione della ricerca scientifica. BioNTeX nasce nel 1998 come Azienda Biotech nel ramo dell ingegneria genetica. il suo fondatore è l inventore del dotap, il primo transfettante liposomiale, e per questo il focus principale di quest Azienda è rimasto la transfezione e tutti gli aspetti ad essa collegati (p. es. prevenzione, ricerca ed eliminazione del Mycoplasma dalle colture). BioNTeX ha sviluppato nel corso degli anni transfettanti di altissima tecnologia chimicae ha recentemente messo in commercio due nuovissimi transfettanti per colture in 3d (per colture su scaffold e hydrogel) BioNTeX è sempre allo studio di nuove strategie cercando nuove strategie per massimizzare l efficienza di transfezione e ridurne la tossicità. YOUR TRUSTED PARTNER IN BIOTECH MediCAgo nasce nel 1995 ad Uppsala,in Svezia con lo scopo di produrre servizi per la ricerca, le biotecnologie e le industrie farmaceutiche. Medicago è specializzata nella produzione di reagenti ultrapuri per la Biologia Molecolare, kit biochimici e per la diagnostica. Tra i suoi prodotti più venduti ci sono gli SMARTBUFFeR, tamponi già pronti in formula di compresse o bustine per i laboratori di ricerca. Medicago produce, inoltre, Lectine ultrapure, proteine ricombinanti (p.es Calmodulina), anticorpi mono- e policlonali (su richieste specifiche), e Saponine. BioSS, è un Azienda con sede negli USA Leader nella produzione di Anticorpi Monoclonali, Policlonali e marcati con diversi tag a prezzi estremamente contenuti. Negli ultimi anni la BioSS ha sviluppato oltre prodotti ed ha avuto come principali Clienti istituzioni Universitarie, Centri di Ricerca ed Aziende Farmaceutiche di tutto il mondo. oltre ai classici anticorpi secondari, oltre ai controlli per citofluorimetria, producono anticorpi con speciali tag per tutte le applicazioni (Western Blotting, Citofluorimetria, immunoistochimica, immunoprecipitazione, elisa etc.) e specifici per proteine fosforilate, acetilate o metilate. La Bioss, inoltre, offre un servizio di sintesi di anticorpi/peptidi customizzati sulle esigenze dei singoli ricercatori che ne facciano richiesta. Azienda produttrice kit elisa sita nella Repubblica Ceca, fornisce da anni i mercati internazionali con i suoi prodotti di altissima qualità, offrendo un vastissimo range di kit per immunodiagnostica Azienda leader a livello internazionale nella produzione di PRoTeiNe RiCoMBiNANTi, ha sede in israele e USA. Produce un vastissimo range di Citochine, Fattori di Crescita, Chemochine, ormoni, enzimi, Antigeni Virali e molte altre proteine ricombinanti. Le tecnologie di purificazione delle proteine sviluppate permettono di offrire proteine altamente pure e a basso costo. ProSpec produce normalmente proteine e servizi di sintesi per aziende farmaceutiche terze più note, oltre che istituti di ricerca e istituzioni governative. AViVA SYSTeMS BioLogY offre una selezione di migliaia di anticorpi primari e secondari, mono- e policlonali per utilizzo in Western Blotting, elisa, Microscopia a Fluorescenza e FACS. L Azienda, sita negli USA, ha sviluppato inoltre un tool gratuito per identificare la compatibilità degli anticorpi con le diverse specie.

10 C M Y CM MY CY CMY K logo_conda_medica.pdf 1 26/10/2010 9:16:28 ABT (AgARoSe BAedS TeCHNoLogieS) è una Azienda che produce resine in agarosio per tecnologie biochimiche come la purificazione di proteine ricombinanti o l immunoprecipitazione. offre una vastissima gamma di resine anche HighFlow, in bulk o colonnine o ancora cartridges compatibili con tutte i sistemi di purificazione proteica in FPLC. dato l elevato grado di specializzazione nel settore, sono in grado di produrre anche resine su specifiche richieste tecniche del cliente. CYANAgeN è un Azienda italiana sorta a Bologna dall idea del Prof. della Ciana, chimico esperto nella progettazione e sintesi di cianine ed enhancer di chemiluminescenza. CYANAgeN produce ecl per Western Blot ed elisa, kit per dge (differential gel electrophoresis) e di coniugazione per anticorpi con cianine, oltre ad una serie vastissima di cianine estremamente stabili e ad elevato grado di purezza. LABoRAToRioS CoNdA-PRoNAdiSA rappresenta uno dei maggiori produttori al Mondo di terreni di coltura disidratati per microbiologia di altissima qualità. Con i suoi oltre 60 anni di esperienza nel settore, quest Azienda leader nel settore offre un vastissimo range di prodotti, adattando le formulazioni alle diverse esigenze di laboratori (iso, Farmacopee). CoNdA, inoltre, produce agar e agarosi con elevato grado di purezza e anche in questo caso offre un vasto range di agar per le diverse applicazioni. MAeSTRogeN nasce nel 2010, quest azienda ha una team di giovanissimi ingegneri e biologi che hanno ome obiettivo principale la produzione di strumenti e kit per la biologia molecolare a costi estremamente contenuti. in particolare sono specialisti nella produzione di transilluminatori a tecnologia Led che permettono di eliminare l uso di radiazioni UV durante la manipolazione degli acidi nucleici. Tra i loro prodotti più venduti, uno spettrofotometro per nano volumi per la lettura di concentrazione e purezza di acidi nucleici. Quanta Biotech Azienda Biotech tutta italiana, giotto nasce come spin-off dell Università di Firenze ed è specializzata nella produzione di proteine ricombinanti. L alta tecnologia di purificazione utilizzata e la presenza di apparecchiature come spettrometri di massa e NMR garantisce un elevatissimo grado di purezza per le proteine prodotte. Specializzati nella sintesi in e.coli di proteine marcate con isotopi radioattivi, producono ad esempio metallo proteinasi, proteine S100, Fe-S proteine, Calmoduline, beta-amilode, Superossido dismutasi e proteine su richiesta del cliente. QUANTA BioTeCH. Con oltre 10 anni di esperienza alle spale nella costruzione di termociclatori,quest Azienda con sede a Londra ha brevettato gli unici temociclatori con blocchi intercambiabili presenti in commercio. La tecnologia a ben 8 Peltier quali unità attive dei blocchi, garantiscono una grande uniformità di temperatura lungo tutto il blocco. oltre alle tipologie classiche di blocco (standard, gradient, ultragradient per PCR fast, a 96 o 384 pozzetti), la Quanta ne produce anche uno per vetrini per ibridazione in situ.

11 Il vasto range di tecniche utilizzate in Biologia Cellulare e Molecolare richiede l utilizzo di molte e differenti soluzioni tampone. Spesso lo stesso laboratorio fa uso contemporaneo di diverse metodiche: dall analisi dell espressione proteica in Western Blotting (per cui sono necessari tamponi come ad esempio TgS, TBS e T-TBS, o PBS e T-PBS), a quella degli acidi nucleici in elettroforesi orizzontale (per cui possono essere usati tamponi come TBe o TAe) o in Southern o Northern Blotting (che invece richiedono anche l SSC). Avere a disposizione dei mix di sali già tamponati e pronti (in forma di tablets o bustine) da sciogliere in acqua bi-distillata può offrire al T ricercatore vantaggi come: Nessuna necessità di pesare polveri Nessuna necessità di portare a ph Stabilità delle formulazioni nel tempo Velocizzazione del lavoro Nella prossime due sezioni del catalogo troverete una selezione dei più richiesti tamponi in forma di Tablets o Bustina, pronti da sciogliere in un volume noto di acqua bi-distillata ed utilizzare immediatamente, nonché le classiche soluzioni tampone pronte concentrate da diluire prima dell uso. Reagenti chimici e biochimici 20 TAMPONI IN POLVERE

12 TAVOLA DI SELEZIONE PER GLI SMART BUFFER 22 23

13 TAMPONI IN POLVERE TAMPONI IN POLVERE BBS PH 8.2 BBS (Borate Buffered Saline) ph 8.2 compresse, da ricostituire in 500 ml di ddh 2 O. La compressa di BBS disciolta nel volume di acqua indicato costituisce una soluzione che a temperatura di 25 C a ph 8.2 contiene: 0.15M Sodium Chloride 0.01M Borate Buffer La stabilità delle compresse è garantita per 3 anni a temperatura ambiente. Diluizione PBS w/o Potassium ph 7.4 PBS senza potassio. Da Ricostituire in ddh 2 O. Dissolvendo il contenuto nella quantità di acqua indicata si ottiene una soluzione: 0.14 M NaCl M PO 4 3- ph 7.4 Molar strenght: 0.01M. La soluzione ottenuta può essere autoclavata per min o sterilizzata per filtrazione attraverso fitlri da 0.22 µm compressa/500 ml 100 compresse Diluizione EDTA PH 8.0 EDTA, buste ph 8.0, da ricostituire in 500 ml di ddh 2 O. Dissolvendo il contenuto di una busta nella quantità di acqua indicata si ottiene una soluzione: 0,5M EDTA, ph 8.0, 25 C Le buste possono essere conservate per tre anni a temperatura ambiente. Diluizione busta/500 ml 5 buste compressa/1000 ml 100 tavolette PBS/EDTA ph 7.4 PBS/EDTA (SSPE), tablets ph Da ricostituire in ddh 2 O. Dissolvendo il contenuto nella quantità di acqua indicata si ottiene una soluzione: 0.15M NaCl 0.001M EDTA 0.010M Sodium Phosphate Buffer ph 7.4 La soluzione ottenuta può essere autoclavata per min o sterilizzata per filtrazione attraverso fitlri da 0.22 µm. PBS ph 7.4 PBS (Phosphate Buffered Saline) in compresse o bustiine ph 7.4. Da ricostituire in ddh 2 O. Grazie al confezionamento in comode compresse o bustine il prodotto risulta pronto in pochi minuti. Dissolvendo il contenuto nella quantità di acqua indicata si ottiene una soluzione: NaCl 0.14M KCl M M PO 4 3- ph: 7.4 a 25 C La soluzione ottenuta può essere autoclavata per min o sterilizzata per filtrazione attraverso fitlri da 0.22 µm. Diluizione compressa/200 ml 100 compresse PBS/TWEEN 20 ph 7.4 PBS/Tween20 compresse ph 7.4, da ricostituire in ddh 2 O. Dissolvendo il contenuto nella quantità di acqua indicata si ottiene una soluzione: 0.14M Sodium Chloride M Potassium Chloride 0.01M Phosphate Buffer 0.05% Tween 20 ph Diluizione compressa/200 ml 100 compresse compressa/500 ml 100 compresse compressa/1000 ml 100 compresse Diluizione compressa/100 ml 100 compresse compressa/500 ml 100 compresse compressa/1000 ml 100 compresse busta/10 l 1 busta busta/50 l 1 busta busta/100 l 1 busta busta/1000 ml 5 buste 24 25

14 TAMPONI IN POLVERE TAMPONI IN POLVERE SSC BUFFER ph X SSC (Saline Sodium Citrate) Buffer ph 7.0, buste, 20X - Da ricostituire in 1000 ml di ddh 2 O Dissolvendo il contenuto nella quantità di acqua indicata si ottiene una soluzione: 3 M NaCl 0.3M Sodium Citrate ph 7.0 La stabilità delle buste è garantita per 3 anni a temperatura ambiente. La soluzione costituita può essere conservata a temperatura ambiente oppure a 2 C-8 C per 2 mesi Diluizione busta/1000 ml 5 buste TBE 10X ph 8.3 TBE (Tris/Borate/EDTA), buste, 10X, da ricostituire in ddh 2 O. Dissolvendo il contenuto della busta nel volume di acqua indicato si ottiene una soluzione: 0.89M Tris Borate 0.2 M EDTA ph 8.3 Le buste si conservano stabilmente per 3 anni a temperatura ambiente. Per applicazioni in Biologia Molecolare la soluzione può essere filtrata con un filtro sterile 0,22um. Diluizione busta/1000 ml 10 buste SSC BUFFER ph 7.0 2X SSC (Saline Sodium Citrate) Buffer ph 7.0, buste, 2X Da ricostituire in 1000 ml di ddh 2 O Dissolvendo il contenuto nella quantità di acqua indicata si ottiene una soluzione: 0.3M NaCl 0.03M Sodium Citrate ph 7.0 La stabilità delle buste è garantita per 3 anni a temperatura ambiente. La soluzione costituita può essere conservata a temperatura ambiente oppure a 2 C-8 C per 2 mesi Diluizione busta/1000 ml 5 buste TAE 50X ph 8.3 TAE (Tris/Acetate/EDTA) buste 50X, ph 8.3, da ricostituire in ddh 2 O. Dissolvendo il contenuto della busta nel volume di acqua indicato si ottiene una soluzione: 2M di Tris-Acetate Buffer 0.05M EDTA ph 8.3 Le buste possono essere conservate per 3 anni a temperatura ambiente. La soluzione può essere conservata a temperatura ambiente o a 4 C per 2 mesi Per applicazioni di Biologia Molecolare la soluzione può essere filtrata con un filtro sterile 0,22 µm. Diluizione busta/500 ml 5 buste busta/1000 ml 5 buste TBE 1X ph 8.3 TBE (Tris/Borate/EDTA), buste, 1X - Da ricostituire in ddh 2 O. Dissolvendo il contenuto della busta nel volume di acqua indicato si ottiene una soluzione: 0.089M Tris Borate M EDTA ph 8.3 Le buste si conservano stabilmente per 3 anni a temperatura ambiente. La soluzione 1X è pronta all uso e può essere conservata per 2 mesi a 4 C. Per applicazioni in Biologia Molecolare la soluzione può essere filtrata con un filtro sterile 0,22 µm. Diluizione busta/1000 ml 10 buste TBE 5X ph 8,3 TBE (Tris/Borate/EDTA), buste, 5X, da ricostituire in ddh 2 O. Dissolvendo il contenuto della busta nel volume di acqua indicato si ottiene una soluzione: 0.445M Tris Borate 0.01 M EDTA ph 8.3 Le buste si conservano stabilmente per 3 anni a temperatura ambiente. Per applicazioni in Biologia Molecolare la soluzione può essere filtrata con un filtro sterile 0,22 µm. Diluizione busta/1000 ml 10 buste 26 27

15 TAMPONI IN POLVERE TAMPONI IN POLVERE TBS ph 7.6 TBS (Tris Buffered Saline) ph 7.6 compresse, da ricostituire in ddh 2 O. Dissolvendo il contenuto della busta nel volume di acqua indicato si ottiene una soluzione: 0.05M Tris-HCl buffer 0.15M Sodium Chloride ph 7.6 TRIS/HCI ph 8.0 Tris/HCl (Tris Buffer) buste, ph 8.0, da ricostituire in ddh 2 O Dissolvendo una busta nel quantitativo di acqua indicato si ottiene una soluzione: 1M Tris-HCl ph 8 Le buste possono essere consevate 3 anni a temperatura ambiente. La soluzione può essere conservata a 4 C per 2 settimane. La stabilità delle compresse è garantita per 3 anni a temperatura ambiente Diluizione Diluizione busta/1000 ml 10 buste compressa/500 ml 10 compresse compressa/500 ml 100 compresse TBS/TWEEN 20 ph 7.6 TBS/Tween 20 ph 7.6 compresse, da ricostituire in ddh 2 O. Preparazione: Dissolvendo il contenuto della busta nel volume di acqua indicato si ottiene un soluzione: 0.15M Sodium Chloride 0.05% Tween M Tris HCl buffer ph 7.6 La stabilità delle compresse è garantita per 3 anni a temperatura ambiente. Per inibire la crescita di microrganismi, conservare la soluzione ottenuta di TBS-T a 4 C. La soluzione può essere filtrata con filtri sterili 0,22um Diluizione compressa/500 ml 10 compresse compressa/500 ml 100 compresse TRIS/HCI ph 7.4 Tris/HCl (Tris Buffer) buste, ph 7.4, da ricostituire in ddh 2 O Dissolvendo una busta nel quantitativo di acqua indicato si ottiene una soluzione: 1M Tris-HCl ph 7.4 Le buste possono essere consevate 3 anni a temperatura ambiente. La soluzione può essere conservata a 4 C per 2 settimane. Diluizione busta/1000 ml 10 buste TRIS-EDTA ph 7.4 Tris-EDTA (TE) 10X, ph 7.4, buste da ricostituire in ddh 2 O. Dissolvendo una busta nel quantitativo di acqua indicato si ottiene una soluzione: 0.1M Tris-HCl 0,01M EDTA Buffer ph 7.4 Le buste possono essere stabilmente conservate per 3 anni a temperatura ambiente. Il TE 10X Buffer in soluzione può essere stoccato per 2 mesi a 2 C-8 C. La soluzione TE 10X può essere diluita a 1X per utilizzi entro una settimana dalla preparazione. Per applicazioni in Biologia Molecolare la soluzione può essere filtrata con un filtro sterile 0,22 µm. Diluizione busta/1000 ml 10 buste TRIS/GLYCINE ph 8.3 Tris/Glycine (TG Buffer) buste, ph 8.3, 1X, da ricostituire in ddh 2 O Dissolvendo una busta nel quantitativo di acqua indicato si ottiene una soluzione: M Tris M Glycine ph 8.3 Stabilità 3 anni a temperatura ambiente. Diluizione busta/1000 ml 10 buste busta/5000 ml 10 buste 28 29

16 TAMPONI IN POLVERE TRIS/GLYCINE/SDS ph 8.3 Tris/Glycine/SDS (TGS) buste, ph 8.3, 1X, da ricostituire in 1000 ml di ddh 2 O. Dissolvendo una busta nel quantitativo di acqua indicato si ottiene una soluzione: M Tris M Glycine 0.10% SDS ph 8.3 Stabilità 3 anni a temperatura ambiente. Diluizione busta/1000 ml 10 buste busta/5000 ml 10 buste T Reagenti chimici e biochimici TAMPONI LIQUIDI

17 PBS (Phosphate Buffered Solution) 10X PBS (Phosphate Buffered Saline) ph 7.4 Tampone liquido 10X - da diluire 1:10 prima dell uso lt TAMPONI LIQUIDI TAE 1X Tampone Tris/Acetato/EDTA (TAE) per corsa elettroforetica su gel d agarosio Liquido pronto all uso S lt lt TAE 50X Tampone Tris/Acetato/EDTA (TAE) 50X per corsa elettroforetica su gel d agarosio Diluire 1:50 prima dell uso ,5 lt lt TBE 5X Tampone Tris/Borato/EDTA (TBE) 5X per la corsa elettroforetica su gel di agarosio Diluire 1:5 prima dell uso ,5 lt lt TBE 10X Tampone Tris/Borato/EDTA (TBE) 10X per la corsa elettroforetica su gel di agarosio Da diluire prima dell uso ,5 lt lt lt TRIS/GLYCINE/SDS - ph X Running Buffer per SDS-PAGE. Liquido in soluzione 10X, da diluire 1:10 prima dell uso lt Reagenti chimici e biochimici lt 32 SALI E BIOCHIMICI

18 TAMPONI SALI E IN BIOCHIMICI POLVERE SALI E BIOCHIMICI ACIDO CITRICO MONOIDRATO Acdi Citrico monoidrato. Reagente per Biotecnologie Kg ACRILAMIDE 40% Soluzione di Acrilammide 40% w/v in ddh 2 O. Reagente per Biotecnologie idoneo alla preparazione di Gel per elettroforesi ml ACRILAMIDE/BIS-ACRILAMIDE 29:1 Soluzione di Acrilammide/bis-Acrilammide in rapporto 29:1, disciolte al 40% w/v in ddh 2 O. Reagente per Biotecnologie idoneo alla preparazione di Gel per elettroforesi ml AGAROSIO LOW MELTING Agarose (LM-ultrapure grade) Adatto per analisi e preparazione di piccoli frammenti di DNA mediante gel elettroforesi. Adatto ad applicazioni del tipo in-gel. Moisture 7% Ash 0.45% EEO (electroendosmosis) 0.13 Sulphate 0.12% Clarity 1.5% 6% Gel Strength 1.5% (g cm- 2 ) 800 Gel Strength 4% (g cm- 2 ) 3200 Gelling Temperature 4% ( C) 35 Melting Temperature 4% ( C) g g AGAROSIO PULSE FIELD Agarosio adatto ad applicazioni di gel elettroforesi Pulse-Field. Grazie ai livelli elevati di gel strenght permette di separare, anche a bassissime concentrazioni (0.3% w/v), acidi nucleici ad alto peso molecolare (come i cromosomi) o anche particelle come virus e ribosomi. AGAROSIO (Per elettroforesi) Agarosio ad elevata purezza per elettroforesi preparative ed analitiche di frammenti di acidi nucleici > 100bp. Gel Strength,1%: >1200 g/cm 2 Gel Strength,1.5%: >2500 g/cm 2 Gelling Temp.: C Melting Temp.: C Sulfate: <0.14% Electroendosmosis: Residue on Ignition: <0.4% Loss on Drying: <7% DNA Binding: None detected DNase/RNase: None detected Conservare a Temperatura ambiente protetto dall umidità. La più elevata mobilità elettroforetica rispetto al classico agarosio per elettroforesi, permettono di ridurre i tempi per separare DNA ad alto peso molecolare. Moisture 7% Ash 0.25% EEO (electroendosmosis) 0.12 Sulphate 0.12% Clarity 1.5% 4% Gel Strength 1% (g cm- 2 ) 1800 Gel Strength 1.5% (g cm- 2 ) 3200 Gelling Temperature 1.5% ( C): 36 ± 1.5 DNase/RNase activity: 88 ± 1.5 DNA resolution 1000 bp: None detected DNase/RNase: Finely resolved Gel Background: Very lowdati tecnici g g g g 34 35

19 TAMPONI SALI E IN BIOCHIMICI POLVERE SALI E BIOCHIMICI AGAROSIO ULTRAPURO Molecular biology grade. Ideale per recuperare gli acidi nucleici da gel durante operazioni di clonaggio. Conservare a Temperatura ambiente protetto dall umidità. Gel Strength,1%: >1200 g/cm 2 Gelling Temp.: C Melting Temp. 90 C DNA Binding: None detected DNase/RNase: None detected BCA Kit for ProteiN DeterMiNAtioN standard Il kit BCA per la determinazione della concetrazione delle proteine è basato sull Acido BICINCONINICO. Caratteristiche: Metodo Fotometrico: Lettura a 562 nm; Più sensibile del metodo di Lowry e meno soggetto alle interferenze di detergenti come: Triton X-100 e SDS (1%); Range lineare: µg/ml per il kit STANDARD e µg/ml per il kit MICRO; Stabilità di 2 anni a Tamb; Adattabile per lettura in micropiastre g g Il kit STANDARD è sufficiente per 500 test in cuvetta o 5000 saggi in micropiastra AMMONIO PERSOLFATO (APS) Ammonium Persulphate (APS) (H 8 N 2 O 8 S 2 ) Reagente per Biotecnologie. MW Purezza >98% kit BCA reagente Reagente BCA/Tartrato in tampone carbonato alcalino. Sufficiente per 500 test in cuvetta o 5000 saggi in micropiastra g lt BCA Kit for ProteiN DeterMiNAtioN MiCro Il kit BCA per la determinazione della concetrazione delle proteine è basato sull Acido BICINCONINICO. Caratteristiche: Metodo Fotometrico: Lettura a 562 nm; Più sensibile del metodo di Lowry e meno soggetto alle interferenze di detergenti come: Triton X-100 e SDS (1%); Range lineare: µg/ml per il kit STANDARD e µg/ml per il kit MICRO; Stabilità di 2 anni a Tamb; Adattabile per lettura in micropiastre. BIS-ACRILAMIDE 2% Soluzione di Bis-Acrilammide 2% w/v in ddh 2 O. Reagente per Biotecnologie idoneo alla preparazione di Gel per elettroforesi ml BRADFORD Reagente per la determinazione della concentrazione delle proteine tramite metodo di Bradford. Il kit STANDARD è sufficiente per 480 test in cuvetta o 3200 saggi in micropiastra ml kit BRADFORD Kit Kit per la rilevazione e quantificazione delle proteine (basato sul metodo di Bradford) Completo di Standard per la preparazione della retta di taratura ml + standard 36 37

20 TAMPONI SALI E IN BIOCHIMICI POLVERE SALI E BIOCHIMICI BSA BSA (Bovine Serum Albumin) (CAS ) Liofilizzata g g BSA FRAZIONE V Albumina Bovina Frazione V (BSA) Purezza:> 98% ph (5% water) at 25 C Heavy Metals (Pb): <0.001% DNase: None detected RNase: None detected Protease: None detected Solubile in acqua. Conservare a 4*C g g Kg CARBONATO DI SODIO Sodium Carbonate (CAS ), Polvere g CHROMIS 3X DGe MiNiMAl labeling Kit Kit per la marcatura fluorescente di gel 2D per applicazioni di Difference Gel Electrophoresis (DGE). Vantaggi dei reagenti CHROMIS DGE: Nessuna interferenza di peso molecolare Nessuna interferenza di carica Insensibilità al ph Contenuto: CHROMIS 490 DGE labeling kit CHROMIS 550 DGE labeling kit CHROMIS 645 labeling kit 1 kit da 4nmol è sufficiente per 10 reazioni di marcatura kit kit CHROMIS 490 DGe MiNiMAl labeling Kit Kit per la marcatura fluorescente di gel 2D per applicazioni di Difference Gel Electrophoresis (DGE). Vantaggi dei reagenti CHROMIS DGE: Interferenza di peso molecolare praticamente nulla Nessuna interferenza di carica Insensibilità al ph Contenuto: CHROMIS 490 labeling kit 1 kit da 4nmol è sufficiente per 10 reazioni di marcatura kit kit CHROMIS 550 DGe MiNiMAl labeling Kit Kit per la marcatura fluorescente di gel 2D per applicazioni di Difference Gel Electrophoresis (DGE). Vantaggi dei reagenti CHROMIS DGE: Interferenza di peso molecolare praticamente nulla Nessuna interferenza di carica Insensibilità al ph Contenuto: CHROMIS 550 labeling kit 1 kit da 4nmol è sufficiente per 10 reazioni di marcatura kit kit 38 39

Listino Prezzi Italia Rev. 9.5 del 21 Ottobre 2009

Listino Prezzi Italia Rev. 9.5 del 21 Ottobre 2009 Listino Prezzi Italia Liofilchem - Listino Prezzi Italia - rev.9.5 del 21.10.2009 Listino Prezzi Italia Rev. 9.5 del 21 Ottobre 2009 Il Listino Prezzi Liofilchem ufficialmente in vigore è quello disponibile

Dettagli

Valido dal 01/05/2013 - Rev. 1.0

Valido dal 01/05/2013 - Rev. 1.0 I N D U S T R I A L MICROBIOLOGY BATTERIOLOGIA INDUSTRIALE LISTINO PREZZI 2013 Valido dal 01/05/2013 - Rev. 1.0 LICKSON S.r.l. S.S. 189 (PA-AG) C.da Pettineo 90020 VICARI (PA) - ITALY Casella Postale 90025

Dettagli

LOTTO N. 1 Indivisibile: Terreni di coltura liofilizzati e supplementi

LOTTO N. 1 Indivisibile: Terreni di coltura liofilizzati e supplementi LOTTO N. Indivisibile: Terreni di coltura liofilizzati e supplementi Cod. Prodotto s/ CAMPYLOBACTER AGAR BASE (KARMALI) Terreno di base per la preparazione di terreno per l'isolamento di Campilobacter.TERRENO

Dettagli

Identificazione dei microrganismi mediante tecniche di biologia molecolare Esercitazione n 3. Criteri di identificazione

Identificazione dei microrganismi mediante tecniche di biologia molecolare Esercitazione n 3. Criteri di identificazione Identificazione dei microrganismi mediante tecniche di biologia molecolare Esercitazione n 3 Criteri di identificazione Tradizionale (fenotipo) Tecniche di biologia molecolare Il livello di risoluzione

Dettagli

CONTROLLO DEI PRODOTTI FARMACEUTICI NON STERILI: ARMONIZZAZIONE DELLE FARMACOPEE

CONTROLLO DEI PRODOTTI FARMACEUTICI NON STERILI: ARMONIZZAZIONE DELLE FARMACOPEE numero 6 febbraio 2008 CONTROLLO DEI PRODOTTI FARMACEUTICI NON STERILI: ARMONIZZAZIONE DELLE FARMACOPEE Le Farmacopee Europea, Americana e Giapponese si stanno avvicinando a grandi passi alla completa

Dettagli

CARLO ERBA Reagents. Biologia Cellulare Biologia Molecolare Labware Chemicals

CARLO ERBA Reagents. Biologia Cellulare Biologia Molecolare Labware Chemicals CARLO ERBA Reagents Biologia Cellulare Biologia Molecolare Labware Chemicals CARLO ERBA Reagents Una nuova realtà per il laboratorio e l industria DASIT GROUP, con l acquisizione di CARLO ERBA Reagents,

Dettagli

Valido dal 01/03/2010 - Rev. 1.1

Valido dal 01/03/2010 - Rev. 1.1 I N D U S T R I A L M I C R O B I O L O G Y BATTERIOLOGIA INDUSTRIALE CATALOGO GENERALE 2010 Valido dal 01/03/2010 - Rev. 1.1 LICKSON S.r.l. S.S. 189 (PA-AG) C.da Pettineo 90020 VICARI (PA) - ITALY Casella

Dettagli

TCM PROMOZIONE LIFE SCIENCE. TECNOCHIMICA MODERNA srl LABWARE - LIFE SCIENCE - SERVICE - DIAGNOSTICS. Life Science. Service. Labware.

TCM PROMOZIONE LIFE SCIENCE. TECNOCHIMICA MODERNA srl LABWARE - LIFE SCIENCE - SERVICE - DIAGNOSTICS. Life Science. Service. Labware. PROMOZIONE LIFE SCIENCE Offerte Valide fino al 30 giugno 2015 Diagnostics Service Labware TCM TECNOCHIMICA MODERNA srl LABWARE - LIFE SCIENCE - SERVICE - DIAGNOSTICS ESTRAZIONE DI ACIDI NUCLEICI Plasmid

Dettagli

Perche usare Gel di Poliacrilammide per separare le proteine?

Perche usare Gel di Poliacrilammide per separare le proteine? Perche usare Gel di Poliacrilammide per separare le proteine? I gel di poliacrilammide hanno una trama piu compatta I pori hanno dimensioni minori che nei gel di agarosio Le proteine sono molto piu piccole

Dettagli

PROGETTO VERSO IL FUTURO CON L INGEGNERIA GENETICA a.s. 2012/2013

PROGETTO VERSO IL FUTURO CON L INGEGNERIA GENETICA a.s. 2012/2013 PROGETTO VERSO IL FUTURO CON L INGEGNERIA GENETICA a.s. 2012/2013 PROTOCOLLI SPERIMENTALI FASE 1: Preparazione delle cellule competenti modificato da Maniatis Metodo Materiali Motivazioni Strumenti Utilizzare

Dettagli

Ed. 02 Marzo 2009. Rev. 1.0

Ed. 02 Marzo 2009. Rev. 1.0 1 MICROBIOLOGY GUIDA ALLA SECONDO LE NORME UNI EN ISO 2009 Ed. 02 Marzo 2009 Rev. 1.0 LICKSON S.r.l. Uffici Amm.vi e stabilimento: S.S. 189 (PA-AG) - C.da Pettineo, 90020 VICARI (PA) - ITALY Casella Postale

Dettagli

RISOLUZIONE ENO 24/2004

RISOLUZIONE ENO 24/2004 RICERCA DI SOSTANZE PROTEICHE DI ORIGINE VEGETALE NEI VINI E NEI MOSTI L'ASSEMBLEA GENERALE, Visto l'articolo 2 paragrafo 2 iv dell'accordo del 3 aprile 2001 che istituisce l'organizzazione internazionale

Dettagli

PURIFICAZIONE DI DNA

PURIFICAZIONE DI DNA PURIFICAZIONE DI DNA Esistono diverse metodiche per la purificazione di DNA da cellule microbiche, più o meno complesse secondo il grado di purezza e d integrità che si desidera ottenere. In tutti i casi

Dettagli

Maria Antonietta Lepore. Principali tecniche di biologia molecolare clinica

Maria Antonietta Lepore. Principali tecniche di biologia molecolare clinica Maria Antonietta Lepore Principali tecniche di biologia molecolare clinica Copyright MMIX ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133 a/b 00173 Roma (06)

Dettagli

SDS-PAGE/Western blot

SDS-PAGE/Western blot SDS-PAGE/Western blot preparare 2 gels: 7.5% di acrilamide, SPACERS 1.5 mm. Uno verrà utilizzato per il trasferimento su nitrocellulosa, l altro colorato con il blu di coomassie. caricare i campioni dell

Dettagli

Servizio Acquisti Servizi Tecnici Gestione Patrimonio

Servizio Acquisti Servizi Tecnici Gestione Patrimonio Servizio Acquisti Servizi Tecnici Gestione Patrimonio CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI MATERIALE DIAGNOSTICO VARIO PER IL PRESIDIO MULTIZONALE DI PREVENZIONE. CIG

Dettagli

all 1.2.3 "Prodotti microbiologici da laboratorio, kit, sieri e terreni di cultura disidratati " - CIG [6200145981]

all 1.2.3 Prodotti microbiologici da laboratorio, kit, sieri e terreni di cultura disidratati  - CIG [6200145981] POS. TIPOLOGIA prodotto taglio confezione (N pezzi) unità di misura q.ta finale 1 Kit indicatori sacchi dischetti pronti ONPG (vuoto) nr dischetti 200 2 Kit indicatori sacchi Buste per anaerobiosi per

Dettagli

Terreni di coltura per batteriologia

Terreni di coltura per batteriologia Rendiamo visibile l invisibile Terreni di coltura per batteriologia CATALOGO & LISTINO PREZZI 2015 Rendiamo visibile l invisibile INDICE TERRENI DI COLTURA... 2 LEGENDA... 53 PIASTRE TRIPLO INVOLUCRO IRRADIATE...

Dettagli

Piastre 90 Ø mm. pag.1. Azide Agar (+ 5% sangue di montone) Brain Heart Infusion Agar. Campylobacter Selective Agar (Blaser-Wang) Candichrom II

Piastre 90 Ø mm. pag.1. Azide Agar (+ 5% sangue di montone) Brain Heart Infusion Agar. Campylobacter Selective Agar (Blaser-Wang) Candichrom II Terreni pronti in piastra Piastre 90 Ø mm Azide Agar (+ 5% sangue di montone) Terreno selettivo al sangue per cocchi Gram-positivi Bacillus cereus Selective Agar (MYP) Selettivo per l'isolamento e il conteggio

Dettagli

III giorno: Da questo punto in poi, per entrambe le tipologie di campioni, si segue un protocollo comune:

III giorno: Da questo punto in poi, per entrambe le tipologie di campioni, si segue un protocollo comune: III giorno: 1) Estrazione del DNA genomico da campioni SECCHI e da coltura liquida 2) Preparazione del gel di agarosio 3) Corsa del DNA genomico in gel di agarosio e sua visualizzazione 4) PCR del DNA

Dettagli

Ed. 01 Marzo 2010. Rev. 1.0

Ed. 01 Marzo 2010. Rev. 1.0 1 I N D U S T R I A L MICR OBIOLOGY GUIDA AI TERRENI DI COLTURA SECONDO LE NORME UNI EN ISO 2010 Ed. 01 Marzo 2010 Rev. 1.0 LICKSON S.r.l. Uffici Amm.vi e stabilimento: S.S. 189 (PA-AG) - C.da Pettineo,

Dettagli

U.O.C. di Epatologia Clinica e Biomolecolare. Unità di misura. Repertorio. 200 ml 10.000 U. 500 test

U.O.C. di Epatologia Clinica e Biomolecolare. Unità di misura. Repertorio. 200 ml 10.000 U. 500 test U.O.C. di Epatologia Clinica e Biomolecolare Lotto N. DESCRIZIONE PRODOTTO Quantità annua richiesta Unità di misura Repertorio CND Codice Prodotto, Confezione Offerta e nome commerciale Prezzo unitario

Dettagli

Valido dal 02 Marzo 2009. Rev. 1.0

Valido dal 02 Marzo 2009. Rev. 1.0 1 MICROBIOLOGY BATTERIOLOGIA INDUSTRIALE CATALOGO GENERALE 2009 Valido dal 02 Marzo 2009 Rev. 1.0 LICKSON S.r.l. Uffici Amm.vi e stabilimento: S.S. 189 (PA-AG) - C.da Pettineo, 90020 VICARI (PA) - ITALY

Dettagli

Elettroforesi. Elettroforesi: processo per cui molecole cariche si separano in un campo elettrico a causa della loro diversa mobilita.

Elettroforesi. Elettroforesi: processo per cui molecole cariche si separano in un campo elettrico a causa della loro diversa mobilita. Elettroforesi Elettroforesi: processo per cui molecole cariche si separano in un campo elettrico a causa della loro diversa mobilita. A qualunque ph diverso dal pi le proteine hanno una carica netta quindi,

Dettagli

COS E LA PROTEOMICA? The total PROTEIN complement of a GENOME Proteoma proteine codificate modificazioni post-traduzionali

COS E LA PROTEOMICA? The total PROTEIN complement of a GENOME Proteoma proteine codificate modificazioni post-traduzionali COS E LA PROTEOMICA? The total PROTEIN complement of a GENOME (M. Wilkins et al. Electrophoresis 1995,16 1090-95) La Proteomica è lo studio del PROTEOMA Ud'A [Biochimica Applicata 1] dia n. 1 Proteoma

Dettagli

100bp DNA Ladder H3 RTU

100bp DNA Ladder H3 RTU 100bp DNA Ladder H3 RTU Elettroforesi Una combinazione unica di prodotti di PCR e una serie di plasmidi proprietarie digerito con enzimi di restrizione appropriati per produrre frammenti 12, adatto per

Dettagli

Elettroforesi su gel. L elettroforesi è definita come la migrazione di particelle sotto l influenza di un campo elettrico.

Elettroforesi su gel. L elettroforesi è definita come la migrazione di particelle sotto l influenza di un campo elettrico. Elettroforesi su gel L elettroforesi è definita come la migrazione di particelle sotto l influenza di un campo elettrico. La mobilità della particella dipende dalla forza elettrostatica netta che agisce

Dettagli

12-05-2010 ESTRAZIONE E PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI ESTRAZIONE E PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI ESTRAZIONE E PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI

12-05-2010 ESTRAZIONE E PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI ESTRAZIONE E PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI ESTRAZIONE E PURIFICAZIONE DI ACIDI NUCLEICI Il primo passaggio per la maggior parte delle procedure che verranno trattate in questo corso consiste nell estrazione del DNA (e dell RNA) da materiale biologico, e nella sua purificazione mediante separazione

Dettagli

Catalogo Generale 2011/2012

Catalogo Generale 2011/2012 Part of Thermo Fisher Scientific Catalogo Generale 2011/2012 Part of Thermo Fisher Scientific INDIRIZZI OXOID OXOID S.P.A. CERTIFICAZIONI OXOID S.p.A. Strada Rivoltana 20090 Rodano Milano Italia www.oxoid.com

Dettagli

Soluzioni e tamponi utilizzati per la PCR, senza DNA

Soluzioni e tamponi utilizzati per la PCR, senza DNA Materiali biologici In questo file sono elencati, capitolo per capitolo, i materiali biologici da richiedere al CusMiBio (o centro simile) per realizzare gli esperimenti che abbiamo illustrato (www.cusmibio.unimi.it).

Dettagli

ISOLAMENTO E PURIFICAZIONE DEGLI ACIDI NUCLEICI prof.ssa Daniela Gallo

ISOLAMENTO E PURIFICAZIONE DEGLI ACIDI NUCLEICI prof.ssa Daniela Gallo ISOLAMENTO E PURIFICAZIONE DEGLI ACIDI NUCLEICI prof.ssa Daniela Gallo INTRODUZIONE Acidi nucleici Gli acidi nucleici sono una famiglia eterogenea di macromolecole distribuite all interno di tutte le cellule

Dettagli

determinazione della quantità determinazione della struttura primaria (sequenza a.a.) determinazione della struttura 3D

determinazione della quantità determinazione della struttura primaria (sequenza a.a.) determinazione della struttura 3D Metodi di studio delle proteine : determinazione della quantità determinazione della struttura primaria (sequenza a.a.) determinazione della struttura 3D Spettrofotometro cuvetta monocromatore rivelatore

Dettagli

Ingegneria Genetica e Microbiologia Applicata

Ingegneria Genetica e Microbiologia Applicata Corso di Laurea in Biotecnologie Anno Accademico 2009-2010 Ingegneria Genetica e Microbiologia Applicata Percorso n 3: Clonaggio di segmenti di DNA Settima esercitazione - 13 maggio 2010 F 1 1 1: taglio

Dettagli

III Esercitazione 14-15 gennaio 2015. Tampone buccale Estrazione DNA. Preparazione di gel di agarosio Elettroforesi

III Esercitazione 14-15 gennaio 2015. Tampone buccale Estrazione DNA. Preparazione di gel di agarosio Elettroforesi Corso di Laurea in Ottica e Optometria, Università di Padova Insegnamento di Biologia Dr. Stefania Bortoluzzi, Prof. David Baroni, Dr. Francesca Boaretto III Esercitazione 14-15 gennaio 2015 Sommario schematico

Dettagli

PCR. (Reazione a catena della polimerasi) ESTRAZIONE del DNA da gel di AGAROSIO. Corso di INGEGNERIA GENETICA, Prof. Renato Fani,

PCR. (Reazione a catena della polimerasi) ESTRAZIONE del DNA da gel di AGAROSIO. Corso di INGEGNERIA GENETICA, Prof. Renato Fani, PCR (Reazione a catena della polimerasi) & ESTRAZIONE del DNA da gel di AGAROSIO Corso di INGEGNERIA GENETICA, Prof. Renato Fani, ESERCITAZIONE DI LAB. N.2 La PCR (Polymerase Chain Reaction) è una tecnica

Dettagli

PROGETTO DNA chiavi in mano. Le Biotecnologie in classe e in laboratorio 11/03/2015 Prof.ssa Paola Cazzani I.T.E. A. Bassi - Lodi

PROGETTO DNA chiavi in mano. Le Biotecnologie in classe e in laboratorio 11/03/2015 Prof.ssa Paola Cazzani I.T.E. A. Bassi - Lodi PROGETTO DNA chiavi in mano Le Biotecnologie in classe e in laboratorio 11/03/2015 Prof.ssa Paola Cazzani I.T.E. A. Bassi - Lodi PROGETTO DNA chiavi in mano PROGETTO DNA chiavi in mano IFOM PROGETTO DNA

Dettagli

Analisi Molecolare di sequenze di acidi nucleici

Analisi Molecolare di sequenze di acidi nucleici Analisi Molecolare di sequenze di acidi nucleici 1. L Analisi di restrizione di frammenti o RFLP (Restriction Fragment Lenght Polymorphism) di DNA comporta lo studio delle dimensioni dei frammenti di DNA

Dettagli

Elettroforesi degli acidi nucleici

Elettroforesi degli acidi nucleici Elettroforesi degli acidi nucleici Una volta che i frammenti del DNA o del RNA da analizzare sono stati amplificati con la reazione PCR è necessario separarli ed identificarli. A tale scopo si utilizza

Dettagli

04_12_08. Microscopia confocale. Esempio di analisi con focale: vedi il filmato corrispondente. Vedi filmato

04_12_08. Microscopia confocale. Esempio di analisi con focale: vedi il filmato corrispondente. Vedi filmato Citologia Animale e Vegetale (corso A - I. Perroteau) - microscopia confocale Microscopia confocale 1 Citologia Animale e Vegetale (corso A - I. Perroteau) - microscopia confocale Esempio di analisi con

Dettagli

AUTOMEZZI AUTOCARRI ISOTERMICI. Servizi assicurativi e brokeraggio brokeraggio assicurativo Servizi Assicurativi

AUTOMEZZI AUTOCARRI ISOTERMICI. Servizi assicurativi e brokeraggio brokeraggio assicurativo Servizi Assicurativi AUTOMEZZI AUTOCARRI ISOTERMICI Servizi assicurativi e brokeraggio brokeraggio assicurativo Servizi Assicurativi Servizi contabili amministrativi e fiscali Servizi di trasporto trasporto su strada - categoria

Dettagli

CHROMOGENIC COMPACT-DRY. Piastrine gelificanti con terreno disidratato per analisi microbiologiche di alimenti

CHROMOGENIC COMPACT-DRY. Piastrine gelificanti con terreno disidratato per analisi microbiologiche di alimenti CHROMOGENIC COMPACT-DRY Piastrine gelificanti con terreno disidratato per analisi microbiologiche di alimenti PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO E IMPIEGO Sul fondo delle piastrine Compact-Dry sono presenti il

Dettagli

ALLEGATO 4. Canone Annuale Offerto

ALLEGATO 4. Canone Annuale Offerto ALLEGATO 4 Inv. FASCIA Tipo/Classe Cod. Ente 1230 A INCLUSORE AUTOMATICO DI PARAFFINA RM04 1231 A GRUPPO DI CONTINUITA' (UPS) RM04 1256 A PRODUZIONE ACQUA PURA, APPARECCHIO PER RM01 1257 A PRODUZIONE ACQUA

Dettagli

Metodiche Molecolari

Metodiche Molecolari Metodiche Molecolari La rivelazione degli acidi nucleici virali è un altro saggio che può essere utilizzato sia per verificare la presenza di un virus in un determinato campione biologico, sia per studiare

Dettagli

ELETTROFORESI SU GEL

ELETTROFORESI SU GEL ELETTROFORESI SU GEL Permette la separazione di frammenti di DNA/RNA da una miscela complessa E una tecnica fondamentale per: l analisi (elettroforesi analitica) la purificazione degli acidi nucleici (elettroforesi

Dettagli

Introduzione. Colture cellulari in vitro: cellule isolate dal loro ambiente e messe in condizioni di vivere all'interno di un sistema definito

Introduzione. Colture cellulari in vitro: cellule isolate dal loro ambiente e messe in condizioni di vivere all'interno di un sistema definito Colture Cellulari Introduzione Colture cellulari in vitro: cellule isolate dal loro ambiente e messe in condizioni di vivere all'interno di un sistema definito strumento fondamentale per studi biochimici,

Dettagli

Esercitazione di Laboratorio corso Prof Tuberosa Biotecnologie genetiche agrarie Laurea in Biotecnologie (terzo anno).

Esercitazione di Laboratorio corso Prof Tuberosa Biotecnologie genetiche agrarie Laurea in Biotecnologie (terzo anno). Esercitazione di Laboratorio corso Prof Tuberosa Biotecnologie genetiche agrarie Laurea in Biotecnologie (terzo anno). Programma: Giorno 1Preparazione di DNA genomico da foglie 2 - Controllo qualità DNA

Dettagli

Detergente enzimi (es. preparato per ammorbidire la

Detergente enzimi (es. preparato per ammorbidire la LABORATORIO 2: ESTRAZIONE ED ANALISI ELETTROFORETICA DI DNA GENOMICO Come fare? Seguiamo 3 semplici passaggi: Detergente enzimi (es. preparato per ammorbidire la carne) Alcol Cooome?? E' così facile??

Dettagli

Colture Cellulari: introduzione

Colture Cellulari: introduzione Colture Cellulari: introduzione! Colture cellulari in vitro: cellule isolate dal loro ambiente e messe in condizioni di vivere all'interno di un sistema definito strumento fondamentale per studi biochimici,

Dettagli

TECNICHE DI BIOLOGIA MOLECOLARE. LA REAZIONE POLIMERASICA A CATENA Principi teorici e aspetti pratici

TECNICHE DI BIOLOGIA MOLECOLARE. LA REAZIONE POLIMERASICA A CATENA Principi teorici e aspetti pratici TECNICHE DI BIOLOGIA MOLECOLARE LA REAZIONE POLIMERASICA A CATENA Principi teorici e aspetti pratici POLYMERASE CHAIN REACTION (PCR) 1955 A. Kronembreg e coll. (Stanford University) scoprono la DNA-polimerasi

Dettagli

DNA footprinting. Interazioni DNA-proteine. Il promotore è la regione di DNA al 5 di un gene, dove si lega la RNA polimerasi.

DNA footprinting. Interazioni DNA-proteine. Il promotore è la regione di DNA al 5 di un gene, dove si lega la RNA polimerasi. Interazioni DNA-proteine Il promotore è la regione di DNA al 5 di un gene, dove si lega la RNA polimerasi. L analisi della sequenza dei primi promotori nei batteri non rivelò, come atteso, la stessa sequenza

Dettagli

Corso di Laurea in Biotecnologie Anno-Accademico 2009-2010. Percorso nº 3: Clonaggio di segmenti di DNA

Corso di Laurea in Biotecnologie Anno-Accademico 2009-2010. Percorso nº 3: Clonaggio di segmenti di DNA Corso di Laurea in Biotecnologie Anno-Accademico 2009-2010 Percorso nº 3: Clonaggio di segmenti di DNA 11-5-2010 I plasmidi: un mondo da esplorare. Elementi genetici capaci di replicarsi autonomamente

Dettagli

Esperienza 10: la PCR

Esperienza 10: la PCR Esperienza 10: la PCR La tecnica della polimerizzazione a catena (in inglese polymerase chain reaction) o PCR, permette di amplificare milioni di volte un unico frammento di DNA. Questo metodo è diventato

Dettagli

DOMANDA FREQUENTE: QUALE E LA FUNZIONE DI UNA CERTA PROTEINA? SI AUMENTA O SI DIMINUISCE L ESPRESSIONE DELLA PROTEINA

DOMANDA FREQUENTE: QUALE E LA FUNZIONE DI UNA CERTA PROTEINA? SI AUMENTA O SI DIMINUISCE L ESPRESSIONE DELLA PROTEINA DOMANDA FREQUENTE: QUALE E LA FUNZIONE DI UNA CERTA PROTEINA? OVERESPRESSIONE DELLA PROTEINA ESPRESSIONE ECTOPICA CON UN VETTORE DI ESPRESSIONE ABOLIZIONE DELLA ESPRESSIONE DELLA PROTEINA INTERFERENZA

Dettagli

Purificazione e determinazione di proteine

Purificazione e determinazione di proteine Corso di insegnamento Biochimica e Biotecnologie degli Alimenti Purificazione e determinazione di proteine O H N R O H N Cu 2+ N H O R N H O N N O- O O- O Acido bicinconico Lezione n.xxi-26.05.14 Estrazione

Dettagli

Scheda tecnica TRI118

Scheda tecnica TRI118 TRI REAGENT - RNA / DNA / PROTEIN ISOLATION REAGENT Cat. No. TR 118/50 Cat. No. TR 118/100 Cat. No. TR 118/200 Produttore: Molecular Research Center Distributore: Bio-Optica Conservare a 4-25 C DESCRIZIONE

Dettagli

Isolamento e purificazione di DNA e RNA. -Separare gli acidi nucleici da altri componenti cellulari (lipidi e proteine)

Isolamento e purificazione di DNA e RNA. -Separare gli acidi nucleici da altri componenti cellulari (lipidi e proteine) Isolamento e purificazione di DNA e RNA -Rompere la membrana cellulare -Separare gli acidi nucleici da altri componenti cellulari (lipidi e proteine) -Separare gli acidi nucleici tra loro -Rompere la membrana

Dettagli

ALLEGATO A DESCRIZIONE DELLA FORNITURA

ALLEGATO A DESCRIZIONE DELLA FORNITURA ALLEGATO A DESCRIZIONE DELLA FORNITURA PROCEDURA NEGOZIATA PER LA FORNITURA, IN PIU LOTTI, DI DIAGNOSTICI PER COLTURE CELLULARI E BIOLOGIA MOLECOLARE PER I PP.OO. BINAGHI E MICROCITEMICO, PER UN ANNO Rif.

Dettagli

Materiali e Metodi MATERIALI E METODI

Materiali e Metodi MATERIALI E METODI MATERIALI E METODI 62 1. Pazienti con IBS Per eseguire l analisi del polimorfismo 5HTTLPR è stato necessario ottenere campioni di sangue intero o saliva dai quali estrarre il DNA genomico. A tal fine è

Dettagli

Biotecnologie e bonifica ambientale

Biotecnologie e bonifica ambientale Biotecnologie e bonifica ambientale Prof. Laura Martinis Liceo Scientifico G. Marinelli Prof. Massimo Vischi e Luca Marchiol - Facoltà di Scienze Agrarie dell Università di Udine Cl. III B Noi studenti

Dettagli

DALL ESTRAZIONE DEL DNA AL FINGERPRINTING

DALL ESTRAZIONE DEL DNA AL FINGERPRINTING DALL ESTRAZIONE DEL DNA AL FINGERPRINTING SCOPO DELL'ATTIVITÀ Ciascuno studente estrae il proprio DNA da cellule della mucosa boccale. Quindi, mediante PCR, vengono amplificati frammenti corrispondenti

Dettagli

Metodi di studio delle interazioni proteina-proteina. Metodi biochimici

Metodi di studio delle interazioni proteina-proteina. Metodi biochimici Metodi di studio delle interazioni proteina-proteina Metodi biochimici Interazioni proteina-proteina Giocano un ruolo fondamentale nell organizzazione strutturale e funzionale della cellula Interazioni

Dettagli

Terreni colturali e controllo di idoneità. Giornata di Studio AFI 31/03/2009 Pergola Luigi - Doppel Farmaceutici

Terreni colturali e controllo di idoneità. Giornata di Studio AFI 31/03/2009 Pergola Luigi - Doppel Farmaceutici Terreni colturali e controllo di idoneità 1 Il terreno di coltura è l unico mezzo che abbiamo (con la microbiologia tradizionale) per evidenziare la presenza di contaminazione microbica; per essere quindi

Dettagli

Prodotti per Diagnostica CLINICA Listino Prezzi Italia

Prodotti per Diagnostica CLINICA Listino Prezzi Italia Prodotti per Diagnostica CLINICA Listino Prezzi Italia Rev. 5.1-31.01.2012 LIOFILCHEM s.r.l. Via Scozia, Zona Industriale 64026 Roseto degli Abruzzi (Te) Italy Tel.: +39 0858930745 Fax: +39 0858930330

Dettagli

LABORATORIO MULTIFUNZIONE

LABORATORIO MULTIFUNZIONE LABORATORIO MULTIFUNZIONE (Chimica Fisica Scienze) ELENCO ESPERIMENTI ATTUALMENTE DISPONIBILI ANALISI LATTE vedi Balestrieri pag. 409 e seguenti DETERMINAZIONE DELL ACIDITÀ TOTALE Si prelevano 20 ml di

Dettagli

Microbiologia. Microbiologia. Microbiologia. Agar, Peptoni e Carboidrati. Supplementi per Terreni di Coltura. Sangue Animale e Derivati

Microbiologia. Microbiologia. Microbiologia. Agar, Peptoni e Carboidrati. Supplementi per Terreni di Coltura. Sangue Animale e Derivati Microbiologia Agar, Peptoni e Carboidrati Supplementi per Terreni di Coltura Sangue Animale e Derivati Sistemi per Emocolture Terreni Disidratati Terreni di Coltura Pronti Microbiologia Filtrazione Microbiologica

Dettagli

Metodi per il rilevamento degli OGM in matrici alimentari: principi ed i metodi di analisi basati sulla ricerca del DNA e delle proteine

Metodi per il rilevamento degli OGM in matrici alimentari: principi ed i metodi di analisi basati sulla ricerca del DNA e delle proteine Università degli Studi del Piemonte Orientale A. Avogadro CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN LEGISLAZIONE ALIMENTARE Metodi per il rilevamento degli OGM in matrici alimentari: principi ed i metodi di analisi

Dettagli

DOSSIER IGIENE AMBIENTALE -HACCP- IGIENE DELLE SUPERFICI. Biolife. Biolife Italiana S.r.l. Pagina 1 di 9

DOSSIER IGIENE AMBIENTALE -HACCP- IGIENE DELLE SUPERFICI. Biolife. Biolife Italiana S.r.l. Pagina 1 di 9 DOSSIER IGIENE AMBIENTALE -HACCP- IGIENE DELLE SUPERFICI Biolife Biolife Italiana S.r.l. Pagina 1 di 9 ALTRI DOSSIER DISPONIBILI DOSSIER SALMONELLA. DOSSIER YERSINIA Coltura, identificazione, e sierologia.

Dettagli

Protocollo di laboratorio per la purificazione manuale del DNA a partire da 0,5 ml di campione

Protocollo di laboratorio per la purificazione manuale del DNA a partire da 0,5 ml di campione Protocollo di laboratorio per la purificazione manuale del DNA a partire da 0,5 ml di campione Per la purificazione del DNA genomico proveniente dai kit di prelievo Oragene e ORAcollect. Per le istruzioni

Dettagli

Istruzioni d uso. BAG Cycler Check. REF 7104 (10 test) REF 71044 (4 test) Kit per la validazione dell uniformità della temperatura nei termociclatori

Istruzioni d uso. BAG Cycler Check. REF 7104 (10 test) REF 71044 (4 test) Kit per la validazione dell uniformità della temperatura nei termociclatori Istruzioni d uso BAG Cycler Check REF 7104 (10 test) REF 71044 (4 test) Kit per la validazione dell uniformità della temperatura nei termociclatori pronto all uso, prealiquotato Indice 1. Descrizione del

Dettagli

PRODUZIONE DI MANGIMI DA PROCESSI FERMENTATIVI DI OLI ESAUSTI

PRODUZIONE DI MANGIMI DA PROCESSI FERMENTATIVI DI OLI ESAUSTI PRODUZIONE DI MANGIMI DA PROCESSI FERMENTATIVI DI OLI ESAUSTI Per questa sperimentazione si è utilizzato l olio esausto come substrato per processi fermentativi, ovvero trasformazione di materiale organico

Dettagli

Metodi di studio delle interazioni proteina-proteina. Metodi biochimici

Metodi di studio delle interazioni proteina-proteina. Metodi biochimici Metodi di studio delle interazioni proteina-proteina Metodi biochimici Interazioni proteina-proteina Giocano un ruolo fondamentale nell organizzazione strutturale e funzionale della cellula Interazioni

Dettagli

MARCATURA DEGLI ACIDI NUCLEICI

MARCATURA DEGLI ACIDI NUCLEICI MARCATURA DEGLI ACIDI NUCLEICI MARCATURA DEGLI ACIDI NUCLEICI La marcatura degli acidi nucleici è una delle tecniche di base nello studio della Biologia Molecolare, rappresenta infatti una tappa preliminare

Dettagli

Esperienza 2: gli enzimi di restrizione

Esperienza 2: gli enzimi di restrizione Esperienza 2: gli enzimi di restrizione Gli enzimi di restrizione sono delle proteine sintetizzate dai batteri per proteggersi dalle infezioni virali (batteriofagi). Questi enzimi tagliano il DNA virale

Dettagli

Chi siamo. Cyanagen è certificata in accordo al sistema di gestione della qualità. ISO 9001.

Chi siamo. Cyanagen è certificata in accordo al sistema di gestione della qualità. ISO 9001. Chi siamo Grazie alle proprie conoscenze interdisciplinari di elevata qualità, Cyanagen è la maggior azienda italiana per quanto riguarda lo sviluppo di marcatori fluorescenti e di substrati chemiluminescenti.

Dettagli

Purificazione degli acidi nucleici

Purificazione degli acidi nucleici A cosa serve? Purificazione degli acidi nucleici DNA genomico: per costruire librerie genomiche e/o usato nell analisi d ibridazione Southern. mrna: sintesi del cdna; analisi d ibridazione Northern, o

Dettagli

Terreni di coltura. Fonti di azoto e fosforo. Classificazione in base alla complessità. Sostanze di base nella composizione dei terreni

Terreni di coltura. Fonti di azoto e fosforo. Classificazione in base alla complessità. Sostanze di base nella composizione dei terreni Classificazione in base alla complessità Terreni di coltura Substrati semplici o a composizione definita: la composizione è perfettamente nota. Sono adatti a microrganismi con esigenze nutrizionali semplici

Dettagli

Valido dal 02 Marzo 2009. Rev. 1.0

Valido dal 02 Marzo 2009. Rev. 1.0 1 I N D U S T R I A L M I C R O B I O L O G Y LINEA NUTRIENT PETRI AGAR (NPA) Valido dal 02 Marzo 2009 Rev. 1.0 LICKSON S.r.l. Uffici Amm.vi e stabilimento: S.S. 189 (PA-AG) - C.da Pettineo, 90020 VICARI

Dettagli

Il Programma ISTSCUOLA

Il Programma ISTSCUOLA esercitazioni pratiche guidate per insegnanti anno scolastico 2009/2010 Il Programma ISTSCUOLA L IST, Istituto nazionale per la ricerca sul cancro di Genova è un ente di diritto pubblico riconosciuto dal

Dettagli

PROGETTO DNA CHIAVI IN MANO

PROGETTO DNA CHIAVI IN MANO PROGETTO DNA CHIAVI IN MANO La collaborazione con il Virgilio e il progetto dell IFOM Il progetto DNA chiavi in mano è un percorso pensato dal Centro di Ricerca internazionale IFOM per avvicinare i ragazzi

Dettagli

Metodi biochimici che utilizzano anticorpi

Metodi biochimici che utilizzano anticorpi Metodi biochimici che utilizzano anticorpi Produzione di anticorpi policlonali 1. Si inietta nel topo (o coniglio) l antigene X purificato 2. Si preleva il siero, che contiene anticorpi contro X 3. Eventualmente

Dettagli

Interazioni proteina-proteina. Una proteina può interagire: 1) con dei metaboliti, 2) con altre proteine, 3) con acidi nucleici,

Interazioni proteina-proteina. Una proteina può interagire: 1) con dei metaboliti, 2) con altre proteine, 3) con acidi nucleici, Interazioni proteina-proteina Una proteina può interagire: 1) con dei metaboliti, 2) con altre proteine, 3) con acidi nucleici, 4) con più di una di queste molecole Le interazioni con metaboliti hanno

Dettagli

Esperienza 3: clonaggio di un gene in un plasmide

Esperienza 3: clonaggio di un gene in un plasmide Esperienza 3: clonaggio di un gene in un plasmide Il clonaggio molecolare è una delle basi dell ingegneria genetica. Esso consiste nell inserire un frammento di DNA (chiamato inserto) in un vettore appropriato

Dettagli

Rottura del tessuto. Omogeneizzazione e rottura delle cellule. Centrifugazione 600 x G per 10 a 4 C. Pellet. Lavaggio.

Rottura del tessuto. Omogeneizzazione e rottura delle cellule. Centrifugazione 600 x G per 10 a 4 C. Pellet. Lavaggio. OBIETTIVO Scopo di questo laboratorio è simulare l isolamento e la separazione di proteine da materiale biologico di partenza. Si parte da tessuto e si procede fino alla separazione della frazione mitocondriale.

Dettagli

ESTRAZIONE del DNA da gel di AGAROSIO

ESTRAZIONE del DNA da gel di AGAROSIO (Reazione a catena della polimerasi) & ESTRAZIONE del DNA da gel di AGAROSIO Corso di Ingegneria Genetica e Microbiologa Applicata Prof. Renato Fani Percorso1: Analisi della variabilità genetica di popolazioni

Dettagli

REAZIONE A CATENA DELLA POLIMERASI. ( PCR =Polymerase Chain Reaction)

REAZIONE A CATENA DELLA POLIMERASI. ( PCR =Polymerase Chain Reaction) REAZIONE A CATENA DELLA POLIMERASI ( PCR =Polymerase Chain Reaction) Verso la metà degli anni 80, il biochimico Kary Mullis mise a punto un metodo estremamente rapido e semplice per produrre una quantità

Dettagli

Diagnostica Biomolecolare: Tecnologie e Applicazioni

Diagnostica Biomolecolare: Tecnologie e Applicazioni Diagnostica Biomolecolare: Tecnologie e Applicazioni Preparazione dei campioni: (Estrazione del DNA o dell RNA dal tessuto di interesse) Analisi delle mutazioni: SSCP DHPLC Dot blot - Southern - PCR (ARMS

Dettagli

Biotecnologie ed OGM. Prima parte: DNA ricombinante e microorganismi geneticamente modificati.

Biotecnologie ed OGM. Prima parte: DNA ricombinante e microorganismi geneticamente modificati. Biotecnologie ed OGM Prima parte: DNA ricombinante e microorganismi geneticamente modificati. COSA SONO LE BIOTECNOLOGIE? Si dicono Biotecnologie i metodi tecnici che permettono lo sfruttamento di sistemi

Dettagli

Tecniche Diagnostiche molecolari

Tecniche Diagnostiche molecolari Tecniche Diagnostiche molecolari Tecniche di Biologia Molecolare La scoperta che il DNA è alla base di tutte le funzioni della cellula ha aperto la strada allo sviluppo di una disciplina denominata biologia

Dettagli

immagine Biologia applicata alla ricerca bio-medica Materiale Didattico Docente: Di Bernardo

immagine Biologia applicata alla ricerca bio-medica Materiale Didattico Docente: Di Bernardo Esperto in processi innovativi di sintesi biomolecolare applicata a tecniche di epigenetica Materiale Didattico Biologia applicata alla ricerca bio-medica immagine Docente: Di Bernardo TECNICHE PER L ANALISI

Dettagli

Tecniche elettroforetiche. Applicazione: Proteolisi limitata

Tecniche elettroforetiche. Applicazione: Proteolisi limitata Tecniche elettroforetiche Applicazione: Proteolisi limitata PRINCIPI GENERALI Elettroforesi: Migrazione di particelle cariche sotto l azione di un campo elettrico Il campo elettrico è generato applicando

Dettagli

DETERMINAZIONE DI ENTEROVIRUS IN CAMPONI DI ACQUA

DETERMINAZIONE DI ENTEROVIRUS IN CAMPONI DI ACQUA CLM Biotecnologie per l Alimentazione CLM in Biotecnologie Sanitarie Corso di Chimica e certificazione degli alimenti DETERMINAZIONE DI ENTEROVIRUS IN CAMPONI DI ACQUA VIRUS ENTERICI virus escreti tramite

Dettagli

Allegato 1. COD_TD2 ATTIVITA PRESTAZIONALI PER CIASCUN PROFILO

Allegato 1. COD_TD2 ATTIVITA PRESTAZIONALI PER CIASCUN PROFILO ATTIVITA PRESTAZIONALI PER CIASCUN PROFILO Profilo 1 Esperto in tecnologie di pastificazione e spettrometria RAMAN L esperto dovrà operare presso la Piattaforma di Tecnologie Alimentari, laboratorio di

Dettagli

Aggiornamenti di biologia molecolare nella diagnostica microbiologica. Pier Sandro Cocconcelli

Aggiornamenti di biologia molecolare nella diagnostica microbiologica. Pier Sandro Cocconcelli Aggiornamenti di biologia molecolare nella diagnostica microbiologica Pier Sandro Cocconcelli Istituto di Microbiologia Centro Ricerche Biotecnologiche Università Cattolica del Sacro Cuore Piacenza-Cremona

Dettagli

Azienda Ospedaliero Universitaria Cagliari Servizio Provveditorato ed Economato. Via Ospedale, 54 09124 Cagliari Tel. 070/6092130 - Fax 070/6092288

Azienda Ospedaliero Universitaria Cagliari Servizio Provveditorato ed Economato. Via Ospedale, 54 09124 Cagliari Tel. 070/6092130 - Fax 070/6092288 Capitolato Tecnico Caratteristiche generali valide per fornitura in oggetto: Offerta tecnica 1.strumentazione la Ditta dovrà indicare la strumentazione che intende proporre che deve essere nuova di ultima

Dettagli

TOSSICOLOGIA. TOSSICO Ogni sostanza capace di provocare in un organismo modificazioni funzionali DANNOSE mediante una azione fisica o chimica.

TOSSICOLOGIA. TOSSICO Ogni sostanza capace di provocare in un organismo modificazioni funzionali DANNOSE mediante una azione fisica o chimica. TOSSICOLOGIA COS E UN FARMACO? - ogni sostanza capace di provocare in un organismo modificazioni funzionali mediante un azione fisica o chimica. - Per l OMS è farmaco una sostanza o un prodotto utilizzato

Dettagli

ESTRAZIONE ACIDI NUCLEICI CON PARTICOLARE RIFERIMENTO A DNA ESTRATTO DA TESSUTI FISSATI IN FORMALINA E INCLUSI IN PARAFFINA (FFPE)

ESTRAZIONE ACIDI NUCLEICI CON PARTICOLARE RIFERIMENTO A DNA ESTRATTO DA TESSUTI FISSATI IN FORMALINA E INCLUSI IN PARAFFINA (FFPE) ESTRAZIONE ACIDI NUCLEICI CON PARTICOLARE RIFERIMENTO A DNA ESTRATTO DA TESSUTI FISSATI IN FORMALINA E INCLUSI IN PARAFFINA (FFPE) SALVATORE GIRLANDO LABORATORIO PATOLOGIA MOLECOLARE ANATOMIA PATOLOGICA

Dettagli

Francesca Ceroni. Biotecnologie tradizionali. Biologia Sintetica. F. Ceroni 16/09/2010. Bressanone GNB 2010 1. 1) DNA ricombinante 2) PCR

Francesca Ceroni. Biotecnologie tradizionali. Biologia Sintetica. F. Ceroni 16/09/2010. Bressanone GNB 2010 1. 1) DNA ricombinante 2) PCR XXIX Scuola Annuale di Bioingegneria. Bressanone, 13-17 settembre 2010 Francesca Ceroni Biotecnologie tradizionali 1) DNA ricombinante 2) PCR 3) Sequenziamento automatizzato Biologia Sintetica 4) Approccio

Dettagli

METODO DI PROVA INTERNO PER LA RICERCA DEL VIRUS DELL EPATITE A IN ALIMENTI, ACQUA E CAMPIONI BIOLOGICI MEDIANTE seminested PCR

METODO DI PROVA INTERNO PER LA RICERCA DEL VIRUS DELL EPATITE A IN ALIMENTI, ACQUA E CAMPIONI BIOLOGICI MEDIANTE seminested PCR Pag. 1 di 14 B. Bertasi M.N. Losio A. Petteni G. Varisco Correzione refusi: - range di temperatura termoblocchi, - preparazione del campione Prodotti vegetali (esclusi frutti di bosco) Inserimento molarità

Dettagli

Indice. Introduzione alle metodologie biochimiche 1 (Martino Luigi Di Salvo, Roberto Contestabile)

Indice. Introduzione alle metodologie biochimiche 1 (Martino Luigi Di Salvo, Roberto Contestabile) VII Indice Prefazione XII Capitolo 1 Introduzione alle metodologie biochimiche 1 (Martino Luigi Di Salvo, Roberto Contestabile) 1.1 La Biochimica, una scienza sperimentale 1 1.2 Come si progetta, si esegue

Dettagli