VADEMECUM TECNICO. Introduzione alla regia. Introduzione all audio. Specifiche d esportazione. di Nicolò Piccione.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VADEMECUM TECNICO. Introduzione alla regia. Introduzione all audio. Specifiche d esportazione. di Nicolò Piccione."

Transcript

1 CinemadaMare 2014 VADEMECUM TECNICO Introduzione alla regia di Nicolò Piccione Introduzione all audio di Andrea Fusaro Specifiche d esportazione di Alessandro Pocci a cura di Fedra Galassi

2 CinemadaMare PREMESSA Il presente vademecum vuole essere di aiuto a tutti i guys del CinemadaMare Film Festival che si approcciano al mondo della regia e del cinema e necessitano di una piccola guida da portarsi sempre nello zaino. Di semplice lettura e suddiviso in tre sezioni redatte da tre giovani ragazzi che tuttora collaborano all interno del nostro staff, affronta le tematiche di base e le nozioni primarie della regia cinematografica, dell audio in presa diretta e del montaggio, soprattutto nella fase finale e più delicata dell esportazione. Speriamo così di poter togliervi qualche dubbio e di aiutarvi a produrre delle opere sempre migliori, non solo dal punto di vista della creatività e del contenuto, ma anche sul fronte tecnico.

3 CinemadaMare Introduzione alla regia di Nicolò Piccione PIANO Con il termine piano si indica solitamente l inquadratura (porzione di spazio inquadrata dall obiettivo) che comprende una figura umana nella sua interezza. Se l inquadratura si allarga anche al resto presente intorno alla figura, allora si parla di campo. Tutto ciò che non è inquadrato dall obiettivo è detto fuori campo. Esistono diversi tipi di piano: Il Piano definito Figura intera si riferisce all inquadratura di una persona nella sua interezza e compresa esattamente nel fotogramma. Si definisce Primo piano l inquadratura del volto di una figura umana ripresa dalle spalle in su. Il soggetto è l assoluto protagonista dell immagine. Nel Primissimo Piano il volto del personaggio è al centro del fotogramma e riempie l intera inquadratura. La figura è talvolta tagliata a livello dei capelli e del mento. Serve a dare il massimo risalto all espressione del soggetto inquadrato. Si definisce Piano americano l'inquadratura che parte dalle ginocchia in su. Questo tipo di inquadratura era spesso utilizzata nel cinema Western proprio per dare risalto al personaggio del pistolero con la pistola alla cintola. Si definisce Piano medio o Mezza figura l'inquadratura di una figura umana che va dalla vita in su. L inquadratura si allarga rispetto al primo piano e dà delle informazioni in più per decifrare il personaggio, non solo l espressione del viso ma anche, per esempio, il suo abbigliamento, che può indicare il suo mestiere o dove vive. Si definisce Mezzo Primo Piano o Mezzo Busto l'inquadratura di un soggetto dalla testa fino all altezza del petto. Si definisce Dettaglio o Particolare l'inquadratura di una piccola parte di un soggetto umano (particolare) o anche l inquadratura di un piccolo oggetto. In entrambi i casi serve a dare risalto ad un dettaglio e viene usato per dirigere opportunamente l attenzione dello spettatore. CAMPO Il campo, come già detto, sia nella fotografia che nelle riprese cinematografiche, indica

4 CinemadaMare l'ampiezza dell'ambiente inquadrato. Si dice campo un inquadratura che non mette in risalto particolari oggetti o soggetti, ma dà una visione d insieme di ambienti, soggetti e oggetti. Si deve intendere come tutto ciò che rientra nell inquadratura senza distinzione di particolari. Esistono diversi tipi di campo. Essi esprimono l ampiezza della visuale e dipendono dagli obiettivi usati (grandangolare, tele, ecc.) : Si ha Campo lunghissimo quando lo spazio inquadrato è talmente ampio da rendere difficilmente distinguibili piccoli e medi oggetti e figure umane. Si ha Campo lungo quando lo spazio inquadrato è molto ampio, ma presenta soggetti e/o oggetti di interesse, comunque inglobati in un unico grande ambiente. Si definisce Campo totale l inquadratura di un intero ambiente in cui comunque figure e oggetti hanno rilevanza. Si definisce Campo medio l inquadratura di un ambiente che risulta ancora occupare lo spazio fotografico in modo preponderante, ma nel quale figure e oggetti sono perfettamente definiti e distinguibili.

5 CinemadaMare Introduzione all audio di Andrea Fusaro Che cos è il suono? Quando un oggetto qualsiasi viene percosso oscilla creando delle vibrazioni. Quest ultime si propagano nell aria o in qualsiasi altro mezzo elastico: acqua, terra, ferro, plastica etc.. Queste vibrazioni, ineine, raggiungono il nostro apparato uditivo che le trasformerà da oscillazioni meccaniche in sensazione uditiva. Per avere una sensazione sonora, quindi, sono necessarie tre condizioni: Un origine del suono (o sorgente sonora) che consiste nella vibrazione di oggetti o corpi di qualsiasi natura. Un mezzo materiale in cui il suono possa propagarsi. Un organo sensoriale che trasformi movimenti meccanici in sensazioni uditive. Le vibrazioni che generano il suono formano l onda sonora. Il tipo più semplice di onda sonora è quello a forma sinusoidale. Questo tipo di forma d onda è molto raro in natura in quanto è prodotto da suoni puri. Sono molto più frequenti le forme d onda complesse che sono formate a loro volta dalla somme di forme d onda sinusoidali. Ci sono diversi tipi di onde sonore, ognuna delle quali con forme diverse. In generale, però, si può definire un onda sonora solo in presenza di determinati parametri: La frequenza è il numero di oscillazioni (di cui discutevamo all inizio) compiute in un secondo e si misura in Hz (Hertz). Noi percepiamo la frequenza come altezza di un suono, ovvero quella qualità che ci fa distinguere un suono acuto da un suono grave. Il nostro orecchio può udire solo suoni all interno di un range di frequenze che va da 20Hz ai 20000Hz. Tutto quello che sta al di sotto viene definito come infrasuoni, tutto quello sta al di sopra viene definito come ultrasuoni. I primi vengono percepiti, per esempio, dagli elefanti, mentre i secondi dai cani o dai pipistrelli. L ampiezza è il valore massimo dell onda determinato dalla pressione che un suono esercita sul mezzo di propagazione e di conseguenza sul nostro timpano. E quello che noi percepiamo come volume. Il volume si misura in decibels, db. La lunghezza d onda è lo spazio intercorso in un secondo dall onda dal fronte di propagazione. Lo percepiamo come timbro. Frequenza Ampiezza Lunghezza d onda Forma d onda Fase iniziale A noi interessano molto i primi tre parametri.

6 CinemadaMare La presa diretta I MICROFONI PER IL VIDEO MAKING La famiglia dei i microfoni per una buona presa diretta è composta da quattro elementi, ognuno con caratteristiche diverse per diversi usi: Zoom H4N, VideoMic, Mezzo fucile (shotgun) e infine l H2N. E un microfono di precisione con un angolo stretto e serve per prendere i dialoghi o i dettagli sonori. Si monta sul boom pole e si fa cadere dall alto oppure si tiene come una pistola. Si collega tramite cavo XLR all INPUT del registratore multitraccia H4N. H4N E un registratore multi-traccia stereo. Questo vuol dire che deve essere usato come registratore di audio su scheda SD. Lavora in due modalità: Stereo e 4CH. Con la prima si può utilizzare il microfono panoramico situato in cima al registratore o i due INPUT situati in fondo al registratore (non contemporaneamente). La seconda, invece permette di utilizzare il panoramico e gli input contemporaneamente. Negli input possiamo inserire sia i cavi Jack sia gli XLR al quale collegheremo il mezzo fucile. VIDEO MIC E un microfono di prossimità che si posiziona sulla camera e si collega a questa tramite mini-jack cavetto che andrà inserito nell INPUT Mic della camera stessa. E un ottimo sistema per prendere un audio decente senza passare per quello della camera. MEZZO FUCILE (SHOT GUN) L H2N è il fratellino minore dell H4N. Non ha la possibilità di inserire altri INPUT ma può registrare con un angolo di 360 gradi. Ottimo per gli ambientali. KIT BOOM Il kit Boom è l insieme delle parti che serve per portare il mezzo fucile in prossimità degli attori ed è composto da: boom pole (asta), blimp anti vento (capsula) con relativo supporto a pistola, all interno viene posizionato il mezzo fucile su un sistema di elastici anti rumore. Ambienti: esterni e interni Ogni ambiente deve essere trattato in modo diverso. Per gli esterni bisogna ascoltare attentamente quello che ci circonda ed essere creativi nell adottare soluzioni. Come prima cosa non posizionarsi vicino a sorgenti molto rumorose potrebbe essere una buona soluzione. Oppure semplicemente aspettare che il rumore finisca. Infine la soluzione più drastica è quella di decidere di modificare il condizionamento acustico del set. Per gli ambienti interni abbiamo più possibilità di agire. Prima di tutto chiudere le porte e le finestre, successivamente spegnere la fonte sonora (vedi aria

7 CinemadaMare condizionata, frigoriferi, lavatrici, ). Molto spesso le lampade fluorescenti di casa fanno rumore che viene percepito dal microfono. La soluzione è quella di svitare la lampada in questione senza dover spegnere l interruttore generale. In interni dovremo stare molto attenti anche ai riverberi e quindi, nel caso di un dialogo, non riprendere l audio da troppo distante o sentiremo solo una gran confusione. che a voi possono sembrare poco fastidiosi, il fonico li percepirà fortissimi. Per la salvaguardia del fonico, e per la vostra incolumità, è bene evitare tutto questo. Rumori e vento: come contrastarli Il vento è uno dei nemici peggiori. Come fare per contrastarlo? Munirsi di un buon antivento è la prima cosa da fare. In mancanza di quello si possono adottare alcuni sistemi artigianali come per esempio un calzino di spugna sul microfono e una maglietta arrotolata. Ovviamente questi non devono creare alcuni tipo di rumore sul microfono. Se il vento è eccessivamente forte da non riuscire a percepire il dialogo spegnete il microfono e passate al doppiaggio della scena in post-produzione. Ci sono molti rumori che possiamo attenuare in modo da far risaltare di più quello che stiamo riprendendo. Anche in questo caso bisogna essere creativi. Per esempio in una scena in interno si potrebbero mettere delle protezioni di gomma sotto le gambe delle sedie e del tavolo, da evitare rumori in caso di spostamenti durante la scena. Il ciak Il ciak oltre a servire come riferimento visivo per i montatori è anche indispensabile per la sincronizzazione audio video che avverrà in fase di montaggio. In post produzione, infatti, verranno sincronizzate le forme d onda (uguali) dell audio proveniente dalla camera con quello proveniente da microfono scelto. IL CIAK E IMPORTANTE: SE LO SI DIMENTICA, LO SI FA ALLA FINE DEL TAKE. Durante la giornata di riprese il fonico tiene le cuffie sulle sue orecchie per quasi la maggior parte del tempo. E buona cosa evitare di urlare inutilmente e fare baccano. Rumori

8 CinemadaMare Qualche semplice esempio sul set: MASTER CLOSE UP AMBIENT

9 CinemadaMare Specifiche d esportazione di Alessandro Pocci Il film per la Weekly Competition deve essere consegnato su pen-drive usb con le seguenti caratteristiche: FORMATO E RISOLUZIONE: il film deve essere esportato in Mp4 o Mov, full HD, 1920x1080 o 720x576, H264 (sia per la sigla che per il film). DURATA: max 10 minuti. SOTTOTITOLI: il sottotitolo dev essere centrato, di colore bianco, bordi esterni neri, font sans-serif. L interlinea tra le righe deve essere uguale a 20. La grandezza del font è diversa in base al programma di editing che viene utilizzato, che sia Premiere, Avid o Final Cut (o qualsiasi altro programma di editing). È importante che i sottititoli siano di grandezza sufficiente per renderli visibili sullo schermo. Ciascun guy non può presentare più di un film a testa.

Il progetto prevede la realizzazione di uno spot pubblicitario che ha come tematica principale STARE BENE INSIEME

Il progetto prevede la realizzazione di uno spot pubblicitario che ha come tematica principale STARE BENE INSIEME Il progetto prevede la realizzazione di uno spot pubblicitario che ha come tematica principale STARE BENE INSIEME I partecipanti al progetto dovranno esprimere in modo creativo attraverso la realizzazione

Dettagli

VADEMECUM PER RIPRESE VIDEO

VADEMECUM PER RIPRESE VIDEO VADEMECUM PER RIPRESE VIDEO Per promuovere una campagna di ascolto lo strumento migliore è sicuramente il video racconto. Il presente VADEMECUM fornisce alcune indicazioni tecniche e di regia, con l obiettivo

Dettagli

Il Kit radio: manuale di utilizzo

Il Kit radio: manuale di utilizzo 0 Elenco delle apparecchiature che compongono il radiokit Stativi e supporti microfonici Microfono a condensatore (per le dirette e le registrazioni audio in studio) Microfono dinamico (per il collegamento

Dettagli

Acustica. Caratteristiche distintive del suono. Altezza. Intensità W S

Acustica. Caratteristiche distintive del suono. Altezza. Intensità W S Acustica L acustica studia le caratteristiche del suono e della sua propagazione. l suono è generato da un corpo vibrante, come una corda, una membrana elastica, le corde vocali. La sorgente del suono

Dettagli

La tematica generale del corso è la comunicazione sonora e come renderla efficace nel contesto delle produzioni multimediali.

La tematica generale del corso è la comunicazione sonora e come renderla efficace nel contesto delle produzioni multimediali. CFP Bauer Milano Corso di Sound Design docente: Fabio Volpi Tematiche generali del corso La tematica generale del corso è la comunicazione sonora e come renderla efficace nel contesto delle produzioni

Dettagli

IL SUONO. Grandezze Fisiche. Y = Spostamento della particella. t = Tempo

IL SUONO. Grandezze Fisiche. Y = Spostamento della particella. t = Tempo IL SUONO Caratteristiche Generali Il suono é un onda elastica (ha bisogno di un mezzo per propagarsi),longitudinale (la perturbazione avviene parallelamente alla direzione di propagazione); per la sua

Dettagli

OFFICINE. Corso di Produzione Cinematografica 7 incontro. La post-produzione

OFFICINE. Corso di Produzione Cinematografica 7 incontro. La post-produzione OFFICINE Corso di Produzione Cinematografica 7 incontro La post-produzione FILM FONTI DI FINANZIAMENTO PRODUZIONE Fondi pubblici Pre - produzione Fondi privati Produzione Coproduzioni Post - produzione

Dettagli

PROGRAMMA MARTINA DALLA MURA

PROGRAMMA MARTINA DALLA MURA PROGRAMMA MARTINA DALLA MURA Elementi di grammatica audiovisiva Inquadrature e montaggio Visione e analisi di varie tipologie di video e di montaggi. Generi e stili dell audiovisivo: analisi delle caratteristiche.

Dettagli

Esempio di sceneggiatura: spot di 30 Trova l errore. Bobbio 2.0

Esempio di sceneggiatura: spot di 30 Trova l errore. Bobbio 2.0 Esempio di sceneggiatura: spot di 30 Trova l errore Le inquadrature Come accade per il cinema scrivere uno spot significa scrivere per immagini. In ogni paragrafo di sceneggiatura va indicata l inquadratura

Dettagli

BREVISSIMO CORSO DI CINEMA 2012 - Schrade Engineering

BREVISSIMO CORSO DI CINEMA 2012 - Schrade Engineering BREVISSIMO CORSO DI CINEMA 2012 - Schrade Engineering 1. Dall idea allo spettatore 1.1 L evoluzione del prodotto 1.1.1 Ideazione e scritture Un idea, opportunamente sviluppata e ampliata, può essere trasformata

Dettagli

IL RUMORE NEGLI AMBIENTI DI LAVORO

IL RUMORE NEGLI AMBIENTI DI LAVORO IL RUMORE NEGLI AMBIENTI DI LAVORO Il rumore negli ambienti di lavoro è ormai diventato uno dei problemi più importanti tra quelli compresi nell igiene del lavoro. La continua meccanizzazione della produzione

Dettagli

LE PAROLE DEL CINEMA. Animazione È la tecnica che impiega disegni al posto dei fotogrammi.

LE PAROLE DEL CINEMA. Animazione È la tecnica che impiega disegni al posto dei fotogrammi. LE PAROLE DEL CINEMA Accelerazione È la tecnica grazie alla quale le immagini sullo schermo si presentano accelerate; è usata in particolare nei film muti o comici. Si realizza riprendendo una scena a

Dettagli

Matematica e teoria musicale 1

Matematica e teoria musicale 1 Matematica e teoria musicale 1 Stefano Isola Università di Camerino stefano.isola@unicam.it Il suono Il fine della musica è dilettare e muovere in noi diversi sentimenti, il mezzo per raggiungere tale

Dettagli

Onde armoniche o sinusoidali

Onde armoniche o sinusoidali Onde armoniche o sinusoidali v = ν = T 1 A T ν = v y x 2π y = Asen ± ( x vt ) 2π = Asen x ± 2πνt Il suono Il suono è un onda longitudinale di compressione e rarefazione del mezzo in cui l onda si propaga.

Dettagli

Suono: aspetti fisici. Tutorial a cura di Aldo Torrebruno

Suono: aspetti fisici. Tutorial a cura di Aldo Torrebruno Suono: aspetti fisici Tutorial a cura di Aldo Torrebruno 1. Cos è il suono Il suono è generalmente prodotto dalla vibrazione di corpi elastici sottoposti ad urti o sollecitazioni (corde vocali, corde di

Dettagli

Manuale sala prove P16M. Mixer. X32-Rack. ipad. Avvertenze per l uso

Manuale sala prove P16M. Mixer. X32-Rack. ipad. Avvertenze per l uso Manuale sala prove P16M Pc Mixer X32-Rack ipad 1. Regolazione strumenti (base) 2. Registrazione su supporto USB 3. Ascoltare una registrazione 4. Regolazione volumi in registrazione 5. Regolazione P16M

Dettagli

Capitolo 1. La realizzazione di un film: la troupe

Capitolo 1. La realizzazione di un film: la troupe Capitolo 1 La realizzazione di un film: la troupe LA REALIZZAZIONE DI UN FILM Giuseppe Bertolucci racconta Le tre scritture del cinema LA REALIZZAZIONE DI UN FILM - Le tre scritture del cinema - PRE-PRODUZIONE

Dettagli

Cortomania. un viaggio alla scoperta della magia del cinema

Cortomania. un viaggio alla scoperta della magia del cinema Cortomania un viaggio alla scoperta della magia del cinema CORTOMANIA: ALLA SCOPERTA DELLA MAGIA DEL CINEMA ATTRAVERSO LABORATORI FINALIZZATI ALLA PRODUZIONE DI UN AUDIOVISIVO CON GRUPPI CLASSE La Cooperativa

Dettagli

Elementi di tecnologie digitali audio-video

Elementi di tecnologie digitali audio-video Elementi di tecnologie digitali audio-video - dispensa - a cura di Girolamo De Simone Audio analogico Uso del registratore multitraccia Collegamenti di strumenti e microfoni Audio analogico Caratteristiche

Dettagli

Sistemi Modulari. I.F. FULL SERVICES SRL Via dei Giornalisti 2a/2b - 00135 Roma Tel 06.3540.3584 - Fax 06.3545.8924 www.mondosennheiser.

Sistemi Modulari. I.F. FULL SERVICES SRL Via dei Giornalisti 2a/2b - 00135 Roma Tel 06.3540.3584 - Fax 06.3545.8924 www.mondosennheiser. Sistemi Modulari I.F. FULL SERVICES SRL Via dei Giornalisti 2a/2b - 00135 Roma Tel 06.3540.3584 - Fax 06.3545.8924 www.mondosennheiser.it Rycote fabbrica antivento per microfoni da più di 30 anni e nel

Dettagli

Lezione 8: Suono (1) Sommario. Informatica Multimediale. Docente: Umberto Castellani

Lezione 8: Suono (1) Sommario. Informatica Multimediale. Docente: Umberto Castellani Lezione 8: Suono (1) Informatica Multimediale Docente: Umberto Castellani Sommario Introduzione al suono Rappresentazione del suono Elaborazione digitale Standard MIDI Sintesi del suono Parlato (Speech)

Dettagli

INFORMATICA MUSICALE. Docente. Renato Caruso

INFORMATICA MUSICALE. Docente. Renato Caruso INFORMATICA MUSICALE Docente Renato Caruso L'orecchio L orecchio è formato da: orecchio esterno, medio e interno. L'orecchio L'orecchio Nella coclea vi sono tre canali (rampa timpanica, vestibolare e cocleare)

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DIREZIONE AMBIENTE, AMBITI NATURALI E TRASPORTI UFFICIO ENERGIA E RUMORE QUADERNI DI ACUSTICA AMBIENTALE

PROVINCIA DI GENOVA DIREZIONE AMBIENTE, AMBITI NATURALI E TRASPORTI UFFICIO ENERGIA E RUMORE QUADERNI DI ACUSTICA AMBIENTALE PROVINCIA DI GENOVA DIREZIONE AMBIENTE, AMBITI NATURALI E TRASPORTI UFFICIO ENERGIA E RUMORE QUADERNI DI ACUSTICA AMBIENTALE N. 1 Nozioni di base su rumore e inquinamento acustico AUTORI DEL TESTO Dott.

Dettagli

Manuale del giovane Filmmaker

Manuale del giovane Filmmaker Manuale del giovane Filmmaker Doma il bullo 2011/2012 Corecom Lombardia - Manuale del giovane filmmaker Istruzioni per l uso In queste pagine potrai scoprire i principi fondamentali per realizzare un video

Dettagli

Corso di Acustica prof. ing. Gino Iannace

Corso di Acustica prof. ing. Gino Iannace Corso di Acustica prof. ing. Gino Iannace e-mail: gino.iannace@unina2.it prof. ing. Gino IANNACE 1 Il suono è un "rumore sgradevole", "un suono fastidioso, non desiderato". Dal punto di vista fisico, il

Dettagli

LA SCRITTURA DI UN FILM

LA SCRITTURA DI UN FILM LA SCRITTURA DI UN FILM La scrittura di un film e, nello specifico, di un cortometraggio come nel nostro caso, avviene mediante tre passaggi: SOGGETTO SCALETTA SCENEGGIATURA IL SOGGETTO ovvero il RIASSUNTO

Dettagli

Proteggi il tuo Udito

Proteggi il tuo Udito Proteggi il tuo Udito 3 Il tuo udito è prezioso Nell arco della nostra vita siamo bombardati da un flusso costante di suoni nelle scuole, a casa, al lavoro, ovunque. Talvolta questi suoni sono così forti

Dettagli

audacity tutorial di Onorio Zaralli

audacity tutorial di Onorio Zaralli audacity tutorial di Onorio Zaralli Oggi, grazie ai dispositivi della tecnologia, siamo in grado di registrare concerti, lezioni, interviste; masterizzarli in un CD o inviarli ad un amico per posta elettronica;

Dettagli

Capitolo 1 L inquinamento acustico: rischio ambientale e sanitario

Capitolo 1 L inquinamento acustico: rischio ambientale e sanitario Capitolo 1 L inquinamento acustico: rischio ambientale e sanitario L inquinamento acustico 21 L inquinamento acustico viene individuato dai sondaggi come una delle più rilevanti cause del deterioramento

Dettagli

Sistemi Web per il turismo - lezione 2 -

Sistemi Web per il turismo - lezione 2 - Sistemi Web per il turismo - lezione 2 - 8 Considerare il computer coma una calcolatrice sembra un po limitativo rispetto a quello che solitamente vediamo succedere sui computer intorno a noi come ad esempio

Dettagli

Analisi di un segnale sonoro

Analisi di un segnale sonoro Analisi di un segnale sonoro 1. Introduzione Lo scopo di questa esperienza è quello di scoprire com è fatto un suono, riconoscere le differenze fra i timbri, imparare a fare un analisi in frequenza e vedere

Dettagli

Elaborazione di Immagini e Suoni / Riconoscimento e Visioni Artificiali 12 c.f.u. I suoni parametri fisici (cenni)

Elaborazione di Immagini e Suoni / Riconoscimento e Visioni Artificiali 12 c.f.u. I suoni parametri fisici (cenni) Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Informatica Elaborazione di Immagini e Suoni / Riconoscimento e Visioni Artificiali 12 c.f.u. Anno Accademico 2008/2009 Docente: ing. Salvatore

Dettagli

Lettura targhe con telecamere MOBOTIX

Lettura targhe con telecamere MOBOTIX Lettura targhe con telecamere MOBOTIX Premessa Le telecamere MOBOTIX non hanno a bordo un software in grado di effettuare la lettura dei caratteri della targa (OCR Optical Character Recognition) ma possono

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Multimedia Audio Editing. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Multimedia Audio Editing. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Multimedia Audio Editing Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Multimedia Modulo 1 Audio Editing. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del

Dettagli

Il lavoro di gruppo: le «pillole» di educazione finanziaria. Corso di Economia delle Aziende di Credito Prof. Umberto Filotto a.a.

Il lavoro di gruppo: le «pillole» di educazione finanziaria. Corso di Economia delle Aziende di Credito Prof. Umberto Filotto a.a. Il lavoro di gruppo: le «pillole» di educazione finanziaria Corso di Economia delle Aziende di Credito Prof. Umberto Filotto a.a. 2013/2014 È sempre più difficile capire la finanza Ma è sempre più necessario

Dettagli

Inquinamento acustico 1.2. Carello Valerio - Governatori Christian IV B

Inquinamento acustico 1.2. Carello Valerio - Governatori Christian IV B Inquinamento acustico 1.2 Carello Valerio - Governatori Christian IV B 2 Inquinamento acustico 2.2 Cos è L'inquinamento acustico è causato da un'eccessiva esposizione a suoni e rumori di elevata intensità.

Dettagli

LICEO STATALE TERESA CICERI DIPARTIMENTO DI MUSICA. Anno scolastico 2014-2015 LICEO MUSICALE

LICEO STATALE TERESA CICERI DIPARTIMENTO DI MUSICA. Anno scolastico 2014-2015 LICEO MUSICALE LICEO MUSICALE DISCIPLINA Tecnologie Musicali CLASSE I COMPETENZE Sapere analizzare sommariamente i brani musicali proposti individuando gli elementi formali (altezza, intensità, timbro e altri aspetti

Dettagli

CdL Professioni Sanitarie A.A. 2012/2013. Unità 6: Onde e Radiazione Elettromagnetica

CdL Professioni Sanitarie A.A. 2012/2013. Unità 6: Onde e Radiazione Elettromagnetica L. Zampieri Fisica per CdL Professioni Sanitarie A.A. 12/13 CdL Professioni Sanitarie A.A. 2012/2013 Unità 6: Onde e Radiazione Elettromagnetica Onde e radiazione elettromagnetica Natura delle onde Ampiezza,

Dettagli

Manuale d uso serie PAX

Manuale d uso serie PAX DIFFUSORI, AMPLIFICATORI E ACCESSORI PROFESSIONALI Audiodesign Srl Via dell industria, - 0 CAVRIAGO (RE) Tel + 0 - Fax + 0 www.audiodesign-pro.com info@audiodesign.it Manuale d uso serie Diffusori Amplificati

Dettagli

Indice: Introduzione 2. L'onda (La sinusoide del nostro segnale) 3. Adsr 4. I cavi 6. Tipo di connettori 7. Gli alimentatori 9. L'amplificatore 11

Indice: Introduzione 2. L'onda (La sinusoide del nostro segnale) 3. Adsr 4. I cavi 6. Tipo di connettori 7. Gli alimentatori 9. L'amplificatore 11 Indice: Introduzione 2 L'onda (La sinusoide del nostro segnale) 3 Adsr 4 I cavi 6 Tipo di connettori 7 Gli alimentatori 9 L'amplificatore 11 Le valvole 15 I trasduttori elettroacustici 16 Il compressore

Dettagli

Il Suono acustico. Capitolo 2 - Le caratteristiche del suono. Introduzione. L intensità del suono

Il Suono acustico. Capitolo 2 - Le caratteristiche del suono. Introduzione. L intensità del suono Il Suono acustico Capitolo 2 - Le caratteristiche del suono Introduzione pag 1 L intensità del suono pag 1 Relazione tra l intensità sonora e la distanza dalla sorgente pag 6 L altezza di un suono pag

Dettagli

Vidia La soluzione di videoconferenza di Swisscom. consigli. trucchi

Vidia La soluzione di videoconferenza di Swisscom. consigli. trucchi La soluzione di videoconferenza di Swisscom consigli & trucchi Indice 1 Videoconferenze efficaci con Vidia 3 2 Qualità audio e video ottimale 3 1.1 Qualità video 3 1.1.1 Videocamera 3 1.1.2 Condizioni

Dettagli

I MIGLIORI STRUMENTI AL MONDO PER L ASCOLTO E L OSSERVAZIONE IN DISTANZA A LIVELLO PROFESSIONALE

I MIGLIORI STRUMENTI AL MONDO PER L ASCOLTO E L OSSERVAZIONE IN DISTANZA A LIVELLO PROFESSIONALE I MIGLIORI STRUMENTI AL MONDO PER L ASCOLTO E L OSSERVAZIONE IN DISTANZA A LIVELLO PROFESSIONALE Al termine di un lungo ed intenso lavoro di ricerca e sviluppo durato oltre quattro anni, SPECTRADOME è

Dettagli

Capitolo 6. Il montaggio: la grammatica del cinema

Capitolo 6. Il montaggio: la grammatica del cinema Capitolo 6 Il montaggio: la grammatica del cinema Frammentazione dello spazio DÉCOUPAGE LA GRAMMATICA DEL CINEMA IL MONTAGGIO Operazione che consiste nell unire la fine di una inquadratura con l inizio

Dettagli

FENOMENI ONDULATORI acustica. FENOMENI ONDULATORI acustica

FENOMENI ONDULATORI acustica. FENOMENI ONDULATORI acustica classe lauree di INFERMIERISTICA e OSTETRICIA dip. fisica nucleare e teorica università di pavia corso integrato FISICA, STATISTICA e INFORMATICA disciplina: FISICA MEDICA e RADIOPROTEZIONE - onde sonore

Dettagli

Gamma Accessori Wireless Phonak

Gamma Accessori Wireless Phonak Gamma Accessori Wireless Phonak Informazioni sul prodotto Per apparecchi acustici Phonak Venture La Gamma Accessori Wireless Phonak offre innumerevoli vantaggi in situazioni d'ascolto difficili e un'eccezionale

Dettagli

Anno scolastico 2013-2014

Anno scolastico 2013-2014 OFFERTA DIDATTICA SCUOLE Anno scolastico 2013-2014 TECHNOTOWN offre al mondo della scuola - percorsi tematici della durata complessiva di circa 1 ora e 20 minuti, mirati alla scuola Primaria (classi III-V

Dettagli

DESCRIZIONE SINTETICA

DESCRIZIONE SINTETICA ALL A REGISTA DESCRIZIONE SINTETICA Il Regista è in grado di curare l'ideazione e la realizzazione di uno spettacolo dal vivo o di un opera coordinando il lavoro tecnico ed artistico di un gruppo di professionisti

Dettagli

Fonica: Scheda 2. Il suono. Il rumore. (a cura di Pietro Di Mascolo)

Fonica: Scheda 2. Il suono. Il rumore. (a cura di Pietro Di Mascolo) Fonica: Scheda 2 (a cura di Pietro Di Mascolo) Il suono Possiamo definire il suono come una particolare sensazione percepita dall organo dell udito eccitato da un agente esterno. Esso ha origine dal movimento

Dettagli

La psicologia dell udito. onde sonore percezione uditiva cognizione

La psicologia dell udito. onde sonore percezione uditiva cognizione La psicologia dell udito onde sonore percezione uditiva cognizione Fisica-percezione-cognizione Aria Orecchio Mente Suono Sensazione Musica/Parole Ampiezza Intensità Dinamica Frequenza Altezza Classe di

Dettagli

Codici e sottocodici cinematografici

Codici e sottocodici cinematografici Codici e sottocodici cinematografici Cenni di un analisi semiotica del testo audiovisivo Premesse generali Concetto di COMUNICAZIONE SIGNIFICANTE E SIGNIFICATO Il concetto di CODICE Aspetto denotativo

Dettagli

Legge di massa e scostamenti per pareti reali (rappresentazione grafica qualitativa) Il coefficiente di trasmissione acustica è:

Legge di massa e scostamenti per pareti reali (rappresentazione grafica qualitativa) Il coefficiente di trasmissione acustica è: ACUSTICA Coefficiente di trasmissione e definizione di potere fonoisolante Potere fonoisolante: l attitudine a ridurre la trasmissione del suono. in cui t è il coefficiente di trasmissioneacustica della

Dettagli

Indice. 1 Il funzionamento del sistema uditivo --------------------------------------------------------------------------------------- 3

Indice. 1 Il funzionamento del sistema uditivo --------------------------------------------------------------------------------------- 3 LEZIONE: IL FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA UDITIVO PROF. EDORDO ARSLAN Indice 1 Il funzionamento del sistema uditivo --------------------------------------------------------------------------------------- 3

Dettagli

) *!' " * +! #"#, ( -. - ( 0 0 00. - #

) *!'  * +! ##, ( -. - ( 0 0 00. - # ! " $% & ' ( ) *!' " * +! ", ( -. - /. - 0 0( ( ) $% * ++! " * +, ( -. - ( 0 0 00. - / 12! ) 1 1 3 /4**' $% * 3* 0 5 6 0!56" * 7'! "( - $% ' /. - 0560, 8 * 56 *, * 9$, $% 0560 :+; * " 3 *' $% ' /*, '(

Dettagli

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE.

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE. 1 DESCRIZIONE GENERALE. DESCRIZIONE GENERALE. L'analizzatore di spettro Mod. 2813-E consente la visualizzazione, in ampiezza e frequenza, di segnali musicali di frequenza compresa tra 20Hz. e 20KHz. in

Dettagli

CORSO DI UN ANNO IN REGIA CINEMATOGRAFICA Ogni studente scrive, dirige e monta 8 cortometraggi propri e lavora su altri 28 cortometraggi.

CORSO DI UN ANNO IN REGIA CINEMATOGRAFICA Ogni studente scrive, dirige e monta 8 cortometraggi propri e lavora su altri 28 cortometraggi. CORSO DI UN ANNO IN REGIA CINEMATOGRAFICA Ogni studente scrive, dirige e monta 8 cortometraggi propri e lavora su altri 28 cortometraggi. Il corso di un anno della New York Film Academy offre ai suoi studenti

Dettagli

DRAMMATURGIA DELLA TELEVISIONE I Seminario

DRAMMATURGIA DELLA TELEVISIONE I Seminario DRAMMATURGIA DELLA TELEVISIONE I Seminario DISTRIBUZIONE INTERNAZIONALE, MEDIAZIONE NAZIONALE E FILIERA TELEVISIVA Lezione 2 Luca Barra luca.barra@unicatt.it @luca_barra Dove eravamo rimasti? Tra produzione

Dettagli

Le produzioni musicali ed il computer

Le produzioni musicali ed il computer Le produzioni musicali ed il computer Massimiliano Salfi Massimiliano.salfi@gmail.com Sommario Lo studio di registrazione. La produzione musicale: dal provino al master. La home recording (demo). La scelta

Dettagli

TESINA DI APPROFONDIMENTO

TESINA DI APPROFONDIMENTO I.P.S.I.A. G.Marconi Imperia TESINA DI APPROFONDIMENTO ULTRASUONI DEFINIZIONI E APPLICAZIONI PARODI MARINO Anno Scol. 2009/2010 Tecnico dei Sistemi Energetici Candidato Esterno Prefazione Il nostro udito,

Dettagli

"I REQUISITI ACUSTICI DEGLI EDIFICI" G.MOSSA S.C.S Controlli e Sistemi

I REQUISITI ACUSTICI DEGLI EDIFICI G.MOSSA S.C.S Controlli e Sistemi "I REQUISITI ACUSTICI DEGLI EDIFICI" G.MOSSA S.C.S Controlli e Sistemi 1 2 Indice Indice... 1 I REQUISITI ACUSTICI DEGLI EDIFICI... 4 INTRODUZIONE... 4 PROGETTO ACUSTICO DEGLI EDIFICI IN FUNZIONE DEL CONTROLLO

Dettagli

VIDEO primi passi con la macchina fotografica G.F. LA MOLE - BFI

VIDEO primi passi con la macchina fotografica G.F. LA MOLE - BFI VIDEO primi passi con la macchina fotografica G.F. LA MOLE - BFI Uno strumento, una doppia funzione La reflex è diventata un potente strumento multimediale PRO Minor costo a parità di qualità rispetto

Dettagli

Capitolo 4. L inquadratura: lo spazio della visione

Capitolo 4. L inquadratura: lo spazio della visione Capitolo 4 L inquadratura: lo spazio della visione OGGETTIVA (neutrale) LO SPAZIO FILMICO INQUADRATURA La porzione di realtà (quadro) che è ripresa nell immagine SOGGETTIVA (il punto di vista del personaggio)

Dettagli

Illuminazione ILLUMINAZIONE

Illuminazione ILLUMINAZIONE ILLUMINAZIONE ILLUMINAZIONE 293 Illuminazione Argomenti: Basi dell illuminazione Creazione della profondità Luci principali, luci di riempimento e luci di sfondo Intensità e decadenza Posizionamento delle

Dettagli

GRANDEZZE E UNITÀ DI MISURA

GRANDEZZE E UNITÀ DI MISURA GRANDEZZE E UNITÀ DI MISURA Il suono si propaga attraverso onde elastiche longitudinali, per la cui descrizione fisica le grandezze di base sono, come per tutti i fenomeni ondulatori, frequenza, ampiezza

Dettagli

Chiunque può fare un cortometraggio!! Ma se vuoi crearne uno di qualità hai bisogno di investire tempo, denaro e prepararti a dovere

Chiunque può fare un cortometraggio!! Ma se vuoi crearne uno di qualità hai bisogno di investire tempo, denaro e prepararti a dovere Come si crea un cortometraggio indirizzo Grafica e Comunicazione Chiunque può fare un cortometraggio!! Ma se vuoi crearne uno di qualità hai bisogno di investire tempo, denaro e prepararti a dovere Esaminare

Dettagli

La gamma di videocamere ad alta definizione cresce con un nuovo modello Full HD

La gamma di videocamere ad alta definizione cresce con un nuovo modello Full HD La gamma di videocamere ad alta definizione cresce con un nuovo modello Full HD HV20 è la nuova videocamera ad alta definizione che fa della compattezza e della facilità d uso le sue carte vincenti. Dedicata

Dettagli

Incrementa le performance dei tuoi apparecchi acustici. Gamma Accessori Wireless Phonak

Incrementa le performance dei tuoi apparecchi acustici. Gamma Accessori Wireless Phonak Incrementa le performance dei tuoi apparecchi acustici Gamma Accessori Wireless Phonak La moderna tecnologia degli apparecchi acustici rende piacevoli l ascolto e la comprensione nella maggior parte delle

Dettagli

LA MATERIA DEI SOGNI

LA MATERIA DEI SOGNI Cineforum della formica Stagione 2012-2013 www.cineformica.org LA MATERIA DEI SOGNI Lezioni video-guidate + proiezioni per imparare a leggere un film Aula Magna SACMI Istituto delle Scienze Oncologiche,

Dettagli

Videocamera SD con grandangolo da 33 mm e Ultra Zoom 78x SDR-S50 è una camcorder ideale per l'uso di tutti i giorni:

Videocamera SD con grandangolo da 33 mm e Ultra Zoom 78x SDR-S50 è una camcorder ideale per l'uso di tutti i giorni: Videocamera SD con grandangolo da 33 mm e Ultra Zoom 78x SDR-S50 è una camcorder ideale per l'uso di tutti i giorni: l'ottima resistenza agli urti (come supporto di memoria utilizza le SDXC/SDHC/SD Memory

Dettagli

LA DIREZIONE DEGLI ATTORI / ATTRICI durata: 72 ore

LA DIREZIONE DEGLI ATTORI / ATTRICI durata: 72 ore Workshop area REGIA LA DIREZIONE DEGLI ATTORI / ATTRICI Il workshop, condotto da importanti professionisti del cinema italiano e internazionale, sarà dedicato all'approfondimento delle tecniche e delle

Dettagli

Isolamento acustico. Andrea Nicolini

Isolamento acustico. Andrea Nicolini Isolamento acustico Andrea Nicolini Università degli Studi di Perugia Dipartimento di Ingegneria Industriale, sezione di Fisica Tecnica nicolini.unipg@ciriaf.it ISOLAMENTO ACUSTICO Strutture fonoisolanti

Dettagli

Quaderni d informazione. La protezione dal rumore. Isolamento acustico

Quaderni d informazione. La protezione dal rumore. Isolamento acustico Quaderni d informazione La protezione dal rumore Isolamento acustico LA PROTEZIONE DAL RUMORE Fonoisolamento, fonoassorbimento, controllo del rumore Suoni e Rumori Come viene definito il "rumore" e come

Dettagli

FONDAMENTI DI ACUSTICA IN EDILIZIA

FONDAMENTI DI ACUSTICA IN EDILIZIA FONDAMENTI DI ACUSTICA IN EDILIZIA Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Industriale Università degli Studi di Brescia Ing. Edoardo Piana Sorgente Mezzo Ricevitore Meccanismo di eccitazione Elemento oscillante

Dettagli

Rumore. Rumore. Caratteristiche fisiche. Corso di Medicina del Lavoro. Malattie muscoloscheletriche e da agenti fisici. Patologia da rumore

Rumore. Rumore. Caratteristiche fisiche. Corso di Medicina del Lavoro. Malattie muscoloscheletriche e da agenti fisici. Patologia da rumore Corso di Medicina del Lavoro Malattie muscoloscheletriche e da agenti fisici Patologia da rumore Rumore Il rumore è un suono non desiderato o comunque fastidioso Da un punto di vista fisico è una successione

Dettagli

LA VIDEOCAMERA DIGITALE DI QUALITA BROADCAST

LA VIDEOCAMERA DIGITALE DI QUALITA BROADCAST LA VIDEOCAMERA DIGITALE DI QUALITA BROADCAST Canon XL1s: nata per soddisfare gli utenti più esigenti Canon è alla continua ricerca di sistemi in grado di offrire una qualità d immagine superiore. Da questa

Dettagli

Qualche semplice considerazione sulle onde di Daniele Gasparri

Qualche semplice considerazione sulle onde di Daniele Gasparri Qualche semplice considerazione sulle onde di Daniele Gasparri Le onde sono delle perturbazioni periodiche che si propagano nello spazio; quasi sempre (tranne nel caso della luce) si ha un mezzo che permette

Dettagli

INTRODUZIONE AL VIDEOMAKING PARTE II: LA POSTPRODUZIONE

INTRODUZIONE AL VIDEOMAKING PARTE II: LA POSTPRODUZIONE INTRODUZIONE AL VIDEOMAKING PARTE II: LA POSTPRODUZIONE PROGRAMMA 10.15 11.30 Teoria del montaggio 11.30 13.00 Cinetecnica: uso di AVS editor 13.00 14.00 Pausa pranzo 14.00 17.30 Laboratorio: montaggio

Dettagli

Introduzione all uso della LIM

Introduzione all uso della LIM Introduzione all uso della LIM ACCENDERE CORRETTAMENTE LA LIM 1. Accendi il video proiettore con il telecomando (tasto rosso); 2. Accendi il computer; 3. Accendi lateralmente l interruttore delle casse

Dettagli

PRESTAZIONI DI ISOLAMENTO ACUSTICO DEI SISTEMI IN CARTONGESSO

PRESTAZIONI DI ISOLAMENTO ACUSTICO DEI SISTEMI IN CARTONGESSO PRESTAZIONI DI ISOLAMENTO ACUSTICO DEI SISTEMI IN CARTONGESSO Dott. Vincenzo De Astis Responsabile Tecnico Sistema Cartongesso Torino, 27 Novembre 2010 FASSA Un esperienza che nasce da lontano 1910 Produzione

Dettagli

ESPERIMENTI SUL. s.m.s. Majno III H a.s. 2013/14

ESPERIMENTI SUL. s.m.s. Majno III H a.s. 2013/14 ESPERIMENTI SUL s.m.s. Majno III H a.s. 2013/14 Esperimento 1: diapason Materiali e strumenti: diapason, cassa di risonanza, pallina da ping pong PRIMA PARTE Esecuzione:Ho colpito uno dei rebbi del diapason

Dettagli

SCUOLA DI REGIA Brevi appunti per l apprendimento del Fare Cinema

SCUOLA DI REGIA Brevi appunti per l apprendimento del Fare Cinema SCUOLA DI REGIA Brevi appunti per l apprendimento del Fare Cinema Premessa LA PRE PRODUZIONE Il Soggetto - Trattamento La Sceneggiatura Lo Storyboard - Pianificazione La Struttura LA PRODUZIONE Le Riprese

Dettagli

Esercitazione teorico pratica

Esercitazione teorico pratica Esercitazione teorico pratica AUDIOMETRIA TONALE LIMINARE E OTOSCOPIA Cattedra di Medicina del Lavoro Università Cattolica del Sacro Cuore Direttore: Prof. Antonio Bergamaschi D.ssa G. Somma RUMORE Rumore

Dettagli

Introduzione all Analisi dei Segnali

Introduzione all Analisi dei Segnali Tecniche innovative per l identificazione delle caratteristiche dinamiche delle strutture e del danno Introduzione all Analisi dei Segnali Prof. Ing. Felice Carlo PONZO - Ing. Rocco DITOMMASO Scuola di

Dettagli

HD vs SD: E già ora per l alta definizione?

HD vs SD: E già ora per l alta definizione? HD vs SD: E già ora per l alta definizione? Oggi si parla molto di alta definizione: per qualcuno si tratta già di una realtà quotidiana mentre per altri sembra ancora un concetto lontano nel futuro. Quello

Dettagli

Mixer stereo Professionale

Mixer stereo Professionale NOIZ MX 600 USB/DSP Mixer stereo Professionale Manuale d'uso WORLDWIDE DISTRIBUTION AUDIO4 & C srl - Via Polidoro da Caravaggio 33-20156 MILANO - ITALY Tel. +39-0233402760 - Fax +39-0233402221 - Web: www.audio4.it

Dettagli

Corso Professionale Sound Engineer & Producer

Corso Professionale Sound Engineer & Producer Corso Professionale Il corso professionale per Sound Engineer & Producer nasce da una collaborazione tra AESSEFFE (Agenzia Servizi Formativi, Ente di Formazione accreditato presso la Regione Liguria) e

Dettagli

SUONO E RUMORE SUONO. www.ambientediritto.it

SUONO E RUMORE SUONO. www.ambientediritto.it SUONO E RUMORE SUONO E una perturbazione meccanica che si propaga in un corpo elastico (gas, liquido, solido). Il corpo elastico (cioè la sorgente di suono), messo in vibrazione, crea una serie di compressioni

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT Formazione in area grafica e Motion Graphics Fotografia digitale / Fotoritocco con Adobe Photoshop/ Tecniche per il Video digitale / Video-editing con Adobe Premiere / Creare DVD in casa con Adobe Encore

Dettagli

Prodotto da CRISTINA&FRANCESCA

Prodotto da CRISTINA&FRANCESCA Prodotto da CRISTINA&FRANCESCA Vibrazioni e suoni Ricevitori di suoni e rumori Le nostre idee iniziali Propagazione di suoni e rumori Rumori dentro e fuori dal nostro corpo Produzione di rumori Per produrre

Dettagli

RUMORE. Cinzia Delucis LSP USL2 Lucca. Delucis LSP Lucca

RUMORE. Cinzia Delucis LSP USL2 Lucca. Delucis LSP Lucca RUMORE Cinzia Delucis LSP USL2 Lucca Cos è il suono Si consideri un qualunque mezzo fisico.. Si supponga che, per un qualunque processo, una particella del mezzo cominci ad oscillare attorno alla sua posizione

Dettagli

Come ha detto? Pacchetto didattico sul rumore e sulle lesioni uditive. Esercizi di approfondimento 60 minuti semplici 2009-0303

Come ha detto? Pacchetto didattico sul rumore e sulle lesioni uditive. Esercizi di approfondimento 60 minuti semplici 2009-0303 Come ha detto? Pacchetto didattico sul rumore e sulle lesioni uditive Esercizi di approfondimento 60 minuti semplici Obiettivo Gli studenti sono in grado di approfondire in maniera corretta informazioni

Dettagli

A.S.P.- AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE- COSENZA- Presidi Ospedalieri Castrovillari Unità Operativa Complessa di Diagnostica per Immagini

A.S.P.- AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE- COSENZA- Presidi Ospedalieri Castrovillari Unità Operativa Complessa di Diagnostica per Immagini A.S.P.- AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE- COSENZA- Presidi Ospedalieri Castrovillari Unità Operativa Complessa di Diagnostica per Immagini FISICA DEGLI ULTRASUONI ed ARTEFATTI L. Perretti- F. Calliada Cosa

Dettagli

Tecnico di effetti speciali

Tecnico di effetti speciali Descrizione sintetica identificativo scheda: 24-018 stato scheda: Validata Il Tecnico degli effetti speciali inventa, progetta e realizza gli accorgimenti tecnici per simulare una scena pensata dal regista,

Dettagli

Durante la propagazione di un onda non c è trasporto di materia, ma propagazione di energia.

Durante la propagazione di un onda non c è trasporto di materia, ma propagazione di energia. ONDE Durante la propagazione di un onda non c è trasporto di materia, ma propagazione di energia. ONDE ELASTICHE Un onda elastica è una perturbazione che si propaga in un mezzo senza movimento di materia

Dettagli

Samson. samsontech.com SAMSON

Samson. samsontech.com SAMSON samsontech.com SAMSON ACCORDATORI AUTOMATICI TM100 7675340001015-46,00 CM40 7654327001002-19,00 TM100 - Cavo XLR - 30 mt.. CM40 - Accordatore Cromatico/Metronomo. Display LCD a colori - Clip integrata

Dettagli

OCCHIALI ACUSTICI A CONDUZIONE OSSEA HEARING WITH STYLE BREVE GUIDA AL CONSUMATORE

OCCHIALI ACUSTICI A CONDUZIONE OSSEA HEARING WITH STYLE BREVE GUIDA AL CONSUMATORE OCCHIALI ACUSTICI A CONDUZIONE OSSEA HEARING WITH STYLE BREVE GUIDA AL CONSUMATORE COME FUNZIONA L ORECCHIO L orecchio è costituito da tre parti principali: Orecchio esterno Orecchio medio Orecchio interno

Dettagli

LISTINO 1/07/2012 Listino prezzi al pubblico (IVA inclusa) Prezzo al pubblico. 1Pz. 1Pz. 1Pz

LISTINO 1/07/2012 Listino prezzi al pubblico (IVA inclusa) Prezzo al pubblico. 1Pz. 1Pz. 1Pz Listino prezzi (IVA inclusa) - P 1/9 - SERIE STAGE PRO ACTIVE Diffusori professionali attivi in legno STAGE PRO 600,00 ACTIVE 15 0347 SERIE STAGE PRO S Diffusori professionali passivi in legno STAGE PRO

Dettagli

BTNext Domande e Risposte più frequenti

BTNext Domande e Risposte più frequenti BTNext Domande e Risposte più frequenti 1. CON QUANTE PERSONE SI PUO PARLARE CONTEMPORANEAMENTE? Si può parlare con una sola persona alla volta in comunicazione full duplex (ovvero come una normale telefonata

Dettagli

Guida all acustica pinta

Guida all acustica pinta Guida all acustica pinta UNA BREVE INTRODUZIONE NEL MONDO DELL ACUSTICA [2/16] >> Da dove proviene il rumore? QUALI SONO I CONCETTI FONDAMENTALI DEL- L ACUSTICA NELLA PROGETTAZIONE E NELLA CO- STRUZIONE

Dettagli

Il FENOMENO delle Action Cam diventa social e la rivoluzione della prospettiva Il meglio nella Tecnologia per lo sport e per le due ruote

Il FENOMENO delle Action Cam diventa social e la rivoluzione della prospettiva Il meglio nella Tecnologia per lo sport e per le due ruote Il FENOMENO delle Action Cam diventa social e la rivoluzione della prospettiva Il meglio nella Tecnologia per lo sport e per le due ruote Midland XTC 300 Full HD: la mini telecamera professionale indossabile

Dettagli