championships

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "www.eurocosplay.com championships"

Transcript

1 championships 1

2 BENVENUTI A ROMICS! La sedicesima edizione di Romcs vi accoglie con tantissimi grandi appuntamenti! Dopo lo straordinario successo dell edizione di primavera, che ha battuto tutti i record di affluenza di pubblico, Romics amplia e moltiplica la sua formula: vi attendono 4 giorni intensissimi con eventi speciali, tanto fumetto, grandi autori, intrattenimento per tutti i gusti e tutte le età! Un grande omaggio alle straordinarie matite italiane che hanno conquistato tutto il mondo; tre Romics D Oro italiani eccezionali, Lele Vianello, Stefano Babini e Luca Enoch, ai quali si affianca l effervescente matita spagnola di Enrique Fernández. Ai Romics D Oro è dedicato inoltre uno splendido percorso mostre per ripercorrere le loro carriere! L Universo Disney colorerà tutta la manifestazione, l immagine della XVI edizione di Romics è firmata Wizards of Mickey, nel pieno mood di Romics, grande arte, intrattenimento, passione, fantasy e fantasia declinati per tutto il pubblico! I grandi artisti disneyani Marco Gervasio, Silvia Ziche e Fabio Pochet incontreranno il pubblico di grandi e piccini. Uno sguardo poi alle Super Matite italiane che hanno conquistato gli USA: Federica Manfredi, Werther dell Edera, Valerio Schiti, Stefano Caselli! Sergio Bonelli Editore presenta la sua nuova attesissima serie Adam Wild; imperdibile la presentazione di Il Ragazzo Invisibile, il film di Gabriele Salvatores, con footage del film e del fumetto ad esso ispirato. Tantissimi sono gli incontri dell Officina del fumetto, si parlerà di Storyboard in tutte le sue sfaccettature, del secondo volume delle Storie Tese Illustrate: , e tanti speciali incontri con autori e sceneggiatori, alcuni dei quali dedicati proprio ai giovani che aspirano a lavorare nel settore! La magia di Romics, inoltre, quest anno precede e segue i 4 giorni della manifestazione. Ad aprire la grande festa un appuntamento davvero unico: lo Special Day - Aspettando Romics, che si è tenuto lo scorso 15 Settembre. Una sorpresa per i Fan di Romics, che hanno potuto assistere alla proiezione dell attesissimo film Sin City 3D: Una donna per cui uccidere durante l anteprima per la stampa e hanno incontrato i Maestri Frank Miller e Robert Rodriguez, a cui è stato consegnato il Romics D oro Special! A salutare Romics, in attesa dell'edizione di aprile, l anteprima del film Maze Runner - Il labirinto (il 6 ottobre, all'esterno della manifestazione). Celebrazioni speciali e momenti ludici: la festa dedicata ai cartoni che compiono 40 anni e quella per i 15 anni della serie cult I Griffin. Il Romics Movie Village propone spettacolari preview dei maggiori film in uscita, con convegni ed exhibit dedicati agli addetti ai lavori e al grande pubblico! Uno spazio sempre più in crescita e sempre più interattivo! Romics Kids & Junior, un area pensata e realizzata per bambini e ragazzi: laboratori di fumetto, lezioni con grandi autori, tanti momenti ludici, il Cosplay Kids e i character cinematografici più amati del momento. Il Game Village cresce e si amplia, assieme alla coloratissima e ricchissima area entertainment, tante le proposte, i videogiochi più attesi, i giochi di carte, di ruolo, il videogioco del futuro e del passato, le scenografie e i costumi delle associazioni e fandom. A Romics quest anno inoltre il pubblico potrà incontrare gli youtubers più amati!! Il pubblico sempre più protagonista! Romics lancia il primo concorso fotografico Dimmelo con un Selfie! E poi imperdibile l occasione di esibirsi sul grade palco di Romics con il Karaoke Award e la gara più attesa dell anno, Il Cosplay Award, con la selezione per il WCS Giappone e l Eurocosplay di Londra. Il Cosplay di Romics quest anno anche in collaborazione con il Tokio Film Festival di fine ottobre! Stand ed espositori si ampliano! Visitando i numerosissimi spazi espositivi si potranno trovare tutte le novità, le grandi case editrici, le fumetterie, i collezionisti, i videogiochi, i gadget. Il percorso si dipana tra i diversi padiglioni commerciali dove trovare proprio tutto sul settore! Vi attendono poi le sale Officina del Fumetto e il palco Movie Village per gli eventi speciali, fino alla grande sala per eventi e proiezioni, con posti a sedere per circa persone, un grande palco per vivere tutti i grandi eventi di Romics! Non mancate poi al prossimo appuntamento: l edizione primaverile di Romics, dal 16 al 19 di Aprile! Sabrina Perucca Direttore Artistico 2 3

3 LELE VIANELLO Il fumetto attraverso gli occhi di Lele Vianello: tutte le possibilità del mondo per raccontare Raffaele Vianello, in arte Lele, è considerato uno dei migliori artisti del fumetto italiano; nasce nel 1951 a Venezia, città dove vive e lavora da sempre e che ha ispirato molta parte della sua produzione artistica. Nel Lido di Venezia, nel borgo di Malamocco, Lele Vianello ha vissuto anche l incontro che, come egli stesso racconta, gli cambiò la vita: l incontro con Hugo Pratt, maestro che seppe subito apprezzare il taglio cinematografico delle sue tavole, allora ancora dallo stile un po acerbo. I consigli di Pratt lo condussero presto ad uno stile più maturo che gli permise già nella metà degli anni 70 di iniziare a lavorare per la rivista Il Mago. Nel 1980 con la sceneggiatura di Umberto Franzoi, direttore dei Musei di Palazzo Ducale, realizza 170 tavole di una storia di Venezia a fumetti: Venezia. Una singolare avventura. Non sarà questa l unica opera dove la città lagunare è protagonista. Assieme all amico Guido Fuga nel 1997 realizza Corto Sconto, una guida alternativa, una fuga dal turismo di Venezia poi nel 2001, su testi di Davide Lavieri, pubblica il volume Gondola, magia sull acqua. A questi lavori dedicati a Venezia si aggiungono L isola Serenissima, Itinerari, Racconti e Presenza di Venezia (2012) e Lido, itinerari illustrati tra storie e leggende dell isola (2013). Tra i suoi personaggi di maggior successo, Teddy Brag (1986), ovvero Il millantatore, un biondo inglese, continuamente alla ricerca di ricchezza in giro per il mondo, ma che finisce sempre con il cacciarsi nei guai. Un pavido, anche se elegante signore, che si racconta agli altri come un eroe altruista e coraggioso. Alcune delle sue avventure vengono pubblicate in Italia in Corto Maltese, mentre nel 1993 esce in Francia Le Fanfaron che raccoglie alcune avventure di Teddy Brag. La rivista Il Grifo lancia invece Dick Turpin un brigante di strada realmente esistito nell Inghilterra del XVIII secolo, seducente e temibilissimo. L interesse per la Storia emerge in molta parte della produzione artistica di Lele. Nel 2001 illustra per Mondadori un aggiornamento della Storia dei Popoli a Fumetti, sui testi di Enzo Biagi. Nel 2010 esce Garibaldi, eroe di fatto, una biografia a fumetti dell eroe rinascimentale, edita in una nuova versione nel Intervista a Lele Vianello Dall incontro con Pratt al rapporto dei giovani con il fumetto. Cosa leggeva Lele Vianello, prima di diventare uno dei più grandi fumettisti italiani? Ero orientato verso il mercato americano. Sinceramente non ho neanche frequentato la scuola d arte e non provengo da una fascinazione artistica; la mia formazione è stata nel disegno tecnico e il fumetto è stato un modo per uscire da quel mondo tecnico a cui mi aveva spinto mio padre. Ho toccato il cielo avendo la fortuna di incontrare Hugo Pratt, un incontro che mi ha cambiato la vita. Come avvenne l incontro con il maestro e come ebbe inizio la vostra collaborazione? Avevo finito il militare e mi ostinavo a non voler fare il disegnatore tecnico. Facevo delle cose mie. Ebbi la fortuna di avere un amica in comune con lui, che venne ad abitare qui a Malamocco, nella palazzina dove io oggi abito. Lei mi disse che conosceva Hugo Pratt; io lo ammiravo, mi piacevano i suoi controluce, il suo bianco e nero. Erano gli anni 70, a conoscerlo erano soprattutto gli abbonati e i lettori di riviste di settore, era noto per Capitan Cormorant e Wheeling, Il Corriere dei Piccoli, non ancora per Corto Maltese. Io l ho amato per Wheeling, quella massa di luce della prima pagina Mi piaceva come disegnava gli indiani. La sera che Lili me lo presentò mi disse: venga domani mattina alle 5 e vediamo i disegni. Alle 5 del mattino ero là. Lui ha guardato con interesse e ha visto che c erano delle cose copiate da lui. Ha visto che io lo amavo già. Da lì è partito tutto; uscii con le tasche piene di pennelli, pennarelli, matite Una cosa molto bella, ma anche molto strana; non riuscivo a camminare per i libri che mi aveva regalato. 4 I ROMICS D ORO I ROMICS D ORO 5

4 Due anni e mezzo dopo, guardando le mie tavole mi disse, Se vai con queste tavole a Milano ti prendono. Lo presi in parola; andai alla Mondadori dove c era la rivista Il Mago e prendevano i disegnatori anche giovani. Cancan prese le mie storie brevi. Funzionava la fantascienza in quel periodo. Ho iniziato con le storie brevi, poi man mano ho guadagnato fiducia. Nel 1997 in collaborazione con Guido Fuga ha realizzato Corto Sconto, una guida alternativa e originale di Venezia: un itinerario speciale, alla ricerca di Corto Maltese che guida il viaggiatore alla scoperta dei tesori turistici della città lagunare. Un opera unica nel suo genere con la quale avete conquistato il premio Franco Fossati. Come è nato il progetto della guida? L idea della guida è partita dall editore Casterman, in Francia. Voleva rendere omaggio a Hugo Pratt. Noi, io e Guido Fuga, ci siam fatti prendere la mano. Dovevamo far un inserto di 100 pagine che doveva entrare in un numero speciale di Suivre. Dopo 100 pagine eravamo solo a una sestiere, ne mancavano altri cinque. Quando arrivò il responsabile della Lizard, che ci aveva commissionato il lavoro per Casterman, disse: qui potrebbe venire fuori un Libro - e aggiunse - la facciamo prima noi come Lizard italiana e poi la diamo ai francesi. è così che è nata. Che poi non erano altro che le nostre passeggiate con Pratt, il nostro modo di muoverci attraverso Venezia, i posti dove si andava. Il successo che ha avuto è dovuto al fatto che è una guida alternativa, una fuga dal turismo di Venezia. Ora no, perché anche i turisti hanno imparato a comperarla. Nel corso del tempo anche il mondo del fumetto è cambiato. Come, secondo lei? Ai miei tempi era la scelta di lavorare in un mondo già allora difficile. Oggi apri la porta e c è una scuola di fumetto, che regala anche molte illusioni. In realtà dietro il lavoro del fumettista c è un grande sacrificio di giornate intere a disegnare mani, a esercitarsi di continuo perché gli occhi ti vengano bene. Io li incontro gli studenti; alcuni di loro vengono a chiedermi consigli, che io volentieri do, ma molti credono che il loro impegno termini con le quattro o cinque ore di lezione a scuola; non pensando che invece bisogna chiudersi a casa e rivedere, rifare, rivedere, rifare. E un lavoro solitario e di sacrificio. E poi oggi c è voglia di intimismo, di raccontare le vicende proprie. Ci sono autori anche bravi, ma che si raccontano e, ad eccezione di grandi case editrici come Bonelli, che continua a fare avventura, c è una sorta di morte del racconto avventuroso italiano, sostituito dal racconto intimistico mascherato sotto il nome di graphic novel, dove la grafica parla con il racconto, ma che è pur sempre una storia a fumetti. è una bella parola fumetto e anche se sembrerà meno elegante delle altre utilizzate in Europa, come comics o bande dessinèe, va difesa. In che modo oggi un talento emergente può farsi spazio all interno di questo mondo? Sarà realmente libero di esprimere il proprio stile creativo? Indubbiamente le scuole tendono a indirizzare lo stile. Da nord a sud trovi ragazzi che si somigliano, ti trovi un sacco di situazioni, segni grafici, maniere che si somigliano. Poi per forza di cosa emerge chi riesce a distinguersi, ad aprire la porta, quella vera. Le case editrici del resto sono diventate così poche che manca ormai agli editori il coraggio di permettere a un disegnatore di raccontare alla sua maniera, tutti pensano a non andare oltre il fossato perché c è l incognita e la paura. C è poca disponibilità, ma c è anche la necessità, a mio avviso, da parte degli editori di far tornare il fumetto ad essere una chiave, come la letteratura. Il fumetto è letteratura disegnata. Torniamo a far innamorare i giovani di un mezzo che è straordinario, perché non ha limiti! Può averne la televisione, ma il fumetto no, dà tutte le possibilità del mondo per raccontare. 6 I ROMICS D ORO I ROMICS D ORO 7

5 STEFANO BABINI Un artista poliedrico e versatile: fumettista, pittore, insegnante e sceneggiatore Stefano Babini nasce nel 1964 a Lugo di Romagna. Dopo aver conseguito il diploma presso l istituto d Arte per il Mosaico di Ravenna, si inserisce nel mono del fumetto come inchiostratore per alcune testate erotiche della Edifumetto, poi l incontro casuale con l assistente di Hugo Pratt che gli suggerisce di inviare al maestro alcuni suoi lavori. Poco dopo Pratt lo inviterà a fargli visita nel suo studio di Losanna. Grazie alla passione per l aviazione trasmessagli dal nonno e ai suggerimenti di Pratt inizia la collaborazione mai interrotta con la Rivista Aeronautica, per la quale crea l aviatore Attilio Blasi, un personaggio ispirato sia dal fumettista Micheluzzi Attilio, sia dal Capitano Blasi interpretato da Alberto Sordi nel film I due Nemici. Non sarà questo l unico esempio nella produzione artistica del Babini in cui il mondo del cinema influenza quello del fumetto. Le storie pubblicate nella rivista vengono raccolte nel 2011 nel volume Cielo di Fuoco; per il titolo del libro Babini si ispira ad un omonimo film con l attore Gregory Peck. Lavora per la Sergio Bonelli Editore dal 1993, ma la svolta arriva nel 2006 quando entra a far parte dello staff dei disegnatori di Diabolik prestando le sue matite al prologo e all epilogo dell episodio Gli Occhi della Pantera. Nel 2009 pubblica il graphic novel Non è stato un pic nic! e nel 2010 esce il suo secondo libro sketcbook Welcome bye bye. Collabora al progetto Cinquanta x Cento in occasione del centenario della C.G.I.L., insieme a Vittorio Giardino e Ivo Milazzo. Nel 2012 pubblica l autobiografia Ferisci il mio cuore con monotono languore, che in un intervista al Secolo d Italia definisce il suo fu-romanzo, un po fumetto e un po romanzo. Nel corso della sua carriera mostra interesse anche per il settore della moda; crea la strip Mirna per il settimanale Donna Moderna, ispirandosi ancora una volta ad un film di Sordi, Il Vedovo; nel 2006 la rivista Uomo Vogue gli dedica un articolo a tutta pagina e quattro anni dopo inizia la collaborazione con Vanity Fair. Realizza le illustrazioni per molte copertine degli albi speciali di Diabolik e una per la copertina del libro Asso di Picche, a cui aveva lavorato anche Hugo Pratt. In onore di quest ultimo lavora poi a un progetto per il mercato francese, in collaborazione con Florian Rubis, autore del saggio biografico Hugo Pratt ou le sens de la fable. Nell estate 2013 dopo aver preso parte alla trasmissione televisiva Fumettology entra nel suo laboratorio d autore per concentrarsi sulla creazione di un nuovo personaggio, Lord Caine, presentato al pubblico in un portfolio a tiratura limitata pubblicato col proprio marchio editoriale Dark Crow e poi nel volume Paper girl (Il Grifo). Attualmente sta lavorando alla storia che darà inizio alla saga Lord Caine. Intervista a Stefano Babini Dall incontro con Pratt al suo nuovo personaggio d avventura, Lord Caine, e poi qualche curiosità. Cosa ha significato per te l incontro con Hugo Pratt? Non basterebbe un libro per rispondere a questa domanda, mi limiterò a dire che è stato fonda-men-ta-le! Sotto un milione di aspetti, non ultimo quello umano. Chi è Lord Caine e come è nato questo personaggio? è un ufficiale della marina di sua maestà britannica, che è diventato pirata. Occupa lo spazio fumettistico che era una volta di Corto Maltese. Nasce dall esigenza di voler creare un personaggio che tocchi la vera avventura, ambientata a cavallo tra fine Ottocento e inizio Novecento, che io reputo il momento più affascinante sostanzialmente, perché ti permette di inventare un sacco di cose 8 I ROMICS D ORO I ROMICS D ORO 9

6 Comunque Lord Caine a differenza di Corto è un bastardo, ha le sfumature del tedesco di Bastardi senza gloria di Tarantino. è un uomo molto colto: nella prima storia a fumetti comparirà mentre legge Gordon Pym di Edgar Allan Poe. è un personaggio cupo, a differenza di Corto che è certamente solare. Ha parecchi scheletri nell armadio e una vistosa cicatrice che gli attraversa tutto l occhio destro. Per il suo volto mi sono ispirato, coma a sua volta Pratt fece per Corto con Burt Lancaster, a David Bowie che ha un occhio di colore diverso dall altro. Un altra differenza rispetto a Corto è che le sue avventure si svolgeranno prevalentemente nel Mar Giallo, quanto meno la sua prima avventura. Per ora è uscito solo un portfolio su Lord Caine, contenente 11 illustrazioni, con prefazione di Dominique Pedifaux. Ho realizzato questo portfolio e attualmente sono bloccato con la storia perché la Bonelli mi ha richiamato all ordine per Tex Willer, ma appena avrò finito con lui mi dedicherò anima e corpo a Lord Caine. Per Lord Caine si sta pensando ad un progetto, che si chiama Lord Caine Eleven project che vedrà 11 ritratti di Lord Caine in compagnia di donne. Un portfolio dedicato al femminino, perché da bravo marinaio è molto sensibile al fascino femminile e si lascia facilmente sedurre. Ha poi naturalmente altre sfaccettature da scoprire... Ha una uniforme sempre immacolata che fa contrasto con il suo animo oscuro è fighissimo! Ha l uniforme della marina e la pistola, come Corto, ma lui ha anche la sciabola! Diciamo che con Lord Caine mi sono assicurato un richiamo grafico a Corto senza fare lesa maestà. Dunque, l avventura. Anche tu come Lele Vianello riconosci la necessità di un ritorno al fumetto d avventura? Certamente. Anche se Lele appartiene ad un'altra generazione abbiamo avuto lo stesso maestro, Pratt. Io ho sempre subito il fascino dei film e dei racconti di avventura, anche oggi prediligo questo genere Lord Caine è totalmente di mia proprietà per lui ho persino inventato un marchio editoriale mio, personale, Dark Crow che è una piccolissima casa editrice: per un personaggio di avventura mi sono buttato a mia volta in una nuova avventura! Nel 2001 hai dato vita a Mirna, personaggio femminile, per il settimanale Donna Moderna; nel 2006 Uomo Vogue ti ha dedicato un articolo e dal 2010 collabori con la rivista Vanity Fair. Cosa ti spinge a collaborare con riviste non specifiche del mondo del fumetto? Lavorare per queste riviste mi ha permesso di sperimentare nuove strade grafiche e, di conseguenza, mi ha lasciato grande libertà espressiva e, cosa più importante, mi ha avvicinato a un pubblico certamente diverso da quello che abitualmente segue i fumetti. LUCA ENOCH Mondi, personaggi, storie e disegni: l universo artistico di Luca Enoch Autore a tutto tondo, Luca Enoch nasce nel 1962 a Milano, dove torna dopo essere cresciuto a Monza. Sceneggia e disegna le sue opere. Illustratore nato, si avvicina al mondo del fumetto nel 1990 con Raptus, storia con la quale vince il primo premio assegnato al Convegno Internazionale del Fumetto e del Fantastico di Prato, ma nel 1992 è Sprayliz, la scatenata graffitara, come la definisce lo stesso Enoch, ad accompagnare il suo esordio nel mondo fumettistico professionale su L Intrepido. Sulla stessa rivista Enoch presenta anche Piotr, il porcoconiglio. è però con Legs che nel 1995 Enoch comincia una prolifica collaborazione con la Sergio Bonelli Editore. Per la stessa casa editrice rielabora, inoltre, nel 1999 la fascinosa virago Gea: ideata originariamente come rockettara, viene trasformata in una eroina al servizio dei misteriosi Superni, una figura ricca di connotazioni mistiche ed esoteriche. Nel 2001 per il mercato francese (Les Humanoïdes Associés) scrive la saga tecno-fantasy di Morgana a quattro mani con Mario Alberti che ne è anche il disegnatore, e Rangaku, giallo storico ambientato nel Giappone del '600, con i disegni di Maurizio Di Vincenzo. Nel 2007 pubblica il fantasy Dragonero. L idea risale a dieci anni prima, all incontro con Stefano 10 I ROMICS D ORO I ROMICS D ORO 11

7 Vietti, co-autore di Dragonero con i disegni di Giuseppe Matteoni. Sei anni dopo la storia conquisterà una serie tutta sua, diventando un periodico mensile di storie autoconclusive. Lilith, invece, protagonista di un omonima serie semestrale viene presentata ai lettori nel Una cronokiller, un affascinante figura femminile, complicata e condannata ad una perenne solitudine dalla missione che le è stata assegnata: salvare l umanità da un futuro di distruzione, viaggiando nel tempo. Più recentemente, nel 2011 Luca Enoch ha pubblicato Hit Moll, protagonista un'altra ragazza cattiva, prodotto dalla Sergio Bonelli Editore ed edito da BD, con i disegni di Andrea Accardi e nel 2013 La banda Stern, la storia di un gruppo paramilitare sionista nella Palestina prima della nascita di Israele, edito da Rizzoli Lizard e disegnato da Claudio Stassi. Luca, tu sei uno dei pochi illustratori di fumetto ad essere anche sceneggiatore. Cosa comporta rivestire entrambe i ruoli nella realizzazione di una graphic novel? Ti senti più fumettista o sceneggiatore? Mi sento principalmente un narratore. è questa esigenza, il narrare storie, che mi ha spinto a disegnare i miei racconti, avendo scelto il linguaggio narrativo del fumetto. Avrei potuto benissimo scegliere la prosa e diventare uno scrittore o quello cinematografico, realizzando filmetti in stop-motion amatoriali come faceva Tim Burton, da ragazzino. Invece, amando i fumetti sin dalla più tenera età, la scelta di questo linguaggio narrativo fu naturale. Essere sia sceneggiatore che autore offre vantaggi e svantaggi: da un lato hai una completa indipendenza creativa e puoi costruire delle sequenze o anche intere storie intorno a immagini che ti hanno colpito o che ti affascinano da sempre; dall'altro ti trovi ad essere indulgente con te stesso e ad evitare scene o inquadrature che non ti sono congeniali. Lavorando a una sceneggiatura di un altro autore, come mi è accaduto con Antonio Serra nel mio esordio sulle pagine di Legs Weaver, non hai spazio per svicolare. Intervista a Luca Enoch Donne, mondi, narrazioni... il fumetto di Luca Enoch. Eroine sensuali, virago fascinose, come Gea o seducenti spiriti liberi e solitari, come Lilith. L universo femminile è protagonista della tua produzione artistica: personalità diverse e complesse. Cos hanno in comune tra loro? Esse sono in qualche modo espressione di un modello femminile? Non dimentichiamo Sprayliz, la scatenata graffitara che accompagnò il mio esordio nel mondo fumettistico professionale. Sono certamente espressione di modelli femminili ma visti dalla controparte maschile. Sono mie fantasie sull'universo femminile che in questo modo mi illudo di comprendere, mentre è tristemente vero il contrario. In comune, le mie eroine hanno certamente uno spiccato senso di indipendenza e autosufficienza. Il maschio lo fanno entrare nel loro mondo solo quando lo vogliono loro e certamente non ne subiscono la presenza e il brutto carattere. Fantascienza, avventura urbana, ricostruzione storica e poi, con Dragonero approdi al fantasy. Cosa ti ha condotto a questa scelta? Il fantasy è sempre stato uno dei miei grandi amori, insieme alla fantascienza stellare. Il personaggio con cui esordii amatorialmente sulla fanzine Fumo di China, era un cacciatore di demoni in pieno stile Solomon Kane. Risale al 1995 il mio incontro con Stefano Vietti - il coautore di Dragonero - a Lucca Comics dove scoprimmo di essere entrambi appassionati del genere e dove gettammo le basi della futura serie a fumetti. Ci sono voluti più di dieci anni per riuscire a pubblicare in Bonelli la prima avventura di Dragonero, pubblicata nella nuova collana dei Romanzi a Fumetti, e quasi venti per vedere la serie mensile in edicola. 12 I ROMICS D ORO I ROMICS D ORO 13

8 LA MAGIA DI ENRIQUE FERNáNDEZ Il genio artistico del fumetto, meravigliosi mondi incantanti da scoprire Enrique Fernández è autore di graphic novel unici nel suo genere, per le sue storie sospese in mondi fantasmagorici e scenari incantati. Particolarissima matita spagnola, inizia la sua carriera firmando gli storyboard dei lungometraggi animati di El Cid, la leyenda (2003) e Nocturno (2007). Nel 2004 debutta nel mondo del fumetto, in Francia. Lavora con lo scrittore David Chauvel per l adattamento de Il Mago di Oz (Tunué, 2012) e realizza Les Libérateurs, pubblicato dalla casa editrice svizzera Paquet e da Glénat in Spagna. Nel 2009 scrive e disegna L`île sans sourire pubblicata da Drugstore. Nel 2011 esce Aurore, in Francia sotto il marchio delle edizioni Soleil e pubblicato nel 2013 in Italia da Tunué. Si distingue poi grazie allo strepitoso successo di crowdfunding per la sua ultima opera Brigada volume 1 che ha raccolto euro, un successo senza precedenti in Europa. Enrique è un ragazzo taciturno e sorridente che trasferisce sulla carta un mondo immaginifico senza precedenti per bellezza e capacità compositiva. La presenza dell autore è in collaborazione con Tunué. Intervista a ENRIQUE FERNáNDEZ Mondi diversi e uniti: fumetto e animazione per Enrique Fernández. A seguito della realizzazione di importanti storyboard come El Cid o Nocturno, hai deciso di rivolgere la tua matita al fumetto. Perché? Cosa ti ha condotto a questa scelta? Inizialmente la mia aspirazione era quella di diventare un professionista nel settore del fumetto, ma non avevo preso la cosa troppo seriamente fino a dieci anni fa, quando ho iniziato a saperne di più sulla materia da alcuni amici che avevano già realizzato dei lavori e conosciuto meglio il mercato dall interno. Ero affascinato dai fumetti fin da giovanissimo, ma il settore dell animazione mi ha interessato maggiormente (con l uscita di molti film importanti e con la rivoluzione nelle modalità di realizzazione) proprio negli anni in cui stavo decidendo cosa fare nella vita. Cosi ho iniziato a lavorare nell animazione per guadagnarmi da vivere, ora continuo a lavorare con i fumetti e con l illustrazione in maniera più passionale e profonda. Non è facile vivere solo facendo fumetti, c è un lavoro continuo da fare, ma sono felice di vivere facendo quello che amo fare. Il Fumetto spagnolo vive un periodo d oro ; un numero sempre crescente di autori e graphic novel edite in Spagna ha negli ultimi anni conquistato il pubblico di tutta Europa. Come interpreti e vivi professionalmente questo momento? Molti dei fumettisti che amo sin da quando ero bambino sono spagnoli ed essi erano conosciuti a livello internazionale già a quei tempi, per questo forse non mi stupisco oggi nel vedere che molti artisti spagnoli vengono apprezzati ovunque dal pubblico. Ci sono dei tratti comuni nello stile e nella narrazione che possono essere condizionati dal paese di origine, ci sono richiami stilistici ed influenze che sono evidenti, ma di fatto non mi preoccupo della provenienza di un artista, io giudico solo il suo lavoro. 14 I ROMICS D ORO I ROMICS D ORO 15

9 adatti per la mia età, più per un pubblico adulto. Non rimasi traumatizzato nel leggerli (al contrario, capivo che stavo apprendendo cose che non avevo mai visto prima), quindi, rimango senza una chiara prospettiva. Mi fa piacere vedere che molti amici riescono a pubblicare i loro lavori, questa è la cosa più importante. Sappiamo tutti quanto possa essere difficile realizzare un progetto e farlo diventare realtà. Il momento d oro può dipendere da molte circostanze: dallo sforzo di molti artisti spagnoli di fare del loro meglio nel creare progetti, dallo sforzo di molti amanti del fumetto spagnolo impegnati per la sua divulgazione (e lo fanno soprattutto per passione, senza alcun rientro economico) o dalla specializzazione di molte case editrici e fumetterie. Maestri del passato e del presente: quali autori sono stati e sono per te un punto di riferimento, tanto da influenzare o ispirare le tue scelte stilistiche? Ci sono tra loro anche autori italiani? Sicuramente! Due artisti italiani mi hanno molto influenzato: Toppi e Barbucci. Generazioni diverse e differenti modi di concepire il fumetto, ma entrambi pieni di energia e passione per il loro lavoro. Ci sono artisti di ogni tempo come Corben, Mignola, Segrelles, Buscema e molti nuovi da aggiungere alla lista. Impossibile nominarne solo pochi. Dal disegno a matita alle t e c n i c h e d i g i t a l i Inevitabilmente le nuove t e c n o l o g i e ve n g o n o applicate anche al mondo del fumetto. Come sarà allora, secondo te, il fumetto del futuro? Difficile a dirsi in questi giorni, quando tutti gli elementi hardware stanno evolvendo cosi velocemente e cambiando il modo di leggere un libro o Pur divertendo e appassionando anche un pubblico adulto, i tuoi lavori sono rivolti principalmente a un pubblico giovanissimo. Una bella responsabilità! Le nuove generazioni vivono in maniera molto particolare il rapporto con l illustrazione, che invade ormai ogni aspetto della loro vita. Come vivi tutto ciò? Non ho una chiara visione del pubblico quando sviluppo i miei progetti. Tendo a focalizzare i miei sforzi sulle ambientazioni e sulla storia piuttosto che pensare a come rivolgermi ad alcuni lettori invece che ad altri. Sarebbe difficile per me iniziare un progetto pensando ad un determinato target di pubblico, essendo io stesso un lettore, non comprendo alcune limitazioni di età. Amo i libri per bambini e qualche volta vedo in essi degli elementi che potrebbero essere terrificanti, ma è solo una mia percezione e, forse, un bambino non si preoccupa di tutto ciò; si cala nella lettura in modo più spontaneo. Da piccolo ho iniziato a leggere alcuni fumetti acquistati dai miei fratelli maggiori e molti di questi forse non erano anche la narrazione di per sé. Ci sono molti punti chiave che faranno sempre parte del fumetto, non conta il supporto fisico. Ci penso molto spesso ed incoraggio chiunque a fare lo stesso, poiché penso che questo sia uno di quei momenti nella storia in cui il volto della comunicazione potrebbe cambiare drasticamente. è tempo di fare un indagine sui nostri media e capire come poter adattare ogni cosa senza sacrificare gli elementi essenziali. 16 I ROMICS D ORO I ROMICS D ORO 17

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Istituto Comprensivo E. De Filippo

Istituto Comprensivo E. De Filippo Istituto Comprensivo E. De Filippo Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado Via degli Italici, 33 - tel. 0824-956054 fax 0824-957003 Morcone Bn (seconda annualità) Il tempo per leggere,

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

El lugar de las fresas

El lugar de las fresas El lugar de las fresas Il luogo delle fragole Un anziana contadina italiana dedita al lavoro, un immigrato marrocchino appena arrivato in Italia, una giovane cineasta spagnola; Da un incontro casuale al

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012

GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 GRUPPO TEATRALE STAGIONE TEATRALE 2011-2012 Che gibilée per quatter ghej! Con tutt el ben che te voeuri Il mercante di schiavi Qui si fa l Italia L ultimo arrivato e tutti sognano Chi la fa la spunti Chi

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Liceo Mazzini - La Spezia a. s. 2010/11. classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione

Liceo Mazzini - La Spezia a. s. 2010/11. classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione Liceo Mazzini - La Spezia a. s. /11 classe 3 A Docente: Amadei Simonetta Laboratorio della comunicazione Nell ambito della programmazione di Laboratorio della Comunicazione, la nostra classe ha svolto

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Taranto in short. Bando

Taranto in short. Bando Taranto in short Bando L Associazione culturale Mente Acrobatica con il sostegno dell Associazione Palio di Taranto e del Castello Spagnolo di Statte, organizza per il mese di Luglio 2015 la seconda edizione

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 PIANO DI IO CI SARÒ LIA LEVI LETTURA dai 9 anni Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE Lia Levi è oggi una delle più affermate

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12 Un Mondo Di Feste Proposta di progetto e preventivo economico a cura dell Area Intercultura della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo. 1

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti Giovanni Fusetti racconta il ruolo del Clown nella sua pedagogia teatrale Articolo apparso sulla rivista del Piccolo Teatro Sperimentale della Versilia Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO:

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

" Regolamento LE VOSTRE FOTO A RACCOLTA!

 Regolamento LE VOSTRE FOTO A RACCOLTA! ALL OUR YESTERDAYS Scene di vita in Europa attraverso gli occhi dei primi fotografi (1839-1939) 11 aprile - 2 giugno 2014 Pisa, Museo della Grafica, Palazzo Lanfranchi LE VOSTRE FOTO A RACCOLTA! Ognuno

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima

Poco tempo dopo la sua costituzione, promossa dalle Generali nel 1890, l Anonima Boccasile e altri 110 L ANONImA GrANDINE NEGLI ANNI trenta Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: manifesto con disegno di Ballerio (1935); calendario murale e manifesto con illustrazione di

Dettagli

WEBCONFERENCE. La lezione a casa

WEBCONFERENCE. La lezione a casa WEBCONFERENCE La lezione a casa Fabio Biscaro @ www.oggiimparoio.it capovolgereibes.net 2 Valutazione dei video (1) 1. Video corti 2. Focus su un unico argomento 3. Essere chiari e non dare nulla per scontato

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

186. Un gioco d incertezza: Forse che sì, forse che no Rosa Marincola rosamarincola@virgilio.it

186. Un gioco d incertezza: Forse che sì, forse che no Rosa Marincola rosamarincola@virgilio.it 186. Un gioco d incertezza: Forse che sì, forse che no Rosa Marincola rosamarincola@virgilio.it Premessa Durante una mia visita al Palazzo Ducale di Mantova, nell ammirare i tanti capolavori che custodisce,

Dettagli

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e

Oltre che alla grande visibilità pubblica degli avvisi murali scritti, dei manifesti e Piccola ma efficace 134 L ALtrA réclame: CArtOLINE, CALENDArIEttI, FIGUrINE, OPUSCOLI Nella pagina a fronte, dall alto in senso orario: blocco per annotazioni e corrispondenza delle Generali destinato

Dettagli

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre

Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila il 26 settembre giovedì, luglio 10th, 2014 10:06 AM Contatti Meteo Attualita Esteri Politica Economia e Finanza Cultura e Spettacolo Scienza e medicina PANDORA laboratori di visioni Notte Europea dei Ricercatori a L Aquila

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI)

LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) LETTURE PER L'INFANZIA (dai 2 ANNI) STORIE PICCINE PICCIO' (dai 2 ai 5 anni) Una selezione di storie adatte ai piu' piccoli. Libri per giocare, libri da guardare da gustare e ascoltare. Un momento di condivisione

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli