STUDIO GEOLOGICO ASSOCIATO MARCHETTI E SERI CURRICULUM PROFESSIONALE. gennaio 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STUDIO GEOLOGICO ASSOCIATO MARCHETTI E SERI CURRICULUM PROFESSIONALE. gennaio 2013"

Transcript

1 STUDIO GEOLOGICO ASSOCIATO MARCHETTI E SERI CURRICULUM PROFESSIONALE gennaio 2013

2 STUDIO GEOLOGICO ASSOCIATO MARCHETTI SERI Studio di geologia tecnica ed ambientale I sottoscritti svolgono attività professionale in forma associata a tempo pieno, denominandosi Studio Geologico Associato Marchetti & Seri domiciliato in Rieti-02100, via E.Greco,3d - tel. 0746/ Eseguono indagini geologiche finalizzate ad identificare situazioni locali che presentino livelli di pericolosità geologica o sismica tale da poter influenzare le scelte di pianificazione territoriale (strumenti urbanistici gener.ali e particolari, lottizzazioni). Lo studio opera nell'ambito della progettazione geotecnica degli edifici, delle opere stradali e nel consolidamento e recupero delle strutture e dei movimenti franosi. Si affrontano, inoltre, temi di carattere idrogeologico e ambientale come individuazione di zone a rischio, studi su sorgenti, ubicazione e risanamento di discariche, depuratori, cave e smaltimento nel settore agricolo e industriale, individuazione di corpi metallici sepolti, individuazione di cavità nel sottosuololo. Si premette che tutti gli incarichi espletati riportati nel presente curriculum professionale sono stati svolti dai sottoscritti senza la collaborazione di altri tecnici con la responsabilità di professionisti incaricati dai committenti. L attività professionale è svolta a tempo pieno dai due associati che hanno a disposizione le seguenti attrezzature: per prove in situ - Penetrometro dinamico Sunda DL030 ; - Scissometro Tau Sunda ; - Apparecchiatura per prove portanza su piastra 100 KN ; - Georesistivimetro Autores Sunda ; - Sismografo 12 canali Dolang; per prove di laboratorio - set di setacci ed areometro per analisi granulometrica;

3 - apparecchiatura per prova ad espansione laterale libera; -scatola di taglio di Casagrande; - apparecchiatura per prova edometrica; - apparecchiatura per prova C.B.R. Proctor; - pressa da 300 KN; software tecnico - I.L.A. della Geo Soft international (TO) per la verifica di stabilità dei versanti in terra; - CLU STAR della Geo Soft international (TO) per la verifica di stabilità dei versanti in roccia; - GAWAC della geosoft (BO) per la verifica ed il calcolo dei muri in gabbioni; - PROF WIN della Program Geo (BR) per l analisi ed il dimensionamento delle fondazioni su pali; - CEDWIN della geosoft (MI) per il calcolo della capacità portante e dei cedimenti di fondazioni superficiali; - PENET della Sunda (BO) per l analisi e l interpretazione geotecnica delle prove penetrometriche; SCPT della Program Geo (BR) per l interpretazione di prove penetromentriche; LITHOS della Program Geo (BR) per la stratigrafia dei sondaggi geognostici e di scavi; - GEOVES della Geos (AN) per l interpretazione dei sondaggi elettrici verticali; - WINDELTA della Dolang (IM) per l interpretazione delle stese sismiche; - RIFRAZ2 della Dolang (IM) per l interpretazione geotecnica dei dati sismici; Hardware -tre personal -computer portatile -plotter HP550C stampante Epson Stylus 1500 color -stampante HP1120C - scanner HP Scanjet 5p -modem-fax bps Vetture Fuoristrada Land Rover Defender Risorse umane: lo studio ha un dipendente ed un collaboratore occasionale

4 Dott. Geol. Domenico Marchetti domicilio :Via Sandro Pertini, Rieti tel luogo e data di nascita : Contigliano,11/01/1964 titolo di studio: Laurea in Scienze Geologiche conseguita presso l Università degli Studi La Sapienza di Roma in data 14/05/1992. voto 104/110 tesi : "Geologia dell'area compresa tra Contigliano e Poggio Perugino (Rieti)", relatore Prof. Maurizio Parotto ordinario della cattedra di Geologia presso l'università "La Sapienza" di Roma. albo professionale :iscritto nell ALBO PROFESSIONALE DELL ORDINE DEI GEOLOGI DEL LAZIOdal 20/09/1993 con il n 853 esperienze lavorative: da maggio 1992 a settembre 1993 ha collaborato con diversi professionisti prevalentemente nel campo geotecnico idrogeologico, da settembre 1993 ha iniziato l attività di geologo professionista a tempo pieno, da gennaio 1994 è cotitolare dello studio geologico associato Marchetti &Seri; dal 2002 socio fondatore della società GEO 3D S.r.l. Società di tecnologie e servizi innovativi nel campo ambientale. specializzazioni:corso di perfezionamento in Stabilità dei versanti tenutosi a Contigliano dal 04/06/1996 al 09/07/1996 ed organizzato dall Ordine dei Geologi del Lazio.Corso di aggiornamento Ingegneria geotecnica in zona sismica Pesaro Giugno 1998 organizzato dall Amministrazione Provinciale di Pesaro e Urbino e dall Associazione Geotecnica ItalianaGiornata di studio sull applicazione delle tecniche a basso impattoambientale nella Regione Lazio, Roma 11/12/00Corso di aggiornamento Stesura del fascicolo fabbricato del Comune di Roma dal 25/06/01 al 13/07/01 Ordine Geologi del Lazio CE.F.M.E.Corso di aggiornamento Advancing Shallow Refraction Seismologywith the GRM and the RCS organizzato da EAGE EuropeanAssociation Geoscientists & Engineers - Sezione italiana in Roma il 14/11/2005Corso di aggiornamento Geophysics for Landscape Archaeology Università di Siena dal 10 a 18 luglio 2006Corso di aggiornamento Indagini Geofisiche Avanzate per lacaratterizzazione Geotecnica dei Siti di Costruzione Eucentre European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering Università di Pavia, Novembre 2007Corso di aggiornamento Aspetti progettuali delle nuove normetecniche in relazione alle competenze geologiche Roma 15 settembre2008 Corso di aggiornamento Verifiche sismiche su strutture strategiche o rilevanti per la protezione civile :il ruolo del geologo con il D.M Roma 22 settembre 2008;Corso di aggiornamento Microzonazione sismica 20,27 febbraio,06marzo 2009 Università Roma Tre RomaCorso di aggiornamento Nuove tecnologie per l indagine di suoli e strutture con tecniche radar Livorno aprile 2009Corso di aggiornamento I Sistemi Informativi Territoriali: strumenti ed analisi per un informazione interdisciplinare Centro appenninico C.Jucci Terminillo Rieti, 25/09/2009. Corso di aggiornamento Nuove norme tecniche per le costruzioni NTC Teoria e applicazione nella progettazione geologica egeotecnica tenuto dal Prof.Eros Aiello, Roma 16/09/2010.Corso di aggiornamento Nuovi Abachi Regionali: come cambia illivello 2 di microzonazione sismica Rieti, 12 Ottobre 2011 codice fiscale: MRC DNC 64A11 C969G associazioni : National Geographic Society European Association of Geoscientists & Engineers

5 Dott. geol. Roberto Seri domicilio :via degli Olmi n Rieti tel 0746/ luogo e data di nascita : Terni,25/07/1964 titolo di studio : laurea in Scienze Geologiche conseguita presso l Università degli Studi di Camerino in data 12/12/1989 voto 101/110 esperienze lavorative: da 02/04/1990 a 31/01/1994 consulente di una primaria società di servizi a compagnie petrolifere svolgendo attività sia on shore che off shore; da 05/04/1993 attività di geologo professionista a tempo pieno; albo professionale : iscritto nell ALBO PROFESSIONALE DELL ORDINE DEI GEOLOGI DEL LAZIO dal 05/04/1993 con il n 838 specializzazioni : qualifica di diagrafista petrolifero corso di perfezionamento in TECNICHE METODI E MISURE PER IL CONTROLLO ED IL RISANAMENTO GEOAMBIENTALE Roma 30/01/96-05/04/1996 organizzato dall Ordine dei Geologi del Lazio e dalla Società Italiana di Geologia Ambientale; corso di aggiornamento LA DIFESA IDRAULICA DEL TERRITORIO Milano 07/10/ /10/1996 organizzato dal Politecnico di Milano e dal DIRSTAT dell Università di Bologna con il patrocinio dei Ministeri dell Ambiente, dei Lavori Pubblici e della Protezione Civile. Corso di aggiornamento Ingegneria geotecnica in zona sismica Pesaro Giugno 1998 organizzato dall Amministrazione Provinciale di Pesaro e Urbino e dall Associazione Geotecnica Italiana Giornata di studio sull applicazione delle tecniche a basso impatto ambientale nella Regione Lazio, Roma 11/12/00 Tarvizio,14-16 giugno 2001, convegno Interventi di rivegetazione e ingegneria naturalistica per infrastrutture lineari Corso di aggiornamento Diagnosi e sicurezza delle costruzioni in muratura organizzato dalla Regione Lazio-sub Commissario al Sisma 97 e Ordine Ingegneri di Rieti novembre 2002 Corso Base di MICROZONAZIONE SISMICA Organizzato dall Ordine dei Geologi del Lazio dal 06/10/2003 al 21/10/2003 Corso di aggiornamento BONIFICA DEI SITI INQUINATI organizzato da Gigea, Roma Marzo 2006 associazioni : Società Geologica Italiana, Associazione Italiana Per l Ingegneria Naturalistica

6 PRINCIPALI LAVORI ESEGUITI INERENTI PROBLEMATICHE SISMICHE LIVELLO 1 DI MICROZONAZIONE SISMICA ( DGR LAZIO N. 545 DEL 26 NOVEMBRE 2010) in corso di esecuzione Comune di Contigliano (RI); Comune di Torricella Sabina(RI); Comune di Marcetelli (RI); Comune di Cantalice (RI); Comune di Salisano (RI); Comune di Monte San Giovanni in Sabina (RI) PRIMO PROGRAMMA TEMPORALE VERIFICHE TECNICO-SISMICHE DI EDIFICI COMUNALI ANNUALITA 2004 REGIONE LAZIO Edifico Scuola elementare e materna del Comune di Belmonte in Sabina (RI); Edificio Biblioteca e Ambulatorio del Comune di Belmonte in Sabina (RI); Edificio sede del Municipio del Comune di Belmonte in Sabina (RI); Edificio sede della Caserma dei Carabinieri del Comune di Orvinio (RI); Edificio sede del Municipio del Comune di Orvinio (RI); Edificio sede dell ufficio postale del Comune di Orvinio (RI); Edificio sede del Municipio del Comune di Petrella Salto (RI); Edificio sede del Municipio del Comune di Rivodutri (RI); Edificio sede della Caserma dei Carabinieri del Comune di Rivodutri (RI); Edificio Ambulatorio del Comune di Rivodutri (RI); Edificio sede della scuola elementare del Comune di Rivodutri (RI); Edificio ex scuola materna del Comune di Rivodutri (RI); Edificio sede del Municipio del Comune di Salisano (RI); Edifico Teatro Comula Flavio Vespasiano nel Comune di Rieti; Edificio sede del Municipio del Comune di Borbona(RI); Edificio ex scuola materna loc. Vallemare del Comune di Borbona (RI); Edificio sede della Scuola elementare materna in località Borgo Quinzio del Comune di Fara in Sabina(RI) Edificio sede della Scuola elementare,materna e media del Comune di Casperia (RI) Edifico sede della Scuola elementare in località Corese Terra del Comune di Fara in Sabina (Ri) Edificio sede della Scuola elementare in località Passo Corese, nel Comune di Fara in Sabina (RI); Edificio sede del Municipio del Comune di Fara in Sabina(RI); Edificio sede del Teatro Potlach nel Comune di Fara in Sabina (RI); Edificio sede del Municipio di Marcetelli (RI); Edificio Palestra ex Gil nel Comune di Marino (Rm) Edificio sede della Scuola media Anna Frank nel Comune di Marino (Rm); Edificio sede della Scuola media G.Ungaretti nel Comune di Marino (Rm); Edificio Ex Palazzo del Governo, attualmente sede dell A.R.P.A, sede Regionale (RI); Edificio l edificio Palazzetto dello Sport Palaleoni, nel Comune di Rieti; Edificio sede della Scuola Media Pascoli nel Comune di Rieti; Edificio teatro Comunale Flavio Vespasiano nel Comune di Rieti; Edificio asilo nido in loc. Villa Reatina, nel Comune di Rieti; Edificio Scuola elementare materna in località Talocci del Comune di Fara in Sabina (RI);

7 SECONDO PROGRAMMA TEMPORALE VERIFICHE TECNICO-SISMICHE DI EDIFICI COMUNALI ANNUALITA 2005 REGIONE LAZIO Scuola Materna del Comune di Cantalice (RI) Asilo Nido San Liberato del Comune di Cantalice (RI) Scuola Elementare del Comune di Cantalice (RI) Sede Comunale del Comune di Cantalice (RI) Ex Bocciodromo del Comune di Cantalice (RI) Scuola Media del Comune di Cantalice (RI) Ex Convitto I.P.S.A.A. E Universita' del Comune di Cittaducale (RI) Edificio A Villa Grotti del Comune di Cittaducale (RI) Municipio Comune M. San Giovanni RI Scuola Elementare Comune M. San Giovanni RI Scuola Materna Comune M. San Giovanni RI Osteria di Tancia Comune M. San Giovanni RI Ex Mattatoio Comune M. San Giovanni RI Casa San Sebastiano Comune M. San Giovanni RI Edificio Comunale Comune Pozzaglia Sabina RI Edificio Scolastico Comune Pozzaglia Sabina RI Ambulatorio Medico Comune Pozzaglia Sabina RI Scuola elementare Terminillo del Comune di Rieti RI ex scuola Via Cese del Comune di Rieti RI Liceo Scientifico del Comune di Rieti RI Edificio Scolastico del Comune di Salisano RI Casa di Riposo Anziani del Comune di Salisano Istituto comprensivo "N. G. Pepoli" del Comune di Poggio Mirteto RI Scuola elementare "L.Volpicelli" del Comune di Poggio Mirteto RI Municipio del Comune Mompeo RI Centro diurno polivalente del Comune Mompeo RI Villa Fiori Sira del Comune Mompeo RI Municipio del Comune di Forano RI Scuola Media "Dante Alighieri" del Comune di Forano RI Scuola elementare di Forano del Comune di Forano RI I.P.S.A.A. del Comune di Forano RI Palestra comunale del Comune di Forano RI Edificio Comunale Pzza Marconi del Comune di Frascati (RM) ELENCO PRESTAZIONI ESEGUITE IN L AQUILA A SEGUITO DEL SISMA Indagine geologica a corredo del progetto di riparazione danni con miglioramento sismico dell edificio sito in Viale della Comunità Europea 22/A nell ambito dei lavori di ricostruzione e recupero delle opere pubbliche e private danneggiate dall evento sismico del 6 aprile relazione geologica è redatta a corredo del progetto di riparazione danni con miglioramento sismico dell edificio sito in via Monte Terminillo danneggiato dalla crisi sismica che ha colpito il territorio aquilano [sisma del 6 aprile 2009 e successivi]. Indagine geologica a corredo del progetto di riparazione danni con miglioramento sismico dell edificio sito nel comune de L Aquila in Via Antica Arischia,46 Foglio 62 Particella 761 Lotto 5 risultati danneggiati dall evento sismico del 6 Aprile 2009 con esito di agibilità E.

8 Interventi di riparazione danni con miglioramento sismico dell edificio del Condominio La Rocchetta sito in via Guido Gozzano n. 1, nel Comune di L Aquila - nell ambito dei lavori di ricostruzione e recupero del Condominio La Rocchetta sito in via Guido Gozzano n. 1, nel Comune di L Aquila Relazione geologica a corredo del progetto di riparazione danni con miglioramento sismico dell edificio sito in via Tancredi da Pentina danneggiato dalla crisi sismica che ha colpito il territorio aquilano [sisma del 6 aprile u.s. e successivi]. L Aquila Relazione geologica a corredo del progetto di riparazione danni con miglioramento sismico di un edificio a due piani a destinazione abitativa, danneggiato dalla crisi sismica che ha colpito il territorio aquilano [sisma del 6 aprile u.s. e successivi]. sito in Via Delle Aie, frazione San Gregorio, Comune de L Aquila Indagine geologica a corredo del progetto di riparazione danni con miglioramento sismico dell edificio sito in Via Antica Arischia,97 risultato danneggiato dall evento sismico del 6 aprile 2009 con esito di agibilità E. Indagine geologica a corredo del progetto di riparazione danni con miglioramento sismico dell edificio sito in Via Armando Diaz n 6 risultato danneggiato dall evento sismico del 6 aprile 2009 con esito di agibilità E. Indagine geologica a corredo del progetto di riparazione danni con miglioramento sismico dell edificio sito in Via della Comunità Europea 26 risultato danneggiato dall evento sismico del 6 aprile 2009 con esito di agibilità E. Indagine geologica a corredo del progetto di riparazione danni con miglioramento sismico dell edificio sito in Via Codalunga risultato danneggiato dall evento sismico del 6 aprile 2009 con esito di agibilità E. relazione geologica è redatta a corredo del progetto di riparazione danni con miglioramento sismico di un edificio a più piani a destinazione residenziale, danneggiato dalla crisi sismica che ha colpito il territorio aquilano [sisma del 6 aprile u.s. e successivi] sito nel Comune di Lucoli, frazione Spognetta. Indagine geologica a corredo del progetto di riparazione danni con miglioramento sismico dell edificio sito in Via Benedetto Croce risultato danneggiato dall evento sismico del 6 aprile 2009 con esito di agibilità E. nel Com,une di San Demetrio Ne Vestini Indagine geologica a corredo del progetto di riparazione danni con miglioramento sismico dell edificio sito nella fraz. Colle Farelli, in Via del Molino, del Comune di Tornimparte Progetto di riparazione danni con miglioramento sismico dell aggregato sito in Via Roma/Via Guelfi/Via Cascina/Via Arco del Capro, L Aquila Relazione geologica a corredo del progetto di riparazione danni con miglioramento sismico dell aggregato sito in Via dei Rustici Palazzo Gatti nel Comune di L Aquila, danneggiato dalla crisi sismica che ha colpito il territorio aquilano [sisma del 6 aprile u.s. e successivi]. Relazione geologica a corredo del progetto di riparazione danni con miglioramento sismico di un edificio a più piani ad uso abitativo, danneggiato dalla crisi sismica che ha colpito il territorio aquilano [sisma del 6 aprile u.s. e successivi]. CONSOLIDAMENTI DISSESTI IDROGEOLOGICI Dicembre 2008 Incarico di Consulente Tecnico d Ufficio (CTU) dal Giudice dott.ssa Giovanna Gianì del Tribunale di Rieti Sezione Distaccata di Poggio Mirteto in merito al movimento franoso occorso presso il km della S.P. 54/a Chiorano, ubicata nel Comune di Poggio Mirteto (RI) Giugno 2008 indagine geologica a corredo del progetto definitivo-esecutivo per la messa in

9 sicurezza della scarpata compresa tra Via della Libertà ed il complesso scolastico comunale di Castel Madama (RM) Giugno 2008 indagine geologica a corredo del progetto definitivo-esecutivo per la regimazione e messa in sicurezza del fosso Santocco a salvaguardia del centro sportivo comunale e della zona servizi in località Colle Manzo, nel Comune di Castel Madama (RM) Maggio 2008,indagine geologica a corredo dei lavori di somma urgenza per il ripristino della provinciale S.Vito Ponte Orsini nel Comune di S.Vito Romano (Rm) Febbraio 2008 incarico da Amministrazione comunale di Posta (RI) per la definizione dei Primi interventi di messa in sicurezza del fronte roccioso sovrastante la SP n.64 ex Salaria Sigillo-Posta ex km Ottobre 2007, Amministrazione Comunale di Montenero Sabino (RI), incarico di eseguire l indagine geologica è a supporto della perizia di variante e suppletiva 1 stralcio funzionale - del progetto per il risanamento idrogeologico delle colate in prossimità del centro abitato Fossi Mandricelli Orneto ; Ottobre 2007, Amministrazione Comunale di Posta (RI), incarico di individuare i primi interventi per la messa in sicurezza della SP ex Salaria in prossimità della frazione Sigillo; Gennaio 2007, Tribunale di Rieti Sezione Distaccata di Poggio Mirteto, incarico di CTU relativo ad movimento gravitativo occorso in prossimità del confine catastale tra due proprietà; Dicembre 2006, Amministrazione Comunale di Belmonte in Sabina, indagine geologica-geotecnica relativa ai lavori di somma urgenza per il consolidamento del muro di sostegno tra le carreggiate di Via Vittorio Veneto e Via Colle Catino; Ottobre 2006, Amministrazione Comunale di Contigliano (RI), indagine geologica relativa al movimento franoso occorso lungo la strada comunale che collega la strada provinciale Tancia con la frazione di S.Filippo; Settembre 2006, Amministrazione Comunale di Monte San Giovanni (RI), incarico di svolgere l indagine geologica a corredo del progetto di consolidamento di alcuni movimenti gravitativi presenti nel territorio comunale di Monte San Giovanni (RI) e piu in particolare lungo una strada comunale a sud del capoluogo in località Forareta tra gli abitati di Casa del Prete e Morrone ; Luglio 2006, Amministrazione Comunale di Borbona (RI), incarico si svolgere l indagine geologica a corredo dello studio di fattibilità per il consolidamento dei dissesti che coinvolgono la località Venditto; Maggio 2006, Amministrazione Provinciale di Rieti, incarico dello studio del movimento franoso che interessa la S.P Salaria al Km loc.bivio Saletta, nel territorio comunale di Accumoli; Febbraio 2006, Amministrazione Comunale di Cittareale (Ri), incarico di eseguire una indagine geologica nel tratto di strada comunale Villa Sacco Vetozza interessato da un movimento franoso; EDILIZIA PUBBLICA Maggio 2010 relazione geologica a corredo del progetto Completamento degli interventi di messa in sicurezza del fabbricato Scuola Elementare nel Comune di Contigliano Ottobre 2009 Sub Commissario al sisma - Incarico di redigere la relazione geologica a corredo dell intervento di riparazione e miglioramento sismico della Chiesa San Lorenzo in Contigliano - decreto commissariale n.85 del 07/10/2009. Gennaio 2009 indagine geologica a corredo del progetto definitivo per la Sistemazione funzionale e paesaggistica degli spazi esterni di Villa Battistini Contigliano (RI). Gennaio 2009 Indagine geologica geotecnica a corredo del Progetto preliminare,definitivo,esecutivo per il miglioramento della accessibilità al centro visite di Ripa Sottile Colli sul Velino (RI) Ottobre 2008, Amministrazione comunale di Poggio Moiano (RI)incarico di eseguire l indagine geologica è a supporto del progetto per il consolidamento dell istituto scolastico Scuola Media Statale Ferruccio Ulivi, sito nel Comune di Poggio Moiano (RI). Agosto 2008 Indagine geofisica di sismica a breve profondità utilizzando il metodo MASW (Multichannel Analysis Surface Waves) presso l edifico scolastico sito in località Faleria Civitacastellana (VT) Novembre 2007 Amministrazione comunale di Contigliano incarico di eseguire indagine geologica

10 geomorfologia e geotecnica a corredo del progetto dei lavori per la realizzazione di un parcheggio in area F/2 a Contigliano capoluogo. Amministrazione Comunale di Palombara Sabina (Rm), incarico di eseguire l indagine geologica a supporto del progetto per la realizzazione di una scuola per l infanzia; Ottobre 2007, Amministrazione Comunale di Cittaducale, incarico di eseguire l indagine geologicageotecnica a supporto del progetto di ordinaria e straordinaria manutenzione della RSA in loc. Santa Rufina; Ottobre 2007, Amministrazione Comunale di Monte San Giovanni in Sabina (RI), indagine geologico-tecnica redatta a corredo del progetto per l ampliamento del Cimitero Comunale; Settembre 2007, Amministrazione Comunale di Oriolo Romano (VT), incarico di eseguire l indagine geologica a supporto del progetto per la realizzazione di una scuola per l infanzia; Settembre 2007, Amministrazione Comunale di Petrella Salto (Ri), incarico di eseguire l indagine geologica a supporto del progetto per la messa in sicurezza dell edificio scolastico scuola media Santa Maria Apparì (L. 289/02); Agosto 2007, Amministrazione Comunale di Monte San Giovanni in Sabina (RI), indagine geologico-tecnica redatta a supporto del progetto per la ristrutturazione del monumento ai martiri del Tancia (Aprile 1944) ; Giugno 2007, Amministrazione Comunale di Borbona (RI), relazione geologico - tecnica a corredo del progetto per i lavori di sistemazione dell ex Caserma C.C. in Via Vallecine, da adibirsi a nuova sede comunale - II Lotto Settembre 2006, Amministrazione Comunale di Monte San Giovanni in Sabina (RI), incarico di eseguire indagine una geologico-tecnica a corredo del progetto definitivo esecutivo per la eliminazione delle barriere architettoniche nel municipio sito in Via Regina Margherita; Agosto 2006, Amministrazione Comunale di Poggio San Lorenzo (RI), incarico di redigere la relazione geologica-geotecnica a supporto del progetto di un blocco di 72 loculi nel Cimitero comunale; EDILIZIA PRIVATA Giugno 2008, indagine geologica-geotecnica a supporto del progetto per l ampliamento dello stabilimento Baxter Manifacturing spa nel nucleo industriale Rieti-Cittaducale, nel Comune di Cittaducale (RI) Ottobre 2007, relazione geologica-geotecnica redatta a supporto del progetto per la realizzazione di un capannone industriale-artigianale, nella porzione settentrionale di località Poggio Fiorito, nel Comune di Guidonia Montecelio (RM); Ottobre 2007, indagine geologica relativa alla realizzazione di capannoni nel nucleo industriale di Rieti, committente Rossi bus srl; Ottobre 2007, indagine geologica-geotecnica a supporto del progetto per la realizzazione di fabbricati di civile abitazione nel territorio del comune di Casaprota, in località Colle Casarena ; Luglio 2007, ENEL Spa, incarico di eseguire l indagine geologica a supporto del progetto per l installazione di una cabina secondaria in elevazione prefabbricata denominata Ricci n. 6566, in località Ricci, nel comune di Cittareale (RI); Luglio 2007, ENEL Spa, incarico di eseguire l indagine geologica a supporto del progetto per l installazione di una cabina secondaria in elevazione prefabbricata denominata Capacqua in loc. Capo d Acqua, Comune di Poggio Mirteto (RI) ; Febbraio 2007, indagine geologica a corredo del progetto per la realizzazione di opere interne e adeguamento degli impianti tecnologici di un immobile di proprietà dell Immobiliare Vannina s.r.l., sito in Via di Vannina n.88-94, nel V Municipio del Comune di Roma; Dicembre 2006, indagine geologica-geotecnica a supporto del progetto progetto per la ristrutturazione edilizia (demolizione- ricostruzione) di un fabbricato unifamiliare in loc. Fregane, nel Comune di Fiumicino; Novembre 2006, indagine geologica a corredo del progetto per l ampliamento di un capannone industriale nell agglomerato industriale di Rieti Cittaducale sito in Via S.S. Salaria n.4 Km 90,500 di proprietà della società Albacolor S.r.l. Novembre 2006, relazione geologica geotecnica è redatta a corredo del progetto per la

11 realizzazione di edifici residenziali in località Bolleca, frazione di Villa Reatina, nel Comune di Rieti, per conto della ditta CNC spa; Settembre 2006, indagine geologica a corredo del progetto per la ristrutturazione e riqualificazione ambientale del capannone ad uso artigianale per confezionamento e custodia valori, sito in Rieti Via Salaria per L Aquila Km88+400; Marzo 2006, relazione geologica-geotecnica redatta a corredo del progetto per la realizzazione di un capannone artigianale sito in area compresa nel piano per gli insediamenti produttivi artigianali, nella zona di Vazia, nel Comune di Rieti, per conto del Sig. Fagiolo Maurizio; Marzo 2006, Base Nautica Stella Polare Srl, indagine geologica nell area dello stabilimento con sede in località Isola Sacra nel Comune di Fiumicino; PIANI REGOLATORI COMUNALI Giugno 1994, Amministrazione Comunale di Poggio San Lorenzo (RI), incarico di redigere la relazione geologica relativa al Piano Regolatore Generale; Febbraio 1999, Amministrazione Comunale di Morro Reatino (RI), incarico di redigere la relazione geologica relativa al Piano Regolatore Generale; Novembre 2001, Amministrazione Comunale di Pozzaglia Sabina(RI), incarico di redigere la relazione geologica relativa al Piano Regolatore Generale; Dicembre 2003, Amministrazione Comunale di Licenza (RM), incarico di redigere la relazione geologica relativa alla variante generale al Piano Regolatore Generale; Anno 2004, Amministrazione Comunale di Torricella in Sabina (RI), incarico di redigere la relazione geologica relativa alla variante generale al Piano Regolatore Generale; Gennaio 2007, Amministrazione Comunale di Orvinio (RI), incarico di redigere la relazione geologica relativa alla variante generale al Piano Regolatore Generale; PIANI SOCIO ECONOMICI Maggio 2007, Comunità Montana Salto Cicolana VII Zona Lazio indagine geologica geomorfologia a corredo del Piano di assestamento forestale; VARIANTI ALLO STRUMENTO URBANISTICO Ottobre 2008 incarico dall Amministrazione Comunale di Monte San Giovanni in Sabina (RI) di eseguire l indagine geologica per la Variante al Piano Regolatore Comunale relativamente al progetto realizzazione rete fognante e impianto di depurazione a servizio delle frazioni ricadenti in zona di protezione delle sorgenti le Capore (I Stralcio) Ottobre 2008 Amministrazione Comunale di Poggio Moiano incarico di eseguire l indagine geologica a corredo della Variante al P.R.G. di Poggio Moiano in relazione al progetto per il collegamento stradale tra il Comune di Monteleone Sabino e Scandriglia, tratto Poggio Moiano Scandriglia ; Novembre 2007 Variante parziale al Programma Integrato Centro Urbano di Contigliano (L.R.26 giugno 1997, n.22) in attuazione del Piano Regolatore Generale di Contigliano. Soggetto attuatore Società Edilbeta S.r.l.. Ottobre 2007, Impresa Edilbeta srl, Programma integrato di iniziativa privata nel Comune di Contigliano (RI); Settembre 2007, Amministrazione Comunale di Torricella in Sabina (RI), incarico di eseguire l indagine geologica relativa alla variante al PRG in relazione all ampliamento del Cimitero della Frazione Oliveto; Gennaio 2007, Amministrazione Comunale di Marino (Roma), indagine geologica in relazione alla variante al Piano Regolatore Generale per l allargamento stradale di Via Castagnole di sotto; Marzo 2006, Amministrazione Comunale di Marino (Roma), incarico di svolgere l indagine geologica a supporto del Piano Particolareggiato Nuclei abusivi Zona C1 località Boscare (art. 13 legge regionale 18/80); IDROGEOLOGIA Ottobre 2007, indagine geologica a corredo dell ampliamento di un impianto di smaltimento e recupero rifiuti provenienti dalla autodemolizione, Grillo Mario SRL; Maggio 2006, investigazione ambientale dell area ove è compreso l mpianto di autodemolizione Grillo Mario SRl, nel Comune di Rieti;

12 RETI IDRICHE E FOGNANTI Maggio 2008, Amministrazione Comunale di Contigliano (RI), incarico di eseguire l indagine geologica a supporto del progetto definitivo - esecutivo per i lavori di rifacimento tratti acquedotto e sollevamento Capocanale Belvece Costa nel Comune di Contigliano. Ottobre 2007, Amministrazione Comunale di Contigliano (RI), incarico di eseguire l indagine geologica a supporto del progetto per la manutenzione straordinaria del depuratore comunale in loc. Monticchiolo; Luglio 2007, Amministrazione Comunale di Rivodutri (RI), incarico di redigere la relazione geologica a supporto del progetto relativo al Collettamento del Capoluogo al depuratore in loc.vicenda e sua sistemazione ai sensi della L.R. 88/80; Maggio 2007, Amministrazione Comunale di Torri in Sabina (RI), incarico di eseguire l indagine geologica a supporto della variante al progetto per la sistemazione idraulica del fosso della Volgore e del Torrente l Aia in località Rocchette; Febbraio 2007, Amministrazione Comunale di Belmonte in Sabina (RI), indagine geologicageotecnica a corredo del progetto per il risanamento igienico delle frazioni; VIABILITA ED INFRASTRUTTURE Settembre Amm.ne Provinciale di Rieti incarico di eseguire l indagine geologica a corredo del progetto definitivo per il potenziamento e qualificazione del cammino di Francesco nel territorio provinciale di Rieti; Agosto 2008 Amm.ne Provinciale di Rieti indagine geologica a corredo del progetto definitivo per la realizzazione di un ponte sul torrente Aia e per la messa in sicurezza della S.P. Galantina in località Galantina nel Comune di Poggio Catino (RI); Luglio Amministrazione Provinciale di Rieti incarico di eseguire lo studio geologico a corredo del progetto La Via Francigena di San Francesco ultimi 100 Km Rieti-Roma - 1 lotto ; Ottobre 2007, Amministrazione Comunale di Contigliano 8Ri), incarico di eseguire l indagine geologica-geotecnica a supporto del progetto di un parcheggio comunale; Marzo 2007, Amministrazione Comunale di Fontenuova (Roma), incarico di eseguire l indagine geologica e geotecnica a supporto del progetto preliminare nuovo collegamento stradale Tor Lupara - Santa Lucia Maggio 2005, operatore di telefonia WIND, incarico di eseguire l indagine geologica nel sito di Canale Monterano (Roma) dove è prevista l installazione di un traliccio per telecomunicazioni cellulari; Ottobre 2004, operatore di telefonia WIND, incarico di eseguire l indagine geologica nel sito di Pontecorvo (FR) dove è prevista l installazione di un traliccio per telecomunicazioni cellulari; Marzo 2004, Amministrazione Comunale di Torricella in Sabina (RI), incarico di eseguire l indagine geologica-geotecnica a supporto del progetto per la Sistemazione e miglioramento delle strade, manutenzione ordinaria e straordinaria della S.P. 43/A (S.P. Salaria S.P. 43 ex Salaria località Colonnetta). Aprile 2004, Amministrazione Comunale di Cittareale (RI), incarico di indagine geologicageotecnica a supporto del progetto di potenziamento e completamento della stazione sciistica di Selvarotonda; In fede Studio Geologico Associato Marchetti e Seri Rieti, gennaio 2013 dott.geol.domenico Marchetti dott.geol. Roberto Seri Autorizziamo il trattamento dei dati personali ai sensi del D. lgs. 196/03

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione 2.2. Il modello di denuncia e la documentazione Per tutte le opere e gli interventi sottoposti a denuncia e sull intero territorio regionale, la denuncia è redatta ai sensi dell art. 93 del D.P.R. 380/2001

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo.

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo. 17875 LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27 Disposizioni urgenti in materia di prevenzione del rischio e sicurezza delle costruzioni Istituzione del fascicolo del fabbricato. IL CONSIGLIO REGIONALE HA

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA: TEORIA ED APPLICAZIONI AOSTA, Loc. Amérique Quart (AO), 18-19 Ottobre 2011 Assessorato OO.PP., Difesa Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica - Servizio Geologico ATTIVITA

Dettagli

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE foglio mappale dimensione in mq 23 42 1.388 mq 23 35 1.354 mq 23

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI Comune di San Demetrio Ne Vestini Provincia dell Aquila RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI 1. INTRODUZIONE La sottoscritta arch. Tiziana Del Roio, iscritta all Ordine degli

Dettagli

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA

SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO ORGANIZZATO DA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ROMA INCONTRO - 16 SETTEMBRE 2013 ARCH. VITO ROCCO PANETTA ARGOMENTI DA TRATTARE: DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

Dettagli

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12

Nuovo Piano Casa Regione Lazio. Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 Nuovo Piano Casa Regione Lazio Legge 11 agosto 2009 n. 21, come modificata dalle leggi 13 agosto 2011 nn. 10 e 12 AMBITO DI APPLICAZIONE (Art. 2) La Legge si applica agli edifici: Legittimamente realizzati

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI:

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI: COMUNE DI FINALE EMILIA (Provincia di Modena) P.zza Verdi, 1 41034 Finale Emilia (Mo) Tel. 0535-788111 fa 0535-788130 Sito Internet: www.comunefinale.net SERVIZIO URBANISTICA E EDILIZIA PRIVATA AUTOCALCOLO

Dettagli

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015

Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 15 del 14 Aprile 2015 Modalità attuative

Dettagli

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione).

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione). DECRETO MINISTERIALE 2 aprile 1968, n. 1444 (pubblicato nella g. u. 16 aprile 1968, n. 97). Limiti inderogabili di densità edilizia, di altezza, di distanza fra i fabbricati e rapporti massimi tra spazi

Dettagli

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica

SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica SETTORE TERRITORIO Servizio Urbanistica VARIANTE CONNESSA A S.U.A. IN ZONA C3 DEL VIGENTE PRG RELAZIONE E NORME DI ATTUAZIONE IL DIRIGENTE SETTORE TERRITORIO (Ing. Gian Paolo TRUCCHI) IL PROGETTISTA (Arch.

Dettagli

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici

Anagrafe, Stato Civile, Elettorale. n. 5 monitor n. 3 stampanti laser di rete n. 3 stampanti ad aghi n. 1 calcolatrice n. 3 apparecchi telefonici Indicazione delle dotazioni strumentali, anche informatiche, che corredano le stazioni di lavoro nell automazione dell ufficio Segreteria SS.DD. - Affari Generali Anagrafe, Stato Civile, Elettorale Segreteria,

Dettagli

Guida al PIANO CASA della Regione TOSCANA

Guida al PIANO CASA della Regione TOSCANA Guida al PIANO CASA della Regione TOSCANA (aggiornata a gennaio 2014) 1 SOMMARIO INTRODUZIONE... pag. 3 IL PIANO CASA IN TOSCANA... pag. 4 INTERVENTI DI AMPLIAMENTO....pag. 5 INTERVENTI DI DEMOLIZIONE

Dettagli

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840

Premessa. 11100 Aosta (Ao) 2/A, via Promis telefono +39 0165272866 telefax +39 0165272840 Assessorat des Ouvrages Publics de la protection des sols et du logement public Assessorato Opere Pubbliche, Difesa del Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica Premessa Le fondamentali indicazioni riportate

Dettagli

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI)

FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) FAQ (FREQUENTLY ASKED QUESTIONS DOMANDE PIU FREQUENTI) Domande frequenti inerenti la Relazione Energetico - Ambientale e la conformità delle pratiche edilizie alla normativa di settore. Aggiornamento al

Dettagli

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi degli articoli 41 e 42 L.R. 11.03.2005 n.12 e successive modifiche ed integrazioni

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Avvertenze: il testo vigente qui pubblicato è stato redatto dal Settore Legislativo dell'a.g.c. 01 della Giunta Regionale al solo fine di facilitare la lettura delle disposizioni della legge, integrata

Dettagli

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO

DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO DIREZIONE URBANISTICA SERVIZIO Edilizia Privata, DISCIPLINA DI SALVAGUARDIA DEL REGOLAMENTO URBANISTICO ADOTTATO Deliberazione Consiglio Comunale n. 13/2014 SCHEDA INFORMATIVA Aprile 2014 In data 25 marzo

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380 artt. 7, d.p.r. 7 settembre 2010, n. 160)

RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380 artt. 7, d.p.r. 7 settembre 2010, n. 160) Al Comune di Pratica edilizia Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia del Protocollo Indirizzo PEC / Posta elettronica RICHIESTA DI PERMESSO DI COSTRUIRE (art. 20, d.p.r. 6 giugno

Dettagli

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 1010203 240/21 SPESE MANUTENZIONE IMMOBILI ED 17.424,61 17.424,61 17.424,61 IMPIANTI UFFICI COMUNALI 1010203 400/10 SPESE PER

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti)

ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) ART. 19 - G - SERVIZI GENERALI (vigenti) La zona è destinata ad accogliere attrezzature e servizi pubblici o ad uso pubblico di interesse generale su scala territoriale: uffici pubblici o privati di interesse

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85)

OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) timbro protocollo AL RESPONSABILE Area delle Politiche Infrastrutturali e del Territorio DEL COMUNE DI SPADAFORA (ME) OPERE INTERNE (art. 9 L.R. 37/85) OGGETTO: Comunicazione opere interne ai sensi dell

Dettagli

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Progr.Num. 1388/2013 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno lunedì 30 del mese di settembre dell' anno 2013 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori:

Dettagli

V ar i a nt e spec if ic a ai s ens i de l l a rt. 17 c o mm a 8 de l l a L.R. 56 /7 7 e s.m.i.

V ar i a nt e spec if ic a ai s ens i de l l a rt. 17 c o mm a 8 de l l a L.R. 56 /7 7 e s.m.i. Inquadramento generale e obiettivi delle modifiche La Variante specifica art. 17 comma 7 definita nei suoi obiettivi generali come anticipatoria di alcuni contenuti della variante Strutturale Qualità è

Dettagli

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO OGGETTO : PIANO ESECUTIVO CONVENZIONATO PER L AREA D1 DELLA ZONA P1.8 DEL P.R.G.C. RIF. CATASTALI : FOGLIO 26 MAPP.NN.232(ex36/a), 233(ex37/a, 112, 130, 136, 171,

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

Gli oneri concessori

Gli oneri concessori Laboratorio di di Progettazione Esecutiva dell Architettura 2 Modulo di Estimo Integrazione al costo di produzione: gli oneri concessori Proff. Coll. Renato Da Re Federica Di Piazza Gli oneri concessori

Dettagli

SOMMARIO: LEGGI SU CUI SI BASANO LE ATTUALI NORME LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI E L AZIONE SISMICA

SOMMARIO: LEGGI SU CUI SI BASANO LE ATTUALI NORME LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI E L AZIONE SISMICA LEGGI FONDAMENTALI DELLE NORMESISMICHE SOMMARIO: LEGGI SU CUI SI BASANO LE ATTUALI NORME SISMICHE LE NUOVE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI E L AZIONE SISMICA Giacomo Di Pasquale, Dipartimento della Protezione

Dettagli

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o Come disposto nelle norme di attuazione, artt. 15, 16, 17 e dall Allegato 5 alle NTA del PTC2 gli strumenti urbanistici generali e le relative varianti assumono l obbiettivo strategico e generale del contenimento

Dettagli

RN_COM_RIMINI MONOGRAFIA COM

RN_COM_RIMINI MONOGRAFIA COM RN_COM_RIMINI MONOGRAFIA COM Ubicazione dell edificio sede del COM: Comune di : RIMINI Località : Padulli Indirizzo : Via Marecchiese n.193/195 Dati Generali Stralcio C.T.R.: 256113 Coordinate (lat. long.):

Dettagli

Norme del Documento di Piano

Norme del Documento di Piano Norme del Documento di Piano SOMMARIO: ART. 1. DISPOSIZIONI GENERALI... 3 ART. 2. CONTENUTO DEL DOCUMENTO DI PIANO... 4 ART. 3. RINVIO AD ALTRE DISPOSIZIONI DIFFORMITÀ E CONTRASTI TRA DISPOSIZIONI, DEROGHE...

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n. Spazio riservato al Servizio Urbanistica AGIBILITA' n del L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.160 ) l sottoscritt...

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2013

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2013 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 203 Funzion Servizi. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizi 0. 02 Segreteria generale,personale e organizzazione Servizi 0. 03

Dettagli

Indice. Parte Prima. Premessa... pag. 2. Contenuti e limiti previsti dal Piano Casa 2 3. Parte Seconda. A) Definizioni. pag. 9

Indice. Parte Prima. Premessa... pag. 2. Contenuti e limiti previsti dal Piano Casa 2 3. Parte Seconda. A) Definizioni. pag. 9 Indice Parte Prima Premessa... pag. 2 Contenuti e limiti previsti dal Piano Casa 2 3 Parte Seconda A) Definizioni. pag. 9 B) Disposizioni riguardanti aspetti generali. 10 C) Disposizioni in materia di

Dettagli

INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4

INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4 INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4 2. VALUTAZIONI DI CARATTERE ECONOMICO... 6 2.1 COSTO DI PRODUZIONE DI UN FABBRICATO... 6 2.2 INCIDENZA DEL VALORE DEL TERRENO SUL FABBRICATO...

Dettagli

Coordinamento generale di progetto. arch. Paolo Tolentino. Autorità di Bacino Nord Occidentale della Campania. geol.

Coordinamento generale di progetto. arch. Paolo Tolentino. Autorità di Bacino Nord Occidentale della Campania. geol. Autorità di Bacino Nord Occidentale della Campania - Napoli - 2009 c REGIONE CAMPANIA Assesorato all'ambiente Piano Stralcio per l'assetto Idrogeologico dell'autorità di Bacino Nord Occidentale della Campania

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

COMUNE DI VITTORIA REVISIONE PIANO REGOLATORE GENERALE PROGETTO: UFFICIO TECNICO COMUNALE - SETTORE URBANISTICA - ATTUAZIONE

COMUNE DI VITTORIA REVISIONE PIANO REGOLATORE GENERALE PROGETTO: UFFICIO TECNICO COMUNALE - SETTORE URBANISTICA - ATTUAZIONE . REGIONE SICILIA COMUNE DI VITTORIA Provincia di Ragusa REVISIONE PROGETTO: UFFICIO TECNICO COMUNALE - SETTORE URBANISTICA - ARCH. NUNZIO BARONE (Capogruppo) ARCH. EMILIO GIANSANTI ING. EMANUELE GULINO

Dettagli

Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali (articolo 21, comma 4, d.lgs. n.

Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali (articolo 21, comma 4, d.lgs. n. PROTOCOLLO Responsabile del procedimento 14,62 Al Ministero per i beni e le attività culturali Soprintendenza..... Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale COMUNE DI VENEZIA Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza del Consiglio comunale N. 87 DEL 14 MAGGIO 2015 E presente il COMMISSARIO STRAORDINARIO: VITTORIO

Dettagli

P.R.G.C. DI MATTIE - REL. ILLUSTRATIVA - VAR. IN ITINERE ALLA VAR. STRUTTUR. E DI ADEG. AL P.A.I. - D.C.C.20/ 28.09.2011

P.R.G.C. DI MATTIE - REL. ILLUSTRATIVA - VAR. IN ITINERE ALLA VAR. STRUTTUR. E DI ADEG. AL P.A.I. - D.C.C.20/ 28.09.2011 0 INDICE RELAZIONE ILLUSTRATIVA RI 2 1) PRESENTAZIONE. 3 2) LO STRUMENTO URBANISTICO DEL COMUNE DI MATTIE.. 3 3) LE MOTIVAZIONI DELLA VARIANTE ATTUALE. 4 4) I REQUISITI FORMALI DEGLI ATTI Dl VARIANTE.

Dettagli

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE AAAA/AAAA DELL AMMINISTRAZIONE QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE AAAA/AAAA DELL AMMINISTRAZIONE QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE AAAA/AAAA QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI TIPOLOGIE RISORSE Entrate aventi destinazione vincolata per legge Entrate acquisite mediante contrazione di

Dettagli

del (in caso di più titolari, la sezione è ripetibile nell allegato SOGGETTI COINVOLTI ) DATI DELLA DITTA O SOCIETA

del (in caso di più titolari, la sezione è ripetibile nell allegato SOGGETTI COINVOLTI ) DATI DELLA DITTA O SOCIETA Al Comune di Pratica edilizia Sportello Unico Attività Produttive Sportello Unico Edilizia del Protocollo SCIA SCIA con richiesta contestuale di atti presupposti Indirizzo PEC / Posta elettronica SEGNALAZIONE

Dettagli

C M Y K C M Y K. 5. La normativa

C M Y K C M Y K. 5. La normativa 5. La normativa 5.1 Il quadro normativo Numerose sono le norme di riferimento per la pianificazione e la progettazione delle strade. Vengono sinteticamente enunciate quelle che riguardano la regolazione

Dettagli

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres.

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. Regolamento attuativo dell articolo 9, commi da 26 a 34 della

Dettagli

ORDINE DEI GEOLOGI DELLA REGIONE SARDEGNA. Corso di aggiornamento professionale

ORDINE DEI GEOLOGI DELLA REGIONE SARDEGNA. Corso di aggiornamento professionale ORDINE DEI GEOLOGI DELLA REGIONE SARDEGNA Corso di aggiornamento professionale Il D.M. Ambiente del 10 agosto 2012 n. 161: I piani di utilizzo delle terre e rocce da scavo 15 Febbraio - Cagliari 22 Febbraio

Dettagli

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI 48 Come si diceva non ci si deve dimenticare che la rete provinciale va intesa come substrato per un successivo allargamento, come proposta propedeutica

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 404 PARTE PRIMA L E G G I - R E G O L A M E N T I DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Art. 2 (Finalità) 1. La Regione con la promozione della progettazione di qualità ed il ricorso alle procedure concorsuali,

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2013

CONTO DEL BILANCIO 2013 CONTO DEL BILANCIO 03 IMPEGNI PER SPESE CORRENTI I N T E R V E N T I C O R R E N T I Personale Acquisto di beni di Consumo e/o di Materie Prime Prestazioni di servizi Utilizzo di Beni di terzi Trasferimenti

Dettagli

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI DESCRIZIONE DEL PROGETTO Data: Agosto 2010 Oggetto: Affidamento concessione avente con ad procedura oggetto la aperta della progettazione, costruzione e gestione del raccordo Autostradale A23-A28 Cimpello

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

Sussidi didattici per il corso di COSTRUZIONI EDILI. Prof. Ing. Francesco Zanghì LAVORI PRIVATI AGGIORNAMENTO 07/04/2013

Sussidi didattici per il corso di COSTRUZIONI EDILI. Prof. Ing. Francesco Zanghì LAVORI PRIVATI AGGIORNAMENTO 07/04/2013 Sussidi didattici per il corso di COSTRUZIONI EDILI Prof. Ing. Francesco Zanghì LAVORI PRIVATI AGGIORNAMENTO 07/04/2013 NORMATIVA DI RIFERIMENTO: DPR N 380 DEL 06/06/2001 (TUE) Il Testo Unico per l Edilizia

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 2 COPIA- VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Seduta Pubblica N. 2 Del 21.01.2010 OGGETTO: DETERMINAZIONE QUANTITA E QUALITA DELLE AREE

Dettagli

meglio descritte nella relazione tecnica allegata

meglio descritte nella relazione tecnica allegata Modello 05: Spazio riservato all Ufficio Protocollo Marca da bollo 14,62 Al Dirigente del Settore II Comune di Roccapalumba Oggetto: l sottoscritt nat a ( ) il / / residente a ( ) in via n. C.F. in qualità

Dettagli

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche Comune di Parma Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche A vent anni dall entrata in vigore della più importante legge sull abbattimento delle barriere

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO Assessorato Ambiente, Parchi e Aree Protette, Promozione del risparmio energetico Risorse Idriche, Acque Minerali e Termali LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO PREMESSA Con l emanazione

Dettagli

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Edificio Ai sensi dell art. 3 del ordinanza sul Registro federale degli edifici e delle abitazioni, l edificio è definito come segue: per

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO (articolo 70 della legge provinciale 5 settembre 1991, n. 22 articolo 64 della

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

PIANO STRALCIO PER L ASSETTO IDROGEOLOGICO

PIANO STRALCIO PER L ASSETTO IDROGEOLOGICO Autorità di Bacino Regionale della Campania Centrale PIANO STRALCIO PER L ASSETTO IDROGEOLOGICO G R U P P O D I P R O G E T T O R.U.P. arch. Marina Scala ASPETTI GEOLOGICI geol. Federico Baistrocchi geol.

Dettagli

COMUNE DI CARUGATE PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO ALLEGATO 1 - PIANO DEI SERVIZI

COMUNE DI CARUGATE PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO ALLEGATO 1 - PIANO DEI SERVIZI COMUNE DI CARUGATE PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO ALLEGATO 1 - PIANO DEI SERVIZI NORMATIVA TECNICA RELATIVA ALLA COMPONENTE COMMERCIALE DEL PGT (L.R. 12/05 e smi) IN FUNZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE

Dettagli

COMUNE DI MENCONICO PROVINCIA DI PAVIA

COMUNE DI MENCONICO PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI MENCONICO PROVINCIA DI PAVIA Via Capoluogo, 21-27050 Menconico (PV) Tel. 0383574001 - Fax 0383574156 P. IVA/C.F. 01240140184 Prot. n. 797 Menconico, 15 luglio 2010 Spett.le - COMUNE DI VARZI

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2012 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 38.83,47.000,00 75.86,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2014 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 04 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0,00 980,00 9.007,00

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 6.40,57.44,00 38.640,43

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno).

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). Dati Schede 2 C - Mod. C enti non commerciali COMUNE DI... D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO ENTI NON COMMERCIALI E ATTIVITÀ SOCIALI Organizzazioni, fondazioni, associazioni

Dettagli

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II.

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II. REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Regionale del Territorio e dell Ambiente DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE Servizio 3 "ASSETTO DEL TERRITORIO E DIFESA DEL SUOLO (P.A.I.) (ART.1 D.L.

Dettagli

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci 8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE Prof. Pier Luigi Carci Introduzione Introduzione Le opere di urbanizzazione costituiscono tutte le strutture e i servizi necessari per rendere un nuovo insediamento adatto

Dettagli

Regione Siciliana ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI DIPARTIMENTO LAVORI PUBBLICI UFFICIO DEL GENIO CIVILE DI TRAPANI U.O.B.C. N. 4 EDILIZIA PRIVATA

Regione Siciliana ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI DIPARTIMENTO LAVORI PUBBLICI UFFICIO DEL GENIO CIVILE DI TRAPANI U.O.B.C. N. 4 EDILIZIA PRIVATA REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO AI LAVORI PUBBLICI DIPARTIMENTO LAVORI PUBBLICI UFFICIO DEL GENIO CIVILE DI TRAPANI U.O.B.C. N. 4 EDILIZIA PRIVATA Al Dirigente Responsabile della U.O.B.S.

Dettagli

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09 Unione Europea Regione Siciliana Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali Codice POR: 1999.IT.16.1.PO.011/1.11/11.2.9/0334 Ambito territoriale dei Monti di Trapani PIANO DI GESTIONE versione conforme

Dettagli

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa Allegato B COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa SETTORE 2 GESTIONE DEL TERRITORIO E DEL PATRIMONIO U.O. URBANISTICA EDILIZIA Modifica all Appendice 2 Schede norma dei comparti di trasformazione

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno).

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). Mod. 2 - imprese COMUNE DI... D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER IMPRESE Attività produttive, industriali, agricole, zootecniche, commerciali, artigianali, turistiche,

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE Sede legale: Via G. Cusmano, 24 90141 PALERMO C.F. e P. I.V.A.: 05841760829 Dipartimento Provveditorato e Tecnico Servizio Progettazione e Manutenzioni Via Pindemonte, 88-90129 Palermo Telefono: 091 703.3334

Dettagli

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE In relazione all attività di gestione svolta nell anno 2011, si riportano i dati riguardanti le undici aree cimiteriali di Roma Capitale: Verano, Flaminio, Laurentino,

Dettagli

VARIANTE AGLI ARTT. 32, 36, 37, 38, 46, 54, 87 DEL VIGENTE P.R.G. ADEGUATO AL P.P.A.R.

VARIANTE AGLI ARTT. 32, 36, 37, 38, 46, 54, 87 DEL VIGENTE P.R.G. ADEGUATO AL P.P.A.R. VARIANTE AGLI ARTT. 32, 36, 37, 38, 46, 54, 87 DEL VIGENTE P.R.G. ADEGUATO AL P.P.A.R. VIGENTE MODIFICATO ARTICOLO 31 ZONE AGRICOLE 1. Sono considerate zone agricole assimilabili alle zone E del D.M. n

Dettagli

SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA

SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA NTA di SUA di iniziativa privata SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA.. INDICE ART. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE... pag. 2 ART. 2 ELABORATI DEL PIANO...» 2 ART. 3 DATI COMPLESSIVI DEL PIANO...» 2 ART.

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2012

CONTO DEL BILANCIO 2012 CONTO DEL BILANCIO 0 9 0 3 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 7.640,44 750,00 8.66,48 5.343,90

Dettagli

SP- 06 SCHEDA PROGETTO S. BARTOLOMEO. Analisi, Obiettivi e Strategie. Progetto. Parametri progettuali- aree standard (prescrizioni)

SP- 06 SCHEDA PROGETTO S. BARTOLOMEO. Analisi, Obiettivi e Strategie. Progetto. Parametri progettuali- aree standard (prescrizioni) S. BARTOLOMEO SP- 06 Progetto Parametri progettuali- aree standard (prescrizioni) All interno del perimetro del PAC devono essere realizzati/ceduti i seguenti servizi: a) S5g - Servizi per la balneazione

Dettagli

Laboratorio di Urbanistica. Il piano regolatore nella legislazione italiana recente: ruolo, critica, innovazioni. Prof.

Laboratorio di Urbanistica. Il piano regolatore nella legislazione italiana recente: ruolo, critica, innovazioni. Prof. Laboratorio di Urbanistica Corso di Fondamenti di Urbanistica Il piano regolatore nella legislazione italiana recente: ruolo, critica, innovazioni Prof. Corinna Morandi 20 maggio 2008 1 Dalla iper-regolazione

Dettagli