I semestre a cura dell Ufficio Provinciale di Roma Piero Carlini (referente OMISE) Emanuela Fantaccione (collaboratrice)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I semestre 2009. a cura dell Ufficio Provinciale di Roma Piero Carlini (referente OMISE) Emanuela Fantaccione (collaboratrice)"

Transcript

1 Direzione Centrale Osservatorio Mercato Immobiliare e Servizi Estimativi NOTA TERRITORIALE Roma I semestre a cura dell Ufficio Provinciale di Roma Piero Carlini (referente OMISE) Emanuela Fantaccione (collaboratrice) in collaborazione con la Direzione Centrale Osservatorio Mercato Immobiliare e Servizi Estimativi data di pubblicazione: dicembre

2 Introduzione Realizzata dall Ufficio Provinciale di Roma, in collaborazione con l Ufficio Studi della Direzione Centrale OMI dell Agenzia del Territorio, la Nota Territoriale ha lo scopo di illustrare, in dettaglio, le dinamiche ed i livelli dei valori patrimoniali delle abitazioni alla luce degli effetti del ciclo immobiliare che ha attraversato gran parte del territorio italiano. Per affrontare questi temi l Agenzia del Territorio, attraverso l Osservatorio del mercato immobiliare, analizza i principali dati strutturali del mercato delle abitazioni dell intera provincia e della città di Roma, indagando sulla distribuzione territoriale delle compravendite tra le diverse zone omogenee, ponendo in evidenza i dati più significativi ed illustrando l andamento nelle zone più pregiate, in quelle più economiche ed in quelle caratterizzate da maggiore dinamismo del mercato. Sono analizzate, in particolare, alcune caratteristiche strutturali del mercato, trattate anche nel contesto della provincia e del capoluogo di provincia: Il numero di transazioni normalizzate () nel I semestre ; La variazione percentuale del e delle quotazioni rispetto al I semestre 2008; Il delle quotazioni medie rispetto alla quotazione più bassa sia per i comuni della provincia sia per singola all interno della città capoluogo. La distribuzione percentuale per classi dimensionali del riferite al I semestre rilevata nell ambito delle fasce territoriali del comune di Roma.

3 Inquadramento Provinciale Nella mappa sottostante si rilevano, mediante gradi cromatici diversificati, i valori del (Figura 1) nel I semestre per tutti i 119 comuni che compongono la Provincia di Roma. Fiumicino che conta una popolazione di circa residenti, ha fatto rilevare nel I semestre il maggior numero di transazioni (604) subito dopo il capoluogo nell ambito provinciale. Mentre Anzio (539) che conta una popolazione di circa residenti si attesta subito dopo, mantenendosi al di sopra di Guidonia Montecelio (451) e Pomezia (423). Questi ultimi due comuni si scambiano di posizione rispetto al precedente periodo nel quale realizzavano la terza e la seconda performance. Occorre precisare che il dato su Fiumicino nel I semestre 2008 non era stato rilevato e quindi il suo inserimento, tra i comuni della provincia, fa slittare l ordine di tutta la graduatoria di una posizione. I comuni su evidenziati relativamente al loro aspetto demografico, rispecchiano la maggior dinamica di mercato; mentre Tivoli, Velletri e Nettuno che pur non ultimi per importanza demografica registrano prestazioni del inferiori. Nonostante quelle su indicate siano le migliori prestazioni del, tutti i comuni subiscono una flessione rispetto al semestre dello scorso anno. Con riferimento al minimo risultato nell ambito provinciale del, si distinguono i comuni di Roccagiovine e Rocca Canterano, che non fanno registrare neanche un unità di transazione. Invece sono sei le macroaree che presentano comuni al di sotto di 20 transazioni normalizzate, tra le quali risalta negativamente la macroarea Area Fiume Aniene con il 65% dei propri comuni. Figura 1: estre nei comuni della provincia di Roma In Figura 2 è rappresentata una mappa che mette in evidenza, in diversa scala cromatica, il dei valori medi residenziali di compravendita di ogni comune rispetto a quello con il valore medio più basso. Nel semestre in esame si distinguono sei comuni con la stessa quotazione minima provinciale Anticoli Corrado, Canterano, Gerano, Percile, Rocca Santo Stefano, Vallepietra, con 1025 /mq, mentre il comune che

4 si pone più in alto rispetto alla scala dei valori risulta essere Ciampino con 2,97 volte il valore minimo provinciale generale su indicato, ovviamente dopo Roma (3,27). Il valore nella capitale Roma si attesta come il massimo provinciale sui /mq (-4,6% var. su I sem. 2008), segue con un valore medio pari a /mq (-2,4% var. su I sem. 2008) il comune di Ciampino. I comuni posizionati al di sopra del valore medio residenziale provinciale (2105 /mq * ) risultano essere il 19% dell intera provincia, con un decremento di 4 punti percentuali rispetto all anno precedente, elemento che conferma l influenza negativa della crisi finanziaria sul mercato immobiliare già in evidenza sul numero di transazioni e che inizia a concretizzarsi con segnali di flessione anche sulle quotazioni. Figura 2: delle quotazioni (I semestre ) rispetto al minimo provinciale nei comuni della provincia di Roma * Nel calcolo del valore medio residenziale (operato come media dei valori ponderata sul dato di stock comunale) non è stato considerato il valore medio della capitale, a causa dell elevato numero di unità abitative (stock) di Roma, numericamente sproporzionato rispetto agli altri comuni della provincia.

5 Analisi delle macroaree L analisi delle successive tabelle fa riferimento alla suddivisione territoriale della Provincia di Roma in 12 macroaree: Monti della Tolfa (2 comuni), Area Braccianese (5 comuni), Asse Flaminia (17 comuni), Asse Salaria (11 comuni), Asse Tiburtina (2 comuni), Area Fiume Aniene (43 comuni), Asse Casilina (13 comuni), Castelli Romani (16 comuni), Litorale Sud (4 comuni), Litorale Nord (4 comuni), Roma (1 comune) e Fiumicino (1 comune). Figura 3: Distribuzione in macroaree dei comuni della provincia di Roma Tabella 1: sintesi per Macroarea Macroaree I semestre valori di riferimento I sem /m² var % valori valori I sem rispetto al valore minimo AREA BRACCIANESE ,4% ,0% 1,58 AREA FIUME ANIENE ,3% ,3% 1,00 ASSE CASILINA ,3% ,7% 1,35 ASSE FLAMINIA ,7% ,5% 1,65 ASSE SALARIA 618-8,7% ,7% 1,51 ASSE TIBURTINA ,4% ,4% 1,72 CASTELLI ROMANI ,6% ,8% 1,92 LITORALE NORD ,8% ,0% 1,91 LITORALE SUD ,3% ,1% 1,78 MONTI DELLA TOLFA 41 5,1% ,8% 1,34 FIUMICINO ,1% 2,35 ROMA ,1% ,6% 2,70 Totale Provincia ,4% ,0% 2,36 Al netto delle compravendite SCIP

6 In Tabella 1 sono espressi i valori del per macroarea relativi al I semestre, confrontati con quelli del I semestre E indicato inoltre il valore di compravendita medio residenziale di macroarea relativo al I semestre e il dei valori rapportato alla macroarea Fiume Aniene, che è risultata quella con il valore medio minimo. Tale condizione, che si ripete già dalla prima edizione della presente nota semestrale, conferma lo scarso interesse della dinamica del mercato immobiliare dovuto a diversi fattori: il più importante si riscontra sicuramente nella scarsa densità della popolazione in rapporto all urbanizzazione, le rare attività economicheproduttive, l orografia dei luoghi (per lo più zone di montagna) e non da ultimo la lontananza dal capoluogo. In relazione al valore medio di compravendita di macroarea del I semestre, si ricorda che il dato è stato ricavato dalla media ponderata di tutti i valori medi dei comuni di ogni singola macroarea, assumendo come peso i relativi stock in rapporto con lo stock totale della macroarea. Da rilevare che solo la macroarea relativa a Roma (3355 /mq) presenta un valore medio di compravendita superiore alla media totale provinciale (2931 /mq) pari al 14%, situazione quasi identica al precedente periodo (I sem. 2008) in cui si registrava un divario del 15%. In tutte le altre macroaree della provincia si registra un valore medio inferiore, ad eccezione della macroarea Fiumicino che con i suoi 2912 /mq si pone in modo pressoché equivalente al I sem In termini di, sul dato generale dell intera provincia, anche in questo semestre si registra una flessione delle vendite con una variazione percentuale del -9,4%. Tuttavia tale variazione seppur negativa, rispetto al periodo predente (-15,25%), risulta essere in rallentamento. Uniche eccezioni sono le macroaree Area Braccianese 23,4% (che incrementa di 82 compravendite di cui ben 81 imputabili al comune di Bracciano) e Monti della Tolfa 5,1%. Anche per la macroarea di Roma segue un andamento negativo, ma il dato riscontrato (-10,1%) non è ben interpretabile visto che dalla presente edizione è stata scorporata l area inerente Fiumicino. Condizione che non permette di rapportare informazioni derivate da una unica macroarea rispetto a due diverse macroaree. La punta massima di caduta si è verificata specialmente nella macroarea Asse Flaminia con -21,7%, seguita dalle macroaree Asse Casilina e Litorale Sud ambedue nella misura del -21,3%. In Tabella 2 (formata da sottotabelle distinte per macroarea) sono esplicitati i valori del dei comuni all interno di ogni singola macroarea, completati con il delle quotazioni medie comunali rispetto alla quotazione minima provinciale del I semestre, rappresentato graficamente in Figura 2. La situazione nel dettaglio dei singoli comuni non cambia rispetto a quella provinciale di macroarea, si registra una flessione del sempre in progressione in quasi tutti i comuni, anche dove nei semestri scorsi si poteva registrare un dato positivo, fatta eccezione di alcuni comuni dei quali si distinguono: Bracciano (65,3%), Zagarolo (40,6%) e Mentana (33,3%), rispettivamente appartenenti alle macroaree Area Braccianese, Asse Casilina e Asse Salaria. A livello di macroarea, per quanto concerne l analisi dell indice dei valori medi di compravendita, se escludiamo le macroaree di Roma e Fiumicino che registrano due valori rispettivamente più del doppio (2,70 - Roma e 2,35 Fiumicino) rispetto alla macroarea Area Fiume Aniene (valore minimo), si riscontrano significative differenze per le macroaree Castelli Romani (1,92), Litorale Nord (1,91), Litorale Sud (1,78) e Asse Tiburtina (1,72). Tali risultanze pongono in evidenza l aumentare del divario del dei valori nonostante il decremento relativo alle reciproche quotazioni, sensibilmente più marcato nelle macroaree di Roma 4,6%, Fiumicino -4,1% e Litorale Nord -4,0%. Tabella 2: comunale I sem e relative variazioni rispetto al I sem dei valori comunali di macroarea del I sem rispetto al valore minimo provinciale (1025 /mq). Tale valore minimo si è riscontrato nei comuni di Anticoli Corrado, Canterano, Gerano, Percile, Rocca Santo Stefano e Vallepietra della macroarea Area Fiume Aniene. ( il valore si calcola ponderandolo secondo il relativo stock del comune di appartenenza con riferimento allo stesso periodo). Macroarea AREA BRACCIANESE I sem valori di riferimento I sem ANGUILLARA SABAZIA 98 12,6% 1,76 BRACCIANO ,3% 2,12 CANALE MONTERANO 21-19,2% 1,76 MANZIANA 66-9,6% 1,77 TREVIGNANO ROMANO 42 5,0% 1,95

7 Macroarea AREA FIUME ANIENE I sem valori di riferimento I sem AFFILE 2-50,0% 1,10 AGOSTA 9 50,0% 1,07 ANTICOLI CORRADO 15 25,0% 1,00 ARCINAZZO ROMANO 19-9,5% 1,24 ARSOLI 11-21,4% 1,16 BELLEGRA 9 28,6% 1,09 CAMERATA NUOVA 2-33,3% 1,07 MANDELA 3-78,6% 1,22 CANTERANO 2 0,0% 1,00 CAPRANICA PRENESTINA 6-25,0% 1,05 CASAPE 7 40,0% 1,04 CASTEL MADAMA 35-22,2% 1,50 CASTEL S PIETRO ROMANO 3 0,0% 1,09 CAVE 56-5,1% 1,58 CERRETO LAZIALE 7 16,7% 1,06 CERVARA DI ROMA 13-7,1% 1,15 CICILIANO 11-21,4% 1,14 CINETO ROMANO 2-50,0% 1,16 GENAZZANO 18-48,6% 1,39 GERANO 8-50,0% 1,00 JENNE 2-66,7% 1,02 LICENZA 7 75,0% 1,16 MARANO EQUO 3 200,0% 1,04 OLEVANO ROMANO 28-20,0% 1,35 PERCILE 5-1,00 PISONIANO 11-31,3% 1,02 POLI 11-31,3% 1,09 RIOFREDDO 6 50,0% 1,08 ROCCA CANTERANO 0-100,0% 1,02 ROCCA DI CAVE 3 200,0% 1,13 ROCCAGIOVINE 0-1,12 ROCCA SANTO STEFANO 7 40,0% 1,00 ROIATE 3-40,0% 1,13 ROVIANO 6 20,0% 1,10 SAMBUCI 4-33,3% 1,02 SAN GREGORIO DA SASSOLA 4-42,9% 1,06 SAN VITO ROMANO 16-38,5% 1,09 SARACINESCO 3-25,0% 1,02 SUBIACO 70 29,6% 1,24 VALLEPIETRA 2 100,0% 1,00 VALLINFREDA 2-75,0% 1,07 VICOVARO 12-36,8% 1,16 VIVARO ROMANO 5 400,0% 1,07

8 Macroarea ASSE CASILINA I sem valori di riferimento I sem ARTENA 38-45,7% 1,56 CARPINETO ROMANO 16-20,0% 1,15 COLLEFERRO 90-12,6% 1,44 COLONNA 16-50,0% 1,90 GALLICANO NEL LAZIO 43 65,4% 1,54 GAVIGNANO 10-16,7% 1,32 GORGA 4 33,3% 1,10 LABICO 40-41,2% 1,78 MONTELANICO 13-43,5% 1,22 PALESTRINA 86-31,2% 1,83 SEGNI 25-47,9% 1,54 VALMONTONE 53-49,5% 1,86 ZAGAROLO ,6% 1,79 Macroarea ASSE FLAMINIA Macroarea ASSE SALARIA I sem I sem valori di riferimento I sem MARCELLINA 26-16,1% 1,52 MENTANA ,3% 1,98 MONTEFLAVIO 9-10,0% 1,19 MONTELIBRETTI 31 29,2% 1,41 MONTEROTONDO ,5% 2,20 MONTORIO ROMANO 8-20,0% 1,19 MORICONE 8-33,3% 1,22 NEROLA 3-75,0% 1,19 PALOMBARA SABINA 53-35,4% 1,54 SAN POLO DEI CAVALIERI 13-53,6% 1,28 SANT`ANGELO ROMANO 16 23,1% 1,33 Macroarea ASSE TIBURTINA valori di riferimento I sem CAMPAGNANO DI ROMA 80 17,6% 2,09 CAPENA 82-24,1% 1,99 CASTELNUOVO DI PORTO 38 11,8% 2,02 CIVITELLA SAN PAOLO 12-64,7% 1,69 FIANO ROMANO ,1% 2,00 FILACCIANO 2-50,0% 1,34 FORMELLO 105 9,4% 2,90 MAGLIANO ROMANO 2-66,7% 1,63 MAZZANO ROMANO 12-57,1% 1,50 MORLUPO 55-24,7% 1,96 NAZZANO 7-12,5% 1,33 PONZANO ROMANO 5-37,5% 1,38 RIANO 65-29,3% 1,94 RIGNANO FLAMINIO 94 34,3% 1,87 SACROFANO 30-33,3% 2,12 SANT`ORESTE 9-80,4% 1,44 TORRITA TIBERINA 5-58,3% 1,37 I sem valori di riferimento I sem GUIDONIA MONTECELIO ,8% 2,22 TIVOLI ,9% 1,89

9 Macroarea CASTELLI ROMANI I sem valori di riferimento I sem ALBANO LAZIALE 244 0,0% 2,30 ARICCIA 68 15,3% 2,10 CASTEL GANDOLFO 31-44,6% 2,56 LANUVIO 73 28,1% 1,66 FRASCATI 77 6,9% 2,83 GENZANO DI ROMA 126-5,3% 2,24 GROTTAFERRATA 77-23,8% 2,93 MARINO 235 1,3% 2,60 MONTECOMPATRI 79-48,0% 1,99 MONTE PORZIO CATONE 36-2,7% 2,61 NEMI ,0% 2,24 ROCCA DI PAPA 89-39,0% 1,98 ROCCA PRIORA 69 4,5% 1,99 VELLETRI ,3% 1,79 LARIANO 55-35,3% 1,66 CIAMPINO 191-5,4% 2,97 Macroarea LITORALE NORD I sem valori di riferimento I sem CERVETERI ,2% 2,32 CIVITAVECCHIA ,8% 1,94 SANTA MARINELLA 253-0,4% 2,56 LADISPOLI ,3% 2,53 Macroarea LITORALE SUD I sem valori di riferimento I sem ANZIO ,8% 2,24 NETTUNO ,5% 2,02 POMEZIA ,3% 2,20 ARDEA ,6% 2,14 Macroarea MONTI DELLA TOLFA I sem valori di riferimento I sem ALLUMIERE 14-6,7% 1,50 TOLFA 27 12,5% 1,72 Macroarea FIUMICINO I sem valori di riferimento I sem FIUMICINO 604 n.d. 2,84 Macroarea ROMA I sem valori di riferimento I sem ROMA ,1% 3,27

10 Inquadramento comunale Il presente capitolo analizza il territorio del comune di Roma, articolato in 23 macroaree di diversa ampiezza, le quali comprendono al loro interno la divisione in zone OMI (per un totale di 308) che presentano caratteristiche simili per densità di urbanizzazione, situazioni socio-economiche, servizi e infrastrutture. Figura 4: Macroaree del comune di Roma Dall analisi dei dati relativi del si determina che i migliori risultati sono stati realizzati nelle macroaree Fuori G.R.A. EST (1699) e Tiburtina Prenestina (1576), anche se di volume ridotto rispetto al I semestre 2008, registrando variazioni in flessione nella misura del -12,5% e -11,1%. Mentre la macroarea Fuori G.R.A. OVEST, che precedentemente faceva registrare un forte calo (-47,9%), in questo frangente fa invece rilevare una ripresa pari al 77,5%. Altra realtà che mostra un incremento percentuale in positivo, rispetto alla precedente nota, è la macroarea Semicentrale Appia Tuscolana (54,3%). Anche se circa il 39% (9/23) delle 23 macroaree determina una modesta ripresa del mercato, in termini di compravendite, si riscontra a livello generale di città il fattore negativo sul totale delle transazioni che si attesta sul 13,3% (al lordo delle compravendite SCIP), percentuale che corrisponde a circa il doppio della flessione relativa al I sem (-7,52%). Per il presente semestre, come per la precedente nota, non è stata possibile la rilevazione del depurato dalle compravendite della SCIP (atti prodotti dall alienazione del patrimonio immobiliare degli Enti Pubblici) e quindi occorre tenere in considerazione che tale effetto possa essersi riversato su alcune delle situazioni di macroarea, tale fenomeno è comunque in netto ribasso rispetto ai passati periodi. A livello di aggregazione per fascia la flessione del è generalizzata, rispettivamente con decrementi di -11,9% relativo alla fascia centrale (zone OMI codificate B ), -0,9% per la semicentrale (zone OMI codificate C ), -18,8% per la periferica (zone OMI codificate D ) e -14,2% per la suburbana (zone OMI codificate E ), mentre minore interesse dimostra la fascia rurale, di scarsa edificazione, che fa comunque rilevare un -29,4% (zone OMI codificate R ). Unica realtà di fascia che dimostra una relativa ripresa è la semicentrale C che, rispetto al risultato della nota precedente (pari a -7,6%), fa quasi azzerare l effetto negativo riducendo di ben 6,7 punti percentuali la La fascia è definita come un aggregazione di zone omogenee contigue e rappresenta un area territoriale con una precisa collocazione geografica lungo una disposizione che va dal punto centrale dell urbanizzazione fino ai limiti esterni periferici e/o rurali del comune. Ai fini dell Osservatorio del Mercato Immobiliare il territorio comunale è ripartito nelle seguenti fasce: Centrale (B), Semicentrale (C), Periferica (D), Suburbana (E), Rurale (R).

11 variazione relativa alle transazioni. In controtendenza invece la zona periferica D che si attesta in modo diametralmente opposto facendo registrare -23 punti percentuali, rispetto alla scorsa esperienza positiva di 4,2 punti percentuali. Trovano ancora conferma, al di sopra del valore medio di città (ponderato sui rispettivi stock di ogni singola macroarea - tabella 3, pari a 3700 /mq), le macroaree rispettivamente in ordine decrescente: Centro Storico, Semicentrale Parioli-Flaminio, Semicentrale Prati-Trionfale, Semicentrale Salaria- Trieste-Nomentana, Cassia Flaminia, Semicentrale Appia Tuscolana, Eur Laurentina e Semicentrale Aurelia Gianicolense. Queste ultime due però si scambiano di posizione rispetto alla scorsa nota (Eur Laurentina 4067 /mq, in precedenza 4189 /mq - Semicentrale Aurelia Gianicolense 4022 /mq, in precedenza 4231 /mq). Anche in questa edizione la macroarea Fuori G.R.A Sud si pone in evidenza per il minimo valore residenziale registrato pari a 2453 /mq (base - 1,00, nella colonna del dei valori medi di compravendita sempre di tabella 3). In senso opposto, nella macroarea Centro Storico si rileva il massimo valore con 6774 /mq, pari a 2,76 volte il valore della precedente macroarea, a seguire si attesta la macroarea Semicentrale Parioli-Flaminio con una quotazione di 6246 /mq, pari a 2,55 volte il valore minimo. Da notare gli incrementi dei gap dei differenziali delle due ultime macroaree, seppur in maniera minima, rispetto ai precedenti 2,67 e 2,47, nonostante la generale perdita di tutte le aree rispetto alle quotazioni. Fenomeno che testimonia la miglior tenuta, anche in periodi di crisi, degli immobili più prestigiosi. Continuando a notare la generale contrazione delle quotazioni, nella colonna dedicata alla var.% dei valori, si pongono in evidenza le macroaree Fuori G.R.A. Ovest e Semicentrale Tiburtina Prenestina con decrementi rispettivamente pari a -6,4% (2620 /mq) e -6,2% (3356 /mq). Mentre appaiono tener meglio la variazione negativa, a conferma di quanto asserito in precedenza, le aree più prestigiose di cui quelle del Centro Storico -2,1% (6774 /mq), Semicentrale Salaria-Trieste-Nomentana -2,6% (5219 /mq) e Semicentrale Parioli-Flaminio 2,7% (6246 /mq). La minor contrazione dei valori si riscontra invece nella macroarea Cintura Eur con una flessione del 1,6% (3291 /mq). Osservando la tabella 4, relativa al dettaglio delle singole zone OMI, risaltano per il maggior numero di compravendite () le zone: Tuscolano 2 (484) - macroarea Semicentrale Appia Tuscolana, Talenti (410) - macroarea Salaria e Predestino-Centocelle (276) - macroarea Tiburtina Predestina. La prima delle tre zone non si discosta dall andamento dell intera macroarea di appartenenza, riportando un incremento del 173,5% (macroarea 54,3%), come anche la seconda con un incremento del 20,5% (macroarea 3,7%), mentre la terza segue lo stesso andamento, ma in senso contrario, riportando una flessione del -13,2% (macroarea -11,1%). Come nella precedente nota si distinguono per il loro forte divario dal minimo valore medio di compravendita di singola, realizzato nella macroarea Fuori G.R.A. Est (San Vittorino A /mq=1,00), le aree di territorio comprese nella macroarea Centro Storico. Tra le quali emergono, con un maggiore di 4 volte il valore minimo di città, le zone: Parione (5,58), Campo Marzio (5,22), Colonna (4,52), Trevi (4,49), Campitelli (4,44), Sant Eustachio (4,42), Regola (4,34), Ludovisi (4,34) e Pigna (4,34). Sempre in termini di dei valori, si riscontrano importanti risultati per la macroarea Semicentrale Parioli-Flaminio nelle zone Pinciano (3,64) e Parioli (3,51). Inoltre risultano apprezzabili le zone OMI di Torricola (3,43), Divino Amore (3,32), Prati (3,25), dove nelle prime due zone si segnala la presenza di tipologie residenziali di particolare prestigio (ville).

12 Tabella 3: comunale I sem. e variazione percentuale rispetto allo stesso periodo del 2008; valori di riferimento comunali del I sem, variazione percentuale rispetto allo stesso periodo del 2008 e dei valori calcolato rispetto al valor minimo (macroarea FUORI G.R.A. SUD); dati per macroaree del Comune di Roma Macroaree I sem valori medi di riferimento I sem /m² var. % val. diff. val. I sem rispetto al valore minimo APPIA - TUSCOLANA ,6% ,9% 1,40 AURELIA ,9% ,6% 1,32 CASSIA - FLAMINIA ,0% ,6% 1,77 CENTRO STORICO ,6% ,1% 2,76 CINTURA EUR ,3% ,6% 1,34 EUR - LAURENTINA ,6% ,9% 1,66 FUORI G.R.A. EST ,5% ,9% 1,03 FUORI G.R.A. NORD ,6% ,8% 1,06 FUORI G.R.A. NORD - OVEST ,6% ,1% 1,16 FUORI G.R.A. OVEST ,5% ,4% 1,07 FUORI G.R.A. SUD ,2% ,5% 1,00 FUORI G.R.A. SUD -OVEST ,1% ,0% 1,23 OSTIA LITORALE ,5% ,4% 1,29 PORTUENSE ,3% ,9% 1,35 SALARIA ,7% ,8% 1,47 SEMICENTRALE APPIA - TUSCOLANA ,3% ,5% 1,69 SEMICENTRALE AURELIA - GIANICOLENSE ,0% ,9% 1,64 SEMICENTRALE OSTIENSE - NAVIGATORI ,1% ,6% 1,42 SEMICENTRALE PARIOLI - FLAMINIO 264-5,5% ,7% 2,55 SEMICENTRALE PRATI - TRIONFALE ,2% ,7% 2,13 SEMICENTRALE SALARIA TRIESTE - NOMENTANO 571-4,8% ,6% 2,13 SEMICENTRALE TIBURTINA - PRENESTINA ,2% ,2% 1,37 TIBURTINA - PRENESTINA ,1% ,9% 1,19 Totale/Media Città ,3% ,7% 1,51 LA QUOTAZIONE MEDIA DI RIFERIMENTO ( /MQ) E PESATA CON LO STOCK DI OGNI SINGOLA ZONA O.M.I. ED IL TOTALE DI MACROAREA. Al lordo delle compravendite SCIP.

13 Figura 5:. nelle zone OMI del comune di Roma Figura 6: differenziali dei valori di riferimento I sem. nelle zone OMI del comune di Roma

14 Per una più fluida comprensione dei dati riportati nella seguente tabella, segnatamente per la colonna relativa alla variazione percentuale, occorre specificare che dove si verificano risultati percentuali a prima vista smisurati, va considerato il relativo esiguo numero di transazioni del periodo precedente rispetto al dato attuale, ad esempio nella E6 si registra un rialzo del 4447,0% che scaturisce dall attuale risultato di 145, rapportato al relativo dato precedente di 3. Tabella 4: per - I sem. e variazione percentuale rispetto allo stesso periodo del 2008; dei valori calcolato rispetto al valor minimo ( E167-San Vittorino A 1925 /mq=1,00); dati raggruppati per macroaree del Comune di Roma Macroarea CENTRO STORICO valori I B1 TESTACCIO (P.ZA S. MARIA LIBERATRICE) 45-10,2% 2,73 B10 PONTE (VIA DI PANICO) 22-14,0% 4,03 B11 CAMPITELLI ( CAMPIDOGLIO) 4-38,5% 4,44 B12 RIPA (AVENTINO-VIA DI S.SABINA) 14-39,5% 3,64 B13 SANT`ANGELO (VIA DEL TEATRO MARCELLO) 8-40,3% 3,69 B14 TRASTEVERE (VLE TRASTEVERE-REGINA COELI) 62-18,2% 3,74 B15 BORGO (VIA DELLA CONCILIAZIONE) 15 36,1% 3,27 B17 CASTRO PRETORIO (PIAZZA INDIPENDENZA) 15 22,4% 2,73 B18 ESQUILINO (PIAZZA VITTORIO) 96-31,5% 2,62 B2 SAN SABA (VIA DI SAN SABA) 8 187,8% 3,06 B22 COLONNA (PIAZZA COLONNA) 18-40,4% 4,52 B23 CAMPO MARZIO (LARGO GOLDONI) 35-14,1% 5,22 B24 TREVI (VIA SS.APOSTOLI) 6-16,5% 4,49 B25 LUDOVISI (VIA VENETO) 16 0,9% 4,34 B26 TREVI A (VIA BARBERINI) 6 60,2% 3,64 B27 TRASTEVERE A (VIA DANDOLO) 3-63,9% 3,17 B29 CASTRO PRETORIO A ( VIA TORINO) 19 7,1% 2,55 B3 CELIO (VIA CELIMONTANA) 19-36,1% 2,55 B30 SAN SABA A (VIA DI PORTA LATINA) 0 0,0% 2,49 B4 MONTI (VIA DEI SERPENTI) 72-40,0% 3,27 B5 SALLUSTIANO (VIA QUINTINO SELLA) 9-13,0% 3,38 B6 PIGNA (VIA DEL PLEBISCITO) 7-47,8% 4,34 B7 SANT EUSTACHIO (CORSO RINASCIMENTO) 11-31,2% 4,42 B8 REGOLA (VIA GIULIA) 9-32,3% 4,34 B9 PARIONE (PIAZZA NAVONA) 14-29,5% 5,58 Macroarea APPIA - TUSCOLANA valori I C39 TUSCOLANO 2 A (VIA ARCO DI TRAVERTINO) 20-33,0% 1,77 D19 DON BOSCO 1 (PIAZZA S. GIOVANNI BOSCO) ,3% 1,71 D20 DON BOSCO 2 (VIA RAIMONDO SCINTU) 25-11,3% 1,77 D21 APPIO CLAUDIO 1 (VIALE GIULIO AGRICOLA) 74-12,7% 2,08 D22 APPIO CLAUDIO 2 (VIALE SOVERATO) 59-0,8% 1,66 D23 APPIO PIGNATELLI (VIA ANNIA REGILLA) 23-42,6% 1,97 D3 TUSCOLANO 4 (VIA CARTAGINE) 52-21,5% 1,61 D37 TOR CARBONE (VICOLO DI TOR CARBONE) ,6% 2,96 D54 TUSCOLANO 4 B (VIA TORRE DEL FISCALE) 24-41,6% 1,48 D55 TOR CARBONE A (VIA SAN SEBASTIANO) 0-100,0% 3,09 D67 TOR CARBONE B (VIA DI TOR CARBONE) 2-55,6% 2,05 E119 TORRICOLA A (VIA ERODE ATTICO) 2-59,3% 1,61 E141 TORRE MAURA A (VIA A. CIAMARRA) 40-28,2% 1,64 E49 CAPANNELLE (VIA DELLE CAPANNELLE) 27-86,1% 1,81 E61 TORRICOLA (VIA TORRICOLA ) 1-68,3% 3,43 E65 DIVINO AMORE (VIA DI FIORANELLO) 1-97,4% 3,32 R22 IPPODROMO CAPANNELLE 4-69,7% - R23 AEROPORTO CIAMPINO 0-100,0% -

15 Macroarea AURELIA valori I D10 TRIONFALE 1 (VIA DELLA BALDUINA) 63 9,8% 2,55 D24 PRIMAVALLE (VIA DI TORREVECCHIA) 221-4,2% 1,66 D45 PRIMAVALLE A (VIA MATTIA BATTISTINI) ,6% 1,82 E105 SUB TRIONFALE A (VIA TORRESINA) 42 36,7% 1,47 E112 SUB AURELIO A (VIA DI VAL CANNUTA) ,0% 1,95 E113 CASALOTTI A (VIA DI SELVA CANDIDA) ,3% 1,29 E114 OTTAVIA B (VIA DI CASAL DEL MARMO) 43-38,2% 1,32 E117 SUB DELLA VITTORIA C (VIA CHERUBINI) 86 5,9% 2,00 E12 CASALOTTI (VIA DI CASALOTTI) 80 37,4% 1,36 E17 OTTAVIA (VIA CASOREZZO) 40 15,8% 1,29 E7 SUB TRIONFALE (VIA MONTE DEL MARMO) ,2% 1,45 E8 SUB AURELIO (VIA CORNELIA-VAL CANNUTA) ,8% 1,52 R16 GEMELLI R19 S.MARIA DELLA PIETA Macroarea CASSIA - FLAMINIA valori I C19 DELLA VITTORIA 1 (VIA DELLA FARNESINA) 53-32,6% 2,42 D13 TOR DI QUINTO (VIA BEVAGNA) 57-26,6% 2,65 D30 TOMBA DI NERONE (VIA DI GROTTAROSSA) 156 4,3% 1,86 D31 SUB TOR DI QUINTO (VIA ORIOLO ROMANO) 26-36,3% 1,77 D40 TOR DI QUINTO A (VIA DI VIGNA STELLUTI) 29-52,2% 2,62 E103 SUB DELLA VITTORIA A (VIA MARIO FANI) 39-12,0% 2,47 E107 SUB DELLA VITTORIA B (VIA DELLA CAMILLUCCIA) 20 44,5% 2,52 E18 GROTTAROSSA (VIA GROTTAROSSA) ,7% 1,51 E4 SUB DELLA VITTORIA (VIA CORTINA D`AMPEZZO) 66-39,7% 2,47 R1 SUB TOR DI QUINTO A 3-89,6% - R10 FORO ITALICO 0-100,0% - R30 IPPODROMO TOR DI QUINTO R4 GROTTAROSSA A ,2% - Macroarea CINTURA EUR valori I D65 GIULIANO DALMATA A (VIALE DELL`ESERCITO) 10-17,4% 1,77 E116 TORRINO NORD A (VIA DI DECIMA-VIA OCEANO PACIFICO) 23 18,4% 1,87 E13 FONTE OSTIENSE (VIA IGNAZIO SILONE) ,6% 1,51 E131 TOR DE`CENCI A (LARGO DELLE PLEIADI) ,3% 1,43 E179 IPPODROMO TOR DI VALLE (ex R26) ,6% 2,21 E20 TORRINO NORD (VIA DELLA GRANDE MURAGLIA) 24-62,7% 2,03 E21 TOR DE` CENCI (VIALE DEGLI EROI DI CEFALONIA) ,0% 1,49 E57 TORRINO SUD (VIA DEL FIUME GIALLO) ,5% 1,90 E58 MOSTACCIANO (VIA BEATA VERGINE DEL CARMELO) 43-28,8% 1,97 E59 DECIMA (VIALE CAMILLO SABATINI) 3-93,7% 1,87 E66 VALLERANO (VIA DI VALLERANO) ,7% 1,38 E75 SUB CECCHIGNOLA (VIA DI TOR PAGNOTTA) 10-1,56

16 Macroarea EUR - LAURENTINA valori I D15 ARDEATINO-OTTAVO COLLE (VIA LUIGI LILIO) 45 25,2% 2,16 D28 GIULIANO DALMATA (VIA MATTEO BARTOLI) 41 60,2% 1,77 D29 E.U.R. (VIALE EUROPA) 8-63,5% 2,90 D32 FONTE MERAVIGLIOSA (VIA STEFANO GRADI) 17-17,4% 2,03 D35 ANNUNZIATELLA (VIA G.BERTO) 4 61,8% 1,82 D36 GROTTAPERFETTA-ROMA 70 (VIA RIGAMONTI) 47-8,3% 1,84 D38 TINTORETTO (VIA BALLARIN) 34-1,1% 1,97 D56 EUR A (VIALE DELL`UMANESIMO) 19-32,8% 3,05 E56 FERRATELLA (VIALE CESARE PAVESE) 35 20,8% 1,92 E60 CITTA` D`EUROPA (VIALE CITTA` D`EUROPA) 4-97,8% 2,18 R18 SHERATON-METRO 0-100,0% - Macroarea FUORI G.R.A. EST valori I E10 CASAL MORENA (VIA CASAL MORENA) 116-6,8% 1,57 E100 CASAL MONASTERO (VIA GUGLIELMINO) 9 23,1% 1,34 E101 CASAL MONASTERO PEEP (VIA DI SANT`ALESSANDRO) 12-9,5% 1,39 E11 TORRENOVA (VIA DI GIARDINETTI) 47-19,2% 1,51 E115 SETTECAMINI A ( VIA DI SALONE) 38-34,3% 1,35 E126 TORRE GAIA A (VIA E.MARELLI) 11 36,0% 1,27 E127 TORRE GAIA B (VIA DEGAS) 25 17,9% 1,26 E128 TORRE GAIA C (VIA DEL CASALE ANTONIONI) 32 88,2% 1,22 E129 CASAL MORENA A (VIA DI VALLE MARCIANA) 0-100,0% 1,31 E135 ACQUA VERGINE A (VIA CAIAZZO) 18-2,0% 1,29 E136 TORRE ANGELA A (VIA CANNAROLI) 5 10,3% 1,22 E137 TORRE ANGELA B (VIA PRATOLUNGO CASILINO) 23-35,8% 1,21 E138 TORRE ANGELA C (VIA DELL`ARCHEOLOGIA) 38-35,0% 1,25 E139 TORRE ANGELA D (VIA ACQUARONI) 67 0,7% 1,18 E140 TORRENOVA A (VIA DELLA SORBONA) ,2% 1,27 E143 TORRE GAIA D (VIA DI PASSO LOMBARDO) 52-20,5% 1,38 E144 TORRENOVA C (VIA SCIMONELLI) 51-47,0% 1,43 E145 CASAL MORENA B (VIA DEL FOSSO DI SANT`ANDREA) 28 9,8% 1,42 E146 CASAL MORENA C (VIA GASPERINA) 11 57,5% 1,56 E147 CASAL MORENA D (VIA LUCREZIA ROMANA) 48 8,1% 1,43 E15 TORRE ANGELA (VIA TORRACCIO DI TORRENOVA) 76-19,4% 1,29 E163 SETTECAMINI B (VIA CAPALTO) 3-75,0% 1,25 E165 LUNGHEZZA DI CASTEL VERDE A (VIA ABBARTEGGIO) ,7% 1,26 E166 SAN VITTORINO B (VIA ACQUACANNA ) 23-51,2% 1,08 E167 SAN VITTORINO A (VIA DELLE PICOZZE) 7-12,5% 1,00 E168 BORGHESIANA A (VIA OLLOLAI) 25-35,8% 1,26 E169 BORGHESIANA B (VIA OSINI) 8-24,6% 1,19 E170 BORGHESIANA C (VIA DEL CASALE CIMINELLI) ,6% 1,25 E19 BORGHESIANA (VIA DI FONTANA CANDIDA) ,8% 1,27 E22 ACQUA VERGINE (VIA DELL`ACQUA VERGINE) 113-2,0% 1,18 E23 SETTECAMINI (VIA CASTEL S. PIETRO ROMANO) 69 11,4% 1,25 E28 TORRE GAIA (VIA DI TORRE GAIA) 18-66,1% 1,40 E53 LUNGHEZZA (VIA PONTE DI NONA) ,2% 1,21 E54 SAN VITTORINO (VIA S. VITTORINO) 6-98,0% 1,12 E55 LUNGHEZZA DI CASTEL VERDE (VIA LECCE NEI MARSI) 8 703,0% 1,20 R21 ROMANINA ,3% - R5 SETTECAMINI C 1 - -

CENTRI PER L IMPIEGO DI ROMA E PROVINCIA

CENTRI PER L IMPIEGO DI ROMA E PROVINCIA CENTRI PER L IMPIEGO DI ROMA E PROVINCIA Centro per l Impiego Roma Cinecittà bacino di competenza: Ex Municipi Roma I, Roma II, Roma VI, Roma IX, Roma X, Roma XI, Roma XVII Viale Rolando Vignali, 14 00173

Dettagli

Orario in vigore dal 24 Set 2010 al 19 Dic 2010 pag. 1/20 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 2. NS 18:45 2. SA 18:30

Orario in vigore dal 24 Set 2010 al 19 Dic 2010 pag. 1/20 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 2. NS 18:45 2. SA 18:30 Orario in vigore dal 24 Set 2010 al 19 Dic 2010 pag. 1/20 Partenze Da Cave p.zza Plebiscito, Cave DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Acuto Prenestina /ex Stazione 07:18. 10:43. 15:43. 17:20. 18:58. 20:38.

Dettagli

Partenze Da Laurentina [Metro B]

Partenze Da Laurentina [Metro B] Orario in vigore dal 27 Apr 2015 al 08 Jun 2015 pag. 1/28 Laurentina Metro B, Roma Partenze Da Laurentina [Metro B] DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Albano Laziale p.zza Mazzini 14:40 NS 14:50 a 16:40

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

Partenze Da Anagnina [Metro A]

Partenze Da Anagnina [Metro A] Orario in vigore dal 27 Apr 2015 al 08 Jun 2015 pag. 1/84 Anagnina Metro A, Roma Partenze Da Anagnina [Metro A] DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Acuto Prenestina /ex Stazione 06:20. 09:45. 14:00. 14:45.

Dettagli

Piano Aziendale Spostamenti Casa Lavoro Direttrice extraurbana: Esterna Ovest

Piano Aziendale Spostamenti Casa Lavoro Direttrice extraurbana: Esterna Ovest Linea A iano Aziendale Spostamenti Casa Lavoro Direttrice extraurbana: Esterna Ovest Orario unti di Raccolta Riferimenti Scambi 6.27 Viterbo Nord Zona Riello distributore parch. IERCOO 6.28 Viterbo. Fiorentina

Dettagli

Partenze Da Gallicano nel Lazio

Partenze Da Gallicano nel Lazio Orario in vigore dal 27 Apr 2015 al 08 Jun 2015 pag. 1/5 Partenze Da Gallicano nel Lazio p.zza Caduti di Guerra, Gallicano nel Lazio DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Casape c.so G.Marconi 08:55. 14:35.

Dettagli

Prefettura di Roma. Ufficio Territoriale del Governo AVVISO PUBBLICO

Prefettura di Roma. Ufficio Territoriale del Governo AVVISO PUBBLICO AVVISO PUBBLICO PROCEDURA APERTA VOLTA ALLA CONCLUSIONE DI UN ACCORDO QUADRO CON PIU SOGGETTI ECONOMICI, PER IL PERIODO 01/09/2015-31/12/2015, PER ASSICURARE I SERVIZI DI ACCOGLIENZA, E DEI SERVIZI CONNESSI,

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015

CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015 CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015 Si comunica a tutte le società dei campionati giovanili che a partire dal 12.05.2015 NON sono più accettati spostamenti via posta

Dettagli

Beni ad uso non residenziale

Beni ad uso non residenziale Beni ad uso non residenziale COMUNE MUNICIPIO BENI CASTELNUOVO DI PORTO 3 GUIDONIA 21 POMEZIA 10 ROMA 01 141 ROMA 02 36 ROMA 03 34 ROMA 04 41 ROMA 05 78 ROMA 06 14 ROMA 07 79 ROMA 08 34 ROMA 09 2 ROMA

Dettagli

Informazioni utili sui servizi Atac

Informazioni utili sui servizi Atac Atac SpA Via Prenestina, 45 00176 Roma Informazioni utili sui servizi Atac Per maggiori informazioni su tutti i servizi Atac: www.atac.roma.it Il presente documento vuole essere un agile manuale in risposta

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Essere biblioteca, fare biblioteche Spazi, servizi, risorse

Essere biblioteca, fare biblioteche Spazi, servizi, risorse Essere biblioteca, fare biblioteche Spazi, servizi, risorse Trento 20 maggio 2011 1 Il Consorzio SBCR Atto Costitutivo 31 Luglio 1997 Il Consorzio per il sistema bibliotecario dei Castelli Romani è nato

Dettagli

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

Partenze Da Isola del Liri

Partenze Da Isola del Liri Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/34 Inferiore/G.Verdi, Isola del Liri Partenze Da Isola del Liri DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Alatri SP24 /Staz. 07:10. Casamari - Frosinone Dm

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Studio sul verde pubblico nel Comune di Roma

Studio sul verde pubblico nel Comune di Roma Studio sul verde pubblico nel Comune di Roma Roma, ottobre 2004 SOMMARIO 1. Premessa 3 2. Quadro di riferimento 4 2.1 Il sistema ambientale del Comune di Roma 4 2.2 Il verde previsto dal nuovo piano regolatore

Dettagli

Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 3. SA 18:20 3.. 19:30 10..

Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 3. SA 18:20 3.. 19:30 10.. Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 Riello /p.zza G.Bruno, Viterbo Partenze Da Viterbo DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Abbadia San Salvatore p.zza della Repubblica 10:00. 16:30.

Dettagli

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta N. ORDINE 1 Commessa 110110-19 (A1) MILANO - NAPOLI Tratto Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 Ditta BONCOMPAGNI Giuseppe n. a Citerna il 07.01.1952 propr. per 1/2;BONCOMPAGNI Luigi n. a Citerna

Dettagli

TUTTO QUEL CHE C É DA SAPERE SUL PARCO DI VEIO. (a cura del Dott. Arch. Rodolfo Bosi)

TUTTO QUEL CHE C É DA SAPERE SUL PARCO DI VEIO. (a cura del Dott. Arch. Rodolfo Bosi) TUTTO QUEL CHE C É DA SAPERE SUL PARCO DI VEIO (a cura del Dott. Arch. Rodolfo Bosi) Benché di tale parco si parli in generale ormai dal 1986 (cioè da più di 27 anni) e su di esso in particolare si siano

Dettagli

Antonello Aurigemma Assessore alle Politiche della Mobilità di Roma Capitale

Antonello Aurigemma Assessore alle Politiche della Mobilità di Roma Capitale Antonello Aurigemma Assessore alle Politiche della Mobilità di Roma Capitale La principale sfida che ci siamo trovati di fronte nel 2008, anno di insediamento della nuova Amministrazione Capitolina, è

Dettagli

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE In relazione all attività di gestione svolta nell anno 2011, si riportano i dati riguardanti le undici aree cimiteriali di Roma Capitale: Verano, Flaminio, Laurentino,

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

LE ZONE A TRAFFICO LIMITATO (Z.T.L)

LE ZONE A TRAFFICO LIMITATO (Z.T.L) 4 SALUTI 8 12 20 NOTIZIE UTILI Valuta Telefono Lingua Fuso Orario Festività Nazionali Festività Vaticane Clima Numeri utili in caso di emergenza Corrente elettrica Religione Mance Orari degli esercizi

Dettagli

Relazione sullo Stato dell Ambiente 2007. Le attività produttive e l ambiente

Relazione sullo Stato dell Ambiente 2007. Le attività produttive e l ambiente III.2 Le attività produttive e l ambiente 100 III.2.1 Le attività produttive Inquadramento Un indicatore molto importante e rappresentativo ai fini della caratterizzazione del sistema produttivo tiburtino

Dettagli

Lista dei punti vendita che aderiscono al Circuito Smart People Card

Lista dei punti vendita che aderiscono al Circuito Smart People Card Lista dei punti vendita che aderiscono al Circuito Smart People Card Selezionati n. 246 negozi STUDIO T. GEOMETRA PANTALEO FABIO LEUCI PIAZZA DI CAMPITELLI 2 ROMA 3208133715 pubblici;servizi e lavori per

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG40U ATTIVITÀ 41.10.00 ATTIVITÀ 42.99.01 ATTIVITÀ 68.10.00 ATTIVITÀ 68.20.02 SVILUPPO DI PROGETTI IMMOBILIARI SENZA COSTRUZIONE

STUDIO DI SETTORE UG40U ATTIVITÀ 41.10.00 ATTIVITÀ 42.99.01 ATTIVITÀ 68.10.00 ATTIVITÀ 68.20.02 SVILUPPO DI PROGETTI IMMOBILIARI SENZA COSTRUZIONE STUDIO DI SETTORE UG40U ATTIVITÀ 41.10.00 SVILUPPO DI PROGETTI IMMOBILIARI SENZA COSTRUZIONE ATTIVITÀ 42.99.01 LOTTIZZAZIONE DEI TERRENI CONNESSA CON L URBANIZZAZIONE ATTIVITÀ 68.10.00 COMPRAVENDITA DI

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

MODELLI DI VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL'ARIA IMPIANTO DISCARICA DI COLLE FAGIOLARA (COLLEFERRO)

MODELLI DI VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL'ARIA IMPIANTO DISCARICA DI COLLE FAGIOLARA (COLLEFERRO) MODELLI DI VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL'ARIA IMPIANTO DISCARICA DI COLLE FAGIOLARA (COLLEFERRO) 1. INQUADRAMENTO TERRITORIALE E METEOROLOGICO Colleferro è un comune di oltre 22.000 abitanti che si trova

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Adam Asmundo POLITICHE PUBBLICHE Attraverso confronti interregionali si presenta una analisi sulle diverse tipologie di trattamenti pensionistici e sul possibile

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE IMMOBILIARE TURISTICO 2014 SUL MERCATO DELLE CASE PER VACANZA 1 AGOSTO 2014 SINTESI PER LA STAMPA

OSSERVATORIO NAZIONALE IMMOBILIARE TURISTICO 2014 SUL MERCATO DELLE CASE PER VACANZA 1 AGOSTO 2014 SINTESI PER LA STAMPA OSSERVATORIO NAZIONALE IMMOBILIARE TURISTICO 2014 SUL MERCATO DELLE CASE PER VACANZA 1 AGOSTO 2014 SINTESI PER LA STAMPA L Osservatorio Nazionale Immobiliare Turistico 2014 di FIMAA-Confcommercio (Federazione

Dettagli

I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste

I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste I redditi 2011 dichiarati dai cittadini di Trieste N.B. Tutti i dati presentati in questo studio sono stati elaborati dall ufficio statistica del Comune (dott.ssa Antonella Primi) per esigenze di conoscenza

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Manuale informativo per l accesso alle Cure Domiciliari ed ai servizi integrativi (residenziali e semiresidenziali)

Manuale informativo per l accesso alle Cure Domiciliari ed ai servizi integrativi (residenziali e semiresidenziali) Ausl Roma H UO Assistenza Domiciliare, Senescenza Disabilità Manuale informativo per l accesso alle Cure Domiciliari ed ai servizi integrativi (residenziali e semiresidenziali) Troverai altre utili informazioni

Dettagli

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano (Fabio Musmeci, Angelo Correnti - ENEA) Il lago di Bracciano è un importante elemento del comprensorio della Tuscia Romana che non può non

Dettagli

OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA BRISIGHELLA

OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA BRISIGHELLA OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA BRISIGHELLA DISCIPLINARE DI PRODUZIONE Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 228 del 29/9/95 (Pag.38) Articolo 1 Denominazione La denominazione di origine controllata olio

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

STRADARIO DI ISEO: A Airone Via. Alighieri Dante Via. Bedeschi Via Beloardo Via del. Bonardi X Traversa. Bonomelli IV Traversa.

STRADARIO DI ISEO: A Airone Via. Alighieri Dante Via. Bedeschi Via Beloardo Via del. Bonardi X Traversa. Bonomelli IV Traversa. COPYRIGHT TutiicontenutidelepaginecostituentiilpresentedocumentosonoCopyright 2008.Tutiidiritiriservati. Icontenutiqualiadesempio,cartografie,testi,graficiicone,sonodiesclusivaproprietàdiGeoplans.r.l.esonoprotetidaleleggiitalianeedinternazionalisuldiritod

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

GUIDA ALZHEIMER. ai servizi. nella Regione Lazio

GUIDA ALZHEIMER. ai servizi. nella Regione Lazio GUIDA ai servizi ALZHEIMER nella Regione Lazio Prefazione del Presidente 2010 ISMA Istituti di Santa Maria in Aquiro Via della Guglia, 69/b - 00186 Roma tel: 06.6792533-06.6788894 fax: 06.6789497 Stampato

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze COMUNICATO STAMPA Torino, 23 maggio 2006 Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze Il turismo in Piemonte continua a crescere. Nel 2005 gli arrivi di turisti che hanno

Dettagli

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E

PRESENT past A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E past PRESENT A V A N G U A R D I A E S T I L E N E L L A C O S T R U Z I O N E Anni di esperienza e di tradizione nel settore dell edilizia, sono le nostre più care prerogative per offrire sempre il meglio

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Popolazione e famiglie

Popolazione e famiglie 23 dicembre 2013 Popolazione e famiglie L Istat diffonde oggi nuovi dati definitivi del 15 Censimento generale della popolazione e delle abitazioni. In particolare vengono rese disponibili informazioni,

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci

8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE. Prof. Pier Luigi Carci 8 - LE OPERE DI URBANIZZAZIONE Prof. Pier Luigi Carci Introduzione Introduzione Le opere di urbanizzazione costituiscono tutte le strutture e i servizi necessari per rendere un nuovo insediamento adatto

Dettagli

Determinazione VALORE AREE EDIFICABILI AI FINI.I.C.I. Relazione. Comune di Borgo a Mozzano. Provincia di Lucca SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO

Determinazione VALORE AREE EDIFICABILI AI FINI.I.C.I. Relazione. Comune di Borgo a Mozzano. Provincia di Lucca SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO Comune di Borgo a Mozzano Provincia di Lucca SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO Responsabile Funzionario Direttivo (Geom. Alessandro Brunini) Istruttore Tecnico (Geom. Massimo Vergamini Borgo a Mozzano, Marzo

Dettagli

+ + + Servizi e Risorse Umane. per Aziende Private e Pubbliche

+ + + Servizi e Risorse Umane. per Aziende Private e Pubbliche c o r d u s i o + + + Servizi e Risorse Umane per Aziende Private e Pubbliche La Nostra Storia e i nostri Servizi Con oltre 250 professionisti la Cordusio Servizi S.C.P.A. opera su tutto il territorio

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

Curriculum vitae et studiorum

Curriculum vitae et studiorum Curriculum vitae et studiorum INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Data e luogo di nascita TRONCARELLI MARCELLINA VIA SALARIA, 1396-00138 ROMA 338 3693605 m.troncarelli@virgilio.it

Dettagli

INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4

INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4 INDICE PREMESSE... 2 1. VALUTAZIONI TERRITORIALI URBANISTICHE... 4 2. VALUTAZIONI DI CARATTERE ECONOMICO... 6 2.1 COSTO DI PRODUZIONE DI UN FABBRICATO... 6 2.2 INCIDENZA DEL VALORE DEL TERRENO SUL FABBRICATO...

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Partenze Da Castro dei Volsci

Partenze Da Castro dei Volsci Orario in vigore dal 27 Apr 2015 al 08 Jun 2015 pag. 1/34 Partenze Da Castro dei Volsci Castro-Pofi-Vallecorsa, Castro dei Volsci Stazione FS DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Amaseno p.zza S.Rocco 07:03

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

Lo spettacolo dal vivo in Sardegna. Rapporto di ricerca 2014

Lo spettacolo dal vivo in Sardegna. Rapporto di ricerca 2014 Lo spettacolo dal vivo in Sardegna Rapporto di ricerca 2014 2014 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Redazione a cura della Presidenza Direzione generale della Programmazione unitaria e della Statistica regionale

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Borgo Panigale - S. Ruffillo Pavese

Borgo Panigale - S. Ruffillo Pavese Borgo Panigale - S. Ruffillo Pavese linea A NORMANDIA 05.08 05.20 05.35 05.50 06.05 06.20 06.35 BORGO PANIGALE 05.10 05.23 05.38 05.53 06.08 06.22 06.38 BORGO PANIGALE STAZIONE 05. 05.26 05.41 05.56 06.11

Dettagli

STANDARD DI COMPOSIZIONE INDIRIZZI

STANDARD DI COMPOSIZIONE INDIRIZZI STANDARD DI COMPOZIONE INDIRIZZI EDIZIONE APRILE 2009 La corretta scrittura dell indirizzo da apporre sugli oggetti postali contribuisce a garantire un recapito rapido e sicuro. Per le aziende l indirizzo

Dettagli

Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della Sardegna e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile

Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della Sardegna e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile Fonti: Eurostat - Regional statistic; Istat - Politiche di Sviluppo e

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI 48 Come si diceva non ci si deve dimenticare che la rete provinciale va intesa come substrato per un successivo allargamento, come proposta propedeutica

Dettagli

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE 8 luglio 2015 LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE Anno 2014 Dopo due anni di calo, nel 2014 la spesa media mensile per famiglia in valori correnti risulta sostanzialmente stabile e pari a 2.488,50 euro

Dettagli

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione).

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione). DECRETO MINISTERIALE 2 aprile 1968, n. 1444 (pubblicato nella g. u. 16 aprile 1968, n. 97). Limiti inderogabili di densità edilizia, di altezza, di distanza fra i fabbricati e rapporti massimi tra spazi

Dettagli

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli

Partenze Da Roccasecca

Partenze Da Roccasecca Orario in vigore dal 30 Jun 2015 al 26 Jul 2015 pag. 1/6 SP /vicolo Amati, Roccasecca Partenze Da Roccasecca DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Aquino p.zza S.Tommaso 13:30 1.. 1. Castrocielo per Arce via

Dettagli

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali Convegno PREVENZIONE E SALUTE UN BINOMIO INSCINDIBILE SANIT Roma, 25 giugno 2009 Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali I Ciaramella SISP - ASL RM B In collaborazione con D D

Dettagli

Irepa Informa. Anno 2 Numero 2 2 Trimestre 2009. Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura

Irepa Informa. Anno 2 Numero 2 2 Trimestre 2009. Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura Irepa Informa Anno 2 Numero 2 2 Trimestre Analisi trimestrale per il settore della pesca e acquacoltura Le dinamiche congiunturali del secondo trimestre Nel secondo trimestre, i principali indicatori congiunturali

Dettagli

Piano di Ambito ALLEGATO 3. Revisione. Triennio 2009-2011

Piano di Ambito ALLEGATO 3. Revisione. Triennio 2009-2011 Piano di Ambito Revisione Triennio 2009-2011 ALLEGATO 3 CANONI DI CONCESSIONE per: - concessioni ex ANAS - concessioni ANAS-Ferrovie - concessioni derivazioni idriche - concessioni ai fini idraulici REPORT

Dettagli

TURNI DI GUARDIA FARMACEUTICA NOTTURNA E FESTIVA Orario di apertura delle farmacie:

TURNI DI GUARDIA FARMACEUTICA NOTTURNA E FESTIVA Orario di apertura delle farmacie: Pagina 1 di 2 T U R N O N 1 : DAL 27/02/2015 AL 06/03/2015 CAMPAGNALTA DI SAN MARTINO DI LUPARI Via Brenta, 35 FARMACIA COMUNALE CAMPAGNALTA 049-595.21.29 S.MICHELE D/BADESSE di BORGORICCO Piazza Giovanni

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

Settimanale gratuito di annunci economici delle Colline Romane

Settimanale gratuito di annunci economici delle Colline Romane ANNO II - NUMERO 26 - VENERDI Settimanale gratuito di annunci economici delle Colline Romane APPARTAMENTI IN VENDITA ALBANO centro storico, magnifico attichetto, salone con camino, cucinotto, camera, bagno,

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista a utente non domestico - Prezzo di mercato prevalente della componente energia e della commercializzazione al dettaglio

Dettagli

Gli oneri concessori

Gli oneri concessori Laboratorio di di Progettazione Esecutiva dell Architettura 2 Modulo di Estimo Integrazione al costo di produzione: gli oneri concessori Proff. Coll. Renato Da Re Federica Di Piazza Gli oneri concessori

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

APPLICAZIONE MODELLISTICA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELL AREA DI INSEDIAMENTO DEL CENTRO AGRO ALIMENTARE TORINESE

APPLICAZIONE MODELLISTICA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELL AREA DI INSEDIAMENTO DEL CENTRO AGRO ALIMENTARE TORINESE APPLICAZIONE MODELLISTICA PER LA VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL ARIA NELL AREA DI INSEDIAMENTO DEL CENTRO AGRO ALIMENTARE TORINESE Introduzione La porzione di territorio situata a sud-ovest dell Area Metropolitana

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

RIUTILIZZO E RICICLO DEI RIFIUTI SOLIDI: UNA NUOVA OPPORTUNITÀ DI SVILUPPO

RIUTILIZZO E RICICLO DEI RIFIUTI SOLIDI: UNA NUOVA OPPORTUNITÀ DI SVILUPPO reusing&recycling RIUTILIZZO E RICICLO DEI RIFIUTI SOLIDI: UNA NUOVA OPPORTUNITÀ DI SVILUPPO Mo. Re. & Mo. Re. per una governance innovativa della gestione dei rifiuti. Programma LIFE08 ENV/IT/437 Azione

Dettagli

PIEMONTE Vini Bianchi White Wines

PIEMONTE Vini Bianchi White Wines PIEMONTE Gavi di Gavi DOCG Marchesi di Barolo Cortese 100% Gavi Ottosoldi DOCG Villa Sparina Cortese 100% Langhe Chardonnay Gaia & Rey DOC A. Gaja Barrique per 8 mesi Langhe Chardonnay DOC Marchesi di

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI Prot. n. 7889 del 3 Luglio 2013 COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI ELENCO IN ORDINE CRONOLOGICO DEI PAGAMENTI DEI DEBITI DI SORTE

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale dell edificio. Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale e parapetti Legenda

Dettagli

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO

EFFICIENZA E AUTOGESTIONE ENERGETICA A SCALA DI EDIFICIO Forum Internazionale Green City Energy MED LO SVILUPPO DELLE SMART CITIES E DEI GREEN PORTS NELL AREA MEDITERANEA Convegno La produzione di energia rinnovabile nella Smart City Sessione Integrazione dei

Dettagli

PISCINE COMUNALI PISCINA MUNICIPALE VIA PESTALOZZI, 5 A.S.D. ACCADEMIA DI SALVAMENTO. attività sportive in acqua. dal lun al sab

PISCINE COMUNALI PISCINA MUNICIPALE VIA PESTALOZZI, 5 A.S.D. ACCADEMIA DI SALVAMENTO. attività sportive in acqua. dal lun al sab Le Piscine Comunali sono attive, indicativamente, da settembre a luglio di ogni anno scolastico. Le iscrizioni ai corsi si ricevono direttamente nelle sedi di attività negli orari sottoindicati. I corsi

Dettagli

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS

RISTORANTI 2014 RESTAURANTS RISTORANTI 2014 RESTAURANTS NB Il giorno di chiusura è riferito ai periodi di bassa stagione, in alta stagione normalmente sono sempre aperti RISTORANTI PERGINE - S.CRISTOFORO - ISCHIA - VALCANOVER Al

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli