Via Imera, 217 tel fax AGRIGENTO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Via Imera, 217 tel. 0922 553321 fax 0922 553981 92100 AGRIGENTO"

Transcript

1 CODICE FISCALE ORDINE dei FARMACISTI della PROVINCIA di AGRIGENTO ENTE di DIRITTO PUBBLICO (D.L. C.P.S n 233) Via Imera, 217 tel fax AGRIGENTO Prot. n 1647 del 4 dicembre 2012 Ai Signori Iscritti all Albo Professionale Loro sedi Oggetto: Concorso straordinario a sedi farmaceutiche Regione Lazio. Rettifica del bando di concorso pubblico straordinario per titoli per l assegnazione di sedi farmaceutiche disponibili per il privato esercizio. La determinazione 20 novembre 2012 n. B09006 del Dipartimento Programmazione Economica e Sociale della Regione Lazio è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale n. 67 del Si segnala che la domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata esclusivamente con modalità web tramite la piattaforma tecnologica ed applicativa unica appositamente realizzata dal Ministero della Salute collegandosi al sito dove è, in apposita sezione, rinvenibile il modulo on line di candidatura unitamente a tutte le istruzioni relative all utilizzo della citata funzionalità web. Resta invariata la scadenza del 13 dicembre 2012 entro le ore 18:00. L occasione è gradita per porgere cordiali saluti. Il Segretario Ettore BAJO Il Presidente Maurizio PACE N.B: Le sedi farmaceutiche a concorso sono 271 anziché 278. Allegato: 1. Rettifica al bando concorso straordinario a sedi farmaceutiche Lazio. web: pec:

2 ALLEGATO A BANDO DI CONCORSO PUBBLICO REGIONALE STRAORDINARIO PER TITOLI PER L ASSEGNAZIONE DELLE SEDI FARMACEUTICHE DISPONIBILI PER IL PRIVATO ESERCIZIO NELLA REGIONE LAZIO.REGIO -art. 11 DL 24 gennaio 2012 n. 1 convertito con modificazioni nella legge 24 marzo 2012 n Sommario Articolo 1 Oggetto del concorso Articolo 2 Requisiti per l ammissione al concorso Articolo 3 Partecipazione in forma associata Articolo 4 Limite alla partecipazione Articolo 5 Domanda di partecipazione al concorso Articolo 6 Cause di irricevibilità delle domande, di esclusione e di non ammissione al concorso Articolo 7 Commissione esaminatrice Articolo 8 Valutazione dei titoli Articolo 9 Formazione della graduatoria Articolo 10 Approvazione della graduatoria ed interpello dei vincitori Articolo 11 Assegnazione della sede farmaceutica Articolo 12 Cause di esclusione dalla graduatoria Articolo 13 Accertamento dei requisiti Articolo 14 Pubblicità del bando Articolo 15Disposizioni finali Articolo 16 Normativa di riferimento Articolo 17 Informativa sul trattamento dei dati personali ART. 1 Oggetto del concorso E' indetto un pubblico concorso per soli titoli per la formazione della graduatoria unica regionale nella Regione Lazio per l assegnazione di complessive n 271 pari alle sedi farmaceutiche di nuova istituzione e a quelle vacanti, nonchè per le sedi farmaceutiche eventualmente resesi vacanti a seguito delle scelte effettuate dai vincitori di concorso straordinario. L elenco delle sedi è allegato al presente bando. ART. 2 Requisiti per l ammissione al concorso Ai sensi dell art.11 comma 3 possono partecipare al concorso straordinario i farmacisti che rientrano nelle seguenti fattispecie: 1 Art. 11 DL 24 gennaio 2012 n. 1 convertito con modificazioni nella legge 24 marzo 2012 n. 27 e ulteriormente modificato dall art.23 del D.L. 6 luglio 2012, n.95 convertito nella legge 7 Agosto 2012 n. 135, di seguito sinteticamente richiamato art.11 1

3 a. non titolari di farmacia in qualunque condizione professionale si trovino; b. titolari di farmacia rurale sussidiata; 2 c. titolari di farmacia soprannumeraria; 3 d. titolari di esercizio di cui all art. 5 comma 1 del decreto legge 4 luglio 2006 n. 223, convertito con modificazioni nella legge 4 agosto 2006 n. 248; e. soci di società esclusivamente titolare di farmacia rurale sussidiata o di farmacia soprannumeraria, a condizione che la società non sia titolare anche di farmacie prive delle predette caratteristiche. e che alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda siano in possesso dei seguenti requisiti: 1. cittadinanza italiana, ovvero, di uno degli Stati membri dell Unione Europea; 2. età compresa tra 18 e 65 anni non compiuti; 3. possesso dei diritti civili e politici; 4. laurea in Farmacia o in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche; 5. iscrizione all albo professionale dei farmacisti; 6. non aver ceduto la propria farmacia negli ultimi 10 anni 4. ART. 3 Partecipazione in forma associata Possono partecipare al concorso per la gestione associata tutti i candidati in possesso, alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda, delle condizioni sopra riportate 5. ART. 4 Limite alla partecipazione Ciascun candidato può partecipare al concorso in non più di due regioni o province autonome 6 2 La condizione di rurale sussidiata viene riconosciuta come tale ove ricorre il diritto riconosciuto dalla legge 221/68 ed il titolare lo abbia esercitato. 3 Definizione di farmacia soprannumeraria, (ai sensi del comma 3 dell art 11 come modificato dall art.23 del D.L. 6 luglio 2012, n.95 convertito nella legge 7 Agosto 2012 n. 135): per farmacie soprannumerarie si intendono le farmacie aperte in base al criterio topografico o della distanza ai sensi dell art 104 del R.D. n. 1265/1934 sia anteriormente sia posteriormente all entrata in vigore della L. 362/1991, che non risultino riassorbite nella determinazione del numero complessivo delle farmacie stabilito in base al parametro della popolazione determinato dall art.11, comma 1 lett.a). 4 Tale condizione permane fino al momento dell assegnazione della sede. 5 ai sensi del comma 7 dell art. 11 come modificato dall art.23 del D.L. 6 luglio 2012, n.95 convertito nella legge 7 Agosto 2012 n. 135). 6 al totale di due concorsi concorre sia la partecipazione in forma singola che associata. 2

4 ART. 5 Domanda di partecipazione al concorso La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata esclusivamente con modalità web tramite la piattaforma tecnologica ed applicativa unica appositamente realizzata dal Ministero della Salute collegandosi al sito dove è rinvenibile il modulo on-line di candidatura, unitamente a tutte le istruzioni relative all utilizzo della citata funzionalità web. Il termine di presentazione della domanda, previsto a pena di irricevibilità, scade alle ore 18 del trentesimo giorno successivo a quello della data della pubblicazione del bando nel Bollettino ufficiale della regione Lazio. Il candidato è tenuto a dichiarare, a pena di inammissibilità della domanda 7 : 1. nome, cognome, codice fiscale, estremi del documento di identità data e luogo di nascita, luogo di residenza e recapito telefonico, indirizzo PEC al quale perverrà ogni comunicazione relativa al concorso; 2. di essere in possesso della cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell Unione Europea; 3. il Comune nelle cui liste elettorali è iscritto. Il cittadino membro dell U.E. rilascia la dichiarazione corrispondente in relazione all ordinamento dello Stato di appartenenza; 4. di possedere la Laurea in Farmacia o in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, specificando la data, il luogo, l Università di conseguimento e la votazione riportata; 5. di essere iscritto all Albo Professionale dei Farmacisti; 6. di non aver riportato condanne penali definitive che precludano o escludano, ai sensi delle vigenti disposizioni, l esercizio della professione di farmacista; 7. di non aver ceduto la farmacia negli ultimi 10 anni; 8. di non partecipare a più di due concorsi straordinari 8 ; In caso di partecipazione in forma associata è necessario individuare un referente al quale saranno inviate le comunicazioni inerenti il concorso Nella domanda devono essere riportati gli estremi del versamento del contributo di partecipazione al concorso, non rimborsabile, pari ad 50,00 effettuato tramite c/c postale n intestato alla Regione Lazio (Cod. Iban: IT50 A ) indicando la causale del versamento partecipazione al concorso straordinario a sedi farmaceutiche nella Regione Lazio. Nel caso di domanda di partecipazione in gestione associata è dovuto un solo versamento del contributo di partecipazione al concorso. Le pubblicazioni devono essere trasmesse alla Regione Lazio in forma cartacea a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro il termine di scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso. La data di spedizione è comprovata dal timbro postale. 7 ai sensi del D.P.R 28 dicembre 2000, n. 445 e s.m.i. 8 ai sensi del comma 5 dell art.11. 3

5 Non saranno comunque accettate le pubblicazioni che, sebbene spedite entro i termini indicati, perverranno alla Regione oltre il quindicesimo giorno successivo alla scadenza del bando. I termini di cui sopra sono perentori. La busta contenente le pubblicazioni dovrà recare la dicitura Concorso regionale straordinario per titoli per l assegnazione delle sedi farmaceutiche disponibili per il privato esercizio nella Regione Lazio. L Amministrazione Regionale non potrà essere ritenuta responsabile del tardivo ricevimento o dello smarrimento della documentazione imputabile a fatto di terzi, caso fortuito o forza maggiore. Le pubblicazioni trasmesse in copia dovranno essere corredate da un elenco delle stesse corrispondente a quello indicato nella domanda, datato e firmato e da una dichiarazione sostitutiva di atto notorio, nella quale il candidato attesti che si tratta di copie conformi agli originali in suo possesso, alla quale va obbligatoriamente allegata copia fotostatica di un documento di riconoscimento in corso di validità. ART. 6 Irricevibilità della domanda cause di esclusione e di non ammissione al concorso Le domande presentate in forma e/o con modalità diverse da quelle previste dall articolo 5 del bando sono considerate irricevibili Costituisce motivo di non ammissione al concorso: il difetto anche di uno solo dei requisiti di cui all art. 2; l omissione di una delle dichiarazioni indicate come obbligatorie ex art 5 del bando; In caso di partecipazione in forma associata, le cause di irricevibilità, di esclusione e di inammissibilità relative ad uno degli associati determinano l esclusione dal concorso di tutti gli altri componenti l associazione medesima. La mancata ammissione al concorso sarà resa nota al candidato tramite comunicazione all indirizzo PEC dallo stesso indicata nella domanda. ART. 7 Commissione esaminatrice Ai sensi del comma 4 dell art 11 entro trenta giorni dalla pubblicazione del presente bando, la commissione esaminatrice è istituita in conformità a quanto previsto dall art. 3 del D.P.C.M , n. 298 e s.m.i.. ART. 8 Valutazione dei titoli La valutazione dei titoli verrà effettuata secondo quanto previsto dal DPCM n. 298/1994 e s.m.i. e dall art 11, cosi come modificato dalla legge 7 Agosto 2012 n La Commissione determina i criteri per la valutazione dei titoli per quanto non espressamente indicato nel presente bando e nella normativa vigente. Ai fini del calcolo del periodo di esercizio professionale l ultima data utile è quella di pubblicazione del presente bando. 4

6 In caso di partecipazione al concorso per la gestione associata, la valutazione dei titoli sarà effettuata sommando i punteggi di ciascun candidato fino alla concorrenza del punteggio massimo previsto dal DPCM n. 298/1994 e s.m.i. rispettivamente per ciascuna voce 9. Documenti o titoli di merito presentati dopo il termine di scadenza della domanda di partecipazione al concorso non saranno presi in considerazione. L attività a tempo parziale inferiore o uguale a venti ore settimanali viene valutata nella misura del 50% del punteggio previsto per i relativi profili professionali. All attività svolta dal farmacista titolare o collaboratore di esercizio di cui all art. 5, comma 1, del decreto-legge 4 luglio 2006, n 223, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 agosto 2006, n. 248, si applica la maggiorazione del 40%, fino ad un massimo di 6,50 punti, ove sussistano le medesime condizioni di cui all art. 9 della Legge 221/ I titoli di servizio relativi ai periodi di attività svolti presso gli esercizi commerciali di cui all art. 5, comma 1, del decreto legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito con modificazioni dalla legge 4 agosto 2006, n. 248, dovranno essere validamente documentati nelle forme di legge. Ai fini della valutazione delle pubblicazioni sono presi in considerazione esclusivamente i lavori scientifici editi, a mezzo stampa, nel decennio precedente alla data di pubblicazione del presente bando. Non verranno valutati lavori dattiloscritti, manoscritti o bozze di stampa. Dalla valutazione dei titoli di aggiornamento professionale ex art. 6 comma 1 lett. h) del DPCM 298/94 sono esclusi i corsi ECM. Sono valutati come titoli di aggiornamento professionale ai sensi della norma sopracitata soltanto quelli conseguiti nei cinque anni precedenti alla data di pubblicazione del presente bando. ART. 9 Formazione della graduatoria La Commissione, conclusa la valutazione dei titoli, predispone la graduatoria di merito dei candidati sulla base del punteggio conseguito. La Commissione si avvale del supporto tecnico informatico di cui all art. 5 del presente bando, messo a disposizione dal Ministero della Salute. A parità di punteggio prevale il candidato più giovane. In caso di partecipazione al concorso per la gestione associata, ai soli fini della preferenza, a parità di punteggio si considera la media dell età dei candidati che 9 ai sensi del comma 7 dell art In conformità al comma 5 lett. a) e b) dell art

7 concorrono congiuntamente 11. Tale media verrà considerata alla data di scadenza del bando. In caso di parità di punteggio e di uguale data di nascita, la posizione in graduatoria verrà estratta a sorte dopo aver convocato i candidati interessati. Art.10 Approvazione della graduatoria e interpello dei vincitori La Regione approva la graduatoria unica definitiva dei vincitori e la pubblica sul Bollettino Ufficiale della Regione. La Regione, interpella i candidati vincitori 12, i quali entro il quinto giorno successivo a quello in cui hanno ricevuto l interpello devono indicare, a pena di esclusione dalla graduatoria, in ordine di preferenza, un numero di sedi messe a concorso pari al numero della propria posizione in graduatoria. L avviso della pubblicazione della graduatoria e l interpello di cui ai precedenti commi si svolgono mediante il supporto informatico di cui all art. 5 del presente bando. Art. 11. Assegnazione della sede farmaceutica Le sedi messe a concorso sono assegnate con le seguenti modalità: a) ad ogni vincitore è assegnata la prima sede da lui indicata in ordine di preferenza, che non risulti assegnata a un candidato meglio collocato in graduatoria; b) entro quindici giorni dall assegnazione il vincitore del concorso deve dichiarare se accetta o meno la sede assegnata; c) l inutile decorso del termine concesso per la dichiarazione equivale a una non accettazione; d) durante il periodo di validità della graduatoria, le sedi non accettate dopo la scadenza del termine di cui alla lettera b), quelle non aperte nei termini previsti, nonché quelle resesi vacanti 13 a seguito delle scelte effettuate dai vincitori di concorso verranno assegnate scorrendo la graduatoria con le medesime modalità dei punti precedenti. La sede assegnata dovrà essere aperta improrogabilmente entro 6 mesi dall accettazione della stessa. ART. 12 Cause di esclusione dalla graduatoria I vincitori di concorso sono esclusi dalla graduatoria e dalla sede a loro assegnata nei seguenti casi: a) rinuncia esplicita alla sede; b) omessa risposta all interpello di cui all art ; 11 ai sensi del comma 6 e 7 dell art In caso di partecipazione in forma associata, è legittimato a comunicare con la Regione esclusivamente il candidato indicato nella domanda come referente. 13 Per tali sedi si intendono quelle che si rendono vacanti a seguito di accettazione/apertura di una della sedi previste dal bando di concorso straordinario, vinta da un farmacista già titolare di una farmacia rurale sussidiata o soprannumeraria. 14 Nel caso di partecipazione in forma associata vedi nota 12. 6

8 c) indicazione, in ordine di preferenza, di un numero di sedi inferiore al numero della propria posizione in graduatoria; d) l inutile decorso del termine concesso per la dichiarazione di cui all art 11 lettera c), e) mancanza di uno dei requisiti di cui all art 2 emersa successivamente all interpello; f) non accettazione, a qualsiasi titolo e per qualsiasi ragione, della sede proposta. In caso di partecipazione in forma associata è causa di esclusione dalla graduatoria anche il verificarsi dell ipotesi sub e) anche in capo a uno solo degli associati. L esclusione dalla graduatoria è resa nota al candidato tramite comunicazione all indirizzo PEC dallo stesso indicata nella domanda. ART. 13 Accertamento dei requisiti In qualsiasi fase del concorso o momento successivo all assegnazione della sede, qualora emerga la non veridicità di quanto dichiarato dal concorrente, rilevata a seguito dei controlli previsti per legge o comunque accertata, il medesimo concorrente decade dai benefici conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera 15. ART. 14 Pubblicità del bando Il presente bando è pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione e per estratto, entro i successivi dieci giorni, anche nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, nonché trasmesso agli Ordini Provinciali dei Farmacisti della Regione, e comunicato al Ministero della Salute 16. Lo stesso sarà pubblicato nel sito Internet della Regione. ART. 15 Disposizioni finali L Amministrazione Regionale si riserva la facoltà di prorogare i termini, modificare, sospendere, revocare in qualsiasi momento, con proprio provvedimento, il presente bando. ART. 16 Normativa di riferimento Per quanto non espressamente previsto nel presente bando, si rinvia in quanto compatibili alle disposizioni contenute in: o R.D n (T.U.LL.SS. ) 15 Per quanto non espressamente previsto, si rinvia ai capi V controlli e VI sanzioni (articoli da 71 a 76 del D.P.R. n. 445/2000 s.m.i. Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa. 16 Ai sensi dell art. 2, comma 1, D.P.C.M. n. 298/1994 e s.m.i. 7

9 o Legge n. 221 s.m.i. o legge n. 475 s.m.i., o legge n. 362 s.m.i. o D.l n. 1 convertito con modificazioni dalla legge n. 27 o D.P.C.M n. 298 o D.P.C.M n. 34 o Regolamenti di cui al R.D n ed al D.P.R n o Legge 4 agosto 2006 n. 248 o L.n.127/1997 art.3, comma 7 come novellato dall art.2, comma 9 della L.n.191/1998 o Art.23 DL.95/2012 convertito con la legge 7 agosto 2012 n. 135 ART. 17 Informativa sul trattamento dei dati personali 17 Secondo quanto previsto il Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs 196/2003) e delle Direttive per la sua attuazione, il trattamento dei dati sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza ed ai candidati competono i diritti previsti dall articolo 7 del Codice. L`utilizzo dei dati che riguardano il candidato ha come finalità la gestione delle procedure per il conferimento di n. 271 sedi farmaceutiche disponibili in Regione Lazio e la gestione dei medesimi é informatizzata e manuale. Il conferimento dei dati è pertanto obbligatorio ed il loro eventuale mancato conferimento non darà luogo all'assegnazione medesima. I dati saranno trattati dal personale della Direzione Regionale Programmazione e Risorse del Servizio Sanitario Regionale, espressamente incaricati. Il titolare del trattamento è : Regione Lazio - Giunta Regionale. Il responsabile del trattamento é il dirigente dell Area Politica del Farmaco Dr.ssa Lombardozzi Lorella. Il responsabile del procedimento è il Dr. Mancuso Giovanni. 17 T.U. sulla privacy, D.Lgs 30 giugno 2003, n

10 ALLEGATO B ELENCO SEDI FARMACEUTICHE A CONCORSO Comune di Alatri 8^ sede: - urbana Strada provinciale Santa Cecilia, nel tratto compreso tra la Strada Provinciale Pietra Bianca e l incrocio con Via vallone Cera strada di accesso alla Contrada di Monte San Martino. Comune di Albano Laziale 10^ sede: - urbana - ubicata nella frazione di Cecchina da Via Nettunese (direzione Aprilia), tracciato della ferrovia Roma-Velletri, Via Tor Paluzzi, Via Ardeatina, Via Montagnano e vie limitrofe ricomprese; 11^ sede: - urbana - ubicata nella frazione di Pavona da Via del Mare (direzione Pomezia), tracciato della Ferrovia Roma-Velletri, Via Piani di Monte Savello, Via Latina e Via Casette. 12^ sede: - urbana - ubicata in zona Le Mole, Piazza Malintoppi e Via della Torretta. 6^ sede: - rurale - frazione di San Bartolomeo. Comune di Anagni Comune di Anzio 10^ sede: - rurale territorio delimitato dal mare in linea d aria sino alla strada privata Borghese, strada privata Borghese, Via Cavallo Morto, da Via Cavallo Morto, Via Pitagora sino al confine est del comune di Anzio, poi in linea d aria fino alla linea ferroviaria che costeggia sino alla strada delle Cinque miglia (entrambi i lati) sino alla Via Salgari, Via Salgari (esclusa) in linea d aria sino a Via Tamburrano (esclusa) ed in linea d aria sino allo stradone di Santo Anastasio, Stradone di santo Anastasio e poi in linea d aria sino a Via Ugo Foscolo, Via Ugo Foscolo, stradone delle Cinque Miglia e poi in linea d aria sino al mare; 13^ sede: - urbana -zona Lavinio; 14^ sede: - urbana - zona Miglioramento; 15^ sede: zona Sacro Cuore urbana - (si intende anche Quartiere Marconi sino a Via Bergamo); 16^ sede: zona Villa Claudia - urbana mare. Comune di Aprilia 18^ sede: - urbana - area compresa tra Via Guardapasso e Via Carroceto; 19^ sede: - rurale - Zona Selciatella; 20^ sede: - urbana Zona da via Toscanini, incrocio via Mascagni, via Toscanini, incrocio via Catanzaro, via Clementi; 21^ sede: - rurale - Via Vallelata (area di interesse Vallelata e Poggio Valli). 9

11 2^ sede: - rurale - Isoletta D Arce Comune di Arce Comune di Ardea 9^ sede: - urbana località Castagnetta (inizio Via Castagnetta, Via Laurentina, Bivio Caronti fino al confine con il comune di Pomezia, Fosso della Muratella e la ferrovia Roma-Napoli). 10^ sede: - urbana - Località Centro Regina; 11^ sede: - urbana - località Colle Romito; 12^ sede: - urbana -Località Pian di Frasso ( a destra del Fosso dell Incastro); 13^ sede: - urbana - località Nuova California (a monte di Viale San Lorenzo). Comune di Ariccia 6^ sede: - urbana - Località Catena, Via Ramo D Oro. 4^ sede: - urbana - Zona Contrada Macere. Comune di Artena Comune di Borgorose 2^ sede: - Borgorose serve le frazioni Grotte, Villerose, Poggiovalle, Villa Torano, Torano, Collorso, Castelmedarno, Pagliata, Collemaggiore, Colleviati e Collefegato. Comune di Boville Ernica 3^ sede: - rurale - zona di Via Rotabile, tra il civico 63 ed il civico 239. Comune di Campagnano di Roma 3^ sede: - urbana lato Laghi della Strada Statale Cassia dal confine del comune di Monterosi all incrocio con Strada Valle di Baccano, lato Viterbo di Via Valle del Baccano fino all incrocio con Strada di Martignano, lato Viterbo di Strada di Martignano fino al confine con il comune di Anguillara. Comune di Canino 2^ sede : - urbana zona a nord di Via Calamita. Comune di Cassino 10^ sede: - rurale è assegnato il territorio che, partendo dall intersezione della superstrada Cassino Formia con il confine del comune di Pignataro Interamna, segue, sul lato sinistro, la superstrada Cassino-Formia, supera la rotatoria dell autostrada, quella della FIAT e piega a sinistra all altezza della superstrada per Sora-Avezzano, senza imboccarla in direzione Cassino nord. Quindi, in corrispondenza del cavalcavia della ferrovia ne costeggia il tracciato (della ferrovia) fino al confine con il comune di Villa Santa Lucia e da qui si ricongiunge al confine con il comune di Pignataro Interamna e con il punto da cui è partita la perimetrazione. 10

12 Comune di Castel Gandolfo 3^ sede: - urbana - frazione di Pavona Laghetto. Comune di Ceccano 7^ sede: rurale - zona Badia, più precisamente: Via Badia, adiacente a Via della Valle, Via Vallerizza, Via Pedemontana, Via San Paolo della Croce e Via Badia II traversa. Comune di Ceprano 3^ sede : - urbana zona mediana tra i quartieri Montecitorio e Scalo. Comune di Cerveteri 9^ sede: - urbana - Strada Statale Aurelia lato monte, Via Settevene Palo lato Roma, Via Settevene Palo Nuova lato Roma, Via Pertini lato Roma, Via marini lato Roma, Via madonna dei Canneti lato mare, Via Passo di Palo lato mare, Via Settevene Palo lato mare, Via Settevene Palo lato Roma, Via Doganale lato mare, Fosso della Mola lato mare, Via di Ceri lato Civitavecchia, Via san Paolo lato Civiatvecchia, Via del Boietto lato Civitavecchia, Autostrada A 12 lato monte a chiudere su Via Settevene Palo; 10^ sede: - urbana - Borgo Sasso e Due Casette Alta. Comune di Ciampino 11^ sede: - urbana dall asse stradale posto sulla Via Appia Nuova (dal km. 17,00 al km. 17,950 del comune di Ciampino) e le adiacenti vie: Enzo Ferrari, Lorenzo Bandini, Capanne di Marino e dei Laghi. 1^ sede: Sede unica. Comune di Cineto Romano Comune di Cisterna di Latina 9^ sede: - urbana - zona est delimitata da Vie Forlanini, Via Pitagora e Via Matteotti, Rotonda, Marconi; 10^ sede: - rurale - zona denominata Olmobello 11^ sede: - rurale - zona nord-ovest delimitata da Via Plinio il Vecchio, Via delle Mimose. Comune di Civita Castellana 5^ sede: - rurale da via Nepesina (incrocio via Casalaccio, via Roma (incrocio con via Belvedere Falerii Veteres) e tutte le vie afferenti nella direttrice sopra citata. 11

13 Comune di Civitavecchia 14^ sede urbana Via Terme di Traiano lato Tarquinia dal confine comunale, Via Santa Costanza lato monte, lato monte della linea retta più breve tra la fine di Via Santa Costanza e Via Claudia, Via Claudia lato Roma fino al confine comunale; 15^ sede urbana Largo Acquaroni lato Roma, Via Lamberti lato Roma, Via Medici lato monte, Viale Nenni lato Roma, Via Izzi lato Roma, Via Navone lato Roma, lato mare della linea più breve tra la fine di Via Navone e fosso dell Oro, fosso dell Oro lato Tarquinia, ferrovia Roma-Genova lato monte, Viale Baccelli lato monte, Via Adige lato Roma, Via Morandi lato Roma, largo Bonifazi lato monte, Largo Verde lato monte, Via Benci e Gatti lato Roma. Comune di Colleferro 6^ sede: - urbana - zona IV Km, comprendente Via Latina e le vie che da questa si irradiano (Via S. Benedetto, Via S. Tommaso D Aquino, Piazza S. Benedetto, Via S. Agostino, Via S. Domenico). Comune di Fabrica di Roma 3^ sede: ha come limite nord la strada provinciale Quartaccio, comprende tutta la frazione di Faleri e la zona residenziale di Parco Falisco fino al confine di territorio comunale con Civita Castellana. Comune di Fara Sabina 4^ sede: - urbana - frazione di Passo Corese, zona F.S. e ASL, Via Garibaldi e vie adiacenti. Comune di Ferentino 6^ sede rurale Via Morolense, Località cartiera, Zona sud della località Tofe Comune di Fiano Romano 4^ sede: - urbana Via di San Lorenzo nel tratto che va da Via dell Agricoltura a Via dell Artigianato Comune di Fiumicino 13^ sede: C2 rurale confine con il comune di Roma fino ad incrociare l Autostrada dell Aeroporto di Fiumicino, intersezione con il prolungamento della recinzione aeroportuale, recinzione aeroportuale, suo prolungamento fino ad incrociare Via Trigolana, suo proseguimento in linea d aria fino ad incrociare il confine con il comune di Roma; 17 sede I2 rurale Testa di Lepre: Via dell Arrone, Via di Tragliata a incontrare Fosso Tre Denari, linea retta fino a Via Raulich, Via Raulich, Via Rosi, Via Siliqua, Via Tuili, prosecuzione fino a Via Fraccaroli, Via Luchini a ricongiungersi con Via dell Arrone. 18^ sede A1 bis urbana Foce del Canale di Traiano, litorale tirrenico fino ad intersecare il prolungamento di Via Formoso, Via Formoso fino all incrocio con Via Giorgio Giorgis, Via G. Giorgis civici pari fino ad intersezione con Via Anco Marzio, Via Anco Marzio civici dispari proseguendo in linea retta verso Via del Faro, Via del faro fino al Canale navigabile; 19^ sede E1 bis Fregene urbana Via Cattolica civici dispari, Via Fertilia fino all incrocio con Via Marina di Torregrande, Via Marina di Torregrande intersezione con Via Acropoli, Via 12

14 Acropoli in linea retta fino a Via della Veneziana, Via della Veneziana, Via della Veneziana fino al mare; 20^ sede G1 bis Località Maccarese Stazione rurale Stazione ferroviaria di Maccarese nell area di: Fosso fiume Arrone, Fosso Arrone, ricongiungimento in linea retta con intersezione Via Castel San Giorgio Via dei Collettori fino ad intersezione con Via del Fianello, Via del Fianello in linea d aria fino al confine comunale, confine comunale fino al fosso Arrone; 21^ sede: H1 bis Palidoro Stazione Ospedale Bambino Gesù rurale Ricompresa all interno del perimetro di Via Aurelia altezza Km. 29,00 circa, Via del Granaretto e Stazione di Palidoro Ospedale Bambino Gesù. Comune di Fonte Nuova 8^ sede: - urbana - zona Tor Lupara direttrice Via I Maggio comprendente le seguenti vie: Via Orazio, Via Socrate, Piazzale Europa, Via Demostene, Via 24 Maggio; Comune di Formia 9^ sede: - rurale Via Appia lato Napoli parte, Via Comunale Pietra Erta, Via Ponzanello Mamurrano parte, Via comunale Sigliano, Via rotabile per Castellonorato, frazione di Castellonorato, Penitro per intero fino a raggiungere il confine con i comuni di Spigno Saturnia e Minturno; 10^ sede: - urbana - Via O. Spaventola, Via Acqualonga, 11^ sede: - urbana zona Vindicio. 6^ sede: - urbana - zona Grotte Portella Comune di Frascati Comune di Frosinone 13^ sede: - urbana zona località Forcella. Area compresa a nord tra Via Forcella, Via Impradessa e Mola di Torrice. A sud tra Via Casilina sud e confini di Frosinone, con esclusione della stessa Via Casilina sud.; 14^ sede: - urbana Zona località Santissima Trinità: Area compresa tra l intera Via GiovanniPaolo II e delimitata a nord da Via Colle Cannuccio con esclusione della stessa. Comune di Gaeta 7^ sede farmaceutica: - urbana Via Oceania, Via Asia, Viale Africa, Via dei Frassini, Via Cuostile, Via Eucalipti. Comune di Genazzano 2^ sede: - urbana - località Centro Storico da Piazza Santa Maria a Piazza G. E. D Amico. 7^ sede : - urbana - zona di Via XXV Aprile. Comune di Genzano di Roma 13

15 Comune di Grottaferrata 6^ sede : area est di Grottaferrata, in particolare: Via del Pratone, Via di Rocca di Papa e strade limitrofe (Via R. Castellani, Via D. Petochi, Via Valle della Noce, Via G. Rondini, Via del Seminario; Via dei Peschi, Via F. Marinetti). Comune di Guidonia Montecelio 8^ sede (in sostituzione della transitata farmacia al comune di Fonte Nuova) Bivio di Guidonia Via dei Tigli, Via dei Platani, Via Roma, Via V. De Sica, Via delle Genziane fino a V. Lago dei Tartari; 20^ sede: Via Formello, Via delle Molette fino incrocio Via Palombarese, da Via palomba rese seguendo il confine fino a Via Formello, ultimo tratto Via Formello verso l Autostrada, tratto Autostrada A1 Milano-Napoli dal ponte autostradale Via Casal Bianco fino incrocio Via Colle Giannetta, Via Colle Giannetta, Via della Pietrara; 22^ sede Collefiorito Via delle Genziane, Via Roma, Via Collefiorito, Via della Longarina; 23^ sede Colleverde Via Poggio Fiorito, Via Nomentana, Via Palomba rese; 24^ sede Marco Simone Via Spagna, Via Lago Maggiore, tratto Via Casal Bianco; 25^ sede Villalba Piazza delle Foibe, Via Kennedy, Via Sicilia, Via Enna. Comune di Itri 3^ sede via C. Farnese, via S.Apollonia, via G. Matteotti, Piazzale Carabinieri d Italia, via Giovenco, via delle Ginestre, via dei Lecci, Loc. Madonnelle. Comune di Ladispoli 10^ sede: - urbana - confine con il comune di Fiumicino, lato monte della s.s. Aurelia dal confine con il comune di Fiumicino fino all incrocio con Via dell Acquedotto, Via dell Acquedotto lato mare, lato Roma di Via dell Olmetto fino al confine con il comune di Cerveteri, confine con il comune di Cerveteri fino al confine con il comune di Fiumicino; 11^ sede: - urbana lato monte della s.s. Aurelia, da via Settevene Palo a Via dell Acquedotto Statua, Via dell Acquedotto, lato monte fino a Via dell Olmetto, lato Civitavecchia di Via dell Olmetto fino all autostrada Civitavecchia-Fiumicino, lato mare di Via dell autostrada Civitavecchia Fiumicino fino a Via Settevene Palo, lato Roma di Via Settevene Palo fino alla s.s. Aurelia. 12^ sede: - urbana perimetro compreso fra confine con il comune di Fiumicino lato monte della strada statale Aurelia dal confine con il comune di Fiumicino fino all incrocio con Via Monteroni, Via Monteroni lato Roma fino all incrocio con Via Acquedotto Statua, Via dell Acquedotto Statua lato monte fino a Via dell Olmetto, lato Roma di Via dell Olmetto fino al confine con il comune di Cerveteri, confine con il comune di Cerveteri fino al confine con il comune di Fiumicino. Comune di Lanuvio 3^ sede : - urbana - farmacia località Stazione FF.SS linea Roma-Velletri; 4^ sede: - urbana - farmacia località Mantovano. 14

16 Comune di Latina 30^ sede: - rurale - Borgo Piave - Centro; 31^ sede: - urbana - Pantanaccio 32^ sede: rurale - Latina Scalo - Via Carrara 33^ sede: via Aspromonte 34^ sede: - urbana - Latina Q5 35^ sede: - urbana - Latina Morbella 36^ sede: - urbana - Latina Via Ezio dal civico 61 direzione e fino al campo da baseball, Via Virgilio, da Via Cicerone-incrocio, Via Virgilio a Via Cicerone incrocio Via Ulpiano. Comune di Manziana 2^ sede: - urbana - porzione del territorio delimitato dalla Strada Braccianese Claudia, lato sinistro provenendo da Roma, fino ai confini con i comuni di Oriolo Romano, Canale Monterano, Tolfa e Bracciano. Comune di Marino 11^ sede : Corso V. Colonna, Via Vecchia di Grottaferrata, Via E. Medi, Piazza Don Luigi Sturzo, Via G. Belli, Via P. Nenni, Via A. Segni, Via Trilussa, Via Capo D Acqua. 12^ sede: Via A. Sciesa, Via del Divino Amore, Via Palaverta, Via Martiri Fosse Ardeatine, Via Kennedy, Via Marzabotto, Via L. Einaudi, Via S. P. Apostolo. Comune di Mentana 6^ sede : - urbana -Zona nord-est di Mentana centro. Via canne tacci lato sx, Via Boito, Via Donizetti, Via Reatina lato sx, Via Leoncavallo lato sx, comprendenti le vie: Via Vecelio, Via Donatello, Via Bellini, Via Verdi, Via Mascagni, Via respighi ecc. Località Formelluccio fino al confine con il comune di Monterotondo. Comune di Minturno 5^ sede: da sbocco Rio Capo D Acqua lungo il suo percorso lato ovest fino ad intersezione con la direttissima Roma-Napoli, da intersezione Rio Capo D Acqua direttissima Roma-Napoli lungo dette linee lato nord direzione est fino a sottopassaggio ferroviario Via Olivella, lungo il confine territoriale della quarta sede ad est fino a confine comunale lato ovest lungo tutto il confine del territorio comunale fino al mar Tirreno comprendente le seguenti località: Monte D Oro, Erta di Scauri, San Martino, Corpo di Cristo, Mass. Fusco, Via Lungomare, Torre di Scauri. Comune di Montecompatri 3^ sede: - urbana - per la zona della frazione di Pantano; 15

17 4^ sede: zona centro urbana - Località Mosse. 3^ sede : Località Armetta. Comune di Montefiascone Comune di Monte Porzio Catone Comune di Monterotondo 8^ sede: Via Leonardo Da Vinci, fiume Tevere, traversa del Grillo, Via Salaria, ferrovia Roma- Orte, Fosso dei Condotti, Via San Martino, Via S. Anzino, Via Aniene; 10^ sede: - urbana - Spineti delimitata dalle seguenti strade: Via dell Unione, Via Castelchiodato, Via Isonzo, Via Tagliamento, Via della Pietrara, Via Sele, Via Piave 11^ sede: - urbana - Pié Costa limitatamente alle seguenti strade: Largo Gran Sasso, Via dell Aeronautica (tratto da Largo Gran Sasso a Via Vesuvio), Via Vesuvio, Via Vulcano, Via Stromboli, Via Panarea 12^ sede: - urbana - San Martino Alto limitatamente alle seguenti strade: Via di San Martino (tratto da Via Albertelli a Via Sant Anzino). Comune di Morlupo 3^ sede: - urbana Villa Benigni lato Capena di via G.B. De Mattia dal confine comunale a largo A. Modigliani, lato Capena di via U. Boccioni fino al confine comunale. Comune di Nettuno 8^ sede : Via dei Censi, via Sermoneta, via Torre del Monumento, confine comune di Anzio fino alla località di Sandalo di Ponente, via dei Laghi, via Panzanelle, comune di Aprilia, Fosso del Quinto fino al congiungimento della strada Nettuno-Velletri (loc. Spino Bianco) fino alla chiusura su via dei Censi. 11^ sede : Via Scipione Borghese, via dei Frati, via Gavignano, via Mirabella, via Campo Leone, via S. Marinella, via S.M. Goretti, confine nord-est area artigianale, stradone delle Grugnole interno al bosco di Foglino fino confine della provincia di Latina, confine territorio di Latina, via Acciarella, via Capitan Canducci, chiusura su via Scipione Borghese. 12^ sede : - urbana - Via Scipione Borghese Ponserico e zone limitrofe al centro commerciale Le Vele 13^ sede: - urbana - Via Santa Barbara alta- confine comune di Anzio 14^ sede: - rurale - Via Nettuno-Velletri Zona Piscina Cardillo (deve essere ubicata entro un raggio di 800 metri dal centro della rotatoria posta all intersezione di Via Nettuno Velletri e Via padiglione Campana. Comune di Palestrina 6^ sede: - rurale - Valvarino incrocio Via Provinciale Carchitti fino ad arrivare all incrocio di Via Colle Vecchio ivi compresa, Via Colle La Torre fino ad arrivare su Via provinciale Carchitti. 7^ sede: - urbana - Quadrelle da Via Prenestina Antica n. 220 (Centro Commerciale I Platani) Via Quadrelle, Via Ripi, Via Arpino, Via Ceccano, Via Ceprano, Via Torrice, Via Arce. 16

18 Comune di Patrica 2^ sede: centro storico, Cardigna castello, Via A. Gramsci, Tufo Varaccani, Colle San Giovanni, Tosca, Illori (parte), Fontana l Abate. Comune di Piedimonte San Germano 2^ sede: Via Risorgimento lato sx, Via Garibaldi, Via Pagliuchella, Via Monte Cairo, Via San Filippo, Via Vallicella, Viale Marconi, Via Casilina nord. Poggio Mirteto 2^ sede: Confine con il fiume Tevere, foce torrente Aia, via O. Caproni, via C. Parlagreco, via Belvedere. Via S. Nicola, Via Coste, via Spineta, via S. Maria Turano, via Provinciale Stazione, via Collesirico, confine con il comune di Montopoli in Sabina, S.S. 313 Comune di Pomezia 13^ sede: Via Castelli Romani, da incrocio con Via delle Monachelle Vecchia fino a incrocio con Via Ardeatina. Via Ardeatina da incrocio con Via Castelli Romani a Via di Valle Caia confini comunali, Via di Valle Caia, ad ovest strade interpoderali, Via delle Monachelle Vecchia; 14^ sede: s.s. 148 Pontina, altezza Via della Maggiona, fiancheggia il confine dell XI sede farmaceutica fino a incrocio Via Campobello- Via Canada, Via Campo Bello, tratto da incrocio ocn Via canada fino a incrocio Via della Maggiona, Via delle tre Cannelle fiancheggia della IX sede ridelimitata, fino all innesto con Via Pontina Vecchia, prosegue verso sud fino al confine comunale a sud coincide con il confine comunale, prosegue fiancheggiando il confine della XII sede fino a congiungersi con s.s. 148 Pontina all altezza di Via della Maggiona; 15^ sede farmaceutica: Via Ardeatina; 16^ sede tra Via Ronchi e Via Starabba di Rudini 17^ sede: tra Via Torvaianica alta e Via Oceano Atlantico; 18^ sede: tra Via Castelli Romani e Via Campobello. 4^ sede - urbana - zona Rione Pastine. Comune di Pontecorvo Comune di Priverno 4^ sede: - rurale zona Fossanova/San Martino Via Marittima II da incrocio con Via delle Cooperative; Via Mole Comuni II tratto, Via San Martino, da incrocio Via Traversa Pignatari, Via Villa Mery, Via delle Cooperative, Via Traversa dei Pignatari, Piazza Pignatari, Piazza Pignatari, Via Madonna della Delibera, Via Valle del Canneto, Fossanova Borgo Medievale, Fossanova Scalo Ferroviario. Comune di Riano 3^ sede: - urbana - lato terni di Via Piana Perina dal confine del comune, lato Terni della linea retta più breve tra fine di Via Piana Perina e l inizio di Via Monte dell Ara, via lato monte di Via Monte dell Ara, lato monte di Via dei Ciliegi, lato Terni di Via Monte Porcino, lato monte di Via 17

19 Fosso della Creta, lato monte Vasca, lato monte Via dei Fontanoni, lato monte di Via Bertini, lato monte della linea retta più breve tra la fine di Via Bertini e il confine comunale. Comune di Rieti 13^ sede : - urbana zona ad ovest/sud ovest del centro cittadino, contenente il territorio delle frazioni di Poggio Fidoni, Piani di Poggio Fidoni Cerchiara e Poggio Perugino, confinante con i limiti del territorio comunale e, verso l area urbana, con l indicazione nominativa delle strade come da allegato A alla deliberazione 149/2012; 14^ sede: - urbana da porsi nella zona ad est/sud est del centro cittadino, contenente il territorio della frazione di Casette, confinante con i limiti del territorio comunale e, verso l area urbana, con l indicazione nominativa delle strade come da allegato A alla deliberazione 149/2012. Comune di Rignano Flaminio 3^ sede: - rurale - sponda lato Morlupo frl Fosso dei Monti e sua prosecuzione in linea retta fino al confine comunale, confine comunale fino all intersezione con la s.s. n. 3 Flaminia, s.s. n. 3 Flaminia lato Sant Oreste dal confine con il comune di Morlupo all intersezione con il fosso dei Monti. Comune di Ripi 2^ sede: zona del territorio comunale coincidente con l arteria stradale S.R. 6 Casilina dal confine nord con il comune di Torrice fino al confine sud con il comune di Ceprano e zone immediatamente adiacenti che siano comprese in una distanza di ml. 100 dalla S.R. 6. 5^ sede: - rurale - frazione del Vivaro Comune di Rocca di Papa Comune di Rocca Priora 3^ sede: comprende l intera frazione comunale di Colle di Fuori e le strade Via dei savelli e Via della Montagna Spaccata. 4^ sede : - urbana - centro urbano a ridosso del centro storico. Comune di Roma 729 Porta di Roma : Viale Carmelo Bene, Via Pupella Maggio, Via Ernesto Calindri, proseguimento di detta via a raggiungere Circonvallazione Settentrionale, Circonvallazione Settentrionale, Svincolo, Via di Settebagni, Viale Francesco Arcalli, Piazza Giulietta Masina a tornare a Viale Carmelo Bene; 730 Carmelo Bene : Viadotto Giuseppe Saragat, Viadotto Sandro Pertini, Via Monte Gilberto, Via Monte Grimano, Viale Carmelo Bene, Via Vittorio Caprioli, prolungamento di detta via a raggiungere Via Palmiano, Via Palmiano, Via Camerata Picena fino al civico 267 (escluso), linea d aria retta da detto punto a raggiungere Circonvallazione Settentrionale, Circonvallazione Settentrionale fino all altezza del prolungamento di Via Ernesto Calindri, linea d aria retta da detto punto a raggiungere il tratto 18

20 terminale di Via Ernesto Calindri, Via Ernesto Calindri, Via Carmelo Bene, Via Fratelli Corbucci, linea d aria retta da detto punto a tornare a Viadotto Giuseppe Saragat. 731 Luchino Visconti : Via della Bufalotta, Via Giuseppe Zavattini prolungamento di detta via a raggiungere Piazzale Ennio Flaiano, Piazzale Ennio Flaiano, Viale Francesco Pasinetti, Via delle Vigne Nuove, Largo Luchino Visconti, Via Giuseppe de Santis, Via Elsa Dè Giorgi, Piazza Giulietta Masina, Viale Franco Arcalli, Via di sette bagni fino allo Svincolo, Svincolo, Circonvallazione settentrionale a tornare a Via della Bufalotta; 732 Carlo Bernari : Via della Bufalotta, Circonvallazione Settentrionale, Via Nomentana, Strada da Denominare, Via di Casal Boccone a tornare a Via della Bufalotta; 733 Dario Niccodemi : Via Dario Niccodemi, Via Ida Baccini, Via della Bufalotta, Via Nino Martoglio, Via Luciano Zuccoli, Via Annunzio Cervi, Via Franco Sacchetti a tornare a Via dario Niccodemi; 734 Umberto Fracchia : Via Dario Niccodemi, Via Riccardo Bacchelli, Via Ezra Pound, Via Umberto Fracchia, Via Luigi Capuana, Via Carlo Dossi, Via Luigi Sacchetti a tornare a Via dario Niccodemi; 735 Giovanni Verga : Via Luigi Chiaretti, Via Ugo Ojetti, Via di Casal Boccone, Via Giovanni Verga, Piazza Sergio Corazzini, Via Francesco D Ovidio a tornare a Via Luigi Chiaretti; 736 Val Cismon : Via Valtravaglia, Via Val Maggia, Via Val Cenischia, Via Conca D Oro, Largo Val D Ala, Via Val D Ala a tornare a Via Valtravaglia; 737 Pontina Via Michele Bolgia, Via dei Caduti Civili, prolungamento in linea d aria retta a raggiungere Via Pontina all intersezione con Viale degli Eroi di Cefalonia, linea d aria retta da detto punto che raggiunge Largo Gherardo Sergi, angolo Via F. Raguzzini, linea d aria retta da detto punto a tornare al tratto terminale di Via Michele Bolgia; 738 Sassola ; Fiume Aniene, Via Tiburtina fino all altezza del prolungamento di Via Angelo Sismonda, linea d aria da detto punto a raggiungere Via Angelo Sismonda, Via Angelo Sismonda, Viale Giuseppe Stefanini, Piazza Federico Sacco, Via Matteo Tondi fino all altezza del civico 20 (incluso), linea d aria da detto punto a raggiungere la rientranza di Via Castel Boverano, rientranza di Via Castel Boverano, Via Castel Boverano, Via dell Acqua Marcia, Via delle Messi D Oro, Via Sassola, linea d aria dal tratto terminale di detta via a tornare al Fiume Aniene; 739 Aldo Bozzi Via di Scorticabove, Via Tiburtina, Circonvallazione Orientale fino all altezza del prolungamento di Via Salvatore Aldisio, linea d aria retta da detto punto a raggiungere Via Salvatore Aldisio, Via Salvatore Aldisio fino all incrocio con Via Montegiorgio, linea d aria retta da detto punto a raggiungere il tratto terminale di Via Mondolfo, Via Mondolfo fino all angolo di Via Girolamo Mechelli, linea d aria retta da detto punto a raggiungere Via Pennabilli, linea d aria retta da detto punto a tornare a Via di Scorticabove; 740 Tecnopolo : Via Tiburtina, Viale del Tecnopolo, Casello Autostrada per l Aquila, Autostrada per l Aquila, Circonvallazione Orientale a tornare a Via Tiburtina; 741 Sacco e Vanzetti : Viale Sacco e Vanzetti, Viale Palmiro Togliatti, Ferrovia Roma-Sulmona, Viale della Serenissima, Autostrada Roma-L Aquila, Via Federico Verdinois, Via Igino Giordani, Via di Grotta di Gregna a tornare a Viale Sacco e Vanzetti; 19

ART. 1 Oggetto del concorso

ART. 1 Oggetto del concorso Allegato parte integrante - 1 Allegato 1 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO REGIONALE STRAORDINARIO PER TITOLI PER L ASSEGNAZIONE DELLE SEDI FARMACEUTICHE DISPONIBILI PER IL PRIVATO ESERCIZIO NELLA REGIONE EMILIA-

Dettagli

ART. 1 Oggetto del concorso

ART. 1 Oggetto del concorso ALLEGATO A BANDO DI CONCORSO PUBBLICO REGIONALE STRAORDINARIO PER TITOLI PER L ASSEGNAZIONE DELLE SEDI FARMACEUTICHE DISPONIBILI PER IL PRIVATO ESERCIZIO NELLA REGIONE LAZIO.REGIO -art. 11 DL 24 gennaio

Dettagli

ALLEGATO A. ART. 1 Oggetto del concorso

ALLEGATO A. ART. 1 Oggetto del concorso ALLEGATO A BANDO DI CONCORSO PUBBLICO REGIONALE STRAORDINARIO PER TITOLI PER L ASSEGNAZIONE DELLE SEDI FARMACEUTICHE DISPONIBILI PER IL PRIVATO ESERCIZIO NELLA REGIONE UMBRIA (Art. 11 D.L. 24 gennaio 2012

Dettagli

ADESSO ROMA Elezioni Comunali 26-27 MAGGIO 2013 SCHEDA AZZURRA MARCO REGGIO - CANDIDATO CONSIGLIO COMUNALE

ADESSO ROMA Elezioni Comunali 26-27 MAGGIO 2013 SCHEDA AZZURRA MARCO REGGIO - CANDIDATO CONSIGLIO COMUNALE 1 ADESSO ROMA SCHEDA AZZURRA MARCO REGGIO - CANDIDATO CONSIGLIO COMUNALE @reggiom Marco Reggio ENRICO MORMILE - MUNICIPIO II (ex II e III) mormileenrico@gmail.com Enrico-Mormile @EnricoMormile Il territorio

Dettagli

OGGETTO: L.R. 59/1980. Contributo di gestione per gli asili nido. Spesa di euro 12.290.000,00 - Capitolo H 41514. Esercizio finanziario 2008.

OGGETTO: L.R. 59/1980. Contributo di gestione per gli asili nido. Spesa di euro 12.290.000,00 - Capitolo H 41514. Esercizio finanziario 2008. OGGETTO: L.R. 59/1980. Contributo di gestione per gli asili nido. Spesa di euro 12.290.000,00 - Capitolo H 41514. Esercizio finanziario 2008. IL DIRETTORE VISTO la L.R. n. 6/2002 Disciplina del sistema

Dettagli

l ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI PARMA,

l ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI PARMA, BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 1 UNITA DI PERSONALE DI AREA C POSIZIONE ECONOMICA C1- A TEMPO PART-TIME E INDETERMINATO In esecuzione della delibera del Consiglio

Dettagli

ORDINE dei FARMACISTI della PROVINCIA di AGRIGENTO

ORDINE dei FARMACISTI della PROVINCIA di AGRIGENTO CODICE FISCALE 80003870849 ORDINE dei FARMACISTI della PROVINCIA di AGRIGENTO ENTE di DIRITTO PUBBLICO (D.L. C.P.S. 13-9-1946 n 233) Via Imera, 217 tel. 0922 553321 fax 0922 553981 92100 AGRIGENTO Prot.

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO La Società Trasporti Provinciale S.p.A. Bari (STP Bari SpA), in applicazione del proprio regolamento del 22/10/2008 per le

Dettagli

COMUNE DI SIGNA Provincia di Firenze SETTORE 1 Servizi al Cittadino Piazza della Repubblica n. 1-50058 SIGNA (FI)

COMUNE DI SIGNA Provincia di Firenze SETTORE 1 Servizi al Cittadino Piazza della Repubblica n. 1-50058 SIGNA (FI) COMUNE DI SIGNA Provincia di Firenze SETTORE 1 Servizi al Cittadino Piazza della Repubblica n. 1-50058 SIGNA (FI) SELEZIONE PUBBLICA PER SOLI TITOLI AI FINI DELLA FORMAZIONE DI GRADUATORIA DA UTILIZZARE

Dettagli

ASL DELLA PROVINCIA DI LODI AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA

ASL DELLA PROVINCIA DI LODI AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA ASL DELLA PROVINCIA DI LODI AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA In esecuzione della deliberazione n. 265 del 09.09.2015 è indetto ai sensi dell art. 30 comma 2-bis del D.Lgs n. 165/2001 e s.m.i. avviso

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Bollettino Ufficiale della Regione Campania n 21 del 22 aprile 2002 AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 2 - Pozzuoli - (Provincia di Napoli) - Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n.

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI DIRIGENTE PSICOLOGO DA ASSEGNARE ALLA

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI DIRIGENTE PSICOLOGO DA ASSEGNARE ALLA AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE SAN PAOLO MILANO - Via A. Di Rudinì, 8 U..O. Amm.ne Gestione e sviluppo Risorse Umane/ Milano, 20 febbraio 2008 CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 1 POSTO DI DIRIGENTE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. Art. 1 Finalità generali

AVVISO PUBBLICO. Art. 1 Finalità generali Allegato A AVVISO PUBBLICO Sostegno economico per le famiglie in lista di attesa presso asili nido pubblici o che sono residenti in comuni privi di asili nido pubblici, che utilizzano durante l anno educativo

Dettagli

LA LEGGE 24 MARZO 2012 N. 27

LA LEGGE 24 MARZO 2012 N. 27 LA LEGGE 24 MARZO 2012 N. 27 LA NUOVA DISCIPLINA DEL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE FARMACEUTICA Ordine dei Farmacisti di Parma 1 Legge 24 marzo 2012 n. 27 La Legge 24 marzo 2012 n. 27 entra in vigore il 25

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AVVISO PUBBLICO

AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AVVISO PUBBLICO AZIENDA OSPEDALIERA DI PERUGIA AVVISO PUBBLICO In esecuzione alla deliberazione del Direttore Generale 16 aprile 2015 n. 662, è indetto pubblico avviso - per soli titoli - per la formazione di una graduatoria

Dettagli

COMUNE DI BERZO SAN FERMO. Bando di concorso pubblico

COMUNE DI BERZO SAN FERMO. Bando di concorso pubblico COMUNE DI BERZO SAN FERMO Sede Via Mons. Trapletti n. 15 Berzo San Fermo (Bg) Codice Fiscale 00566590162 Bando di concorso pubblico per titoli ed esami per l assunzione a tempo indeterminato di n.1 posto

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA Servizio Risorse Umane AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA REGIONALE E INTERREGIONALE, TRA AZIENDE ED ENTI DEL COMPARTO DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO

Dettagli

Partenze Da Cornelia [Metro A]

Partenze Da Cornelia [Metro A] Orario in vigore dal 24 Jun 2013 al 28 Jul 2013 pag. 1/18 Cornelia Metro A, Roma Partenze Da Cornelia [Metro A] DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Allumiere p.zza della Repubblica 08:10 1.. 12:30 2.. 12:55

Dettagli

Partenze Da Fiumicino

Partenze Da Fiumicino Orario in vigore dal 24 Jun 2013 al 28 Jul 2013 pag. 1/40 Aurelia /S.Carlo a Palidoro, Palidoro Partenze Da Fiumicino DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Allumiere p.zza della Repubblica 08:41 1.. 12:53 2..

Dettagli

SELEZIONE, MEDIANTE COMPARAZIONE DI CURRICULA, PER IL CONFERIMENTO DI UNA BORSA DI STUDIO AD UN LAUREATO IN MEDICINA E CHIRURGIA SPECIALIZZATO

SELEZIONE, MEDIANTE COMPARAZIONE DI CURRICULA, PER IL CONFERIMENTO DI UNA BORSA DI STUDIO AD UN LAUREATO IN MEDICINA E CHIRURGIA SPECIALIZZATO AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE, MEDIANTE COMPARAZIONE DI CURRICULA, PER IL CONFERIMENTO DI UNA BORSA DI STUDIO AD UN LAUREATO IN MEDICINA E CHIRURGIA SPECIALIZZATO IN ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA. SCADENZA

Dettagli

Localizzazione Immobile

Localizzazione Immobile BL - STRUTTURE SERVIZI SOCIO-EDUCATIVI - COMUNI DEL LAZIO (ESCLUSA ROMA CAPITALE) - Elenco provvisorio dei Dossier ammissibili senza finanziaria Numero SVLAZ-ES-2013-1323 28/09/2013 COMUNE DI CANTALUPO

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI

IL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO PIENO DI N 1 POSTO DI ISTRUTTORE TECNICO CAT. C - AREA DI ATTIVITA : SETTORE TECNICO UFFICIO AMBIENTE RISERVATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

Avviso pubblico per l ammissione in soprannumero al corso triennale di formazione specifica in medicina generale 2015/2018. Art.

Avviso pubblico per l ammissione in soprannumero al corso triennale di formazione specifica in medicina generale 2015/2018. Art. All. 1 determinazione n. 712 del 09.07.2015 Avviso pubblico per l ammissione in soprannumero al corso triennale di formazione specifica in medicina generale 2015/2018 Art. 1 Contingente 1. E indetto avviso

Dettagli

Al voto di laurea in Farmacia o Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (art. 6, comma 1,

Al voto di laurea in Farmacia o Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (art. 6, comma 1, TITOLI DI STUDIO E DI CARRIERA (ART 6 D.P.C.M. 298/94): Al voto di laurea in Farmacia o Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (art. 6, comma 1, lett. a), D.P.C.M. 298/94) è attribuito il seguente punteggio:

Dettagli

Bacino Competenza Anguillara Sabazia, Bracciano, Canale Monterano, Manziana, Trevignano Romano

Bacino Competenza Anguillara Sabazia, Bracciano, Canale Monterano, Manziana, Trevignano Romano Centri per l impiego di Roma e provincia Albano Laziale - Centro per l'impiego di Albano Laziale Bacino Competenza Albano Laziale, Ariccia, Castel Gandolfo, Genzano di Roma, Nemi Via San Francesco, 28-00041,

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI

AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 1 Centro Via Comunale del Principe 13/a 80145 Napoli CF Partita IVA 0632813211 - Avviso pubblico di mobilità regionale ed interregionale, per titoli e colloquio per la copertura

Dettagli

Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento

Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento Prot. n. 2012/95607 Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento Selezione pubblica, ai sensi della legge 12 marzo 1999, n. 68, per l assunzione a tempo indeterminato di 8 unità per

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Bollettino Ufficiale della Regione Campania n 14 del 4 marzo 2002 AZIENDA OSPEDALIERA - OSPEDALE CIVILE - Via Tescione 81100 Caserta - Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n. 1 posto

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA PER L EMERGENZA CANNIZZARO CATANIA CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI PER LA COPERTURA DI N.

AZIENDA OSPEDALIERA PER L EMERGENZA CANNIZZARO CATANIA CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI PER LA COPERTURA DI N. AZIENDA OSPEDALIERA PER L EMERGENZA CANNIZZARO CATANIA CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI PER LA COPERTURA DI N. 19 POSTI DI COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO FISIOTERAPISTA. Nel rispetto dei criteri stabiliti

Dettagli

DAL 9 OTTOBRE AL 10 DICEMBRE 2011

DAL 9 OTTOBRE AL 10 DICEMBRE 2011 ORTE- VARIAZIONI ORARIO TRENI LINEE: -FIRENZE; -PERUGIA; -ANCONA; ANCONA; -; ORTE-- AEROPORTO; -ALBANO/VELLETRI; -CIVITAVECCHIA; -TERRACINA; -FORMIA; -NETTUNO; - Da domenica 9 ottobre 2011, in seguito

Dettagli

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO U.O. GESTIONE RISORSE UMANE

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO U.O. GESTIONE RISORSE UMANE IL PRESENTE BANDO E STATO PUBBLICATO SUL BUR CALABRIA, PARTE III, N. 48 DEL 02/12/2011. SCADENZA ORE 12,00 DEL 17/12/2011. AVVISO PUBBLICO, PER TITOLI, PER LA FORMULAZIONE DI UNA GRADUATORIA VALEVOLE PER

Dettagli

REQUISITI PER L AMMISSIONE

REQUISITI PER L AMMISSIONE FARMACIE: AVVISO PUBBLICO LEGGE 68/99 (giovedì, 29 ottobre 2009 10:27) - Inviato da Ufficio Stampa - Ultimo aggiornamento (venerdì, 30 ottobre 2009 09:33) AVVISO PUBBLICO, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER L

Dettagli

allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015

allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015 allegato alla determinazione dirigenziale n. 35 del 16/02/2015 Avviso di mobilità volontaria esterna riservato a dipendenti di amministrazioni pubbliche di cui all art. 1 comma 2 del D.Lgs. 165/2001 e

Dettagli

Città di Torre del Greco

Città di Torre del Greco Città di Torre del Greco Provincia di Napoli Settore Avvocatura e Contratti AVVISO PUBBLICO SELEZIONE, PER TITOLI E COLLOQUIO, DI N. 6 (SEI) LAUREATI IN GIURISPRUDENZA, IN POSSESSO DEI REQUISITI PER L

Dettagli

IL DIRETTORE del DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL UOMO (DIPSUM)

IL DIRETTORE del DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL UOMO (DIPSUM) DISPOSIZIONE DEL DIRETTORE N. 53/2014 del 13/04/2015 - DIPSUM IL DIRETTORE del DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL UOMO (DIPSUM) vista la legge 9 maggio 1989, n. 168 recante norme sull autonomia universitaria;

Dettagli

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE VITERBO INDIZIONE SELEZIONE RISERVATA PER COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE PER STABILIZZAZIONE

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE VITERBO INDIZIONE SELEZIONE RISERVATA PER COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE PER STABILIZZAZIONE AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE VITERBO INDIZIONE SELEZIONE RISERVATA PER COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE PER STABILIZZAZIONE PERSONALE PRECARIO In esecuzione della delibera n. 1020 del

Dettagli

Comune di Galatina. Provincia di Lecce

Comune di Galatina. Provincia di Lecce Provincia di Lecce REGISTRO DETERMINAZIONE Numero GENERALE 1805 DELLE del DEL 28-11-2013 DETERMINAZIONI DIRIGENTE Comune di Galatina PRATICA 2013 del 28-11-2013 N. DIR6-195 - SERVIZIO DIREZIONE POLIZIA

Dettagli

Pubblicato su GURS n. 3 del 27/02/2015 - scadenza 19/03/2015

Pubblicato su GURS n. 3 del 27/02/2015 - scadenza 19/03/2015 AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE AVVISO PUBBLICO Pubblicato su GURS n. 3 del 27/02/2015 - scadenza 19/03/2015 D.A. 2536 del 02.12.2011. Riordino e riorganizzazione della rete nei punti nascita. Si rende noto

Dettagli

DESCRIZIONE LINEE E CODICE FERMATE

DESCRIZIONE LINEE E CODICE FERMATE FERROVIA CIRCUMETNEA - CATANIA - AUTOLINEE DESCRIZIONE LINEE E CODICE FERMATE QUANDO PASSA IL PROSSIMO AUTOBUS? Utilizza il servizio "TEMPO REALE BUS FCE" Randazzo Linguaglossa Catania - Via Autostrada

Dettagli

REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE N. TO4 SEDE LEGALE CHIVASSO

REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE N. TO4 SEDE LEGALE CHIVASSO REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE N. TO4 SEDE LEGALE CHIVASSO * * * Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per la formazione di graduatoria per la stipula di contratti di lavoro a tempo determinato,

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO

ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO BANDO DI MOBILITA VOLONTARIA AI SENSI DELL ART. 30 DEL D. LGS. N. 165/2001 e S. M. PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO

Dettagli

SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI UN FUNZIONARIO PRIMO LIVELLO IN POSSESSO DI LAUREA IN INGEGNERIA

SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI UN FUNZIONARIO PRIMO LIVELLO IN POSSESSO DI LAUREA IN INGEGNERIA SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI UN FUNZIONARIO PRIMO LIVELLO IN POSSESSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ARTICOLO 1 Requisiti per l ammissione alla selezione E indetta una selezione

Dettagli

NORMATIVA DELLA SELEZIONE

NORMATIVA DELLA SELEZIONE PROVINCIA DI FROSINONE ccp n. 13197033 P.zza Gramsci,13-03100 Frosinone cod. fisc. 01 633 570 60 tel.07752191 Web: www.settore.personale@provincia.fr.it Settore RISORSE UMANE Servizio PERSONALE E RISORSE

Dettagli

servizio risorse umane

servizio risorse umane AVVISO DI SELEZIONE PRIVATA per l assunzione di n. 2 addetti informatici a tempo indeterminato IL DIRETTORE rende noto che è indetta, in conformità alle norme previste nel vigente Regolamento per il Reclutamento

Dettagli

C o n v o cazi o n e assemble e

C o n v o cazi o n e assemble e C o n v o cazi o n e assemble e In tutta Italia, in tutti i luoghi di lavoro, si stanno svolgendo le assemblee di base del XVII congresso della CGIL, il più grande sindacato italiano, costituito ben 108

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO. Collaboratore Professionale Sanitario/Ostetrica categoria D

AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO. Collaboratore Professionale Sanitario/Ostetrica categoria D REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N 8 - ASOLO (TV) AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO Protocollo 27 marzo 2015, n 14502 (pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto

Dettagli

SCADENZA BANDO 14 APRILE 2012 AZIENDA SANITARIA LOCALE RIETI AVVISO PER TITOLI E COLLOQUIO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N.

SCADENZA BANDO 14 APRILE 2012 AZIENDA SANITARIA LOCALE RIETI AVVISO PER TITOLI E COLLOQUIO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N. SCADENZA BANDO 14 APRILE 2012 AZIENDA SANITARIA LOCALE RIETI AVVISO PER TITOLI E COLLOQUIO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N. 1 DIRIGENTE MEDICO DI ANANTOMIA PATOLOGICA In esecuzione della deliberazione

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI PSICOLOGI AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L ASSEGNAZIONE DI 60 BORSE DI STUDIO

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI PSICOLOGI AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L ASSEGNAZIONE DI 60 BORSE DI STUDIO CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI PSICOLOGI AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L ASSEGNAZIONE DI 60 BORSE DI STUDIO Il Consiglio Nazionale dell Ordine degli Psicologi VISTA la L. 18 febbraio 1989,

Dettagli

Avviso pubblico di mobilità regionale per personale di comparto profili diversi.

Avviso pubblico di mobilità regionale per personale di comparto profili diversi. ASL TA Avviso pubblico di mobilità regionale per personale di comparto profili diversi. IL DIRETTORE GENERALE In esecuzione della deliberazione n. 802 del 19/03/2012, è stato disposto di: revocare il provvedimento

Dettagli

SERVIZI DI TRASPORTO. Un esempio: fino a 1.000. Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto. Dal 1 maggio 2014

SERVIZI DI TRASPORTO. Un esempio: fino a 1.000. Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto. Dal 1 maggio 2014 SERVIZI DI TRASPORTO Dal 1 maggio 2014 Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto. Un esempio: fino a 1.000 59 Per ulteriori informazioni rivolgiti a qualsiasi Banco Informazioni in ESPOSIZIONE MOBILI,

Dettagli

REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO

REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL CORSO ANNUALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI QUALIFICA DI OPERATORE SOCIO SANITARIO ANNO SCOLASTICO 2011

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO

AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO Azienda Ospedaliera S. Antonio Abate di Gallarate Sede Legale: Largo Boito n 2 21013 GALLARATE (VA) Tel. 0331 751.111 Codice Fiscale Partita IVA: 02411250125 AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO Si rende

Dettagli

IL PRESIDENTE DELL ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI TORINO RENDE NOTO CHE

IL PRESIDENTE DELL ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI TORINO RENDE NOTO CHE BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N. 1 UNITÀ DI PERSONALE DI AREA C - POSIZIONE ECONOMICA C1 - A TEMPO PIENO E INDETERMINATO. In esecuzione della delibera del Consiglio

Dettagli

Partenze Da Laurentina [Metro B]

Partenze Da Laurentina [Metro B] Orario in vigore dal 27 Apr 2015 al 08 Jun 2015 pag. 1/28 Laurentina Metro B, Roma Partenze Da Laurentina [Metro B] DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Albano Laziale p.zza Mazzini 14:40 NS 14:50 a 16:40

Dettagli

2 SUES Roma Città Metropolitana 1 Latina 1 Frosinone 1 Viterbo - Rieti. 2 SUES Roma Città Metropolitana 1 Latina 1 Frosinone 1 Viterbo - Rieti

2 SUES Roma Città Metropolitana 1 Latina 1 Frosinone 1 Viterbo - Rieti. 2 SUES Roma Città Metropolitana 1 Latina 1 Frosinone 1 Viterbo - Rieti In esecuzione della deliberazione del 06.08.2015, n. 324, del Direttore Generale dell ARES 118 viene indetto il seguente Avviso di MOBILITA REGIONALE per titoli e colloquio, ai sensi e per gli effetti

Dettagli

CITTA di GINOSA Provincia di Taranto

CITTA di GINOSA Provincia di Taranto CITTA di GINOSA Provincia di Taranto Ufficio Personale P.zza Marconi - C.A.P. 74013 Tel. 099.8290233-Fax.099.8244826 Cod. Fisc.: 80007530738 - P.I 00852030733 AVVISO DI MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA PER

Dettagli

ALLEGATO D CANONI DI CONCESSIONE D'USO BENI STRUMENTALI E MUTUI agg. luglio 2008

ALLEGATO D CANONI DI CONCESSIONE D'USO BENI STRUMENTALI E MUTUI agg. luglio 2008 Confronto ricavi attesi e ricavi reali 2003-2008 Nuova tariffa media 2009-2032 ALLEGATO D CANONI DI CONCESSIONE D'USO BENI STRUMENTALI E MUTUI file: All D canoni e mutui.xls Il presente tabulato contiene

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani

COMUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani COMUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani OGGETTO: BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER SOLI TITOLI PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO RISERVATO ALLE CATEGORIE PROTETTE. IL VICE SEGRETARIO/

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197. Staff Generale - Personale

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197. Staff Generale - Personale COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Staff Generale - Personale Determinazione n. 620 del 06/05/2014 Oggetto: AVVISO DI MOBILITA' VOLONTARIA ESTERNA PER

Dettagli

REGIONE SICILIANA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE E N N A IL DIRETTORE GENERALE RENDE NOTO Che in esecuzione della delibera n. 3314 del 09/12/2010 è

REGIONE SICILIANA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE E N N A IL DIRETTORE GENERALE RENDE NOTO Che in esecuzione della delibera n. 3314 del 09/12/2010 è REGIONE SICILIANA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE E N N A IL DIRETTORE GENERALE RENDE NOTO Che in esecuzione della delibera n. 3314 del 09/12/2010 è indetta pubblica selezione, per titoli, per la formulazione

Dettagli

COMUNE DI SONCINO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI SONCINO PROVINCIA DI CREMONA BANDO COMUNALE PER ASSEGNAZIONE POSTEGGIO ALIMENTARE NEL MERCATO SETTIMANALE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Visto l art. 23 della legge regionale n. 6/2010; Visto il Regolamento comunale per la disciplina

Dettagli

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO U.O. GESTIONE RISORSE UMANE

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI CATANZARO U.O. GESTIONE RISORSE UMANE RIAPERTURA TERMINI AVVISO PUBBLICO, PER TITOLI, PER LA FORMULAZIONE DI UNA GRADUATORIA VALEVOLE PER INCARICHI E/O SUPPLENZE DI PERSONALE CON PROFILO PROFESSIONALE E POSIZIONE FUNZIONALE DI DIRIGENTE MEDICO

Dettagli

Di seguito vengono pubblicati i criteri di valutazione adottati dalla commissione giudicatrice

Di seguito vengono pubblicati i criteri di valutazione adottati dalla commissione giudicatrice Di seguito vengono pubblicati i criteri di valutazione adottati dalla commissione giudicatrice La commissione stabilisce i criteri di valutazione dei titoli ai sensi delle norme che regolano il concorso,

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

OSPEDALE CLASSIFICATO SAN GIUSEPPE AVVISO DI CONCORSO PUBBLICO

OSPEDALE CLASSIFICATO SAN GIUSEPPE AVVISO DI CONCORSO PUBBLICO OSPEDALE CLASSIFICATO SAN GIUSEPPE AVVISO DI CONCORSO PUBBLICO In esecuzione alla delibera del Consiglio di Amministrazione della Società MultiMedica S.p.A. - Ospedale Classificato San Giuseppe del 21

Dettagli

19/11/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 93 - Supplemento n. 1. Regione Lazio

19/11/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 93 - Supplemento n. 1. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE SALUTE E INTEGRAZIONE SOCIOSANITARIA Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 11 novembre 2015, n. G13875 Pubblicazione incarichi vacanti nelle attività di continuità assistenziale

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Dipartimento di Scienze Sociali

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Dipartimento di Scienze Sociali UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Dipartimento di Scienze Sociali AVVISO PUBBLICO Rif. P.O. 1/2016 VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; VISTO l art. 7, commi 6

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TERNI SERVIZIO RISORSE UMANE E STRUMENTALI

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TERNI SERVIZIO RISORSE UMANE E STRUMENTALI AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TERNI SERVIZIO RISORSE UMANE E STRUMENTALI CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N.1 POSTO DI COLLABORATORE TECNICO-AMMINISTRATIVO CAT. B3. IL DIRIGENTE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. a) diploma della scuola dell obbligo; b) compimento del diciassettesimo anno di età alla data di iscrizione al Corso.

AVVISO PUBBLICO. a) diploma della scuola dell obbligo; b) compimento del diciassettesimo anno di età alla data di iscrizione al Corso. AVVISO PUBBLICO CORSO DI FORMAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI QUALIFICA DI OPERATORE SOCIO SANITARIO A. F. 2015 ASL1 AVEZZANO-SULMONA-L AQUILA In esecuzione della deliberazione del Direttore

Dettagli

IL DIRETTORE DISPONE. Roma, 17/12/2015 Prot. n. 10684

IL DIRETTORE DISPONE. Roma, 17/12/2015 Prot. n. 10684 Roma, 17/12/2015 Prot. n. 10684 Affisso all albo il 17/12/2015 IL DIRETTORE - Vista la Legge n. 508 del 21 dicembre 1999, recante norme di riforma dei Conservatori di musica; - Vista la Legge n. 241 del

Dettagli

AVVISO PUBBLICO n. 2/2014 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA A PROGETTO

AVVISO PUBBLICO n. 2/2014 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA A PROGETTO AVVISO PUBBLICO n. 2/2014 PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA A PROGETTO NELL AMBITO DEL PROGETTO POR CAMPANIA FESR 2007/2013 A VALERE SULLE RISORSE DEGLI O. O. 2.1 E 2.2

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 50 DEL 15 DICEMBRE 2008

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 50 DEL 15 DICEMBRE 2008 SOCIAL INNOVATION SERVICES S.p.a. - P.zza Matteotti,1 Napoli - Avviso di selezione pubblica per l assunzione categoria protetta legge 68/99 di n 6 addetti al trasporto disabili e n 1 impiegato amministrativo.

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. Avviso di selezione per il conferimento di incarico per

BANDO DI CONCORSO. Avviso di selezione per il conferimento di incarico per GAL GARDAVALSABBIA scrl Società Consortile a Responsabilità Limitata Via Mulino Vecchio, n. 4 25087 SALO (BS) C.F. 02356600987 Tel. 0365 21261 Fax. 0365 20944 BANDO DI CONCORSO Avviso di selezione per

Dettagli

Il/La sottoscritto/a chiede di essere ammesso alla selezione sopra citata e a tal fine dichiara quanto segue:

Il/La sottoscritto/a chiede di essere ammesso alla selezione sopra citata e a tal fine dichiara quanto segue: Si raccomanda di riportare in maniera completa e leggibile i dati. Spazio riservato all ufficio concorsi Spazio riservato al Protocollo Generale PROT. N. 3-11/10/11/2 ISTR_TECN_GEOM AL COMUNE DI TRIESTE

Dettagli

COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO

COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO COMUNE DI VILLACIDRO PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO BANDO DI SELEZIONE PER SOLI TITOLI PER N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DI VIGILANZA, AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE, CAT C, A TEMPO DETERMINATO PER MESI 2,5. Il

Dettagli

La presenza di imprenditori nordafricani in provincia di Roma. 2 trimestre 2011

La presenza di imprenditori nordafricani in provincia di Roma. 2 trimestre 2011 La presenza di imprenditori nordafricani in provincia di Roma 2 trimestre 2011 La presenza di imprenditori nordafricani in provincia di Roma 2 trimestre 2011 A cura di: Lo studio è stato realizzato dal

Dettagli

COMUNE DI TERMINI IMERESE ( Provincia di Palermo)

COMUNE DI TERMINI IMERESE ( Provincia di Palermo) COMUNE DI TERMINI IMERESE ( Provincia di Palermo) Concorso Pubblico per titoli ed esami al Ragioniere Generale Cat. D3. posto di Funzionario Contabile Vice Il Dirigente del Settore Affari Generali e Personale

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE DIREZIONE DEL PERSONALE E DEGLI AFFARI GENERALI Dirigente: Dott. Ascenzo Farenti Coordinatore: Dott. Luca Busico UNITA PROGRAMMAZIONE E RECLUTAMENTO DEL PERSONALE Responsabile: Dott.ssa Laura Tangheroni

Dettagli

A Z I E N D A OSPEDALIERA P A D O V A

A Z I E N D A OSPEDALIERA P A D O V A SCADENZA: 16/07/2009 REGIONE DEL VENETO A Z I E N D A OSPEDALIERA P A D O V A BANDO DI AVVISO PUBBLICO Si rende noto che in esecuzione della deliberazione del Direttore Generale n. 534 del 19/05/2009 è

Dettagli

Partenze Da Civitavecchia

Partenze Da Civitavecchia Orario in vigore dal 09 Nov 2015 al 22 Dec 2015 pag. 1/37 Dep.Cotral /Braccianese, Civitavecchia Partenze Da Civitavecchia DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Allumiere p.zza della Repubblica 06:20. 06:45

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI 1 POSTO DI "FARMACISTA-COLLABORATORE" DI FARMACIA IL DIRETTORE

BANDO DI CONCORSO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI 1 POSTO DI FARMACISTA-COLLABORATORE DI FARMACIA IL DIRETTORE BANDO DI CONCORSO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI 1 POSTO DI "FARMACISTA-COLLABORATORE" DI FARMACIA IL DIRETTORE in esecuzione della deliberazione adottata il giorno 17/12/2009, verbale n 20 punto

Dettagli

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA F

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA F Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA F Avviso AVVISO PUBBLICO DI MOBILITÀ NAZIONALE, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER LA COPERTURA DI N. 2 POSTI A TEMPO INDETERMINATO, DI COLLABORATORE PROFESSIONALE

Dettagli

ASL FG. Avviso pubblico per incarico provvisorio di Infermiere.

ASL FG. Avviso pubblico per incarico provvisorio di Infermiere. 29831 ASL FG Avviso pubblico per incarico provvisorio di Infermiere. In esecuzione della deliberazione n. 1271 del 28/08/2013 del Direttore Generale dell Azienda Sanitaria Locale Provinciale FOGGIA viene

Dettagli

SI RENDE NOTO. Art. 1 Requisiti di ammissione

SI RENDE NOTO. Art. 1 Requisiti di ammissione AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA (art. 30 d.lgs. n. 165/2001), PER LA COPERTURA DI UN POSTO, A TEMPO PIENO, DI "COLLABORATORE AMMINISTRATIVO" - CATEGORIA B DEL NUOVO ORDINAMENTO PROFESSIONALE, ACCESSO

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Codice Fiscale 02910820584 - Partita I.V.A. N. 01133581007 Viale G. Matteotti, 37 00048 - NETTUNO (RM) www.comune.nettuno.roma.

PROVINCIA DI ROMA. Codice Fiscale 02910820584 - Partita I.V.A. N. 01133581007 Viale G. Matteotti, 37 00048 - NETTUNO (RM) www.comune.nettuno.roma. SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI ED ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DI EDUCATORI/TRICI PER LE SUPPLENZE TEMPORANEE DEL PERSONALE EDUCATIVO DELL ASILO NIDO COMUNALE Il Segretario Generale Vista

Dettagli

D E C R E T A. Dipartimento Risorse Umane e Organizzazione Area Reclutamento Settore V Oggetto: bando concorso ammissione C.L.M. in Psicologia clinica

D E C R E T A. Dipartimento Risorse Umane e Organizzazione Area Reclutamento Settore V Oggetto: bando concorso ammissione C.L.M. in Psicologia clinica Decreto n.5315 IL RETTORE VISTA la legge 9.5.1989, n. 168; VISTA la legge 7.8.1990, n. 241 e successive modificazioni ed integrazioni; VISTA la legge 5.2.1992, n.104, così come modificata dalla legge 28

Dettagli

N. REP. 719095 Pag. 1/5

N. REP. 719095 Pag. 1/5 N. REP. 719095 Pag. 1/5 AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA, PER SOLI TITOLI, PER SOSTITUZIONI BREVI, FINO A GG. 15, IN QUALITA DI AIUTO CUOCO PRESSO LE MENSE SCOLASTICHE COMUNALI. IL

Dettagli

PROVINCIA DI COSENZA

PROVINCIA DI COSENZA PROVINCIA DI COSENZA AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DIRIGENZIALE A TEMPO DETERMINATO DIRIGENTE SETTORE RELAZIONI INTERISTITUZIONALI ASSISTENZA TECNICO AMMINISTRATIVA AGLI ENTI LOCALI -

Dettagli

Dipartimento di Matematica e Informatica AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Dipartimento di Matematica e Informatica AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli Studi di Cagliari Via Ospedale 72, 09124 Cagliari tel. 070 675 8506, Fax 070 675 8504 E-mail: segmat@unica.it Viale Merello 92, 09123 Cagliari

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA. Art. 1 (Oggetto della procedura di mobilità)

AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA. Art. 1 (Oggetto della procedura di mobilità) AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA Art. 1 (Oggetto della procedura di mobilità) E' indetta, ai sensi dell'articolo 30 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e s.m.i., una procedura di mobilità

Dettagli

PROVINCIA DI TARANTO

PROVINCIA DI TARANTO PROVINCIA DI TARANTO Codice Fiscale 80004930733 AVVISO DI MOBILITA ESTERNA AI SENSI DELL ART. 30 DEL D.LGS. N. 165/2001 PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO CAPO UFFICIO STAMPA

Dettagli

PUBBLICA. REQUISITI PER L AMMISSIONE AGLI ESAMI Art. 1

PUBBLICA. REQUISITI PER L AMMISSIONE AGLI ESAMI Art. 1 Ufficio Attività Produttive AVVISO PUBBLICO per il conseguimento delle abilitazioni all esercizio delle professioni di Guida turistica e Accompagnatore turistico da parte dei soggetti in possesso dei requisiti

Dettagli

SCADENZA AVVISO ORE 12,00 DEL 28 LUGLIO 2014

SCADENZA AVVISO ORE 12,00 DEL 28 LUGLIO 2014 AVVISO PUBBLICO, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER L ASSUNZIONE A TEMPO UNICO, DETERMINATO ED ESCLUSIVO DI UN DIRIGENTE MEDICO DI MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE. SCADENZA AVVISO ORE 12,00 DEL 28 LUGLIO 2014

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE

AZIENDA SANITARIA LOCALE AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI MANTOVA Via Trento, 6 46100 Mantova Data:17/05/2004 Prot.: 42445 SCADE IL:14/06/2004 Avviso pubblico per il conferimento di incarichi di direttore di distretto

Dettagli

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE ROMA G Concorso CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER N. 2 POSTI DI DIRIGENTE MEDICO - AREA MEDICA E DELLE SPECIALITA' MEDICHE - DISCIPLINA CARDIOLOGIA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. Il colloquio verterà sugli argomenti inerenti l attività professionale oggetto del presente avviso, con un punteggio minimo di 21/30.

AVVISO PUBBLICO. Il colloquio verterà sugli argomenti inerenti l attività professionale oggetto del presente avviso, con un punteggio minimo di 21/30. REGIONE MARCHE AZIENDA SANITARIA UNICA REGIONALE ZONA TERRITORIALE NR. 2 DI URBINO Sede legale: Viale Comandino, 70 URBINO (PU)- Tel. 0722/201820-Fax 0722/2838 SCADENZA ORE 12,00 DEL GIORNO 12 MARZO 2010

Dettagli

Parte II N. 1 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA - 16-1-2014

Parte II N. 1 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA - 16-1-2014 Parte II N. 1 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA - 16-1-2014 11 ASP AZIENDA SANITARIA LOCALE DI POTENZA Bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato

Dettagli

1 di 5 20/07/2011 8.38

1 di 5 20/07/2011 8.38 1 di 5 20/07/2011 8.38 Oggetto: POSTA CERTIFICATA: Trasmissione bando mobilità volontaria agente Polizia Locale Mittente: "Per conto di: comune.morimondo@pec.regione.lombardia.it"

Dettagli

Città di Bollate Provincia di Milano

Città di Bollate Provincia di Milano BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI, PER L'ASSEGNAZIONE DI N. 2 (DUE) AUTORIZZAZIONI PER L'ESERCIZIO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DA RIMESSA CON CONDUCENTE MEDIANTE AUTOVETTURA IL RESPONSABILE U.O. SERVIZIO

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 61 DEL 21 NOVEMBRE 2005 CONCORSI

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 61 DEL 21 NOVEMBRE 2005 CONCORSI CONCORSI AZIENDA SANITARIA LOCALE AV/1 - ARIANO IRPINO - Avviso pubblico, per titoli e prova colloquio, riservato agli aventi diritto al collocamento obbligatorio al lavoro ai sensi della legge 12/03/1999,

Dettagli