COMUNE DI FIORENZUOLA D ARDA PROVINCIA DI PIACENZA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI FIORENZUOLA D ARDA PROVINCIA DI PIACENZA"

Transcript

1 COMUNE DI FIORENZUOLA D ARDA PROVINCIA DI PIACENZA PIANO DI EMERGENZA COMUNALE gennaio 2014 Appendice: IL PIANO IN BREVE MILANO - Sede legale Via Valtellina, Milano tel fax BRESCIA - Sede operativa Via Rieti, Brescia tel fax P.IVA

2 INQUADRAMENTO Comune di Fiorenzuola d Arda Estensione del territorio 59,74 km 2 Altitudine minima 40 m s.l.m. Altitudine massima 110 m s.l.m. Popolazione residente totale al abitanti Fiorenzuola d Arda (capoluogo) abitanti Baselicaduce (frazione) 535 abitanti San Protaso (frazione) 648 abitanti Cortemaggiore a Nord; Besenzone a Nord Est; Cadeo a Nord - Ovest; Comuni confinanti Carpaneto Piacentino a Ovest; Alseno a Est; Castell Arquato a Sud. Accessi nord Accessi sud Accessi ovest Accessi est Accesso ferroviario (est - ovest) Accesso autostradale (nord) Accessi al territorio comunale SP46 SP4 SS9 via Emilia SS9 via Emilia Linea ferroviaria Milano - Bologna A1 Milano Napoli (Autostrada del Sole) Accessi ai centri abitati CAPOLUOGO Accessi nord - ovest Strada statale di Val d Arda Accessi nord - est SP46 Accessi sud ovest Strada Provinciale di San Protaso Accessi sud est SP4 Accessi ovest SS9 Accessi est SS9 BASELICADUCE Accessi nord Via A. Draghi Accessi sud SP 46 Accessi est SP 46 SAN PROTASO Accessi nord Strada Comunale della Pelosa Accessi sud Strada Comunale della Pelosa Accessi ovest SP 38 Strada Provinciale di San Protaso Accessi est SP 38 Strada Provinciale di San Protaso Caratteristiche termiche Zona climatica E Gradi giorno Caratteristiche pluviometriche del settore centro meridionale Prov. Mantova Mesi più piovosi Mesi meno piovosi Piovosità media annuale Ottobre e novembre Luglio 69 mm 2

3 PERICOLOSITÀ Pericolo Idraulico Livello pericolosità: medio Causa principale: In ambito urbano: Torrente Arda In ambito extra urbano: Torrente Chiavenna Eventi pregressi significativi: no Popolazione potenzialmente interessata: capoluogo: residenti circa relazione pag. 20 cartografia Carta 2a Pericolo incendio boschivo Livello pericolosità: Causa principale: Eventi pregressi significativi: Popolazione potenzialmente interessata: relazione pag. 29 cartografia Carta 2b molto basso vegetazione di tipo ripariale collocata in prossimità del Torrente Arda e Chiavenna no Nessuna persona in quanto le aree ripariali si sviluppano in zone non abitate 3

4 PERICOLOSITÀ Pericolo industrie a rischio Livello pericolosità: Causa principale: medio Tre industrie RIR : deposito E.N.I. S.p.A. Nord Eco Petroli S.r.l. nei pressi del centro abitato Consorzio agrario provinciale S.C.R.L. Eventi pregressi significativi: Popolazione potenzialmente interessata: no Capoluogo: residenti relazione pag. 32 cartografia Carta 2c Pericolo sismico Livello pericolosità: basso Causa principale: Comune in zona sismica 3; scenario di pericolosità sismica locale unico che interessa tutto il territorio: zone di fondovalle con presenza di depositi argillosi e limosi; possibili effetti: amplificazioni litologiche Eventi pregressi significativi: no Popolazione potenzialmente interessata: tutti gli abitanti del Comune ( persone) relazione pag. 38 cartografia Carta 2d 4

5 PERICOLOSITÀ Pericolo incidenti stradali e ferroviari, transiti di sostanze pericolose e nebbia fittissima Livello pericolosità: Causa principale: medio Autostrada A1 in direzione Fidenza Strada statale SS9 Strada provinciale SP4 Via Emilia Eventi pregressi significativi: no relazione pag. 50 cartografia Carta 2f Pericolo connesso ad epidemie zootecniche Livello pericolosità: Causa principale: basso Allevamenti intensivi Eventi pregressi significativi: si Numero di allevamenti: 30 (4 di suini, 26 di bovini) relazione pag. 51 cartografia Carta 2e 5

6 STRUTTURE CRITICHE Relazione: pag. 55 Cartografia: Carta 3a; carta 3a/bis 6

7 CODICE C1 C2 C3 C4 C5 C6 C7 C8 Struttura critica Funzione Indirizzo Telefono Asilo nido Scuola dell infanzia Gianni Rodari Scuola dell infanzia Fiorenzuola via S. Rocco Scuola dell infanzia paritaria Parrocchia di S. Fiorenzo Scuola primaria Scapuzzi Scuola primaria S. Giovanni Bosco Scuola secondaria I grado G. Gatti IC Fiorenzuola Scuole secondarie II grado campus scolastico Scuola infanzia Scuola infanzia Scuola infanzia Scuola primaria Scuola primaria Scuola media Istituto tecnico industriale liceo scientifico Casa di riposo anziani Casa di riposo anziani Via Crenna Tel Via Montessori Tel Via Silvio Pellico, 12 Tel Fax Via Taverna, 1 Tel Via Matteotti, 62/64 Via S. Bernardo da Chiaravalle Via Boiardi, 5 Tel Fax Tel Fax / Via Tel C9 R.S.A. San Rocco Montessori, 8 Fax Casa di riposo Fondazione Viale della Tel C10 Verani Lucca Onlus Vittoria, 12 Fax Appartamento per anziani e Casa di Via Scapuzzi, C11 centro diurno autosuf. Tel riposo anziani 9 Prospero Verani C12 Residenza protetta ex Faini Residenza - - Centro Via Teofilo Tel C13 Centro disabili C.S.R.R. Lucca disabili Rossi Fax 0523/ Centro diurno per disabili gravi Centro Località San Tel C14 C.S.R. San Bernardino disabili Bernardino Fax 0523/ Centro Largo Tel C15 Centro igiene mentale disabili Gabrielli, 4 Fax Via San Tel C16 Casa di cura Città di Parma Spa Casa di cura Giovanni Fax Bosco, 2 C17 Teatro Verdi Teatro Via Liberazione Tel C18 Cinema Capitol Cinema Largo Gabrielli, 6 Tel C19 Chiesa e centro parrocchiale via Mario Chiesa Scalabrini Casella Tel C20 Chiesa convento francescano Chiesa e Via Liberazione convento 4 Tel C21 Chiesa e Chiesa e centro parrocchiale S. centro Fiorenzo parrocchiale Piazza Molinari Tel C22 C23 C24 C25 Chiesa Oratorio della Buona Morte Chiesa della Beata Vergine di Caravaggio Chiesa e centro parrocchiale S. Protaso Scuola dell infanzia S. Protaso Chiesa e centro parrocchiale Chiesa Chiesa e centro parrocchiale Scuola infanzia C26 Chiesa Baselicaduce Chiesa Via Liberazione - Via Melchiorre Gioia Via Damiano Chiesa Località S. Protaso Via Chiesa, Tel Tel

8 STRUTTURE STRATEGICHE Relazione: pag. 57 Cartografia: Carta 3a; carta 3a/bis 8

9 AREE DI RICOVERO AREE DI ATTESA Relazione: pag. 58 Cartografia: Carta 3a; carta 3a/bis Schede delle aree di attesa Relazione: pag. 59 Cartografia: Carta 3a; carta 3a/bis Schede delle aree di ricovero 9

10 STRUTTURE RICETTIVE Relazione: pag. 61 Cartografia: Carta 3a; carta 3a/bis 10

11 Scenario di rischio idraulico/idrogeologico O SCENARI DI RISCHIO CAPOLUOGO Relazione scenario: pag. 65 Cartografia: Carta 4a 11

12 SCENARI DI RISCHIO + Scenario idraulico e rischio incidente stradale CAPOLUOGO Relazione scenario: pag. 67 Cartografia: Carta 4b PALIDANO 12

13 SCENARI DI RISCHIO Scenario di rischio sismico Relazione scenario: pag. 68 Cartografia: Carta 4c 13

CURRICULUM PROFESSIONALE STUDIO DEGLI INGEGNERI:

CURRICULUM PROFESSIONALE STUDIO DEGLI INGEGNERI: CURRICULUM PROFESSIONALE STUDIO DEGLI INGEGNERI: o GHEZZI LUIGI o PIGHI GIUSEPPE o RASTELLI ERMANNO con sede in Fiorenzuola d Arda in Piazza Molinari 24 telef. 0523/983790 - fax 0523/240196 e-mail: studio.gpr@libero.it

Dettagli

COMUNE DI SUISIO PROVINCIA DI BERGAMO. PIANO DI EMERGENZA COMUNALE Marzo Appendice: IL PIANO IN BREVE

COMUNE DI SUISIO PROVINCIA DI BERGAMO. PIANO DI EMERGENZA COMUNALE Marzo Appendice: IL PIANO IN BREVE PROVINCIA DI BERGAMO Marzo 2015 Appendice: IL PIANO IN BREVE MILANO - Sede legale Via Valtellina, 6-20159 Milano tel. +39 02 66823404 fax +39 02 48002752 BRESCIA - Sede operativa Via Rieti, 4-25125 Brescia

Dettagli

Piano Comunale di Protezione Civile

Piano Comunale di Protezione Civile 1 COMUNE DI CAORSO Provincia di Piacenza Piano Comunale di Protezione Civile Caorso 6 Ottobre 2009 2 RIFERIMENTI NORMATIVI DEL PIANO DI PROTEZIONE CIVILE Legge 24.02.1992 n.225 (Istituzione del servizio

Dettagli

STRUTTURE SOCIO-ASSISTENZIALI E SOCIO-SANITARIE PER DISABILI Dati riferiti al 31/12/2010 DISTRETTO DELLA CITTA DI PIACENZA

STRUTTURE SOCIO-ASSISTENZIALI E SOCIO-SANITARIE PER DISABILI Dati riferiti al 31/12/2010 DISTRETTO DELLA CITTA DI PIACENZA DISTRETTO DELLA CITTA DI PIACENZA CASA FAMIGLIA, VIA SCALABRINI 19, 29100 PIACENZA PC - Tel./Fax: 0523/318392; Email aiaspiacenza@yahoo.it GRUPPO APPARTAMENTO - 6 posti (+1 emerg.) Ente gestore: ASSOCIAZIONE

Dettagli

1 - IL CONTESTO REGIONALE

1 - IL CONTESTO REGIONALE 1 - IL CONTESTO REGIONALE P A R M A 2 0 2 0 1 1.1 Accessibilità dell area Padana 1.1.1 Accessibilità della popolazione residente al 2008 tempo 30 1.1.2 Stranieri accessibili per 1000 residenti accessibili

Dettagli

Comuni: 115 Superficie: 1770,57 Kmq Popolazione residente (1.1.2006): 348.367. Fonte: Comuni (dati aggiornati all 1.1.2006)

Comuni: 115 Superficie: 1770,57 Kmq Popolazione residente (1.1.2006): 348.367. Fonte: Comuni (dati aggiornati all 1.1.2006) Territorio La provincia di Cremona si estende a sud della Lombardia al confine con l Emilia Romagna. E completamente pianeggiante, appena digradante verso il Po, con un altitudine che oscilla mediamente

Dettagli

STRUTTURE SOCIO-ASSISTENZIALI E SOCIO-SANITARIE PER DISABILI Dati riferiti al 31/12/2007 DISTRETTO DELLA CITTA DI PIACENZA

STRUTTURE SOCIO-ASSISTENZIALI E SOCIO-SANITARIE PER DISABILI Dati riferiti al 31/12/2007 DISTRETTO DELLA CITTA DI PIACENZA DISTRETTO DELLA CITTA DI PIACENZA CASA FAMIGLIA, VIA SCALABRINI 19, 29100 PIACENZA PC - Tel.: 0523/337922; Fax 0523/344266; Email aiaspiacenza@yahoo.it. GRUPPO APPARTAMENTO - 7 posti Ente gestore: ASSOCIAZIONE

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2010/2011. Scuole dell infanzia private paritarie nel Comune di Piacenza

ANNO SCOLASTICO 2010/2011. Scuole dell infanzia private paritarie nel Comune di Piacenza ANNO SCOLASTICO 2010/2011 Scuole dell infanzia private paritarie nel Comune di Piacenza COMUNE DENOMINAZIONE SCUOLA INDIRIZZO PIACENZA PREZIOSISSIMO Via Zanella,15 SANGUE PIACENZA REGINA DELLA Via Grazioli,5

Dettagli

SISTEMA URBANO SOVRACOMUNALE. 1. Brescia e Comuni Vicini

SISTEMA URBANO SOVRACOMUNALE. 1. Brescia e Comuni Vicini SISTEMA URBANO SOVRACOMUNALE 1. Brescia e Comuni Vicini Brescia Quadro sintetico del sistema insediativo ed ambientale comunale Comune BRESCIA Viabilità Le aree industriali si trovano sull asse nord-ovest

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2012/2013. Scuole dell infanzia private paritarie nel Comune di Piacenza

ANNO SCOLASTICO 2012/2013. Scuole dell infanzia private paritarie nel Comune di Piacenza Provincia di Piacenza Settore sistema scolastico ed educativo. Istruzione e Università. Servizi alla persona e alla Comunità. ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Scuole dell infanzia private paritarie nel Comune

Dettagli

Capitolo 5. Strutture formative. 5.1 Istituti Numero di unità scolastiche per tipologia di istituti medi superiori

Capitolo 5. Strutture formative. 5.1 Istituti Numero di unità scolastiche per tipologia di istituti medi superiori Capitolo 5 Strutture formative Variabili e indicatori utilizzati: Numero di unità scolastiche degli istituti medi superiori Numero di istituti per 10.000 giovani in età scolare Numero di iscritti agli

Dettagli

SEZIONE 1 INQUADRAMENTO TERRITORIALE

SEZIONE 1 INQUADRAMENTO TERRITORIALE Sez 1/pag.1 SEZIONE 1 INQUADRAMENTO TERRITORIALE Nel territorio del Comune di Settimo Torinese è presente lo stabilimento della società TOTALGAZ ITALIA (ex Lampogas Piemontese), soggetto al d.lgs. 105/2015

Dettagli

INIZIATIVA A: "PROGRAMMA IN AMBITO DISTRETTUALE PER AZIONI DI INTEGRAZIONE SOCIALE A FAVORE DEI CITTADINI STRANIERI IMMIGRATI"

INIZIATIVA A: PROGRAMMA IN AMBITO DISTRETTUALE PER AZIONI DI INTEGRAZIONE SOCIALE A FAVORE DEI CITTADINI STRANIERI IMMIGRATI ZONA SOCIALE DISTRETTO URBANO CONSULENZA GIURIDICA E ASSISTENZA LEGALE INTERPRETARIATO/ TRADUZIONE, INTERCULTURALE NEI SERVIZI COMUNALI E SOCIO-SANITARI REALIZZAZIONE DI ASSISTENZA E INTEGRAZIONE SOCIALE

Dettagli

UTOE 16 Barbaricina Via Andrea Pisano

UTOE 16 Barbaricina Via Andrea Pisano UTOE 16 Barbaricina Via Andrea Pisano QUADRO CONOSCITIVO LOCALIZZATO Indice Inquadramento territoriale, descrizione e contestualizzazione...2 Pericolosità idraulica, acque superficiali e depurazione...7

Dettagli

Evidenziato per distribuzione nei Comuni

Evidenziato per distribuzione nei Comuni PROVINCIA DI QUADRO DELL OFFERTA FORMATIVA ED EDUCATIVA DELL ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO PER L ANNO SCOLASTICO 2010-2011 Evidenziato per distribuzione nei Comuni DISTRIBUZIONE NEI COMUNI Liceo Artistico

Dettagli

SISTEMA URBANO SOVRACOMUNALE. 4. Valtrompia

SISTEMA URBANO SOVRACOMUNALE. 4. Valtrompia SISTEMA URBANO SOVRACOMUNALE 4. Valtrompia Lodrino Quadro sintetico del sistema insediativo ed ambientale comunale Comune Lodrino Viabilità Il comune si trova in una vallata a est di Via Martiri dell Indipendenza;

Dettagli

Città di Asola Provincia di Mantova

Città di Asola Provincia di Mantova Città di Asola Provincia di Mantova ORIGINALE CODICE ENTE 10820 CODICE UFFICIO AP DELIBERAZIONE N. 58 del 02/04/2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: INDIVIDUAZIONE DEI LUOGHI SENSIBILI

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

Il sistema scolastico nella provincia di Piacenza

Il sistema scolastico nella provincia di Piacenza Provincia di Piacenza Osservatorio sul Sistema scolastico ed educativo Il sistema scolastico nella provincia di Piacenza 2 Report statistico a cura di Paola Schiavi e Pierpaolo Triani presentato in data

Dettagli

www.prologis.com ITALIA

www.prologis.com ITALIA www.prologis.com ITALIA PROLOGIS IN ITALIA Anagni... p.04-05 Arena Po... p.06-07 Bologna - Castel San Pietro Terme... p.08-09 Bologna - Interporto... p.10-11 Castel San Giovanni... p.12-13 Cortemaggiore...

Dettagli

COMUNE DI PEGOGNAGA Provincia di Mantova

COMUNE DI PEGOGNAGA Provincia di Mantova COMUNE DI PEGOGNAGA Provincia di Mantova Numero 66 Del 24-11-2012 COPIA VERBALE DELLA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO D'EMERGENZA COMUNALE L'anno duemiladodici il giorno

Dettagli

IL SISTEMA SCOLASTICO PROVINCIALE. La popolazione scolastica della scuola secondaria di I grado

IL SISTEMA SCOLASTICO PROVINCIALE. La popolazione scolastica della scuola secondaria di I grado GENNAIO 2002 SCHEDA N 2.1 IL SISTEMA SCOLASTICO PROVINCIALE I dati sulle principali caratteristiche ed evoluzioni della popolazione scolastica provengono in parte dalle Scuole Medie Inferiori e dalle Scuole

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Domande inoltrate dalle Famiglie con intermediazione delle scuole

COMUNICATO STAMPA. Domande inoltrate dalle Famiglie con intermediazione delle scuole Bologna, 18 Febbraio 2015 COMUNICATO STAMPA ISCRIZIONE ALUNNI IN REGIONE: PERVENUTE OLTRE 112 MILA DOMANDE OLTRE l 80% DELLE FAMIGLIE HA USUFRUITO DELLA PROCEDURA DI ISCRIZIONE ON LINE DISPONIBILI DA OGGI

Dettagli

Il sistema scolastico nella provincia di Piacenza

Il sistema scolastico nella provincia di Piacenza Provincia di Piacenza Osservatorio sul Sistema Scolastico Il sistema scolastico nella provincia di Piacenza 1 Report statistico Dicembre 2011 Facoltà di Scienze della Formazione 1 Autori del Report: -

Dettagli

SERVIZIO LAVORI PUBBLICI URBANISTICA E AMBIENTE

SERVIZIO LAVORI PUBBLICI URBANISTICA E AMBIENTE Prot. n. 4401 Castell Arquato, lì 20 giugno 2013 AGLI ENTI IN INDIRIZZO: PROVINCIA DI PIACENZA CORSO GARIBALDI, 50 29121 - PIACENZA COMUNE DI FIORENZUOLA D ARDA P. LE SAN GIOVANNI, 2 29017 - FIORENZUOLA

Dettagli

PROVINCIA DI PIACENZA Servizio Sistema Scolastico

PROVINCIA DI PIACENZA Servizio Sistema Scolastico PROVINCIA DI PIACENZA Servizio Sistema Scolastico 1 DEI SOGGETTI AUTORIZZATI A GESTIRE I SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA (ART. 20 L.R. 1/2000) Istituito con D.D. n. 2746 del 31.10.2003 2 REGISTRO

Dettagli

PIANO STRUTTURALE COMUNALE L.R. 24 Marzo 2000 n. 20 VALUTAZIONE DELLE AREE A RISCHIO IDRAULICO

PIANO STRUTTURALE COMUNALE L.R. 24 Marzo 2000 n. 20 VALUTAZIONE DELLE AREE A RISCHIO IDRAULICO Comune di Caorso (PC) PIANO STRUTTURALE COMUNALE L.R. 24 Marzo 2000 n. 20 SOMMARIO 1 PREMESSA... 2 1.1 Finalità... 2 1.2 Procedimento adottato... 2 1.3 Basi cartografiche... 3 2 INQUADRAMENTO TERRITORIALE...

Dettagli

portafoglio AREE PRODUTTIVE ZIP CONSORZIO ZONA INDUSTRIALE DI PADOVA

portafoglio AREE PRODUTTIVE ZIP CONSORZIO ZONA INDUSTRIALE DI PADOVA portafoglio AREE PRODUTTIVE ZIP CONSORZIO ZONA INDUSTRIALE DI PADOVA AREE PRODUTTIVE ZIP Il Consorzio Zona Industriale di Padova (ZIP), attraverso una rete di società di trasformazione urbana partecipate,

Dettagli

Piazzale Caminonale 2. 16149 - Genova Sampierdarena. Uffici Direzionali Tronco di Milano Via della Polveriera 9-20026 Novate Milanese (MI)

Piazzale Caminonale 2. 16149 - Genova Sampierdarena. Uffici Direzionali Tronco di Milano Via della Polveriera 9-20026 Novate Milanese (MI) Punto Blu Autostrade per l'italia - progetto CittàItalia 2005 Punto Blu Autostrada Localizzazione Alessandria Sud Arona Genova Ovest Rapallo Savona Direzione 1 Tronco - Genova A26 Genova Volti - Gravellona

Dettagli

Provincia di Reggio Emilia

Provincia di Reggio Emilia Provincia di Reggio Emilia Codice Regionale Denominazione Ente responsabile del procedimento Tipologia Sito Stato del Sito Indirizzo - Località - Comune Soggetto comunicatore/obbligato Soggetto obbligato

Dettagli

CENTRO DIURNO ASSISTENZIALE, VIA TOSCANA 59 LOC. ROVERETO 29010 CADEO CENTRO DIURNO - 20 posti (di cui 13 conv. Ausl) Ente gestore: COMUNE DI CADEO

CENTRO DIURNO ASSISTENZIALE, VIA TOSCANA 59 LOC. ROVERETO 29010 CADEO CENTRO DIURNO - 20 posti (di cui 13 conv. Ausl) Ente gestore: COMUNE DI CADEO DISTRETTO DI LEVANTE CADEO CENTRO DIURNO ASSISTENZIALE, VIA TOSCANA 59 LOC. ROVERETO 29010 CADEO CENTRO DIURNO - 20 posti (di cui 13 conv. Ausl) Ente gestore: COMUNE DI CADEO CAORSO CASA PROTETTA LA MADONNINA,

Dettagli

Milano 25 APRILE 2015. Manifestazione NAZIONALE 1945-2015 Settantesimo della Liberazione.

Milano 25 APRILE 2015. Manifestazione NAZIONALE 1945-2015 Settantesimo della Liberazione. Mappa numero UNO. PARCHEGGI PULLMAN tutti vicinissimi uscite Autostradali e Tangenziale esterna Milano. LAMPUGNANO Via Natta. Milano. - Pullman numero 70. Corrispondenza MOLINO DORINO LINEA ROSSA MM1.

Dettagli

Come raggiungere il parcheggio TRENNO

Come raggiungere il parcheggio TRENNO Come raggiungere il parcheggio TRENNO Percorso dal casello autostradale A8 (pag.2) Percorso dal casello autostradale A4-Ovest (pag.3) Percorso dal casello autostradale A4-Est (pag.4) Percorso da Tangenziale

Dettagli

Rapporto 2014 di monitoraggio dei servizi pubblici ambientali. Servizio Gestione Rifiuti Urbani. Allegato B: TARES 2013: utenze non domestiche

Rapporto 2014 di monitoraggio dei servizi pubblici ambientali. Servizio Gestione Rifiuti Urbani. Allegato B: TARES 2013: utenze non domestiche DIREZIONE GENERALE AMBIENTE E DIFESA DEL SUOLO E DELLA COSTA OSSERVATORIO REGIONALE SERVIZI IDRICI E DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI Rapporto 2014 di monitoraggio dei servizi pubblici ambientali Servizio

Dettagli

Settembre 2015. Emergenza alluvione a Roncaglia. Comune di Piacenza

Settembre 2015. Emergenza alluvione a Roncaglia. Comune di Piacenza Settembre 2015 Emergenza alluvione a Roncaglia Emergenza Trebbia cronologia eventi nella mattina del 14 settembre 3.00 circa Notizie informali su rilascio dalla diga Boschi (telefonata da Prefettura a

Dettagli

PROGETTO AMPLIAMENTO C.F.P. ALBERGHIERO DI TREVIGLIO

PROGETTO AMPLIAMENTO C.F.P. ALBERGHIERO DI TREVIGLIO PROGETTO AMPLIAMENTO C.F.P. ALBERGHIERO DI TREVIGLIO VIA CARAVAGGIO 50 RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA BERGAMO 23 maggio 2014 Premesse e cenni storici La città di Treviglio rappresenta storicamente il secondo

Dettagli

PRIMO PERCORSO: ACQUI TERME NIZZA MONFERRATO

PRIMO PERCORSO: ACQUI TERME NIZZA MONFERRATO PRIMO PERCORSO: ACQUI TERME NIZZA MONFERRATO Percorso su strada lungo la via del vino che attraversa le splendide colline dell alto Monferrato. In questi luoghi abbiamo numerose tracce del passaggio di

Dettagli

ELENCO OPERATORI ASSEGNATARI DEI FINANZIAMENTI DI CUI AL PROGRAMMA 3000 CASE PER AFFITTO E LA PRIMA CASA DI PROPRIETA'

ELENCO OPERATORI ASSEGNATARI DEI FINANZIAMENTI DI CUI AL PROGRAMMA 3000 CASE PER AFFITTO E LA PRIMA CASA DI PROPRIETA' cat. nto PROVINCIA BOLOGNA COMUNE DI BENTIVOGLIO BO BENTIVOGLIO LOTTO B8.2 LP NC 12 1.440.000,00 720.000,00 Piazza Pace, 1 BENTIVOGLIO 40010 BO 051/6643511 COPALC BO BUDRIO COMPARTO C 2.3 CRETI MARTELLA

Dettagli

1995 2001 Studio Tecnico di Rainieri Bruno Studio di progettazione antincendio ed elettrica Libero Professionista Collaboratore

1995 2001 Studio Tecnico di Rainieri Bruno Studio di progettazione antincendio ed elettrica Libero Professionista Collaboratore F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E I N F O R M A Z I O N I P E R S O N A L I Nome Michele Rainieri Indirizzo Via Martiri delle Carzole, 19 43036 Fidenza - Parma Telefono

Dettagli

COMUNE DI FIORENZUOLA D ARDA Ufficio Intercomunale di Censimento n.5 Provincia di Piacenza

COMUNE DI FIORENZUOLA D ARDA Ufficio Intercomunale di Censimento n.5 Provincia di Piacenza COMUNE DI FIORENZUOLA D ARDA Ufficio Intercomunale di Censimento n.5 Provincia di Piacenza Prot. n. 23.118 AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI RILEVATORI PER IL 6 CENSIMENTO GENERALE DELL AGRICOLTURA IL

Dettagli

Tabella 1 - Elenco e quantificazione degli spazi e delle attrezzature pubbliche e di interesse pubblico presenti sul territorio - Dicembre 2008

Tabella 1 - Elenco e quantificazione degli spazi e delle attrezzature pubbliche e di interesse pubblico presenti sul territorio - Dicembre 2008 Tabella 1 - Elenco e quantificazione degli spazi e delle attrezzature pubbliche e di interesse pubblico presenti sul territorio - Dicembre 2008 Tipologia del servizio livello territoriale Indirizzo Proprietà

Dettagli

Atlante delle specie faunistiche indicatrici di qualità ambientale nel territorio della Provincia di Milano

Atlante delle specie faunistiche indicatrici di qualità ambientale nel territorio della Provincia di Milano UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA ANIMALE Atlante delle specie faunistiche indicatrici di qualità ambientale nel territorio della Provincia di Milano A cura di: Dott. Alberto Meriggi

Dettagli

Dr. Ing. Alessandro Di Stasi Ingegnere Civile, Ph.D. Meccanica Strutturale STUDIO DI INGEGNERIA, RESTAURO E ARCHITETTURA Via Madre A.M.

Dr. Ing. Alessandro Di Stasi Ingegnere Civile, Ph.D. Meccanica Strutturale STUDIO DI INGEGNERIA, RESTAURO E ARCHITETTURA Via Madre A.M. Struttura Ospedaliera Casa di cura Piccole Figlie Via Po, Parma (PR) Verifiche di vulnerabilità sismica e progetto di miglioramento sismico Committente: H.P.F. Hospital Piccole Figlie S.r.l. - Parma Progetto

Dettagli

La povertà in tempo di crisi - Dossier 2011

La povertà in tempo di crisi - Dossier 2011 Strutture/servizi ecclesiali censiti nella diocesi di Piacenza-Bobbio Anno 2010 Mensa della Fraternità via S. Vincenzo 9/11 0523/314087 Centro Migranti Scalabrini via La Primogenita, 8 0523/315551 Istituto

Dettagli

Piano Territoriale di Coordinamento Provincia di Cosenza

Piano Territoriale di Coordinamento Provincia di Cosenza Scheda Monografica N 094 Comune Paterno Calabro Superficie (ha) 2.380 Altitudine media centro abitato (m s.l.m.) 680 Cartografia IGM 1:50.000 Corsi d acqua Comunità Montana Centro Operativo Misto (C.O.M.)

Dettagli

LA LEGGE 24 MARZO 2012 N. 27

LA LEGGE 24 MARZO 2012 N. 27 LA LEGGE 24 MARZO 2012 N. 27 LA NUOVA DISCIPLINA DEL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE FARMACEUTICA Ordine dei Farmacisti di Parma 1 Legge 24 marzo 2012 n. 27 La Legge 24 marzo 2012 n. 27 entra in vigore il 25

Dettagli

Laboratorio UniMondo - Simone Zocca

Laboratorio UniMondo - Simone Zocca Laboratorio UniMondo - Simone Zocca Classe 1 A Liceo Nazione: Romania La Romania è un paese dell est europeo, confinante con Bulgaria, Ucraina, Ungheria e Moldavia, ma anche con il Mar Nero. La sua capitale

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Via G. A. da Pordenone, 28 Piacenza Telefono 0523/1631123 393/8575811 Fax E-mail a.tibollo@kairos.pc.it Nazionalità Italiana

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali Direzione Generale per gli Studi, la Statistica

Dettagli

Circolo UAAR di Bologna 1 marzo 2012

Circolo UAAR di Bologna 1 marzo 2012 REGIONE EMILIA ROMAGNA: ESTRATTO DELL'ALBO DEI BENEFICIARI DI PROVVIDENZE DI NATURA ECONOMICA EROGATE NEL 2010 RELATIVO A BENEFICIARI RICONDUCIBILI AD ENTI DI CARATTERE RELIGIOSO TOTALE EROGATO: 2.333.340,17

Dettagli

«VALUTAZIONE DELL EFFICACIA DI UN PANNELLO A MESSAGGIO VARIABILE LOCALIZZATO NELLA PIANA DI LUCCA»

«VALUTAZIONE DELL EFFICACIA DI UN PANNELLO A MESSAGGIO VARIABILE LOCALIZZATO NELLA PIANA DI LUCCA» «VALUTAZIONE DELL EFFICACIA DI UN PANNELLO A MESSAGGIO VARIABILE LOCALIZZATO NELLA PIANA DI LUCCA» SISTEMI DI INFORMAZIONE I sistemi di informazione sono apparati costituiti da strumentazione connessa

Dettagli

1782278841 035/0796305 NO Via IV Novembre, 7 24128 Bergamo 035/2811637 035/2811642 SI Via Roma, 43/1 24027 Nembro (BG)

1782278841 035/0796305 NO Via IV Novembre, 7 24128 Bergamo 035/2811637 035/2811642 SI Via Roma, 43/1 24027 Nembro (BG) 01_Bergamo Airone s.a.s. SI Via dei Carpinoni, 8 24126 Bergamo Assistenza domiciliare San Francesco 035/312910 333/4056309 1782278841 035/0796305 NO Via IV Novembre, 7 24128 Bergamo 035/2811637 035/2811642

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE Studio tecnico Dott. Ing. Francesco Ghidini Via Vitali, 5 29121 Piacenza Tel. 0523 758241 CURRICULUM PROFESSIONALE - BIOGRAFIA DEL TITOLARE: Dott. Ing. Francesco Ghidini, - nato a Piacenza il 12.11.1951,

Dettagli

GESTIONE EMERGENZA NEVE 31 GENNAIO 13 FEBBRAIO 2012

GESTIONE EMERGENZA NEVE 31 GENNAIO 13 FEBBRAIO 2012 GESTIONE EMERGENZA NEVE 31 GENNAIO 13 FEBBRAIO 2012 L EVENTO Complessivamente dal 31 gennaio al 13 febbraio sono stati registrati i seguenti spessori del manto nevoso Parte orientale della Regione: fascia

Dettagli

Piano Comunale di emergenza

Piano Comunale di emergenza Provincia di Modena Comune di Novi di Modena Piano Comunale di emergenza L.225/1992 D. Lgs. 112/98 L.R. 1/2005 Inquadramento territoriale GENNAIO 2014 2.a. Inquadramento territoriale a livello provinciale

Dettagli

FONDAZIONE CARIPARMA. Espr.it. la comunità genera nuovo welfare. Alcuni dati sulla provincia di Parma EDUCAZIONE E ISTRUZIONE

FONDAZIONE CARIPARMA. Espr.it. la comunità genera nuovo welfare. Alcuni dati sulla provincia di Parma EDUCAZIONE E ISTRUZIONE FONDAZIONE CARIPARMA Espr.it la comunità genera nuovo welfare Alcuni dati sulla provincia di Parma EDUCAZIONE E ISTRUZIONE 1 Scuole per l infanzia Servizi educativi per la prima infanzia Indice di copertura

Dettagli

Provincia di Savona Settore Difesa del Suolo e Tutela Ambientale Servizio Protezione Civile. Piano di Emergenza Speditivo per il Rischio Idrogeologico

Provincia di Savona Settore Difesa del Suolo e Tutela Ambientale Servizio Protezione Civile. Piano di Emergenza Speditivo per il Rischio Idrogeologico DEFINIZIONE DELLO SCENARIO Il dato fondamentale per la redazione di un piano di Emergenza, è la definizione dello scenario di riferimento. Per tale capitolo si fa riferimento ai risultati emersi dallo

Dettagli

INTERMODALITA la nuova Stazione ferroviaria di Parma

INTERMODALITA la nuova Stazione ferroviaria di Parma INTERMODALITA la nuova Stazione ferroviaria di Parma IL TEMA DEL LIMITE URBANO NORD Piano Strutturale Comunale UNA CITTA APERTA ALL EUROPA Fiera Colorno: Slow Food Aereoporto Sede Barilla C I T T A D I

Dettagli

LA LOGISTICA AD ALTO VALORE AGGIUNTO SPINGE LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA TERRITORIALE PIACENTINO (estratto)

LA LOGISTICA AD ALTO VALORE AGGIUNTO SPINGE LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA TERRITORIALE PIACENTINO (estratto) LA LOGISTICA AD ALTO VALORE AGGIUNTO SPINGE LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA TERRITORIALE PIACENTINO (estratto) NOTA: Il presente documento è un estratto di uno studio effettuato dalla sede piacentina di ITL.

Dettagli

Piano Comunale di emergenza

Piano Comunale di emergenza Comune di Soliera Provincia di Modena Piano Comunale di emergenza L.225/1992 D. Lgs. 112/98 L.R. 1/2005 Inquadramento Territoriale Scheda 2 Piano emergenza - pagina n. 16 - VADEMECUM SCHEDA 2 INQUADRAMENTO

Dettagli

Capitolo 7. Infrastrutture

Capitolo 7. Infrastrutture Capitolo 7 Infrastrutture Variabili e indicatori utilizzati: Dotazione infrastrutturale viaria Dotazione infrastrutturale ferroviaria Numero di autovetture circolanti Numero di veicoli per trasporto merci

Dettagli

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza PROGETTO PRELIMINARE

COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza PROGETTO PRELIMINARE COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza PROGETTO SICUREZZA CASTELL ARQUATO SICURA PROGETTO PRELIMINARE DESCRIZIONE DEL PROGETTO Il Comune di Castell Arquato ha da tempo avviato un percorso volto

Dettagli

CURRICULUM PROFESIONALE. Architetto Beninati Armando nato a Palermo il 03-08-1951, residente

CURRICULUM PROFESIONALE. Architetto Beninati Armando nato a Palermo il 03-08-1951, residente CURRICULUM PROFESIONALE Architetto Beninati Armando nato a Palermo il 03-08-1951, residente a Palermo Via Carroll Lewis n 2/F c.a.p. 90147 tel. 091 241147, cellulare 349 5360946, con studio in Via Cilea

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI BRUNO SIMINI ISTRUZIONE E FORMAZIONE C U R R I C U L U M V I T A E. Nome. Indirizzo Telefono E-mail

INFORMAZIONI PERSONALI BRUNO SIMINI ISTRUZIONE E FORMAZIONE C U R R I C U L U M V I T A E. Nome. Indirizzo Telefono E-mail C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome BRUNO SIMINI Indirizzo Telefono E-mail Nazionalità ITALIANA Data di nascita 16 gennaio 1959 ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) 1973/1978 Nome

Dettagli

PIANO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE

PIANO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE COMUNE DI Provincia Autonoma Trento RELAZIONE CARTOGRAFIA Via Diaz 5 38100 TRENTO (TN) Tel. 0461.984000 Fax 0461.223133 http://www.risorseambiente.it E-mail: info.trento@risorseambiente.it AGGIORNAMENTO:

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE CURRICULUM PROFESSIONALE Dott. Ing. Stefano Barbaresi nato a Montelabbate (PU) il 14.11.1947 Associazione professionale B&B PROGETTI in Pesaro via M. del Monaco, 3 tel. 0721403895/ 0721 403695 cell 335

Dettagli

Allegato 1(R) alla RELAZIONE. Inquadramento progettuale Asse pedemontano

Allegato 1(R) alla RELAZIONE. Inquadramento progettuale Asse pedemontano Allegato 1(R) alla RELAZIONE Inquadramento progettuale Asse pedemontano PROVINCIA DI PIACENZA Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale di Piacenza Inquadramento progettuale asse pedemontano All.

Dettagli

PIANO SPEDITIVO DI PROTEZIONE CIVILE COMUNE DI ARGENTA

PIANO SPEDITIVO DI PROTEZIONE CIVILE COMUNE DI ARGENTA Comune di Argenta Provincia di Ferrara PIANO SPEDITIVO DI PROTEZIONE CIVILE COMUNE DI ARGENTA Il Sindaco: Dott. Antonio Fiorentini Gruppo di lavoro Polizia Municipale Allertamento, Associazionismo Comandante

Dettagli

Settore Cultura e Istruzione Servizio Infanzia Istruzione e Sport

Settore Cultura e Istruzione Servizio Infanzia Istruzione e Sport Comune di Faenza Settore Cultura e Istruzione Servizio Infanzia Istruzione e Sport Il sistema dei servizi per la prima infanzia attivo nel Comune di Faenza è oggi costituito da 18 diverse strutture, pubbliche

Dettagli

LIGURIA - ABRUZZO. Località e punti di fermata. 07.13 SARZANA RA Via Variante Cisa 22.28

LIGURIA - ABRUZZO. Località e punti di fermata. 07.13 SARZANA RA Via Variante Cisa 22.28 LIGURIA - ABRUZZO 06.00 GENOVA Piazza della vittoria 30 lato INps 23.40 07.13 SARZANA RA Via Variante Cisa 22.28 15.30 GIULIANOVA CaselloA/14- Hotel Breaking,v.Italia,Mosciano 13.40 15.55 TERAMO Piazza

Dettagli

TARIFFE PER ACCERTAMENTI E CERTIFICAZIONI IN MATERIA DI IGIENE PUBBLICA APPROVATE CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 724 DEL 27/06/2000

TARIFFE PER ACCERTAMENTI E CERTIFICAZIONI IN MATERIA DI IGIENE PUBBLICA APPROVATE CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 724 DEL 27/06/2000 TARIFFE PER ACCERTAMENTI E CERTIFICAZIONI IN MATERIA DI IGIENE PUBBLICA APPROVATE CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 724 DEL 27/06/2000 PARERI IGEINICO SANITARI INTERVENTI DI NATURA EDILIZIA 42

Dettagli

M.A.S.C.I. MOVIMENTO ADULTI SCOUT CATTOLICI ITALIANI REGIONE EMILIA-ROMAGNA CONOSCI LO SCAUTISMO? CONOSCI IL MASCI?

M.A.S.C.I. MOVIMENTO ADULTI SCOUT CATTOLICI ITALIANI REGIONE EMILIA-ROMAGNA CONOSCI LO SCAUTISMO? CONOSCI IL MASCI? Cesena, 27 marzo 2010 Oggetto: Invito Campo della scoperta a Fognano (RA) Isola dei Gabbiani 23 25 aprile 2010 CONOSCI LO SCAUTISMO? CONOSCI IL MASCI? Così abbiamo voluto intitolare il nostro campo della

Dettagli

La Regione germanica

La Regione germanica La Regione germanica PAESI BASSI GERMANIA OV La Regione germanica si trova nell Europa centrale. È formata da 5 Stati: Germania, Paesi Bassi, Svizzera, Austria, Liechtenstein. SVIZZERA LIECHTENSTEIN AUSTRIA

Dettagli

COMUNE DI VILLAPUTZU

COMUNE DI VILLAPUTZU COMUNE DI VILLAPUTZU PROVINCIA DI CAGLIARI BOZZA PIANO SPEDITIVO PIANO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE ANNO 2014 Allegato C CODICI IDENTIFICATIVI ASSOCIATI AL PIANO SPEDITIVO Coordinamento e progettazione:

Dettagli

RELAZIONE TECNICA INERENTE LO STUDIO DEL TRAFFICO RELATIVO AL P.G.T. DEL COMUNE DI SOVERE (BG)

RELAZIONE TECNICA INERENTE LO STUDIO DEL TRAFFICO RELATIVO AL P.G.T. DEL COMUNE DI SOVERE (BG) RELAZIONE TECNICA INERENTE LO STUDIO DEL TRAFFICO RELATIVO AL P.G.T. DEL COMUNE DI SOVERE (BG) PREMESSA Lo studio del traffico relativo al Piano del Governo del Territorio si articolerà in tre fasi distinte:

Dettagli

COOPERATIVE SOCIALI. L ARCA SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE Via Don Pietro Bozzetti, 41 - CHIAVENNA Tel.: 0343/35760 - email: arcacoop@libero.

COOPERATIVE SOCIALI. L ARCA SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE Via Don Pietro Bozzetti, 41 - CHIAVENNA Tel.: 0343/35760 - email: arcacoop@libero. COOPERATIVE SOCIALI Tipo A (Servizio alla persona) Cooperativa sociale ha lo scopo di perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini, particolarmente

Dettagli

Le attività umane. Mondadori Education

Le attività umane. Mondadori Education Le attività umane L economia di uno Stato comprende le risorse naturali e le attività lavorative praticate dai suoi cittadini. L economia è divisa in tre settori: primario, secondario, terziario. Il settore

Dettagli

Totale programma 1 - servizi generali 813.500,00 220.500,00 220.500,00

Totale programma 1 - servizi generali 813.500,00 220.500,00 220.500,00 PROGRAMMA DI INVESTIMENTO 2008-2010 Intervento Cap. descrizione 2008 2009 2010 Programma 1: Servizi generali 2010501 7260 Manutenzione straordinaria immobili di proprietà comunale 40.000,00 40.000,00 40.000,00

Dettagli

Come raggiungere la sede del LEAP

Come raggiungere la sede del LEAP Come raggiungere la sede del LEAP Consorzio L.E.A.P. Via Nino Bixio 27/C 29121 Piacenza Tel. 0523.356879 0523.579774 www.leap.polimi.it info.leap@polimi.it La Sede del LEAP La sede del Consorzio L.E.A.P.

Dettagli

IL PARCHEGGIO D INTERSCAMBIO DI FAMAGOSTA

IL PARCHEGGIO D INTERSCAMBIO DI FAMAGOSTA IL PARCHEGGIO D INTERSCAMBIO DI FAMAGOSTA Uno dei maggiori parcheggi periferici di interscambio di Milano, realizzato dalla Metropolitana Milanese, si avvia a servire l area sud del capoluogo lombardo

Dettagli

Logistica, Lombardia porta d Italia Expo, indotto da 1,8 miliardi e 9mila lavoratori Expo e indotto per la logistica Claudio De Albertis

Logistica, Lombardia porta d Italia Expo, indotto da 1,8 miliardi e 9mila lavoratori Expo e indotto per la logistica Claudio De Albertis Logistica, Lombardia porta d Italia Expo, indotto da 1,8 miliardi e 9mila lavoratori 60% del cargo aereo, un quarto delle merci su strada, la metà dei TEU marittimi di Genova Milano: fatturato da 5 miliardi,

Dettagli

Costituzione italiana

Costituzione italiana Costituzione italiana Educazione e famiglia 10 dicembre 2014 10 dicembre La famiglia Persone che vivono insieme con legami di parentela Funzione sociale La famiglia istituzione fondamentale della società

Dettagli

- Raccolta dei rifiuti urbani porta a porta, servizi ritiro specifici

- Raccolta dei rifiuti urbani porta a porta, servizi ritiro specifici ALLEGATO D - Raccolta dei rifiuti urbani porta a porta, servizi ritiro specifici Elenco utenze pubbliche e selezionate per la raccolta di toner, pile, farmaci; Elenco utenze per raccolta potenziata della

Dettagli

Comune. Santa Maria Maggiore. Siti RN2000. ZPS Val Formazza SIC/ZPS/Parco Nazionale della Val Grande. PRGC vigente

Comune. Santa Maria Maggiore. Siti RN2000. ZPS Val Formazza SIC/ZPS/Parco Nazionale della Val Grande. PRGC vigente Comune Siti RN2000 Santa Maria Maggiore ZPS Val Formazza SIC/ZPS/Parco Nazionale della Val Grande PRGC vigente Varchi SM1 INCONTRO CON IL COMUNE Comune di Santa Maria Maggiore 21/12/2010 L espansione edilizia

Dettagli

I servizi sociosanitari. provincia di Piacenza

I servizi sociosanitari. provincia di Piacenza Provincia di Piacenza I servizi sociosanitari in provincia di Piacenza (parte integrante del documento CRITERI PER L UTILIZZO DEI CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE PER SPESE DI INVESTIMENTO (L.R. 2/03, artt.

Dettagli

Le graduatorie predisposte saranno rese pubbliche mediante affissione all Albo dell Azienda USL di Imola.

Le graduatorie predisposte saranno rese pubbliche mediante affissione all Albo dell Azienda USL di Imola. Allegato n. 1 Ambiti territoriali carenti di assistenza primaria presso le Aziende USL della Regione Emilia-Romagna. Art. 34 dell Accordo Collettivo Nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici

Dettagli

Tab. 1 Servizi per macro aree di assistenza nella diocesi di Milano

Tab. 1 Servizi per macro aree di assistenza nella diocesi di Milano INTRODUZIONE Nel corso del 2010 si è svolto il Censimento nazionale dei servizi sanitari, socio-sanitari e socioassistenziali collegati con la Chiesa Cattolica, promosso congiuntamente dall Ufficio nazionale

Dettagli

Associazione Nazionale Geometri Per la Protezione Civile

Associazione Nazionale Geometri Per la Protezione Civile ATTIVITA DEL GEOMETRA NELLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA AeDES.: FABBRICATO con esito di agibilità E C.O.C. VIGARANO MAINARDA (FE) Sisma 2012 EMILIA ROMAGNA Geom. Michele Levorato Geom. Pietro Tracco PADOVA,

Dettagli

4 RAPPORTO SULLA COESIONE SOCIALE NELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Anno 2015

4 RAPPORTO SULLA COESIONE SOCIALE NELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Anno 2015 Osservatorio economico, coesione sociale, legalità 4 RAPPORTO SULLA COESIONE SOCIALE NELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Anno 2015 Provincia di Reggio Emilia 1 4. IL SISTEMA FORMATIVO 2 Gli studenti iscritti

Dettagli

Provincia Piacenza Comuni Pop.resid. 1/1/2017 Sup. in Km 2 Abitanti per Km 2

Provincia Piacenza Comuni Pop.resid. 1/1/2017 Sup. in Km 2 Abitanti per Km 2 Provincia Piacenza Comuni Pop.resid. 1/1/2017 Sup. in Km 2 Abitanti per Km 2 Agazzano 2.079 36,15 57,52 Alseno 4.727 55,27 85,53 Besenzone 981 23,95 40,96 Bettola 2.790 122,37 22,8 Bobbio 3.572 106,53

Dettagli

Comune di Padova. Codice Fiscale 00644060287. Unità di Progetto Protezione Civile. 1 = Si... 2 = No...

Comune di Padova. Codice Fiscale 00644060287. Unità di Progetto Protezione Civile. 1 = Si... 2 = No... PcPC Tema 04: Edifici strategici Classe 03: Strutture ad uso sanitario, pubbliche e private dotate di pronto soccorso Denominazione identificativa della struttura sanitaria (Scrivere nella casella a fianco)

Dettagli

COMUNE DI ASSISI COMUNE DI GUBBIO. COMUNE DI SELLANO Perugia. COMUNE DI CITTA DI CASTELLO (Teatro Comunale) Impianto elettrico e quadro di scena.

COMUNE DI ASSISI COMUNE DI GUBBIO. COMUNE DI SELLANO Perugia. COMUNE DI CITTA DI CASTELLO (Teatro Comunale) Impianto elettrico e quadro di scena. ELENCO PRINCIPALI LAVORI ESEGUITI COMUNE DI ASSISI Impianto d illuminazione esterna Rocca Maggiore Pubblica illuminazione varie frazioni Illuminazione perimetrale esterna e gestione automatizzata Dell

Dettagli

Fonte: Ufficio scolastico territoriale di Rimini per le scuole statali e Segreterie scolastiche per le scuole ed enti non statali Elaborazione :

Fonte: Ufficio scolastico territoriale di Rimini per le scuole statali e Segreterie scolastiche per le scuole ed enti non statali Elaborazione : 1 Fonte: Ufficio scolastico territoriale di Rimini per le scuole statali e Segreterie scolastiche per le scuole ed enti non statali Elaborazione : Provincia di Rimini / Ufficio Scuola 2 LA SCUOLA RIMINESE:

Dettagli

Repertorio dei beni storico ambientali 1

Repertorio dei beni storico ambientali 1 Repertorio dei beni storico ambientali 1 Indice Casate... 3 Oberga... 4 Pagliarolo... 5 Fontanelle... 6 Travaglino... 7 Oratorio di San Rocco... 8 Calvignano... 9 Castello... 10 Valle Cevino... 11 Repertorio

Dettagli

( 1 PARTE ) ! CENTRALINO. Comunicazioni ( Telefoniche e Radio ) Registrazione Servizi Prenotazioni Punto Informativo.

( 1 PARTE ) ! CENTRALINO. Comunicazioni ( Telefoniche e Radio ) Registrazione Servizi Prenotazioni Punto Informativo. ! CENTRALINO ( 1 PARTE ) Comunicazioni ( Telefoniche e Radio ) Registrazione Servizi Prenotazioni Punto Informativo Potenza Teresa CENTRALINO Il Centralino è il Punto di Riferimento per le comunicazioni

Dettagli

Vincitrice di borsa di studio Nemetria Centro Formazione Foligno (PG) Il Post-produttivo nella gestione d impresa

Vincitrice di borsa di studio Nemetria Centro Formazione Foligno (PG) Il Post-produttivo nella gestione d impresa CURRICULUM VITAE Dott.ssa Diodorina VALERINO INFORMAZIONI PERSONALI Nome DIODORINA VALERINO Indirizzo VIA G. ARRIVABENE, 48 46100 MANTOVA Telefono 0376 32 13 40 cell.: 338 33 70 113 E-mail diodora.valerino@gmail.com

Dettagli

La valutazione come occasione di confronto per la programmazione del Piano di Zona. Giovanni Bertin

La valutazione come occasione di confronto per la programmazione del Piano di Zona. Giovanni Bertin La valutazione come occasione di confronto per la programmazione del Piano di Zona Giovanni Bertin Il livello di conoscenza del sistema di offerta http://pdz.venetosociale.it La rilevazione Piani

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Secondaria di Secondaria di II grado

COMUNICATO STAMPA. Secondaria di Secondaria di II grado Bologna, 24 Febbraio 2016 COMUNICATO STAMPA A.S. 2016/17 - ISCRIZIONE ALUNNI AL PRIMO ANNO DELLE SCUOLE STATALI E PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO. IN REGIONE SONO PERVENUTE OLTRE 112 MILA DOMANDE. IN

Dettagli

IL PARMIGIANO-REGGIANO ED IL MARKETING TERRITORRIALE. Intervento di Kees De Roest Centro Ricerche Produzioni Animali

IL PARMIGIANO-REGGIANO ED IL MARKETING TERRITORRIALE. Intervento di Kees De Roest Centro Ricerche Produzioni Animali Consorzio del Formaggio Parmigiano-Reggiano Convegno IL PARMIGIANO-REGGIANO ED IL MARKETING TERRITORRIALE Intervento di Kees De Roest Centro Ricerche Produzioni Animali La vendita del Parmigiano-Reggiano

Dettagli

Denominazione: TIRRENO BRENNERO - S.R.L. Capitale Sociale in EURO: deliberato 386.782,00 sottoscritto 386.782,00 versato 386.

Denominazione: TIRRENO BRENNERO - S.R.L. Capitale Sociale in EURO: deliberato 386.782,00 sottoscritto 386.782,00 versato 386. Denominazione: TIRRENO BRENNERO - S.R.L. Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA Partita IVA: 03092730153 Capitale Sociale in EURO: deliberato 386.782,00 sottoscritto 386.782,00 versato 386.782,00

Dettagli