Indice. Provincia di Frosinone da pagina 3 a pagina 8 Provincia di Roma da pagina 14 a pagina 25

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Indice. Provincia di Frosinone da pagina 3 a pagina 8 Provincia di Roma da pagina 14 a pagina 25"

Transcript

1

2 Indice Provincia di Frosinone da pagina 3 a pagina 8 Provincia di Roma da pagina 14 a pagina 25 Provincia di Latina da pagina 9 a pagina 10 Provincia di Viterbo da pagina 26 a pagina 34 Provincia di Rieti da pagina 11 a pagina 13 2

3 Santuari, luoghi di culto e di ospitalità in provincia di Frosinone Alatri Benedettine Adoratrici Santissima Annunziata Alatri: Chiesa di S. Maria Maggiore Anagni Clarisse O.S.C. Adoratrici Clarisse O.S.C. (O.S.C. in latino Ordo Sanctae Clarae) Anagni: la Cattedrale di Santa Maria Arpino Benedettine Archicenobio Sant Andrea Apostolo Arpino: il panorama 3

4 Ausonia Santuario della Madonna del Piano Via Madonna del Piano Tipologia Ospitalità religiosa per vacanze anche Santuario X Monastero X Altro spirituali Il Santuario della Madonna del Piano è lungo la strada Formia Cassino all'altezza dell omonimo svincolo per Ausonia, ed è collocato in un sito antico con resti di età romana. La vicenda della pastorella inferma del luogo miracolosamente guarita, che sarebbe all'origine della devozione popolare e della costruzione del sacro edificio, è narrata in un manoscritto anteriore al 1760 dal titolo: "Cronica della mirabile transellazione della Beatissima Vergine del Piano". La storia narra che nell'anno 1100 ad una pastorella di nome Remigarda, apparve la Madonna mentre la bambina stava pascolando il gregge in località Gorgalonga. Come in tutte le visioni di questo tipo, la fanciulla doveva richiedere alle autorità di Ausonia l edificazione d una chiesa appunto nel luogo dell incontro. Per farla prendere sul serio in paese, la Vergine guarì Remigarda da una malformazione da cui era afflitta purtroppo fin dalla nascita. Nel sito dell apparizione fu poi effettivamente rinvenuta una statua lignea di Maria in trono col Bambino, risultata però misteriosamente scomparsa dal non lontano paese di Castro dei Volsci: qui non fu possibile però ricondurla, nonostante i ripetuti tentativi dei suoi abitanti. Altri prodigi ci furono ancora durante l erezione della chiesa: tracciato un perimetro maggiore di quello voluto dalla Vergine, le mura costruite furono trovate più volte distrutte fino a quando non si decise, opportunamente, d uniformarsi ai desideri espressi dall apparizione. Dell'originario edificio medievale, non è rimasto quasi nulla; la chiesa fu ristrutturata durante l'anno santo del 1750, mentre all'esterno sono visibili un portico a tre arcate ed un campanile con torrione; dentro la chiesa si nota una struttura tripartita: la zona del presbiterio quattrocentesco (1448) che conserva ancora l'antica pianta quadrata. Di notevole interesse artistico è il ciclo di affreschi (secolo XII) della cripta, a cui si accede attraverso due ripide scalette. Il ciclo pittorico, oltre il rilievo artistico, presenta una forte connotazione teologica; sono rintracciabili i legami con la cultura monastica cassinese, in particolare con l'iconografia dei pannelli della chiesa di S. Angelo in Formis. Ausonia: Santuario della Madonna del Piano Gli affreschi sono stati restaurati dalla Soprintendenza; il Santuario è anche sede parrocchiale Boville Ernica Benedettine San Giovanni Battista Il Monastero venne costituito nel Dopo le soppressioni ottocentesche, nel 1915 la comunità monastica dovette abbandonare l'antica sede per mettersi al sicuro nel Palazzo Filonardi. Il Monastero ha un elegante portale rinascimentale e alcune sale affrescate; all'interno della Chiesa si può vedere un Angelo di Giotto e un busto, opera di Cellini in argento, che conserva il cranio di San Pietro Ispano. Nella piccola foresteria vengono accolti gruppi di ragazze per ritiri spirituali. 4

5 Boville Ernica Chiesa di San Pietro Ispano X Boville Ernica riserva una piccola sorpresa in quanto proprio qui c'è un'opera poco nota ed ormai diffusamente attribuita a Giotto (circa ) ma, come per tante cose dell'antichità, la storia di questo mosaico è complicata ed è necessario partire da un mosaico chiamato: "Navicella degli Apostoli" ( dedicata alla vicenda degli apostoli coinvolti in una tempesta nel lago di Tiberiade), che stava nell'atrio di San Pietro e che nel seicento subì molti rifacimenti al punto da trasformare totalmente l opera originaria di Giotto. Secondo le ricostruzioni storiche la "Navicella" fu ordinata a Giotto dal cardinale Stefaneschi nipote di Bonifacio VIII; per molto tempo, anche per la collocazione in un punto particolarmente visibile ai pellegrini, questo fu il mosaico più popolare di Giotto. Del mosaico originario della "Navicella" il più importante documento descrittivo è un disegno di Barri Spinelli; numerosi altri artisti ripresero il soggetto della Navicella. Una delle opere a noi rimaste è ad esempio l'affresco nella Chiesa di S. Maria in Campis (vicino al cimitero di Foligno, PG) attribuito alle botteghe di Mazzaforte e Mezzastris. Da altre testimonianze appena postume - ma non dal disegno di Barri Spinelli - risulta che ai lati del mosaico principale (o comunque poco distanti) ci fossero i mosaici dei tre angeli; uno di questi molto restaurato è rimasto in Vaticano, un altro in base alle ricostruzioni fu donato da Paolo V Borghese (pontefice ), ad un suo collaboratore (Simoncelli originario di Bauco) che lo sistemò nella ricca cappella di famiglia della Chiesa di San Pietro Ispano. La "Navicella degli Apostoli" il mosaico realizzato da Giotto Boville Ernica originariamente si chiamava Bauco Boville Ernica Santuario di Santa Liberata Vergine Tipologia Ospitalità religiosa per vacanze anche spirituali Santuario X Monastero X Altro X Situato a poca distanza dall'abbazia cistercense di Casamari, il Santuario di Santa Liberata è meta di pellegrinaggi e centro pastorale di numerose famiglie che vivono nella zona; qui il culto alla santa è dovuto alla presenza benedettina in loco, fin dai tempi antichi e dalla testimonianza di numerosi maestri comacini che nei tempi passati emigrarono per lavoro nei pressi di Casamari. Boville la devozione alla santa si fa risalire al XVI secolo. La tradizione afferma che un individuo, appartenente alla cospicua famiglia Cicala, era perseguitato dall'ira di un malvagio. Fu sorpreso in una località del territorio, probabilmente in quella dove oggi sorge il santuario, e non sapendo come sfuggire all'ira del suo avversario che con un fucile stava sul punto di ucciderlo, implorò l'aiuto di santa Liberata e come per miracolo si vide fuori pericolo e in salvo. Riconoscente e grato della grazia ricevuta volle a proprie spese erigere una cappellina con l'immagine della santa. Un'ipotesi più recente afferma invece che alle pendici di Colle Maio (o Maggio o Maggiore), dove è posto il santuario, è attestata la presenza di una Cona già in un catasto comunale del cinquecento, con il curioso titolo di La Santa di Colle Maio, per cui le origini potrebbero essere ancora più lontane nel tempo. Immaginetta di S. Liberata Qui si celebrano due feste l'anno: 1 - Santa Liberata, la seconda e la terza domenica di maggio; e 2 - la Madonna del Buon Consiglio la seconda domenica di ottobre 5

6 Cassino Benedettine Santa Scolastica Ferentino Clarisse O.S.C. Santa Chiara Clarisse O.S.C. (O.S.C. in latino Ordo Sanctae Clarae) San Donato Val di Comino Frati Francescani Ostello Convento dei Frati Francescani Indirizzo Cap Tel.: Fax: Via Roma, 1 Collegati al sito internet: Manda una E' in una zona verde del centro storico. Stazione ferroviaria più vicina è a Cassino e dista 30 km. 6

7 Settefrati Santuario Madonna di Canneto Tipologia Ospitalità religiosa per vacanze anche spirituali Santuario X Monastero X Altro Il nome del paese deriva dai sette figli di S. Felicita, martirizzati a Roma nel II secolo. Il santuario Madonna di Canneto (è della Diocesi: Sora-Aquino-Pontecorvo), è situato a più di 1000 metri di quota nella Valle del Canneto, alle falde del Monte Petroso; lì si venera la statua della Madonna di Canneto, detta anche la Vergine Nera dal colore del legno usato per realizzarla. Questo santuario è meta di pellegrinaggi di fedeli provenienti anche dall Abruzzo, Molise e Campania. Dal 18 al 22 agosto si celebra la Sagra delle quattro Regioni a cui partecipano fedeli del Lazio, dell Abruzzo, del Molise e della Campania. Il simulacro della Vergine, una Madonna bruna con il Bambino in braccio, è coperta da un grande manto. Il pomeriggio del 22 agosto viene portato in processione dal Santuario Mariano alla Chiesa di Settefrati, dove è rivestito di abiti preziosi e di ori. Durante la notte la suggestiva processione prosegue per le vie del paese. Settefrati: la Madonna del Canneto Veroli Basilica di Santa Salome e del Seminario Indirizzo Cap Tel.: Fax: X Basilica di Santa Salome e del Seminario, con l antica Biblioteca Giovardiana; la Basilica è stata costruita sul preesistente oratorio degli innocenti, dopo il ritrovamento del corpo della Santa, testimone della morte e resurrezione del Cristo e patrona della città. All interno, oltre a preziose opere pittoriche, si trova la Scala Santa (ne esistono solo altre due nel mondo). Essa fu costruita nel 700 ed è formata di dodici scalini (in uno dei quali si troverebbe un frammento della Santa Croce di Gerusalemme), qui è possibile ottenere l indulgenza, rispettando le condizioni indicate in una lapide, posta a destra della scala. Nel bellissimo edificio del Seminario, ha sede una delle più antiche biblioteche pubbliche, la Biblioteca Giovardiana istituita nell'anno 1773 per volontà di Monsignor Giovardi, è dotata di documenti di grande valore storico, artistico e religioso. La biblioteca conserva i seguenti beni archivistici: un fondo di 132 pergamene (dal sec. XIII), accessione del 1924, derivante dalla famiglia Spani Molella di Veroli; a titolo di deposito dal 1920, i fondi preunitari dell Archivio storico del Comune di Veroli (pergamene dal sec. XIII e cartacei dal XV); parimenti a titolo di deposito, l Archivio della famiglia Campanari di Veroli (224 pergamene dal sec. XI e cartacei dal XV), che - tra i più risalenti della città - comprende anche le carte personali del fondatore della Giovardiana. Per antiche accessioni, la Giovardiana comprende anche una raccolta archeologica (ex voto e materiali fittili d età romana repubblicana, corredi funerari tardo-antichi, ceramiche medioevali); per donazione recente, la biblioteca conserva anche abiti della Corte pontificia, appartenuti alla famiglia del cardinale Gaetano Bisleti ( ). Sono deposito da parte del Comune di Veroli le toghe senatorie della magistratura municipale in epoca pontificia (concessione papale del 1699). Passeggiando tra stradine e piazzette di Veroli, si scoprono angoli antichi, molto affascinanti ed anche esclusivi: tra le altre strutture dedicate al culto, è presente la Chiesa di Santa Maria dei Franconi una Chiesa templare originaria del XIII secolo. Veroli: la Biblioteca Giovardiana 7

8 Comune Ordine religioso Denominazione del sito Veroli Benedettino San Maria de Franconi La chiesa del XIII secolo è annessa al monastero benedettino, fondato nel 1580 come testimonia il nome stesso la chiesa appartenne all'ordine dei Cavalieri Templari (il termine "Franconi" era un sinonimo); la loro presenza è testimoniata anche dalle numerose croci che si trovano incise sui pilastri del portale d'ingresso. La facciata, rimasta in piedi dopo il terremoto del 1350, mostra i caratteri dell'architettura romanica, con archetti ciechi di coronamento e il portale, al cui interno c'è un affresco del 1674 raffigurante la "Crocifissione con veduta di Veroli". All'interno c'è una parete affrescata nel XVIII sec. e un'altra in fondo dipinta dal pittore F. Frezza nel XVII secolo; sotto il presbiterio della chiesa si trova l'oratorio di Sant'Onofrio: una costruzione antica della chiesa, formata da due campate con sei pilastri, quattro angolari e due centrali. Veroli: Chiesa San Maria de Franconi circondata da mura millenarie 8

9 Santuari luoghi di culto e di ospitalità in provincia di Latina Civita - Itri Padri Passionisti Santuario della Madonna della Civita Tipologia Ospitalità religiosa per vacanze anche spirituali Santuario X Monastero X Altro X Questo Santuario è proprio importante, visto che è considerato tra i più antichi d'italia; si trova a 673 metri s. l. m., sulla sommità del Monte Civita (da dove è possibile ammirare dal Circeo all'isola di Ischia) e gli fanno da corona e sfondo i Monti Aurunci e gli Ausoni. Il Santuario conserva da secoli un prezioso quadro di origine bizantina, raffigurante la Madonna con le braccia aperte in atto di supplica e con in grembo il bambino benedicente, la leggenda attribuisce l esecuzione del dipinto a San Luca Evangelista e lo vuole sfuggito miracolosamente alla distruzione iconoclasta dell VIII sec. d.c. Durante il periodo iconoclasta, due monaci basiliani furono fermati a Costantinopoli con un effigie della Beata Vergine; rinchiusi in una cassa con il quadro, finirono in mare sbarcando dopo un po di tempo, nella terra di Sicilia. Successivamente l immagine fu ritrovata da un pastore proprio sul Monte Civita; da un primo documento storico che riguarda il santuario, si intuisce che questo doveva esistere già da molto tempo. La Madonna della Civita è la patrona di Itri e viene festeggiata il 21 luglio con solenni celebrazioni. Civita: Il Santuario della Madonna Gaeta Fondato dai Benedettini nell XI secolo Santuario-Monastero della SS. Trinità Via Trinità, 3 Collegati al sito internet: Tipologia Ospitalità religiosa per vacanze anche spirituali X Santuario X Monastero X Altro Il Santuario - Monastero della SS. Trinità detto anche della Montagna Spaccata, ha una scala di trentatre gradini che arrivano in un lembo del promontorio di Gaeta, aperto dal terremoto avvenuto alla morte di Cristo. Alla fine della scalinata sulla roccia, si scorge l impronta lasciata da un turco che, scettico sull origine cristiana della fenditura, sentì cedere la roccia alla quale si era appoggiato. Questo Santuario è stato fondato dai Benedettini nell XI secolo sulla Montagna Spaccata, apertasi, secondo la tradizione, al momento della morte di Gesù Cristo. Il luogo è stato frequentato da molti santi fra cui San Francesco, San Bernardino da Siena e San Filippo Neri. Il monastero è stato restaurato nel 1957 e 1958 dai Padri Missionari del P.I.M.E. ai quali continua ad appartenere ed è sede del seminario teologico. Nel Santuario sono conservati diversi dipinti di Sebastiano Conca e di altri pittori minori del Seicento. A destra della Chiesa si apre uno stretto passaggio sulle cui pareti si trovano alcune formelle di maiolica che rappresentano la Via Crucis di Raimondo Bruno (1849). La cappella di San Filippo Neri possiede un arco di marmo scolpito nel Cinquecento. A sinistra una scalinata di 33 gradini scende nella spaccatura centrale della montagna ed è presente una preziosa Via Crucis incisa da San Bernardino. Nella cappella del Crocifisso, di forma circolare, troviamo sull altare maggiore un grande crocifisso ligneo della metà del Quattrocento. Gaeta: Nel complesso c è un museo missionario; inoltre sono in vendita oggetti religiosi e orientali raccolti nelle numerose missioni del P.I.M.E (Pontificio Istituto Missioni Estere) 9

10 Latina Clarisse O.S.C. Santa Chiara Clarisse O. S. C. (O. S. C. in latino Ordo Sanctae Clarae) Latina: è stata fondata il 30/06/1932, nel periodo fascista con il nome di Littoria, e fu inaugurata il 18/12/1932. Pontinia Serve del Signore Beata Maria Gabriella dell Unità Roccagorga Eremo di Sant'Erasmo Via dell'eremo n Collegati al sito internet: Tipologia Ospitalità religiosa per vacanze anche spirituali X Santuario Monastero X Altro X L'eremo di Sant'Erasmo che risale tra l XI ed il XII secolo, è situato a 849 metri s.l.m. e dista 4,5 km dal centro di Roccagorga sul versante meridionale del monte Pizzone, all'interno dell'oasi naturale dei monti Lepini. L'eremo è composto dall omonima chiesetta e da un'ex monastero dove sono state ricavate delle stanze e una locanda. Il luogo è ricco di paesaggi bucolici e di un'aria salubre tra fitti boschi di querce, cerri e lecci e permette un tranquillo soggiorno in armonia con la natura e i suoi ritmi. 10

11 Santuari e luoghi di culto in provincia di Rieti Casperia Benedettine Santa Priscilla Casperia: il panorama Cittaducale Benedettine Santa Caterina Cittaducale Cittaducale Monastero Benedettino di "Santa Caterina di Alessandria" Oasi di Santa Caterina Piazza Marchesi : Tipologia Ospitalità religiosa per vacanze anche spirituali X Santuario Monastero X Altro Nel monastero è presente un museo, biblioteca di volumi antichi e importante archivio, dichiarato di notevole interesse storico dalla Sovrintendenza ai beni culturali. Per far conoscere, inoltre, la nostra Oasi di Santa Caterina dove i visitatori possono essere ospitati in confortevoli stanze e godere della quiete, della natura e della spiritualità del nostro convento. 11

12 Fara Sabina Clarisse O.S.C. Eremite Santa Maria in Castello Clarisse O.S.C. (O.S.C. in latino Ordo Sanctae Clarae) Fara in Sabina. Museo del Silenzio allestito dalle Clarisse Greccio Santuario francescano Tipologia Ospitalità religiosa per vacanze anche spirituali Santuario X Monastero X Altro Il Santuario nasce sull antico eremo francescano. San Francesco giunse a Greggio per la prima volta nel 1209 e nel 1217 si insediò, con alcuni compagni, in una località ripida e scoscesa, il Monte Lacerone. Con il passare del tempo intorno a questo piccolo eremo si formò il bellissimo Santuario. San Francesco, nel 1223, creò il primo presepio vivente al mondo che diede origine al tradizionale presepio. Il luogo fu chiamato Grotta del presepio o Cappella della Madonna di Santa Lucia. Verso la metà del XIII secolo, nella spelonca del presepio, venne ricavata una piccola cappella e, sulla mangiatoia, un altare. La chiesa di San Francesco venne costruita nel 1228, anno della canonizzazione del Poverello di Assisi, la prima chiesa ad essergli dedicata, a due anni dalla sua scomparsa. Fra il 1260 e il 1270 venne costruito il Convento in legno detto di San Bonaventura. Sul fondo della Cappella del presepio si trova il grande affresco di scuola giottesca (fine 1300), che rappresenta la nascita del Redentore, composto di due scene: a destra è rappresentata la natività di Gesù in Palestina, a sinistra l avvenimento di Greggio, quando San Francesco, inginocchiato, guarda il Bambino nella mangiatoia, contornato da frati e da una moltitudine di fedeli. Usciti dalla Cappella del presepio si trovano due affreschi quattrocenteschi: una Natività di scuola umbro-marchigiana e un San Giovanni Battista. In un locale adiacente alla chiesa è collocato il ritratto di San Francesco, eseguito un anno prima della sua morte. La nuova chiesa è stata costruita nel 1959 su progetto dell architetto Carpiceci. Qui è conservato un presepio in terracotta di Venturini e una ceramica situata sull altare maggiore che rappresenta l Immacolata a cui la chiesa è dedicata. Addossata alle rupi della montagna si trova la celletta solitaria di San Francesco, in origine una grotta naturale, trasformata poi in cappella e restaurata dopo il terremoto del 31 dicembre Greccio San Francesco, nel 1223, creò il primo presepio vivente al mondo che diede origine al tradizionale presepio 12

13 Rieti Domenicane Santa Agnese Rieti: monumento alla lira Rieti Clarisse O.S.C. S. Chiara Clarisse O.S.C. (O.S.C. in latino Ordo Sanctae Clarae) Rieti: il centro cittadino Rieti Clarisse Urbaniane San Fabiano Rieti: museo diocesano 13

14 Santuari, luoghi di culto e di ospitalità in provincia di Roma Albano Laziale Clarisse O.S.C. Immacolata Concezione Clarisse O.S.C. (O.S.C. in latino Ordo Sanctae Clarae) Albano: i giardini di Villa Doria Ariccia Santa Maria di Galloro Fu Sante Bevilacqua nel 1621 a scoprire l'immagine della Madonna di Galloro - dipinta probabilmente su un masso di peperino - nel fosso sottostante l attuale santuario, a circa mezzo chilometro dal centro del paese. Già oggetto di culto, l immagine era stata lì dimenticata prima e poi coperta da una fittissima vegetazione che si diradò un giorno grazie ad un fuoco acceso per aprire un varco; fortunatamente le fiamme risparmiarono il boschetto circostante, dove c era l'edicola di legno che conteneva la sacra immagine che, l anno dopo durante una tempesta, ha protetto molti fedeli radunati nella parrocchia mentre numerosi fulmini si sono abbattuti sul campanile procurando però solo feriti tra chi stava all interno dell edificio. Si racconta però che a tutti rimasero impresse sul corpo delle stelle, simili a quelle raffigurate nel quadro! Ariccia: il ponte Campagnano di Roma Passioniste San Paolo della Croce Campagnano di Roma: la fontana dei delfini 14

15 Canale Monterano Monaci Carmelitani Scalzi - Teresiani Eremo di Montevirginio / / 0761/ Collegati al sito internet: Tipologia Ospitalità religiosa per vacanze anche spirituali X Santuario X Monastero X Altro Sono accolti religiosi e laici (uomini), in particolare giovani, per esercizi spirituali e momenti di preghiera, nelle due strutture dell'eremo e del Rifugio. Capranica Prenestina località Mentorella Tipologia Ospitalità religiosa per vacanze anche spirituali Santuario X Monastero X Altro Il miracolo del cervo nel santuario tra i più antichi d Italia, e famoso per l assidua e affezionata frequentazione di Papa Giovanni Paolo II. Questo santuario, isolato a più di mille metri di altitudine sul Monte Guadagnolo, ha una origine che risalirebbe alla vicenda di Placido, ufficiale dell imperatore Traiano che, mentre si trovava a caccia sui Monti Predestini e stava per uccidere un cervo, gli apparve tra le corna dell animale l immagine di Cristo. Questa visione lo sconvolse fino a farlo convertire al cristianesimo con il nome di Eustachio, e finì per essere martirizzato poi con tutta la famiglia. L imperatore Costantino, colpito da questa storia, volle visitare i luoghi del miracolo, sentendo poi il bisogno d erigervi un tempio. Su questo sorse in seguito la chiesa della Mentorella. E nei pressi, in grotta, fu eremita Benedetto da Norcia. Caprinica Predestina: Santuario de La Mentorella Carpineto Romano Carmelitane Antica Osservanza Sant Anna Carpineto Romano: Chiesa di Sant Agostino 15

16 Castel Madama Benedettine Adoratrici Santissima Trinità Castel Madama: il paese Civitella San Paolo Benedettine Santa Scolastica Civitella San Paolo Focene di Fiumicino (Roma) Centro di Spiritualità M.Madre del Carmelo Casa per ferie Suore carmelitane missionarie di Santa Teresa di Gesù bambino Viale di Focene, Collegati al sito internet: Tipologia Ospitalità religiosa per vacanze anche spirituali X Santuario Monastero X Altro Il centro si trova poco distante dall'aeroporto di Fiumicino offre un ampio spazio e ambiente sereno che favorisce il raccoglimento. E' un luogo ideale per la preghiera,la riflessione e la condivisione. Il Centro offre esercizi spirituali (già organizzati) aperti a tutti. 16

17 Frascati Salesiani di Don Bosco - Diocesi: Frascati Santuario Santa Maria di Capocroce Piazzale Capocroce Collegati al sito internet: Tipologia Ospitalità religiosa per vacanze anche spirituali Santuario X Monastero X Altro Già agli inizi del XVI secolo, presso la cinta di mura del «Castello de Fraschati», sul lato occidentale, sorgeva un antica edicola campestre. In tale edicola era dipinta a fresco, sul muro, una bella immagine della Vergine con in braccio il Bambino Gesù benedicente, denominata «Madonna de la Capo Croce». Nel maggio 1527, durante il Sacco di Roma da parte dei lanzichenecchi, il popolo chiese aiuto alla Madonna di Capocroce che non tardò il suo soccorso e Frascati fu salva. Venne subito costruita una cappella attorno all edicola e nel 1613, a poca distanza, viene costruito il Santuario della Madonna che ingloba la parte di muro su cui era raffigurata la miracolosa immagine della Vergine. Adiacente alla chiesa si trova la casa dei padri Teatini a cui era stata affidata la custodia del Santuario fino al Il 29 gennaio 1944 un bombardamento aereo distrusse il Santuario, rimanendo però intatta la facciata del tempio, ma fu ritrovata anche l antica e miracolosa immagine che riporta le ferite della guerra. Dietro a quella facciata, nel 1953 si riedificò il Santuario e l immagine della Vergine di Capocroce, trovò posto al centro dell altare maggiore, ricco di marmi pregiati. A destra dello stesso altare maggiore si trova una cappella votiva in perenne ricordo e in suffragio dei caduti della guerra , dove è conservato un prezioso crocifisso donato dal cardinale Domenico Tardini della segreteria di Stato del Vaticano ai tempi del pontificato di Pio XII. Ogni anno nel Santuario viene allestito il «Musical mariano» di carattere nazionale, europeo ed internazionale Genazzano Frati Agostiniani Madonna del Buon Consiglio o la Madonna albanese Corso Cardinale Vannutelli, 2 Collegati al sito internet: Tipologia Ospitalità religiosa per vacanze anche spirituali X Santuario X Monastero X Altro Il Santuario sorge su di una preesistente chiesa del X secolo; nel 1356 il tempio, che portava il titolo di Santa Maria del Buon Consiglio, venne affidato agli Agostiniani mentre il 25 aprile 1467 (festa di San Marco), un immagine della Beata Vergine apparve in una parete della cappella di San Biagio. Si racconta che l effigie fu condotta a Genazzano da mani d angeli e seguita da due pellegrini, provenga da una chiesa di Scutari in Albania, dove era venerata. L attuale chiesa fu riedificata ed ampliata fra il 1621 e il 1629, per essere poi restaurata nel La facciata è progettata dall architetto padre Giustino Fanucchi (1840), in forme neoclassiche con sei pilastri ionici: al centro del timpano è collocata la Vergine Maria, con ai lati Pio IX e Leone XIII. Il portale in marmo bianco è del XV secolo. L interno è a tre navate con ricca decorazione ottocentesca; la volta è rivestita di stucchi dorati, la balaustra in marmo bianco, con sei angeli che sorreggono un lungo drappeggio, porta la firma del Bernini; mentre l altare maggiore, barocco, è ricco di marmi preziosi ad opera di Carlo Colombi (1752) e gli affreschi del presbiterio sono di Monti e di Piatti ( ). Il pulpito è in marmi preziosi (1631) e la scala di accesso è un blocco marmoreo unico del La cappella della Madonna, antica quanto il Santuario, è protetta da una cancellata in ferro battuto del Seicento. La tribuna di marmo bianco poggia su due colonne di basalto nero scanalate a spirale. Il 25 aprile, è festeggiata La Venuta mentre l 8 settembre si celebra la Natività di Maria. Nel Santuario ci sono le spoglie del Beato Stefano Bellesini, agostiniano, ricordato il 3 febbraio; a luglio si ricorda il Sacro Cuore e a ottobre c è la festa della Madonna del Rosario. 17

18 Grottaferrata Minime Paolane San Francesco da Paola Grottaferrata: Abbazia di San Nilo Manziana Cottolenghine Sacro Cuore Manziana: Palazzo Tittoni Marino Domenicane Santissimo Rosario Marino: uno scorcio 18

19 Palestrina Clarisse O.S.C. Santa Maria degli Angeli Clarisse O.S.C. (O.S.C. in latino Ordo Sanctae Clarae) Palestrina: uno scorcio Palestrina, Frati Agostiniani Santuario Madre del Buon Consiglio Corso Cardinale Vannutelli Calendario: Tipologia Ospitalità religiosa per vacanze anche spirituali Santuario X Monastero X Altro Il Santuario sorge su di una preesistente chiesa del X secolo; nel 1356 il tempio, che portava il titolo di Santa Maria del Buon Consiglio, venne affidato agli Agostiniani; nel 1467, il 25 aprile, festa di San Marco, un immagine della Beata Vergine apparve in una parete della cappella di San Biagio. Si racconta che l effigie prodigiosa, condotta a Genazzano da mani d angeli e seguita da due pellegrini, provenga da una chiesa di Scutari in Albania, dove era venerata. La devozione a questo Santuario è particolarmente viva fra gli Albanesi, i quali invocano questa Madonna con il titolo di Signora d Albania. L attuale chiesa fu riedificata ed ampliata fra il 1621 e il 1629, per essere poi restaurata nel La facciata è progettata dall architetto padre Giustino Fanucchi (1840), in forme neoclassiche con sei pilastri ionici: al centro del timpano è collocata la Vergine Maria, con ai lati Pio IX e Leone XIII. Il portale in marmo bianco è del XV secolo. L interno è a tre navate con ricca decorazione ottocentesca. La volta è rivestita di stucchi dorati. La balaustra in marmo bianco, con sei angeli che sorreggono un lungo drappeggio, porta la firma del Bernini; mentre l altare maggiore, barocco, è ricco di marmi preziosi, opera di Carlo Colombi (1752) e gli affreschi del presbiterio sono di Monti e di Piatti ( ). Il pulpito è in marmi preziosi (1631) e la scala di accesso è un blocco marmoreo unico del La cappella della Madonna, antica quanto il Santuario, è protetta da una cancellata in ferro battuto del Seicento. La tribuna di marmo bianco poggia su due colonne di basalto nero scanalate a spirale. (Nella fotina: Palestrina, uno scorcio) Viene principalmente festeggiata La Venuta il 25 aprile, in memoria del 25 aprile Inoltre si celebra la Natività di Maria l 8 settembre. Nel Santuario sono conservate le spoglie del Beato Stefano Bellesini, agostiniano, la cui festa cade il 3 febbraio. In luglio si ricorda il Sacro Cuore e in ottobre la festa della Madonna del Rosario. 19

20 Riano Cittadella Ecumenica Taddeide Via Taddeide Collegati al sito internet: Tipologia Ospitalità religiosa per vacanze anche spirituali X Santuario Monastero X Altro Sorge su una verdeggiante collina a Nord di Roma. 15 km dalla città eterna. Servita dai mezzi pubblici, in 20 minuti ti ritrovi in centro a Roma. Una vera Oasi di Pace aperta a tutti coloro che cercano un luogo sereno, tranquillo e soprattutto, pervaso da una profonda e trasparente spiritualità cristiana.. Riano Padri Agostiniani Casa di Spiritualità Santa Rita Via Colle delle Rose, Collegati al sito internet: Tipologia Ospitalità religiosa per vacanze anche spirituali X La comunità dei Padri Agostiniani, consapevole del bisogno dell uomo di oggi di vivere un incontro profondo con Dio, con se stesso, con gli altri e con il creato, e lieta di mettere a disposizione la Casa di Spiritualità Santa Rita Roma Casa San Giuseppe Vicolo Moroni Collegati al sito internet: Tipologia Ospitalità religiosa per vacanze anche spirituali X Santuario Monastero X Altro Qui ci si ritrova immersi nella splendida piazza di Santa Maria in Trastevere con la Basilica di Santa Maria in Trastevere e i mosaici costruita da Giulio I tra ; continuando la passeggiata si arriva nella chiesa di San Francesco a Ripa e di Santa Cecilia in Trastevere; oltrepassando il Tevere dal Ponte Sisto ci si ritrova nella piazza di Campo dei Fiori, proseguendo si arriva a piazza Farnese e a piazza Navona, in ogni caso la Casa S. Giuseppe è vicina alla Basilica di San Pietro. 20

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM)

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) Un Ordine Secolare, fin dall inizio, è un gruppo di fedeli cristiani che, inseriti e lavorando nella società, vivono la spiritualità di un Ordine religioso e

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Ogni mattina si parte alla scoperta di qualcosa di nuovo. Dopo una lauta colazione,

Ogni mattina si parte alla scoperta di qualcosa di nuovo. Dopo una lauta colazione, ANNA E VITTORIO, PELLEGRINI IRRIDUCIBILI Ha colto nel segno Simone quando ci ha definiti pellegrini "irriducibili"... Siamo partiti da Milano con la speranza di riuscire a percorrere tutte le 16 tappe,

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI. Indirizzo Telefono e Fax E-mail Tipologia Accreditamento. ilgignoro@diaconia valdese.org. Tel.

STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI. Indirizzo Telefono e Fax E-mail Tipologia Accreditamento. ilgignoro@diaconia valdese.org. Tel. Denominazione Anna Lapini - Povere glie dalle Sacre Stimmate Il Gignoro - C.S.D. Diaconia Valdese orentina L. F. Orvieto - Suore Passioniste Paolo VI - glie della carità di San Vincenzo de Paoli Santa

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO Rallegrati Maria Dal vangelo di Luca (1, 26-38) 26 Al sesto mese, l angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret,

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

San Josemaría a Madrid La grande passione di far conoscere Cristo

San Josemaría a Madrid La grande passione di far conoscere Cristo www.josemariaescriva.info San Josemaría a Madrid La grande passione di far conoscere Cristo Calle de San Justo, n. 4. Basilica de San Miguel Al n. 4 di Calle de San Justo si trova una delle chiese più

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

La valle reatina e i conventi francescani Visita dei quattro conventi di San Francesco. sabato/domenica 6-7

La valle reatina e i conventi francescani Visita dei quattro conventi di San Francesco. sabato/domenica 6-7 La valle reatina e i conventi francescani Visita dei quattro conventi di San Francesco sabato/domenica 6-7 In collaborazione con Ostia in Bici ( Fiab Onlus ) e Wig Wam guida: Romano Puglisi -------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To) Tel. 011 5156300 www.diocesi.torino.it Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To)

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi

Diocesi di Nicosia. Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Diocesi di Nicosia Curia Vescovile Ufficio per l Evangelizzazione e la Catechesi Largo Duomo,10 94014 Nicosia (EN) cod. fisc.: 90000980863 tel./fax 0935/646040 e-mail: cancelleria@diocesinicosia.it Ai

Dettagli

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO GRUPPOPRIMAMEDIA Scheda 03 CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO Nella chiesa generosita e condivisione Leggiamo negli Atti degli Apostoli come è nata la comunità cristiana di Antiochia. Ad Antiochia svolgono

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano Guida al Campus Aule, mappe e servizi Sede di Milano INDICE Elenco aule per attività didattiche 2 Elenco Istituti e Dipartimenti 7 Mappe delle Sedi universitarie del campus di Milano 8 Vista d insieme

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO I frati non predichino nella diocesi di alcun vescovo qualora dallo stesso vescovo sia stato loro proibito. E nessun frate osi

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

Il rosario è composto da quattro corone. A ognuna di queste sono relazionati 5 misteri della vita terrena di Cristo:

Il rosario è composto da quattro corone. A ognuna di queste sono relazionati 5 misteri della vita terrena di Cristo: universale viva in ogni popolo. Ogni giorno, da soli, in famiglia o in comunità, insieme con Maria, la Madre di Dio e dell umanità, percorriamo i continenti per seminarvi la preghiera e il sacrificio,

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

L'intuizione e la sua difficile realizzazione

L'intuizione e la sua difficile realizzazione P. Maranesi - Facere misericordiam FRANCESCO, I LEBBROSI E I SUOI FRATI: L'intuizione e la sua difficile realizzazione FRANCESCO CI PARLA DELLA SUA CONVERSIONE Il Testamento di Francesco potrebbe essere

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

AMALFI, 27 MARZO 2013 MESSA CRISMALE

AMALFI, 27 MARZO 2013 MESSA CRISMALE AMALFI, 27 MARZO 2013 MESSA CRISMALE 1 Reverendissimo P. Abate, Reverendi Presbiteri, Diaconi, Religiosi, Reverende Religiose, cari Seminaristi, amati fedeli Laici, siamo convocati nella Chiesa Cattedrale,

Dettagli

Presentazione Prologo all edizione francese

Presentazione Prologo all edizione francese INDICE Presentazione Prologo all edizione francese IX XVIII PARTE PRIMA CAPITOLO I Finché portiamo noi stessi, non portiamo nulla che possa valere 3 CAPITOLO II Non dobbiamo turbarci di fronte ai nostri

Dettagli

CREDO DEL POPOLO DI DIO DI SUA SANTITÀ PAOLO VI (30 giugno 1968) Motu proprio Sollemni hac Liturgia

CREDO DEL POPOLO DI DIO DI SUA SANTITÀ PAOLO VI (30 giugno 1968) Motu proprio Sollemni hac Liturgia CREDO DEL POPOLO DI DIO DI SUA SANTITÀ PAOLO VI (30 giugno 1968) Motu proprio Sollemni hac Liturgia Il Credo del Popolo di Dio è una Professione di Fede che Paolo VI ha formulato e presentato il 30 giugno

Dettagli

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

PREGHIERE DEL MATTINO. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen PREGHIERE DEL MATTINO Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Ti adoro Ti adoro, mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa

Dettagli

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L uomo è il principale agente di trasformazione del territorio sia direttamente,

Dettagli

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen Modo di recitare il Santo Rosario Segno della Croce Credo Si annuncia il primo Mistero del giorno Padre Nostro Dieci Ave Maria Gloria Si continua fino a completare i 5 misteri del giorno Preghiera finale

Dettagli

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio 1 Oleggio, 25/12/2009 NATALE DEL SIGNORE Letture: Isaia 9, 1-6 Salmo 96 Tito 2, 11-14 Vangelo: Luca 2, 1-14 Cantori dell Amore Natività- Dipinto del Ghirlandaio Ci mettiamo alla Presenza del Signore, in

Dettagli

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Tante volte mi è stato chiesto come si recita l Ufficio delle Ore (Lodi, Vespri, ecc.). Quindi credo di fare cosa gradita a tutti, nel pubblicare questa spiegazione

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

CROCIFISSO, 17 - RIMINI - VIA DEL. www.crocifisso.rimini.it. oi viviamo sperimentando continuamente la morte, ma

CROCIFISSO, 17 - RIMINI - VIA DEL. www.crocifisso.rimini.it. oi viviamo sperimentando continuamente la morte, ma ANNO PASTORALE 2014/2015 N 7 - VIA DEL CROCIFISSO, 17 - RIMINI - TEL. 0541 770187 www.crocifisso.rimini.it SS. MESSE IN PARROCCHIA ORARIO (in vigore dal 29 Marzo) Feriali: ore 8 Venerdì ore 8-18 Prefestiva:

Dettagli

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit.

Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio quanto è mirabile il tuo nome su tutta la terra! (Sal 8,10) Rit. OTTOBRE: Giornata del Carisma Introduzione TEMA: Fede e missione La mia intenzione è solamente questa: che [le suore] mi aiutino a salvare anime. (Corrispondenza, p. 7) Questa lapidaria intenzione, che

Dettagli

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO Questo itinerario intende condurvi alla scoperta delle Valli dell Oltrepò celebri per le produzioni viticole, idealmente costruito per permettervi di scoprire oltre alle bellezze del territorio anche l

Dettagli

MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27

MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27 MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27 2 L Siamo alla domanda fondamentale, alla provocazione più forte perché va diritta al cuore della mia vita, della tua, di ogni uomo che,

Dettagli

Vita di Maria (XVII): Risurrezione e Ascensione del Signore

Vita di Maria (XVII): Risurrezione e Ascensione del Signore Vita di Maria (XVII): Risurrezione e Ascensione del Signore I Vangeli non includono la Madonna nel gruppo di donne che la domenica si è recata a lavare il corpo del Signore. La sua assenza apre alla speranza

Dettagli

Fondazione Memofonte onlus Studio per l elaborazione informatica delle fonti storico-artistiche

Fondazione Memofonte onlus Studio per l elaborazione informatica delle fonti storico-artistiche c. 1 Illustrissimi signori Per la maggior facilità e chiarezza della stima dei mobili del patrimonio dell illustrissimo signor marchese bali Vincenzio Riccardi, incaricatami con il decreto delle signorie

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante : il regno del dragone tuonante di Paolo Castellani 12 Il Memorial Chorten a Thimphu Lo Dzong di Paro? Ma dov è? Questa è la risposta che ti puoi aspettare quando dici che andrai in Bhutan. Questo remoto

Dettagli

Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 3. SA 18:20 3.. 19:30 10..

Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO 3. SA 18:20 3.. 19:30 10.. Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/95 Riello /p.zza G.Bruno, Viterbo Partenze Da Viterbo DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Abbadia San Salvatore p.zza della Repubblica 10:00. 16:30.

Dettagli

Guai a me se non predicassi il Vangelo

Guai a me se non predicassi il Vangelo Guai a me se non predicassi il Vangelo (1 Cor 9,16) Io dunque corro 1 Cor 9,26 La missione del catechista come passione per il Vangelo Viaggio Esperienza L esperienza di Paolo è stata accompagnata da un

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Nella relazione di una Visita Pastorale del novembre del 1571 si fa cenno ai fratelli

Nella relazione di una Visita Pastorale del novembre del 1571 si fa cenno ai fratelli a cura di Rossella Villani L attività di Antonio Stabile negli anni Settanta Nella relazione di una Visita Pastorale del novembre del 1571 si fa cenno ai fratelli Stabile i quali, esercitando la loro attività

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Partenze Da Isola del Liri

Partenze Da Isola del Liri Orario in vigore dal 13 Mar 2015 al 01 Apr 2015 pag. 1/34 Inferiore/G.Verdi, Isola del Liri Partenze Da Isola del Liri DESTINAZIONE FERIALE FESTIVO per Alatri SP24 /Staz. 07:10. Casamari - Frosinone Dm

Dettagli

INCONTRI NEOPROFESSI OSF - MONZA 19 OTTOBRE 2013

INCONTRI NEOPROFESSI OSF - MONZA 19 OTTOBRE 2013 INCONTRI NEOPROFESSI OSF - MONZA 19 OTTOBRE 2013 Interventi -------------------------------------------------------------------------------------------------------- FRANCESCO E LA CHIESA DEL SUO TEMPO

Dettagli

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA

UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA UNA CONFESSIONE E LA PISTA SEGUITA Confesso tutta la mia difficoltà a presentarvi questo brano che ho pregato tante volte. La paura è quella di essere troppo scontata oppure di dare troppe cose per sapute.

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Il Regno dato a gente che ne produca i frutti (Mt 21,43)

Il Regno dato a gente che ne produca i frutti (Mt 21,43) Parrocchia S. M. Kolbe Viale Aguggiari 140 - Varese Il Regno dato a gente che ne produca i frutti (Mt 21,43) 1. PREGHIAMO INSIEME Salmo 80 (79) 1 Al maestro del coro. Su «Il giglio della testimonianza».

Dettagli

MOVIMENTO IMPEGNO E TESTIMONIANZA "MADRE DELL'EUCARISTIA"

MOVIMENTO IMPEGNO E TESTIMONIANZA MADRE DELL'EUCARISTIA MOVIMENTO IMPEGNO E TESTIMONIANZA "MADRE DELL'EUCARISTIA" Via delle Benedettine, 91-00135 ROMA Tel. 063380587; 063387275 Fax 063387254 Internet: http://www.madredelleucaristia.it E-mail: mov.imp.test@madredelleucaristia.it

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Pubblicazioni del Centro di Spiritualità Sul Monte - Castelplanio (An) Suore Adoratrici del Sangue di Cristo tel. 0731.813408

Pubblicazioni del Centro di Spiritualità Sul Monte - Castelplanio (An) Suore Adoratrici del Sangue di Cristo tel. 0731.813408 Pubblicazioni del Centro di Spiritualità Sul Monte - Castelplanio (An) Suore Adoratrici del Sangue di Cristo tel. 0731.813408 Quaderni di spiritualità 1. Liberare la santità di Piccotti Mariano e Vissani

Dettagli

La nascita di Gesù 6 Ora, mentre si trovavano in quel luogo, si compirono per lei i giorni del parto. 7 Diede

La nascita di Gesù 6 Ora, mentre si trovavano in quel luogo, si compirono per lei i giorni del parto. 7 Diede Scuola di Preghiera Venerdì 11 dicembre 2010 intervento di don Fabio Soldan La nascita di Gesù 6 Ora, mentre si trovavano in quel luogo, si compirono per lei i giorni del parto. 7 Diede alla luce il suo

Dettagli