Il mare ci unisce SOMARJ SOMMARIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il mare ci unisce SOMARJ SOMMARIO"

Transcript

1 Nuticje web do Kroati iz Moliza Notizie web dai Croati del Molise Gošte Anno 13 Numer Numero 2 Abrija/Džunj Aprile/Giugno facebook > riča živa SOMARJ SOMMARIO 2 S našimi riči na nu banu mora 3 Naše fešte s Istrijani 4 Ciao, Beč! 5 Riče zgora mora 6 Parliamo e scriviamo na-našo... 7 Kongors 8 Su rekl na-našo... O MOR NAS VEŽE va primavera je donila na našu banu čuda čeljadi iz Kroacje na naše grada. Ma pur na nu banu mora su pol naše čeljade kazat naš jezik oš našu zemblju. Iz Istrije je doša na lipi grup: 60 čeljadi ke su ostal tri dana s nami. Na kraj abrila delegacijuna jene skole iz Splita je bila u Guašt za jena džemeladž s skoli superjori di študijaju pur naše dica. Onamo smo pol no malo čeljadi iz Moliza: presendat naše grada oš naš jezik, ma pur bijat skambje turištike. Nije istina ke jesmo čuda nadugo: ovi mor nas veže! (vider padž ) Il mare ci unisce Q uesta primavera ha portato molte persone dalla Croazia nei nostri paesi. Ma anche verso quella parte sono andati i nostri a mostrare la nostra lingua e la nostra terra. Dall Istria è venuto un nutrito gruppo: 60 persone che sono rimaste tre giorni con noi. Alla fine di aprile una delegazione scolastica di Spalato è stata a Vasto per un gemellaggio con le scuole superiori frequentate anche dai nostri studenti. Anche di là siamo andate un po di persone: presentare i nostri paesi e la nostra lingua, ma anche per avviare scambi turistici. Non è vero che siamo molto lontani: questo mare ci unisce! (vedi pag ) JE IZAŠA NOVI LIBER NA-NAŠO [padž. 2] È USCITO IL NUOVO LIBRO CROATO-MOLISANO [pag. 2] FRANCESCO TROLIO Novi sindik iz Kruča. Mu činimo naše nazbolje augurje. Dobar teg! Il nuovo sindaco di Acquaviva. Gli facciamo i nostri migliori auguri. Buon lavoro! MAJA OŠ NOVI KAMBANAR NA KRUČ

2 STVARE NOVE ATTUALITA' S NAŠIMI RIČI NA NU BANU MORA CON LE NOSTRE PAROLE DA QUELLA PARTE DEL MARE Split Dan 13 maja smo presendal prvu votu naš novi liber poeziji S našimi riči di je biblioteka Gradska knjižnica Marka Marulića u Split. Su nam dal ovu lipu okazijunu Ingrid Poljanić, ke vodi secijunu kulturalu biblioteke, oš Branka Bezić Filipović, respondzabila Hrvatske matice iseljenika iz Splita. Smo mogl govorat do našoga jezika oš našihi poeti. Publik je bija čuda nderesan slušat stare riče ke su dol iz onihi misti. Iz prefacijune libra: «Koko padžini eš koko riči su pisal naše čeljade na ve nazanje tri gošta! Ovi liber je se napunija vre oš imamo još poeziji ke bimo til kazat. Do kada je izaša terci liber S našimi riči još čeljadi su počel pisat na-našo ter su dal njihove poezije za naš kongors. Mamo pur reč ke naš kongors nije se raširija samo ume nas, ma je sada poznajem pur van našihi gradi: su partečipal iz ciloga svita. Iz Italije, Kroacje, Australije, Džermanije, Kanade, Austrije su nam bijal tege čeljade ke kano naše dida iz one bane mora su s' ga pol po svito rabit oš živit. One njihove s našimi riči su se smišal, a sada hi činimo živit skupa na ve padžine ke povidaju dane, čeljade, tege oš nove zemblje ke vidu protj naše oš njihove riče. Zato ovi liber je razdiljen na tri secijune ke nam rikordaju put ke činimo s autori oš s njihovimi pendziri: Naša zemblja, Naše čeljade oš Naš život. Se moru lejit lipe oš pur grube stvare, ma sekolike izadju iz srca: izbane veseloga dičalja ke nam govore ke Jena divojka ke ima lipe oč / Ju ne misli neču moč, je oni ke nas čini misli kada nam kaže Puštite suze, neka teču, / na kraj grada gredu. Ringracijam iz srca Đura Vidmarovića, ke je tija pisat prefacijunu eš s nami napunit ove lipe padžine. Pur on nam kaže koko valja ovi naš teg, počmet pisat dop pet sekuli oš čini čut svitu ono ke fino sada smo si samo govoral na-našo.» Spalato Il 13 maggio abbiamo presentato per la prima volta il nostro nuovo libro Con le nostre parole nella Biblioteca civica Marko Marulić a Spalato. Questa opportunità ci è stata data da Ingrid Poljanić, responsabile dei progetti culturali della biblioteca, e da Branka Bezić Filipović, responsabile della Fondazione per l'emigrazione croata di Spalato. Abbiamo potuto parlare della nostra lingua e dei nostri poeti. Il pubblico ha seguito con molto interesse ascoltando le antiche parole venute proprio da quella zona. Dalla prefazione del libro: «Quante pagine e quante parole hanno scritto le nostre persone in questi ultimi tre anni! Questo libro si è riempito presto e abbiamo altre poesie che avremmo voluto mostrare. Da quando è uscito il terzo libro Con le nostre parole altre pesone hanno iniziato a scrivere in croato molisano partecipando con le loro poesie al nostro concorso. Dobbiamo anche dire che il concorso non si è diffuso solo tra noi, ma è ora conosciuto anche al di fuori dei nostri paesi: hanno partecipato dal mondo intero. Dall Italia, dalla Croazia, dall Australia, dalla Germania, dal Canada, dall Austria ci hanno inviato le loro opere le persone che come i nostri avi dall altra parte del mare se ne sono andati per il mondo a lavorare e vivere. Quelle loro con le nostre parole si sono fuse, per farle ora vivere insieme in queste pagine che raccontano i giorni, le persone, i lavori e le nuove terre che vedono passare le nostre e le loro parole. Percò questa raccolta è suddivisa in tre sezioni che evidenziano il viaggio che facciamo con gli autori ed i loro pensieri: Naša zemblja (La nostra terra), Naše čeljade (La nostra gente) e Naš život (La nostra vita). Vi possiamo leggere cose belle ma anche tristi, ma tutte uscite dal cuore: affianco al ragazzo felice che ci racconta di Una ragazza che ha begli occhi / Non pensare a lei non potrò, ritroviamo colui che ci fa riflettere quando ci dice Lasciate le lacrime, che scorrano, / alla fine del paese vanno. Ringrazio di cuore Đuro Vidmarović, che ha voluto scrivere la prefazione e con noi riempire queste belle pagine. Anche lui ci dice quanto è importante questo nostro lavoro, iniziare a scrivere dopo cinque secoli e far sentire al mondo ciò che finora ci eravamo solo detti in croato molisano.»

3 ATTUALITA' STVARE NOVE NAŠE FEŠTE S ISTRIJANI LE NOSTRE FESTE CON GLI ISTRIANI Kruč/Filič/Mundimitar Maja je misec ke nosi lipe fešte na naše grada; ma vogošte maja je donija pur lipe čeljade iz Kroacje ke su razveselil prve dane ovoga miseca. Asočacijuna Fulvio Tomizza iz Umaga je nam činila vizitu e je donila njegove artište: grup folk, kor, mblade balerine oš kombles popolar Bidofon. Rapresendandzu do kumuna iz Umaga je činila viče-sindik Floriana Bassanese. Artište su partečipal prvi dan na feštu Acquaviva/San Felice/Montemitro Maggio è il mese che porta belle feste nei nostri paesi; ma quest anno maggio ha portato anche bella gente dalla Croazia che ha rallegrato i primi giorni di questo mese. L associazione Fulvio Tomizza di Umago ci ha fatto visita portandoci i suoi artisti: il gruppo folk, il coro, le giovani ballerine e il complessp popolare Bidofon. In rappresentanza del comune di Umago è stata presente la vice-sindaco Floriana Bassanese. Gli artisti hanno partecipato il primo giorno alla festa del Maja, intorno ad esso hanno cantato e bal- Maja, okolo njega su kandal oš igral putami iz Kruča. Druge dva dana su bil pur u Mundimitar na Prvi petak oš na Filič s korem u crik. Ringracijamo ovu lipu kumbanjiju Istrijani, njihovoga presidenda Pina Degrassi oš segretarju Antonellu Degrassi. Su se kazal dobro organidzane ma pur čeljade vesele s kojimi je lipo rabit oš feštijat. Za ove tri dana s Istrijani smo se organidzal skupa pur mi Molizane, jerke smo kolaboral sve tri grada s našimi asočacijuni za moč dobro ospitat ove čeljade: Fondacijuna Agostina Piccoli iz Mundimitra (pres. Antonio Sammartino), asočacijuna Naš život iz Kruča (pres. Francesco Trolio), asočacijuna Luigi Zara iz Filiča (pres. Paolina Ferrante), Komitat sta Luce iz Mundimitra, crikua iz Filiča (pop Angelo Giorgetta). Lipa huala sekolikimi! lato per le strade di Acquaviva. Gli altri due giorni sono stati anche a Montemitro in occasione della festa del Primo venerdì, nonché a San Felice con il coro in chiesa. Ringraziamo questa bella compagnia di Istriani, il loro presidente Pino Degrassi e la segretaria Antonella Degrassi. Si sono dimostrati ben organizzati ma anche persone allegre con le quali è bello lavorare e fare festa. Per questi tre giorni con gli Istriani ci siamo organizzati insieme anche noi Molisani, collaborando tutti e tre i paesi con le nostre associazioni per poter al meglio ospitare queste persone: la Fondazione Agostina Piccoli di Montemitro (pres. Antonio Sammartino), l associazione Naš život di Acquaviva (pres. Francesco Trolio), l associazione Luigi Zara di San Felice (pres. Paolina Ferrante), il Comitato feste Santa Lucia di Montemitro, la parrocchia di San Felice (parroco Angelo Giorgetta). Grazie a tutti!

4 STVARE NOVE ATTUALITA' CIAO, BEČ! CIAO, VIENNA! INTERVIŠTA S KROATARANTATA DOP KONDŽERTA U BEČ INTERVISTA CON I KROATARANTATA DOPO IL CONCERTO A VIENNA [Intervista: Vesna Ljubić Sammartino] Već drugu godinu zaredom moliškohrvatska folklorna grupa KroaTarantata svojim nastupom oduševljava brojnu publiku na hrvatskom balu u Park hotelu Schoenbrunn u Beču. Njihova je glazba neobična mješavina vrućih ritmova južnotalijanskih plesova (pizzice i tarante) i njeznijih slavenskih zvukova, jer pjesme uglavnom pjevaju na svom starom hrvatskom jeziku. Baš zahvaljujući tom neobičnom talijansko hrvatskom spoju rado su viđeni gosti kod svojih austrijskih prijatelja. Dugih 1200 kilometara putovali su od svoje južnotalijanske pokrajine Molise (u kojoj žive kao pripadnici hrvatske jezične manjine) do austrijske prijestolnice, a nakon povratka zamolili smo ih da nam iznesu svoje utiske. Ni dugi put, ni umor, ni loše vremenske prilike nisu im smetale da pri povratku ne budu oduševljeni cijelim događajem, o ćemu nam je voditelj grupe, Lorenzo Blascetta, 23 god., izjavio slijedeće: «Svi su nas vrlo lijepo primili, osjećali smo se kao kod kuće. Dali smo sve od sebe prilikom svirke, a pomagao nam je i naš austrijski kojega glazbenik Nikola Zeichmann. Iako živimo tako daleko jedni od drugih, glazba nas uvijek spoji! Ovogodišnji nastup na balu bio je jedan od naših najboljih! Bio sam drugi dan i na probi s Kolo Slavujem, i ja sam se odmah uklopio u njihov ples i sviranje! Ali vidio sam da su oni jako disciplinirani, više nego mi! Šteta samo što u Beču nije tako toplo kao kod nas u Italiji... No, zato su nas odlični špriceri u Hrvatskom Centru baš dobro ugrijali!!!» Razgovarali smo i s drugim članovima, evo što su nam rekli. Gianluca, 18 god.: «Zadovoljan sam kako smo svirali, uvijek me nadahnjuje prekrasan ambijent u kojem smo bili. Govorio sam sa svima hrvatskim jezikom, i čudio sam se kako me svi razumiju. To mi je prekrasno iskustvo, jer osim publike, i mi smo se odlično zabavljali! Čak sam i ja, kako se blizilo jutro, počeo govoriti njemački, iako do tada nisam znao niti jednu riječ!!» Serena, pratiteljica grupe, 23 god.: «Vidjela sam da su svi ljudi uživali u našoj glazbi, čak su pokušavali i pjevati s nama. Mi smo ih naučili par koraka našeg tradicionalnog plesa pizzice, i svi su htjeli plesati! Odučevio me sav taj luksuz oko nas. Htjela bih se opet vratiti.» Giulia, pjevacica, 16 god.: «Najvise mi se sviđa palača u kojoj smo nastupali, podsjeća na neki princezin dvorac! A ja sam se osjećala baš kao prava princeza! Najviše mi se sviđa što sam vidjela da su svi ljudi bili jako veseli, što u danjasnje doba nije baš često!» Martina, pjevačica, 17 god.: «Svi su s nama bili jako ljubazni. Neobično je to da sam govorila hrvatski, a iako smo bili u Austriji, svi su nas, koji smo iz Italije, odlično razumjeli. Sigurno je da se svi želimo opet vratiti u Beč!» Naše austrijske prijatelje zamolili bismo samo jednu stvar: «Dragi naši, ujutro u 5 sati nemojte nam kuhati gulaš, mi bi radije, ako može špagete! Ipak smo mi Talijani!!!» Za kraj, izjavili su clanovi grupe, svim čitateljima poklanjaju lijepe stihove njihove omiljene pjesme: «Kako je lipo hoditi, Kako je lipo hoditi, Kako je lipo hoditi Usri mora / A usri mora je, A usri mora je, A usri mora je Je na put / A sve ko je poša, A sve ko je poša, A sve ko je poša Je zgubija / Kako je lipo hoditi, Kako je lipo hoditi, Kako je lipo hoditi Usri mora / Je poša vlah moj, Je poša vlah moj, Je poša vlah moj Je dobija / Kako je lipo hoditi, Kako je lipo hoditi, Kako je lipo hoditi Usri mora!»

5 ATTUALITA' STVARE NOVE RIČE ZGORA MORA PAROLE SUL MARE PULA Istrija Asočacijuna 'Kultura snova' iz Zagreba saki gošte organidza jena konvenj internacjonal skritori oš poeti kroati ke jesu po svito. Manifeštacijuna se zove 'More na dlanu' e vogošte je se činila u Istrij u grade Pula, Pazin oš Rovinj. Dane maja su dol iz sake bane svita okolo sedamdeset (70) skritori. Iz Moliza su bil Antonio Sammartino oš Vesna Ljubić, ke su govoral do našoga jezika (na-našo). Prvi dan su se stikl sekolike zgora škali krajem arene iz Pule, pa su pol u kašteja u Pazin e terci dan zgora mora u Rovinj. Mamo ringracijat presidenda Zdravka Odorčića oš njegovu asočacijunu ke je nam da posibilita čini čut naše riče, pendzire oš poezije ovimi čeljadi oš na ve mista nako sudžeštive oš sinjifikative. Istria L associazione Kultura snova di Zagabria ogni anno organizza un convegno internazionale tra scrittori e poeti croati nel mondo. La manifestazione si chiama More na dlanu (Il mare in palmo di mano) e quest anno si è tenuta in Istria nelle città di Pola, Pissino e Rovigno. Nei giorni maggio sono arrivati da ogni angolo del mondo circa settanta scrittori. Del Molise erano presenti Antonio Sammartino e Vesna Ljubić, che hanno parlato della nostra lingua (na-našo). Il primo giorno si sono riuniti su una scalinata nei pressi dell arena di Pola, per poi andare nel castello di Pissino ed il terzo giorno sul mare di Rovigno. Dobbiamo ringraziare il presidente Zdravko Odorčić e la sua associazione che ci ha dato la possibilità di far sentire le nostre parole, i nostri pensieri e le nostre poesie a questo pubblico e in questi luoghi così suggestivi e significativi. PAZIN ROVINJ

6 GRAMATIKA GRAMMATICA PARLIAMO E SCRIVIAMO NA-NAŠO Compendio della grammatica croato-molisana GLI AVVERBI Gli avverbi sono parti invariabili del discorso che si aggiungono a nomi, aggettivi, verbi o avverbi per specificarne ulteriormente il significato. TIPI DI AVVERBI Secondo il loro significato, gli avverbi si distinguono in: 1. avverbi di modo; 2. avverbi di luogo; 3. avverbi di tempo; 4. avverbi di quantità; 5. avverbi interrogativi; 6. avverbi di giudizio. AVVERBI DI MODO Indicano appunto il modo in cui si svolge un evento. Esempi: vako, tako, nako così lipo in modo bello grubo male hranjeno di nascosto čisto pulitamente grubo bruttamente jašuč a cavallo mauč gattoni visuč penzoloni malamend in malo modo veselo felicemente Appartengono a questo tipo: - gli avverbi derivati dagli aggettivi con l aggiunta del suffisso o (lipo, grubo, čisto, veselo, ecc.); - alcuni gerundi con suffisso -č indicanti una particolare posizione del corpo (jašuč, mauč, visuč, ecc.). AVVERBI DI LUOGO Esprimono una determinazione di luogo. Esempi: ode qua tote, nonde là ovamo di qua tamo, onamo di là kapovamo per di qua kaptamo, kaponamo per di là ude per questi luoghi tude, nunde per quei luoghi unutra dentro vane fuori gor su dol giù zgoro all insù zdolo all ingiù nadugo lontano nidir in nessun luogo dikodi in qualche luogo Per esprimere il moto da luogo in croato molisano vengono u- sate le locuzioni avverbiali accompagnate dalla preposizione iz. Per esempio: iz naza da dietro iz unutra da dentro iz di da dove iz nadugo da lontano AVVERBI DI TEMPO Esprimono una determinazione di tempo. Esempi: sada ora nonda allora semaj sempre prvo un tempo maj mai danas oggi učer ieri sinoč ieri sera prkučer l altro ieri nikuečer l altro ieri sera seatra stamattina vičeras stasera sutra domani sutristra domattina prkostra dopodomani prkostristra dopodomani mattina binoč di notte nočas stanotte vogošte quest anno lani l anno scorso omblani due anni fa jope l anno prossimo rano presto kasno tardi pri prima Molti di questi avverbi derivano da sostantivi trasformatisi con suffissi o prefissi: danas < dan giorno vičeras < večeras < večer/-a sera nočas < noč/-a notte vogošte < gošte anno sinoč < noč/-a notte AVVERBI DI QUANTITÀ Indicano in modo non preciso, indefinito, una quantità. Esempi: voko, toko, noko tanto, una tale quantità m lo poco čuda molto još ancora nišče niente manje meno veče più AVVERBI INTERROGATIVI Gli avverbi interrogativi introducono una domanda che può riguardare: - il modo: kako? come? ; - il luogo: di? dove ; - il tempo: kada? quando? ; - la misura o il valore: koko? quanto? ; - la causa: zašto? perché?. AVVERBI DI GIUDIZIO Questi avverbi servono per affermare, negare o mettere in dubbio un evento; sono perciò chiamati anche: - avverbi di affermazione: keja sì, siguro sicuramente, proprjake proprio, čertamend certamente ; - avverbi di negazione: ne no, non, nije no, non è, mang neanche, nit neppure ; - avverbi di dubbio: benja forse, parke probabilmente. GRADI E ALTERAZIONI DELL'AVVERBIO Come gli aggettivi, anche numerosi avverbi hanno il comparativo e il superlativo. Si tratta principalmente degli avverbi di modo e di alcuni avverbi di tempo e di luogo: - fermo fortemente > veče fermo più fortemente > čuda fermo fortissimamente - kasno tardi > veče kasno più tardi > čuda kasno tardissimo - nadugo lontano > veče nadugo più lontano > čuda nadugo lontanissimo Alcuni avverbi hanno forme organiche di comparativo: - dobro bene > bolje meglio - malamend male > gore peggio - čuda molto > veče più - m lo poco > manje meno Per evidente influsso dell italiano, vi sono avverbi che hanno pure forme alterate. Per analogia con le forme alterate italiane che utilizzano il suffisso per il diminutivo ino, in croato molisano questa forma si ottiene con il suffisso ico: - malo poco > mal-ico pochino - dobro bene > dobr-ico benino - grubo brutto > grub-ico bruttino [Antonio Sammartino - 20]

7 CONCORSO KONGORS

8 GOVORIMO NA-NAŠO PARLIAMO NA-NAŠO SU REKL NA-NAŠO... L HANNO DETTO ALLA NOSTRA JOHN CLISSA ( ) In memoriam Zabjuke sa niknij na Filič eš za rnova moj did Filič, su ma kerstil Filič. po grad one stari znadu ke sa Filič Ndžikofacijen. Na Kruč moju mat ju govoru Marija Virdžiljen, š- čer Karluč Varilen eš Virdžinij Popokijen. Moj cila Vituč, brat moju mat, je si vaza sestru mojmu otac. Naša konjom jesu: Clissa oš Guarino. Ci Vituč eš ci John (mu govoru one Ražič) su si kupil na blok, na toc paiz ne norko nadug do Perth. Kado možu sa grdu nafačat saki dan di ovu farmu. Jimu na malo do tun nonde. Su si činil nu hižu s materijal ke vandzivaš zgora teg di rabihu. [...] Ja sada vi hočem povidit na fat ke mi je sramj eš mi je ža reč. Jena dan je ngapa kogadir ke tijaša čit na diskors za sa čit vit kako biše velik on. Je sa verga napri, je sa uspa zgora nu sedžu eš je sa verga predikiva zgora ovi fat do ko jesmo, ko bihmo kado sve skupo su mu prola po glavu nike riče ke je bi čuja dikodir, eš kana na pop ke je sa svuka za čit politiku su mu iskodil ove riče: «Nemojte zabit naš lipi jezik!» je upij. Ja sa sa pogleda okla za vit skoga ga imaš, eš sa vidij samo nas čeljade ke slušahu samo one stari, tuna one ke su dol ovu banu svitu za uhiti na novi život, rest dica, čeljade ke su čil što Bog je hi pomočeja za čit; su prol naš jezik njivgomi dica, nisu krivna se ove ove mblade ne jimoju več bezenje. Oni dan sa sa domislij ke stojimo za zgubit nu jezik ke je živila veče do pet stotne godine. Znadam ke jesu još dobre čeljade na Kruč, na Filič eš u Mundimitar ke bi tilu vit jena 'Museo storico/linguistico multimediale', eš naučit dicami naš jezik o croato modern. Znadam ke na dan čeju nami rivat napri vrac te dica ke hoču poznat ko jesmo, ko bihmo eš kako su sa prominil vrimen. Oš znadam ke kokodir dja je nami kaza ke kultura je leteratur pisan s naš jezik. Sahatra, za pervu votu, sa uhitij nu perju eš sa sa verga pisat veče jesmo ke sa veržemo pisat na-naš, veče čeju bit na dan ke čeju lejiti eš govorite... samo vako pa če ma moč čuvat Naš Jezik. [John Clissa, 'Iz ovu banu svit'] RIČA ŽIVA PAROLA VIVA Nuticje web do Kroati iz Moliza Notizie web dei Croati del Molise A cura di: Fondazione "Agostina Piccoli" (Mundimitar/Montemitro) SU ČINIL NAŠE... L'HANNO FATTO I NOSTRI Gošte/Anno 13 Numer/Numero 2 Abrija/Džunj 2014 Aprile/Giugno 2014 Mundimitar/Montemitro (CB) Fondazione "Agostina Piccoli" Centro di documentazione Via Castello, 47 ZA STA LUCU (Fešta do Kapele Mundimitar) RIČA ŽIVA/PAROLA VIVA GOŠTE/ANNO 12, 13, NUMER/NUMERO 32

A San Felice dopo cinque

A San Felice dopo cinque - Džurnal Fondacijune "Agostina Piccoli" Periodico di informazione della Fondazione "Agostina Piccoli Gošte Anno 11 Numer Numero 1 Jenar/Abrija Gennaio/Aprile 2012 SOMARJ SOMMARIO 2 Lište na Filič 2 Lište

Dettagli

L'USO DI PARTICELLA»CI«( uporaba členka CI )

L'USO DI PARTICELLA»CI«( uporaba členka CI ) L'USO DI PARTICELLA»CI«( uporaba členka CI ) 1. SOSTITUISCE LA PARTICELLA AVVERBIALE (nadomesti krajevni prislov, s tem se izognemo odvečnemu ponavljanju) Vai a Roma ogni estate? Sì, CI vado ogni estate.

Dettagli

SE DICI RACCONTI. di Nicola Gliosca. Na-našu, parlata di Acquaviva Collecroce (Kruč) Copyright: Nicola Gliosca

SE DICI RACCONTI. di Nicola Gliosca. Na-našu, parlata di Acquaviva Collecroce (Kruč) Copyright: Nicola Gliosca SE DICI RACCONTI di Nicola Gliosca Na-našu, parlata di Acquaviva Collecroce (Kruč) Copyright: Nicola Gliosca SE DICI RACCONTI Ho scritto i primi sedici racconti nel lunghissimo inverno del 2005/2006, per

Dettagli

Sveta misa zahvalnica za kanonizaciju Ivana XXIII. i Ivana Pavla II. Homilija Apostolskoga nuncija (Zagreb, 13. svibnja 2014.)

Sveta misa zahvalnica za kanonizaciju Ivana XXIII. i Ivana Pavla II. Homilija Apostolskoga nuncija (Zagreb, 13. svibnja 2014.) Sveta misa zahvalnica za kanonizaciju Ivana XXIII. i Ivana Pavla II. Homilija Apostolskoga nuncija (Zagreb, 13. svibnja 2014.) Veoma sam zahvalan kardinalu Bozaniću kao promicatelju svečane mise zahvalnice

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Viđeno našim očima - Attraverso i Nostri Occhi

Viđeno našim očima - Attraverso i Nostri Occhi Viđeno našim očima - Attraverso i Nostri Occhi Kako vide svoj grad, njihove živote kao i njih same, učenici BiH Come vedono la loro citta, la loro vita e se stessi, i giovani della BiH Viđeno našim očima

Dettagli

Lezione 1 Un furto. Pronomi accoppiati združeni oblici nenaglašenih zamenica

Lezione 1 Un furto. Pronomi accoppiati združeni oblici nenaglašenih zamenica Lezione 1 Un furto Pronomi accoppiati združeni oblici nenaglašenih zamenica Nenaglašene dativne zamenice MI (meni), TI (tebi), GLI (njemu), LE (njoj), CI (nama), VI (vama), GLI (njima) i nenaglašene akuzativne

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

INTRODUZIONE ALLO STUDIO DEL LINGUAGGIO

INTRODUZIONE ALLO STUDIO DEL LINGUAGGIO INTRODUZIONE ALLO STUDIO DEL LINGUAGGIO ANALISI GRAMMATICALE E ANALISI LOGICA Analisi grammaticale: procedimento che ha la funzione di associare ad ogni parola presente all'interno di una frase la propria

Dettagli

B i l t e n. Stella d Italia. Broj 14. Juni 2013g. / godina V

B i l t e n. Stella d Italia. Broj 14. Juni 2013g. / godina V B i l t e n Stella d Italia Broj 14 Juni 2013g. / godina V Sadrţaj: Pokrajina Ligurija 1 Novogodišnje druţenje 2 Maškare u Štivoru 4 Izloţba Karneval u Veneciji 6 Koncert 8 Putovanje u Rim 10 Posjeta Kutina

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Linguistica Generale

Linguistica Generale Linguistica Generale Docente: Paola Monachesi Aprile-Maggio 2003 Contents 1 La linguistica e i suoi settori 2 2 La grammatica come mezzo per rappresentare la competenza linguistica 2 3 Le componenti della

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

seguente elenco, quali stranezze potrebbe avere una strega :

seguente elenco, quali stranezze potrebbe avere una strega : 1. Il titolo del racconto che leggerai è UNA STRANA STREGA, segna nel seguente elenco, quali stranezze potrebbe avere una strega : Avere il naso aquilino Si no Possedere un pentolone Si no Essere sempre

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO ECONOMICO SOCIALE. PROGRAMMA ESAMI INTEGRATIVI/IDONEITA' DI INGLESE (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA (1, 2, 3 e 4 anno) CLASSE PRIMA Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme I pronomi soggetto e complemento Gli aggettivi e pronomi possessivi

Dettagli

alessandro salvi druge sitnice altre inezie

alessandro salvi druge sitnice altre inezie alessandro salvi ALESSANDRO SALVI Rominjaju mravi Rominjaju mravimesožderi mesožderi i druge sitnice druge sitnice Piovono formiche Piovono formichecarnivore carnivore e altre inezie altre inezie Rominjaju

Dettagli

L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln

L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln 1. Nomi di persona/battesimo (Personennamen) e cognomi (Familiennamen)

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

Rivista di cultura tra le due sponde 2/2005. Fondazione Ernesto Giammarco

Rivista di cultura tra le due sponde 2/2005. Fondazione Ernesto Giammarco Rivista di cultura tra le due sponde 2/2005 Fondazione Ernesto Giammarco Composizione e impaginazione: Monica De Rosa Stampa e allestimento: Lit. Brandolini - Sambuceto In copertina: Disegno originale

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi:

GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi: GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi: Sono certo che Carlo è in ufficio perché mi ha appena telefonato. So che Maria ha superato brillantemente l esame. L ho appena incontrata nel

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

- D A N I L O K I Š: l enigma della lettera -

- D A N I L O K I Š: l enigma della lettera - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA DOTTORATO IN FILOLOGIA E LETTERATURE COMPARATE DELL EUROPA CENTRO-ORIENTALE - D A N I L O K I Š: l enigma della lettera - RELATORE : prof.ssa Jerkov Janja DOTTORANDA

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse Unità 3 41 Il Vesuvio Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse affresco - Pompei Capri Il golfo di Napoli Pompei Napoli Pompei Capri 42 L imperfetto indicativo L alternanza passato prossimo e imperfetto

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

LICEO STATALE Carlo Montanari

LICEO STATALE Carlo Montanari Classe 1 Simple del verbo to be in tutte le sue forme Il Present Simple del verbo to have (got) in tutte le sue forme Gli aggettivi e pronomi possessivi Gli articoli a/an, the Il caso possessivo dei sostantivi

Dettagli

Dante Alighieri. Dal Codice Riccardiano 1040 Firenze, Biblioteca Riccardiana

Dante Alighieri. Dal Codice Riccardiano 1040 Firenze, Biblioteca Riccardiana Dante Alighieri Dal Codice Riccardiano 1040 Firenze, Biblioteca Riccardiana 1 Biografia di: Dante Alighieri Nacque a Firenze nel 1265 da una famiglia della piccola nobiltà fiorentina e la sua vita fu profondamente

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia

Una voce poco fa / Barbiere di Siviglia Una voce oco a / Barbiere di Siviglia Andante 4 3 RÔ tr tr tr 4 3 RÔ & K r # Gioachino Rossini # n 6 # R R n # n R R R R # n 8 # R R n # R R n R R & & 12 r r r # # # R Una voce oco a qui nel cor mi ri

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi ISIPSÉ Istituto di Specializzazione Scuola di Psicoterapia in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale presenta il convegno internazionale Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

PREMIO SPECIALE REGIONE ISTRIANA - Scuole con lingua d insegnamento italiana situate nel territorio della Regione Istriana - Categoria a :

PREMIO SPECIALE REGIONE ISTRIANA - Scuole con lingua d insegnamento italiana situate nel territorio della Regione Istriana - Categoria a : PREMIO SPECIALE REGIONE ISTRIANA - Scuole con lingua d insegnamento italiana situate nel territorio della Regione Istriana - Categoria a : SPECIJALNA NAGRADA ISTARSKA ŽUPANIJA Škole s nastavom na talijanskom

Dettagli

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio

Oleggio, 25/12/2009. Natività- Dipinto del Ghirlandaio 1 Oleggio, 25/12/2009 NATALE DEL SIGNORE Letture: Isaia 9, 1-6 Salmo 96 Tito 2, 11-14 Vangelo: Luca 2, 1-14 Cantori dell Amore Natività- Dipinto del Ghirlandaio Ci mettiamo alla Presenza del Signore, in

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

3 8 7 0 1 4 9 0 0 3 1 9 7

3 8 7 0 1 4 9 0 0 3 1 9 7 Nikola Bulat ISTINA ĆE VAS OSLOBODITI Nepouzdanost izvora i nedoličnost poruka Studija o nekim međugorskim pitanjima (1986.) Nakladnik Biskupski ordinarijat Mostar Tisak Suton, Široki Brijeg CIP - Katalogizacija

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

Invece n da stu paes, come sempre, ston i solt casen, il centro è sempre pulito ed in periferia stie na latren.

Invece n da stu paes, come sempre, ston i solt casen, il centro è sempre pulito ed in periferia stie na latren. Cari lettori Oggi della pulizia del nostro paese vi voglio parlare, che per come funziona, troppo cara ce la fanno pagare. Pe quanda solt co senec ne fasce pagà de rummat, Putignan er a iess nu paes, splendente

Dettagli

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP).

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP). In questa lezione abbiamo ricevuto Gabriella Stellutti che ci ha parlato delle difficoltà di uno studente brasiliano che studia l italiano in Brasile. Vi consiglio di seguire l intervista senza le didascalie

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

IL PASSATO PROSSIMO. sono andato. ho mangiato. Formazione del participio passato regolare PARL-ARE PARL-ATO VED- ERE VED-UTO FIN-IRE FIN- ITO

IL PASSATO PROSSIMO. sono andato. ho mangiato. Formazione del participio passato regolare PARL-ARE PARL-ATO VED- ERE VED-UTO FIN-IRE FIN- ITO IL PASSATO PROSSIMO Il passato prossimo in italiano è un tempo composto. Si forma con le forme del presente di ESSERE o AVERE (verbi ausiliari) più il participio passato del verbo principale: sono andato

Dettagli

Il canale protettivo del Kundalini Yoga

Il canale protettivo del Kundalini Yoga Il canale protettivo del Kundalini Yoga PER COMINCIARE E consigliabile avere un ora ed un luogo determinati dedicati allo yoga. Tempo e spazio sono le coordinate della relatività della nostra esistenza

Dettagli

P.L.I.D.A. Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza della lingua italiana

P.L.I.D.A. Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza della lingua italiana P.L.I.D.A. Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza della lingua italiana CRITERI DI VALUTAZIONE PER LE PROVE SCRITTE L obiettivo del valutatore, nella correzione delle prove

Dettagli

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano?

unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? 1. Sofia ha appena ricevuto un e-mail con questo titolo: Se mi dai una mano, arrivo! Secondo te, di che cosa parla il messaggio? Discutine con un compagno.

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

ESPOSIZIONE ALLA 24 a EDIZIONE DELLA FIERA DEL LIBRO DI LUBIANA CATALOGO BIBLIOGRAFICO

ESPOSIZIONE ALLA 24 a EDIZIONE DELLA FIERA DEL LIBRO DI LUBIANA CATALOGO BIBLIOGRAFICO ESPOSIZIONE ALLA 24 a EDIZIONE DELLA FIERA DEL LIBRO DI LUBIANA CATALOGO BIBLIOGRAFICO PREDSTAVITEV NA 24. SLOVENSKEM KNJIŽNEM SEJMU BIBLIOGRAFSKI KATALOG PREDSTAVLJANJE NA 24. SLOVENSKOM KNJIŽEVNOM SAJMU

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio.

Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Luigino Bruni Milano-Bicocca e Sophia (Firenze) Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio. Per crescere un bambino ci vuole l intero villaggio, recita un noto proverbio africano. Perché la famiglia

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.)

Attorno alla Rupe. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo la forza nel branco sarà (2v.) Attorno alla Rupe Attorno alla rupe orsù lupi andiam d'akela e Baloo or le voci ascoltiam del branco la forza in ciascun lupo sta del lupo la forza del branco sarà. Rit.: uulla ullalala uullalala del lupo

Dettagli

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV...

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV... TEST D INGRESSO DI ITALIANO Cognome...Nome...Classe IV... PUNTEGGIO FINALE.../50 VOTO ORTOGRAFIA Scegli l'alternativa corretta tra quelle proposte, barrando la lettera corrispondente. (1 punto in meno

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Arrivederci! 1 Test di progresso

Arrivederci! 1 Test di progresso TEST DI PROGRESSO (Unità 1 e 2) 1) Completa il mini dialogo con le forme verbali corrette. Ciao, io sono Tiziano. Ciao, io mi chiamo Patrick. (1)... italiano? No, ma (2)... italiano molto bene. (1) a)

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Francesca CAPRA Teresina MAFFIOLETTI BAIMA

Francesca CAPRA Teresina MAFFIOLETTI BAIMA I.C. CORIO SCUOLA PRIMARIA C.A.Anglesio di ROCCA CANAVESE Progetto di lettura Francesca CAPRA Teresina MAFFIOLETTI BAIMA CLASSE SECONDA PERCHè UN PROGETTO DI SPERI MENTAZI ONE Gruppo di lavoro I.N. CURRICOLO

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE a cura di G. SIMONELLI Nel motore a corrente continua si distinguono un sistema di eccitazione o sistema induttore che è fisicamente

Dettagli

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore

La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore presenta E. Romano, Studio per Demetra e Kore, inchiostro su carta, 2015 La rabbia e l attesa Il mito di Demetra e Kore 26-28 giugno 2015 Masseria Bannata C.da Bannata, SS 117 bis, km 41 Enna www.pubblicazione.net

Dettagli