Il mare ci unisce SOMARJ SOMMARIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il mare ci unisce SOMARJ SOMMARIO"

Transcript

1 Nuticje web do Kroati iz Moliza Notizie web dai Croati del Molise Gošte Anno 13 Numer Numero 2 Abrija/Džunj Aprile/Giugno facebook > riča živa SOMARJ SOMMARIO 2 S našimi riči na nu banu mora 3 Naše fešte s Istrijani 4 Ciao, Beč! 5 Riče zgora mora 6 Parliamo e scriviamo na-našo... 7 Kongors 8 Su rekl na-našo... O MOR NAS VEŽE va primavera je donila na našu banu čuda čeljadi iz Kroacje na naše grada. Ma pur na nu banu mora su pol naše čeljade kazat naš jezik oš našu zemblju. Iz Istrije je doša na lipi grup: 60 čeljadi ke su ostal tri dana s nami. Na kraj abrila delegacijuna jene skole iz Splita je bila u Guašt za jena džemeladž s skoli superjori di študijaju pur naše dica. Onamo smo pol no malo čeljadi iz Moliza: presendat naše grada oš naš jezik, ma pur bijat skambje turištike. Nije istina ke jesmo čuda nadugo: ovi mor nas veže! (vider padž ) Il mare ci unisce Q uesta primavera ha portato molte persone dalla Croazia nei nostri paesi. Ma anche verso quella parte sono andati i nostri a mostrare la nostra lingua e la nostra terra. Dall Istria è venuto un nutrito gruppo: 60 persone che sono rimaste tre giorni con noi. Alla fine di aprile una delegazione scolastica di Spalato è stata a Vasto per un gemellaggio con le scuole superiori frequentate anche dai nostri studenti. Anche di là siamo andate un po di persone: presentare i nostri paesi e la nostra lingua, ma anche per avviare scambi turistici. Non è vero che siamo molto lontani: questo mare ci unisce! (vedi pag ) JE IZAŠA NOVI LIBER NA-NAŠO [padž. 2] È USCITO IL NUOVO LIBRO CROATO-MOLISANO [pag. 2] FRANCESCO TROLIO Novi sindik iz Kruča. Mu činimo naše nazbolje augurje. Dobar teg! Il nuovo sindaco di Acquaviva. Gli facciamo i nostri migliori auguri. Buon lavoro! MAJA OŠ NOVI KAMBANAR NA KRUČ

2 STVARE NOVE ATTUALITA' S NAŠIMI RIČI NA NU BANU MORA CON LE NOSTRE PAROLE DA QUELLA PARTE DEL MARE Split Dan 13 maja smo presendal prvu votu naš novi liber poeziji S našimi riči di je biblioteka Gradska knjižnica Marka Marulića u Split. Su nam dal ovu lipu okazijunu Ingrid Poljanić, ke vodi secijunu kulturalu biblioteke, oš Branka Bezić Filipović, respondzabila Hrvatske matice iseljenika iz Splita. Smo mogl govorat do našoga jezika oš našihi poeti. Publik je bija čuda nderesan slušat stare riče ke su dol iz onihi misti. Iz prefacijune libra: «Koko padžini eš koko riči su pisal naše čeljade na ve nazanje tri gošta! Ovi liber je se napunija vre oš imamo još poeziji ke bimo til kazat. Do kada je izaša terci liber S našimi riči još čeljadi su počel pisat na-našo ter su dal njihove poezije za naš kongors. Mamo pur reč ke naš kongors nije se raširija samo ume nas, ma je sada poznajem pur van našihi gradi: su partečipal iz ciloga svita. Iz Italije, Kroacje, Australije, Džermanije, Kanade, Austrije su nam bijal tege čeljade ke kano naše dida iz one bane mora su s' ga pol po svito rabit oš živit. One njihove s našimi riči su se smišal, a sada hi činimo živit skupa na ve padžine ke povidaju dane, čeljade, tege oš nove zemblje ke vidu protj naše oš njihove riče. Zato ovi liber je razdiljen na tri secijune ke nam rikordaju put ke činimo s autori oš s njihovimi pendziri: Naša zemblja, Naše čeljade oš Naš život. Se moru lejit lipe oš pur grube stvare, ma sekolike izadju iz srca: izbane veseloga dičalja ke nam govore ke Jena divojka ke ima lipe oč / Ju ne misli neču moč, je oni ke nas čini misli kada nam kaže Puštite suze, neka teču, / na kraj grada gredu. Ringracijam iz srca Đura Vidmarovića, ke je tija pisat prefacijunu eš s nami napunit ove lipe padžine. Pur on nam kaže koko valja ovi naš teg, počmet pisat dop pet sekuli oš čini čut svitu ono ke fino sada smo si samo govoral na-našo.» Spalato Il 13 maggio abbiamo presentato per la prima volta il nostro nuovo libro Con le nostre parole nella Biblioteca civica Marko Marulić a Spalato. Questa opportunità ci è stata data da Ingrid Poljanić, responsabile dei progetti culturali della biblioteca, e da Branka Bezić Filipović, responsabile della Fondazione per l'emigrazione croata di Spalato. Abbiamo potuto parlare della nostra lingua e dei nostri poeti. Il pubblico ha seguito con molto interesse ascoltando le antiche parole venute proprio da quella zona. Dalla prefazione del libro: «Quante pagine e quante parole hanno scritto le nostre persone in questi ultimi tre anni! Questo libro si è riempito presto e abbiamo altre poesie che avremmo voluto mostrare. Da quando è uscito il terzo libro Con le nostre parole altre pesone hanno iniziato a scrivere in croato molisano partecipando con le loro poesie al nostro concorso. Dobbiamo anche dire che il concorso non si è diffuso solo tra noi, ma è ora conosciuto anche al di fuori dei nostri paesi: hanno partecipato dal mondo intero. Dall Italia, dalla Croazia, dall Australia, dalla Germania, dal Canada, dall Austria ci hanno inviato le loro opere le persone che come i nostri avi dall altra parte del mare se ne sono andati per il mondo a lavorare e vivere. Quelle loro con le nostre parole si sono fuse, per farle ora vivere insieme in queste pagine che raccontano i giorni, le persone, i lavori e le nuove terre che vedono passare le nostre e le loro parole. Percò questa raccolta è suddivisa in tre sezioni che evidenziano il viaggio che facciamo con gli autori ed i loro pensieri: Naša zemblja (La nostra terra), Naše čeljade (La nostra gente) e Naš život (La nostra vita). Vi possiamo leggere cose belle ma anche tristi, ma tutte uscite dal cuore: affianco al ragazzo felice che ci racconta di Una ragazza che ha begli occhi / Non pensare a lei non potrò, ritroviamo colui che ci fa riflettere quando ci dice Lasciate le lacrime, che scorrano, / alla fine del paese vanno. Ringrazio di cuore Đuro Vidmarović, che ha voluto scrivere la prefazione e con noi riempire queste belle pagine. Anche lui ci dice quanto è importante questo nostro lavoro, iniziare a scrivere dopo cinque secoli e far sentire al mondo ciò che finora ci eravamo solo detti in croato molisano.»

3 ATTUALITA' STVARE NOVE NAŠE FEŠTE S ISTRIJANI LE NOSTRE FESTE CON GLI ISTRIANI Kruč/Filič/Mundimitar Maja je misec ke nosi lipe fešte na naše grada; ma vogošte maja je donija pur lipe čeljade iz Kroacje ke su razveselil prve dane ovoga miseca. Asočacijuna Fulvio Tomizza iz Umaga je nam činila vizitu e je donila njegove artište: grup folk, kor, mblade balerine oš kombles popolar Bidofon. Rapresendandzu do kumuna iz Umaga je činila viče-sindik Floriana Bassanese. Artište su partečipal prvi dan na feštu Acquaviva/San Felice/Montemitro Maggio è il mese che porta belle feste nei nostri paesi; ma quest anno maggio ha portato anche bella gente dalla Croazia che ha rallegrato i primi giorni di questo mese. L associazione Fulvio Tomizza di Umago ci ha fatto visita portandoci i suoi artisti: il gruppo folk, il coro, le giovani ballerine e il complessp popolare Bidofon. In rappresentanza del comune di Umago è stata presente la vice-sindaco Floriana Bassanese. Gli artisti hanno partecipato il primo giorno alla festa del Maja, intorno ad esso hanno cantato e bal- Maja, okolo njega su kandal oš igral putami iz Kruča. Druge dva dana su bil pur u Mundimitar na Prvi petak oš na Filič s korem u crik. Ringracijamo ovu lipu kumbanjiju Istrijani, njihovoga presidenda Pina Degrassi oš segretarju Antonellu Degrassi. Su se kazal dobro organidzane ma pur čeljade vesele s kojimi je lipo rabit oš feštijat. Za ove tri dana s Istrijani smo se organidzal skupa pur mi Molizane, jerke smo kolaboral sve tri grada s našimi asočacijuni za moč dobro ospitat ove čeljade: Fondacijuna Agostina Piccoli iz Mundimitra (pres. Antonio Sammartino), asočacijuna Naš život iz Kruča (pres. Francesco Trolio), asočacijuna Luigi Zara iz Filiča (pres. Paolina Ferrante), Komitat sta Luce iz Mundimitra, crikua iz Filiča (pop Angelo Giorgetta). Lipa huala sekolikimi! lato per le strade di Acquaviva. Gli altri due giorni sono stati anche a Montemitro in occasione della festa del Primo venerdì, nonché a San Felice con il coro in chiesa. Ringraziamo questa bella compagnia di Istriani, il loro presidente Pino Degrassi e la segretaria Antonella Degrassi. Si sono dimostrati ben organizzati ma anche persone allegre con le quali è bello lavorare e fare festa. Per questi tre giorni con gli Istriani ci siamo organizzati insieme anche noi Molisani, collaborando tutti e tre i paesi con le nostre associazioni per poter al meglio ospitare queste persone: la Fondazione Agostina Piccoli di Montemitro (pres. Antonio Sammartino), l associazione Naš život di Acquaviva (pres. Francesco Trolio), l associazione Luigi Zara di San Felice (pres. Paolina Ferrante), il Comitato feste Santa Lucia di Montemitro, la parrocchia di San Felice (parroco Angelo Giorgetta). Grazie a tutti!

4 STVARE NOVE ATTUALITA' CIAO, BEČ! CIAO, VIENNA! INTERVIŠTA S KROATARANTATA DOP KONDŽERTA U BEČ INTERVISTA CON I KROATARANTATA DOPO IL CONCERTO A VIENNA [Intervista: Vesna Ljubić Sammartino] Već drugu godinu zaredom moliškohrvatska folklorna grupa KroaTarantata svojim nastupom oduševljava brojnu publiku na hrvatskom balu u Park hotelu Schoenbrunn u Beču. Njihova je glazba neobična mješavina vrućih ritmova južnotalijanskih plesova (pizzice i tarante) i njeznijih slavenskih zvukova, jer pjesme uglavnom pjevaju na svom starom hrvatskom jeziku. Baš zahvaljujući tom neobičnom talijansko hrvatskom spoju rado su viđeni gosti kod svojih austrijskih prijatelja. Dugih 1200 kilometara putovali su od svoje južnotalijanske pokrajine Molise (u kojoj žive kao pripadnici hrvatske jezične manjine) do austrijske prijestolnice, a nakon povratka zamolili smo ih da nam iznesu svoje utiske. Ni dugi put, ni umor, ni loše vremenske prilike nisu im smetale da pri povratku ne budu oduševljeni cijelim događajem, o ćemu nam je voditelj grupe, Lorenzo Blascetta, 23 god., izjavio slijedeće: «Svi su nas vrlo lijepo primili, osjećali smo se kao kod kuće. Dali smo sve od sebe prilikom svirke, a pomagao nam je i naš austrijski kojega glazbenik Nikola Zeichmann. Iako živimo tako daleko jedni od drugih, glazba nas uvijek spoji! Ovogodišnji nastup na balu bio je jedan od naših najboljih! Bio sam drugi dan i na probi s Kolo Slavujem, i ja sam se odmah uklopio u njihov ples i sviranje! Ali vidio sam da su oni jako disciplinirani, više nego mi! Šteta samo što u Beču nije tako toplo kao kod nas u Italiji... No, zato su nas odlični špriceri u Hrvatskom Centru baš dobro ugrijali!!!» Razgovarali smo i s drugim članovima, evo što su nam rekli. Gianluca, 18 god.: «Zadovoljan sam kako smo svirali, uvijek me nadahnjuje prekrasan ambijent u kojem smo bili. Govorio sam sa svima hrvatskim jezikom, i čudio sam se kako me svi razumiju. To mi je prekrasno iskustvo, jer osim publike, i mi smo se odlično zabavljali! Čak sam i ja, kako se blizilo jutro, počeo govoriti njemački, iako do tada nisam znao niti jednu riječ!!» Serena, pratiteljica grupe, 23 god.: «Vidjela sam da su svi ljudi uživali u našoj glazbi, čak su pokušavali i pjevati s nama. Mi smo ih naučili par koraka našeg tradicionalnog plesa pizzice, i svi su htjeli plesati! Odučevio me sav taj luksuz oko nas. Htjela bih se opet vratiti.» Giulia, pjevacica, 16 god.: «Najvise mi se sviđa palača u kojoj smo nastupali, podsjeća na neki princezin dvorac! A ja sam se osjećala baš kao prava princeza! Najviše mi se sviđa što sam vidjela da su svi ljudi bili jako veseli, što u danjasnje doba nije baš često!» Martina, pjevačica, 17 god.: «Svi su s nama bili jako ljubazni. Neobično je to da sam govorila hrvatski, a iako smo bili u Austriji, svi su nas, koji smo iz Italije, odlično razumjeli. Sigurno je da se svi želimo opet vratiti u Beč!» Naše austrijske prijatelje zamolili bismo samo jednu stvar: «Dragi naši, ujutro u 5 sati nemojte nam kuhati gulaš, mi bi radije, ako može špagete! Ipak smo mi Talijani!!!» Za kraj, izjavili su clanovi grupe, svim čitateljima poklanjaju lijepe stihove njihove omiljene pjesme: «Kako je lipo hoditi, Kako je lipo hoditi, Kako je lipo hoditi Usri mora / A usri mora je, A usri mora je, A usri mora je Je na put / A sve ko je poša, A sve ko je poša, A sve ko je poša Je zgubija / Kako je lipo hoditi, Kako je lipo hoditi, Kako je lipo hoditi Usri mora / Je poša vlah moj, Je poša vlah moj, Je poša vlah moj Je dobija / Kako je lipo hoditi, Kako je lipo hoditi, Kako je lipo hoditi Usri mora!»

5 ATTUALITA' STVARE NOVE RIČE ZGORA MORA PAROLE SUL MARE PULA Istrija Asočacijuna 'Kultura snova' iz Zagreba saki gošte organidza jena konvenj internacjonal skritori oš poeti kroati ke jesu po svito. Manifeštacijuna se zove 'More na dlanu' e vogošte je se činila u Istrij u grade Pula, Pazin oš Rovinj. Dane maja su dol iz sake bane svita okolo sedamdeset (70) skritori. Iz Moliza su bil Antonio Sammartino oš Vesna Ljubić, ke su govoral do našoga jezika (na-našo). Prvi dan su se stikl sekolike zgora škali krajem arene iz Pule, pa su pol u kašteja u Pazin e terci dan zgora mora u Rovinj. Mamo ringracijat presidenda Zdravka Odorčića oš njegovu asočacijunu ke je nam da posibilita čini čut naše riče, pendzire oš poezije ovimi čeljadi oš na ve mista nako sudžeštive oš sinjifikative. Istria L associazione Kultura snova di Zagabria ogni anno organizza un convegno internazionale tra scrittori e poeti croati nel mondo. La manifestazione si chiama More na dlanu (Il mare in palmo di mano) e quest anno si è tenuta in Istria nelle città di Pola, Pissino e Rovigno. Nei giorni maggio sono arrivati da ogni angolo del mondo circa settanta scrittori. Del Molise erano presenti Antonio Sammartino e Vesna Ljubić, che hanno parlato della nostra lingua (na-našo). Il primo giorno si sono riuniti su una scalinata nei pressi dell arena di Pola, per poi andare nel castello di Pissino ed il terzo giorno sul mare di Rovigno. Dobbiamo ringraziare il presidente Zdravko Odorčić e la sua associazione che ci ha dato la possibilità di far sentire le nostre parole, i nostri pensieri e le nostre poesie a questo pubblico e in questi luoghi così suggestivi e significativi. PAZIN ROVINJ

6 GRAMATIKA GRAMMATICA PARLIAMO E SCRIVIAMO NA-NAŠO Compendio della grammatica croato-molisana GLI AVVERBI Gli avverbi sono parti invariabili del discorso che si aggiungono a nomi, aggettivi, verbi o avverbi per specificarne ulteriormente il significato. TIPI DI AVVERBI Secondo il loro significato, gli avverbi si distinguono in: 1. avverbi di modo; 2. avverbi di luogo; 3. avverbi di tempo; 4. avverbi di quantità; 5. avverbi interrogativi; 6. avverbi di giudizio. AVVERBI DI MODO Indicano appunto il modo in cui si svolge un evento. Esempi: vako, tako, nako così lipo in modo bello grubo male hranjeno di nascosto čisto pulitamente grubo bruttamente jašuč a cavallo mauč gattoni visuč penzoloni malamend in malo modo veselo felicemente Appartengono a questo tipo: - gli avverbi derivati dagli aggettivi con l aggiunta del suffisso o (lipo, grubo, čisto, veselo, ecc.); - alcuni gerundi con suffisso -č indicanti una particolare posizione del corpo (jašuč, mauč, visuč, ecc.). AVVERBI DI LUOGO Esprimono una determinazione di luogo. Esempi: ode qua tote, nonde là ovamo di qua tamo, onamo di là kapovamo per di qua kaptamo, kaponamo per di là ude per questi luoghi tude, nunde per quei luoghi unutra dentro vane fuori gor su dol giù zgoro all insù zdolo all ingiù nadugo lontano nidir in nessun luogo dikodi in qualche luogo Per esprimere il moto da luogo in croato molisano vengono u- sate le locuzioni avverbiali accompagnate dalla preposizione iz. Per esempio: iz naza da dietro iz unutra da dentro iz di da dove iz nadugo da lontano AVVERBI DI TEMPO Esprimono una determinazione di tempo. Esempi: sada ora nonda allora semaj sempre prvo un tempo maj mai danas oggi učer ieri sinoč ieri sera prkučer l altro ieri nikuečer l altro ieri sera seatra stamattina vičeras stasera sutra domani sutristra domattina prkostra dopodomani prkostristra dopodomani mattina binoč di notte nočas stanotte vogošte quest anno lani l anno scorso omblani due anni fa jope l anno prossimo rano presto kasno tardi pri prima Molti di questi avverbi derivano da sostantivi trasformatisi con suffissi o prefissi: danas < dan giorno vičeras < večeras < večer/-a sera nočas < noč/-a notte vogošte < gošte anno sinoč < noč/-a notte AVVERBI DI QUANTITÀ Indicano in modo non preciso, indefinito, una quantità. Esempi: voko, toko, noko tanto, una tale quantità m lo poco čuda molto još ancora nišče niente manje meno veče più AVVERBI INTERROGATIVI Gli avverbi interrogativi introducono una domanda che può riguardare: - il modo: kako? come? ; - il luogo: di? dove ; - il tempo: kada? quando? ; - la misura o il valore: koko? quanto? ; - la causa: zašto? perché?. AVVERBI DI GIUDIZIO Questi avverbi servono per affermare, negare o mettere in dubbio un evento; sono perciò chiamati anche: - avverbi di affermazione: keja sì, siguro sicuramente, proprjake proprio, čertamend certamente ; - avverbi di negazione: ne no, non, nije no, non è, mang neanche, nit neppure ; - avverbi di dubbio: benja forse, parke probabilmente. GRADI E ALTERAZIONI DELL'AVVERBIO Come gli aggettivi, anche numerosi avverbi hanno il comparativo e il superlativo. Si tratta principalmente degli avverbi di modo e di alcuni avverbi di tempo e di luogo: - fermo fortemente > veče fermo più fortemente > čuda fermo fortissimamente - kasno tardi > veče kasno più tardi > čuda kasno tardissimo - nadugo lontano > veče nadugo più lontano > čuda nadugo lontanissimo Alcuni avverbi hanno forme organiche di comparativo: - dobro bene > bolje meglio - malamend male > gore peggio - čuda molto > veče più - m lo poco > manje meno Per evidente influsso dell italiano, vi sono avverbi che hanno pure forme alterate. Per analogia con le forme alterate italiane che utilizzano il suffisso per il diminutivo ino, in croato molisano questa forma si ottiene con il suffisso ico: - malo poco > mal-ico pochino - dobro bene > dobr-ico benino - grubo brutto > grub-ico bruttino [Antonio Sammartino - 20]

7 CONCORSO KONGORS

8 GOVORIMO NA-NAŠO PARLIAMO NA-NAŠO SU REKL NA-NAŠO... L HANNO DETTO ALLA NOSTRA JOHN CLISSA ( ) In memoriam Zabjuke sa niknij na Filič eš za rnova moj did Filič, su ma kerstil Filič. po grad one stari znadu ke sa Filič Ndžikofacijen. Na Kruč moju mat ju govoru Marija Virdžiljen, š- čer Karluč Varilen eš Virdžinij Popokijen. Moj cila Vituč, brat moju mat, je si vaza sestru mojmu otac. Naša konjom jesu: Clissa oš Guarino. Ci Vituč eš ci John (mu govoru one Ražič) su si kupil na blok, na toc paiz ne norko nadug do Perth. Kado možu sa grdu nafačat saki dan di ovu farmu. Jimu na malo do tun nonde. Su si činil nu hižu s materijal ke vandzivaš zgora teg di rabihu. [...] Ja sada vi hočem povidit na fat ke mi je sramj eš mi je ža reč. Jena dan je ngapa kogadir ke tijaša čit na diskors za sa čit vit kako biše velik on. Je sa verga napri, je sa uspa zgora nu sedžu eš je sa verga predikiva zgora ovi fat do ko jesmo, ko bihmo kado sve skupo su mu prola po glavu nike riče ke je bi čuja dikodir, eš kana na pop ke je sa svuka za čit politiku su mu iskodil ove riče: «Nemojte zabit naš lipi jezik!» je upij. Ja sa sa pogleda okla za vit skoga ga imaš, eš sa vidij samo nas čeljade ke slušahu samo one stari, tuna one ke su dol ovu banu svitu za uhiti na novi život, rest dica, čeljade ke su čil što Bog je hi pomočeja za čit; su prol naš jezik njivgomi dica, nisu krivna se ove ove mblade ne jimoju več bezenje. Oni dan sa sa domislij ke stojimo za zgubit nu jezik ke je živila veče do pet stotne godine. Znadam ke jesu još dobre čeljade na Kruč, na Filič eš u Mundimitar ke bi tilu vit jena 'Museo storico/linguistico multimediale', eš naučit dicami naš jezik o croato modern. Znadam ke na dan čeju nami rivat napri vrac te dica ke hoču poznat ko jesmo, ko bihmo eš kako su sa prominil vrimen. Oš znadam ke kokodir dja je nami kaza ke kultura je leteratur pisan s naš jezik. Sahatra, za pervu votu, sa uhitij nu perju eš sa sa verga pisat veče jesmo ke sa veržemo pisat na-naš, veče čeju bit na dan ke čeju lejiti eš govorite... samo vako pa če ma moč čuvat Naš Jezik. [John Clissa, 'Iz ovu banu svit'] RIČA ŽIVA PAROLA VIVA Nuticje web do Kroati iz Moliza Notizie web dei Croati del Molise A cura di: Fondazione "Agostina Piccoli" (Mundimitar/Montemitro) SU ČINIL NAŠE... L'HANNO FATTO I NOSTRI Gošte/Anno 13 Numer/Numero 2 Abrija/Džunj 2014 Aprile/Giugno 2014 Mundimitar/Montemitro (CB) Fondazione "Agostina Piccoli" Centro di documentazione Via Castello, 47 ZA STA LUCU (Fešta do Kapele Mundimitar) RIČA ŽIVA/PAROLA VIVA GOŠTE/ANNO 12, 13, NUMER/NUMERO 32

A San Felice dopo cinque

A San Felice dopo cinque - Džurnal Fondacijune "Agostina Piccoli" Periodico di informazione della Fondazione "Agostina Piccoli Gošte Anno 11 Numer Numero 1 Jenar/Abrija Gennaio/Aprile 2012 SOMARJ SOMMARIO 2 Lište na Filič 2 Lište

Dettagli

Saramaj znademo ke naše. Ormai sappiamo che i IN QUELLA PARTE DEL MARE

Saramaj znademo ke naše. Ormai sappiamo che i IN QUELLA PARTE DEL MARE Džurnal Fondacijune "Agostina Piccoli" Periodico di informazione della Fondazione "Agostina Piccoli Gošte Anno 10 Numer Numero 2 Abrija/Lulj Aprile/Luglio 2011 SOMARJ SOMMARIO 2 KroaTarantata u Kroacj

Dettagli

UN'ESTATE CROATO-MOLISANA

UN'ESTATE CROATO-MOLISANA Nuticje web do Kroati iz Moliza Notizie web dai Croati del Molise Gošte Anno 13 Numer Numero 3 Lulj/Sutemar Luglio/Settembre 2014 www.sites.google.com/site/ricaziva/ facebook > riča živa SOMARJ SOMMARIO

Dettagli

ANCORA UNA BELLA ESTATE INSIEME

ANCORA UNA BELLA ESTATE INSIEME RIČA ŽIVA do minorandzi. PAROLA VIVA Džurnal do Fondacijune Agostina Piccoli Periodico della Fondazione Agostina Piccoli Gošte Anno 2 Numer Numero 3 Lulja/Sutembra Luglio/Settembre 2003 NUMER SPEČAL S

Dettagli

L'USO DI PARTICELLA»CI«( uporaba členka CI )

L'USO DI PARTICELLA»CI«( uporaba členka CI ) L'USO DI PARTICELLA»CI«( uporaba členka CI ) 1. SOSTITUISCE LA PARTICELLA AVVERBIALE (nadomesti krajevni prislov, s tem se izognemo odvečnemu ponavljanju) Vai a Roma ogni estate? Sì, CI vado ogni estate.

Dettagli

Certificazione di Italiano come Lingua Straniera Livello UNO A1

Certificazione di Italiano come Lingua Straniera Livello UNO A1 Student's name : E-mail: Test štampajte i skeniranog ga vratite na e-mail office@e-univerzitet.com U slučaju da nemate tehničke mogućnosti, prihvata se i da na datu e-mail adresu pošaljete odgovore sa

Dettagli

OSNOVNA ŠKOLA ITALIJANSKI JEZIK

OSNOVNA ŠKOLA ITALIJANSKI JEZIK OSNOVNA ŠKOLA ITALIJANSKI JEZIK 1 2 Test iz italijanskog jezika sastoji se od četiri dijela. Oblast Br. bodova 1. Ascolto - Slušanje 15 2. Comprensione della lettura - Čitanje 25 3. Analisi delle strutture

Dettagli

Srednja škola Vladimir Gortan Buje Predstavlja projekt

Srednja škola Vladimir Gortan Buje Predstavlja projekt Srednja škola Vladimir Gortan Buje Predstavlja projekt Dobro došli u zavičaj duha Benvenuti nella terra magica Područje grada Buja nalazi se na sjeverozapadnom dijelu istarskog poluotoka i Republike Hrvatske.

Dettagli

F R A S A R I O ITALIANO BIELORUSSO

F R A S A R I O ITALIANO BIELORUSSO F R A S A R I O BIELORUSSO Note di pronuncia: zh (scritto g ) = sgj dolce, come j di jardin ) sc(i) = sci dolce di scialle sc(e) = sce dolce di pesce k = c di casa z = s di naso c = c di pace kh = ch aspirata

Dettagli

A. Pozorno poslušajte snimljeni tekst. Nakon toga označite zaokruživanjem jesu li tvrdnje, koje su napisane, točne (T) ili netočne (N)!

A. Pozorno poslušajte snimljeni tekst. Nakon toga označite zaokruživanjem jesu li tvrdnje, koje su napisane, točne (T) ili netočne (N)! Predispit znanja iz talijanskog jezika 2012/ 13. A. Pozorno poslušajte snimljeni tekst. Nakon toga označite zaokruživanjem jesu li tvrdnje, koje su napisane, točne (T) ili netočne (N)! 1. Questa è un intervista

Dettagli

PRIMO PREMIO (U.I.-U.P.T.) di euro 2.500,00 Prvu nagradu

PRIMO PREMIO (U.I.-U.P.T.) di euro 2.500,00 Prvu nagradu UNIONE ITALIANA/Talijanska Unija UNIVERSITA POPOLARE/ Narodno Sveučilište F I U M E/Rijeka TRIESTE/Trst COMUNE DI GRISIGNANA OPĆINA GROŢNJAN COMUNITA DEGLI ITALIANI ZAJEDNICA TALIJANA GRISIGNANA/GROŢNJAN

Dettagli

Unità 15. Muoversi nel territorio. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2. In questa unità imparerai:

Unità 15. Muoversi nel territorio. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2. In questa unità imparerai: Unità 15 Muoversi nel territorio In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sui servizi relativi al trasporto urbano parole relative all uso dei trasporti urbani ed agli strumenti

Dettagli

Lezione 11. Coordinatrice didattica: Paola Baccin. Collaborazione: Sandra Gazzoni

Lezione 11. Coordinatrice didattica: Paola Baccin. Collaborazione: Sandra Gazzoni Lezione 11 Coordinatrice didattica: Paola Baccin Collaborazione: Sandra Gazzoni ALCUNI VERBI ALL INDICATIVO PRESENTE: RIPASSO Il contrario di accendere (la luce, una candela, il computer, la televisione)

Dettagli

AL CENTRO COMMERCIALE

AL CENTRO COMMERCIALE AL CENTRO COMMERCIALE Ciao Michele, come va? Che cosa? Ciao Omar, anche tu sei qua? Sì, sono con Sara e Fatima: facciamo un giro per vedere e, forse, comprare qualcosa E dove sono? Voglio regalare un CD

Dettagli

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014

CATEGORIA: POESIA. BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica. Social day 5 aprile 2014 CATEGORIA: POESIA BERTOLLO GIORGIA Classe 2^A Scuola Media N. Dalle Laste Marostica Social day 5 aprile 2014 Saluta il pony e l' asinello prendi la forca ed il rastrello corri a lavorare, è ora di guadagnare!!

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

LA MINORANZA LINGUISTICA CROATA IN ITALIA

LA MINORANZA LINGUISTICA CROATA IN ITALIA Da sportello a sportello! La tutela delle lingue minoritarie nelle altre regioni italiane: lo sportello linguistico della Comunità Montana incontra la minoranza croata del Molise. La Legge 482/99 tutela

Dettagli

1 Completate il cruciverba.

1 Completate il cruciverba. Esercizi 1 Completate il cruciverba. Orizzontali 1. Giulia scrive messaggini a tutti con il... 2. Che bello... gli amici! 3. Amo... lezione d italiano. 4. Il primo giorno di scuola conosco nuovi... Verticali

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Luigi Broggini. In fondo al Corso. poesie. Le Lettere

Luigi Broggini. In fondo al Corso. poesie. Le Lettere Luigi Broggini In fondo al Corso poesie Le Lettere Paesaggio romano con leone di pietra, 1932. Se qualcuno chiede di me digli che abito sul Corso dove i giorni sono ugualmente felici e le ragazze più belle.

Dettagli

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011

ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 ΤΠΟΤΡΓΔΙΟ ΠΑΙΓΔΙΑ ΚΑΙ ΠΟΛΙΣΙΜΟΤ ΓΙΔΤΘΤΝΗ ΜΔΗ ΔΚΠΑΙΓΔΤΗ ΚΡΑΣΙΚΑ ΙΝΣΙΣΟΤΣΑ ΔΠΙΜΟΡΦΩΗ ΣΕΛΙΚΕ ΕΝΙΑΙΕ ΓΡΑΠΣΕ ΕΞΕΣΑΕΙ ΥΟΛΙΚΗ ΥΡΟΝΙΑ 2010-2011 Μάθημα: Ιταλικά Δπίπεδο: 2 Γιάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία: 23 Μαΐοσ

Dettagli

ANGELA RAINONE POESIE

ANGELA RAINONE POESIE 1 ANGELA RAINONE POESIE EDIZIONE GAZZETTA DIE MORRESI EMIGRATI Famiglia Rainone Angela Lugano Svizzera 2 3 PREFAZIONE Tra i giovani che hanno sporadicamente inviato delle poesie per pubblicarle sulla Gazzetta

Dettagli

TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO. COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto.

TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO. COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto. TEST DI GRAMMATICA 1 NOME e COGNOME INIZIO CORSO COMPLETARE CON GLI ARTICOLI DETERMINATIVI O INDETERMINATIVI Esempio: Il mio amico è un architetto. 1) studente abita a Firenze. 3) Io conosco città italiane.

Dettagli

ESERCITAZIONE DI RIEPILOGO

ESERCITAZIONE DI RIEPILOGO ESERCITAZIONE DI RIEPILOGO SOTTOLINEA IN NERO LE VOCI VERBALI AL CONGIUNTIVO E IN ROSSO QUELLE AL CONDIZIONALE Che cosa faresti se vincessi al totocalcio? Sarebbe opportuno che prendessero una decisione

Dettagli

La divisione del periodo e le proposizioni principali 1 Evidenzia i verbi. Poi dividi i periodi in proposizioni, riscrivendo ogni proposizione in una

La divisione del periodo e le proposizioni principali 1 Evidenzia i verbi. Poi dividi i periodi in proposizioni, riscrivendo ogni proposizione in una RECUPERO 32 Cognome e nome... Classe... Data... Recupero 32 La divisione del periodo e le proposizioni principali 1 Evidenzia i verbi. Poi dividi i periodi in proposizioni, riscrivendo ogni proposizione

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/14

ANNO SCOLASTICO 2013/14 ANNO SCOLASTICO 2013/14 LA LETTERA AL SINDACO L INVITO DEL SINDACO Palermo, 6 Novembre 2013 Caro Sindaco, siamo gli alunni della classe 4^ C della scuola Francesco Orestano che si trova a Brancaccio, in

Dettagli

ΟΝΟΜΑΤΕΠΩΝΥΜΟ ΜΑΘΗΤΗ/ΤΡΙΑΣ: ΤΟ ΕΞΕΤΑΣΤΙΚΟ ΔΟΚΙΜΙΟ ΑΠΟΤΕΛΕΙΤΑΙ ΑΠΟ ΕΠΤΑ ( 7) ΣΕΛΙΔΕΣ

ΟΝΟΜΑΤΕΠΩΝΥΜΟ ΜΑΘΗΤΗ/ΤΡΙΑΣ: ΤΟ ΕΞΕΤΑΣΤΙΚΟ ΔΟΚΙΜΙΟ ΑΠΟΤΕΛΕΙΤΑΙ ΑΠΟ ΕΠΤΑ ( 7) ΣΕΛΙΔΕΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ 2011-2012 Μάθημα: Iταλικά Επίπεδο: 3 Διάρκεια: 2 ώρες Ημερομηνία:

Dettagli

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!!

BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! Test your Italian This is the entrance test. Please copy and paste it in a mail and send it to info@scuola-toscana.com Thank you! BENVENUTI ALLA SCUOLA T OSCANA!!! TEST DI INGRESSO Data di inizio del corso...

Dettagli

Pinguini nel deserto Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009

Pinguini nel deserto Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009 Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009 Iscritto per: Scuola Secondaria Primo Grado Motto di iscrizione: Raccontami e dimenticherò-mostrami

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Indice. I. Gli articoli, i nomi, gli aggettivi. Esercizi 8 Test 18. Esercizi 24 Test 31. Esercizi 36 Test 39. Esercizi 44 Test 118

Indice. I. Gli articoli, i nomi, gli aggettivi. Esercizi 8 Test 18. Esercizi 24 Test 31. Esercizi 36 Test 39. Esercizi 44 Test 118 Indice I. Gli articoli, i nomi, gli aggettivi. Esercizi 8 Test 18 II. I possessivi e i dimostrativi. Esercizi 24 Test 31 III. I gradi di comparazione Esercizi 36 Test 39 IV. I verbi Esercizi 44 Test 118

Dettagli

esercizi italiano 1 fthm

esercizi italiano 1 fthm esercizi italiano 1 fthm 1. Completate le frasi con le preposizioni articolate: 1. Marco di solito, ogni venerdì va (a+il) cinema. 2. Questa ragazza è la segretaria (di+la) nostra ditta. 3. Stasera andiamo

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

I NOSTRI PICCOLI POETI

I NOSTRI PICCOLI POETI I NOSTRI PICCOLI POETI POESIE SULLA MAMMA Insegnante Fortunata Chiaro CLASSE IV D Anno scolastico 2009-2010 Mamma sei bella come una stella Oh! Mammina sei bellina Come una stellina. Sei dolcina Come una

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

TEST I (Unità 1, 2 e 3)

TEST I (Unità 1, 2 e 3) TEST I (Unità 1, 2 e 3) 1) Indica la frase che non ha lo stesso significato delle altre. (1) a) Compro una macchina per l espresso, perché voglio il caffè come quello del bar. b) Compro una macchina per

Dettagli

Lezione 11. Coordinatrice didattica: Paola Baccin. Collaborazione: Sandra Gazzoni

Lezione 11. Coordinatrice didattica: Paola Baccin. Collaborazione: Sandra Gazzoni Lezione 11 Coordinatrice didattica: Paola Baccin Collaborazione: Sandra Gazzoni ALCUNI VERBI ALL INDICATIVO PRESENTE: RIPASSO Il contrario di accendere (la luce, una candela, il computer, la televisione)

Dettagli

Ancora una storia dentro la festa del Natale del Malawi e' la festa del Natale degli orfani che ormai raggiunge tutti i villaggi e le missioni di

Ancora una storia dentro la festa del Natale del Malawi e' la festa del Natale degli orfani che ormai raggiunge tutti i villaggi e le missioni di Ancora una storia dentro la festa del Natale del Malawi e' la festa del Natale degli orfani che ormai raggiunge tutti i villaggi e le missioni di Phalula e Utale I. E vi raccontiamo di uno di questi momenti

Dettagli

IL MIO CARO AMICO ROBERTO

IL MIO CARO AMICO ROBERTO IL MIO CARO AMICO ROBERTO Roberto è un mio caro amico, lo conosco da circa 16 anni, è un ragazzo sempre allegro, vive la vita alla giornata e anche ora che ha 25 anni il suo carattere non tende a cambiare,

Dettagli

Realizzato dai bambini del Primo Circolo Didattico Classe 4^ C Sede Moretti

Realizzato dai bambini del Primo Circolo Didattico Classe 4^ C Sede Moretti Realizzato dai bambini del Primo Circolo Didattico Classe 4^ C Sede Moretti Va bene diventare cameriere però, mangiare tutto quel cibo e bere prima, durante e dopo il pasto è esagerato! Per fortuna che

Dettagli

musica e si univano miracolosamente. caffè. Il caffè era per Paolo, si era addormentato sere- occupava della madre mi aveva detto che avrei dovuto

musica e si univano miracolosamente. caffè. Il caffè era per Paolo, si era addormentato sere- occupava della madre mi aveva detto che avrei dovuto 330 ELENA ARMILLEI musica e si univano miracolosamente. - - caffè. Il caffè era per Paolo, si era addormentato sere- - occupava della madre mi aveva detto che avrei dovuto - informare sullo stato di tua

Dettagli

Le righe della zebra

Le righe della zebra COGNOME... CLASSE... DATA... 5 10 15 20 25 Le righe della zebra C era una zebra che si vergognava moltissimo delle sue righe nere, avrebbe preferito essere un cavallo. La zebra stava dentro una gabbia

Dettagli

LA CLASSE IV D ALLA PINACOTECA DI BRERA

LA CLASSE IV D ALLA PINACOTECA DI BRERA LA CLASSE IV D ALLA PINACOTECA DI BRERA ANNO SCOLASTICO 2011/ 12 UNA GIORNATA A BRERA Venerdì 17 febbraio sono andato con la mia classe e la IV E a Brera. Quando siamo arrivati le guide ci hanno diviso

Dettagli

La poesia per mia madre

La poesia per mia madre La poesia per mia madre Oggi scrivo una poesia per la mamma mia. Lei ha gli occhi scintillanti come dei diamanti i capelli un po chiari e un po scuri il corpo robusto come quello di un fusto le gambe snelle

Dettagli

UNIVERSITÀ PER STRANIERI PERUGIA CELI 3 CERTIFICATO DI CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA LIVELLO 3 PROVA DI COMPETENZA LINGUISTICA.

UNIVERSITÀ PER STRANIERI PERUGIA CELI 3 CERTIFICATO DI CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA LIVELLO 3 PROVA DI COMPETENZA LINGUISTICA. CELI 3 2 fascicolo UNIVERSITÀ PER STRANIERI PERUGIA CELI 3 CERTIFICATO DI CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA LIVELLO 3 PROVA DI COMPETENZA LINGUISTICA (Punteggio della prova: 20 punti) Tempo: 45 minuti Cognome

Dettagli

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania

INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania INFANZIA E PRIMARIA di Latina PER SALUTARE ARIANNA di Genova ED AUGURARLE BUON VIAGGIO in Germania Cara Arianna, ciao, io sono Federica D.L. e abito a Latina e frequento la scuola elementare dell IC Don

Dettagli

TITOLO: IO SONO IO 1. LA LETTURA ANIMATA DI STORIE SULLA DIVERSITÀ: La cosa più importante A. Abbatiello

TITOLO: IO SONO IO 1. LA LETTURA ANIMATA DI STORIE SULLA DIVERSITÀ: La cosa più importante A. Abbatiello TITOLO: IO SONO IO Il presupposto da cui siamo partite non è tanto quello di considerare gli alunni tutti uguali, ma di affrontare la classe considerando gli alunni come essere unici, ponendosi nell ottica

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

CHIAVI DEGLI ESERCIZI

CHIAVI DEGLI ESERCIZI Lycée Blaise-Cendrars/ sr + cr Febbraio 2012 Unità 1 : 1. Completa con il verbo essere. 2. sono 3. Siamo 4. Siete 5. Sei 6. Sono CHIAVI DEGLI ESERCIZI 2. Metti le frasi dell esercizio 1 alla forma negativa.

Dettagli

PADRE MAESTRO E AMICO

PADRE MAESTRO E AMICO PADRE MAESTRO E AMICO Padre, di molte genti padre, il nostro grido ascolta: è il canto della vita. Quella perenne giovinezza che tu portavi in cuore, perché non doni a noi? Padre, maestro ed amico noi

Dettagli

ANDIAMO IN DISCOTECA

ANDIAMO IN DISCOTECA ANDIAMO IN DISCOTECA John Ciao. Nadia: Ciao, come ti chiami? John: Mi chiamo John Coker Appiah. E tu? Nadia: Mi chiamo Nadia Nannini. John: Sei italiana? Nadia: Si, sono di Pordenone e tu? John: Io sono

Dettagli

Poeta per un giorno. a cura di Emilia Formica. esperimenti di scrittura creativa

Poeta per un giorno. a cura di Emilia Formica. esperimenti di scrittura creativa Poeta per un giorno a cura di Emilia Formica esperimenti di scrittura creativa per scoprire insieme piccoli momenti diversi con gli alunni della quarta classe sezione c Istituto di Istruzione Superiore

Dettagli

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana

Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana Via Aurelia, 796-00165 Roma - Italia www.caritasitaliana.it Ideazione e testo: Cosetta Zanotti Illustrazioni: Cinzia Ratto Progetto grafico e stampa: Publistampa Pergine Valsugana PRIMA SETTIMANA di Avvento

Dettagli

Maria, Matteo, Victor, Stefania, Samuele

Maria, Matteo, Victor, Stefania, Samuele Un giorno, finita la scuola siamo passati dal bar per comprare le cicche. Eravamo a piedi, desiderosi di fare due passi all'aria aperta e di goderci la bella giornata. Quando siamo usciti dal bar è arrivato

Dettagli

Scuola dell Infanzia Maria Zoccatelli Dossobuono

Scuola dell Infanzia Maria Zoccatelli Dossobuono Scuola dell Infanzia Maria Zoccatelli Dossobuono A BRACCIA APERTE Unità di apprendimento IRC sul Natale Anno scolastico 2013-2014 MOTIVAZIONI L esperienza personale intorno alla quale ruota tutto il percorso

Dettagli

Uniwersytet Jagielloński Jagiellońskie Centrum Językowe

Uniwersytet Jagielloński Jagiellońskie Centrum Językowe Uniwersytet Jagielloński Jagiellońskie Centrum Językowe ESAME FINALE DELLA LINGUA ITALIANA LIVELLO...A2... Nome e cognome.............................................................................. Tempo

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

SE DICI RACCONTI. di Nicola Gliosca. Na-našu, parlata di Acquaviva Collecroce (Kruč) Copyright: Nicola Gliosca

SE DICI RACCONTI. di Nicola Gliosca. Na-našu, parlata di Acquaviva Collecroce (Kruč) Copyright: Nicola Gliosca SE DICI RACCONTI di Nicola Gliosca Na-našu, parlata di Acquaviva Collecroce (Kruč) Copyright: Nicola Gliosca SE DICI RACCONTI Ho scritto i primi sedici racconti nel lunghissimo inverno del 2005/2006, per

Dettagli

A. Completa con le forme dell'imperfetto o del passato prossimo. Sabato scorso (volere) arrivare puntualmente all appuntamento con

A. Completa con le forme dell'imperfetto o del passato prossimo. Sabato scorso (volere) arrivare puntualmente all appuntamento con LEZIONE 1 ESERCIZI GRAMMATICALI A. Completa con le forme dell'imperfetto o del passato prossimo Sabato scorso (volere) arrivare puntualmente all appuntamento con Valeria. (conoscersi) venti giorni fa a

Dettagli

via Giuseppe La Farina 15-20126 Milano - telefono e fax 02.66117340 (segreteria parrocchiale)

via Giuseppe La Farina 15-20126 Milano - telefono e fax 02.66117340 (segreteria parrocchiale) Dalla Comune e Provincia di Milano - Diocesi di Milano - Zona Pastorale Prima - Prefettura Nord - Decanato di Niguarda via Giuseppe La Farina 15-20126 Milano - telefono e fax 02.66117340 (segreteria parrocchiale)

Dettagli

Olimpiadi della Lingua Italiana (Grammatica) 1a Edizione (2007 2008) Prove per la classe Quinta di Scuola primaria

Olimpiadi della Lingua Italiana (Grammatica) 1a Edizione (2007 2008) Prove per la classe Quinta di Scuola primaria GISCEL Molise Università degli Studi del Molise Centro Linguistico di Ateneo Olimpiadi della Lingua Italiana (Grammatica) 1a Edizione (2007 2008) Prove per la classe Quinta di Scuola primaria Parole variabili

Dettagli

Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù. Poesia della mia prima elementare

Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù. Poesia della mia prima elementare Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù Poesia della mia prima elementare Sebbene faccio la classe prima Non mi è difficile parlare in rima, teco l augurio che il cuor mi detta

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

PALSO ESAMI DI LINGUA ITALIANA LIVELLO A2 MAGGIO 2006. Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI. Nome:... Cognome:...

PALSO ESAMI DI LINGUA ITALIANA LIVELLO A2 MAGGIO 2006. Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI. Nome:... Cognome:... Nome:... Cognome:... ESAMI DI LINGUA ITALIANA PALSO LIVELLO A2 Certificazione riconosciuta dall ICC ISTRUZIONI MAGGIO 2006 Scrivi il tuo nome e cognome (in questa pagina, in alto). Non aprire questo fascicolo

Dettagli

Poesie, filastrocche e favole per bambini

Poesie, filastrocche e favole per bambini Poesie, filastrocche e favole per bambini Jacky Espinosa de Cadelago Poesie, filastrocche e favole per bambini Ai miei grandi tesori; Elio, Eugenia ed Alejandro, coloro che ogni giorno mi fanno crescere

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR PERSONE DA AIUTARE Ci sono persone che piangono dal dolore, li potremmo aiutare, donando pace e amore. Immagina

Dettagli

Esercizi pronomi accoppiati

Esercizi pronomi accoppiati Esercizi pronomi accoppiati 1. Rispondete secondo il modello: È vero che regali una casa a Marina?! (il suo compleanno) Sì, gliela regalo per il suo compleanno. 1. È vero che regali un orologio a Ruggero?

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

Al bar UNITÀ 2. Ciao Carla, come va? Ciao Giulia, come stai? Buongiorno, come va? Benissimo, grazie e tu? Non c è male e Lei, signor Fabbri, come sta?

Al bar UNITÀ 2. Ciao Carla, come va? Ciao Giulia, come stai? Buongiorno, come va? Benissimo, grazie e tu? Non c è male e Lei, signor Fabbri, come sta? chiedere a una persona come sta dire come stiamo e ringraziare esprimere desideri (vorrei + infinito) parlare al telefono ordinare al bar il verbo stare i numeri da 0 a 9 i sostantivi al singolare l articolo

Dettagli

Luisa Mattia Sibilla nel cappello

Luisa Mattia Sibilla nel cappello Luisa Mattia Sibilla nel cappello Prima edizione settembre 2015 Copyright 2015 biancoenero edizioni srl www.biancoeneroedizioni.com Testo di Luisa Mattia Illustrazioni di Andrea Mongia Font biancoenero

Dettagli

Livello A2 Unità 7 Istruzione In questa unità imparerai:

Livello A2 Unità 7 Istruzione In questa unità imparerai: Livello A2 Unità 7 Istruzione In questa unità imparerai: a comprendere testi orali sull istruzione a esprimere accordo e disaccordo parole relative alla scuola e all università a usare il passato prossimo

Dettagli

TESTO SCRITTO DI INGRESSO

TESTO SCRITTO DI INGRESSO TESTO SCRITTO DI INGRESSO COGNOME NOME INDIRIZZO NAZIONALITA TEL. ABITAZIONE/ CELLULARE PROFESSIONE DATA RISERVATO ALLA SCUOLA LIVELLO NOTE TOTALE DOMANDE 70 TOTALE ERRORI Test Livello B1 B2 (intermedio

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta

revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta Nel corso del primo anno : - riconosce il nome proprio; - dice due-tre parole oltre a dire mamma e papà ; - imita

Dettagli

Lucio Battisti - E penso a te

Lucio Battisti - E penso a te Lucio Battisti - E penso a te Contenuti: lessico, tempo presente indicativo. Livello QCER: A2/ B1 (consolidamento presente indicativo) Tempo: 1h, 10' Sicuramente il periodo degli anni Settanta è per l'italia

Dettagli

Periodico della minoranza italiana della città di Zagabria Anno 2010/ Numero 3 ISSN 1847-0807

Periodico della minoranza italiana della città di Zagabria Anno 2010/ Numero 3 ISSN 1847-0807 INCONTRI Periodico della minoranza italiana della città di Zagabria Anno 2010/ Numero 3 ISSN 1847-0807 Canzoni popolari, proverbi e ninna nanne dei nostri genitori Canzone popolare della regione Abruzzo

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

La storia di Quim....ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay

La storia di Quim....ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay La storia di Quim...ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay Editorial Glosa, S.L. Avinguda de Francesc Cambò, 21 V Piano 08003 Barcellona Telefono: 932 684946 / 932

Dettagli

un libro di lavoro per i compiti per casa con esercizi di vocabolario, grammatica, pronuncia e con soluzioni;

un libro di lavoro per i compiti per casa con esercizi di vocabolario, grammatica, pronuncia e con soluzioni; Introduzione Azzurro vi offre la possibilità di acquisire una conoscenza di base della lingua italiana. Imparerete a capire e a parlare l italiano nelle situazioni di tutti i giorni, farete esperienze

Dettagli

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013 TEATRO COMUNALE CORSINI giovedì 28 febbraio 2013 Credo che tutti i ragazzi in questa fase di età abbiamo bisogno di uscire con gli amici e quindi di libertà. Credo che questo spettacolo voglia proprio

Dettagli

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì PREGHIERA PER LA NASCITA DI UN FIGLIO. Benedetto sei Tu, Signore, per l'amore infinito che nutri per noi. Benedetto sei Tu, Signore, per la tenerezza di cui ci

Dettagli

Periodico della minoranza italiana della città di Zagabria Anno 2009/ Numero 2 ISSN 1847-0807

Periodico della minoranza italiana della città di Zagabria Anno 2009/ Numero 2 ISSN 1847-0807 INCONTRI Periodico della minoranza italiana della città di Zagabria Anno 2009/ Numero 2 ISSN 1847-0807 Canzoni popolari, proverbi e ninna nanna dei nostri genitori PROVERBI D EI MESI della regione Canzone

Dettagli

Racconti visioni e libri per rospi da baciare

Racconti visioni e libri per rospi da baciare febbraio 2008 Cari bambini e ragazzi che verrete al festival chiamato AIUTO, STO CAMBIANDO! Racconti visioni e libri per rospi da baciare a Cagliari dall 8 all 11 ottobre 2009 NOTA: questa la lettera originale,

Dettagli

Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale

Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale Matrimonio e bambini per la coppia omosessuale Oscar Davila Toro MATRIMONIO E BAMBINI PER LA COPPIA OMOSESSUALE www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Oscar Davila Toro Tutti i diritti riservati Dedicato

Dettagli

TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3)

TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3) Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO A2 (Elementare 3) 1. Completa il testo con gli articoli e le desinenze dei nomi e degli aggettivi. Le tendenze alimentari italiane. Quali sono le mode alimentari

Dettagli

www.iluss.it - Italiano online PRONOMI RELATIVI E MISTI

www.iluss.it - Italiano online PRONOMI RELATIVI E MISTI I pronomi relativi rappresentano un nome o un intero concetto e mettono in relazione tra loro due proposizioni. I principali pronomi relativi sono: CHE, IL QUALE, LA QUALE, I QUALI, LE QUALI, CUI, CHI,

Dettagli

Test di progresso in italiano

Test di progresso in italiano Test di progresso in italiano 1. Noi le ragazze ungheresi. A) siete B) sono C) siamo D) sei 2. Giuseppe, sono senza soldi,..? A) ha 10 euro B) hai 10 euro C) ho 10 euro D) abbiamo 10 euro 3. -Cosa oggi

Dettagli

SAVREMENI ITALIJANSKI JEZIK G-5

SAVREMENI ITALIJANSKI JEZIK G-5 SAVREMENI ITALIJANSKI JEZIK G-5 Studijski profil (13) Italijanski jezik, književnost i kultura Naziv predmeta Savremeni italijanski jezik G-5 Status predmeta Obavezan predmet (OP) Trajanje Jedan semestar

Dettagli

Sulle Ali di Hermes LA NUOVA REDAZIONE I MOTIVI DELLA NOSTRA SCELTA. MEGA INTERVISTA ALLA REDAZIONE continua... Siamo nuovamente qui!!!

Sulle Ali di Hermes LA NUOVA REDAZIONE I MOTIVI DELLA NOSTRA SCELTA. MEGA INTERVISTA ALLA REDAZIONE continua... Siamo nuovamente qui!!! Sulle Ali di Hermes Siamo nuovamente qui!!! Gennaio 2014 LA NUOVA REDAZIONE Anno n 5 Sommario: La nuova REDA- ZIONE Mega intervista alla REDAZIONE Intervista a Gelsomina Giornata dei Diritti nella scuola

Dettagli

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te

Domenica, 19 aprile 2009. Il Signore è con te Domenica, 19 aprile 2009 Il Signore è con te Marco 16:15-20- E disse loro: Andate per tutto il mondo, predicate il vangelo a ogni creatura. Chi avrà creduto e sarà stato battezzato sarà salvato; ma chi

Dettagli

OGGETTO: INTERROGAZIONE PROT. 14821/2010 A FIRMA DEL CONSIGLIERE COMUNALE FORTUNATO MARCIANÒ, AVENTE AD OGGETTO; RISTRUTTURAZIONE CASA COMUNALE.

OGGETTO: INTERROGAZIONE PROT. 14821/2010 A FIRMA DEL CONSIGLIERE COMUNALE FORTUNATO MARCIANÒ, AVENTE AD OGGETTO; RISTRUTTURAZIONE CASA COMUNALE. Comune di Rometta Provincia di Messina DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ORIGINALE N.37 del 15/11/2010 OGGETTO: INTERROGAZIONE PROT. 14821/2010 A FIRMA DEL CONSIGLIERE COMUNALE FORTUNATO MARCIANÒ, AVENTE

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015

DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015 Anno scolastico 2015/2016 anno II DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015 Siamo finalmente ritornati, non ci credevate più eh!!!, Invece ci siamo. Siamo pronti per ricominciare, per raccontarvi i primi giorni

Dettagli

Unità 4 ESERCIZI. 1 Cameriere. U4, A e B:

Unità 4 ESERCIZI. 1 Cameriere. U4, A e B: Unità 4 ESERCIZI U4, A e B: 1 Prenotare un tavolo al ristorante. Secondo te, che cosa dice questo cameriere quando risponde al telefono? Scrivi la prima frase. Poi rimetti in ordine la telefonata tra il

Dettagli