LE BUONE PRATICHE QUOTIDIANE PER CONIUGARE RISPARMIO ED ECOLOGIA Introduzione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LE BUONE PRATICHE QUOTIDIANE PER CONIUGARE RISPARMIO ED ECOLOGIA Introduzione"

Transcript

1 LE BUONE PRATICHE QUOTIDIANE PER CONIUGARE RISPARMIO ED ECOLOGIA Introduzione Il Municipio Roma XII nel 2007 ha avviato la propria Agenda 21 Locale, ovvero un processo partecipato che mira allo sviluppo sostenibile, in grado di rispondere alle necessità del presente senza compromettere il futuro delle prossime generazioni in materia di rispetto dell ambiente. La missione è quella di promuovere e diffondere tra i cittadini le buone pratiche ambientali attuabili nella vita di tutti i giorni e assisterli nelle scelte relative alle tecnologie per il risparmio delle risorse e dell energia. Questo lo scopo fondamentale dell iniziativa che vede sviluppare metodiche quotidiane di risparmio economico coniugandole con il rispetto dell ambiente. A tal proposito dunque diverse sono le iniziative introdotte utili a divulgare uno stile di vita più razionale e meno impattante. Il mio ringraziamento va dunque a quanti vorranno farsi a loro volta portatori e divulgatori degli ecoconsigli contenuti in questa guida. Matilde Spadaro Assessore all Ambiente del Municipio Roma XII Coerentemente agli obiettivi di Agenda 21 tesi alla promozione di comportamenti e stili di vita rispettosi dell ambiente, l Assessorato all Ambiente del Municipio Roma XII ha istituito lo Sportello ECOIDEE. Martedì dalle ore alle ore Giovedì dalle ore alle ore Orari Si riceve solo su appuntamento. Si prega di contattare negli orari sopra indicati il numero tel al fine di fissare un appuntamento. Indirizzo Lo SportelloEcoidee si trova a ricevere il pubblico nella sede dell Assessorato all Ambiente del Municipio Roma XII in Via Ignazio Silone 100.

2 Chi ben inizia è a metà dell opera, così recita un adagio popolare. E a ben guardare nelle politiche per la sostenibilità è proprio l incipit ad essere fondamentale. E per incipit si intendono tutti quei comportamenti quotidiani che, se applicati correttamente, permettono alle persone di perseguire piccoli e grandi obiettivi nel rispetto dell ambiente. In questo senso dunque, con questa guida, si intende diffondere qualche piccola pratica che possa contribuire alla realizzazione di un raggiungimento macrocosmico nell ambito microcosmico personale. In ogni capitoletto si tratterà specificatamente di un argomento legato a comportamenti quotidiani. Diamo inizio allora alla nostra trattazione partendo dal giardino. IL GIARDINO ECOLOGICO - Fondamenti di arte botanica home made Scegli piante autoctone Preferisci le piante tipiche del luogo. A tale riguardo l Agenda 21 del Municipio Roma XII si è concentrata proprio sulla riforestazione favorendo la diffusione di piante tipiche della macchia mediterranea quali lentisco, corbezzolo, querce da sughera. Scegli piante relative a fiori che attirano insetti benefici. Ad esempio prediligi semi di facelia e zinnia. Semina in vaso tagete, verbena e coreopsis, piante con fiori che attraggono le farfalle. Usa l acqua piovana e quella di lavaggio di frutta e verdura per innaffiare le piante e i fiori Innaffiando l orto, i fiori e le piante in vaso con l acqua piovana o con acqua già utilizzata per lavare verdura e frutta; in questo modo si possono recuperare oltre 6000 litri di acqua potabile l anno. Usa rimedi naturali per concimare e per eliminare insetti infestanti invece di utilizzare concimi cimici e insetticidi Ad esempio utilizzare la birra per l eliminazione delle lumache oppure acqua e sapone di marsiglia per eliminare gli afidi che attaccano le piante. Per fertilizzare utilizza concimi naturali, che abbiano il marchio Europeo di Qualità Ecolabel. Fai usa anche della lotta biologica del diserbo meccanico, della falsa semina e della rotazione colturale. Fai la raccolta differenziata dei rifiuti La maggior parte dei rifiuti prodotti in Italia finisce nelle discariche. Accanto a questa forma di smaltimento stanno tuttavia crescendo di importanza il riciclaggio o il compostaggio. In tal ottica, la raccolta differenziata è uno dei sistemi più efficienti per fronteggiare l emergenza dei rifiuti; consente di ridurre il volume dei rifiuti, di risparmiare materie prime ed energia e difendere l ambiente.

3 Pianta un albero lungo il lato sud della casa, questo ti permetterà di mantenere controllata la temperatura interna della tua abitazione durante i mesi più caldi Disponendo in maniera appropriata alberi e arbusti rampicanti si possono ridurre i consumi energetici necessari a mantenere confortevole l ambiente domestico sia d inverno che d estate. Utilizza la compostiera Il compostaggio permette di trasformare la sostanza organica in humus da utilizzare come concime. Nella compostiera vanno messi: resti di frutta e verdura, fondi di caffè e tè, gusci d uova sminuzzati, cenere di legna (in piccole quantità), scarti di ortaggi, erba tagliata, foglie, potature di alberi ed arbusti. Per la preparazione del compost non si devono usare: carne, pesce, ossa, prodotti caseari, oli e grassi, plastica, ecc. Per quanto riguarda l uso migliore della compostiera si consiglia di leggere l opuscolo Adotta una compostiera realizzato dall Assessorato all Ambiente del Municipio Roma XII. Il compost è un concime di ottima qualità e viene prodotto in poco tempo e a costo nullo. Per chi abita nel Municipio Roma XII, grazie ad una disponibilità dell AMA è possibile richiedere gratuitamente una compostiera. Utilizza pavimenti drenanti La realizzazione di parcheggi, piazzali e pavimentazioni d esterno, con materiali drenanti che consentano il veloce smaltimento dell acqua piovana e il verificarsi di una serie di problemi di tipo idro-geologico. Irrigazione a goccia E un metodo di irrigazione che simula la pioggia, evita accumuli di acqua e consente un notevole risparmio d acqua e può risolvere notevoli problemi legati all irrigazione sopra chioma. Quanto è ricca una siepe! Una siepe racchiude un mondo di grande vivacità e differenze. A tal proposito è utile considerare quali siano le varietà di piante più adatte allo scopo di ricreare un ambiente ricco e variegato. Nocciolo, acero campestre, prugnolo, biancospino, frangola, sanguinella, ligustro, viburno, rosa canina, olivello spinoso, eleagno, spincervino, sorbo ciavardello, sambuco e corniolo forniscono fiori, bacche e frutti con continuità ad api ed uccelli. La siepe fornisce un habitat e un riparo per la nidificazione e la riproduzione di numerose specie di animali selvatici e ospita popolazioni di organismi predatori di specie nocive. In conclusione la siepe eleva il valore bioecologico del nostro insediamento, ci allieta col canto degli uccelli che vi si insediano e contemporaneamente migliora il profilo paesaggistico della campagna circostante. Scartata l ipotesi di un prato all inglese accuratamente pettinato, perché poco consono con il clima nostrano, conviene lasciare libero spazio alle erbe perenni spontanee, quelle che sono sempre cresciute nelle aie delle nostre campagne. Ben presto trifoglio bianco, margheritine, piantaggine, poa, festuche, ranuncoli, fragole selvatiche si diffonderanno spontaneamente nel terreno intorno alla casa senza che da parte nostra si dovrà intervenire con fertilizzanti o diserbanti selettivi. Il birdgardening, uno stimolo per apprendere molto di più sulla natura e sugli uccelli Si pongano sugli alberi più alti parecchie casette di legno, con aperture d ingresso differenziate, destinate ad uccelli insettivori di diverse taglie.

4 ECOLOGIA IN CUCINA Nella scelta dei prodotti tieni in considerazione il volume dell imballaggio e scegli quelli che ne hanno meno Al momento dell acquisto è bene dare la preferenza a prodotti con imballi poco voluminosi ad esempio: preferire le confezioni famiglia a quelle monodose, non comprare frutta e verdura in vaschette di polistirolo o altro materiale plastico. Se gli imballaggi sono inevitabili scegliere sempre quelli che impiegano materiali riciclati o materiali riciclabili. In questo modo si riduce il volume di rifiuti da smaltire. Fai attenzione che i prodotti acquistati non presentino tracce di OGM (organismi geneticamente modificati) I prodotti OGM possono provocare danni irreversibili alla biodiversità, cardine dell equilibrio naturale di ogni specie vivente. Preferisci i prodotti e gli imballaggi riutilizzabili e riciclabili Utilizzando prodotti caratterizzati da imballaggi riutilizzabili come: vuoti a rendere, accendini ricaricabili, rasoi riutilizzabili, pile ricaricabili, si riduce notevolmente il quantitativo di rifiuti prodotti. Basti pensare che una bottiglia in vetro a rendere che viene nuovamente riempita in media per 40 volte, è in grado di sostituire 27 bottiglie in plastica da 1.5 litri, e ben 120 lattine di alluminio. Acquista prodotti locali e frutta e verdura di stagione Acquistare prodotti locali significa ridurre l inquinamento, il consumo di energia ed il traffico, per il trasporto della merce. I prodotti fuori stagione sono coltivati in serre riscaldate tramite stufe che bruciano combustibile ed emettono gas nocivi per l ambiente. Inoltre le primizie spesso fanno lunghi viaggi, prima di arrivare al punto vendita, durante i quali completano la loro maturazione in celle frigorifere, richiedendo un forte consumo energetico con conseguente emissione di gas inquinanti. Preferisci l acquisto di prodotti biologici I prodotti provenienti da agricoltura biologica sono coltivati nel rispetto oculato delle risorse, quali acqua e terra e perciò ne garantiscono la conservazione nel tempo. Inoltre l agricoltura biologica rappresenta una agricoltura più sostenibile con fortissime riduzioni dei consumi di sostanze nocive ed inquinanti come: pesticidi, fertilizzanti, diserbanti chimici che conduce alla produzione di frutta e verdura non inquinata e dunque migliore per la salute.

5 Se sostituisci un vecchio elettrodomestico fallo con uno ad alta efficienza Gli elettrodomestici sono contrassegnati da un etichetta che fornisce informazioni sul consumo energetico. Tale etichetta è una lettera dell alfabeto dalla A alla F; la categoria più conveniente dal punto di vista del consumo è la classe A per la quale i consumi possono variare da 334 a 900 kwh l anno. Attualmente sono in commercio prodotti Energy+ che sono elettrodomestici che consumano il 25% in meno rispetto a quelli tradizionali. Utilizza tegami che abbiano dimensioni maggiori degli anelli di cottura. Utilizza spesso la pentola a pressione Le pentole a pressione a differenza dei normali tegami. Cucinano più velocemente, consentendo di ridurre i consumi di gas. La presenza del vapore costante all'interno della pentola, dà poi la possibilità di cucinare con pochissimi condimenti, favorendo chi, per questioni di linea o di salute, non può eccedere nei grassi. La cottura a pressione, inoltre, permette agli alimenti di conservare vitamine e sali minerali, che normalmente si disperdono. Utilizza tegami a torre per cucinare a vapore Utilizza l acqua di cottura della pasta (soprattutto se ancora bollente) per lavare i piatti Lava la frutta, verdura e piatti lasciandoli in ammollo per un pò di tempo invece che sotto l acqua corrente

6 ECOLOGIA DOMESTICA Utilizza olio d oliva per lucidare i mobili di legno e olio d oliva miscelato ad aceto per i mobili verniciati. Una particolare cera per mobili può essere realizzata in questo modo: 250 grammi di cera d api 500 ml di trementina 500 ml di acqua 50 grammi di scaglie di sapone puro 10 gocce o più di olio essenziale Usando il metodo a bagnomaria sciogli la cera, toglila dal fuoco e aggiungi la trementina. Questa non dovrebbe essere troppo fredda. Metti questa mistura da una parte. In un altra pentola fai bollire l acqua e sciogli in essa il sapone. Lascia raffreddare fino ad intiepidire e quindi aggiungi molto lentamente alla mistura di cera d api e di trementina. Questa operazione deve essere compiuta con estrema lentezza. Ora aggiungi l olio essenziale di tua scelta. Dopo aver combinato gli ingredienti confeziona la cera per mobili in vecchi barattoli con il coperchio. Utilizza acqua e aceto per lavare vetri e specchi Metti dei pezzetti di cedro o d olio di cedro nei cassetti per eliminare le tarme Pezzetti di cedro o olio di cedro sono repellenti di notevole efficacia per le tarme in questo modo si riduce l impiego di sostanze tossiche. Usa acqua e bicarbonato di sodio per pulire il forno Un capitolo a se stante lo meritano gli oli essenziali Infatti la maggioranza degli oli essenziali sono antisettici e battericidi, il che significa che essi inibiscono la proliferazione dei batteri. Tra quelli battericidi si rinvengono: cannella, eucalipto, chiodi di garofano, lavanda, limetta, limone, niaouli, pino, pompelmo e timo. Per esempio per lavare il frigorifero, il freezer o il forno all acqua del risciacquo finale sarà utile aggiungere una goccia di olio essenziale di limone, pompelmo, bergamotto, mandarino o arancio. Per lavare le superfici puoi applicare una goccia dei seguenti oli essenziali direttamente sullo straccio: cipresso, eucalipto, lavanda, lemongrass, limetta, limone, palmarosa, pino, pompelmo e timo.

7 Un ottima miscela sinergica per lavare le superfici della cucina, incluso il pavimento, o da spruzzare nell aria è quella composta da 8 gocce di olio essenziale di bergamotto in mezzo litro di acqua. La miscela dovrà essere riposta in una bottiglia di vetro scuro e messa al riparo dalla luce e dal calore. Per lavare le tovaglie è utile immergerle in un catino con acqua bollente al quale avrai aggiunto una goccia di essenza di eucalipto, lavanda, tea tree o timo. Lasciala a mollo per un oretta prima di metterla in lavatrice. Puoi ottenere un azione sbiancante blanda immergendo capi di cotone in acqua in cui sono state bollite alcune fette di limone. Fai da te i detersivi per lavastoviglie Per la lavastoviglie abbiamo esperimentato e usiamo con soddisfazione un detersivo fai da te facilissimo, e per una volta finalmente, efficacissimo! Si fa con sale aceto limone e acqua, la ricetta è in fondo, insieme alle altre ricette. Questo detersivo, unito al calore della lavastoviglie, lava benissimo ed ha il grande vantaggio di non lasciare residui chimici sulle stoviglie su cui mangiamo. Chiaramente presenta delle imperfezioni estetiche rispetto ai detersivi chimici: non brillanta le stoviglie, le pulisce semplicemente. Se si hanno delle aspettative maggiori e non si vuole rinunciare all'effetto brillantante, si può provare ad usare alternativamente polvere lavastoviglie e detersivo fai da te, anche a seconda del tipo di sporco che di volta in volta carichiamo in lavastoviglie. Importante ricordare che i due prodotti non vanno usati insieme poiché l'aceto inattiva il detersivo in polvere. Interessante comunque assaggiare una tazzina che esce da una lavastoviglie che lava con chimici e brillantante, e assaggiare la stessa tazzina che esce da detersivo bio o fai da te. Si avete capito bene... assaggiatela! Il brillantante abbiamo semplicemente smesso di usarlo. Le stoviglie sono meno brillanti ma certamente più sane. ATTENZIONE: Aceto in lavastoviglie come brillantante non va bene, in caso di uso detersivi classici polvere o tavolette. Se versi aceto nella vaschetta del detersivo o direttamente nella lavastoviglie, annulli l alcalinità del detersivo e quindi ne riduci l efficacia! Viceversa puoi riempire la vaschetta del brillantante di aceto (o una soluzione al 15% di acido citrico) e regolare la manopola graduata sul numero più alto. E' inoltre utile controllare spesso il livello del sale e pulire il filtro ogni due settimane: aiuta a mantenere efficiente la lavastoviglie. Gli oli essenziali possono essere usati anche nella lavastoviglie. Prima di mettere il sale nel proprio scompartimento si aggiungano due gocce di olio essenziale di limone giusto nel dosatore e mescolarlo bene. Utilizza detersivi ecologici Un detersivo ecologico non deve contenere fosfati, NTA (acido nitrilotriacetico), EDTA (tildiaminotetracetato); devono essere assenti i tensioattivi cationici, altamente tossici, mentre possono essere presenti i tensioattivi anionici ottenuti da grassi animali o vegetali. Nei preparati ecologici, inoltre, devono essere assenti sbiancanti, profumi sintetici sostituiti al massimo da oli essenziali naturali. Questi detersivi, scaricati nelle acque superficiali dagli scarichi urbani, non determinano un inquinamento delle acque in quanto non contengono sostanze tossiche per la flora e la fauna acquatica.

8 Utilizza strofinacci e spugne in microfibra Sono prodotti estremamente utili e soprattutto hanno dimostrato di essere estremamente utili nell asportazione del grasso e dello sporco. Inoltre hanno rivelato un estrema efficacia nella lucidatura delle superfici in acciaio inox e in ceramica. Utilizza la borsa di tela per fare la spesa Utilizza tovaglioli di stoffa Riutilizza e ricicla bottiglie di vetro Riciclare vetro vuol dire risparmiare energia, ridurre l'inquinamento atmosferico e risparmiare sullo smaltimento. Aumentare il riciclo significa diminuire la quantità di rifiuti nelle discariche. Smaltisci correttamente l olio fritto usato L olio residuo dalla frittura non deve essere gettato nel lavandino perchè è estremamente inquinante e crea addirittura problemi alla rete fognaria. Smaltirlo correttamente significa portarlo presso l'azienda che nel tuo Comune gestisce i rifiuti. Se nel tuo Comune non è prevista questo tipo di raccolta differenziata, meglio metterlo in una bottiglia con i rifiuti, mai gettarlo negli scarichi. Utilizza tovaglioli usa e getta con marchio Ecolabel Acquista carta da cucina con il marchio Ecolabel Suggerimenti per risparmiare energia con la lavastoviglie Il consumo di una lavastoviglie, in un ciclo di lavaggio a 65 C, va da 1,5 ai 2 Kwh di energia e richiede circa 20/30gr di detersivo, perciò cerchiamo di utilizzarla in maniera intelligente. Con alcuni suggerimenti utili si può ottenere un notevole risparmio di energia e quindi di combustibili fossili, inoltre si avrà una riduzione del consumo di acqua e dunque bollette meno care: Far entrare nella lavastoviglie acqua già calda prelevata dalla linea idrica di casa Usare il ciclo intensivo solo per stoviglie particolarmente sporche Lasciate le stoviglie in ammollo, in attesa del lavaggio. Prima di inserire le stoviglie nella macchina è bene passarle con un tovagliolo di carta Usare il programma "economico" per stoviglie poco sporche Attenersi alle dosi di detersivo consigliate Eliminare l'asciugatura con l'aria calda Occhio alla manutenzione

9 BIMBI ECO Utilizza pannolini ecologici al posto di quelli usa e getta L utilizzo di pannolini ecologici determina maggiore benessere per il bambino, tutela dell ambiente e un risparmio economico. Basti pensare che i pannolini costituiscono il 10% di tutti i rifiuti urbani e che per effetto delle sostanze usate per l assorbimento, sono necessari ben 500 anni per decomporsi. Solitamente viene poi eliminato il pannolino con la popò dentro aumentando così, in situazioni di smaltimento precarie, il rischio igienico, con forte rischio di contaminazione. Di fronte al nostro stile di vita è possibile utilizzare un tipo di pannolino ecologico denominato tutto in uno del tutto identico al pannolino classico con l unica differenza che non si getta, ma si mette in lavatrice. I pannolini riutilizzabili comportano una spesa iniziale sostenuta ma, aggiungendo anche il costo del lavaggio, il risparmio è superiore al 50% rispetto all acquisto dei normali pannolini. Sono disponibili anche pannolini normali usa e getta fabbricati con mater-bi, rivoluzionario materiale termoplastico a base di amido di mais, biodegradabile e compostabile. E possibile vedere i diversi materiali anche in internet ai seguenti siti oppure ordinarli via telefono ai seguenti numeri: Quibio - tel Molten OKO - I Piccolissimi - tel Lotties - tel Bellicomeilsole - tel Popolino - tel Mariluna - Prediligi letture verdi Prediligi letture verdi che illustrano ai tuoi figli le meraviglie della natura, spiegano cos'è l'inquinamento ed esplorano l'ecologia. In maniera tale da crescere una generazione di persone più sensibili alle problematiche ambientali e maggiormente sensibili nei confronti dell ambiente che ci circonda. Stimola la fantasia del tuo bambino con giochi fai da te La creazioni di giochi con scatoloni, scatole ed altri oggetti disponibili oltre a stimolare la fantasia del bambino comporta una riduzione della quantità di oggetti di plastica che diventano poi rifiuti da

10 smaltire. Inoltre molto spesso i giochi presenti sul mercato sono imballati in confezioni enormi che devono poi essere smaltite. In questo modo si presenta come vantaggio anche il risparmio di denaro nell acquisto di giocattoli. Utilizza pile ricaricabili per i giocattoli dei tuoi bambini Per i giocattoli dei bambini comprare pile ricaricabili o videogames a batterie solari significa ridurre notevolmente il quantitativo di rifiuti pericolosi da smaltire, infatti le pile usa e getta contengono metalli pesanti come mercurio, piombo, cadmio che sono veri e propri veleni per l ambiente. Rivesti i pavimenti in legno Varie sono le soluzioni per rivestire i pavimenti della camera dei bambini in modo sano e funzionale, il legno ha buone proprietà isolanti. Una buona scelta è quella dei legni nazionali, provenienti da alberi tagliati su indicazione del Corpo forestale, come il legno di rovere, larice, abete, ontano, castagno e betulla. In commercio si trovano le assi piallate, già pronte per essere incollate, avvitate o inchiodate a vista. La robinia, indicata soprattutto per il parquet, è un'altra essenza nostrana da riscoprire, che fornisce ottime prestazioni e durata. Anche le lastre di sughero - alto circa 1.0 mm e posate direttamente sulla soletta - sono da prendere in considerazione per un pavimento piuttosto caldo e durevole. Il legno dunque, a differenza della ceramica, è più facile da pulire ed è ad alto isolamento termo-acustico. Pavimenti in ceramica Preferisci ceramiche con il marchio di qualità ecologica Ecolabel

11 LO STUDIO ECOLOGICO Installa nel tuo computer un software per inviare i fax Con l installazione di un software per inviare i fax si risparmia sia carta che energia, con notevoli benefici per l ambiente in termini di disboscamento delle foreste e in termini di emissioni in atmosfera, inoltre si avrà un risparmio economico per il consumatore stesso. Acquista carta per fotocopie con marchio Ecolabel Il marchio di qualità ecologica o eco-etichetta Ecolabel. È un marchio introdotto dalla CEE con il regolamento n.880 del 1992, da apporre ai prodotti meno inquinanti. Usa block notes fatti con fogli di riuso sporchi solo da un lato Usando block notes fatti con fogli di riuso si riduce il consumo di carta e quindi il taglio di piante vergini Fai la raccolta dei toner e dei contenitori dei bianchetti esausti I toner delle stampanti e i bianchetti sono rifiuti pericolosi, se smaltiti in modo scorretto, possono provocare gravi danni all ambiente perché contengono residui nocivi. Il riutilizzo di questi contenitori, prima di riciclarne il materiale, può evitare inutili sprechi di tempo e di risorse. Acquista carta riciclata Acquistando carta riciclata si riduce il consumo di carta vergine, con un notevole risparmio di materie prime e di piante vergini Utilizza penne ricaricabili e matite porta mine Non usare le buste con finestre di plastica che non sono riciclabili Usa correttori a base di acqua

12 ECOLOGIA IN BAGNO Fai la doccia e non il bagno nella vasca Fare la doccia piuttosto che il bagno nella vasca comporta un notevole risparmio della risorsa idrica basti pensare che una vasca di medie dimensioni contiene acqua a sufficienza per fare una doccia di un quarto d'ora. Chiudi il rubinetto intanto che ti lavi i denti Un rubinetto aperto scarica dai 10 ai 20 litri al minuto, se si lascia scorrere l'acqua mentre ad esempio ci si spazzola i denti se ne consumano facilmente 30/60 litri, questo con notevoli ripercussioni sull importo della bolletta. Scegli il sistema a ricariche per detersivi e saponi liquidi Sostituisci gli erogatori tradizionali della doccia con quelli a risparmio d acqua Sostituire gli erogatori tradizionali della doccia che consumano circa 20/25 litri di acqua calda al minuto, con riduttori di flusso, che sfruttano il principio della turbolenza, significa ridurre i consumi: max 9 litri al minuto. Per saperne di più si può consultare il sito Per le pulizie del water utilizza soluzioni ecologiche Premesso che una pulizia di fondo con un buon detergente è necessaria, si può anche alternare le pulizie con i seguenti facili metodi. Pulire usando lo scopino del water su cui si è versato del bicarbonato di sodio. Oltre alla sua funzione detergente e igienizzante, è efficace anche nel neutralizzare gli odori. Si può anche usare aceto puro diluito in acqua caldissima, versato sullo scopino. Evitare assolutamente di usare candeggine, ammoniaca, acido muriatico, disincrostanti e quanto altro di particolarmente tossico e aggressivo: sono prodotti dannosissimi per l uomo e l ambiente. Se il water è pulito quotidianamente, l igiene e la pulizia sono assicurate con normalissimi detergenti per sanitari. Per pulire il lavello Può essere utilizzata una pasta composta da acqua e bicarbonato di sodio, passandola direttamente sulla superficie utilizzando una spugnetta. Essa sarà in grado di eliminare dal lavello, in acciaio o in ceramica, e dalle altre superfici da pulire, i residui di opacità, ridonando la luminosità iniziale e senza graffiare. Dopodiché si risciacqua abbondantemente con acqua e si asciuga con un panno. Il bicarbonato offre inoltre il vantaggio di consentire una igienizzazione, senza il rilascio di residui chimici ed è pertanto indicato per pulire quelle superfici, anche delicate, che vanno a contatto con gli alimenti.

13 ILRIPOSTIGLIO E LA LAVANDERIA ECOLOGICA Utilizza sempre la quantità minima di detersivo indicata sulla confezione Attraverso alcuni accorgimenti quali: Utilizzare la lavatrice solo a pieno carico Dosare il detersivo in base alla sporco e alla durezza dell acqua Usare la più bassa temperatura consigliata Ridurre lo spreco di materiale da imballaggio comprando le ricariche dove e quando disponibili Esponi il più possibili i capi lavati al sole per eliminare i batteri La luce solare, o meglio la diretta incidenza dei raggi solari sui tessuti, ha una grande proprietà battericida, perciò è buona abitudine stendere i panni, coperte e lenzuola al sole, riducendo in questo modo l utilizzo di prodotti chimici utilizzati per disinfettare i capi, contribuendo alla salvaguardia dell ambiente e nello stesso tempo avere un notevole risparmio economico, visto l elevato prezzo di tali prodotti. Non usare l ammorbidente per i lavaggi in lavatrice In alternativa si può aggiungere, nella vaschetta della lavatrice per disinfettare e rendere più soffici i capi, un po di aceto o bicarbonato di sodio. Se poi si vuole avere una biancheria profumata, basta aggiungere qualche goccia di olio essenziale nell ultimo risciacquo. In questo modo si riduce la quantità di sostanze inquinanti rilasciate nelle acque e si ottiene un risparmio economico. Per aggiungere un delicato profumo ai tuoi vestiti puoi aggiungere da 3 a 5 gocce nella vaschetta dell ammorbidente dei seguenti oli: bergamotto, lavanda, rosmarino, geranio, limone, neroli, palmarosa, gelsomino e verbena. Evita di utilizzare le bombolette spray per facilitare la stiratura Per sturare lo scarico del lavandino versa dell acqua bollente ed utilizza la classica ventosa di gomma I disgorganti sono composti principalmente da soda caustica (il 90%), tensioattivhi e trucioli di alluminio. La soda caustica può provocare ustioni alla pelle e alle mucose, è dunque meglio utilizzare il succhiello di gomma o la spirale metallica.

14 Per pulire le scarpe da ginnastica realizza la seguente miscela Mescola due cucchiaini da thè di bicarbonato di sodio con 2 gocce di essenza di limone, lavanda o rosmarino. Mescola il meglio possibile, spargi nelle scarpe e lascia a riposare tutta la notte. La mattina seguente sbatti la polvere dalle scarpe ed esse saranno tanto fresche da sembrare nuove. RISCALDAMENTO/RAFFRESCAMENTO Con questi accorgimenti si ottiene un alloggio ben isolato è più confortevole in ogni stagione e consente buoni risparmi di energia sia per il riscaldamento invernale, sia per il condizionamento nella stagione estiva. Circa l'ottanta per cento delle dispersioni di calore (in inverno) e dei rientri di calore (in estate) passa attraverso le pareti, il tetto e i solai e la restante parte è dovuta a spifferi d'aria incontrollati, generati da cattive tenute o fessure di porte e finestre. Il risparmio conseguibile è dell'ordine del 10-15% della spesa di climatizzazione prima dell'intervento e una notevole riduzione del consumo di energia con conseguente diminuzione dell inquinamento atmosferico. Inoltre per questi tipi di intervento sono previsti incentivi. L IMPIANTO ELETTRICO ECOLOGICO Spegni il televisore dall interruttore Quando non si usa per lunghi periodi il televisore, o qualsiasi altro elettrodomestico munito di telecomando stereo, videoregistratore, è bene spegnerli dall interruttore, in questo modo si riduce il consumo di energia che si ha quando il televisore è in stand-by. Utilizza interruttori a tempo Utilizza interruttori a tempo (per corridoi o vani scala) e interruttori ad intensità luminosa variabile, in questo modo si ottimizza i consumi d'energia e di conseguenza si ha un risparmio sulla bolletta della corrente elettrica. Utilizza lampade a basso consumo, con il marchio europeo di qualità ecologica Ecolabel Per l'illuminazione delle nostre case, terrazze, giardini, viali abbiamo a disposizione due tipi di lampade: quelle tradizionali ad incandescenza e quelle fluorescenti o a risparmio energetico. Le lampade fluorescenti offrono senza dubbio una maggiore efficienza: esse hanno una vita media da cinque a dieci volte maggiore delle lampadine ad incandescenza. alla stessa luminosità consumano un quinto di corrente. Il loro maggior costo iniziale si ammortizza rapidamente grazie ai risparmi dovuti al minor costo di gestione ed alla maggior durata. Inoltre è possibile ridurre gli sprechi nell'illuminazione domestica: evitando di installare lampadari con molte luci, una lampada da 100 watt fornisce la stessa illuminazione di 6 lampade da 25 watt ma consuma il 50% in meno di energia; scegliendo le lampade giuste per ciascun posto: è certamente più conveniente installare diverse fonti di illuminazione nei punti "strategici", lampade da tavolo con il braccio orientabile per le scrivanie, plafoniere a soffitto nei bagni, luce sospesa concentrata sul tavolo da pranzo.

FATTI FURBO... DIFFERENZIA

FATTI FURBO... DIFFERENZIA Per i comuni del Consorzio Canavesano Ambiente Guida alla raccolta differenziata... FATTI FURBO... DIFFERENZIA anche fatti tu furbo...!!!... e al rispetto dell ambiente DIFFERENZIA ANCHE TU!!! Bastano

Dettagli

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Bollette più leggere. Bollette più leggere..aria più pulita.aria più pulita Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Ostellato 28 maggio 2004 A scuola di ecologia

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Comune di Padova Assessorato all Ambiente AcegasAps Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Le 3 Zone di raccolta nel Quartiere 1 Centro Tipo di Rifiuto Cosa conferire Cosa non conferire

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

SCHEDA PRATICA DETERSIVI ECOLOGICI TRADIZIONALI & FAI-DA-TE

SCHEDA PRATICA DETERSIVI ECOLOGICI TRADIZIONALI & FAI-DA-TE SCHEDA PRATICA ai DETERSIVI ECOLOGICI TRADIZIONALI & FAI-DA-TE (a cura del gruppo MondoNuovo) Questa scheda è il riassunto di un manuale sui detersivi convenzionali e biologici. Nel manuale è possibile

Dettagli

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA

SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA SVILUPPO SOSTENIBILE L ETICHETTA ENERGETICA 24 2 Sommario Perché questo opuscolo 3 Il benessere sostenibile e i consumi delle famiglie italiane 4 Le etichette energetiche 5 La scheda di prodotto 9 L etichetta

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio

L ECO-UFFICIO. Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Comune di Udine L ECO-UFFICIO Buone pratiche per l efficienza energetica in ufficio Efficienza energetica: di necessità virtù L efficienza energetica non è semplice risparmio: è riduzione del consumo di

Dettagli

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati

l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati CATALOGO EXA l esclusivo sistema per la diluizione ed il dosaggio dei prodotti ultraconcentrati + pratico + sicuro + economico + ecologico 3 edizione Azienda Certificata ISO 9001 e ISO 14001 IL SISTEMA

Dettagli

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Conserve: verdure sott'olio e sott'aceto VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Le verdure non possono essere conservate semplicemente sott'olio: infatti, non hanno sufficiente acidità per scongiurare il pericolo

Dettagli

Problemi Scarsa areazione, difficoltà di rivoltamento

Problemi Scarsa areazione, difficoltà di rivoltamento Che cos è il compost Il compost è il terriccio (humus) che si forma dai rifiuti organici (erba, foglie, avanzi di frutta e verdura, ecc) grazie all azione del sole, dell aria e dei microrganismi presenti

Dettagli

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso

V-ZUG SA. Cappa aspirante DW-SE/DI-SE. Istruzioni per l uso V-ZUG SA Cappa aspirante DW-SE/DI-SE Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto uno dei nostri prodotti. Il vostro apparecchio soddisfa elevate esigenze, e il suo uso è molto semplice. E tuttavia necessario

Dettagli

CHECK UP AMBIENTALE DELLE IMPRESE DEL SETTORE TURISTICO

CHECK UP AMBIENTALE DELLE IMPRESE DEL SETTORE TURISTICO CHECK UP AMBIENTALE DELLE IMPRESE DEL SETTORE TURISTICO La gestione ambientale di una struttura turistica prevede di porre sotto controllo, gestire e ridurre gli impatti ambientali legati al ciclo di vita

Dettagli

AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE. per Lecco e provincia

AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE. per Lecco e provincia AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE per Lecco e provincia Sacco VIOLA Frazione secca multimateriale L IMPIANTO DI SELEZIONE DEL SACCO VIOLA I sacchi provenienti dalla raccolta, caricati su un nastro trasportatore,

Dettagli

Parts of my Pop-in... 7 8a

Parts of my Pop-in... 7 8a A C 5 B Parts of my Pop-in... 5 6 0 D 9 7 8a 8b IT IMPORTANTE! CONSERVARE LE ISTRUZIONI PER CONSULTAZIONI FUTURE Come usare i Pop-in Precauzioni d uso Non usare ammorbidenti con i vostri Pop-in. Non usare

Dettagli

Alle nostre latitudini la domanda di

Alle nostre latitudini la domanda di minergie Protezioni solari con lamelle, in parte fisse, e gronde Benessere ter edifici ed effi Nella società contemporanea trascorriamo la maggior parte del nostro tempo in spazi confinati, in particolare

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

10.- DISINFETTANTI PIÙ COMUNI E MODALITÀ D USO

10.- DISINFETTANTI PIÙ COMUNI E MODALITÀ D USO 10.- DISINFETTANTI PIÙ COMUNI E MODALITÀ D USO 10.0.- Disinfettanti e loro caratteristiche Questa sezione descrive alcune famiglie di disinfettanti facilmente reperibili sul mercato che attualmente vengono

Dettagli

Prodotti di cui ti puoi fidare

Prodotti di cui ti puoi fidare Prodotti di cui ti puoi fidare Vogliamo offrirti alimenti di buona qualità a prezzi bassi, prodotti in modo responsabile. Stiamo lavorando in tutte le parti della catena alimentare, dalla fattoria al negozio

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

COMUNE DI PICCO I L E G S I T PER U O D I N O M G I R L O E N M

COMUNE DI PICCO I L E G S I T PER U O D I N O M G I R L O E N M COMUNE DI PICCOLI GESTI PER UN MONDO MIGLIORE La Città di Udine aderisce, con altri 14 enti pubblici europei, al progetto Cyber Display. Lo scopo è aumentare e migliorare la conoscenza nell uso delle risorse

Dettagli

Master La pulizia sostenibile come opportunità FORUM PA Roma, 17-20 maggio 2010. L attività di ASSOCASA per una detergenza sostenibile

Master La pulizia sostenibile come opportunità FORUM PA Roma, 17-20 maggio 2010. L attività di ASSOCASA per una detergenza sostenibile Master La pulizia sostenibile come opportunità FORUM PA Roma, 17-20 maggio 2010 L attività di ASSOCASA per una detergenza sostenibile A cura di ASSOCASA Assocasa Associazione Nazionale Detergenti e Specialità

Dettagli

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE ervizi. a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta UTENZE DOMESTICHE presentazione Carissimi cittadina /cittadino, torno da te, per raccontarti la nostra esperienza

Dettagli

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI 3 EDIZIONE dati 2012 CHI L I HA Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI NASCONDE UN IDENTITÀ PLASTICA FREQUENTAVA VETRI ROTTI si spacciava per una lattina

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA?

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA? Cos è la Produzione Integrata (PI). Con questo scritto desidero fare una cronistoria sulla produzione integrata, un sistema di lotta iniziato negli anni 80, dove un ticinese nella persona del Dott. Mario

Dettagli

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Utenze domestiche Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Fare la raccolta differenziata In provincia di Modena, ogni giorno produciamo 1,75 chili di rifiuti a testa. Fare la raccolta differenziata

Dettagli

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio ALTO BELICE AMBIENTE S.p.A. Cos'è l'imballaggio L uomo ha sempre fatto uso di contenitori e già 3500 anni fa le popolazioni egizie immagazzinavano e trasportavano unguenti, oli e vino in contenitori di

Dettagli

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE

COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE COME FAR FUNZIONARE IL CONGELATORE In questo congelatore possono essere conservati alimenti già congelati ed essere congelati alimenti freschi. Messa in funzione del congelatore Non occorre impostare la

Dettagli

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag.

DEM8.5/10. Istruzioni per l uso...pag. 2. Use and maintenance manual...pag. 11. Mode d emploi et d entretien...pag. 20. Betriebsanleitung...pag. DEM8.5/10 Istruzioni per l uso............pag. 2 Use and maintenance manual....pag. 11 Mode d emploi et d entretien.....pag. 20 Betriebsanleitung.............pag. 29 Gebruiksaanwijzing..............pag.

Dettagli

alluvioni e frane Si salvi chi può!

alluvioni e frane Si salvi chi può! alluvioni e frane Che cos è l alluvione? L alluvione è l allagamento, causato dalla fuoriuscita di un corso d acqua dai suoi argini naturali o artificiali, dopo abbondanti piogge, nevicate o grandinate,

Dettagli

Prevenzione dell allergia ad inalanti

Prevenzione dell allergia ad inalanti Prevenzione dell allergia ad inalanti La patologia allergica respiratoria è molto frequente nella popolazione generale: la sua prevalenza si aggira in media intorno al 10-15%. Inoltre, negli ultimi 20

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee.

Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee. Requisiti minimi e criteri per il rilascio delle autorizzazioni sanitarie temporanee. Sono definite temporanee tutte quelle manifestazioni quali Sagre, Feste Campestri ecc. aperte al pubblico, in cui,

Dettagli

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti L EUROPA E LE RISORSE AMBIENTALI, ENERGETICHE E ALIMENTARI BOLOGNA, 16 MARZO 2015 LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA Silva Marzetti Scuola di Economia, Management e Statistica Università

Dettagli

Realizzato in PET riciclato. La natura ci guida. Consigli per comportamenti eco-logici. famila.it

Realizzato in PET riciclato. La natura ci guida. Consigli per comportamenti eco-logici. famila.it Realizzato in PET riciclato La natura ci guida Consigli per comportamenti eco-logici. famila.it Insieme per l ambiente. La nuova vita della plastica Questo supporto è stato realizzato con materiale riciclato:

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI?

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? Dopo la fecondazione il fiore appassisce e i petali cadono. L ovulo fecondato si trasforma in SEME, mentre l ovario si ingrossa e si trasforma in FRUTTO. Il SEME ha il compito

Dettagli

10. sicurezza. dei tuoi cibi dipende anche da te. sicurezza

10. sicurezza. dei tuoi cibi dipende anche da te. sicurezza 10. sicurezza La dei tuoi cibi dipende anche da te sicurezza 10. La sicurezza dei tuoi cibi dipende anche da te Oggi i consumatori sono sempre più attenti alle questioni della sicurezza degli alimenti,

Dettagli

5.3.2.1.6 Sostegno agli investimenti non produttivi

5.3.2.1.6 Sostegno agli investimenti non produttivi 5.3.2.1.6 Sostegno agli investimenti non produttivi Riferimenti normativi Codice di Misura Articolo 36 (a) (vi) e 41 del Reg. (CE) N 1698/2005 e punto 5.3.2.1.6. dell Allegato II del Reg. (CE) 1974/06

Dettagli

LINEA AMBIENT UNA GAMMA PER OGNI DESIDERIO

LINEA AMBIENT UNA GAMMA PER OGNI DESIDERIO LINEA AMBIENT UNA GAMMA PER OGNI DESIDERIO LINEA AMBIENT UNA GAMMA PER OGNI DESIDERIO La linea Ambient rappresenta l integrazione perfetta di un design lineare con una funzionalità semplice ed intuitiva.

Dettagli

Scheda Dati di Sicurezza

Scheda Dati di Sicurezza Scheda Dati di Sicurezza Pagina n. 1 / 5 1. Identificazione della sostanza / del preparato e della Società 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Codice: 190683 Denominazione 1.2 Uso della

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

Risparmiare acqua ed energia. Molti ne parlano, ecogenius lo rende concreto ad ogni lavaggio.

Risparmiare acqua ed energia. Molti ne parlano, ecogenius lo rende concreto ad ogni lavaggio. Risparmiare ed energia. Molti ne parlano, ecogenius lo rende concreto ad ogni lavaggio. Nuove lavastoviglie ecogenius. The future moving in. Risultati straordinari nel risparmio d. Con le nuove ecogenius,

Dettagli

PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA

PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA PENTOLE A PRESSIONE ISTRUZIONI D USO E GARANZIA LA COTTURA IN PENTOLA A PRESSIONE La pentola a pressione è uno strumento ancora tutto da scoprire, da conoscere e da valorizzare, sia dal punto di vista

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

Dividere i rifiuti. bidone giallo Caritas. centro di raccolta. assorbenti igienici. audio e video cassette e custodie

Dividere i rifiuti. bidone giallo Caritas. centro di raccolta. assorbenti igienici. audio e video cassette e custodie Dividere i rifiuti A TIPOLOGIA RIFIUTO abiti accendino accumulatori acidi alcool denaturato alcool etilico alluminio contenitori alluminio oggetti di grandi dimensioni amianto ampolle anticrittogamici

Dettagli

Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA

Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA Reenactment Society www.reenactmentsociety.org COME FARE UNA BORRACCIA DI ZUCCA Acquistare una zucca fresca o già secca. Nel primo caso sarà opportuno comprarla in un periodo caldo per godere delle giornate

Dettagli

Cos è una. pompa di calore?

Cos è una. pompa di calore? Cos è una pompa di calore? !? La pompa di calore aria/acqua La pompa di calore (PDC) aria-acqua è una macchina in grado di trasferire energia termica (calore) dall aria esterna all acqua dell impianto

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

Sintesi dei risultati ottenuti nel primo anno di sperimentazione

Sintesi dei risultati ottenuti nel primo anno di sperimentazione Sintesi dei risultati ottenuti nel primo anno di sperimentazione Linea 1 Nella linea 1 sono state impiantate due prove di confronto parcellare nei due siti sperimentali di Antria e Marciano. Il materiale

Dettagli

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. UNIONE DEI COMUNI Agugliano Camerata Picena Offagna Polverigi Santa Maria Nuova Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Raccolta differenziata porta a porta. A.T.I. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae Benessere olistico del viso 100% natura sulla pelle 100% trattamento olistico 100% benessere del viso La natura restituisce......cio che il tempo sottrae BiO-REVITAL il Benessere Olistico del Viso La Natura

Dettagli

Società Agricola: Emon Agri

Società Agricola: Emon Agri Società Agricola: Emon Agri INTERVISTA AD UN AGRICOLTORE DELLA SOCIETA' AGRICOLA: Sul vostro logo c'è scritto che attuate una coltivazione virtuosa, ci può dire cosa si intende? Ci spiega: Per coltivazione

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione

Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione «Ispezione tecnica: l analisi degli impianti aeraulici» Legionella pneumophila: impianti e punti a maggior rischio di colonizzazione e tecniche di prevenzione Cillichemie Italiana Dott. Marco D Ambrosio

Dettagli

PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA. Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione

PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA. Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione PROTOCOLLO DI BIOSICUREZZA Sperma Scarti Morti Disinfezioni Personale Aghi e strumentario Derattizzazione Disinfezione Il ricorso a disinfettanti e disinfestanti, se unito ad altre misure tese a minimizzare

Dettagli

Sistema DI-CLASS Sistema composito per la decorazione di superfici orizzontali interne

Sistema DI-CLASS Sistema composito per la decorazione di superfici orizzontali interne Sistema DI-CLASS Sistema composito per la decorazione di superfici orizzontali interne DESCRIZIONE DI-CLASS è un sistema composito a base resina caratterizzato da elevata flessibilità di intervento ed

Dettagli

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca

S.C. Igiene degli alimenti di origine animale. Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca Requisiti igienico-sanitari applicati al settore della pesca La Spezia 20 ottobre 2009 Requisiti : Strutturali (Strutture ed attrezzature) Funzionali Requisiti strutturali : n Applicabili a tutte le imbarcazioni

Dettagli

Più intelligenti e più ecologici. Consumare e produrre in maniera sostenibile

Più intelligenti e più ecologici. Consumare e produrre in maniera sostenibile Più intelligenti e più ecologici Consumare e produrre in maniera sostenibile 1 Europe Direct è un servizio a vostra disposizione per aiutarvi a trovare le risposte ai vostri interrogativi sull Unione europea.

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml.

Scheda di dati di sicurezza Ai sensi del Regolamento CE 1907/2006 REACH Stampato il 01/06/08 Denominazione commerciale: EFFE 91 ACC-U-SOL ml. Pagina: 1/ 6 1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA Articolo numero: art.04920 Utilizzazione della Sostanza / del Preparato: Rivelatore fughe gas Produttore/fornitore: FIMI

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 CARTA SEMPLICE FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 ALL A.S.L. N. CN2 ALBA BRA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Via Vida

Dettagli

NE MULTIRINSE Lavastoviglie a nastro

NE MULTIRINSE Lavastoviglie a nastro line GREY NE MULTIRINSE Lavastoviglie a nastro 5 buoni motivi per scegliere la serie NE MR 1 Economia Tutte le lavastoviglie della serie NE MULTIRINSE sono dotate del sistema rivoluzionario MULTIRINSE,

Dettagli

COME NASCONO I TAPPI DI SUGHERO

COME NASCONO I TAPPI DI SUGHERO IL SUGHERO CHE COS È Il sughero è un prodotto naturale che si ricava dall estrazione della corteccia della Quercus suber L, la quercia da sughero. Questa pianta è una sempreverde, longeva, che cresce nelle

Dettagli

Dipartimento di Prevenzione U.O.C. HACCP- RSO

Dipartimento di Prevenzione U.O.C. HACCP- RSO La presente istruzione operativa dettaglia una specifica attività/fase di un processo descritto dalla procedura Piano Interno di Intervento Emergenza Migranti. La sanificazione ambientale viene intesa

Dettagli

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA Comune della Spezia MARIO NIRO 5S a.s. 2013/2014 RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA RELATIVA AL PROGETTO DI ABITAZIONE UNIFAMILIARE DA EDIFICARE PRESSO IL COMUNE DELLA SPEZIA, VIA MONTALBANO CT FOGLIO 60, MAPPALE

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati

DECORAZIONE 03. Posare la carta da parati DECORAZIONE 03 Posare la carta da parati 1 Scegliere la carta da parati Oltre ai criteri estetici, una carta da parati può essere scelta in funzione del luogo e dello stato dei muri. TIPO DI VANO CARTA

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI. Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07

QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI. Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07 QUESTIONARIO SULLE RISORSE ENERGETICHE : ALTERNATIVE E SUGGERIMENTI Isitip Verrés sede Pont-Saint-Martin AS 2006/07 Sezione A: Che cosa sappiamo delle risorse energetiche? Sono risorse energetiche non

Dettagli

"IMPARIAMO A RICICLARE"

IMPARIAMO A RICICLARE COLLEGIO ARCIVESCOVILE Castelli PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE "IMPARIAMO A RICICLARE" (progetto di durata annuale) Anno scolastico 2008/2009 Classi terze e quarte - Scuola primaria FINALITA' Il Progetto

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

technostuk 2-12 09/13 127

technostuk 2-12 09/13 127 technostuk 2-12 09/13 127 TECHNOSTUK 2-12 Sigillante cementizio per fughe da 2 a 12 mm. La protezione attiva di Microshield System aiuta a prevenire la crescita di batteri, funghi e muffe, che possono

Dettagli

REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI

REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI REGIONE VENETO REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI (DPR 23 aprile 2001 n 290 art. 42) 24 NOTE GENERALI Il registro completo dei trattamenti, è composto da: - scheda A - Dati anagrafici azienda/ente

Dettagli

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER Da oggi Michelle Hunziker è la nuova testimonial di quello che è considerato il Re dei formaggi svizzeri, l Emmentaler

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE?

RISORSE ENERGETICHE AREA 9 FONTI DI ENERGIA DA DOVE PROVIENE L ENERGIA? 10/12/2013 COME SFRUTTIAMO L ENERGIA DEL SOLE? RISORSE ENERGETICHE ENERGIA 2 AREA 9 FONTI DI ENERGIA E INDISPENSABILE ALLA VITA SULLA TERRA ELEMENTO INDISPENSABILE PER SVILUPPO SOCIALE ED ECONOMICO FINO AD ORA: CONTINUO INCREMENTO DI PRODUZIONE E CONSUMO

Dettagli

che fine fanno i tuoi Rifiuti? ognuno ha la sua strada... CoMPoStAggio CARtieRA VetReRiA

che fine fanno i tuoi Rifiuti? ognuno ha la sua strada... CoMPoStAggio CARtieRA VetReRiA che fine fanno i tuoi Rifiuti? ognuno ha la sua strada... VetReRiA CARtieRA CoMPoStAggio Regione del Veneto Presidente Giancarlo Galan Assessore alle Politiche dell Ambiente Giancarlo Conta Segretario

Dettagli

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa Testi informativi sugli interventi e gli incentivi statali in materia di eco-efficienza industriale per la pubblicazione sul sito web di Unioncamere Campania. I testi sono così divisi: HOME EFFICIENTAMENTO

Dettagli

Rasatura cementizia tissotropica ad asciugamento ultrarapido per applicazione anche in verticale a spessore variabile da 1 a 20 mm

Rasatura cementizia tissotropica ad asciugamento ultrarapido per applicazione anche in verticale a spessore variabile da 1 a 20 mm CT LISCIATURE C40-F10 A2 fl CONFORME ALLA NORMA EUROPEA Nivorapid EN 13813 Rasatura cementizia tissotropica ad asciugamento ultrarapido per applicazione anche in verticale a spessore variabile da 1 a 20

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA

SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA SCHEDA DI SICUREZZA ECO-TRAP DATA DI COMPILAZIONE: MAGGIO 2006 PAGINA: 1 DI 5 1 Nome commerciale IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA ECO-TRAP Utilizzazione della sostanza

Dettagli

Controllo della varroa in apicoltura biologica. Formiche e forbicine possono rimuovere gli acari dall inserto.

Controllo della varroa in apicoltura biologica. Formiche e forbicine possono rimuovere gli acari dall inserto. PROMEMORIA Controllo della varroa in apicoltura biologica In breve Mantenere la varroa sotto controllo continua a essere la principale sfida degli apicoltori. Il promemoria presenta due metodi diversi

Dettagli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli www.metrawindows.it PERSIANA SCORREVOLE Sistemi oscuranti METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA

Dettagli

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Marco Glisoni Maria Lisa Procopio Incontro formativo Progetto APE settembre 2014 Il Piano d Azione Nazionale per il GPP Piano d azione per la

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche

Istituto Superiore di Sanità Centro Nazionale Sostanze Chimiche REGOLAMENTO (CE) N. 1272/2008 Consigli di prudenza Consigli di prudenza di carattere generale P101 P102 P103 In caso di consultazione di un medico, tenere a disposizione il contenitore o l etichetta del

Dettagli

"#$%&'()! "*$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro

#$%&'()! *$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro "#$%&'()! "*$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro "#$%&'()!"*$!$*#+#!,)!$-%#.# Cos é un solvente? Molte sostanze chimiche, usate per distruggere o diluire altre sostanze

Dettagli