Supporto Tecnico Clienti Microsoft

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Supporto Tecnico Clienti Microsoft"

Transcript

1 Supporto Tecnico Clienti Microsoft Microsoft offre un ampia varietà di servizi di supporto personalizzabili per aziende, partner, professionisti IT, sviluppatori e utenti privati. Le opzioni di supporto Microsoft Services offrono un accesso diretto a professionisti esperti e risorse tecniche sempre aggiornate, permettendovi di ridurre al minimo i rischi e di trarre il massimo vantaggio dagli investimenti nelle tecnologie Microsoft. Le opzioni di supporto per i prodotti Microsoft sono appositamente studiate per: i Grandi e medie imprese i Piccole imprese i Professionisti IT, Sviluppatori e Partner i Utenti privati Nome del prodotto: Clienti Enterprise: Contratti multilicenza: Download Internet: Supporto telefonico: Informazioni sul supporto in linea: Condizioni: Microsoft Virtual Server 2005 R2 per aziende di grandi dimensioni sono disponibili diverse opzioni di supporto direttamente da parte di personale Microsoft. Per ulteriori informazioni, visitare il sito dedicato alle aziende all indirizzo il supporto tecnico in caso di contratti multilicenza con Microsoft Licensing viene erogato in base ai termini del contratto. Per dettagli fare riferimento al proprio contratto multilicenza. se il prodotto viene scaricato dal sito Internet di Microsoft, il supporto disponibile viene indicato nella pagina di download. per informazioni sulle opzioni di supporto, è possibile chiamare il numero di telefono Il servizio è attivo dalle ore 9.00 alle ore e dalle ore alle ore visitare il sito all indirizzo per informazioni aggiornate sui prodotti, articoli della Knowledge Base in italiano, e le opzioni di supporto aggiuntive. i servizi di supporto Microsoft sono soggetti ai prezzi, termini e condizioni Microsoft validi nel paese in cui si usufruisce del servizio e sono soggetti a modifiche senza preavviso. Supporto tecnico nel mondo Consultare le informazioni riportate su questo sito per indirizzi e numeri telefonici aggiornati del Supporto Tecnico Microsoft in altri Paesi del mondo. X bdy.indd 1 11/15/2005 2:38:58 PM

2 X bdy.indd 2 11/15/2005 2:38:58 PM

3 Guida introduttiva Microsoft Virtual Server 2005 R2 m X bdy.indd 3 11/15/2005 2:38:58 PM

4 Le informazioni contenute nel presente documento, inclusi gli URL o altri riferimenti a siti Web, sono soggette a modifiche senza preavviso. Se non specificato diversamente, ogni riferimento a società, nomi, dati e indirizzi utilizzati nelle riproduzioni delle schermate e negli esempi è puramente casuale e ha il solo scopo di illustrare l utilizzo del prodotto Microsoft. Il rispetto di tutte le applicabili leggi in materia di copyright è esclusivamente a carico dell utente. Fermi restando tutti i diritti coperti da copyright, nessuna parte di questo documento potrà comunque essere riprodotta o inserita in un sistema di riproduzione o trasmessa in qualsiasi forma e con qualsiasi mezzo (in formato elettronico, meccanico, su fotocopia, come registrazione o altro) per qualsiasi scopo, senza il permesso scritto di Microsoft Corporation. Microsoft può essere titolare di brevetti, domande di brevetto, marchi, copyright o altri diritti di proprietà intellettuale relativi all oggetto del presente documento. Salvo quanto espressamente previsto in un contratto scritto di licenza Microsoft, la consegna del presente documento non implica la concessione di alcuna licenza su tali brevetti, marchi, copyright o altra proprietà intellettuale Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati. Microsoft, MS DOS, Windows, Windows NT, Windows Server, Active Directory, Microsoft Press e Visual Basic sono marchi o marchi registrati di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e/o negli altri paesi. I nomi di società e prodotti reali citati nel presente documento possono essere marchi dei rispettivi proprietari. Documento n. X X bdy.indd 4 11/15/2005 2:38:58 PM

5 Sommario Capitolo 1 Introduzione... 1 Utilizzo della Guida introduttiva...1 Ulteriori risorse...1 Cenni preliminari su Virtual Server...2 Scenari...3 Considerazioni sull utilizzo...3 Suggerimenti per nuovi utenti...3 Capitolo 2 Installazione di Virtual Server... 5 Requisiti di sistema...5 Requisiti del computer fisico e del sistema operativo host...5 Requisiti del sistema operativo guest...7 Operazioni preliminari...8 Considerazioni sulla protezione...8 Utilizzo di Virtual Server e di Virtual PC Configurazione e installazione di Virtual Server...10 Delega vincolata...10 Installazione di Virtual Server in un unico computer Installazione di Virtual Server in più computer...14 Interazione con Virtual Server e macchine virtuali Capitolo 3 Configurazione di una macchina virtuale Creazione di una macchina virtuale...17 Installazione di un sistema operativo guest Virtual Machine Additions Installazione di Virtual Machine Additions...21 Accesso e spostamenti in una macchina virtuale Appendice A Risoluzione dei problemi Appendice B Accesso facilitato per i disabili Prodotti e servizi Microsoft con accesso facilitato...27 Funzionalità di accesso facilitato di Windows Guide introduttive gratuite Funzionalità di accesso facilitato di Virtual Server e della Guida dell amministratore Funzionalità di accesso facilitato di Virtual Server X bdy.indd 5 11/15/2005 2:38:58 PM

6 Funzionalità di accesso facilitato della Guida dell amministratore Tasti di scelta rapida per l utilizzo della finestra della Guida dell amministratore X bdy.indd 6 11/15/2005 2:38:58 PM

7 CAPITOLO 1 Introduzione Il presente documento costituisce la Guida introduttiva di Microsoft Virtual Server 2005 R2. Utilizzo della Guida introduttiva La presente Guida introduttiva è destinata all utilizzo con il programma di installazione e strutturata in modo da semplificare l installazione e la configurazione di Virtual Server. In questa guida sono incluse informazioni di cui è necessario essere a conoscenza prima di installare Virtual Server, nonché istruzioni per l impostazione di Virtual Server e la creazione di una macchina virtuale semplice. Dopo l installazione di Virtual Server, sono disponibili informazioni sulla distribuzione e la gestione di Virtual Server, come descritto nella sezione seguente. In questo capitolo viene fornita una panoramica di Virtual Server e delle relative caratteristiche. Sono inoltre incluse informazioni sugli scenari di utilizzo più appropriati per Virtual Server e sugli scenari per i quali sono previste considerazioni sull utilizzo. Il capitolo 2 include informazioni sul processo di installazione e di configurazione di Virtual Server. Nel capitolo 3 viene descritto il processo di configurazione di una macchina virtuale e di installazione di un sistema operativo. Nelle appendici sono incluse informazioni sulla risoluzione dei problemi di configurazione e sulle opzioni di accesso facilitato per i disabili. Le informazioni incluse in questa guida sono valide sia per Virtual Server 2005 R2 Standard Edition che per Virtual Server 2005 R2 Enterprise Edition, a meno che non venga diversamente indicato. Ulteriori risorse Per ulteriori informazioni su Virtual Server, vedere le risorse seguenti: i Note sulla versione di Virtual Server 2005 R2, nella directory principale del CD del programma di installazione. Le note sulla versione includono le informazioni più aggiornate disponibili al momento del rilascio del prodotto e, in generale, le informazioni che non è stato possibile inserire in questa guida o nella Guida dell amministratore. È consigliabile leggere con attenzione le note sulla versione prima di installare Virtual Server. Per aprire le Note sulla versione dopo l installazione di Virtual Server, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Microsoft Virtual Server e quindi Note sulla versione. X bdy.indd 7 11/15/2005 2:38:58 PM

8 2 Guida introduttiva i Guida dell amministratore di Virtual Server 2005, installata nel gruppo di programmi Microsoft Virtual Server. Per consentire un agevole individuazione del contenuto desiderato, la Guida dell amministratore è suddivisa nelle guide seguenti: Deployment Guide, Operations Guide e Technical Reference. In queste guide sono incluse informazioni sulla configurazione, l installazione, la gestione, il supporto e la risoluzione dei problemi relativi a Virtual Server. Per aprire la Guida dell amministratore, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Microsoft Virtual Server e quindi Guida dell amministratore di Virtual Server. i Guida del programmatore di Virtual Server 2005, installata nel gruppo di programmi Microsoft Virtual Server. In questa guida sono incluse informazioni sulla programmazione, esempi di codice e descrizioni dell interfaccia COM (Component Object Model) per Virtual Server. Per aprire la Guida del programmatore, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Microsoft Virtual Server e quindi Virtual Server Programmer s Guide. i Guida in linea del sito Web di amministrazione, costituita da pagine Web in cui viene spiegato come utilizzare le schermate cui sono associate. Per visualizzare questa Guida in linea, fare clic sull icona del punto interrogativo (?) in una qualsiasi pagina del sito Web di amministrazione. i Sito Web di Microsoft Virtual Server all indirizzo: i Sito Web del Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft all indirizzo: i Per telefono al numero Cenni preliminari su Virtual Server In questa sezione è inclusa una descrizione di Virtual Server e vengono descritti gli scenari di utilizzo più comuni. Informazioni su Virtual Server Virtual Server è un applicazione server basata sul sistema operativo Microsoft Windows che consente di eseguire contemporaneamente in un unico server fisico una vasta gamma di sistemi operativi, tra cui Microsoft Windows Server 2003 e Microsoft Windows 2000 Server. Virtual Server è progettato per l esecuzione in server x86 basati su standard industriali. In una configurazione standard del server i componenti hardware sono associati a un unico sistema operativo e alle applicazioni progettate per tale sistema. I componenti hardware sono costituiti da mouse e tastiera, processore, memoria, unità disco e controller di unità, schede video e di rete, nonché da altre periferiche fisiche. Il sistema operativo viene eseguito in tali componenti hardware e consente di controllarli. Le applicazioni vengono invece eseguite nel sistema operativo. Grazie alle tecnologie per macchine virtuali incorporate in Virtual Server, un unico server fisico è invece in grado di eseguire più sistemi operativi e le applicazioni ad essi correlate. Il software e le periferiche hardware selezionate per l utilizzo con una macchina virtuale consentono infatti di creare un ambiente operativo simulato. X bdy.indd 2 11/15/2005 2:38:59 PM

9 Capitolo 1 Introduzione 3 Scenari Grazie alla tecnologia per macchine virtuali implementata con Virtual Server le imprese possono eseguire contemporaneamente più sistemi operativi in un unico server fisico. Sono disponibili tre scenari di distribuzione principale per Virtual Server: i Sviluppo del software e automazione dei test. La possibilità di creare rapidamente nuove configurazioni utilizzabili per test, formazione e demo contribuisce a incrementare la produttività degli sviluppatori e a migliorare la copertura dei test. i Migrazione delle applicazioni. La migrazione di applicazioni in esecuzione in componenti hardware e sistemi operativi obsoleti a macchine virtuali in componenti hardware maggiormente adattabili che eseguono sistemi operativi Windows Server 2003 contribuisce a migliorare la compatibilità, la gestibilità e l utilizzo delle risorse delle applicazioni. i Consolidamento dei server a livello di reparto e di succursali di un ufficio. Il consolidamento di server che eseguono applicazioni line-of-business contribuisce a incrementare la compatibilità e la gestibilità delle applicazioni e a ottimizzare l utilizzo delle risorse. La coesistenza di più applicazioni negli stessi componenti hardware in Virtual Server consente quindi un miglior utilizzo e una gestione ottimale dei componenti, riducendo al contempo i costi. Considerazioni sull utilizzo In una macchina virtuale è possibile eseguire quasi tutte le applicazioni per sistemi x86. Alcune applicazioni sono tuttavia più appropriate di altre per l utilizzo in una macchina virtuale. Sebbene sia possibile eseguire Virtual Server in un computer multiprocessore, in ogni macchina virtuale non è possibile utilizzare più di un processore. È quindi possibile che le prestazioni di applicazioni aziendali concepite per l utilizzo con hardware multiprocessore non siano adeguate se tali applicazioni vengono eseguite in una macchina virtuale. Per decidere se eseguire o meno un applicazione in una macchina virtuale, è opportuno valutare la controparte fisica della macchina virtuale, ovvero verificare se l applicazione può essere eseguita in un computer fisico dotato di un unico processore. Prima di decidere se è possibile eseguire un applicazione aziendale in una macchina virtuale, è inoltre necessario valutare il carico di lavoro previsto e il tipo di utilizzo dell applicazione. Applicazioni quali Microsoft SQL Server o Microsoft Exchange Server possono essere eseguite senza problemi in una macchina virtuale. A seconda del carico di lavoro, tuttavia, è possibile che i livelli di prestazioni consentiti non siano accettabili per l organizzazione. Le richieste di accesso ai dati influiscono diversamente sulle prestazioni a seconda che si tratti di un applicazione eseguita a scopo di test o di formazione oppure di un applicazione eseguita in un ambiente di produzione. Suggerimenti per nuovi utenti I nuovi utenti che non conoscono ancora la tecnologia delle macchine virtuali pongono spesso alcune domande di base sull utilizzo di tali macchine. I suggerimenti riportati di seguito consentiranno di rispondere alle domande più comuni. È inoltre vivamente consigliata la lettura della Guida dell amministratore, in cui sono incluse informazioni dettagliate sulla distribuzione e sull utilizzo di Virtual Server. In ogni suggerimento è incluso un riferimento a un argomento nella sezione relativa della Guida dell amministratore. X bdy.indd 3 11/15/2005 2:38:59 PM

10 4 Guida introduttiva i Alcune funzionalità di Virtual Server emulano componenti hardware specifici per tutte le macchine virtuali, indipendentemente dal componente disponibile nel computer fisico. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione relativa ai componenti hardware emulati nella guida Deployment Guide. i È possibile che alcuni tipi di periferiche collegate al computer in cui si installa Virtual Server non siano disponibili per l utilizzo nelle macchine virtuali. Non è ad esempio possibile utilizzare lettori smart card USB in macchine virtuali. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione relativa alla configurazione del computer fisico nella guida Deployment Guide. i Con le macchine virtuali è possibile utilizzare spazio di archiviazione in qualsiasi posizione accessibile al sistema operativo in esecuzione nel computer in cui si installa Virtual Server. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione relativa ai dischi rigidi virtuali nella Technical Reference. i I requisiti software e di backup delle macchine virtuali sono identici a quelli dei computer fisici dell organizzazione. È consigliabile adottare gli stessi criteri previsti per i computer fisici. Per ulteriori informazioni, vedere le sezioni relative al backup e ripristino di Virtual Server e all applicazione degli aggiornamenti del sistema operativo nella guida Operations Guide. i Virtual Server è concepito in modo da consentire l esecuzione simultanea di più sistemi operativi server nello stesso computer fisico. Il numero di sistemi operativi eseguibili dipende principalmente dalle risorse di sistema disponibili. Per ulteriori informazioni vedere la sezione relativa ai requisiti di sistema nel capitolo seguente o nella guida Deployment Guide. X bdy.indd 4 11/15/2005 2:38:59 PM

11 CAPITOLO 2 Installazione di Virtual Server In questo capitolo sono incluse informazioni di cui è necessario essere a conoscenza prima di installare Microsoft Virtual Server 2005, oltre a istruzioni specifiche per l installazione. Requisiti di sistema I requisiti minimi di sistema variano in base al numero e al tipo di sistemi operativi e di applicazioni che si prevede di installare nelle macchine virtuali. Per eseguire contemporaneamente più macchine virtuali, ad esempio, nel computer fisico deve essere disponibile una quantità di memoria sufficiente almeno per soddisfare i requisiti del sistema operativo host e di ogni sistema operativo guest. Il sistema operativo host viene eseguito nel computer fisico. In ogni macchina virtuale viene eseguito un sistema operativo guest. Fare riferimento ai requisiti di sistema per verificare che le risorse di sistema siano appropriate per la distribuzione pianificata. Requisiti del computer fisico e del sistema operativo host Di seguito sono riportati i requisiti minimi di sistema per il computer fisico e per il sistema operativo host: i Computer x86 con processore a 550 MHz o superiore (consigliato 1 GHz), con cache L2, quali quelli delle seguenti famiglie: i Intel Xeon o Pentium i AMD AMD64 o Athlon È possibile eseguire Virtual Server in server dotati di più processori. È possibile eseguire Virtual Server 2005 Standard Edition in server dotati di un massimo di quattro processori. È possibile eseguire Virtual Server 2005 Enterprise Edition in server dotati di più di quattro processori. Il numero massimo di processori per Virtual Server 2005 Enterprise Edition dipende dal sistema operativo host. i Unità CD-ROM o DVD i Monitor Super VGA ( ) o con risoluzione superiore consigliato X bdy.indd 5 11/15/2005 2:38:59 PM

12 6 Guida introduttiva Importante Nel computer che esegue il sito Web di amministrazione è necessario disporre del componente Servizio Web di Internet Information Services. i Sistema operativo del computer host: versione a 32 bit di uno qualsiasi dei sistemi operativi seguenti: i Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition i Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition i Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition i Microsoft Windows Small Business Server 2003 i Microsoft Windows XP Professional Importante Utilizzare Microsoft Windows XP Professional come sistema operativo host esclusivamente in un ambiente non di produzione. Per determinare i requisiti minimi di spazio su disco e di memoria per il sistema operativo host, vedere la tabella seguente. Questi requisiti sono puramente indicativi. Per i requisiti specifici fare riferimento alla documentazione del prodotto inclusa con i singoli sistemi operativi. Sistema operativo host RAM minima Spazio su disco minimo Windows Small Business 256 MB 4 GB Server 2003, Standard Edition Windows Small Business 512 MB 4 GB Server 2003, Premium Edition Windows Server 2003, 256 MB 2 GB Standard Edition Windows Server 2003, 256 MB 2 GB Enterprise Edition Windows Server 2003, Datacenter Edition 512 MB 2 GB Lo spazio su disco indicato nella tabella precedente rappresenta soltanto un punto di partenza per determinare la quantità di spazio necessaria. È essenziale tenere in considerazione lo spazio aggiuntivo necessario per tutti i sistemi operativi guest che si intende distribuire. Oltre allo spazio su disco per il sistema operativo host e per ogni sistema operativo guest, è inoltre necessario considerare lo spazio aggiuntivo necessario per il file di paging di ogni macchina virtuale, tutti i dischi virtuali ad espansione dinamica, oltre allo spazio necessario per salvare il contenuto della RAM di ogni macchina virtuale quando si attiva uno stato salvato per la macchina. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione relativa alle procedure consigliate nella guida Operations Guide. X bdy.indd 6 11/15/2005 2:39:00 PM

13 Capitolo 2 Installazione di Virtual Server 7 Nota Se appropriato, attivare l estensione indirizzo fisico (PAE, Physical Address Extension) X86 nel sistema operativo host. PAE X86 consente al sistema operativo host di accedere a oltre 4 gigabyte (GB) di memoria fisica. Non attivare tuttavia PAE X86 nelle macchine virtuali. Ogni macchina virtuale può accedere a un massimo di 3,6 GB di memoria, pertanto tale tecnologia non è necessaria. Requisiti del sistema operativo guest In Virtual Server sono supportati i seguenti operativi guest: i Qualsiasi versione a 32 bit dei sistemi operativi Microsoft Windows Server 2003, ad eccezione di Datacenter Edition i Qualsiasi sistema operativo Microsoft Windows 2000 Server, ad eccezione di Datacenter Edition i Microsoft Windows NT Server 4.0 con Service Pack 6a (SP6a) Per i requisiti minimi del sistema operativo guest, fare riferimento alla documentazione del prodotto inclusa con i singoli sistemi operativi. Tenere presente che lo spazio su disco minimo è rappresentato dalla somma dello spazio su disco necessario per ogni sistema operativo guest e per il sistema operativo host, oltre allo spazio su disco aggiuntivo per qualsiasi applicazione che si desidera installare nei sistemi operativi. Se si intende eseguire contemporaneamente più sistemi operativi guest, sarà necessario aggiungere i requisiti di RAM per tali sistemi operativi, oltre alla RAM necessaria per il sistema operativo host. Per Virtual Server possono inoltre essere necessari fino a 32 MB aggiuntivi di RAM per ogni macchina virtuale. Per ottenere prestazioni migliori, è opportuno aumentare la quantità di memoria oltre i requisiti minimi descritti in questa sede e nella documentazione del prodotto. Si noti che la memoria allocata alle macchine virtuali non è disponibile per il paging nel sistema operativo host. Virtual Server può supportare un massimo di 64 macchine virtuali. Il numero effettivo di macchine virtuali eseguibili contemporaneamente dipende dalle risorse di sistema, dalla quantità di memoria assegnata a ogni macchina virtuale e dalla memoria totale disponibile nel computer fisico. Nota Virtual Server supporta fino a 3,6 gigabyte (GB) di RAM per ogni macchina virtuale. Calcolo dei requisiti per una configurazione di esempio In questo esempio viene illustrato come calcolare la memoria e lo spazio di archiviazione necessari per il sistema operativo host e i sistemi operativi guest che si desidera eseguire. Si presupponga di voler eseguire contemporaneamente i sistemi operativi seguenti in tre macchine virtuali: i Sistema operativo host per il computer fisico: Windows Server 2003 Standard Edition X bdy.indd 7 11/15/2005 2:39:00 PM

14 8 Guida introduttiva i Sistema operativo guest per la macchina virtuale 1: Windows NT Server 4.0 con SP6a i Sistema operativo guest per la macchina virtuale 2: Windows NT Server 4.0 con SP6a i Sistema operativo guest per la macchina virtuale 3: Windows 2000 Server Per calcolare lo spazio su disco minimo necessario per tutti i sistemi operativi, sommarli come descritto nella tabella seguente. Sistema operativo Spazio su disco Memoria (incluso l overhead per le macchine virtuali) Sistema operativo host 2 GB 256 MB per il computer fisico Sistema operativo guest 500 MB 64 MB + 32 MB = 96 MB per la macchina virtuale 1 Sistema operativo guest 500 MB 64 MB + 32 MB = 96 MB per la macchina virtuale 2 Sistema operativo guest 1 GB 128 MB + 32 MB = 160 MB per la macchina virtuale 3 Totale minimo necessario 4 GB 608 MB Nota Analogamente a quanto avviene in un computer fisico, l aggiunta di memoria a una macchina virtuale contribuisce a migliorare le prestazioni. Operazioni preliminari In questa sezione sono incluse informazioni che è consigliabile leggere prima di installare Virtual Server. Oltre a considerazioni sulla protezione e a informazioni sulla compatibilità con Microsoft Virtual PC 2004, vengono illustrate le opzioni disponibili per l installazione di Virtual Server. Considerazioni sulla protezione In questa sezione sono incluse alcune informazioni sulla protezione relative a Virtual Server che è opportuno leggere prima di installare Virtual Server. Per informazioni complete sulla protezione, vedere la Guida dell amministratore. Importante Dopo aver installato Virtual Server, è vivamente consigliata la lettura delle sezioni relative alla protezione di Virtual Server e alle procedure consigliate della guida Deployment Guide, nonché degli argomenti relativi alle considerazioni sulla protezione per Virtual Server nella guida Technical Reference. Le guide Deployment Guide e Technical Reference sono incluse nella Guida dell amministratore. X bdy.indd 8 11/15/2005 2:39:00 PM

15 Capitolo 2 Installazione di Virtual Server 9 Virtual Server prevede la configurazione predefinita descritta di seguito: i Il server Controllo remoto macchina virtuale è disabilitato. i Il server Controllo remoto macchina virtuale utilizza la porta i In Virtual Server viene utilizzata l autenticazione integrata di Windows. i Solo gli amministratori locali possono accedere al sito Web di amministrazione, configurare Virtual Server, creare e configurare macchine virtuali e reti virtuali. Tutti gli altri utenti devono disporre delle autorizzazioni appropriate concesse manualmente. Il sito Web di amministrazione è uno strumento basato su browser per la configurazione e la gestione di Virtual Server e delle macchine virtuali e reti virtuali ad esso associate. i Il software firewall e antivirus in esecuzione nel sistema operativo host non consente di proteggere anche i sistemi operativi guest. Per disporre di tale protezione, è necessario installare il software firewall e antivirus direttamente nei sistemi operativi guest. i Ai due servizi di Virtual Server eseguiti con account di protezione sono assegnati privilegi di basso livello. Il servizio Virtual Server (Vssrvc.exe) viene eseguito con l account del servizio di rete, che prevede accesso limitato al computer locale e accesso autenticato (come account computer) alle risorse di rete. Il Servizio di assistenza macchina virtuale (Vmh.exe) viene eseguito con l account di servizio locale, che prevede accesso limitato al computer e accesso anonimo alle risorse di rete. i Solo gli amministratori locali possono configurare Virtual Server oppure creare e configurare macchine virtuali. Per consentire ad altri utenti di creare e configurare macchine virtuali, è necessario modificare le impostazioni di protezione del file system. Prestare particolare attenzione nell assegnazione di autorizzazioni ad altri utenti. i Le macchine virtuali vengono eseguite con l account dell utente che ha avviato la macchina virtuale a meno che non sia stato specificato un account utente diverso per l esecuzione delle macchine virtuali e tale account sia stato assegnato a ogni macchina virtuale. Specificare un account utente con privilegi di basso livello. Per ulteriori informazioni sulle autorizzazioni minime necessarie per questo account, vedere la sezione relativa alla modifica delle proprietà generali delle macchine virtuali nella guida Operations Guide. Importante Virtual Server non sostituisce Servizi terminal. Il funzionamento di Controllo remoto macchina virtuale è notevolmente diverso da quello di Servizi terminal o Desktop remoto. Più utenti possono infatti utilizzare Controllo remoto macchina virtuale per connettersi alla stessa macchina virtuale, mentre ogni utente può accedere al sistema operativo guest senza conoscere gli altri utenti. Si tratta di un comportamento previsto dalla progettazione per gli scenari di formazione e laboratorio, in cui un utente desidera spiegare come eseguire un operazione ad altri utenti connessi alla stessa sessione remota. Se si desidera disporre di accesso esclusivo a una macchina virtuale, per la connessione è necessario utilizzare Servizi terminal o Desktop remoto, anziché Controllo remoto macchina virtuale. Utilizzo di Virtual Server e di Virtual PC 2004 È possibile utilizzare insieme Virtual Server e Microsoft Virtual PC È tuttavia opportuno considerare alcuni fattori in virtù delle differenze esistenti tra i due prodotti: X bdy.indd 9 11/15/2005 2:39:01 PM

16 10 Guida introduttiva Schede audio: a differenza di Virtual PC, Virtual Server non include nelle macchine virtuali una scheda audio emulata. Se si intende utilizzare una macchina virtuale sia in Virtual Server che in Virtual PC, è necessario disabilitare la scheda audio emulata in Virtual PC al fine di evitare il verificarsi di errori dovuti alla funzionalità Plug and Play della scheda audio nella macchina virtuale creata con Virtual Server. Supporto SCSI: a differenza di Virtual PC, in Virtual Server viene garantito il supporto SCSI. Se si crea in Virtual Server una macchina virtuale con dischi SCSI virtuali, tali dischi verranno ignorati se la macchina viene spostata in Virtual PC. Tale situazione può avere conseguenze negative in molti casi, ad esempio se il file di paging della macchina virtuale è archiviato sul disco SCSI oppure se si tenta di utilizzare un disco SCSI come disco di avvio. Se si prevede di spostare regolarmente dischi rigidi virtuali tra macchine create con Virtual PC e Virtual Server, è consigliabile collegare i dischi rigidi virtuali esclusivamente a un bus IDE virtuale in Virtual Server. File di configurazione: i file di configurazione della macchina virtuale con estensione vmc sono in genere compatibili tra Virtual Server e Virtual PC. Se tuttavia per una macchina virtuale viene attivato uno stato salvato, non spostare il file con estensione vmc tra Virtual Server e Virtual PC. I file di stato salvato con estensione vsv sono infatti incompatibili tra i due prodotti. Unità CD-ROM: sebbene in Virtual Server siano previste macchine virtuali con più unità CD-ROM, le macchine virtuali create con Virtual PC supportano una sola unità CD-ROM. Se si intende spostare macchine virtuali tra i due prodotti, è necessario configurare un unica unità CD-ROM nella macchina virtuale e collegarla al canale secondario 0, che corrisponde all impostazione predefinita. Configurazione e installazione di Virtual Server L installazione di Virtual Server prevede i passaggi seguenti: i Installazione di IIS. Per poter gestire Virtual Server tramite il sito Web di amministrazione, è necessario installare il componente Servizio Web di Internet Information Services (IIS). Per ulteriori informazioni sull installazione di IIS, vedere la documentazione relativa a questo prodotto. i Installazione di Virtual Server. Sono disponibili due opzioni generali di configurazione per l installazione di Virtual Server. È possibile utilizzare un unico computer fisico per il servizio Virtual Server e per i componenti del sito Web oppure utilizzare più computer, separando in tal modo il servizio Virtual Server dai componenti del sito Web. Per istruzioni, vedere Installazione di Virtual Server in un unico computer e Installazione di Virtual Server in più computer più avanti in questo capitolo. Delega vincolata Se si prevede di archiviare tutti i file di risorse, ad esempio i file di disco rigido virtuale con estensione vhd e i file di immagine in formato ISO (International Organization for Standardization) con estensione iso, nel computer che esegue il servizio Virtual Server (Vssrvc.exe), non sono necessarie ulteriori operazioni di configurazione ed è possibile iniziare a utilizzare Virtual Server. Se i file di risorse vengono archiviati in un computer diverso, è tuttavia necessario consentire agli utenti di accedere a tali file, come descritto di seguito. X bdy.indd 10 11/15/2005 2:39:01 PM

17 Capitolo 2 Installazione di Virtual Server 11 i Il sito Web di amministrazione (VSWebApp.exe) è installato in un computer diverso rispetto al servizio Virtual Server. In questo caso, per consentire agli utenti di accedere ai file disponibili in un computer remoto, è necessario configurare la delega vincolata nel controller di dominio, come descritto in precedenza in questo capitolo. In tal modo le credenziali dell utente che ha eseguito l accesso al sito Web di amministrazione verranno passate al computer in cui sono archiviati i file di risorse, in modo che l utente possa accedere ai file. In questo scenario è necessario utilizzare l autenticazione integrata di Windows, in quanto la delega non è compatibile con l autenticazione di base. i Il sito Web di amministrazione (VSWebApp.exe) e il servizio Virtual Server (Vssrvc.exe) sono installati nello stesso computer. In questo caso, per consentire agli utenti di accedere ai file disponibili in un computer remoto, è necessario installare un aggiornamento software. Per informazioni su come reperire l aggiornamento software, vedere l articolo della Microsoft Knowledge Base relativo alla richiesta delle credenziali utente in caso di utilizzo di uno script CGI, disponibile all indirizzo: In alternativa, è possibile abilitare l autenticazione di base per il sito Web di amministrazione. Per impostazione predefinita, in Virtual Server viene utilizzata l autenticazione integrata di Windows. Si tratta del metodo di autenticazione preferito, pertanto non è in genere necessario modificare questa impostazione. L utilizzo dell autenticazione di base implica alcuni rischi. Per ulteriori informazioni sulla configurazione dell autenticazione, vedere la documentazione relativa a IIS. È inoltre necessario configurare la delega vincolata o abilitare l autenticazione di base anche per utilizzare i percorsi di ricerca di Gestione server virtuale. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione relativa alla configurazione dei percorsi di ricerca di Gestione server virtuale nella guida Operations Guide. Importante Se si sceglie di abilitare l autenticazione di base, è inoltre vivamente consigliabile implementare la protezione SSL (Secure Sockets Layer) per il sito Web di amministrazione. Tale operazione è necessaria perché con l autenticazione di base le password vengono trasmesse in testo non crittografato. La configurazione di SSL per il sito Web di amministrazione viene eseguita da IIS. Per istruzioni, vedere la documentazione di IIS. Nella sezione relativa alla configurazione della delega vincolata della guida Deployment Guide è incluso un grafico in cui è illustrato il funzionamento della delega quando il servizio Virtual Server, il sito Web di amministrazione e i file di risorse sono disponibili in server diversi. Nella parte restante di questa sezione sono riportate le istruzioni per la configurazione della delega vincolata per Virtual Server. Nota La delega vincolata non è supportata quando si utilizza Windows XP Professional come sistema operativo host. In questo caso, non è possibile accedere ai file disponibili in una risorsa remota, pertanto i file devono essere archiviati in locale. Passaggio 1: verificare i prerequisiti Prima di configurare la delega vincolata, verificare di aver eseguito le operazioni seguenti. X bdy.indd 11 11/15/2005 2:39:01 PM

18 12 Guida introduttiva i Completare l installazione di Virtual Server, come descritto nelle sezioni Installazione di Virtual Server in un unico computer e Installazione di Virtual Server in più computer più avanti in questo capitolo. Importante Per il corretto funzionamento della delega vincolata, è necessario eseguire un installazione personalizzata e selezionare l opzione di installazione per eseguire il sito Web di amministrazione come account di sistema locale. In caso contrario, sarà necessario disinstallare e reinstallare Virtual Server prima di poter configurare la delega vincolata. i Verificare che il controller di dominio sia configurato per un dominio nativo di Windows Server Se necessario, aumentare il livello funzionalità del dominio da Windows 2000 (impostazione predefinita) a Windows Server Per istruzioni, vedere la sezione relativa all aumento del livello funzionalità del dominio nella Guida in linea e supporto tecnico di Windows Server AVVERTENZA Se si dispone o si prevede di disporre di controller di dominio che eseguono Windows NT 4.0 e versioni precedenti o Windows 2000, non aumentare il livello funzionalità del dominio a Windows Server Se impostato su Windows Server 2003, il livello funzionalità del dominio non può essere modificato nuovamente in Windows 2000 misto o Windows 2000 nativo. Passaggio 2: consentire al server Web di delegare le credenziali di un utente al servizio Virtual Server Attenersi alle istruzioni seguenti per consentire al server Web di delegare al computer che esegue il servizio Virtual Server le credenziali dell utente che ha eseguito l accesso. 1. Nel controller di dominio aprire Utenti e computer di Active Directory. 2. Nella struttura della console fare clic su NomeDominio e quindi su Computer. 3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul server Web e quindi scegliere Proprietà. 4. Nella scheda Delega fare clic su Computer attendibile per la delega solo ai servizi specificati. 5. Scegliere Utilizza un qualsiasi protocollo di autenticazione. 6. Fare clic su Aggiungi e quindi su Utenti e computer. 7. Digitare il nome del computer che esegue il servizio Virtual Server e quindi fare clic su OK. 8. Nell elenco dei servizi disponibili tenere premuto CTRL e fare clic su cifs e vssrvc e quindi fare clic su OK. 9. Ripetere la procedura per eventuali altri computer che eseguono il servizio Virtual Server. X bdy.indd 12 11/15/2005 2:39:02 PM

19 Capitolo 2 Installazione di Virtual Server 13 Passaggio 3: consentire al servizio Virtual Server di delegare le credenziali di un utente a un altro computer Attenersi alle istruzioni seguenti per consentire a Virtual Server di delegare a un altro computer le credenziali di un utente che ha eseguito l accesso. In tal modo gli utenti potranno accedere ai file di risorse archiviati in un computer diverso da quello che esegue il servizio Virtual Server. 1. Nel controller di dominio aprire Utenti e computer di Active Directory. 2. Nella struttura della console fare clic su NomeDominio e quindi su Computer. 3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul computer che esegue il servizio Virtual Server e quindi fare clic su Proprietà. 4. Nella scheda Delega fare clic su Computer attendibile per la delega solo ai servizi specificati. 5. Scegliere Utilizza un qualsiasi protocollo di autenticazione. 6. Fare clic su Aggiungi e quindi su Utenti e computer. 7. Digitare il nome del computer che esegue il servizio Virtual Server e quindi fare clic su OK. 8. Nell elenco dei servizi disponibili selezionare cifs e quindi fare clic su OK. Installazione di Virtual Server in un unico computer Quando si installa Virtual Server in un unico computer, tutti i componenti vengono installati in un unico computer fisico. Prima di installare Virtual Server, è tuttavia necessario decidere se utilizzare l archiviazione remota o locale per i file utilizzati con Virtual Server, quali immagini e dischi rigidi virtuali. Per consentire l accesso remoto alle risorse, è necessario configurare Virtual Server per la delega come descritto in precedenza in questo capitolo nella sezione Delega vincolata. Ü Per installare Virtual Server in un unico computer Importante Per utilizzare il sito Web di amministrazione, prima di eseguire i passaggi previsti da questa procedura è necessario installare il componente Servizio Web di Internet Information Services (IIS) nel computer in cui si intende installare il sito Web di amministrazione. Prima di installare Virtual Server, è necessario leggere le informazioni di carattere concettuale incluse nella sezione Delega vincolata in precedenza in questo capitolo. Per modificare questa opzione dopo aver configurato il sito Web di amministrazione per l esecuzione come utente autenticato o account di sistema locale, è necessario reinstallare Virtual Server. 1. Avviare il programma di installazione di Microsoft Virtual Server 2005 (Installazione guidata) dal CD-ROM di Virtual Server Se l Installazione guidata viene avviata manualmente, utilizzare Setup.exe. 2. Eseguire i passaggi previsti dalla procedura fino alla pagina Tipo di installazione. 3. Nella pagina Tipo di installazione selezionare Completa, per installare Virtual Server utilizzando la configurazione predefinita e quindi fare clic su Avanti. X bdy.indd 13 11/15/2005 2:39:02 PM

20 14 Guida introduttiva 4. Nella pagina Configurazione componenti accettare il valore predefinito 1024 per Porta sito Web oppure digitare un nuovo valore. 5. Accettare l impostazione predefinita Configura sito Web di amministrazione per essere sempre eseguito come utente autenticato oppure scegliere Configura sito Web di amministrazione per essere sempre eseguito come account di sistema locale. Se si intende accedere ai file di risorse disponibili in un computer remoto, è necessario scegliere Configura sito Web di amministrazione per essere sempre eseguito come account di sistema locale e abilitare la delega come descritto in precedenza in questo capitolo nella sezione Delega vincolata. 6. Fare clic su Avanti e quindi su Installa per avviare l installazione. 7. Al termine dell installazione viene visualizzata la pagina Installazione completata. Fare clic su Fine per chiudere la pagina e uscire dall Installazione guidata. Installazione di Virtual Server in più computer Importante Per utilizzare il sito Web di amministrazione, prima di eseguire i passaggi previsti da questa procedura è necessario installare il componente Servizio Web di Internet Information Services (IIS) nel computer in cui si intende installare il sito Web di amministrazione. Prima di installare Virtual Server, è necessario leggere le informazioni di carattere concettuale incluse nella sezione Delega vincolata in precedenza in questo capitolo. Per modificare questa opzione dopo aver configurato il sito Web di amministrazione per l esecuzione come utente autenticato o account di sistema locale, è necessario reinstallare Virtual Server. Quando si installa Virtual Server in più computer, il servizio Virtual Server viene installato in un computer mentre i componenti del sito Web di amministrazione vengono installati in un computer distinto in cui è disponibile il componente Servizio Web di Internet Information Services (IIS). Per installare Virtual Server in più computer, attenersi alle istruzioni seguenti. Per informazioni sull installazione di IIS, vedere la documentazione relativa a questo prodotto. Ü Per installare il servizio Virtual Server 1. Avviare l Installazione guidata dal CD-ROM di Virtual Server 2005 nel computer in cui si intende installare il servizio Virtual Server. Se l Installazione guidata viene avviata manualmente, utilizzare Setup.exe. 2. Eseguire i passaggi previsti dalla procedura fino alla pagina Tipo di installazione. 3. Nella pagina Tipo di installazione selezionare Personalizzata e quindi fare clic su Avanti. 4. Fare clic su Applicazione Web di Virtual Server, selezionare La funzionalità specificata non sarà disponibile e quindi scegliere Avanti. 5. Per avviare l installazione, scegliere Installa. 6. Al termine dell installazione viene visualizzata la pagina Installazione completata. Fare clic su Fine per chiudere la pagina e uscire dall Installazione guidata. X bdy.indd 14 11/15/2005 2:39:02 PM

21 Capitolo 2 Installazione di Virtual Server 15 Ü Per installare il sito Web di amministrazione 1. Avviare l Installazione guidata dal CD-ROM di Virtual Server nel computer in cui si intende installare il sito Web di amministrazione per Virtual Server. Se l Installazione guidata viene avviata manualmente, utilizzare Setup.exe. 2. Eseguire i passaggi previsti dalla procedura fino alla pagina Tipo di installazione. 3. Nella pagina Tipo di installazione selezionare Personalizzata e quindi fare clic su Avanti. 4. Fare clic su Servizio Virtual Server, selezionare La funzionalità specificata non sarà disponibile e quindi scegliere Avanti. 5. Nella pagina Configurazione componenti accettare il valore predefinito 1024 per Porta sito Web oppure digitare un nuovo valore. 6. Scegliere Configura sito Web di amministrazione per essere sempre eseguito come account di sistema locale. Se si seleziona questa opzione, è inoltre necessario abilitare la delega come descritto in precedenza in questo capitolo nella sezione Delega vincolata. 7. Fare clic su Avanti e quindi su Installa per avviare l installazione. 8. Al termine dell installazione viene visualizzata la pagina Installazione completata. Fare clic su Fine per chiudere la pagina e uscire dall Installazione guidata. Interazione con Virtual Server e macchine virtuali In Virtual Server sono disponibili gli strumenti seguenti per l interazione con Virtual Server e le macchine virtuali: i Sito Web di amministrazione. Il sito Web di amministrazione è uno strumento basato su browser per la configurazione e la gestione di Virtual Server e delle macchine virtuali e reti virtuali ad esso associate. Per informazioni sull apertura del sito Web di amministrazione, vedere la procedura seguente Per aprire il sito Web di amministrazione. i Client Controllo remoto macchina virtuale. Controllo remoto macchina virtuale si connette a un istanza di Virtual Server e garantisce l accesso alle relative macchine virtuali. Tramite Controllo remoto macchina virtuale è possibile utilizzare una macchina virtuale con modalità analoghe a quelle del sito Web di amministrazione. Il client Controllo remoto macchina virtuale non offre tuttavia le funzionalità amministrative disponibili nel sito Web di amministrazione, ad esempio la creazione di una nuova macchina virtuale o la modifica della configurazione di una macchina virtuale. Per informazioni sulla configurazione e l utilizzo del client Controllo remoto macchina virtuale, vedere la Guida dell amministratore. In Virtual Server è inoltre incluso un modello di scripting COM (Component Object Model) completo, così da consentire l utilizzo di script per controllare tutti gli aspetti delle funzionalità di Virtual Server. Poiché il modello di scripting è basato sulla tecnologia COM, non è necessario adottare un linguaggio di scripting specifico, ma è possibile scegliere il linguaggio di sviluppo desiderato, ad esempio il sistema di sviluppo Microsoft Visual Basic.NET, C, C++ e C#. È inoltre possibile configurare gli script in modo che vengano eseguiti quando si verificano eventi specifici in Virtual Server. Questo supporto completo degli script semplifica notevolmente la personalizzazione e l automazione. Per ulteriori informazioni sugli script e sul modello a oggetti di Virtual Server, vedere la Guida del programmatore di Virtual Server X bdy.indd 15 11/15/2005 2:39:03 PM

22 16 Guida introduttiva Ü Per aprire il sito Web di amministrazione 1. Aprire Microsoft Internet Explorer e nel campo Indirizzo digitare Se il numero di porta è stato modificato, sostituire 1024 con il numero di porta specificato. FQDN rappresenta il nome di dominio completo del computer in cui è installato il sito Web di amministrazione. 2. Quando viene richiesta l immissione di Nome utente e password, digitare le credenziali e quindi fare clic su OK. Nota Se è stato eseguito l accesso al computer in cui è installato il sito Web di amministrazione, è possibile connettersi facendo clic sul collegamento Sito Web di amministrazione di Virtual Server nella cartella Microsoft Virtual Server. Per aprire questa cartella, fare clic sul pulsante Start e quindi scegliere Programmi o Tutti i programmi, a seconda della configurazione del menu di avvio. Se si dispone di più istanze di Virtual Server, anziché utilizzare Gestione server virtuale, è possibile connettersi direttamente a un istanza specifica aggiungendo?view=1&remoteserver=nome_dominio_completo_computer_remoto all URL specificato nel primo passaggio di questa procedura. Esempio: VirtualServer/VSWebApp.exe?view=1&remoteServer=nome_dominio_completo_ computer_remoto. X bdy.indd 16 11/15/2005 2:39:03 PM

23 CAPITOLO 3 Configurazione di una macchina virtuale Dopo aver installato Microsoft Virtual Server 2005, il passaggio successivo consiste nel creare e configurare una macchina virtuale. In questo capitolo vengono fornite informazioni e istruzioni sulla creazione di una macchina virtuale di base. Creazione di una macchina virtuale In Virtual Server le macchine virtuali vengono utilizzate per eseguire i diversi sistemi operativi guest che si desidera installare. Per ogni sistema operativo guest è necessaria una macchina virtuale. Prima di installare ed eseguire i sistemi operativi guest, è quindi necessario creare le macchine virtuali. Una macchina virtuale appena creata è simile a un computer vuoto, in cui non è installato alcun sistema operativo. Ogni macchina virtuale deve disporre di almeno un disco rigido virtuale in cui installare un sistema operativo. I dischi rigidi virtuali vengono archiviati in file con estensione vhd. È possibile archiviare un file di disco rigido virtuale sul disco rigido del computer fisico oppure in un disco rigido esterno. Per ulteriori informazioni sui dischi rigidi virtuali, vedere la sezione relativa alla creazione di dischi rigidi virtuali nella guida Deployment Guide. Nel sito Web di amministrazione sono disponibili due metodi per aggiungere macchine virtuali a Virtual Server. i Creazione di una macchina virtuale. Utilizzare questo metodo per creare una nuova macchina virtuale. Specificare un nome per la macchina virtuale e quindi personalizzare le impostazioni o lasciarle impostate sui valori predefiniti. Se si accettano le impostazioni predefinite, verrà creata una macchina virtuale con una configurazione di base. Una macchina virtuale di base dispone di un nome, di un disco rigido virtuale ad espansione dinamica ma non di supporto per la rete virtuale. i Aggiunta di una macchina virtuale. È possibile utilizzare questo metodo per aggiungere macchine virtuali esistenti create con Virtual Server 2005 o Microsoft Virtual PC Per ulteriori informazioni sulle differenze tra le funzionalità di Virtual Server 2005 e di Virtual PC 2004, è consigliabile leggere la sezione Utilizzo di Virtual Server e di Virtual PC 2004 nel capitolo precedente. In Virtual Server sono disponibili numerose funzionalità utilizzabili per personalizzare le macchine virtuali. È ad esempio possibile assegnare più dischi rigidi virtuali a una macchina virtuale utilizzando la scheda IDE virtuale e schede SCSI virtuali facoltative. È possibile assegnare a una macchina virtuale fino a quattro schede di rete virtuali. È possibile creare reti virtuali private per le comunicazioni tra macchine virtuali e reti virtuali esterne per l accesso alla scheda di rete del computer fisico. È inoltre possibile gestire l allocazione delle risorse della CPU del computer fisico tra le macchine virtuali. Per informazioni su queste funzionalità, vedere la guida Operations Guide, inclusa nella Guida dell amministratore. X bdy.indd 17 11/15/2005 2:39:03 PM

SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli)

SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli) SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di SPSS Statistics con licenza per utenti singoli. Una

Dettagli

Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series. Guida introduttiva

Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series. Guida introduttiva Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series Guida introduttiva 2013 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per sito)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 21 con licenza per sito. Questo documento

Dettagli

Laplink FileMover Guida introduttiva

Laplink FileMover Guida introduttiva Laplink FileMover Guida introduttiva MN-FileMover-QSG-IT-01 (REV.01/07) Recapiti di Laplink Software, Inc. Per sottoporre domande o problemi di carattere tecnico, visitare il sito: www.laplink.com/it/support/individual.asp

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (utente singolo) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza per utente singolo. Una licenza

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 19 con licenza per utenti

Dettagli

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press Guida introduttiva 2011 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

Guida introduttiva di F-Secure PSB

Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Indice generale 3 Sommario Capitolo 1: Introduzione...5 Capitolo 2: Guida introduttiva...7 Creazione di un nuovo account...8 Come

Dettagli

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Guida introduttiva In questo documento, ogni riferimento a DocuColor 242/252/260 rimanda a DocuColor 240/250. 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 21 con licenza per utenti

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza di rete. Questo documento è stato

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows IBM SPSS Modeler Server può essere installato e configurato per l esecuzione in modalità di analisi distribuita insieme ad altre installazioni

Dettagli

Quantum Blue Reader QB Soft

Quantum Blue Reader QB Soft Quantum Blue Reader QB Soft Manuale dell utente V02; 08/2013 BÜHLMANN LABORATORIES AG Baselstrasse 55 CH - 4124 Schönenbuch, Switzerland Tel.: +41 61 487 1212 Fax: +41 61 487 1234 info@buhlmannlabs.ch

Dettagli

Gestione del database Gidas

Gestione del database Gidas Gestione del database Gidas Manuale utente Aggiornamento 20/06/2013 Cod. SWUM_00535_it Sommario 1. Introduzione... 3 2. Requisiti e creazione del Database Gidas... 3 2.1.1. SQL Server... 3 2.1.2. Requisiti

Dettagli

Antivirus Pro 2012. Guida introduttiva

Antivirus Pro 2012. Guida introduttiva Antivirus Pro 2012 Guida introduttiva Importante Sulla custodia del CD sarà possibile trovare il codice di attivazione con il quale attivare il prodotto. Si consiglia di conservarlo in un luogo sicuro.

Dettagli

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione Backup Exec 2012 Guida rapida all'installazione Installazione Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Elenco di controllo pre-installazione di Backup Exec Esecuzione di un'installazione

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text AnalyticsServer per Windows

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text AnalyticsServer per Windows Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text AnalyticsServer per Windows IBM SPSS Modeler Text Analytics Server può essere installato e configurato per essere eseguito su un computer su cui è in

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE. AXIS Camera Station

GUIDA DI INSTALLAZIONE. AXIS Camera Station GUIDA DI INSTALLAZIONE AXIS Camera Station Informazioni su questa guida Questa guida è destinata ad amministratori e utenti di AXIS Camera Station e riguarda la versione 4.0 del software o versioni successive.

Dettagli

Guida di riferimento rapido

Guida di riferimento rapido introduzione Guida di riferimento rapido INSTALLAZIONE DI DOCUMATIC Versione 7 Soft Works 2000 Manuale utente - 1 introduzione Le informazioni contenute nel presente manuale sono soggette a modifiche senza

Dettagli

Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery. Guida introduttiva

Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery. Guida introduttiva Xerox EX8002 Print Server, Powered by Fiery Guida introduttiva 2009 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato

Dettagli

Standard. Guida all installazione

Standard. Guida all installazione Standard Guida all installazione 1 2 3 4 5 Controlli precedenti all installazione Installazione Creazione di utenti e installazione rapida Esempi di utilizzo e impostazioni Appendice Si raccomanda di leggere

Dettagli

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Se si aggiorna il PC da Windows XP a Windows 7 è necessario eseguire un'installazione personalizzata che non conserva programmi, file o impostazioni. Per questo

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza di rete)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza di rete) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza di rete) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 20 con licenza di rete. Questo documento

Dettagli

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server La nuova generazione di soluzioni per le piccole imprese Vantaggi per le piccole imprese Progettato per le piccole imprese e commercializzato

Dettagli

Installazione di GFI FAXmaker

Installazione di GFI FAXmaker Installazione di GFI FAXmaker Requisiti di sistema Prima di installare GFI FAXmaker, assicurarsi di soddisfare tutti i requisiti che seguono. Server FAX GFI FAXmaker: Una macchina server Windows 2000 o

Dettagli

GFI LANguard 9. Guida introduttiva. A cura di GFI Software Ltd.

GFI LANguard 9. Guida introduttiva. A cura di GFI Software Ltd. GFI LANguard 9 Guida introduttiva A cura di GFI Software Ltd. http://www.gfi.com E-mail: info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Salvo se

Dettagli

Come installare. Indice. Contenuto della confezione. Manuali: dove trovarli

Come installare. Indice. Contenuto della confezione. Manuali: dove trovarli Indice Contenuto della confezione 2 Manuali: dove trovarli 2 Come installare 3 1. Installazione.Net Framework 3.5 4 2. Installazione SQL Express 7 3. Installazione Client 9 Attivazione licenza 14 Assistenza

Dettagli

Software Intel per la gestione di sistemi. Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack

Software Intel per la gestione di sistemi. Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack Software Intel per la gestione di sistemi Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack Dichiarazioni legali LE INFORMAZIONI CONTENUTE IN QUESTO DOCUMENTO SONO FORNITE IN ABBINAMENTO AI PRODOTTI

Dettagli

Informazioni preliminari

Informazioni preliminari Informazioni preliminari Symantec AntiVirus Solution Per iniziare Symantec AntiVirus Solution consente di controllare la protezione antivirus di server e desktop da una console di gestione centrale. Consente

Dettagli

Capitolo 1 Installazione del programma

Capitolo 1 Installazione del programma Capitolo 1 Installazione del programma Requisiti Hardware e Software Per effettuare l installazione del software Linea Qualità ISO, il computer deve presentare una configurazione minima così composta:

Dettagli

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers Guida rapida all'installazione 13897290 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione

Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA MOBILE PHONES Ltd dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che i prodotti DTN-10 e DTN-11

Dettagli

Motorola Phone Tools. Guida rapida

Motorola Phone Tools. Guida rapida Motorola Phone Tools Guida rapida Sommario Requisiti minimi...2 Operazioni preliminari all'installazione Motorola Phone Tools...3 Installazione Motorola Phone Tools...4 Installazione e configurazione del

Dettagli

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente

Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente Dell SupportAssist per PC e tablet Guida dell'utente Messaggi di N.B., Attenzione e Avvertenza N.B.: Un messaggio di N.B. indica informazioni importanti che contribuiscono a migliorare l'utilizzo del computer.

Dettagli

Symantec Backup Exec.cloud

Symantec Backup Exec.cloud Protezione automatica, continua e sicura con il backup dei dati nel cloud o tramite un approccio ibrido che combina il backup on-premise e basato sul cloud. Data-sheet: Symantec.cloud Solo il 21% delle

Dettagli

FileMaker Pro 13. Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13

FileMaker Pro 13. Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13 FileMaker Pro 13 Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054

Dettagli

Supplemento PostScript 3

Supplemento PostScript 3 Supplemento PostScript 3 2 3 4 Configurazione Windows Configurazione di Mac OS Utilizzo di PostScript 3 Printer Utility for Mac Leggere con attenzione il presente manuale prima di utilizzare questa macchina.

Dettagli

Italiano NetSpot Guida di installazione rapida

Italiano NetSpot Guida di installazione rapida Italiano NetSpot Guida di installazione rapida Leggere questa guida prima di utilizzare il software. Una volta completata la lettura, conservare in un luogo sicuro per un eventuale consultazione in futuro.

Dettagli

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida

VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida VERITAS Backup Exec 9.1 for Windows Servers Manuale di installazione rapida N109548 Dichiarazione di non responsabilità Le informazioni contenute nella presente pubblicazione sono soggette a modifica senza

Dettagli

Indice. Introduzione. Capitolo 1

Indice. Introduzione. Capitolo 1 indice Xp pro.qxd 4-04-2002 19:42 Pagina V Indice Introduzione XV Capitolo 1 Sistemi operativi Windows di nuova generazione 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Introduzione alla famiglia Windows XP 1 Windows XP Home

Dettagli

Sistema operativo. Processore Memoria. Risoluzione dello schermo Browser Internet. Microsoft Internet Explorer versione 6 o superiore

Sistema operativo. Processore Memoria. Risoluzione dello schermo Browser Internet. Microsoft Internet Explorer versione 6 o superiore Novità di PartSmart 8.11... 1 Requisiti di sistema... 1 Miglioramenti agli elenchi di scelta... 2 Ridenominazione di elenchi di scelta... 2 Esportazione di elenchi di scelta... 2 Unione di elenchi di scelta...

Dettagli

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione Versione 3.3.07

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione Versione 3.3.07 Sharpdesk V3.3 Guida all installazione Versione 3.3.07 Copyright 2000-2009 di SHARP CORPORATION. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione, l adattamento o la traduzione senza previa autorizzazione

Dettagli

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Desktop Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

I Sistemi Operativi. Installazione Ubuntu Linux su Macchina Virtuale

I Sistemi Operativi. Installazione Ubuntu Linux su Macchina Virtuale I Sistemi Operativi Installazione Ubuntu Linux su Macchina Virtuale Macchina Virtuale Cos è? Macchina virtuale (VM) Emula il comportamento di una macchina fisica SO e programmi possono essere eseguiti

Dettagli

Fiery Print Controller MX-PEX1/MX-PEX2. Guida introduttiva

Fiery Print Controller MX-PEX1/MX-PEX2. Guida introduttiva Fiery Print Controller MX-PEX1/MX-PEX2 Guida introduttiva 2006 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza di rete)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza di rete) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza di rete) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 21 con licenza di rete. Questo documento

Dettagli

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 2010 Guida rapida all'installazione 20047221 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione Informazioni sull'account

Dettagli

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Connessione da un browser Web Il documento contiene i seguenti argomenti: Informazioni su Symantec pcanywhere Web Remote Metodi per la protezione della

Dettagli

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Importante: le istruzioni all'interno di questa guida sono applicabili solamente nel caso in cui l'archivio di messaggi sia Avaya Message

Dettagli

Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center. Versione 5.4

Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center. Versione 5.4 Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center Versione 5.4 2006-2014 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene

Dettagli

Guida rapida a Laplink Everywhere 4

Guida rapida a Laplink Everywhere 4 Guida rapida a Laplink Everywhere 4 081005 Come contattare Laplink Software Per sottoporre domande o problemi di carattere tecnico, visitare il sito: www.laplink.com/it/support/individual.asp Per altre

Dettagli

Manuale dell'utente di Crystal Reports. Installazione di Crystal Reports XI

Manuale dell'utente di Crystal Reports. Installazione di Crystal Reports XI Manuale dell'utente di Crystal Reports Installazione di Crystal Reports XI Installazione di Crystal Reports XI Installazione di Crystal Reports XI L Installazione guidata di Crystal Reports funziona in

Dettagli

Internet Security 2012

Internet Security 2012 Internet Security 2012 Guida introduttiva Importante Sulla custodia del CD sarà possibile trovare il codice di attivazione con il quale attivare il prodotto. Si consiglia di conservarlo in un luogo sicuro.

Dettagli

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice.

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice. LA CALCOLATRICE La Calcolatrice consente di eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. Dispone inoltre delle funzionalità avanzate delle calcolatrici scientifiche e statistiche. È possibile

Dettagli

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario.

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario. Istruzioni per l uso (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems N. modello DP-800E / 800P / 806P Installazione Sommario Installazione Installazione del driver di

Dettagli

HP Mobile Printing per Pocket PC

HP Mobile Printing per Pocket PC HP Mobile Printing per Pocket PC Guida introduttiva Italiano HP Mobile Printing per Pocket PC Panoramica HP Mobile Printing per Pocket PC consente di stampare del Pocket PC, in modo da stampare direttamente

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Desktop Qlik Sense 2.1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

X-Sign Basic Manuale Utente

X-Sign Basic Manuale Utente X-Sign Basic Manuale Utente Copyright Copyright 2015 di BenQ Corporation. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, salvata in

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

FileMaker Server 14. Guida alla configurazione dell installazione in rete

FileMaker Server 14. Guida alla configurazione dell installazione in rete FileMaker Server 14 Guida alla configurazione dell installazione in rete 2007 2015 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati

Dettagli

TOUCH DISPLAY DOWNLOADER MANUALE DI ISTRUZIONI

TOUCH DISPLAY DOWNLOADER MANUALE DI ISTRUZIONI MONITOR LCD TOUCH DISPLAY DOWNLOADER MANUALE DI ISTRUZIONI Versione 1.0 Modelli applicabili (a partire da giugno 2015) PN-L803C/PN-80TC3 (I modelli disponibili sono diversi in base all area geografica.)

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services)

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Rev. 01-15 ITA Versione Telenet 2015.09.01 Versione DB 2015.09.01 ELECTRICAL BOARDS FOR REFRIGERATING INSTALLATIONS 1 3232 3 INSTALLAZIONE HARDWARE

Dettagli

Software di gestione pressione sanguigna Istruzioni operative EW-BU60

Software di gestione pressione sanguigna Istruzioni operative EW-BU60 Software di gestione pressione sanguigna Istruzioni operative EW-BU60 Sommario Prima dell uso... 2 Avvio del Software di gestione pressione sanguigna... 3 Primo utilizzo del Software di gestione pressione

Dettagli

SOMMARIO: ------- 1. INFORMAZIONI SU PARALLELS TRANSPORTER

SOMMARIO: ------- 1. INFORMAZIONI SU PARALLELS TRANSPORTER File Leggimi di Parallels Transporter SOMMARIO: 1. Informazioni su Parallels Transporter 2. Requisiti di Sistema 3. Installazione di Parallels Transporter 4. Rimozione di Parallels Transporter 5. Informazioni

Dettagli

File Leggimi di Adobe Contribute CS3

File Leggimi di Adobe Contribute CS3 File Leggimi di Adobe Contribute CS3 Benvenuti in Adobe Contribute CS3. Questo documento contiene informazioni recenti sul prodotto, aggiornamenti e consigli di risoluzione dei problemi non affrontati

Dettagli

FileMaker Pro 11. Esecuzione di FileMaker Pro 11 su Servizi Terminal

FileMaker Pro 11. Esecuzione di FileMaker Pro 11 su Servizi Terminal FileMaker Pro 11 Esecuzione di FileMaker Pro 11 su Servizi Terminal 2007 2010 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows, Workstation. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows, Workstation. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows, Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1. Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

Istruzioni per l uso della Guida. Icone utilizzate in questa Guida. Istruzioni per l uso della Guida. Software di backup LaCie Guida per l utente

Istruzioni per l uso della Guida. Icone utilizzate in questa Guida. Istruzioni per l uso della Guida. Software di backup LaCie Guida per l utente Istruzioni per l uso della Guida Istruzioni per l uso della Guida Sulla barra degli strumenti: Pagina precedente / Pagina successiva Passa alla pagina Indice / Passa alla pagina Precauzioni Stampa Ottimizzate

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Linux - Istruzioni di installazione (Licenza per sito)

IBM SPSS Statistics per Linux - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) IBM SPSS Statistics per Linux - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 21 con licenza per sito. Questo documento

Dettagli

Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server

Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server Versione 4.10 PDF-SERVER-D-Rev1_IT Copyright 2011 Avigilon. Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui presenti sono soggette a modifiche senza

Dettagli

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 Procedura per l installazione di AxWin6 AxWin6 è un software basato su database Microsoft SQL Server 2008 R2. Il software è composto da AxCom: motore di comunicazione AxWin6

Dettagli

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Informazioni sul copyright 2004 Copyright Hewlett-Packard Development Company, L.P. Sono vietati la riproduzione, l'adattamento e la

Dettagli

Windows SteadyState?

Windows SteadyState? Domande tecniche frequenti relative a Windows SteadyState Domande di carattere generale È possibile installare Windows SteadyState su un computer a 64 bit? Windows SteadyState è stato progettato per funzionare

Dettagli

Introduzione a VMware Fusion

Introduzione a VMware Fusion Introduzione a VMware Fusion VMware Fusion per Mac OS X 2008 2012 IT-000933-01 2 Introduzione a VMware Fusion È possibile consultare la documentazione tecnica più aggiornata sul sito Web di VMware all'indirizzo:

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Server Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

Software Delivery Assistant Versione 1.3. Guida per l utente

Software Delivery Assistant Versione 1.3. Guida per l utente Software Delivery Assistant Versione 1.3 Guida per l utente Software Delivery Assistant Versione 1.3 Guida per l utente Software Delivery Assistant, Versione 1.3 (maggio 2002) Copyright International

Dettagli

GUIDA INSTALLAZIONE ULTIMA REVISIONE : 14/11/2008 VERSIONE SOFTWARE 1.2.3

GUIDA INSTALLAZIONE ULTIMA REVISIONE : 14/11/2008 VERSIONE SOFTWARE 1.2.3 GUIDA INSTALLAZIONE ULTIMA REVISIONE : 14/11/2008 VERSIONE SOFTWARE 1.2.3 1 REQUISITI DI SISTEMA Oris Remote Backup MINIMI CONSIGLIATI Computer PIV 800Mhz PIV 2.8Ghz Athlon 1Ghz AthlonXP 2800 Sistema operativo

Dettagli

Rapido - Contabilità per liberi professionisti Manuale d'installazione

Rapido - Contabilità per liberi professionisti Manuale d'installazione Rapido - Contabilità per liberi professionisti Manuale d'installazione 2002-2007 SABE SOFT snc Sommario I Cenni preliminari 2 II Installazione Rapido 4 1 Installazione... Rapido (server) 4 Benvenuto...

Dettagli

GUIDA OPERATIVA CGM PH-NET CGM PH-NET. CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. 1 di 16

GUIDA OPERATIVA CGM PH-NET CGM PH-NET. CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. 1 di 16 GUIDA OPERATIVA 1 di 16 INDICE 1... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 1.2.1 Prerequisiti... 3 1.2.2 Verifiche preliminari... 4 1.2.3 Attivazione su postazione medico... 4

Dettagli

Riferimento rapido per l'installazione SUSE Linux Enterprise Server 11

Riferimento rapido per l'installazione SUSE Linux Enterprise Server 11 Riferimento rapido per l'installazione SUSE Linux Enterprise Server 11 NOVELL SCHEDA INTRODUTTIVA Seguire le procedure riportate di seguito per installare una nuova versione di SUSE Linux Enterprise 11.

Dettagli

1.1 Installazione di ARCHLine.XP

1.1 Installazione di ARCHLine.XP 1.1 Installazione di ARCHLine.XP 1.1.1 Contenuto del pacchetto di ARCHLine.XP Controllare il contenuto del vostro pacchetto ARCHLine.XP : Manuale utente di ARCHLine.XP (se in formato elettronico è contenuto

Dettagli

Istruzioni Operative

Istruzioni Operative Soluzioni Paghe Gestionali d Impresa (ERP) Software Development E-Business Solutions ASP e Hosting System Integration e Networking Architetture Cluster Fornitura e Installazione Hardware Istruzioni Operative

Dettagli

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione Versione 3.3.04

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione Versione 3.3.04 Sharpdesk V3.3 Guida all installazione Versione 3.3.04 Copyright 2000-2009 di SHARP CORPORATION. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione, l adattamento o la traduzione senza previa autorizzazione

Dettagli

NetSpot Console Manuale dell'utente

NetSpot Console Manuale dell'utente NetSpot Console Manuale dell'utente NetSpot Console Prefazione Questo manuale contiene le descrizioni di tutte le funzioni e delle istruzioni operative per NetSpot Console. Si consiglia di leggerlo con

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB E-MAIL AND SERVER SECURITY http://it.yourpdfguides.com/dref/2859686

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB E-MAIL AND SERVER SECURITY http://it.yourpdfguides.com/dref/2859686 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di F-SECURE PSB E-MAIL AND SERVER SECURITY. Troverà le risposte a tutte sue domande sul

Dettagli

Printer Driver. Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP.

Printer Driver. Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP. 4-153-310-42(1) Printer Driver Guida all installazione Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP. Prima di usare questo software Prima di usare il driver

Dettagli

1 Introduzione...1 2 Installazione...1 3 Configurazione di Outlook 2010...6 4 Impostazioni manuali del server... 10

1 Introduzione...1 2 Installazione...1 3 Configurazione di Outlook 2010...6 4 Impostazioni manuali del server... 10 Guida per l installazione e la configurazione di Hosted Exchange Professionale con Outlook 2010 per Windows XP Service Pack 3, Windows Vista e Windows 7 Edizione del 20 febbraio 2012 Indice 1 Introduzione...1

Dettagli

Manuale di rete della stampante hp deskjet 900C series per Windows. Italiano

Manuale di rete della stampante hp deskjet 900C series per Windows. Italiano Manuale di rete della stampante hp deskjet 900C series per Windows Marchi registrati Microsoft, MS, MS-DOS e Windows sono marchi registrati della Microsoft Corporation (Numeri di brevetti U.S.A. 4955066

Dettagli

SPSS Inc. Data Access Pack - Istruzioni di installazione per Windows

SPSS Inc. Data Access Pack - Istruzioni di installazione per Windows i SPSS Inc. Data Access Pack - Istruzioni di installazione per Windows Per ulteriori informazioni sui prodotti software SPSS Inc., visitare il sito Web all indirizzo http://www.spss.it o contattare: SPSS

Dettagli

SUSE Linux Enterprise Desktop 10

SUSE Linux Enterprise Desktop 10 SUSE Linux Enterprise Desktop 10 Riferimento ramarpido di installazione SP1 Novell SUSE Linux Enterprise Desktop 10 GUIDA RAPIDA Marzo 2007 www.novell.com SUSE Linux Enterprise Desktop Utilizzare i seguenti

Dettagli

Introduzione a Windows XP Professional Installazione di Windows XP Professional Configurazione e gestione di account utente

Introduzione a Windows XP Professional Installazione di Windows XP Professional Configurazione e gestione di account utente Programma Introduzione a Windows XP Professional Esplorazione delle nuove funzionalità e dei miglioramenti Risoluzione dei problemi mediante Guida in linea e supporto tecnico Gruppi di lavoro e domini

Dettagli

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Desktop Qlik Sense 1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

Primi passi - Quick Start Guide

Primi passi - Quick Start Guide Archive Server for MDaemon Primi passi - Quick Start Guide Introduzione... 2 Prima di installare... 3 Primi passi... 5 Primissimi passi... 5 Accesso all applicazione... 5 Abilitazione dell archiviazione

Dettagli