INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DELLA FATTURA ELETTRONICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DELLA FATTURA ELETTRONICA"

Transcript

1 Il formato della FATTURA ELETTRONICA prevede campi fiscalmente obbligatori, campi da rendere obbligatori per l'integrazione della fattura nel ciclo passivo A.S.P. e campi facoltativi. Al fine di evitare il rifiuto e di dare corretta attuazione alla normativa, nonché di facilitare il rispetto dei tempi di controllo e pagamento delle fatture, che è obiettivo comune delle parti contrattuali, si chiede di prestare particolare attenzione alle specifiche tecniche di seguito elencate per la corretta emissione di fatture e /o note di debito o credito: - Codice Univoco Ufficio: UFB155 (da indicare nel campo Codice Amministrazione destinarla della sezione DATI RELATIVI ALLA TRASMISSIONE ) SEZIONE DATI DEL CEDENTE/PRESTATORE DATI ANAGRAFICI 1) campo Identificativo fiscale ai fini IVA : indicare la partita IVA del fornitore 2) campo Codice fiscale : indicare il codice fiscale del fornitore 3) campo Denominazione : indicare l esatta Ragione Sociale del fornitore SEZIONE DATI DEL CEDENTE/PRESTATORE DATI DELLA SEDE 1) campo Indirizzo : indicare l indirizzo della sede legale del fornitore cedente 2) campo CAP : indicare il CAP della sede legale del fornitore cedente 3) campo Comune : indicare il Comune della sede legale del fornitore cedente 4) campo Provincia : indicare la sigla della provincia della sede legale del fornitore cedente 5) campo Nazione : indicare il codice deila Nazione SEZIONE DATI DEL CESSIONARIO/COMMITTENTE DATI ANAGRAFICI campo Identificativo fiscale ai fini IVA : IT campo Codice Fiscale : campo Denominazione : AZIENDA SERVIZI ALLA PERSONA CIRCONDARIO IMOLESE Pagina 1 di 9

2 SEZIONE DATI DEL CESSIONARIO/COMMITTENTE DATI DELLA SEDE 1) campo Indirizzo : Via G. Matteotti n.77 2) campo CAP : ) campo Comune : Castel San Pietro Terme 4) campo Provincia : BO 5) campo Nazione : IT I suindicati dati si riferiscono alla Sede Legale dell'a.s.p.. Non vanno riportati dati diversi da quelli indicati (per le utenze, se il fornitore lo ritiene necessario, l'ubicazione della fornitura deve essere specificata in altri campi) SEZIONE DATI GENERALI DEL DOCUMENTO 1) campo Tipologia del documento : riportare uno dei seguenti codici SDI TD01 per le fatture TD04 per le note di accredito TD05 per le note di addebito TD06 per le parcelle (limitatamente liberi professionisti) 2) campo Data documento : indicare la data emissione documento 3) campo Numero documento : indicare il numero documento che verrà preso a riferimento per gli adempimenti contabili e per il pagamento 4) campo Importo totale documento : valorizzare l importo complessivo lordo della fattura (omnicomprensivo di Iva, bollo, contributi previdenziali, ecc ) 5) campo Causale : riportare l oggetto della fornitura/servizio ed il mese ed anno di competenza. Vanno indicati sinteticamente (max 50 caratteri, spaziature comprese) così come specificato nel contratto/ordine/determina. Nell'oggetto non possono essere riportati i nominativi degli utenti A.S.P. né eventuali altri dati sensibili; sono ammesse le sole iniziali (es. RETTA MINORE C.R. GIUGNO 2015). Il fornitore si impegna altresì, se richiesto rispetto all oggetto del contratto, ad inviare ad AS.P. a fronte di ogni fattura, un rendiconto dettagliato delle prestazioni fatturate, da inoltrare tramite file in formato.xls all indirizzo di posta elettronica indicato nel contratto stesso, citando il numero della fattura elettronica di riferimento. Si dà atto che il mancato invio dell allegato costituisce motivo di sospensione dei termini di pagamento. Per le NOTE DI ACCREDITO va indicato storno totale/parziale fattura n.. (max 50 caratteri, spaziature comprese). Pagina 2 di 9...del

3 In presenza di diverse tipologie di beni forniti è consentito utilizzare le diciture generiche Fornitura materiale sanitario o Fornitura materiale non sanitario, salvo diverse indicazioni da parte dell'a.s.p. Non sono invece ammesse diciture generiche quali Fattura elettronica o Nota di Accredito elettronica. SEZIONE RITENUTA La sezione di cui trattasi va compilata solo se il corrispettivo fatturato si riferisce a prestazione soggetta a ritenuta d acconto. I campi da compilare sono i seguenti: 1) campo Tipologia Ritenuta : indicare il codice SDI di riferimento per la tipologia di ritenuta - RT01 Ritenuta persone fisiche - RT02 Ritenuta persone giuridiche 2) campo Importo ritenuta : valorizzare l'importo della ritenuta 3) campo Aliquota ritenuta (%) : evidenziare il valore % della ritenuta 4) campo Causale di pagamento : valorizzare la codifica prevista come causale di pagamento sul modello 770S SEZIONE BOLLO Nelle fatture elettroniche il cui corrispettivo non è soggetto all applicazione dell Iva ed è di importo superiore ad 77,47, se il fornitore è soggetto all applicazione dell imposta di bollo, vanno obbligatoriamente compilati i sottoindicati campi. L omissione è motivo di RIFIUTO della fattura stessa. 1) campo Bollo virtuale : riportare S 2) campo Importo bollo : valorizzare l'importo del bollo (attualmente 2,00). Nel caso in cui il fornitore sia esente dall'applicazione dell imposta di bollo, non deve compilare i suddetti campi, ma citare l articolo di esenzione in un apposita riga di dettaglio nella sezione DATI RELATIVI ALLE LINEE DI DETTAGLIO DELLA FORNITURA (es. Esente da imposta di Bollo ai sensi dell art. D.Lgs./L. ) Il bollo può essere addebitato all'a.s.p. solo se contrattualmente previsto. L'importo addebitato andrà riportato nelle successive sezioni: a) sezione DATI RELATIVI ALLE LINEE DI DETTAGLIO DELLA FORNITURA compilando i seguenti campi: - campo Descrizione bene/servizio : indicare IMPOSTA DI BOLLO - campo Quantità : indicare 1 - campo Valore unitario : indicare importo unitario del bollo - campo Valore totale : indicare importo totale del bollo - campo Natura operazione : indicare il codice SDI di esclusione (N1) Pagina 3 di 9

4 b) sezione DATI DI RIEPILOGO PER ALIQUOTA IVA E NATURA compilando i seguenti campi: - campo Natura operazioni : indicare il codice SDI di esclusione (N1) - campo Totale imponibile/importo : valorizzare l'importo del bollo - campo Riferimento normativo : indicare l articolo di esclusione Iva (art. 15 DPR 633/72). SEZIONE CASSA PREVIDENZIALE La sezione di cui trattasi va compilata solo se la fattura è emessa da un soggetto con cassa previdenza. I campi da compilare sono i seguenti: 1) campo Tipologia cassa previdenziale : indicare il codice SDI che identifica la Cassa previdenziale 2) campo Aliquota contributo cassa : evidenziare il valore % della cassa previdenziale 3) campo Importo contributo cassa : valorizzare l'importo previdenziale 4) campo Imponibile cassa previdenziale : indicare l'importo su cui viene calcolato il contributo previdenziale 5) campo Aliquota IVA applicata : indicare il valore % dell'eventuale assoggettamento Iva del contributo previdenziale 6) campo Tipologia di non imponibilità del contributo : in alternativa al campo precedente, indicare il codice SDI che identifica la natura dell'operazione che non prevede l applicazione Iva 7) campo Ritenuta/Contributo cassa soggetto a ritenuta : campo da compilare con SI solo se il contributo previdenziale è assoggettato a ritenuta d'acconto SEZIONE DATI DELL ORDINE DI ACQUISTO Al fine di garantire l effettiva tracciabilità dei pagamenti da parte della P.A., ai sensi dell art.25 del D.L.n.66/2014, le fatture elettroniche emesse verso l A.S.P., per tutti i casi in cui si applica, dovranno essere emesse singole per ogni CIG e/o CUP e dovranno riportare compilati i sottoindicati campi della presente sezione 1) campo Identificativo ordine di acquisto : se richiesto contrattualmente in questo campo andrà indicato il codice A.S.P. che si riferisce all'ordine-contrattoconvenzione. Se non viene fatta richiesta specifica da parte dell'a.s.p. questo campo non va compilato. 2) campo Codice Identificativo Gara : indicare il codice CIG assegnato alla fornitura/servizio, tranne nei casi di esclusione dall'obbligo di cui alla L.136/2010 3) campo Codice Unitario Progetto : indicare il codice CUP assegnato alla fornitura/servizio in caso di fatture riferite a progetti di investimento pubblico Pagina 4 di 9

5 Nel caso in cui alla fornitura/servizio non sia stato assegnato un CIG e/o CUP i campi anzidetti devono essere lasciati vuoti (non vanno inseriti caratteri alternativi come per es.99999). L ente provvederà a RIFIUTARE i documenti che nei suindicati campi non riportano CIG e/o CUP, ove previsti, o li riportano errati. SEZIONE DATI DEL CONTRATTO 1) campo Identificativo contratto : indicare il numero di repertorio A.S.P. Registro Contratti 2) campo Codice Identificativo Gara : se il campo viene compilato, il codice CIG deve coincidere con quello riportato nella precedente sezione DATI DELL ORDINE DI ACQUISTO 3) campo Codice Unitario Progetto : se il campo viene compilato, il codice CUP deve coincidere con quello riportato nella precedente sezione DATI DELL ORDINE DI ACQUISTO SEZIONE DATI DELLA FATTURA COLLEGATA I campi di questa sezione Identificativo fattura collegata e Data fattura collegata vanno compilati solo ed esclusivamente se il documento è una NOTA DI ACCREDITO emessa a storno parziale o totale di fatture precedenti. Nei suindicati campi per le NOTE DI ACCREDITO andrà specificato il numero e la data della fattura di riferimento. Se la NOTA DI ACCREDITO si riferisce a più documenti entrambi i campi possono essere replicati più volte. La compilazione non è comunque obbligatoria. SEZIONE DATI DEL DOCUMENTO DI TRASPORTO Per tutte le fatture afferenti la cessione di beni per i quali è avvenuta la consegna con un documento di trasporto, i riferimenti, numero e data, dei documenti stessi dovranno essere indicati nei seguenti campi : 1) campo Numero DDT 2) campo Data DDT 3) campo Numero linea di fattura a cui si riferisce : questo campo può non essere compilato se il DDT si riferisce a tutte le linee di dettaglio presenti in fattura Pagina 5 di 9

6 SEZIONE DATI RELATIVI ALLE LINEE DI DETTAGLIO DELLA FORNITURA Va dettagliata la fornitura/servizio fatturato compilando i campi del sottoindicato blocco Nr.Linea: 1 1) campo Descrizione bene/servizio : campo obbligatorio nel quale va dettagliata la natura e la qualità del bene/servizio oggetto del documento ed il periodo di competenza Per i contratti relativi ad inserimento di minori, disabili ed anziani nel campo Descrizione bene/servizio della presente sezione, va indicato il nominativo dell utente per esteso e la struttura di accoglienza, ad esempio COMUNITA ZARA - RETTA MINORE CARLO ROSSI GIUGNO ) campo Quantità : indicare un valore quantitativo espresso secondo l'unità di misura indicata nel campo Unità di misura, composto da un intero e da decimali. I decimali vanno sempre indicati anche se pari a zero. 3) campo Unità di misura : indicare l'unità in base alla quale è espressa la quantificazione (es. unità, pezzo, ecc.) 4) campo Valore unitario : valorizzare l'importo unitario (per es. il costo orario) o l'importo del corrispettivo dovuto per la prestazione/servizio. Nel caso in cui nel computo totale dell importo della fattura sia compreso anche un importo a credito A.S.P., il valore va espresso in forma negativa (es.conguagli a credito A.S.P., restituzione depositi cauzionali, ecc.), quindi l importo deve sempre essere preceduto dal segno - 5) campo Valore totale : valorizzare l'importo totale imponibile ( Quantità per Valore unitario ) 6) campo IVA (%) : indicare il valore dell'aliquota Iva (in termini percentuali) da applicare all'importo imponibile per determinare l'imposta (i decimali vanno separati dall'intero con il punto. ) Nel caso di non applicabilità dell'iva, il campo deve essere valorizzato con zero (0.00) 7) campo Ritenuta : da compilare con SI se il Valore totale è assoggettato a ritenuta d'acconto 8) campo Natura operazione : indicare il codice SDI di esenzione/esclusione Iva se l importo indicato nel Valore totale non è soggetto ad Iva I suindicati campi vanno ripetuti per ogni riga di dettaglio del documento ( Nr.Linea: 2, Nr.Linea: 3, ecc.) SEZIONE DATI DI RIEPILOGO PER ALIQUOTA IVA E NATURA I campi di questa sezione possono ripetersi per ogni aliquota presente tra le linee di dettaglio della fornitura 1) campo Aliquota Iva (%) : valorizzare solo se il corrispettivo è soggetto ad Iva, in caso contrario riportare 0.00 Pagina 6 di 9

7 2) campo Natura operazioni : se nel campo Aliquota Iva (%) è riportato 0.00, indicare il codice SDI di esenzione/esclusione Iva 3) campo Totale imponibile/importo : deve contenere l'importo imponibile, ovvero la somma di tutti gli importi indicati nelle singole linee di dettaglio della fornitura assoggettati all'aliquota Iva indicata nel campo precedente 4) campo Totale imposta : deve contenere la valorizzazione dell'importo dell'iva corrispondente all'applicazione dell'aliquota Iva sul relativo imponibile. Se il corrispettivo non è assoggettato ad Iva deve riportare ) campo Esigibilità IVA : - per le fatture soggette a Split Payment dovrà essere obbligatoriamente riportata la S - solo per le fatture relative a compensi assoggettati a ritenuta d acconto, e pertanto non soggette a Split Payment, dovrà essere obbligatoriamente indicata la I 6) campo Riferimento normativo : indicare l articolo di esenzione/esclusione Iva se la fattura o parte del corrispettivo non è soggetto ad Iva La somma degli importi indicati nei campi Totale imponibile/importo e Totale imposta deve coincidere con la cifra riportata nel campo Importo totale documento della sezione DATI GENERALI DEL DOCUMENTO. L ente provvederà a RIFIUTARE le fatture che non riportano correttamente quanto indicato alla presente sezione. SEZIONE DATI RELATIVI AL PAGAMENTO Nel campo Condizioni di pagamento : indicare il codice SDI relativo alla condizione di pagamento concordata contrattualmente, di norma TP02 (pagamento completo) Nel Dettaglio di pagamento compilare i seguenti campi: 1) campo Beneficiario del pagamento : indicare la ragione sociale del cedente 2) campo Modalita : indicare il codice SDI relativo alla modalità di pagamento concordata contrattualmente, di norma MP05 (bonifico bancario) 3) campo Decorrenza termini di pagamento : non compilare in quanto i termini di pagamento concordati contrattualmente con l'a.s.p. decorrono di norma dalla data di ricevimento della fattura elettronica tramite lo SDI, data che può non coincidere con quella di emissione del documento. 4) campo Termini di pagamento (in giorni) : valorizzare i giorni (concordati contrattualmente o indicati nell'ordine sottoscritto) che dalla data di ricevimento del documento da parte dell A.S.P., determinano la data di scadenza del pagamento. Pagina 7 di 9

8 5) campo Data scadenza pagamento : non compilare in quanto se non corretta, viene riportata automaticamente errata sulla Piattaforma per la Certificazione dei Crediti 6) campo Importo : - per le fatture soggette a Split Payment indicare il totale del documento al netto dell Iva. Detto importo quindi deve corrispondere al totale degli importi imponibili (assoggettati ad Iva più eventuali importi esenti/esclusi Iva) indicati nella sezione DATI DI RIEPILOGO PER ALIQUOTA IVA E NATURA - per le fatture dei lavoratori autonomi soggetti a ritenuta d acconto indicare il totale lordo del documento (comprensivo di cassa previdenza ed eventuale bollo) al netto della ritenuta d acconto se prevista - per le fatture non soggette a Split Payment e a ritenuta d acconto, l importo deve corrispondere con quanto indicato nel campo Importo totale documento della sezione DATI GENERALI DEL DOCUMENTO 7) campo Codice IBAN : indicare le coordinate bancarie (IBAN) che sono state preventivamente comunicate all A.S.P., riportate nella comunicazione della Tracciabilità dei Flussi Finanziari se la fornitura/servizio è soggetto alla normativa relativa o in altri documenti compilati prima della fornitura. SEZIONE DATI RELATIVI AGLI ALLEGATI I campi della sezione vanno compilati solo nel caso in cui siano trasmessi al Sistema di Interscambio, a corredo della fattura elettronica, degli allegati contenenti dettegli relativi alla fornitura/servizio, salvo che non sia stato previsto contrattualmente un inoltro tramite file in formato.xls a specifico indirizzo di posta elettronica dell A.S.P. La fattura elettronica emessa da gestori di utenze dovrà essere sempre corredata di allegato del dettaglio consumi fatturati. ********* Pagina 8 di 9

9 CAUSE DI RIFIUTO DELLA FATTURAZIONE ELETTRONICA Si riportano di seguito, a titolo non esaustivo, le principali cause di rifiuto della fattura elettronica ricevuta: - errata indicazione della tipologia del documento TD04 per le note di accredito - mancata o errata indicazione del CIG e/o CUP (ove previsto) - fattura emessa senza sottoscrizione contratto o relativa a contratto scaduto o inesistente - corrispettivo parzialmente o totalmente non dovuto - mancata o errata compilazione della sezione del Bollo assolto in modo virtuale se non risulta evidenziata la norma di esclusione da detto addebito nel dettaglio delle Linee di fornitura - addebito del Bollo quanto non previsto contrattualmente - ove previsto l addebito del Bollo, mancata indicazione dell importo e della Norma di esclusione nella sezione Dati di riepilogo Iva - mancata indicazione nel campo Riferimento normativo dell articolo di esenzione/esclusione Iva se la fattura o parte del corrispettivo non è soggetto ad Iva - mancata indicazione S per i documenti soggetti alla normativa Split Payment nel campo Esigibilità Iva - errata o mancata indicazione importo imponibile ed importo iva nei relativi campi della sezione Dati riepilogo Iva se la fattura è soggetta ad Iva - differenza riscontrata tra l importo indicato nel campo Importo Totale Documento nella sezione Dati generali del documento e la somma degli importi indicati nei campi Totale imponibile/importo e Totale imposta nella sezione Dati di riepilogo Iva - per le fatture relative a compensi assoggettati a ritenuta e/o cassa previdenziale, mancata o errata indicazione del regime fiscale, dei dati della ritenuta e/o dei dati di cassa previdenziali - mancato inoltro degli allegati contenenti dettaglio fornitura/servizio indispensabile per la liquidazione L indicazione dei dati suddetti nell allegato, anziché nella fattura elettronica, non escludono il rifiuto. ********* Per tutte le specifiche e informazioni tecniche sulla compilazione del tracciato XML di fatturazione elettronica si rimanda al sito Per info e tel. 051/ L Asp, stante la novità dello strumento e la possibilità dell intervento di ulteriori specifiche normative sul tema, si riserva di definire ulteriori indicazioni/modalità da seguire nella compilazione delle fatture elettroniche indirizzate all Azienda e si impegna ad aggiornare il presente documento. Pagina 9 di 9

10 This document was created with Win2PDF available at The unregistered version of Win2PDF is for evaluation or non-commercial use only. This page will not be added after purchasing Win2PDF.

FATTURA ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

FATTURA ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FATTURA ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 28/10/2014 Relatore: Dott. Fabrizio Scossa Lodovico OPEN Dot Com Spa Fattura P.A. Facile Pag. 1 FONTI NORMATIVE E DI PRASSI Art. 1, commi da 209 a 214,

Dettagli

TIPOLOGIA DESCRIZIONE NOTE DATI PERMESSI DATI TRASMISSIONE

TIPOLOGIA DESCRIZIONE NOTE DATI PERMESSI DATI TRASMISSIONE DATI TRASMISSIONE ID TRASMITTENTE è l identificativo univoco del soggetto trasmittente; per i soggetti residenti in Italia, siano essi persone fisiche o giuridiche, corrisponde al codice fiscale preceduto

Dettagli

REGOLE PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 002 UTENTE PA RICEZIONE FATTURE

REGOLE PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 002 UTENTE PA RICEZIONE FATTURE PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI REGOLE PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 002 UTENTE PA RICEZIONE FATTURE ART. 7-BIS DECRETO LEGGE 8 APRILE 2013, N. 35 Versione 1.5 del 25/08/2014 Sommario Cronologia

Dettagli

ALL ATTENZIONE DI TUTTI I FORNITORI AZIENDALI

ALL ATTENZIONE DI TUTTI I FORNITORI AZIENDALI ulss13.aoo.registro UFFICIALE.U.0078888.02-10-2015 Azienda Ulss 13 Mirano ALL ATTENZIONE DI TUTTI I FORNITORI AZIENDALI OGGETTO: CIRCOLARE APPLICAZIONE FATTURA ELETTRONICA: ULTERIORI CHIARIMENTI. In riferimento

Dettagli

Fatturazione elettronica PA Nota informativa per i fornitori

Fatturazione elettronica PA Nota informativa per i fornitori Fatturazione elettronica PA Nota informativa per i fornitori Riferimenti normativi e nuovo adempimento obbligatorio Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013,

Dettagli

REGOLE PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 003 UTENTE PA OPERAZIONI SU FATTURE PRECARICATE

REGOLE PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 003 UTENTE PA OPERAZIONI SU FATTURE PRECARICATE PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI REGOLE PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO 003 UTENTE PA OPERAZIONI SU FATTURE PRECARICATE ART. 7-BIS DECRETO LEGGE 8 APRILE 2013, N. 35 Versione 1.5 del 13/08/2014

Dettagli

Sono un operatore economico fornitore della Regione Lazio. Come posso trasmettere la/le fatture? Le modalità possibili sono due, rispettivamente:

Sono un operatore economico fornitore della Regione Lazio. Come posso trasmettere la/le fatture? Le modalità possibili sono due, rispettivamente: DOMANDA Sono un operatore economico fornitore della Regione Lazio. Come posso trasmettere la/le fatture? RISPOSTA Le modalità possibili sono due, rispettivamente: 1. Per il tramite dello SDI gestito dall

Dettagli

This document was created with Win2PDF available at http://www.win2pdf.com. The unregistered version of Win2PDF is for evaluation or non-commercial use only. This page will not be added after purchasing

Dettagli

Titolo: FATTURA PA FACILE COMPILAZIONE ONLINE. Data creazione: 07/06/2016. Tipo di documento: ISTRUZIONI OPERATIVE

Titolo: FATTURA PA FACILE COMPILAZIONE ONLINE. Data creazione: 07/06/2016. Tipo di documento: ISTRUZIONI OPERATIVE Inserire le credenziali di accesso al sito www.opendotcom.it, cliccando su Accedi Cliccare su Servizi e prodotti, poi su Strumenti per la professione e, infine, su Fattura PA facile Accedere a Trasmissione

Dettagli

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione. Guida alla compilazione manuale di una fatturapa, nota di credito o nota di debito

Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione. Guida alla compilazione manuale di una fatturapa, nota di credito o nota di debito Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione Guida alla compilazione manuale di una fatturapa, nota di credito o nota di debito Versione 2.3 del 08/02/2016 Sommario I. A chi è rivolto il

Dettagli

21 DPR 633/72 ELETTRONICA

21 DPR 633/72 ELETTRONICA Gli obiettivi Semplificare e riorganizzare i processi attraverso la digitalizzazione (Riduzione degli errori umani tipici, possibilità di implementare procedure, interoperabili fra la fatturapa ed altri

Dettagli

Compilazione della fattura elettronica e produzione file.xml dal sito. http://www.fatturapa.gov.it/

Compilazione della fattura elettronica e produzione file.xml dal sito. http://www.fatturapa.gov.it/ SIAMM PRONTI O NO PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA? Firenze, 17 febbraio 2015 Auditorium Adone Zoli dell Ordine degli Avvocati Nuovo Palazzo di Giustizia - Viale A. Guidoni, 61 Firenze Blocco G piano 0.

Dettagli

IUS ET VIS Associazione per gli Avvocati Con diritto e con vigore difenderemo il cittadino per ciò che è giusto nel rispetto della legalità

IUS ET VIS Associazione per gli Avvocati Con diritto e con vigore difenderemo il cittadino per ciò che è giusto nel rispetto della legalità LA FATTURA ELETTRONICA DELL AVVOCATO Il D.M. n. 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo esclusivo della fatturazione elettronica nei

Dettagli

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners ragionieri commercialisti economisti d impresa valdagno (vi) via l. festari,15 tel. 0445/406758/408999 - fax 0445/408485 dueville (vi) - via g. rossi, 26 tel. 0444/591846

Dettagli

Manuale per la creazione della Fattura Elettronica

Manuale per la creazione della Fattura Elettronica Manuale per la creazione della Fattura Elettronica Rev 1.0 20 febbraio 2015 INDICE PREMESSA... 3 REGISTRAZIONE E ACCESSO... 4 INFORMAZIONI INIZIALI... 6 COMPILAZIONE DELLA FATTURA ELETTRONICA... 8 FATTURA

Dettagli

MODALITA DI UTILIZZO DEL SITO WEB WWW.FATTURAPA.GOV.IT

MODALITA DI UTILIZZO DEL SITO WEB WWW.FATTURAPA.GOV.IT MODALITA DI UTILIZZO DEL SITO WEB WWW.FATTURAPA.GOV.IT PREMESSE: I titolari di P.IVA debbono essere in possesso di: -indirizzo pec e di -firma digitale -può essere chiesta all ufficio che ha rilasciato

Dettagli

DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO

DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO DISCIPLINA IVA NEL SUBAPPALTO L articolo 35, comma 5, D.L. n. 223/2006 ha aggiunto il seguente comma all articolo 17, D.P.R. n. 633/72: Le disposizioni di cui al comma precedente si applicano anche alle

Dettagli

TRIBUNALE di Padova. Ufficio Spese di Giustizia Codice IPA LA98V6

TRIBUNALE di Padova. Ufficio Spese di Giustizia Codice IPA LA98V6 TRIBUNALE di Padova Ufficio Spese di Giustizia Codice IPA LA98V6 Aggiornato al 19/11/2014 Gentili Avvocati, questo vademecum è stato preparato dai colleghi del Tribunale di Bologna, da me semplificato

Dettagli

Agenzia Regionale di Sanità: Accordo di Servizio per la Fatturazione Elettronica

Agenzia Regionale di Sanità: Accordo di Servizio per la Fatturazione Elettronica Agenzia Regionale di Sanità: Accordo di Servizio per la Fatturazione Elettronica Il 30 marzo 2015 scade il termine entro il quale dare applicazione alla normativa in materia di trasmissione delle fatture

Dettagli

Reg. Det. n. 387 del 12/11/2015 DETERMINAZIONE N.

Reg. Det. n. 387 del 12/11/2015 DETERMINAZIONE N. CITTÀ METROPOLITANA Reg. Det. n. 387 del 12/11/2015 DETERMINAZIONE N. DEL Oggetto: Convenzione n. 14424 del 9/6/2014: fornitura e installazione di impianti fotovoltaici sulle coperture di edifici scolastici

Dettagli

SERVIZIO "FATT-PA NAMIRIAL" LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL PACCHETTO FULL OUTSOURCING

SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL PACCHETTO FULL OUTSOURCING SERVIZIO "FATT-PA NAMIRIAL" LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL PACCHETTO FULL OUTSOURCING Versione 1.0 del 23 giugno 2014 Sommario 1. Introduzione... 2 2. Contenuto della Fattura PA... 2 3. Dati obbligatori

Dettagli

Servizio WEB IX IXCE

Servizio WEB IX IXCE Servizio WEB IX IXCE Guida alla compilazione manuale della Fattura PA Gruppo Buffetti S.p.A. (21/4/2015) Pag. 1 di 30 Indice Introduzione alla Compilazione Manuale... 3 Elenco fatture... 3 Nuova... 4 Carica

Dettagli

Manuale Utente Sistema di Fatturazione della Regione Lazio

Manuale Utente Sistema di Fatturazione della Regione Lazio Manuale Utente Sistema di Fatturazione della Regione Lazio 02 Luglio 2014 versione 1.1 Pagina 1 INDICE 1 Introduzione... 5 2 Registrazione al Sistema di Fatturazione... 8 3 Accesso al sistema di fatturazione...

Dettagli

CONDIZIONI PER LA FRUIZIONE DELLA FUNZIONALITA DI INVIO ELETTRONICO DELLA FATTURA

CONDIZIONI PER LA FRUIZIONE DELLA FUNZIONALITA DI INVIO ELETTRONICO DELLA FATTURA CONDIZIONI PER LA FRUIZIONE DELLA FUNZIONALITA DI INVIO ELETTRONICO DELLA FATTURA PREMESSO CHE: 1. Nell ambito della propria attività di impresa, SKY Italia S.r.l. e la sua controllata Telecare S.r.l.

Dettagli

Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA

Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA CONTATTI UTILI SUPPORTO PA INVOICE TELEFONO ASSISTENZA:0583 45911 E-MAIL: painvoice@luccheseteam.it CONTENUTI Area Fatture PA... 3 Accesso all Area

Dettagli

Allegato A - Il Formato della fattura elettronica

Allegato A - Il Formato della fattura elettronica Allegato A - Il Formato della fattura elettronica Allegato A - del Decreto interministeriale del 3 aprile 2013 numero 55 1 - PREMESSA Il presente documento descrive le informazioni presenti nella fattura

Dettagli

COMUNE DI SAN PIER NICETO

COMUNE DI SAN PIER NICETO COMUNE DI SAN PIER NICETO Provincia di Messina AREA TECNICA DETERMINAZIONE AREA TECNICA N. 95 DEL 10.06.2015 REGISTRO GENERALE N. ^S& DEL! OGGETTO: Servizio raccolta differenziata dei rifiuti, in via sperimentale,

Dettagli

La Fattura elettronica alla PA - efatt. Integrazione in Business

La Fattura elettronica alla PA - efatt. Integrazione in Business La Fattura elettronica alla PA - efatt Integrazione in Business Normativa e informazioni utili... Pag. 2 Requisiti minimi... Pag. 2 Tabella ditte... Pag. 3 Anagrafica Clienti... Pag. 5 Tabella Forme di

Dettagli

Studio Pozzato Dott. Giuseppe Commercialista Revisore Contabile

Studio Pozzato Dott. Giuseppe Commercialista Revisore Contabile Circolare informativa n. 06 del 29 Maggio 2014 OBBLIGO FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Legge 244/2007 introduce l obbligo di emissione della fattura in formato elettronico

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA FATTURA. Fatturazione Elettronica in formato P.A. verso Società del Gruppo Telecom Italia

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA FATTURA. Fatturazione Elettronica in formato P.A. verso Società del Gruppo Telecom Italia GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA FATTURA Fatturazione Elettronica in formato P.A. verso Società del Gruppo Telecom Italia revisione 1.2 30 marzo 2015 Il presente documento si prefigge di descrivere come deve

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore IV Responsabile: Saba Patrizia DETERMINAZIONE N. 1316 in data 15/12/2015 OGGETTO: LIQUIDAZIONE FATTURA ALLO STUDIO C4 PER REDAZIONE DEL PROGRAMMA INTEGRATO DEL CENTRO

Dettagli

Aggiornato al 05/11/2014 TRIBUNALE di SANTA MARIA CAPUA VETERE Ufficio Spese di Giustizia

Aggiornato al 05/11/2014 TRIBUNALE di SANTA MARIA CAPUA VETERE Ufficio Spese di Giustizia 1 Aggiornato al 05/11/2014 TRIBUNALE di SANTA MARIA CAPUA VETERE Ufficio Spese di Giustizia PREMESSE: *I titolari di P.IVA debbono essere in possesso di: -indirizzo pec e di -firma digitale *L applicativo

Dettagli

Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA

Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA 2015 Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA TeamUfficio S.r.l. Via Lama 267/C 74122 Taranto (TA) Tel. 099/7773077 Fax 099/7774586 Email info@teamufficio.it PEC teamufficio@teamufficiopec.it

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE AGGIORNAMENTO...2 AVVERTENZE...2 PARCELLAZIONE DI STUDIO...2 ADEGUAMENTO ARCHIVI (00015z)...2 Riferimenti normativi...3 FatturaPA versione 1.1...3 Split Payment...3

Dettagli

ISTRUZIONI CREAZIONE FATTURA CON ALBERO LOGICO

ISTRUZIONI CREAZIONE FATTURA CON ALBERO LOGICO ISTRUZIONI CREAZIONE FATTURA CON ALBERO LOGICO 1- PRIMA OPERAZIONE: INSERIMENTO ANAGRAFICA DITTA PAG. 2 2- SECONDA OPERAZIONE: CREAZIONE FATTURA DAL NOSTRO SOFTWARE PAG. 6 1 1- PRIMA OPERAZIONE: INSERIMENTO

Dettagli

Fatturazione Elettronica Release 2014.C.01 (Giugno 2014)

Fatturazione Elettronica Release 2014.C.01 (Giugno 2014) Fatturazione Elettronica Release 2014.C.01 (Giugno 2014) Appunti sugli obblighi derivanti dall'uso della fattura elettronica da leggere con attenzione e da confrontare con le indicazioni date dal proprio

Dettagli

Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015

Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015 Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015 Aprile 2015 versione 1.0 Pagina 1 Indice Indice... 2 1 INTRODUZIONE... 3 2 FATTURAZIONE ATTIVA... 7 2.1

Dettagli

GAT PER LE FATTURE PA e SPLIT PAYMENT

GAT PER LE FATTURE PA e SPLIT PAYMENT GAT PER LE FATTURE PA e SPLIT PAYMENT Dal 06/06/2014 è obbligatoria la fattura elettronica per le P.A. Centrali rientrano in questa categoria: Caserme dei Carabinieri, Scuole Statali, Ministeri ed Enti

Dettagli

Circolare N.148 del 03 Ottobre 2013

Circolare N.148 del 03 Ottobre 2013 Circolare N.148 del 03 Ottobre 2013 La fattura elettronica e le operazioni con la PA: L obbligo parte dal 06.06.2014 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che il MEF ha recentemente definito

Dettagli

Struttura della pagina di inserimento delle fatture

Struttura della pagina di inserimento delle fatture Struttura della pagina di inserimento delle fatture dati generali della fattura dati sulla cassa previdenziale dati sulla ritenuta di acconto dati sull acquisto Importo totale fattura dati sulle competenze

Dettagli

Vademecum fatturazione elettronica alla P.A.

Vademecum fatturazione elettronica alla P.A. Vademecum fatturazione elettronica alla P.A. Sommario LE NOVITÀ INTRODOTTE - pag 4 LA TEMPISTICA DELL ENTRATA IN VIGORE - pag 5 COS È E COME SI EMETTE LA FATTURA ELETTRONICA ALLA P.A. - pag 6 ELEMENTI

Dettagli

STUDIO BELLANDI Commercialisti Associati

STUDIO BELLANDI Commercialisti Associati st Commercialisti Associati Fatturazione elettronica nei confronti della Pubblica Amministrazione - Estensione dal 31.3.2015 1 1 PREMESSA Dal 31.3.2015 diviene generalizzato l obbligo di fatturazione elettronica

Dettagli

Sezione Distaccata di Sassari

Sezione Distaccata di Sassari Ufficio Distrettuale di Formazione del personale amministrativo presso la Corte d Appello di Cagliari Sezione Distaccata di Sassari Corso di formazione per la creazione di una comunità di pratica su La

Dettagli

FATTURA PA: Fatturazione elettronica obbligatoria verso PP.AA.

FATTURA PA: Fatturazione elettronica obbligatoria verso PP.AA. FATTURA PA: Fatturazione elettronica obbligatoria verso PP.AA. FATTURAZIONE ELETTRONICA DAL 1.1.2013 RECEPIMENTO DIRETTIVA 2010/45/UE ENTRO 12 MESI DA ENTRATA IN VIGORE D.M. 3.4.2013, n. 55 (in vigore

Dettagli

SCHEDA DESCRITTIVA DEL SIP PER LA TIPOLOGIA DOCUMENTARIA FATTURA. [versione 1.0 del 24/2/2015]

SCHEDA DESCRITTIVA DEL SIP PER LA TIPOLOGIA DOCUMENTARIA FATTURA. [versione 1.0 del 24/2/2015] SCHEDA DESCRITTIVA DEL P PER LA TIPOLOGIA DOCUMENTARIA FATTURA [versione 1.0 del 24/2/2015] Estratto da LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DEI PACCHETTI DI VERSAMENTO (P) FATTURA 1. Descrizione della tipologia

Dettagli

In vigore anche per i professionisti l obbligo di emissione di sole fatture elettroniche per servizi resi verso le pubbliche amministrazioni

In vigore anche per i professionisti l obbligo di emissione di sole fatture elettroniche per servizi resi verso le pubbliche amministrazioni In vigore anche per i professionisti l obbligo di emissione di sole fatture elettroniche per servizi resi verso le pubbliche amministrazioni La Legge Finanziaria 2008 (Legge 244/2007, articolo 1, commi

Dettagli

1

1 <FatturaElettronicaHeader> Fattura Elettronica : contenuto minimo richiesto per la liquidazione delle Spese di Giustizia #######################################################################################################################################################################

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Politiche Sociali SETTORE : Locci Lucia. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 30/04/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Politiche Sociali SETTORE : Locci Lucia. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 30/04/2015. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Politiche Sociali Locci Lucia DETERMINAZIONE N. in data 692 30/04/2015 OGGETTO: Liquidazione e pagamento della fattura elettronica n. 4 del 03/04/2015, prot. n.

Dettagli

PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEL CREDITO PCC - Estrazione dati

PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEL CREDITO PCC - Estrazione dati PIATTAFORMA PER LA CERTIFICAZIONE DEL CREDITO PCC - Estrazione dati L art. 27 decreto legge 24 aprile 2014 n. 66, convertito con modificazioni dalla legge 23 giugno 2014, n. 89, introduce significative

Dettagli

FATTURA ELETTRONICA P.A.

FATTURA ELETTRONICA P.A. FATTURA ELETTRONICA P.A. FATTURAZIONE ELETTRONICA OBBLIGATORIA L. 244/2007 (L.F. 2008) art. 1, co. 209-214 FATTURAZIONE ELETTRONICA FACOLTÀ OBBLIGO dal 2008 nei rapporti business to government (B2G) successivamente

Dettagli

Obbligo generalizzato di emissione della fattura elettronica verso la Pubblica Amministrazione dal 31.03.2015

Obbligo generalizzato di emissione della fattura elettronica verso la Pubblica Amministrazione dal 31.03.2015 ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 12 10 MARZO 2015 Obbligo generalizzato di emissione della fattura elettronica verso la Pubblica

Dettagli

Sistema Pagamenti SSR

Sistema Pagamenti SSR Sistema Pagamenti SSR Manuale funzionalità inserimento fattura formato FatturaPa Utente profilo Fornitori di Beni e Servizi e Strutture Erogatrici senza contratto di budget Accordo Pagamenti INDICE Introduzione...

Dettagli

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA 2015 Guida alla Compilazione online di una CONTENUTI Area Fatture PA... 3 Accesso area riservata... 4 Compila una nuova Fattura online... 5 Selezione del Fornitore o Cedente/Prestatore... 5 Compilazione

Dettagli

Sistema Pagamenti SSR

Sistema Pagamenti SSR Sistema Pagamenti SSR Manuale funzionalità inserimento fattura formato FatturaPa Utente profilo Fornitore Beni e Servizi Accordo Pagamenti Indice Introduzione... 5 1 inserimento standard: invio del lotto

Dettagli

Adempimenti fiscali 9 marzo 2011

Adempimenti fiscali 9 marzo 2011 Adempimenti fiscali 9 marzo 2011 Telefoni cellulari e microprocessori DATA ENTRATATA IN VIGORE : 1/4/2011 Per la vendita di apparecchiature che si connettono alla rete telefonica tramite sim (cellulari

Dettagli

VADEMECUM FATTURA ELETTRONICA PER SPESE DI GIUSTIZIA

VADEMECUM FATTURA ELETTRONICA PER SPESE DI GIUSTIZIA VADEMECUM FATTURA ELETTRONICA PER SPESE DI GIUSTIZIA (Ver. 1.1 del 20/02/2015) 1.0 Introduzione. Il presente vademecum, redatto dall della Corte d Appello di Reggio Calabria, vuole essere uno strumento,

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (FATTURA PA)

FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (FATTURA PA) FATTURA PA FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (FATTURA PA) Coloro che hanno rapporti di fornitura con la Pubblica Amministrazione e necessitano di fatturare nei confronti di tali soggetti

Dettagli

Modulo di Fatturazione Attiva

Modulo di Fatturazione Attiva Modulo di Fatturazione Attiva Manuale utente v. 1.0 15/07/2014 LAIT LAZIO INNOVAZIONE TECNOLOGICA S.P.A. Sede operativa: Via Adelaide Bono Cairoli, 68 00145 Roma www.laitspa.it LAit S.p.A. 1 Status del

Dettagli

LINEE GUIDA DI RENDICONTAZIONE AD USO DEI BENEFICIARI

LINEE GUIDA DI RENDICONTAZIONE AD USO DEI BENEFICIARI Allegato 5 al dds LINEE GUIDA DI RENDICONTAZIONE AD USO DEI BENEFICIARI 1. Premessa Le presenti linee guida sono destinate ai beneficiari dell avviso Generazione Web Lombardia, di seguito denominata GWL,

Dettagli

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA con

Guida alla Compilazione online di una Fattura PA con 2015 Guida alla Compilazione online di una Fattura PA con V3_2015 Digithera s.r.l. Sede Legale : Via Paleocapa, 1 20121 Milano P.I. 08567210961 Sede Operativa : Via Notari, 103 41126 Modena Telefono :

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE A cura di Servizio Fiscale e Area ICT Workshop Cesena, 23 marzo 2015 Workshop Forlì, 26 marzo 2015 FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PA L azienda

Dettagli

Sommario. Pag. - 1 - Rev. 4 del 05/06/2015

Sommario. Pag. - 1 - Rev. 4 del 05/06/2015 Sommario 1. INTRODUZIONE SPLIT PAYMENT.... - 2-2. ATTIVAZIONE IN EXTRA DELLA GESTIONE SPLIT PAYMENT.... - 3-3. CREAZIONE AUTOMATISMI CODICI IVA.... - 4-4. ANAGRAFICA CLIENTI.... - 7-5. IMPOSTAZIONE AUTOMATISMI

Dettagli

ATTO DI LIQUIDAZIONE. Ai sensi dell art. 38 del Regolamento di Contabilità

ATTO DI LIQUIDAZIONE. Ai sensi dell art. 38 del Regolamento di Contabilità ATTO DI LIQUIDAZIONE Ai sensi dell art. 38 del Regolamento di Contabilità Il sottoscritto responsabile del Servizio dichiara di aver verificato la regolarità della fornitura, prestazione e esecuzione dei

Dettagli

COMMISSARI ESTERNI LIBERO PROFESSIONISTI

COMMISSARI ESTERNI LIBERO PROFESSIONISTI Direzione Finanziaria Esami di Stato COMMISSARI ESTERNI LIBERO PROFESSIONISTI Chi deve compilare la dichiarazione. La dichiarazione deve essere compilata dai commissari esterni liberi professionisti, in

Dettagli

Disposizione tecnica di funzionamento n. 04 rev.5 MTEE

Disposizione tecnica di funzionamento n. 04 rev.5 MTEE Pagina 1 di 16 Disposizione tecnica di funzionamento n. 04 rev.5 MTEE (ai sensi dell articolo 4 delle regole di funzionamento del mercato dei titoli di efficienza energetica) Titolo Fatturazione delle

Dettagli

LA FATTURA ELETTRONICA DIVENTA OBBLIGATORIA NEI RAPPORTI CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURA ELETTRONICA DIVENTA OBBLIGATORIA NEI RAPPORTI CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LA FATTURA ELETTRONICA DIVENTA OBBLIGATORIA NEI RAPPORTI CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Decreto ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013 pubblicato sulla G.U. n. 118 del 22 maggio 2013 1. PREMESSA La Legge

Dettagli

Bologna, 12 marzo 2015. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi

Bologna, 12 marzo 2015. A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Bologna, 12 marzo 2015 A tutti i Clienti dello Studio Loro sedi Oggetto CIRCOLARE N. 3 NOVITÀ IN MATERIA DI FATTURE EMESSE NEI CONFRONTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRA- ZIONE: SPLIT PAYMENT E FATTURAZIONE ELETTRONICA

Dettagli

Fatturazione verso la Pubblica Amministrazione con Media-db

Fatturazione verso la Pubblica Amministrazione con Media-db ATTENZIONE! Tutti i codici, le cifre, i numeri e le scelte riportate negli esempi sono puramente indicativi: l'utilizzatore di Media-db dovrà utilizzare i propri dati. CP informatica SAS non potrà essere

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura. (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura. (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Gestione sistemi informatici e finanziari ed esecuzione pagamenti P.O. Sicurezza informatica e funzionamento dell Agenzia

Dettagli

La fatturazione elettronica verso la P.A. - Modalità operative -

La fatturazione elettronica verso la P.A. - Modalità operative - I Dossier fiscali La fatturazione elettronica verso la P.A. - Modalità operative - Aprile 2014 pag. 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 Decorrenza del nuovo regime... 3 La procedura di fatturazione elettronica...

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. SPEDIZIONE Applicativo: STUDIO GECOM Evolution

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Dott.ssa Barbara Santucci

FATTURAZIONE ELETTRONICA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Dott.ssa Barbara Santucci FATTURAZIONE ELETTRONICA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Dott.ssa Barbara Santucci 1 1. INTRODUZIONE La L. n 244/2007 e successive modificazioni ha istituito l obbligo di fatturazione elettronica nei confronti

Dettagli

Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA

Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA 2015 Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA CONTENUTI Area Fatture PA... 3 Accesso all Area Fatture PA... 3 Area Fattura PA in PAInvoice... 3 Compila una nuova Fattura online con PAInvoice...

Dettagli

Informativa n. 22 INDICE. del 16 giugno 2011

Informativa n. 22 INDICE. del 16 giugno 2011 Informativa n. 22 del 16 giugno 2011 Comunicazione telematica all Agenzia delle Entrate delle operazioni rilevanti ai fini IVA di importo pari o superiore a 3.000,00 euro - Riepilogo della disciplina e

Dettagli

Circolare N.85 del 7 Giugno 2011. Giornalisti. Entro il 31.07.2011 comunicazione on line redditi 2010 alla Gestione Separata INPGI

Circolare N.85 del 7 Giugno 2011. Giornalisti. Entro il 31.07.2011 comunicazione on line redditi 2010 alla Gestione Separata INPGI Circolare N.85 del 7 Giugno 2011 Giornalisti. Entro il 31.07.2011 comunicazione on line redditi 2010 alla Gestione Separata INPGI Giornalisti: entro il 31.07.2011 comunicazione on line redditi 2010 alla

Dettagli

Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare

Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare Versione 2.0 (agosto 2015) 1 Sommario... 3 2 Accedere al servizio... 4 3 Creare una nuova anagrafica... 6 4 Creazione di una fattura PA... 13 5 Firmare

Dettagli

Terminato il ricalcolo vengono stampati i dipendenti per i quali è stato rideterminato l'importo dell'acconto addizionale comunale.

Terminato il ricalcolo vengono stampati i dipendenti per i quali è stato rideterminato l'importo dell'acconto addizionale comunale. Opzione campo della Certificazione Unica? descrizione Eventuali certificazioni già elaborate saranno automaticamente aggiornate nel caso in cui l importo dell acconto risulti variato rispetto ad una precedente

Dettagli

Manuale Operativo. Gestione FARMACIE UR1504152020

Manuale Operativo. Gestione FARMACIE UR1504152020 Manuale Operativo Gestione FARMACIE UR1504152020 Wolters Kluwer Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questi documenti può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o mezzo,

Dettagli

Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA

Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA 2014 Guida alla Navigazione e Utilizzo dell Area Fattura PA Alpha Team Via Grotta delle Fate, 41 int. 23 57128 Livorno c/o Centro Commerciale "Le Fate" Tel. 0586 426184 (centralino) Fax. 0586 449413 Email:

Dettagli

Split Payment. Premessa normativa

Split Payment. Premessa normativa Nota Salvatempo Contabilità 13.04 09 APRILE 2015 * in giallo le modifiche apportate rispetto alla versione precedente datata 10/02/2015 Split Payment Premessa normativa Lo split payment è stato introdotto

Dettagli

La riqualificazione energetica delle scuole: prospettive, gestione, criticità

La riqualificazione energetica delle scuole: prospettive, gestione, criticità La riqualificazione energetica delle scuole: prospettive, gestione, criticità IL FONDO ROTATIVO PER KYOTO PAGAMENTI E RENDICONTAZIONE Antonio Rattà, Roma 17 aprile 2015 Definizione E il processo di consuntivazione

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 18/05/2015.

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 18/05/2015. COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Affari Generali - Personale Licheri Sandra DETERMINAZIONE N. in data 766 18/05/2015 OGGETTO: Liquidazione fattura n.4/pa del 31/03/2015 emessa dalla ditta C.D.R.

Dettagli

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners.

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners. CIRCOLARE INFORMATIVA NR. 30/2014 ARGOMENTO: FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA P.A. Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo Vi informiamo che la fatturazione elettronica sarà

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA

FATTURAZIONE ELETTRONICA FATTURAZIONE ELETTRONICA Si comunica che le istruzioni operative per l emissione della Fattura elettronica sono pubblicate sul sito dell Agenzia delle Entrate http://www.fatturapa.gov.it/export/fatturazione/it/index.htm,

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta, 44 Tel.: 091/333114/324724 Fax: 091/6112913 C.F. 80029280825 - info@ancesicilia.it www.ancesicilia.it La Rassegna Stampa

Dettagli

Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA

Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA 1) Normativa Le disposizioni della Legge finanziaria 2008 prevedono che l emissione, la trasmissione, la conservazione e l archiviazione delle fatture emesse nei rapporti

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Tributi - Contenzioso SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 13/07/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Tributi - Contenzioso SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 13/07/2015. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Tributi - Contenzioso Licheri Sandra DETERMINAZIONE N. in data 1046 13/07/2015 OGGETTO: Liquidazione fattura n 634/2015 emessa da Arionline S.r.l. per servizio di

Dettagli

"Fattura Elettronica: riflessi sulla Piattaforma di Certificazione dei Crediti e sull attestazione dei tempi di Pagamento."

Fattura Elettronica: riflessi sulla Piattaforma di Certificazione dei Crediti e sull attestazione dei tempi di Pagamento. "Fattura Elettronica: riflessi sulla Piattaforma di Certificazione dei Crediti e sull attestazione dei tempi di Pagamento." - Normativa di riferimento - Finalità della Piattaforma e dell indice dei pagamenti

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore II Responsabile: Porceddu Sabrina DETERMINAZIONE N. 1245 in data 09/12/2015 OGGETTO: LIQUIDAZIONE FATTURA N. 3/233 DEL 30/09/2015 A FAVORE DELLA CO.RI.SAR. S.A.S.

Dettagli

La fattura elettronica. www.studio-ferri.eu 27/03/2015

La fattura elettronica. www.studio-ferri.eu 27/03/2015 La fattura elettronica Introduzione L obbligo di emissione della fatturazione elettronica per le operazioni effettuate nei confronti della pubblica amministrazione è stato introdotto dalla Legge Finanziaria

Dettagli

CIRCOLARE DI STUDIO 11/2016

CIRCOLARE DI STUDIO 11/2016 OGGETTO: Spesometro 2016 CIRCOLARE DI STUDIO 11/2016 Parma, 24 marzo 2016 L'obbligo, introdotto dal D.L. 78/2010, di comunicare telematicamente all Agenzia delle Entrate le operazioni rilevanti IVA (cessioni/acquisti

Dettagli

La fattura elettronica e le operazioni con la PA: l obbligo parte dal 06.06.2014

La fattura elettronica e le operazioni con la PA: l obbligo parte dal 06.06.2014 Ai gentili clienti Loro sedi La fattura elettronica e le operazioni con la PA: l obbligo parte dal 06.06.2014 Premessa Per effetto delle disposizioni contenute nell articolo 1 ai commi 209-214 della legge

Dettagli

INSERIMENTO FATTURA ELETTRONICA SU MEPA

INSERIMENTO FATTURA ELETTRONICA SU MEPA INSERIMENTO FATTURA ELETTRONICA SU MEPA Si riportano di seguito le indicazioni operative per poter creare una fattura elettronica utilizzando uno degli strumenti gratuiti messi a disposizione dal MEPA.

Dettagli

Area Servizi Tecnici

Area Servizi Tecnici COMUNE DI LANUSEI Provincia dell' Ogliastra Area Servizi Tecnici DETERMINAZIONE N. 30 DEL 26/01/2016 OGGETTO:LAVORI DI SOMMA URGENZA RELATIVI ALLA MANUTENZIONE DI IMMOBILI COMUNALI - LIQUIDAZIONE A SALDO

Dettagli

Integrazione con F.E.P.A. on site Fatturazione Elettronica PA

Integrazione con F.E.P.A. on site Fatturazione Elettronica PA Integrazione con F.E.P.A. on site Fatturazione Elettronica PA Indice degli argomenti Introduzione 1. Normativa di riferimento per la fatturazione elettronica verso la P.A. 2. Integrazione Gestionale 1

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE. n. 11 del 24/03/2015 IL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE. n. 11 del 24/03/2015 IL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE n. 11 del 24/03/2015 Oggetto: Accordo di servizio per la Fatturazione Elettronica IL DIRETTORE Vista la legge regionale 24 febbraio 2005, n. 40 (Disciplina del servizio sanitario

Dettagli

FATTURA PA DA PARCELLAZIONE

FATTURA PA DA PARCELLAZIONE FATTURA PA DA PARCELLAZIONE FATTURAZIONE ELETTRONICA ALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DA PARCELLAZIONE (FATTURA PA DA PARCELLAZIONE) Coloro che hanno rapporti di fornitura con la Pubblica Amministrazione

Dettagli

PROSPETTO RICHIESTA CERTIFICAZIONE (a carico del Fornitore) Destinatario. Dati Richiedente. Dati Accordo Pagamento

PROSPETTO RICHIESTA CERTIFICAZIONE (a carico del Fornitore) Destinatario. Dati Richiedente. Dati Accordo Pagamento PROSPETTO RICHIESTA CERTIFICAZIONE (a carico del Fornitore) Destinatario Dati Richiedente ESTAV/AZIENDA SANITARIA DEBITORE DENOMINAZIONE AZIENDA FORNITRICE INDIRIZZO CAP LOCALITA PROVINCIA P.IVA/CF REFERENTE

Dettagli

Circolare N. 7 del 16 Gennaio 2015

Circolare N. 7 del 16 Gennaio 2015 Circolare N. 7 del 16 Gennaio 2015 Rapporti con la PA - dal 01.01.2015 l IVA non viene incamerata dal privato ma versata dall ente pubblico (Legge di stabilita per il 2015 - art. 1 commi 629, 630, 632

Dettagli

221 00 COM O - VI A R OVELLI, 40 - TEL. 03 1.27. 20.13 - F AX 03 1.27. 33.84

221 00 COM O - VI A R OVELLI, 40 - TEL. 03 1.27. 20.13 - F AX 03 1.27. 33.84 Como, 17.3.2015 INFORMATIVA N. 14/2015 Fatturazione elettronica nei confronti della Pubblica Amministrazione Estensione dal 31.3.2015 INDICE 1 Premessa... pag. 2 2 Soggetti interessati... pag. 2 2.1 Fornitori

Dettagli