24/12/ /01/05 Partecipanti 3+1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "24/12/2004 07/01/05 Partecipanti 3+1"

Transcript

1 24/12/ /01/05 Partecipanti 3+1 Coordinatore Michele Tomaselli cell ITINERARIO SCHEMATICO DATA STATO ITINERARIO MEZZO TEMPI (h) 24/12/04 ITALIA TRIESTE ROMA FIUMICINO 1.00 MILANO LINATE ROMA FIUMICINO Km. 25/12/04 ITALIA TANZANIA ROMA FIUMICINO ADDIS ABEBA (ETIOPIA) ADDIS ABEBA (ETIOPIA) NAIROBI (KENYA) AREOPORTO DI KILIMANJARO (TANZANIA) AREOPORTO DI KILIMANJARO - ARUSHA( New hotel Safari) min /12/04 TANZANIA ARUSHA( New hotel Safari) MACHAME GATE (1800 m) 1.00 MACHAME GATE (1800 m) MACHAME CAMP (3000 m.) TREK /12/04 TANZANIA MACHAME CAMP (3000 m.) SHIRA CAMP(3800 m.) TREK /12/04 TANZANIA SHIRA CAMP(3800 m.) LAWA TOWER (4600 m) TREK 5.00 BARRANCO CAMP ( 3950m.) 29/12/04 TANZANIA BARRANCO CAMP ( 3950m.) BARAFU CAMP (4600 m.) TREK /12/04 TANZANIA BARAFU CAMP (4600 m.) STELLA POINT (5760 m.) TREK /12/04 TANZANIA STELLA POINT (5760 m.) BARAFU CAMP (4600 m.) TREK 4.00 MWEKA CAMP ( 3000 m.) MWEKA CAMP ( 2800 m.) KYDIA GATE (1800 m.) TREK 2.00 KYDIA GATE (1800 m.) ARUSHA ( New hotel Safari) 01/01/05 TANZANIA ARUSHA ( New hotel Safari) TARANGIRE PARK TARANGIRE PARK TARANGIRE PARK - DOFFA CAMP 02/01/05 TANZANIA DOFFA CAMP NGORONGORO GATE NGORONGORO PARK AND CRATER AND CONSERVATION AREA NGORONGORO CONSERVATION AREA SIMBA CAMPING 03/01/05 TANZANIA SIMBA CAMPING - NGORONGORO CONSERVATION AREA SERENGETI PARK SERENGETI PARK LOBO CAMP 04/01/05 TANZANIA LOBO CAMPING - SERENGETI PARK SERENGETI PARK IKOMA CAMP SAFARI SAFARI AND SAFARI AND SAFARI min. 25 min. 30 min /01/05 TANZANIA IKOMA CAMP - SERENGETI PARK -NGORONGORO CONSERVATION AREA GOLA DI OLDVAI - KARATU MTU WA MBU ( Camp Vision Lodge) 06/01/05 TANZANIA MTU WA MBU ( Camp Vision Lodge)- MANYARA PARK MANYARA PARK AND SAFARI E VISITA AL MUSEO DI OLDVAI SAFARI min. 5 1

2 MANYARA PARK - ARUSHA( New hotel Safari) - 07/01/05 TANZANIA ARUSHA( New hotel Safari) AREOPORTO DI KILIMANJARO; AREOPORTO DI KILIMANJARO ADDIS ABEBA ; ADDIS ABEBA ROMA ROMA TRIESTE ROMA - MILANO LINATE 45 min MAPPA ITINERARIO MAPPA DISLIVELLI CONSIDERAZIONI GENERALI Viaggio molto intenso suddiviso nella salita al Kilimanjaro lungo la via della Machame Route e nella visita dei principali parchi della Tanzania quali il Tarangire, il Ngorongoro, il Serengeti ed il Lake Manyara; Per quanto riguarda Il Trekking, si sviluppa lungo la via della Machame Route, una via alquanto interessante, suggestiva e molto frequentata, specie in questi ultimi anni, suddivisa, volendo, in cinque giorni di salita ed un solo giorno per la discesa lungo la Mweka way. Il percorso si sviluppa dapprima lungo il lato ovest del vulcano e poi in direzione sud est con un tracciato ricco di saliscendi ed una varietà di paesaggi e di contrasti spettacolari che permettono di ammirare da più versanti il Kilimanjaro; Nei periodi di alta stagione la via risulterà molto frequentata tanto da sembrare quasi il teatro di una processione religiosa, in particolar modo risulterà difficoltoso sorpassare le lunghe colonne di persone che ci precedono. 2

3 Ovviamente la durata delle tappe potrà essere allungata in base al singolo allenamento delle persone del gruppo: è bene però consigliare la partecipazione solo a persone preparate ed allenate. Normalmente il trekking dura 6 giorni con un percorso di oltre 120 km con più di 9000 m. di dislivello: Consiglierei vivamente per coloro che non hanno molta confidenza con l alta quota di prorogare di un giorno la permanenza al Barafu Camp, in modo di permettere più facilmente l acclimatamento, e di procedere con estrema calma e rilassatezza. La salita non presenta difficoltà tecniche, a parte la possibilità di riscontrare malessere dovuto al mal di montagna, ed al rischio di trovare brutto tempo: in merito a questo aspetto voglio sottolineare che, nel nostro specifico caso, abbiamo trovato tempo splendido per i primi tre giorni, variabile nel quarto giorno e, nel quinto e sesto giorno, una eccezionale nevicata sopra i 4000 m, con una precipitazione media nevosa di oltre cinquanta cm. L intensa precipitazione ha condizionato in maniera rilevante la nostra ascesa, permettendoci di raggiungere al massimo Stella Point e impedendoci di proseguire per l Uhr Peaks (5895 m) a causa di vento fortissimo, visibilità molto ridotta ed una continua bufera di neve. Per quanto concerne la visita ai parchi consiglio di concordare preventivamente con l agenzia di Don Ndimalemadji di pernottare il meno possibile all interno dei parchi in quanto costosi ed anche pericolosi per l incursione degli animali. Possibile piuttosto optare per alcuni pernottamenti in campeggi esterni ai parchi. Consiglio inoltre vivamente di noleggiare la bombola del gas dallo stesso Don Ndimalemadji ad un prezzo consigliato di 30 $ e di chiedere di utilizzare la pentola per cucinare lasciata in giacenza dal nostro gruppo. Sarebbe opportuno noleggiare un tavolino con relative sedie per la settimana di soggiorno nei parchi. CAMBIO E MONETA Nella Tanzania la valuta locale è lo scellino tanzaniano; si cambia dovunque ad Arusha con il dollaro o l euro. Difficoltoso risulta invece il cambio nelle zone fuori delle città All arrivo ad Arusha avevo cambiato il dollaro rispetto allo scellino a 1000 scellini tanzaniani mentre l euro rispetto allo scellino a 1300 scellini tanzaniani Da nessuna parte abbiamo pagato commissioni sul cambio e, proprio al di fuori dell albergo New Safari ad Arusha, abbiamo trovato due uffici di cambio. Consiglio di fare attenzione con le vecchie banconote statunitensi difficilmente accettate dagli albergatori e dai negozianti. Tipo di banconote in scellini tanzaniani presenti , mentre in monete TE DI CREDITO A parte i grandi alberghi di lusso, qualche ristorante e qualche negozio, sarà molto difficile effettuare pagamenti con le carte di credito. E se si vorrà pagare con carta di credito il creditore, non avendo a disposizione strumenti elettronici tipo VISAPAY, effettuerà una copia carbone della nostra carta di credito; LINGUA Le lingue ufficiali sono lo Swahili e l inglese. L inglese è parlato dappertutto TA TOPOGRAFICA E GUIDE L intera zona dell Kilimanjaro è coperta da innumerevoli rappresentazioni topografiche, alquanto però poco dettagliate e imprecise, Per farsi un idea voglio indicare l ammontare per l acquisto di una mappa dell area del Kilimanjaro: 10$. Usata nel corso del viaggio la guida della Lonely planet TANZANIA DOCUMENTI Per l ingresso è necessario il passaporto con una validità dalla data di rilascio di almeno 6 mesi, più un visto d entrata della durata massima di tre mesi che si può prendere direttamente all ingresso pagando per ogni persona del gruppo una tassa di 50$. Non è necessario allegare foto Non è richiesto invece nessun pagamento per il visto d uscita Due ore in più rispetto all Italia. FUSO ORARIO 3

4 CASSA COMUNE CASSA TRASPORTI E GRATUITÀ L agenzia, in questo viaggio, ha indicato un ammontare di spesa di circa 550 $ per la cassa comune mentre circa 885 $ per la cassa trasporti procapite. Ne sono stati spesi, per quanto concerne la cassa comune, 550 $ a testa includendo anche nella quota un ammontare di 145 $ che è stato integrato nella cassa trasporti. La quota della cassa comune comprendeva tutti i pernotti, le prime colazioni e le cene quando sono state consumate, la quota del visto d ingresso di 50 $, le mance ai portatori, al cuoco ed alla guida (180 $), le mance all autista del safari, ( 30 $) il rifornimento e la preparazione dei viveri durante l ascensione al Kilimanjaro, il pagamento per l entrata nei parchi TARANGIRE- NGORONGRO- SERENGETI MANYARA LAKE, acquisti vari di vettovaglie, il noleggio del bombolone del gas, esclusi gli extra. Per quanto riguarda la cassa trasporti pianificata da A.M. in circa 681 cadauno e totale di 2724 per tre persone, a cui va aggiunta l eventuale quota del partecipante coordinatore di 681 ; abbiamo cambiato utilizzando un cambio estremamente vantaggioso fra euro e dollaro di 1.30, l equivalente di dollari 3540 a cui è stato aggiunto l importo di 145 $ proveniente dalla Cassa Comune e di 190 $ messi a disposizione da Avventure quale quota integrativa. Questo importo ci ha permesso di pagare: il pacchetto offerto dalla Parks Adventure Ltd Arusha da pagare rigorosamente in anticipo insieme a parte della Cassa Comune (comprensivo di taxi all arrivo ed alla partenza in aeroporto, trasporto da Arusha a Machame Gate e Mweka Gate - Arusha per il trekking del Kilimanjaro, utilizzo di 12 portatori per sei giorni, 1 guida ed un aiuto guida, un cuoco, ingresso al parco del Kilimanjaro). Per quanto riguarda la gratuità concessa al coordinatore sarebbe prevista dovunque ad eccezione dei campeggi all interno dei parchi. Essendo il gruppo estremamente ridotto ho richiesto la gratuità solo al Doffa Camp, all Ikoma Camp ed all ingresso del museo di Olduvai. FORNITORE LOCALE Il fornitore previsto da Avventure nel mondo è PARKS ADVENTURE LTD ARUSHA Don Ndimalemadji Tel: e mail: sempre professionale e disponibile: ha praticamente pensato a tutto sia nell organizzazione del trekking sul Kilimanjaro che nel safari all interno dei parchi. I prezzi sono concordati preventivamente con Avventure, ed il saldo della tariffa deve avvenire rigorosamente in anticipo. Il nostro gruppo, costituito da solo quattro persone, ha dovuto sborsare la bellezza di 5065 $ per il pacchetto trekking e safari qui di seguito riportato PACCHETTO OFFERTO dalla PARKS ADVENTURE LTD ARUSHA PACCHETTO VALORE 1 Transport 140 $*6gg 840 $ 2 Park fees Tarangire/ Manyara (25$*4 pers*2 entrate) 200 $ Ngorongoro/Serengeti (30$*4 pers*4 entrate) 480 $ Crater Service fee 25$ 25$ 3 Accomadation New Safari hotel Arusha (20$ 4pers*3notti) 240 $ 4 Shuttle bus Areoporto Kilimangaro go and return 100 $ 5 Kili trekking Mt- trekking (685$*4) 2740 $ Food (60$*4) 240 $ Transfers (100$*2 ) 200 $ TOTALE 5065 $ 4

5 Purtroppo, proprio per il ridotto numero dei partecipanti, non abbiamo potuto rispettare il programma così come previsto da Avventure, dovendo rinunciare alla visita del lago Natron: difatti durante la programmazione del safari con don Ndimalemadji scoprivamo che nelle condizioni stabilite fra Avventure e la PARKS ADVENTURE LTD ARUSHA risultava esserci una clausola secondo la quale, qualora i mezzi impiegati nel safari fossero inferiori alle due unità, veniva esclusa automaticamente dal safari la visita al Natron lake in quanto possibile luogo di scorribande di assalitori. MANCE: È abituale dopo un trekking lasciare una mancia ai portatori ed alle guide. La maggior parte di essi riceve una paga minima dalle agenzie e quindi questo tipo di entrata rappresenta il principale fattore dei loro guadagni. Per la via Machame la guida Lonely planet indica di lasciare come mancia circa il 10 % della somma totale che è stata spesa per il trekking ed in particolare prescrive di lasciare 50 $ alla prima guida e 15 $ 20 $ ai portatori per i gruppi numerosi. Nel nostro caso, essendo un gruppo costituito da poche persone, abbiamo pensato di lasciare la cifra ritenuta giusta offrendo: alla guida 25 $, all aiuto guida 20$, al cuoco 15 $ e ad ognuno dei 12 portatori 10$, spendendo complessivamente 180 $. La soluzione non ha però trovato il gradimento della nostra guida. CLIMA ED ABBIGLIAMENTO Nei 14 giorni passati in TANZANIA possiamo dire di aver avuto un tempo incredibilmente bello al momento della partenza dal Machame Gate e nei successivi tre giorni, con cielo limpido e tanto caldo, mentre per quanto riguarda il quinto giorno ed il sesto giorno di trekking abbiamo trovato sempre brutto tempo con un intensa precipitazione nevosa, sopra i 4000 m, che ha condizionato in maniera rilevante la nostra ascensione all Uhr Peaks. I mesi migliori per effettuare un trekking sono sicuramente i mesi di agosto e gennaio fuori dalla stagione delle piogge. Di giorno si può dire complessivamente che non fa mai freddo, mentre nella notte le temperature scendono abbondantemente anche sotto lo zero. Si tenga presente che in cima al Kilimanjaro le minime possono raggiungere i 20 sotto zero. Discorso a parte invece nei parchi dove le temperature sono sempre alte, considerando che comunque l altezza sul livello medio del mare dei luoghi da visitare è sempre oltre i 1400 m. Consiglio vivamente di portare dall Italia pile in windstopper o similari, magliette traspiranti, giacca e copri pantalone in goretex, piumino d oca, guanti, berretto,asciugamani, sacco a pelo, pigiama, coltellino, accendino, pila frontale, un paio di pedule impermeabili, ricambio a sufficienza, ghette, tenda, materassino, binocolo, Inoltre: vettovaglie personali, occhiali da sole, bastoncini telescopici, ombrello, uno zaino da 60 litri, potabilizzatore d acqua, medicinali, integratori, crema solare, VIVERI DA PORTARE DALL ITALIA In questo viaggio si usa portare i viveri dall Italia, allo scopo di contenere al massimo i costi. I viveri saranno consumati quasi esclusivamente durante la seconda settimana quando il gruppo si appresterà alla visita dei parchi. Consiglio di portare dall Italia: 1 kg di spaghetti, 1 trancio di speck o mortadella a testa, grana in scaglie, 4 buste di risotti liofilizzati, sughi pronti per condire la pasta, biscotti, bustine di the, latte condensato, detersivo, spugnetta, sacchi per l immondizia, frutta secca, minestrine liofilizzate, olio d oliva per il condimento, sale, peperoncino, qualche scatoletta di tonno. Inoltre gavetta e posate. In loco si potrà acquistare pane, e soprattutto acqua ad un prezzo di 1 $ per una bottiglia da 1.50 lt. Calcolare un litro e mezza di acqua a testa al giorno durante i safari Per quanto riguarda il rifornimento di cibo e di acqua durante l ascensione al Kilimanjaro saremo serviti dallo staff dei portatori e dal cuoco come fossimo ospiti di un prestigioso ristorante. Attenzione: l acqua fornitaci per il trek risulta essere bollita, conviene dal mio punto di vista aggiungere qualche integratore per farle cambiare sapore. CONFERMA VOLI Nessuna preoccupazione per il coordinatore sulla conferma dei voli: ci pensa l agenzia PARKS ADVENTURE LTD ARUSHA. Necessario rilasciare all agenzia biglietto aereo e copia del passaporto, anche se per ogni evenienza la sede della compagnia aerea con cui abbiamo viaggiato Etiophian Airlines è proprio situata fuori dal New hotel Safari ad Arusha. Questa compagnia aerea permette di viaggiare con 40 kg di bagaglio oltre a quello a mano. 5

6 PERNOTTAMENTI E PASTI In questo viaggio vengono usate prevalentemente sistemazioni in tenda sia nell ascensione al Kilimanjaro che nei parchi. Per dormire negli appositi spazi all interno dei parchi si spende una quota media di 20 $ cadauno. Mentre i campeggi esterni risultano essere sempre molto più a buon mercato, con prezzi oscillanti dai 5 $ ai 10 $. Da tener presente che i campeggi all interno dei parchi accettano solo denaro in dollari e non in valuta tanzaniana. Ad Arusha abbiamo dormito in un eccellente hotel, in camere doppie incluse di bagno molto pulite ad un prezzo di 20 $ comprendente anche la colazione; mentre a Mto Wa Mbu abbiamo dormito in un discreto lodge albergo con prezzi molto contenuti 5 $ cadauno con elettricità ed acqua calda e camere a due letti. Per quanto riguarda i ristoranti, non ne abbiamo frequentati molti, al fine di contenere i costi, voglio però consigliare in particolar modo il Khan s barbecue vicino al grand bazar di Arusha che permette, con una spesa media attorno ai 7 $, di fare una mangiata di pollo alla griglia che difficilmente si dimentica. Le porzioni poi sono sempre molto abbondanti Data Hotel Città N Telefono fax E mail Prezzo giorn. ($) Giudizio 25/12/04 31/12/04 06/01/05 New hotel Safari HOTEL 05/01/05 Camp Vision Lodger Arusha /62 Mtu Wa Mbu Arusha ri..co.tz co.tz 20 ECCELLENTE: Molto pulito colazione compresa nel prezzo DISCRETO: Sistemazione ad un prezzo molto conveniente. Camere doppie o anche singole con zanzariere, non include la colazione 01/01/05 Doffa Camp Vicino a Karatu (fuori dai parchi) CAMPEGGI 5 Discreta. questo campeggio risulta veramente poco frequentato, dispone però di spazi illuminati per mangiare e di servizi 02/01/05 Simba Camp Ngorongoro park 20 Buono: A parte il prezzo è situato in una bellissima posizione panoramica sopra il cratere del Ngorongoro 03/01/05 Lobo Camp Serengeti park 20 Sufficiente: veramente posto da paura, è un continuo viavai di animali ed ululati 04/01/05 Ikoma camp poco fuori dal Serengeti park IL GRUPPO 10 Insufficiente: Non dispone di nessun dispositivo per campeggiare, ed inoltre abbiamo incontrato proprio negli spazi numerosi topi Gruppo eterogeneo costituto da 3 persone di età compresa fra i 29 anni dell Emer Bavelloni, i 38 anni del Mario Conti, per concludere in bellezza con i 43 anni di Maria Beatrice Pisetta, unica donna del gruppo. Ognuno risultava essere in buono stato di allenamento ed in particolare dotato di spirito d avventura e di gruppo. Voglio però sottolineare il dossier relativo a Mario Conti: persona alquanto particolare che ha ravvivato lo spirito di gruppo del viaggio ed ha tenuto sempre in alto la bandiera della sua provincia di residenza, Bergamo. Costui, fra l altro, è riuscito a smarrire l intero stock dei biglietti aerei a Milano Linate, Non soddisfatto di ciò, riusciva, attraverso qualche combinazione con la dea sfortuna, a smarrire parte del bagaglio all andata ed addirittura a non ritrovare l intera valigia al ritorno; inoltre, durante la lunga notte nel Simba Camp, un facocero entrava nella sua tenda e riusciva a rubargli le scarpe, costringendo il povero Mario a girare per tutto il safari con l unico paia di scarpe che gli era rimasto: un paio di stivali da pesca ed i suoi boxer color giallo canarino. ARTIGIANATO ED AQUISTI DI SOUVENIR Tutti i souvenir hanno prezzi generalmente alti, in particolare gli oggetti di artigianato locale in legno molto particolari dal punto di vista estetico. I prezzi sono molto variabili e dipendono ovviamente dal tipo di materiale utilizzato 6

7 (mogano, tek, legno normale) e dal luogo di acquisto. Oltre a contrattare il prezzo consiglio, per diretta esperienza, di fare acquisti direttamente ad Arusha, in particolar modo nella libreria di fronte al New Hotel Safari con prezzi immensamente più bassi rispetto ai negozi situati sulla strada fra Arusha ed il Ngorongoro park. Conveniente anche il duty free dell aeroporto di Kilimanjaro. Altro prodotto tipico sono le stoffe.(tipo masai): il posto migliore per comprarle è la fabbrica di produzione nella periferia di Arusha con prezzi veramente convenienti. DIARIO CRONOLOGICO 24/12/04 TRIESTE ROMA FIUMICINO La partenza con il gruppo per il tanto atteso viaggio era confermata da Roma Fiumicino per il giorno 25 dicembre ore 4.15, intanto la mia persona nel primo pomeriggio partiva da Trieste (aeroporto del Friuli Venezia Giulia) con la compagnia aerea Air One. 25/12/04 ROMA FIUMICINO ADDIS ABEBA (ETIOPIA) NAIROBI (KENYA) AEROPORTO INTERNAZIONALE DI KILIMANJARO (TANZANIA) - ARUSHA A Roma, dopo i primi scambi d impressioni con il gruppo, iniziavamo a conoscerci. Il gruppo si presentava davvero bene ad iniziare dall Emer, una vera forza della natura, alla trentina Beatrice, unica donna del gruppo, che fra le altre cose compiva gli anni proprio in quel giorno, trascorrendo un divertente compleanno in giro per gli aeroporti, al grandissimo Mario che ne ha combinate di cotte e di crude, e dulcis in fundo a me coordinatore, residente in Friuli. Ma come in tutti i viaggi semiseri qualcosa non doveva andare per il verso giusto e, a poche ore di distanza dall imbarco, il Mario si accorgeva di aver smarrito l intero stock dei biglietti aerei. Nonostante il grosso inconveniente, dopo la doverosa denuncia di smarrimento alla polizia aeroportuale, riuscivamo a farci duplicare i biglietti aerei smarriti senza fra l altro dover sborsare un soldo, trovando allo sportello un funzionario dell Etiophian Airlines davvero gentile e premuroso. In circa sei ore di volo raggiungevamo Addis Abeba in Etiopia e, dopo un attesa di circa due ore, partivamo sempre con la stessa compagnia aerea verso Arusha in Tanzania. In tre ore raggiungevamo nel pomeriggio dapprima Nairobi in Kenya e poi sempre con lo stesso aereo l aeroporto internazionale di Kilimanjaro. Qui incontravamo Goffredo autista di Don Ndimalemadji, che, in circa quarantacinque minuti, ci accompagnava con un veicolo ad Arusha, all hotel New Safari situato a 15 minuti dal centro. Nell ufficio poco distante dall albergo mi accordavo con Don Ndimalemadji sugli aspetti economici, sulla durata del trek ed il giorno della partenza, e soprattutto provvedevo a saldare i 5065 $ richiesti per il servizio del trek e safari. Nel successivo pomeriggio visita alla città di Arusha e cena al ristorante del New hotel Safari, che non ho trovato particolarmente consigliabile. Intanto il Mario per allietare la serata si accorgeva di aver smarrito il sacco a pelo necessario all indomani per la partenza del trek sul Kilimanjaro, cosicché richiesi in prestito per tutta la durata del trek un sacco a pelo a Mr Don, il quale molto gentilmente ce lo forniva. Successivamente depositavamo in una stanza dell albergo i bagagli superflui quali i viveri portati dall Italia ed il vestiario per il safari, con l intenzione di riprenderli al nostro ritorno dal trek. 26/12/04 ARUSHA MACHAME MACHAME GATE (1800 m.) MACHAME CAMP (3000 m.) DISLIVELLO 1200 m tempo ore 5.00 Partenza dall hotel alle ore 9.00 dopo un abbondante colazione a base di melone, mango e banane. In seguito, lungo la strada per Machame, ci fermavamo a cambiare alcuni dollari ed a prendere qualche bottiglia d acqua sempre sotto le mastodontiche moli del Kilimanjaro e del Merù. Giungevamo al Machame gate verso le e, dopo la conoscenza della nostra guida e di alcuni portatori, ci apprestavamo a sbrigare le formalità dovute alla registrazione. Più tardi, verso le 11.30, dopo che ogni portatore ebbe verificato il peso degli zaini attraverso una bilancia (ogni portatore non può portare un peso maggiore di 20 kg) ci accingevamo a ritirare il nostro packet lunch dal nostro cuoco e a partire per il tanto atteso trek, accorgendoci della magia e della bellezza della foresta pluviale, che immortalammo in decine di fotografie. Verso le 13.30, dopo aver incontrato una lunga processione di persone incolonnate davanti ai nostri occhi, a circa metà strada ci fermavamo per consumare il nostro pasto immergendoci completamente nei suoni variopinti che la natura ci concedeva. Con il trascorrere del tempo la vegetazione diventava meno fitta per essere sostituita da tronchi di eriche arboree. In cinque ore di cammino in assoluta calma raggiungemmo il Machame Camp. Sotto un cielo incredibilmente limpido montammo le tende e ammirammo, in un panorama di assoluta nitidezza, il Kilimanjaro. Poco più tardi i portatori ci preparavano una merenda a base di pop corn, biscotti e tè all interno della tenda adibita a sala da pranzo e, poco prima delle 18.00, dopo aver compilato il registro delle presenze del campo, ci accingemmo a deliziare il nostro palato con l ottima cena preparata a base di zuppa, riso carne, caffè, frutta, mentre di fronte a noi si ripeteva lo splendido spettacolo del tramonto sul Kilimanjaro. Infine dopo la cena tutti a nanna accompagnati fra l altro dal soave suono del Mario. 7

8 27/12/04 MACHAME CAMP (3000 m.) SHIRA CAMP (3800 m) DISLIVELLO 800 m. tempo ore 5.00 Sveglia alle 7.00 fra molta umidità e, dopo un abbondante colazione a base di porridge, omelette, wurstel, pane tostato tè e caffè partivamo verso le 8.30 per la trasferta fino al Shira Camp. La salita si presentava più ripida del giorno precedente ma sempre contornata da splendide visione sul Kibo e da una ricca vegetazione di piante grasse, licheni, arbusti, seneci e lobelie. Verso le giungevamo allo Shira Camp dove ci apprestavamo a montare le nostre tende con l aiuto dei portatori, ed a consumare il nostro packet lunch. Il campo è situato su un vasto pianoro molto panoramico. Nel pomeriggio venivamo invitati a deliziare il nostro palato con la solita merenda a base di pop corn, mentre verso le consumavamo la nostra cena in compagnia della guida Alex e dell aiuto guida Ali. 28/12/04 SHIRA CAMP (3800 m) LAWA TOWER (4600 m) - BARRANCO CAMP (3950 M) DISLIVELLO 850 m in salita 650 m. in discesa ore 5.00 Sveglia alle ore 7.00 e, dopo un abbondante colazione, verso le ore 8.00, smontate le tende, ci incamminavamo per la lunga trasferta fino al Barranco Camp. Il percorso si snoda dapprima lungo un sentiero dolce e poco scosceso povero di vegetazione e poi permette di raggiungere lungo un sentiero abbastanza scosceso la Lawa Tower attraverso un paesaggio impervio e quasi lunare. Arrivati alla Lawa Tower ci apprestavamo a consumare il nostro packet lunch e ad ammirare più da vicino le nevi perenni dei ghiacciai del Kilimanjaro: infatti proprio da questo luogo parte la via normale che conduce all Arrow way. Successivamente attraverso una vorticosa discesa venivamo scaraventati nei vasti pianori dove è situato il Barranco Camp, contornato fra le altre cose da un incredibile vegetazione ricca di seneci e lobelie, ruscelli e cascate.dopo circa cinque ore di cammino giungevamo al campo dove trovavamo come per incanto le nostre tende già montate di fronte ad una visione veramente nitida del Kilimanjaro. Cena consumata verso le in compagnia del simpatico Alex 29/12/04 BARRANCO CAMP (3900 M) BARAFU CAMP (4600 M) dislivello 1000 m. in salita 250 in discesa tempo ore 6.00 Sveglia alle ore 6.30 con temperature molto rigide, La tappa odierna molto lunga iniziava con una ripidissima salita in corrispondenza di una parete rocciosa sopra il Barafu Camp dove, ogni tanto, per guadagnare quota è stato necessario fare uso delle mani. In seguito, guadagnata la sommità rocciosa soprastante in mezzo ad un bellissimo punto panoramico a quota 4200 m., il sentiero deviava verso est in leggera discesa, tagliando tutta la parete meridionale fino alla valle di Katanga. Ora attraverso una ripidissima salita abbiamo raggiunto l altro lato della montagna e proprio in questa zona ci siamo fermati per consumare il nostro pranzo al sacco sotto una fitta di nebbia e qualche goccia di pioggia. Nel primissimo pomeriggio riprendevamo il cammino in mezzo a grandi pietraie e ghiaioni e dopo un interminabile salita giungevamo in circa sei ore nei pressi del Barafu Campa a quota 4600 m dove montavamo le tende. Nonostante tutto l alta quota si faceva sentire e più di qualcuno nel gruppo iniziava a riscontrare malessere dovuto al mal di montagna, ragione per cui dopo un discreto pranzo ed un leggera merenda ci coricavamo nelle nostre brande per riposare in attesa dell ultimo delicato giorno di salita al Kilimanjaro. Alle eravamo di nuovo in piedi preoccupati per l improvvisa bufera di neve che aveva colpito il Barafu Camp e schiacciato letteralmente le nostre tende: in tale situazione dovevamo decidere il nostro programma di ascensione per le successive ore. 30/12/04 BARAFU CAMP (4600 M) STELLA POINT (5760 M) - BARAFU CAMP (4600 M) - MWEKA CAMP ( 3000 m.) Dislivello 1200 m. in salita 2800 m. in discesa tempo 10 ore Le precipitazioni nevose non tendevano a diminuire, in poche ore nel nostro campo si erano depositati più di trenta cm di neve. A questo punto, dopo un lungo tira e molla, decidevamo con le guide verso l una di notte di partire, con la consapevolezza che molto difficilmente avremmo potuto arrivare al bordo del cratere. Il freddo si faceva sentire ed armati della nostra pila frontale insieme solamente alle nostre due guide procedevamo a passo abbastanza sostenuto sprofondando spesso e volentieri nella neve, ostacolati inoltre da una visibilità molto ridotta. La pendenza e la quota si facevano sentire e la continua bufera di neve non ci aiutava di certo. Molto spesso s incontravano colonne di persone che rinunciando all ascensione ritornavano al Barafu Camp. In poche ore erano caduti più di cinquanta cm di neve e quasi 70 cm nella parte alta, situazione aggravata dalla formazione di tratti ghiacciati sulla via dell andata. Ciò nonostante due persone del nostro gruppo raggiungevano Stella Point (5760 m), gli altri due invece si fermavano poco più sotto, in quanto era veramente inutile continuare l ascesa, essendo la visibilità talmente ridotta da non permettere di decifrare il luogo in cui ci si trovava. Impossibile sarebbe stato proseguire per Uhru Peaks. Verso le 7.30 del mattino ci ritrovavamo, dopo una divertente discesa, al Barafu Camp, con tutti i componenti della piccola spedizione rifocillati da un ottima calda colazione, ritrovando, fra le altre cose, due delle nostre tende completamente sommerse da una valanga di neve. Verso le 9.30 ripartivamo a camminare apprestandoci a raggiungere nel primo pomeriggio il Mweka Camp attraverso una discesa prima dolce e poi vorticosa caratterizzata dalla presenza di numerosi scalini. Verso le giungevamo al campo situato al limite sella foresta pluviale sotto un intensa pioggia. Prima di cena firmavamo i registri e consumavamo l ultima cena con la consapevolezza che parte del viaggio era già trascorsa. 8

9 31/12/04 MWEKA CAMP ( 3000 m.) MWEKA GATE (1800 m.) ARUSHA Sveglia alle ore 6.00 e dopo la solita abbondante colazione e le foto di rito ci apprestavamo a partire per affrontare una piacevole breve camminata nella foresta pluviale di circa due ore. Verso le 9.00 raggiungevamo il Mweka gate, consegnando 180 $ di mance alle nostre guide ed ai portatori; non trovando però un grande consenso da parte della nostra guida Alex, che riteneva tale somma molto bassa (ma, d altronde, eravamo solo in quattro). Poi ritirammo i diplomi di vetta. In seguito con il nostro pulmino raggiungevamo prima Moshi e poi Arusha pernottando al New Safari Hotel. Nel primo pomeriggio venivamo a conoscenza della gravissima tragedia naturale del 26 dicembre, lo Tsunami che aveva colpito ben 44 Stati nel mondo, inclusa anche la Tanzania con più di centoquarantamila morti nel mondo. Più tardi raggiungevamo Don Ndimalemadji nel suo ufficio stabilendo il programma per i safari dei giorni successivi, noleggiando poi una bombola del gas per cucinare ( 30 $) e chiedendo in prestito una tenda singola per Mario, in quanto a causa della sua mania di muoversi continuamente durante la notte era diventato amichevolmente ostacolo per il nostro riposo. Dal colloquio poi con Mr. Ndimalemadji scoprivamo che nelle condizioni stabilite fra Avventure e la PARKS ADVENTURE LTD ARUSHA risultava esserci una clausola con la quale qualora i mezzi impiegati nel safari fossero inferiori alle due unità veniva esclusa automaticamente dal safari la visita al Natron lake in quanto possibile luogo di scorribande di assalitori; La serata veniva trascorsa dapprima gustando un ottimo pollo alla griglia al Khan s barbecue e poi in compagnia di qualche bottiglia di spumante portata dall Italia per aspettare l inizio del nuovo anno. 01/01/05 ARUSHA TARANGIRE PARK KARATU DOFFA CAMP Dopo aver consumato un abbondante colazione a base di frutta esotica e sistemato i bagagli con cura all interno del nostro van 4x4 partivamo alle ore 9.00, con il necessario rifornimento di acqua per il safari ( 1$ alla bottiglia), verso il Tarangire parks in compagnia del nostro simpatico autista Dixon. Dopo circa due ore di strada e 130 km, raggiungevamo il gate del Tarangire park ed, effettuate le normali operazioni di acquisto dei biglietti ( 25 $ il biglietto) tramite Nixon, iniziavamo il safari. La visita ci permetteva di ammirare in tutto il loro splendore elefanti, facoceri, scimmie, giraffe e pavoni e soprattutto ci permetteva di scattare decine di fotografie. Verso le mentre consumavamo il nostro pranzo all interno dell area picnic il solito Mario veniva travolto da una scimmia che gli rubava dalle mani un intera confezione di pane. Verso le concludevamo la visita al Tarangire park e ci spostavamo in direzione Ngorongoro passando dapprima per Karatu per pernottare in seguito al Doffa Camp in completo isolamento da altri turisti in mezzo invece ad una moltitudine di formiche. La sera improvvisatici cuochi cucinavamo un ottima pasta al ragù. 02/01/05 DOFFA CAMP NGRONGORO PARKS SIMBA CAMP Sveglia alle ore 7.00 e, dopo la colazione e le solite operazioni di smontaggio tenda, procedevamo alla visita del famosissimo cratere del Ngorongoro e della Ngorongoro Conservation area che copre una superficie di 8300 kmq. Espletate le formalità d ingresso al parco ( 30 $ il biglietto valido 24 ore) salivamo a bordo del nostro fuoristrada per percorrere la poderosa strada di terra battuta contornata da un bellissima foresta pluviale fino a raggiungere il bordo del cratere. In seguito, costeggiandolo, entravamo nella Ngorongoro Conservation area, ammirando in particolar modo le tribu Masai e le loro abitazioni. Successivamente attraverso una strada molto scoscesa scendevamo all interno del cono vulcanico e visitavamo questo splendido parco, ammirando molto da vicino sciacalli, leoni, rinoceronti bianchi e neri, ghepardi, antilopi, dik dik, zebre, ippopotami. Nel primo pomeriggio trasferimento nel bellissimo campeggio di Simba sulle pendici del bordo del cratere del Ngorongoro, con punti panoramici da mozzafiato. A cena consumavamo degli ottimi ravioli portati dall Italia e dell ottimo speck dell alto Adige. Durante la notte, mentre tutti noi stavamo dormendo, un facocero penetrava nella tenda del Mario riuscendo a rubargli le scarpe e costringendo così il povero Mario a girare per tutto il safari con l unico paia di scarpe che gli era rimasto: un paio di stivali da pesca. 03/01/05 SIMBA CAMP NGORONGORO CONSERVATION AREA SERENGETI PARKS LOBO CAMP Sveglia alle ore 7.00 e dopo aver effettuato le normali operazioni di campeggio, in auto attraverso la Ngorongoro Conservation area raggiungevamo l immenso parco del Serengeti. Il Serengeti con i suoi kmq è il parco tanzaniano più grande e più famoso e confina con la Masai Mara Game Reserve, in Kenia. E sulle sue sconfinate pianure vivono decine di migliaia di ungolati e più di un milione di gnu, prede di leoni e iene. Espletate le formalità d ingresso ( 30 $ il biglietto valido 24 ore) in corrispondenza di un punto panoramico a circa 30 km dal gate del parco ci apprestavamo a trascorrere un indimenticabile safari in compagnia di leone, zebre, ippopotami, coccodrilli, pronti ad essere immortalati in dozzine di foto. Nel tardo pomeriggio raggiungevamo dopo oltre 100 km di safari il Lobo Camp in completo isolamento dalla razza umana, in compagnia dei soli animali. La notte è stata trascorsa infatti in mezzo ad una sorta di orchestra costituita dal forte vento, dalla pioggia, dai ruggiti dei leoni, dai barriti degli elefanti e dai soavi rumori delle mandrie di bufali proprio a due passi dalle nostre tende. 9

10 04/01/05LOBO CAMP SERENGETI PARK IKOMA CAMP La giornata veniva dedicata sempre alla visita del Serengeti park in un indimenticabile safari in compagnia di leoni, leonesse ed i lori piccoli, zebre, giraffe, elefanti, gnu, secretary, cicogne, struzzi, facoceri, rinoceronti, antilopi, coccodrilli, ghepardi ed in particolar modo di un animale molto raro, il leopardo visto con il binocolo su un albero. Nel primo pomeriggio ci trasferivamo all Ikoma camp al di fuori del parco in una struttura per campeggianti più economica e precaria rispetto alle precedenti. La sera in compagnia del simpatico volpone Dixon vero conoscitore del parco trascorrevamo una piacevole serata intorno ad un bellissimo fuoco acceso per l occasione, a dire il vero con lo scopo pratico di tenere a dovuta distanza i ratti confinanti. Intanto Mario con il suo soave suono teneva a dovuta distanza almeno questa volta i facoceri. 05/01/05 IKOMA CAMP SERENGETI PARK NGORONGORO CONSERVATION AREA GOLA DI OLDUVAI KARATU MTO WA MBU Giornata di trasferimento: dopo un abbondante colazione e le solite operazioni di smontaggio tende, verso le 7.00 partivamo per raggiungere il museo di Olduvai attraversando parte del Serengeti e del Ngorongoro. Verso le raggiungevamo e visitavamo il piccolo museo di Olduvai, interessante sito paleontologico relativo ai ritrovamenti fossili ed alle orme di ominidi scoperti nella gola di Olduvai da parte di Mary Leakey. È possibile in alcuni mesi dell anno visitare anche la gola di Olduvai per vedere i siti di scavo, occorre però essere accompagnati da una guida. (Prezzo 3 $ tour leader free). Nel primo pomeriggio, dopo un abbondante pranzo al sacco ed una sosta quasi forzata in un negozio di artigianato locale, raggiungevamo Mto Wa Mbu pernottando in un discreto lodge con camere doppie su consiglio di Dixon. ( prezzi 5 $a persona) 06/01/05 MTO WA MBU LAKE MANYARA - ARUSHA Dopo un abbondante colazione fai da te, verso le ore 8.00 partivamo per raggiungere in pochi minuti il parco del Lake Manyara, ed espletate le formalità ingresso ( 25 $ l ingresso) ci apprestavamo a visitarlo. Il parco spesso sottovalutato, per le sue ristrette dimensioni, offre invece una cornice straordinaria ed un ambiente tranquillo. Le principali attrattive del parco sono gli uccelli ed i leoni che si arrampicano sugli alberi ed infine gli ippopotami. Nel primo pomeriggio dopo aver effettuato qualche acquisto tipico raggiungevamo Arusha e pernottavamo sempre al New hotel Safari. Insieme ai nostri calorosi saluti lasciavamo al buon Dixon 30 $. La sera consumavamo la nostra cena al Khan barbecue in un clima di festa ma anche di tristezza per l imminente partenza. 07/01/05 ARUSHA - KILIMANJARO AREOPORT ADDIS ABEBA ROMA MILANO/TRIESTE La mattina verso le 6.00, utilizzando un furgoncino messo a disposizione da Don Ndimalemadji, raggiungevamo l aeroporto internazionale di Kilimanjaro a quarantacinque minuti di distanza da Arusha. Dopo circa due ore di volo con la compagnia aerea Etiophian airlines raggiungevamo dapprima Addis Abeba in Etiopia e poi, verso le 16.00, con un altro volo Roma. Infine con due combinazioni diverse di volo raggiungevamo in serata Milano e Trieste. Qualche giorno dopo Beatrice mi telefonava casa e mi informava che al buon Mario erano state smarrite le valigie a Milano Linate. Buon viaggio Michele Tomaselli Via Leonardo da Vinci 19 TEL

TANZANIA. I grandi parchi del nord 4*

TANZANIA. I grandi parchi del nord 4* TANZANIA I grandi parchi del nord 4* Un itinerario che include la visita alle tre mete più classiche e indimenticabili di questo meraviglioso paese: il Cratere Ngorongoro, la grande caldera di quello che,

Dettagli

Kilimanjaro: via Machame

Kilimanjaro: via Machame Kilimanjaro: via Machame Quota: da 1950 m a 5896 Periodo consigliato: il periodo migliore dal punto di vista climatico coincide con le 2 stagioni più secche della Tanzania, da dicembre a agli inizi di

Dettagli

Trekking sul Kilimanjaro (Tanzania) Opzione Machame: 10 giorni / 7 notti Opzione Marangu: 9 giorni / 6 notti

Trekking sul Kilimanjaro (Tanzania) Opzione Machame: 10 giorni / 7 notti Opzione Marangu: 9 giorni / 6 notti Trekking sul Kilimanjaro (Tanzania) Opzione Machame: 10 giorni / 7 notti Opzione Marangu: 9 giorni / 6 notti Opzione 1: via Machame (tende) (10 giorni / 7 notti) Giorno 1 ITALIA / KILIMANJARO Partenza

Dettagli

Simba Safari: Manyara, Serengeti e Ngorongoro

Simba Safari: Manyara, Serengeti e Ngorongoro Simba Safari: Manyara, Serengeti e Ngorongoro Descrizione del Viaggio e Mappa dei Parchi La destinazione del nostro viaggio e la Tanzania, nel cuore dell Africa Orientale. La Tanzania e la terra dell immensa

Dettagli

TANZANIA KILIMANJARO 5895 m

TANZANIA KILIMANJARO 5895 m TANZANIA KILIMANJARO 5895 m E SAFARI TARANGIRE-NGORONGORO SALITA SUL TETTO D'AFRICA LUNGO LA NORMALE VIA MARANGU CON LA GUIDA ALPINA LELE FOGLIA DAL 24 NOVEMBRE AL 4 DICEMBRE 2014 Il Kilimanjaro, con i

Dettagli

Scalata al Kilimanjaro Machame Route

Scalata al Kilimanjaro Machame Route Scalata al Kilimanjaro Machame Route MACHAME ROUTE (DURATA: 6-7 GIORNI) INTRODUZIONE: Molti sostengono sia la piu bella via per scalare il Kilimanjaro. Sicuramente i vostri sforzi saranno ripagati da un

Dettagli

Perchè il kilimanjaro?

Perchè il kilimanjaro? Se stai leggendo questo documento significa che è giunto per te il momento di fare qualcosa di molto speciale, prima però di andare avanti con la lettura è bene che tu sappia una cosa importante. Xadventure,

Dettagli

Pumba Safari: Serengeti e Ngorongoro

Pumba Safari: Serengeti e Ngorongoro Pumba Safari: Serengeti e Ngorongoro Descrizione del Viaggio e Mappa dei Parchi La destinazione del nostro viaggio e la Tanzania, nel cuore dell Africa Orientale. La Tanzania e la terra dell immensa pianura

Dettagli

Safari Grande Migrazione: Serengeti e Ngorongoro

Safari Grande Migrazione: Serengeti e Ngorongoro Safari Grande Migrazione: Serengeti e Ngorongoro La destinazione del nostro viaggio e la Tanzania, nel cuore dell Africa Orientale. La Tanzania e la terra dell immensa pianura del Serengeti e della Grande

Dettagli

Safari Olpopongi, Tarangire, Karatu, Ngorongoro e lago Eyasi

Safari Olpopongi, Tarangire, Karatu, Ngorongoro e lago Eyasi Safari Olpopongi, Tarangire, Karatu, Ngorongoro e lago Eyasi Descrizione del Viaggio e Mappa dei Parchi La destinazione del nostro viaggio e la Tanzania, nel cuore dell Africa Orientale. La Tanzania e

Dettagli

Monte Kilimanjaro Climbing Safari

Monte Kilimanjaro Climbing Safari Monte Kilimanjaro Climbing Safari Si consiglia la via Lemosho per l'arrampicata Monte Kilimanjaro, il percorso non è così comunemente usato ed è più difficile che gli itinerari turistici tipici per la

Dettagli

Viaggio tra la scoperta dei grandi luoghi della

Viaggio tra la scoperta dei grandi luoghi della Viaggio tra la scoperta dei grandi luoghi della 14 giorni/ 11 notti Ngorongoro il parco nel vulcano Serengeti la savana sconfinata Lago Manyara e Natron Gli Hadzabe i boscimani della Tanzania Tarangire

Dettagli

kenya Kenya fotosafari KENYA TANZANIA SUDAN ETIOPIA SOMALIA UGANDA Rift Valley Nakuru Lago Vittoria Nairobi Masai Mara Tsavo East Amboseli Tsavo West

kenya Kenya fotosafari KENYA TANZANIA SUDAN ETIOPIA SOMALIA UGANDA Rift Valley Nakuru Lago Vittoria Nairobi Masai Mara Tsavo East Amboseli Tsavo West Kenya foto kenya La parte orientale di questo universo chiamato Africa è giustamente ritenuta la destinazione per eccellenza per chi ama il e il contatto con un ecosistema ancora incontaminato, originale

Dettagli

Tanzania 2015. Safari: la grande migrazione tra lake Ndutu, le pianure del Serengeti, Seronera e Kopjes!

Tanzania 2015. Safari: la grande migrazione tra lake Ndutu, le pianure del Serengeti, Seronera e Kopjes! Tanzania 2015 Safari: la grande migrazione tra lake Ndutu, le pianure del Serengeti, Seronera e Kopjes! dal 5 al 16 Febbraio o dal 13 al 23 Marzo 2015-12 giorni/9 notti oppure 11 giorni/8 notti Un safari

Dettagli

Viaggio tra la scoperta dei grandi luoghi della

Viaggio tra la scoperta dei grandi luoghi della Viaggio tra la scoperta dei grandi luoghi della 15 giorni/ 12 notti Parco Majete con i famosi big five (elefante, leone, leopardo, bufalo, rinoceronte) Safari in barca nel parco Liwonde La magica biodiversità

Dettagli

www.kisedet.org Il KISEDET su richiesta dell ospite offre diversi tipi di assistenza a cui corrispondono tariffe diverse.

www.kisedet.org Il KISEDET su richiesta dell ospite offre diversi tipi di assistenza a cui corrispondono tariffe diverse. TURISMO ALTERNATIVO E RESPONSABILE Secondo Periodo - Servizi e costi per il 2008 Il programma è più facile farlo quando gli ospiti sono già qui, a meno che sin dall inizio non sappiano già cosa vogliono

Dettagli

spirito dell Africa centrale Burundi bellissime colline, i famosi Tamburi reali e le grandi piantagioni di te Serengeti grande migrazione Ngorongoro

spirito dell Africa centrale Burundi bellissime colline, i famosi Tamburi reali e le grandi piantagioni di te Serengeti grande migrazione Ngorongoro 12 giorni/ 9 notti Il Burundi e il suo verde paesaggio Serengeti la savana sconfinata Ngorongoro il parco nel vulcano Questo è un vero viaggio nello spirito dell Africa centrale. Il tour inizia nel Burundi

Dettagli

Kenya e Seychelles: un sogno diventa realtà. Gli sposi: Marisa e Stefano

Kenya e Seychelles: un sogno diventa realtà. Gli sposi: Marisa e Stefano Kenya e Seychelles: un sogno diventa realtà Gli sposi: Marisa e Stefano Programma di viaggio 26 ottobre 2012- VENEZIA/DUBAI Ore 21:50 partenza da Venezia con volo di linea Emirates in classe economica.

Dettagli

TANZANIA - KENYA Safari Tanzania + mare Kenya

TANZANIA - KENYA Safari Tanzania + mare Kenya Destinazione Africa TANZANIA - KENYA Safari Tanzania + mare Kenya Serie: KT - POPOLI E NATURA EASY - 15 gg / 14 notti PARCHI: Ngorongoro Crater, Serengeti, Mkuru Camel Camp, Lake Manyara, Lake Eyasi, Empakaai

Dettagli

In Viaggio tra Kenya e Tanzania

In Viaggio tra Kenya e Tanzania KENYA TOUR IN VIAGGIO TRA KENYA E TANZANIA In Viaggio tra Kenya e Tanzania Un vero viaggio in jeep 4x4 che si snoda attraverso i parchi e le riserve più conosciute ai confini fra la Tanzania e il Kenya,

Dettagli

Ore 06:00 Partenza da Mombasa per raggiungere la Tanzania in jeep o pulmino. Ore 13:30 Pausa per pranzo.

Ore 06:00 Partenza da Mombasa per raggiungere la Tanzania in jeep o pulmino. Ore 13:30 Pausa per pranzo. {yoogallery src=[/images/gallerie/tanzania 8Giorni 7Notti/] width=[150] height=[47] style=[slideshow DURATA: 8 Giorni -7 Notti Safari Tanzania: Arusha - L. Manyara - Serengeti - Ngorongoro - Tarangire

Dettagli

Safari Ng iresi, Tarangire e Masai

Safari Ng iresi, Tarangire e Masai Safari Ng iresi, Tarangire e Masai Descrizione del Viaggio e Mappa dei Parchi La destinazione del nostro viaggio e la Tanzania, nel cuore dell Africa Orientale. La Tanzania e la terra dell immensa pianura

Dettagli

Kalahari e Okavango, alla scoperta del mito

Kalahari e Okavango, alla scoperta del mito Kalahari e Okavango, alla scoperta del mito Nel corso di questo safari si soggiorna in 2 parti molto diverse del Botswana - vale a dire la Riserva Faunistica del Kalahari Centrale e il Delta dell'okavango.

Dettagli

PROGRAMMA. Partenza in serata con volo di linea in classe economica, notte a bordo.

PROGRAMMA. Partenza in serata con volo di linea in classe economica, notte a bordo. 10 giorni/ 7 notti Lago Natron Ngorongoro, il parco nel vulcano Serengeti, la savana sconfinata Tarangire I parchi del nord della Tanzania sono quanto di più rispondente alla nostra memoria ancestrale

Dettagli

Kenya. RAID WEB Periodo: 6 15 dicembre 2011 Durata: 10 giorni / 7 notti Hotel: lodge / campo tendato

Kenya. RAID WEB Periodo: 6 15 dicembre 2011 Durata: 10 giorni / 7 notti Hotel: lodge / campo tendato Kenya RAID WEB Periodo: 6 15 dicembre 2011 Durata: 10 giorni / 7 notti Hotel: lodge / campo tendato Programma GIORNO 1 ITALIA - NAIROBI Partenza da Milano Malpensa la sera tardi e volo in direzione di

Dettagli

OPERATIVO AEREO. VOLO DI ANDATA (soggetto a riconferma) Compagnia: Air Italy Meridiana Fly

OPERATIVO AEREO. VOLO DI ANDATA (soggetto a riconferma) Compagnia: Air Italy Meridiana Fly Qui di seguito potrà visionare il programma dettagliato del safari nei parchi del Nord della Tanzania unito al Soggiorno a Zanzibar nel nostro splendido Boutique Resort Villa Dida direttamente gestito

Dettagli

Spedizioni 2005. Tanzania Malawi. Malawi Tanzania. Partenza Dar es Salaam il 31/07 Arrivo a Lilongwe il 14/08

Spedizioni 2005. Tanzania Malawi. Malawi Tanzania. Partenza Dar es Salaam il 31/07 Arrivo a Lilongwe il 14/08 Spedizioni 2005 Tanzania Malawi Partenza Dar es Salaam il 31/07 Arrivo a Lilongwe il 14/08 Malawi Tanzania Partenza da Lilongwe il 21/08 Arrivo a Dar es Salaam il 03/09 Tanzania e Malawi I parchi più segreti,

Dettagli

SETTIMANA di CAMMINATE(e non solo) A LANZAROTE. 31 Ottobre- 7 Novembre 2012

SETTIMANA di CAMMINATE(e non solo) A LANZAROTE. 31 Ottobre- 7 Novembre 2012 SETTIMANA di CAMMINATE(e non solo) A LANZAROTE 31 Ottobre- 7 Novembre 2012 Lanzarote,dichiarata dall Unesco Patrimonio dell Umanità: cammineremo tra gli spettacolari paesaggi vulcanici che sembrano appartenere

Dettagli

Un viaggio per ammirare le ricchezze naturalistiche della Tanzania, facendo safari spettacolari nell immenso Serengeti e nel cratere di Ngorongoro.

Un viaggio per ammirare le ricchezze naturalistiche della Tanzania, facendo safari spettacolari nell immenso Serengeti e nel cratere di Ngorongoro. Azonzo Travel propone: Azonzo in Tanzania e relax a Zanzibar Un viaggio per ammirare le ricchezze naturalistiche della Tanzania, facendo safari spettacolari nell immenso Serengeti e nel cratere di Ngorongoro.

Dettagli

PROGRAMMA SAFARI JEEP 4X4 PRIVATA & ESCLUSIVA GUIDA ITALIANA

PROGRAMMA SAFARI JEEP 4X4 PRIVATA & ESCLUSIVA GUIDA ITALIANA PROGRAMMA SAFARI JEEP 4X4 PRIVATA & ESCLUSIVA GUIDA ITALIANA 7 GIORNI/6 NOTTI GALANA CONSERVANCY TSAVO EST AMBOSELI TSAVO OVEST LAGO JIPE 1 GIORNO Partenza al mattino presto da Malindi, Lions House, in

Dettagli

Kilimanjaro Trekking via Lemosho Route Partenza di gruppo: 13 Ottobre 2013 Accompagnatore dall Italia con minimo 10 partecipanti

Kilimanjaro Trekking via Lemosho Route Partenza di gruppo: 13 Ottobre 2013 Accompagnatore dall Italia con minimo 10 partecipanti Kilimanjaro Trekking via Lemosho Route Partenza di gruppo: 13 Ottobre 2013 Accompagnatore dall Italia con minimo 10 partecipanti Lo scenario è quello offerto dal Parco Nazionale di Arusha: habitat diversissimi

Dettagli

Masai Mara. foto di Lucia Congregati. di Simone Meniconi

Masai Mara. foto di Lucia Congregati. di Simone Meniconi 18 foto di Lucia Congregati di Simone Meniconi La National Reserve si trova a circa 250 chilometri da Nairobi in direzione ovest al confine con la Tanzania. Ha una superficie di quasi 1600 chilometri quadrati

Dettagli

Un viaggio per ammirare le ricchezze naturalistiche della Tanzania, facendo safari spettacolari nell immenso Serengeti e nel cratere di Ngorongoro.

Un viaggio per ammirare le ricchezze naturalistiche della Tanzania, facendo safari spettacolari nell immenso Serengeti e nel cratere di Ngorongoro. Azonzo Travel propone: Azonzo in Tanzania e relax a Zanzibar Un viaggio per ammirare le ricchezze naturalistiche della Tanzania, facendo safari spettacolari nell immenso Serengeti e nel cratere di Ngorongoro.

Dettagli

I Parchi del Sud Safari nella Wilderness dei Parchi meno conosciuti della Tanzania

I Parchi del Sud Safari nella Wilderness dei Parchi meno conosciuti della Tanzania I Parchi del Sud Safari nella Wilderness dei Parchi meno conosciuti della Tanzania Selous Game Reserve, Mikumi National Park e Ruaha National Park: l altra Tanzania, intatta, varia, intensa. Forse meno

Dettagli

SETTIMANA TIMANA di CAMMINATE (e non solo) A TENERIFE 6-13 FEBBRAIO 2013

SETTIMANA TIMANA di CAMMINATE (e non solo) A TENERIFE 6-13 FEBBRAIO 2013 SETTIMANA TIMANA di CAMMINATE (e non solo) A TENERIFE 6-13 FEBBRAIO 2013 Giorno 1- Ritrovo dei partecipanti a Bergamo- Orio al serio- partenza con volo diretto per Tenerife sud- Arrivo, ritiro auto a noleggio,

Dettagli

Classic Tanzania. Perfetta introduzione ai Safari nei più famosi Parchi della Tanzania

Classic Tanzania. Perfetta introduzione ai Safari nei più famosi Parchi della Tanzania Classic Tanzania Perfetta introduzione ai Safari nei più famosi Parchi della Tanzania Quota a persona: A partire da 2.120 (Turist Base 4 persone) A partire da 3.230 (Luxury Base 4 persone) Partenze individuali

Dettagli

Viaggi d avventura in Kenya e Tanzania

Viaggi d avventura in Kenya e Tanzania Viaggi d avventura in Kenya e Tanzania Un viaggio avventura immersi nella natura selvaggia è un opportunita` unica per vivere un esperienza indimenticabile, per conoscere un nuovo aspetto dell Africa,

Dettagli

Il Paradiso nella Neve 30 e 31 gennaio 2016 Weekend sulla neve nel Parco nazionale Gran Paradiso (To) Prenotazioni entro il 20 gennaio 2016

Il Paradiso nella Neve 30 e 31 gennaio 2016 Weekend sulla neve nel Parco nazionale Gran Paradiso (To) Prenotazioni entro il 20 gennaio 2016 Patrizia Peinetti Guida Ufficiale del Parco del Gran Paradiso Guida Naturalistica AIGAE Cell. 3404106172 Email naturalenti@libero.it Il Paradiso nella Neve 30 e 31 gennaio 2016 Weekend sulla neve nel Parco

Dettagli

Note tecniche. Rientro alle auto previsto entro le ore 16.30 e partenza.

Note tecniche. Rientro alle auto previsto entro le ore 16.30 e partenza. Luci d Autunno nelle Terre Alte Weekend nella natura del Parco Nazionale Gran Paradiso 3 e 4 ottobre 2015 Ceresole Reale (To) Prenotazioni entro il 20 settembre Un weekend nella splendida Natura delle

Dettagli

Kamchatka, ghiaccio e fuoco

Kamchatka, ghiaccio e fuoco Club Alpino Italiano Castelnuovo di Garfagnana Kamchatka, ghiaccio e fuoco Periodo: Settembre 2014 Paese: Russia, Penisola della Kamchatka Durata: 4 tipologie di durata. 1) Kamchatka, ghiaccio e fuoco

Dettagli

Horse Riding Tour 2016

Horse Riding Tour 2016 Horse Riding Tour 2016 HORSE RIGING TOUR 7 giorni/6 notti per chi desidera aggiungere alcuni giorni a cavallo con i nomadi della steppa E possibile abbinare questa estensione a tutti i nostri viaggi in

Dettagli

TANZANIA: SAFARI NEI PARCHI DEL NORD E MARE A ZANZIBAR. Dal 25 Novembre al 9 Dicembre 2013. 15 giorni / 12 notti

TANZANIA: SAFARI NEI PARCHI DEL NORD E MARE A ZANZIBAR. Dal 25 Novembre al 9 Dicembre 2013. 15 giorni / 12 notti TANZANIA: SAFARI NEI PARCHI DEL NORD E MARE A ZANZIBAR Dal 25 Novembre al 9 Dicembre 2013 15 giorni / 12 notti GIGANTESCHI BAOBAB, LE ACACIE AD OMBRELLO, L INCREDIBILE CONCENTRAZIONE DI FAUNA AFRICANA

Dettagli

L ASSOCIAZIONE CULTURALE CIRCOLO ELEDREA ORGANIZZA PER I SOCI ARCI UN VIAGGIO IN

L ASSOCIAZIONE CULTURALE CIRCOLO ELEDREA ORGANIZZA PER I SOCI ARCI UN VIAGGIO IN L ASSOCIAZIONE CULTURALE CIRCOLO ELEDREA ORGANIZZA PER I SOCI ARCI UN VIAGGIO IN Dal 14 giugno al 24 giugno 2012 11 giorni Un vero safari fotografico nei parchi del Serengeti, Tarangire, Arusha e Lago

Dettagli

-LA CITTA DEL SOLE VIAGGI-

-LA CITTA DEL SOLE VIAGGI- -LA CITTA DEL SOLE VIAGGI- A CURA DI TREKKING AL SANTUARIO ANNAPURNA Kathmandu Pokhara Naya Pool Ghorepani Chomrong Annapurna B.C. ( ca. 4.130 m.) PROGRAMMA DI VIAGGIO: Giorno 1 Italia /Kathmandu Partenza

Dettagli

Partenza per l Islanda

Partenza per l Islanda ISLANDA Partenza per l Islanda 17 novembre 2012 Caro diario, ho deciso di andare a Reykjavík. Sono partito da Venezia-Marco Polo alle ore 6.35 e ho fatto uno scalo. Alle ore 8.50 sono arrivato ad Amsterdam.

Dettagli

ZAMBIA EXPRESS. the real Africa

ZAMBIA EXPRESS. the real Africa ZAMBIA EXPRESS the real Africa 28 maggio 08 giugno 2012 EXPERIENCE AFRICA QUANDO dal 28 maggio all 8 giugno, 2012 da Lusaka, Zambia Zambia EXPRESS the real Africa A cura di AdventurAfrica 13 giorni di

Dettagli

-LA CITTA DEL SOLE VIAGGI-

-LA CITTA DEL SOLE VIAGGI- -LA CITTA DEL SOLE VIAGGI- A cura di PRESENTA: ELBRUS (5.642 M.) L Elbrus è la vetta più alta della catena del Caucaso, immersa in una delle regioni di montagna più belle e affascinanti della Russia: un

Dettagli

ORGANIZZA. Dal 25 al 29 luglio. Trekking di 4 giorni da rifugio a rifugio nelle Pale di San Martino di Castrozza

ORGANIZZA. Dal 25 al 29 luglio. Trekking di 4 giorni da rifugio a rifugio nelle Pale di San Martino di Castrozza ORGANIZZA Dal 25 al 29 luglio Trekking di 4 giorni da rifugio a rifugio nelle Pale di San Martino di Castrozza prenotazioni entro e non oltre il 15 giugno con versamento della quota di. 150.00 La quota

Dettagli

Viaggio tra la scoperta dei grandi luoghi della

Viaggio tra la scoperta dei grandi luoghi della Viaggio tra la scoperta dei grandi luoghi della 11 giorni/ 8 notti Il Parco Nazionale di Murchinson Falls La foresta di Bwindi Il Parco Nazionale Queen Elizabeth I Gorilla di montagna Gli Scimpanzè a Budongo

Dettagli

Taste of South Africa e Maurutius Speciale Honeymooners (Sudafrica, Mauritius: 13 giorni / 10 notti

Taste of South Africa e Maurutius Speciale Honeymooners (Sudafrica, Mauritius: 13 giorni / 10 notti Taste of South Africa e Maurutius Speciale Honeymooners (Sudafrica, Mauritius: 13 giorni / 10 notti Itinerario di viaggio: Lunedì ITALIA / JOHANNESBURG Partenza con volo di linea per Johannesburg con scalo

Dettagli

TANZANIA I parchi del Nord e il lago Natron con accompagnatore dall Italia - in collaborazione con Twende

TANZANIA I parchi del Nord e il lago Natron con accompagnatore dall Italia - in collaborazione con Twende TANZANIA I parchi del Nord e il lago Natron con accompagnatore dall Italia - in collaborazione con Twende 15 agosto 25 agosto Viaggio attraverso i celebri parchi del nord Tanzania in un ambiente tra i

Dettagli

TANZANIA NORD Da Ngorongoro a Serengeti Safari tra i 4 più spettacolari Parchi della Tanzania Viaggio di 10 giorni in hotel e lodge/campo tendato

TANZANIA NORD Da Ngorongoro a Serengeti Safari tra i 4 più spettacolari Parchi della Tanzania Viaggio di 10 giorni in hotel e lodge/campo tendato TANZANIA NORD Da Ngorongoro a Serengeti Safari tra i 4 più spettacolari Parchi della Tanzania Viaggio di 10 giorni in hotel e lodge/campo tendato Nel nord della Tanzania sono localizzati alcuni dei Parchi

Dettagli

LOMYLANDIA DIARIO DEL NOSTRO PRIMO VIAGGIO

LOMYLANDIA DIARIO DEL NOSTRO PRIMO VIAGGIO TERME DI CATEZ LAGO DI BLED 17 MARZO 2011-19 MARZO 2011 LOMYLANDIA DIARIO DEL NOSTRO PRIMO VIAGGIO 1 EQUIPAGGIO : ANDREA E LAURA MEZZO : ROLLERTEAM GRANDUCA 64 cc 2800 del 2005 2 EQUIPAGGIO : IVAN DEBORAH

Dettagli

MANDIR 9 giorni/7 notti Viaggio in Nepal tra le antiche vestigia dei Malla, la giungla del Terai e le vette himalayane

MANDIR 9 giorni/7 notti Viaggio in Nepal tra le antiche vestigia dei Malla, la giungla del Terai e le vette himalayane MANDIR 2015 MANDIR 9 giorni/7 notti Viaggio in Nepal tra le antiche vestigia dei Malla, la giungla del Terai e le vette himalayane PARTENZE LIBERE SU RICHIESTA E anche possibile abbinare questo itinerario

Dettagli

TOUR% I%PARCHI%DEL%NORD %% % 8%GIORNI%(7%NTS)% CLASSE% COMFORT % % !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Pagina 1 di 18

TOUR% I%PARCHI%DEL%NORD %% % 8%GIORNI%(7%NTS)% CLASSE% COMFORT % % !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Pagina 1 di 18 TOUR IPARCHIDELNORD 8GIORNI(7NTS) CLASSE COMFORT Pagina 1 di 18 Tour IPARCHIDELNORD Durata: 8giorni(7notti) altastagione Sistemazione: Hotel,LodgeeCampotendato:Cameradoppia. Giorno1FARRIVOEBREVESAFARINELPARCONAZIONALEDIARUSHA(compatibilmenteall'orariodiarrivo)

Dettagli

U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 24 giorni Dall 7 Agosto al 30 Agosto 2016

U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 24 giorni Dall 7 Agosto al 30 Agosto 2016 U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 24 giorni Dall 7 Agosto al 30 Agosto 2016 PROGRAMMA DI VIAGGIO GIORNO 1 7 agosto - Italia - Los Angeles Partenza da Milano o Roma. Arrivo a Los Angeles previsto

Dettagli

propongono dove il Nilo e l umanità hanno iniziato il loro corso nella Rift Valley viaggio in aereo e fuoristrada dal 31 ottobre al 7 novembre 2013

propongono dove il Nilo e l umanità hanno iniziato il loro corso nella Rift Valley viaggio in aereo e fuoristrada dal 31 ottobre al 7 novembre 2013 OSSERVATORIO POLIFUNZIONALE DEL CHIANTI SAN DONATO IN POGGIO - FIRENZE propongono un ECLISSE nella giungla in Uganda dove il Nilo e l umanità hanno iniziato il loro corso nella Rift Valley viaggio in aereo

Dettagli

NAMIBIA. deserti e parchi. I VIAGGI D AUTORE de laformadelviaggio 5 16 giugno 2015 e 21 agosto 1 settembre

NAMIBIA. deserti e parchi. I VIAGGI D AUTORE de laformadelviaggio 5 16 giugno 2015 e 21 agosto 1 settembre I VIAGGI D AUTORE de laformadelviaggio 5 16 giugno 2015 e 21 agosto 1 settembre NAMIBIA deserti e parchi Secondo molte persone quello in Namibia è il più bel viaggio di un intera vita. Forse non sarà così

Dettagli

Prot. 189 Roma 09/12/08

Prot. 189 Roma 09/12/08 Prot. 189 Roma 09/12/08 Oggetto: Viaggio a Dubai A tutte le imprese associate Caro associato, siamo nuovamente pronti ad organizzare quello che ormai è diventato un appuntamento cercato e richiesto da

Dettagli

2 GIORNI UNA NOTTE DELTA DELL ORINOCO E CANAIMA

2 GIORNI UNA NOTTE DELTA DELL ORINOCO E CANAIMA 2 GIORNI UNA NOTTE DELTA DELL ORINOCO E CANAIMA 1 GIORNO DELTA DELL ORINOCO Di primo mattino trasferimento dall hotel all aeroporto di Porlamar e imbarco sul volo privato per Tucupita. Trasferimento al

Dettagli

Likumbi Lya Mize mukanda solo pochissime persone

Likumbi Lya Mize mukanda solo pochissime persone 15 giorni/ 12 notti Una tra le ultime antichissime celebrazioni in Africa Safari nel Parco Kafue Le cascate Victoria Il Likumbi Lya Mize è stato dichiarato "Capolavoro dell Eredità Intangibile e Orale

Dettagli

PERCORSI ETNICI Onlus (I) www.percorsietnici.net Tel.0422-302315

PERCORSI ETNICI Onlus (I) www.percorsietnici.net Tel.0422-302315 02 INVERTIAMO LE FRECCE SULLE CARTE GEOGRAFICHE TUNISIA 2003 CAMBIAMO LA DIREZIONE DELLE FRECCE: DA SUD VERSO NORD A NORD VERSO SUD! Il nostro progetto nell oasi di El Sâbria. A medio termine: PERCORSI

Dettagli

dal 03 al 19 settembre 2011

dal 03 al 19 settembre 2011 IL CIRCOLO RICREATIVO DIPENDENTI BANCA POPOLARE DI SPOLETO SPA ORGANIZZA dal 03 al 19 settembre 2011 03 SETTEMBRE: UMBRIA - ROMA FIUMICINO Ritrovo dei Sigg. partecipanti in orario da concordare nei vari

Dettagli

SUD AFRICA - The Big Five Land

SUD AFRICA - The Big Five Land SUD AFRICA - The Big Five Land Tour con Guida per Famiglie Un viaggio straordinariamente affascinante pensato principalmente per tutti coloro che anche nel periodo dell estate locale non vogliono eseguire

Dettagli

Saremo lieti di darvi tutte le informazioni

Saremo lieti di darvi tutte le informazioni Per partecipare alla lista nozze potete contattarci telefonicamente al numero 02653431 oppure via e-mail all indirizzo skorpiontravel@skorpiontravel.com Saremo lieti di darvi tutte le informazioni Programma

Dettagli

U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 23 giorni Dall 11 giugno al 3 luglio 2016

U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 23 giorni Dall 11 giugno al 3 luglio 2016 U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 23 giorni Dall 11 giugno al 3 luglio 2016 PROGRAMMA DI VIAGGIO GIORNO 1 11 giugno - Italia - Los Angeles Partenza da Milano o Roma. Arrivo a Los Angeles previsto

Dettagli

Il Delta del Mondo Botswana & Zimbabwe dal 18 al 29 settembre 2016

Il Delta del Mondo Botswana & Zimbabwe dal 18 al 29 settembre 2016 Il Delta del Mondo Botswana & Zimbabwe dal 18 al 29 settembre 2016 ATTRAZIONI PRINCIPALI: Victoria Falls Escursione sul fiume Zambesi Il parco Hwange, Fotosafari con veicolo 4WD nel Chobe National Park

Dettagli

TANZANIA - KENYA Safari Tanzania + mare Kenya

TANZANIA - KENYA Safari Tanzania + mare Kenya Destinazione Africa TANZANIA - KENYA Safari Tanzania + mare Kenya Serie: KT - POPOLI E NATURA EASY - 15 gg / 14 notti PARCHI: Ngorongoro Crater, Serengeti, Mkuru Camel Camp, Lake Manyara, Lake Eyasi, Empakaai

Dettagli

TANZANIA I parchi del Nord

TANZANIA I parchi del Nord TANZANIA I parchi del Nord In qualunque periodo dall anno, per un minimo di anche 2 sole persone. Il periodo migliore rimane comunque da giugno a febbraio. Perché viaggiare responsabile? Un viaggio di

Dettagli

PURA VIDA: PARTENZA SPECIALE 10 AGOSTO

PURA VIDA: PARTENZA SPECIALE 10 AGOSTO PURA VIDA: PARTENZA SPECIALE 10 AGOSTO 13 giorni a partire da 2990pp Programma speciale con voli inclusi dall'italia con partenza il 10/8 da Roma o Milano (altre città su richiesta). Itinerario classico

Dettagli

La Grande Migrazione nel Serengeti settentrionale e il Lake Natron

La Grande Migrazione nel Serengeti settentrionale e il Lake Natron La Grande Migrazione nel Serengeti settentrionale e il Lake Natron 9 giorni, 8 notti, consigliato tra luglio e ottobre Il Parco Nazionale del Serengeti è famoso per essere teatro del più grande movimento

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Lago Maggiore da Arona a Locarno La riva sinistra del lago. Dal 8 al 15 Settembre 2014

Lago Maggiore da Arona a Locarno La riva sinistra del lago. Dal 8 al 15 Settembre 2014 Lago Maggiore da Arona a Locarno La riva sinistra del lago Dal 8 al 15 Settembre 2014 EQUIPAGGIO : STEFANO E DANIELA CON CANE ARTURO 8 SETTEMBRE 2014- FIRENZE - SIRMIONE Partenza nel primo pomeriggio da

Dettagli

Uganda Luxury Classic Tour CAPODANNO 2015 DAL 26 DICEMBRE AL 06 GENNAIO 2015. Tour dell'uganda in 12 giorni

Uganda Luxury Classic Tour CAPODANNO 2015 DAL 26 DICEMBRE AL 06 GENNAIO 2015. Tour dell'uganda in 12 giorni Uganda Luxury Classic Tour CAPODANNO 2015 DAL 26 DICEMBRE AL 06 GENNAIO 2015 Tour dell'uganda in 12 giorni Giorno 1: venerdì 26 dicembre 2014 Italia Partenza dai principali aeroporti italiani Giorno 2:

Dettagli

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le risposte dei ragazzi, alcune delle quali riportate sotto, hanno messo in evidenza la grande diversità individuale nel concetto

Dettagli

INVERTIAMO LE FRECCE SULLE CARTE GEOGRAFICHE

INVERTIAMO LE FRECCE SULLE CARTE GEOGRAFICHE 02 INVERTIAMO LE FRECCE SULLE CARTE GEOGRAFICHE MAROCCO 2003 CAMBIAMO LA DIREZIONE DELLE FRECCE: DA SUD VERSO NORD A NORD VERSO! Il nostro progetto nell alta valle del Tessaout. A medio termine: PERCORSI

Dettagli

PROGRAMMA SAFARI JEEP 4X4 CON GUIDA ITALIANA I MERAVIGLIOSI PARCHI DEL NORD

PROGRAMMA SAFARI JEEP 4X4 CON GUIDA ITALIANA I MERAVIGLIOSI PARCHI DEL NORD PROGRAMMA SAFARI 7 GIORNI/6 NOTTI JEEP 4X4 CON GUIDA ITALIANA I MERAVIGLIOSI PARCHI DEL NORD NAIROBI, OL PEJETA, SAMBURU NATIONAL RESERVE, ABERDARE NATIONAL PARK, LAGO NAIVASHA 1 GIORNO: Benvenuti in Kenya!

Dettagli

CAPODANNO NORDIC WALKING a TENERIFE

CAPODANNO NORDIC WALKING a TENERIFE CAPODANNO NORDIC WALKING a TENERIFE Giorno 1- Partenza con volo diretto Ryanair da Bergamo o Bologna/Easyjet da Malpensa o altro volo Possibilità di anticipare la partenza e/o ritardare il ritorno. Voli

Dettagli

Viaggio Incentive 2015

Viaggio Incentive 2015 Viaggio Incentive 2015 Isola di Ceylon Sri Lanka Minitour 4 notti + 3 notti mare Cassia Tours srl Loc. Drove 2/G- Poggibonsi 0577 998133 0577 933789 Email: cassianord@cassiatours.it 26 Febbraio 07 Marzo

Dettagli

TANZANIA Marangu Route

TANZANIA Marangu Route TANZANIA Marangu Route La mitica salita al Kilimanjaro Trekking sulla montagna più alta dell Africa (in hotel e rifugi di montagna) 9 giorni, 6 di trekking La più alta, la più bella e la più famosa montagna

Dettagli

1 Giorno Roma/Toronto - 28 Maggio 2011 Cena 2 giorno Toronto/Niagara Falls/Toronto - 29 Maggio 2011 Pranzo Maid of the Mist

1 Giorno Roma/Toronto - 28 Maggio 2011 Cena 2 giorno Toronto/Niagara Falls/Toronto - 29 Maggio 2011 Pranzo Maid of the Mist 1 Giorno Roma/Toronto - 28 Maggio 2011 Ritrovo dei partecipanti direttamente in aeroporto alle ore 13.00. Formalità doganali e imbarco su volo diretto Air Transat per Toronto. Partenza alle ore 15.15.

Dettagli

SOTTO LE LUCI DELL AURORA BOREALE -SPECIALE VISITA HOTEL DI GHIACCIO & SALITA AL FANTASTICO SKY CENTER-

SOTTO LE LUCI DELL AURORA BOREALE -SPECIALE VISITA HOTEL DI GHIACCIO & SALITA AL FANTASTICO SKY CENTER- SOTTO LE LUCI DELL AURORA BOREALE -SPECIALE VISITA HOTEL DI GHIACCIO & SALITA AL FANTASTICO SKY CENTER- LOCALITA INTERESSATE: KIRUNA, ABISKO E STOCCOLMA DAL 4 AL 9 DICEMBRE 2015 6 GIORNI Tour di Gruppo

Dettagli

Viaggio di Nozze di. Maria Vittoria & Simone

Viaggio di Nozze di. Maria Vittoria & Simone Viaggio di Nozze di Maria Vittoria & Simone SUDAFRICA, VICTORIA FALLS, BOTSWANA & SEYCHELLES 20 luglio Milano Abu Dhabi h1115 h1930 21 luglio Abu Dhabi - Johannesburg h0205 h 0815+1 21 luglio Johannesburg

Dettagli

MASAI MARA 2015 Il safari nel cuore dell Africa 27 Agosto 6 Settembre 2015

MASAI MARA 2015 Il safari nel cuore dell Africa 27 Agosto 6 Settembre 2015 MASAI MARA 2015 Il safari nel cuore dell Africa 27 Agosto 6 Settembre 2015 Abbiamo lavorato a lungo su questo viaggio per garantire le migliori sistemazioni, le migliori guide e jeep che si possano desiderare.

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

Stagione 2016. Traversata della valle dell Engadina da Maloja a Zernez!

Stagione 2016. Traversata della valle dell Engadina da Maloja a Zernez! Stagione 2016 Traversata della valle dell Engadina da Maloja a Zernez! Percorso di sci da fondo individuale, incluso trasporto dei bagagli. Stile classico o skating, in 7 giorni e 6 notti. Le piste da

Dettagli

LUOSTO SAFARI INVERNALI 2015 2016 Vieni come sei, noi ci preoccuperemo del resto!

LUOSTO SAFARI INVERNALI 2015 2016 Vieni come sei, noi ci preoccuperemo del resto! LUOSTO SAFARI INVERNALI 2015 2016 Vieni come sei, noi ci preoccuperemo del resto! 1. SAFARI IN MOTOSLITTA NELLA TAIGA (16:30-18:30) Martedì, Giovedì, Venerdì, Domenica Il modo migliore per viaggiare nel

Dettagli

MOOSE SAFARI. Moose Safari di Mauro Libardoni

MOOSE SAFARI. Moose Safari di Mauro Libardoni MOOSE SAFARI VIAGGIO INVERNALE NELLA LAPPONIA SVEDESE, DOVE IL SOLE SORGE PER POCHE ORE AL GIORNO E IL CLIMA ARTICO DOMINA IL PAESAGGIO. NEVE E GHIAGGIO COPRONO LA TAIGA E LA TUNDRA SVEDESE, UN TOUR IN

Dettagli

Sezione di Tivoli Sottosezione di Monterotondo Il Ginepro Sezione di Colleferro

Sezione di Tivoli Sottosezione di Monterotondo Il Ginepro Sezione di Colleferro Sezione di Tivoli Sottosezione di Monterotondo Il Ginepro Sezione di Colleferro Scheda programma una settimana in Sicilia Periodo: dal 28 maggio al 3 giugno. Dalla costa Etnea ai crateri sommitali del

Dettagli

LO SCOPO CONTENUTI TECNICI DEL CORSO

LO SCOPO CONTENUTI TECNICI DEL CORSO LA PRIMA ACCADEMIA DI GUIDA IN FUORISTRADA IN KENYA CON NOI TI EMOZIONI E SCOPRI L AFRICA DEI GRANDI PARCHI IN UNA SETTIMANA IMPARI TUTTI I TRUCCHI E I SEGRETI DEI DRIVER OFF-ROAD. E CHI TI ACCOMPAGNA

Dettagli

Dal 2 luglio 2004 l'unesco ha dichiarato questo territorio nei dintorni di Siena Patrimonio mondiale dell'umanità: questo riconoscimento si è andato

Dal 2 luglio 2004 l'unesco ha dichiarato questo territorio nei dintorni di Siena Patrimonio mondiale dell'umanità: questo riconoscimento si è andato Visiteremo ed esploreremo una delle zone più interessanti, famose ed affascinati per la fotografia di paesaggio in toscana. Ci dedicheremo alla fotografia di paesaggio nella zona della Val d Orcia La Val

Dettagli

CROSSLAND NAMIBIA & SUDAFRICA Safari in Truck 31 gennaio 12 febbraio 2014 CON ACCOMPAGNATORE DALL'ITALIA

CROSSLAND NAMIBIA & SUDAFRICA Safari in Truck 31 gennaio 12 febbraio 2014 CON ACCOMPAGNATORE DALL'ITALIA CROSSLAND NAMIBIA & SUDAFRICA Safari in Truck 31 gennaio 12 febbraio 2014 CON ACCOMPAGNATORE DALL'ITALIA PROGRAMMA DI VIAGGIO : 1 GIORNO - 31 GENNAIO 2014 RIVA DEL GARDA E DINTORNI MILANO CAPETOWN Trasferimento

Dettagli

Accompagnato da Vincenzo Venuto

Accompagnato da Vincenzo Venuto Il viaggio ideale di Vincenzo Venuto e di tutti i grandi amanti ed appassionati di Natura. Un esperienza unica per una Terra, la Namibia, davvero meravigliosa. Durante questo viaggio, accompagnato dal

Dettagli

IL BOTSWANA E L' OKAVANGO

IL BOTSWANA E L' OKAVANGO IL BOTSWANA E L' OKAVANGO SELF-DRIVE 4x4 - Tour To South Africa Un Tour assolutamente esclusivo: l'unico in Botswana durante il quale si può esplorare il Parco dell'okavango con tutti i pernottamenti all'interno

Dettagli

CACCIA A CUBA 2015. Nelle Riserve di Moron, Zaza e Rancho Hatuey

CACCIA A CUBA 2015. Nelle Riserve di Moron, Zaza e Rancho Hatuey CACCIA A CUBA 2015 Nelle Riserve di Moron, Zaza e Rancho Hatuey Tante emozioni in un unico viaggio Lungo la costa, nei laghi tra le foreste di mangrovie, si cacciano le più belle specie di anatre del continente

Dettagli

Programma di viaggio

Programma di viaggio Programma di viaggio Partenza in serata dall Italia con volo di linea. Giorno 1 Italia - Bujumbura Giorno 2 Bujumbura Arrivo a Bujumbura. Disbrigo delle formalità doganali, incontro con la guida e trasferimento

Dettagli

CANADA. Estate 2015 VIAGGIO: dal 12 al 27 Agosto 2015 Quebec - Ontario

CANADA. Estate 2015 VIAGGIO: dal 12 al 27 Agosto 2015 Quebec - Ontario fanti sognanti Stefano Antonelli Web: http://www.fantisognanti.it E-mail: cicloturismo@fantisognanti.it Cell.: +39 3461214630 Facebook: gruppo fanti sognanti Estate 2015 VIAGGIO: CANADA. dal 12 al 27 Agosto

Dettagli

NAMIBIA. Partenze di Gruppo 2011:

NAMIBIA. Partenze di Gruppo 2011: NAMIBIA Questo itinerario è un'esperienza autentica. Vi farà scoprire le meraviglie della Namibia, dalle magiche dune di Sossusvlei fino alla bellissima città di Swakopmund e all'etosha National Park L

Dettagli

PAESI DEL MONDO KENYA. Il mio amico SAFARI. di Massimo Leoncini. febbraio 2011 - GEOMONDO - 36

PAESI DEL MONDO KENYA. Il mio amico SAFARI. di Massimo Leoncini. febbraio 2011 - GEOMONDO - 36 PAESI DEL MONDO KENYA Il mio amico SAFARI di Massimo Leoncini febbraio 2011 - GEOMONDO - 36 In questi giorni invernali di freddo, pioggia e neve mi sono trovato per caso a guardare le foto del bellissimo

Dettagli