TANZANIA e ZANZIBAR. N.B. Partenze garantite (min 2 partecipi) con guida locale parlante italiano. Esempio 16 giorni 14 notti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TANZANIA e ZANZIBAR. N.B. Partenze garantite (min 2 partecipi) con guida locale parlante italiano. Esempio 16 giorni 14 notti"

Transcript

1 TANZANIA e ZANZIBAR un safari unico che vi regalerà la possibilità di avvistare diverse specie di animali ma anche di rimanere incantati dai diversi paesaggi che i parchi toccati offrono: il Serengeti, terra dei Masai e dei famosi "big five" (elefante, rinoceronte, leone, leopardo e bufalo), il parco più grande e più famoso al mondo, il Lake Manyara, con il suo suggestivo paesaggio lacustre famoso per la sua concentrazione di ippopotami e il Ngorongoro, una meta davvero suggestiva, un enorme cono vulcanico con al centro uno specchio d'acqua dolce attorno al quale scorrazzano indisturbati i grandi branchi di animali che popolano la savana. E a seguire un soggiorno indimenticabile alla scoperta dell isola e delle spiagge di ZANZIBAR N.B. Partenze garantite (min 2 partecipi) con guida locale parlante italiano Esempio 16 giorni 14 notti 1 giorno: Italia/Zanzibar Partenza dall'italia per Zanzibar e arrivo l'indomani in mattinata. Cena e pernottamento a bordo. Consigliamo organizzare il bagaglio meglio partire per il safari con 1 bagaglio /zaino lasciando il bagaglio - mare agli assistenti che troverete al vostro arrivo all aeroporto, che si si occuperanno di recapitarvelo direttamente in hotel a fine safari! 2 giorno: Zanzibar Arusha Lake-Manyara Nat.Park (195 Km ca+volo) Arrivo a Zanzibar, assistenza in aeroporto per le istruzioni sull'imbarco, proseguimento per Arusha con volo interno. Arrivo ed incontro con la guida parlante italiano, pranzo in ristorante ad Arusha e proseguimento per il Lake Manyara National Park e fotosafari nel parco. Sistemazione presso il Migunga Tented Camp o similare dove sono previsti la cena ed il pernottamento. Il parco si estende per 100 km quadrati attorno al lago omonimo ed è un misto di savana e jungla tropicale. Grazie al suo habitat mutevole ospita un gran numero di specie vegetali e animali con grande prevalenza di uccelli di ogni tipo (cicogne, marabù, pellicani, ecc). Ma il Lake Manyara è soprattutto la terra degli ippopotami, osservabili in branchi enormi soprattutto nei pressi del cosiddetto Hippo Pool, un grazioso laghetto al centro di una ampia e suggestiva radura. Sistemazione safari Migunga Tented Camp, situato a soli 5 minuti dall'ingresso del Lake Manyara Park, il campo tendato è avvolto da numerosi alberi di acacia attraverso i quali filtrano i raggi del sole. E' composto da 17 confortevoli tende poste su una piattaforma, dotate di bagno privato con doccia, letto con zanzariera e veranda privata. Ristorante con caminetto e zona bar, all'esterno zona falò dove nel silenzio delle serate della savana è possibile udire i versi dei tanti animali che popolano il parco. Possibilità di noleggio mountain bike. Ikoma Tented Camp, situato a 3 Km dall'ingresso del rinomato Serengeti National Park, il campo è costituito da 29 spaziose tende tutte dispongono di bagno privato con doccia, letto con zanzariera e veranda. All'interno del campo tendato si trova un ristorante e un bar. Zona falò dove ritrovarsi tutti insieme la sera per scambiarsi le emozioni della giornata. Bougain Villea Safari Lodge, situato lungo la strada che conduce all'area protetta di Manyara e di Ngorongoro, la struttura offre 24 comodi ed accoglienti lodge con possibilità di ospitare fino a tre persone. Tutti dispongono di servizi privati, letto con zanzariera, veranda e camino. Il Lodge è immerso in un rigoglioso giardino, vi è una piscina con zona solarium dove potrete rilassarvi al ritorno dai fotosafari. Ristorante per i pasti principali e bar con ricca selezione di bevande alcoliche e analcoliche locali. Equipaggiamento occhiali da sole, cappellino, un foulard per proteggersi dalla polvere quando si incrociano altri mezzi sulle piste sterrate, scarpe comode (non sono necessari scarponcini), pile e giacca per la sera. N.B. Per ragioni operative, i campi e il lodge indicati potrebbero essere sostituiti da altri similari anche senza preavviso e le escursioni potrebbero essere effettuate in giorni diversi senza però modificare i contenuti del safari. 3 giorno: Lake Manyara National Park Serengeti (250 Km circa) Dopo la prima colazione partenza per il Parco Serengeti, pranzo a picnic lungo il tragitto e arrivo presso il l'ikoma Tented Camp dove sono previsti la cena e il pernottamento. Nel pomeriggio primo safari fotografico all'interno del Parco. In Swaili Serengeti significa "pianura senza fine" ed è qui che si possono ammirare i famosi "big five" della savana e le più spettacolari migrazioni di branchi di gnu, gazzelle e zebre seguite dai grandi predatori quali leoni, ghepardi, iene, avvoltoi e altri uccelli rapaci. Questo è il territorio dei cacciatori Masai che vivono in caratteristici villaggi circolari solitamente in posizione elevata, con capanne basse, a forma di botte, costruite con verghe, erbe e a volte anche argilla. Non mancherà occasione di incontrarli durante il safari. 4 giorno: Serengeti (120 Km circa) Dopo la prima colazione partenza verso metà mattinata per il primo game safari della giornata, rientro al campo tendato per il pranzo e nel pomeriggio secondo safari fotografico nel Serengeti National Park. Rientro in struttura per un po' di tempo libero e cena. 5 giorno: Serengeti/Ngorongoro (145 Km) Dopo la prima colazione partenza per la Riserva Ngorongoro. Fotosafari in corso di trasferimento. Sosta per pranzo a picnic e nel primo pomeriggio partenza per mezza giornata di fotosafari nel cratere. Il parco del Ngorongoro è infatti un immenso cratere vulcanico che con i suoi 20 Km di ampiezza è considerato uno dei più grandi al mondo e per la sua unicità è definito uno degli scenari più grandiosi di tutta l'africa. Al suo interno si trova una molteplicità di animali e di piante, un lago di acqua dolce e una grande varietà di uccelli. E' possibile che avrete occasione di vedere elefanti, leoni, bufali, zebre, gazzelle, antilopi, gnu, ippopotami, rinoceronti e decine di altre specie ancora in un solo giorno data l'elevata concentrazione di animali. Dopo il tramonto arrivo al Bougain Villea Safari Lodge per la cena e il pernottamento. 6 giorno: Ngorongoro Arusha Zanzibar (220 Km + volo) Dopo la prima colazione partenza per Arusha dove è prevista la sosta per il pranzo, nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e volo per Zanzibar. All'arrivo, trasferimento all'hotel 1

2 prescelto per la prosecuzione della vacanza balneare. E quindi verso il sud di Zanzibar, sulla Costa Est. Sistemazione nell hotel scelto: Paje by night piccola struttura a gestione italiana situata sulla costa sud orientale di Zanzibar, a Paje, una località incontaminata e selvaggia, per nulla conosciuta dal turismo di massa, dove dominano il silenzio, la tranquillità, il mare e lunghe, interminabili spiagge di finissima sabbia bianca. L'hotel è la realizzazione del sogno del suo giovane proprietario che ha fatto di questo angolo di paradiso la sua casa. Si tratta di una struttura semplice ma curata ideale per chi cerca il più assoluto relax, unluxory, nel mezzo di una natura di rara bellezza, lontano da qualsiasi contaminazione turistica. Degno di nota anche il ristorante, molto conosciuto nella zona per la varietà e bontà dei piatti proposti! Da segnalare la località di Paje per gli amanti del kitesurf, la località si sta infatti distinguendo per le numerose scuole e per la presenza di kiters provenienti da tutto il mondo! Anche questo tratto di costa risente del fenomeno delle maree ma non per questo perde il suo fascino. Posizione: a pochi passi dalla spiaggia di Paje, a 53 Km da Stone Town e dall'aeroporto. Sistemazione: 20 camere standard e king size, sono disposte in bungalow e tutte dotate di servizi privati, zanzariere agli infissi e sui letti, cassette di sicurezza, ventilatore al soffitto, balcone o terrazza. Le camere "king size" sono più spaziose e dispongono di letto matrimoniale e, a pagamento, aria condizionata. Ristoranti e Bar: un bar e un ristorante dove vengono serviti la prima colazione, il pranzo (per chi prenota la pensione completa) e la cena; i clienti in mezza pensione o pensione completa avranno un menu dedicato con servizio al tavolo. Saltuariamente vengono organizzate serate barbeque con servizio a buffet. Servizi: piscina, lettini, ombrelloni a disposizione dei clienti in spiaggia e teli mare (con cauzione). A disposizione dei clienti parcheggio (non custodito), connessione wireless con proprio portatile, accesso alla posta elettronica, Internet point gratuito per 1 ora al giorno, zona comune con televisore satellitare, libreria, servizio telefono e cambio valuta. A pagamento: servizio lavanderia, servizio telefono, negozio di souvenir, noleggio biciclette, massaggi e biliardo. Si accettano le principali carte di credito (eccetto Visa electron) con maggiorazione del 5-10 %. Attività sportive a pagamento: kitesurfing e diving center Padi nei pressi dell'hotel Cena e pernottamento in hotel giorno: Zanzibar - Paje 3 intere giornate a disposizione con trattamento di mezza pensione in hotel. Una di queste servira per il meritato riposo e godersi i meravigliosi colori del mare di Zanzibar e durante le altre 2 giornate, potrete spostarvi con escursioni organizzate oppure noleggiando biciclette, motorini, autovetture alla scoperta del sud dell isola Notizie tratte qui e la su possibili visite ed escursioni nel sud di Zanzibar FORESTA DI JOZANI E MANGROVIE Quest'escursione guidata alla foresta è un'interessante alternativa al mare. La foresta protetta di Jozani si estende su una superficie di 10 kmq tra la baia di Chwaka e la baia di Uzi su un letto di paleocorallo. Assieme alle distese di mangrovie verso Nord ed alle paludi salmastre verso Sud, costituisce un ricco insieme dei diversi habitat naturali dell'isola. Percorrendo i suoi sentieri si incontrano enormi esemplari di Mogano Rosso, la palma da Olio, il Pandano Rabaiense le cui sorprendenti radici aeree fungono da sostegno delle pesanti piante e forniscono ossigeno anche quando durante la Masika, la stagione dei Monsoni, la foresta si allaga popolandosi di tante piccole specie animali come il coleottero acquatico, libellule e Ditischi. Vi si trova la Palma Rafia (rafia farinifera), la cui fibra, ricavata dalle foglie, é utilizzata per una miriade di scopi, sia nel tessile che in altri settori. I Ficus Sicomoro si stagliano, altissimi, contro il cielo. Anche qui le radici possenti hanno funzione di sostegno. Altri Ficus, detti strangolatori (ficus natalensis) s'intrecciano saldamente agli alberi della foresta: non si tratta di una collaborazione tra vegetali ma piuttosto di una lotta per la sopravvivenza. Qua e là, crescono ciuffi di cardamomo, menta ed altre profumatissime spezie selvatiche. Anche le Liane Todalia, piante tipiche dei paesi tropicali appartenenti alla stessa famiglia del Rattan asiatico, sfruttano gli alberi ad alto fusto per arrampicarsi verso la luce. Soffermandosi, dal silenzio del bosco emergono i canti degli uccelli di Jozani: l' Akelat (Erithacus Gunningi, un pettirosso della costa orientale) il babul verdastro di Zanzibar (Pycnototus virens Zanzibaricus) la Nettarina olivacea, il Bucero coronato (Tockus alboterminatus) ed i suoni ed i richiami degli animali di Jozani: i fischi acuti del Colubus Rosso di Zanzibar (precolubus kirkii) ed il richiamo penetrante del Cercopiteco; le zanne del Patacomero (lontano parente del Cinghiale) che raschiano il terreno per dissotterrare radici e tuberi, il rumore prodotto dalle rane nere pigmee saltellanti nelle pozze d'acqua. In tutto oltre 40 specie tra migratorie e stanziali. La foresta si estende poi verso un 'area di Casuarina equisetifolia: tutti gli esemplari sono stati piantati dall'uomo nel 1980 dopo che un incendio aveva distrutto parte della foresta. Tutti gli sforzi sono tesi a riportare le aree disastrate alle condizioni originarie, proteggendo e conservando contemporaneamente la naturalità residua della foresta. La visita alla foresta di Jozani, puo essere abbinata anche alla visita della del Zala park, foresta ad alto fusto, alla foreste di mangrovie, del centro dei camaleonti e dei serpenti e del centro delle farfalle SAFARI DEI DELFINI Nuotare e fare snorkeling con i delfini osservandoli nel loro habitat naturale nella baia di Kizimkazi a circa mezz'ora d'auto da Paje, è un'esperienza unica ed indimenticabile che consigliamo a tutti. I delfini di Zanzibar I delfini sono creature meravigliose. Un legame speciale ci lega e ci spinge a cercare con loro un dialogo, andando oltre i metodi convenzionali di comunicazione: il loro comportamento è a volte davvero sorprendente, può accadere ad esempio che riconducano all'imbarcazione una donna in gravidanza dopo averne rilevato in acqua il secondo battito cardiaco. A Zanzibar, si possono incontrare sia i delfini della famiglia Bottle-nose che i delfini Humpback. Il maggior numero di avvistamenti ed interazioni avviene con i primi. I delfini Bottlenose sono infatti noti per il loro comportamento socievole e giocoso mentre gli humpback, più riservati, tendono a mantenere le distanze. Il contatto con gli umani avviene solamente se è il delfino ad avvicinare la persona o il gruppo di sommozzatori e snorkelers e tale decisione non deve assolutamente essere forzata offrendo del cibo durante gli incontri: ciò che spinge i delfini a stabilire un contatto 2

3 con noi è la sua innata curiosità e la sua voglia di giocare e sono questi i soli motivi per cui ritornano e tendono a stabilire relazioni stabili. Essi sono organizzati in gruppi, all'interno dei quali esistono gerarchie sociali. Cacciano in gruppo, la mattina e nel tardo pomeriggio, costringendo i pesci in banchi verso la spiaggia dove poi saranno più facili prede. Questi sono i momenti migliori del giorno per avvicinarli ed osservarli nel loro habitat. Per localizzare la preda usano una specie di eco-sonda di modo che il suono emesso rimbalzi una volta colpito l'oggetto, mentre per stanarla intervengono emettendo ad intervalli una serie di ultrasuoni. Si nutrono di una varietà di pesci e cefalopodi come ad esempio i polipi. I delfini sono una specie protetta PROTEZIONE *CITIES, appendice II La convenzione sul commercio internazionale delle specie a rischio della flora e fauna, un trattato internazionale con oltre 144 paesi membri. Appendice I: le specie non possono essere commerciate. Appendice II: le specie possono essere commerciate solo se questo non comporta alcun danno alla loro sopravvivenza. 10 giorno: Zanzibar: Paje Stonetown Nungwi Prima colazione in hotel. Partenza da Paje verso Stone Town e sosta per la visita guidata alla citta capitale dell isola. STONE Stone Town è la città vecchia ed il centro culturale dell'isola Zanzibar. Nonostante l'abbandono seguito all'indipendenza, l'impianto urbanistico è rimasto intatto e rappresenta con ogni probabilità il più bel esempio di insediamenti mercantili swahili in Africa orientale. La maggior parte degli edifici fu costruita nel IXX sec. quando Zanzibar, sotto l'influenza dell'impero omanita, era uno dei centri commerciali più importanti dell'oceano indiano assieme all'isola di Lamu, in Kenya. Le strette calli tortuose della città richiamano le medine arabe e nordafricane ma è evidente la fusione di stili diversi. I palazzi si caratterizzano per le ampie vetrate, a volte intarsiate di vetri colorati, le logge, i balconi e le verande tipicamente coloniali e per le meravigliose porte d'ingresso in legno finemente lavorato il cui stile è all'origine indio-arabico. La cultura swahili è frutto dell'evoluzione della cultura bantu con l'assimilazione di diverse culture quali le europee [portoghese, francese, tedesca, britannica] la persinoshiraz, l'indiana, l'araba. Per citare la definizione dell'onu che nel 2000 ha inserito Stone Town nel Patrimonio Mondiale dell'umanità la città "è una eccezionale espressione materiale di fusione e armonizzazione culturale". Alcune informazioni tratte qui e la su cosa fare e vedere a Stone Town. Il mercato è un posto da visitare se si vuol avere un'istantanea di ciò che si muove attorno a noi. E' vibrante di vita e di colori, tutta la merce comprata e venduta nell'isola passa di qui. La gente arriva dai villaggi per vendere ciò che produce o per comprare cio che non trova al suo villaggio. L atmosfera pacata e tranquilla del mercato coperto, a fine giornata, sembra surreale. Solo poche ore prima una folla di gente si muoveva tra i suoi corridoi contrattando animosamente sul prezzo e sulla merce. La casa delle meraviglie E' è un edificio molto grande a pianta quadrata. Si sviluppa su diversi piani e ad ogni piano corrisponde una balconata che corre lungo l'intero perimetro dei muri esterni; in alto si trova la torre dell'orologio. Fu costruito nel 1883, per cerimoniali politici, dal sultano Barghash e fu il primo edificio di Zanzibar con fornitura di corrente elettrica ed ascensore interno - da cui il nome casa delle meraviglie (Beit el Ajaib). L'orologio non fa parte della costruzione originale e sostituisce il faro che si trovava di fronte all'edificio fino al bombardamento avvenuto nel 1896 da parte di una flotta inglese. Di fronte ad essa, sul fronte mare, stanno i Giardini di Foradhani, che la sera si riempiono di venditori masai di souvenirs e di bancarelle di cibi della tradizione swahili da consumare passeggiando (vi consigliamo comunque la scelta di cibi cotti e portate con voi un bicchiere per non dover rinunciare al meraviglioso succo di canna da zucchero con ginger e lime). Old Dispensary è situato sul lungo mare a circa 200 mt dall'ingresso al porto. Si tratta di uno dei palazzi più belli e raffinati di Stone Town con pianta ad U che racchiude una corte interna. Lo stile architettonico indiano e si riflette sulla fine lavorazione dei grandi balconi in legno che ornano la parete esterna dell'edificio. Fu fatto costruire da un immininente personaggio indiano degli ismaili khoja: Sir Tharia Topan. Alla sua morte, l'edificio fu lasciato alla comunità di Haji Nasser. In tempi coloniali divenne un dispensario. E' stato Recentemente restaurato grazie ai fondi dell'associazione culturale dell' Aga Khan ed è diventato il Centro culturale di Stone Town. Il famoso Big Tree di Zanzibar è un enorme, suggestivo esemplare di ficus bengalensis piantato nel 1911 dal sultano Seyyd Khalifa bin Haroub. Al riparo delle sue chiome i fundi locali (lavoratori specializzati) continuano ancor oggi a costruire i mashua (tipica imbarcazione omanita) secondo le antiche tecniche tradizionali. L'albero si trova a 100 mt all'old Dispensary Il Palace Museum [Palazzo del Sultano] E' un grande palazzo dall'architettura arabeggiante con tre torri merlate costruito a fine '800, secondo la tradizione, con muri di blocchi di corallo e solai sostenuti da fusti di mangrovie [boriti]. Ospitò la famiglia reale e l'harem del sultano [lo zenana]. Dopo la rivoluzione del 1964 fu ribattezzato the Peoples Palace [il palazzo del popolo] e fu usato dal governo e dal consiglio rivoluzionario per riunioni di gabinetto. Purtroppo fu anche saccheggiato della maggior parte degli arredi. Nel 1994 il palazzo fu adibito a museo dedicato alla storia dei sultani di Zanzibar. Vi si celebra anche Eid el Fitr, la fine del Ramahan. La St. Joseph Cathedral Fu commissionata dai fratelli laici francesi all'architetto Berangier attorno al 1895 ed è il prototipo di Notre Dame de la Garde, a Marsiglia. La maggior parte dei dipinti e delle raffigurazioni è andata persa ma sono tuttaora visibili alcune rappresentazioni dell'antico testamento. La mancanza di fondi impedisce qualsiasi intervento volto al restauro ed alla sua conservazione Peace Memorial Museum, l'edificio, caratterizzato da una cupola centrale, vuol essere una sintesi tra lo stile coloniale britannico e quello islamico. Fu costruito dall'architetto inglese J.H. Sinclair con fondi di provenienza governativa in commemorazione della 1Â guerra mondiale. Al suo interno, sezioni dedicate all'archeologia, alla storia, agli usi e costumi, ai commerci, alla schiavitu, alle prime espolazioni nell'entroterra ed ai modelli dell'amministrazione coloniale. Il forte arabo, costituito interamente da blocchi di corallo, fu costruito tra il 1698 and 1701 dagli arabi omaniti Busaidi sulle rovine di un'antica chiesa cattolica portoghese. E' un edificio massiccio, con spesse murature merlate, pianta rettangolare, torri ai lati e muraglie di difesa interconnesse. Fu in seguito adibito a prigione e fino al 1928 fu usato come deposito della ferrovia di Bububu. Il forte è stato restaurato nel 1997 e rinominato il vecchio forte. Da notare le porte di legno finemente intarsiate. Shangani square è stata per lungo tempo adibita a mercato degli schiavi. La piazza è nota anche col nome di 3

4 Kelele square (piazza delle grida) appellativo dovuto presumibilmente al rumore delle aste durante le degli schiavi Dharajani bazar Una lunga via affollatissima, piena di luce, colore e negozi dove viene venduta e comprata praticamente qualsiasi cosa eccezione fatta per cibo ed antichità. La maggior parte degli oggetti in vendita è made in China. Non è un posto da shopping ma merita una visita. La cattedrale anglicana costruita nel 1873, su un terreno adibito a mercato degli schiavi, rappresenta una combinazione di elementi architettonici gotici ed islamici. L'altare sorge sul luogo esatto in cui si teneva l'asta degli schiavi e dove gli schiavi ribelli venivavo fustigati. Accanto alla cattedrale è tutt'ora visitabile la prigione sotterranea in cui gli schiavi venivano stipati in condizioni disumane. La moschea di Malindi La sua struttura conica è molto suggestiva e rara in Africa orientale, dove ne esistono solamente tre. Da vedere il minareto che si ritiene antecedente al 183] ed il mausoleo, uno dei pochi rimasti ancora intatti a Stone Town. I bagni di Hamamni Hammam in arabo significa bagno pubblico. Questi bagni, in stile persiano furono fatti costruire dal figlio di Said il Grande, Burgash bin Said. E' un posto da visitare, seppure oggi giorno non siano più funzionanti e siano ancora visibili solo piccole parti degli affreschi. PRISON ISLAND Gli isolotti a pochi kilometri al largo di Stone Stone sono numerosi, tra questi c'è Prison Island [Changu Island]. Questa escursione permette di unire al fascino dello snorkeling in una barriera corallina poco profonda la visita alle tartarughe giganti. Un tempo le tartarughe giravano liberamente nell'isola ma sono ora state rinchiuse in un'area protetta a causa degli attacchi dei cacciatori di frodo che ne rivendevano le corazze ai turisti. L'isola ha rilevanza storica ed è possibile visitare i resti di vecchie costruzioni in cui venivano nascosti e detenuti gli schiavi, il cui commercio continuava anche dopo l'abolizione della schiavitù. Nell'isola si trovano un bazar ed un ristorante. Nel pomeriggio proseguimento verso Nungwi : arrivo e sistemazione all hotel scelto. MY BLUE hotel affacciato direttamente sulla spiaggia di Nungwi, all'estremo nord dell'isola, località famosa per la sabbia bianca, per il mare cristallino, per i tramonti mozzafiato e per la costruzione dei "dhow", imbarcazioni tradizionali realizzate completamente a mano da abili artigiani. Il My Blue è una vera "chicca", si tratta infatti di un boutique hotel costruito con concezione moderna e gusto raffinato ma in assoluta armonia con la natura e l'ambiente circostanti. Accogliente, di piccole dimensioni, gestione italiana, decisamente buono lo standard, è adatto anche a viaggiatori più esigenti! L'hotel gode di una posizione privilegiata perchè a soli 200 metri si trova quello che è considerato il "centro" di Nungwi, sulla cui spiaggia si concentrano ristorantini e simpatici locali all'aperto "very cool". Ricordiamo che Nungwi, diversamente dal resto dell'isola, è una località scarsamente interessata dal fenomeno delle maree, il mare è infatti sempre balnabile!! Speciale Tutto Incluso soft: * Cocktail di benvenuto * Colazione, pranzo e cena a buffet presso il ristorante principale * Late breakfast alle ore 11 * Consumo illimitato di bevande dalle ore 10 alle ore 22 presso il ristorante durante i pasti e al bar, sono compresi acqua e soft drink serviti al bicchiere, caffè americano e te; Alle ore 11 break mattutino e alle 17 tea time pomeridiano N.B. Sono esclusi gli alcolici, i superalcolici e tutte le bevande in lattina e bottiglia Posizione:Nungwi, a ridosso della spiaggia, a circa 62 km da Stone Town e dall'aeroporto. Sistemazione: 50 camere disposte in edifici a 2 piani e raccolte attorno alla piscina. Sono tutte dotate di letto con zanzariera, aria condizionata, telefono, cassetta di sicurezza digitale, TV LCD satellitare, minifrigo, asciugacapelli e ferro da stiro (su richiesta). Ristoranti e Bar:un ristorante con servizio a buffet che offre piatti della cucina italiana e internazionale e un bar. Servizi:una piscina con idromassaggio, utilizzo di lettini, ombrelloni e teli mare sia in spiaggia che in piscina (su cauzione). Wi-fi gratuito in area relax, libreria e giochi da tavolo. A pagamento: boutique, servizio lavanderia, massaggi, servizio medico (su richiesta) cassette di sicurezza e cambio valuta. Strutture e attività sportive: a pagamento: diving center, possibilità di praticare kite surf (su richiesta), noleggio attrezzatura per snorkeling, pesca d'altura e gite in barca. Dall 11 al 15 giorno: Zanzibar 5 intere giornate a disposizione per relax sulla spiaggia di Nungwi o quelle immediatamente vicine e/o per tour anche in fuoristrada nel nord dell isola, con sosta ai tipici villaggi dell entroterra o di pescatori sul mare, centri di artigianato, scuole locali e quant altro! Da non dimenticare le spezie (vedi il riquadro con informazioni raccolte qui e la! Trattamento di soft all inclusive in hotel. 16 giorno: Zanzibar/Italia Trasferimento dall hotel di Nungwi all aeroporto in tempo utile per l imbarco sul volo speciale per l Italia. Rientro in Italia Arrivo in serata e termine del viaggio!! La quota comprende: Volo speciale da/per l'italia e voli interni da/per Zanzibar Tasse aeroportuali dei voli interni Trasferimenti ad Arusha da/per l'aeroporto Autista/guida parlante italiano durante il safari Pensione completa durante il safari (bevande escluse) 1/2 litro di acqua naturale x pers. al giorno durante il safari Tutti gli spostamenti con vettura 4x4 privata con tettuccio apribile Tasse d'ingresso parchi e nel cratere di Ngorongoro - trasferimenti a Zanzibar da fine tour all hotel dall hotel del sud verso Stone Town e dopo la visita da Stone Town per il nord dell Isola l ultimo giorno da Nungwi all aeroporto. - 4 notti a Paje in mezza pensione e 6 notti a Nungwi il soft all inclusive come descritto in catalogo per i rispettivi alberghi. La quota non comprende: Visto, bevande ove non diversamente indicato, mance, e tutto quanto non specificato alla voce "la quota comprende". - da pagare in loco il visto d ingresso, eventuali tasse d imbarco sui voli di rientro ed il servizio guida locale a Stone Town, da pagarsi direttamente come da accordi. Zanzibar è l'isola delle spezie. Informazioni raccolte qui e la sulle spezie di zanzibar. Nei secoli scorsi raggiunse fama e ricchezza prosperando grazie al loro commercio e divenne la capitale dell'impero omanita. La visita di una piantagione è senz'altro molto interessante per la grande varietà di spezie e frutta ivi coltivate tra cui i chiodi di garofano, la cannella, lo zenzero, la vaniglia, l'erba citronella, lo zafferano e curiosi frutti come il tope tope. 4

5 Chiodi di garofano Eugenia caryophyllus Economicamente è la spezia più importante per il mercato di Zanzibar, coltivata a Unguja e Pemba. Ogni singolo albero è censito. I chiodi di garofano sono originari del nord Moluccas ed Indonesia ma sono oggi coltivati anche in Brasile, nelle isole mauritius, in Madagascar, India e Sri Lanka.Sin dall'antichità, questa spezia viene impiegata per salmistrare le carni ( i romani infilavano i chiodi di garofano nelle carni, donde il nome latino clavus, ossia unghia), per aromatizzare te e bevande e come ingrendiente in molte misture di spezie, quali ad esempio il curry ed il ras el hanout. Cardamomo Elettaria cardamomum L'uso del cardamomo, come spezia, risale agli albori dell'umanità. Originaria delle indie é oggi coltivata anche in Tanzania, Zanzibar, Sri Lanka, Guatemala ed Indocina. E' una spezia costosissima, seconda solo allo zafferano, ragion percui viene spesso contraffatta. Esistono diverse sotto-varietà di cardamomo, quali il cardamomo del Siam, del Nepal e di Java, tuttavia solo cardamomo delle indie, elettaria, é considerato il vero cardamomo. Esso comprende due varietà: il cardamomo Malabar ed il cardamomo Mysore. Quest'ultima varietà é più aromatica. Viene usato nei paesi orientale e mediorientali: nel curry, nei risi pilaf e per conferire un gusto deciso a piatti salati, dolci e bevande. Gli arabi ne aromatizzano il caffè - caffè turco - servito con un rituale molto elaborato. Cannella Cinnamomum zeylanicum La cannella è ricavata dalla parte interna della corteccia di una pianta tropicale sempreverde. Esistono in natura diverse varietà ma le più pregiate sono la cannella cassia e la cannella zeylanicum - quest'ultima varietà anche nota col nome di cannella di Ceylon o vera cannella (dal nome latino dell'isola zeylanicum) ha un gusto più dolce e delicato della cassia ed un colorito più tenue. Cassia e cannella di Ceylon hanno usi simili. Per il suo gusto delicato la cannella di ceylon è più indicata per piatti dolci e desserts. E' comunemente impiegata in molti piatti del nord Africa e del Medio Oriente, per aromatizzare tajiin d'agnello e verdure, nei risi pilaf, nelle misture di spezie quali curry e garam masala. In occidente aromatizza bevande a base di vino, creme e sciroppi. In Messico, viene aggiunta al caffe ed alla cioccolata e per infusione al tè. Cumino Cuminum cyminum Il Cumino è originario delle regione di Levante ed alto egitto, ora coltivato anche nelle americhe. Viene impiegato generalmente, in mischia con altre spezie per pietanze fortemente aromatizzate. E' un ingrediente della salsa chili messicana, delle salsiccie speziate portoghesi e del couscous marocchino mentre olandesi e tedeschi lo impiegano nei processi di affumicatura dei formaggi. Lo Zeera pani indiano, una bevanda rinfrescante, è ottenuta mescolando acqua di tamarindo e semi di cumino ed è uno degli ingredienti principale del famoso liquore tedesco Kummel. Storicamente, era noto agli egiziani già cinque milleni fà. nell'antica gregia e nella roma imperiale veniva usato sia in medina che in cosmesi, per indurre un incarnato pallido. Zenzero Zingiber officinale Lo zenzero è originario dell'india e della Cina. Nella medicina tradizionale di questi paesi ha svolto un ruolo di rilievo, ne troviamo menzione negli scritti di Confucio e nel Corano, ad indicare che le sue proprietà erano già note agli arabi nel 650 D.C. In occidente il suo impiego risale al IX secolo. Godette di una popolarità tale da farlo includere in tavola con il pepe ed il sale e fu considerato e largamente impiegato come rimedio contro la peste: nei pubs inglesi e nelle taverne del IXX secolo era abitudine porre nei locali dello zenzero macinato affinche i clienti potessero speziare le loro birre, da qui l'origine del ginger-ale. Citronella Cymbopogon ciatrus La citronella è un'alta erba tropicale sempre verde, caratterizzata da lunghe foglie sottili, lineariformi. Il suo profumo è molto simile a quello del limone contenendo lo stesso olio presente nella buccia dell'agrume. Di largo consumo in Indonesia, Malaysia, Sri Lanka ed India, per insaporire piatti a base di carne, pesce o verdure. Lega molto bene con il latte di noce di cocco nei piatti con carne di pollo o pesce. Gli stemmi vengono impiegati per aromatizzare il té. Per la sua profumazione è usata in profumeria e come ottimo repellente contro insetti e zanzare. Zafferano Crocus sativus : Si ottiene con gli stemmi secchi del fiore di zafferano. Servono fioriture o stemmi raccolti a mano per ottenere un'oncia di zafferano e questo spiega perchè sia la spezia in assoluto più costosa. Originario del mediterraneo, viene oggi coltivato soprattutto in Spagna, dove è stato introdotto dagli arabi nel IXX secolo assime al riso ed allo zucchero. Il Valencia coup è ritenuto qualitativamente il miglior zafferano, sebbene abbia ora trovato un forte rivale nello zafferano del kashmir. E' coltivato anche in Turchia, india, Cina ed Iran. Il suo nome viene dalla parola araba zafaran, giallo. Le sue proprietà coloranti sono note sin dall'antichità ed apprezzate almeno quanto quelle aromatiche. In india il suo colore è considerato l'epitoma della bellezza, è il colore ufficiale dei monaci buddisti e viene usato per colorare i piatti di risi pilaf dei giorni di festa. Nella Roma imperiale e nell'antica Gregia era impiegato per profumare i bagni pubblici.nel medioevo si mescolava all'inchiostro per scrivere preghiere e formule magiche. Lo zafferano è presente nella cucina moresca, mediterranea ed asiatica. Colora il rinomato risotto alla milanese, paella e bouillabaisse. Vaniglia Vanilla fragransappartine alla famiglia delle Orchidaceae ed assieme allo zafferano ed al cardamomo si qualifica tra le spezie più costose al mondo. E' originaria del Messico. Gli Aztechi la impiegavano per aromatizzare la bevanda reale xocolatl - composta da semi di cacao, vaniglia e miele. Fu introdotta in Europa da Cortez nel XVI sec. proprietà medicinali: Gli aztechi la consideravano un afrodisiaco. oggi viene impiegata, anche in farmaceutica, quasi esclusivamente con scopi aromatizzanti. Una nostra proposta, per molti ma non per tutti! Ovviamente modificabile per meglio soddisfare le esigenze di ciascun viaggiatore. L idea e far godere, in modo piuttosto economico, ma sicuro e con assistenza in italiano, i meravigliosi parchi naturali della Tanzania e poi dedicare il resto del soggiorno alla visita dell isola di Zanzibar: a differenza di quanto alcune foto potrebbero suggerire, l isola ha molto da offrire ai viaggiatori piu attenti ed appassionati alle culture locali, alla storia ed alla natura! Quanto a quest ultima.. i colori del mare e della sabbia bianca accecante vi rimarranno impressi a lungo! Anche le soluzioni alberghiere proposte sull isola potranno ovviamente variare per soddisfare i desideri di ognuno. Le informazioni riportare sono tratte da materiale turistico e non solo, fornito da enti turistici e/o fornitori locali, informazioni che non sono state riviste dall agenzia ma che potranno facilmente essere ricontrollate. L idea e quella di dare un assaggio delle numerose attrattive del viaggio: i servizi prenotati saranno descritti in un elenco da allegarsi al contratto di viaggio. 5

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

Scopriamo insieme il

Scopriamo insieme il Scopriamo insieme il SettemariClub Sol Falcó Durante la visita tecnica della struttura, porta con te questo Mini Book inspection, potrà esserti utile. In molti casi, le notizie contenute nel Mini Book

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti 2014/2015 TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia Arachova / Delfi / Kalambaka / Monasteri Bizantini delle Meteore / Termopili

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE ::Lago di Carezza:: :: Caratteristiche: i primi 200 m dopo l'albergo Lärchenwald (Gummer - S. Valentino) sono piuttosto ripidi, quindi si prosegue su strada forestale con discreti saliscendi fino al Passo

Dettagli

Una residenza al Belmont è un valore certo, da godere ogni giorno dell anno e per generazioni.

Una residenza al Belmont è un valore certo, da godere ogni giorno dell anno e per generazioni. Ad un passo dalle frenetiche città e aeroporti della Lombardia ci sono le indimenticabili montagne, laghi ed orizzonti del Parco Naturale delle Alpi Orobie. La perla delle Orobie è Foppolo, villaggio pulsante

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante : il regno del dragone tuonante di Paolo Castellani 12 Il Memorial Chorten a Thimphu Lo Dzong di Paro? Ma dov è? Questa è la risposta che ti puoi aspettare quando dici che andrai in Bhutan. Questo remoto

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Esame di Stato 2015 Istituto Professionale - Settore servizi Indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione

Dettagli

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO La mostra è allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano dal 28 Novembre 2014 al 28 Giugno 2015. Affronta il complesso tema del cibo

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20

VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 MOD.COM/VIT COMUNE di VILLAGGI TURISTICI Comunicazione dell attrezzatura e dei prezzi per l anno 20 1 SEMESTRE (scrivere a macchina o in stampatello) 2 SEMESTRE 01 Denominazione del Villaggio Turistico

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5).

Oppure si lavorava l argilla con il tornio (figg. 4 5). Ceramica Nell antichità il vaso non era un semplice un semplice oggetto utile nella vita quotidiana, ma era anche merce di scambio. Il lavoro del vasaio, inizialmente era collegato alle stagioni e dunque

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos

HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos HOTEL SOL DON MARCO Europa > Spagna > Torre Molinos TESTATO PER TE DA: Con l obiettivo di mettere a tua disposizione tutte le informazioni utili per una scelta consapevole Consulta le pagine che seguono

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE Senza le migliaia di persone che hanno contribuito al blog, ai podcast e infine al libro di Robb Wolf, la Paleo Dieta non avrebbe potuto essere d aiuto a così tanta gente. È stato solo interagendo con

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort l hotel hi-tech R obotica Se siete persone indipendenti e cercate un ambiente alternativo davvero easy, potete organizzare un giro intercontinentale a New York. Non solo per la città pulsante di vita e

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER Da oggi Michelle Hunziker è la nuova testimonial di quello che è considerato il Re dei formaggi svizzeri, l Emmentaler

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

Pausa pranzo prevista presso le strutture sedi dello stage per gli allievi e presso la struttura alberghiera ospitante per i docenti accompagnatori

Pausa pranzo prevista presso le strutture sedi dello stage per gli allievi e presso la struttura alberghiera ospitante per i docenti accompagnatori PROGETTO: PON C5 - FSE02 POR - CAMPANIA-2013-3 TITOLO: CUCINA MEDITERRANEA E PROFESSIONI TURISTICHE DESTINAZIONE: MADRID DATE: DAL 24/08/2014 AL 20/09/2014 PROGRAMMA DOMENICA 24 AGOSTO: AVERSA -MADRID

Dettagli

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE

SCIARE AL CORNO ALLE SCALE SCIARE AL CORNO ALLE SCALE IL CORNO ALLE SCALE SPORT INVERNALI PER TUTTI E A TUTTI I LIVELLI, CALDA OSPITALITÀ E PIACEVOLI MOMENTI DI SVAGO E DI RELAX: È CIÒ CHE OFFRE IL CORNO ALLE SCALE, LA STAZIONE

Dettagli

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio

Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Aiuto alla compilazione del modulo Caratteristiche dell edificio Edificio Ai sensi dell art. 3 del ordinanza sul Registro federale degli edifici e delle abitazioni, l edificio è definito come segue: per

Dettagli

Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France

Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France Maggior comfort e snellezza tariffaria sui voli lungo raggio Air France Servizio stampa di Air France - Ottobre 2009 - http://corporate.airfrance.com A BORDO : IL COMFORT INNANZITUTTO IN AEROPORTO : TRATTAMENTO

Dettagli

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO I BIGLIETTI SCUOLA I biglietti scuola, nella modalità biglietto singolo, hanno un costo di 10 per ogni studente e sono riservati ai gruppi scolastici

Dettagli

Prodotti di cui ti puoi fidare

Prodotti di cui ti puoi fidare Prodotti di cui ti puoi fidare Vogliamo offrirti alimenti di buona qualità a prezzi bassi, prodotti in modo responsabile. Stiamo lavorando in tutte le parti della catena alimentare, dalla fattoria al negozio

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

Singapore Paese #1. Best in Travel 2015 estratto gratuito

Singapore Paese #1. Best in Travel 2015 estratto gratuito Singapore Paese #1 Best in Travel 2015 estratto gratuito GETTY IMAGES Top 10 Paesi Feste ed eventi In febbraio carri allegorici riccamente decorati, draghi che sputano fuoco e giochi pirotecnici caratterizzano

Dettagli

KATE OTTEN Sudafrica

KATE OTTEN Sudafrica Creare edifici che nutrano lo spirito umano e ispirino l immaginazione. Raggiungere l eccellenza architettonica nel contesto specifico dell Africa. Trovare una risposta adeguata alle peculiarità di ogni

Dettagli

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso PINOT GRIGIO : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% : in bianco, solo acciaio NOTE GUSTATIVE : colore giallo paglierino con riflessi dorati. Profumo elegante di frutta matura, fiori di campo e fieno

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

3. L ingresso al campeggio è subordinato al consenso della Direzione.

3. L ingresso al campeggio è subordinato al consenso della Direzione. 1. Per l entrata ed il soggiorno in campeggio è obbligatoria la registrazione di ogni singola persona. All arrivo ogni ospite è tenuto a depositare un documento d identità e controllare l esattezza delle

Dettagli

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015

Alassio AL MARE RESIDENZA. Stagione 2014-2015 RESIDENZA AL MARE Alassio Stagione 2014-2015 Periodi e tariffe giornaliere di soggiorno: PERIODO DAL AL SOCI AGOAL AGGREGATI NOTE Festività fine Anno 28/12/2014 02/01/2015 72,00 77,00 Periodo non frazionabile

Dettagli

I rapporto sul turismo attivo in Sardegna

I rapporto sul turismo attivo in Sardegna Agenzia Governativa Regionale Sardegna Promozione I rapporto sul turismo attivo in Sardegna Le potenzialità dell altra stagione Agenzia Governativa Regionale Sardegna Promozione 1 Il turismo attivo in

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia Ricostruire la storia La terra di Punt Tuthmosi II ebbe, come tutti gli altri faraoni, molte mogli, ma la sua preferita era Hatshepsut, da cui però ebbe soltanto figlie femmine. Alla morte di Tuthmosi

Dettagli

Gioco sensoriale stagionale

Gioco sensoriale stagionale Obiettivi Conoscere la frutta e la verdura di stagione grazie all aiuto dei cinque sensi. Allenare l utilizzo isolato dei sensi Età Da 7 anni Luogo In classe Timo Ullmann/WWF Svizzera Il gioco sensoriale

Dettagli

BUONE AZIONI PER RISPARMIARE

BUONE AZIONI PER RISPARMIARE BUONE AZIONI PER RISPARMIARE A cura del Servizio Socio Assistenziale della Comunità Alta Valsugana e Bersntol in collaborazione con i dipendenti delle Casse Rurali di Pergine Valsugana, Caldonazzo, Levico

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classe 1 - Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni con fini assistenziali

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO)

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) La presente raccolta comprende solo le voci principali della classificazione di Ratisbona relativa all arte (LH LO) INDICE LD 3000 - LD 8000

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti 2014/2015 Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia / Arachova Delfi / Kalambaka / Meteore / Salonicco / Filippi / Kavala / Vergina / Termopili

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

639 Spagna - Baleari - Minorca - Cala Son Bou ORANGE CLUB LA NORIA*** 7 notti all inclusive + volo + trasferimento

639 Spagna - Baleari - Minorca - Cala Son Bou ORANGE CLUB LA NORIA*** 7 notti all inclusive + volo + trasferimento Offerte prenotabili dal 21 maggio al 3 giugno 2015 639 Spagna - Baleari - Minorca - Cala Son Bou ORANGE CLUB LA NORIA*** 7 notti all inclusive + volo + trasferimento VOLO Servizi inclusi: volo A/R da Milano

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE FINSTRAL Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE 2 Oscuramento e protezione visiva nel rispetto della tradizione Le persiane, oltre al loro ruolo principale di elemento

Dettagli

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco Carta dei Vini 2015 Vini SPUMANTI Franciacorta Cuve Imperiale Brut Superiore Brut Berlucchi Regione LOMBARDIA Uve Chardonnay e Pinot Nero Vino Bouquet ricco e persistente,con note fruttate e floreali.

Dettagli

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili 45 aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE Slowfood aprile 2010 www.slowfood.it Acqua alle corde Azioni sostenibili Professione happycoltore La rete delle comunità

Dettagli

Extatosoma tiaratum. Generalità

Extatosoma tiaratum. Generalità Extatosoma tiaratum Tassonomia Dominio: Eukaryota Regno: Animalia Sottoregno: Eumetazoa Ramo: Bilateria Phylum: Arthropoda Subphylum: Tracheata Superclasse: Hexapoda Classe: Insecta Sottoclasse: Pterygota

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Freschezza in Svizzera

Freschezza in Svizzera Freschezza in Svizzera Tutte le sedi nel mondo sono disponibili all indirizzo: marche-restaurants.com AIRPORT ZÜRICH Diventate fan di Marché! facebook.com/marcherestaurantsschweiz BELLINZONA Tempo di spezie

Dettagli

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Comune di Padova Assessorato all Ambiente AcegasAps Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Le 3 Zone di raccolta nel Quartiere 1 Centro Tipo di Rifiuto Cosa conferire Cosa non conferire

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli