IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI"

Transcript

1 Illuminazine e sicurezza gallerie Ultim aggirnament: 1 nv IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatri a tensine nminale nn superire a 1000 V in crrente alternata e a 1500 V in crrente cntinua"; Nrma CEI 64-7 "Impianti elettrici di illuminazine pubblica" (sl per impianti serie); Nrma CEI 64-8 variante V2 sezine 714 Ambienti e applicazini particlari Impianti di illuminazine situati all estern ; Nrma CEI "Impianti di prduzine, trasmissine e distribuzine di energia elettrica - Linee in cav". Nrma CEI 11-4 "Esecuzine delle linee elettriche aeree esterne". Nrma CEI "Strutture stterranee plifunzinali per la cesistenza di servizi a rete diversi Prgettazine cstruzine, gestine e utilizz - Criteri generali e di sicurezza"; Nrma CEI "Impianti tecnlgici stterranei - Criteri generali di psa"; Nrma UNI EN "Requisiti illumintecnici delle strade cn traffic mtrizzat"; Nrma UNI EN "Impianti di illuminazine esterna - Requisiti per la limitazine della dispersine vers l'alt del fluss lumins"; Nrma internazinale CIE "Guide fr the lighting f rad tunnell and underpasses"; Nrma UNI "Illuminazine delle gallerie". Principali dispsizini legislative: Dlgs 5 ttbre 2006 n. 264 Attuazine della direttiva 2004/54/CE in materia di sicurezza per le gallerie della rete stradale transeurpea ; DM 14 settembre 2005 Nrme di illuminazine delle gallerie DM 5 giugn 2001 Sicurezza nelle gallerie ; DM 5 nvembre 2001 Nrme funzinali e gemetriche per la cstruzine delle strade ; DM 3/6/98 "Ulteriri aggirnamenti delle istruzini tecniche per la prgettazine, l'mlgazine e l'impieg delle barriere di sicurezza e delle prestazini tecniche per le prve ai fini dell'mlgazine"; Circlare Minister Lavri Pubblici n /5/96; Linee Guida ANAS Linee Guida per la prgettazine della sicurezza nelle gallerie ; Le infrmazini cntenute nel presente dcument sn tutelati dal diritt d autre e pssn essere usati sl in cnfrmità alle nrme vigenti. In particlare Vltimum Italia s.r.l. a sci Unic si riserva tutti i diritti sulla scheda e su tutti i relativi cntenuti. Il materiale e i cntenuti presentati nel sn stati attentamente vagliati e analizzati, e sn stati elabrati cn la massima cura. In gni cas errri, inesattezze e missini sn pssibili. Vltimum Italia s.r.l. a sci Unic declina qualsiasi respnsabilità per errri ed missini eventualmente presenti nel sit.

2 Illuminazine e sicurezza gallerie Ultim aggirnament: 1 nv Direttiva Presidenza Cnsigli Ministri 3/3/99 "Razinale sistemazine nel sttsul degli impianti tecnlgici"; DM 21/3/88 "Apprvazine delle nrme tecniche per la prgettazine, l'esecuzine e l'esercizi delle linee elettriche esterne"; Circlare Minister Lavri pubblici n /12/99 "Sicurezza della circlazine nelle gallerie cn particlare riferiment ai veicli che trasprtan materiali periclsi". DPR 495/92 "Reglament di esecuzine e di attuazine del nuv cdice della strada"; DM 236/89 "Prescrizini tecniche necessarie a garantire l'accessibilità, l'adattabilità e la visitabilità degli edifici privati e di edilizia residenziale pubblica svvenzinata e agevlata, ai fini del superament e dell'eliminazine delle barriere architettniche"; DM 24/11/84 "Nrme di sicurezza antincendi per il trasprt, la distribuzine, l'accumul e l'utilizzazine del gas naturale cn densità nn superire a 0,8"; DPR 164/56 "Nrme per la prevenzine degli infrtuni sul lavr nelle cstruzini"; Legge 46/90 "Nrme per la sicurezza degli impianti"; D.P.R. 447/91 "Reglament di attuazine della legge 46/90"; D.P.R. 392/94 "Reglament recante la disciplina del prcediment di ricnsciment delle imprese ai fini dell'installazine, ampliament e trasfrmazine degli impianti nel rispett delle nrme di sicurezza" D.P.R. 558/99 "Reglament recante nrme per la semplificazine della disciplina in materia di registr delle imprese, nnché per la semplificazine dei prcedimenti relativi alla denuncia di inizi di attività e per la dmanda di iscrizine all'alb delle imprese artigiane al registr delle imprese per particlari categrie di attività sggette alla verifica di determinati requisiti tecnici" Direttive applicabili: Direttiva 2004/54/CE Requisiti minimi di sicurezza per le gallerie della rete stradale transeurpea ; Installazine: Occrre distinguere due situazini: Se l'impiant di illuminazine, anche se ttalmente pst all'estern, è cllegat all'impiant intern di un edifici (attravers l'alimentazine l'impiant di terra), allra ad ess si applica la legge 46/90 e per la sua Le infrmazini cntenute nel presente dcument sn tutelati dal diritt d autre e pssn essere usati sl in cnfrmità alle nrme vigenti. In particlare Vltimum Italia s.r.l. a sci Unic si riserva tutti i diritti sulla scheda e su tutti i relativi cntenuti. Il materiale e i cntenuti presentati nel sn stati attentamente vagliati e analizzati, e sn stati elabrati cn la massima cura. In gni cas errri, inesattezze e missini sn pssibili. Vltimum Italia s.r.l. a sci Unic declina qualsiasi respnsabilità per errri ed missini eventualmente presenti nel sit.

3 Illuminazine e sicurezza gallerie Ultim aggirnament: 1 nv installazine ccrre un'impresa abilitata alla realizzazine degli impianti di cui all'art. 1 cmma 1a) della legge 46/90 e iscritta nell'alb prvinciale delle imprese artigiane; Se invece l'impiant di illuminazine è situat, cme generalmente accade, ttalmente all'estern di qualsiasi edifici e nn ha nessun cllegament ad un impiant intern (né attravers l'alimentazine, né attravers l'impiant di terra), allra ad ess nn si applica la legge 46/90. Viene csì a mancare, almen frmalmente, il requisit richiest all'impresa installatrice. C'è da dire però che, essend questi tipi di impianti gestiti nrmalmente da amministrazini cmunali e/ prvinciali, etc. attravers sui dipendenti che si ccupan della manutenzine, ccrre effettuare la denuncia dell'impiant di terra in base al DPR 462/01 che prevede il rilasci della dichiarazine di cnfrmità che di fatt mlga l'impiant. Nn essend prevista in quest cas, dalla legge 46/90, la dichiarazine di cnfrmità, ccrre che l'impresa installatrice rilasci una dichiarazine di esecuzine degli impianti alla regla dell'arte riferita alla legge 186/68. Un altr cas pssibile è quell nel quale l'impiant (ttalmente estern) venga realizzat tutt attravers l'impieg di cmpnenti di classe II; in quest md la prtezine dai cntatti indiretti nn prevede l'impiant di messa a terra e di cnseguenza nemmen la sua denuncia. In quest'ultima situazine l'impresa nn deve rilasciare alcun tip di dichiarazine. Necessità di prgett: Occrre distinguere tre situazini: Se l'impiant di illuminazine, anche se ttalmente pst all'estern, è cllegat all'impiant intern di un edifici (attravers l'alimentazine l'impiant di terra), allra ad ess si applica la legge 46/90. Se l'impiant intern è sggett a prgettazine, allra anche l'impiant di illuminazine ad ess cllegat necessita di prgettazine. In cas cntrari n; Se invece l'impiant di illuminazine è situat, cme generalmente accade, ttalmente all'estern di qualsiasi edifici e nn ha nessun cllegament ad un impiant intern (né attravers l'alimentazine, né attravers l'impiant di terra), allra ad ess nn si applica la legge 46/90 e cnseguentemente nn è necessari nemmen il prgett. Se l'impiant di illuminazine è situat ttalmente all'estern, ma viene alimentat da una prpria cabina di trasfrmazine, attravers un sistema TN, anche se nn legislativamente bbligatri, è altamente cnsigliat realizzare il prgett. Le infrmazini cntenute nel presente dcument sn tutelati dal diritt d autre e pssn essere usati sl in cnfrmità alle nrme vigenti. In particlare Vltimum Italia s.r.l. a sci Unic si riserva tutti i diritti sulla scheda e su tutti i relativi cntenuti. Il materiale e i cntenuti presentati nel sn stati attentamente vagliati e analizzati, e sn stati elabrati cn la massima cura. In gni cas errri, inesattezze e missini sn pssibili. Vltimum Italia s.r.l. a sci Unic declina qualsiasi respnsabilità per errri ed missini eventualmente presenti nel sit.

4 Illuminazine e sicurezza gallerie Ultim aggirnament: 1 nv Dichiarazine di cnfrmità: Occrre distinguere due situazini: Se l'impiant di illuminazine, anche se ttalmente pst all'estern, è cllegat all'impiant intern di un edifici (attravers l'alimentazine l'impiant di terra), allra ad ess si applica la legge 46/90 e ccrre il rilasci della dichiarazine di cnfrmità. Se invece l'impiant di illuminazine è situat, cme generalmente accade, ttalmente all'estern di qualsiasi edifici e nn ha nessun cllegament ad un impiant intern (né attravers l'alimentazine, né attravers l'impiant di terra), allra ad ess nn si applica la legge 46/90 e nn è richiesta la dichiarazine di cnfrmità. Essend però questi tipi di impianti gestiti nrmalmente da amministrazini cmunali e/ prvinciali, etc. attravers sui dipendenti che si ccupan della manutenzine, ccrre effettuare la denuncia dell'impiant di terra in base al DPR 462/01 che prevede il rilasci della dichiarazine di cnfrmità di mlgazine dell'impiant Nn essend prevista in quest cas, dalla legge 46/90, la dichiarazine di cnfrmità, ccrre che l'impresa installatrice rilasci una dichiarazine di esecuzine degli impianti alla regla dell'arte riferita alla legge 186/68. Un altr cas pssibile è quell nel quale l'impiant (ttalmente estern) venga realizzat tutt attravers l'impieg di cmpnenti di classe II; in quest md la prtezine dai cntatti indiretti nn prevede l'impiant di messa a terra e di cnseguenza nemmen la sua denuncia. In quest'ultima situazine nn ccrre rilasciare alcun tip di dichiarazine. Nte sul lcale: Definizini e interpretazini: Le gallerie sn cnsiderate sia dalla vecchia nrma CEI 64-7 (rimasta in vigre sl per gli impianti cllegati in serie) che dalla nuva nrma CEI 64-8/714 aree esterne, vale a dire aree espste all'azine degli agenti atmsferici. Galleria crta: Galleria di lunghezza minre uguale a 125 m tra la sezine di ingress e la sezine di uscita. Galleria lunga: Galleria di lunghezza maggire di 125 m tra la sezine di ingress e la sezine di uscita. Zna di access: Tratt di strada all'apert immediatamente precedente la sezine di ingress in galleria, di lunghezza pari alla distanza di arrest, lung il quale il cnducente di un veicl deve essere in grad di ricnscere la presenza di un stacl all intern della galleria. Zna di sglia: Tratt intern dalla sezine di ingress in galleria, di lunghezza almen pari alla distanza di arrest, lung il quale l'illuminazine deve garantire un valre di luminanza media tale da cnsentire al cnducente di un veicl in avvicinament di individuare dalla distanza di arrest la presenza di un eventuale stacl di riferiment. La zna di sglia Le infrmazini cntenute nel presente dcument sn tutelati dal diritt d autre e pssn essere usati sl in cnfrmità alle nrme vigenti. In particlare Vltimum Italia s.r.l. a sci Unic si riserva tutti i diritti sulla scheda e su tutti i relativi cntenuti. Il materiale e i cntenuti presentati nel sn stati attentamente vagliati e analizzati, e sn stati elabrati cn la massima cura. In gni cas errri, inesattezze e missini sn pssibili. Vltimum Italia s.r.l. a sci Unic declina qualsiasi respnsabilità per errri ed missini eventualmente presenti nel sit.

5 Illuminazine e sicurezza gallerie Ultim aggirnament: 1 nv è cstituita da un prim tratt pari a 0,5 vlte la distanza di arrest a luminanza media cstante e da un secnd tratt a luminanza media trasversale decrescente. Zna di transizine: Tratt intern della galleria successiv alla zna di sglia, lung il quale i valri di luminanza media stradale in una sezine trasversale della galleria vengn ridtti gradualmente per cnsentire all'cchi del cnducente di un veicl di adattarsi ai livelli di luminanza più bassi della zna interna. Zna interna: Tratt intern della galleria successiv alla zna di transizine, lung il quale devn essere frniti valri di luminanza media tali da cnsentire il percrs della galleria in sicurezza. Zna di uscita: Tratt intern della galleria dve, durante le re diurne, la visibilità del cnducente di un veicl che si accinge ad uscire dalla galleria è influenzata dalla luce esterna. Zna immediatamente esterna: Tratt di strada all'apert immediatamente dp la sezine di uscita della galleria. Distanza di arrest: spazi minim necessari perché un cnducente pssa arrestare il veicl in cndizine di sicurezza davanti ad un stacl imprevist; La classificazine impiegata dalla vecchia nrma CEI 64-7, fra impianti di grupp A, B, C, D ed E rimane valida sl per quant riguarda gli impianti di grupp C, D ed E, mentre i vecchi gruppi A e B sn ra trattati dalla sezine 714 della nrma CEI 64-8: Impiant di grupp C alimentat in serie cn tensine nminale nn superire a 1000 V AC e 1500 V DC, esclusi gli impianti di grupp A (utilizzat in passat, ra cnfinat a qualche applicazine specifica cme gli impianti aerprtuali); Impiant di grupp D alimentat in derivazine cn tensine nminale da ltre 1000 V fin a 6000 V, in crrente alternata (utilizzat, ma men del grupp B); Impiant di grupp E alimentat in serie cn tensine nminale da ltre 1000 V fin a 6000 V, in crrente alternata (pc utilizzat); Classificazine dei Lcali: Gli impianti elettrici di illuminazine di una galleria se sn serviti da una linea dedicata (dispsitiv di prtezine, linea di alimentazine ed utilizzatri) sn cnsiderati a tutti gli effetti impianti elettrici utilizzatri. Ai fini della legge 46/90 si pssn cnsiderare "lcali" rdinari. Le infrmazini cntenute nel presente dcument sn tutelati dal diritt d autre e pssn essere usati sl in cnfrmità alle nrme vigenti. In particlare Vltimum Italia s.r.l. a sci Unic si riserva tutti i diritti sulla scheda e su tutti i relativi cntenuti. Il materiale e i cntenuti presentati nel sn stati attentamente vagliati e analizzati, e sn stati elabrati cn la massima cura. In gni cas errri, inesattezze e missini sn pssibili. Vltimum Italia s.r.l. a sci Unic declina qualsiasi respnsabilità per errri ed missini eventualmente presenti nel sit.

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE STRADALE

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE STRADALE Illuminazine stradale Ultim aggirnament: 1 apr. 2009 IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE STRADALE Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatri a tensine

Dettagli

ASCENSORI E MONTACARICHI

ASCENSORI E MONTACARICHI Ascensri e mntacarichi Ultim aggirnament: 1 apr. 2008 ASCENSORI E MONTACARICHI Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatri a tensine nminale nn superire

Dettagli

Distributori di carburanti liquidi per autotrazione (benzina, gasolio)

Distributori di carburanti liquidi per autotrazione (benzina, gasolio) Distributre benzina gasli Ultim aggirnament: 1 apr. 2009 Distributri di carburanti liquidi per auttrazine (benzina, gasli) Sistema di alimentazine: TT, TN-S, Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti

Dettagli

Falegnameria (Scheda)

Falegnameria (Scheda) Ultim aggirnament: 1 feb. 2007 Falegnameria Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatri a tensine nminale nn superire a 1000 V in crrente alternata

Dettagli

Cabina MT/BT. Prescrizioni particolari:

Cabina MT/BT. Prescrizioni particolari: Prescrizini Particlari e Verifiche Ultim aggirnament: dicembre 2008 Prescrizini particlari: Nelle cabine elettriche d'utente MT/BT ccrre installare il cmand di emergenza se l'attività alimentata dalla

Dettagli

Ascensori e montacarichi (Prescrizioni particolari e verifiche)

Ascensori e montacarichi (Prescrizioni particolari e verifiche) Ascensri e mntacarichi (Prescrizini particlari e verifiche) Ultim aggirnament: 1 apr. 2008 Prescrizini particlari Cmand di emergenza (vedi scheda "Cmand di emergenza"): In base al DM 8/3/85 il cmand di

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI Impianti ftvltaici Ultim aggirnament: 1 nv. 2007 IMPIANTI FOTOVOLTAICI Sistema di alimentazine: In quest cas nn si tratta di alimentazine, ma di prduzine. Il generatre ftvltaic dvrebbe, preferibilmente,

Dettagli

Impianti elettrici nelle strutture alberghiere Caratteristiche generali dell impianto elettrico (prima parte)

Impianti elettrici nelle strutture alberghiere Caratteristiche generali dell impianto elettrico (prima parte) Impianti elettrici nelle strutture alberghiere Caratteristiche generali dell impiant elettric (prima parte) Pubblicat il 21/01/2008 Aggirnat al: 21/01/2008 di Gianluigi Saveri 1 Generalità Le strutture

Dettagli

CENTRALE TERMICA A GAS METANO O GPL (riscaldamento, produzione acqua calda, grandi cucine, forni da pane, etc.)

CENTRALE TERMICA A GAS METANO O GPL (riscaldamento, produzione acqua calda, grandi cucine, forni da pane, etc.) CENTRALE TERMICA A GAS METANO O (riscaldament, prduzine acqua calda, grandi cucine, frni da pane, etc.) Sistema di alimentazine: TT Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatri a tensine

Dettagli

o Norma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1000 V in corrente alternata e a 1500 V in corrente continua";

o Norma CEI 64-8 Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1000 V in corrente alternata e a 1500 V in corrente continua; DIFFUSIONE SONORA PER L EMERGENZA Sistema di alimentazine: Preferibilmente IT dppi islament separazine elettrica all scp di nn interrmpere l alimentazine al prim guast a terra. Nn sn cmunque esclusi i

Dettagli

Sistema di alimentazione: L alimentazione elettrica al motore di una pompa antincendio può avvenire in tre differenti modi:

Sistema di alimentazione: L alimentazione elettrica al motore di una pompa antincendio può avvenire in tre differenti modi: Alimentazine delle pmpe antincendi Ultim aggirnament: 1 gen. 2008 ALIMENTAZIONE DELLE POMPE ANTINCENDIO Sistema di alimentazine: L alimentazine elettrica al mtre di una pmpa antincendi può avvenire in

Dettagli

Luoghi per processi di verniciatura (cabina o reparto verniciatura, smaltatura, laccatura, etc.)

Luoghi per processi di verniciatura (cabina o reparto verniciatura, smaltatura, laccatura, etc.) Lughi per prcessi di Ultim aggirnament: 1 mar. 2009 Lughi per prcessi di (cabina repart, smaltatura, laccatura, etc.) Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti elettrici

Dettagli

Oggetto : norme e leggi europee concernenti produzione ed istallazione di Cancelli a battente. Contenuto

Oggetto : norme e leggi europee concernenti produzione ed istallazione di Cancelli a battente. Contenuto A VV. M AURIZIO I ORIO 20122 Milan, Crs di Prta Vittria, 17 Tel. +39. 335.13.21.041 ; +39. 348.25.19.305 ; +39.02 36593383 ; Fax +39.02 36594845 : +30.0373 779119 Indirizzi e-mail : avv.maurizi.iri@fastpiu.it

Dettagli

Guida agli impianti di rilevazione incendi

Guida agli impianti di rilevazione incendi Guida agli impianti di rilevazine incendi Pubblicat il 11/10/2007 Aggirnat al: 08/01/2008 di Gianfranc Ceresini 10. Dispsizine e suddivisine in zne degli impianti autmatici Un impiant autmatic di rivelazine

Dettagli

IMPIANTI FISSI DI RIVELAZIONE AUTOMATICA, SEGNALAZIONE MANUALE E ALLARME INCENDIO

IMPIANTI FISSI DI RIVELAZIONE AUTOMATICA, SEGNALAZIONE MANUALE E ALLARME INCENDIO Impianti rivelazine incendi Ultim aggirnament: 1 mag. 2008 IMPIANTI FISSI DI RIVELAZIONE AUTOMATICA, SEGNALAZIONE MANUALE E ALLARME INCENDIO Sistema di alimentazine: TT, TN-S; Nrme di riferiment: Nrma

Dettagli

IMPIANTI FISSI DI RIVELAZIONE AUTOMATICA, SEGNALAZIONE MANUALE E ALLARME INCENDIO

IMPIANTI FISSI DI RIVELAZIONE AUTOMATICA, SEGNALAZIONE MANUALE E ALLARME INCENDIO Impianti rivelazine incendi Ultim aggirnament: 1 mag. 2007 IMPIANTI FISSI DI RIVELAZIONE AUTOMATICA, SEGNALAZIONE MANUALE E ALLARME INCENDIO Sistema di alimentazine: TT, TN-S; Nrme di riferiment: Nrma

Dettagli

Norma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1000 V in corrente alternata e a 1500 V in corrente continua";

Norma CEI 64-8 Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1000 V in corrente alternata e a 1500 V in corrente continua; Centrale termica ad li cmbustibile gasli Ultim aggirnament: 1 apr. 2008 CENTRALE TERMICA AD OLIO COMBUSTIBILE, GASOLIO O COMBUSTIBILE LIQUIDO DI ORIGINE VEGETALE (riscaldament, prduzine acqua calda, grandi

Dettagli

AUTOFFICINE, CARROZZERIA, ELETTRAUTO e GOMMISTA

AUTOFFICINE, CARROZZERIA, ELETTRAUTO e GOMMISTA Autfficine, carrzzeria, elettraut e gmmista Ultim aggirnament: 1 set. 2008 AUTOFFICINE, CARROZZERIA, ELETTRAUTO e GOMMISTA Sistema di alimentazine: TT Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti elettrici

Dettagli

Guida all alimentazione delle pompe antincendio

Guida all alimentazione delle pompe antincendio Guida all alimentazine delle pmpe antincendi (secnda parte) Guida all alimentazine delle pmpe antincendi Pubblicat il 11/10/2007 Aggirnat al: 09/01/2008 di Gianfranc Ceresini 1 Prgettazine e installazine

Dettagli

Verifiche periodiche negli edifici residenziali dei paesi Europei

Verifiche periodiche negli edifici residenziali dei paesi Europei Verifiche peridiche negli edifici residenziali dei paesi Eurpei Verifiche peridiche negli edifici residenziali dei paesi Eurpei Pubblicat il: 09/11/2006 Aggirnat al: 09/11/2006 di Gianfranc Ceresini 1.

Dettagli

STUDIO TECNICO A. BORGOGNI & A. PISPICO I N G E G N E R I A S S O C I A T I

STUDIO TECNICO A. BORGOGNI & A. PISPICO I N G E G N E R I A S S O C I A T I Cmmessa: ASPSIENA090915AI\PROGETTO File: RAI011015_0 Data: 27/10/2015 ASP AZIENDA PUBBLICA SERVIZI ALLA PERSONA CITTA DI SIENA STRUTTURA CAMPANSI VIA CAMPANSI N 18 - SIENA (SI) RELAZIONE TECNICA LAVORI

Dettagli

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI Allegat C alla delibera di Giunta Cmunale n ----- del ------- CRITERI E MODALITA DI ASSEGNAZIONE ALLE FAMIGLIE DI 100 VOUCHER SETTIMANALI A PARZIALE COPERTURA DEL COSTO PER LA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI

Dettagli

AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO - ASL AT

AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO - ASL AT Allegat B AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO - ASL AT SCHEDA INFORMATIVA PER LA NOTIFICA RELATIVA A COSTRUZIONE, AMPLIAMENTO O RISTRUTTURAZIONE DI EDIFICI O LOCALI DA ADIBIRE AD

Dettagli

ALLEGATO A SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA

ALLEGATO A SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA ALLEGATO A SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 20 E 50 kw p SCOPO L scp della presente specifica è quell di

Dettagli

La tecnica FMEA di prodotto

La tecnica FMEA di prodotto ISI MANUALE PER CORSI QUALITÀ dispensa data mdifica del livell Q-052 01.01.1996 0 01.01.1996 BLU La tecnica FMEA di prdtt MANUALE DI UTILIZZO ISI La tecnica FMEA di prdtt pagina 2 di 10 1.0 Intrduzine

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE ESTERNA

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE ESTERNA IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE ESTERNA Sistema di alimentazione: TT, TN Norme di riferimento: o Norma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1000 V in corrente

Dettagli

Gruppi di Continuità (UPS)

Gruppi di Continuità (UPS) Gruppi di Cntinuità (UPS) Generalità Il grupp di cntinuità frnisce una alimentazine di riserva che supplisce alla mancanza dell alimentazine nrmale, senza alcuna interruzine (n break). Si dicn gruppi rtanti

Dettagli

PROGETTO PRELIMINARE RELAZIONE SUI MATERIALI

PROGETTO PRELIMINARE RELAZIONE SUI MATERIALI Via di San Salvi 12 50135 Firenze tel. 055 62.631 fax 055 62.63.700 Ospedale Santa Maria Annunziata Intervent di ristrutturazine edilizia per l installazine di una apparecchiatura per la Risnanza Magnetica

Dettagli

della Mappa Censuaria del Comune di Salo/Campoverde. Pratica Edilizia n.. all Ordine/Albo de della provincia di al n,

della Mappa Censuaria del Comune di Salo/Campoverde. Pratica Edilizia n.. all Ordine/Albo de della provincia di al n, Spett.le Amministrazine Cmunale di Salò Oggett: Dichiarazine attestante la tiplgia di intervent in relazine a quant dispst dal punt 9.2 delle Dispsizini inerenti all efficienza energetica allegate alla

Dettagli

Condizioni tecniche per la connessione alle reti di distribuzione dell energia elettrica a tensione nominale superiore ad 1 kv

Condizioni tecniche per la connessione alle reti di distribuzione dell energia elettrica a tensione nominale superiore ad 1 kv pubblicata sul sit www.autrita.energia.it in data 20 marz 2008 Delibera ARG/elt 33/08 Cndizini tecniche per la cnnessine alle reti di distribuzine dell energia elettrica a tensine nminale superire ad 1

Dettagli

Guida agli incentivi in conto energia per gli impianti fotovoltaici - prima parte -

Guida agli incentivi in conto energia per gli impianti fotovoltaici - prima parte - Guida agli incentivi in cnt energia per gli impianti ftvltaici (prima parte) Guida agli incentivi in cnt energia per gli impianti ftvltaici - prima parte - Pubblicat il: 20/03/2006 Aggirnat al: 20/03/2006

Dettagli

Distributore benzina gasolio (Prescrizioni Particolari e Verifiche)

Distributore benzina gasolio (Prescrizioni Particolari e Verifiche) Distributre benzina gasli (Prescrizini Particlari e Verifiche) Ultim aggirnament: 1 apr. 2009 Prescrizini particlari Occrre installare il cmand di emergenza (vedi scheda "Cmand di emergenza") per tre mtivazini:

Dettagli

Tale autocertificazione non è comunque consentita, nonostante il numero dei lavoratori,

Tale autocertificazione non è comunque consentita, nonostante il numero dei lavoratori, Sede Operativa: Viale Svezia 20 35020 Pnte San Niclò (PD) Tel. 049/8033033 Fax 049/8591204 www.idramanagement.cm inf@idramanagement.cm Oggett: dcument di valutazine dei rischi pubblicate le prcedure standardizzate

Dettagli

CONFERENZA EPISCOPALE LOMBARDA DIOCESI DI CREMONA

CONFERENZA EPISCOPALE LOMBARDA DIOCESI DI CREMONA CONFERENZA EPISCOPALE LOMBARDA DIOCESI DI CREMONA DISPOSIZIONI PER LA RIPRODUZIONE DI IMMAGINI DEI BENI ARTISTICI ECCLESIASTICI 1. Riprduzini di immagini 1.1 Qualsiasi ripresa, ftgrafica, vide cn altri

Dettagli

MAU.00203.04 - C.4 Rendicontazione on-line domande di rimborso beneficiario - Aiuti.docx MANUALE UTENTE

MAU.00203.04 - C.4 Rendicontazione on-line domande di rimborso beneficiario - Aiuti.docx MANUALE UTENTE 1 INFORMAZIONI GENERALI MANUALE UTENTE Prgett Mdul del Pian di Lavr Unità funzinale del Pian di Lavr Descrizine SIGFRIDO Mdul C Rendicntazine C.4 Rendicntazine n-line dmande di rimbrs Manuale utente relativ

Dettagli

Il servizio Mobilità Elettrica Calenzano è finalizzato alla promozione della mobilità di veicoli elettrici.

Il servizio Mobilità Elettrica Calenzano è finalizzato alla promozione della mobilità di veicoli elettrici. Allegat A) DISCIPLINARE PER LA FRUIZIONE DEL SERVIZIO MOBILITA ELETTRICA CALENZANO (ACCESSO CON DISPOSITIVO CODIFICATO ALL USO DEI PUNTI DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI) FINALITA DEL SERVIZIO Il servizi

Dettagli

Reverse charge Iva ampliato a nuove operazioni

Reverse charge Iva ampliato a nuove operazioni Reverse charge Iva ampliat a nuve perazini È APPLICABILE ALLE FATTURE EMESSE DALL 01.01.2015 Legge di Stabilità 2015 (Legge n. 190/2014 decrrenza ampliamenti Reverse Charge) dal 01.01.2015 L art.1, cmma

Dettagli

INPS. Area Aziende. Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2009

INPS. Area Aziende. Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2009 Istitut Nazinale Previdenza Sciale INPS Direzine Centrale Sistemi Infrmativi e Tecnlgici Area Aziende Prcedura Internet per la trasmissine delle dmande relative agli sgravi cntrattazine di II livell per

Dettagli

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA'

PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' PROGETTO: ADEGUAMENTO SITO INTERNET COMUNALE ALLE NORME W3C IN TEMA DI ACCESSIBILITA' ED USABILITA' 1. Finalità Le ragini del prgett: Il sit internet del Cmune è stat realizzat nel 2002 nella sua attuale

Dettagli

Oggetto: Estensione del reverse charge - Legge di stabilità 2015

Oggetto: Estensione del reverse charge - Legge di stabilità 2015 Oggett: Estensine del reverse charge - Legge di stabilità 2015 L art.1, cmma 629, lett. a), della Finanziaria 2015 mdificand l art. 17, cmma 6, DPR n. 633/72 ha estes il reverse charge anche a: prestazini

Dettagli

Illuminazione e sicurezza gallerie stradali (Norme di Installazione)

Illuminazione e sicurezza gallerie stradali (Norme di Installazione) Illuminazine e sicurezza gallerie (Nrme di Installazine) Ultim aggirnament: 1 nv. 2006 Nrme di installazine Prtezine cntr i cntatti diretti: Islament delle parti attive; La regla generale dice che ccrrn

Dettagli

Il/la sottoscritto/a, nato/a a prov. ( ) il.. in. qualità di... della. Altro Ente senza scopo di lucro. con sede legale in via.. n...

Il/la sottoscritto/a, nato/a a prov. ( ) il.. in. qualità di... della. Altro Ente senza scopo di lucro. con sede legale in via.. n... MODULO 1 LEGALE RAPPRESENTANTE (da inserire nella Busta 1 Dcumentazine Amministrativa) DICHIARAZIONE EX ARTICOLI 46-47 D.P.R. 445/2000 OGGETTO: CONCESSIONE AD USO GRATUITO DI UNA PORZIONE DELL IMMOBILE

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

Questionario di autovalutazione (modello A) 1. Informazioni generali

Questionario di autovalutazione (modello A) 1. Informazioni generali 1. Infrmazini generali Denminazine dell Amministrazine Istitut Tecnic Cmmerciale per Gemetri L. Da Vinci Elenc dei siti e servizi attivi ed ann del lr ultim aggirnament Sit/servizi Ann http://www.itcgdavinci.it

Dettagli

Questionario di autovalutazione (modello A) 1. Informazioni generali

Questionario di autovalutazione (modello A) 1. Informazioni generali 1. Infrmazini generali Denminazine dell Amministrazine Istitut di Istruzine Superire Statale Marc Fann di Cneglian Elenc dei siti e servizi attivi ed ann del lr ultim aggirnament Sit/servizi Ann www.iissfann.gv.it

Dettagli

c h i e d e o nuova autorizzazione per noleggio da rimessa con conducente o sostituzione automezzo o autorizzazione per subingresso a

c h i e d e o nuova autorizzazione per noleggio da rimessa con conducente o sostituzione automezzo o autorizzazione per subingresso a Md. DNO 4443 AL COMUNE di BUCINE Impsta di bll OGGETTO: TRASPORTI Dmanda autrizzazine per il servizi di nleggi da rimessa cn cnducente. Il sttscritt nat a il residente a Via/P.zza/Fraz. n. Cdice fisc.

Dettagli

E.mail: info@dadaconsulting.com www.dadaconsulting.com

E.mail: info@dadaconsulting.com www.dadaconsulting.com Criteri di qualificazine dei frmatri di salute e sicurezza Decret iintermiiniisteriialle 6 marz 2013 E.mail: inf@dadacnsulting.cm www.dadacnsulting.cm e VISTO il decret legislativ 9 aprile 2008, n. 81,

Dettagli

Verifica impianti elettrici EX. Normativa Soggetti Procedure. Certifico Srl - IT

Verifica impianti elettrici EX. Normativa Soggetti Procedure. Certifico Srl - IT Verifica impianti elettrici EX Nrmativa Sggetti Prcedure Certific Srl - IT Smmari La verifica degli impianti EX Legislazine e Nrme Tecniche Premessa... 3 1. Classificazine EX... 4 2. Sintesi legislativa

Dettagli

Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2014.

Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2014. Istitut Nazinale Previdenza Sciale Direzine Centrale Sistemi Infrmativi e Tecnlgici Prcedura Internet per la trasmissine delle dmande relative agli sgravi cntrattazine di II livell per l ann 2014 Manuale

Dettagli

HR-COMUNICAZIONI rel 01.00.00

HR-COMUNICAZIONI rel 01.00.00 HR-COMUNICAZIONI rel 01.00.00 Infrmazini e requisiti tecnici per attivazine HR-COMUNICAZIONI versin 01.00.00 Cn il caricament della presente applicazine, i mduli che cmpnevan la sluzine HR Wrk Flw fin

Dettagli

CINEMA TEATRO SALA CONCERTI DISCOTECA AUDITORIUM ARENA e simili

CINEMA TEATRO SALA CONCERTI DISCOTECA AUDITORIUM ARENA e simili Cinema - teatr Ultim aggirnament: 1 ag. 2008 CINEMA TEATRO SALA CONCERTI DISCOTECA AUDITORIUM ARENA e simili Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatri

Dettagli

PROGETTO S.A.I.A. Software XML v.2 - Tracciati AP5

PROGETTO S.A.I.A. Software XML v.2 - Tracciati AP5 Prerequisiti / Cnfigurazini PROGETTO S.A.I.A Sftware XML v.2 - Tracciati AP5 Passi da eseguite per prcedere cn l invi dei dati al SAIA attravers il sftware XML-2 cn i nuvi tracciati AP5. 1. Presa in caric

Dettagli

Gestione punto per punto e funzioni aggiuntive

Gestione punto per punto e funzioni aggiuntive Gestine punt per punt e funzini aggiuntive 16 ttbre 2013 1 Mtivi della scelta del sistema punt a punt dell IP Nell ambit del risparmi energetic rientran anche gli impianti di illuminazine pubblica. Per

Dettagli

Questionario di autovalutazione (modello A) 1. Informazioni generali. Denominazione dell Amministrazione Comune di San Nicola Manfredi (AV)

Questionario di autovalutazione (modello A) 1. Informazioni generali. Denominazione dell Amministrazione Comune di San Nicola Manfredi (AV) 1. Infrmazini generali Denminazine dell Amministrazine Cmune di San Nicla Manfredi (AV) Elenc dei siti e servizi attivi ed ann del lr ultim aggirnament Sit/servizi Ann www.sanniclamanfredi.gv.it 2014 Elenc

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO ANNUALE DELLA DISCIPLINA TECNOLOGIA E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Classi 1 ITI A.S. 2014-2015 Impssibile visualizzare l'immagine. La memria del cmputer ptrebbe essere insufficiente per aprire l'immagine ppure l'immagine ptrebbe essere danneggiata. Riavviare il cmputer e aprire di nuv il file. Se

Dettagli

Istituto Comprensivo Giovanni XXIII San Michele Salentino (BR)

Istituto Comprensivo Giovanni XXIII San Michele Salentino (BR) Istitut Cmprensiv Givanni XXIII mail: BRIC8000T@ISTRUZIONE.IT icg23@pec.it (indirizz mail psta certificata) Minister della Pubblica Istruzine Dipartiment per l istruzine Direzine Generale per gli affari

Dettagli

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai Prcedura perativa per l'rganizzazine del servizi alternativ di frnitura gas mediante carri bmblai La presente prcedura descrive le mdalità di attivazine e di ergazine del servizi alternativ di frnitura

Dettagli

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA

Regolamento della negoziazione delle azioni, dei diritti d'opzione, delle obbligazioni convertibili e cum warrant di BPAA Reglament della negziazine delle azini, dei diritti d'pzine, delle bbligazini cnvertibili e cum warrant di BPAA Apprvat dal Cnsigli di amministrazine del 19 settembre 2014 1 Dcument apprvat, nella sua

Dettagli

e/fiscali - Rel. 04.01.01

e/fiscali - Rel. 04.01.01 e/fiscali - Rel. 04.01.01 Mntebelluna, 17 ttbre 2013 e/fiscali - Fix 04.01.01 Dcumentazine di rilasci 24 ORE Sftware S.p.A. 14/10/2013 Pag. 1 di 14 INDICE 1 FIX 04.01.01 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli

Progetto di norma CEI C.930

Progetto di norma CEI C.930 Prgett di nrma CEI C.930 Pubblicat il: 05/12/2005 Aggirnat al: 05/12/2005 di Gianfranc Ceresini Prgett di nrma che mdifica tre sezini (e mezz) della CEI 64-8/7 Saune, campeggi, camper (e cavi LS0H). É

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SICUREZZA DELLE MACCHINE dal 08 ottobre al 19 novembre 2014 (9.00-13.00/14.00-18.00)

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SICUREZZA DELLE MACCHINE dal 08 ottobre al 19 novembre 2014 (9.00-13.00/14.00-18.00) CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SICUREZZA DELLE MACCHINE dal 08 ttbre al 19 nvembre 2014 (9.00-13.00/14.00-18.00) PREMESSA La cnscenza e la crretta applicazine delle nrme crrelate alla sicurezza delle macchine

Dettagli

Guida pratica al diritto d accesso

Guida pratica al diritto d accesso PREMESSA Il Cmune di Perugia garantisce il diritt ai cittadini di accedere agli atti amministrativi del Cmune stess, al fine di assicurare la trasparenza e l'imparziale svlgiment dell'attività amministrativa.

Dettagli

Prot. n. 6570/A23 Roma, 09/12/2015. Circolare n. 27

Prot. n. 6570/A23 Roma, 09/12/2015. Circolare n. 27 M I N I S T E R O D E L L I S T R U Z I O N E D E L L U N I V E R S I T À E D E L L A R I C E R C A U F F I C I O S C O L A S T I C O R E G I O N A L E P E R I L L A Z I O L I C E O S T A T A L E C L A

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

Questionario di autovalutazione (modello A) 1. Informazioni generali. Denominazione dell Amministrazione ASM Azienda Sanitaria Locale di Matera

Questionario di autovalutazione (modello A) 1. Informazioni generali. Denominazione dell Amministrazione ASM Azienda Sanitaria Locale di Matera 1. Infrmazini generali Denminazine dell Amministrazine ASM Azienda Sanitaria Lcale di Matera Elenc dei siti e servizi attivi ed ann del lr ultim aggirnament Sit/servizi Ann Sit Istituzinale dell Azienda

Dettagli

Impianti per l applicazione delle vernici inpolvere

Impianti per l applicazione delle vernici inpolvere Impianti per l applicazine delle vernici inplvere Gianluigi Barni Gema Eurpa Lay ut tipic dell impiant Lay ut tipic dell impiant Per la prduzine di piccle serie spess è sufficiente una cabina per l applicazine

Dettagli

IMPIANTI SPORTIVI (Stadio, Palazzo dello sport, Centro polisportivo, Piscina, Campo da gioco, Palestra, Campo da corse, etc.)

IMPIANTI SPORTIVI (Stadio, Palazzo dello sport, Centro polisportivo, Piscina, Campo da gioco, Palestra, Campo da corse, etc.) Impianti sprtivi Ultim aggirnament: 1 ag. 2008 IMPIANTI SPORTIVI (Stadi, Palazz dell sprt, Centr plisprtiv, Piscina, Camp da gic, Palestra, Camp da crse, etc.) Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment:

Dettagli

Il sottoscritto nato il a in qualità di legale rappresentante della

Il sottoscritto nato il a in qualità di legale rappresentante della (ALLEGATO 1 ISTANZA E DICHIARAZIONE UNICA) Spett.le Cmune di Massa Via Prtafabbrica, 1. 54100 MASSA (MS) Settre 1 Staff Sciale Lavri Pubblici Servizi Lavri Pubblici AVVISO PUBBLICO PER L AGGIORNAMENTO

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA OGGETTO: AVVISO PER ACQUISIZIONE DISPONIBILITA A SVOLGERE LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PER LE ATTIVITA RELATIVE A LAVORI DI PULIZIA E GIARDINAGGIO, MANUTENZIONE DI EDIFICI, STRADE, PARCHI E MONUMENTI

Dettagli

in conformità al D.M. 30/11/1983

in conformità al D.M. 30/11/1983 A P P A R E C C H I AT U R E D I P R E S S U R I Z Z A Z I O N E F I LT R I A P R O V A D I F U M O in cnfrmità al D.M. 30/11/1983 Le apparecchiature sn certificate C/O l Istitut Girdan SPA, Labratri Autrizzat

Dettagli

DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE CENTRO PER LA GIUSTIZIA MINORILE PER LA CALABRIA E LA BASILICATA CATANZARO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE CENTRO PER LA GIUSTIZIA MINORILE PER LA CALABRIA E LA BASILICATA CATANZARO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE CENTRO PER LA GIUSTIZIA MINORILE PER LA CALABRIA E LA BASILICATA CATANZARO DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI (Art. 26, D.Lgs 9 aprile 2008 n. 81) OGGETTO: Prcedura

Dettagli

DOMANDA DI LICENZA TEMPORANEA PER SPETTACOLI E TRATTENIMENTI PUBBLICI NELL'AMBITO DI SAGRE, FIERE O ALTRE MANIFESTAZIONI

DOMANDA DI LICENZA TEMPORANEA PER SPETTACOLI E TRATTENIMENTI PUBBLICI NELL'AMBITO DI SAGRE, FIERE O ALTRE MANIFESTAZIONI Bll (nn dvut dalle ONLUS) Al Cmune di Mntecchi Emilia DOMANDA DI LICENZA TEMPORANEA PER SPETTACOLI E TRATTENIMENTI PUBBLICI NELL'AMBITO DI SAGRE, FIERE O ALTRE MANIFESTAZIONI Il sttscritt Cgnme Nme Cdice

Dettagli

e/fiscali - Rel. 04.01.03

e/fiscali - Rel. 04.01.03 e/fiscali - Rel. 04.01.03 Mntebelluna, 07 nvembre 2013 e/fiscali - Fix 04.01.03 Dcumentazine di rilasci 24 ORE Sftware S.p.A. 07/11/2013 Pag. 1 di 13 INDICE 1 FIX 04.01.03 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli

Sinergie tra la Direttiva Macchine 2006/42/CE e la Direttiva ATEX 94/9/CE (2014/34/UE) campi di applicabilità, marcatura e esempi pratici.

Sinergie tra la Direttiva Macchine 2006/42/CE e la Direttiva ATEX 94/9/CE (2014/34/UE) campi di applicabilità, marcatura e esempi pratici. Sinergie tra la Direttiva Macchine 2006/42/CE e la Direttiva ATEX 94/9/CE (2014/34/UE) campi di applicabilità, marcatura e esempi pratici. 16 dicembre 2015 Cn l'appsizine della marcatura CE il "fabbricante"

Dettagli

De D mat a eria i l a ilz i zaz a io i ne e Fat a turaz a io i ne Ele l ttronic i a - 1 -

De D mat a eria i l a ilz i zaz a io i ne e Fat a turaz a io i ne Ele l ttronic i a - 1 - Dematerializzazine e Fatturazine Elettrnica - 1 - Il Fluss Dcumentale Enti Interni e-mail e-mail Prtcll e-mail e-mail - 2 - Prblemi Archiviazine e Reperibilità: Spazi Mltiplicazine archivi lcali Tempi

Dettagli

Nota di rilascio protocollo client / server. Vers. 5.02.02

Nota di rilascio protocollo client / server. Vers. 5.02.02 30 gennai 2013 Nta di rilasci prtcll client / server. Vers. 5.02.02 referente Marc Stanisci Stefan Cciancich rivlt a biettiv autrizzat IAQ-AQ-MD-01-bis Pag.1 di 16 30 gennai 2013 SOMMARIO 1. TABELLA ANAGRAFICA...

Dettagli

RICHIESTA CERTIFICATO DI IDONEITA DELL ALLOGGIO E DI CONFORMITA AI REQUISITI IGIENICO SANITARI

RICHIESTA CERTIFICATO DI IDONEITA DELL ALLOGGIO E DI CONFORMITA AI REQUISITI IGIENICO SANITARI Aggirnament 2016 ORIGINALE/COPIA Al Cmune di BRUNATE ISTANZA N. / PROTOCOLLO GENERALE via alla Chiesa 2 22034 BRUNATE (CO) Marca da bll eur 16,00 Area Tecnica Il/La sttscritt/a: RICHIESTA CERTIFICATO DI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 DOCUMENTO FIRMATO DIGITALMENTE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI IN MERITO ALLA DELIBERAZIONE DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

PROVINCIA DI BIELLA. Ambiente e Agricoltura - DT Impegno n. DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011

PROVINCIA DI BIELLA. Ambiente e Agricoltura - DT Impegno n. DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011 PROVINCIA DI BIELLA Ambiente e Agricltura - DT Impegn n. Dirigente / Resp. P.O.: SARACCO GIORGIO DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011 Oggett: ATTIVITÀ DI STOCCAGGIO DI OLI MINERALI di cui all art.

Dettagli

SOMMARIO STUDIO TECNICO CONTE & PEGORER VIA SIORA ANDRIANA DEL VESCOVO, 7 31100 TREVISO - 2 -

SOMMARIO STUDIO TECNICO CONTE & PEGORER VIA SIORA ANDRIANA DEL VESCOVO, 7 31100 TREVISO - 2 - SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. DESCRIZIONE DELLE SEZIONI IMPIANTISTICHE... 3 3. RESPONSABILITÀ E COMPETENZE... 5 3.1. COMPETENZE DEL RESPONSABILE DEL... 5 4 IL MONITORAGGIO E CONTROLLO AMBIENTALI... 6 5

Dettagli

PROQUOTE CONNECT CLIENT. Requisiti Tecnici di Installazione

PROQUOTE CONNECT CLIENT. Requisiti Tecnici di Installazione PROQUOTE CONNECT CLIENT Requisiti Tecnici di Installazine Smmari 1. AMBIENTI DI PRODUZIONE... 3 2. INSTALLAZIONE.STEP BY STEP SUL PC UTENTE... 3 3. PERMISSION AMMINISTRATORE... 4 4. CARTELLA DI DESTINAZIONE...

Dettagli

Elenco dei siti e servizi attivi ed anno del loro ultimo aggiornamento Sito/servizio www.comune.domusdemaria.ca.it 2014

Elenco dei siti e servizi attivi ed anno del loro ultimo aggiornamento Sito/servizio www.comune.domusdemaria.ca.it 2014 1. Infrmazini generali Denminazine dell Amministrazine COMUNE DI DOMUS DE MARIA PROVINCIA DI CAGLIARI Elenc dei siti e servizi attivi ed ann del lr ultim aggirnament Sit/servizi Ann www.cmune.dmusdemaria.ca.it

Dettagli

COMUNE DI GRUARO. Assessorato alla Protezione Civile

COMUNE DI GRUARO. Assessorato alla Protezione Civile COMUNE DI GRUARO Assessrat alla Prtezine Civile INDICE 1.1 Premessa...3 1.2 Scenari di rischi...3 2. PROCEDURE...3 2 1. RISCHIO DA EVENTI AD ELEVATO IMPATTO AMBIENTALE 1.1 Premessa Questa classe di eventi

Dettagli

Panoramica sulla Direttiva attrezzature in pressione

Panoramica sulla Direttiva attrezzature in pressione Panramica sulla Direttiva attrezzature in pressine La Direttiva Attrezzature in pressine, cmunemente detta PED dalla denminazine inglese Pressure Equipment Directive, è una direttiva di prdtt (rif. 97/23/CE)

Dettagli

Provincia dell Ogliastra Gestione Commissariale (L.R. n. 15 /2013) Servizio Viabilità Trasporti Infrastrutture

Provincia dell Ogliastra Gestione Commissariale (L.R. n. 15 /2013) Servizio Viabilità Trasporti Infrastrutture Prvincia dell Ogliastra Gestine Cmmissariale Servizi Viabilità Trasprti Infrastrutture via Pietr Pistis - 08045 LANUSEI cdice fiscale / p. IVA 01174270916 www.prvinciagliastra.gv.it COMPETIZIONI SPORTIVE

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Apprvat cn deliberazine del Cnsigli cmunale n. 73 dd.28.09.2010 IL PRESIDENTE

Dettagli

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà

` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà ` Ç áàxüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx x wx gütáñéüà Dipartiment per i trasprti la navigazine ed i sistemi infrmativi e statistici Direzine Generale Mtrizzazine Divisine 5 Prt. n. 1454 del 17.1.2013 Class. 08.03

Dettagli

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia DOMANDA N. PRESENTATA IL AL COMUNE DI FOLLONICA Larg Cavalltti 1 58022 FOLLONICA (GR) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER CAMBIO DI ALLOGGI ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

L impianto elettrico rappresenta l esempio classico di un impianto di servizio; diamone una definizione più dettagliata:

L impianto elettrico rappresenta l esempio classico di un impianto di servizio; diamone una definizione più dettagliata: mpianti elettrici L impiant elettric rappresenta l esempi classic di un impiant di servizi; diamne una definizine più dettagliata: È un cmpless di macchine, apparecchiature, linee di distribuzine, etc

Dettagli

SCHEDA ILLUMINAZIONE PUBBLICA

SCHEDA ILLUMINAZIONE PUBBLICA SCHEDA ILLUMINAZIONE PUBBLICA La cmpilazine della presente scheda frnisce le infrmazini minime necessarie per pter valutare l stat di fatt degli impianti cmunali di illuminazine pubblica al fine di effettuare

Dettagli

in collaborazione con

in collaborazione con Cmune di Casavatre in cllabrazine cn Manuale di Gestine Dcumentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Istruzini Operative Dcumenti esclusi dalla registrazine di prtcll e sggetti a registrazine particlare Cd. MANGEDOC

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione

Manuale d uso e manutenzione Manuale d us e manutenzine Archivi Cmpattabile TECROLL Dcument generic riferit al prdtt Tecnrll. Per dettagli specifici riferiti ad gni singl impiant persnalizzat cntattare l Uffici Tecnic de La Tecnica

Dettagli

E/Fiscali - Rel. 04.03.01

E/Fiscali - Rel. 04.03.01 E/Fiscali - Rel. 04.03.01 Rimini, 09 gennai 2015 E/Fiscali - Fix 04.03.01 Dcumentazine di rilasci TSS S.p.A. 26/01/2015 Pag. 1 di 14 INDICE 1 FIX 04.03.01 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE... 4

Dettagli

Driver s Manual. Assistenza 24 h nazionale: 0800 0240 0240 Assistenza 24 h internazionale: +41 800 0240 0240

Driver s Manual. Assistenza 24 h nazionale: 0800 0240 0240 Assistenza 24 h internazionale: +41 800 0240 0240 Driver s Manual Assistenza 24 h nazinale: 0800 0240 0240 Assistenza 24 h internazinale: +41 800 0240 0240 Benvenuti Il presente manuale del cnducente cntiene infrmazini imprtanti e indirizzi di cntatt

Dettagli

Linee guida per la determinazione dell ammontare dei crediti

Linee guida per la determinazione dell ammontare dei crediti Linee guida per la determinazine dell ammntare dei crediti edilizi Nta di lavr Antnella Faggiani, Mesa srl Venezia, 15 ttbre 2008 L biettiv della nta è di illustrare i criteri per determinare l ammntare

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc.

DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiello n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distretto Scolastico n. 12 Cod. Fisc. DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI Viale Cappiell n.23 Tel. 0823/443641 fax 0823/215996 Distrett Sclastic n. 12 Cd. Fisc. 93082920617 e- mail: ceee100002@ istruzine. it/ 81100 C A S E R T A Stazine appaltante:

Dettagli

Ordine Avvocati Torino

Ordine Avvocati Torino Trin, Aprile 2015 La presente è per cmunicarvi che è stata stipulata una cnvenzine tra la Wlters Kluwer Italia, leader nella frnitura di sftware e cntenuti editriali che annvera i più prestigisi brand

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Prvincia di Csenza REGOLAMENTO CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Settembre 2003 ART. 1 Istituzine e sede 1. E istituita, press la Prvincia di Csenza, la Cnsulta

Dettagli

INDICE. 3. Inverter PVI-10.0/12.5-OUTD-IT prodotti a partire dalla settimana 26/2012 (S/N 989541)

INDICE. 3. Inverter PVI-10.0/12.5-OUTD-IT prodotti a partire dalla settimana 26/2012 (S/N 989541) Attuazine delle mdifiche e prcedure di adeguament degli inverter Pwer-One alle nuve dispsizini in materia di cnnessine alla rete: adeguament degli inverter alla Nrma CEI 0-21 ed all allegat A70 del cdice

Dettagli

Questionario di autovalutazione (modello A) 1. Informazioni generali. Denominazione dell Amministrazione ISTITUTO TECNICO BASILIO FOCACCIA - SALERNO

Questionario di autovalutazione (modello A) 1. Informazioni generali. Denominazione dell Amministrazione ISTITUTO TECNICO BASILIO FOCACCIA - SALERNO 1. Infrmazini generali Denminazine dell Amministrazine ISTITUTO TECNICO BALIO FOCACCIA - SALER Elenc dei siti e servizi attivi ed ann del lr ultim aggirnament Sit/servizi www.itisfcaccia.it Ann Elenc dei

Dettagli