sta A9 GIUGNO 2012 ORE SABATO ESPOSIZIONE da sabato 2 GIUGNO ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA 9,30-12,30 15,30-19,30 festivi compresi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "sta A9 GIUGNO 2012 ORE 16.00 SABATO ESPOSIZIONE da sabato 2 GIUGNO ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA 9,30-12,30 15,30-19,30 festivi compresi"

Transcript

1 SABATO A9 GIUGNO 2012 ORE UNICA SESSIONE DI VENDITA sta 73 ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA ESPOSIZIONE da sabato 2 GIUGNO 9,30-12,30 15,30-19,30 festivi compresi 1

2 Saletta d Arte Viviani s.a.s. Via Emilia 337/A PISA Ospedaletto tel fax Cod. Fisc. P. IVA COME RAGGIUNGERCI: da Pisa centro dalla superstrada FI-PI-LI uscita PISA nord est e seguire per zona artigianale da via Arnaccio seguire per la via Emilia PER ESEGUIRE PAGAMENTI TRAMITE BONIFICO BANCARIO RIFERIRSI A: BANCA POPOLARE DI LAJATICO Via dell Aeroporto PISA (PI) IBAN IT57H intestato a : SALETTA D ARTE VIVIANI s.a.s. 2

3 INFORMAZIONI LETTURA DEL CATALOGO Le misure dei dipinti sono espresse in centimetri e vanno intese altezza per base. Nelle opere seriali è indicato l esemplare di tiratura, le misure in centimetri del foglio e dell immagine. N.B. Alcune opere potranno essere prive di cornice. Sotto le schede dei singoli lotti è scritto B.A. che sta per Base d Asta, cioè la cifra in Euro da cui sarà aperto l incanto. La base d asta indica il prezzo minimo di ciascun oggetto stabilito dal proprietario e pertanto NON deve essere intesa come stima, quotazione o valutazione commerciale e soprattutto NON riflette in alcun caso un attribuzione di valori economici o artistici della Saletta Viviani. Le descrizioni delle singole opere riportate in catalogo potranno essere soggette a correzioni, aggiornamenti, integrazioni e quant altro utile alla completezza delle informazioni, in ogni momento a completa discrezione della Saletta Viviani. ACQUISTI DURANTE ASTA L eventuale consegna dei lotti acquistati durante l asta inizierà solo al termine della vendita. ACQUISTI DOPO ASTA Terminata la sessione d asta, i lotti rimasti invenduti potranno essere acquistati entro i sette giorni successivi la vendita, maggiorando del 20% (diritti d asta) + IVA la B.A. riportata in catalogo. RISULTATI D ASTA La Saletta Viviani non rende note le cifre di aggiudicazione. Potrà riferirne gli esiti solo se autorizzata dal mandante e dall aggiudicatario ed esclusivamente per singoli lotti. 3

4 COME PARTECIPARE ALLE ASTE RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE TRAMITE ORDINE SCRITTO La Saletta d Arte Viviani s.a.s. potrà accettare partecipazioni all asta tramite ordine scritto a prezzi determinati. Il conferimento di detto ordine dovrà essere effettuato obbligatoriamente tramite il modulo unico (scaricabile alla voce MODULISTICA): 1) compilandolo presso i locali della galleria entro le ore 12,30 del giorno dell asta; 2) inviandolo via fax interamente compilato e firmato entro le ore 12,30 del giorno dell asta; 3) inviandolo via mail interamente compilato e firmato entro le ore 12,30 del giorno dell asta. Non saranno accettati ordini verbali, offerte illimitate e ordini per conto terzi. RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE IN DIRETTA TELEFONICA La Saletta d Arte Viviani s.a.s. potrà accettare richieste di partecipazione telefonica per singoli lotti durante la vendita. I richiedenti dovranno prenotarsi entro le ore 12,30 del giorno dell asta. Tali partecipazioni dovranno essere specificatamente richieste obbligatoriamente tramite il modulo unico (scaricabile alla voce MODULISTICA): 1) compilandolo presso i locali della galleria entro le ore 12,30 del giorno dell asta; 2) inviandolo via fax interamente compilato e firmato entro le ore 12,30 del giorno dell asta; 3) inviandolo via mail interamente compilato e firmato entro le ore12,30 del giorno dell asta. Le partecipazioni telefoniche potranno essere registrate su vari supporti con la finalità connessa all adempimento delle obbligazioni da esse derivanti. N.B.compilare il modulo unico indicando numero e autore delle opere a cui è interessato e, possibilmente, più recapiti telefonici. 4

5 CONDIZIONI D ASTA Art. 1 L asta si svolge nei locali della Saletta d Arte Viviani s.a.s. (di seguito denominata in breve solo Saletta Viviani) di Via Emilia 337/A, PISA, che ha il diritto di rifiutare l ingresso e la partecipazione all asta a chiunque ritenga non gradito o non affidabile. Inoltre il personale della Saletta Viviani potrà allontanare dalla propria sede chiunque sia fonte di disturbo o d ostacolo al corretto svolgersi dell asta. Art. 2 La gara avrà inizio a partire dalla cifra di B.A. (base d asta) indicata nei cataloghi (cartacei, online o altro) che sarà ripetuta in sala dal banditore; l offerta successiva dovrà essere maggiore del 10% circa rispetto a quella precedente; tuttavia il banditore potrà accettare, a sua completa discrezione, anche offerte con un aumento minore. Il banditore potrà anche, a suo insindacabile giudizio, ritirare oggetti dall asta, variare l ordine di vendita previsto, riunire o dividere lotti e avrà facoltà di formulare offerte per conto del proprietario venditore. Art. 3 Qualora dovessero sorgere incertezze su ch i abbia diritto all aggiudicazione, il banditore potrà riprendere l asta sulla base dell ultima offerta che, a suo parere, avrà ritenuto valida. Art. 4 Gli oggetti saranno aggiudicati al miglior offerente, salvi i limiti di riserva di cui al successivo Art. 16. Se non avrà provveduto prima dell asta, all atto dell aggiudicazione, l acquirente dovrà fornire le proprie generalità tramite un documento valido rilasciato dalla Pubblica Amministrazione (carta d identità o passaporto) e il codice fiscale e dovrà provvedere, terminata la vendita, al pagamento in contanti del prezzo d aggiudicazione, dei diritti, IVA e quant altro. Art. 5 La Saletta Viviani potrà consentire, solo se concordato prima della vendita, che l aggiudicatario versi una caparra in ogni caso non inferiore al 30% del prezzo d aggiudicazione, oltre agli interi diritti d asta e IVA. In quest eventualità resta inteso che il saldo dovrà essere corrisposto entro le 48 ore successive alla vendita. In caso d inadempienza la Saletta Viviani è autorizzata a ritenere risolto il contratto e a trattenere, a titolo di penale, quanto versato, salvo il maggior danno e potrà sempre pretendere l adempimento all acquisto. Art. 6 Il contratto di compravendita si perfeziona al momento dell aggiudicazione del lotto. Art. 7 I beni oggetto dell asta sono da considerarsi come beni usati e come tali non qualificabili come prodotto secondo la definizione di cui all art 3 lettera e) del Codice del consumo (Decreto Legislativo 6/09/2005, n. 206). Art. 8 L acquirente pagherà alla Saletta Viviani la cifra d aggiudicazione più il 20% (venti percento) dei diritti d asta più IVA sui diritti. Per acquisti superiori a ,oo (dodicimila) euro, la clientela potrà richiedere alla Saletta Viviani un pagamento dilazionato e personalizzato. Tale possibilità sarà accordata solo agli acquirenti che ne faranno richiesta almeno tre giorni prima della vendita. Per il pagamento rateale si applica automaticamente la norma dell art.1523, Cod. Civ. e pertanto la proprietà sarà trasferita dal venditore all acquirente solo al pagamento dell ultima rata a buon fine, mentre i rischi si trasferiscono all acquirente immediatamente. Art. 9 Se l acquirente effettuerà il pagamento tramite assegno bancario, assegno circolare, vaglia postale o altro mezzo diverso dal contante, la proprietà gli sarà trasferita solo quando il pagamento sarà andato a buon fine, in pratica quando la Saletta Viviani avrà realmente incassato l intero importo. Art. 10 Gli oggetti acquistati dovranno essere interamente pagati entro 48 ore dopo l asta e ritirati non oltre i dieci giorni successivi alla vendita. La Saletta Viviani è autorizzata a non consegnare gli oggetti se prima l aggiudicatario non avrà provveduto al saldo totale. In caso di pagamenti diversi dal contante la Saletta Viviani è autorizzata ad accertarsi del buon esito di tali pagamenti prima di consegnare gli oggetti. In caso di mancato pagamento, fermo restando il risarcimento dei danni, la Saletta Viviani potrà: a) restituire gli oggetti ai mancati venditori ed esigere dal mancato acquirente il pagamento dei diritti d asta perduti e delle spese sostenute; b) agire per ottenere l esecuzione coattiva dell obbligo d acquisto; c) mettere in vendita gli oggetti sia in aste successive sia a trattativa privata sia affidandoli a terzi. La Saletta Viviani potrà anche avvalersi della Legge che tutela la libertà degli incanti e punisce penalmente la turbativa d asta. Art. 11 L aggiudicatario ha diritto di recedere dal contratto con comunicazione scritta mediante raccomandata A.R. inviata alla Saletta Viviani entro dieci giorni dall aggiudicazione. In tale caso l aggiudicatario dovrà versare alla Saletta Viviani una penale ai sensi dell art c.c., sin d ora concordata e pattuita nella misura del 10% (diecipercento) del prezzo d aggiudicazione dell oggetto oltre al pagamento dei diritti d asta più IVA e quant altro. Art. 12 Agli acquirenti che non ritireranno gli oggetti entro dieci giorni successivi all aggiudicazione, saranno addebitati i costi di deposito e magazzinaggio di. 3,00 (tre euro) per ogni singolo lotto, per ogni giorno di ritardo. Art. 13 Il ritiro e il trasporto degli oggetti venduti sono, senza eccezioni, totalmente a cura, spese, rischio e responsabilità dell acquirente. Art. 14 Per consentire l esame diretto, gli oggetti in vendita saranno esposti per un minimo di sette giorni precedenti l asta affinché gli interessati possano prendere completa visione delle loro caratteristiche, del loro stato di conservazione, delle loro dimensioni e della loro qualità. Detti interessati potranno liberamente avvalersi della consulenza e del parere di esperti di loro fiducia per accertarne la paternità, l attribuzione, l autenticità, la genuinità, la data, l età, la condizione, la provenienza e quant altro. Conseguentemente l aggiudicatario non potrà contestare eventuali errori o inesattezze nelle descrizioni o eventuali difformità tra le riproduzioni di stampa e/o visibilità online e/o visibilità su schermi e la realtà degli oggetti in vendita. Tutte le riproduzioni e le descrizioni fatte dalla Saletta Viviani sono effettuate in buona fede e costituiscono mera opinione e pertanto non possono considerarsi impegnative per la casa d asta ed esaustive. Art. 14 bis Durante l asta saranno in funzione nei locali della Saletta Viviani, apparecchi telefonici, schermi video al fine di ottimizzare la visione dei lotti, telecamere e computer per la gestione delle offerte online e della web-tv. La predetta galleria non sarà mai comunque responsabile sia riguardo alla fedeltà rispetto all originale delle immagini riprodotte sugli schermi, sia rispetto al mal funzionamento degli stessi, dei computer e degli apparecchi telefonici, sia per l interruzione delle linee Enel, internet, telefoniche, web-tv e quant altro. Art. 15 La Saletta Viviani (compresi l amministratore, i suoi soci, i suoi dipendenti, i suoi consulenti e altri) agisce unicamente in qualità di mandataria per la vendita degli oggetti e delle opere d arte che le sono stati affidati dai terzi proprietari e pertanto non assume obblighi diversi da quelli discendenti dal mandato a vendere e non avrà alcuna responsabilità nei confronti dell acquirente, del venditore o di qualsiasi altro terzo; quindi gli effetti delle vendite influiranno direttamente sul compratore e sul venditore. Art. 15 bis La Saletta Viviani non fornisce alcuna personale garanzia verbale, scritta o fotografica relativa ai lotti venduti. Gli oggetti sono venduti con le documentazioni che eventualmente esistono di corredo al momento della vendita. Inoltre la Saletta Viviani (compresi l amministratore, i suoi soci, i suoi dipendenti, i suoi consulenti e altri), non saranno responsabili in alcun modo, titolo o ragione, nel caso di cambiamenti di soggetti che al momento dell asta siano comunemente ritenuti accreditati a rilasciare autentiche e archiviazioni. Art. 15 ter La Saletta Viviani riporta nelle schede degli oggetti in vendita, il numero di lotto assegnato, il probabile autore o la probabile scuola di appartenenza, le dimensioni, le caratteristiche, l eventuale provenienza e i vari certificati relativi unicamente se forniti dal proprietario. In ogni caso gli oggetti e le opere d arte sono ricevuti in consegna dalla Saletta Viviani e venduti, soltanto previa dichiarazione sottoscritta del proprietario venditore al momento del conferimento del mandato a vendere, di autenticità, legittima provenienza ed esclusione di vincoli di qualsiasi tipo. La Saletta Viviani (compresi il suo amministratore, i suoi soci, i suoi dipendenti, i suoi consulenti e altri), in qualità di mandataria, non è quindi responsabile per false dichiarazioni rese dai terzi venditori, né dell esattezza, né dell autenticità di documenti di terzi, quali certificati d autenticità, fotografie firmate, archiviazioni, perizie, contrassegni, bolli, timbri, firme e quant altro presente sulle opere e di conseguenza citate nelle descrizioni. In particolare riferimento ad eventuali contestazioni circa l autenticità degli oggetti, la Saletta Viviani si limiterà a mettere in contatto diretto l acquirente e/o altri, con il proprietario affidante. Da quel momento la galleria sarà esonerata da ogni altro compito e non effettuerà alcun rimborso, compensazione o quant altro relativo alle proprie spettanze. In conclusione tutti gli oggetti sono venduti e acquistati come visti e piaciuti. Art. 16 La Saletta Viviani agendo in qualità di mandataria di coloro che le hanno conferito l incarico di vendere gli oggetti offerti in asta, è tenuta a rispettare i limiti di riserva imposti dai mandanti anche se non noti ai partecipanti all incanto. Art. 17 Per gli oggetti eventualmente sottoposti alla notifica dello Stato, gli acquirenti sono tenuti all osservanza di tutte le disposizioni legislative vigenti in materia. L acquirente non potrà in alcun caso richiedere rimborsi o risarcimenti né al mandante né alla Saletta Viviani in relazione a restrizioni all esportazione degli oggetti aggiudicati, e/o licenze e/o permessi da dover richiedere e/o al diritto di prelazione o altro diritto esercitato dallo Stato. Art. 18 Tutti coloro che concorrono all asta accettano automaticamente, integralmente e senza riserve le presenti condizioni di vendita e se si renderanno aggiudicatari di un qualsiasi oggetto, assumeranno giuridicamente le responsabilità derivanti dall avvenuto acquisto. Art. 19 Per qualunque contestazione è espressamente stabilita la competenza esclusiva del Foro di Pisa ove avviene la conclusione del contratto. 5

6 1) GIACOMO VACCARO Sassetta 1935 Porto vecchio, Castiglioncello 1972 Olio su cartone telato 35 x 50. Firma in b. a d.; titolo, firma e data sul verso. B.A.: 50 2) GINO FIORINI Livorno? 2005 Olio su tavola 50,5 x 35. Firma in b. a s. B.A.: 50 3) ALDO LOPEZ (Aldo Luxardo) Livorno Angolo di villa Olio su tela 35 x 50. Firma in b. a d.; firma e titolo sul verso. B.A.: 80 4) CASAN (Andrea Castagnari) Livorno Tramonto in palude Olio su tavola 35 x 25. Firma in b. a d.; sul verso firma, località e titolo. B.A.: 50 6

7 5) ENNIO TORTOLI Livorno Caccia Olio su tela 50 x 70. Firma in b. a d.; sul verso titolo, firma e località. B.A.: 100 6) SEBASTIANO TIRRO Lentini? Olio su tavola 45 x 32,5. Firma in a. a d. B.A.: 70 7) SERGIO FASTAME Livorno Antignano, Livorno 1974 Olio su cartone telato 20 x 40. Firma in b. a d.; sul verso firma, data, e titolo. B.A.: 50 8) RENZO MARTINI Livorno Olio su faesite 50 x 35. Firma in b. a d.; sul verso dedica, firma e data. B.A.: 50 7

8 9) ALDO CIUCCI Alessandria d Egitto 1917 Livorno Olio su tavola 50 x 70. Firma e data in b. a d. B.A.: ) ANCHISE PICCHI Crespina 1911 Collesalvetti 2007 Rudere con figura Olio su tavola 50 x 35. Firma in b. a s.; titolo sul verso. B.A.: ) SERGIO FREGGIA Pisa 1937 Olio su tela 25 x 50. Firma in b. a d. B.A.: 50 12) FEDERICO CRESCI Livorno 1941 Olio su tavola 50 x 60. Firma in a. a d. e in b. a s. B.A.: 70 8

9 13) FERDINANDO DEL BASSO S. Agata dei Goti 1897 Napoli 1971 Olio su tavola 18 x 34. Firma in b. a d. e sul verso. B.A.: ) FRANCO SACCHETTI Venezia 1922 Montecatini Terme Olio su tela 50 x 70. Firma in b. a s. e sul verso. B.A.: ) GIO BATTA LEPORI Livorno Olio su faesite 31,5 x 42.Firma in b. a d.; sul verso etichetta studio dell artista. B.A.: ) ARMANDO SAINATI Livorno Sottobosco Olio su tavola 35 x 50. Firma in b. a s.; sul verso etichetta di autenticità, timbro e firma dell autore + fotocopia con testo e dedica di R. Natali all autore. B.A.: 70 9

10 17) JOSEPH ANGIOLINI Livorno 1950 I 4 mori 2007 Olio su tavola 19,3 x 24,8. Firma in b. a s.; sul verso titolo, firma, data e località. B.A.: 70 18) LORENZO PALAZZI Livorno Bagni Scoglio della Regina a Livorno Olio su faesite 50 x 70. Firma in b. a s.; titolo e firma sul verso. B.A.: ) GUIDI GUIDO Livorno Olio su tavola 34,2 x 54. Firma in b. a d. B.A.: ) ALICE ESDERS Bruxelles 1910 Livorno 1973 Pittura materica su tela 50 x 70. Firma in b. a d. B.A.:

11 21) FRANCO MAZZACCHERINI La Spezia 1939 Livorno 1999 Olio su faesite 34,5 x 70. Firma in b. a d.; dedica e firma sul verso. B.A.: ) GERALDA FRANCIOSI Livorno Marina Olio su faesite 37,5 x 47,5. Firma in b. a d. B.A.: ) FERRUCCIO MATARESI Livorno Olio su tela 40 x 50. Firma in b. a s. B.A.: ) ALVARO DANTI Livorno Natura morta 1970 Olio su tela 50 x 70. Firma in b. a s.; sul verso titolo, firma e data. B.A.:

12 25) SILVIO PUCCI Pistoia 1892 Firenze 1961 Acquerello su cartoncino 35 x 50. Firma in b. a d. B.A.: ) FRANCESCO MARIA PIERI Castagneto Carducci Olio su tavola 50 x 70. Firma in b. a d. B.A.: ) NELLO GIOVANNELLI Livorno Olio su tavola 50 x 70. Firma in b. a d.; sul verso firma e località. B.A.: ) GIANCARLO LANDI Livorno Ar ponte di marmo Olio su tavola 43 x 59. Firma in b. a d.; sul verso titolo e firma. B.A.:

13 29) ANGIOLO VOLPE Livorno 1943 Foschia a Cutigliano 1967 Olio su faesite 28 x 50. Firma in b. a d.; sul verso località, data, titolo e firma. B.A.: ) GIANCARLO COCCHIA Livorno Gli assetati Olio su tela 80 x 60. Firma in b. a d.; sul verso timbro Manrico e Maurizio Pera, Livorno + etichetta Bottega d Arte, Livorno. B.A.: ) ELETTRA DE ANGELIS BRIANTE Napoli? Olio su tavola accoppiata a faesite 20 x 30. Firma in b. a s.; sul verso firma + timbro galleria Spezzacatena, Montecatini Terme. B.A.: ) EZIO BRUZZONE Olio su tela 50 x 70. Firma in b. a s. e sul verso. B.A.:

14 33) CARLO PASSIGLI Firenze Olio su tavola 29 x 37,5. Firma in b. a d. B.A.: ) VOLTOLINO FONTANI Livorno Campagna 1966 Olio su tavola 29 x 39,5. Firma e data in b. a d.; firma, data e titolo sul verso. B.A.: ) GIULIO DA VICCHIO Vicchio di Mugello 1925 Livorno 2004 Fiori primaverili Olio su tavola 40 x 30. Firma in b. a d.; sul verso titolo e firma. B.A.: ) GIOVANNI LOMI Ardenza Polli 1940 ca. Olio su tavola 14,5 x 19,2. Firma in b. a s. Autentica e arch. Archivi Giovanni Lomi, Livorno su foto. B.A.:

15 37) LUIGI CRISCONIO Napoli 1893 Portici 1946 Paesaggio napoletano Olio su faesite 35 x 45. Firma in b. a s. Pubbl.: cat. asta 730, Meeting Art, Vercelli, 23 ottobre 2011, n.180. B.A.: ) ATTILIO PRATELLA Lugo Napoli 1949 Olio su tavola accoppiata a tela 10,6 x 21,8. Firma in b. a s. B.A.: ) FERRUCCIO RONTINI Firenze 1893 Livorno 1964 La chioccia 1936 Olio su tela 50 x 70. Firma e data in b. a d.; sul verso titolo e data. B.A.: ) RENATO NATALI Livorno Piazza e Via Grande con tramonto infuocato Olio su tavola 35 x 50. Firma in b. a d.; sul verso titolo e firma. B.A.:

16 41) NINO TIRINNANZI Greve in Chianti 1923 Firenze Acquerelli su carta litografata riportata su tela 50 x 70. Firma e data in b. a d.; sul verso descrizione. Prov.: stamperia Pistelli, Firenze. B.A.: ) GIUSEPPE VIVIANI Agnano Pisano 1898 Pisa 1965 Uccello 1964 Litografia a 3 colori su carta Arches es.99/190. Firma e data in b. a d. (21,5 x 15,6 foglio e lito.) Opera eseguita per il catalogo della mostra antologica organizzata dal Comune di Venezia presso l Opera Bevilacqua la Masa a cura di Giorgio Trentin. Tiratura: 200 es. num. Arabi + 10 es. dalla A alla L, fuori commercio. Editore: Opera Bevilacqua la Masa, Venezia, Pubbl.: Viviani litografo cat. a cura di Nicola Micieli e Silvio Guarasci, Bandecchi & Vivaldi Editore, Pontedera, 1988, pp.109, 133. B.A.: ) GIUSEPPE VIVIANI Agnano Pisano 1898 Pisa 1965 Il cane rosso 1962 Litografia a 4 colori es.94/120 su carta Arches. Firma e data in b. a d. + timbro a secco studio dell artista tarde sed tuto. (76,5 x 56,6 foglio 64 x 48 lito.) Pubbl.: Viviani litografo cat. a cura di Nicola Micieli e Silvio Guarasci, Bandecchi & Vivaldi Editore, Pontedera, 1988, pp.77, 126. B.A.: ) GIUSEPPE VIVIANI Agnano Pisano 1898 Pisa 1965 Il cane nero 1961 Litografia a 2 colori es.162/195. Firma e data in b. a d. + timbro a secco studio dell artista tarde sed tuto. (76,5 x 56,6 foglio 63 x 46 lito) Pubbl.: Viviani litografo cat. a cura di Nicola Micieli e Silvio Guarasci, Bandecchi & Vivaldi Editore, Pontedera, 1988, pp.71, 124. B.A.:

17 45) SALVADOR DALI Figueres The Bridegroom Leaps 1971 Incisione a colori es.12/250. Firma in b. a d. (56 x 38 foglio 39,7 x 25 inc. leggere fioriture) Opera facente parte della cartella The song of songs of King Solomon composta di 12 incisioni a colori. Tiratura: VI es. su carta pergamena dal I al VI + XLIV es. su carta Giappone dalla VII alla XLIV es. num. arabi su carta Arches + 20 es. H.C. in lettere dalla A alla T riservate all artista. Editore: Leon Amiel, Parigi New York. B.A.: ) GIOVANNI FATTORI Livorno 1825 Firenze 1908 Soldato di cavalleria con due cavalli Acquaforte su zinco stampata su carta avorio filigranata PM/Fabriano con corona merlata sopra la scritta Umbria/Italia. Firma sulla lastra in b. a d. Esemplare coevo. (50,7 x 38,1 foglio 25 x 20,9 lastra 20,9 x 17,4 inc.) Pubbl.: - Giovanni Fattori. L Opera Incisa cat. a cura di A. Baboni e A. Malesci, Edizioni Over, Milano, 1983, pp.340, 341, 549, tav.clviii. - Le incisioni di Giovanni Fattori nella Collezione Franconi cat. a cura di Andrea Baboni, Edizioni Pananti, Firenze, 1987, tav.108. Autenticità confermata verbalmente da Andrea Baboni, Firenze. B.A.: ) BRUNO CASSINARI Piacenza 1912 Milano 1992 China e grafite su carta 21 x 31. Firma in b. a d. Opera acquistata nello studio dell artista. B.A.: ) RENATO GUTTUSO Bagheria 1912 Roma 1987 Il brindisi 1975 Penna su carta intestata 24,5 x 17,3. Firma in b. e dedica in a. Opera eseguita nel ristorante La Loggia, Firenze, durante la cena per la mostra Da Michelangelo allestita presso la Sala d Armi di Palazzo Vecchio a Firenze nel Il disegno è dedicato al curatore della mostra Giuliano Allegri che ne ha confermato l autenticità e la provenienza. B.A.:

18 49) MAURO CRISTOFANI Lucca? Concertino 1995 T.m. su tavola 50 x 70. Firma in b. a s.; sul verso titolo, data, tecnica e misure + scritta di autentica e firma dell autore. B.A.: ) ALFREDO FABBRI Grosseto Olio su tela 50 x 70. Firma in b. a d.; sul verso firma, data e dedica. B.A.: ) GIAN RODOLFO D ACCARDI Palermo 1906 Milano 1993 Cavalli e cavalieri sul lago Olio su tela 70 x 59,8. Firma in b. a d. B.A.: ) ANTONIO DINELLI Livorno 1982 Marina con figura Olio su tavola 35 x 50. Firma in b. a d.; sul verso titolo e firma. B.A.:

19 53) TONINO GOTTARELLI Imola Olio su carta povera 38 x 55. Firma in b. al c. B.A.: ) BENIAMINO CICCOTELLI Tollo negli Abruzzi Olio su tela 50 x 70. Firma in b. a d.; sul verso firma e data. Autentica dell autore su foto in esecuzione. B.A.: ) PIERO BUITONI Sansepolcro Milano 2011 Lottatori 1994 Olio su tela 50 x 60. Sul verso firma, data e titolo. Autenticità confermata famiglia Buitoni, Milano. B.A.: ) PAUL KOSTABI Whittier 1962 Sabotage Olio e t.m. su tela 61 x 45,5. Firma in b.; sul verso titolo. Pubbl.: Paul Kostabi cat. mostra a cura di Silvio Guarasci, Saletta Viviani, Pisa, 1 31 Dicembre 2007, p.39. B.A.:

20 57) MASSIMO FALSETTI Roma Olio su tela 60 x 70. Data e firma sul verso. Autentica dell autore su foto in esecuzione. B.A.: ) ALDO MONDINO Torino Auto 1973 T.m. su cartoncino 24 x 18,5. Titolo e firma in b. al c.; sul cartone di chiusura etichetta, timbro e firma galleria Centro, Brescia. Autentica e arch. Archivio Aldo Mondino, Milano su foto. B.A.: ) ANTONIO DEL DONNO Benevento 1927 Cielo Terra Mare 1981 Pittura e t.m. su tela 60 x 50. Firma in b. a d.; sul verso firma e data. Autentica e arch. dell autore su foto. Pubbl.: Antonio Del Donno cat. mostra a cura di Silvio Guarasci, Saletta Viviani, Pisa, 15 luglio 25 agosto 2010, p.33. B.A.: ) FERDINANDO COPPOLA Viareggio 1945 Disco tridimensionale 2012 T.m. su cartone Ø 32. Firma in b. al c.; sul verso timbro studio dell artista + firma, data, tecnica, misure e titolo. Autentica dell autore su foto in esecuzione. B.A.:

21 61) BERNARD AUBERTIN Fontenay aux Roses Acrilici su modellino bruciato con base di legno in teca di plexiglas 36 x 56 x 15. Firma e data sotto la base. B.A.: ) UGO CARREGA Pegli 1935 Caduti su campo 2009 Legno, applicazioni, vetro, polistirolo e ritagli di giornale colorati 31 x 50 x 50. Firma sotto la base. B.A.: ) JULIEN BLAINE Rognac 1942 Fable en volume (hui en 3d) N Acrilico, collage, carta da gioco e applicazione di modellino in plastica su tavola in teca di legno e plexiglas 100 x 70 x 14. Prov.: studio dell artista. Pubbl.: Julien Blaine. Favole e altre storie. Opere dal 1980 al 2007 cat. a cura di Pierre Garnier e Enrico Mascelloni, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Fondazione Berardelli, Brescia, 2008, p.169. B.A.: ) INNOCENTE Verona Smalti e scultura di bronzo applicata a supporto di plexiglas 20 x 35 x 25. Firma e data incise all interno del polpaccio sinistro. Pubbl.: Innocente cat. a cura di Melazia Gazzotti e Nicole Zanoletti, Fondazione Berardelli, Brescia, 2010, p.114. B.A.:

22 65) SARENCO (Isaia Mabellini) Vobarno 1945 Summertime in Mantova 1995 Collage su cartone 70 x 100. Firma e data in b. a d. Pubbl.: Sarenco Sono un poeta di montagna e me ne vanto cat. a cura di Melania Gazzotti, Fondazione Berardelli, 2008, p.51. B.A.: ) MARIO DONDERO Milano 1928 Cy Twombly, Roma Fotografia es.1/3 (40 x 49,7). Titolo e data in b. a s., firma in b. a d. Prov.: studio dell artista. Pubbl.: Mario Dondero. Ritratti dell intelligenza cat. a cura di Antonio Ria, Adriano Parisi Editore, Colognola ai Colli, 2005, p.26. B.A.: ) LAMBERTO PIGNOTTI Firenze 1926 Arriva la festa 2005 Collage su cartoncino 35 x 44,8. Firma e data in b. a d.; sul verso firma, titolo e data. Prov.: studio dell artista. B.A.: ) LUC FIERENS Mechelen 1961 The face of Earth Today 2004 Collage su china su pagina di spartito musicale 27 x 18. Titolo in b. a s., firma e data in b. a d. B.A.:

23 69) SHOZO SHIMAMOTO Osaka Monotipo a colori 107 x 78. Firma in b. a d. Pubbl.: Shozo Shimamoto Italian Festival cat. Adriano Parise Editore, Colognola ai Colli, B.A.: ) MAURUS MICHAEL MALIKITA Lindi 1964 Biashara Ya Tumwa Mwaka Olio su tela 83 x 147. Firma in b. a s. B.A.: ) BERTIN BAFOUKA DJESS Brazzaville (Repubblica Popolare del Congo) 1970 La fëte dans le mariage 2006 Olio su tela 62 x 51. Firma e data in b. a s.; titolo sul verso, Pubbl.: Africa today reportage sull arte contemporanea africana cat. mostra a cura di Luca Faccenda e Marco Parri, Vetrina Roma, Roma, 1 ottobre 2 dicembre 2007, p.211. B.A.: ) GEORGE LILANGA Kikwetu (Tanzania) 1934 Dar es Salaam 2005 Safari njema wana sindikiza mgeni Olio su faesite 40 x 40. Firma in b. a d.; titolo sul verso. Autentica galleria Rosenfend, Bad Kissingen su foto. Pubbl.: George Lilanga cat. mostra a cura di Silvio Guarasci, Saletta Viviani, Pisa, 10 giugno 30 luglio 2006, p.37. B.A.:

24 73) MANDY S MENINWA Igbanke (Nigeria) 1975 Lucky s eyes 2005 Acrilico, sabbia e quarzo su tavola incisa 30,7 x 30,7. Firma e data a d. in verticale; sul verso titolo e data. Pubbl.: Africa today reportage sull arte contemporanea africana cat. mostra a cura di Luca Faccenda e Marco Parri, Vetrina Roma, Roma, 1 ottobre 2 dicembre 2007, p.229. B.A.: ) MARGARET MAJO Murewa (Zimbabwe) 1956 Blu water 2008 Tappi di soda e acrilico su tavola 32,2 x 35. Sul verso etichetta di autenticità National Gallery, Firenze + data e firma dell autrice. B.A.: ) ESTER MAHLANGU Transvaal (Sud Africa) 1936 Perle di vetro cucite su tela 31 x 21. Firma in a. a s. B.A.: ) BERNARD ASANTE Accra (Ghana) Acrilico ed emulsioni poliuretaniche su tela 44,5 x 44,5. Firma e data in b. a d. in verticale. Pubbl.: Africa today reportage sull arte contemporanea africana cat. mostra a cura di Luca Faccenda e Marco Parri, Vetrina Roma, Roma, 1 ottobre 2 dicembre 2007, p.301. B.A.:

25 77) VITO FERRARA Napoli 1935 Livorno Pittura su cartoncino accoppiato a cartone 29 x 45,8. Firma in b. a d., data in b. a s. B.A.: ) GIANLUCA PIACCIONE Taranto 1971 Repeatedly Acrilico su doppia tela tesa su tavola 60 x 80 x 3. Sul verso titolo, arch., misure e firma. Pubbl.: Nuove Espressioni Amadio - Piaccione cat. mostra a cura di Silvio Guarasci, Saletta Viviani, Pisa, 10 luglio 7 agosto 2011, p.56. B.A.: ) FRANCO BULLETTI Firenze 1925 Struttura in due parti verso lo spazio azzurro 1972 Pittura e carta su juta 59 x 50. Firma in b. a d.; sul verso firma, data e titolo + scritta studio dell artista. B.A.: ) GIUSEPPE AMADIO Todi 1944 Eabi Pittura su tela estroflessa 100 x 70. Firma e titolo sul verso. Pubbl.: Nuove Espressioni Amadio - Piaccione cat. mostra a cura di Silvio Guarasci, Saletta Viviani, Pisa, 10 luglio 7 agosto 2011, p.23. B.A.:

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO FONDAZIONE FORENSE DI PESARO Palazzo di Giustizia, Piazzale Carducci n. 12 GUIDA PRATICA ALL ACQUISTO DI IMMOBILI ALL ASTA Perché acquistare un immobile all asta? Acquistare all asta è spesso più conveniente.

Dettagli

Il Mobile Significante 2015 XII edizione

Il Mobile Significante 2015 XII edizione Internazionale Fondazione Aldo Morelato sull arte applicata nel mobile. Il Mobile Significante XII edizione I Luoghi del relax 2.0 oggetti d arredo per il relax domestico Art. 1 Tema del concorso Lo spazio

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO

Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO Allegato 3 ALTRI DOCUMENTI 1) SCHEMA DA UTILIZZARE PER REDIGERE LA DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO La Dichiarazione Sostitutiva di Atto Notorio, da compilarsi in caso di Offerta Segreta o Offerta

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

Bando di concorso per opere d arte

Bando di concorso per opere d arte MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI PROVVEDITORATO INTERREGIONALE ALLE OO.PP. PER IL LAZIO ABRUZZO E SARDEGNA Bando di concorso per opere d arte Art. 1 Oggetto del concorso Il Provveditorato

Dettagli

GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.)

GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.) GUIDA AL DEPOSITO E ALLA REGISTRAZIONE DELLE OPERE NEL REGISTRO PUBBLICO GENERALE DELLE OPERE PROTETTE (R.P.G.) (A cura di Barbara Limonta e Giulia Scacco) INDICE Introduzione pag. 3 Efficacia della registrazione

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI ISTITUTO di ISRUZIONE SUPERIORE - Luigi Einaudi Sede Legale ed Amministrativa Porto Sant Elpidio (FM) - Via Legnano C. F. 81012440442 E-mail: apis00200g@istruzione.it Pec: apis00200g@pec.istruzione.it

Dettagli

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria

Azienda Unità Locale Socio Sanitaria Regione del Veneto Azienda Unità Locale Socio Sanitaria OVEST VICENTINO Servizio: UOA APPROVVIGIONAMENTI Data: 29 dicembre 2010 Spett.le Ditta Prot. n.: 46520 da citare nella risposta Vs. rif.: Oggetto:

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Oggetto: Offerta per l'acquisto dell'immobile sito in

Oggetto: Offerta per l'acquisto dell'immobile sito in MODELLO PER PERSONE FISICHE ACI SERVIZIO PATRIMONIO E APPROVVIGIONAMENTI Coordinamento e Controllo Gestione Immobili Via Marsala 8 00185 - Roma OFFERTA A TRATTATIVA PRIVATA Oggetto: Offerta per l'acquisto

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI A. DISPOSIZIONI GENERALI E DEFINIZIONI Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme a) Le norme uniformi relative agli incassi, revisione 1995, pubbl.

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

STANDARD DI COMPOSIZIONE INDIRIZZI

STANDARD DI COMPOSIZIONE INDIRIZZI STANDARD DI COMPOZIONE INDIRIZZI EDIZIONE APRILE 2009 La corretta scrittura dell indirizzo da apporre sugli oggetti postali contribuisce a garantire un recapito rapido e sicuro. Per le aziende l indirizzo

Dettagli

TRIBUNALE DI ROMA IV SEZIONE CIVILE

TRIBUNALE DI ROMA IV SEZIONE CIVILE ALLEGATO AL VERBALE DELL UDIENZA DEL TRIBUNALE DI ROMA IV SEZIONE CIVILE PROCEDURA N R.G.E. PROCEDIMENTO DI DIVISIONE N. I L G I U D I C E Visto il provvedimento reso all udienza del nella procedura esecutiva

Dettagli

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa

COMUNE DI LARI Provincia di Pisa COMUNE DI LARI Provincia di Pisa DETERMINAZIONE N. 519 Numerazione servizio 201 Data di registrazione 17/12/2009 COPIA Oggetto : DECRETO DI ESPROPRIO RELATIVO A PROCEDIMENTO ESPROPRIATIVO PER PUBBLICA

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI SASSARI

TRIBUNALE CIVILE DI SASSARI TRIBUNALE CIVILE DI SASSARI UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI Disposizioni generali in materia di espropriazione immobiliare Modalità di presentazione delle offerte e di svolgimento delle procedure di VENDITA

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche

Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... 12 disegni per sorridere e riflettere su come sarebbe il mondo senza le banche Se la Banca non ci fosse... Come accade per tutte quelle aziende che servono in ogni momento

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 17 del 14.02.2011 è indetta trattativa privata per

Dettagli

GUIDA per la richiesta dei CERTIFICATI URBANISTICI e le Visure di Piano Regolatore

GUIDA per la richiesta dei CERTIFICATI URBANISTICI e le Visure di Piano Regolatore ROMA CAPITALE Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Attuazione degli Strumenti Urbanistici U.O. Permessi di costruire Ufficio Sala Visure e Certificazioni Urbanistiche Viale della

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Codice Identificativo Gara, CIG: 03154838CC

Codice Identificativo Gara, CIG: 03154838CC ACCORDO QUADRO BIENNALE PER I SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO DI MOBILI, MACCHINE ED ARREDI PER UFFICIO, APPARECCHIATURE INFORMATICHE ED ELETTRONICHE, DOCUMENTAZIONE CARTACEA DA TRASFERIRE NELLA NUOVA

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI COMITATO REGIONALE E PROVINCIALE DI MILANO CONIACUT GUIDA PRATICA ALLA COMPRAVENDITA DELLA CASA Progetto cofinanziato dal Ministero delle Attività Produttive RegioneLombardia

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Procedimento di controllo Commissione Contratti

Procedimento di controllo Commissione Contratti Procedimento di controllo Commissione Contratti PARERE IN MATERIA DI CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Con la presente si comunica che, nell ambito del procedimento in oggetto, la Commissione Contratti di

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria)

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via

Dettagli

1. Lo studente è interessato a svolgere un corso di lingua a

1. Lo studente è interessato a svolgere un corso di lingua a 1. Lo studente è interessato a svolgere un corso di lingua a domicilio o via Skype tramite l istituto. 2. L istituto fornisce allo studente il recapito di un docente in grado di soddisfare le sue esigenze

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO REGOLAMENTO DEL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI D.P.R. 12 aprile 2006 n. 184 in relazione al capo V della L. 7 agosto 1990 n. 241 e successive modificazioni (Delibere del Consiglio dell

Dettagli

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Rete Nazionale Gruppi di Acquisto Solidali www.retegas.org INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Febbraio 2007 INTRODUZIONE I Gruppi di Acquisto Solidali (GAS) sono gruppi di persone

Dettagli

La revisione dell accertamento doganale

La revisione dell accertamento doganale Adempimenti La revisione dell accertamento doganale di Marina Zanga L accertamento doganale delle merci L accertamento delle merci dichiarate in dogana nell ambito delle operazioni di import/ export da

Dettagli

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Samsung Electronics Italia S.p.A., con sede legale in Cernusco sul Naviglio (MI), Via C. Donat Cattin n. 5, P.IVA 11325690151

Dettagli

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura

Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura Condizioni generali per il Commercio all'ingrosso di Prodotti di floricoltura adottate dall'associazione olandese Grossisti di Prodotti di Floricoltura ( Vereniging van Groothandelaren in Bloemkwekerijproducten

Dettagli

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi

Regolamento per l'accesso agli atti amministrativi MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO GINNASIO STATALE "M. T. CICERONE" RMPC29000G Via Fontana Vecchia, 2 00044 FRASCATI tel. 06.9416530 fax 06.9417120 Cod.

Dettagli

2011 Alma Edizioni. Materiale fotocopiabile

2011 Alma Edizioni. Materiale fotocopiabile Proponiamo alcune possibili attività didattiche da fare in classe con i calendari di Domani, in cui sono riportati gli eventi significativi della cultura e della Storia d Italia. 2011 Alma Edizioni Materiale

Dettagli

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana Campionati Regionali Giovanili Comitato Regionale Toscana Arezzo, 9-6-2013 Lista iscritti alle gare Campionati Regionali Giovanili Partecipanti 1-30/59 N.Tess... Giocatore NS. Cod.soc. Societa SMG SFG

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI REGOLAMENTO PER L UTILIZZO TEMPORANEO E/O OCCASIONALE DI SPAZI E LOCALI DELL ATENEO DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI (Emanato con D.R. n. 57 del 21 gennaio 2015) INDICE Pag. Art. 1 - Oggetto 2 Art. 2 - Procedura

Dettagli

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement.

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. Alla base del progetto vi è l offerta alla necessità delle

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import)

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) Pagina 1/7 FOGLIO INFORMATIVO 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

14.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 335/3

14.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 335/3 14.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 335/3 REGOLAMENTO (UE) N. 1332/2013 DEL CONSIGLIO del 13 dicembre 2013 che modifica il regolamento (UE) n. 36/2012 concernente misure restrittive in

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CULTURA E SPORT SERVIZIO MUSEO ARTE MODERNA REVOLTELLA REG. DET. DIR. N. 5164 / 2011

Dettagli

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 Informazioni generali Legge 22 aprile 1941, n. 633 più volte modificata modifiche disorganiche farraginosa in corso di revisione integrale (presentata bozza il 18.12.2007)

Dettagli

TITOLOPROGETTO SEDE DI ATTUAZIONE N. VOL... ED IO AVRÒ CURA DI TE A CASTELLAMMARE - Viale Europa -

TITOLOPROGETTO SEDE DI ATTUAZIONE N. VOL... ED IO AVRÒ CURA DI TE A CASTELLAMMARE - Viale Europa - BANDO PER LA SELEZIONE DI 2.005 VOLONTARI DA IMPIEGARE IN PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA EUROPEO GARANZIA GIOVANI NELLA REGIONE CAMPANIA Art. 1 Progetti e sedi di

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

COMUNICAZIONE EFFETTUAZIONE

COMUNICAZIONE EFFETTUAZIONE Esente da bollo N.B.: presentare almeno 10 giorni prima dell inizio SPAZIO PER ETICHETTA PROTOCOLLO COMUNALE Si consiglia di presentare in triplice copia di cui n.1 timbrata dall Ufficio PROTOCOLLO da

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

FAI IL PIENO DI CALCIO

FAI IL PIENO DI CALCIO REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI FAI IL PIENO DI CALCIO La Beiersdorf SpA, con sede in Via Eraclito 30, 20128 Milano, promuove la seguente manifestazione, che viene svolta secondo le norme contenute

Dettagli

LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE. Linee guida per la predisposizione e l utilizzo

LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE. Linee guida per la predisposizione e l utilizzo LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE Linee guida per la predisposizione e l utilizzo LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE Linee guida per la predisposizione e l utilizzo La modulistica nella

Dettagli

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI Approvato con deliberazione G.C. n. 45 del 27/11/2008 esecutiva il 10/01/2009 Depositato in Segreteria Generale con avviso

Dettagli

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta N. ORDINE 1 Commessa 110110-19 (A1) MILANO - NAPOLI Tratto Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 Ditta BONCOMPAGNI Giuseppe n. a Citerna il 07.01.1952 propr. per 1/2;BONCOMPAGNI Luigi n. a Citerna

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

Le vendite e il loro regolamento. Classe III ITC

Le vendite e il loro regolamento. Classe III ITC Le vendite e il loro regolamento Classe III ITC La vendita di merci La vendita di beni e servizi rappresenta un operazione di disinvestimento, per mezzo della quale l impresa recupera i mezzi finanziari

Dettagli

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO BANDO PUBBLICO N. 2 PER IL FINANZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI MEDIANTE ASSEGNAZIONE

Dettagli