Il 10-15% della popolazione adulta soffre d insonnia. Due psicologhe carpigiane si preparano a portare

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il 10-15% della popolazione adulta soffre d insonnia. Due psicologhe carpigiane si preparano a portare"

Transcript

1 Spedizione in Abbonamento Postale Regime libero Modena tassa riscossa, Tax percue. Settimanale di Autorizzazione della Filiale di Modena Poste Italiane spa a soli 23 aprile attualità, cultura, spettacolo, musica, sport e appuntamenti ANNO XI N. 16 in edicola vincere l insonnia Serena Forghieri e Ilaria Zanzanelli Matteo Iori quando il vizio del gioco diventa patologico Alle e Valentino Rossi alle tattoo in qatar per il gran premio Emilio Arisi MUSE IL GIUSTO SPIRITO DELLA MODA Il 10-15% della popolazione adulta soffre d insonnia. Due psicologhe carpigiane si preparano a portare << >> in città un innovativo modello psicologico dotato di un efficacia superiore a quella dei farmaci ipnoinducenti ABBIGLIAMENTO, CALZATURE E ACCESSORI Per lui e per lei, la moda giovane dalla testa ai piedi! il ginecologo emilio arisi va in pensione Via Ugo Sbrilanci Carpi (MO) - Tel Dal 23 3x2 al 30 Aprile 3x2 Su tutto l abbigliamento UOMO DONNA Carpi - Via Cavallotti 20 Ogni tre capi acquistati è in omaggio quello di valore inferiore BAMBINO

2 n 16 Tra le righe... Tutto il mondo è Paese... Foto della settimana... Ma chi era Rolando Pietri? Scendere di numero non è facile perché gli enti vogliono mantenere la loro rappresentanza. E la risposta del Presidentissimo bolognese Fabio Roversi Monaco all inchiesta sulle fondazioni bancarie Il consiglio costa più del personale pubblicata dal Sole 24 Ore. L uomo che ha ricoperto le più importanti cariche all ombra delle Due Torri è stato lapidario. Magnifico Rettore dell Università di Bologna, poi Presidente delle Fiere di Bologna, Roversi Monaco, il grande manovratore della politica bolognese, è oggi Presidente della Fondazione Carisbo, quella che spende di più per spese istituzionali: 1,5 milioni nel 2009 (45 i componenti gli organi statutari). In base ai dati pubblicati da Il Sole 24 ore, per i gettoni di presenza di consiglieri d amministrazione, componenti degli organi d indirizzo, collegi dei revisori e sindaci (579 persone in tutto) delle 19 fondazioni emiliano - romagnole, nel 2008 sono stati spesi 8,4 milioni. Un compenso medio annuale di euro a testa per svolgere funzioni di controllo e indirizzo di questi enti di origine bancaria nati per scopi di utilità collettiva. Ci sono fondazioni (Vignola) in cui i gettoni possono arrivare a mille euro a seduta. Nel caso della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, ogni membro del Consiglio d Indirizzo percepisce 500 euro in occasione delle sedute plenarie, 250 euro a seduta per il Cda e per le commissioni, 150 euro per il Cda delle società controllate. I gettoni si sommano ai compensi fissi annuali: per la carica di Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi si percepiscono 80mila euro, per la carica di Segue a pagina 3 Frase della settimana... Sfiora i due milioni il monte ore di cassa integrazione ordinaria e straordinaria registrato in provincia di Modena a marzo Per la precisione, un milione 927mila e 259. Dal comunicato stampa della Cgil del 16 aprile. attualità, cultura, spettacolo, musica, sport e appuntamenti DIRETTORE RESPONSABILE Gianni Prandi CAPOREDATTORE Sara Gelli REDAZIONE Elisa Anderlini, Jessica Bianchi, Valeria Cammarota, Enrico Gualtieri, Lorenzo Foroni, Roberta Maini, Giuseppe Pascarella, Clarissa Martinelli, Giuliana Vezzali. IMPAGINAZIONE e GRAFICA Liliana Corradini PUBBLICITA Multiradio STAMPA Centro stampa delle Venezie REDAZIONE e AMMINISTRAZIONE Via Nuova Ponente, 24/A CARPI Tel Fax COOPERATIVA RADIO BRUNO arl Registrazione al Tribunale di Modena N del 9 aprile 1999 Chiuso in redazione il 21 aprile 2010

3 n 16 3 Continua da pagina 2 Vice Presidente 30mila, per la carica di Consigliere del Cda 18mila euro. Numeri, quelli della Fondazione Crc, sostanzialmente in linea con quelli delle Fondazioni simili per dimensioni ed erogazioni (vedi tabella). Mancano i dati del 2009 della Fondazione Crc perché il bilancio verrà approvato a fine aprile. Per quelle Fondazioni che conservano partecipazioni bancarie (non la Crc), il 2009 si chiuderà con spese stabili per gli organi statutari (a 6,6 milioni) e in lieve crescita per il personale (+4,5%), nostante la crisi abbia portato in dote tagli da parte delle banche di riferimento ed erogazioni in calo del 31% (da 193,2 a 133,5 milioni). Si parla dunque - scrive il Sole 24 Ore - di esborsi per gli organi statutari che nel 2009 hanno pesato per il 5% sul totale delle erogazioni. La percentuale si alza al 10% se si considerano anche le spese di personale che, per dare un ordine di grandezza, nel 2008 hanno di poco superato gli 8 milioni. Se, come ammette Roversi Monaco, scendere di numero all interno degli organismi non è facile, pare ancora meno probabile che gli amministratori delle Fondazioni possano prendere in considerazione la possibilità, pure prevista, di svolgere la loro opera gratuitamente. Così stanno le cose. Senza dubbio attorno alle fondazioni si giocano partite importantissime per la vita delle comunità. La Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi non rappresenta un caso. Sara Gelli Grandi Eventi - International Music And Arts e Radio Bruno, col patrocinio del comune di carpi, presentano: IMARTs La grande musica dell estate carpigiana Elio e le Storie Tese Litfiba I l 27 luglio, in Piazza Martiri a Carpi, si terrà IMARTs, la prima edizione del festival targato International Music And Arts, in collaborazione con Radio Bruno. Protagonista di questa serata unica la grande musica di Litfiba, Patty Smith ed Elio e Le Storie Tese. La voglia di salire sul palco insieme e fare dei concerti è inarrestabile. Questo avevano dichiarato Piero Pelù e Ghigo Renzulli all annuncio della reunion dei Litfiba. I protagonisti di una delle più belle storie della musica italiana torneranno quest estate con un tour più esteso, una delle cui tappe sarà proprio questa prima edizione dell IMARTs. La sacerdotessa del rock Patty Smith, amica di vecchia data di International Music And Arts, non poteva certo mancare a questo appuntamento, il primo del suo atteso nuovo tour italiano. Dopo l evento di Carpi, Patti Smith sarà a Ostia Antica, Grado, Civitanova Marche, Grosseto ed in altre città per un estate all insegna della musica e della poesia. Guadagnato lo status di profeti dopo che il loro tormentone Litfiba, tornate insieme! è diventato realtà, la partecipazione di Elio e Le Storie Tese corona perfettamente la serata carpigiana. Il gruppo milanese, certamente uno dei più amati in Italia, sarà ospite dell IMARTs nel corso del lungo tour estivo dall esauriente nome Bellimbusti Balneari. La prima edizione dell IMARTs Festival Patty Smith si terrà martedì 27 luglio a Carpi, nella splendida cornice della rinascimentale Piazza Martiri.Prezzo unico biglietti: 42 euro più i diritti di prevendita. Prevendite: www. ticketone.it e presso la sede di Radio Bruno.

4 n 16 Borsino della spesa Mastro Lindo Multisuperficie da 1,5 litri Conad via Carlo Marx Famila via Giovanni XXIII IperCoop Prezzi attuali 2,09 1,65 2,25 01/09 1,99 1,65 2,06 01/08 2,09 1,69 1,92 Comodo e pratico, Mastro Lindo multisuperficie è la soluzione ideale per pulire con un solo prodotto numerose superfici della vostra casa senza rinunciare a tante gradevoli profumazioni e a una corretta igienizzazione. martedì 27 aprile, in Sala Duomo, a partire dalle 17, Margherita Guidetti terrà un incontro sui vantaggi offerti dai pannolini lavabili. Una scelta che mette d accordo tutti: ambiente, salute del bimbo e risparmio economico C era una volta il ciripà C erano una volta i ciripà, pannolini per bambini formati da più strati di garze e panni di cotone che si lavavano a ogni cambio. Poi negli anni Settanta si sono diffusi quelli usa e getta e, per la loro praticità d uso, tutto è cambiato. Negli ultimi anni però, ecco tornare alla ribalta i pannolini lavabili. Un ritorno al passato o una scelta fatta con una nuova coscienza? Alcuni genitori che hanno optato per i lavabili si sono conosciuti virtualmente attraverso una mailing list e si sono riuniti nel gruppo Non Solo Ciripà, il 13 ottobre 2008, con l obiettivo di diffondere l uso dei pannolini lavabili (senza scopo di lucro) tramite il contatto diretto, le iniziative sul territorio e il sito Il Gruppo NSC non vende pannolini e non promuove alcun marchio, ritenendo che non ci sia un pannolino lavabile migliore dell altro ma che ciascuno si adatti a caratteristiche ed esigenze diverse. Tra le mamme di Non Solo Ciripà e socia del GAAM di Carpi, c è anche la ventinovenne carpigiana Margherita Guidetti, Dottore di Ricerca in Scienze Umane e madre del piccolo Emanuele. L abbiamo incontrata per capire quali vantaggi offrono i pannolini lavabili e per meglio comprendere la filosofia che spinge una coppia a compiere Margherita ed Emanuele questa scelta sostenibile. Quali vantaggi offrono i pannolini lavabili sulla salute del bambino? I pannolini usa e getta sono rivestiti da un film plastificato che impedisce la normale traspirazione della pelle, comportando un locale aumento di temperatura; quelli in tessuto invece mantengono la corretta temperatura nell area genitale. Negli usa e getta viene poi utilizzato il sodium polyacrilate, componente del gel che assorbe fino a 100 volte il suo peso in liquidi. A causa del suo forte effetto disidratante, è collegato all insorgenza degli eritemi da pannolino. L uso di pannolini lavabili evita che la pelle delicata delle parti genitali dei bimbi vada a contatto con queste sostanze chimiche potenzialmente tossiche. Inoltre, la sensazione di sederino asciutto è di fatto innaturale. Il bambino che indossa i lavabili al contrario, viene messo in condizione di associare la sensazione di umido al fare pipì, favorendo l insorgere del controllo delle funzioni fisiologiche e, conseguentemente, l abbandono anticipato del pannolino. Optare per i moderni ciripà ha anche una ricaduta positiva sull ambiente? Dalla nascita al vasino, si stima che ogni bambino utilizzi 6mila pannolini usa e getta, producendo all incirca una tonnellata di rifiuti non biodegradabili. Per realizzare tale quantitativo di pannolini si richiede una quantità di cellulosa pari a 10 alberi. Riempiti di feci e urine, i pannolini costituiscono il 10% dei rifiuti nelle discariche ed impiegano fino a 500 anni per decomporsi, mentre eliminati in un inceneritore rilasciano nell ambiente sostanze chimiche nocive, tra cui diossina. Utilizzare pannolini lavabili è invece una scelta rispettosa dell ambiente nel quale i nostri figli dovranno vivere. Che effetti ha questa pratica sostenibile sulle tasche delle famiglie? Dal punto di vista economico i pannolini lavabili costano dai 150 agli 800 euro (secondo il modello scelto) dalla nascita al vasino, contro i euro per pannolini usa e getta. Anche considerando il costo del detersivo e dei lavaggi (che possono essere effettuati insieme al resto del bucato e a temperature medio - basse) il risparmio è comunque considerevole. E se arriveranno fratellini o sorelline, i pannolini potranno essere riutilizzati per loro. I lavabili rappresentano una scelta fattibile, soprattutto per una coppia che lavora? La gestione è impegnativa? Nella quotidianità sono molto più semplici da gestire di quanto non si possa pensare: del lavaggio si occupa la lavatrice, e i progressi tecnici sia nei modelli che nei materiali li rendono ormai di utilizzo intuitivo. Il gruppo NonSoloCiripà aderisce alla Settimana Internazionale del Pannolino Lavabile - dal 24 aprile al 2 maggio e, per sensibilizzare la comunità a questo tema e promuoverne l impiego, Margherita racconterà la sua esperienza martedì 27 aprile, in Sala Duomo, a partire dalle 17. Usare i pannolini lavabili può far risparmiare anche il proprio Comune sui costi di raccolta e conferimento in discarica dei rifiuti indifferenziati. Ogni tonnellata di indifferenziato ci costa ben 200 euro. Ed è proprio una tonnellata di rifiuti quella prodotta da un solo bambino nel periodo di utilizzo di pannolini usa e getta. Per ogni bambino che usa i lavabili, in quel Comune si risparmieranno 200 euro. Mica male Lo hanno capito i 90 Comuni italiani, - tra cui Campogalliano e Nonantola per la Provincia di Modena - che dal 1997 a oggi, hanno deciso di stanziare incentivi per promuovere l uso dei pannolini riutilizzabili. Comuni virtuosi che vogliono premiare cittadini virtuosi, andando incontro alle difficoltà che queste famiglie potrebbero avere nell affrontare la spesa iniziale del kit di pannolini. Chi ha orecchio oda Jessica Bianchi Presso l erboristeria e parafarmacia La Camomilla di via Cuneo, 17 a Carpi, scoprite i pannolini lavabili Bum Genius. Sull acquisto di 4 scatole di Bum Genius avrete diritto al 10% di sconto Gli amici dei piccoli e dell ambiente! All erboristeria e parafarmacia La Camomilla di via Cuneo, a Carpi troverete il pannolino Bum Genius One Size, il primo pannolino al mondo con un sistema regolabile a strappo - brevetto internazionale - che lo rende facile e adattabile ai bambini di tutte le età. Come un normale pannolino usa e getta! Il pannolino One Size Bum Genius si adatta a bambini con un peso compreso tra i 3 e i 15 chili. Grazie alla triplice regolazione a strappo potrete aggiustare il pannolino man mano che il vostro bimbo cresce. I pannolini lavabili sono soffici dentro, impermeabili fuori con girocoscia morbido ed elastico per evitare perdite. Sono facilmente regolabili e amici dell ambiente in quanto evitano l accumulo di rifiuti non biodegradabili e aiutano, al contempo, a Con l acquisto di 4 scatole 10% di sconto Inserzione pubblicitaria risparmiare denaro. Ogni pannolino Bum Genius One Size comprende due inserti in microfibra di misure differenti: un inserto composto da tre strati di spugna in microfibra altamente assorbente, con bottoncini a clip per regolare la lunghezza e un inserto Doubler Stay Dry composto da due strati di spugna in microfibra, consigliato quando il pannolino del vostro bambino deve durare più a lungo del normale, ad esempio durante la notte, in macchina o per un pisolino.

5 n 16 I l Comitato di Migliarina si batte per tutelare case e terreni: la costruzione del nuovo elettrodotto determinerà conseguenze sulle proprietà dei residenti dal punto di vista paesaggistico e costituirà una fonte di inquinamento elettromagnetico. Siamo nella frazione di Carpi, al confine tra città e campagna, dove i tecnici di Terna, la società preposta alla realizzazione del nuovo tracciato dell elettrodotto, stanno effettuando rilievi per la progettazione esecutiva dell opera, un atto di prevaricazione per il Comitato di Migliarina contrario all elettrodotto aereo. Stanno entrando nei fondi agricoli - racconta Stefano Discosti, portavoce del Comitato - senza alcuna autorizzazione prefettizia, per effettuare i picchettamenti delle aree dei nuovi tralicci. I soggetti utilizzano auto private, vestono in borghese e sono privi di qualsiasi documento comprovante il diritto di intervento nelle aree private. Alla minaccia di denuncia del Comitato, risponde Terna con un comunicato stampa, in cui la società precisa che l elettrodotto è stato autorizzato nel giugno del 2007 dalla Regione Emilia-Romagna previo parere favorevole del Comune di Carpi del maggio del Sarà realizzato a partire dal 2011 con un investimento di oltre sette milioni. Nonostante il progetto di riassetto della rete elettrica che passa sul territorio sia stato approvato Il Comitato Migliarina contesta i sondaggi geologici e i rilievi che i tecnici di Terna stanno conducendo per la realizzazione del nuovo elettrodotto. I lavori dovrebbero partire dal 2011 e costerà sette milioni di euro Proprietà private violate a Migliarina dal Consiglio comunale di Carpi, il Tar non si è ancora espresso su tutta la procedura e non ha ancora fatto pervenire alcuna comunicazione ai cittadini interessati dall esproprio. Questa arroganza - scrive Lorenzo Paluan della Lista civica Carpi a Cinque stelle - Rifondazione comunista - da parte del gigante monopolista della rete elettrica deve avere una risposta chiara e precisa dall amministrazione comunale, per questo motivo abbiamo inviato un ordine del giorno che chiede al Sindaco di manifestare il proprio dissenso da questo modo di operare e di mettere a disposizione l assistenza del Comune per quei cittadini che vorranno ricorrere contro Terna per la palese violazione dei loro domicili. La questione dell elettrodotto scatenò feroci polemiche nelle frazioni di Budrione e Migliarina: era il 2004 quando il primo progetto della nuova linea dell alta tensione Fossoli-Correggio avanzato dall Enel fu duramente attaccato. In alternativa, alcui residenti di Budrione costituitisi in Comitato, proposero un tracciato che, passando fuori dal centro abitato della frazione, andava però ad attraversare alcuni terreni a Migliarina. Nacque un secondo comitato, a Migliarina, di coloro che, contrari al passaggio della linea sui loro terreni, sostennero a gran voce la necessità di interrare 5 l elettrodotto. Se la presero anche con il Comune di Carpi perché, a detta loro, simpatizzava per Budrione. Molti forse avranno dimenticato i dettagli della vicenda - scrive Discosti del Comitato di Migliarina - ma invece è bene ricordare che questo elettrodotto è stato lasciato spostare dall Amministrazione Comunale di Carpi a privati cittadini di Budrione, per primi interessati al passaggio del nuovo tracciato, e in seguito autorizzati a far disegnare altrove il percorso proprio sul territorio di Migliarina senza alcuna concertazione coi residenti dando adito a sospetti e illazioni incontrollabili che hanno invelenito e inveleniscono il clima tra le due frazioni. S.G. Energia: quale futuro? Questo il tema dell iniziativa organizzata da Rotary Club Carpi e Aimag insieme a Liceo Fanti, Istituto Tecnico Leonardo Da Vinci, con il patrocinio del Comune di Carpi Il futuro è nelle rinnovabili S abato 17 aprile all Auditorium della Biblioteca Loria si è svolta un iniziativa tutta dedicata alle energie rinnovabili organizzata da Rotary Club Carpi e Aimag insieme a Liceo Fanti, Istituto Tecnico Leonardo Da Vinci, con il patrocinio del Comune di Carpi. Dopo aver trattato i temi dell acqua, dell aria e dei rifiuti, quest anno si è parlato di quelle energie prodotte con risorse rinnovabili, quali sole, vento, biomasse e biocombustibili: Dagli idrocarburi ai carboidrati Energia: quale futuro? Crediamo sia fondamentale, - spiega Giorgio Regnani, presidente Rotary Carpi - creare una sensibilità ambientale nelle giovani generazioni, dal momento che il tema della sostenibilità del nostro sviluppo sarà centrale nel prossimo futuro. Durante la prima parte del convegno, i tecnici di Aimag hanno illustrato due innovativi progetti messi a punto dall azienda: l impianto fotovoltaico a inseguimento solare realizzato a Concordia sulla Secchia che permette un risparmio energetico pari a 332 TEP (Tonnellate Equivalenti di Petrolio) all anno, corrispondente a al fabbisogno energetico annuo di circa 470 famiglie e quello per la produzione di metano che avviene invece attraverso la digestione anaerobica di biomasse realizzato presso l impianto di compostaggio di Fossoli. Farà risparmiare l emissione in atmosfera di ben tonnellate di anidride carbonica all anno. Progetti che riducono i consumi energetici e aumentano contestualmente l efficienza e la quantità di energia prodotta da fonti rinnovabili, ha commentato Alfonso Dal Pan, direttore generale di Aimag e che si sommano ai numerosi interventi che nel corso del tempo abbiamo approntato in città. Dall impianto fotovoltaico montato sulla copertura delle vasche del depuratore a San Marino allo sfruttamento energetico del biogas prodotto dalla degradazione dei fanghi della depurazione in assenza di ossigeno, all impianto per lo sfruttamento energetico del biogas recuperato dalla discarica di San Marino per rifiuti non pericolosi. La seconda parte del convegno è stata invece dedicata alla presentazione dei progetti sviluppati dagli studenti degli istituti superiori di Carpi. Le classi 3C e 4D dell Indirizzo Tecnologico del Liceo Manfredo Fanti, accompagnati dai docenti Aldo Meschiari e Anita Pavesi, hanno presentato la ricerca dal tema: Energia cosa ci riserva il futuro? Dopo aver ripercorso la storia dell energia nel corso del tempo, gli studenti hanno passato in rassegna le varie forme di energie rinnovabili e i costi energetici legati a cibo, trasporti e riscaldamento ampio spazio è poi stato riservato al tema del risparmio energetico e alle buone pratiche. Il sesto carburante - hanno spiegato - ovvero il risparmio energetico ottenibile mediante un migliore isolamento, costituisce potenzialmente il maggior fattore di risparmio in questo senso. Il sesto carburante è economico, pulito e sostenibile. Migliora la qualità della vita e il comfort abitativo. E tecnologicamente più che collaudato e non richiede ricerche ad altissima tecnologia. Ma la cosa più importante è che il sesto carburante costituisce una risorsa praticamente non sfruttata. In assenza di interventi correttivi, l Emilia Romagna, con un consumo interno annuo pari a 18 milioni di TEP (di cui il 70% d importazione) rischierebbe di trovarsi in situazione ambientale in continuo peggioramento. E allora che fare? Uso efficiente dell energia, risparmio energetico, sviluppo delle fonti rinnovabili e riqualificazione del sistema elettrico sono i punti chiave del nuovo Piano Energetico Regionale della regione Emilia-Romagna, elencano i liceali. La IV AF dell Itis, insieme ai docenti Mauro Bellei, Simone Olivieri e Francesco Munari, ha poi presentato la ricerca: Dagli idrocarburi ai carboidrati. I ragazzi hanno voluto analizzare un materiale che potesse essere considerato pulito per l ambiente. Per ricavare risorse energetiche a basso costo, abbiamo pensato di utilizzare del materiale di scarto, non dannoso per l ambiente e l uomo. Abbiamo quindi cercato risorse che fossero: disponibili tutto l anno; presenti nel territorio e a costi non troppo elevati. La nostra scelta è così ricaduta sugli scarti delle industrie tessili. Abbiamo paragonato i vari tipi di pellet (legno,cotone e lana) per verificare quale tipologia potesse avere un ottimo rapporto tra quantità usata (per la combustione) e l energia emessa, riscontrando che il pellet di cotone potrebbe essere una valida alternativa ai combustibili attualmente in commercio. Ricerche fatte con cura che dimostrano, per l ennesima volta, che i giovani hanno una coscienza ambientale decisamente spiccata. Fortunatamete, il futuro è nelle loro mani. J.B. In Breve Claudio Pirondi è il nuovo Presidente del Lions Club Carpi Host Buon lavoro! Giovedì 8 aprile, i Soci del Lions Club Carpi Host riuniti in Assemblea Generale, hanno eletto Presidente del Club per l anno Sociale 2010/2011 il dottor Claudio Pirondi. Nell anno 2010 il Club celebrerà il cinquantenario dalla fondazione. Il dottor Pirondi sostituirà l attuale Presidente Maurizio Calestrini che completerà il suo mandato il 30 giugno Auguri di buon lavoro al neo presidente eletto.

6 6 Per il ciclo I venerdì della Salute, i medici Fabrizio Artioli e Luciano Armaroli sono intervenuti sul tema tumori e qualità della vita dei pazienti oncologici Vivere col tumore, senza dolore N uove frontiere e qualità della vita nella terapia dei tumori, questo il tema della conferenza svoltasi lo scorso 16 aprile, presso la Sala delle vedute di Palazzo Pio. Sono intervenuti il dottor Fabrizio Artioli, direttore dell Unità Operativa di Medicina Oncologica degli Ospedali di Carpi e Mirandola, e il dottor Luciano Armaroli, del Dipartimento di Radioterapia ASMN di Reggio Emilia. L incontro - condotto dalla dottoressa Giuliana Tassoni del Circolo Medico di Carpi rientra nel ciclo dei Venerdì della Salute, promossi e organizzati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi. L intento della riflessione è stato quello di coniugare chemioterapia e radioterapia al concetto di qualità della vita del paziente e dei suoi familiari. Patologia tristemente in crescita - si prevede che nei prossimi anni moriranno di cancro circa 12 milioni di persone, il tumore è conosciuto e viene studiato da tempi antichissimi. Solo più recentemente è avvenuta la svolta. Nel 1804 il medico francese Renè Laennec, confutando la validità della maggior parte delle nozioni sino allora acquisite in campo oncologico, indicò nell autonomia il carattere peculiare dei tumori che si sottraggono alle leggi del metabolismo poiché si accrescono in contrasto con l economia dell organismo. Egli chiarì che la malignità dei tumori era strettamente collegata all atipia degli elementi cellulari di cui sono composti. Da allora, la ricerca scientifica ha fatto enormi passi in avanti. Nuovi concetti farmacologici sono alla base della targeted therapy, l utilizzo cioè di farmaci cosiddetti biologici o intelligenti che agiscono selettiva- mente su recettori cellulari specifici. Oggi le targeted therapy ha spiegato il dottor Artioli agiscono sul tumore senza intaccare le cellule sane, come accadeva invece con le terapie precedenti. Nei prossimi cinque anni saranno introdotti circa un centinaio di nuovi farmaci, di cui il 60% sarà costituito da terapie molecolari. I progressi scientifici devono tuttavia tener conto della qualità della vita. Il 93% dei pazienti accusa fatigue, affaticamento a vivere, spesso taciuto ai propri famigliari ha affermato il dottor Armaroli per paura di non essere creduto o di pesare oltremodo sulle loro vite. Il dolore fisico poi, è tenuto ancor più nascosto, in quanto spesso insopportabile sia per chi lo prova sia per quanti ne ascoltano le lamentele. Un quadro drammatico. Parallelamente alle nuove tecnologie occorre aumentare la percezione del disagio del paziente. La qualità della vita è fatta di tanti tasselli: ognuno di noi deve costruirne un piccolo pezzo. Valeria Cammarota concorso Scommetti che smetti? Spegni l ultima sigaretta Da sinistra Fabrizio Artioli, Giuliana Tassoni e Luciano Armaroli In provincia di Modena fuma una persona su tre. Il suo identikit dice che ha meno di 50 anni, è maschio e in condizioni economiche spesso difficili. Per contribuire a contrastare la diffusione di questa forma di dipendenza, anche quest anno è in programma Scommetti che smetti? concorso a premi per diventare non fumatori organizzato dall Azienda USL di Modena e dall Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico in collaborazione con l Associazione Gli Amici del cuore, con la LILT e con numerosi altri partner. Secondo le stime relative al biennio contenute nel Rapporto Passi il sistema di monitoraggio della salute della popolazione adulta che effettua analisi a campione, in provincia di Modena i fumatori sono circa un terzo degli adulti di età compresa fra i 18 e i 69 anni (29%, il 35% degli uomini e il 22% delle donne), una percentuale che corrisponde a circa 134mila fumatori. La media giornaliera di sigarette fumate è 14, mentre i forti fumatori, cioè quelli che fumano 20 o più sigarette al giorno, sono il 7% del totale. Quasi tutti gli ex fumatori (95%) dichiarano di aver smesso di fumare da soli. Circa un terzo dei fumatori (38%) ha tentato di smettere di fumare nell ultimo anno. Il 2 maggio sarà l ultimo giorno utile per spegnere la sigaretta e impegnarsi a non accenderla per almeno quattro settimane, dal 2 al 29 maggio. Sempre entro il 2 maggio gli interessati dovranno inviare il modulo d iscrizione disponibile presso le strutture sanitarie, in farmacia e nelle sedi dei numerosi partner del concorso. Iscriversi al concorso è semplice: possono farlo tutti coloro che fumano ogni giorno da almeno un anno, risiedono o sono domiciliati in provincia di Modena e hanno compiuto diciotto anni. In palio ci sono diversi premi, fra i quali un netbook, abbonamenti a palestre e alla stagione del Modena Calcio, buoni acquisti per libri e soggiorni-vacanze. A Modena e provincia sono attivi i Centri antifumo, che offrono informazioni, consulenze, trattamenti per la cessazione del consumo di tabacco. In particolare i centri organizzano corsi intensivi di gruppo per smettere di fumare, condotti da personale appositamente formato. A Carpi il centro si trova in P.le Donatori di Sangue 3 - Tel n 16 Riservati a familiari e assistenti di chi segue gli anziani a casa Al via due corsi per badanti Cresce il numero degli anziani che, pur in presenza di forme di non autosufficienza, desiderano rimanere il più a lungo possibile nel proprio domicilio. Ciò infatti, se da un lato consente all anziano di rimanere nel proprio contesto familiare e di vita, dall altro implica l esigenza di qualificare l attività di cura prestata da familiari che o se ne fanno direttamente carico o ricorrono all aiuto delle cosiddette badanti. E in quest ottica che i Servizi sociali del Comune di Carpi promuovono e finanziano due corsi gratuiti realizzati dalla Cooperativa sociale Sofia che mirano a sostenere la domiciliarità, fornendo supporti formativi mirati. Il primo corso, rivolto a familiari che si prendono cura di anziani non autosufficienti, avrà inizio il 13 maggio alle ore e si articolerà in sedici incontri bisettimanali che tratteranno temi relativi all assistenza diretta, i supporti alla cura, la relazione di cura, la rete. Il corso è un opportunità per acquisire conoscenze e suggerimenti pratici, interloquire con esperti, scambiare esperienze e condividere percorsi. Il secondo corso, rivolto a badanti/assistenti familiari, avrà inizio invece il 12 maggio alle ore 14 e si caratterizzerà per un autoformazione a domicilio (attraverso Dvd multimediali e manuali multi-lingue) integrata con 13 incontri tenuti da esperti (sempre il mercoledì pomeriggio), che avranno il fine di esemplificare operativamente l attività di cura. Requisiti di partecipazione ai due corsi sono la maggiore età e la residenza o il domicilio nei comuni delle Terre d argine. Per le persone straniere è richiesta la regolare presenza in Italia e la conoscenza della nostra lingua. Verrà effettuato inoltre un colloquio di selezione per l accesso all intervento formativo. Al termine del percorso formativo verrà rilasciato un attestato di partecipazione e sarà possibile un tirocinio presso case protette per anziani. Per informazioni rivolgersi allo Sportello Sociale Nemo. Il 24 aprile, Progetto Chernobyl di Carpi, Novi e Soliera, in Piazza Garibaldi allestirà un banchetto: sarà possibile sottoscrivere due petizioni di Legambiente Bugie sul nucleare I l 26 aprile saranno passati 24 anni dall incidente alla centrale nucleare di Chernobyl, in Ucraina. Dopo i primi anni di allarmi, proteste, interventi ed emozioni l attenzione verso quanto successo si è andata attenuando. La comunità internazionale ha abbassato le luci sulla scena di un disastro che, invece, continua anche oggi a segnare pesantemente la vita di interi territori e popolazioni e così sarà per parecchi anni ancora. In Bielorussia, dove si sono concentrati gli interventi del Comitato Progetto Chernobyl di Carpi, Novi e Soliera e dei gruppi aderenti a Legambiente Solidarietà, intere regioni risultano fortemente contaminate. Alcuni villaggi della zona definita morta evacuati all indomani dell incidente, si stanno ripopolando di disperati che non hanno trovato speranze di futuro dove erano stati trasferiti. Anziani, famiglie intere con bambini che vivono in condizioni sanitarie, economiche e sociali assolutamente precarie, ignorati dalle stesse autorità nazionali così come dalle istituzioni internazionali. Le campagne, gli allevamenti, i boschi continuano a nutrire con i frutti della propria terra avvelenata chi non ha alternative. Tutto questo commenta il presidente del Comitato, Luciano Luciano Barbieri Barbieri - richiederebbe risposte, responsabilità, cambiamenti radicali di atteggiamento nei confronti della produzione e dei consumi di energia. Richiederebbe di voltare pagina e lavorare per un sistema che partendo da una razionalizzazione dei consumi di energia, passando attraverso una maggiore efficienza nella distribuzione arrivi a una produzione che abbandoni vaia via le fonti fossili sostituendole con fonti pulite, come il sole, il vento, il geotermico, le biomasse. L Unione Europea chiede che entro il 2020, si riducano le emissioni di CO2 del 20%. La risposta italiana è stata quella di tornare al nucleare: incompetenza? ignoranza? affari? potere? Noi siamo fortemente contrari a questa decisione che, se da un lato, non darebbe risposte valide all obiettivo europeo, dall altro impedirebbe un reale e sostanziale sviluppo della produzione di energia da fonti alternative in quanto assorbirebbe la quasi totalità delle risorse economiche disponibili. Ancora una volta si sceglie una strada che sembra rispondere più agli interessi di gruppi di potere economici e politici piuttosto che a quelli dei cittadini e dell ambiente. Sono 12 le Bugie sul nucleare che Legambiente mette in campo nella campagna a favore delle energie pulite e verranno esposte in una mostra che il Comitato Progetto Chernobyl di Carpi, Novi e Soliera proporrà all attenzione della città sabato 24 aprile, in Piazza Garibaldi, dalle 9 alle 19. Allestiremo un banchetto conclude Barbieri - con materiale informativo sulle energie pulite e la possibilità di sottoscrivere due petizioni di Legambiente sul tema. Invitiamo chi non si riconosce nella decisione governativa di tornare al nucleare a visitarci e a testimoniare la propria volontà per un sistema energetico pulito e sicuro sottoscrivendo le petizioni.

7 n 16 Quando giocare diventa patologico. Ne parliamo con Matteo Iori, presidente dell Associazione Centro Sociale Papa giovanni XXIII di Reggio Gioco: dal vizio alla dipendenza D a sempre siamo abituati a dedicare parte del nostro tempo al gioco, per distogliere la nostra attenzione dalle problematiche che quotidianamente ci assillano. Per la maggioranza di noi il gioco non rimane altro che una delle tante piacevoli attività; per una minoranza il gioco d azzardo diviene una vera e propria malattia che porta a conseguenze drammatiche quali: la distruzione dei rapporti familiari e lavorativi, l indebitamento e la percezione di un forte senso di vuoto al di fuori del gioco. Nei primi tre mesi dell anno, tra giochi e scommesse, la raccolta del settore è cresciuto del 16% e a fine anno potrebbe sfondare il muro dei 60 miliardi. Gratta e Vinci, Superenalotto, Lotto, Slot Machine, Carte, Bingo, Totocalcio, Casinò, cavalli, Scommesse in agenzia, giochi on line e chi più ne ha, più ne metta. Sono tanti coloro che inseguono il canto delle sirene, attratti dalla seduzione di una vincita facile che cambi loro la vita. Una vincita che, seppure inseguita giorno dopo giorno, non arriva. Si crea così un circolo vizioso in cui il soggetto rimane tristemente invischiato, con rischi sociali ed economici enormi. A Matteo Iori, presidente del CONAGGA, Coordinamento Nazionale Gruppi per Giocatori d Azzardo, e presidente dell Associazione Centro Sociale Papa Giovanni XXIII che, dal 2000, segue giocatori problematici chiediamo: Quando il vizio del gioco d azzardo diventa patologico? Diventa patologico quando il giocatore non riesce più a gestire la propria passione per il gioco e quest ultimo ne compromette gli affetti, il lavoro, lo studio. Quali sono i sintomi dello sviluppo di una dipendenza? I sintomi sono difficilmente di natura fisica, bensì psicologici, in quanto il pensiero del gioco è, nel giocatore dipendente, il centro del mondo. Il nervosismo diventa dilagante poiché, quando si vive per giocare, si ricorre a tutti gli stratagemmi possibili per trovare i soldi necessari a mantenere tale vizio. Qual è il profilo del giocatore dipendente? Il profilo del giocatore che si rivolge a noi e sviluppa dipendenza, ha un età media di circa 40 anni; è un lavoratore, socialmente inserito, sposato e, tendenzialmente, con figli. Qual è la spinta che lo induce a giocare? La ricerca del denaro è la molla iniziale. Sono animati dal desiderio di cambiare vita. Fare il colpaccio. Pensano che la fortuna sia a portata di mano. Nell era multimediale il giocatore d azzardo cambia faccia: mentre prima era facilmente individuabile, ora chiunque sia in possesso di un computer, di un collegamento a internet e di una carta di credito può essere un giocatore compulsivo. Quali sono i rischi del gioco on line? La multimedialità contribuisce a demolire i tabù tradizionalmente legati al gioco. Internet e carte di credito infatti, eliminano in un sol colpo i limiti legati alla spazialità e alla temporalità. Oggi è possibile giocare nella propria camera, 24 ore su 24, senza che nessuno possa vedere, controllare né, tantomeno, giudicare. Sull illimitatezza Matteo Iori della fruibilità dei giochi on line sono state condotte varie ricerche, perlopiù in Europa e in Nord America, che dimostrano come questo fenomeno contribuisca ad aumentare la dipendenza e, al contempo, a mietere nuove vittime, intercettando il target dei più giovani. I giocatori patologici sono consci di avere un problema? In Breve A Carpi la prima room on line della Regione Una sala poker per Carpi In via delle Magliaie, 23 a Carpi ha aperto la sala da gioco Vegas Poker. Attiva dal 15 dicembre scorso, dalle 16 alla mezzanotte, è la prima poker room interamente dedicata al gioco on line aperta in Emilia Romagna. La sala di Carpi che fa parte della catena di franchising Vegas Poker è di proprietà dell azienda modenese Gioco Più. Il gioco del poker intorno al classico tavolo verde non è più legale mentre è consentito nella forma on line. Il ginecologo Emilio Arisi, il 1 luglio andrà ufficialmente in pensione ma il suo impegno a favore delle donne continuerà, così come la sua attività ambulatoriale a Carpi L amico delle donne 7 Spesso se ne rendono conto quando tutto è perduto. Non riescono a smettere perché il loro pensiero ricorrente è quello di continuare a giocare sino a quando arriverà la grande vincita, quella che farà loro recuperare tutto il denaro speso perso. E un circolo vizioso dal quale è difficile uscire. La consapevolezza arriva quando scoppia il bubbone in famiglia. Quando i soldi finiscono improvvisamente; quando il giocatore invece di essere al lavoro o a scuola viene beccato a giocare insomma quando toccano il fondo. Quante persone si rivolgono alla vostra associazione? Dal 2000, quando abbiamo costituito il primo gruppo di giocatori patologici, abbiamo ricevuto 793 contatti, di questi ne abbiamo preso in carico 448. Al momento abbiamo tre gruppi a Reggio Emilia e uno a Modena. La punta dell iceberg Certamente. In Emilia Romagna si stima che il 2% di chi gioca abbia un problema di patologia. In Regione si calcolano circa giocatori problematici. Jessica Bianchi I l dottor Emilio Arisi, classe 1943, il 4 giugno compirà 67 anni e, a partire dal 1 luglio andrà ufficialmente in pensione. L anagrafe parla chiaro, - scherza il ginecologo amico delle donne ma sono felice che anche per me sia arrivato il momento del pensionamento. Laureato in medicina, specialista in ostetricia-ginecologia, è attualmente il Direttore dell Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell Ospedale Regionale S. Chiara di Trento. Arisi è anche membro attivo di organizzazioni nazionali e internazionali dedicate alla salute sessuale e riproduttiva, fra cui la Società Europea della Contraccezione e la Federazione Internazionale della Pianificazione Familiare. E inoltre fondatore della Società Medica Italiana per la Contraccezione, membro Emilio Arisi dei direttivi nazionali della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia e dell Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani ed è il responsabile scientifico del progetto educativo Scegli Tu, un portale dedicato alla salute delle donne e alla contraccezione. Consigliere comunale di Carpi negli Anni Settanta, Arisi mantiene un rapporto strettissimo con la nostra città, dove ha una casa e un ambulatorio nel quale visita ogni venerdì pomeriggio. Laico militante da sempre, Arisi si era candidato con Sinistra e Libertà alle scorse Elezioni Europee. Un uomo che ha condotto numerose battaglie a favore delle donne e della pianificazione familiare, non ultimo il suo impegno a favore della pillola abortiva Ru486. E ora, cosa succederà? Il suo impegno proseguirà anche dopo il pensionamento? Sceglierà di vivere a Carpi o a Trento? Io e mia moglie stiamo ancora valutando il da farsi. Quel che è certo è che finalmente avrò molto tempo a disposizione. Non ho quindi alcuna intenzione di abbandonare le mie battaglie civili, sociali e politiche e, dopo aver già pubblicato più di 500 lavori, su riviste internazionali e nazionali e vari libri, potrò dedicarmi alla scrittura di altri testi, per i quali ho già raccolto tutta la documentazione necessaria. La scienza correlata alla salute delle donne resta una priorità per me, ecco perché accetterò la proposta avanzatami dal settore farmaceutico di condurre conferenze in giro per l Italia. L azienda sanitaria di Trento mi ha poi proposto un ruolo di consulente esterno per alcuni anni insomma si stanno profilando all orizzonte tante possibilità. Ovviamente avrò più tempo anche per Carpi e quindi non escludo di farvi visita più spesso. Lavoro a parte però, Arisi riuscirà finalmente a spendersi al meglio anche in un altro ambito, quello degli affetti: ho quattro nipoti e una bellissima famiglia a cui pensare. J.B.

8 n 16 Il 10-15% della popolazione adulta soffre d insonnia. Due psicologhe carpigiane si preparano a portare in città un innovativo modello psicologico dotato di un efficacia superiore a quella dei farmaci ipnoinducenti Vincere l insonnia I lettori ci scrivono... Buongiorno, volevo segnalare la presenza dei troppi cani che circolano nel centro città. Mi è capitato ieri in occasione del Carpi in fiore, d incontrare parecchi cani di grossa taglia, al guinzaglio sì, ma tutti e dico tutti, senza museruola. Ora io sicurezza a carpi I Fatti della Settimana Via Nuova Ponente, tentata rapina all Unicredit Due individui armati di cutter hanno tentato di rapinare la filiale della banca Unicredit di via Nuova Ponente, desistendo per la mancata apertura della cassaforte temporizzata. I due si sono allontanati a bordo di un auto non meglio indicata. Carpi, sequestrati sei videopoker I Carabinieri di Carpi, unitamente a personale dell Amministrazione Autonoma del monopolio di Stato di Parma, a conclusione di mirati accertamenti, hanno sottoposto a sequestro amministrativo sei Da sinistra Serena Forghieri e Ilaria Zanzanelli L atto quotidiano del dormire potrebbe apparire facile e naturale. La realtà, però, è un altra. Il 10-15% della popolazione adulta soffre infatti d insonnia persistente, mentre per quel che riguarda gli anziani la percentuale raggiunge il 47%. Conscie di quanto questo problema possa limitare la vita di chi ne soffre, le dottoresse Serena Forghieri e Ilaria Zanzanelli - entrambe laureatesi a Parma e specializzate in psicoterapia con orientamento cognitivo-comportamentale - stanno per portare in città un innovativo modello psicologico dotato di efficacia clinica superiore a quella dei farmaci ipnoinducenti. Entrambe libere professioniste, sono inoltre attive presso il dipartimento di Psicologia Clinica dell Ospedale di Carpi e il Consultorio Spazio Giovani, oltre ad affiancare i medici psichiatri del Centro Sanità Mentale del Ramazzini. Il metodo da loro proposto per agire sull insonnia, fenomeno in notevole aumento, è decisamente innovativo. Esso è basato spiega Forghieri - su un programma di intervento cognitivo comportamentale specifico per l insonnia e strutturato sotto forma di gruppo di intervento, metodo più dolce rispetto a quello clinico individuale. Mentre nel colloquio individuale si trattano, infatti, anche pazienti con patologie depressive o disfunzioni cliniche più gravi, nel nostro caso uno dei requisiti richiesti è che il sintomo insonnia sia un sintomo puro, legato dunque ad ansia o preoccupazioni oppure a una scorretta igiene del sonno. Primo nel suo genere a Carpi, il programma prevede una fase di valutazione iniziale per verificare le differenze individuali, quindi si procede a una programmazione del sonno, un intervento Troppi cani senza museruola mi chiedo: possibile non ci sia un ordinanza dove venga proibito portarli in centro storico in presenza di tanta gente che passeggia tranquillamente, di bambini col triciclo, o di anziani col bastone. E bastato l incrociarsi con altri cani e ne è seguito un abbaiare Il Canile non ha nulla a che fare con Casapound Gentile Redazione, scrivo in merito all azione dimostrativa messa in atto alcuni giorni fa dalla neonata sezione carpigiana di Casapound. Il Gruppo Zoofilo Carpigiano si dissocia da tale modalità di protesta perpetrata ai danni di opere pubbliche, quale è ad esempio la statua di Dorando Pietri. Definiamo la nostra estraneità all accaduto e cogliamo l occasione per ribadire la nostra non appartenenza a nessuno schieramento politico, condannando la strumentalizzazione della nostra situazione di disagio per fini politici. Gli appartenenti di Casapound hanno tirato in causa il Canile in merito ai tagli economici effettuati al fine di protestare contro il Comune. Non ci è piaciuto. Non sappiamo chi siano queste persone né, tantomeno, perché ci abbiano nominato. Forse siamo stati solo uno spunto. Siamo a conoscenza del fatto che questo gruppo appartiene all estrema Destra ed è composto da una ventina di giovani studenti nostalgici. Ecco, mi chiedo: nostalgici di cosa? Di una mentalità risalente ormai a 60 anni fa? Gesti di questo tipo si dimostrano per quello che sono: imposizione violenta. Colgo inoltre l occasione per sfatare il mito secondo il quale i volontari del canile prestano più attenzione videopoker installati presso due esercizi commerciali, un bar e un circolo ricreativo. Detti congegni da intrattenimento erano muniti di schede con giochi a rulli virtuali non corrispondenti alle caratteristiche continuo con anche impedimento della circolazione per l attorcigliamento dei guinzagli. Non se ne può più! Deve succedere uno sbranamento perchè si arrivi a capirlo? Sergio agli animali piuttosto che alle persone. Il canile esiste per legge e svolge le importanti funzioni di prevenzione sanitaria e di controllo demografico (tramite impianto di chip e interventi di sterilizzazione), essendo i cani veicolo di malattie trasmissibili all uomo, quali leishmaniosi, rabbia... Mantenerli in salute significa anche prevenire possibili problematiche sanitarie per l uomo. Abbiamo accettato i tagli stabiliti dal Comune ma, certo, non hanno giovato e, qualora si dovesse tagliare ancora, si finirebbe in niente. Fabrizio Buccedi, volontario presso il Canile di Carpi previste e privi di nulla osta per la messa in esercizio. Nella circostanza sono state elevate ai gestori sanzioni amministrative complessive per 12mila euro e proposta la sospensione delle licenze. più strettamente comportamentale durante il quale si utilizzano diari del sonno, al fine di monitorare gli usi e costumi relativi al sonno. A questa fase seguono l insegnamento di tecniche di rilassamento, utili per intervenire là dove il sonno non si manifesta, e uno step di intervento cognitivo, prettamente clinico, tramite l utilizzo della terapia cognitiva, con cui si lavora sulle aspettative legate al sonno, sulle preoccupazioni, sugli assunti e i pensieri relativi all insonnia. E dunque il momento dell igiene del sonno, un intervento psicoeducazionale volto a migliorare l igiene del sonno ottimale. Spesso l insonnia viene curata con farmaci, in modo sbrigativo: il metodo proposto dalle due psicologhe mira invece a liberarsi dai medicinali. La nostra iniziativa spiega Ilaria Zanzanelli è anche rivolta ai famigliari di pazienti dementi o di persone che soffrono. Le persone che abbiano ricoverato il proprio famigliare fanno spesso fatica a dormire, magari perché per un lungo periodo sono stati abituati a dormire con un occhio sempre aperto. Riacquisire un sonno sereno, per loro, non è facile. Chi desiderasse maggiori informazioni può contattare la dottoressa Forghieri telefonando al ( o la dottoressa Zanzanelli al gmail.com). Valeria Cammarota Il 26 aprile - Piero Formica in Lapam Le vie dell innovazione Lunedì 26 aprile, alle presso la sede Lapam di Carpi, in via Zappiano 1/a, Piero Formica presenterà il suo nuovo libro, dal titolo Le vie dell innovazione. Formica, esperto di economia internazionale, è preside dell International Enterpreneurship Academy in Svezia, rete internazionale per la creazione di imprese innovative. bando per l erogazione del contributo Fondo sociale per l affitto Dal 24 aprile e fino al 21 giugno resterà aperto a Carpi il Bando per l erogazione di contributi economici del Fondo per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione. Possono presentare domanda cittadini italiani o di paesi della Unione Europea (o gli stranieri in possesso di carta di soggiorno o permesso di soggiorno non inferiore a un anno), purché titolari di un regolare contratto di locazione a uso abitativo, residenti a Carpi e che non siano assegnatari di alloggi ERP. Esistono limiti di reddito per poter accedere al contributo calcolati in base all Indicatore Situazione Economica (ISE, due fasce, fino a euro e da a euro) e all Indicatore Situazione Economica Equivalente (ISEE non superiore a euro). Nel 2009 a Carpi sono state le famiglie che hanno ricevuto contributi, per un ammontare di 517mila euro. Assemblea annuale dei Soci della Società di Mutuo Soccorso fra gli Operai di Carpi il mutuo soccorso apre ora anche alle donne Si è svolta la 149 Assemblea annuale dei Soci della Società di Mutuo Soccorso fra gli Operai di Carpi per approvare il 149 esercizio sociale e, in via straordinaria, alcune modifiche allo Statuto sociale. La Società di Mutuo Soccorso ha tre caratteristiche salienti che la distinguono: è la più antica Società esistente nel territorio comunale, essendo stata costituita il 9 dicembre 1860, non ha mai ricevuto contributi statali, regionali, provinciali, comunali, ma è sempre vissuta coi contributi dei soci e del proprio patrimonio; ha sempre avuto una regolare continuità aziendale, non turbata da rivolgimenti politici nazionali o locali; lo Statuto recita che non deve impegnarsi in attività politica; gli amministratori che si sono susseguiti nei 149 anni hanno sempre amministrato a titolo gratuito. Il 149 bilancio, che reca un avanzo di 376 euro è stato approvato all unanimità. Dopo un esauriente relazione del Presidente dottor Glauco Gorgò, alla presenza del notaio Mauro Rocca, si è proceduto alla discussione e all approvazione di alcune modifiche dello Statuto. E stato deliberato di aprire la porta dell associazione alle persone di sesso femminile. E stato ampliato il settore del Mutuo Soccorso, dai campi storici dell indennità di malattia e della pensione, del contributo di tumulazione, dei premi agli studenti ad altri attuali tra i quali hanno particolare attenzione, anche a livello nazionale, iniziative nel campo dell assistenza sanitaria integrativa e per le donne, assistenza per i figli nel primo anno di età. La Società nella primavera prossima festeggerà i 150 anni e per l occasione editerà un libro riguardante la vita pubblica del dottor Giustiniano Grosoli, medico, letterato, fondatore della Società, Presidente del Circolo nazionale di Carpi.

9 n 16 9 Matteo Fantini, 23 anni, ha realizzato il suo sogno nel cassetto: fare un esperienza in missione. E volontario dell Associazione Insieme per le missioni e dell Unitalsi per essere d aiuto a chi soffre. Io faccio piccole cose con grande amore dice, ripetendo una frase di Madre Teresa di Calcutta Missionario di gioia H a un sorriso contagioso, irresistibile. E una vita molto movimentata. Si definisce: molto generoso e paziente per carattere. Matteo Fantini ha 23 anni e ci racconta dei suoi viaggi intrapresi per amore del prossimo, per essere d aiuto a chi soffre. Quello più impegnativo è stato in Tanzania. L Associazione carpigiana Insieme per le missioni sta portando avanti alcuni progetti nello stato africano: la realizzazione della mensa nella scuola materna del villaggio di Ilamba, la costruzione della scuola media professionale, la Casa della Gioia per le bambine orfane a Iringa. Matteo è partito il 6 agosto insieme a Graziella Bergamaschi e a Marisa Lugli per vivere un esperienza che ha definito meravigliosa. I tre volontari carpigiani sono stati ospitati fino al 29 agosto dalle Suore Missionarie della Consolata. Non posso più dimenticare quello che ho fatto - racconta Matteo - perché ho visto tanti bambini poveri, gente che muore di fame e di sete, non hanno nemmeno una casa. Io sono rimasto molto colpito e sono entrato nella loro sofferenza: ho sempre desiderato e sognato di aiutare chi soffre e chi è nel bisogno perché io sono una persona credente. Credo pienamente nell amore di Dio: vivo la sofferenza degli altri e aiuto il mio prossimo. Lo scopo è quello di Matteo a Roma insieme ai volontari dell Unitalsi Matteo Fantini aiutare la gente più sfortunata: io faccio piccole cose con grande amore dice ripetendo la frase di Madre Teresa di Calcutta. Matteo ha messo a frutto il suo inglese e l esperienza di clown maturata insieme a Circo Strass e a Clown Vip di Modena: ha regalato un sorriso a tanti bambini, li ha fatti divertire e ha creato per loro tante forme coi palloncini. Ci racconta del safari ( è la prima volta, in vita mia, che ho fatto un safari ) e ci mostra le foto di leoni, giraffe, elefanti, cobra... Uno degli ultimi giorni - scrive Matteo nel diario di viaggio - le suore insieme ai bambini hanno organizzato una festa con canti e balli africani e mi hanno regalato un album con alcune foto. L esperienza del viaggio nella missione in Tanzania è stato preceduto da altri: Matteo, infatti, è anche un volontario Unitalsi, l Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali, presieduta a Carpi da Paolo Carnevali. Matteo ha accompagnato i malati a Lourdes, Assisi, Siracusa e, recentemente, a Roma in occasione del IV Pellegrinaggio nazionale Da Paolo a Pietro Giovani in Cammino... nel segno della Croce, 9-11 aprile. Non è la prima volta che vado a Roma. Ci sono stato tante e tante volte perché proprio a Roma abita mia sorella Maria Pia. Ci racconta nel dettaglio tutto il programma: la partenza all alba, la partita di calcio Unitalsi - Lazio ( vinta dalla Lazio 3-2 ), la S. Messa in S. Pietro, la cena in Sala Nervi con i protagonisti di Amici, l Angelus del Papa in diretta da Castel Gandolfo. Le prime volte è faticoso, ma quando ti abitui a questi orari stretti, che non ti lasciano spazio per riposare, dopo un po di tempo che fai parte dell Unitalsi, ci fai l abitudine. A Lourdes c è stato tante volte per accompagnare i malati e anche per fare l aiuto barelliere: io non vado là tanto per girare e basta, ma vado là per fare servizio, per aiutare gli ammalti e i disabili in carrozzina. Lourdes è come un luogo santo: puoi andare alla grotta della Madonna a pregare seguendo le orme di Bernadette. Anche l esperienza di Assisi ha lasciato un segno: ho visitato i luoghi di San Francesco: dove ha vissuto, pregato, dormito. Poi ho visto anche la chiesa di S. Damiano dove Gesù ha detto Francesco, Francesco, costruisci la mia casa e lui ha risposto alla chiamata e ha detto subito di sì. Come me. Sara Gelli Gian Luca Pirrotta dell atelier Manolibera della Nazareno di Carpi è in lizza per il Premio Euward L outsider di casa nostra Il premio Euward è il più prestigioso premio di pittura e arte grafica europea rivolto ad artisti con disabilità mentale. Fondato nel 2000 dall Augustinum Stiftung di Monaco di Baviera è diventato un appuntamento triennale che offre agli artisti disabili un importante occasione per valorizzare il loro lavoro. La mostra-premio, che si terrà all Haus der Kunst di Monaco di Baviera, inaugura il 18 novembre 2010 e rimarrà aperta fino al 9 gennaio In occasione dell inaugurazione sarà annunciato il nome dei tre vincitori. Nella selezione preliminare del 13 marzo, Gian Luca Pirrotta dell atelier Manolibera della Cooperativa Sociale Nazareno di Carpi, è stato scelto tra circa 500 candidati provenienti da 24 diversi paesi europei. Un gruppo di specialisti nel settore dell Outsider Art ha selezionato soltanto 26 artisti che esporranno le loro opere a Monaco e parteciperanno alla selezione finale. L assegnazione del premio sarà decisa da una giuria composta da importanti rappresentanti, esperti del settore e stimate autorità dell Arte Contemporanea e dell Outsider Art come Roger Cardinal, Marlene Dumas, Leiko Ikemura e Arnulf Rainer. Antonio Luce Corso gratuito al Club Giardino stop a Panico e Vertigini Appuntamento con il Secondo Corso Gratuito per Gestire Ansia, Fobie, Panico e Stress, presso il Club Giardino, martedì 27 aprile, alle 21, condotto dal dottor Antonio Luce. L argomento del mese di aprile sarà Panico e Vertigini. Per informazioni:

10 n 16 L avvocato carpigiano Cristian Henrich Stove ha ottenuto due importanti riconoscimenti professionali, tali da conquistare le prime pagine delle cronache nazionali Due successi per Stove I n una manciata di giorni, l avvocato carpigiano Cristian Henrich Stove, titolare dello studio Avvocati in Modena ha ottenuto due importanti successi professionali tali da conquistare le prime pagine delle cronache nazionali. Il primo processo riguarda un caso cui Tempo aveva dedicato la copertina qualche settimana fa: una vicenda complessa e travagliata che si trascinava da una decina d anni e ha per protagonista un ragazzino ferrarese, oggi 13enne. L avvocato Stove ha seguito e assistito il padre, escluso dalla vita del figlio. Non ha mai desistito nel tempo e ha continuato a lottare per poter liberare il figlio dalla morsa e dalle condotte dannose della madre e dei nonni, i quali, dietro la falsa giustificazione di iperprotezione, hanno causato danni e disagi al minore. Una vittoria che lascia comunque l amaro in bocca - spiega Stove - perchè ha tristemente dimostrato che a un bambino era stata negata l infanzia e, oggi, anche l adolescenza. Sia io che il mio cliente, paradossalmente, avremmo preferito veder assolto quel nucleo famigliare pur di sapere che il bambino stava conducendo un esistenza serena. Il secondo processo riguarda la dirigente della Provincia di Modena accusata di assenteismo: si recava in piscina in orario di lavoro. L avvocato Stove, che rappresenta la difesa della donna insieme alla collega Barbara Tassi, è riuscito a dimostrare l infondatezza delle accuse. La sentenza ha dichiarato che il reato di falso non sussiste, come non sussiste la truffa aggravata nella parte che riguardava la sostanza dell indagine: il percepimento della retribuzione da dirigente. Nel 2008, anno al quale si riferiva la parte principale dell indagine, la dirigente aveva addirittura conquistato il premio indetto dal dicastero Brunetta per aver raggiunto gli obiettivi prefissati. Sin dall inizio della prima richiesta cautelare del Pm, respinta sia dal Gip che dal Tribunale del riesame di Bologna - spiega Stove - la difesa aveva presentato la documentazione sulla tipicità e individualità del contratto dirigenziale, che legava la retribuzione agli obiettivi anzichè a profili orari. Resta in sospeso la verifica sulla corretta attribuzione di 6 buoni pasto del valore di 36 euro assegnati alla dirigente, per il quale il Gup ha ritenuto di rinviare al vaglio dibattimentale la dirigente. L avvocato Cristian Henrich Stove, 39 anni, ha frequentato il liceo scientifico Fanti a Carpi, dove vive, prima di laurearsi in giurisprudenza. Avvocato penalista da 11 anni, è cresciuto professionalmente facendo pratica presso l avvocato Armando Mattioli di Modena: E stato il mio maestro, Christian Stove - dice - mi ha insegnato i valori più alti della giustizia e l importanza della cura nella preparazione dei processi. Una scelta di vita che prende le distanze dal settore tessile abbigliamento, che da generazioni caratterizza la sua famiglia. Clarissa Martinelli FORMULA VINCENTE Offerta riservata ai NUOVI CLIENTI BPER MUTUO PRO-TETTO Special * Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Per tutte le condizioni contrattuali si rinvia ai fogli informativi a disposizione della clientela presso ogni filiale della Banca o sul sito web * Condizione valida per le operazioni con LTV non superiore all 80%. Parametro: Euribor 365, 3 mesi media mese precedente arrotondato allo 0,10 superiore, valido nel mese di stipula. TAEG: 2,295 - calcolato su un mutuo di euro, durata 10 anni, con Euribor 3 mesi media mese precedente pari a 0,70% (valido dal 01/04/2010 al 30/04/2010), comprensivo del costo della polizza vita. Offerta valida fino al 31/12/ aprile 2010 Scopri subito i vantaggi, la convenienza, la qualità BPER

11 n Venerdì 23 aprile alle 20,30 in Sala Peruzzi si terrà l incontro sulla riforma delle scuole superiori organizzato dal coordinamento Buona Scuola che riunisce studenti, docenti e genitori delle quattro scuole superiori di Carpi Per una scuola col segno più I l Coordinamento Buona Scuola Carpi si è costituito spontaneamente nelle scorse settimane e riunisce studenti, docenti e genitori delle quattro Scuole Superiori: Liceo M. Fanti, Iti L. Da Vinci, Ipsia Vallauri, Itc Meucci. Abbiamo sentito l esigenza di interrogarci - spiega la professoressa Viviana Valentini - sui cambiamenti che andranno a verificarsi nel futuro. Forse la cittadinanza non conosce in maniera precisa cosa ci aspetta il prossimo anno. Per questo è stata organizzata l Assemblea cittadina Vogliamo una scuola col segno più che si terrà venerdì 23 aprile alle 20,30 presso la Sala Congressi di via Peruzzi: il coordinamento desidera coinvolgere l opinione pubblica carpigiana in un dibattito sullo stato della scuola statale italiana, alla vigilia della Riforma Gelmini nelle scuole superiori. All incontro, che si svolgerà con il patrocinio del Comune di Carpi, sono invitati i dirigenti scolastici delle scuole medie e superiori di Carpi e dell Unione Terre d Argine, e i rappresentanti delle confederazioni della piccola e media impresa, dell artigianato e del commercio. Gli studenti, insieme ai docenti delle quattro scuole superiori, presenteranno i quadri orari del passato e li confronteranno con quelli previsti per il futuro: non mancano perplessità in relazione a diversi cambiamenti che si traducono in una qualità inferiore rispetto al passato. Le nuove generazioni non avranno le stesse opportunità di cui hanno goduto i loro predecessori. Abbiamo chiamato Manuela Ghizzoni, membro della Commissione Cultura della Camera, Bruno Moretto, membro del Consiglio Nazionale per la Pubblica Istruzione e Giuseppe Stefani, presidente del Consiglio d Istituto del Liceo Wiligelmo di Modena perché sono tre persone che hanno speso passione e competenze per la scuola, in grado di guidare nell interpretazione di quanto sta accadendo. Largo spazio poi verrà lasciato all assemblea: il desiderio è quello di dare voce a tutte le componenti della società. Per questo auspichiamo una presenza numerosa e partecipata della cittadinanza all incontro, affinché possa essere non solo un momento di elaborazione e condivisione di proposte, ma anche un occasione di confronto e dialogo su quale riforma sia davvero necessaria alla scuola. S.G. 130 bimbi della Scuola Primaria Anna Frank partecipano al Festival Nazionale ed Europeo del Teatro dei Ragazzi Un viaggio nella narrazione Sabato 24 aprile: centotrenta alunni della Scuola Primaria Anna Frank di Carpi, facente parte della Direzione Didattica 4 Circolo, presentano lo spettacolo Fuordifiaba nell ambito del XXVI Festival Nazionale ed Europeo del Teatro dei Ragazzi organizzato dal Comune di Marano sul Panaro che si svolge fino all 8 maggio. Fuordifiaba nasce dal progetto Libri in Azione Dalla Biblioteca al Teatro: il testo prende forma nello spazio che vuole utilizzare la strategia teatrale quale risorsa per avvicinare bambini e ragazzi alla lettura rendendo più attivo l uso della Biblioteca scolastica come ambiente d accoglienza delle varie culture presenti nel mondo della scuola. Proprio intorno a questo tema si svolge il laboratorio Libri in Azione ideato da ArServizi, Centro educativo di formazione e documentazione sulle Arti e sulle Arti Terapie e condotto da Umberto Stefano Benatti, esperto nella conduzione di laboratori espressivi in ambito educativo per la prevenzione del disagio, illustratore e scrittore di racconti per bambini e ragazzi, insieme a Francesco Veroni, operatore ArServizi, in tutte le cinque classi dell Anna Frank. Da anni ArServizi promuove percorsi formativi e laboratori, patrocinati dagli enti locali, in cui si utilizzano l arte e le tecniche espressive per facilitare la relazione educativa, anche in ambito interculturale. La scuola Anna Frank ha scelto, quest anno, grazie al contributo e al sostegno dei genitori, alla condivisione dei contenuti e delle finalità del progetto da parte del Dirigente Scolastico, Rossana Rinaldini, di tutti gli insegnanti e grazie alla disponibilità dei collaboratori scolastici e degli educatori, di mettersi in gioco, portando a un Festival di Teatro per Ragazzi una rappresentazione che vede coinvolti tutti i bambini del plesso scolastico. Fuordifiaba è un viaggio fantastico nel mondo della narrazione, espresso mediante diversi linguaggi, attraverso i quali attori e spettatori diverranno parte integrante dello spazio scenico, trasportati in un percorso virtuale all interno di storie, favole e racconti, conosciuti e sconosciuti, che diventano un caleidoscopio multiculturale nel quale ognuno potrà ritrovarsi.

12 12 iscrizioni aperte a tre Master al campus della moda Un occasione da non perdere n 16 Al via il 1 maggio in viale Ceccarini la seconda edizione di Beautiful Fashion Night 2010 Carpi in Tour. In passerella le collezioni primavera estate dei brand più cool del territorio e le creazioni di 10 fashion designers di campusdellamoda Carpi sfila a Riccione per assistere all evento di moda, è stato organizzato un SERVIZIO di BUS A DISPOSIZIONE, solo SU PRENOTAZIONE. per info: LIBERTY BUS CampusDellaModa ha attivato una promozione relativa ai propri tre Master - in Fashion Designer, Fashion Brand Management e Fashion Marketing e Gestione d Impresa in partenza a ottobre 2010 presso la sede dell Istituto carpigiano e dal singolo valore commerciale di euro + iva. Per i giovani laureati, di primo o di secondo livello, che presenteranno la domanda di iscrizione fino al 12 maggio CampusDellaModa ha previsto una doppia agevolazione: un costo di iscrizione ridotto, ossia di euro+iva e un MacBook in regalo. Nel frattempo gli studenti uscenti dai tre master iniziati l anno scorso stanno facendo il proprio ingresso in azienda. Lamborghini, Champion, Liu Jo per i giovani usciti dal master in Fashion Design,Emmanuel Schvili, il Gruppo Sixty, La Perla e La Rinascente sono solo alcune delle imprese candidate ad accogliere i ragazzi usciti dai master in Fashion Branding e Marketing e Gestione d impresa. I tre master, della durata di 500 ore più tre mesi di stage in azienda, si svilupperanno rispettivamente come segue. Master in Fashion Design - E volto a rafforzare precedenti abilità e conoscenze del settore moda e design, sviluppando il potenziale creativo, intellettuale e tecnico individuale. I designer avranno gli strumenti per ideare e creare collezioni innovative di alto livello come richiesto dal mercato-moda internazionale. Master in Fashion Brand management - Offre l opportunità di acquisire le materie e le tecniche indispensabili per costruire un Brand riconoscibile, unico e differenziato. Approfondirà quindi argomenti come lo studio e ricerca tendenze moda, il comportamento ed esigenze del consumatore, la definizione, l immagine e il posizionamento del prodotto non trascurando le necessità aziendali. Master in Fashion Marketing e Gestione d Impresa - Un corso che prepara manager dalle grandi abilità, capaci di analizzare e pianificare il marketing del settore moda; professionisti che rispondano alle necessità e agli obiettivi del mercato e dell industria moda internazionale. Raffaella Fico E alle porte la seconda edizione di Beautiful Fashion Night Carpi in Tour, l appuntamento ideato e organizzato da Pasquale Vassallo, di PD Video Production di Carpi - che vedrà in piazzale Ceccarini la presentazione delle mode e tendenze firmate primavera/estate Con il patrocinio del Comune di Carpi e di Riccione e in collaborazione con Lapam, CNA, Sandro Damura ed Enrico Gualdi Lydie Pages CampusDellaModa e Radio Bruno lo show del 1 maggio, sarà condotto a partire dalle 21, da La Strana Coppia di Radio Bruno affiancata dalla modella Lydie Pages, showgirl di Sky, mentre la testimonial d eccezione sarà Raffaella Fico che sfilerà indossando gli abiti dell azienda carpigiana Mamaquevo. Presenti con le proprie collezioni alcuni tra i brand più in auge del nostro territorio, tra cui Denny Rose underwear, Lormar, Madonna, Luciano Pavarotti by Angela Gavioli, Anna Marchetti, Mamaquevo, Ean 13, Ulisse accessori moda, Kelis Fashion e molti altri. Nell esclusivo cuore pulsante di Riccione, CampusDellaModa presenterà le collezioni dei primi Fashion Designer appena usciti dall omonimo master terminato ad aprile Alla presenza del folto pubblico che solitamente partecipa all evento, così come degli immancabili addetti al lavori, complice il supporto all evento del magazine di Lele Mora, Night Time Magazine, dell ufficio stampa SEC di Milano i dieci designer debutteranno con le loro collezioni: Alberto Messina, presenterà Nemeto, una collezione ispirata alle foglie d autunno; Ilaria Soncini la collezione Jongleur nella quale una visione onirica del mondo si incontra con i simboli caratteristici degli sfarzi di corte, come le balze, le passamanerie e le perle. Giulia Ciotti presenterà Tiulbien, ispirata al costume storico dei nomadi della Mongolia, per una donna cosmopolita; Silvia Ferrari con Kukai, presenterà una collezione che sa di Giappone e glam fine Anni 70; Isotta Poloni con la sua This is propone abiti essenziali ed esistenziali, con fantasie maschili e retrò ispirate a John Ford; Valentina Orlandi presenta Grüne Fee, collezione ispirata al verde dell assenzio. Per una donna elegante e aggressiva, con dettagli ispirati agli antichi bar parigini di fine 800; Isabella Biagioni presenta la collezione di un marchio tutto italiano: Lira, un richiamo alla Magna Grecia; Martina Albasini con Kafka, si rifà al mondo degli insetti, tra simmetria e contrasto di consistenze e volumi. Silvia Colinelli presenta infine la collezione Petrolio, come risposta a un esigenza femminile di praticità. L appuntamento sarà ripreso dall impeccabile regia della PD Video Production di Carpi. Lapam di Campogalliano e Soliera Giorgio Soffiatti è il nuovo responsabile Giorgio Soffiatti è il nuovo responsabile delle sedi Lapam di Campogalliano e Soliera. Soffiatti, da diversi anni funzionario dell associazione, dopo una lunga esperienza nella sede di Carpi prima, e poi di San Possidonio, Cavezzo e Concordia, prende il posto di Giulio Olivetti, chiamato ad altro incarico presso la sede provinciale Lapam.

13 Al via la campagna contro la zanzara tigre Ognuno faccia la sua parte n 16 Anche quest anno il Comune di Carpi dal 15 aprile a ottobre dà il via alla Campagna di lotta alla zanzara tigre. E stata adottata un ordinanza rivolta a privati, gestori di attività, responsabili di cantieri, conduttori di orti e vivai e frequentatori di cimiteri, per contrastare la proliferazione dell insetto. E accertato che la zanzara tigre depone le uova, fino a per esemplare, in contenitori che si riempiono di acqua e che, nel giro di pochi giorni, da queste si sviluppano le larve e successivamente gli insetti. E fondamentale eliminare, dove possibile, tutti i piccoli ristagni d acqua per contrastare la riproduzione del fastidioso insetto. Se ciò non è possibile è necessario effettuare trattamenti larvicidi con distribuzione di appositi prodotti, reperibili in farmacia. I cittadini dovranno prestare la massima collaborazione effettuando i trattamenti da aprile a ottobre nelle aree private e ricordandosi di compilare il Registro dei controlli e trattamenti. L amministrazione farà la sua parte eseguendo mensilmente, fino a fine ottobre e tramite un impresa specializzata, trattamenti larvicidi nelle oltre 15mila caditoie presenti nelle aree pubbliche. La sanzione per chi trasgredisce è di 103 euro. Il Comune sta consegnando a tutte le famiglie un volantino allegato al Carpicittà contenente le informazioni per ridurre la diffusione della zanzara tigre, anche in relazione al rischio di carattere sanitario determinato dal virus Chikungunya, trasmissibile da questo insetto all uomo. L Angolo di Cesare Pradella Il piacere dell orto sotto casa... Restare attivi con un lavoro che appassiona, aiuta a vivere meglio. Parola di Lauro Limoni, presidente del Coordinamento Orti di Carpi, la singolare forma di aggregazione di volontari carpigiani che, da pensionati, si occupano della gestione degli orti sorti negli anni in via Nuova Ponente (tenuta Cappuccina) e in via Villa Glori, su terreni messi a disposizione dall Amministrazione Comunale. Numerosi i medici che sostengono l importanza per i pensionati di continuare a lavorare e a impegnarsi in attività fisiche o intellettuali. Varie ricerche dimostrano infatti che, chi continua a tenere la mente impegnata dopo il pensionamento gode, in genere, di un migliore stato di salute fisica e mentale, poiché riduce lo stress della vita quotidiana rispetto ai coetanei che invece rinunciano a ogni tipo di attività. E oltre alle centinaia Coniugi Belloni 60 anni di matrimonio Mario Belloni ed Eide Ferri, per anni gestori dello storico ristorante San Silvestro di San Prospero, festeggiano il loro 60 anniversario di matrimonio. Saranno loro vicini con affetto e amore i figli Vally, Gianfranco, Ugo e Manrico, con relativi mariti, mogli e i tanti nipoti. di persone che sono generosamente impegnate nelle associazioni di volontariato sanitario e sociale (Croce rossa, Croce blu, Amo, Aido, Avis, Ushac ), in quelle ricreative, sportive e giovanili, come i Centri sociali, Acli, Arci, Uisp, Csi, Banca del Tempo e religiose come Caritas, Porta Aperta, Nazareno, Agesci, i gruppi che operano nelle parrocchie a sostegno delle attività giovanili e culturali, vi è anche il Coordinamento degli Orti. Si tratta di un patrimonio importante dichiara Limoni composto da circa 200 anziani assegnatari di un piccolo appezzamento di terreno agricolo in via Nuova Ponente e in via Villa Glori. Svolgono attività ortiva e sono proprietari dei prodotti da loro coltivati. Ma gli assegnatari CANTINA DI SANTA CROCE Premiati al Vinitaly Nella categoria Vini frizzanti a denominazione di origine e indicazione geografica bianchi e rosati secchi e semisecchi, l Emilia Chardonnay i.g.t. frizzante Il Castello 2009 della Cantina di Santa Croce di Carpi ha ottenuto la medaglia di bronzo. Il Concorso Internazionale Enologico Vinitaly è considerato il più prestigioso al mondo e, per la Cantina di Santa Croce, questo risultato è di grande rilievo. In una categoria in cui oltre ai vini a indicazione geografica, erano compresi vini a denominazione di origine tra i più blasonati quali il Prosecco, il Pinot, la Malvasia e lo stesso Chardonnay, il risultato è ancora più prestigioso. In un concorso selettivo come questo, 13 non si limitano a questo: all interno dell associazione Ancescao infatti, svolgono attività sociali a favore di altri pensionati carpigiani. Siamo intenzionati a estendere questa attività di cura degli orti aggiunge l assessore Simone Tosi perchè abbiamo visto il buon andamento e la positiva esperienza dei due orti sinora creati. Il prossimo bando che emetteremo per assegnare altri terreni in altre zone della città lo estenderemo a chi non è ancora pensionato per avvicinarlo al mondo agricolo, alla natura e dargli così la possibilità di contribuire al sostentamento della propria famiglia con la coltivazione di prodotti della terra a uso domestico. dove l anonimato dei vini e l autorevolezza dei commissari danno garanzia di imparzialità, emergono eccellenze che sfatano alcuni luoghi comuni. Le uve dello Chardonnay premiato sono coltivate nel nostro territorio e sono una dimostrazione delle loro forti potenzialità qualitative. Il vino ottenuto spiega l enologo Villiam Friggeri - è il risultato di un attenta conduzione dei vigneti da parte dei nostri associati e dell impiego in cantina di tecniche enologiche moderne. Il Castello Chardonnay ha sempre riscosso un grande consenso registrando nell ultimo anno un incremento di vendite pari al 20%. E doveroso dedicare questo riconoscimento ai nostri affezionati clienti. P E L L I C C E R I A BARBIERI E ZECCHETTI RIAPERTURA NELLA NUOVA SEDE DI VIA CARDUCCI VENDITA NUOVI MODELLI RIPARAZIONE E CUSTODIA ANGOLO DELLE OCCASIONI... VIALE CARDUCCI 6/A CARPI (MO)

14 n 16 Alle Tattoo e mirella in Qatar in occasione del MotoGP 2010 Luci in mezzo al deserto L OSAIL (Qatar), 11 aprile Il Gran Premio del Qatar, gara inaugurale del campionato del mondo MotoGP 2010, ha visto il trionfo di Valentino Rossi che, approfittando della caduta di Stoner al 6 giro, arriva primo, seguito da Jorge Lorenzo (Yamaha) e Andrea Dovizioso (Honda). L italiano Loris Capirossi (nono posto) a Losail ha invece tagliato il traguardo dei 300 Gran Premi corsi nella sua ventennale carriera. E a vivere sulla pelle l emozione dell unica gara disputata in notturna del Mondiale, c erano anche Alessandro Bonacorsi, meglio conosciuto come Alle Tattoo e la sua socia Mirella, per tutti Mi, la cui base operativa è presso il Miami Acqua Fitness di Soliera. Ogni anno, come rito scaramantico, in occasione della prima gara del motomondiale, Honda e Yamaha ci invitano, con nostra grande soddisfazione, a tatuare i membri della Gp. E, considerati i risultati, anche quest anno direi che abbiamo portato fortuna, sorride Alle che, insieme a Mi, è rimasto in Qatar una settimana, ipnotizzato dalle contraddizioni che convivono in questo emirato, dalle tante luci e ombre. Il Losail International Circuit, costruito in appena un anno da mille lavoratori, al costo di 58 milioni di dollari, fu inaugurato nel Il circuito misura 5,38 km ed è circondato Alle Tattoo e Mi Alle Tattoo e Valentino Rossi da erba artificiale per limitare l afflusso di sabbia dal vicino deserto. Una delle caratteristiche più suggestive di questo tracciato è la possibilità che offre di correre di notte, grazie a un perfetto impianto di illuminazione. Il circuito è illuminato a giorno, - racconta Alle Tattoo sembra di essere a Las Vegas. Questo mondiale ha visto l esordio di una nuova categoria, la MotoGp 2, a cui la Rapid Inside di Carpi fornisce i telai migliori. E sul Dottore, Alle ci svela un piccolo segreto: Valentino Rossi ha una fissa scaramantica che è quella di posizionare personalmente ogni adesivo sulla carena dell M1. Per ore rimane dentro al box ad accattare con cura maniacale ogni adesivo. Io e Mi siamo poi stati invitati nel paddock: ascoltare l inno italiano sotto al podio è stata un esperienza a dir poco straordinaria. Il 2 maggio voleremo a Jerez in Spagna, per assistere alla terza gara del Mondiale. Il Qatar, che spera di aggiudicarsi l organizzazione dei Mondiali di calcio del 2022, ha già costruito alberghi in grado di ospitare oltre 600mila persone. Strutture all avanguardia, lussuosissime, ad oggi, completamente vuote. Impressionante! Come il costo della benzina: solo 18 centesimi al gallone (un gallone è pari a 3.79 litri) sarà per questo che gli sceicchi possono permettersi auto con cilindrate enormi. Il denaro è ostentato ovunque ma, nonostante la modernità e l innovazione tecnologica evidentissima anche nei grattacieli di nuova costruzione le donne fanno footing avvolte nel burka. Burka e I-pod nelle orecchie. Da non crederci J.B.

15 n Il Circolo artistico culturale Bottega di Pittura propone la personale dell artista carpigiana Emanuela Rossi, presso il Ristorante San Nicolò, fino al 31 maggio Vertigini fuori dal tempo E manuela Rossi, poliedrica artista carpigiana, - dopo la formazione all Istituto d Arte A. Venturi di Modena prima, e alla Facoltà di Architettura di Firenze e al Politecnico di Milano poi, - ama costruire le sue tele con un preciso ordine spaziale bilanciato da colore e linee. Ogni quadro è l indizio di un particolare stato d animo e di quanto sono riuscita a fermare dandogli corpo attraverso i materiali che uso, ci spiega. Emanuela quando è nato il suo amore per l arte? Per me l arte, in tutte le sue espressioni, è sempre stata una necessità. Non riesco a precisare quando mi è sorta o distinguere come me ne sono resa conto. E sempre stata dentro di me e non mi spiego il perché dal momento che nessuno me l ha mai inculcata. Ricordo solo che già da piccolissima mi perdevo a osservare e a disegnare e avevo in testa di andare alla scuola d arte. Non mi sono mai posta domande. Poi è stata tutta una conseguenza. Cosa rappresenta l arte per lei? L arte come la filosofia, la scienza, la conoscenza e la cultura, la musica, la curiosità, è una difesa dalle insidie del vivere. Aiuta a capire la vita e noi stessi, a ragionare per contrasto e per paragone con la realtà. Ti aiuta a sublimare quelle pretese che non possono essere e, per paradosso - o confronto - con la realtà, ti aiuta ad andare oltre i luoghi comuni. E libertà e autonomia. Le sue sono immagini che entrano ed escono dalla tela, che continuano in un altra Emanuela Rossi E vero. Poiché sono tracce di percezioni e concetti in continua elaborazione. Perché tutto è iniziato molto tempo prima e continua nel suo percorso. Strutture e segni di indipendenza lontani da ogni tentazione figurativa, una tensione di elementi, per la maggior parte pensati in ogni dettaglio, che si connotano in essenziali architetture immaginative. Tutto nella costante ricerca dell equilibrio, sublimato dal valore cromatico. E un percorso dove ogni elemento è assoggettato a una sospensione, a una vertigine percettiva di quanto avviene nel nostro spazio-tempo individuale. Un tempo che non ha vettori ma è soggetto a sfondamenti che non ci consentono una visione compiuta e uno spazio liquido che non vuole trovare approdo. Dimensioni enigmatiche a cui tolgo una direzione precisa e che possono scorrere sia verso il futuro sia verso il passato o rimanere immobili in una sorta di eterno presente in attesa di soluzione o svelamento. Lei polverizza l aspetto famigliare delle cose per poterle liberare da tutti i condizionamenti precostituiti. La mia è una ristrutturazione della precedente destrutturazione del consueto, dello scontato, del prevedibile e del già conosciuto. Reinvento e rimodello tempo e spazio; l indeterminato e la casualità sono, a dispetto di tutto, una ricchezza che lascia spazio al possibile e all essere in evoluzione. Cosa vorrebbe instillare negli occhi di chi guarda le sue opere? Non ho mai preteso di dare una direzione alla lettura critica dell opera, ma è mio intento lasciare a chi è colto dalle immagini l opportunità di sperimentare una gamma di emozioni che altrimenti resterebbero fuori della sua esperienza: il privilegio di perdersi e ritrovarsi in una dimensione totalmente personale. Non miro solo a fornire un punto di vista personale ma ad aprire un dialogo. A proporre dubbi e non false certezze, riflessioni e possibili intuizioni, a riaccendere lo spirito critico di ognuno senza condizionamenti. Il Circolo artistico culturale Bottega di Pittura propone una personale di Emanuela Rossi, presso il Ristorante San Nicolò, sino al prossimo 31 maggio.

16 n 16 Sabato17 e domenica 18 aprile, il cuore della nostra città ha indossato il suo vestito più colorato e scintillante. Quello della festa. Un inno alla primavera quello riproposto da Carpinfiore, la kermesse che, di anno in anno, torna a far sbocciare il centro storico cittadino di piante, fiori e arredi per il giardino. Una due giorni prestigiosa, carica di fascino e densa di inebrianti profumi. Un emozione straordinaria galleggiava nell aria: ogni angolo era gremito di gente, moltissimi i turisti accorsi per ammirare la manifestazione più fiorita dell anno, ideata e voluta da Sgp Eventi, in collaborazione con Ascom/ Confcommercio, CNA, Confesercenti, Federimpresa/Lapam. Oltre 50 floricoltori hanno riempito con piante e fiori le vie Matteotti, Mazzini, Rodolfo Pio, Piazzale Re Astolfo... Malgrado le bizze del tempo, il successo si è rinnovato anche in quest edizione. Dopo aver trattato le esigenze che si presentano nella vita di ogni giorno dei nostri animali, affrontiamo ora in che modo i cani comunicano tra loro e con i proprietari. Il comportamento di un soggetto influenza sempre quello di un altro e, a tal proposito, occorre specificare che tutti gli animali utilizzano tre sensi fondamentali: olfatto, udito e vista. Partiamo dall olfatto. Chiunque abbia un cane si è accorto che, durante la passeggiata quotidiana, espelle di continuo goccine di pipì: questo perché in tal modo ogni cane traccia una marcatura del terreno che persiste nel tempo ed è riconoscibile anche quando il soggetto è ormai lontano. Anche il defecare è un segnale olfattivo e non solo: i cani possiedono un abbondante quantità di ghiandole che secernono odori e segnali chimici (ferormoni) che successo per l edizione 2010 di Carpinfiore Carpi si veste di fiori Come comunicano i cani possono essere percepiti per un lasso di tempo più o meno lungo. Allo stesso modo, il raschiare il terreno con le zampe permette la liberazione di ferormoni posti in ghiandole localizzate tra le dita. Perché tutto questo è importante? Perché se nello stesso territorio convive più di un soggetto dominante, il riconoscersi a volte previene scontri fisici tra gli stessi cani. Parliamo ora dell udito. In natura, in realtà, la voce - ad esempio tra i lupi - viene usata meno frequentemente rispetto ai nostri animali domestici, in quanto serve solo per comunicare su lunghe distanze. Tuttavia sono stati identificati cinque tipi di suoni: infantile, ossia mugolii e guaiti, i primi versi di un cucciolo o di un adulto quando si sottomette; il richiamo con ululati, soprattutto in alcune razze nordiche e da caccia; lamenti in caso di abbandono; brontolii per esprimere benessere e, infine, con l abbaiare per avvertimento - in situazioni di particolare eccitazione quali possono essere la difesa del territorio, il cercare di riconoscere un soggetto o semplicemente la richiesta di giocare - oppure col ringhiare, che rappresenta un modo di avvisare chi si avvicina di mantenere le distanze per evitare un attacco. L ultimo senso, ma non per questo il meno importante - anzi direi fondamentale - è la vista. A seconda di come un cane si propone a un altro, permette spesso di evitare scontri. Ci sono atteggiamenti di sottomissione come il rendersi più piccoli sdraiandosi quasi a terra, abbassare orecchie e collo, sdraiarsi supini o addirittura scappare. Anche la paura si manifesta con atteggiamenti particolari, come urinare, defecare o scoprire i denti, e serve per tentare di ridurre l aggressività di un potenziale attacco. Atteggiamenti di dominanza come alzare il pelo, mostrare i denti, montare un altro cane, girare attorno a un altro soggetto in modo rigido, mantenere contatto visivo (occhi negli occhi), richiedono una risposta dall altro cane: un po come un braccio di ferro tra i due, dove il primo che cede si sottomette all altro. Anche la posizione della coda è un segnale: se è al di sotto del dorso (come dire la coda tra le gambe) si tratta di sottomissione; se è al di sopra, è segnale di attenzione e minaccia. Anche lo scodinzolare ci fa intendere la condizione di benessere quando la coda si trova al di sotto del dorso, si tratta di disagio quando invece è alta e si sposta con movimenti rapidi. Ricordiamoci, però, che alcune razze hanno code particolari (come il volpino che l ha arrotolata sul dorso) e più difficili da interpretare. Una posizione caratteristica è quella del cane che si abbassa sulle zampe anteriori a mo di inchino: non è altro che un invito al gioco. Un consiglio: quando due cani dominanti si incontrano e sono al guinzaglio, non metteteli vicino dal momento che il guinzaglio limita una normale comunicazione tra gli stessi e aumenta il rischio di uno scontro altrimenti evitabile. Dottoressa Nadia Gavioli

17 n Domenica 25 aprile al Cinema Ariston di San Marino, alle 20,30 proeizione del film Las 13 rosas, di Emilio Martinez-Lazaro Le tredici rose Madrid, Alla vigilia della fine della guerra civile spagnola le passioni e le speranze di tredici giovani donne vengono spazzate via da un potere sanguinario e feroce. Quasi tutte minorenni, le ragazze sono accusate di aver aiutato la ribellione - anche se poche di loro hanno militato nella Brigata Socialista della Gioventù, mentre altre hanno lavorato nella Croce Rossa sostenendo vecchi e bambini - e per questo arrestate e sottoposte ad un processo-farsa che le condanna a morte. In linea con la cinematografia europea che senza dare giudizi, cerca di fare i conti con la Storia, vuole essere un film sull importanza della memoria, parola ripetuta in modo ossessivo nell epilogo, il solo a restituire in modo autentico la tragicità della dittatura. Film storico, drammatico e spettacolare, come si addice a una rielaborazione ancora in corso. Un cast a cui partecipano in maniera ben amalgamata parecchi attori italiani: Enrico Lo Verso che dopo Alatriste è stato adottato dal cinema spagnolo moltiplicando le sue potenzialità, molto bravi anche Gabriella Pession e Adriano Giannini. Sulle tracce del passato Alla scoperta di Carpi L Associazione di Guide, Accompagnatori e Interpreti Abilitati di Modena e provincia G.A.I.A.M., con il patrocinio del Comune di Carpi, ha organizzato un ciclo di visite guidate alla città di Carpi. Gli appuntamenti, curati da Cristina Benzi, si protrarranno fino a sabato 19 giugno e saranno della durata di circa 90 minuti l uno. Ecco le date e gli itinerari dell Iniziativa: - Sabato 8 maggio, ore LE GRANDI OPERE DI ALBERTO III PIO 1 parte - Il Duomo e la Chiesa di San Nicolò - Sabato 29 maggio, ore 16 LE GRANDI OPERE DI ALBERTO III PIO 2 parte - Il complesso di San Rocco e la Chiesa di Santa Maria delle Grazie - Domenica 30 maggio, ore LE INFLUENZE DI MATILDE DI CANOSSA A CARPI La Pieve di Santa Maria in Castello e le origini della città - Sabato 19 giugno, ore 16 LA CHIESA DI SAN FRANCESCO E L EX PIAZZETTA DELLE ERBE La Chiesa di San Francesco e Piazza G. Garibaldi Costo della visita 5 euro a persona Prenotazione obbligatoria, possibilmente entro il venerdì precedente ciascun appuntamento. Ritrovo davanti allo Iat di via Berengario, 2. Info - tel Dialetto? Sì, ma con garbo! Sudoku Come si gioca Questo gioco di logica propone una griglia di 9 9 celle, ciascuna delle quali può contenere un numero da 1 a 9, oppure essere vuota; la griglia è suddivisa, da bordi in neretto, in 9 sottogriglie, chiamate regioni, di 3 3 celle contigue. Le griglie proposte al giocatore hanno da 20 a 35 celle contenenti un numero. Scopo del gioco è quello di riempire le caselle bianche con numeri da 1 a 9, in modo tale che in ogni riga, colonna e regione siano presenti tutte le cifre da 1 a 9, e pertanto senza ripetizioni. a cura di Clarissa Martinelli continuano i concerti d aprile organizzati dall Associazione culturale Rino Viani Concerti d Aprile Venerdì 23 aprile, alle ore 21, presso la prestigiosa Sala delle Vedute di Palazzo dei Pio, saranno protagonisti gli affermati musicisti dell Überbrettl Ensemble: Olga Arzilli, Massimo Ferraguti e Pierpaolo Maurizzi si esibiranno in un concerto che rende omaggio al genio di Robert Alexander Schumann. A concludere la rassegna Concerti d Aprile, dell Associazione culturale Rino Viani, il 29 aprile, alle ore 21, presso l Auditorium Loria, saranno i sassofoni del Duke Ellington Trio, gruppo composto da musicisti che già da tempo calcano le scene del palcoscenico musicale nazionale e internazionale: Pierluigi Alessandrini, Luigi Storchi e Alessandro Creola. In quest occasione, il DET presenterà il proprio CD dedicato I tre puffi Ci sono 3 puffi: Il puffo gay, il puffo goloso e il puffo tirchio. Muoiono e vanno dinanzi a San Pietro, in paradiso. Questo gli dice che hanno la possibilità di tornare sulla terra purchè si astengano dal fare quelle cose che erano soliti fare in vita. I 3 ci stanno. Appena sulla terra però il goloso vede una torta e ne mangia una fetta. Puff e scompare. Poi il Puffo tirchio trova per strada una banconota da 100 euro e si china per raccoglierla. Puff, puff e scompare pure il gay... La Famiglia Pavironica agli standard del Jazz a condizioni economiche promozionali in sostegno alla campagna Telethon di raccolta fondi per le province di Mantova, Cremona e Parma. Cara Clarissa, qualche giorno fa, a una cena tra amici, ci siamo divisi tra chi pensa che parlare in dialetto sia da persone incolte e chi invece dice che è un bene continuare a parlarlo per salvaguardarlo. Siamo tutti sui vent anni e nessuno di noi lo sa bene. Io non ho le idee chiare, ho sentito che ne avete parlato in radio. Tu cosa ne pensi? Robby Coppi Cara Robby, io comprendo il dialetto, ma non mi capita di parlarlo anche perchè in radio le voci arrivano da tutta italia e rischieremmo di non capire più nulla. I miei nonni lo parlavano e sono abituata a tradurlo mentalmente, mi piace ascoltarlo dalle persone anziane: dà il senso delle radici, ci identifica e colloca alle origini della nostra storia personale. Tra i più giovani mi piace l idea che continui ad incuriosire, mi piace di meno l idea di conversazioni totalmente in dialetto tra ventenni. Una battuta, però, un commento, la chiusura di una frase a effetto, in dialetto possono acquistare molta efficacia. L importante è il tono e il garbo. Difficile pensare che possa sopravvivere ancora molto a lungo, però: la maggiore scolarizzazione e i fenomeni migratori stanno disperdendo quello che diventerà, probabilmente, patrimonio di pochi cultori. Tempo... di quiz!

18 n 16 L aforisma della settimana... C è gente tanto brava da scrivere due libri contemporaneamente: il primo e l ultimo. Teatro CARPI 27 aprile - ore 21 Omenaje a Esteban de Sanlucar Cristina Benitez e Riccardo Ascani Con Flamenco Jazz ensemble Teatro comunale 23 aprile - ore Chiara Lubich una vita per l unità Incontro pubblico sulla vita di Chiara Lubich Interviene Marco Tecilla, testimone d eccezione Teatro Comunale MODENA aprile ore 21 Stagione Prosa Erodiade - Erodias Interpretazione e regia di Iaia Forte, Sandro Lombardi Teatro delle Passioni 28 e 29 aprile ore 21 Stagione Prosa Motel Di Marco Valerio Amico Teatro delle Passioni 6 9 maggio ore 21 Stagione Prosa Shylock: il Mercante di Venezia in prova Di Roberto Andò e Moni Ovadia Teatro Storchi 23; 25 e 26; 28 e 29 maggio Ore 21 Urban Rabbits Messa in pista Di Arpad Schilling Produzione Centre National des Arts du Cirque Teatro Storchi 24 aprile ore 1 Stagione Balletto Changes Beloved Renegade Brandenburgs Coreografie di Paul Taylor Paul Taylor Dance Company Teatro Comunale 29 aprile ore 21 Stagione Concerto Orchestre des Champs Elysées Direttore: Philippe Herreweghe Teatro Comunale 4 maggio ore 20,30 Stagione Operistica BBC National Orchestra of Wales Direttore Thierry Fischer Pianoforte Nicholas Angelich Teatro Comunale Mostre CARPI 25 aprile - 11 luglio A noi fu dato in sorte questo tempo aprile: Tante iniziative e un grande concerto per celebrare la Liberazione all ex campo di Fossoli. Tra gli artisti presenti Cisco, Tre Allegri Ragazzi Morti, Teatro degli Orrori, Mara Redeghieri, Fabrizio Tavernelli, Giardini Di Mirò, Massimo Zamboni e Offlaga Disco Pax In arrivo Materiali Resistenti a Fossoli M usica, teatro, danza, letteratura, poesia e testimonianze per raccontare i valori della Memoria e della Resistenza. E questo l obiettivo di Materiali Resistenti, un denso programma di iniziative che animeranno l ex campo di concentramento di Fossoli, il prossimo 25 aprile. La kermesse prevede visite guidate all ex Campo dalle 12 alle 14, letture ed esibizioni acustiche, con Stefano Cenci e Mattia Tarabini, Stefania Carnevali, Andrea Gherpelli, Saverio Bari, Mad pour l unheard e molti altri, l inaugurazione della mostra A noi fu dato questo tempo in sorte , a cura di Alessandra Chiappano e alle un grande concerto aperto da Cisco e il Coro delle Mondine di Novi che proseguirà fino alle 22. Sul palco che sarà allestito appena fuori il perimetro del campo, si susseguiranno numerosi artisti tra cui Tre Allegri Ragazzi Morti, Teatro degli Orrori, Mara Redeghieri, Fabrizio Tavernelli, Giardini Di Mirò, Massimo Zamboni e Offlaga Disco Pax. Sono previsti anche interventi dell ex partigiano Germano Nicolini e degli scrittori Paolo Nori e Carlo Lucarelli. In caso di maltempo il concerto si svolgerà in Piazza Martiri a Carpi. Per l occasione aggiunge Massimo Grillenzoni, coordinatore degli istituti culturali - sarà in vendita un cd audio, realizzato in collaborazione con la Cyc Promotions e la Venus distribuzione di Milano, con brani inediti di numerosi musicisti a supporto dell iniziativa tra i quali, oltre ai partecipanti al concerto, Le Luci della Centrale Elettrica, Mariposa, Marta Sui Tubi e molti altri. Parte del ricavato sarà destinato al finanziamento del recupero del Campo di Fossoli. Per facilitare l accesso al campo, sarà istituita una navetta gratuita con partenza dal Piazzale delle Piscine di Carpi, ogni mezz ora. Baracca recuperata Ex Campo Fossoli Mark Twain 13 aprile - 17 maggio Fantasie di primavera Laboratorio d arte via Paolo Guaitoli Fino al 23 maggio Carpi, artigiani e commercianti di bottega Sala Biblioteca Loria Fino al 30 maggio Con Tappo e Dita Il tappo a corona in una mostra inconsueta Il percorso si sviluppa fra la Sala Estense del Castello dei Ragazzi e la Torre dell Uccelliera Fino al 30 aprile Mostra di pittura Femmes Caffè dei Pio Fino al 2 maggio L arte di Alberto Rustichelli e Giorgio Casoni Mostra fotografica che racconta attraverso immagini mezzo secolo di vita dell Istituto Meucci Sala espositiva della Fondazione CRC Fino al 1 maggio Mostra fotografica di Luca Covezzi NE Cafè & Art Fino al 30 aprile L umorismo ai tuoi piedi Personale di Tiziano Riverso O&A Centro Affari Fino al 20 giugno Rare pitture. Carracci, Guercino e l arte nel Seicento a Carpi Una grande mostra suddivisa in tre sedi nel Centro Storico: Palazzo Pio, Palazzo Foresti e Museo Diocesano Fino al 25 aprile Trasparenze di Miriam Pertegato Galleria d arte Abitart Fino al 25 aprile Un paltò per l Onorevole... un eredità per tutti Mostra foto documentaria sull On. Gina Borellini Sala Cabassi - Palazzo Pio MODENA Fino al 18 luglio Pagine da un bestiario fantastico Disegno italiano nel XX e XXI secolo A cura di Silvia Ferrari e Serena Goldoni Galleria Civica Fino al 30 maggio Salvatore Andreola e il pittorialismo A cura di Chiara Dall Olio e Cristina Stefani Ex Ospedale Sant Agostino

19 n 16 Fino al 30 maggio Tre. Casali, De Pietri, Frapiccini, Jodice, Leotta, Musi, Nicosia A cura di Filippo Maggia Ex Ospedale Sant Agostino Eventi CARPI 23 aprile - ore 22 Boogie Airlines Caffè dei Pio 23 aprile - ore 21 Überbrettl Ensemble Sala delle Vedute 23 aprile - ore 21 Don Tonino Bello educatore: formazione, impegno e progetto di vita Interverrà: Don Domenico Amato, Vice-Postulatore della causa di beatificazione di monsignor Bello Oratorio dell Eden 23 aprile - ore 22 Almamegretta Kalinka 24 aprile - ore Lo Stato Sociale e Mama Africa Live Mattatoio 24 aprile - ore 9 L Associazione Il Tesoro Nascosto presenta: Convegno: Nati per vincere? Incontro pubblico con la partecipazione di testimoni chiamati a raccontare la propria esperienza come genitori di figli disabili o di portatori di handicap congenito o acquisito Auditorium Loria 25 aprile - ore Le 13 rose Regia di Emilio Martinez Lazaro Cinema Ariston 25 aprile - ore 19 Terrible Eagle (Usa) Live Mattatoio 25 aprile - ore 12/22 Materiali resistenti Ore Visite guidate gratuite al campo Ore Letture ed esibizioni acustiche Ore Baracca recuperata Concerto Yael Zamir & Trio Lèzard Ore Area adiacente al campo Concerto: Cisco & le Mondine di Novi Mara Redeghieri Fabrizio Tavernelli Offlaga Disco Pax Giardini di Mirò Massimo Zamboni Tre Allegri ragazzi Morti Il Teatro degli Orrori In caso di maltempo il concerto si terrà in Piazza Martiri Ex campo di concentramento - loc. Fossoli 26 aprile - ore 21 Roma città aperta Di Roberto Rossellini Venerdì 23 aprile dalle 22, al circolo Arci Kalinka in via Tassoni a Carpi, Almamegretta in concerto Anime migranti Gli Almamegretta arrivano a Carpi con il nuovo tour e la loro musica è una miscela di reggae, dub, canzoni napoletane e nenie arabe. Almamegretta significa anima migrante e ben rispecchia la natura del gruppo con la sua Il programma delle iniziative Soliera celebra la Liberazione A nche quest anno il Comune di Soliera propone un corposo programma in occasione della Festa della Liberazione, una serie di eventi culturali di rilievo con la volontà di tenere alti i valori della memoria storica. Venerdì 23 aprile, alle 20,45, il Cinema Teatro Italia ospita lo spettacolo vincitore dei prestigiosi premio Scenario e premio Ustica 2009, E bello vivere liberi!, con la giovane attrice friulana Marta Cuscunà a ripercorrere la vicenda di Ondina Peteani, prima staffetta partigiana d Italia. Uno spettacolo per attrice, cinque burattini e un pupazzo, per liberare la Resistenza dal grigiume della retorica. L ingresso è gratuito. Domenica 25 aprile, con partenza alle 15 da Piazzale Loschi, avrà luogo il tradizionale giro in bicicletta per la deposizione dei fiori ai cippi dei caduti. Per le 18 l appuntamento sarà in Piazza Repubblica, davanti al municipio, con un momento religioso celebrato da Don Antonio Manfredini, e gli interventi del sindaco di Soliera Giuseppe Schena e del deputato Riccardo Franco Levi. Sarà presente il Corpo Bandisti- attitudine a saltellare da un punto all altro del pianeta, alla ricerca delle radici profonde. DubFellas Vol 2 è il nuovo album che mette in primo piano l approccio sperimentale e di ricerca tipico del Dub e che si avvale della collaborazione di Neil Perch co Bruno Lugli di Soliera. Sempre domenica 25 aprile, alle 21, al Cinema Teatro Italia verrà proiettato il film premiato al Festival di Roma L uomo che verrà e dell apporto vocale di Marcello Coleman, di Julie Higgins aka Princess Julianna e naturalmente di Raiz. Ingresso 7 euro riservato ai Soci Arci. Prossimo appuntamento, il 30 aprile Daniele Verrini Quintet + Matteo Borghi Dj. Venerdì 23 aprile alle ore 20,45 al Teatro Comunale attraverso le parole di Marco Tecilla, rivive Chiara Lubich Una vita per l unità Marco, giovane trentino, è un semplice operaio che lavora nelle ferrovie; sua sorella frequenta alcune amiche bigotte così le definisce Marco -, eppure quelle giovani lo colpiscono per il loro stile di vita assolutamente totalitario e radicale. Tra quelle ragazze c è Chiara Lubich, fondatrice del Movimento dei Focolari attualmente diffuso in oltre 182 Paesi. Sono passati più di 60 anni da quel lontano 1944 quando Marco conosce e incontra Chiara. Lei, due anni fa il 14 marzo 2008 muore concludendo la sua vita completamente dedita agli altri, spesa per la fraternità universale. A due anni dalla dipartita di Chiara Lubich, venerdì 23 aprile un nuovo evento ricorderà la sua eredità spirituale all insegna dell unità fra popoli, culture e religioni. A Carpi, nel Teatro Comunale, sarà proprio Marco Tecilla, a intervenire raccontando la sua storia e quella di Chiara dai primi albori fino ad oggi: esperienze si alterneranno a momenti di dialogo per attualizzare la figura carismatica di Chiara Lubich nell oggi della nostra società. Passano gli anni, passano le persone, passano gli scenari storico-politici, eppure l ideale promosso da Chiara Lubich che tutti siano uno continua ad attrarre tanti: è una Vita che rivoluziona molte Vite. Con il Patrocinio del Comune di Carpi, della Diocesi di Carpi, della Provincia di Modena e della Banca Popolare dell Emilia Romagna. di Giorgio Diritti, che racconta con tocco lieve la tragica vicenda di Marzabotto. La proiezione del film, a ingresso gratuito, verrà replicata lunedì 26 aprile, sempre con inizio alle 21. Da segnalare infine, sempre domenica 25 aprile, la tradizionale Gara Colombofila della Resistenza con lancio da Giulianova Marche e arrivo a Soliera. Auditorium Loria 27 aprile - ore Facciamo la nanna Gli incontri sono rivolti a genitori di bambini 0-36 mesi La salute del sonno Conduce Enrico Quattrini, pediatra Centro giochi Scubidù aprile - ore 21 Il Rinascimento nell adorazione dei pastori di Giacomo e Giulio Francia Relatore Andrea Beltrami Chiesa di Santa Chiara 28 aprile - ore 21 Wesak - La festa della Pace Meditazione guidata da Romolo Mantini Progetto: adozione a distanza Auditorium Loria 28 e 29 aprile - ore 17 Facce da tappi Laboratorio grafico-pittorico Conduce Stefania Vezzani Castello dei Ragazzi 28 e 29 aprile - ore 21 Mamma Mia... il musical! Cinema Teatro Eden 29 aprile - ore 21 Pianoforte a 4 mani Con Tiziana Santini e Orestina Gibertoni Sala delle Vedute 29 aprile - ore 21 Duke Ellington Trio Auditorium Loria 4 maggio - ore Facciamo la nanna I riti della buona notte Laboratorio: costruzione del pupazzo della buona notte Partecipazione gratuita a iscrizione, max 18 genitori di bambini da mesi Centro giochi Scubidù 30 aprile - ore 22 Notturni, suoni dalla notte Palazzo Pio 30 aprile - ore 22 Danimale e i Traumaturgidi Caffè dei Pio 30 aprile - ore 22 Daniele Verrini Quintet Kalinka Arci Club 1 maggio - ore 21 Fuga dal call center Regia di Federico Rizzo Cinema Ariston 3 maggio - ore 21 Una vita difficile Di Dino Risi Auditorium Loria 2 maggio - ore e Ultimo appuntamento con la Rassegna Itinerari d arte a Palazzo dei Pio Visita guidata al Palazzo dei Pio e ai Musei Vale il biglietto d ingresso ai Musei: 5 euro biglietto intero 3 euro il ridotto 2 maggio - ore Concerto di Pasqua del Gospel Soul Cinema Teatro Ariston

20 20 La Patria1879 mor sul podio Matteo Mor Il 17 aprile a San Felice sul Panaro si è svolto il meeting di apertura della stagione all aperto, gara provinciale rivolta al settore giovanile. Gli atleti de La Patria1879/ Gladiotex hanno ottenuto ottimi risultati. Matteo Mor nei 300 mt piani cat. Cadetti, si è classificato al 1 posto, ottenendo un 38 7, tempo che lo colloca ai vertici regionali; sempre sulla stessa distanza ancora vincitrice Maria Rosaria D Agostino che ha siglato un Sempre nella categoria Cadetti brava Elena Venturi Degli Esposti che negli 80 hs ha ottenuto il 2 posto con 13 2 e nel salto in lungo il 5 piazzamento con metri 4,25; sempre nel salto in lungo però maschile Cadetti, Hasnain Abbas ha conquistato la seconda piazza con un buon mt 5,69. Filippo Burani ha conquistato il 1 posto nel lungo nella categoria Esordienti, con 3,46 mt. Nazareno Basket un piede in c2 Guastalla - Dorando: (15-17, 38-35, 63-53) Tutto in un lampo. Dalla frustrazione per un primo posto perso, all esplosione per il sorpasso e la contemporanea sconfitta dei diretti rivali al titolo. La Dorando Service gioca una delle più nervose e tese partite dell anno, spreca, concede e si lamenta, ma trova la forza della disperazione per rimontare e superare nel finale al cardiopalma, incredula per quanto stesse succedendo in contemporanea a Piumazzo. Dopo metà gara di sforzato equilibrio, dove Guastalla conferma il suo ottimo stato di salute (77 punti segnati di media per il miglior attacco della lega) e Carpi fatica più del previsto a rimanere in scia, i locali piazzano un velenosissimo nel terzo parziale, cacciando anche a -12 la truppa di coach Cristian Beltrami, arrendevole e disorientata dopo la sosta lunga ai box. La svolta nell ultimo parziale: il meccanismo di Guastalla s inceppa e la capolista, possesso dopo possesso, rosicchia lo scarto fino al -1 sancito da due liberi di Federico Giordano (69-68 al 39 ); il sorpasso lo inventa Roberto Piuca con un terzo tempo nel traffico, mentre la lotteria dei tiri liberi trova i padroni pronti ma non troppo (3 su 4 per un a 30 dalla sirena). Ci pensa allora Stefano Testi: penetrazione, buono canestro e libero realizzato sul fallo di Guastalla; è il definitivo che regala la vittoria più sudata dell anno. La Dorando ha un piede in C2. Pallamano Serie B I risultati Carpi - Città Giardino: Non concede sconti la formazione biancorossa già promossa in Serie A2 e conferma la sua superiorità superando la seconda forza del campionato il Città Giardino Torino sceso al Vallauri per vendicare la sconfitta dell andata, quando l incontro valeva la testa della classifica. I torinesi non hanno avuto scampo, trovandosi di fronte una formazione carpigiana concentrata e determinata che nonostante la promozione già acquisita non era propensa a fare regali. Il margine di vantaggio rimane inalterato, coach Zafferi ruota tutti gli uomini a disposizione emerge il giovane Beltrami con 3 reti. Come sempre incisivi Guerrazzi e Bonazzi con 8 reti ciascuno e la solita saracinesca Serafini tra i pali. A fine gara festa grande sul parquet del Vallauri con la partecipazione delle Cher Leaders carpigiane. Matteo ed Elisabetta Romagnoli n 16 Matteo ed Elisabetta Romagnoli hanno vinto 10 ori al mondiale di Karate di Rimini I fratelli d oro del Karate I n occasione del Campionato mondiale di Karate e Nanbudo Cup che si è svolto dal 16 al 18 aprile, al Palasport Flaminio di Rimini, i due atleti carpigiani Matteo ed Elisabetta Romagnoli, dei Black Dragons, scuola di arti marziali della SG La Patria 1879, hanno spopolato, per l ennesima volta. I due karateki, facenti parte della Nazionale italiana di Karate hanno conquistato ben 10 ori. Elisabetta, categoria cintura nera, -58 chili, si è aggiudicata 2 ori a squadre e due ori nell individuale, mentre il fratello, anch egli cintura nera, ha guadagnato 3 ori a squadre e tre individuali. Matteo, atleta 31enne, è stato premiato quale miglior sportivo della manifestazione riminese e il Comitato federale gli ha assegnato il 5 dan per meriti sportivi, un riconoscimento davvero significativo considerata la sua giovane età. Calcio - Serie D Il Carpi trionfa sul Chioggia (2-0) ed è secondo Enciclopedia Perini Straordinaria prestazione del centrocampista, in gol con il rientrante Menchini. Ora i biancorossi possono amministrare tutti i vantaggi degli scontri diretti. Tutti a disposizione per Castel S.Pietro. Ma sarà battaglia. Marco Perini N ella giornata in cui il Pisa si laurea campione, il Carpi suona due rintocchi perentori sulla campana del campionato, e sale al secondo posto. Batte nettamente il Chioggia con doppio scarto, cancellando lo 0-1 dell andata. Opportuno flashback merita una digressione. 19 partite fa, dopo l immeritato ko in laguna, boccheggiava in quattordicesima posizione (piena zona playout) col 50% di sconfitte (7 su 14). In un girone esatto ha raccolto 41 punti. Ne ha cioè recuperati 14 al Chioggia, 12 al Fossombrone, 9 al Santarcangelo. E s è aggiudicato tutti i vantaggi negli scontri diretti. Con 59 punti in 34 gare, questo Carpi è la migliore espressione della recente storia biancorossa (Notari ne totalizzò 55 nel 06/ 07; nella stagione successiva Zanasi gli subentrò in corsa e chiuse a 57). IL MATCH E stato qualcosa di più serio d un provino generale in maschera. Piuttosto un vero anticipo di playoff. Nell approccio e nella grammatica della partita, pensiero e rispetto dell avversario hanno inciso moltissimo: le due squadre progettano di ritrovarsi tra un mese. Non è tuttavia scontato, il Chioggia ha molti problemi: condizione approssimativa, bassa qualità media, assenze pesanti. Ma a breve riavrà la scintilla (Rizzi), ed il massimo finalizzatore (Gambino: con 15 reti terzo marcatore del torneo). Tra le rimanenti curve d un calendario difficile dovrà difendere il quinto posto. Può darsi che arrivi a giocarselo col Russi all ultima giornata. Se resiste sarà comunque un avversario complesso. Nonché extramotivato dalle baruffe post-partita. Ma in questo momento non riesce a produrre gol (6 volte in bianco nelle ultime 7: fa eccezione il rapsodico 3-3 col Castellarano, ormai retrocesso). Dunque non può far altro che attrezzarsi per non prenderne. Proteggendo l area con 3 uomini, bloccando gli esterni, abbottonando la LE ALTRE Turbo Solierese: una rimonta che profuma di salvezza Eccellenza. Gasparini cambia marcia e Mussini mette il turbo: lo Steffanini celebra uno sprint probabilmente decisivo. La salvezza ora è davvero questione di dettagli aritmetici. La splendida stagione della Solierese traguarda ad un altra tappa preziosissima: il 2-1 in rimonta sul Monticelli (concorrente diretto) profuma di sentenza. Con 4 turni da disputare i gialloblu possono amministrare 4 lunghezze e 4 posizioni di vantaggio sulla sestultima. Domenica prossima, sfida al S.Felice di Galantini. Prima. Il ritorno allo Zaccarelli non è felice: la Virtus mastica amarissimo. La cortesia: zona Cesarini è di nuovo indigesta agli aquilotti, che stavolta oltre al vantaggio buttano alle ortiche anche il primato e una fetta importante di titolo. Avanti perentoriamente in avvio con l uno-due Riggi-Biondi, Pavesi e soci sbagliano a più riprese il tris, poi calano e si fanno riprendere inopinatamente dal Mandrio (2-2). La Castelnovese ringrazia (4-1 al Campagnola) e vola al comando in solitaria. Seconda. La Cabassi alza i calici. Personaggio copertina della stagione (e pure del momento) è il centravanti Azzoni: suo il centro che spiana la strada al successo sul Castelnovo (3-1) nel mediana. E rinunciando altresì a ripartenze profonde e decise. DIFFERENZA - Senza rinnegare nemmeno per sbaglio il proprio pragmatismo ortodosso, D Astoli (nella foto) ha accettato la scacchiera di Manzo, accontentandosi dell egemonia sterile. Ha rispettato i ritmi placidi ed ordinato distanze intermedie. Il Carpi non ha quasi mai accelerato. Né s è scomposto con alto numero di uomini all offesa. Anzi, s è talvolta abbassato. Diluendosi in metri di campo, così da potersi allungare di sorpresa. Consapevole e fiducioso che, presto o tardi, la maggiore qualità e la miglior gamba avrebbero segnato la differenza. È stata così decisiva la panchina. Menchini (gran rientro: gol e assist) ha riportato agilità e concretezza nel campo aperto. Bigoni ha aggiunto brio, ordine, e duttilità laddove servivano lotta e governo (anche in difesa, a provvida copertura dello zoppicante Di Martino). Poi è esondato Perini (nella foto), detto Enciclopedia (soprannome che già fu di Nilton Santos). Ha in mano tutti i codici recupero; suo il pari a S.Prospero Correggio (1-1) che suggella la matematica certezza d una salvezza meritatissima. Terza. Finiscono in parità entrambi i derby della giornata. A S.Marino, la Carpine onora le 200 in categoria di Stefano Petricola e riacciuffa i padroni di casa nel finale (1-1). A rete Pittino e Mattioli. Il Limidi blocca il grande ex Villani, e boccia le ultime chances playoff della Fossolese (0-0), ormai condannata ad un modesto settimo posto che difficilmente varrà il ripescaggio. La Folgore si presenta priva del numero legale di giocatori, e rimedia pertanto un altra figuraccia regalando 3 punti a tavolino alla Monari. E.G. CLASSIFICA Pisa 75 Carpi 59 Santarcangelo 58 Fossombrone* 55 Chioggia 55 Rovigo 51 Russi 51 Rosignano 49 Virtus Castelfranco 47 Mezzolara 44 Cecina 42 Riccione 40 Borgo a Buggiano* 39 Pontedera 38 Ponsacco 38 Castellana 38 Adriese 33 Castel S.P. 29 Boca Pietri 25 Castellarano 24 promosso in Lega Pro II * Annullato lo 0-3 a tavolino dalla Corte di Giustizia Federale: la gara Buggiano- Fossombrone riprenderà dal 26 st sul punteggio di 0-1. PROSSIMO TURNO Domenica 25/4/2010, 35a giornata: Castel San Pietro-Carpi; Adriese-Castellana;Boca P.-Russi; B.Buggiano-Rosignano; Cecina-Pisa; Chioggia-Santarcangelo; Fossombrone-Ponsacco; Pontedera-Castellarano; Riccione-Mezzolara; V.Castelfranco- Rovigo. e le sintassi della squadra. Amministra il privilegio di decidere dove condurla. Custodisce tempi e palloni. Incontra, recupera, disegna, inventa, percuote e realizza. Difficile isolare qualcosa che non sappia fare. Almeno quanto lo è individuarne un passaggio sbagliato. La sua diversità è nella completezza eclettica: uno straordinario medio proporzionale tra il volante d estrazione sudamericana e l interno di regia oranje. Per armamentario tecnico e acume tattico, nessuno ma proprio nessun altro giocatore del campionato lo vale. C.S. PIETRO - Domenica inizia l ultimo segmento di percorso, dove il Carpi dovrà blindare la straordinaria rimonta playoff completata sin qui. Il primo ostacolo è probabilmente il più insidioso. La trasferta di Castel S.Pietro si preannuncia calda ed ostile. Con i probabili recuperi di Lorusso e Rossi, e la piena arruolabilità di Franchi, D Astoli potrebbe avere la rosa al completo per la prima volta in assoluto. Enrico Gualtieri

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Lettera alle Mamme_Layout 1 11/09/2015 17:10 Pagina 1 Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Dialogo con le mamme che subiscono violenza in famiglia

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Priority mom Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Cosa posso fare per interrompere subito la violenza? rivolgiti alle Forze dell Ordine o al Servizio Sociale più vicino chiedi aiuto al Centro

Dettagli

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini?

Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Tribunale per i Minorenni dell Emilia Romagna Se chiedo aiuto mi porteranno via i bambini? Dialogo con le mamme che subiscono violenza in famiglia per conoscere l intervento della giustizia minorile Indice:

Dettagli

RISULTATI DELLA RICERCA

RISULTATI DELLA RICERCA RISULTATI DELLA RICERCA 2011 Ricerca nazionale sul gioco d'azzardo 2011- Ricerca nazionale sulle abitudini di gioco degli italiani - curata dall Associazione Centro Sociale Papa Giovanni XXIII, e coordinata

Dettagli

Consigli per assistere la Persona con Demenza

Consigli per assistere la Persona con Demenza Ospedale San Lorenzo Valdagno Dipartimento Medicina Interna Unità Operativa di Lungodegenza Responsabile dr. Marcello Mari Consigli per assistere la Persona con Demenza Strumenti per qualificare le cure

Dettagli

Livello CILS A1. Test di ascolto

Livello CILS A1. Test di ascolto Livello CILS A1 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

CAPITOLO UNO AUTOVALUTAZIONE DELLE ABITUDINI DI GIOCO D AZZARDO

CAPITOLO UNO AUTOVALUTAZIONE DELLE ABITUDINI DI GIOCO D AZZARDO CAPITOLO UNO AUTOVALUTAZIONE DELLE ABITUDINI DI GIOCO D AZZARDO Sommario Questo capitolo tratta di gioco d azzardo e di gioco d azzardo problematico. Le esercitazioni di questo capitolo le consentiranno

Dettagli

Il gruppo delle famiglie compie 10 anni: Congratulazioni!!!

Il gruppo delle famiglie compie 10 anni: Congratulazioni!!! Il è parte dell Area Rimettere le Ali del Borgo Ragazzi Don Bosco, insieme alla Casa Famiglia, al Centro diurno, al Centro di ascolto psico-educativo SOS Ascolto Giovani. Dal 2002 si occupa di sensibilizzare,

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono COLLANA VITAE A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono Serena Milano HO SCELTO DI GUARIRE Un viaggio dal Cancro alla Rinascita attraverso le chiavi della Metamedicina, della Psicologia,

Dettagli

OSSERVATORIO NINNA HO. Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita

OSSERVATORIO NINNA HO. Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita OSSERVATORIO NINNA HO Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita Dati sul fenomeno dei bambini non riconosciuti alla nascita - OSSERVATORIO NINNA HO Il Progetto ninna ho, voluto dalla

Dettagli

Mente&Cibo Premaman. Chi siamo. Obiettivo

Mente&Cibo Premaman. Chi siamo. Obiettivo Mente&Cibo Premaman Chi siamo Antropica Gruppo Interdisciplinare per lo Sviluppo Umano è un associazione culturale, senza fini di lucro e indirizzi di carattere politico, che si propone di promuovere la

Dettagli

La diffusione del gioco d azzardo tra i giovani. Simone Feder

La diffusione del gioco d azzardo tra i giovani. Simone Feder La diffusione del gioco d azzardo tra i giovani Simone Feder 2004: Fabio Fabio, un ragazzo di 15 anni chiedeva un consiglio per aiutare suo padre, caduto da alcuni mesi in una rete sconosciuta che catturava

Dettagli

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci Pensieri. Perché? Cara dottoressa, credo di avere un problema. O forse sono io il problema... La mia storia? Stavo con un ragazzo che due settimane fa mi ha lasciata per la terza volta, solo pochi mesi

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

AMA Auto Mutuo Aiuto Centro di Solidarietà di Reggio Emilia

AMA Auto Mutuo Aiuto Centro di Solidarietà di Reggio Emilia Attività PRIMAVERA 2015 AMA Auto Mutuo Aiuto Centro di Solidarietà di Reggio Emilia Onlus AMA auto mutuo aiuto L auto mutuo aiuto del CeIS di Reggio Emilia è l offerta per tutti coloro che hanno un problema

Dettagli

EMILIA ROMAGNA: PSICOLOGI, IN CRESCITA SCHIAVITÙ E OSSESSIONE DA GIOCO D AZZARDO

EMILIA ROMAGNA: PSICOLOGI, IN CRESCITA SCHIAVITÙ E OSSESSIONE DA GIOCO D AZZARDO RASSEGNA STAMPA EMILIA ROMAGNA: PSICOLOGI, IN CRESCITA SCHIAVITÙ E OSSESSIONE DA GIOCO D AZZARDO Slot-machine, casinò, videopoker e Bingo sono i giochi più a rischio dipendenza Bologna, 13 maggio 2009

Dettagli

PAROLE CHE CURANO. SEMPRE. Le applicazioni. Sciogliere i nodi nel Dipartimento Materno Infantile In Ostetricia. Ost.

PAROLE CHE CURANO. SEMPRE. Le applicazioni. Sciogliere i nodi nel Dipartimento Materno Infantile In Ostetricia. Ost. PAROLE CHE CURANO. SEMPRE. Le applicazioni Sciogliere i nodi nel Dipartimento Materno Infantile In Ostetricia Ost. Ferrero Federica Cuneo 18-19 ottobre 2012 QUALI I BISOGNI PSICOLOGICI IN OSTETRICIA QUALI

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi)

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi) Elena Ana Boata Il viaggio di Anna Proprietà letteraria riservata. 2007 Elena Ana Boata 2007 Phasar Edizioni, Firenze. www.phasar.net I diritti di riproduzione e traduzione sono riservati. Nessuna parte

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

edizione 2016 Servizio di salute mentale di Trento In collaborazione con:

edizione 2016 Servizio di salute mentale di Trento In collaborazione con: Servizio di salute mentale di Trento In collaborazione con: Unità Operativa Psicologia clinica di Trento edizione 2016 Programma formativo sul disagio psico-sociale e sulla valorizzazione della famiglia

Dettagli

UN SORRISO PER GUARIRE

UN SORRISO PER GUARIRE UN SORRISO PER GUARIRE Mi chiamo Giulia, ho 24 anni e questa è la mia storia. Fino ai 14 anni la mia vita è stata serena, sono sempre stata una bambina vivace, piena di vita, tutti mi definivano un vulcano

Dettagli

ENGLISH FRANCAIS ITALIANO

ENGLISH FRANCAIS ITALIANO ENGLISH FRANCAIS ITALIANO 1 ITALIAN L idea L idea nasce in seno al segretariato del Consiglio delle Conferenze Episcopali d Europa (CCEE). All indomani dell elezione di Papa Francesco, del Papa venuto

Dettagli

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA CONVERSAZIONE CLINICA Classe VA 1) Che cosa ti fa venire in mente la parola ''volontariato''? -Una persona che aiuta qualcuno in difficoltà. (Vittoria) -Una persona che si offre per aiutare e stare con

Dettagli

L importante è... ...evitare gli eccessi. Guida al gioco. ...divertirsi responsabilmente!...prevenire il gioco minorile!

L importante è... ...evitare gli eccessi. Guida al gioco. ...divertirsi responsabilmente!...prevenire il gioco minorile! L importante è......evitare gli eccessi...divertirsi responsabilmente!...prevenire il gioco minorile! Guida al gioco RESPONSABILE RISERVATO AL RICEVITORE aams aams aams Per diffondere il gioco responsabile,

Dettagli

Con un lascito a LILT, consegni nelle mani delle nuove generazioni un futuro di benessere e salute

Con un lascito a LILT, consegni nelle mani delle nuove generazioni un futuro di benessere e salute Guida ai lasciti testamentari Con un lascito a LILT, consegni nelle mani delle nuove generazioni un futuro di benessere e salute Con il patrocinio e la collaborazione del Perché è importante fare testamento

Dettagli

Cavour e la terza età Questionario sui servizi e sulla qualità della vita degli Over 65 a Cavour

Cavour e la terza età Questionario sui servizi e sulla qualità della vita degli Over 65 a Cavour Cavour e la terza età Questionario sui servizi e sulla qualità della vita degli Over 65 a Cavour Gent.ma/o Cittadina/o, Un ringraziamento particolare va a tutti voi over 65 che, con il proprio parere,

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

In particolare, il settimo obiettivo prevede di assicurare la sostenibilità ambientale.

In particolare, il settimo obiettivo prevede di assicurare la sostenibilità ambientale. ASSICURARE LA SOSTENIBILITA' AMBIENTALE Nel settembre 2000, con l'approvazione unanime della Dichiarazione del Millennio, 191 Capi di Stato e di Governo hanno sottoscritto un patto globale di impegno congiunto

Dettagli

Depressione? In generale Il ruolo femminile

Depressione? In generale Il ruolo femminile Depressione? In generale Il ruolo femminile A tutti capita di sentirsi tristi di tanto in tanto. È un esperienza che tutti, prima o poi, provano. Se le attività che vi piacevano prima ora non vi piacciono

Dettagli

I segreti della mente

I segreti della mente Vittorino Andreoli I segreti della mente Capire, riconoscere, affrontare i segnali della psiche Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2013 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-06413-2 Prima edizione:

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

Realizzato nell ambito del programma generale di intervento 2010 della Regione Lazio con l utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico

Realizzato nell ambito del programma generale di intervento 2010 della Regione Lazio con l utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico Realizzato nell ambito del programma generale di intervento 2010 della Regione Lazio con l utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico Ludopatia Per ludopatia (o gioco d azzardo patologico)

Dettagli

CAPITOLO TRE IL MIO MODO DI GIOCARE E LE ESCHE CHE MI ATTIRANO

CAPITOLO TRE IL MIO MODO DI GIOCARE E LE ESCHE CHE MI ATTIRANO CAPITOLO TRE IL MIO MODO DI GIOCARE E LE ESCHE CHE MI ATTIRANO Sommario Nel primo capitolo di questo quaderno lei ha ritenuto che il gioco d azzardo sta causando problemi nella sua vita. Si è posto obiettivi

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------------------------------------- pelle su pelle Testo tratto dalle interviste realizzate in occasione della festa del volontariato - Casalecchio di Reno 22 aprile 2013 a cura dell associazione di promozione sociale Gruppo Elettrogeno

Dettagli

ENERGIE SENZA BUGIE. illustrazioni di Emilio Giannelli. a cura di APER - Associazione Produttori Energia da Fonti Rinnovabili

ENERGIE SENZA BUGIE. illustrazioni di Emilio Giannelli. a cura di APER - Associazione Produttori Energia da Fonti Rinnovabili ENERGIE SENZA BUGIE illustrazioni di Emilio Giannelli a cura di APER - Associazione Produttori Energia da Fonti Rinnovabili LO SAPEVI CHE RAGGIUNGERE GLI OBIETTIVI SULLE RINNOVABILI TI COSTERÀ SOLO UN

Dettagli

Si ricorda cosa le hanno detto, come l ha saputo?

Si ricorda cosa le hanno detto, come l ha saputo? Intervista rilasciata su videocassetta dalla Sig.ra Miranda Cavaglion il 17 giugno 2003 presso la propria abitazione in Cascine Vica, Rivoli. Intervistatrice: Prof.ssa Marina Bellò. Addetto alla registrazione:

Dettagli

PROGETTI PER IL FUTURO

PROGETTI PER IL FUTURO PROGETTI PER IL FUTURO 77 LA NOSTRA ANTOLOGIA La mia vita la vivo io Oggi mi sento integrato molto bene qui perché ho perso le paure che avevo, ho cambiato molti pensieri: adesso non ho più paura di quello

Dettagli

www.metodobillings.it

www.metodobillings.it Si riporta nel seguito l intervista alla Dott.ssa Piera di Maria, riportata alla pag. 11 del Bollettino. La versione integrale del bollettino e scaricabile dal sito del C.L.O.M.B. Centro Lombardo Metodo

Dettagli

La prevenzione fa scuola

La prevenzione fa scuola La prevenzione fa scuola Programma di prevenzione delle dipendenze e di sensibilizzazione sugli stili di vita salutari La Sezione Provinciale di Milano è certificata ISO 9001:2008 (Cert. n IT236170) Conoscere

Dettagli

Caro Sindaco, ti scrivo...

Caro Sindaco, ti scrivo... a cura di Nadia Mazzon e Francesco Vivacqua Caro Sindaco, ti scrivo... I bambini si rivolgono al Sindaco di Milano Giuliano Pisapia www.culturasolidarieta.it Indice. Prefazione. Analisi pedagogica. Analisi

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. ( Section I Listening) Transcript 2015 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners ( Section I Listening) Transcript Familiarisation Text Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai? Ehh Francesco! Sono stata

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

"Macerie dentro e fuori", il libro di Umberto Braccili

Macerie dentro e fuori, il libro di Umberto Braccili La presentazione venerdì 14 alle 11 "Macerie dentro e fuori", il libro di Umberto Braccili "Macerie dentro e fuori" è il libro scritto dal giornalista Umberto Braccili, inviato della Rai Abruzzo, insieme

Dettagli

E ora inventiamo una vita.

E ora inventiamo una vita. E ora inventiamo una vita. - Venga Cristina, facciamo due chiacchiere. Il ragioniere dell'ufficio personale si accomoda e con un respiro inizia il suo discorso. Lei sa vero che ha maturato l'età per il

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Fragili, come le ali di una farfalla. E, SULLE ALI DELLA SPERANZA IN COPERTINA

Fragili, come le ali di una farfalla. E, SULLE ALI DELLA SPERANZA IN COPERTINA IN COPERTINA SULLE ALI DELLA SPERANZA Fare conoscere una malattia rara come l Epidermolisi Bollosa. Raccogliere fondi per la ricerca e sostenere la sperimentazione. Trasformare i sogni e i desideri dei

Dettagli

Il mercato dei figli

Il mercato dei figli Il mercato dei figli È una realtà veramente inquietante che finora non riguarda direttamente l Italia almeno dal punto di vista legislativo e ci auguriamo ardentemente non arrivi MAI ad essere permessa.

Dettagli

l amore criminale 5 uccise vanno solo a ingrossare il numero di una statistica. E a ricordare quelle figlie ammazzate restano solo le madri e i padri.

l amore criminale 5 uccise vanno solo a ingrossare il numero di una statistica. E a ricordare quelle figlie ammazzate restano solo le madri e i padri. «La famiglia ammazza piú della mafia». Tutto è iniziato da qui, dal titolo di un articolo che commentava i dati di una ricerca. Era il 2007 e in Italia la legge sullo stalking non esisteva ancora. Secondo

Dettagli

Voci da dentro fotolibro emozionale

Voci da dentro fotolibro emozionale Voci da dentro fotolibro emozionale Xvii Convegno Gruppo di Studio di Dialisi Peritoneale Montecatini Terme, 20-22 marzo 2014 Voci da dentro fotolibro emozionale Volume realizzato in occasione del Xvii

Dettagli

SANITA. Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE A TUTTI

SANITA. Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE A TUTTI Il mio programma elettorale è frutto della voce delle persone che ho incontrato lungo il mio cammino e che sto incontrando nel corso della mia campagna elettorale SANITA Il MIO IMPEGNO PER UNA SANITA ACCESSIBILE

Dettagli

I GRUPPI DI TERAPIA PER I FAMIGLIE : (UD)

I GRUPPI DI TERAPIA PER I FAMIGLIE : (UD) I GRUPPI DI TERAPIA PER I GIOCATORI D AZZARDO E LE LORO FAMIGLIE : L ESPERIENZA DI CAMPOFORMIDO (UD) ROLANDO DR. DE LUCA PSICOLOGO PSICOTERAPEUTA RESPONSABILE DEL CENTRO DI TERAPIA DI CAMPOFORMIDO E-mail

Dettagli

COOPERAZIONEFAMIGLIE

COOPERAZIONEFAMIGLIE COOPERAZIONEFAMIGLIE Chi siamo La Cooperativa Sociale CAF nasce nel 2011 a Romano di Lombardia ( BG ) dalla filiazione dell Associazione di Volontariato Sociale CAF Centro Aiuto Famiglia, sorta nel 1986,

Dettagli

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO

associazione per il bambino in ospedale Amico ABIO associazione per il bambino in ospedale numero 34 maggio 2015 Amico ABIO UDINE Periodico quadrimestrale di informazione di ABIO Udine Onlus Direttore Responsabile: Paola Del Degan Redazione: Paola Caselli,

Dettagli

22 settembre 2015 Imola

22 settembre 2015 Imola 22 settembre 2015 Imola ASSOLUTAMENTE POVERI Dati riferiti al Nord Italia RELATIVAMENTE POVERI Dati riferiti al Nord Italia LINEA STANDARD DI POVERTA Valore di spesa per consumi al di sotto della quale

Dettagli

1A - Attività dell Associazione Differenza Maternità. Associazione Differenza Maternità. Ampliamento del servizio "Informanascita"- linea telefonica

1A - Attività dell Associazione Differenza Maternità. Associazione Differenza Maternità. Ampliamento del servizio Informanascita- linea telefonica 1A - Attività Differenza Maternità 1 Associazione responsabile e collaborazioni. Rete/Partners coinvolti Associazione Differenza Maternità Descrizione intervento / prodotto 2 Denominazione Informamamma:

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri.

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) Andare a visitare gli anziani all ospedale 2) Attività in gruppo: vengono proposte diverse immagini sull amore per discutere sui vari tipi di amore

Dettagli

UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE

UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE 16 maggio 2015 Milano, Arena Civica RECORD FOR ALL UNA GIORNATA DI SPORT E INCLUSIONE RASSEGNA STAMPA COMUNICAZIONE comunicazione@labilita.org Associazione l abilità Onlus Via Pastrengo 16/18 20159 Milano

Dettagli

per i cittadini non comunitari

per i cittadini non comunitari Progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA Fondo Europeo per l Integrazione dei Cittadini dei Paesi Terzi GUIDA AL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE per i cittadini non comunitari INDICE Glossario 4 Informazioni

Dettagli

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù.

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù. PREFAZIONE Voglio sottolineare che questo libro è stato scritto su dettatura di Gesù Cristo. Come per il libro precedente, desidero con questo scritto arrivare al cuore di tante persone che nella loro

Dettagli

Relazione al bilancio 2012

Relazione al bilancio 2012 Relazione al bilancio 2012 L assemblea di oggi rappresenta una tappa importante sul cammino della nostra associazione in quanto segna un passaggio importante sulla sua esistenza e più ogni altro elemento

Dettagli

Maria ha mandato una lettera a sua madre.

Maria ha mandato una lettera a sua madre. GRAMMATICA LE PREPOSIZIONI Osservate: Carlo ha regalato un mazzo di fiori a Maria per il suo compleanno. Vivo a Roma. La lezione inizia alle 9:00. Sono ritornata a casa alle 22:00. Ho comprato una macchina

Dettagli

Buona estate!! Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO

Buona estate!! Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO Newsletter alisolidali onlus N. 7/2015 del 14 Luglio 2015 Buona estate!! INDICE AIUTIAMO I BAMBINI COLPITI DAL TORNADO UN RIGRAZIAMENTO PER LE DONAZIONI RICEVUTE ALISOLIDALI AUGURA A TUTTI UNA BUONA ESTATE

Dettagli

Le iniziative e il Centro antifumo

Le iniziative e il Centro antifumo SEZIONE PROVINCIALE DI PARMA Conferenza Stampa 31 maggio 2008 Giornata mondiale senza tabacco Le iniziative e il Centro antifumo mercoledì 28 maggio 2008 - ore 11 sala riunioni AUSL di Parma Alla Conferenza

Dettagli

Un Naso Rosso per Sognare Vip Verbano Onlus

Un Naso Rosso per Sognare Vip Verbano Onlus Spett.le Azienda Ospedaliera Sant Antonio Abate di Gallarate Oggetto: Richiesta di collaborazione per Servizio di Volontariato (Clownterapia) L Associazione di Volontariato Un Naso Rosso per Sognare -

Dettagli

PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON

PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON PER LA PSICANALISI LAICA INTERVENTO M. PLON C è un libro sui ragazzini agitati, dal titolo On agite un enfant: è un gioco di parole, perché c era una pubblicità di una bevanda gassata che se non ricordo

Dettagli

LA DIPENDENZA DALLE SLOT MACHINE MARCON CHIARA E MARTINELLO CHIARA

LA DIPENDENZA DALLE SLOT MACHINE MARCON CHIARA E MARTINELLO CHIARA LA DIPENDENZA DALLE SLOT MACHINE MARCON CHIARA E MARTINELLO CHIARA EFFETTI DELLA DIPENDENZA DALLE SLOT MACHINE CONSEGUENZE DA DIPENDENZA COME USCIRE DA QUESTO FENOMENO QUANTO E DIFFUSO ATTUALMENTE NEL

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

IL GRILLO PARLANTE. www.inmigrazione.it. Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali.

IL GRILLO PARLANTE. www.inmigrazione.it. Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali. IL GRILLO PARLANTE Laboratorio sul Consiglio: dalle vicende del burattino di legno ai grandi temi personali. www.inmigrazione.it collana lingua italiana l2 Pinocchio e il grillo parlante Pinocchio è una

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Dicembre 2009 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo.

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

La Musica nel grembo

La Musica nel grembo La Musica nel grembo Un concerto di beneficenza per le mamme del mali martedì 16 giugno alle ore 20.30 Villa foscarini Rossi - stra Un evento organizzato da: Programma I bambini piccoli, compresi i neonati,

Dettagli

ASCOLTO Secondo noi l ascolto è la necessaria premessa per l accoglienza e la comprensione dei bisogni della persona malata e dei suoi familiari.

ASCOLTO Secondo noi l ascolto è la necessaria premessa per l accoglienza e la comprensione dei bisogni della persona malata e dei suoi familiari. LA CARTA DEI VALORI ASCOLTO Secondo noi l ascolto è la necessaria premessa per l accoglienza e la comprensione dei bisogni della persona malata e dei suoi familiari. DIGNITÀ Ci impegniamo ogni giorno per

Dettagli

Il gioco. Istruzioni per un gioco sicuro e divertente

Il gioco. Istruzioni per un gioco sicuro e divertente Il gioco Istruzioni per un gioco sicuro e divertente I Il gioco - una forma d'intrattenimento moderno Il gioco, esercitato nei moderni centri del gioco ed intrattenimento è un'occupazione piacevole, accattivante

Dettagli

Depressione e comportamento suicidario. Opuscolo informativo

Depressione e comportamento suicidario. Opuscolo informativo Depressione e comportamento suicidario Opuscolo informativo Depressione La vita a volte è difficile e sappiamo che fattori come problemi di reddito, la perdita del lavoro, problemi familiari, problemi

Dettagli

gioco d azzardo in Italia è un problema serio che va affrontato e risolto; esso

gioco d azzardo in Italia è un problema serio che va affrontato e risolto; esso IL GIOCO D AZZARDO Il gioco d azzardo in Italia è un problema serio che va affrontato e risolto; esso cresce giorno per giorno, portando molte persone a bruciarsi il proprio stipendio in 10 minuti, guadagnato

Dettagli

ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE

ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE - di Deepak Chopra Sette esercizi spirituali per portare la pace all interno delle tua vita e nel mondo che ti circonda. L approccio alla trasformazione personale

Dettagli

LA MUSICA NEL GREMBO

LA MUSICA NEL GREMBO LA MUSICA NEL GREMBO CONCERTO DI BENEFICENZA PER LE MAMME E I BAMBINI DEL MALI MARTEDÌ 16 GIUGNO ALLE ORE 20.30 VILLA FOSCARINI ROSSI - STRA Un evento organizzato da: PROGRAMMA I bambini piccoli, compresi

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

TECNICHE DI DISTRAZIONE

TECNICHE DI DISTRAZIONE TECNICHE DI DISTRAZIONE Dobbiamo renderci conto che l ansia, la paura, la preoccupazione, sono sempre associati ad alcuni Pensieri Particolari per ogni persona, ed ognuno di noi Pensa, ha Immagini Particolari

Dettagli

Secondo incontro: La mia esperienza d amore

Secondo incontro: La mia esperienza d amore Secondo incontro: La mia esperienza d amore Prima di addentrarci nel tema dell incontro sondiamo la motivazione dei ragazzi. Propongo loro un diagramma G/T. Tutti i ragazzi pensavano ad un esercizio di

Dettagli

QUAL E IL LUOGO DI RESIDENZA?

QUAL E IL LUOGO DI RESIDENZA? QUAL E IL LUOGO DI RESIDENZA? Base: 65 caregiver RESIDENZA PAZIENTE 80% 10% 9% 2% Abita con care givers Abita da solo Abita con altri familiari Altro 20 QUAL E IL GRADO DI VICINANZA TRA CG E MALATO? L

Dettagli

L.I.L.T. Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Sezione Provinciale di Bologna

L.I.L.T. Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Sezione Provinciale di Bologna L.I.L.T. Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Sezione Provinciale di Bologna un po di storia la sezione di Bologna 1922 il 25 febbraio nasce a Bologna la Federazione Italiana per la lotta contro

Dettagli

Che cos è?? Come si manifesta e come gestirlo e curarlo fino alla sua completa scomparsa. Prima di parlare del panico vorrei dire due parole sulla

Che cos è?? Come si manifesta e come gestirlo e curarlo fino alla sua completa scomparsa. Prima di parlare del panico vorrei dire due parole sulla La Paura questa ben nota sconosciuta ovvero l attacco di panico. Un segnale spaventoso e terrificante Ma, a ben vedere, altrettanto vitale e tonificante!! Che cos è?? Come si manifesta e come gestirlo

Dettagli

Il Progetto Cicogna: un progetto che nell accoglienza dei piccolissimi integra pubblico, privato, comunitàe affido.

Il Progetto Cicogna: un progetto che nell accoglienza dei piccolissimi integra pubblico, privato, comunitàe affido. Torino 16 ottobre 2013 Il Progetto Cicogna: un progetto che nell accoglienza dei piccolissimi integra pubblico, privato, comunitàe affido. CENTRO ACCOGLIENZA LA RUPE Dott.ssa Piera Poli Pubblico, privato

Dettagli

Il Libro dei Sopravvissuti

Il Libro dei Sopravvissuti Il Libro dei Sopravvissuti Cathy Freeman: una GRANDE atleta Nel 2000 ha partecipato alle Olimpiadi di Sydney: è stata la porta bandiera e ha acceso la fiamma olimpica Ha vinto la gara dei 400 metri da

Dettagli

Dr. Alessandra Alberti Ser.T. zona Valtiberina Dip.to Dipendenze A.USL 8

Dr. Alessandra Alberti Ser.T. zona Valtiberina Dip.to Dipendenze A.USL 8 Dr. Alessandra Alberti Ser.T. zona Valtiberina Dip.to Dipendenze A.USL 8 Normalmente azzardo perché il gioco d azzardo è anch esso una forma di gioco normale, ma anche perché possiamo dire che in qualche

Dettagli

LA PATERNITÀ NASCE COL NEONATO?

LA PATERNITÀ NASCE COL NEONATO? LA PATERNITÀ NASCE COL NEONATO? Convegno IRIS Non c è 2 senza 3 - Milano, 8 febbraio 2010 Alberto Pellai, Medico PhD, Psicoterapeuta dell Età Evolutiva Dipartimento di Sanità Pubblica Facoltà di Medicina

Dettagli

L ADOZIONE A DISTANZA UNA SCELTA FATTA CON IL CUORE

L ADOZIONE A DISTANZA UNA SCELTA FATTA CON IL CUORE L ADOZIONE A DISTANZA UNA SCELTA FATTA CON IL CUORE ANCHE TU AVRAI UNA NUOVA FAMIGLIA. Se c è qualcosa di cui un bambino abbandonato o rimasto senza i genitori ha bisogno, questa è la famiglia. Non solo

Dettagli

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Sono Graziella, insegno al liceo classico e anche quest anno non ho voluto far cadere l occasione del Donacibo come momento educativo per

Dettagli

VOGLIO ADOTTARE UN CANE

VOGLIO ADOTTARE UN CANE VOGLIO ADOTTARE UN CANE ISTRUZIONI PER UNA MIGLIORE CONVIVENZA CON IL NUOVO AMICO A QUATTROZAMPE Direzione Ambiente Parco degli Animali Canile Rifugio INTRODUZIONE I cani che sono stati abbandonati e vivono

Dettagli

CAPITOLO CINQUE MANTENERE UNO STILE DI VITA SANO

CAPITOLO CINQUE MANTENERE UNO STILE DI VITA SANO CAPITOLO CINQUE MANTENERE UNO STILE DI VITA SANO Sommario Questo capitolo l aiuterà a pensare al suo futuro. Ora che è maggiormente consapevole dei suoi comportamenti di gioco e dell impatto che l azzardo

Dettagli

Alessandro Lombardo Psicologo Psicoterapeuta Torino

Alessandro Lombardo Psicologo Psicoterapeuta Torino Pensierini Storie cliniche in forma di pensierini Alessandro Lombardo Psicologo Psicoterapeuta Torino introduzione Ogni storia è storia a sé Nel mio lavoro di psicoterapeuta sono molte le storie che incontro,

Dettagli

Opere di misericordia 1

Opere di misericordia 1 Percorso di riscoperta delle Opere di misericordia 1 DAR DA MANGIARE AGLI AFFAMATI INSEGNARE AGLI IGNORANTI Spunti di riflessione per un dibattito sull Opera di misericordia corporale Dar da mangiare agli

Dettagli