Guida alla Convenzione Fornitura di arredi per ufficio. - lotti 10, 11, Sedute per ufficio - Regioni: tutta Italia esclusa la regione Lazio

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida alla Convenzione Fornitura di arredi per ufficio. - lotti 10, 11, 13 - - Sedute per ufficio - Regioni: tutta Italia esclusa la regione Lazio"

Transcript

1 Fornitura di arredi per ufficio - lotti 10, 11, Sedute per ufficio - Regioni: tutta Italia esclusa la regione Lazio

2 INDICE 1. Premessa Oggetto della Convenzione Durata della Convenzione Sedute direzionali Serie Venus Seduta direzionale girevole da lavoro con braccioli e senza braccioli da lavoro o per tavolo riunioni Seduta direzionale girevole per tavolo riunioni Seduta direzionale girevole visitatore con braccioli e senza braccioli Salotto Divano e poltrona da salotto Serie Naxos Tavolo da salotto quadrato Serie Naxos Divano e poltrona per sale di attesa Serie Teorema Sedute semidirezionali Serie Matrix Seduta semidirezionale da lavoro girevole con braccioli e senza braccioli Seduta semidirezionale visitatore girevole con braccioli e senza braccioli Seduta semidirezionali visitatore a slitta con braccioli e senza braccioli Sedute operative. Serie Smart Seduta operativa da lavoro girevole con braccioli e senza braccioli Seduta operativa visitatore a 4 gambe imbottita con braccioli e senza braccioli Servizi Servizio di consegna e montaggio Garanzia Servizio di Call Center Modalità di fornitura Condizioni economiche Corrispettivi Ulteriore sconto Fatturazione e pagamenti Come Ordinare Registrazione Ordinativo di fornitura Riferimenti del fornitore Call Center Responsabile del servizio...23 Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

3 1. Premessa La presente Guida ha l obiettivo di illustrare la Convenzione per la fornitura di arredi per ufficio stipulata tra la Consip S.p.A., per conto del, e la Ares Line S.r.l. (di seguito Fornitore) quale aggiudicatario dei della procedura di gara. Il sistema delle Convenzioni è regolato, in particolare, dall art. 26 l. 23 dicembre 1999 n. 488 s.m.i., dall art. 58 l. 23 dicembre 2000 n. 388, dal D.M. 24 febbraio 2000 e dal D.M. 2 maggio La Convenzione in oggetto ha durata contrattuale di 12 mesi ed è prorogabile fino ad ulteriori 12 (dodici) mesi. La presente guida non intende sostituire né integrare la documentazione contrattuale sottoscritta fra le parti, pertanto le informazioni in essa contenute non possono essere motivo di rivalsa da parte delle Amministrazioni contraenti nei confronti del Fornitore e/o di Consip. Gli ordinativi di fornitura dovranno essere inviati direttamente al Fornitore, secondo quanto esposto nel paragrafo 6, previa registrazione on line, qualora non avvenuta in precedenza, al sistema degli Acquisti in Rete. Si rammenta che ogni obbligazione derivante dall invio dell ordinativo di fornitura (dal rispetto dei livelli di servizio all eventuale applicazione delle penali) è fra l Amministrazione ed il Fornitore e che il Fornitore è il solo responsabile dell adempimento contrattuale. La presente guida unitamente a tutta la documentazione relativa alla Convenzione è disponibile sul sito internet nella sezione Convenzioni>Vetrina delle Convenzioni>arredi per ufficio 3. Per qualsiasi informazione sulla Convenzione (condizioni previste, modalità di adesione, modalità di inoltro e compilazione degli ordinativi, ecc.) e per il supporto alla navigazione del sito è attivo il servizio di Call Center degli Acquisti in Rete della P.A. al numero verde Oggetto della Convenzione La Convenzione Fornitura di arredi per ufficio, lotti 10, 11, 13 Sedute per ufficio - è stata stipulata tra la Consip S.p.A. e la Ares Line S.r.l., quale aggiudicataria della procedura di gara. Nella Convenzione sono definite le condizioni contrattuali cui il fornitore è Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

4 tenuto ad attenersi nella prestazione del servizio all Amministrazione. Nella tabella sottostante si riportano i prodotti oggetto della presente Convenzione. Sedute direzionali Salotto Sedute semidirezionali Sedute operative SEDUTE PER UFFICIO Da lavoro Per tavolo riunioni Visitatore Divano Poltrona Tavolo da centro Poltrona per sala d attesa Da lavoro Visitatore girevole Visitatore a slitta Da lavoro Visitatore a 4 gambe 2.1 Durata della Convenzione La Convenzione ha una durata di 12 (dodici) mesi a decorrere dalla data della sua attivazione; tale durata può essere prorogata, su comunicazione scritta della Consip S.p.A., fino ad ulteriori 12 (dodici) mesi. Il Fornitore è obbligato a fornire, complessivamente, quantità di arredi sino a concorrenza dell importo di Euro ,00 più IVA, per il Lotto 10, di Euro ,00 più IVA, per il Lotto 11, di Euro ,00 più IVA, per il Lotto 13. Si precisa che, nel limite del quantitativo massimo, il Fornitore è tenuto a fornire gli arredi in tutte le configurazioni rientranti nei lotti. Nel caso in cui, prima del decorso del termine di durata, anche prorogato, sia esaurito l importo massimo sopra indicato, al Fornitore potrà essere richiesto di incrementare il predetto importo massimo fino a concorrenza del limite di due quinti, ai sensi dell'art. 11, R.D. 18 novembre 1923, n Resta inteso che per durata della Convenzione si intende il periodo entro il quale l Amministrazione può emettere utilmente gli Ordinativi di Fornitura, la cui esecuzione resta regolata dalla Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

5 Convenzione anche nel caso in cui avesse luogo oltre detto periodo Sedute direzionali Serie Venus CFG. 5.A.1.1 / 5.A.1.2 CFG. 5.A.1.3 / 5.A.1.4 CFG. 5.A.1.5 / 5.A.1.6 Da lavoro con braccioli Da lavoro senza braccioli Per tavolo riunioni Seduta direzionale girevole da lavoro con braccioli e senza braccioli da lavoro o per tavolo riunioni Di seguito si riportano le opzioni previste per il prodotto in oggetto. RIVESTIMENTO Tessuto: Trevira ignifugo classe 1, peso 450 gr/mq. Nella gamma di colori di cui alla cartella rivestimenti. Schienale integralmente rivestito in tessuto. Pelle: Rivestimento in pelle ignifuga classe 1, peso 600 gr/mq. Nella gamma di colori di cui alla cartella rivestimenti. Schienale integralmente rivestito in pelle. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Sedile e schienale imbottiti con poliuretano flessibile schiumato a freddo. Basamento realizzato in pressofusione di alluminio lucido. Braccioli regolabili in altezza con blocco in più posizioni ed in larghezza, realizzati in materiale plastico con telaio in acciaio con parte superiore imbottita e rifinita. MOVIMENTI MECCANICI Sedile elevabile in altezza per mezzo di colonna con pistone a gas. Schienale regolabile in altezza con blocco in più posizioni. Schienale della seduta da lavoro e della seduta per tavolo riunioni regolabile in inclinazione e dotato di meccanismo di oscillazione del tipo synchro, ovvero oscillazione sincronizzata del sedile e dello schienale con bloccaggio in più punti e dispositivo antishock per impedire il Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

6 ritorno violento dello schienale. I campi di regolazione dei movimenti meccanici delle sedute sono conformi al disposto della UNI EN Appendice A. DOTAZIONI Le sedute sono fornite alternativamente con ruote dotate di battistrada duro (normali) per pavimenti in moquette o con tappeti, o con ruote dotate di battistrada morbido (ruote tipo X) per pavimenti in pietra, legno, piastrelle. La tipologia delle ruote sarà definita in base a specifiche indicazioni dell amministrazione ordinante. Ogni sedia è accompagnata dalle informazioni per l uso redatte in lingua Italiana, conformemente a quanto previsto dalla norma UNI EN par Seduta direzionale girevole per tavolo riunioni Di seguito si riportano le opzioni previste per il prodotto in oggetto. RIVESTIMENTO Tessuto: Trevira ignifugo classe 1, peso 450 gr/mq. Nella gamma di colori di cui alla cartella rivestimenti. Schienale integralmente rivestito in tessuto. Pelle: Rivestimento in pelle ignifuga classe 1, peso 600 gr/mq. Nella gamma di colori di cui alla cartella rivestimenti. Schienale integralmente rivestito in pelle. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Sedile e schienale imbottiti con poliuretano flessibile schiumato a freddo. Basamento realizzato in pressofusione di alluminio lucido. Braccioli regolabili in altezza con blocco in più posizioni ed in larghezza, realizzati in materiale plastico con telaio in acciaio con parte superiore imbottita e rifinita. MOVIMENTI MECCANICI Sedile elevabile in altezza per mezzo di colonna con pistone a gas. Schienale regolabile in altezza con blocco in più posizioni. Schienale della seduta da lavoro e della seduta per tavolo riunioni regolabile in inclinazione e dotato di meccanismo di oscillazione del tipo synchro, ovvero oscillazione sincronizzata del sedile e dello schienale con bloccaggio in più punti e dispositivo antishock per impedire il ritorno violento dello schienale. I campi di regolazione dei movimenti meccanici delle sedute sono conformi al disposto della UNI EN Appendice A. DOTAZIONI Le sedute sono fornite alternativamente con ruote dotate di battistrada duro (normali) per pavimenti in moquette o con tappeti, o con ruote dotate di battistrada morbido (ruote tipo X) per pavimenti in pietra, legno, piastrelle. La tipologia delle ruote sarà definita in base a specifiche indicazioni dell amministrazione ordinante. Ogni sedia è accompagnata dalle informazioni per l uso redatte in lingua Italiana, conformemente a quanto previsto dalla norma UNI EN par. 5. Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

7 2.2.3 Seduta direzionale girevole visitatore con braccioli e senza braccioli CFG. 5.A.2.1 / 5.A.2.2 CFG. 5.A.2.3 / 5.A.2.4 Di seguito si riportano le opzioni previste per il prodotto in oggetto. RIVESTIMENTO Tessuto: Trevira ignifugo classe 1, peso 450 gr/mq. Nella gamma di colori di cui alla cartella rivestimenti. Schienale integralmente rivestito in tessuto. Pelle: Rivestimento in pelle ignifuga classe 1, peso 600 gr/mq. Nella gamma di colori di cui alla cartella rivestimenti. Schienale integralmente rivestito in pelle. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Sedile e schienale imbottiti con poliuretano flessibile. Basamento realizzato in pressofusione di alluminio lucido. Braccioli fissi, realizzati in materiale plastico con telaio in acciaio. MOVIMENTI MECCANICI Sedile elevabile in altezza per mezzo di colonna con pistone a gas. Schienale fisso. Seduta girevole. DOTAZIONI Le sedute sono fornite di pattini. Test di laboratorio eseguiti come da tabelle 7.3 di cui al Capitolato Tecnico di Gara. Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

8 2.3. Salotto CFG. 5.B.1.1 CFG. 5.B.1.2 CFG. 5.B.2.1 Divano Poltrona Tavolo da salotto Divano e poltrona da salotto Serie Naxos CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Struttura in legno. Imbottiture di schienale, braccioli e cuscini realizzati con poliuretano flessibile; piedini di appoggio a terra in materiale plastico indeformabile antiscivolo. RIVESTIMENTO Rivestimento in tessuto Trevira ignifugo classe 1, peso 450 gr/mq. Nella gamma di colori di cui alla cartella rivestimenti. Schienale integralmente rivestito in tessuto. DOTAZIONI Ogni poltrona fornita è accompagnata dalle informazioni sui prodotti da utilizzare per la pulizia e per la manutenzione Tavolo da salotto quadrato Serie Naxos CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Piano di lavoro è realizzato in pannelli derivati del legno rivestito su entrambe le facce con impiallacciatura in tranciato di legno verniciato trasparente; Struttura portante in metallo. Spessore del piano di lavoro 3 cm. Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

9 2.3.3 Divano e poltrona per sale di attesa Serie Teorema CFG. 5.E.1.1 Divano CFG. 5.E.1.2 Poltrona CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Struttura in metallo. Imbottiture di schienale, braccioli e cuscini realizzate con poliuretano flessibile; piedini di appoggio a terra in materiale plastico indeformabile antiscivolo. DOTAZIONI Ogni poltrona fornita è accompagnata dalle informazioni sui prodotti da utilizzare per la pulizia e per la manutenzione. RIVESTIMENTO Rivestimento in tessuto Trevira ignifugo classe 1, peso 450 gr/mq. Nella gamma di colori di cui alla seguente tabella colori tessuti per rivestimento. Schienale integralmente rivestito in tessuto. Colori tesuti rivestimento: Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

10 2.4. Sedute semidirezionali Serie Matrix CFG. 5.C.1.1/2 CFG. 5.C.2.1/2 CFG. 5.C.2.3/ Seduta semidirezionale da lavoro girevole con braccioli e senza braccioli CFG. 5.C.1.1 CFG. 5.C.1.2 RIVESTIMENTO Tessuto: Trevira ignifugo classe 1, peso 450 gr/mq. Nella gamma di colori di cui alla cartella rivestimenti. Schienale protetto esternamente con guscio in materiale plastico. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Sedile e schienale imbottiti con poliuretano flessibile. Basamento realizzato con struttura in materiale plastico ad iniezione. Braccioli regolabili in altezza con blocco in più posizioni ed in larghezza realizzati in poliuretano con telaio in acciaio. MOVIMENTI MECCANICI Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

11 Sedile elevabile in altezza per mezzo di colonna con pistone a gas. Schienale regolabile in altezza con blocco in più posizioni. Schienale della seduta regolabile in inclinazione e dotato di meccanismo di oscillazione del tipo synchro, ovvero oscillazione sincronizzata del sedile e dello schienale con bloccaggio in più punti e dispositivo antishock per impedire il ritorno violento dello schienale. I campi di regolazione dei movimenti meccanici delle sedute sono conformi al disposto della UNI EN Appendice A. DOTAZIONI Le sedute sono fornite alternativamente con ruote dotate di battistrada duro (normali) per pavimenti in moquette o con tappeti, o con ruote dotate di battistrada morbido (ruote tipo X) per pavimenti in pietra, legno, piastrelle. La tipologia delle ruote sarà definita in base a specifiche indicazioni dell amministrazione ordinante. Ogni sedia è accompagnata dalle informazioni per l uso redatte in lingua Italiana, conformemente a quanto previsto dalla norma UNI EN par. 5. Test di laboratorio eseguiti come da tabelle 7.7 di cui al Capitolato Tecnico di Gara Seduta semidirezionale visitatore girevole con braccioli e senza braccioli CFG. 5.C.2.1 CFG. 5.C.2.2 RIVESTIMENTO Tessuto: Trevira ignifugo classe 1, peso 450 gr/mq. Nella gamma di colori di cui alla cartella rivestimenti. Schienale protetto esternamente con guscio in materiale plastico. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Sedile e schienale imbottiti con poliuretano flessibile. Basamento realizzato con struttura in materiale plastico ad iniezione. Braccioli realizzati in poliuretano con telaio in acciaio. MOVIMENTI MECCANICI Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

12 Sedile elevabile in altezza per mezzo di colonna con pistone a gas. Schienale fisso. Seduta girevole. DOTAZIONI Le sedute sono fornite con pattini fissi. Test di laboratorio eseguiti come da tabelle 7.7 di cui al Capitolato Tecnico di Gara Seduta semidirezionali visitatore a slitta con braccioli e senza braccioli CFG. 5.C.2.3 CFG. 5.C.2.4 RIVESTIMENTO Tessuto: Trevira ignifugo classe 1, peso 450 gr/mq. Nella gamma di colori di cui alla cartella rivestimenti. Schienale protetto esternamente con guscio in materiale plastico. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Sedile e schienale imbottiti con poliuretano flessibile. Telaio a slitta in tubolare metallico verniciato. Braccioli realizzati in poliuretano con telaio in acciaio. Schienale fisso. Seduta fissa. Le sedute sono fornite su piedini fissi. MOVIMENTI MECCANICI DOTAZIONI Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

13 2.5. Sedute operative. Serie Smart CFG. 5.D.1.1/2 CFG. 5.D.2.1/ Seduta operativa da lavoro girevole con braccioli e senza braccioli CFG. 5.D.1.1 CFG. 5.D.1.2 RIVESTIMENTO Tessuto: Rivestimento in tessuto Trevira ignifugo classe 1, peso 450 gr/mq. Nella gamma di colori di cui alla cartella rivestimenti. Schienale protetto esternamente con guscio in materiale plastico. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Sedile e schienale imbottiti con poliuretano flessibile schiumato a freddo. Basamento realizzato con struttura in materiale plastico ad iniezione. Braccioli regolabili in altezza con blocco in più posizioni ed in larghezza realizzati in poliuretano con telaio in acciaio. MOVIMENTI MECCANICI Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

14 Sedile elevabile in altezza per mezzo di colonna con pistone a gas. Schienale regolabile in altezza con blocco in più posizioni. Schienale della seduta regolabile in inclinazione e dotato di meccanismo di oscillazione del tipo synchro, ovvero oscillazione sincronizzata del sedile e dello schienale con bloccaggio in più punti e dispositivo antishock per impedire il ritorno violento dello schienale. I campi di regolazione dei movimenti meccanici delle sedute sono conformi al disposto della UNI EN Appendice A. DOTAZIONI Le sedute sono fornite alternativamente con ruote dotate di battistrada duro (normali) per pavimenti in moquette o con tappeti, o con ruote dotate di battistrada morbido (ruote tipo X) per pavimenti in pietra, legno, piastrelle. La tipologia delle ruote sarà definita in base a specifiche indicazioni dell amministrazione ordinante. Ogni sedia è accompagnata dalle informazioni per l uso redatte in lingua Italiana, conformemente a quanto previsto dalla norma UNI EN par Seduta operativa visitatore a 4 gambe imbottita con braccioli e senza braccioli CFG. 5.D.2.1 CFG. 5.D.2.2 RIVESTIMENTO Tessuto: Trevira ignifugo classe 1, peso 450 gr/mq. Nella gamma di colori di cui alla cartella rivestimenti. Schienale protetto esternamente con guscio in materiale plastico. CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE Sedile e schienale imbottiti con poliuretano flessibile schiumato a freddo. Struttura con telaio in tubolare metallico a 4 gambe, verniciato. Braccioli realizzati in poliuretano con telaio in acciaio MOVIMENTI MECCANICI Sedile fisso. Schienale fisso. DOTAZIONI Tutte le sedute sono dotate di piedini di appoggio a terra in materiale plastico indeformabile antiscivolo. Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

15 2.3. Servizi Servizio di consegna e montaggio Il servizio di consegna e montaggio è compreso nel costo della fornitura e si intende comprensivo di ogni onere relativo a: imballaggio, trasporto, facchinaggio, consegna al piano (solo in presenza di adeguati mezzi di sollevamento ai piani, posa in opera, installazione, allontanamento e trasporto ai pubblici scarichi dei materiali di risulta e degli imballaggi. La consegna e l installazione degli arredi, che dovrà avvenire entro e non oltre 40 (quaranta) giorni naturali consecutivi a decorrere dalla data di perfezionamento del Contratto di Fornitura, sarà effettuata a cura e spese del Fornitore nel luogo e nei locali indicati dall Amministrazione nel relativo Ordinativo di Fornitura. Si specifica che l amministrazione potrà indicare un solo luogo di consegna per ogni singolo ordinativo di fornitura. Tale termine viene prorogato di 15 (quindici) giorni per Ordinativi di Fornitura emessi o in consegna nel mese di agosto e nel periodo dal 20 dicembre al 6 gennaio. L Amministrazione è tenuta a consentire al fornitore l istallazione degli arredi e quindi rendere i locali liberi da ogni impedimento che ostacoli la ricezione e l installazione degli arredi ordinati nei termini stabiliti; in caso contrario l Amministrazione dovrà avvertire, anche via fax o posta elettronica, il Fornitore almeno 5 (cinque) giorni lavorativi prima data fissata per la consegna. Qualora tale avviso non venga dato tempestivamente il ritardo nella consegna non sarà imputabile al fornitore.. Qualora al Fornitore pervengano Ordinativi di Fornitura da consegnare entro lo stesso mese, il cui importo complessivo superi il valore di euro ,00 per i lotti 10 e 13, e di euro ,00 per il lotto 11, il Fornitore ha la facoltà di posticipare nei limiti in cui ciò sia necessario a rispettare tale importo massimo - la consegna per quegli Ordinativi che, avuto riguardo all ordine cronologico con il quale gli sono pervenuti, eccedano il predetto importo. In tale ipotesi, il Fornitore è tenuto a comunicare alle Amministrazioni o Enti Contraenti l impossibilità di rispettare l iniziale termine di consegna e la nuova data di consegna il cui termine di 40 giorni solari decorre dal primo giorno del mese successivo a quello in cui è stato superato il tetto di importo. Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

16 La Consip S.p.A. ha facoltà di verificare la correttezza della imputazione degli Ordinativi di Fornitura su base mensile e la/e data/e di consegna indicata nella predetta comunicazione all Amministrazione interessata. Per ogni consegna dovrà essere redatto un apposito verbale di consegna, sottoscritto da un incaricato dell Amministrazione e da un incaricato del Fornitore, nel quale dovranno essere riportati la Data ordine, la data del sopralluogo se previsto, la data dell avvenuta consegna e posa in opera, la verifica dell assenza di vizi apparenti, il numero progressivo dell Ordinativo di Fornitura, il numero progressivo della consegna (assegnato dal Fornitore), il numero degli arredi (suddivisi per tipologia) oggetto del verbale di consegna, l elenco degli arredi oggetto dell Ordinativo. Il termine di 40 (quaranta) giorni naturali e consecutivi per la consegna deve considerarsi quale termine massimo per tale servizio Garanzia Il Fornitore garantisce il perfetto funzionamento degli arredi oggetto della fornitura, e conseguentemente fornisce il servizio di assistenza e manutenzione per un periodo di 60 (sessanta) mesi a decorrere dalla Data di accettazione della fornitura così come definita nella Convenzione. La garanzia comprende la prestazione della mano d opera ed ogni attività necessaria a garantire il ripristino del perfetto funzionamento del bene, compresa la sostituzione dei pezzi di ricambio. La garanzia non comprende difetti causati da: 1. normale usura nel tempo; 2. uso improprio e scorretto e/o manomissione dei prodotti; 3. stoccaggio, montaggio o uso in ambienti non conformi agli standard per i quali i prodotti sono stati concepiti; 4. esecuzione di alcune fasi della fornitura da parte di persone non autorizzate o in modo difforme dalle istruzioni; 5. cause di forza maggiore. Gli interventi in garanzia atti a garantire la funzionalità del prodotto devono essere effettuati entro i 2 (due) giorni lavorativi successivi alla richiesta d intervento da parte dell Amministrazione contraente Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

17 inviata tramite al numero presente sul portale delle convenzioni>arredi per ufficio 3. Gli interventi possono essere richiesti nei giorni feriali dal lunedì al venerdì nelle ore lavorative, specificando la natura dell intervento richiesto. L Amministrazione, se necessario, può inviare al Fornitore, all indirizzo indicato in gara, un immagine digitale inerente il guasto oggetto dell intervento. Il Fornitore ha tempo 2 (due) giorni lavorativi per effettuare l intervento, pena l applicazione delle penali previste nella Convenzione. Nel caso in cui non fosse possibile l immediato ripristino dell efficienza del bene, il Fornitore provvederà alla sostituzione del bene o delle parti di ricambio entro 10 (dieci) giorni lavorativi dall intervento, pena l applicazione delle penali stabilite nella Convenzione. Fermo restando quanto sopra previsto, entro 2 (due) giorni lavorativi dall intervento, nel caso in cui il prodotto oggetto dell intervento non sia utilizzabile, il Fornitore consegnerà alla P.A. un bene simile a quello oggetto dell intervento, che dovrà essere rimosso contestualmente al ripristino delle funzionalità del bene oggetto di riparazione. All Amministrazione non verrà addebitato per gli interventi sopra descritti, compresi i costi di viaggio, percorrenza chilometrica ed ore di viaggio del tecnico con relative trasferte. Per ogni intervento verrà redatta una apposita nota, sottoscritta da un incaricato della Amministrazione e da un incaricato del Fornitore, nella quale saranno registrati: il numero dell Ordinativo di Fornitura, la descrizione dell intervento, il numero dell installazione, il numero della chiamata, l ora ed il giorno della chiamata, il numero dell intervento, l ora ed il giorno di intervento, l ora ed il giorno dell avvenuto ripristino (o dell ultimazione dell intervento). La fornitura delle parti di ricambio nel periodo successivo alla scadenza del periodo di efficacia della convenzione sarà effettuata ai prezzi dei listini del Fornitore in vigore alla data della fornitura. Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

18 Servizio di Call Center Il Fornitore mette a disposizione delle Amministrazioni un servizio di Call Center che è in grado di gestire: 1. richieste di chiarimento sulle modalità di ordine e di consegna; 2. richieste relative allo stato degli ordini in corso e delle consegne; 3. richieste di consulenza sui servizi in Convenzione; 4. richieste di manutenzione ed assistenza tecnica; 5. ricezione e smistamento degli ordini e delle altre richieste. Il Call Center è operativo tutti i giorni feriali dalle 8.30 alle Il numero del Call Center è Il numero di fax è Modalità di fornitura L ordinativo di fornitura minimo dovrà essere, per ciascun lotto, pari a euro 3.000,00 più IVA, che potrà essere raggiunto richiedendo qualsiasi configurazione di arredo prevista nel lotto. Resta, in ogni caso, salva la facoltà del Fornitore di accettare Ordinativi di Fornitura inferiori al predetto valore minimo. Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

19 4 Condizioni economiche 4.1. Corrispettivi CONFIGURAZIONI CODICE PREZZO UNITARIO Linea di prodotti CONFIGURAZIONE Lotto Lotto Lotto Seduta direzionale da lavoro, con rivestimento in tessuto, girevole con 5.A ,27 206,17 214,05 braccioli Seduta direzionale da lavoro, con rivestimento in pelle, girevole con braccioli 5.A ,02 249,30 258,89 Seduta direzionale da lavoro, con rivestimento in tessuto, girevole senza 5.A ,69 145,66 151,16 braccioli Seduta direzionale da lavoro, con rivestimento in pelle, girevole senza 5.A ,38 198,02 205,58 braccioli Seduta direzionale per tavolo riunioni, con rivestimento in tessuto, girevole con 5.A ,96 182,09 189,03 braccioli Seduta direzionale per tavolo riunioni, con rivestimento in pelle, girevole con braccioli 5.A ,74 239,71 248,92 Seduta direzionale visitatore, con rivestimento in tessuto, girevole con 5.A ,25 139,00 144,24 braccioli Seduta direzionale visitatore, con rivestimento in pelle, girevole con braccioli 5.A ,93 191,36 198,66 Seduta direzionale visitatore, con rivestimento in tessuto, girevole senza 5.A ,18 122,40 126,99 braccioli Seduta direzionale visitatore, con rivestimento in pelle, girevole senza 5.A ,57 205,44 213,30 braccioli Divano 2 posti con braccioli 5.B ,09 273,13 283,66 Poltrona con braccioli 5.B ,38 209,38 217,39 Tavolo da salotto quadrato cm 80x80x40h 5.B ,89 122,10 126,68 Seduta semidirezionale da lavoro girevole con braccioli 5.C ,51 194,02 201,43 Seduta semidirezionale da lavoro girevole senza braccioli 5.C ,44 118,54 122,98 Seduta semidirezionale visitatore girevole con braccioli 5.C ,55 101,09 104,83 Seduta semidirezionale visitatore girevole senza braccioli 5.C ,54 91,79 95,17 Seduta semidirezionale visitatore a slitta e braccioli 5.C ,51 107,25 111,24 Seduta semidirezionale visitatore a slitta senza braccioli 5.C ,32 77,10 79,90 Seduta operativa da lavoro girevole con 5.D ,55 147,58 153,16 Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

20 braccioli Seduta operativa da lavoro girevole senza braccioli 5.D ,79 106,50 110,46 Seduta operativa visitatore a 4 gambe imbottita con braccioli 5.D ,41 81,32 84,29 Seduta operativa visitatore a 4 gambe imbottita senza braccioli 5.D ,63 76,38 79,16 Divano 2 posti con braccioli per sale di attesa 5.E ,76 224,23 232,83 Poltrona con braccioli per sale di attesa 5.E ,32 141,14 146, Ulteriore sconto Per ordinativi di fornitura pari o superiori a euro ,00, il Fornitore si impegna ad effettuare un ulteriore sconto rispetto ai corrispettivi pari al 3% sul valore complessivo dell ordine. 5. Fatturazione e pagamenti Il corrispettivo relativo a ciascun Ordinativo di Fornitura è dovuto a decorrere dalla Data di Accettazione della Fornitura Il pagamento del corrispettivo viene effettuato dall Amministrazione in favore del Fornitore sulla base delle fatture emesse da quest ultimo conformemente alle modalità previste dalla normativa, anche secondaria, vigente in materia nonché nel presente atto. Ciascuna fattura emessa dal Fornitore contiene, oltre a quanto indicato all articolo 16 della Convezione, il riferimento alla Convenzione, al singolo Ordinativo di Fornitura cui si riferisce, e deve essere intestata e spedita alla Amministrazione. Resta salva la facoltà del Fornitore di concordare con la singola Amministrazione ulteriori indicazioni da inserire in fattura. L importo delle predette fatture verrà corrisposto dalle Amministrazioni secondo la normativa vigente in materia di Contabilità dello Stato e, comunque, entro 60 (sessanta) giorni data fine mese di ricevimento della fattura,, e bonificato sul conto corrente n , intestato alla Ares Line S.r.l. presso la Eurobanca del Trentino SpA, Agenzia di Vicenza, A.B.I , C.A.B , IBAN IT73 O In caso di ritardo nei pagamenti, il tasso di mora viene stabilito in una misura pari al tasso BCE stabilito semestralmente e pubblicato con comunicazione del delle Finanze sulla G.U.R.I., secondo quanto previsto nell art. 5 del D.Lgs. 9 ottobre 2002, n. 231, maggiorato di 3 (tre) punti percentuali. Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

21 6. Come Ordinare 6.1. Registrazione Per effettuare gli ordinativi, è necessario che gli utenti delle Amministrazioni richiedano la registrazione on line al sistema degli Acquisti in Rete della P.A. inviando l apposito modulo di registrazione. La registrazione permette ai soggetti, autorizzati ad impegnare capitoli di spesa per conto delle Amministrazioni, di identificarsi come utenti del servizio. A seguito della registrazione è possibile, una volta effettuata l autenticazione, acquistare tramite tutte le Convenzioni stipulate nell ambito degli Acquisti in Rete e usufruire dei servizi a valore aggiunto. Per effettuare la registrazione è necessario selezionare Registrati sul portale e seguire la procedura indicata Ordinativo di fornitura Dal punto di vista operativo esistono due modalità differenti per effettuare un ordinativo: la prima tramite fax o posta ordinaria e la seconda attraverso internet. 1. Nel caso di ordine via fax (da inviare al numero di fax indicato al paragrafo 2.3.5) o posta ordinaria, una volta collegati al portale si effettua il login, inserendo il nome utente e la password nell apposito box (rilasciate a seguito della registrazione on-line). Dopo aver effettuato il login, navigando la sezione Convenzioni>Vetrina delle Convenzioni>arredi per ufficio 3, si accede al download del modulo d ordine. Dalla pagina: a. scaricare la I parte del modulo d ordine, precompilato automaticamente dal sistema con i dati anagrafici del Punto Ordinante e corrispondente al lotto di proprio interesse; b. scaricare la II parte del modulo d ordine corrispondente al lotto di proprio interesse e compilalo in ogni sua parte; c. inviare il modulo d ordine I e II al numero di fax indicato nell intestazione dell ordinativo stesso. Gli Ordinativi di Fornitura devono necessariamente essere conformi al fac-simile disponibile sul sito. In caso di presenza di errori nell ordinativo (ad es. errata imputazione/calcolo del costo complessivo), il Fornitore invia una comunicazione all Amministrazione che ha emesso l Ordinativo medesimo al numero di fax ivi specificato. Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

22 L Amministrazione, apportate le modifiche necessarie, provvede al rinvio dell Ordinativo al Fornitore. 2. Nel caso di ordine on-line, una volta collegati al portale si effettua il login, inserendo il nome utente e la password nell apposito box (rilasciate a seguito della registrazione on-line), e, navigando la sezione Convenzioni>Vetrina delle Convenzioni>arredi per ufficio 3, si accede al relativo Negozio. Dal Negozio si visualizza il catalogo contenente l elenco dei prodotti in Convenzione, l immagine, i relativi costi e tutti i termini contrattuali. In tale pagina è possibile scegliere il tipo e la quantità dei prodotti da ordinare con relativo costo globale e inviare un ordinativo in formato elettronico al Fornitore. Nel caso di invio dell Ordinativo di Fornitura on-line, il modulo deve essere comunque stampato su carta intestata, protocollato, firmato ed archiviato dall Amministrazione. Sia per la modalità di trasmissione dell ordine via fax sia on-line, non è necessario far seguire l originale dell ordinativo per posta ordinaria: è sufficiente archiviare il documento debitamente firmato e protocollato (come riportato nel D. Lgs. N. 39 del 12/2/93). Si specifica che l amministrazione potrà indicare un solo luogo di consegna per ogni singolo ordinativo di fornitura. Qualora le Amministrazioni abbiano necessità che alcuni prodotti siano consegnati in luoghi diversi, dovranno emettere un ulteriore ordinativo di fornitura. Dal momento dell invio dell ordinativo l Amministrazione ordinante può, nel termine di 24 ore, annullarlo (ad eccezione degli ordinativi inviati via posta); scaduto tale termine, l ordine diventa irrevocabile e il Fornitore è tenuto a darvi seguito nei termini previsti dalla Convenzione. 7. Riferimenti del fornitore 7.1. Call Center Il numero del Call Center è Il numero di fax è Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

23 7.2. Responsabile del servizio Dalla data di inizio della Convenzione, il Fornitore mette a disposizione un Responsabile del Servizio, che ha il compito di essere la persona responsabile delle prestazioni e dei livelli di servizio oggetto della Convenzione stessa. Il suo compito è quello di supervisionare ed eventualmente coordinare le attività a partire dal momento di ricezione degli ordinativi fino alla gestione degli eventuali reclami da parte di Consip e/o dell Amministrazione. Ha il compito di monitorare l andamento del livello di servizio nell arco del periodo di validità del contratto e deve essere in grado di porre in atto tutte le azioni necessarie per garantire il rispetto delle prestazioni richieste. Il Responsabile del Servizio della Ares Line S.r.l. è stato individuato nella persona di: NOME RIF. INDIRIZZO Sig. Gasparini Guido Ares Line S.r.l. Via Brenta, Carrè (VI) Acquisti in Rete della P.A. Guida alla Convenzione

Guida alla Convenzione Energia Elettrica 3. - lotto 2 -

Guida alla Convenzione Energia Elettrica 3. - lotto 2 - Energia Elettrica 3 - lotto 2 - INDICE 1. Premessa... 3 2. Oggetto della Convenzione... 3 2.1 Fornitura... 3 2.2 Durata... 4 3. Modalità della Fornitura... 4 4. Condizioni Economiche... 5 4.1 Determinazione

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELLA CONVENZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI CONTRAENTI

GUIDA ALL UTILIZZO DELLA CONVENZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI CONTRAENTI CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E DEI SERVIZI CONNESSI, PER LE STRUTTURE DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO E/O GLI ENTI STRUMENTALI DELLA MEDESIMA, PER LE AMMINISTRAZIONI DELLA PROVINCIA

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER SEDUTE PER UFFICIO

CAPITOLATO TECNICO PER SEDUTE PER UFFICIO ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO PER SEDUTE PER UFFICIO Il presente capitolato è composto dalla descrizione dei requisiti di base delle sedute e dalla tabella riepilogativa dei livelli minimi di prova in

Dettagli

Centrale Regionale Acquisti. Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dalla Centrale Regionale Acquisti

Centrale Regionale Acquisti. Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dalla Centrale Regionale Acquisti Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dalla Centrale Regionale Acquisti Tutta la documentazione relativa alle Convenzioni è disponibile sul portale www.centraleacquisti.regione.lombardia.it,

Dettagli

ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA Allegato 3 Offerta Economica Pagina 1 di 11 ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA La busta C Gara per l affidamento in convenzione di servizi per l ottimizzazione di beni e servizi

Dettagli

Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dall Agenzia Regionale Centrale Acquisti

Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dall Agenzia Regionale Centrale Acquisti tradizionale ed ecologica e di carta in risme III edizione Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dall Agenzia Regionale Centrale Acquisti Tutta la documentazione relativa alle Convenzioni

Dettagli

CONSIP S.p.A. Gara Buoni Pasto

CONSIP S.p.A. Gara Buoni Pasto ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO Allegato 6 al Disciplinare di Gara Capitolato Tecnico Pagina 1 di 16 SOMMARIO 1. Indicazioni generali

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA SATI S.r.l.

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA SATI S.r.l. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA SATI S.r.l. 1. OGGETTO Le presenti condizioni generali di vendita regolano e disciplinano in via esclusiva i rapporti commerciali di compravendita tra SATI S.r.l. e i propri

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL NOLEGGIO E MANUTENZIONE DELLE MACCHINE D UFFICIO NECESSARIE AI SERVIZI COMUNALI

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL NOLEGGIO E MANUTENZIONE DELLE MACCHINE D UFFICIO NECESSARIE AI SERVIZI COMUNALI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER IL NOLEGGIO E MANUTENZIONE DELLE MACCHINE D UFFICIO NECESSARIE AI SERVIZI COMUNALI IL DIRIGENTE SERVIZI FINANZIARI E AFFARI GENERALI (Dott.ssa Mariapaola Zanzotto) Art.

Dettagli

Agenzia Intercent-ER 1

Agenzia Intercent-ER 1 PESONAL COMPUTER NOTEBOOK 4 - SERVIZI IN CONVENZIONE 1. SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO DEI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK I servizi descritti nel presente paragrafo sono connessi ed accessori alla fornitura dei

Dettagli

Centrale Regionale Acquisti. Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dalla Centrale Regionale Acquisti

Centrale Regionale Acquisti. Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dalla Centrale Regionale Acquisti Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dalla Centrale Regionale Acquisti Tutta la documentazione relativa alle Convenzioni è disponibile sul portale www.centraleacquisti.regione.lombardia.it,

Dettagli

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA Produzione JDS denominazione del prodotto KETTY Fissa; su telaio metallico a quattro gambe; Sedile

Dettagli

SIT ON IT. design SERGIO BELLIN E DORIGO DESIGN

SIT ON IT. design SERGIO BELLIN E DORIGO DESIGN SIT ON IT design SERGIO BELLIN E DORIGO DESIGN SIT ON IT 1 IL CLASSICO MODERNO Sit on It è la collezione di sedute concepita per soddisfare chi cerca una seduta classica nella forma ma innovativa nel rivestimento

Dettagli

Centrale Regionale Acquisti

Centrale Regionale Acquisti Guida all acquisto tramite Negozio Elettronico NECA Istruzioni specifiche per la Fornitura di Divise per polizia locale Introduzione La presente guida ha l obiettivo di descrivere le modalità di acquisto

Dettagli

FORNITURA DI ARREDI PER UFFICI 3

FORNITURA DI ARREDI PER UFFICI 3 FORNITURA DI ARREDI PER UFFICI 3 ALLEGATO 5 CAPITOLATO TECNICO INDICE PREMESSA...3 ARTICOLO 1 - DEFINIZIONI...3 ARTICOLO 2 - OGGETTO DELL APPALTO...3 ARTICOLO 3 - ORDINATIVO DI FORNITURA E RICHIESTE DI

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO ESTIMATORIO PER CONTO DEPOSITO. Articolo 1 Oggetto del contratto

SCHEMA DI CONTRATTO ESTIMATORIO PER CONTO DEPOSITO. Articolo 1 Oggetto del contratto SCHEMA DI CONTRATTO ESTIMATORIO PER CONTO DEPOSITO Articolo 1 Oggetto del contratto Il presente contratto ha per oggetto la fornitura secondo lo schema del contratto estimatorio, con relativa consegna

Dettagli

CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK 3 - SERVIZI IN CONVENZIONE

CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK 3 - SERVIZI IN CONVENZIONE CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK 3 - SERVIZI IN CONVENZIONE 1. SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO DEI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK I servizi descritti nel presente paragrafo sono connessi ed accessori

Dettagli

Settore Affari Generali e Istituzionali. Disciplinare per le Pubblicazioni on line

Settore Affari Generali e Istituzionali. Disciplinare per le Pubblicazioni on line Settore Affari Generali e Istituzionali Disciplinare per le Pubblicazioni on line ANNO 2014 INDICE Art. 1 Principi generali... 3 Art. 2 Modalità di accesso al servizio on line... 3 Art. 3 Atti destinati

Dettagli

COMUNE DI GIOIA DEL COLLE

COMUNE DI GIOIA DEL COLLE COMUNE DI GIOIA DEL COLLE Provincia di Bari Piazza Margherita di Savoia, 10 www.comune.gioiadelcolle.ba.it P.Iva: 02411370725 C.F.: 82000010726 CAPITOLATO D ONERI Fornitura di manifesti di comunicazione

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Acquisto di n. 1 mini escavatore da impiegare nei lavori di manutenzione delle strade SALERNO, 10 ottobre 2012 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO (ing. Bernardo Saja) Oggetto

Dettagli

CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK - SERVIZI IN CONVENZIONE -

CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK - SERVIZI IN CONVENZIONE - CONVENZIONE ACQUISTO PESONAL COMPUTER NOTEBOOK - SERVIZI IN CONVENZIONE - 1. SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO DEI PERSONAL COMPUTER NOTEBOOK I servizi descritti nel presente paragrafo sono connessi ed accessori

Dettagli

CITTA di GINOSA Provincia di Taranto

CITTA di GINOSA Provincia di Taranto FORNITURA ARREDI MUSEALI. INDAGINE DI MERCATO (art. 125, co.11, D.L.gs.12.04.2006 n. 163) AVVISO Questa Amministrazione comunale intende acquistare, per un importo complessivo di 27.975,28 IVA inclusa,

Dettagli

COMUNE DI MEZZANE DI SOTTO 37030 Mezzane di Sotto VR Via 4 Novembre, 6 Tel 045 8880100 Fax 045 8880084

COMUNE DI MEZZANE DI SOTTO 37030 Mezzane di Sotto VR Via 4 Novembre, 6 Tel 045 8880100 Fax 045 8880084 COMUNE DI MEZZANE DI SOTTO 37030 Mezzane di Sotto VR Via 4 Novembre, 6 Tel 045 8880100 Fax 045 8880084 AFFIDAMENTO IN ECONOMIA MEDIANTE RdO sul Me.PA. SERVIZIO DI PREDISPOSIZIONE, STAMPA, IMBUSTAMENTO

Dettagli

Le presenti Specifiche tecniche disciplinano per gli aspetti tecnici la fornitura di arredi e complementi di arredi ufficio per l ENAV S.p.A.

Le presenti Specifiche tecniche disciplinano per gli aspetti tecnici la fornitura di arredi e complementi di arredi ufficio per l ENAV S.p.A. SPECIFICHE TECNICHE Le presenti Specifiche tecniche disciplinano per gli aspetti tecnici la fornitura di arredi e complementi di arredi ufficio per l ENAV S.p.A. MOBILI PER UFFICIO - ARREDI DIREZIONALI

Dettagli

ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA Pag. 1 di 9. ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA Per ciascun lotto, la busta C Gara per la fornitura di sistemi per il controllo accessi, il rilevamento presenza, gli allarmi, la

Dettagli

COMUNE DI SAMATZAI Provincia di Cagliari SERVIZI TECNICI

COMUNE DI SAMATZAI Provincia di Cagliari SERVIZI TECNICI COMUNE DI SAMATZAI Provincia di Cagliari SERVIZI TECNICI CAPITOLATO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI UN IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE A MEZZO POMPA DI CALORE ARIA ARIA TIPO SPLIT DA REALIZZARE PRESSO

Dettagli

Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA

Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA 23 febbraio 2015, Bologna Circ. N. 0023/02/2015 Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA Gentile Cliente, abbiamo rilasciato un nuovo modulo software e creato un servizio web per

Dettagli

Gentile Cliente, 1.MODULO SOFTWARE FATTURA ELETTRONICA PA

Gentile Cliente, 1.MODULO SOFTWARE FATTURA ELETTRONICA PA Gentile Cliente, come noto dal 6 giugno è entrato in vigore l obbligo di trasmissione delle in modalità elettronica verso Ministeri, Agenzie Fiscali ed Enti Nazionali di Previdenza. Dal 31 marzo 2015 la

Dettagli

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione =

Tariffa Oraria Accordo Quadro x Ore stimate per la realizzazione = Spettabile (Ragione Sociale Impresa) (Indirizzo completo) (cap) (Città) (Sigla Provincia) Richiesta di offerta trasmessa a mezzo (PEC/fax) OGGETTO: APPALTO SPECIFICO NELL AMBITO DELL ACCORDO QUADRO STIPULATO,

Dettagli

TECNICO PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI COORDINATORE DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE (D.

TECNICO PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI COORDINATORE DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE (D. ACEA S.p.A. DISCIPLINARE TECNICO PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI COORDINATORE DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE (D. Lgs. 81/2008 - Art. 89 punto 1 lett. e) e Art. 91) Roma, marzo 2015 Disciplinare

Dettagli

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Allegato 1 CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Art. 1 OGGETTO DELLA FORNITURA L appalto ha per oggetto la fornitura di

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE MEDIANTE FUEL CARD E BUONI CARBURANTE 2 ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE MEDIANTE FUEL CARD E BUONI CARBURANTE 2 ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE MEDIANTE FUEL CARD E BUONI CARBURANTE 2 ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO 1. PREMESSA Oggetto della Convenzione è la fornitura di carburante

Dettagli

Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA

Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA TeamSystem ha rilasciato un nuovo modulo software e creato un servizio web per gestire in modo snello, guidato e sicuro l intero processo

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI DI RDO - RDO A CONSEGNE

CONDIZIONI PARTICOLARI DI RDO - RDO A CONSEGNE OGGETTO: RIPARTITE CONDIZIONI PARTICOLARI DI RDO - RDO A CONSEGNE PREMESSA Procedura telematica di acquisto ai sensi dell art. 125 del D.L.vo n. 163 del 12.04.06 e dell art. 328 del D.P.R. 05-10-2010,

Dettagli

Sistema Crediti Sanitari

Sistema Crediti Sanitari Sistema Crediti Sanitari Manuale Utente Fornitori Versione del 28 settembre 2011 Indice Indice... 2 Indice delle Figure... 3 1 Premessa... 4 1.1 Fasi dell operazione... 4 1.2 Organizzazione del documento...

Dettagli

VEGA. design SERGIO BELLIN. www.sitland.com

VEGA. design SERGIO BELLIN. www.sitland.com design SERGIO BELLIN 1 IL DESIGN CONTEMPORANEO Una seduta tecnica reinventata per assicurare comfort e tutti i benefici dell ergonomia. La qualità e lo stile di Vega vivono nelle diverse geometrie che

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO RELATIVO ALL APPALTO SPECIFICO INDETTO DALLA REGIONE LAZIO PER LA FORNITURA DI PRODOTTI FARMACEUTICI (GARA FARMACI 2014)

CAPITOLATO TECNICO RELATIVO ALL APPALTO SPECIFICO INDETTO DALLA REGIONE LAZIO PER LA FORNITURA DI PRODOTTI FARMACEUTICI (GARA FARMACI 2014) CAPITOLATO TECNICO RELATIVO ALL APPALTO SPECIFICO INDETTO DALLA REGIONE LAZIO PER LA FORNITURA DI PRODOTTI FARMACEUTICI (GARA FARMACI 2014) 1. PREMESSA Il presente capitolato disciplina: - la fornitura

Dettagli

MATERIALE PER UFFICIO

MATERIALE PER UFFICIO Convenzione per la fornitura di MATERIALE PER UFFICIO per la Croce Rossa Italiana Comitato Regionale della Toscana e per le Unità Periferiche da esso dipendenti TRA Croce Rossa Italiana Comitato Regionale

Dettagli

R E G I O N E S I C I L I A N A COMUNE DI BUCCHERI Provincia di Siracusa

R E G I O N E S I C I L I A N A COMUNE DI BUCCHERI Provincia di Siracusa R E G I O N E S I C I L I A N A COMUNE DI BUCCHERI Provincia di Siracusa CAPITOLATO D ONERI FORNITURA MATERIALI A PIE D OPERA, TRASPORTI e NOLI OGGETTO : Cantiere di lavoro n. 1001467/SR-18 (Circolare

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA Le presenti condizioni generali di fornitura regoleranno i rapporti intercorrenti tra: Piaggio & C. S.p.A., con

Dettagli

Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO

Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO Allegato 1 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA Fornitura di gas e dei servizi connessi presso gli insediamenti della società Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. (di seguito RFI S.p.A. ) Capitolato tecnico

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Agenzia per lo sviluppo dei mercati elettronici Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Referente Convenzioni - Responsabile

Dettagli

SUTURATRICI MECCANICHE PER CHIRURGIA APERTA E SERVIZI CONNESSI PER LE AZIENDE DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE DI CUI ALL ART.

SUTURATRICI MECCANICHE PER CHIRURGIA APERTA E SERVIZI CONNESSI PER LE AZIENDE DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE DI CUI ALL ART. GARA EUROPEA PER LA FORNITURA DI SUTURATRICI MECCANICHE PER CHIRURGIA APERTA E SERVIZI CONNESSI PER LE AZIENDE DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE DI CUI ALL ART. 3 COMMA 1 lettera a) L.R. 19/2007 CAPITOLATO

Dettagli

FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER DESKTOP 6 SERVIZI IN CONVENZIONE

FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER DESKTOP 6 SERVIZI IN CONVENZIONE FORNITURA DI PERSONAL COMPUTER DESKTOP 6 SERVIZI IN CONVENZIONE 1. SERVIZI COMPRESI NEL PREZZO DEI PERSONAL COMPUTER I servizi descritti nel presente paragrafo sono connessi ed accessori alla fornitura

Dettagli

AD HOC SEDUTE IN PRONTA CONSEGNA

AD HOC SEDUTE IN PRONTA CONSEGNA AD HOC SEDUTE IN PRONTA CONSEGNA Wind Soft SEDIA direzionale Garanzia 2 anni Eco-pelle Meccanismo oscillante Base e braccioli in alluminio Disponibile in bianco o nero Utilizzo frequente 3-5 ore 2 3 Wind

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI SACCHI IN LDPE E MATERIALE BIODEGRADABILE DA ADIBIRE AL CONTENIMENTO DI RIFIUTI

CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI SACCHI IN LDPE E MATERIALE BIODEGRADABILE DA ADIBIRE AL CONTENIMENTO DI RIFIUTI CAPITOLATO SPECIALE PER LA FORNITURA DI SACCHI IN LDPE E MATERIALE BIODEGRADABILE DA ADIBIRE AL CONTENIMENTO DI RIFIUTI ART. 1 OGGETTO Forma oggetto del presente capitolato speciale è la fornitura di sacchi

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l.

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l. CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO COMEC-BINDER S.r.l. 1. Oggetto del contratto Le forniture di materiali, semilavorati e prodotti finiti a COMEC-BINDER S.r.l. (nel seguito per brevità COMEC ) sono regolate

Dettagli

Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A. Bando di gara d appalto I.1) Denominazione indirizzi e punti di contatto: ARCA Azienda Regionale Centrale

Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A. Bando di gara d appalto I.1) Denominazione indirizzi e punti di contatto: ARCA Azienda Regionale Centrale Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A. Bando di gara d appalto I.1) Denominazione indirizzi e punti di contatto: ARCA Azienda Regionale Centrale Acquisti S.p.A., Via Fabio Filzi, n. 22, 20124, Milano,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE 75 REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 105/I0029624P.G. NELLA SEDUTA DEL 27/04/2004 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1 CONTRATTO E PREZZI 1.1 L ordine deve intendersi come proposta irrevocabile da parte del committente 1.2 Geo Italy emette conferma d ordine al Cliente che deve confermare

Dettagli

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Definizioni

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Definizioni REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE PROCEDURE DI ACQUISTO IN ECONOMIA, AI SENSI DELL ART. 125 DEL D.LGS. N. 163/2006 E SS.MM.II. DELL AGENZIA REGIONALE PER LA TECNOLOGIA E L INNOVAZIONE Art. 1 Oggetto

Dettagli

WT SRLS. www.icarointernet.it CARTA DEI SERVIZI

WT SRLS. www.icarointernet.it CARTA DEI SERVIZI WT SRLS www.icarointernet.it CARTA DEI SERVIZI Sommario PREMESSA... 3 PRINCIPI FONDAMENTALI... 3 Eguaglianza... 3 Continuità... 3 Diritto di Informazione... 3 Partecipazione... 3 Efficienza ed Efficacia...

Dettagli

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 BANDO DI GARA NOLEGGIO FOTOCOPIATRICI Alle ditte RCO - l.bassotti@rcoonline.it Vema Copy info@vemacopy.it BASCO BAZAR info@basco-bazar2.it FASTREND

Dettagli

! 2. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO E ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI GE- NERALI DI VENDITA

! 2. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO E ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI GE- NERALI DI VENDITA Contenuti 1. INFORMAZIONI GENERALI Condizioni Generali di vendita 2. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO E ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI DI VENDITA 3. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI 4. OBBLIGHI DEL CLIENTE 5. DEFINIZIONE

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA KIT FOTOVOLTAICO

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA KIT FOTOVOLTAICO CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA KIT FOTOVOLTAICO 1. DEFINIZIONI Ai fini delle presenti condizioni, i termini e le espressioni elencati al presente articolo e utilizzati con la lettera maiuscola, sia al

Dettagli

CONTRATTO TIPO DI MANUTENZIONE SOFTWARE

CONTRATTO TIPO DI MANUTENZIONE SOFTWARE CONTRATTO TIPO DI MANUTENZIONE SOFTWARE Clausola tipo 1 Definizioni L Assistenza telefonica e/o online ha ad oggetto un servizio di call center di helpline via telefonica e/o telematica (via email o web

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Le presenti condizioni generali di vendita si applicano ai contratti conclusi tra SOLON S.p.A. (di seguito SOLON ), persona giuridica che agisce nell esercizio della propria

Dettagli

Modulo 3.7 Revisione4 Pagina 1 di 5

Modulo 3.7 Revisione4 Pagina 1 di 5 Italcuscinetti S.p.A. CAPITOLATO DI FORNITURA (CONDIZIONI GENERALI) Introduzione Le forniture dei prodotti, presenti in questo documento redatto da Italcuscinetti S.p.A., sono gestite e regolate dalle

Dettagli

Ragione Sociale: Nome e Cognome (referente): Partita Iva: Indirizzo sede legale: Città: Provincia: Cap: Telefono: Email: (registrazione):

Ragione Sociale: Nome e Cognome (referente): Partita Iva: Indirizzo sede legale: Città: Provincia: Cap: Telefono: Email: (registrazione): ID AZIENDA # Da Rispedire tramite mail / FAX: commerciale@preventivami.it Fax +39 080.9692345 oppure raccomandata A/R: Spett.le Preventivami.it GIDA Srl Via Fratelli Philips, 9 70132 Bari DATI DELL'AZIENDA:

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO GARA PER LA FORNITURA DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE MEDIANTE FUEL CARD E BUONI CARBURANTE

ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO GARA PER LA FORNITURA DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE MEDIANTE FUEL CARD E BUONI CARBURANTE ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO GARA PER LA FORNITURA DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE MEDIANTE FUEL CARD E BUONI CARBURANTE 1. PREMESSA Oggetto della Convenzione è la fornitura di carburante (benzina super

Dettagli

Considerata la complessità degli argomenti trattati, la invitiamo a contattarci per ogni informazione aggiuntiva.

Considerata la complessità degli argomenti trattati, la invitiamo a contattarci per ogni informazione aggiuntiva. Gentile Cliente, come noto dal 6 giugno è entrato in vigore l obbligo di trasmissione delle in modalità elettronica verso Ministeri, Agenzie Fiscali ed Enti Nazionali di Previdenza. Dal 31 marzo 2015 la

Dettagli

SALERNO SOLIDALE S.P.A. Albo Fornitori e Prestatori di servizi. DISCIPLINA

SALERNO SOLIDALE S.P.A. Albo Fornitori e Prestatori di servizi. DISCIPLINA SALERNO SOLIDALE S.P.A. Articolo 1 Oggetto Albo Fornitori e Prestatori di servizi. DISCIPLINA 1. Il presente disciplinare regola l istituzione, fissa i criteri per l iscrizione e stabilisce le modalità

Dettagli

Prot. n. 35 Reg. n. 35 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE

Prot. n. 35 Reg. n. 35 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE Prot. n. 35 Reg. n. 35 Strembo, 16 marzo 2015 DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE Oggetto: Affidamento alla Società PC-Copy S.r.l. di Tione di Trento relativo all incarico di erogazione del servizio di Gestione

Dettagli

CONDIZIONI PER LA FRUIZIONE DELLA FUNZIONALITA DI INVIO ELETTRONICO DELLA FATTURA

CONDIZIONI PER LA FRUIZIONE DELLA FUNZIONALITA DI INVIO ELETTRONICO DELLA FATTURA CONDIZIONI PER LA FRUIZIONE DELLA FUNZIONALITA DI INVIO ELETTRONICO DELLA FATTURA PREMESSO CHE: 1. Nell ambito della propria attività di impresa, SKY Italia S.r.l. e la sua controllata Telecare S.r.l.

Dettagli

ABBONAMENTI A PERIODICI, BANCHE DATI E SERVIZI CONNESSI PER LE BIBLIOTECHE DELLE AMMINISTRAZIONI E AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

ABBONAMENTI A PERIODICI, BANCHE DATI E SERVIZI CONNESSI PER LE BIBLIOTECHE DELLE AMMINISTRAZIONI E AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA ABBONAMENTI A PERIODICI, BANCHE DATI E SERVIZI CONNESSI PER LE BIBLIOTECHE DELLE AMMINISTRAZIONI E AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA GUIDA ALLA CONVENZIONE Premessa La presente Guida contiene

Dettagli

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA LOTTO 1

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA LOTTO 1 ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA LOTTO 1 ALLEGATO 2 - OFFERTA TECNICA La Busta B Offerta tecnica dovrà, pena l esclusione dalla gara, contenere i documenti di cui ai punti 7.7, 7.9, 7.10, 7.11, 7.12, 7.13 del

Dettagli

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Durata e canone. Modalità di aggiudicazione.

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Durata e canone. Modalità di aggiudicazione. QUADERNO D ONERI PER I SERVIZI DI SORVEGLIANZA ARMATA E DI TELESORVEGLIANZA MEDIANTE COLLEGAMENTO AL SISTEMA D ALLARME DEL MUSEO G. FATTORI PRESSO VILLA MIMBELLI E DELLA STRUTTURA ESPOSITIVA ATTIGUA EX

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO (Trasparenza delle operazioni di prestito e finanziamento D. Lgs. 1/9/1993 n.385-delibera CICR 4/3/2003) CREDITI DI FIRMA

FOGLIO INFORMATIVO (Trasparenza delle operazioni di prestito e finanziamento D. Lgs. 1/9/1993 n.385-delibera CICR 4/3/2003) CREDITI DI FIRMA Data: 31.05.2015 FOGLIO INFORMATIVO (Trasparenza delle operazioni di prestito e finanziamento D. Lgs. 1/9/1993 n.385-delibera CICR 4/3/2003) CREDITI DI FIRMA FINWORLD s.p.a. GARANZIE PROVVISORIE PER LA

Dettagli

Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012

Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012 Friuli Innovazione Condizioni generali di contratto Applicabili ai lavori, servizi e forniture Rev.1 21/9/2012 INDICE Art. 1 - Ambito di applicazione e principi generali Art. 2 - Decorrenza e durata del

Dettagli

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE E DEI SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE E DEI SERVIZI CONNESSI ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE E DEI SERVIZI CONNESSI INDICE: 1. DEFINIZIONI... 3 2. OGGETTO DELL APPALTO... 4 3. CONSUMI STIMATI DI GAS NATURALE... 4 4. ATTIVAZIONE DELLA

Dettagli

Prot. N. VI/5/ 5505 Pomarance, lì 03/07/2014. Alle imprese fornitrici di arredo urbano. Sul MEPA. Loro SEDI

Prot. N. VI/5/ 5505 Pomarance, lì 03/07/2014. Alle imprese fornitrici di arredo urbano. Sul MEPA. Loro SEDI COMUNE DI POMARANCE Prov. di Pisa Allegato sub. A SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO P.za S. Anna n 1 56045 - Pomarance (PI) - Tel.0588/62311 Fax 0588/65470 Prot. N. VI/5/ 5505 Pomarance, lì 03/07/2014 Alle

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA TRENTOFRUTTA S.p.A.

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA TRENTOFRUTTA S.p.A. Ai sensi e per gli effetti degli artt.1469 bis e segg. c.c. le parti dichiarano che l'intero contratto ed ogni sua clausola è stato tra le stesse trattato e negoziato. 1. Ambito di validità - Natura del

Dettagli

CONSIP S.p.A. Gara per la fornitura di Autovetture e servizi connessi in favore della Pubblica Amministrazione

CONSIP S.p.A. Gara per la fornitura di Autovetture e servizi connessi in favore della Pubblica Amministrazione ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA Allegato 3 Offerta economica Pag. 1 di 6 ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA La Busta C Gara per la fornitura di Autovetture e la prestazione dei servizi connessi in favore della

Dettagli

DELLA DOCUMENTAZIONE CARTACEA AZIENDALE CAPITOLATO TECNICO

DELLA DOCUMENTAZIONE CARTACEA AZIENDALE CAPITOLATO TECNICO ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI CATALOGAZIONE, ARCHIVIAZIONE, GESTIONE E CONSULTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE CARTACEA AZIENDALE CIG:

Dettagli

art. 9851 E 276,00 art. 9852 E 276,00 art. 9850 E 298,00 art. 9853 E 286,00 art. 9854 E 270,00

art. 9851 E 276,00 art. 9852 E 276,00 art. 9850 E 298,00 art. 9853 E 286,00 art. 9854 E 270,00 Ufficio art. 9851 E 276,00 art. 9850 E 298,00 art. 9852 E 276,00 art. 9853 E 286,00 art. 9854 E 270,00 320 Poltrona direzionale con schienale alto o basso. Struttura in metallo cromato rivestita in ecopelle

Dettagli

FRA. il sig. Caio Sempronio Cod Fiscale:. Residente in. Tel. Cell. - email :

FRA. il sig. Caio Sempronio Cod Fiscale:. Residente in. Tel. Cell. - email : CONTRATTO PER LA FORNITURA E INSTALLAZIONE COMPLETA CHIAVI IN MANO DI IMPIANTO FOTOVOLTAICO con DICHIARAZIONE DI CONFORMITA e COLLEGAMENTO IN RETE idoneo all accesso del CONTRIBUTO G.S.E. (Gestore Servizi

Dettagli

Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO

Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO Allegato 4 CAPITOLATO TECNICO Indice 1. Oggetto... 3 2. Caratteristiche della fornitura... 4 3. Gestione della fornitura... 5 4. Servizi connessi... 6 4.1 Call Center... 6 4.2 Responsabile della fornitura...

Dettagli

Allegato C alla Delibera n. 711/11/CONS

Allegato C alla Delibera n. 711/11/CONS Allegato C alla Delibera n. 711/11/CONS Documento per la consultazione pubblica in materia di Nuove disposizioni in materia di carte dei servizi e qualità dei servizi di televisione a pagamento ai sensi

Dettagli

Fig.1) ESEMPIO DI CREAZIONE RDO CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE AL PREZZO PIÙ BASSO PREMESSA

Fig.1) ESEMPIO DI CREAZIONE RDO CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE AL PREZZO PIÙ BASSO PREMESSA ESEMPIO DI CREAZIONE RDO CON IL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE AL PREZZO PIÙ BASSO PREMESSA Prima di creare un a RdO è necessario che sia stato sottoscritto, dal Direttore per le Strutture o dal Dirigente

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Campo di applicazione Qualsiasi contratto stipulato tra Nossa Elettronica s.a.s (d ora in poi Nossa) per la fornitura dei propri Prodotti/Servizi (d ora in poi Prodotto)

Dettagli

Azienda Unità Sanitaria Locale della Provincia di Bari

Azienda Unità Sanitaria Locale della Provincia di Bari SEGRETERIA DIREZIONALE Il presente provvedimento viene pubblicato sul sito web aziendale nel rispetto di quanto disposto dallat.r. 40/2007. REGIONE PUGLIA ASL BA Azienda Unità Sanitaria Locale della Provincia

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA PRESTAZIONE DEL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI VEICOLI SENZA CONDUCENTE E DEI SERVIZI ACCESSORI (C.I.G.

SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA PRESTAZIONE DEL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI VEICOLI SENZA CONDUCENTE E DEI SERVIZI ACCESSORI (C.I.G. SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA PRESTAZIONE DEL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI VEICOLI SENZA CONDUCENTE E DEI SERVIZI ACCESSORI (C.I.G. 5199718F05) TRA la società Deval S.p.A. a s.u. (partita IVA e codice fiscale

Dettagli

FORNITURA DELLA SPECIALITA FARMACEUTICA DUOPLAVIN. 75mg./100mg. PER L AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA E L AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA * * * * * *

FORNITURA DELLA SPECIALITA FARMACEUTICA DUOPLAVIN. 75mg./100mg. PER L AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA E L AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA * * * * * * FORNITURA DELLA SPECIALITA FARMACEUTICA DUOPLAVIN 75mg./100mg. PER L AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA E L AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA * * * * * * PROCEDURA IN ECONOMIA DISCIPLINARE DI GARA Art. n. 1 OGGETTO

Dettagli

PREMESSO CHE. Tutto ciò premesso, le parti, come sopra costituite, convengono e stipulano quanto segue:

PREMESSO CHE. Tutto ciò premesso, le parti, come sopra costituite, convengono e stipulano quanto segue: BOZZA CONTRATTO DI APPALTO Fornitura stazioni mobili di campionamento per il monitoraggio radiologico dell aria nei depositi rifiuti dell area disattivazione Caorso Rif. C0818F14 Lotto 1 Codice CIG: 60327395B5

Dettagli

Fac-simile Offerta Economica ALLEGATO 3

Fac-simile Offerta Economica ALLEGATO 3 ALLEGATO 3 Fac-simile Offerta Economica PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI ARREDI PER UFFICIO NUOVA SEDE ASSESSORATI DELLA REGIONE PUGLIA-VIA GENTILE BARI. Arredi ambientalmente sostenibili ai sensi

Dettagli

Manuale NECA per i Fornitori Versione R21 NECA V E R S I O N E 21. Manuale NECA - Fornitori_revisione_R21.doc Pagina 1 di 14

Manuale NECA per i Fornitori Versione R21 NECA V E R S I O N E 21. Manuale NECA - Fornitori_revisione_R21.doc Pagina 1 di 14 Versione R21 MANUALE DI SUPPORTO ALL UTILIZZO DEL NEGOZIO ELETTRONICO NECA V E R S I O N E 21 PER I FORNITORI Pagina 1 di 14 Indice 1. Acronimi... 3 2. Introduzione al Negozio Elettronico NECA... 3 2.1

Dettagli

COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari)

COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari) COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari) SETTORE ECONOMICO SOCIALE, PUBBLICA ISTRUZIONE,CULTURA, BIBLIOTECA E POLITICHE DEL LAVORO Istruzioni operative per l iscrizione al Portale SardegnaCAT e l accesso

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CONCESSIONE IN USO ESCLUSIVO IRREVOCABILE (I.R.U.) O, IN ALTERNATIVA, SERVIZIO DI FIBRA SPENTA, ALL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE PER ALMENO 24 MESI DI DUE COPPIE DI FIBRE

Dettagli

BOZZA CONTRATTO DI APPALTO Fornitura di un Sistema Analitico di Laboratorio: Spettrometro di Massa (ICP-MS) Siti di Latina e Garigliano

BOZZA CONTRATTO DI APPALTO Fornitura di un Sistema Analitico di Laboratorio: Spettrometro di Massa (ICP-MS) Siti di Latina e Garigliano BOZZA CONTRATTO DI APPALTO Fornitura di un Sistema Analitico di Laboratorio: Spettrometro di Massa (ICP-MS) Siti di Latina e Garigliano Rif. C0422F14 Lotto 5 Codice CIG: 582867244B Codice CUP: D73G14000250005

Dettagli

Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000

Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000 Comunicazione Annuale Operazioni IVA importi uguali e/o superiori 3.000 Versione A 1 documento riservato ai clienti diretti Tel 051 813324 Fax 051 813330 info@centrosoftware.com sommario Introduzione...3

Dettagli

COMUNICAZIONE ORGANIZZATIVA n. 46.1/AD del 14 nov 2007 Procedura Tutela Legale del personale aziendale vittima di aggressioni

COMUNICAZIONE ORGANIZZATIVA n. 46.1/AD del 14 nov 2007 Procedura Tutela Legale del personale aziendale vittima di aggressioni COMUNICAZIONE ORGANIZZATIVA n. 46.1/AD del 14 nov 2007 Procedura Tutela Legale del personale aziendale vittima di aggressioni Con la presente Comunicazione Organizzativa vengono definite le modalità operative

Dettagli

Condizioni generali di Noleggio

Condizioni generali di Noleggio Condizioni generali di Noleggio 1. Oggetto del contratto Il Contratto ha per oggetto la fornitura del servizio di noleggio di articoli di puericultura e relativi accessori (di seguito Bene o Beni ) tra

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI LOCAZIONE FINANZIARIA AUTOBUS CAPITOLATO D ONERI

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI LOCAZIONE FINANZIARIA AUTOBUS CAPITOLATO D ONERI Gara n. 15/2007 CIG 0101596FA7 ALLEGATO A) PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI LOCAZIONE FINANZIARIA AUTOBUS CAPITOLATO D ONERI Articolo 1 Oggetto L appalto ha per oggetto la fornitura del servizio

Dettagli

Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l.

Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l. Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l. N del Tra la PANTAREI INFORMATICA S.r.l. - Via degli Innocenti,

Dettagli

Indice generale. Termini e condizioni contrattuali. Introduzione. Accettazione delle condizioni di vendita. Modalità di acquisto

Indice generale. Termini e condizioni contrattuali. Introduzione. Accettazione delle condizioni di vendita. Modalità di acquisto Indice generale Termini e condizioni contrattuali...1 Introduzione...1 Accettazione delle condizioni di vendita...1 Modalità di acquisto...1 Garanzie...2 Garanzia legale...2 Esclusione della garanzia...2

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici

CAPITOLATO SPECIALE. Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici CAPITOLATO SPECIALE Fornitura ed installazione di Personal Computer ed attrezzature hardware per il VI settore del Comune di Portici ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ammonta ad. 10250 oltre IVA al

Dettagli

Revisione 26/01/2006 PROGETTO CARROZZERIA TRASPARENTE CARTA DEI SERVIZI

Revisione 26/01/2006 PROGETTO CARROZZERIA TRASPARENTE CARTA DEI SERVIZI Revisione 26/01/2006 PROGETTO CARROZZERIA TRASPARENTE CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI FORNITI DALLE CARROZZERIE I servizi, di seguito elencati, sono erogati dalle carrozzerie alla propria clientela

Dettagli

LA CARTA DEI SERVIZI DI 2BITE - 2011

LA CARTA DEI SERVIZI DI 2BITE - 2011 LA CARTA DEI SERVIZI DI 2BITE - 2011 PREMESSA 2bite adotta questa Carta dei Servizi in osservanza dei principi stabiliti dalla direttiva sulla qualità e carta dei servizi di telecomunicazione stabiliti

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore LICEO "Francesco Crispi" TECNICO "Giovanni XXIII" PROFESSIONALE "A. Miraglia" Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Francesco Crispi" Via Presti, 2-92016 Ribera (Ag) Tel. 0925 61523 - Fax 0925 62079

Dettagli