Dalla progettazione virtuale alla chirurgia guidata: moda o necesità?

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dalla progettazione virtuale alla chirurgia guidata: moda o necesità?"

Transcript

1 Dalla progettazione virtuale alla chirurgia guidata: moda o necesità? Relazione a cura della d.ssa Costanza Micarelli Dott. Egon Euwe Il relatore definisce in primo luogo la differenza esistente tra la chirurgia guidata da mascherine "tradizionali" e quella invece definita da una programmazione computerguidata; in ambedue i casi la "guida" di riferimento è definita dalla progettazione protesica, ma mentre nell approccio tradizionale la presenza o meno dell osso non era decisiva per la programmazione, se superabile con procedure rigenerative, nella chirurgia computer guidata con approccio flapless la presenza dell osso diviene fattore imprescindibile. Conventional drill guide Digital drilling template CHIRURGIA GUIDATA DALLA PROTESI Rigenerazione quando necessario Lembo "Freehand" (a mano libera) Costi contenuti Chirurgia guidata ANCHE dall osso Flapless Attraverso la guida chirurgica Costi elevati per la programmazione e le guide E fondamentale distinguere quali sono i pro ed i contro dell approccio computer guidato nei diversi casi, di edentulia singola, parziale e totale, per evitare che si incorra nel pericolo di considerare questo tipo di programmazione, e di esecuzione, alle stregua di un videogioco che tutti possono fare e che alla lunga diminuisce anche le capacità chirurgiche degli operatori abituati a farsi guidare dal computer. Gli interrogativi da porre sono: Va privilegiata la funzione o l estetica? L esperienza del chirurgo che importanza ha? E uno studio utile ed applicabile anche solo a livello diagnostico? E un approccio sicuro e prevedibile?

2 L esame dei pro e dei contro va effettuato in base al caso clinico: Dente singolo Nelle zone estetiche la perdita dei denti implica una diminuzione rapide del volume osseo e dei tessuti molli circostanti (che nel 50% dei casi risultano insufficienti), quindi dal momento che per effettuare un approccio flapless nelle zone estetiche serve invece molto tessuto dobbiamo chiederci se vale la pena spendere tempo e danaro per una progettazione computer guidata che probabilmente sarà poco utile. Edentulia parziale Zone meno importanti esteticamente Spesso template di difficile fissazione Spazio posteriore spesso limitati per difficoltà di apertura della bocca (servono 10 mm in più di spazio per entrare con le frese nella mascherina) Edentulia completa Massima importanza funzionale Se pazienti anziani metodica minimamente invasiva Approccio computer guidato molto utile nella parte diagnostica Svantaggi: Difficile accesso nei pazienti con apertura limitata, Potenziale ostacolo alla corretta irrigazione durante le manovre di fresaggio dell osso, Difficile accertarsi della stabilità primaria in osso spugnoso, Nel carico immediato non è possibile prefabbricare completamente il provvisorio, va comunque adattato in bocca per le discrepanza esistenti tra la posizione pianificata dal programma e quella reale, In casi dove la gengiva cheratinizzata è scarsa l approccio flapless la diminuisce ulteriormente, I costi sono elevati. Dal momento che fino ad oggi gli impianti sono stati inseriti senza la guida del computer %u2026in quali casi l approccio computer guidato è MODA, ed in quali NECESSITA?

3 Dott. Andrea Chierico Approccio computer guidato versus approccio convenzionale nel trattamento dei mascellari edentuli. Il relatore stressa l importanza di disporre di un protocollo ripetibile, ed espone la metodica del suo gruppo di lavoro, a seconda delle indicazioni cliniche: Edentulie inferiori: Protocollo chirurgico convezionale, con lembo ed impianti angolati (tiliting) Protocollo protesico a carico immediato con "acrilyc bridge" (ponte in resina) Dopo 4 mesi protesi definitiva in titanio-resina Edentulie superiori Protocollo computer guidato flapless Carico immediato con ponte in resina rinforzato Dopo 4 mesi protesi definitiva Il differente approccio tra edentulie superiori ed inferiori è determinato dalle diverse caratteristiche cliniche che generalmente si presentano: INFERIORE: - frequente necessità di livellamento crestale - frequente necessità di protocolli post-estrattivi - gengiva cheratinizzata spesso ridotta. Il protocollo del relatore prevede l inserimento di due impianti distali angolati posizionati 3 mm anteriormente al forame, per un totale di 4 o 5 impianti nella zona intraforaminale- SUPERIORE: - la predicibilità di un protocollo convenzionale non computer guidato è dubbia perché risulta difficile stabilire a priori la stabilità primaria se non si dispone di un orientamento radiografico preciso,inoltre spesso è necessario inserire impianti angolati nella tuberosità - la scelta dei pilastri per il carico immediato è spesso difficile se non accuratamente programmata in anticipo, evitando l allungamento dei tempi di laboratorio. Quindi la diagnosi tridimensionale con l ausilio del computer risulta necessaria per la valutazione della qualità e della quantità dell osso, e fornisce la possibilità di pianificare in modo semplice e rapido l esecuzione chirurgica e protesica. Relazioni da dati Hounsfield e stabilità primaria: Turky e Ilmaz 2007 J Clin Periodontol) CONCLUSIONI: Con la programmazione computer assistita quindi nel mascellare superiore è possbile attuare un protocollo minimamente invasivo e a carico immediato.

4 Vantaggi per il paziente: - permette di comunicare in modo chiaro la fattibilità e la soluzione protesica finale - permette un approccio veloce e minimamente invasivo Vantaggi per il clinico: - permette una fase progettuale congiunta chirurgo-protesista - rende l esecuzion predicibile - rende la chirurgia traumatica ed attuabile anche in pazienti compromessi. Dott. Angelo Sisti La premessa del relatore stressa un concetto importante che troviamo più o meno esplicitamente in altre esposizioni e poi nella tavola rotonda: Le aziende hanno cavalcato dal punto di vista commerciale la presunta facilità della chiruigia guidata, ma "non è tutt oro quel che riluce", ed il miraggio di una chirurgia semplice e alla portata di tutti non è veritiero, come risulta avallato anche da lavori scientifici. I vantaggi dell approccio guidato sono indubbi, ma è dannoso non definirne i campi di applicazione, che possono essere distinti in due parti: DIAGNOSTICA: diagnosi tridimensionale, densitometria ossea, previsione della soluzione protesica (con previsione della componentistica utilizzabile), identificazione delle strutture anatomiche sensibili. CHIRURGIA: chirurgia flapless, guidata dall osso o dalla programmazione protesica (e in tal caso va modificata l anatomia ossea), programmazione di un carico immediato ed esecuzione dei provvisori sulla base della pianificazione chirurgica. In diagnosi quindi la progettazione virtuale è una NECESSITA, in quanto consente : Uno studio approfondito del caso Una valutazione in relazione alla protesi della quantità e della qualità ossea Una valutazione precisa delle strutture anatomiche La comunicazione con il paziente ERRORI, IMPRECISIONI E POTENZIALI PROBLEMI Gli errori possono derivare sia dalla parte strumentale (esecuzione ed interpretazione dei dati radiografici) che dalla parte "hardware", cioè dall esecuzione delle mascherine, dalla loro stabilità e dalla loro funzionalità clinica. Nella radiografia bisogna porre attenzione a: spessore delle sezioni, inclinazione dei piani di sezione, possibili movimenti del paziente, artefatti da manufatti metallici, esecuzione o meno di un jig di silicone.

5 Accorgimenti nella esecuzione ed utilizzo delle mascherine chirurgiche: Le mascherine chirurgiche dovrebbero permettere il trasferimento preciso, e sono suscettibili di imprecisione dovute a: qualità dei modelli, variazioni dei siti postestrattivi. Inoltre è fondamentale che consentano una buona irrigazione del sito, e bisogna sapere che alterano la percezione tattile durante la fresatura dell osso e l inserimento impiantare. Altre potenziali cause di imprecisione: Usura e/o tolleranze meccaniche del kit di frese Errori del software (insiti o dovuti all utilizzatore) Anatomia del paziente (spessore delle mucose, spessore delle corticali, scarsa apertura e difficile accesso distale) Accuratezza della programmazione: Errore al punto di ingresso 1,7 mm Errore all apice dell impianto 1,63 mm Errore di profondità 0,47 mm Errore angolare 1,27 Sarment conclude che sono "accettabili" il 95% degli impianti. Conclusioni: Nell approccio computer guidato vi sono certamente dei vantaggi, che vanno gestiti alla luce della conoscenza dei limiti attuali delle tecniche e degli strumenti. VANTAGGI Sicurezza Maggiori indicazioni Maggior precisione Vantaggi economici dovuti alla programmazione SVANTAGGI Costi di studio e realizzazione supporti Curva di apprendimento Impossibile realizzare protesi definitiva immediata Elevato numero di passaggi

6 Valente F, Schiroli G, Sbrenna A. Accuracy of computer-aided oral implant surgery: a clinical and radiographic study. Int J Oral Maxillofac Implants Mar-Apr;24(2): Elian N, Jalbout ZN, Classi AJ, Wexler A, Sarment D, Tarnow DP. Precision of flapless implant placement using real-time surgical navigation: a case series. Int J Oral Maxillofac Implants Nov-Dec;23(6): Dottor Guido Schiroli La relazione del dottor Schiroli è improntata alla clinica, chirurgia e protesica, infatti le metodiche Cad-Cam, recentemente acquisite in campo chirurgico, sono utilizzate da più tempo in campo protesico. Si stima che tra il 2009 ed il 2013 l esecuzione di procedure guidate dal computer raddoppierà. Nella personale esperienza del relatore vi è anche un lavoro clinico su 632 impianti inseriti con procedure computer guidate, che riporta 13 fallimenti per una sopravvivenza del 97,7%. Vantaggi dello studio tridimensionale computerizzato: Diagnosi Pianificazione interdisciplinare sulla base di dati precisi Possibilità di chirurgia guidata Risultato predicibile Obiettivi dell IGI: Stabilità protesica Emergenza ideale Precisione Dottor Alessandro Ceccherini La chirurgia computer assistita non è un alternativa alle procedure tradizionali, ma un arma in più utile ad ampliare il ventaglio di indicazioni e a pianificare i casi complessi. Un punto fermo stabilito anche nel sillabo AIOP del 2000 è che il trattamento protesico deve essere pianificato prima dell inserzione degli impianti.

7 Tra i vantaggi dell approccio computer guidato ci sono senza dubbio la possibilità di eseguire una chirurgia flapless e procedure di carico immediato. Il relatore presenta infine il protocollo Nobel guide. Dottor Francesco Vedove Pur nell epoca del Cad-Cam vi sono alcuni punti chiave che ancora presentano grandi margini di miglioramento: la comunicazione tra studio e laboratorio per esempio, con la necessità di acquisire dati per poterli gestire. Requisiti di una dima: Versatilità Maneggevolezza Precisione Componentistica limitata Il relatore presenta i casi clinici risolti con la programmazione e le dime, secondo le indicazioni del comitato organizzatore, fornendo indicazioni ed esempi di come avvalersi delle dime, dei modelli stereolitogracfici, per ottimizzare i risultati clinici e avvalersi delle potenzialità delle metodiche computer guidate. Dottor Agostino Scipioni Nel rispondere alla domanda insita nel titolo della relazione il dottor Scipioni afferma che la programmazione al computer non è né moda né necessità, ma una opportunità per ampliare il ventaglio di trattamenti possibili. E ovvio che il sito e le condizioni locali caratterizzano il caso rendendolo unico: un trattamento in zona anteriore in un sito ad alta valenza estetica con un deficit tissutale necessita, per una soluzione che non si limiti a sostituire il dente ma voglia restaurare l anatomia del sito, di una procedura rigenerativa. E noto dai lavori di Araujo et al.(1) che la perdita dei denti cambia la forma della cresta nel 91% dei casi, e il 50% della perdita si verifica nel primo anno, risulta quindi quasi sempre necessario per ottnere un risultato ottimale nei settori estetici rigenerare il sito. L approccio originale sviluppato dal relatore e dal suo gruppo di lavoro (approccio ESE) (2) prevede che gli impianti vengano sfruttati per produrre e stabilizzare le modifiche anatomiche programmate a carico del sito implantare.

8 E quindi ovvio che, dovendo modificare il sito per restaurare le condizioni anatomiche preesistenti compensando gli esisti dell edentulia, non ci sono indicazioni all utilizzo di procedure chirurgiche computer guidate, che sappiamo essere basate sull anatomia ossea esistente, bisogna invece promuovere un aumento dei volumi ossei e dei tessuti molli. La tecnica che il relatore utilizza è le Morphogenic Bone Splitting (MBS)(3), indicata nelle prime quattro classi di Cawood e Howell, quando si voglia aumentare il diametro buccolinguale della cresta ed ottenere un aumeto, seppur minimo, in senso verticale. La tecnica non ha controindicazioni di carattere generale diverse da quelle delle altre tecniche, localmente è importante operare in creste che non siano più sottili di 3 mm e di altezza inferiore a 10 mm. Tutto il complesso osteomucogengivale viene modificato in una sola seduta, contestualmente all inserimento impiantare, utilizzando il corpo impiantare stesso per stabilizzare le modifiche zonali ottenute. La seconda seduta chirurgica, per la riapertura, potrà essere sfruttata per modificare ulteriormente l anatomia dei tessuti molli, che come hanno sottolineato anche i relatori precedenti, sono quasi sempre deficitari per l assenza o la scarsa quantità di gengiva aderente. Ricorda il relatore che parlando di casi ove vi sia un coinvolgimento estetico per definire il successo impiantare è necessario prendere in considerazione tutto il sito; il solo dente artificiale, per quanto bello, se il contesto locale è anatomicamente insufficiente non restituirà l estetica, se le bozze radicolari, la linea muco gengivale non saranno omologhe a quelle dei denti adiacenti il restauro sarà necessariamente una soluzione "parziale", un compromesso rispetto a quella che può essere definito il sito "ideale". Anche in casi estesi con questo approccio, utilizzando anche tecniche mininvasive per il sollevamento del seno ove necessario, e sfruttando le potenzialità dei meccanismi di guarigione per seconda intenzione che seguono alle procedure di bone splitting si producono vere e proprie trasformazioni delle creste edentule, aumenti in senso medio laterale di tutta l arcata edentula. Le modifiche anatomiche secondare e terziarie vengono in seguito promosse dal disegno delle componenti protesiche e della protesi, prima dal provvisorio e poi dal definitivo; la chirurgia ha il compito di fornire al protesista i tessuti osteomucosi che il disegno protesico modellerà e stabilizzerà nel tempo, anche a distanza di anni. I vantaggi dell approccio descritto sono: Unico intervento operatorio Tempi operativi ridotti Predicibilità di risultati Ridotta norbilità Ottimizzazione delle capacità riparative dell ospite

9 Stabilità dei risultati con tendenza al miglioramento nel tempo Costi limitati, nessuna necessità di utilizzo di materiali Gli svantaggi consistono esclusivamente nella curva di apprendimento. Riferimenti: 1.Araújo MG, Lindhe J. Ridge alterations following tooth extraction with and without flap elevation: an experimental study in the dog. Clin Oral Implants Res Jun;20(6): Calesini G, Micarelli C, Coppè S, Scipioni A. Edentulous site enhancement: a regenerative approach to the management of edentulous areas. Part 2: Peri-implant tissues. Int J Periodontics Restorative Dent Feb;29(1): Scipioni A, Calesini G, Micarelli C, Coppè S, Scipioni L. Morphogenic bone splitting: description of an original technique and its application in esthetically significant areas. Int J Prosthodont Sep-Oct;21(5):

Terapia chirurgica orale

Terapia chirurgica orale CHIRURGIA ORALE Studio Santoro Terapia chirurgica orale La chirurgia orale è quella branca dell Odontoiatria che si occupa di varie problematiche inerenti la necessità di avulsione di elementi dentari

Dettagli

COLUMBUS BRIDGE. Biomechanically Advanced Prosthesis

COLUMBUS BRIDGE. Biomechanically Advanced Prosthesis Biomechanically Advanced Prosthesis Riabilitazione immediata dell arcata edentula senza innesti ossei con protesi fissa avvitata su pilastri Low Profile COS É? Tecnica riabilitativa implantoprotesica con

Dettagli

L innovativa tecnologia digitale per realizzare splendidi sorrisi

L innovativa tecnologia digitale per realizzare splendidi sorrisi L innovativa tecnologia digitale per realizzare splendidi sorrisi Universo NemoBridge è l unico sistema esclusivo di tecnologia avanzata capace di offrire una soluzione completa per l implantologia. Un

Dettagli

www.biomedimplant.com

www.biomedimplant.com IMPIANTO GCS MINI IMPIANTO MONOLITICO the innovative implant surface www.biomedimplant.com PROTOCOLLO DI INSERIMENTO IMPIANTO MONOLITICO GCS MINI CONNESSIONE Impianto monopezzo per l utilizzo di stabilizzazione

Dettagli

Software. Il programma per realizzare splendidi sorrisi

Software. Il programma per realizzare splendidi sorrisi Il programma per realizzare splendidi sorrisi Software Universo NemoBridge è l unico sistema esclusivo di tecnologia avanzata capace di offrire una soluzione completa per l implantologia. Un sistema di

Dettagli

Gestione dei tessuti molli in seconda fase chirurgica: roll flap

Gestione dei tessuti molli in seconda fase chirurgica: roll flap Gestione dei tessuti molli in seconda fase chirurgica: roll flap Dr. Salvatore Belcastro, Dr. Fulvio Floridi, Dr. Leonardo Palazzo, Dr. Mario Guerra Servizio di Odontoiatria, Ospedale Civile di Gubbio

Dettagli

10.2011- ANNO 8-N.13 IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE

10.2011- ANNO 8-N.13 IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE 10.2011- ANNO 8-N.13 IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE Indicazioni cliniche di utilizzo degli impianti conometrici Exacone Max Stability Dott. Alberto Frezzato, Dott.ssa Irene Frezzato Liberi

Dettagli

POST ESTRATTIVI CON GUIDA RADIOLOGICA E CHIRURGIGA PER UN FULL ARCH SUP DOTT. DELUZIO G.(1) OD. DI GIOIA M.(2)

POST ESTRATTIVI CON GUIDA RADIOLOGICA E CHIRURGIGA PER UN FULL ARCH SUP DOTT. DELUZIO G.(1) OD. DI GIOIA M.(2) I software di simulazione implantare 3D rappresentano attualmente il gold standard per la pianificazione del trattamento implantare e per la progettazione protesica. I software consentono di studiare,

Dettagli

Dott. Fabio Carboncini, Dott. Tommie Van de Velde

Dott. Fabio Carboncini, Dott. Tommie Van de Velde Dott. Fabio Carboncini, Dott. Tommie Van de Velde Relazione a cura della D.ssa Costanza Micarelli Tomografia Computerizzata (CT): elaborazione digitale grazie alla quale si generano immagini 3D dell interezza

Dettagli

della semplicità line IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE micro-macroporous biphasic calcium phosphate 05.2010- ANNO 7-N.10

della semplicità line IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE micro-macroporous biphasic calcium phosphate 05.2010- ANNO 7-N.10 05.2010- ANNO 7-N.10 IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE line micro-macroporous biphasic calcium phosphate L efficienza della semplicità Sostituto Osseo Sintetico Dott. Alberto Frezzato Libero professionista

Dettagli

ANTHOGYR Guiding System. Lasciatevi guidare...

ANTHOGYR Guiding System. Lasciatevi guidare... ANTHOGYR Guiding System Lasciatevi guidare... TÀ I V O N 2 L Esperienza anthogyr, fornitore di soluzioni globali per l implantologia, offre un approccio innovativo alla chirurgia guidata. ANTHOGYR Guiding

Dettagli

DENTI GRAVEMENTE COMPROMESSI:

DENTI GRAVEMENTE COMPROMESSI: DENTI GRAVEMENTE COMPROMESSI: RECUPERARLI O SOSTITUIRLI CON IMPIANTI? Quando abbiamo un problema grave che riguarda uno o più denti, nasce spesso il dubbio sulla opportunità di recuperarli o eventualmente

Dettagli

4-5 dicembre 2015 Ferrara ECM

4-5 dicembre 2015 Ferrara ECM 4-5 dicembre 2015 Ferrara n fase di accreditamento ECM IIn fase di accreditamento Dott. Marco Csonka Attualità in implantologia avanzata: Trattamento chirurgico delle creste sottili Fast Implantology:

Dettagli

in collaborazione con Dental Trey/Thommen Medical Introduzione

in collaborazione con Dental Trey/Thommen Medical Introduzione CORSO DI PERFEZIONAMENTO (2013 2015) FONDAMENTI DI IMPLANTOLOGIA ORALE in collaborazione con Dental Trey/Thommen Medical Introduzione FONDAMENTI DI IMPLANTOLOGIA ORALE è un progetto educazionale della

Dettagli

Dott. Carlo Bianchessi & Odt. Giuseppe Lucente Le restaurazioni provvisiorie

Dott. Carlo Bianchessi & Odt. Giuseppe Lucente Le restaurazioni provvisiorie Dott. Carlo Bianchessi & Odt. Giuseppe Lucente Le restaurazioni provvisiorie Se fino a poco tempo fa il provvisorio era un dispositivo che doveva solo proteggere i pilastri in attesa del definitivo, nei

Dettagli

Il servizio innovativo e completo di chirurgia guidata a supporto del Professionista dell Implantologia

Il servizio innovativo e completo di chirurgia guidata a supporto del Professionista dell Implantologia chirurgia IMPLANTARE computer-guidata Il servizio innovativo e completo di chirurgia guidata a supporto del Professionista dell Implantologia Metodologia SOFTWARE BTK-3D BTK-3D è il software completo e

Dettagli

Riabilitazione implanto-protesica di un arcata mascellare mediante tecnologia Atlantis

Riabilitazione implanto-protesica di un arcata mascellare mediante tecnologia Atlantis Riabilitazione implanto-protesica di un arcata mascellare mediante tecnologia Atlantis Andrea Tedesco*, Leonardo Franchini** Introduzione La paziente M. G. di anni 70, fumatrice, senza alcuna patologia

Dettagli

Forza e stabilità che conquistano. Il Foro

Forza e stabilità che conquistano. Il Foro Forza e stabilità che conquistano Il Foro L impianto transmucoso con cui gestire le specificità dei settori distali, favorendone la protesizzazione. 1 Gestire i settori distali 2 Sicurezza e affidabilità

Dettagli

05.2013- ANNO 10-N.16 IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE. L efficienza semplicità. della

05.2013- ANNO 10-N.16 IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE. L efficienza semplicità. della 05.2013- ANNO 10-N.16 IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE L efficienza semplicità della Utilizzo di impianti Max Stability nel trattamento implanto-protesico a carico immediato di edentulia intercalata

Dettagli

Sistema Implantare Exacone : estetica e funzionalità anche in situazioni limite

Sistema Implantare Exacone : estetica e funzionalità anche in situazioni limite Sistema Implantare Exacone : estetica e funzionalità anche in situazioni limite Dr. Salvatore Belcastro, Dr. Fulvio Floridi, Dr. Leonardo Palazzo, Dr. Mario Guerra Servizio di odontoiatria, Ospedale Civile

Dettagli

Gli impianti zigomatici nella terapia delle gravi atrofie dei mascellari

Gli impianti zigomatici nella terapia delle gravi atrofie dei mascellari Gli impianti zigomatici nella terapia delle gravi atrofie dei mascellari Dott. Andrea Tedesco Specialista in Chirurgia Odontostomatologica Responsabile dell U.O. Trattamento delle gravi atrofie mascellari

Dettagli

superiore per la presenza di pilastri naturali oramai compromessi. Sottolineiamo che

superiore per la presenza di pilastri naturali oramai compromessi. Sottolineiamo che 80 La radiografia panoramica rappresenta la bocca di una donna di anni 63 portatrice di due ferule complete in oro porcellana, la protesi inferiore su impianti e elementi naturali è stata eseguita nel

Dettagli

CASI CLINICI. situazioni di grave atrofia ossea usando tecniche chirurgiche che sfruttano l anatomia

CASI CLINICI. situazioni di grave atrofia ossea usando tecniche chirurgiche che sfruttano l anatomia 73 CASI CLINICI Sono stati scelti tre casi clinici di riabilitazione impianto protesica postestrattiva. Due casi sono esempi didattici per dimostrare come spesso sia possibile risolvere situazioni di grave

Dettagli

Trattamento di edentulia totale su mascellare inferiore con l'ausilio di dima chirurgica

Trattamento di edentulia totale su mascellare inferiore con l'ausilio di dima chirurgica Trattamento di edentulia totale su mascellare inferiore con l'ausilio di dima chirurgica Trattamento di edentulia totale su mascellare inferiore con l'ausilio di dima chirurgica Caso clinico realizzato

Dettagli

Applicazioni. Capitolo 8

Applicazioni. Capitolo 8 capit 8 14-10-2005 14:38 Pagina 45 Come abbiamo visto, i mini impianti, nati con la finalità di conferire stabilità alle protesi mobili totali inferiori, grazie alla testa rotonda e alla loro praticità,

Dettagli

mini 1 SKY FRP Fixed Referend Points

mini 1 SKY FRP Fixed Referend Points mini 1 SKY FRP Fixed Referend Points La base per un inserimento implantare di successo Protocollo brevettato PCT-WO 2005/027772 1 SKY FRP La base per un inserimento implantare di successo Trasferire la

Dettagli

CORSO PRATICO INTENSIVO SU RIUNITO, SU TESSUTI E SU RADIOGRAFICO DI IMPLANTOLOGIA LIVELLO I NELLE EDENTULIE PARZIALI E CON IL BYPASS DEL CANALE

CORSO PRATICO INTENSIVO SU RIUNITO, SU TESSUTI E SU RADIOGRAFICO DI IMPLANTOLOGIA LIVELLO I NELLE EDENTULIE PARZIALI E CON IL BYPASS DEL CANALE 1 CORSO PRATICO INTENSIVO SU RIUNITO, SU TESSUTI E SU RADIOGRAFICO DI IMPLANTOLOGIA LIVELLO I NELLE EDENTULIE PARZIALI E CON IL BYPASS DEL CANALE CORSO COMPLETO (PARTE A + PARTE B): 30 CREDITI ECM PARTE

Dettagli

giovedì 11 aprile 13

giovedì 11 aprile 13 Oggi il supporto del computer si e esteso a vari ambiti dell odontoiatria, finanche all ambito della chirurgia orale. Sulla base delle attuali tecnologie Alyante ha sviluppato un sistema proprietario di

Dettagli

PROTESICA BT-4. Linea protesica per riabilitazioni totali. www.bioteconline.com

PROTESICA BT-4. Linea protesica per riabilitazioni totali. www.bioteconline.com PROTESICA BT-4 Linea protesica per riabilitazioni totali www.bioteconline.com InTRODUZIONE I protocolli chirurgici di inserimento degli impianti sono diventati sempre più predicibili, e di conseguenza

Dettagli

CORsO DI PERfEzIONAMENTO IN PROTEsI: PER COMPETERE

CORsO DI PERfEzIONAMENTO IN PROTEsI: PER COMPETERE CORsO DI PERfEzIONAMENTO IN PROTEsI: semplificare PER COMPETERE 50 CREDITI ECM 18/19/20 GIUGNO 23/24 OTTObRE 13/14 NOVEMbRE 27/28 NOVEMbRE SEDE DEL CORSO: NH MARINA HOTEL MOLO PONTE CALVI, NR 5 16124 GENOVA

Dettagli

Tripod: un nuovo protocollo di carico immediato per protesi totali su impianti

Tripod: un nuovo protocollo di carico immediato per protesi totali su impianti Tripod: un nuovo protocollo di carico immediato per protesi totali su impianti Autore_J.N. Hasson, J. Hassid & D. Fricker, Francia Figg. 1a-c_Il posizionamento preciso degli impianti è fondamentale per

Dettagli

SPECIALE CAD/CAM. Odontotecnica e implantologia: le nuove sinergie. Alberto Bonaca. La tecnologia CAD/CAM nella riabilitazione implantoprotesica

SPECIALE CAD/CAM. Odontotecnica e implantologia: le nuove sinergie. Alberto Bonaca. La tecnologia CAD/CAM nella riabilitazione implantoprotesica Odontotecnica e implantologia: le nuove sinergie Alberto Bonaca La tecnologia CAD/CAM nella riabilitazione implantoprotesica facilita la realizzazione di soluzioni protesiche individuali, anche in casi

Dettagli

anno 2013 Protesi Fissa Corso Annuale Intensivo Dott. Rino Miraldi Corso teorico-pratico

anno 2013 Protesi Fissa Corso Annuale Intensivo Dott. Rino Miraldi Corso teorico-pratico anno 2013 Protesi Fissa Corso Annuale Intensivo Dott. Rino Miraldi Corso teorico-pratico OBIETTIVI DEL CORSO Il Corso Annuale Teorico-pratico di Protesi Fissa ha come scopo la condivisione con altri colleghi

Dettagli

Chirurgia Implantare Computer Assistita

Chirurgia Implantare Computer Assistita MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in Chirurgia Implantare Computer Assistita in collaborazione con FONDAZIONE ISTITUTO STOMATOLOGICO TOSCANO DIRETTORE SCIENTIFICO: PROF. GIOVANNI B. MENCHINI FABRIS COMITATO

Dettagli

www.biomedimplant.com

www.biomedimplant.com IMPIANTO GCS LOC IMPIANTO MONOLITICO the innovative implant surface www.biomedimplant.com PROTOCOLLO DI INSERIMENTO IMPIANTO MONOLITICO GCS LOC CONNESSIONE Connessione Localicer compatibile con piattaforma

Dettagli

La protesi fissa nella riabilitazione protesico-implantare dell'edentulismo totale

La protesi fissa nella riabilitazione protesico-implantare dell'edentulismo totale La protesi fissa nella riabilitazione protesico-implantare dell'edentulismo totale Dr. Leonardo Palazzo, Dr. Salvatore Belcastro, Dr.ssa Cristina Rossi, Dr. Fulvio Floridi Servizio di Odontoiatria, Ospedale

Dettagli

Chirurgia guidata: verifica della congruenza tra posizionamento virtuale e clinico

Chirurgia guidata: verifica della congruenza tra posizionamento virtuale e clinico Chirurgia guidata: verifica della congruenza tra posizionamento virtuale e clinico Case report Dott. Roberto Evangelista Libero professionista a San Giorgio a Liri (Fr) Parole chiave pianificazione 3D,

Dettagli

Tecnologie implanto-protesiche innovative nella riabilitazione di una edentulia anteriore mandibolare

Tecnologie implanto-protesiche innovative nella riabilitazione di una edentulia anteriore mandibolare Tecnologie implanto-protesiche innovative nella riabilitazione di una edentulia anteriore mandibolare Michele Pisano*, Leonardo Cavallo**, Giacomo Oteri*** La riabilitazione con impianti dentari del gruppo

Dettagli

IMPLANTOLOGIA IMPLANTOLOGIA IMPLANTOLOGIA METODOLOGIA CLINICA E TECNICA METODOLOGIA CLINICA E TECNICA METODOLOGIA CLINICA E TECNICA

IMPLANTOLOGIA IMPLANTOLOGIA IMPLANTOLOGIA METODOLOGIA CLINICA E TECNICA METODOLOGIA CLINICA E TECNICA METODOLOGIA CLINICA E TECNICA PRELIMINARE Dr. Mauro Merli, Direttore scientifico corso annuale teorico-pratico anno formativo 2013 Corso di perfezionamento chirurgo-protesico per Odontoiatri ed Odontotecnici con la partecipazione delle

Dettagli

Nuovo metodo di preparazione del sito implantare

Nuovo metodo di preparazione del sito implantare 0476 0123 patented Nuovo metodo di preparazione del sito implantare ESPANSIONE OSSEA PROGRESSIVA CONDENSAZIONE OSSEA PROGRESSIVA ESPANSIONE OSSEA VERTICALE Soft Dilators, innovativi strumenti progressivi

Dettagli

La protesi e i tessuti. Interazione per l integrazione

La protesi e i tessuti. Interazione per l integrazione PROGRAMMA PRELIMINARE Accademia italiana di odontoiatria protesica La protesi e i tessuti. Interazione per l integrazione Bologna 20-21 novembre 2015 Bologna 19 novembre 2015 Sez. Odontotecnica L interfaccia

Dettagli

I principi parodontali fondamentali per il protesista

I principi parodontali fondamentali per il protesista I principi parodontali fondamentali per il protesista Relatore Dott. Roberto Pontoriero Controrelatore Dott. Attilio Bedendo La relazione descrive i principi parodontali che sono alla base del posizionamento

Dettagli

IMPLA- 14 CORSO DI FORMAZIONE in CHIRURGIA IMPLANTARE. Corso di Approfondimento Teorico Pratico. Dr. Luca Landi Dr. Paolo Manicone

IMPLA- 14 CORSO DI FORMAZIONE in CHIRURGIA IMPLANTARE. Corso di Approfondimento Teorico Pratico. Dr. Luca Landi Dr. Paolo Manicone IMPLA- 14 CORSO DI FORMAZIONE in CHIRURGIA IMPLANTARE Corso di Approfondimento Teorico Pratico Dr. Luca Landi Dr. Paolo Manicone Roma 2014 Cosa si impara nel corso? - Conoscere i principi biologici dell

Dettagli

Dott. Marco Csonka FAST IMPLANTOLOGY: carico immediato, postestrattivi immediati, tecniche flapless. Corso con live surgery

Dott. Marco Csonka FAST IMPLANTOLOGY: carico immediato, postestrattivi immediati, tecniche flapless. Corso con live surgery 30-31 ottobre 2015 Trento Dott. Marco Csonka FAST IMPLANTOLOGY: carico immediato, postestrattivi immediati, tecniche flapless. Corso con live surgery TRENTO Studio Nadalini Via Pilati 25 Trento (TN) Tel.

Dettagli

DOTT. PAOLO TRISI. Corso teorico-pratico Sassari 16 17 18 Aprile 2015

DOTT. PAOLO TRISI. Corso teorico-pratico Sassari 16 17 18 Aprile 2015 Corso teorico-pratico Sassari 16 17 18 Aprile 2015 Mario Pala & Edierre Implant System S.p.A Organizzano DOTT. PAOLO TRISI IMPLANTOLOGIA CONSAPEVOLE. Capire cosa facciamo e perchè? In terza giornata la

Dettagli

CASE REPORT. Dr. Davide Riccardo MOIRAGHI Libero professionista in Milano. Dr. Luca Alberto MANFREDDA Libero professionista in Trecate (Novara)

CASE REPORT. Dr. Davide Riccardo MOIRAGHI Libero professionista in Milano. Dr. Luca Alberto MANFREDDA Libero professionista in Trecate (Novara) CASE REPORT Gestione di un elemento dentale fratturato e sua sostituzione con un impianto post-estrattivo a carico immediato in una zona ad alta valenza estetica. Dr. Davide Riccardo MOIRAGHI Libero professionista

Dettagli

Corso teorico-pratico di implantologia chirurgica e protesica con live-surgery

Corso teorico-pratico di implantologia chirurgica e protesica con live-surgery 17-18 febbraio 21-22 marzo 27-28 maggio 17-18 giugno 2016 Due Carrare (PD) Dott. Marco Csonka Corso teorico-pratico di implantologia chirurgica e protesica con live-surgery PROGRAMMA PRELIMINARE Il corso

Dettagli

Una nuova forma implantare per ottimizzare il risultato estetico

Una nuova forma implantare per ottimizzare il risultato estetico Una nuova forma implantare per ottimizzare il risultato estetico L implantologia dentale osteointegrata è diventata in questo ultimo ventennio discriminante nella formulazione del Piano di Trattamento

Dettagli

UNITÀ 8 PROTESI A SUPPORTO IMPLANTARE

UNITÀ 8 PROTESI A SUPPORTO IMPLANTARE Unità 8 Protesi a supporto implantare 01 L intervento chirurgico implantare in genere consiste: A nell inserimento di un impianto nell osso mascellare o nella mandibola. B nell inserimento di un impianto

Dettagli

La chiave per il successo del trattamento Software NobelClinician. NobelClinician Practice Setup: uno strumento per far crescere il vostro Studio

La chiave per il successo del trattamento Software NobelClinician. NobelClinician Practice Setup: uno strumento per far crescere il vostro Studio La chiave per il successo del trattamento Software NobelClinician NobelClinician Practice Setup: uno strumento per far crescere il vostro Studio Software NobelClinician per incrementare il flusso dei pazienti.

Dettagli

Novità. Il carico immediato in implantologia.

Novità. Il carico immediato in implantologia. Novità. Il carico immediato in implantologia. FAQ Che cosa è il carico immediato? Come è possibile rimettere i denti in prima seduta sugli impianti endoossei? Che possibilità dà al paziente il carico immediato?

Dettagli

Puros Blocchi per Alloinnesti

Puros Blocchi per Alloinnesti Rivoluzionare il concetto Puros Blocchi per Alloinnesti di innesto a blocco. Rigenerazione ossea di successo documentata Puros, Blocchi per Alloinnesti, Tecnica Chirurgica 1 Selezione del paziente: Accertare

Dettagli

CORSO TEORICO-PRATICO DI FORMAZIONE IN IMPLANTOLOGIA ANNO 2014

CORSO TEORICO-PRATICO DI FORMAZIONE IN IMPLANTOLOGIA ANNO 2014 CORSO TEORICO-PRATICO DI FORMAZIONE IN IMPLANTOLOGIA ANNO 2014 Coordinatori e responsabili scientifici del corso: Dott. Antonio Barone (Presidente SICOI), Dott. Francesco Vedove, Dott. Alfonso Caiazzo

Dettagli

CORSO DI CHIRURGIA GUIDATA CON LIVE SURGERY SU PAZIENTE

CORSO DI CHIRURGIA GUIDATA CON LIVE SURGERY SU PAZIENTE CORSO DI CHIRURGIA GUIDATA CON LIVE SURGERY SU PAZIENTE SOLUZIONI GLOBALI PER LA CHIRURGIA ORALE Date: Giovedì 26/Nov 2015 Venerdì 29/Gen 2016 Giovedì 24/Mar 2016 Venerdì 08/Lug 2016 Location: Caronno

Dettagli

Impianto post-estrattivo in zona estetica

Impianto post-estrattivo in zona estetica Impianto post-estrattivo in zona estetica Le chiavi per un successo predicibile e stabile nel tempo Autori_P. Borelli* & U. Marchesi**, Italia Fig. 1 *Odontoiatra, libero professionista in Torino **Odontoiatra,

Dettagli

Corso Annuale Teorico-Pratico di Implanto-Protesi

Corso Annuale Teorico-Pratico di Implanto-Protesi Lo studio Deodato organizza con il patrocinio Bari Fare per imparare.. a ben fare Corso Annuale Teorico-Pratico di Implanto-Protesi Imparare con la guida di un esperto dove il vero protagonista è il partecipante

Dettagli

ImPIANtI dentali. LA migliore SoLuZIoNe A LuNGo termine

ImPIANtI dentali. LA migliore SoLuZIoNe A LuNGo termine ImPIANtI dentali LA migliore SoLuZIoNe A LuNGo termine 1. Sorriso & funzione Nei rapporti di ogni giorno il sorriso ci aiuta a comunicare: è il miglior modo di dimostrare affetto, aiuta a socializzare,

Dettagli

STRUMENTARIO CHIRURGICO PROTESI COMPONENTI SPECIALI INSERITORI VITI E COMUNICAZIONE DIDATTICA E APPENDICE. FlexLink TiBase

STRUMENTARIO CHIRURGICO PROTESI COMPONENTI SPECIALI INSERITORI VITI E COMUNICAZIONE DIDATTICA E APPENDICE. FlexLink TiBase 128 129 130 131 132 134 135 136 Protocollo Columbus Bridge Componentistica Columbus Bridge Cam StructSURE barre personalizzate in titanio FIB - Fast Implant Bar Curvomax Curvowide Tissuemax FlexLink TiBase

Dettagli

Gestione dei tessuti nella riabilitazione implantoprotesica in zona estetica

Gestione dei tessuti nella riabilitazione implantoprotesica in zona estetica Gestione dei tessuti nella riabilitazione implantoprotesica in zona estetica Dott.ssa Irene Frezzato, Dott. Alberto Frezzato Liberi professionisti a Rovigo Parole chiave corona singola, fase unica, follow

Dettagli

MINI IMPIANTI ORTODONTICI Procedure cliniche per il posizionamento. Ortodonzia e Implantologia

MINI IMPIANTI ORTODONTICI Procedure cliniche per il posizionamento. Ortodonzia e Implantologia MINI IMPIANTI ORTODONTICI Procedure cliniche per il posizionamento Ortodonzia e Implantologia Tutti i diritti sono riservati. La riproduzione della presente pubblicazione è vietata in tutto o in parte

Dettagli

straumann cares guided surgery UNA SOLUZIONE INTEGRALE E FLESSIBILE

straumann cares guided surgery UNA SOLUZIONE INTEGRALE E FLESSIBILE straumann cares guided surgery UNA SOLUZIONE INTEGRALE E FLESSIBILE CON codiagnostix UNA SOLUZIONE INTEGRALE E FLESSIBILE PER UN TRATTAMENTO implantare E RESTAURATIVO DI SUCCESSO Un sorriso è spesso la

Dettagli

Prodotto da: DENTSPLY Implants Manufacturing GmbH Steinzeugstrasse 50 68229 Mannheim Germany www.dentsplyimplants.com 00005-IT-1212 2012 DENTSPLY IH

Prodotto da: DENTSPLY Implants Manufacturing GmbH Steinzeugstrasse 50 68229 Mannheim Germany www.dentsplyimplants.com 00005-IT-1212 2012 DENTSPLY IH Materiale destinato unicamente a medici e/o professionisti sanitari 00005-IT-1212 2012 DENTSPLY IH Distribuito in Italia da: DENTSPLY IH S.r.l. Via Cristoni 86 40033 Casalecchio di Reno (BO) Tel. +39 051

Dettagli

www.biomedimplant.com

www.biomedimplant.com IMPIANTO GCS IMPIANTO ONE PIECE the innovative implant system Superficie No-Itis S.L.A.A. Superficie S.L.A.W. www.biomedimplant.com Superficie S.L.A.A. (sabbiata - acidificata a caldo - anodizzata) - Superficie

Dettagli

DI IMPLANTOLOGIA 4/11. La rivista per il clinico ANNO 9. Not for Publication. SIO SOCIETà ITALIANA

DI IMPLANTOLOGIA 4/11. La rivista per il clinico ANNO 9. Not for Publication. SIO SOCIETà ITALIANA QUINTESSENZA EDIZIONI S.r.l. - Via Ciro Menotti 65-20017 Rho (Mi) - Sped. in abb. post. D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/04 n. 46) art. 1 comma 1, DCB - Milano IMPLANTOLOGIA La rivista per il clinico ORGANO

Dettagli

CORSO AVANZATO DI PROTESI FISSA

CORSO AVANZATO DI PROTESI FISSA Associazione Italiana Odontoiatri Sezione Provinciale di Bologna PROTESI FISSA CORSO AVANZATO DI PROTESI FISSA Relatore: DOTT. LUCA ORTENSI E.C.M. Richiesta Dr. LUCA ORTENSI Diplomato in odontotecnica

Dettagli

IMPLANTOLOGIA NEL SETTORE ESTETICO. GESTIONE PREDICIBILE NEI CASI SEMPLICI E COMPLESSI.

IMPLANTOLOGIA NEL SETTORE ESTETICO. GESTIONE PREDICIBILE NEI CASI SEMPLICI E COMPLESSI. Organizzatore: J&B S.r.l. U. Indirizzo: VIA PIEMONTE 12 Città: 87036 RENDE Telefono: 0984/837852 Fax: 0984/830987 Referente: Dott. DANIELE PERRELLI - WEB - www.jbprof.com info@jbprof.com Rif. Organizzatore

Dettagli

casi clinici informazioni su: con esame tridimensionale kodak 3d Dr. Alessandro Veronesi

casi clinici informazioni su: con esame tridimensionale kodak 3d Dr. Alessandro Veronesi Studio dentistico Dr. Alessandro Veronesi Medico Chirurgo Specialista in Odontostomatologia casi clinici con esame tridimensionale kodak 3d informazioni su: impianti a carico immediato impianto post-estrattivo

Dettagli

MANUALE CHIRURGICO DI BASE MINIMAX

MANUALE CHIRURGICO DI BASE MINIMAX MANUALE CHIRURGICO DI BASE MINIMAX S I S T E M A P E R L I M P L A N T O L O G I A D E N TA L E HEXCEL excellence in dental implantology HEXCEL, il sistema più completo e pratico per l implantologia d

Dettagli

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A.

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A. Alessandro Acocella comunque ci sono solo studi con un follow-up follow up non ancora elevato e comunque i casi vanno accuratamente selezionati evitando parafunzioni e ricordando che gli impianti corti

Dettagli

VI CONGRESSO NAZIONALE COI-AIOG

VI CONGRESSO NAZIONALE COI-AIOG VI CONGRESSO NAZIONALE COI-AIOG Treviso aprile 2002 ANALISI COMPARATIVA TRA PERNIMONCONI FUSI E PREFORMATI IN TITANIO Enrico Giulio Grappiolo Pernomoncone Implantare Dal 1989 utilizziamo impianti protesizzati

Dettagli

La Scelta dei Migliori

La Scelta dei Migliori La Scelta dei Migliori I prodotti di riferimento Geistlich Biomaterials * abbinati nel Geistlich Combi-Kit Collagen > Ideale per la preservazione della cresta e per i piccoli incrementi > Ottima biocompatibilità

Dettagli

Implantologia Dentale Osteointegrata

Implantologia Dentale Osteointegrata Implantologia Dentale Osteointegrata Dott.Guido Gandini Odontoiatra Via Zuretti,47/B 20125 Milano Via S.Martino,22 20035 Lissone Cell.+393920472663 Email guido.gandini@fastwebnet.it Che cosa si intende

Dettagli

L impianto a carico immediato, grazie alla sua forma, può essere usato anche come elemento singolo. CASO CLINICO 1

L impianto a carico immediato, grazie alla sua forma, può essere usato anche come elemento singolo. CASO CLINICO 1 Il successo degli impianti è strettamente legato alla situazione strutturale del sistema osso impianto. Accanto alle riabilitazioni implantari classiche mediante fixture è stata adottata la tecnica di

Dettagli

IMPLANTOLOGIA DENTALE TUTTO PER IL TUO SORRISO. Tecnologia / Sicurezza / Evidenza Scientifica

IMPLANTOLOGIA DENTALE TUTTO PER IL TUO SORRISO. Tecnologia / Sicurezza / Evidenza Scientifica IMPLANTOLOGIA DENTALE TUTTO PER IL TUO SORRISO Tecnologia / Sicurezza / Evidenza Scientifica VALORE DI UN SORRISO IL SORRISO È ESPRESSIONE DI VITA E SPECCHIO DEI SENTIMENTI. È IL MEZZO PIÙ SEMPLICE PER

Dettagli

Informazioni per i pazienti

Informazioni per i pazienti Informazioni per i pazienti Una migliore qualità della vita grazie agli impianti dentali SWISS PRECISION AND INNOVATION. 1 Indice Quanto sono importanti i denti per una buona qualità della vita? 4 Che

Dettagli

IMPLANTOLOGIA DENTALE

IMPLANTOLOGIA DENTALE IMPLANTOLOGIA DENTALE TUTTO PER IL TUO SORRISO Tecnologia / Sicurezza / Evidenza Scientifica VALORE DI UN SORRISO IL SORRISO È ESPRESSIONE DI VITA E SPECCHIO DEI SENTIMENTI. È IL MEZZO PIÙ SEMPLICE PER

Dettagli

Siamo già nel futuro?

Siamo già nel futuro? Siamo già nel futuro? Le impronte dentali sono lo strumento con cui il dentista trasferisce all odontotecnico le arcate dentali del paziente per permettere la costruzione di un manufatto protesico preciso.

Dettagli

white teeth and beautiful smile immediately Solo se sorridi scoprirai che vale ancora la pena vivere C.Chaplin

white teeth and beautiful smile immediately Solo se sorridi scoprirai che vale ancora la pena vivere C.Chaplin SERVICE EASYFOR white teeth and beautiful smile immediately Solo se sorridi scoprirai che vale ancora la pena vivere C.Chaplin Viviamo troppo poco per Powerpoint non avere Templates un bel sorriso Page

Dettagli

2016 IL RIPRISTINO DELLA FUNZIONE E DELL'ESTETICA CON DENTI E IMPIANTI

2016 IL RIPRISTINO DELLA FUNZIONE E DELL'ESTETICA CON DENTI E IMPIANTI Un approccio razionale e senza pregiudizi per soddisfare le aspettative dei nostri pazienti in modo semplice e prevedibile. Programma 5 incontri (10 giorni): 15-16 Aprile 6-7 Maggio 24-25 Giugno 15-16

Dettagli

dalla perdita alla riconquista

dalla perdita alla riconquista dalla perdita alla riconquista dei denti naturali TRAMITE L IMPLANTOLOGIA COME SI SVOLGE IL TRATTAMENTO E POSIZIONAMENTO DEGLI IMPIANTI? L INTERVENTO E DOLOROSO? L intervento si esegue in regime ambulatoriale

Dettagli

Carico Immediato Differito

Carico Immediato Differito Carico Immediato Differito soluzione protesica di un caso di edentulia totale inferiore (post estrattiva) risolto per mezzo di un provvisorio a supporto implantare del tipo a "carico immediato differito"

Dettagli

digitals Tecnologia oltre l impianto

digitals Tecnologia oltre l impianto digitals Tecnologia oltre l impianto Evoluzione digitale In questi anni l odontoiatria è stata oggetto di importanti evoluzioni, la maggior parte in campo digitale. Tecnologie digitali che hanno assunto

Dettagli

Controindicazioni. Ponte convenzionale

Controindicazioni. Ponte convenzionale Che cos'è l'implantologia dentale L'implantologia dentale consiste nell'inserimento nell'osso mascellare o mandibolare (privo di uno o più denti naturali) di pilastri artificiali che, una volta integrati

Dettagli

TRY-INN KIT ABUTMENTS

TRY-INN KIT ABUTMENTS TRY-INN KIT ABUTMENTS Try-Inn Kit Abutments aiuta gli odontotecnici a selezionare l abutment in titanio più appropriato, in base all inclinazione e all altezza transmucosale dell impianto che è stato inserito.

Dettagli

Implant Studio. Pianificazione implantare e progettazione di guide chirurgiche

Implant Studio. Pianificazione implantare e progettazione di guide chirurgiche Implant Studio Pianificazione implantare e progettazione di guide chirurgiche 5 motivi Perché Implant Studio? per scegliere la pianificazione implantare digitale e le guide chirurgiche O ffrite al paziente

Dettagli

Corso formativo. teorico-pratico in PROTESI FISSA. Anno 2012-2013 Coordinatore Dott. Attilio Bedendo

Corso formativo. teorico-pratico in PROTESI FISSA. Anno 2012-2013 Coordinatore Dott. Attilio Bedendo Corso formativo teorico-pratico in Anno 2012-2013 Coordinatore Dott. Attilio Bedendo Gentile collega L attività protesica fissa, come sai, sta suscitando recentemente un rinnovato interesse, soprattutto

Dettagli

Gengiva infiammata E adesso? Informazioni per il paziente Aumento di gengiva cheratinizzata

Gengiva infiammata E adesso? Informazioni per il paziente Aumento di gengiva cheratinizzata Gengiva infiammata E adesso? Informazioni per il paziente Aumento di gengiva cheratinizzata Cosa succede se non c é abbastanza gengiva cheratinizzata? Se non c é abbastanza gengiva cheratinizzata (il tessuto

Dettagli

Una vita di sorrisi 1

Una vita di sorrisi 1 Una vita di sorrisi 1 Cosa succede quando perdiamo un dente? La perdita di un dente ha come conseguenza il riassorbimento osseo. Col passare del tempo, la struttura dell osso si modifi ca (altezza e ampiezza)

Dettagli

Protesi rimovibile su barra a carico immediato

Protesi rimovibile su barra a carico immediato Dr. S. Belcastro, Dr. L. Sciarrone, L. Palazzo, Dr. M. Guerra Servizio di Odontoiatria, Ospedale Civile di Gubbio Responsabile: Dr. Mario Guerra Parole chiave edentulia totale, carico immediato, barra

Dettagli

Anamnesi prossima e remota

Anamnesi prossima e remota è la guida chirurgica per interventi implantari da 1 o 2 impianti anche contigui, che non necessitano della realizzazione della dima radiologica. Anamnesi prossima e remota Pag. 29 Visita odontoiatrica

Dettagli

AUMENTI DI VOLUME ORIZZONTALI E VERTICALI

AUMENTI DI VOLUME ORIZZONTALI E VERTICALI Zimmer Continuing Education AUMENTI DI VOLUME ORIZZONTALI E VERTICALI Corso accreditato con 50 crediti E.C.M Relatore: Dott. Marco Ronda Studio Dentistico Dr. Marco Ronda Piazza Brignole 3/8-16122 Genova

Dettagli

straumann Guided Surgery Accesso all esperienza digitale

straumann Guided Surgery Accesso all esperienza digitale straumann Guided Surgery Accesso all esperienza digitale Sommario Chirurgia guidata 2 Straumann Guided Surgery 4 L esperienza digitale 6 Flussi di lavoro digitali 8 Strumenti guidati Straumann 10 Impianti

Dettagli

Corso formativo annuale. teorico-pratico in PROTESI FISSA. Anno 2016-2017 Coordinatore Dott. Attilio Bedendo

Corso formativo annuale. teorico-pratico in PROTESI FISSA. Anno 2016-2017 Coordinatore Dott. Attilio Bedendo Corso formativo annuale teorico-pratico in PROTESI FISSA Anno 2016-2017 Coordinatore Dott. Attilio Bedendo Corso formativo teorico-pratico in PROTESI FISSA Teoria PROGRAMMA DEL CORSO 1 incontro Il piano

Dettagli

05.2009- ANNO 6-N.8 IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE. L efficienza della semplicità

05.2009- ANNO 6-N.8 IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE. L efficienza della semplicità 05.2009- ANNO 6-N.8 IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE L efficienza della semplicità Approccio multidisciplinare nella sostituzione dell elemento dentale singolo in zona a valenza estetica Dott.ssa

Dettagli

Casi clinici di: Caso clinico 1.

Casi clinici di: Caso clinico 1. Casi clinici di: Protesi totale superiore: il paziente ha perduto tutti i denti della arcata superiore, e vuole sostituirli semplicemente con una estetica dentiera removibile, e Situazione C2: il paziente

Dettagli

Documentazione iconografica a cura del Dott. Mirko Paoli e dell Odt. Roberto Fabris

Documentazione iconografica a cura del Dott. Mirko Paoli e dell Odt. Roberto Fabris Documentazione iconografica a cura del Dott. Mirko Paoli e dell Odt. Roberto Fabris Il sistema protesico ZX 27 è un nuovo strumento che consente la realizzazione di protesi interamente fisse grazie all

Dettagli

06.2006-ANNO 3-N.4 IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE. L efficienza della semplicità DIECI CASI CLINICI

06.2006-ANNO 3-N.4 IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE. L efficienza della semplicità DIECI CASI CLINICI 06.2006-ANNO 3-N.4 IL BOLLETTINO DEL SISTEMA IMPLANTARE LEONE L efficienza della semplicità DIECI CASI CLINICI Dr. Alberto Frezzato, Dr.ssa Irene Frezzato Liberi professionisti a Rovigo Riabilitazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO. Oral Implantology. in collaborazione con FONDAZIONE ISTITUTO STOMATOLOGICO TOSCANO

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO. Oral Implantology. in collaborazione con FONDAZIONE ISTITUTO STOMATOLOGICO TOSCANO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in Oral Implantology in collaborazione con FONDAZIONE ISTITUTO STOMATOLOGICO TOSCANO DIRETTORE SCIENTIFICO: PROF. GIOVANNI B. MENCHINI FABRIS COMITATO SCIENTIFICO E ORGANIZZATIVO

Dettagli

Metallo-ceramica. Manuale tecnico. Moncone senza spalla preformata

Metallo-ceramica. Manuale tecnico. Moncone senza spalla preformata IT Metallo-ceramica Manuale tecnico Moncone senza spalla preformata Protesizzazione provvisoria con cuffia in policarbonato.0mm 5.0mm 6.5mm.0 x 6.5 5.0 x 6.5 6.5 x 6.5 1 SCELTA DELLA CUFFIA IN POLICARBONATO

Dettagli

Pianificazione implantare 3D

Pianificazione implantare 3D Pianificazione implantare 3D Realizzazione di una protesi radiopaca Pianificazione implantare 3D Realizzazione di una dima chirurgica Protesi provvisoria a carico immediato prima dell intervento chirurgico

Dettagli