NORMATIVA RIMBORSI PARTE PRIMA RIMBORSI DEI BIGLIETTI IN SERVIZIO INTERNO CAPO I GENERALITA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NORMATIVA RIMBORSI PARTE PRIMA RIMBORSI DEI BIGLIETTI IN SERVIZIO INTERNO CAPO I GENERALITA"

Transcript

1 NORMATIVA RIMBORSI PARTE PRIMA RIMBORSI DEI BIGLIETTI IN SERVIZIO INTERNO CAPO I GENERALITA 1. RIMBORSI DI DIRITTO Da chi può essere presentata la domanda di rimborso: possessore del biglietto non nominativo; intestatario del biglietto nominativo o da considerare tale per gli elementi in esso contenuti; organizzatore del viaggio, capo comitiva oppure, in caso di rimborso parziale, singolo componente della comitiva altre persone purché delegate dagli aventi diritto. A chi può essere presentata la domanda di rimborso: a qualsiasi biglietteria abilitata, salvo le eccezioni previste; all agenzia emittente, per i casi di rinuncia al viaggio per esigenze del cliente; all agenzia emittente o in biglietteria fino alla partenza del treno per i biglietti ticketless acquistati presso un agenzia di viaggio. L operatore dell AdV o della biglietteria, dietro comunicazione del PNR da parte del cliente, provvede alla stampa del biglietto cartaceo e al successivo rimborso. Durante la chiusura dell agenzia e per richieste di rimborso per cause FS, il cliente deve chiamare preventivamente il Call Center che autorizzerà il rimborso successivo da parte dell AdV; alla biglietteria abilitata della stazione dove si è verificata l interruzione del viaggio; alla biglietteria abilitata della stazione di partenza per la richiesta di rimborso avanzata entro 30 dalla convalida; alla biglietteria delle stazioni che servono la località di partenza indicata sul biglietto o la località di emissione oppure all agenzia emittente nel caso di richiesta di rimborso di biglietto emesso con contestuale assegnazione del posto, avanzata dopo la partenza del treno prenotato. La richiesta di rimborso non è ammessa nella località di emissione quando questa corrisponde a quella di destinazione del viaggio. alla biglietteria abilitata della località di partenza o di emissione del biglietto a condizione che non corrisponda a quella di arrivo nel caso di richiesta di rimborso di biglietto con contestuale assegnazione del posto acquistato on line e poi ritirato, che viene avanzata dopo la partenza del treno prenotato. La biglietteria provvederà all invio per la successiva trattazione a RIMBORSI - Viale dello Scalo San Lorenzo, Roma, alla biglietteria abilitata della località in cui è ubicata la macchina self-service che ha emesso il biglietto, se acquistato con carta di credito; alla biglietteria abilitata della località in cui si è verificato il fatto che impedisce il viaggio o la sua prosecuzione per le richieste di rimborso integrale per cause FS o per ordine dell autorità pubblica. In tali caso se la biglietteria non è in grado di verificare immediatamente le circostanze che hanno dato origine al diritto al rimborso o trattasi di impedimento al viaggio per ordine dell autorità pubblica, la stessa provvederà all inoltro agli Uffici Vendita, della domanda presentata per iscritto; via web utilizzando la funzionalità Richiedere un rimborso on-line presente nell Area Clienti del sito per i biglietti acquistati on-line o tramite Call Center e non ancora ritirati e per i biglietti emessi in modalità ticketless (il rimborso è possibile solo per rinuncia al viaggio per esigenze del cliente e per l intero acquisto effettuato sia relativamente al percorso sia al numero di viaggiatori); al Call Center di Trenitalia al numero telefonico opzione 5 (telefonia fissa + mobile) per i biglietti acquistati on-line o tramite Call Center e non ancora ritirati e per i biglietti emessi in modalità ticketless; per posta elettronica, inviando una mail all indirizzo per i biglietti acquistati on-line o tramite Call Center e non ancora ritirati e per i biglietti emessi in modalità ticketless;

2 a Trenitalia Divisione Passeggeri N/I Marketing N/I - Product Manager Nuove iniziative, Eventi e Leisure- per i treni e carrozze charter; alle Direzioni Territoriali per i treni a vapore. Nel caso in cui il pagamento del biglietto sia stato effettuato tramite Bancopass Web, il rimborso è effettuato secondo le regole previste per il pagamento in contanti, sebbene riporti la dicitura Carta di credito T.com, previa consegna del biglietto cartaceo ritirato dal cliente. A chi può essere avanzata la richiesta di rimborso quando la biglietteria della località di partenza è impresenziata o durante l orario di chiusura della biglietteria: A Biglietti per treni della media e lunga percorrenza: Nel caso di biglietti per treni della media e lunga distanza (treni Espressi, IC, ICN, IC Plus, ES*city, ES*, AV, T-biz, e servizio cuccette, VL, Excelsior ed Excelsior E4) quando non sia possibile richiedere il rimborso in biglietteria perché impresenziata o in orario di chiusura, sia per rinuncia al viaggio per proprie esigenze (compreso il caso di richiesta di rimborso nei trenta minuti successivi alla convalida) sia per causa FS il cliente dovrà telefonare al Call Center, comunicando il tipo di rimborso richiesto e tutti gli estremi necessari per l evasione del rimborso; l operatore del Call Center registrerà le generalità del Cliente e l orario di richiesta, provvederà a rimettere il posto in disponibilità, se la richiesta è avanzata prima della partenza di un treno a prenotazione obbligatoria del posto ed invierà entro le 24 ore successive i dati via mail al Centro Rimborsi del Post Vendita territorialmente competente. Il cliente verrà informato dal Call Center dell indirizzo del Centro Rimborsi al quale spedire la richiesta ed il biglietto in originale. La spedizione postale deve avvenire entro le 24 ore lavorative successive e deve essere effettuata dalla località di partenza o da quella di emissione purché non coincida con quella di arrivo. A tal fine farà fede il timbro postale. L Ufficio preposto, all atto del ricevimento della domanda di rimborso compilata, provvederà all evasione della pratica, prendendo come riferimento di data/ora di presentazione i dati ricevuti dal Call Center per valutare la legittimità della richiesta e l applicazione delle eventuali trattenute. B Biglietti per treni Regionali: In questo caso il cliente dovrà spedire la richiesta ed il biglietto in originale alla Direzione Regionale Territoriale Ufficio Rimborsi. La spedizione postale deve avvenire entro le 24 ore lavorative successive e deve essere effettuata dalla località di partenza o da quella di emissione purché non coincida con quella di arrivo. A tal fine farà fede il timbro postale. L Ufficio preposto, all atto del ricevimento della domanda di rimborso compilata, provvederà all evasione della pratica, dopo aver valutato la legittimità della richiesta e l applicazione delle eventuali trattenute. A chi può essere richiesto il rimborso di biglietto ticketless emesso dall agenzia durante la chiusura dell agenzia o per cause FS: Nel caso in cui non sia possibile richiedere il rimborso a causa della chiusura dell agenzia o la richiesta è motivata da mancata effettuazione del viaggio per causa FS il cliente dovrà telefonare al Call Center, comunicando il tipo di rimborso richiesto e tutti gli estremi necessari per l evasione del rimborso; l operatore del Call Center registrerà le generalità del Cliente e l orario di richiesta, provvederà a rimettere il posto in disponibilità, se la richiesta è avanzata prima della partenza di un treno a prenotazione obbligatoria del posto, a verificare l effettiva non effettuazione del viaggio o il verificarsi della causa FS e nel caso vi siano i requisiti per il rimborso invierà entro le 24 ore successive via mail l autorizzazione all agenzia che provvederà al successivo rimborso dopo aver ritirato copia del documento di identificazione del cliente. Come va presentata la domanda di rimborso: in forma orale - se il biglietto da rimborsare e le circostanze non richiedono altra forma; in forma scritta - (carta libera per richieste da stazioni impresenziate o lo specifico modulo di richiesta): - se la competenza del rimborso è degli Uffici Vendita ( biglietti acquistati con carta di credito presso le macchine self service, richieste di rimborso per divieto dell autorità pubblica o per causa FS non verificabili immediatamente dalla biglietteria); - se si tratta di biglietti per comitive quando il trasporto comporti l effettuazione di treni o carrozze charterizzate (di competenza di Trenitalia Divisione Passeggeri N/I Marketing N/I - Product Manager Nuove iniziative, Eventi e Leisure) o di treni a vapore (di competenza delle Direzioni Territoriali );

3 - se si tratta di richieste da presentare durante la chiusura delle biglietterie - se si tratta di biglietti venduti via Internet in caso di mancata consegna a domicilio (di competenza di Trenitalia RIMBORSI Viale dello Scalo San Lorenzo, Roma) In tutti i casi vanno presentati i titoli di viaggio originali e ogni altro documento che comprovi il diritto al rimborso e deve essere esibito il documento di identificazione personale (o allegata copia in caso di richiesta scritta). Nel caso di biglietto ticketless emesso da una agenzia la copia del documento verrà conservato agli atti. Nel caso di biglietto acquistato con carta di credito deve essere esibita anche la carta di credito utilizzata per il pagamento. Quando va presentata la domanda di rimborso: entro il periodo di utilizzazione del biglietto e, comunque, prima della convalida, se prevista, per i biglietti senza assegnazione contestuale del posto; entro 30 dalla convalida purché la richiesta di rimborso dei biglietti convalidati sia presentata presso la biglietteria abilitata della stazione di partenza; entro la validità del biglietto, per i biglietti a data predeterminata, o il periodo espressamente indicato a seconda della tariffa cui fa riferimento il biglietto stesso, per i biglietti con assegnazione contestuale del posto. Come viene effettuato il pagamento dei rimborsi: 1. direttamente dalla biglietteria o dall agenzia emittente, previo rilevamento degli estremi del documento di identificazione personale: con pagamento in contanti. dagli Uffici competenti: a mezzo assegno circolare; accredito in conto corrente bancario; riaccredito su carta di credito (per i biglietti acquistati on-line). Nel caso in cui il viaggiatore abbia la necessità di trattenere per qualsiasi motivo il biglietto di cui chiede il rimborso, viene rilasciata, in sostituzione, una copia autentica del recto e del verso del titolo di trasporto su cui deve essere apposta l annotazione rimborsato totalmente o rimborsato da... a... con timbro della biglietteria abilitata o dell agenzia emittente e firma dell addetto che ha eseguito l operazione. CAPO II MANCATA EFFETTUAZIONE DEL VIAGGIO PER FATTO IMPUTABILE A TRENITALIA O PER ORDINE DELL AUTORITÀ PUBBLICA E PER FATTO PROPRIO DEL VIAGGIATORE A- MANCATA EFFETTUAZIONE DEL VIAGGIO PER FATTO IMPUTABILE A TRENITALIA O PER ORDINE DELL AUTORITÀ PUBBLICA 2.1 BIGLIETTO TOTALMENTE NON UTILIZZATO Il rimborso del biglietto viene effettuato per intero, anche se è stato già convalidato, quando: il treno è soppresso o la partenza è ritardata di almeno un ora; l Autorità Pubblica vieti il viaggio; non vi sia posto disponibile nella classe per la quale il biglietto è valido;

4 il treno o la carrozza cuccetta o VL o Excelsior o Excelsior E4 sono soppressi; mancanza di effetti letterecci nel caso di biglietto per servizio cuccetta, VL ed Excelsior o Excelsior E4; mancanza di posto per il trasporto della bici riscontrata nella stazione di origine del primo viaggio; vi sia una ritardata consegna del biglietto acquistato via Internet. Salvo il caso di ritardata consegna del biglietto acquistato via Internet è comunque necessario, per avere diritto al rimborso, che la mancata utilizzazione sia fatta constatare al personale ferroviario nel momento in cui si verifica la circostanza che impedisce il viaggio (biglietteria o Call Center nei casi previsti). La biglietteria provvederà al rimborso a vista quando è in condizione di verificare le circostanze che giustificano il rimborso integrale; in caso contrario procederà all inoltro all Ufficio preposto della richiesta presentata in forma scritta. Nel caso di biglietteria chiusa temporaneamente o impresenziata la richiesta va avanzata per iscritto all Ufficio preposto allegando l originale del biglietto (per i biglietti dei treni EX, IC, ICN,IC Plus, ES* city, ES*, AV, Tbiz, cuccette, VL, Excelsior ed Excelsior E4 in via preventiva occorre chiamare il Call Center). I biglietti acquistati on-line o tramite Call Center, riportanti l indicazione Carta di credito T.com, ivi compresi quelli acquistati con modalità ticketless, e non utilizzati per una delle cause di cui al presente punto, sono rimborsabili soltanto mediante riaccredito sulla carta di credito utilizzata per l acquisto. Nel caso di biglietti acquistati on-line o tramite Call Center e non ancora ritirati o di biglietti emessi in modalità ticketless, è possibile fare richiesta telefonica al Call Center opzione 5 (telefonia fissa + mobile) o inviare una mail all indirizzo indicando il codice PNR dei biglietti da rimborsare. Se il biglietto acquistato on-line o tramite Call Center (con la modalità di ritiro presso self service) è stato già ritirato è necessario presentare per iscritto la richiesta di rimborso alla biglietteria di partenza che provvederà ad inoltrarla a Trenitalia Rimborsi - Viale dello Scalo San Lorenzo, Roma. La richiesta di rimborso di biglietto ticketless emesso da un agenzia, deve essere effettuata rivolgendosi al Call Center di Trenitalia opzione 5, da comporre senza prefisso (da telefono fisso e dall'italia) attivo tutti i giorni 24 ore su 24, fornendo i dati del biglietto. Il Call Center traccerà la chiamata, espleterà le necessarie verifiche per l accertamento circa l effettivo verificarsi della causa FS lamentata dal cliente (es diversa composizione del treno utilizzato, mancanza degli effetti letterecci, ecc) o la non effettuazione del viaggio ed invierà all AdV una che conterrà i dati relativi al biglietto (PNR, arrivo e partenza, data, treno, numero viaggiatori) l esito della verifica (biglietto utilizzato/non utilizzato) e l autorizzazione o meno al rimborso che viene effettuato dall AdV emittente, dopo aver trattenuto la fotocopia del documento d identificazione del cliente. Nel caso di ritardata consegna a domicilio, tramite posta, del biglietto acquistato via Internet il viaggiatore ha diritto di richiedere il rimborso integrale dell importo pagato avanzando richiesta a Trenitalia- Rimborsi - Viale dello Scalo San Lorenzo, Roma, allegando l eventuale biglietto in suo possesso. Per stabilire l effettivo ritardo nella consegna dei titoli di viaggio fanno fede l orario ed il giorno riportati sulla ricevuta di ritorno della raccomandata con la quale sono stati recapitati i biglietti. I biglietti acquistati con carta di credito sono rimborsabili solo su presentazione della carta di credito utilizzata per l acquisto. Se acquistati presso le macchine self service la domanda di rimborso deve essere presentata in tutti i casi, ivi compreso il mancato funzionamento delle self service, per iscritto alla biglietteria della stazione in cui è ubicata la macchina self service di emissione che provvederà a trasmetterla, per i dovuti accertamenti, agli Uffici preposti. 2.2 BIGLIETTO PARZIALMENTE NON UTILIZZATO Viaggio per una parte del percorso Il rimborso del biglietto parzialmente utilizzato, pari alla differenza tra l importo totale del biglietto e quanto dovuto per la tratta utilizzata, viene effettuato per intero quando la mancata prosecuzione del viaggio sia dovuta a: mancata coincidenza dipendente da ritardo o soppressione di treno o interruzione di servizio, se il viaggiatore non intende servirsi degli altri mezzi che Trenitalia pone a sua disposizione;

5 ordine dell Autorità Pubblica. Per avere titolo al rimborso il viaggiatore deve far constatare al personale ferroviario la mancata prosecuzione del viaggio all atto dell interruzione (biglietteria o Call Center nei casi previsti). La biglietteria provvederà al rimborso a vista quando è in condizione di verificare le circostanze che giustificano il rimborso integrale; in caso contrario procederà all inoltro all Ufficio preposto della richiesta presentata in forma scritta. Nel caso di biglietteria chiusa temporaneamente o impresenziata la richiesta va avanzata per iscritto all Ufficio preposto, nelle 24 ore lavorative successive, allegando l originale del biglietto (per i biglietti dei treni E, IC, ICN, IC Plus, ES* city, ES*, AV, Tbiz, cuccette, VL, Excelsior ed Excelsior E4 in via preventiva occorre chiamare il Call Center). Nel caso di biglietti acquistati on-line o tramite Call Center e non ancora ritirati o di biglietti emessi in modalità ticketless, è possibile fare richiesta telefonica al Call Center opzione 5 (telefonia fissa + mobile) Viaggio in classe o categoria di treno inferiore Se l utilizzazione della classe o categoria di treno inferiore è imputabile a Trenitalia (mancanza di posti disponibili in prima classe per i biglietti senza contestuale assegnazione del posto, composizione per esigenze di servizio non prevedibili con carrozze di sola seconda classe, composizione treno con altro materiale) il viaggiatore ha diritto al rimborso integrale della differenza di prezzo tra le classi o categorie di treno. La biglietteria provvederà all inoltro della domanda presentata per iscritto all Ufficio preposto che procederà alle verifiche del caso. Nel caso di biglietteria chiusa temporaneamente o impresenziata la richiesta va avanzata per iscritto all Ufficio preposto, nelle 24 ore lavorative successive, allegando l originale del biglietto (per i biglietti dei treni E, IC, ICN, IC Plus, ES* city, ES*, AV, Tbiz, cuccette, VL ed Excelsior in via preventiva occorre chiamare il Call Center). Nel caso di biglietti acquistati on-line o tramite Call Center e non ancora ritirati o di biglietti emessi in modalità ticketless, è possibile fare richiesta telefonica al Call Center opzione 5 (telefonia fissa + mobile). 2.3 RIMBORSO DEL BIGLIETTO DI ABBONAMENTO Abbonamenti mensili Esclusivamente nel caso di interruzione di linea di durata prevista superiore a 10 giorni, a seguito di specifica autorizzazione degli Uffici Vendita competenti per territorio, viene effettuato a vista da qualsiasi biglietteria o dalle agenzie emittenti, dietro riconsegna del biglietto durante il periodo di interruzione, il rimborso integrale di tanti trentesimi dell importo pagato quanti sono i giorni interi di validità residua del biglietto al momento della riconsegna stessa. Norme particolari possono essere previste dalle singole tariffe regionali Abbonamenti annuali Nel caso di interruzione di linea di durata prevista superiore a 10 giorni, dietro riconsegna dell abbonamento nel periodo di interruzione, viene accordato il rimborso integrale di tanti dodicesimi dell importo pagato quanti sono i mesi interi non utilizzati. Per la determinazione dei singoli periodi di validità mensile si fa riferimento alla data di inizio della validità dell abbonamento. Norme particolari possono essere previste dalle singole tariffe regionali. B - MANCATA EFFETTUAZIONE DEL VIAGGIO PER RINUNCIA DA PARTE DEL VIAGGIATORE 2.4 Biglietto totalmente non utilizzato Norme generali Il rimborso del biglietto deve essere richiesto entro il periodo di utilizzazione e comunque prima della convalida del biglietto quando è prevista tale formalità. E consentito tuttavia il rimborso del biglietto convalidato a condizione che la richiesta del rimborso venga avanzata alla biglietteria della stazione di partenza entro 30 minuti dalla convalida. Nel caso di biglietti a data predeterminata o di biglietti con assegnazione contestuale del posto, il rimborso deve essere richiesto rispettivamente entro i limiti di validità o entro il termine previsto dalla tariffa prescelta.

6 All importo da rimborsare viene applicata una trattenuta pari al 20% (arrotondata ai 5 centesimi di euro superiori). Trattenute diverse sono previste per determinati tipi di biglietti o determinate tariffe o, in relazione al momento della richiesta rispetto alla partenza del treno, nei casi di assegnazione contemporanea del posto. In tutti i casi non si dà corso ad alcun rimborso quando la somma complessiva da corrispondere, dopo l applicazione della trattenuta, risulta pari o inferiore a 8,00 per viaggiatore. Norme particolari possono essere previste per determinate tipologie di biglietti, per determinate tariffe, per azioni di promozione o di fidelizzazione della clientela, in relazione al canale distributivo od alla modalità di pagamento utilizzato o, nel caso di biglietti con assegnazione contestuale del posto, in relazione al momento della richiesta rispetto alla partenza del treno Biglietto non utilizzato per una parte del percorso Il rimborso della differenza tra l importo totale del biglietto e quanto dovuto per la tratta utilizzata viene effettuato con la trattenuta del 20%. Trattenute diverse sono previste per determinati tipi di biglietti o determinate tariffe oppure a seconda del momento della richiesta rispetto alla partenza del treno, nei casi di assegnazione contemporanea del posto. Non si dà corso ad alcun rimborso quando la somma da corrispondere, dopo l applicazione della trattenuta, è pari o inferiore a 8,00 per viaggiatore. Nel caso in cui il viaggio comporti l emissione di più biglietti e questi siano stati convalidati contemporaneamente presso la stazione iniziale del viaggio, può essere richiesto il rimborso di uno o più biglietti convalidati e non ancora utilizzati a condizione che la mancata prosecuzione sia fatta constatare a Trenitalia all atto dell interruzione e che vengano consegnati tutti i biglietti rilasciati per l effettuazione dell intero viaggio. Norme particolari possono essere previste per determinate tipologie di biglietti, per determinate tariffe, per azioni di promozione o di fidelizzazione della clientela, in relazione al canale distributivo od alla modalità di pagamento utilizzato o nel caso di biglietti con assegnazione contestuale del posto Viaggio di un numero inferiore di persone Il viaggiatore ha diritto a richiedere, prima dell utilizzazione del biglietto o, nel caso di biglietto con contestuale assegnazione del posto, prima della partenza del treno prenotato, il rimborso parziale nel caso di rinuncia al viaggio di uno o più viaggiatori. Nel caso di biglietto ticketless, qualora non sia possibile ottenere dal Call Center, per esaurimento dei posti, la sostituzione del biglietto il cliente potrà ottenere il rimborso dopo aver viaggiato a condizione che avvisi espressamente il personale di bordo che provvederà a modificare nel sistema il numero delle persone che hanno viaggiato. Sulla differenza di prezzo da corrispondere al viaggiatore viene applicata la trattenuta del 20%. Non si dà luogo al rimborso se la somma da corrispondere, dopo l applicazione della trattenuta, è di importo pari o inferiore a 8,00 per viaggiatore Viaggio in classe o categoria di treno inferiore Il possessore di un biglietto di prima classe che viaggi per sua scelta in seconda classe non ha diritto ad alcun rimborso. Parimenti il possessore di biglietto per treno AV, ES*, ES* city, T-Biz, IC, IC Plus o ICN che utilizzi treni di categoria inferiore non ha diritto ad alcun rimborso. 2.5 ESCLUSIONE DAL DIRITTO AL RIMBORSO Sono esclusi dal diritto al rimborso: 1. tutti i biglietti acquistati con bonus, per la parte relativa all importo del bonus stesso; 2. i biglietti di corsa semplice o gli abbonamenti settimanali o mensili validi solo per i treni Regionali acquistati in Internet; 3. gli abbonamenti e le carte di ammissione settimanali e mensili nelle diverse tipologie; 4. i ticket per abbonati e i carnet di prenotazioni IC Plus, ES* city Italia, ES* ed AV; 5. le funzioni sconto Ticket Sconto Smart, Ticket Sconto Relax, Carta d Argento e Carta Verde; 6. i biglietti di corsa semplice e i carnet di biglietti a prezzo globale per i viaggi da e per Fiumicino Aeroporto (tariffa 1 ter); 7. la tassa di prenotazione del posto a sedere, salvo il caso di mancata riservazione o utilizzazione per fatto imputabile a Trenitalia;

7 8. i diritti speciali e le tasse accessorie (Allegato 1 delle Condizioni e Tariffe), salvo i casi esplicitamente previsti; 9. i biglietti smarriti, distrutti o rubati, salvo i casi espressamente previsti; 10. i biglietti emessi in base a determinate tariffe ed a particolari offerte o promozioni. 2.6 NORME PARTICOLARI Treni T-Biz, ES* Alta Velocita, Eurostar city Italia, Eurostar Italia, IC plus, Cuccette, VL, vetture Excelsior ed Excelsior E4 TARIFFA STANDARD Il rimborso del biglietto viene effettuato: - fino alla partenza del treno prenotato con una trattenuta del 20% sull importo del biglietto. La richiesta può essere presentata presso qualsiasi biglietteria abilitata o presso l Agenzia di viaggio emittente. Nel caso in cui la soluzione di viaggio offerta da Trenitalia preveda l utilizzazione di più treni della stessa categoria, il rimborso deve essere richiesto prima della partenza del primo dei treni prenotati. - dopo la partenza del treno prenotato e fino a tre ore successive con una trattenuta del 50% sull importo del biglietto. Nel caso in cui il viaggiatore abbia richiesto un cambio della prenotazione dopo la partenza del treno e decida poi di rinunciare definitivamente al viaggio, il rimborso del biglietto è effettuato in ogni caso con la trattenuta del 50%. Nel caso in cui la soluzione di viaggio offerta da Trenitalia preveda l utilizzazione di più treni della stessa categoria, il rimborso deve essere richiesto fino a 3 ore successive alla partenza del primo dei treni prenotati. Dopo la partenza del treno prenotato il rimborso può essere richiesto esclusivamente presso le biglietterie che servono la località di partenza indicata sul biglietto o la località di emissione oppure presso l Agenzia emittente. Tuttavia il rimborso non è ammesso nella località di emissione quando questa corrisponde a quella di destinazione del viaggio. In ogni caso non si dà luogo al rimborso se la somma da corrispondere, al netto delle trattenute, è pari o inferiore a 8,00 euro per viaggiatore. Non spetta alcun rimborso in caso di interruzione del viaggio. Per i biglietti acquistati on line e tramite Call Center e quelli ticketless si applica quanto previsto al successivo punto OFFERTA FLEXI Il rimborso del biglietto viene effettuato: - prima della partenza del treno prenotato con una trattenuta del 20% sull importo del biglietto. Nel caso in cui la soluzione di viaggio offerta da Trenitalia preveda l utilizzazione di più treni della stessa categoria, il rimborso deve essere richiesto prima della partenza del primo dei treni prenotati. La richiesta può essere presentata presso qualsiasi biglietteria abilitata o presso l agenzia di viaggio emittente; - dopo la partenza del treno prenotato e fino alle 24 ore successive con una trattenuta del 50% sull importo del biglietto. Nel caso in cui il viaggiatore abbia richiesto un cambio della prenotazione dopo la partenza del treno e decida poi di rinunciare definitivamente al viaggio, il rimborso del biglietto è effettuato in ogni caso con la trattenuta del 50%. Nel caso in cui la soluzione di viaggio offerta da Trenitalia preveda l utilizzazione di più treni della stessa categoria, il rimborso deve essere richiesto fino alle 24 ore lavorative successive alla partenza del primo dei treni prenotati. Dopo la partenza del treno prenotato il rimborso può essere richiesto esclusivamente presso le biglietterie che servono la località di partenza indicata sul biglietto o la località di emissione oppure presso l agenzia emittente. Tuttavia il rimborso non è ammesso nella località di emissione quando questa corrisponde a quella di destinazione del viaggio. In ogni caso non si dà luogo al rimborso se la somma da corrispondere, al netto delle trattenute, è pari o inferiore a 8,00 euro per viaggiatore. Non spetta alcun rimborso in caso di interruzione del viaggio. Per i biglietti acquistati on line e tramite Call Center e quelli ticketless si applica quanto previsto al successivo punto OFFERTA AMICA (NON PREVISTA PER VETTURE EXCELSIOR ED EXCELSIOR E4) Il rimborso del biglietto viene effettuato fino alla partenza del treno prenotato con una trattenuta del 20% sull importo del biglietto.

8 La richiesta può essere presentata presso qualsiasi biglietteria abilitata o presso l agenzia di viaggio emittente. Non si dà luogo al rimborso se la somma da corrispondere, al netto delle trattenute, è pari o inferiore a 8,00 euro per viaggiatore. Non spetta alcun rimborso in caso di interruzione del viaggio per fatto del viaggiatore Diritti di ammissione per l utilizzo dei treni Eurostar city Italia, Eurostar Italia, Eurostar Italia Alta Velocita e T-Biz Si applicano le medesime norme previste per i biglietti a tariffa standard per i treni ES*, ES* city, AV e T-Biz Biglietti per treni Espressi, Intercity, Intercity Notte TARIFFA STANDARD Il rimborso viene effettuato con una trattenuta del 20% sull importo del biglietto e deve essere richiesto fino a due mesi successivi al giorno di emissione, questo compreso (es. per un biglietto acquistato il 23 marzo e non convalidato il rimborso deve essere richiesto entro il 22 maggio) e comunque prima della convalida del biglietto. E consentito tuttavia il rimborso del biglietto convalidato a condizione che la richiesta del rimborso venga avanzata alla biglietteria della stazione di partenza fino a 30 successivi alla convalida. Non si dà luogo al rimborso se la somma da corrispondere, al netto delle trattenute, è pari o inferiore a 8,00 euro per viaggiatore. Per i biglietti acquistati on line e tramite Call Center e quelli ticketless si applica quanto previsto al successivo punto OFFERTA AMICA Il rimborso del biglietto viene effettuato fino alla partenza del treno prenotato con una trattenuta del 20% sull importo del biglietto. La richiesta può essere presentata presso qualsiasi biglietteria abilitata o presso l agenzia di viaggio emittente. Nessun rimborso spetta trascorso il suddetto termine. Non si dà luogo al rimborso se la somma da corrispondere, al netto delle trattenute, è pari o inferiore a 8,00 euro per viaggiatore. Non spetta alcun rimborso in caso di interruzione del viaggio per fatto del viaggiatore. Per i biglietti acquistati on line e tramite Call Center e quelli ticketless si applica quanto previsto al successivo punto Treni Regionali Il rimborso del biglietto a tariffa regionale con applicazione sovraregionale è ammesso secondo quanto previsto dall art 12 delle C.T.. Il biglietto a tagliando autoadesivo, non è rimborsabile in nessun caso. Il rimborso dei biglietti a tariffa regionale/provinciale, salvo diversa disposizione prevista da ciascuna tariffa, viene effettuato con una trattenuta del 20% sull importo del biglietto e deve essere richiesto entro i due mesi dal giorno di emissione, questo compreso (es. per un biglietto acquistato il 23 marzo e non convalidato il rimborso deve essere richiesto entro il 22 maggio) e comunque prima della convalida del biglietto. E consentito tuttavia il rimborso del biglietto convalidato a condizione che la richiesta del rimborso venga avanzata alla biglietteria della stazione di partenza entro 30 dalla convalida. Non si dà luogo al rimborso se la somma da corrispondere, al netto delle trattenute, è pari o inferiore a 8,00 euro per viaggiatore. Il rimborso è ammesso, per i biglietti on line e validi solo sui treni Regionali sia in ambito regionale sia in ambito regionale con applicazione sovraregionale, solo nei seguenti casi: in caso di sciopero in caso di errato acquisto (acquisto di due biglietti intestati alla stessa persona e validi sullo stesso treno) In questi casi il rimborso, previa verifica a cura della Sede centrale, avverrà esclusivamente attraverso il rilascio da parte della Direzione Regionale competente di biglietti a fascia chilometrica validi in ambito regionale aventi le medesime caratteristiche di quelli acquistati e non utilizzati mentre per i biglietti validi in ambito regionale con applicazione sovraregionale verrà rilasciato analogo biglietto a tagliando Bollettini per il trasporto di auto al seguito del viaggiatore (T.A.A.)

9 Il rimborso viene effettuato: con una trattenuta del 20% quando il rimborso viene richiesto entro le ore 24,00 del 5 giorno precedente la partenza del treno; con una trattenuta del 50% quando la richiesta è avanzata oltre il suddetto termine e fino all orario di partenza del treno o quando il veicolo non viene consegnato in tempo utile per il carico, ma vengano fatte apporre le dovute attestazioni prima della partenza del treno. Nel caso di inutilizzazione parziale del bollettino per disdetta di parte del viaggio, viene rimborsata la differenza di prezzo tra quanto pagato e quanto dovuto per la parte di percorso confermata, con applicazione delle trattenute del 20% e del 50% a seconda di quando viene presentata la disdetta. Nel caso in cui fra la data di effettuazione del viaggio di andata e quello di ritorno intercorra un periodo superiore a due mesi la disdetta del viaggio di andata comporta anche quella del ritorno. Nel caso in cui l intervallo di tempo sia invece pari o inferiore a due mesi è ammesso il rimborso di un solo percorso. I biglietti di viaggio in appoggio al trasporto dell auto al seguito sono rimborsabili solo in caso di contemporanea rinuncia anche della spedizione dell autovettura Bollettini per il trasporto di motocicli al seguito del viaggiatore Il bollettino moto al seguito viene rimborsato: con una trattenuta del 20% quando il rimborso viene richiesto entro le ore 24,00 del 5 giorno precedente la partenza del treno; con una trattenuta del 50% quando la richiesta è avanzata oltre tale termine e fino all orario di partenza del treno o quando il motociclo non viene consegnato in tempo utile per il carico, ma vengano fatte apporre le dovute attestazioni prima della partenza del treno. Nel caso di disdetta di uno dei due percorsi, viene rimborsata la differenza di prezzo tra quanto pagato e quanto dovuto per il percorso confermato, con applicazione delle trattenute del 20% e del 50% a seconda di quando viene avanzata la disdetta. Nel caso in cui fra la data di effettuazione del viaggio di andata e quello di ritorno intercorra un periodo superiore a due mesi la disdetta del viaggio di andata comporta anche quella del ritorno. Nel caso in cui l intervallo di tempo sia invece pari o inferiore a due mesi è ammesso il rimborso di un solo percorso. I biglietti di viaggio in appoggio al trasporto del motociclo al seguito sono rimborsabili solo in caso di contemporanea rinuncia anche della spedizione del motociclo Biglietti per il trasporto di bici al seguito del viaggiatore A. Viaggi isolati Il biglietto di supplemento per il trasporto della bicicletta inutilizzato totalmente o parzialmente per fatto proprio del viaggiatore non è rimborsabile. B. Viaggi dei gruppi In caso di rinuncia al trasporto per fatto proprio da parte dei gruppi, è ammesso il rimborso di quanto corrisposto per il trasporto della bici, previa deduzione del 50%, purché la richiesta sia effettuata alla biglietteria abilitata della stazione di salita prima della partenza del treno. Eventuali tasse accessorie del trasporto di un bagagliaio non sono rimborsabili Biglietti di abbonamento A Treni Regionali Rimborso Il rimborso è ammesso esclusivamente in caso di errato acquisto (acquisto di due abbonamenti intestati alla stessa persona). In questi casi il rimborso, previa verifica a cura della Sede centrale, avverrà esclusivamente attraverso il rilascio da parte della Direzione Regionale competente di abbonamento a fascia chilometrica valido in ambito regionale aventi le medesime caratteristiche di quello acquistato e non utilizzato mentre per gli abbonamenti validi in ambito regionale con applicazione sovraregionale verrà rilasciato analogo abbonamento a tagliando. L abbonamento a tagliando autoadesivo non è rimborsabile in nessun caso.

10 Abbonamento annuale L abbonamento annuale sia ordinario sia regionale può essere rimborsato, prima dell inizio di validità, per totale inutilizzazione per fatto proprio del viaggiatore, previa applicazione di una trattenuta del 5%. In caso di utilizzazione del biglietto per un periodo limitato della sua validità complessiva viene rimborsata a vista la differenza tra il prezzo pagato ed il prezzo dovuto per uno o più abbonamenti mensili alla tariffa 21/A o alla corrispondente tariffa 40 per il periodo di avvenuta utilizzazione considerando le frazioni di mese come mese intero. Sull importo da corrispondere viene operata la deduzione del 5% Abbonamenti integrati rilasciati alle tariffe del gruppo 41 e del gruppo 14, nonché alla tariffa 1/Ter Per tali tipologie di abbonamenti valgono le norme previste dalle singole tariffe Biglietti per comitive Il rimborso totale o parziale (utilizzazione da parte di un numero inferiore di persone o per parte del percorso) viene effettuato con una trattenuta del 20% sull importo del biglietto e deve essere richiesto fino alle ore 24,00 del quinto giorno precedente la partenza del treno prenotato. Decorso tale termine non spetta alcun rimborso. Per i viaggi da effettuarsi con treni Regionali, il rimborso è ammesso entro due mesi dall emissione del biglietto se non convalidato Biglietti per il trasporto degli animali Il biglietto relativo al trasporto dell animale è rimborsabile solo se presentato congiuntamente a quello emesso per il viaggiatore. L importo non rimborsabile (pari o inferiore a 8,00 euro, dopo l applicazione della trattenuta) deve essere calcolato sull importo complessivo Biglietti acquistati con particolari modalita Biglietti acquistati on-line con carta di credito e con Carta Facile I biglietti acquistati on-line, riportanti l indicazione Carta credito T.com, sono rimborsabili mediante riaccredito sulla carta di credito utilizzata per l acquisto entro il periodo di utilizzazione o, se emessi con contestuale assegnazione del posto, nei termini e con le trattenute previste per le singole tariffe o offerte. Biglietti senza assegnazione contestuale del posto: I biglietti per treni IC, ICN ed Espressi, anche se emessi con la riservazione facoltativa del posto, acquistati on line o presso il Call Center e stampati presso una self service sono rimborsabili entro il periodo di due mesi dall emissione o, se convalidati, entro mezz ora dalla convalida. Nel caso invece di biglietti rilasciati in modalità ticketless il rimborso dopo partenza non è più ammesso. Biglietti con contestuale assegnazione del posto: Nel caso di biglietti acquistati on-line o tramite Call Center e non ancora ritirati o di biglietti emessi in modalità ticketless è possibile, prima della partenza del treno prenotato, utilizzare la funzionalità Richiedere un rimborso on-line presente nell Area Clienti del sito (il rimborso è possibile solo per rinuncia al viaggio per esigenze del cliente e solo per l intero acquisto effettuato sia relativamente al percorso sia al numero di viaggiatori), fare richiesta telefonica al Call Center opzione 5 (telefonia fissa + mobile) o inviare una mail all indirizzo indicando il codice PNR dei biglietti da rimborsare. Dopo la partenza il rimborso non è ammesso. Nel caso in cui dopo la partenza del treno sia stato richiesto il cambio della prenotazione il biglietto per il nuovo viaggio non è rimborsabile. Se il biglietto acquistato on-line o tramite Call Center (con la modalità di ritiro presso self service) è stato ritirato, prima della partenza, il possessore può presentare la richiesta scritta di rimborso a qualsiasi biglietteria che provvederà ad inoltrare la richiesta per suo conto a Trenitalia Rimborsi - Viale dello Scalo San Lorenzo, Roma. Dopo la partenza del treno prenotato è tenuto a presentare la richiesta scritta di rimborso, nei termini previsti dalla tariffa prescelta, esclusivamente alla biglietteria di partenza o di emissione del biglietto (a condizione che la località di emissione non corrisponda con quella di arrivo) che provvederà ad inviarla per suo conto all Ufficio preposto Biglietti acquistati on line tramite Bancopass Web o con pagamento presso ricevitorie Sisal o presso il bancomat Unicredit

11 Il rimborso è effettuato secondo le regole previste per il pagamento in contanti, sebbene riporti la dicitura Carta credito T.com, previa consegna del biglietto cartaceo ritirato dal cliente. Nel caso di biglietto ticketless il cliente deve rivolgersi alla biglietteria di stazione o all agenzia di viaggio emittente che, dietro comunicazione del PNR, provvedono alla stampa del biglietto cartaceo e al successivo rimborso Biglietti acquistati con carta di credito presso i punti vendita e le self-service Il rimborso avviene solo su presentazione della carta di credito utilizzata per l acquisto. Se acquistati presso le biglietterie e le agenzie di viaggio la richiesta può essere presentata a qualsiasi biglietteria o presso l agenzia emittente e il rimborso è effettuato secondo le regole previste per il pagamento in contanti. Se acquistati presso le macchine self-service la domanda di rimborso deve essere presentata per iscritto alla biglietteria della stazione in cui è ubicata la macchina self-service di emissione che provvederà a trasmetterla, per i dovuti accertamenti, agli Uffici preposti Biglietti acquistati con modalità ticketless Le modalità di richiesta del rimborso variano in dipendenza del canale utilizzato per l acquisto. 1. Acquisto effettuato tramite Call Center o sul sito Il cliente può nei termini previsti dalla tariffa prescelta: - utilizzare la funzionalità Richiedere un rimborso on-line presente nell Area Clienti del sito (il rimborso è possibile solo per rinuncia al viaggio per esigenze del cliente e per l intero acquisto effettuato sia relativamente al percorso sia al numero di viaggiatori); - chiedere il rimborso telefonicamente al Call Center Trenitalia; - inviare una mail all indirizzo di posta elettronica indicando il codice PNR dei biglietti da rimborsare o allegando la ricevuta di pagamento. Il rimborso, previo le necessarie verifiche per accertare la mancata presenza sulla lista di bordo, avviene con riaccredito sulla carta di credito utilizzata per l acquisto. Dopo la partenza il rimborso non è ammesso. Nel caso in cui dopo la partenza del treno sia stato richiesto il cambio della prenotazione il biglietto per il nuovo viaggio non è rimborsabile. 2. Acquisto effettuato presso un agenzia di viaggio Il cliente può richiedere il rimborso presso l agenzia emittente o in biglietteria fino alla partenza del treno. L operatore dell AdV o della biglietteria, dietro comunicazione del PNR da parte del cliente, provvede alla stampa del biglietto cartaceo e al successivo rimborso. Nel caso di richiesta da avanzare durante l orario di chiusura dell agenzia il cliente deve chiamare il Call Center comunicando il tipo di rimborso richiesto e tutti gli estremi necessari per l evasione del rimborso; l operatore del Call Center registrerà le generalità del cliente e l orario di richiesta, provvederà a rimettere il posto in disponibilità, a verificare l effettiva non effettuazione del viaggio e, nel caso vi siano i requisiti per il rimborso, invierà entro le 24 ore lavorative successive via mail l autorizzazione all agenzia che provvederà al successivo rimborso dopo aver ritirato copia del documento di identificazione del cliente. Dopo la partenza il rimborso non è ammesso. Nel caso in cui dopo la partenza del treno sia stato richiesto il cambio della prenotazione il biglietto per il nuovo viaggio non è rimborsabile. CAPO III BIGLIETTI IN SERVIZIO CUMULATIVO ITALIANO Le biglietterie abilitate sono autorizzate ad effettuare il rimborso totale o parziale dei biglietti del servizio cumulativo italiano ferroviario e marittimo, emessi da Trenitalia, nei casi e con i limiti previsti per i biglietti del servizio interno di cui al precedente Capo II.

12 Per i rimborsi parziali deve inoltre essere soddisfatta la condizione che il percorso effettuato appartenga esclusivamente a Trenitalia. In tutti gli altri casi le domande di rimborso vengono trasmesse, a cura della biglietteria che le riceve a Trenitalia - Direzione Amministrazione, Finanza e Controllo Polo Amministrativo Territoriale di Roma- Sede di Firenze - Viale Spartaco Lavagnini, Firenze.

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

Parte II Trasporto Nazionale

Parte II Trasporto Nazionale Parte II Trasporto Nazionale Aggiornata al 1 marzo 2015 1 Indice Capitolo 1 Parte generale Pagina 1. Ambito di applicazione 7 2. Il titolo di viaggio 7 2.1. Le classi 7 2.2. I livelli di servizio AV Frecciarossa

Dettagli

Carta dei Servizi Passeggeri 2014. media e lunga percorrenza. Il nostro impegno con te

Carta dei Servizi Passeggeri 2014. media e lunga percorrenza. Il nostro impegno con te media e lunga percorrenza Il nostro impegno con te Indice 3 6 9 11 12 16 18 20 23 24 25 Presentazione e principi La Carta dei Servizi I valori guida e gli impegni di Trenitalia Obiettivi 2014 Viaggiare

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

Guida al Pass InterRail 2014

Guida al Pass InterRail 2014 Guida al Pass InterRail 2014 Scarica gratuitamente l app InterRail Rail Planner: diponibile anche in modalità offline! Caro Viaggiatore InterRail, Hai scelto il modo perfetto di viaggiare in Europa: in

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura.

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura. Dicembre 200 Conto 3. Guida pratica alla Fattura. La guida pratica alla lettura della fattura contiene informazioni utili sulle principali voci presenti sul conto telefonico. Gentile Cliente, nel ringraziarla

Dettagli

FAI IL PIENO DI CALCIO

FAI IL PIENO DI CALCIO REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI FAI IL PIENO DI CALCIO La Beiersdorf SpA, con sede in Via Eraclito 30, 20128 Milano, promuove la seguente manifestazione, che viene svolta secondo le norme contenute

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

Guida al Pass Interrail 2015

Guida al Pass Interrail 2015 Guida al Pass Interrail 2015 Scarica gratuitamente l app Interrail Rail Planner: diponibile anche in modalità offline! Caro viaggiatore Interrail, hai scelto il modo perfetto di esplorare l Europa: in

Dettagli

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI. PROMOTORE: GRUPPO COIN S.p.A. con Socio Unico, Via Terraglio 17-30174 VENEZIA - Codice Fiscale e Part.

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI. PROMOTORE: GRUPPO COIN S.p.A. con Socio Unico, Via Terraglio 17-30174 VENEZIA - Codice Fiscale e Part. REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI PROMOTORE: GRUPPO COIN S.p.A. con Socio Unico, Via Terraglio 17-30174 VENEZIA - Codice Fiscale e Part. IVA 04850790967 PROMOTORE: PRAgmaTICA con sede in Vigolo Vattaro (TN),

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

GIORGIO MOTTOLA Chiedo scusa, io avevo preso il biglietto ad Alta Velocità per il treno delle 14.20. Posso prendere questo?

GIORGIO MOTTOLA Chiedo scusa, io avevo preso il biglietto ad Alta Velocità per il treno delle 14.20. Posso prendere questo? IL BIGLIETTO INFLESSIBILE di Giorgio Mottola CLAUDIA DI PASQUALE Tutto si gioca sull Alta Velocità. Intanto i pendolari si devono arrangiare perché sembra che non interessino a nessuno. Ma i passeggeri

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

Firenze-Padova Firenze-Reggio Emilia Napoli-Roma Bologna-Milano Roma-Salerno Firenze-Roma Firenze-Venezia

Firenze-Padova Firenze-Reggio Emilia Napoli-Roma Bologna-Milano Roma-Salerno Firenze-Roma Firenze-Venezia Premi Italo Più ESPERIENZA ITALO BIGLIETTI PREMIO Viaggio in cabina di guida Italo Regalati l emozione di vivere l Alta Velocità di Italo dalla sua cabina di guida. Il nostro Train Manager ti accompagnerà

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

BUONI-ACQUISTO STUPEFACENTI

BUONI-ACQUISTO STUPEFACENTI GUIDA PRATICA PER IL FARMACISTA BUONI-ACQUISTO STUPEFACENTI La vendita o cessione, a qualsiasi titolo, anche gratuito, delle sostanze e dei medicinali compresi nelle tabelle I e II, sezioni A, B e C, è

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario IMPRESE PROMOTRICI GTech S.p.A. con sede legale e amministrativa in Roma, Viale del Campo Boario, 56/d - Partita IVA e Codice Fiscale 08028081001

Dettagli

La revisione dell accertamento doganale

La revisione dell accertamento doganale Adempimenti La revisione dell accertamento doganale di Marina Zanga L accertamento doganale delle merci L accertamento delle merci dichiarate in dogana nell ambito delle operazioni di import/ export da

Dettagli

ESTRATTO ORARIO. Validità sino al 15.06.2011. Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus

ESTRATTO ORARIO. Validità sino al 15.06.2011. Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus ESTRATTO ORARIO Validità sino al 15.06.2011 Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus E tu cosa stai aspettando? Con il nuovo tram avrai corse più frequenti e veloci e un maggior

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro Disciplina fiscale delle auto assegnate ai dipendenti Stefano Liali - Consulente del lavoro In quale misura è prevista la deducibilità dei costi auto per i veicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti?

Dettagli

Informazioni per gli spettatori

Informazioni per gli spettatori Informazioni per gli spettatori Fondazione Arena di Verona si riserva il diritto di apportare alla programmazione annunciata variazioni di data, orario e/o programma che si rendano necessarie. L acquisto

Dettagli

Fattura elettronica: esenzioni

Fattura elettronica: esenzioni Fattura elettronica: esenzioni Con l entrata in vigore del sistema della fatturazione elettronica, istituita dall articolo 1, commi da 209 a 213 della legge 24 dicembre 2007, n. 244 e regolamentata dal

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma PRODOTTO BASE UTENTE INFORMAZIONI SULL EMITTENTE ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo Sede legale e amministrativa Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25 E-mail

Dettagli

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI denominata Mini collection Q8easy

REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI denominata Mini collection Q8easy Kuwait Petroleum Italia SPA OO144 Roma, Viale dell oceano Indiano,13 Telefono 06 5208 81 Telex 621090 Fax 06 5208 8655 REGOLAMENTO OPERAZIONE A PREMI denominata Mini collection Q8easy 1. SOCIETA PROMOTRICE

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Transport for London. Spostarsi con Oyster

Transport for London. Spostarsi con Oyster Transport for London Spostarsi con Oyster Oyster ti dà il benvenuto Oyster è il metodo più economico per pagare corse singole su autobus, metropolitana (Tube), tram, DLR, London Overground e la maggior

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI ISTITUTO di ISRUZIONE SUPERIORE - Luigi Einaudi Sede Legale ed Amministrativa Porto Sant Elpidio (FM) - Via Legnano C. F. 81012440442 E-mail: apis00200g@istruzione.it Pec: apis00200g@pec.istruzione.it

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Prot. R.U. 20990 IL DIRETTORE DELL AGENZIA Visto il Regolamento generale delle lotterie nazionali approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 20 novembre 1948, n.1677 e successive modificazioni;

Dettagli

Informazioni utili sui servizi Atac

Informazioni utili sui servizi Atac Atac SpA Via Prenestina, 45 00176 Roma Informazioni utili sui servizi Atac Per maggiori informazioni su tutti i servizi Atac: www.atac.roma.it Il presente documento vuole essere un agile manuale in risposta

Dettagli

Carta dei Servizi di PosteMobile S.p.A.

Carta dei Servizi di PosteMobile S.p.A. Carta dei Servizi di PosteMobile S.p.A. 1. PREMESSA E PRINCIPI FONDAMENTALI Con la sottoscrizione del Modulo di richiesta di consegna ed attivazione della Carta SIM PosteMobile e del Modulo di richiesta

Dettagli

NEUTROMED - TI DÀ UNA MANO

NEUTROMED - TI DÀ UNA MANO codice manifestazione: 14/011 REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO: NEUTROMED - TI DÀ UNA MANO Promosso da HENKEL ITALIA S.p.A. Divisione Cosmetica Soggetto Promotore HENKEL ITALIA S.p.A. Divisione

Dettagli

TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV)

TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV) Allegato A TESTO INTEGRATO DELLA REGOLAZIONE DELLA QUALITÀ DEI SERVIZI DI VENDITA DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE (TIQV) (Versione integrata con le modifiche apportate con le deliberazioni ARG/com

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA

PROCEDURA DI AUDIT AI TEST CENTER AICA Pag. 1 di 14 PROCEDURA DI AUDIT REVISIONI 1 19/12/2002 Prima revisione 2 07/01/2004 Seconda revisione 3 11/01/2005 Terza revisione 4 12/01/2006 Quarta revisione 5 09/12/2013 Quinta revisione Adeguamenti

Dettagli

5 Contributo Autonoma Sistemazione

5 Contributo Autonoma Sistemazione 5 Contributo Autonoma Sistemazione CAS A valere sulle risorse finanziarie di cui all articolo 3 dell Ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile (OCDPC) n. 232 del 30 marzo 2015 viene stimata

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011)

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) Art. 1 Fonti 1. Il presente regolamento, adottato in attuazione dello Statuto, disciplina

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DI E-TICKETING

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DI E-TICKETING CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DI E-TICKETING Avviso legale. Le presenti condizioni generali disciplinano gli accordi contrattuali per la vendita e l acquisto a distanza mediante il portale web raggiungibile

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Stagione invernale 2014/2015 1. Le presenti Condizioni Generali di Vendita regolano le condizioni contrattuali relative all acquisto ed all utilizzo degli skipass e delle

Dettagli

INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI

INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI Con l'accesso, la visualizzazione, la navigazione o l'utilizzo del materiale o dei servizi disponibili in questo sito o attraverso di esso, l'utente indica di aver letto

Dettagli

REGOLAMENTO DEL PROGRAMMA THE SPACE PASS

REGOLAMENTO DEL PROGRAMMA THE SPACE PASS REGOLAMENTO DEL PROGRAMMA THE SPACE PASS Il presente Regolamento regola il programma di acquisto, emissione ed utilizzo di The Space Pass (di seguito la/e The Space Pass, come definite all art. 1) distribuite

Dettagli

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ A) ASPETTI GENERALI SU CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD na Carta di Credito TOP senza uguali sul mercato. Per gli Associati che non vorranno o non potranno avere

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

FAQ 2015 I) CHI DEVE INVIARE LA COMUNICAZIONE... 3

FAQ 2015 I) CHI DEVE INVIARE LA COMUNICAZIONE... 3 FAQ 2015 Flusso telematico dei modelli 730-4 D.M. 31 maggio 1999, n. 164 Comunicazione dei sostituti d imposta per la ricezione telematica, tramite l Agenzia delle entrate, dei dati dei 730-4 relativi

Dettagli

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business Gentile Cliente, al fine di dare seguito alla Sua richiesta di variazione di categoria di contratto di abbonamento telefonico (di seguito Declassazione ), La invitiamo ad individuare tra i due casi sottoindicati

Dettagli

DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO. Valido dal 1 Gennaio 2015

DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO. Valido dal 1 Gennaio 2015 DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO Valido dal 1 Gennaio 2015 SOMMARIO 1 Premessa... 3 2 Descrizione della Nuova Struttura Tariffaria...4 2.1 Classe Tariffaria URBANO NAPOLI... 6 2.2 Classe Tariffaria URBANO

Dettagli

LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014

LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014 LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014 Più tutele per i consumatori italiani ed europei: è l effetto della direttiva europea recepita dal decreto legislativo n.21 del 21 febbraio

Dettagli

ENTRATE DI ROMA CAPITALE: dai tributi alle contravvenzioni

ENTRATE DI ROMA CAPITALE: dai tributi alle contravvenzioni ENTRATE DI ROMA CAPITALE: dai tributi alle contravvenzioni CARTA DEI SERVIZI Dipartimento Economiche Aequa Roma S.p.A. 1 CONSIGLI AI CITTADINI 1. Se si desidera ottenere informazioni e chiarimenti, è sempre

Dettagli

Guida alla compilazione della modulistica per effettuare la portabilità di un numero

Guida alla compilazione della modulistica per effettuare la portabilità di un numero Guida alla compilazione della modulistica per effettuare la portabilità di un numero Per effettuare la portabilità di un numero da un operatore a VoipVoice è necessario compilare tre moduli: 1) La Richiesta

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI VINCI LA SPESA PER 20 ANNI

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI VINCI LA SPESA PER 20 ANNI REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI VINCI LA SPESA PER 20 ANNI 1. Soggetto promotore Lidl Italia srl, con sede legale e amministrativa in via Augusto Ruffo, 36, Arcole (VR).

Dettagli

GUIDA AL VIAGGIATORE. Il nuovo stile di viaggiare

GUIDA AL VIAGGIATORE. Il nuovo stile di viaggiare 1 GUIDA AL VIAGGIATORE Il nuovo stile di viaggiare 2 Ti presento Italo Tre ambienti, cinque modi di viaggiare...4 I servizi di Italo a bordo e in stazione...8 Le offerte commerciali...18 Chi ben si informa

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI Approvato con deliberazione G.C. n. 45 del 27/11/2008 esecutiva il 10/01/2009 Depositato in Segreteria Generale con avviso

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

PREPAGATO CON ROAMING DOMICILIATO SU CARTA DI CREDITO

PREPAGATO CON ROAMING DOMICILIATO SU CARTA DI CREDITO PREPAGATO CON ROAMING DOMICILIATO SU CARTA DI CREDITO Attiva la tua TIMCard per chiamare quando sei all estero Se vuoi parlare all estero senza la preoccupazione di esaurire il tuo credito residuo, puoi

Dettagli

Norme ed usi uniformi relativi ai crediti documentari

Norme ed usi uniformi relativi ai crediti documentari Appendice 6 Norme usi uniformi relativi ai criti documentari Sommario A Disposizioni generali e definizioni Applicazioni delle NNU Art. 1 Significato di crito «2 Criti e contratti «3 Documenti e merci/servizi/prestazioni

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA PROFESSIONALE PER L ESERCIZIO DELL ATTIVITA DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO - Approvato con deliberazione

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Testo aggiornato a febbraio 2015 FOGLIO INFORMATIVO E DOCUMENTO DI SINTESI 10INFCHG0215 PER LE SEGUENTI CARTE DI PAGAMENTO EMESSE DA AMERICAN EXPRESS

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento

Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento Prot. 26329/2015 Selezione pubblica per l assunzione a tempo indeterminato di 892 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

1. Soggetto promotore ENI S.pA., sede legale in Piazzale Enrico Mattei n.1, 00144 Roma (di seguito eni o Promotore ).

1. Soggetto promotore ENI S.pA., sede legale in Piazzale Enrico Mattei n.1, 00144 Roma (di seguito eni o Promotore ). REGOLAMENTO Concorso 10 anni di pieni 1. Soggetto promotore ENI S.pA., sede legale in Piazzale Enrico Mattei n.1, 00144 Roma (di seguito eni o Promotore ). 2. Denominazione 10 anni di pieni 3. Ambito territoriale

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato 100 ANNI POMPADOUR.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato 100 ANNI POMPADOUR. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato 100 ANNI POMPADOUR. 1. SOCIETA PROMOTRICE Pompadour Tè S.R.L. a socio unico Via L. Negrelli, 11-39100 Bolzano (BZ) C.F. 00122230212 e iscrizione al registro

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 59 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEI RIMBORSI DELLE SPESE SOSTENUTE DAL PERSONALE DIPENDENTE INVIATO IN MISSIONE Approvato con D.G.P. in data 19.4.2012

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA REGOLAMENTO SUL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA REGOLAMENTO SUL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA REGOLAMENTO SUL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI CAPO I DEFINIZIONE DI ACCESSO E DI DOCUMENTO AMMINISTRATIVO ART.1 Fonti e finalità 1. Il

Dettagli

Voucher: il sistema dei buoni lavoro

Voucher: il sistema dei buoni lavoro Voucher: il sistema dei buoni lavoro Cosa sono I buoni lavoro (o voucher) rappresentano un sistema di pagamento che i datori di lavoro (committenti) possono utilizzare per remunerare prestazioni di lavoro

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO MISTO A PREMI denominato RINGO BTS 2014.

REGOLAMENTO del CONCORSO MISTO A PREMI denominato RINGO BTS 2014. REGOLAMENTO del CONCORSO MISTO A PREMI denominato RINGO BTS 2014. 1. SOCIETA PROMOTRICE BARILLA G. e R. Fratelli Società per Azioni, con Socio Unico Via Mantova, 166-43122 Parma C.F. e iscrizione al registro

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA PER CHI E PREDISPOSTA COSA OCCORRE PER VISUALIZZARLA QUANDO E ONLINE I DATI PRESENTI NELLA DICHIARAZIONE MODIFICA E PRESENTAZIONE I VANTAGGI DEL MODELLO PRECOMPILATO Direzione

Dettagli

Domanda di concessione dell assegno integrativo

Domanda di concessione dell assegno integrativo mod. Ass. integrativo COD. SR91 Domanda di concessione dell assegno integrativo (Art. 9, comma 5, della legge n. 223/1991) La presente domanda deve essere presentata per la concessione dell assegno integrativo.

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Samsung Electronics Italia S.p.A., con sede legale in Cernusco sul Naviglio (MI), Via C. Donat Cattin n. 5, P.IVA 11325690151

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

REGOLAMENTO. SOGGETTO DELEGATO: Gruppo FMA S.r.l. Via Segantini, 75 20143 Milano P.I. e C.F. 07821030157.

REGOLAMENTO. SOGGETTO DELEGATO: Gruppo FMA S.r.l. Via Segantini, 75 20143 Milano P.I. e C.F. 07821030157. REGOLAMENTO del concorso a premi promosso dalla Società PEPSICO BEVERAGES ITALIA S.r.l. con sede legale in Via Tiziano 32, - 20145 Milano p.iva 03352740967, in associazione alle seguenti Società: - ASPIAG

Dettagli