Consum.it S.p.A. - Documento di Sintesi - Carta di Credito M honey Card Aggiornamento n. 11 del 30/01/2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Consum.it S.p.A. - Documento di Sintesi - Carta di Credito M honey Card Aggiornamento n. 11 del 30/01/2009"

Transcript

1 Consum.it S.p.A. - Documento di Sintesi - Carta di Credito M honey Card Aggiornamento n. 11 del 30/01/2009 Gentile Cliente, nel presente documento, redatto in ottemperanza della delibera CICR del 4/3/2003, sono riportate in sintesi le principali clausole contrattuali ed economiche che riguardano l apertura di una linea di credito ad uso rotativo utilizzabile tramite carta di credito denominata M honey Card. Ulteriori e più complete informazioni sono contenute nel Modulo di richiesta di M honey Card (pagine 1 e 2) e nel Foglio Informativo. Condizioni economiche - Linea di credito euro 2.000,00 (massimo euro 5.000,00) - T.A.N. 16,80% - T.A.E.G. 18,16% - Quota annua Carta principale primo anno gratuita - Quota annua Carta principale dal secondo anno euro 15,00 - Spese per Carta aggiuntiva emissione gratuita - Spese per eventuale sostituzione Carta - furto euro 9,50 - smarrimento euro 9,50 - smagnetizzazione euro 9,50 - Modalità di rimborso dell importo utilizzato RID - Spese per variazione importo rata mensile nessuna - Commissioni su prelievo: - contante da ATM in Italia o all estero euro 4,00 - contante allo sportello 1,5% dell importo del prelievo, min. euro 8,00 - Commissioni per erogazioni dirette tramite bonifici e assegni euro 4,00 - Commissione per acquisto carburante nessuna - Spese per tenuta conto nessuna - Spese per incasso RID unitarie per rata: - su coord. bancarie del Gruppo MPS euro 1,00 - su coord. postali o bancarie fuori Gruppo MPS euro 1,50 - Spese per eventuale incasso da bollettini postali euro 1,50 - Spese di invio estratto conto periodico euro 1,00 - Premio per copertura assicurativa facoltativa 0,38% sul saldo più euro 9,00 annue - Spese per invio comunicazioni di legge euro 1,00 - Commissione superamento Fido euro 5,00 + 1% dell'importo utilizzato in eccedenza del Fido - Commissioni operazioni in valuta 0,30% su importo trx (maggiorazione massima) - Penale di decadenza dal beneficio del termine/costituzione in mora euro 30,00 Sono a carico del Cliente le spese di bollo e gli oneri fiscali come da normativa vigente. Capitalizzazione mensile degli interessi posticipata. Periodo 12 mesi di uguale durata (ai sensi del D.M. Tesoro del 6/5/2000). Sintesi delle principali clausole contrattuali CONCLUSIONE DEL CONTRATTO - Il contratto è concluso con la conferma scritta. UTILIZZO DELLA LINEA DI CREDITO - La Società emetterà una Carta, intestata al Titolare per l utilizzo della linea di credito concessa. Il Titolare, sotto la sua piena responsabilità, potrà richiedere una carta aggiuntiva, a nome di un familiare. VALIDITÀ DELLA CARTA - La Carta ha validità triennale e scade l ultimo giorno del mese indicato sulla stessa. UTILIZZO DELLA CARTA - Il Titolare è tenuto ad apporre la propria firma sul retro della Carta stessa. La Carta deve essere utilizzata, presso qualsiasi esercente convenzionato con il Circuito e presso gli ATM, esclusivamente dal Titolare e non può essere ceduta o data in uso a terzi. Inoltre, la Carta può essere utilizzata esclusivamente nel limite del Fido stabilito al momento del rilascio o successivamente concordato. Il superamento del Fido sarà assoggettato ad una commissione. ESTRATTO CONTO - In caso di utilizzo, la Società invierà al Titolare un estratto conto contenente il dettaglio delle operazioni effettuate con la Carta. RIMBORSI - Il Titolare si obbliga a versare mensilmente alla Società gli importi delle operazioni effettuate con la Carta, dei relativi interessi e delle spese e commissioni ad esse collegate. OBBLIGAZIONI DEL TITOLARE - Il Titolare si obbliga a comunicare alla Società qualsiasi variazione dei dati forniti nel frontespizio del Contratto. RECESSO - È facoltà della Società recedere dal Contratto, senza preavviso, qualora vi sia una giusta causa o un giustificato motivo, dandone immediata comunicazione al Titolare. Il Titolare può recedere in qualsiasi momento dal Contratto, mediante comunicazione scritta alla Società. SMARRIMENTO E FURTO DELLA CARTA - Il Titolare è obbligato alla custodia ed al buon uso della Carta. In caso di smarrimento, sottrazione, falsificazione, contraffazione, distruzione della Carta, il Titolare è immediatamente tenuto a segnalarlo telefonicamente ai numeri indicati sul retro del Contratto. Il Titolare è inoltre tenuto a denunciare l accaduto all Autorità Giudiziaria. CESSIONE DEL CREDITO - Consum.it potrà cedere i diritti derivanti dal Contratto dandone comunicazione scritta al Titolare ai sensi di legge. ASSICURAZIONE - Il Titolare che, al momento della sottoscrizione, non ha compiuto i 75 anni di età usufruisce, senza alcun onere aggiuntivo, di una copertura assicurativa contro il rischio infortuni. Il Titolare che, al momento della sottoscrizione non ha compiuto i 70 anni di età può aderire alla assicurazione facoltativa denominata Carta Protetta sottoscrivendo l adesione nel frontespizio del contratto. Procedure di reclamo e di composizione stragiudiziale delle controversie Questa Società Finanziaria aderisce all accordo per la costituzione dell Ufficio reclami della Clientela e dell Ombudsman Giurì bancario che prevede una procedura di risoluzione delle controversie alternativa rispetto al ricorso al giudice.

2 Informativa generale (ai sensi del D. Lgs. 196/2003) Ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 196 del 30 giugno 2003 Codice in materia di protezione dei dati personali, la Società La informa sull utilizzo dei Suoi dati personali e sulla tutela dei Suoi diritti: a) i dati forniti per lo svolgimento della istruttoria preliminare e, in caso di accoglimento della domanda di finanziamento, i dati relativi allo svolgimento del rapporto contrattuale vengono trattati dalla Società Consum.it S.p.A. per finalità di: valutazione del merito creditizio; prevenzione del sovraindebitamento; gestione dei rapporti contrattuali; elaborazione statistica; tutela e recupero dei crediti; adempimento degli obblighi di identificazione, conservazione e segnalazione previsti dalla normativa antiriciclaggio (D. Lgs. 231/2007); mediante elaborazione elettronica; consultazione; ogni altra opportuna operazione relativa al conseguimento delle predette finalità, anche per mezzo: 1) di soggetti specificamente incaricati quali consulenti, dipendenti e altri collaboratori a ciò abilitati per i trattamenti necessari o connessi allo svolgimento delle attività precontrattuali (istruttoria, valutazione del merito creditizio, ecc.) ed all esecuzione del contratto; 2) di terzi che svolgono o forniscono specifici servizi strettamente funzionali all esecuzione del rapporto contrattuale (anche mediate trattamenti continuativi), quali: società che svolgono servizi bancari e finanziari ivi incluse le Banche convenzionate e/o le Banche e le Società appartenenti al Gruppo Bancario Monte dei Paschi di Siena; società di servizi per l acquisizione, la registrazione ed il trattamento dei dati rivenienti da documenti o supporti forniti od originati dagli stessi clienti e aventi ad oggetto lavorazioni massive relative a pagamenti, effetti, assegni o altri titoli; società che svolgono attività di trasmissione, imbustamento, trasporto e smistamento delle comunicazioni alla clientela; società che svolgono servizi di archiviazione della documentazione relativa ai rapporti intercorsi con la clientela; società di gestione di sistemi nazionali ed internazionali per il controllo delle frodi ai danni delle banche e degli intermediari finanziari (centrale di allarme interbancaria); società di rating o revisione società di servizi informatici; sistemi di informazioni creditizie 1 ; società che svolgono servizi di pagamento; assicurazioni; rivenditori convenzionati e associazioni di categoria di aziende convenzionate;aziende/datore di lavoro, ente previdenziale; agenti; società di factoring; società di recupero crediti; soggetti che forniscono informazioni commerciali; società per conto delle quali la Società svolge attività di intermediazione per la vendita di prodotti e/o servizi; società che svolgono servizi connessi e strumentali alla gestione dei rapporti con la clientela (agenzie specializzate nella fornitura di informazioni commerciali, sudi legali, eccetera); Ufficio Centrale Antifrode dei Mezzi di Pagamento (UCAMP).Consum.it S.p.A. informa che, con L. n. 166/2005 e relativo Decreto del Ministero dell Economia e delle Finanze n. 112 del , è stato istituito un unico archivio informatico (SIPAF Sistema informatizzato Prevenzione Amministrativa Frodi carte di Pagamento) volto a contenere le informazioni utili a contrastare le frodi sulle carte di pagamento. Tale Archivio è alimentato dalle segnalazioni provenienti dalle società che emettono le carte di pagamento o che gestiscono reti commerciali di accettazione delle stesse Il Titolare e Responsabile della gestione dell archivio è l Ufficio Centrale Antifrode dei Mezzi di Pagamento (UCAMP), ubicato in Via XX settembre 97, Roma, presso il Dipartimento del Tesoro del Ministero dell Economia e delle Finanze. I Dati contenuti nel SIPAF si riferiscono a: (1) punti di vendita nei cui confronti sia stato esercitato il diritto di revoca della convenzione che regola la negoziazione delle carte di pagamento per motivi di sicurezza o per condotte fraudolente denunciate all Autorità Giudiziaria; (2) transazioni non riconosciute dai titolari delle carte di pagamento ovvero dagli stessi denunciate all autorità giudiziaria; (3) sportelli automatici fraudolentemente manomessi. UCAMP e, in quanto ente segnalatore, Consum.it S.p.A. tratteranno i Dati e le Informazioni per le finalità sopra descritte e nel rispetto della normativa vigente, secondo le modalità volte a tutelarne la sicurezza, la protezione e la riservatezza. Il trattamento dei Dati è obbligatorio per legge e, pertanto, non è necessario acquisire il Suo consenso, ferma restando la Sua facoltà di esercitare i diritti di cui all art. 7 del D. Lgs. 196/2003. il tutto nel rispetto delle disposizioni di legge in materia di sicurezza dei dati (un elenco nominativo dei soggetti appartenenti alle predette categorie è disponibile presso la Sede della Società); b) i predetti dati possono essere raccolti sia presso l interessato sia presso terzi; c) il conferimento dei dati richiesti, siano essi acquisiti in base ad un obbligo di legge ovvero in quanto strettamente funzionali all esecuzione del rapporto contrattuale, è necessario ed un eventuale rifiuto a fornirli comporta l impossibilità di svolgere le attività richieste per la conclusione e per l esecuzione del contratto; d) qualora il servizio richiesto comporti la conoscenza di alcuni dati sensibili da parte della Società (ad esempio: finanziamento assistito da assicurazione, accensione di polizza vita ovvero pagamento tramite bonifico o trattenute sullo stipendio) il consenso espresso riguarda anche il trattamento di tali dati. La Società La informa inoltre che, in caso di cessione del credito, i dati relativi alla regolarizzazione degli inadempimenti avvenuta dopo la cessione potranno essere comunicati alla Società, a cura del Cliente, la quale provvederà a comunicare i relativi aggiornamenti ai sistemi di informazioni creditizie ( Centrali Rischi ). In relazione al trattamento di dati personali, in base all art. 7 del citato D. Lgs. 196/2003, Lei ha il diritto di ottenere dalla Società: a) la conferma dell esistenza dei dati personali che lo riguardano e la comunicazione, in forma comprensibile, dei dati stessi e della loro origine nonché della logica su cui si basa il trattamento; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge; c) l aggiornamento, la rettificazione ovvero, qualora vi abbia interesse, l integrazione dei dati. Lei ha inoltre il diritto di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento di dati personali che lo riguardano. Il Titolare del trattamento è Consum.it S.p.A., Via Vittorio Emanuele, Calenzano (FI). Il Responsabile del trattamento è il Servizio Tutela Privacy. Per esercitare i diritti di cui sopra potrà rivolgere richiesta scritta a Consum.it S.p.A. Via Vittorio Emanuele, Calenzano (FI)- T Questa Società Finanziaria aderisce inoltre all Accordo per la costituzione dell Ufficio reclami della clientela e dell Ombudsman - Giurì Bancario che prevede una procedura di risoluzione delle controversie, alternativa rispetto al ricorso al giudice. Copia del Regolamento è depositata presso la sede operativa della Società Finanziaria e consultabile sul sito internet Come utilizziamo i Suoi dati (art. 13 del Codice sulla protezione dei dati personali art. 5 del codice deontologico sui sistemi di informazioni creditizie) Gentile Cliente, per concederle il finanziamento richiesto, utilizziamo alcuni dati che La riguardano. Si tratta di informazioni che Lei stesso ci fornisce o che otteniamo consultando alcune banche dati. Senza questi dati, che ci servono per valutare la Sua affidabilità, potrebbe non esserle concesso il finanziamento. Queste informazioni saranno conservate presso di noi; alcune saranno comunicate a grandi banche dati istituite per valutare il rischio creditizio, gestite da privati e consultabili da molti soggetti. Ciò significa che altre banche o finanziarie a cui Lei chiederà un altro prestito, un finanziamento, una carta di credito, ecc., anche per acquistare a rate un bene di consumo, potranno sapere se Lei ha presentato a noi una recente richiesta di finanziamento, se ha in corso altri prestiti o finanziamenti e se paga regolarmente le rate. Qualora Lei sia puntuale nei pagamenti, la conservazione di queste informazioni da parte delle banche dati richiede il Suo consenso 2. In caso di pagamenti con ritardo o di omessi pagamenti, oppure nel caso in cui il finanziamento riguardi la Sua attività imprenditoriale o professionale, tale consenso non è necessario. Lei ha diritto di conoscere i Suoi dati e di esercitare i diversi diritti relativi al loro utilizzo (rettifica, aggiornamento, cancellazione, ecc.) Per ogni richiesta riguardante i Suoi dati, utilizzi nel Suo interesse il fac -simile presente sul sito inoltrandolo alla ns. società: Consum.it S.p.A. Via Vittorio Emanuele, Calenzano (FI), tel e/o alle società sotto indicate, cui comunicheremo i Suoi dati: CRIF S.p.A. Experian Information Services S.p.A. CTC Consorzio per la Tutela del Credito. Troverà qui sotto i loro recapiti ed altre spiegazioni. Conserviamo i Suoi dati presso la ns. Società per tutto ciò che è necessario per gestire il finanziamento ed adempiere ad obblighi di legge. Al fine di meglio valutare il rischio creditizio, ne comunichiamo alcuni (dati anagrafici, anche della persona eventualmente coobbligata, tipologia del contratto; importo del credito; modalità di rimborso) ai sistemi di informazioni creditizie, i quali sono regolati dal relativo codice deontologico (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Serie Generale del 23 dicembre 2004, n 300.; sito web I dati sono resi accessibili anche ai diversi operatori bancari e finanziari partecipanti, di cui indichiamo di seguito le categorie. I dati che La riguardano sono aggiornati periodicamente con informazioni acquisite nel corso del rapporto (andamento dei pagamenti; esposizione debitoria residuale; stato del rapporto). Nell ambito dei sistemi di informazioni creditizie, i Suoi dati saranno trattati secondo modalità di organizzazione, raffronto ed elaborazione strettamente indispensabili per perseguire le finalità sopra descritte, e in particolare estrarre in maniera univoca dal sistema di informazioni creditizie le informazioni a lei ascritte. Tali elaborazioni verranno effettuate attraverso strumenti informatici, telematici e manuali che garantiscono la sicurezza e la riservatezza degli stessi, anche nel caso di utilizzo di tecniche di comunicazione a distanza. I Suoi dati sono oggetto di particolari elaborazioni statistiche al fine di attribuirle un giudizio sintetico o un punteggio sul Suo grado di affidabilità e solvibilità (cd. credit scoring), tenendo conto delle seguenti principali tipologie di fattori: numero e caratteristiche dei rapporti di credito in essere, andamento e storia dei pagamenti dei rapporti in essere o estinti, eventuale presenza e caratteristiche delle nuove richieste di credito, storia dei rapporti di credito estinti. Alcune informazioni aggiuntive possono esserle fornite in caso di mancato accoglimento di una richiesta di credito. I sistemi di informazioni creditizie cui noi aderiamo sono gestiti da: 1) CRIF S.p.A. con sede legale in Bologna, Ufficio Relazioni con il Pubblico: Via Montebello 2/2, Bologna, Tel Fax , Tipologia di sistema: positivo-negativo/ Partecipanti: banche, intermediari finanziari, soggetti privati che nell esercizio dell attività commerciale o professionale concedono dilazioni di pagamento del corrispettivo per la fornitura di beni o servizi / Tempi di conservazione dei dati: tempi indicati nel codice di deontologia, vedere tabella sotto riportata. / Uso di sistemi automatizzati di credit scoring: SI / CRIF S.p.A. aderisce ad un circuito internazionale di sistemi di informazioni creditizie operanti in vari paesi europei ed extraeuropei e, pertanto, i dati trattati potranno essere comunicati (sussistendo tutti i presupposti di legge) ad altre società, anche estere, che operano nel rispetto della legislazione del loro paese come autonomi gestori dei suddetti sistemi di informazioni creditizie e quindi perseguono le medesime finalità di trattamento del sistema gestito da CRIF S.p.A. (elenco sistemi esteri convenzionati disponibili al sito 2) Experian Information Services S.p.A Via Carlo Pesenti, 121/ Roma - Servizio Tutela Consumatori Tel Fax / Tipologia di sistema: positivo-negativo/ Partecipanti: banche, società finanziarie, società di leasing / Uso di sistemi automatizzati di credit scoring: SI; 3) CTC Consorzio per la Tutela del Credito, Viale Tunisia, Milano, Tel , Fax , / Tipologia di sistema: solo negativo / Partecipanti: banche, società finanziarie, società di leasing / Uso di sistemi automatizzati di credit scoring: NO. Lei ha diritto di accedere in ogni momento ai dati che La riguardano. Si rivolga alla nostra società - Servizio Tutela Privacy - oppure ai gestori dei sistemi di informazioni creditizie, ai recapiti sopra indicati. Allo stesso modo può richiedere la correzione, l aggiornamento o l integrazione dei dati inesatti od incompleti, ovvero la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione di legge, o ancora opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi da evidenziare nella richiesta (art. 7 del Codice; art. 8 del codice deontologico). Tempi di conservazione dei dati nei sistemi di informazioni creditizie: richieste di finanziamento morosità di due rate o mesi poi sanate ritardi superiori sanati anche su transazione eventi negativi (ossia morosità, gravi inadempimenti, sofferenze) non sanati rapporti che si sono svolti positivamente (senza ritardi o altri eventi negativi) 6 mesi, qualora l istruttoria lo richieda, o 1 mese in caso di rifiuto della richiesta o rinuncia alla stessa 12 mesi dalla regolarizzazione 24 mesi dalla regolarizzazione 36 mesi dalla data di scadenza contrattuale del rapporto o dalla data in cui è risultato necessario il loro ultimo aggiornamento (in caso di successivi accordi o altri eventi rilevanti in relazione al rimborso) 36 mesi dalla data di cessazione del rapporto o di scadenza del contratto, ovvero dal primo aggiornamento effettuato nel mese successivo a tali date 1 Per il trattamento dei dati effettuato da tali enti vedi la specifica informativa allegata. 2 Tale consenso non è necessario qualora Lei lo abbia già fornito sulla base di una nostra precedente informativa.

3 NOTA INFORMATIVA PER IL CLIENTE (Ai sensi dell'art. 123 del D. lgs. n. 175/95) Gentile Signore/a Con la presente nota informativa provvediamo a fornirle, prima della conclusione del contratto, tutte le informazioni previste per legge con riferimento sia all'impresa con la quale Lei conclude il contratto (AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A.) che al contratto stesso. INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE La AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. è stata autorizzata all'esercizio delle assicurazioni contro i danni con D.M. del 30/09/1974 (G.U. 11/10/1974 N. 266); sia la sua Sede Legale che la sua Sede Sociale si trovano in ITALIA, a Roma (00128) in Via Aldo Fabrizi n. 9. LEGGE APPLICABILE I contratti saranno conclusi con la Sede Legale della AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. e ad essi sarà applicata la legge italiana. LINGUA UTILIZZABILE: I Contratti sono redatti in lingua italiana. INFORMAZIONI RELATIVE AL CONTRATTO DI ASSICURAZIONE INFORTUNI Polizza collettiva n stipulata tra Consum.it e AXA MPS Assicurazioni Danni Valida per tutti i gli intestatari della M'honey Card che non hanno aderito alla copertura facoltativa di cui alla polizza collettiva n DEFINIZIONI Assicurato: La persona fisica, intestataria della Carta M'honey Card. Assicuratore: AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. - Via Aldo Fabrizi, Roma. Contraente: Consum.it S.p.A. - Via Vittorio Emanuele, Calenzano (FI). Decorrenza e Cessazione delle Garanzie: La copertura assicurativa ha effetto dalle ore della data di attivazione della Carta e termina: alla cessazione degli effetti della "M'honey Card" e comunque all'ultima rata di rimborso; al compimento degli 80 anni di età da parte dell'assicurato; alle ore 24 della data di scadenza della polizza convenzione. Morte: La morte dell'assicurato avvenuta in conseguenza di un infortunio. Indennizzo: Il risarcimento liquidabile dall'assicuratore in base alla Polizza. Invalidità Permanente da Infortunio: Perdita o diminuzione definitiva ed irrimediabile della capacità ad un qualsiasi lavoro proficuo a seguito di infortunio. Il grado percentuale di Invalidità Permanente dell'assicurato deve essere pari o superiore al 60%. Infortunio: Evento dovuto a causa fortuita violenta ed esterna, che produca lesioni fisiche obiettivamente constatabili, da qualsiasi causa determinate, salvo quanto previsto alle specifiche esclusioni di Polizza. Infortunio Professionale: Quello verificatosi durante lo svolgimento delle occupazioni professionali principali ed accessorie dichiarate. Infortunio Extraprofessionale: Quello verificatosi durante lo svolgimento di ogni attività di natura non professionale. Sinistro: Evento dannoso per il quale è prestata l'assicurazione. Società: La AXA MPS Assicurazioni Danni. CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Art. 1 - Oggetto dell'assicurazione Art Criteri di indennizzabilità - liquidazione La polizza ha per oggetto l'assicurazione di una somma contro il rischio degli infortuni, verificatisi in corso di contratto, che possano colpire l'assicurato durante lo svolgimento di attività 2 anni dal giorno dell'infortunio, anche se successivamente alla scadenza del contratto. L'assicurazione è valida purché la morte o l'invalidità permanente si siano verificate entro professionali od extra professionali. La Società corrisponde l'indennizzo per le conseguenze dirette ed esclusive dell'infortunio, Art. 2 - Soggetti dell'assicurazione - Individuazione delle persone assicurate avvenuto durante il periodo di validità della polizza, che siano indipendenti da condizioni fisiche La polizza viene stipulata dal Contraente per assicurare le persone fisiche intestatarie della Carta o patologiche preesistenti o sopravvenute; pertanto l'influenza che l'infortunio può avere esercitato su tali condizioni, come pure il pregiudizio che esse possono portare all'esito delle lesio- Revolving denominata M'honey Card rilasciata nel periodo di validità della presente polizza. Ai sensi dell'art.1891 del C.C., gli obblighi derivanti dal contratto devono essere adempiuti dal ni prodotte dall'infortunio sono conseguenze indirette e quindi non indennizzabili. Contraente, salvo quelli che per loro natura non possono essere adempiuti che dall'assicurato. Parimenti, nei casi di preesistente mutilazione o difetto fisico, l'indennizzo per l'invalidità permanente è liquidato per le sole conseguenze dirette cagionate dall'infortunio come se esso Art. 3 - Somme assicurate La somma assicurata in caso di sinistro è pari a quella corrispondente al debito residuo a carico della M'honey Card. te dalle condizioni preesistenti, fermo il disposto del penultimo capoverso delle "Condizioni di avesse colpito una persona fisicamente integra, senza riguardo al maggior pregiudizio derivan- Art. 4 - Beneficiari valutazione" dell'invalidità Permanente. La Consum.it S.p.A. contraente, per espressa designazione dell'assicurato, è beneficiaria Art Controversie dell'indennizzo entro i limiti del residuo credito in linea capitale alla data della liquidazione Le divergenze sul grado di invalidità permanente, nonché le divergenze sull'applicazione dei criteri di indennizzabilità previsti dall'art. 10) delle Condizioni Generali di Assicurazione possono esse- vantato nei confronti dell'assicurato. Art. 5 - Validità territoriale re demandate per iscritto a due medici, nominati uno per parte, i quali si riuniscono nel Comune, L'assicurazione vale per il mondo intero. Sede di Istituto di Medicina Legale, più vicino al luogo di residenza dell'assicurato. Art. 6 - Rischio volo Tali medici, persistendo il disaccordo, ne nominano un terzo; le decisioni sono prese a maggioranza con dispensa da ogni formalità di legge e sono vincolanti anche se uno dei medici rifiuti L'assicurazione è estesa agli infortuni che l'assicurato subisca durante i viaggi in aereo in qualità di passeggero, su velivoli od elicotteri da chiunque eserciti, tranne che: di firmare il relativo verbale. Se una parte non provvede o se manca l'accordo sulla nomina del - da Società/Aziende di lavoro aereo in occasione di voli diversi da Trasporto Pubblico di terzo medico, la scelta è fatta ad istanza della parte più diligente dal Consiglio dell'ordine dei passeggeri; Medici avente giurisdizione sul luogo ove deve riunirsi il Collegio (Comune, sede di Istituto di - da Aeroclub. Medicina Legale, più vicino all'assicurato). Agli effetti delle garanzie il viaggio aereo si intende cominciato nel momento in cui l'assicurato È data facoltà al Collegio medico di rinviare, ove ne riscontri l'opportunità, l'accertamento definitivo dell'invalidità permanente ad epoca da definirsi dal Collegio stesso, nel qual caso il sale a bordo dell'aereomobile e si considera concluso nel momento in cui ne è disceso. Art. 7 - Rischi esclusi Collegio può concedere una provvisionale sull'indennizzo. L'assicurazione non comprende: Ciascuna delle Parti sostiene le spese del medico da essa designato, quelle del terzo medico 1. guida ed uso di mezzi di locomozione aerei (compresi deltaplani e ultraleggeri) salvo quanto stabilito nelle estensioni di garanzia "Rischio volo"; Art Obblighi in caso di sinistro sono ripartite a metà. 2. guida ed uso di veicoli e natanti a motore se la persona infortunata non è abilitata a norma In caso di sinistro la denuncia deve essere inoltrata a Consum.it, entro 15 giorni dal fatto, indicando le cause, il luogo e la data dell'evento e corredandola di sufficiente certificazione medica. delle disposizioni in vigore; 3. esercizio e pratica delle seguenti attività sportive: alpinismo con scalata di rocce ed accesso ai ghiacciai, pugilato, lotta nelle sue varie forme, atletica pesante, salti dal trampolino con La Società esonera il Contraente dall'obbligo di comunicare l'attività professionale svolta Art Attività professionali, altre assicurazioni, precedenti infermità sci o idrosci, sci acrobatico, bob, sport aerei in genere, paracadutismo; dall'assicurato nonché l'esistenza di altre assicurazioni infortuni a favore del medesimo. 4. esercizio e pratica di qualsiasi altra attività sportiva salvo che la stessa sia fatta a puro Fermo il disposto dell'art. 8), il Contraente è altresì esonerato dalla denuncia di infermità, difetti fisici o mutilazioni sofferti dagli assicurati. carattere dilettantistico o ricreativo; 5. partecipazione a corse e gare (e relativi allenamenti) comportanti l'uso di veicoli o natanti Art Caso morte a motore, salvo si tratti di gare di regolarità pura; L'indennizzo per il caso di morte è dovuto se la morte stessa si verifica anche successivamente alla scadenza della garanzia entro due anni dal giorno dell'infortunio. L'indennizzo per il caso 6. abuso di alcolici e psicofarmaci o dall'uso non terapeutico di stupefacenti ed allucinogeni; 7. azioni delittuose dell'assicurato; di morte non è cumulabile con quello per invalidità permanente. 8. movimenti tellurici, inondazioni ed eruzioni vulcaniche; Art Caso di invalidità permanente 9. guerra o insurrezione; L'indennizzo per il caso di invalidità permanente è dovuto se l'invalidità stessa si verifica anche 10. trasmutazione del nucleo dell'atomo e radiazioni provocate artificialmente dall'accelerazione di particelle atomiche o da esposizione a radiazioni ionizzanti; all'indennizzo per l'invalidità conseguente all'infortunio matura nei casi in cui essa risulti accer- successivamente alla scadenza della garanzia entro due anni dal giorno dell'infortunio. Il diritto 11. interventi chirurgici, accertamenti e cure mediche non resi necessari da infortunio. tata in misura pari o superiore al 60% della totale. In tal caso la Società procederà alla liquidazione dell'intera somma assicurata. Ai fini della determinazione si farà riferimento alla tabella Art. 8 - Persone non assicurabili Non sono assicurabili, indipendentemente dalla concreta valutazione dello stato di salute, delle percentuali di invalidità permanente di cui al Decreto Ministeriale n 38 del 12 Luglio le persone affette da alcolismo, tossicomanie e dalle seguenti infermità mentali: sindrome 2000 (Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale). organico cerebrale, schizofrenia, forme maniaco depressive o stati paranoici. Per gli assicurati colpiti da tali malattie l'assicurazione cessa al manifestarsi di esse. La Società rinuncia ad avvalersi del diritto di rivalsa nei confronti di terzi responsabili all'infor- Art Rinuncia alla rivalsa L'assicurazione non vale inoltre per le persone di età superiore ai 75 anni al momento della tunio, a favore dell'assicurato o dei suoi aventi diritto e beneficiari. stipula della polizza. Art Foro competente Art. 9 - Premio Foro competente è quello di residenza dell'assicurato. Il Premio mensile, calcolato sul debito residuo del mese di riferimento, è a carico della Art Rinvio alle norme di legge Consum.it S.p.A. Per tutto quanto non è regolato dal presente contratto, valgono le norme di legge.

4 CARTA PROTETTA Gentile Cliente, La informiamo che le condizioni di assicurazione che seguono sono valide solo in caso di adesione mediante sottoscrizione della relativa clausola riportata nel modulo di richiesta di M honey Card e di corresponsione del premio come indicato nell art.17. Tali condizioni di Assicurazione sono conformi alle polizze sottoscritte da Consum.it: - La copertura assicurativa vita in caso di decesso tutte cause è prestata da AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A. con polizza n 294; - La copertura assicurativa danni in caso di Invalidità Totale e Permanente, Malattia Grave, Inabilità Temporanea e Totale, Perdita di impiego, Furto, Scippo, Rapina e Rottura Accidentale è prestata da AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. con polizza n CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DEFINIZIONI Assicurato: la persona fisica, che al momento della sottoscrizione ha compiuto i 18 anni e non ha ancora compiuto i 70 anni di età, titolare della Carta di Credito denominata M honey Card emessa dalla Consum.it, che ha aderito alla assicurazione e ha accettato di corrispondere il premio dovuto. Assicuratore: AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A e AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A. Attività sportiva professionistica: attività sportiva a titolo oneroso con carattere di continuità, svolta da atleti, allenatori, preparatori atletici, nell ambito delle discipline regolamentate dal CONI e che conseguono la qualificazione dalle Federazioni sportive Nazionali, secondo le norme emanate dalle Federazioni stesse, con l osservanza delle direttive stabilite dal CONI per la distinzione dell attività dilettantistica da quella professionistica. Beneficiari: Per la Sezione I Beneficiaria delle prestazioni è la Contraente, che accetta. Gli importi versati dall'assicuratore alla Contraente verranno da quest'ultima computati in Conto all'assicurato al fine di ridurre od estinguere il suo debito. Qualora l importo della prestazione assicurativa fosse superiore al debito dell assicurato al momento della liquidazione, la Contraente provvederà a versare la differenza all Assicurato o agli aventi diritto. Per la Sezione II L Assicurato. Beni: tutto quanto acquistato con M honey Card. Relativamente alla sola garanzia Rottura Accidentale per beni si intendono: 1. Elettrodomestici; 2. Apparecchi audio-fono-visivi; 3. Personal Computer; Pagina 1 di 6 4. Macchine fotografiche, Telecamere; 5. Cellulari Carenza: periodo di tempo immediatamente successivo alla Data di Decorrenza durante il quale le coperture non sono operanti. Contraente: Consum.it S.p.A.- che stipula le Polizze a favore degli Assicurati. Conto: la posizione contabile inerente la carta; Contratto: il modulo di adesione alla Carta denominata M honey Card di Consum.it S.p.A. Decesso: la morte dell Assicurato avvenuta per qualsiasi causa, salvo quanto previsto dalle specifiche esclusioni di Polizza. Franchigia: - Sezione I: periodo di tempo durante il quale, sebbene in presenza di un evento indennizzabile a termini di Polizza, l Assicurato non ha diritto ad alcuna Indennità. - Sezione II: somma che per ogni sinistro rimane a carico dell Assicurato pari a 25,00. Furto: impossessamento di cose mobili altrui, sottraendole a chi le detiene, al fine di trarne ingiusto profitto per sé o per altri. Inabilità Temporanea e Totale al Lavoro: la perdita temporanea e in misura totale, a seguito di infortunio o malattia, della capacità dell'assicurato ad attendere alla propria professione o mestiere. Indennizzo, Indennità, Prestazione: il risarcimento liquidabile dall Assicuratore in base alla Polizza. Infortunio: evento dovuto a causa fortuita violenta ed esterna, che produca lesioni fisiche obiettivamente constatabili, da qualsiasi causa determinati, salvo quanto previsto alle specifiche esclusioni di Polizza. Invalidità Totale Permanente da Infortunio o Malattia: la perdita definitiva ed irrimediabile da parte dell Assicurato, a seguito di infortunio o malattia, della capacità ad un qualsiasi lavoro proficuo, indipendentemente dalla normale attività svolta: tale invalidità totale permanente viene riconosciuta quando il grado percentuale di Invalidità Permanente dell Assicurato sia pari o superiore al 66%. Lavoratore Dipendente Privato: la persona fisica che sia obbligata a prestare il proprio lavoro presso Aziende o Enti di diritto privato, con qualsiasi qualifica o in qualsiasi categoria, alle dipendenze di altri, in base ad un contratto di lavoro dipendente di diritto italiano, sulla base di un orario settimanale di almeno 16 ore e con un anzianità minima di sei mesi ininterrotti presso lo stesso datore di lavoro. Sono considerati Lavoratori Dipendenti Privati anche i lavoratori che prestino il proprio lavoro, sempre presso Aziende o Enti di diritto privato, con i seguenti contratti: contratto a tempo determinato; contratto di inserimento (ex contratti di formazione lavoro); contratti di apprendistato; contratti di lavoro intermittente. Malattia: alterazione dello stato di salute non dipendente da infortunio, salvo quanto previsto alle specifiche esclusioni di Polizza. Malattie Gravi: sono considerate tali le seguenti malattie: - Ictus: qualsiasi accidente cerebrovascolare che produca sequele neurologiche di durata superiore alle 24 ore e comprenda infarto del tessuto cerebrale, emorragia ed embolizzazione da fonte extracranica. Deve esservi prova di deficit neurologico permanente; - Cancro: tumore maligno caratterizzato dalla crescita e dal diffondersi incontrollato di cellule maligne e dall invasione dei tessuti. Questo comprende la leucemia (di tipo diverso dalla leucemia linfocitica cronica), ma esclude il cancro non invasivo in situ, i tumori in presenza di qualsiasi virus da immunodeficienza e qualsiasi cancro della pelle diverso dal melanoma maligno; - Attacco cardiaco: necrosi di una parte del muscolo cardiaco risultante da un apporto insufficiente di sangue nella regione interessata. La diagnosi deve basarsi si tutti e tre i seguenti fattori: anamnesi di precordialgia tipica; nuove alterazioni elettrocardiografiche; aumento degli enzimi cardiaci; - Patologia coronarica che richiede intervento chirurgico: intervento chirurgico per correggere il restringimento (stenosi) o l occlusione di una o più coronarie con innesti di bypass, condotto su soggetti con sintomi anginosi limitati, ma escluse le tecniche non chirurgiche quali l angioplastica con catetere a palloncino o la risoluzione di un ostruzione mediante tecniche laser; - Insufficienza renale: malattia renale terminale, dovuta a qualsiasi causa o cause, con l assicurato sottoposto a dialisi peritoneale o emodialisi regolare o già sottoposto a trapianto renale. - Trapianto di organi principali: l effettivo sottoporsi come ricevente ad un trapianto di cuore, cuore e polmoni, fegato, pancreas, rene o midollo osseo. Non Lavoratore: la persona fisica che non sia né Lavoratore Autonomo, né Lavoratore Dipendente Privato, né Lavoratore Dipendente Pubblico come determinati nelle definizioni sopra indicate. Sono altresì considerati Non Lavoratori, i pensionati, i lavoratori dipendenti con contratti di lavoro a chiamata o con contratti di lavoro accessorio o occasionale o con contratti di lavoro stipulati all estero (se non regolati dalla legge italiana). Pacchetto Assicurativo: l insieme delle garanzie assicurative prestate dalle Polizze Collettive AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. e 294 AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A. offerte alla clientela della Contraente esclusivamente in modo congiunto. Perdita di Impiego: la perdita del lavoro a seguito di "giustificato motivo oggettivo" indipendentemente dalla volontà o colpa dell'assicurato. Polizza: il documento che prova l assicurazione e regola i rapporti fra le Parti. Premio: la somma dovuta all'assicuratore per le coperture assicurative prestate. Rottura accidentale: danneggiamento o distruzione del bene acquistato attraverso la M honey Card avvenuto a seguito di uno degli eventi assicurati. Rapina: sottrazione di cosa mobile a chi la detiene, mediante violenza o minaccia alla persona stessa. Scippo: furto commesso strappando la cosa mobile di mano o di dosso alla persona. Sinistro: evento dannoso, accaduto all Assicurato, per cui è prestata l'assicurazione. Valori: il denaro prelevato agli sportelli Bancomat attraverso la M honey Card.

5 SEZIONE I CREDITOR PROTECTION INSURANCE (VALIDE PER LA COPERTURA ASSICURATIVA VITA E LA COPERTURA ASSICURATIVA DANNI) Art. 1- Persone Assicurabili Sono assicurabili le persone fisiche che: 1) hanno sottoscritto il modulo di richiesta della M honey Card, hanno attivato la carta e hanno aderito all assicurazione accentando di corrispondere il premio dovuto; 2) sono di età non inferiore a 18 anni né superiore a 70 anni al momento dell adesione, fermo restando che l età massima di permanenza in copertura è limitata a 75 anni. Per la garanzia Perdita d impiego la copertura cessa inoltre alla data di pensionamento dell assicurato; 3) hanno sottoscritto la dichiarazione di buono stato di salute contenuto nella specifica partizione del Modulo di richiesta di M honey Card. Art. 2- Oggetto dell assicurazione In base al presente contratto le Compagnie garantiscono, a fronte del versamento del premio, le prestazioni così come descritte qui di seguito: A) Copertura assicurativa in caso di decesso, tutte cause. (COPERTURA ASSICURATIVA VITA) 1. Assicurati garantiti Tutti gli Assicurati. 2. Rischio assicurato Il rischio assicurato è il decesso per qualunque causa, senza limiti territoriali. 3. Franchigia e Carenza Non sono previsti periodi di Franchigia né di Carenza. 4. Prestazione assicurativa L Assicuratore liquida un capitale pari al debito residuo in linea capitale, esistente nel Conto al momento del sinistro, esclusi eventuali importi di rate insolute. B) Copertura assicurativa in caso di Invalidità Totale e Permanente, di grado non inferiore al 66%, a seguito di infortunio o malattia (COPERTURA ASSICURATIVA DANNI) 1. Assicurati garantiti Tutti gli Assicurati. 2. Rischio assicurato Il rischio assicurato è in ogni caso di Invalidità Totale e Permanente di grado non inferiore al 66%, così come riportato nelle Definizioni. Il grado di invalidità permanente viene accertato secondo i criteri stabiliti per le assicurazioni contro gli infortuni e le malattie professionali di cui al Decreto Ministeriale 12 Luglio 2000 (Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale). Nei casi di invalidità totale e permanente non previsti dalla sopraccitata norma, la valutazione del grado di invalidità sarà concordato tra il medico dell Assicurato ed il medico dell Assicuratore e terrà conto, con riguardo ai casi di invalidità totale e permanente previsti, della misura nella quale è per sempre diminuita la capacità generica dell'assicurato allo svolgimento di un qualsiasi lavoro proficuo, indipendentemente dalla sua professione. 3. Franchigia e Carenza Non sono previsti periodi di Franchigia né di Carenza. 4. Prestazione assicurativa L Assicuratore, una volta accertato dal punto di vista medico lo stato ed il grado di Invalidità Totale e Permanente, liquida un capitale pari al debito residuo in linea capitale, esistente nel Conto al momento del sinistro, escluse eventuali precedenti rate insolute ed al netto di eventuali altri indennizzi già corrisposti per lo stesso sinistro in virtù delle altre garanzie di polizza. C) Copertura assicurativa in caso di malattia grave. (COPERTURA ASSICURATIVA DANNI) 1. Assicurati garantiti Tutti gli Assicurati. 2. Rischio assicurato Il rischio assicurato è l insorgere di una malattia grave. 3. Carenza Qualora la Malattia Grave insorga entro 90 giorni dalla data di Decorrenza, non verrà corrisposto alcun indennizzo 4. Prestazione assicurativa L Assicuratore, una volta accertata la malattia, liquida un capitale pari al debito residuo in linea capitale esistente nel conto al momento in cui la malattia grave è stata per la prima volta diagnosticata, escluse eventuali precedenti rate insolute. D) Copertura assicurativa in caso di Inabilità Temporanea e totale al lavoro dovuta ad infortunio o malattia. (COPERTURA ASSICURATIVA DANNI) 1. Assicurati garantiti Lavoratori Dipendenti Pubblici ed Autonomi. 2. Rischio assicurato Il rischio assicurato è l inabilità temporanea e totale al lavoro. L'Assicurato si definisce temporaneamente inabile totale al lavoro se, a causa di un infortunio o di una malattia, si trova nella completa impossibilità fisica, medicalmente accertata, di esercitare la sua professione o mestiere, a condizione che il giorno in cui si verifica il sinistro egli eserciti effettivamente una attività lavorativa regolare. 3. Franchigia La copertura assicurativa per il caso di inabilità temporanea e totale al lavoro dovuta ad infortunio e malattia è sottoposta ad un periodo di franchigia assoluta di 60 giorni. 4. Prestazione Assicurativa Dopo il periodo di Franchigia indicato sopra, l Assicuratore corrisponderà un'indennità pari alle rate mensili di rimborso, che hanno scadenza durante il periodo dell'inabilità stessa, fino ad un limite massimo di 12 mensilità per ogni sinistro. In ogni caso, l Assicuratore non corrisponderà più di 36 mensilità per ogni singolo Assicurato e per ogni periodo di validità della carta. L indennità mensile sarà pari all importo delle rate secondo il piano di rimborso in vigore alla data del Sinistro. Qualora l'assicurato, dopo una ripresa dell attività lavorativa, subisca - prima che siano trascorsi 60 giorni dalla suddetta ripresa - una nuova interruzione di lavoro a seguito della medesima malattia o del medesimo incidente, la copertura assicurativa viene ripristinata senza l'applicazione di un nuovo periodo di franchigia. In caso contrario per ogni evento che determini un sinistro viene applicata la franchigia di 60 giorni. Non sarà dovuto alcun indennizzo per incrementi di rata di rimborso intervenuti durante il periodo di inabilità. E) Copertura assicurativa in caso di Perdita d Impiego (COPERTURA ASSICURATIVA DANNI) 1. Assicurati garantiti Tutti gli Assicurati che al momento del sinistro siano lavoratori dipendenti del settore privato. 2. Rischio assicurato Il rischio assicurato è il licenziamento per giustificato motivo oggettivo del dipendente Assicurato, assunto da almeno sei mesi, sulla base di un orario settimanale di almeno 16 ore. 3. Franchigia e Carenza La copertura assicurativa per il caso di perdita d impiego dovuta a giustificato motivo oggettivo è sottoposta ad un periodo di franchigia assoluta di 60 giorni. La copertura assicurativa per il caso di perdita di impiego è sottoposta ad un periodo di carenza di 6 mesi. Qualora dunque il licenziamento venga notificato all Assicurato entro 180 giorni dalla Data di Decorrenza, l indennità non verrà corrisposta. 4. Prestazione assicurativa Pagina 2 di 6

6 Dopo il periodo di Carenza e di Franchigia indicato sopra, l Assicuratore corrisponderà un'indennità pari alle rate mensili di rimborso, che hanno scadenza durante il periodo di disoccupazione, fino ad un limite massimo di 12 mensilità per ogni sinistro. In ogni caso l indennità massima che l Assicuratore corrisponderà per ogni Assicurato, nel caso di diversi licenziamenti, è pari all ammontare di 18 rate di rimborso, e per ogni periodo di validità della carta. L indennità mensile sarà pari all importo delle rate in base al piano di rimborso in vigore alla data del Sinistro. Non sarà dovuto alcun indennizzo per incrementi di rata di rimborso intervenuti durante il periodo di inabilità. Nel caso in cui l Assicurato, successivamente al licenziamento, stipuli un nuovo contratto di lavoro subordinato, o riprenda un attività remunerata di altra natura, l indennizzo non sarà più dovuto. In tal caso, qualora l Assicurato venga nuovamente licenziato, la copertura assicurativa verrà riattivata, a condizione che abbia lavorato almeno 180 giorni continuativamente presso lo stesso nuovo datore di lavoro. Art. 3 Esclusioni Esclusioni relative alla copertura di cui alla lettera A La copertura non è operante nei seguenti casi: a) dolo dell'assicurato ovvero del Contraente o del Beneficiario; b) partecipazione attiva dell'assicurato: a delitti dolosi; a fatti di guerra, dichiarata o di fatto, salvo che non derivi da obblighi verso lo Stato Italiano; a risse, tranne per il caso di legittima difesa; ad atti di terrorismo e sabotaggio; c) azioni intenzionali dell Assicurato quali: il suicidio, se avviene nei primi due anni dalla Data di Decorrenza dell'assicurazione; i Sinistri provocati volontariamente dall'assicurato; i Sinistri che siano conseguenza dell'uso di stupefacenti o di medicine in dosi non prescritte dal medico, di stati d'alcolismo acuto o cronico. d) infortuni di volo se l Assicurato viaggia a bordo di aeromobile non autorizzato al volo o con pilota non titolare di brevetto idoneo; e) partecipazione a corse di velocità e relativi allenamenti, con qualsiasi mezzo a motore; f) Infortuni già verificatisi e sinistri dovuti a malattie già in essere alla Data di Decorrenza dell'assicurazione e loro postumi e conseguenze; g) stati depressivi ed affezioni psichiatriche o neuropsichiatriche; h) Malattie ed Infortuni che siano conseguenza diretta o indiretta di esplosioni atomiche o di radiazioni atomiche; i) Malattie od infortuni che siano conseguenza diretta della pratica di attività sportive professionistiche; della pratica del paracadutismo o di sport aerei in genere; j) Sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS), ovvero altre patologie ad essa collegate Esclusioni relative alla copertura di cui alle lettere B, C, D, E Le coperture non sono operanti nei seguenti casi: k) dolo dell'assicurato ovvero del Contraente o del Beneficiario; l) partecipazione attiva dell'assicurato: a delitti dolosi; a fatti di guerra, dichiarata o di fatto, salvo che non derivi da obblighi verso lo Stato Italiano; a risse, tranne per il caso di legittima difesa; ad atti di terrorismo e sabotaggio; m) azioni intenzionali dell Assicurato quali: il suicidio, il tentato suicidio, la mutilazione volontaria; i sinistri provocati volontariamente dall'assicurato; i Sinistri che siano conseguenza dell'uso di stupefacenti o di medicine in dosi non prescritte dal medico, di stati d'alcolismo acuto o cronico. n) infortunio di volo, se l'assicurato viaggia a bordo di aeromobile non autorizzato al volo o con pilota non titolare di brevetto idoneo; o) partecipazione a corse di velocità e relativi allenamenti, con qualsiasi mezzo a motore; p) infortuni già verificatisi e sinistri dovuti a malattie già in essere alla Data di Decorrenza e loro seguiti e conseguenze; q) infortuni e malattie conseguenti a stati depressivi ed affezioni psichiatriche o neuropsichiatriche; r) malattie ed Infortuni che siano conseguenza diretta o indiretta di esplosioni atomiche o di radiazioni atomiche; s) malattie od Infortuni che siano conseguenza diretta della pratica di attività sportive professionistiche; della pratica del paracadutismo o di sport aerei in genere; t) malattie ed infortuni che siano conseguenza diretta della pratica delle seguenti attività sportive: alpinismo con scalata di rocce ed accesso ai ghiacciai, pugilato, lotta nelle varie forme, atletica pesante, salti dal trampolino con sci o idroscì, sci acrobatico, bob, sport aerei in genere, paracadutismo; u) malattie ed infortuni che siano conseguenza diretta della pratica di sport estremi quali: arrampicata, scalata di roccia o di ghiaccio, sci estremo, base jumping, bungee jumping, rafting, canyoning, climbing, helisnow, jet ski, kite surf, torrentismo, snowrafting, skeleton, slittino, bobsleigh, motoslitta e similari; v) interruzioni di lavoro dovute a gravidanza (ai soli fini della Inabilità Temporanea e Totale); w) sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS), ovvero altre patologie ad essa collegata. La copertura relativa al rischio di Perdita d Impiego è peraltro esclusa nei seguenti casi: x) i licenziamenti dovuti a giusta causa ; y) le dimissioni; z) i licenziamenti dovuti a motivi disciplinari e professionali; aa) i licenziamenti tra congiunti, ascendenti e discendenti; bb) le cessazioni, alla loro scadenza, dei contratti di lavoro a tempo determinato, contratti di inserimento (ex formazione lavoro), contratti di apprendistato, contratti di somministrazione lavoro (ex interinali) stagionali, temporanei e contratti di lavoro intermittente; cc) contratti di lavoro non regolati dal diritto italiano; dd) i licenziamenti a seguito dell età richiesta per il diritto a pensione di vecchiaia. ee) Le risoluzioni del rapporto di lavoro anche consensuali avvenute a seguito di processi di riorganizzazione aziendale in base ai quali sono previsti trattamenti accompagnatori alla quiescenza. ff) La messa in mobilità del lavoratore dipendente che, nell arco del periodo di mobilità stessa, maturi il diritto al trattamento pensionistico di anzianità e/o di vecchiaia; gg) le situazioni di disoccupazione che diano luogo alla prestazione da parte della Cassa integrazione guadagni Ordinaria, Edilizia o Straordinaria. hh) Provvedimenti di mobilità; Art. 4 - Massimale Per ciascun Assicurato, la Prestazione massima garantita dall Assicuratore è: a) per la copertura di cui ai punti A) e B) e C) dell articolo 2, pari al Plafond previsto per la carta con il massimo di 5.000,00; b) per le coperture di cui punti D) e E) dell articolo 2, un indennizzo mensile di 600,00 e con il limite di 5.000,00 per ogni periodo di validità della carta. SEZIONE II FURTO, SCIPPO, RAPINA E ROTTURA ACCIDENTALE (VALIDA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA DANNI) Art. 5 - Oggetto dell'assicurazione Si assicurano i valori ed i beni, come indicato nelle definizioni, contro: 1. il Furto: la garanzia è valida se il furto è avvenuto a seguito di infortunio o improvviso malore dell Assicurato o quando la cosa acquistata è custodita in veicoli di proprietà dell Assicurato a condizione che il furto sia stato perpetrato mediante scasso dei mezzi di chiusura e protezione. 2. lo Scippo: furto strappando la cosa o il denaro di mano o di dosso alla persona che la detiene. Pagina 3 di 6

7 3. la Rapina: impossessamento della cosa o del denaro mediante violenza alla persona o minaccia. 4. la Rottura accidentale: a seguito di tentato furto, rapina, scippo o incidente stradale dei seguenti beni acquistati utilizzando la M honey card : Elettrodomestici; Apparecchi audio-fono-visivi; Personal Computer; Macchine fotografiche, Telecamere; Cellulari. La garanzia comprende il rimborso all acquirente delle spese sostenute e documentate per le riparazioni costituite dal costo dei materiali e mano d opera. Se non è riparabile o la riparazione è antieconomica verrà rimborsato il costo risultante dallo scontrino fiscale. E condizione essenziale ai fini dell operatività della garanzia che le riparazioni vengano effettuate da un Centro Autorizzato dalla Casa Produttrice o dal Venditore. La garanzia assicurativa opera nelle 5 ore successive al prelevamento o all acquisto. Art. 6 - Rischi esclusi Sono esclusi dall'assicurazione: A) i danni verificatisi in occasione di incendio, esplosioni anche nucleari, contaminazioni radioattive, trombe d aria, uragani, terremoti, eruzioni vulcaniche, inondazioni, alluvioni, ed altri sconvolgimenti della natura, atti di guerra anche civile, invasione, occupazione militare, ostilità (con o senza dichiarazione di guerra), rivolta, insurrezione, esercizio di potere usurpato, scioperi, tumulti popolari, sommosse, confische, requisizioni, distruzioni o danneggiamenti per ordine di qualsiasi governo o Autorità di fatto o di diritto. B) i danni agevolati con dolo o colpa grave dell Assicurato o da familiari dell Assicurato o i suoi dipendenti, nonchè agevolati con dolo o colpa grave della Contraente o suoi dipendenti. Art. 7 Somma Assicurata Il massimale assicurato corrisponde all ammontare del prelevamento od al costo della cosa acquistata risultante dallo scontrino fiscale con il massimo di 500,00 per ciascun sinistro e con il limite di 1.000,00 per ogni periodo di validità della carta. Art. 8 Forma della Garanzia La garanzia è prestata a PRIMO RISCHIO ASSOLUTO e cioè senza applicare la regola proporzionale di cui all art del Codice Civile. Art. 9 Franchigia La garanzia è prestata con l applicazione di una franchigia di 25,00 per sinistro. NORME DI CARATTERE GENERALE COMUNI A TUTTE LE SEZIONI Art Decorrenza delle garanzie Le garanzie decorrono alle ore della data di attivazione di M honey Card, ancorché il premio non sia stato ancora regolato o addebitato all Assicurato, ed a condizione che ci sia stata esplicita richiesta di adesione alla copertura assicurativa come riportato nel modulo di richiesta di M honey Card. Art Durata del contratto e durata della copertura La durata del contratto è annuale e si rinnova di anno in anno in mancanza di disdetta, da notificarsi per iscritto, almeno 30 giorni prima della scadenza. La durata della copertura assicurativa è pari alla validità della carta M honey Card, in presenza di debito residuo. Art Cessazione delle garanzie Le garanzie, per ciascun assicurato, si estinguono alle ore del giorno in cui si verifica il primo degli eventi di seguito riportati: - data di cessazione degli effetti della M'honey Card (Sezione I e II); - all ultima rata di rimborso per le garanzie di cui alla (Sezione I); - in caso di Decesso dell Assicurato (Sezione I e II); - fine del mese di compimento da parte dell'assicurato dei 75 anni di età (Sezione I); - diagnosi di una Malattia Grave o alla data di certificazione di un Invalidità Totale e Permanente come previsto all art.2 Punti B e C della presente Polizza, sempre che sia avvenuta la liquidazione del sinistro per le garanzie di cui alla Sezione I; - pensionamento (solo per la garanzia Perdita d impiego) per le garanzie di cui alla Sezione I. - alle ore 24 del trentesimo giorno successivo alla data di cessazione delle polizze collettive, di AXA MPS Danni e/o 294 di AXA MPS Assicurazioni Vita, stipulate con la Contraente. Art Recesso L Assicurato può recedere dalla copertura assicurativa entro i 30 giorni successivi alla data di attivazione della M honey Card, dandone comunicazione al Contraente per via telefonica oppure a mezzo di comunicazione scritta. Il recesso determina la cessazione delle coperture assicurative sin dall origine e la restituzione all Assicurato, per il tramite della Contraente,del premio versato. Art Denuncia dei Sinistri I Sinistri devono essere denunciati tempestivamente dall Assicurato o dagli aventi causa, per iscritto a mezzo lettera raccomandata A.R. indirizzata a Consum.it S.p.A. - Servizio Customer Care - Via Vittorio Emanuele, Calenzano (FI) Eventuali interessi derivanti da un ritardo nella comunicazione del Sinistro all'assicuratore, non sono a carico dell'assicuratore. Per la Sezione I In particolare, l'assicurato o i suoi aventi causa dovranno fornire all Assicuratore, oltre alla copia del contratto di finanziamento, i documenti di seguito descritti: Decesso qualunque causa: - certificato di morte; - certificato medico che precisi le esatte cause della morte ed in caso di decesso a seguito di ricovero, copia della cartella clinica; - in caso di decesso avvenuto a seguito di incidente stradale, copia del verbale reso dalle autorità intervenute; - copia del reperto autoptico, se è stata effettuata l autopsia; - copia del testamento o, in mancanza, dichiarazione sostitutiva di atto notorio dove si attesti il decesso dell assicurato senza testamento e lista degli eredi legittimi (no autocertificazione art. 21/47 DPR 28/12/ ). L'Assicuratore si riserva il diritto di richiedere direttamente agli aventi causa: - ulteriori accertamenti medici o documentazioni atte ad una corretta valutazione del sinistro. Invalidità Totale e Permanente: - dichiarazione del sinistro compilato dal medico curante; - copia della cartella clinica se, a seguito del sinistro, è stato necessario il ricovero; - in caso di sinistro avvenuto a seguito di incidente stradale, copia del verbale reso dalle autorità intervenute; - certificazione di invalidità totale e permanente emessa dagli Enti preposti (INAIL, INPS, ASL, ecc.); - in difetto, un certificato di un medico legale, se disponibile. Malattia grave: I documenti che l Assicurato dovrà fornire all Assicuratore in busta chiusa sono i seguenti: - dichiarazione del Sinistro compilata dal medico curante; - documentazione sanitaria comprovante la diagnosi. Inabilità temporanea e totale al lavoro: - dichiarazione del Sinistro compilata dal medico curante. - in caso di ricovero ospedaliero, copia della cartella clinica. Pagina 4 di 6

8 La documentazione andrà presentata al verificarsi del sinistro e allo scadere di ogni periodo di Inabilità certificato dal medico. Perdita di impiego: La documentazione, da presentarsi alla scadenza della prima rata di rimborso coperta da assicurazione, è la seguente: - lettera di licenziamento del datore di lavoro; - certificato di iscrizione alle liste di mobilità o al Centro per l impiego (ex Ufficio di collocamento); - autocertificazione dello stato di disoccupazione; - gli ultimi due cedolini di paga. Per giustificare l indennizzo relativo alle successive mensilità, l Assicurato dovrà fornire: - qualora percepisca l indennità di mobilità, l attestazione del pagamento dell indennità di Mobilità oppure, - qualora percepisca l indennità di disoccupazione, l attestazione del pagamento. Disposizioni comuni: L'Assicuratore si riserva il diritto di richiedere, direttamente all Assicurato: - ulteriori accertamenti medici o documentazioni atte ad una corretta valutazione del sinistro. L Assicurato deve inoltre: - sciogliere dal segreto professionale i medici curanti; - consentire le indagini, gli accertamenti e le visite mediche eventualmente necessarie da effettuarsi ad opera di consulenti medici di fiducia dell Assicuratore, il cui costo sarà a totale carico dell Assicuratore medesimo. Per la Sezione II A) In caso di sinistro l Assicurato deve: denunciare il fatto all Autorità Giudiziaria o di Polizia del luogo entro 12 ore da quando esso si è verificato, specificando la qualità, quantità ed entità dei valori sottratti e le circostanze dell evento; trasmettere, entro i successivi tre giorni, una copia della denuncia allo stabilimento della Contraente presso il quale è acceso il conto, precisando l eventuale esistenza di altre assicurazioni per il medesimo rischio e per i medesimi valori. L Assicurato che non adempie in tutto o in parte agli obblighi di cui sopra perde il diritto all indennità. L Assicurato che dichiara essere stati sottratti valori che non esistevano al momento del sinistro od occulta o sottrae valori non rubati o adopera a giustificazione mezzi o documenti menzogneri o fraudolenti, perde il diritto all indennità. B) La liquidazione dei danni avviene mediante accordo diretto tra l Assicurato e la Società. Art Liquidazione dei sinistri L Assicuratore si impegna a liquidare il sinistro entro 30 giorni dalla ricezione della documentazione completa comprovante il sinistro. Art Limiti territoriali La Polizza ha validità in tutto il Mondo. Art Premi dell'assicurazione L ammontare del Premio si ottiene: - Sezione I (addebito mensile): moltiplicando il tasso di Premio indicato nella tabella che segue per l importo del debito mensile; - Sezione II (addebito annuale): in cifra fissa, pari a 9,00, addebitato sulla prima rata di premio. POLIZZA N. 294 POLIZZA N SEZIONE I (ADDEBITO MENSILE) 0,045% 0,335% SEZIONE II (ADDEBITO ANNUALE) -- 9,00 Il tasso di premio della polizza n è comprensivo dell'imposta di assicurazione pari al 2,5% per la Sezione I e del 22,25% per la sezione II del premio imponibile. Il premio così ottenuto verrà addebitato mensilmente sul conto della M honey Card. Art Forma delle comunicazioni Tutte le comunicazioni, alle quali le Parti sono tenute, devono essere fatte per iscritto. Art Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio Le dichiarazioni inesatte o le reticenze dell Assicurato relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all'indennizzo, nonché la risoluzione del contratto di assicurazione ai sensi degli artt. 1892,1893 e 1894 del Codice Civile. Art Modifiche della polizza Le eventuali modifiche della Polizza devono essere approvate per iscritto da parte dell Assicuratore e della Contraente. Art Altre assicurazioni Resta convenuto che le coperture assicurative prestate dall Assicuratore con la presente Polizza possono cumularsi con quelle di altre polizze di assicurazione contratte dall'assicurato. Art Imposte ed altri oneri fiscali Le imposte e gli altri oneri fiscali, presenti e futuri, relativi alla Polizza sono a carico dell Assicurato. Art Controversie Le Parti hanno la facoltà di rimettere alla decisione di un collegio di tre medici le eventuali controversie su natura e valutazione delle lesioni, delle malattie o sul grado di invalidità che sono oggetto delle coperture prestate dalla presente polizza. In tal caso le Parti conferiranno mandato, con scrittura privata, ad un collegio di tre medici, nominati uno per parte ed il terzo di comune accordo, o in caso contrario, dal Consiglio dell Ordine dei Medici avente giurisdizione nel luogo dove deve riunirsi il Collegio dei Medici. Tale luogo si intende la città sede dell istituto di medicina legale più vicino all Assicurato. Ciascuna delle Parti sostiene le proprie spese e remunera il medico da essa designato, contribuendo per la metà delle spese e competenze del terzo medico. Le decisioni del Collegio dei Medici sono vincolanti per le Parti. Art Foro Competente Per qualunque controversia derivante dall applicazione od interpretazione della presente Polizza il Foro competente sarà quello dell Assicurato. Art Rinvio alle norme di legge Per tutto quanto non qui regolato valgono le norme di legge. Pagina 5 di 6

9 NOTA INFORMATIVA PER IL CLIENTE (ai sensi del D.Lgs n 209/05 Codice delle Assicurazioni e delle Circolari ISVAP vigenti) Gentile Signora/e Con la presente nota informativa redatta ai sensi del D.Lgs n 209/05 Codice delle Assicurazioni e delle Circolari ISVAP vigenti provvediamo a fornirle, le seguenti informazioni INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE Il contratto per la copertura assicurativa vita in caso di decesso tutte cause (polizza n 294) è concluso con AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A., con Sede Legale e Sede Sociale in ITALIA, Via Aldo Fabrizi n Roma, autorizzata all esercizio delle Assicurazioni Vita con D.M. del (G.U. 8/8/1974 n. 208) Il contratto per la copertura assicurativa danni in caso di Invalidità Totale e Permanente, Malattia Grave, Inabilità Temporanea e Totale, Perdita di impiego (polizza n ) è concluso con AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A., con Sede Legale e Sede Sociale in ITALIA, Via Aldo Fabrizi n Roma, autorizzata all esercizio delle Assicurazioni Danni con D.M. del 30/09/1974 (G.U. 11/10/1974 N. 266) I testi originali delle Condizioni di Assicurazione relative alle polizze assicurative di cui trattasi sono depositate presso Consum.it S.p.A. INFORMAZIONI RELATIVE AL CONTRATTO LEGGE APPLICABILE Ai contratti sarà applicata la legge italiana. Le parti potranno convenire di assoggettare i contratti ad una legislazione diversa da quella italiana, salvi i limiti derivanti dalla applicazione di norme imperative di diritto italiano. Le Compagnie propongono di applicare al contratto la legislazione italiana. LINGUA UTILIZZABILE: I Contratti sono redatti in lingua Italiana. RECLAMI RELATIVI AL CONTRATTO Eventuali reclami riguardanti il rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri, a seconda della garanzia interessata, devono essere inoltrati per iscritto AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. o AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A. Servizio Clienti - Via Aldo Fabrizi n. 9, Roma (Italia) Fax 06/ Qualora l esponente non si ritenga soddisfatto dall esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà rivolgersi a: ISVAP Servizio Tutela degli Utenti - Via del Quirinale, ROMA, corredando l esposto della documentazione relativa al reclamo trattato dalla Compagnia. In relazione alle controversie inerenti la quantificazione dei danni e l attribuzione delle responsabilità si ricorda che permane la competenza esclusiva dell Autorità Giudiziaria, oltre alla facoltà di ricorrere a sistemi conciliativi ove esistenti. PRESCRIZIONE Ai sensi dell Art del Codice Civile, i diritti derivanti dal contratto di Assicurazione si prescrivono in un anno dal giorno in cui si è verificato il fatto su cui il diritto si fonda. INFORMAZIONI SPECIFICHE ALLE GARANZIE Le presenti informazioni hanno lo scopo di richiamare l attenzione su taluni aspetti fondamentali delle garanzie e non hanno natura di pattuizioni contrattuali. Per le condizioni di contratto si rinvia al testo delle condizioni di assicurazione contenute in polizza. DURATA DEL CONTRATTO E DURATA DELLA COPERTURA La durata del contratto è annuale e si rinnova di anno in anno in mancanza di disdetta, da notificarsi per iscritto, almeno 30 giorni prima della scadenza. La durata della copertura assicurativa è pari alla validità della carta M honey Card, in presenza di debito residuo. PERIODO DI CARENZE CONTRATTUALI E FRANCHIGIE La Copertura assicurativa è riassunta nella tabella sotto riportata: Garanzia Prestazione Carenza Franchigia Limite Decesso per malattia o infortunio Invalidità Totale e Permanente grave per infortunio e malattia Malattia Grave Inabilità temporanea e totale al lavoro dovuta ad infortunio o malattia Perdita di impiego estinzione del debito residuo estinzione del debito residuo estinzione del debito residuo pagamento delle rate di debito pagamento delle rate di debito non prevista non prevista Dipendenti settore privato Autonomi e dipendenti settore pubblico Pensionati casalinghe studenti disoccupati non prevista - si si si non prevista - si si si 3 mesi non prevista - si si si non prevista 2 mesi 6 mesi 2 mesi max 12 mensilità max 12 mensilità no si no si no no DICHIARAZIONI IN ORDINE ALLE CIRCOSTANZE DEL RISCHIO Le dichiarazioni inesatte o le reticenze del Contraente e/o dell Assicurato relative a circostanze che influiscono sulla valutazione del rischio da parte della Società possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all indennizzo, nonché la stessa cessazione dell assicurazione ai sensi degli artt. 1892, 1893 e 1894 del Codice Civile. CLAUSOLA DI RECESSO L Assicurato può recedere dalla copertura assicurativa entro i 30 giorni successivi alla data di attivazione della M honey Card, dandone comunicazione al Contraente per via telefonica oppure a mezzo di comunicazione scritta. Il recesso determina la cessazione delle coperture assicurative sin dall origine e la restituzione all Assicurato, per il tramite della Contraente,del premio versato. Sono assicurabili le persone fisiche di età non inferiore a 18 anni né superiore a 70 anni all adesione, fermo restando che l età massima di permanenza in copertura è limitata a 75 anni. SI RICHIAMA L ATTENZIONE DELL ADERENTE SULLA NECESSITA DI LEGGERE ATTENTAMENTE I CONTRATTI PRIMA DELLA SOTTOSCRIZIONE AXA MPS ASSICURAZIONI VITA S.p.A. - Sede e Direzione Generale: Via Aldo Fabrizi, Roma - Italia - Tel.: Fax: Sito Internet: Capitale Sociale i.v. - Codice fiscale e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Roma: Partita IVA: Autorizzata all esercizio delle Assicurazioni con Decreto del Ministero dell Industria, del Commercio e dell Artigianato del 24/7/1974 (G.U. 8/8/1974 n. 208) - La Società è un Impresa Assicurativa del Gruppo AXA, soggetta all attività di direzione e coordinamento di AXA S.A. AXA MPS ASSICURAZIONI DANNI S.p.A. - Sede e Direzione Generale: Via Aldo Fabrizi, Roma Italia Tel.: Fax: Sito Internet: Capitale Sociale i.v. Codice fiscale e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Roma: Partita IVA: Autorizzata all esercizio delle Assicurazioni con Decreto del Ministero dell Industria, del Commercio e dell Artigianato del 30/9/1974 (G.U. 11/10/1974 n. 266). La Società è un'impresa Assicurativa soggetta all'attività di direzione e coordinamento di Axa Mps Vita SpA appartenente al Gruppo AXA Pagina 6 di 6

10 MODULO DI RICHIESTA DI M HONEY CARD NUMEROCARTA: IMPORTO INSTANT CREDIT: COD. CAMPAGNA N. RATE IMPORTO RATA*: DESCRIZIONE TAN TAEG I Miei Dati Personali: Nome Cognome Indirizzo C.A.P. Località Prov. Cittadinanza Codice Fiscale Data di Nascita Luogo di Nascita Prov. Sesso Stato Civile Cognome Madre da Nubile M F Tipo Documento Numero Documento Rilasciato il Da Luogo Rilascio Prov. Abitazione affitto proprietà c/o terzi c/o familiari a titolo gratuito Indirizzo precedente (se variato negli ultimi 5 anni) Località C.A.P. Prov. Numero Telefono Abitazione Ragione sociale azienda (solo per lavoratori dipendenti) M honey Card è emessa e gestita da Consum.it S.p.A. - via V. Emanuele, 10 Calenzano (FI) - Sede Legale piazza Salimbeni, Siena R.I / CF/PI Capitale Sociale ,00 Euro i.v. - UIC Aderente Assofin - Iscritta nell elenco speciale al n ex art. 107 del D. Lgs n. 385 del 01/09/93 Gruppo Bancario Monte dei Paschi di Siena Codice Gruppo Numero Telefono Cellulare Occupazione attuale Dal mm/aa Reddito mensile netto Indirizzo Azienda Località Prov. Richiesta Carta Aggiuntiva Desidero ricevere gratuitamente la carta aggiuntiva per un mio familiare convivente di cui fornisco i dati Per la Banca Per la Banca Per la Banca Tipologia Per la Banca richiedente Tipologia venditore Codice venditore Per la Banca Num. Civico All indirizzo da Numero Telefono Azienda Settore attività commercio agricoltura industria privata servizi settore pubblico altro Componenti Familiari del nucleo percettori familiare di reddito Importo Fido Richiesto Fido ; rata mensile 80 Fido ; rata mensile 120 Grado di parentela Cognome Codice Fiscale Nome Sesso M F Data di Nascita Luogo di Nascita Prov. Tipo Documento Numero Documento Rilasciato il Da Luogo Rilascio Prov. Per il Convenzionato Il sottoscritto dichiara sotto la sua responsabilità, anche ai sensi degli artt. 15, 18 e 19 del D. Lgs. 231/2007, che le firme apposte sulla presente domanda sono vere ed autentiche e che sono state apposte personalmente ed in sua presenza dal/dai richiedente/i, i cui dati personali, riportati nella presente domanda, sono stati verificati mediante l esame dei documenti di identità esibiti in originale. Nome e Cognome venditore Numero codice a barre Codice convenzionato Codice cliente Tipologia prodotto *In caso di successivi utilizzi della linea di credito, l importo indicato va ad aggiungersi alla rata mensile prescelta, di cui all art. 9 del presente contratto, per un numero di mesi equivalente a quanto indicato al campo N. RATE. Le Mie Firme Manifestazione di Consenso al trattamento dei dati personali Il sottoscritto, presa visione delle informative allegate al presente contratto (Informativa generale e speciale Come trattiamo i Suoi dati ), che dichiara di aver ricevuto contestualmente a copia del medesimo, consente espressamente al trattamento dei dati personali indicati nelle informative stesse. Eventuale consenso per attività promozionali L intestatario consente non consente Il familiare consente non consente che i propri dati anagrafici siano utilizzati dalla Società e/o comunicati a terzi che svolgono attività commerciali e promozionali per finalità di marketing, ivi compreso l invio di materiale illustrativo relativo ai servizi e ai prodotti commercializzati. La mia Firma X La Firma del mio Familiare (se richiede la carta aggiuntiva) X Il sottoscritto conferma di aver ricevuto, prima della stipula del contratto, l avviso principali norme di trasparenza e il foglio informativo e dichiara: di essersi avvalso di non essersi avvalso del diritto di ottenere copia del testo contrattuale idonea per la stipula, comprensivo del Documento di Sintesi. Il sottoscritto, presa visione delle condizioni generali riportate sul retro (o pagina 2/2) della presente richiesta, che dichiara di accettare integralmente, chiede a Consum.it la concessione di una linea di credito che può essere utilizzata mediante l impiego della Carta emessa da Consum.it stessa. Il sottoscritto dà atto di aver ricevuto e, contestualmente, trattenuto una copia integralmente compilata della presente richiesta (fronte/retro) di apertura e utilizzo della linea di credito e della Carta di credito, comprensiva del documento di sintesi. Il sottoscritto dichiara, sotto la propria responsabilità, che le notizie fornite sono complete e veritiere e che la presente domanda è stata da Lui compilata nella data apposta in calce. Il sottoscritto prende inoltre atto che le condizioni economiche sono quelle in vigore alla data di stampa del presente modulo e che sono quindi suscettibili di variazione, come meglio precisato all art. 15 delle Condizioni Generali. In caso di richiesta di Carta Aggiuntiva il sottoscritto attesta, per espressa convenzione intervenuta con Consum.it, ai sensi del D. Lgs. 231/2007 e successivi decreti di attuazione, che i dati forniti per il nominativo per cui richiede la Carta Aggiuntiva sono corretti e conformi a quanto previsto dalla Legge stessa. Il/I sottoscritto/i consapevole/li delle sanzioni penali richiamate dall'art. 76 del DPR 445/2000 in caso di dichiarazioni mendaci, ai sensi e per gli effetti dell'art. 47 del citato DPR, sotto la propria/loro responsabilitá dichiara/no che le notizie fornite con il presente atto sono veritiere ed autorizza/no Consum.it ad effettuare gli accertamenti ritenuti opportuni. Il/I sottoscritto/i dichiara/no di aver ricevuto la comunicazione informativa sugli obblighi di comportamento degli intermediari ai sensi delle disposizioni del D.lgs. n. 209/2005 e del regolamento ISVAP mento ISVAP n. 5/2006 (allegato 7A) e le informazioni sull intermediario ai sensi delle disposizioni del D.lgs. n. 209/2005 e del regolamento ISVAP n. 5/2006 (allegato 7B). La mia Firma X La Firma del mio Familiare (se richiede la carta aggiuntiva) X Il sottoscritto dichiara di aver letto e di accettare integralmente le condizioni riportate sul retro (o pagina 2/2) e in particolare, anche agli effetti dell art c.c., 2 comma, di approvare specificamente gli articoli 1 (Conclusione del Contratto), 4 (Proprietà della Carta), 5 (Utilizzo della Carta), 6 (Acquisti), 7 (Prelievo di Contanti), 8 (Estratto Conto), 9 (Rimborsi), 10 (Obbligazioni del Titolare), 11 (Ritardo nei rimborsi), 12 (Decadenza del beneficio del termine e risoluzione del contratto), 13 (Recesso), 14 (Smarrimento e furto della Carta), 15 (Modifica delle condizioni), 16(Cessione del Credito), 17 (Assicurazione). In caso di adesione alla copertura assicurativa facoltativa, il/i sottoscritto/i, inoltre, sempre ai sensi dell art del Codice Civile, approva/no specificatamente le disposizioni di cui ai seguenti articoli delle condizioni che regolano l assicurazione: Art.1 Persone Assicurabili; Artt. 2 e 5 Oggetto dell Assicurazione; Artt. 3 e 6 Esclusioni; Art. 4 Massimale; Art.7 Somma Assicurata; Art. 10 Decorrenza delle garanzie; Art. 11 Durata della copertura; Art. 12 Cessazione delle garanzie; Art. 13 Recesso; Art. 14 Denuncia dei sinistri; Art. 19 Dichiarazioni relative alle circostanze del rischio; Art. 23 Controversie; Art. 24 Foro Competente. La mia Firma X La Firma del mio Familiare (se richiede la carta aggiuntiva) Copertura assicurativa facoltativa X (solo per i richiedenti che non abbiano compiuto 70 anni) Il sottoscritto dichiara: - di voler aderire alla polizza collettiva n AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A., e alla polizza collettiva n 294 AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A., stipulate da CONSUM.IT S.p.A. in favore dei propri Clienti a copertura dei rischi Decesso, Invalidità Totale e Permanente, Furto, Scippo, Rapina, Rottura Accidentale e, in funzione dello stato lavorativo dell Assicurato al momento del sinistro, Perdita di Impiego, Malattia Grave o Inabilità Totale e Temporanea al lavoro; - di aver preso visione che il costo delle coperture assicurative è addebitato con cadenza mensile in misura pari allo 0.38% del saldo riportato dall estratto conto (per le coperture Sez. I) oltre ad 9 fisso/annuo anticipato (per la copertura sez. II); - di essere in buono stato di salute, di non essere affetto da malattie o lesioni gravi che necessitino di un trattamento medico regolare e di non essere stato/a assente dal lavoro, negli ultimi 12 mesi, per più di 30 giorni lavorativi a causa di una malattia o di un infortunio. Dichiara inoltre (nel caso di lavoratore dipendente privato) di non avere ricevuto dal datore di lavoro una contestazione disciplinare o un intimazione di licenziamento o alcuna comunicazione scritta nella quale venga individuato/a come un lavoratore oggetto di una procedura di Mobilità o di Cassa Integrazione. La mia Firma X Scelgo la seguente modalità di pagamento BOLLETTINI POSTALI Delega RID (da compilare solo in caso di scelta modalità di pagamento RID) Il Sottoscritto autorizza la Banca a margine ad addebitare sul c/c indicato, nella data di scadenza dell obbligazione o data prorogata d iniziativa del creditore (ferma restando la valuta originaria concordata), tutti gli ordini d incasso elettronici inviati dall Azienda Creditrice Consum.it S.p.A., a condizione che vi siano disponibilità sufficienti e senza necessità per la Banca di inviare la relativa contabile di addebito. In caso contrario la Banca resterà esonerata da ogni e qualsiasi responsabilità inerente al mancato pagamento ed il pagamento stesso dovrà essere effettuato a Consum.it S.p.A. direttamente a cura del Sottoscritto. Il Sottoscritto ha facoltà di opporsi all addebito entro 5 giorni lavorativi dopo la data di scadenza o la data prorogata dal creditore. Le parti hanno facoltà di recedere in ogni momento dal presente accordo, con un preavviso pari a quello previsto nel contratto di conto corrente per il recesso da quest ultimo rapporto, da darsi mediante comunicazione scritta. Il Sottoscritto prende atto che sono applicate le condizioni già indicate nel contratto di conto corrente, in precedenza sottoscritto tra le parti, o comunque rese pubbliche presso gli sportelli della Banca e tempo per tempo vigenti. Per quanto non espressamente previsto dalle presenti disposizioni, sono applicabili le Norme che regolano i conti correnti di corrispondenza e servizi connessi a suo tempo sottoscritte dalle parti, che formano parte integrante del presente modulo. Banca Agenzia Località IBAN RID Cod. Paese Check digit CIN ABI CAB Conto Corrente Prov. Anzianità Conto Corrente dal CTR / 2009 PAGINA 1/2 Firma X Firma del correntista/richiedente Luogo e data X

11 La Carta di Credito M honey Card (di seguito Carta) è rilasciata da Consum.it S.p.A. (di seguito Consum.it) con sede legale in Piazza Salimbeni, Siena e sede operativa in via Vittorio Emanuele, Calenzano (FI). Il rilascio della Carta è subordinato alla concessione di una linea di credito, alle condizioni di seguito riportate: 1. Conclusione del contratto. La presente domanda di apertura della linea di credito ha valore di proposta. Consum.it confermerà per iscritto alla persona fisica che ha sottoscritto il presente modulo (di seguito il Titolare) l eventuale accoglimento della domanda. 2. Utilizzo della linea di credito. Per l utilizzo della linea di credito concessa al Titolare, Consum.it emetterà una Carta, intestata al Titolare stesso. L utilizzo della linea di credito comporta l applicazione delle condizioni economiche indicate nella Tabella delle Condizioni Economiche di M honey Card (di seguito Tabella), riportata in calce. Il Titolare, sotto la sua piena responsabilità, potrà inoltre richiedere l emissione di una Carta Aggiuntiva a nome di un familiare i cui utilizzi, a valere comunque sulla linea di credito concessa al Titolare, saranno imputati a debito del Titolare stesso, applicando le condizioni previste per la Carta Principale. In caso di utilizzo del servizio postale, la Carta Principale/Carta Aggiuntiva viene inviata al Titolare/Familiare in stato di blocco e potrà essere attivata telefonicamente mediante la comunicazione del numero della Carta e di alcuni dati identificativi del Titolare/del Familiare. L importo iniziale della linea di credito potrà essere aumentato, su richiesta del Titolare previa autorizzazione della Società oppure ad iniziativa della Società stessa che ne darà, in tale caso, idonea comunicazione. La linea di credito concessa è ad uso rotativo: il Titolare potrà quindi riutilizzare il credito in linea capitale di cui sia stato effettuato il rimborso mediante i pagamenti mensili di cui all articolo Validità della Carta. La Carta ha validità triennale e scade l ultimo giorno del mese indicato sulla Carta stessa. La Carta può essere rinnovata automaticamente alla scadenza, con l invio di una nuova Carta, salvo che il Titolare risulti inadempiente alle obbligazioni del presente contratto. Consum.it si riserva la facoltà, in fase di rinnovo automatico, di variare il periodo di validità e/o collegare alla Carta funzioni diverse rispetto alle precedenti, dandone comunicazione al Titolare, ferma la facoltà del Titolare stesso di recedere ai sensi del presente contratto. Con cadenza annuale sarà addebitata, nell estratto conto, la quota associativa, nella misura indicata nella Tabella, riportata in calce. Durante il periodo di validità della Carta, si può verificare la necessità dell eventuale rifacimento della Carta stessa in quanto deteriorata o smagnetizzata. La sostituzione della Carta avverrà solo su richiesta del Titolare, previa restituzione a Consum.it della Carta non più utilizzabile, opportunamente invalidata (tagliata in due). 4. Proprietà della Carta. La Carta rimane di proprietà di Consum.it alla quale deve essere immediatamente restituita opportunamente invalidata (tagliata in due) alla cessazione del rapporto oppure su richiesta motivata di Consum.it. 5. Utilizzo della Carta. Al ricevimento della Carta Principale/Carta Aggiuntiva, il Titolare/Familiare è tenuto ad apporre la propria firma nell apposito spazio, sul retro della Carta stessa. La Carta deve essere utilizzata esclusivamente e personalmente dal Titolare/Familiare e non può quindi essere, ad alcun titolo, ceduta o data in uso a terzi. La firma apposta sulle ricevute relative agli utilizzi della Carta deve essere conforme alla firma apposta dal Titolare/Familiare sul retro della Carta stessa. Gli esercenti convenzionati, Consum.it ed ogni altro soggetto da essa delegato potranno richiedere al Titolare l esibizione di un documento d identità. La Carta consente al Titolare/Familiare, entro l importo della linea di credito concessa ed alle condizioni economiche, indicate nella Tabella riportata in calce, di acquistare beni e/o servizi presso gli esercenti convenzionati aderenti al Circuito internazionale, indicato sul frontespizio della Carta, (di seguito il Circuito) e di ottenere anticipi di denaro tramite: a) gli sportelli automatici individuabili dal marchio che contraddistingue il Circuito; b) le filiali delle Banche aderenti al Circuito; c) assegno inviato al proprio domicilio e/o bonifico sul conto corrente. La Carta può essere utilizzata esclusivamente entro l importo della linea di credito concesso inizialmente o successivamente concordato. L eventuale superamento del predetto importo sarà assoggettato ad una commissione nella misura indicata nella Tabella in calce. La Carta può inoltre essere utilizzata per tutte le operazioni ammesse dal Circuito, anche all estero, in conformità alle disposizioni valutarie pro tempore vigenti applicate dal Circuito stesso. Gli importi relativi agli utilizzi della Carta effettuati in valuta straniera sono convertiti in Euro, al cambio determinato direttamente dal sistema internazionale cui fa capo il Circuito, e aumentati di una commissione per oneri di negoziazione nella misura indicata nella Tabella, riportata in calce. Gli utilizzi della Carta producono interessi il cui ammontare, calcolato mensilmente, è registrato a debito del Titolare. Al fine del computo di tali interessi, Consum.it tiene conto del Tasso Annuo Nominale pro tempore vigente - attualmente indicato nella Tabella indicata in calce - e dei saldi giornalieri per valuta. Ogni utilizzo è addebitato con valuta pari alla data di effettuazione dell operazione stessa, mentre la valuta di rimborso è pari alla data del pagamento. Con la sottoscrizione dello scontrino e/o documento di spesa, relativo all utilizzo della Carta, il Titolare/Familiare conferma la conclusione dell operazione. Consum.it potrà, comunque, richiedere al Titolare il pagamento degli addebiti per l utilizzo della Carta anche in caso di mancata sottoscrizione dello scontrino e/o documento di spesa, ove siano comunque stati acquistati beni/servizi dal Titolare/Familiare a fronte dell esibizione e/o fornitura degli estremi della Carta (es.: vendite telefoniche, per corrispondenza, in via telematica Internet, ecc.). Il Titolare riconosce, altresì, come a sé addebitabili le spese derivanti da operazioni compiute a mezzo di apparecchiature elettroniche, anche se queste non rilasciano scontrini e/o documenti di spesa. 6. Acquisti. La Carta può essere utilizzata dal Titolare/Familiare, entro l importo della linea di credito concessa, per effettuare il pagamento di beni e/o servizi presso qualsiasi esercente convenzionato con il Circuito, come alternativa ad altre modalità di pagamento. Con l uso della Carta il Titolare dà mandato irrevocabile a Consum.it a versare, agli esercenti convenzionati, gli importi degli acquisti effettuati con la Carta stessa, senza obbligo di avviso da parte di Consum.it. Consum.it addebiterà, correlativamente, al Titolare gli importi relativi agli acquisti effettuati con la Carta. In assenza di rapporto di esclusiva con gli esercenti convenzionati, non possono essere opposte a Consum.it le eccezioni relative al rapporto di compravendita intervenuto tra gli esercenti ed il Titolare, incluse quelle relative alla destinazione della somma da parte degli esercenti e alla consegna del bene. Il Titolare riconosce, altresì, che Consum.it non incorre in alcuna responsabilità qualora, per qualsiasi motivo, gli esercenti convenzionati non accettino la Carta. 7. Prelievo di contanti. La Carta può essere utilizzata, entro l importo della linea di credito accordata, per ottenere anticipi di contante presso gli sportelli automatici individuabili dal marchio che contraddistingue il Circuito. In tali casi, per l utilizzo della Carta viene attribuito al Titolare/Familiare un numero di Codice Personale Segreto (di seguito PIN), generato elettronicamente e, pertanto, non noto al personale di Consum.it. Il PIN verrà spedito al Titolare/Familiare in un plico sigillato, separatamente dalla Carta. Il PIN deve restare segreto e non deve essere annotato sulla Carta, né conservato insieme a quest ultima o ai documenti del Titolare. Il Titolare è, in particolare, tenuto a custodire con cura il PIN, restando responsabile di ogni conseguenza dannosa possa derivare dall indebito o illecito uso, comunque, avvenuto della Carta e del PIN, anche se a seguito di smarrimento, sottrazione, falsificazione o contraffazione. In tali casi, il Titolare dovrà provvedere agli adempimenti di cui al successivo art. 14. Il Titolare riconosce che possono essere fissati dei limiti all importo giornalmente e mensilmente prelevabile e che, a fronte di ogni prelievo, sono dovute commissioni nella misura indicata nella Tabella, riportata in calce. 8. Estratto conto. In caso di utilizzo della Carta, Consum.it invierà al Titolare un estratto conto, contenente il dettaglio delle operazioni effettuate con la Carta Principale/Carta Aggiuntiva - degli interessi di periodo e delle spese e/o commissioni Condizioni generali di apertura e di utilizzo della linea di credito e della Carta di Credito M honey Card ad esse collegate. L estratto conto riporterà, tra l altro, l importo del versamento minimo da corrispondere, la scadenza del pagamento ed il saldo debitore. In presenza di un saldo a debito, l estratto conto verrà inviato con cadenza trimestrale, anche in assenza di movimentazioni nel periodo. La ritardata inclusione nell estratto conto di addebiti relativi ad utilizzi della Carta effettuati dal Titolare/Familiare e di eventuali accrediti inerenti a note di storno, emesse da esercenti convenzionati, così come eventuali omissioni o ritardi nell invio dell estratto conto non legittimano il Titolare a rifiutare o ritardare il pagamento. Il Titolare può richiedere a Consum.it, tramite comunicazione scritta da inviarsi entro il giorno 20 del mese, di modificare la frequenza di invio dell estratto conto. Per ogni estratto conto saranno addebitate al Titolare le spese di invio, come indicate nella Tabella riportata in calce, oltre alle spese per l imposta di bollo. L estratto conto s intenderà approvato qualora, decorsi 60 giorni dalla sua ricezione, non sia pervenuta a Consum.it comunicazione scritta di reclamo. 9. Rimborsi. Con l utilizzo della linea di credito, il Titolare si obbliga a versare mensilmente a Consum.it gli importi delle operazioni effettuate con la Carta Principale/Carta Aggiuntiva, dei relativi interessi e delle spese e/o commissioni ad esse collegate, senza necessità di alcun preavviso al riguardo e, comunque, entro la data indicata nell estratto conto. Il Titolare deve rimborsare il saldo debitore, indicato nell estratto conto, mediante il pagamento di rate minime mensili d importo costante, nella misura inizialmente indicata dal Titolare nel frontespizio (o pagina 1/2) del presente modulo all atto della sottoscrizione, nonché riportata in estratto conto. Il Titolare può richiedere a Consum.it di variare l importo della rata minima mensile che, comunque, non potrà essere mai inferiore al 4%, né superiore al 20% della linea di credito accordata. Il saldo debitore dovrà essere rimborsato in unica soluzione se inferiore all importo della rata minima mensile. Qualora il saldo debitore superi l ammontare della linea di credito accordata, il Titolare è tenuto al rimborso immediato ed in unica soluzione della parte eccedente, oltre alle somme per eventuali rate di rimborso scadute. In caso di versamenti superiori al saldo debitore, l eccedenza sarà restituita, senza corresponsione di interessi, su richiesta del Titolare stesso. Tutti i pagamenti devono essere eseguiti a favore di Consum.it; eventuali somme versate a favore di terzi non potranno avere effetto liberatorio nei confronti di Consum.it. In caso di mancata attivazione della procedura R.I.D., il Titolare resterà comunque obbligato al pagamento delle rate alle rispettive scadenze mensili, con le modalità di seguito indicate: - versamento sul conto corrente postale n , intestato a CONSUM.IT S.p.A. Calenzano (FI); - bonifico bancario sul conto corrente IBAN IT 92 K intestato a CONSUM.IT presso Banca Monte dei Paschi di Siena Filiale di Settimello. Occorrerà indicare sempre nella causale del versamento i propri dati anagrafici completi. È, inoltre, facoltà del Titolare eseguire versamenti di importo superiore al minimo mensile, ovvero versamenti integrativi da effettuare tramite bollettino postale o bonifico bancario, come sopra indicato. Consum.it addebiterà al Titolare le spese sostenute per l incasso delle rate di rimborso (oneri bancari/postali). Il Titolare può richiedere a Consum.it, tramite comunicazione scritta, che dovrà pervenire con almeno 15 giorni di anticipo rispetto alla data di scadenza della rata, di modificare la modalità di rimborso inizialmente prescelta. 10. Obbligazioni del Titolare. Il Titolare si obbliga a comunicare a Consum.it ogni variazione dei dati forniti e indicati nel frontespizio (o pagina 1/2). Le modifiche relative al conto corrente di addebito delle rate dovranno essere comunicate a Consum.it per iscritto, inviando i documenti necessari per effettuare gli addebiti sul nuovo conto corrente. Ogni comunicazione o notifica si intenderà validamente ed efficacemente effettuata, anche a mezzo Postel, presso l'ultima residenza dichiarata. In caso di trasferimento all estero della sua residenza effettiva, il Titolare dovrà preventivamente estinguere ogni pendenza verso Consum.it. Il Titolare è tenuto a pagare ogni onere fiscale, sia presente che futuro, diretto e indiretto relativo al presente contratto. 11. Ritardo nei rimborsi. Il ritardo nell effettuare i versamenti minimi mensili può comportare, a discrezione di Consum.it, il blocco permanente o temporaneo dell utilizzo della linea di credito. In tal caso il saldo a debito sarà, per la sua componente di capitale, il riferimento mensile per il calcolo degli interessi a carico del Titolare. Il ritardo nei versamenti suindicati comporta l obbligo per il Titolare di rimborsare le spese sostenute per eventuali solleciti, effettuati a mezzo posta, nella misura di 7,75, e per eventuali interventi domiciliari o telefonici svolti, fino ad un massimo del 15% del saldo esposto in estratto conto, oltre alle eventuali spese legali sostenute. In presenza di più finanziamenti in corso e qualora il Titolare non provveda ai relativi pagamenti alle scadenze contrattualmente previste, Consum.it imputerà gli eventuali pagamenti ricevuti in base all'art c.c. 12. Decadenza dal beneficio del termine e risoluzione del contratto. Il mancato pagamento di almeno due versamenti minimi mensili, ovvero la mancata osservanza degli altri obblighi contrattuali previsti agli artt. 5, 7, 9, 10, 14, ovvero il verificarsi delle ipotesi di cui all art c.c., ovvero l utilizzo della Carta in esubero dal fido, nonché l infedele dichiarazione, da parte del Titolare, circa i dati e le informazioni forniti, comporta la facoltà per Consum.it di dichiarare senz altro la decadenza dal beneficio del termine o la risoluzione del contratto. In tal caso, il Titolare dovrà rimborsare in un unica soluzione, entro quindici giorni dal ricevimento della relativa comunicazione, il capitale residuo, scaduto e a scadere, gli interessi e gli eventuali oneri relativi alle rate scadute e non pagate, le eventuali somme dovute ai sensi dell art. 11. In caso di mancato pagamento della predetta somma, dalla data della dichiarazione di decadenza dal beneficio del termine o di risoluzione del contratto decorreranno interessi di mora sull intero capitale non pagato in misura pari al tasso di interesse mensile indicato nella Tabella, riportata in calce. Inoltre, il Titolare, se ancora in possesso della Carta, è tenuto all immediata restituzione della Carta stessa a Consum.it, opportunamente invalidata (tagliata in due). 13. Recesso. Consum.it può recedere senza preavviso, qualora vi sia una giusta causa o un giustificato motivo, dandone immediata comunicazione al Titolare. Ai fini di cui sopra, a titolo esemplificativo e non esaustivo, costituiscono giustificato motivo, tra l altro, i mutamenti di elementi inerenti la meritevolezza del credito, le variazioni anomale dei tassi di interesse e delle condizioni di mercato nonché i mutamenti della disciplina civilistica e fiscale relativa ai rapporti regolati dalle presenti condizioni. In caso di recesso da parte di Consum.it, il Titolare dovrà provvedere al pagamento di ogni suo debito nei confronti di Consum.it stessa ed alla restituzione della Carta, opportunamente invalidata (tagliata in due), entro 15 giorni dalla relativa comunicazione. Il Titolare può sempre recedere, in qualsiasi momento, dal presente contratto, mediante comunicazione scritta a Consum.it con lettera raccomandata e con l obbligo del contestuale pagamento, in un unica soluzione, di ogni suo debito nei confronti di Consum.it, nonché della restituzione della Carta, opportunamente invalidata (tagliata in due). In ogni caso, il Titolare non avrà diritto al rimborso della parte di quota associativa annuale relativa al residuo periodo di validità della Carta. Il Titolare resta responsabile di ogni conseguenza dannosa che possa derivare dalla prosecuzione dell uso della Carta successivamente al recesso da parte di Consum.it, o alla scadenza della stessa o nel periodo in cui abbia ricevuto da Consum.it medesima eventuale comunicazione dell esistenza di un temporaneo divieto di utilizzo della Carta. Il recesso e/o il blocco e/o la sospensione della Carta Principale avranno come conseguenza, in ogni caso, il relativo recesso,blocco, sospensione della Carta Aggiuntiva ad essa collegata. In tal caso sarà obbligo del Titolare comunicare detto evento all intestatario della Carta Aggiuntiva, sollevando la Società da ogni responsabilità in merito. 14. Smarrimento e furto della Carta. Il Titolare è obbligato, adottando misure di massima cautela, alla custodia ed al buon uso della Carta ed è, pertanto, responsabile di tutte le conseguenze che derivassero dall'utilizzo della Carta da parte di terzi. In caso di smarrimento, sottrazione, distruzione della Carta e/o del PIN, il Titolare è immediatamente tenuto a segnalarlo telefonicamente, in qualunque momento del giorno e della notte, ai numeri (dall Italia) - (39) (dall estero). Il Titolare è inoltre tenuto a denunciare l accaduto all Autorità Giudiziaria o di Polizia. Successivamente e comunque entro i 2 giorni lavorativi successivi, il Titolare dovrà inviare a Consum.it conferma a mezzo lettera raccomandata, corredata da copia della denuncia presentata alle Autorità competenti. Il Titolare è responsabile di ogni conseguenza dannosa causata dall'indebito o illecito uso della Carta a seguito degli eventi di cui sopra entro il limite di euro 150,00 (Raccomandazione 97/489/CEE) fino al momento della spedizione a Consum.it della comunicazione, di cui al comma precedente, e salvo comunque che il Titolare medesimo abbia agito fraudolentemente, con dolo o colpa grave, ovvero non abbia osservato le disposizioni di cui ai precedenti commi e dell articolo 7. Per motivi di sicurezza, Consum.it ha facoltà di procedere in qualunque momento al blocco e/o ritiro e/o sospensione della Carta, anche senza preavviso al Titolare, dandone comunicazione illustrativa appena possibile. Nei casi di segnalazione di smarrimento e/o furto, la Carta, anche nell eventualità di suo successivo ritrovamento, non potrà più essere utilizzata e dovrà essere restituita a Consum.it opportunamente invalidata (tagliata in due). Salvo le ipotesi di cui all art. 3, ultimo comma, l emissione di una nuova Carta determinerà l applicazione di una somma a titolo di rimborso spese nella misura indicata nella Tabella, riportata in calce. Tutto quanto sopra è a valersi anche per la Carta Aggiuntiva. 15. Modifica delle condizioni. Consum.it si riserva la facoltà di modificare, qualora sussista un giustificato motivo, le condizioni previste dal presente contratto, anche in senso sfavorevole al Titolare e, in particolare, di variare il tasso di interesse ed ogni altra condizione praticata, ivi compresi l importo del fido, la misura del versamento minimo e la prestazione di garanzie, dandone comunicazione secondo le modalità previste dall art. 118 del D. Lgs. 1 settembre 1993, n. 385 e successive modificazioni. Ai fini di cui sopra, a titolo esemplificativo, costituiscono giustificato motivo, tra l altro, le variazioni generalizzate dei tassi di interesse e delle condizioni di mercato, nonché i mutamenti della disciplina civilistica e fiscale relativa ai rapporti regolati dalle presenti condizioni. In caso di variazioni sfavorevoli al Titolare, questi avrà diritto di recedere dal contratto entro 60 giorni dalla ricezione della relativa comunicazione ovvero dalla effettuazione delle altre forme di comunicazione previste dalla legge, senza penalità e con applicazione delle condizioni precedentemente praticate, saldando contestualmente ogni suo debito nei confronti di Consum.it. 16. Cessione del credito. Consum.it potrà cedere il credito derivante dal presente contratto, con le relative eventuali garanzie, dandone comunicazione scritta ai sensi di legge; ai fini di ogni comunicazione relativa al presente contratto, il domicilio delle parti è quello indicato nel frontespizio (o pag. 1/2),salvo eventuali variazioni da comunicarsi per iscritto. 17. Assicurazione. A. È facoltà del Titolare, nel sottoscrivere il presente contratto, di dare la propria adesione a coperture assicurative a pagamento, proposte da Consum.it a tutela del rimborso totale o parziale dell esposizione debitoria, le cui caratteristiche sono specificate nella nota informativa sulle condizioni generali di Assicurazione fornite al momento della sottoscrizione. B. Possono altresì ricorrere altre forme di assicurazione a tutela del rimborso totale o parziale dell esposizione debitoria, stipulate da Consum.it, che non comportano alcun onere aggiuntivo per il Titolare. Questa Società Finanziaria aderisce all'accordo per la costituzione dell'ufficio reclami della Clientela e dell'ombudsman - Giurì Bancario - che prevede una procedura di risoluzione delle controversie alternativa rispetto al ricorso al giudice. Copia del Regolamento è depositata presso la sede operativa della Società Finanziaria e consultabile sul sito internet Tabella delle condizioni economiche di M honey Card Linea di credito euro 2.000,00 (massimo euro 5.000,00) Tasso di interesse mensile 1,48% T.A.N. 16,80% T.A.E.G. 18,16% Quota annua Carta principale gratuita per il primo anno di titolarità, 15,00 euro i successivi * Spese per Carta aggiuntiva emissione gratuita Spese per eventuale sostituzione della Carta 9,50 euro Spese per variazione importo rata mensile nessuna Modalità di rimborso dell importo utilizzato: RID Commissioni su prelievo contante da ATM in Italia o all estero: 4,00 euro contante allo sportello: 1,5% dell importo del prelievo, con un minimo di 8,00 euro Commissioni per erogazioni dirette tramite bonifici e assegni 4,00 euro Commissioni operazioni in valuta 0,30% su importo trx (maggiorazione massima) Commissione per acquisto carburante nessuna Spese per incasso RID unitarie per rata su coord. bancarie del Gruppo MPS: 1,00 euro su coord. postali o bancarie fuori Gruppo MPS: 1,50 euro Spese per eventuale incasso da bollettini postali 1,50 euro Spese di invio estratto conto periodico 1,00 euro * Spese per tenuta conto nessuna Penale per eventuali ritardi nei rimborsi nessuna Spese per eventuali solleciti a mezzo posta 7,75 euro Spese per eventuali interventi domiciliari o telefonici 15% del saldo Penale di decadenza dal beneficio del termine/costituzione in mora 30,00 euro Premio per copertura assicurativa facoltativa 0,38% sul saldo più euro 9,00 annue Spese per invio comunicazioni di legge 1,00 euro Commissione superamento Fido 5,00 euro + 1% dell'importo utilizzato in eccedenza del Fido Sono a carico del Cliente le spese di bollo e gli oneri fiscali come da normativa vigente. Capitalizzazione mensile degli interessi posticipata. Periodo 12 mesi di uguale durata (ai sensi del D.M. Tesoro del 06/05/2000). * Spese non incluse nel calcolo del T.A.E.G. Per presa visione ed integrale accettazione delle condizioni generali: Luogo e data La mia Firma La Firma del mio Familiare (se richiede la Carta Familiare) PAGINA 2/3

12 Numero carta Allegato 7/A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Ai sensi delle disposizioni del d. lgs. n. 209/2005 (Codice delle assicurazioni private) e del regolamento ISVAP n. 5/2006 in tema di norme di comportamento che devono essere osservate nell esercizio dell attività di intermediazione assicurativa, gli intermediari: a) prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione o, qualora non prevista, del contratto, nonché in caso di modifiche di rilevo del contratto o di rinnovo che comporti tali modifiche, consegnano al contraente copia del documento (Allegato n. 7B del regolamento ISVAP) che contiene notizie sull intermediario stesso, sulle potenziali situazioni di conflitto di interessi e sulle forme di tutela del contraente; b) prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione o, qualora non prevista, del contratto, illustrano al contraente - in modo corretto, esauriente e facilmente comprensibile - gli elementi essenziali del contratto con particolare riguardo alle caratteristiche, alla durata, ai costi, ai limiti di copertura, agli eventuali rischi finanziari connessi alla sua sottoscrizione ed ad ogni altro elemento utile a fornire un informativa completa e corretta; c) sono tenuti a proporre o consigliare contratti adeguati alle esigenze di copertura assicurativa e previdenziale del contraente, nonché, ove appropriato in relazione alla tipologia del contratto, alla sua propensione al rischio; a tal fine acquisiscono dal contraente stesso ogni informazione che ritengono utile; d) informano il contraente della circostanza che il suo rifiuto di fornire una o più delle informazioni richieste pregiudica la capacità di individuare il contratto più adeguato alle sue esigenze; nel caso di volontà espressa dal contraente di acquisire comunque un contratto assicurativo ritenuto dall intermediario non adeguato, lo informano per iscritto dei motivi dell inadeguatezza; e) consegnano al contraente copia della documentazione precontrattuale e contrattuale prevista dalle vigenti disposizioni, copia del contratto stipulato e di ogni altro atto o documento da esso sottoscritto; f) possono ricevere dal contraente, a titolo di versamento dei premi assicurativi, i seguenti mezzi di pagamento: 1. assegni bancari, postali o circolari, muniti della clausola di non trasferibilità, intestati o girati all impresa di assicurazione oppure all intermediario, espressamente in tale qualità; 2. ordini di bonifico, altri mezzi di pagamento bancario o postale, sistemi di pagamento elettronico, che abbiano quale beneficiario uno dei soggetti indicati al precedente punto 1; 3. denaro contante, esclusivamente per i contratti di assicurazione contro i danni del ramo responsabilità civile auto e relative garanzie accessorie (se ed in quanto riferite allo stesso veicolo assicurato per la responsabilità civile auto), nonché per i contratti degli altri rami danni con il limite di cinquecento euro annui per ciascun contratto. Data Firma del contraente

13 Numero carta Allegato 7/B Informazioni da rendere al contraente prima della sottoscrizione della proposta o, qualora non prevista, del contratto nonché in caso di modifiche di rilievo del contratto o di rinnovo che comporti tali modifiche. Ai sensi delle disposizioni del D.Lgs. N.209/2005 (Codice delle assicurazioni private) e del Regolamento ISVAP n.5/2006, l intermediario assicurativo ha l obbligo di consegnare al contraente il presente documento che contiene notizie sull intermediario stesso, su potenziali situazioni di conflitto di interessi e sugli strumenti di tutela del contraente. L inosservanza dell obbligo di consegna è punita con sanzioni amministrative pecuniarie e disciplinari. PARTE I - Informazioni generali sull intermediario che entra in contatto con il contraente Cognome Dealer: Nome Dealer: Indirizzo: Recapito telefonico e Posta elettronica: Sezione RUI: Numero Iscrizione RUI: Data Iscrizione RUI: Imprese di assicurazione per le quali è svolta l attività: Sede Legale dell intermediario: Numero iscrizione RUI dell intermediario: Indirizzi internet Ragione o denominazione sociale dell intermediario per il quale è svolta l attività: Autorità competente alla vigilanza sull attività svolta: AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A. Piazza Salimbeni Siena (Si) D Sito: Consum.it spa Isvap Gli estremi identificativi e di iscrizione dell intermediario per il quale è svolta l attività possono essere verificati consultando il registro unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi sul sito internet dell ISVAP (www.isvap.it). PARTE II - Informazioni relative a potenziali situazioni di conflitto d interessi L intermediario, in virtù di un obbligo contrattuale, è tenuto a proporre esclusivamente i contratti delle seguenti imprese di assicurazione: AXA MPS Assicurazioni Vita S.p.A. L intermediario propone i contratti delle seguenti imprese di assicurazione pur non avendo obblighi contrattuali di esclusiva: AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. PARTE III - Informazioni sugli strumenti di tutela del contraente I premi pagati dal contraente all intermediario e le somme destinate ai risarcimenti o ai pagamenti dovuti dalle imprese costituiscono patrimonio autonomo e separato dal patrimonio dell intermediario stesso. Il contraente, ferma restando la possibilità di rivolgersi all Autorità Giudiziaria, può inoltrare reclamo per iscritto all impresa. Qualora il contraente non dovesse ritenersi soddisfatto dall esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro da parte dell impresa entro il termine massimo di quarantacinque giorni, può rivolgersi all ISVAP, Servizio Tutela degli Utenti, Via del Quirinale n Roma, allegando la documentazione relativa al reclamo trattato dall impresa. ALL 7/B Data Firma del contraente

Carta Protetta M honey

Carta Protetta M honey Carta Protetta M honey Gentile Cliente, La informiamo che le condizioni di assicurazione che seguono sono valide solo in caso di adesione mediante sottoscrizione della relativa clausola riportata nel modulo

Dettagli

PROGRAMMA ASSICURATIVO GOLD

PROGRAMMA ASSICURATIVO GOLD PROGRAMMA ASSICURATIVO GOLD Gentile Cliente, La informiamo che le condizioni di assicurazione che seguono sono valide solo in caso di adesione mediante sottoscrizione della relativa clausola riportata

Dettagli

ORIGINALE PER COMPASS

ORIGINALE PER COMPASS Associata INFORMATIVA D.Lgs. 196/2003 : Codice in materia di protezione dei dati personali Compass S.p.A., ai sensi dell articolo 13 del D.Lgs. 196/2003 in tema di protezione dei dati personali, rende

Dettagli

Somma da Rateizzare: 900 ( 699 + iva) 12 mesi 18 mesi 24 mesi 30 mesi 36 mesi 42 mesi 48 mesi 79.02 53.95 41.43 33.93 28.94 25.38 22.

Somma da Rateizzare: 900 ( 699 + iva) 12 mesi 18 mesi 24 mesi 30 mesi 36 mesi 42 mesi 48 mesi 79.02 53.95 41.43 33.93 28.94 25.38 22. -PROSPETTO RATE FINANZIAMENTO Somma da Rateizzare: 900 ( 699 + iva) 12 mesi 18 mesi 24 mesi 30 mesi 36 mesi 42 mesi 48 mesi RATA 79.02 53.95 41.43 33.93 28.94 25.38 22.72 Documenti necessari per richiedere

Dettagli

Cessione del Quinto INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

Cessione del Quinto INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Importo totale del credito Importo rata Numero rate mensili Oneri e spese (2) Rimborso Premi Assicurativi: Rischio vita (3) Importo totale dovuto dal consumatore Commissione di anticipazione: 1 dell importo

Dettagli

ORIGINALE PER COMPASS

ORIGINALE PER COMPASS DATI RICHIEDENTE DATI COOBBLIGATO Associata INFORMATIVA D.Lgs. 196/2003: Codice in materia di protezione dei dati personali I dati forniti dal Richiedente e dall eventuale Coobbligato (di seguito il/gli

Dettagli

CARTA DI CREDITO REVOLVING M HONEY CARD CLASSIC

CARTA DI CREDITO REVOLVING M HONEY CARD CLASSIC Aggiornato al 01 LUGLIO 2010 Pag. 1/ 5 Foglio Informativo Aggiornamento n. 2 CARTA DI CREDITO REVOLVING M HONEY CARD CLASSIC INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Consum.it S.p.A. Sede Legale: Piazza Salimbeni,

Dettagli

Delegazione di pagamento INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

Delegazione di pagamento INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Importo totale del credito Importo rata Importo totale dovuto dal consumatore Commissione di anticipazione: 1 dell importo anticipato di mora: il tasso degli interessi di mora per i casi di ritardo nei

Dettagli

Informativa ai sensi dell art. 13 D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

Informativa ai sensi dell art. 13 D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI) Informativa ai sensi dell art. 13 D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI) Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (di seguito il Codice

Dettagli

CARTA DI CREDITO CARTA UNICA CLASSIC MONOFUNZIONE

CARTA DI CREDITO CARTA UNICA CLASSIC MONOFUNZIONE Aggiornato al 15 LUGLIO 2010 Pag. 1/ 5 INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Foglio Informativo Aggiornamento n. 3 CARTA DI CREDITO CARTA UNICA CLASSIC MONOFUNZIONE Consum.it S.p.A. Sede Legale e Operativa:

Dettagli

I) Finalità del Trattamento

I) Finalità del Trattamento INFORMATIVA AI SENSI DELL ART. 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 196 DEL 30 GIUGNO 2003 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI PER I PRODOTTI MUTUI I) Finalità del Trattamento GE Capital Servizi

Dettagli

Documento di Sintesi Prestito Personale

Documento di Sintesi Prestito Personale Documento di Sintesi Prestito Personale PAG 1/2 Documento di sintesi delle condizioni contrattuali ed economiche relative al servizio Prestito Personale Documento n 03 relativo alle condizioni praticate

Dettagli

SEZIONE I CREDITOR PROTECTION INSURANCE (VALIDE PER LA COPERTURA ASSICURATIVA VITA E LA COPERTURA ASSICURATIVA DANNI)

SEZIONE I CREDITOR PROTECTION INSURANCE (VALIDE PER LA COPERTURA ASSICURATIVA VITA E LA COPERTURA ASSICURATIVA DANNI) PROGRAMMA ASSICURATIVO CLASSIC Gentile Cliente, La informiamo che le condizioni di assicurazione che seguono sono valide solo in caso di adesione mediante sottoscrizione della relativa clausola riportata

Dettagli

+ = ESTENSIONE DI GARANZIA

+ = ESTENSIONE DI GARANZIA NUMERO PRATICA - = = IMPORTO TOTALE DOVUTO DAL 1/5 COPIA PER CONSEL NUMERO SECCI - = = IMPORTO TOTALE DOVUTO DAL 2/5 COPIA PER L INTERMEDIARIO DEL CREDITO NUMERO SECCI - = = IMPORTO TOTALE DOVUTO DAL 3/5

Dettagli

Spett.le Deutsche Bank S.p.A. Informativa ai sensi dell art. 13 D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

Spett.le Deutsche Bank S.p.A. Informativa ai sensi dell art. 13 D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI) Spett.le Deutsche Bank S.p.A. Informativa ai sensi dell art. 13 D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI) Ai sensi dell art.13 del Decreto Legislativo 30 giugno

Dettagli

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Ai sensi dell Art. 23 D.Lgs. 196/2003

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Ai sensi dell Art. 23 D.Lgs. 196/2003 CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Ai sensi dell Art. 23 D.Lgs. 196/2003 Io sottoscritto/a, nato/a il / / a residente a in Via/Corso/Piazza Cap Con la sottoscrizione della presente, dichiaro di

Dettagli

CARTA DI CREDITO REVOLVING M HONEY CARD CLASSIC

CARTA DI CREDITO REVOLVING M HONEY CARD CLASSIC Aggiornato al 01 APRILE 2011 Pag. 1/ 5 Foglio Informativo Aggiornamento n. 7 CARTA DI CREDITO REVOLVING M HONEY CARD CLASSIC INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Consum.it S.p.A. Sede Legale e Operativa: Via

Dettagli

AVVISO PUBBLICATO SULLA GAZZETTA UFFICIALE PARTE II N 114 DEL 18 MAGGIO 2006

AVVISO PUBBLICATO SULLA GAZZETTA UFFICIALE PARTE II N 114 DEL 18 MAGGIO 2006 AVVISO PUBBLICATO SULLA GAZZETTA UFFICIALE PARTE II N 114 DEL 18 MAGGIO 2006 Cordusio RMBS 2 S.r.l. Società con socio unico all elenco generale di cui all art. 106 del D. Lgs. 385/1993 al n. 37081 Partita

Dettagli

INFORMATIVA D.Lgs. 196/2003 : Codice in materia di protezione dei dati personali

INFORMATIVA D.Lgs. 196/2003 : Codice in materia di protezione dei dati personali Associata INFORMATIVA D.Lgs. 196/2003 : Codice in materia di protezione dei dati personali Compass S.p.A., ai sensi dellarticolo 13 del D.Lgs. 196/2003 in tema di protezione dei dati personali, rende noto

Dettagli

CONVENZIONE CL/05/207

CONVENZIONE CL/05/207 CONVENZIONE CL/05/207 CONVENZIONE n CL/05/207 Credito al consumo finalizzato all acquisto di Camper stipulato tra: AGOS ITAFINCO S.p.A con sede in Milano - 20158 - Via Bernina, 7 - in seguito definita

Dettagli

CRIF S.p.A., Experian Information Services S.p.A., SIA S.p.A, Cerved Group spa

CRIF S.p.A., Experian Information Services S.p.A., SIA S.p.A, Cerved Group spa CODICE DI DEONTOLOGIA E DI BUONA CONDOTTA PER I SISTEMI INFORMATIVI GESTITI DA SOGGETTI PRIVATI IN TEMA DI CREDITI AL CONSUMO, AFFIDABILITA E PUNTUALITA NEI PAGAMENTI - INFORMATIVA Come utilizziamo i suoi

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE della Polizza Collettiva n. 5222 (ed. 05/2007)

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE della Polizza Collettiva n. 5222 (ed. 05/2007) NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE della Polizza Collettiva n. 5222 (ed. 05/2007) NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALL IMPRESA Cardif Assicurazioni S.p.A., Largo Toscanini, 1-20122 Milano,

Dettagli

Cordusio RMBS Securitisation S.r.l. Società con socio unico. sede legale in Piazzetta Monte, 1, 37121 Verona, Italia

Cordusio RMBS Securitisation S.r.l. Società con socio unico. sede legale in Piazzetta Monte, 1, 37121 Verona, Italia Cordusio RMBS Securitisation S.r.l. Società con socio unico sede legale in Piazzetta Monte, 1, 37121 Verona, Italia Capitale Sociale Euro 10.000,00 interamente versato Iscritta al Registro delle Imprese

Dettagli

inviare le richieste VENETO BANCA S.C.P.A. Direzione Legale Via Feltrina Sud, 250 31044 Montebelluna (TV)

inviare le richieste VENETO BANCA S.C.P.A. Direzione Legale Via Feltrina Sud, 250 31044 Montebelluna (TV) COME UTILIZZIAMO I SUOI DATI (art. 13 del Codice sulla protezione dei dati personali / art. 5 del codice deontologico sui sistemi di informazioni creditizie) Gentile Cliente, per concederle il finanziamento

Dettagli

03 Nota Illustrativa, Nota Informativa e Condizioni. NOTA ILLUSTRATIVA DELLE POLIZZE COLLETTIVE n. 5327/03 E n. 5233/02

03 Nota Illustrativa, Nota Informativa e Condizioni. NOTA ILLUSTRATIVA DELLE POLIZZE COLLETTIVE n. 5327/03 E n. 5233/02 NOTA ILLUSTRATIVA DELLE POLIZZE COLLETTIVE n. 5327/03 E n. 5233/02 Attenzione: il presente documento ha il solo scopo di fornire una illustrazione sintetica delle caratteristiche della copertura assicurativa

Dettagli

PRESTITO PERSONALE E CARTA DI CREDITO TUTTOFARE AZIENDE E M HONEY CARD

PRESTITO PERSONALE E CARTA DI CREDITO TUTTOFARE AZIENDE E M HONEY CARD Aggiornato al 01 LUGLIO 2010 Pag. 1/ 6 Foglio Informativo Aggiornamento n. 3 PRESTITO PERSONALE E CARTA DI CREDITO TUTTOFARE AZIENDE E M HONEY CARD INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Consum.it S.p.A. Sede

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Capitale sociale iberato, sottoscritto e versato: 22.666.668,99 euro Iscritta nell Elenco Generale ex Art. 106 n. 32042 e nell'elenco Speciale n. 32494 Art. 107 T.U.B. Soggetta all'attività di direzione

Dettagli

CAPITAL MORTGAGE S.R.L. Società costituita ai sensi della Legge 130/1999

CAPITAL MORTGAGE S.R.L. Società costituita ai sensi della Legge 130/1999 Roma, [ ] [ ] 2009 Oggetto: Cessione di crediti derivanti da contratti di mutuo fondiario. - Informativa all'interessato ai sensi dell'art. 13, comma 4 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e

Dettagli

COLLOQUIO DI BENVENUTO

COLLOQUIO DI BENVENUTO NUMERO PRATICA COLLOQUIO DI BENVENUTO PER UN CREDITO RESPONSABILE E UNA SCELTA CONSAPEVOLE Cognome Nome Codice Fiscale Residenza Titolo di studio E già cliente Consel? SI NO Segnalato da Codice Segnalatore

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n.

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. 5185 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE - Cardif Assicurazioni

Dettagli

AXA MPS Sigillo Conto Molto

AXA MPS Sigillo Conto Molto AXA MPS Assicurazioni Danni S.p.A. appartenente al Gruppo Assicurativo AXA MPS ed al Gruppo AXA FASCICOLO INFORMATIVO Modello AMAD0010/01 ed.10/2010 Contratto di assicurazione per il caso di infortuni,

Dettagli

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci

17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 17a - Assicurazioni Polizza Infortuni Soci INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca della

Dettagli

Foglio Informativo Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari (D.LGS. 385 del 1/9/93 Delibera C.I.C.R.

Foglio Informativo Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari (D.LGS. 385 del 1/9/93 Delibera C.I.C.R. Aggiornato al 01 GENNAIO 2010 Pag. 1 / 6 INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Foglio Informativo Aggiornamento n. 1 PRESTITO PERSONALE E CARTA DI CREDITO TUTTOFARE PENSIONATI E M HONEY CARD Consum.it S.p.A.

Dettagli

EXPERIAN INFORMATION SERVICES S.p.A. - Via C.Pesenti121/123-00156 Roma; CTC - CONSORZIO PER LA TUTELA DEL CREDITO con sede legale in Milano, Ufficio

EXPERIAN INFORMATION SERVICES S.p.A. - Via C.Pesenti121/123-00156 Roma; CTC - CONSORZIO PER LA TUTELA DEL CREDITO con sede legale in Milano, Ufficio INFORMATIVA PRIVACY INFORMAZIONI SU COME BARCLAYS BANK PLC TRATTA I DATI PERSONALI DEI CLIENTI SECONDO QUANTO PREVEDE LA LEGGE IN MATERIA (art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003, Codice in materia

Dettagli

Lei ha diritto di conoscere i Suoi dati e di esercitare i diversi diritti relativi al loro utilizzo (rettifica, aggiornamento, cancellazione, ecc.

Lei ha diritto di conoscere i Suoi dati e di esercitare i diversi diritti relativi al loro utilizzo (rettifica, aggiornamento, cancellazione, ecc. Sede Sociale e Direzione Generale Piazza dei Priori, 16 56048 Volterra (PI) Tel.: 0588 91111 www.crvolterra.it Cod. ABI 6370 Cap. Sociale 72.304.400,00 C.F., P.IVA e numero iscrizione Registro Imprese

Dettagli

Mod. 20437/MPSLF Copia per il Cliente Pag. 1 di 3

Mod. 20437/MPSLF Copia per il Cliente Pag. 1 di 3 MPS LEASING & FACTORING, BANCA PER I SERVIZI FINANZIARI ALLE IMPRESE S.P.A. Sede legale: 53100 Siena - Piazza Salimbeni, 3 - Capitale Sociale 287.965.745,00 i.v. Codice fiscale e n iscrizione al Registro

Dettagli

Polizza Assicurativa. Creditor Protection

Polizza Assicurativa. Creditor Protection Polizza Assicurativa Creditor Protection La polizza assicurativa Creditor Protection, studiata da UniCredit Leasing in convenzione con compagnie di assicurazione di elevato standing, è finalizzata a coprire

Dettagli

PRESTITO PERSONALE E CARTA DI CREDITO TUTTOFARE PENSIONATI E M HONEY CARD

PRESTITO PERSONALE E CARTA DI CREDITO TUTTOFARE PENSIONATI E M HONEY CARD Aggiornato al 01 LUGLIO 2010 Pag. 1/ 6 INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Foglio Informativo Aggiornamento n. 2 PRESTITO PERSONALE E CARTA DI CREDITO TUTTOFARE PENSIONATI E M HONEY CARD Consum.it S.p.A. Sede

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE della Polizza Collettiva n. 5258

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE della Polizza Collettiva n. 5258 NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE della Polizza Collettiva n. 5258 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE - Cardif Assicurazioni S.p.A., Largo Toscanini, 1-20122 Milano, Italia,

Dettagli

Informativa sulla Privacy (ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003)

Informativa sulla Privacy (ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003) Informativa sulla Privacy (ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003) Spettabile Imprenditore / Società desideriamo informarla, ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196, recante disposizioni

Dettagli

Programma Assicurativo su Mutui Immobiliari

Programma Assicurativo su Mutui Immobiliari Programma Assicurativo su Mutui Immobiliari La polizza Creditor Insurance IL CREDITOR INSURANCE: PROTEZIONE DEL MUTUO Programma composto da un pacchetto assicurativo abbinato ai mutui erogati al fine di

Dettagli

Cessione del Quinto della Pensione INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

Cessione del Quinto della Pensione INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Cessione del Quinto della ensione INFORMAZIONI EUROEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI CONSEL SA - Via V. Bellini, 2-10121 Torino. Tel. 011.5061111 - Fax 011.5061113 - Sede Legale: Via Monte Grappa,

Dettagli

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL D. LGS. 30 GIUGNO 2003, N. 196 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL D. LGS. 30 GIUGNO 2003, N. 196 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL D. LGS. 30 GIUGNO 2003, N. 196 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI Ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, contenente il Codice in materia di protezione

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Capitale sociale iberato, sottoscritto e versato: 22.666.668,99 euro Iscritta nell Elenco Generale ex Art. 106 n. 32042 e nell'elenco Speciale n. 32494 Art. 107 T.U.B. Soggetta all'attività di direzione

Dettagli

INFORMATIVA SULLA PRIVACY

INFORMATIVA SULLA PRIVACY INFORMATIVA SULLA PRIVACY Informativa ai sensi dell articolo 13 del Decreto Legislativo n.196/2003 Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali Gentile cliente, la

Dettagli

INFORMATIVA RESA AI SENSI DELL ART. 13 D.LGS. 196/2003 FUNZIONALE ALLA RICHIESTA DI CREDITO

INFORMATIVA RESA AI SENSI DELL ART. 13 D.LGS. 196/2003 FUNZIONALE ALLA RICHIESTA DI CREDITO Società per Azioni - Sede Legale: Foro Buonaparte, 10-20121 Milano - Direzione Generale e Sede Ammi- nistrativa: Via Caldera, 21-2015 Milano - Telefono 02 72 12.1 - Fax 02 72 12.74 www.compass.it - Capitale

Dettagli

CARTA DI CREDITO CARTA UNICA CLASSIC MULTIFUNZIONE

CARTA DI CREDITO CARTA UNICA CLASSIC MULTIFUNZIONE Aggiornato al 01 APRILE 2011 Pag. 1/5 INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Foglio Informativo Aggiornamento n. 8 CARTA DI CREDITO CARTA UNICA CLASSIC MULTIFUNZIONE Consum.it S.p.A. Sede Legale e Operativa:

Dettagli

INFORMATIVA e CONSENSO (ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali") INFORMATIVA

INFORMATIVA e CONSENSO (ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali) INFORMATIVA INFORMATIVA e CONSENSO (ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali") INFORMATIVA Ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, "Codice in

Dettagli

DOMANDA AMMISSIONE A SOCIO

DOMANDA AMMISSIONE A SOCIO Socio n Ndg n Spazio riservato a Garcom DOMANDA AMMISSIONE A SOCIO Piacenza, Spett.le COOPERATIVA DI GARANZIA FRA COMMERCIANTI STRADA BOBBIESE, 8 29100 PIACENZA Il sottoscritto nato a il residente in Via

Dettagli

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

FABINFORMA NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO NAZIONALE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO NOTIZIARIO A CURA DEL COORDINAMENTO ASSICURAZIONE INVALIDITA' PERMANENTE DA MALATTIA Anno 2004 PRESTAZIONI Art. 1 - Assicurati Art. 2 - Prestazioni SOMMARIO DELIMITAZIONE DELL ASSICURAZIONE Art. 3 Limiti

Dettagli

COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI INFORMEST. Durata del contratto. Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016

COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI INFORMEST. Durata del contratto. Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016 COPERTURA MULTIRISCHI VIAGGI di INFORMEST Durata del contratto Dalle ore 24.00 del : 31.03.2014 Alle ore 24.00 del : 31.12.2016 Con scadenze dei periodi di assicurazione successivi al primo fissati Alle

Dettagli

INFORMATIVA AI SENSI DELL ARTICOLO 13 DEL D. LGS. 30 GIUGNO 2003, N. 196

INFORMATIVA AI SENSI DELL ARTICOLO 13 DEL D. LGS. 30 GIUGNO 2003, N. 196 INFORMATIVA AI SENSI DELL ARTICOLO 13 DEL D. LGS. 30 GIUGNO 2003, N. 196 Gentile Cliente, ai sensi dell articolo 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, con il quale è stato emanato il Codice in materia di

Dettagli

Titolare del Trattamento. Il "titolare" del trattamento è Agata S.p.A. (di seguito Agata) che ha sede a Milano (MI), Foro Buonaparte 12.

Titolare del Trattamento. Il titolare del trattamento è Agata S.p.A. (di seguito Agata) che ha sede a Milano (MI), Foro Buonaparte 12. INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL CODICE PRIVACY (D.LGS. N. 196/2003) SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DEI FRUITORI DEL SITO WWW.PRESTIAMOCI.IT E DEI SERVIZI IN ESSO PRESTATI Ai sensi dell'articolo

Dettagli

PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI INFORMATIVA NEI CONFRONTI DI PERSONE FISICHE (ART. 13 DEL D.LGS. 30 GIUGNO 2003 N. 196)

PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI INFORMATIVA NEI CONFRONTI DI PERSONE FISICHE (ART. 13 DEL D.LGS. 30 GIUGNO 2003 N. 196) PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI INFORMATIVA NEI CONFRONTI DI PERSONE FISICHE (ART. 13 DEL D.LGS. 30 GIUGNO 2003 N. 196) Mediocredito Italiano S.p.A., appartenente al Gruppo bancario internazionale Intesa

Dettagli

Uso Fraudolento Carte di Credito e debito

Uso Fraudolento Carte di Credito e debito Pag.1 di 6 Assicurato : BCC PIOVE DI SACCO CREDITO COOPERATIVO Agenzia : PIOVE DI SACCO 468 Polizza n. 468.12.300689 Uso Fraudolento Carte di Credito e debito SOMMARIO: - DEFINIZIONI - ESTRATTO DELLE CONDIZIONI

Dettagli

GE Capital Interbanca

GE Capital Interbanca GE Capital Interbanca Gruppo Bancario GE Capital Interbanca DOCUMENTO DA ALLEGARE ALLA PROPOSTA E DA INVIARE IN ORIGINALE CON LA DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE RICHIEDENTE Denominazione/Rag. Sociale: Cod.

Dettagli

INFORMATIVA (ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali, D.Lgs. n. 196/2003) 1. Premessa

INFORMATIVA (ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali, D.Lgs. n. 196/2003) 1. Premessa 1. Premessa INFORMATIVA (ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali, D.Lgs. n. 196/2003) Ai sensi della normativa in materia di protezione dei dati personali, ING Direct N.V. ( Banca

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Cod. Fisc./Part. IVA 02007340025 Capitale sociale e riserve: 72.353.944,81 euro Iscritta nell Elenco Generale ex Art. 106 n. 32042 e nell'elenco Speciale ex Art. 107 T.U.B. n. 32494 Soggetta all'attività

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Capitale sociale e riserve: 99.131.736,07 euro Iscritta nell Elenco Generale ex Art. 106 n. 32042 e nell'elenco Speciale n. 32494 Art. 107 T.U.B. Soggetta all'attività di direzione e coordinamento la Banca

Dettagli

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA

INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA Condizioni di assicurazione Mod. 237 ed. 3 I N D I C E 1 Definizioni 2 Condizioni generali di assicurazione 3 Condizioni relative alla garanzia Invalidita permanente da

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Capitale sociale e riserve: 99.131.736,07 euro Iscritta nell Elenco Generale ex Art. 106 n. 32042 e nell'elenco Speciale n. 32494 Art. 107 T.U.B. Soggetta all'attività di direzione e coordinamento la Banca

Dettagli

(MG), Inabilità Temporanea Totale al lavoro (ITT), Ricovero Ospedaliero (RO), Perdita Involontaria di Impiego (PII) Tasso di premio

(MG), Inabilità Temporanea Totale al lavoro (ITT), Ricovero Ospedaliero (RO), Perdita Involontaria di Impiego (PII) Tasso di premio CONDIZIONI DEL SICURO DEL MULTICONTO SEZIONE I CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE POLIZZE N. CL/08/796, CL/08/797, CL/03/750, CL/03/760 CONVENZIONE N. CL/08/796 Sicuro standard per prestiti finalizzati da intendersi

Dettagli

INFORMATIVA SULLA PRIVACY AI SENSI DELL'ART. 13 e 23 DEL D. LGS. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali")

INFORMATIVA SULLA PRIVACY AI SENSI DELL'ART. 13 e 23 DEL D. LGS. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) INFORMATIVA SULLA PRIVACY AI SENSI DELL'ART. 13 e 23 DEL D. LGS. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") Gentile Cliente, ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003 n.

Dettagli

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Soggetta all'attività di direzione e coordinamento della Sella Holding Banca SpA (timbro dell intermediario) COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI

Dettagli

RESPONSABILITA' CIVILE DELLA FAMIGLIA

RESPONSABILITA' CIVILE DELLA FAMIGLIA RESPONSABILITA' CIVILE DELLA FAMIGLIA POLIZZA NR.: COMPAGNIA: B50/07/0001508 ITALIANA ASSICURAZIONI SPA Soci della Cassa Rurale Alta Vallagarina titolari di conto corrente e loro familiari conviventi MASSIMALI:

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Carta di credito revolving M honey Card Basic

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Carta di credito revolving M honey Card Basic Aggiornamento n. 1 del 1 GIUGNO 2011 INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Carta di credito revolving M honey Card Basic 1. Identità e contatti del finanziatore/intermediario del credito

Dettagli

POLIZZA N CL/03/792 PER L ASSICURAZIONE DEI TITOLARI DI PRESTITI FINALIZZATI. stipulato tra:

POLIZZA N CL/03/792 PER L ASSICURAZIONE DEI TITOLARI DI PRESTITI FINALIZZATI. stipulato tra: POLIZZA N CL/03/792 PER L ASSICURAZIONE DEI TITOLARI DI PRESTITI FINALIZZATI stipulato tra: FIDITALIA S.p.A. con sede in Milano - 20149 - Via G. Silva, 34 di seguito denominata «Contraente» e UNIONVITA

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Capitale sociale e riserve: 72.353.944,81 euro Iscritta nell Elenco Generale ex Art. 106 n. 32042 e nell'elenco Speciale n. 32494 Art. 107 T.U.B. Soggetta all'attività di direzione e coordinamento la Banca

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI Mod. xxx

CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI Mod. xxx CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DI TERZI Mod. xxx Il presente documento è un estratto delle Condizioni Generali di Polizza sottoscritte dal Contraente che viene rilasciato dallo stesso per

Dettagli

ALLEGATO N. 4 PRESTAZIONI ASSICURATIVE ACCESSORIE

ALLEGATO N. 4 PRESTAZIONI ASSICURATIVE ACCESSORIE ALLEGATO N. 4 PRESTAZIONI ASSICURATIVE ACCESSORIE TITOLO I Norme comuni alle prestazioni assicurative accessorie di Premorienza e Invalidità Totale e Permanente Art. 1 - Modalità di adesione e determinazione

Dettagli

Foglio Informativo Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari (D.LGS. 385 del 1/9/93 Delibera C.I.C.R.

Foglio Informativo Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari (D.LGS. 385 del 1/9/93 Delibera C.I.C.R. Aggiornato al 01 GENNAIO 2014 Pag. 1 /6 INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Foglio Informativo Aggiornamento n. 19 CARTA DI CREDITO CARTA UNICA CLASSIC MULTIFUNZIONE Consum.it S.p.A. Sede Legale e Operativa:

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI. CONSEL SPA Via V. Bellini 2-10121 Torino. FAC-SIMILE. Importo: Numero: Periodicità: mensile

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI. CONSEL SPA Via V. Bellini 2-10121 Torino. FAC-SIMILE. Importo: Numero: Periodicità: mensile Capitale sociale e riserve: 99.131.736,07 euro Iscritta nell Elenco Generale ex Art. 106 n. 32042 e nell'elenco Speciale ex Art. 107 T.U.B. n. 32494 Soggetta all'attività di direzione e coordinamento la

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI. CONSEL SPA Via V. Bellini 2-10121 Torino. FAC-SIMILE. Rate da pagare Importo:

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI. CONSEL SPA Via V. Bellini 2-10121 Torino. FAC-SIMILE. Rate da pagare Importo: Capitale sociale e riserve: 99.131.736,07 euro Iscritta nell Elenco Generale ex Art. 106 n. 32042 e nell'elenco Speciale ex Art. 107 T.U.B. n. 32494 Soggetta all'attività di direzione e coordinamento la

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Aggiornamento n.4 del 01/07/2012 INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Prestito personale contro Cessione del quinto della pensione TAN % 1. Identità e contatti del finanziatore/intermediario

Dettagli

CONVENZIONE CL/05/205

CONVENZIONE CL/05/205 CONVENZIONE CL/05/205 CONVENZIONE n CL/05/205 Credito al consumo finalizzato all acquisto di auto usate stipulato tra: AGOS ITAFINCO S.p.A con sede in Milano - 20158 - Via Bernina, 7 - in seguito definita

Dettagli

PRESTITO FINALIZZATO E CARTA DI CREDITO

PRESTITO FINALIZZATO E CARTA DI CREDITO Aggiornato al 01 LUGLIO 2010 Pag. 1/ 7 INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Foglio Informativo Aggiornamento n. 2 PRESTITO FINALIZZATO E CARTA DI CREDITO Consum.it S.p.A. Sede Legale ed operativa: Via Vittorio

Dettagli

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi

Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali. appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Regole in materia di coperture per Infortuni Professionali ed Extraprofessionali a favore del Personale appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi Aprile 2008 Regole in materia di coperture

Dettagli

Mod. 02.23.0057 12/2009 Copia Cliente Pag 1di 2

Mod. 02.23.0057 12/2009 Copia Cliente Pag 1di 2 Codice di deontologia e di buona condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti INFORMATIVA (G.U. n. 300 del 23 dicembre

Dettagli

Dati Contraente. Dati Beneficiario. Denominazione Convenzionato. Denominazione CAP. Indirizzo. Città. Codice Fiscale e/o Partita IVA.

Dati Contraente. Dati Beneficiario. Denominazione Convenzionato. Denominazione CAP. Indirizzo. Città. Codice Fiscale e/o Partita IVA. Convenzionato Dati Contraente Indirizzo CAP Città Provincia Telefono Altro recapito FAX E-mail Dati Beneficiario Indirizzo CAP Città Provincia Oggetto della Garanzia Durata Decorrenza Scadenza Autentica

Dettagli

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE

SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE SINDACATI BANCARI POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE COMPAGNIA ASSICURATRICE: MILANO DIVISIONE SASA Numero di polizza Sostituisce la polizza Broker/Agenzia Codice ==== RELA BROKER s.r.l. CONTRAENTE RELA

Dettagli

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI CONDUCENTI

POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI CONDUCENTI Pagina 1 di 9 POLIZZA DI ASSICURAZIONE INFORTUNI CONDUCENTI La presente polizza è stipulata tra COMUNE DI CASALBORDINO Piazza Umberto I^ 66021 Casalbordino (CH) C.F. 00234500692 e Società Assicuratrice

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE LOTTO 4 ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ALTRI RISCHI

CAPITOLATO SPECIALE LOTTO 4 ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ALTRI RISCHI CAPITOLATO SPECIALE LOTTO 4 ASSICURAZIONE DANNI ACCIDENTALI ED ALTRI RISCHI 1 DEFINIZIONI Nel testo delle presenti Condizioni di Assicurazione si definiscono con: Contraente Società Broker Assicurato Assicurazione

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE CARDIF ASSICURAZIONI S.p.A., con sede legale al n 1 di Largo

Dettagli

FASCICOLO INFORMATIVO

FASCICOLO INFORMATIVO FASCICOLO INFORMATIVO RELATIVO ALLA CONVENZIONE CREDITOR PROTECTION INSURANCE AGOS SPA N CL/07/305 CONTRATTO COLLETTIVO DI ASSICURAZIONE TEMPORANEA CASO MORTE, INVALIDITA PERMANENTE TOTALE, INABILITA TEMPORANEA

Dettagli

Contratto di Assicurazione multirischio ITASnonstop NOTA INFORMATIVA. ITASnonstop

Contratto di Assicurazione multirischio ITASnonstop NOTA INFORMATIVA. ITASnonstop Contratto di Assicurazione multirischio NOTA INFORMATIVA Assicurazione del Ramo Danni/ La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall IVASS, ma il suo contenuto non è soggetto

Dettagli

INFORMATIVA art.13 Dlgs n. 196/2003 - Copia per Firmatario

INFORMATIVA art.13 Dlgs n. 196/2003 - Copia per Firmatario La, con sede in Via Cefalonia, 74, 25124 Brescia (BS), ai sensi dell'art.7 Dlgs n. 196/2003, in qualita' di "Titolare" del trattamento, e' tenuta a fornire alcune informazioni che vengono di seguito riportate.

Dettagli

PRESTITO PERSONALE TUTTOFARE

PRESTITO PERSONALE TUTTOFARE Aggiornato al 01 OTTOBRE 2010 Pag. 1/ 5 Foglio Informativo Aggiornamento n. 4 PRESTITO PERSONALE TUTTOFARE INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Consum.it S.p.A. Sede Legale e Operativa: Via Vittorio Emanuele,

Dettagli

RICHIESTA DI PREVENTIVO NON IMPEGNATIVA. Dati del Richiedente: Nome Cognome Nato il a ; Dati del Coobbligato Nome Cognome Nato il a ;

RICHIESTA DI PREVENTIVO NON IMPEGNATIVA. Dati del Richiedente: Nome Cognome Nato il a ; Dati del Coobbligato Nome Cognome Nato il a ; Agos S.p.A. Via Bernina, 7-20158 Milano - www.agosweb.it - Cap. Soc. 100.762.480,00 I.V. - Registro delle Imprese di Milano n. di C.F./P.IVA 08570720154 - Società autorizzata all esercizio dell attività

Dettagli

LE CARATTERISTICHE [ SIGILLO ] VADEMECUM. Che cosa è. A chi si rivolge. Che cosa offre. Quali somme sono assicurate

LE CARATTERISTICHE [ SIGILLO ] VADEMECUM. Che cosa è. A chi si rivolge. Che cosa offre. Quali somme sono assicurate LE CARATTERISTICHE Che cosa è E una polizza collettiva contro gli infortuni professionali ed extraprofessionali, che può essere sottoscritta esclusivamente dai titolari di conti correnti di una delle Banche

Dettagli

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA

FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA FONDO ASSISTENZA PREVIDIR FONDO INTERAZIENDALE DI ASSISTENZA REGOLAMENTO INVALIDITA PERMANENTE DA MALATTIA EDIZIONE 2010-1 - Definizioni - Assistito: la persona a favore della quale viene prestata l assistenza

Dettagli

PRESTITO PERSONALE PRS

PRESTITO PERSONALE PRS Aggiornato al 01 APRILE 2011 Pag. 1/ 5 Foglio Informativo Aggiornamento n. 6 PRESTITO PERSONALE PRS INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Consum.it S.p.A. Sede Legale e Operativa: Via Vittorio Emanuele, 10 50041

Dettagli

PRESTITO PERSONALE TUTTOFARE

PRESTITO PERSONALE TUTTOFARE Aggiornato al 01 APRILE 2011 Pag. 1/ 5 Foglio Informativo Aggiornamento n. 8 PRESTITO PERSONALE TUTTOFARE INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Consum.it S.p.A. Sede Legale e Operativa: Via Vittorio Emanuele,

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Prestito personale Tuttofare declinazione UNA TAN %

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Prestito personale Tuttofare declinazione UNA TAN % Aggiornamento n.3 del 01/07/2012 INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Prestito personale Tuttofare declinazione UNA TAN % 1. Identità e contatti del finanziatore/intermediario del credito

Dettagli

17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti

17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 17 - Assicurazioni - Polizza Infortuni Clienti INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Prestito personale Tuttofare TAN %

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Prestito personale Tuttofare TAN % Aggiornamento n.3 del 01/07/2012 INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Prestito personale Tuttofare TAN % 1. Identità e contatti del finanziatore/intermediario del credito Finanziatore

Dettagli

PRESTITO FINALIZZATO

PRESTITO FINALIZZATO Aggiornato al 01 APRILE 2011 Pag. 1/ 5 Foglio Informativo Aggiornamento n. 6 PRESTITO FINALIZZATO INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO Consum.it S.p.A. Sede Legale ed operativa: Via Vittorio Emanuele, 10 50041

Dettagli