I sistemi informativi in una compagnia di assicurazione. Luca Perego Direttore Sistemi Informativi Arca Vita Spa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I sistemi informativi in una compagnia di assicurazione. Luca Perego Direttore Sistemi Informativi Arca Vita Spa"

Transcript

1 I sistemi informativi in una compagnia di assicurazione Luca Perego Direttore Sistemi Informativi Arca Vita Spa I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 1-

2 IL RISCHIO: DEFINIZIONE Con il termine rischio si intende la possibilità di conseguenze negative o dannose causate da un evento incerto. Il requisito fondamentale perché possa esserci il rischio che accada un evento è l incertezza. L incertezza è ignoranza di ciò che può accadere e riguarda sia il se (la possibilità per quell evento di accadere o non accadere) sia il quando (il momento in cui accadrà). Un altro aspetto essenziale dell incertezza relativa ad un evento sono le sue conseguenze: ciò che accadrà quali effetti provocherà? Le conseguenze di un evento dannoso, o sinistro, possono avere effetti su persone o animali, sulle cose ed anche sulle probabilità future di altri eventi. I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 2-

3 IL RISCHIO SI PUÒ MISURARE? Per ogni rischio individuato è necessario determinare: GRAVITÀ FREQUENZA Entità del danno che un rischio può provocare in termini economici Quante volte statisticamente quel rischio provoca conseguenze dannose Non tutti i rischi hanno la stessa possibilità di verificarsi e non tutti i danni provocati da un evento hanno le stesse conseguenze. Esistono varie tecniche per valutare i differenti rischi e i livelli di rischio per eventi della stessa natura, basati soprattutto sul calcolo delle probabilità e sul calcolo statistico applicato alle serie storiche. I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 3-

4 LA FUNZIONE DELL ASSICURAZIONE La funzione primaria dell assicurazione è assumere il rischio, ovvero accettarne il trasferimento da parte di un soggetto, a determinate condizioni. FUNZIONI MUTUALITÀ ASSICURAZIONE A PREMIO L assicurazione tutela l assicurato dalle conseguenze dei sinistri che gli possano accadere per il verificarsi di determinati eventi futuri ed incerti. Come è possibile che un impresa si prenda questo onere senza rimetterci? Attraverso: 1 ) la capacità di valutare i rischi affinata in secoli di esperienza 2 ) la trasformazione del rischio individuale in un rischio collettivo 3 ) una corretta gestione d impresa. Del primo punto sono stati trattati i meccanismi base nelle slide precedenti, affrontiamo ora il secondo e il terzo punto. I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 4-

5 La trasformazione del rischio individuale in un rischio collettivo..può avvenire con due modalità differenti: assicurazione mutua e assicurazione a premio a) assicurazione mutua La mutualità è basata sul principio: l unione fa la forza. Essa è l associazione di più soggetti esposti al medesimo rischio: allorché si verifica per uno o alcuni di essi l evento dannoso, il danno patrimoniale viene ripartito tra tutti: il principio di mutualità permette ad una collettività di persone di affrontare insieme un rischio che, affrontato individualmente, schiaccerebbe ognuno di loro. b) assicurazione a premio L assicurazione è l operazione con la quale una Compagnia, mediante contributi (premi) di più soggetti esposti al medesimo rischio, raccoglie le ricchezze da mettere a disposizione di quei soggetti per i quali gli eventi dannosi si verificheranno. Detto altrimenti, l assicurazione consiste nel trasferimento del rischio ad un terzo soggetto, che svolge professionalmente tale attività, dietro pagamento di una somma di denaro, detta premio. È la forma moderna e più diffusa di assicurazione che si è potuta sviluppare sul piano tecnico grazie al calcolo delle probabilità che, consentendo di poter avere un idea di quante volte quel tipo di rischio si verificherà all interno di una determinata situazione, permette all assicuratore di prevedere quale sarà il costo medio che dovrà sostenere per indennizzare i danni prodotti. Il principio mutualistico non trasforma il fatto incerto in un fatto certo (premio assicurativo) ma lascia ancora aperta tutta l incertezza sulle conseguenze economiche dell evento dannoso. I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 5-

6 L IMPRESA ASSICURATRICE Le imprese di assicurazione hanno la particolarità di dover determinare i ricavi (premi) prima di conoscere i costi (le prestazioni in casi di sinistro). È l inversione del ciclo produttivo, tipica dell attività assicurativa. QUANTIFICAZIONE DEI COSTI: IPOTESI DI PROBABILITÀ IPOTESI FINANZIARIA IPOTESI DI SPESA CORRETTA GESTIONE STABILITÀ TECNICA Per quantificare i costi in misura tale da far fronte sempre ai pagamenti a favore di coloro che saranno colpiti dagli eventi dannosi previsti dal contratto assicurativo l'assicurazione deve: stimare quanti fra gli eventi assicurati si verificheranno: ipotesi di probabilità; stimare il tasso di rendimento delle somme versate anticipatamente dagli assicurati a titolo di premio: ipotesi finanziaria; stimare le spese che sosterrà per l'esercizio dell'attività assicurativa: ipotesi di spesa. I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 6-

7 LA CORRETTA GESTIONE DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE La corretta gestione dell impresa è finalizzata a garantire la sua solvibilità, ovvero a far sì che l impresa abbia sempre a disposizione le risorse economiche necessarie in caso di sinistro, in modo da poter sempre assolvere il suo compito di tenere indenni gli assicurati dalle conseguenze di un sinistro. GARANZIA DI SOLVIBILITÀ RISERVE TECNICHE RISERVA PREMI RISERVA SINISTRI RISERVA MATEMATICA MARGINE DI SOLVIBILITÀ Le riserve tecniche costituiscono gli accantonamenti per gli impegni dell'assicuratore relativi ai rischi in corso ed ai sinistri da liquidare o da pagare. (es. polizze sulla vita) Le riserve premi riguardano l'ammontare dei premi di competenza degli anni futuri (es. premi anticipati) Le riserve sinistri riguardano le somme che l'assicuratore deve indennizzare per i sinistri già avvenuti (definiti o meno) ma non ancora pagati alla fine dell'esercizio. Le imprese di assicurazione devono inoltre disporre del margine di solvibilità, ossia devono mantenere una eccedenza delle attività rispetto alle passività proporzionata al loro volume d affari. I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 7-

8 LA DISCIPLINA DELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE L assicurazione svolge una funzione sociale ed economica di assoluto rilievo non solo per i singoli ma anche per l intero paese: ciò rende giustificati i sistemi di controllo e vigilanza posti a salvaguardia della sua solvibilità. ISVAP PRINCIPALE ORGANO DI CONTROLLO DELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE L ISVAP, Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di interesse collettivo, è il principale organo di controllo del settore assicurativo. Ecco alcune disposizioni che regolamentano l attività assicurativa: L impresa assicurativa può svolgere esclusivamente l attività assicurativa e le è vietato svolgere qualsiasi altra attività. È vietato esercitare assieme le assicurazioni contro i danni e le assicurazioni sulla vita (dal marzo 1979) (la corretta gestione tecnica implica l omogeneità dei rischi anche sul piano gestionale). Non è possibile svolgere attività assicurativa senza l autorizzazione da parte dell ISVAP, che verifica che le imprese abbiano tutti i requisiti previsti dalla legge. Possono esercitare l attività assicurativa soltanto le società per azioni, le società cooperative e le società di mutua assicurazione. Sono stabiliti precisi provvedimenti nel caso un impresa di assicurazioni presenti irregolarità violando la legge: nei casi meno gravi hanno carattere temporaneo e possibilità di revoca se l impresa ritorna in stato di regolarità; nei casi più gravi, il provvedimento può avere carattere definitivo e comportare la cessazione definitiva dell attività o di uno o più rami. I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 8-

9 CHE COSA E UNA POLIZZA ASSICURATIVA POLIZZA = DOCUMENTO SOTTOSCRITTO ASSICURATO E ASSICURATORE CHE CONTIENE TUTTE LE CONDIZIONI I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 9-

10 I SOGGETTI PRESENTI IN UNA POLIZZA ASSICURATORE ASSICURATO CONTRAENTE ASSICURATO BENEFICIARIO Più figure anagrafiche legate ad unico contratto I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 10-

11 IL PREMIO DI POLIZZA PREMIO PREZZO DOVUTO PER LA COPERTURA DEL RISCHIO UNICO PERIODICO Più incassi legati ad unico contratto I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 11-

12 IL MANCATO PAGAMENTO DEL PREMIO MANCATO PAGAMENTO SOSPENSIONE DELLA GARANZIA SINISTRO NON INDENNIZZABILE OBBLIGO DI PAGAMENTO I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 12-

13 LE ASSICURAZIONI SULLA VITA ASSICURAZIONE PAGA CAPITALE o RENDITA NEI CASI DI ASSICURAZIONE CASO VITA CASO MORTE MISTA I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 13-

14 LE ASSICURAZIONI CONTRO I DANNI Assicurazioni di di cose Assicurazioni di di patrimonio Assicurazioni di di persone I prodotti possono avere garanzie miste che coprono tutti i diversi rami I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 14-

15 LE ASSICURAZIONI CONTRO I DANNI Assicurazioni di di cose Assicurazioni di di patrimonio Assicurazioni di di persone Le Le assicurazioni di di cose hanno per per oggetto un un interesse il il cui cui valore può può essere calcolato al al momento della conclusione del del contratto. Si Si deve distinguere tra tra valore assicurabile e valore assicurato. In In caso di di assicurazione parziale si si applica la la regola proporzionale (art CC) CC) I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 15-

16 LE ASSICURAZIONI CONTRO I DANNI Assicurazioni di di cose Assicurazioni di di patrimonio Assicurazioni di di persone L interesse al al risarcimento del del danno nelle assicurazioni del del patrimonio è dovuto ad ad un alterazione negativa del del patrimonio dell dell Assicurato. Generalmente non non è possibile determinare il il valore assicurabile, perché non non è possibile stabilire a priori l entità massima di di patrimonio esposta al al rischio. (ad (ad esempio La La responsabilità civile). Si Si assicura un un massimale, cioè cioè un un importo massimo che che l assicuratore è tenuto a pagare. I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 16-

17 LE ASSICURAZIONI CONTRO I DANNI Assicurazioni di di cose Assicurazioni di di patrimonio Assicurazioni di di persone L interesse assicurato nelle assicurazioni infortuni e malattie è l interesse all integrità fisica della persona. Le Le somme assicurate sono stabilite tra tra le le parti. I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 17-

18 L ORGANIZZAZIONE DELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE ASSUNZIONE GESTIONE COMMERCIALE RETE COMMERCIALE LIQUIDAZIONE RETE LIQUIDATIVA I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 18-

19 ASSUNZIONE È il centro tecnico di analisi e valutazione dei rischi che stabilisce i criteri della tecnica assicurativa: premi, tariffe, limiti, condizioni particolari ecc; spesso contribuisce alla formazione dei prodotti in accordo con la funzione commerciale; collabora strettamente con la funzione liquidazione. La funzione assunzione prevede necessariamente competenze tecniche relative ai vari rami e gestioni separate dei vari rami, ma sul piano organizzativo può rispondere anche a criteri differenti, ad es. per segmenti di clientela, famiglie di rischi ecc. I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 19-

20 LIQUIDAZIONE È la seconda competenza tecnica assicurativa specifica: presidia la funzione di pagare i sinistri, caratterizzata da forti competenze giuridiche oltre che tecnico assicurative. È una funzione molto delicata sotto l aspetto della Compagnia poiché deve decidere se l indennizzo che l assicurato chiede è contrattualmente e tecnicamente corretto. D altro canto un errore o una cattiva gestione della relazione con il cliente può avere impatti molto negativi sia di tipo economico che di immagine. Collabora con la funzione assuntiva e prevede uffici dislocati nel territorio per essere più vicino alla realtà dei rischi locali e degli assicurati. Si avvale di professionisti esterni per gli accertamenti sui sinistri: i periti. I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 20-

21 COMMERCIALE Tecnicamente è la funzione che, raccogliendo clienti per l impresa, contribuisce alla composizione della massa critica di rischi da assumere per la buona gestione tecnica; presidia alla promozione dei prodotti, all organizzazione delle vendite e alla raccolta di premi assicurativi attraverso la rete di vendita. Prevede funzioni centrali ma, come per la liquidazione, anche funzioni territoriali (capi area o capi zona o ispettori commerciali ecc.): tali funzioni sono in genere dipendenti dell impresa, mentre la rete di vendita è costituita soprattutto da agenzie in appalto ma negli ultimi anni altri canali hanno dimostrato di poter essere ugualmente efficaci (sportelli bancari). I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 21-

22 GESTIONE Gestione portafoglio polizze Amministrazione Controllo di gestione Organizzazione Sistemi Informativi.. I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 22-

23 Sistemi informativi Che cosa è un sistema informativo? A cosa serve? Wikipedia: Attività che si devono svolgere per la produzione delle informazioni, Modalità organizzative con cui devono essere condotte tali attività, Strumenti tecnologici con cui svolgerle. In un ambiente sempre più dinamico come quello odierno, le imprese si trovano in una situazione di grande complessità gestionale e nell'esigenza di dover gestire quantità sempre maggiori di informazioni in modo sempre più efficace, efficiente e tempestivo per poter così rispondere ai continui cambiamenti del mercato e delle sue esigenze: prendere decisioni velocemente richiede la possibilità di disporre di tutte le informazioni necessarie in tempi rapidi, il che è possibile solo se l'impresa è dotata di un sistema informativo in grado di rendere disponibili le informazioni in tempo reale. Possiamo dunque comparare il sistema informativo aziendale ad un vero e proprio sistema nervoso dell'azienda stessa. Le tecnologie informatiche offrono oggi grandi potenzialità (informatizzazione del sistema informativo aziendale): - consentono alle aziende di controllare, pianificare e gestire in modo integrato tutte le attività; - consentono di elaborare velocemente una maggiore quantità di dati ed informazioni di quanto fosse possibile in passato. I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 23-

24 SISTEMI INFORMATIVI 1 Applicazioni 2 Infrastrutture informatiche 3 Personale I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 24-

25 Applicazioni CRITERI DI SCELTA I SISTEMI INFORMATIVI DEL GRUPPO ASSICURATIVO ARCA LOGICHE DI SVILUPPO I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 25-

26 CRITERI DI SCELTA DELLE APPLICAZIONI: LA SOLUZIONE Make Pro illimitati livelli di personalizzazione perfetta adattabilità alle esigenze specifiche distribuzione temporale dell investimento Contro esigenza di consistenti risorse interne di competenza rischio di costi sommersi Tempi di realizzazione scarsa adattabilità delle soluzioni implementate a nuovi scenari I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 26-

27 CRITERI DI SCELTA DELLE APPLICAZIONI: LA SOLUZIONE Buy Pro scelta State of the Art time to market integrazione nativa di tutte le aree ricchezza di funzionalità visione unitaria del business miglioramento dell efficienza riduzione dei costi Contro potenziale perdita di flessibilità dipendenza dalla funzionalità del pacchetto e conseguente rischio di perdere opportunità elevata pesantezza concettuale e complessità intrinseca limitate possibilità di differenziazione I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 27-

28 CRITERI DI SCELTA DELLE APPLICAZIONI: LA SOLUZIONE Best of Breed Pro eccellenza settoriale/funzionale limitate esigenze di personalizzazione elevata differenziazione competitiva fra fornitori Contro molteplici ambienti applicativi presenza di interfacce system integration più complessa eterogeneità della piattaforma tecnologica evoluzione asincrona dei pacchetti possibili costi sommersi I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 28-

29 Make, Best of Breed (Mix) o ERP (Buy) time to market vs. flessibilità vs. adattabilità Alta + Adattabilità Azienda Azienda Velocità di risposta ai bisogni (time to market) Bassa ERP (Buy) Best of Breed (Mix) Make (Sviluppo Custom) - Bassa Flessibilità Alta I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 29-

30 Sistemi informativi integrati (ERP) Insurance/ Healthcare Banking/Brokerage Manufacturing Retail Hi Tech Telecom Pharmaceutical Automotive Posizionamento di SAP nel mercato finance - Fonte Gartner I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 30-

31 Le società del Gruppo Assicurativo Arca Nasce nel 1989 da un gruppo di Banche Popolari. Offre una gamma molto ricca di prodotti nell ambito della previdenza e del risparmio. Viene costituita nel 1995, con l'obiettivo di offrire alla clientela una gamma completa di prodotti assicurativi, in risposta alle esigenze di sicurezza nell'area della salute, della famiglia, del patrimonio. Società con sede a Dublino, nasce nel 1999 con specializzazione in polizze unit-linked Arca Inlinea è la Società del Gruppo dedicata ad offrire alla clientela un servizio di assistenza telefonica tramite Numero Verde, sia per la richiesta di informazioni sia per la denuncia dei sinistri ISI Insurance nasce con il principale obiettivo di offrire a tutti gli stranieri in Italia un servizio di protezione assicurativa della persona e della famiglia studiato ad hoc per le loro esigenze. I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 31-

32 Le applicazioni del Gruppo Assicurativo Arca Sistemi gestionali a supporto dell operatività della compagnia Sistemi di CRM Sistemi a supporto delle decisioni Altri sistemi di supporto (Portale, GED, ) I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 32-

33 Sistemi gestionali a supporto dell operatività della compagnia: caratteristiche Gestione di una grande quantità di informazioni con un limitato numero di risorse Automazione dei processi (emissione, quietanzamento) Controlli di validità dei dati con basi dati interne e esterne (CAP, Vie, Targhe, ) Calcolo del premio di polizza (emissione, post-vendita, quietanzamento) Incasso premio e riconciliazione con conti della compagnia Calcolo e controllo riserve Automazione liquidazioni sinistri I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 33-

34 Automazione dei processi: Emissione proposta auto Input / Output Agente Richiesta di emissione proposta Entrare nella procedura informatica Entrare nella sezione danni Selezionare il cliente con la procedura Anagrafica Proposta già emessa? SI Selezionare la voce emissione Completare i dati amministrativi Inserire consenso privacy No Selezionare dall elenco proposte la proposta desiderata Selezionare tipologia di veicolo assicurato Completare i dati da attestato di rischio Scegliere garanzie, flessibilità, franchigie, scoperti Modifica dati SI Necessità modifica dati? No Selezionare voce sviluppo premio Selezionare voce salva proposta Emissione della proposta Stampa proposta Proposta auto emessa Consegna proposta I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 34-

35 Automazione dei processi: Emissione polizza Auto Input / Output Agente Direzione Tecnica Richiesta emissione polizza Proposta di polizza emessa? SI Entrare nella procedura informatica Entrare nella sezione danni No Emissio ne proposta auto Selezionare voce elenco proposte Selezionare proposta Necessità modifica dati? SI Modifica dati No Richiesta deroga? SI Richiesta deroga in direzione Accettazio ne completa? SI No Incasso premio No Stampa polizza Errori in fase di stampa? SI Ristampa polizza Accettazio ne con modifiche SI Polizza emessa Polizza respinta No Consegna al cliente e richiesta firma del cliente No No Rifiuto con modifiche? SI I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 35-

36 Sistemi gestionali a supporto dell operatività della compagnia: Il sistema informativo tradizionale Agenzie Sportelli banche Sistema di vendita delle agenzie Sistema di vendita della Banca Rete di vendita Gestionale Vita Gestionale Danni e Sinistri Direzione Contabilità tecnica vita e danni Contabilità generale La Rete di vendita e la direzione hanno due sistemi informativi separati che si scambiano dati periodicamente. Le regole del prodotto e il portafoglio delle polizze devono stare su due sistemi diversi con possibili squadrature e disallineamenti di dati. I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 36-

37 Sistemi gestionali a supporto dell operatività della compagnia: Il sistema informativo attuale del Gruppo Assicurativo Arca Agenzie Western Union Sportelli banche Centri Servizi Banche Front end agenzie Vita e Danni Emissione vita Portafoglio Integrativo vita Consultazione Gestionale Vita Front end banca vita e danni Gestionale Danni e Sinistri Sinistri Work flow sinistri Titoli Flussi Incassi e pagamenti automatizzati Contabilità tecnica vita e danni Liquidazioni Titoli sinistri Contabilità generale Riassicurazione danni ALM Dati tecnici Datawarehouse CRM Call Center Periti, Contenzioso, Forfait CARD I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 37-

38 Sistemi gestionali a supporto dell operatività della compagnia: Il sistema informativo obiettivo Agenzie Western Union Sportelli banche Centri Servizi Banche Emissione vita Portafoglio Front end web Vita e Danni Integrativo vita Consultazione Gestionale Vita Emissione Danni Sostituzione Consultazione Gestionale Danni e Sinistri Sinistri Work flow sinistri Titoli Flussi Incassi e pagamenti automatizzati Contabilità tecnica vita e danni Liquidazioni Titoli sinistri Contabilità generale Riassicurazione danni ALM Dati tecnici Datawarehouse CRM Call Center Periti, Contenzioso, Forfait CARD I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 38-

39 Sistemi di CRM Migliorare il servizio: CRM operativo Gestione evoluta dei contatti dei clienti con la compagnia Applicazioni di self-service Gestione della pratica aperta dal cliente (workflow) Censimento della documentazione Aumentare il numero di clienti: CRM Analitico Datawarehouse di marketing Analisi e segmentazione della clientela Campagne di marketing I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 39-

40 Sistemi di CRM Call Center Mail Banche Internet Agenti Promotori Gestione del contatto Sistemi gestionali Campaign Data WareHouse Segmentazione clientela I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 40-

41 Sistemi di CRM: il CRM Operativo Telefono Fax Posta CRM Sistemi gestionali Un unico sistema che tenga traccia di tutti i contatti che il cliente ha avuto con la compagnia e li incrocia con le informazioni che arrivano dai sistemi gestionali (ad esempio scadenze contrattuali, sinistri, ecc.) I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 41-

42 Sistemi di CRM: il CRM Analitico Sistemi gestionali Normalizzazione Data WareHouse Marketing CRM I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 42-

43 Sistemi a supporto delle decisioni Risk Management Reporting ufficiale CDG Analisi e simulazioni tecniche Andamento Andamento Commerciale Commerciale Sinistri SINISTRI Sinistri SINISTRI Marketing Marketing Redditività Redditività Datamart Datawarehouse VITA DANNI SINISTRI RIASS DANNI CREDITO CAUZIONI FINANZA Sistemi Gestionali CONTABILITA GENERALE CICLO PASSIVO Contabilità I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 43-

44 Altri sistemi di supporto Portale per le reti di vendita E-learning Gestione elettronica documentale Knowledge management. I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 44-

45 Il portale banche del Gruppo Assicurativo Arca STAMPE ON LINE I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 45-

46 Il portale banche del Gruppo Assicurativo Arca: caratteristiche Unico punto di accesso della rete di vendita ai servizi della compagnia Informazione centralizzata e immediatamente disponibile a tutta la rete (es. circolari di servizio) Interfaccia semplice e immediata (web based) Accesso per profili (es. report di vendita solo ai responsabili) I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 46-

47 E-learning I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 47-

48 E-learning: La formazione in cifre UN CATALOGO CON OLTRE 50 CORSI DISPONIBILI OLTRE 6000 UTENTI ISCRITTI ALLA PIATTAFORMA ON LINE FORMAZIONE BASATA SU CAPACITA -CONOSCENZE-REGOLE UN GESTIONALE DELLA FORMAZIONE TRAINING MANAGER I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 48-

49 Gestione elettronica documentale Indici del documento: Codice Prodotto Tipo documento Numero polizza Banca/Agenzia I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 49-

50 Gestione elettronica documentale: i numeri Portafoglio vita Portafoglio danni Pratiche sinistri Integrato nel CRM del call center polizze digitalizzate e indicizzate I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 50-

51 Knowledge management I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 51-

52 Knowledge management Cruscotto con tutte le informazioni rilevanti Tutte le informazioni raggiungibili con tre click Aggiornamento immediato e eseguibile direttamente dall utente supervisore Certezza che l informazione arrivi in modo omogeneo al destinatario I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 52-

53 Trend applicativi: WEB 2.0 Dai siti web personali ai blog Se prima la costruzione di un sito web personale richiedeva la padronanza di elementi di HTML e programmazione, oggi con i blog chiunque è in grado di pubblicare i propri contenuti senza possedere alcuna particolare preparazione tecnica. Dai sistemi per content management ai wiki La tecnologia Wikii (Wikipedia ne è la più celebre applicazione) è il punto di arrivo del content management, in quanto ne implementa tutti i paradigmi. Se prima erano necessarie più applicazioni informatiche per la gestione del ciclo di vita dell'informazione (dall'intuizione alla fruizione), oggi una stessa tecnologia supporta al meglio tutto il processo. Si fruisce dell'informazione nell'ambiente stesso in cui essa è nata. Dalla stickiness al syndication Le tecniche utilizzate fino a ieri per tenere più tempo i visitatori su un sito web (stickiness, letteralmente l'"appiccicosità" di un sito) stanno lasciando il posto ad altre concezioni di contatto con il fruitore. Attraverso le tecnologie di syndication (RSS, Atom, tagging) chi realizza contenuti fa in modo che questi possano essere fruiti non solo sul sito, ma anche attraverso canali diversi (es. Youtube) Strumenti per la creazione di contenuti Tale possibilità di creazione e condivisione di contenuti su Web, tipica del Web 2.0, è data da una serie di strumenti on-line che permettono di utilizzare il web come se si trattasse di una normale applicazione. In pratica il Web di seconda generazione è un Web dove poter trovare quei servizi che finora erano offerti da pacchetti da installare sui singoli computer (es. Google Maps). Google ha recentemente lanciato la sua suite di editor, chiamata Google Docs & Spreadsheet, e Microsoft sta per rilasciare una versione online della suite Office. Fonte: Wikipedia I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 53-

54 Infrastruttura informatica: I livelli di servizio Un sistema informativo aziendale deve garantire adeguati livelli di servizio a seconda dell utente che ne usufruisce. E necessario quindi che, sulla base dei livelli di servizio richiesti, venga realizzata un infrastruttura informatica che assicuri che i sistemi informativi siano disponibili secondo quanto concordato. Componenti di un infrastruttura informatica Telefonia (linee, centrali telefoniche, apparati) Reti dati (collegamenti internet, intranet, extranet) Sistemi Operativi (MVS, Unix, Windows) Data Base (DB2, Oracle, SQL Server, ) Unità di dischi (EMC2, IBM, HP, ) I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 54-

55 L infrastruttura telefonica Telefonate Fax Centrale telefonica FAX Server Mail Server CTI CRM Sistemi gestionali Posta Gestione Documentale I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 55-

56 L infrastruttura di rete I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 56-

57 Infrastruttura informatica: la sicurezza (1/3) La probabilità degli eventi sfavorevoli Mancanza di energia 10% Terremoti 2% incendi 2% Malicious errors 15% Inconvenienti hardware 20% e software Errori degli utenti o degli operatori 51% Neve/Vento 1% Alluvioni 1% Attentati 1% Malfunzionamenti network 10% Uragani 2% Source: Enterprise Networking Journal, 1995 I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 57-

58 Infrastruttura informatica: la sicurezza (2/3) Suddivisione degli eventi sfavorevoli Mancanza di Terremoti 2% energia 10% incendi 2% Inconvenienti hardware 20% e software Errori degli utenti o degli operatori 51% Neve/Vento 1% Alluvioni 1% Attentati 1% Malfunzionamenti network 10% Uragani 2% Malfunzionamenti della tecnologia = 41,5% Errori umani = 36,5% Comportamenti fraudolenti-criminali = 15,5% Cataclismi naturali = 6,5% I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 58-

59 Infrastruttura informatica: la sicurezza (3/3) Business Continuity = mantenimento della continuità del business a fronte di eventi dannosi per il SI Alta frequenza Piccoli disturbi Varietà e numerosità Malfunzionamenti della tecnologia = 41,5% Errori umani = 36,5% Sistemi di protezione Risorse ridondanti online Comportamenti fraudolenti-criminali=15,5% Cataclismi naturali = 6,5% Disaster recovery Molto rari Molto distruttivi I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 59-

60 Trend tecnologici: la convergenza su internet 2. TLC Segnali Analogici Digitali Compressi 4. Digitalizzazione Cavi telefonici Fibre ottiche Etere Cavi elettrici 3. Internet 1. PC UMTS 5 Mobile e WiFi Desktop Notebook Palmari GSM I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 60-

61 Personale: Modello Organizzativo di confronto Processo CIO Sviluppo (Efficacia) Proposal Requirements Assessment Specification Design Product Office Gestione della Relazione Gestione Progetti Supporto (Skills) Build Test Centri di Competenza Livello 3 Produzione (Efficienza) Manutenzione Supporto Supporto alla Produzione Servizi Condivisi Systems-Network-Data-Application Asset Management-Operations Help Desk Support Livello 2 Livello 1 Customer / End User I Sistemi informativi nelle compagnie di assicurazione - 61-

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone pag. 1 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Introduzione alla Business Intelligence Un fattore critico per la competitività è trasformare la massa di dati prodotti

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Project Management Office per centrare tempi e costi

Project Management Office per centrare tempi e costi Project Management Office per centrare tempi e costi Il Project Management Office (PMO) rappresenta l insieme di attività e strumenti per mantenere efficacemente gli obiettivi di tempi, costi e qualità

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Business Process Outsourcing

Business Process Outsourcing Business Process Outsourcing Business Process Outsourcing I servizi di Business Process Outsourcing rappresentano uno strumento sempre più diffuso per dotarsi di competenze specialistiche a supporto della

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Introduzione al corso. Mario Parisi. Università di Macerata Facoltà di Economia

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Introduzione al corso. Mario Parisi. Università di Macerata Facoltà di Economia Economia e Finanza delle Assicurazioni Università di Macerata Facoltà di Economia Mario Parisi Introduzione al corso 1 Inquadramento del corso 1996: Gruppo di ricerca sulle metodologie di analisi, sugli

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Energy risk management

Energy risk management Il sistema di supporto alle tue decisioni Energy risk management Un approccio orientato agli attori M.B.I. Srl, Via Francesco Squartini 7-56121 Pisa, Italia - tel. 050 3870888 - fax. 050 3870808 www.powerschedo.it

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali.

La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali. La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali. Gabriele Ottaviani product manager - mobile solutions - Capgemini BS Spa premesse...dovute soluzione off-line...ma

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

L enterprise content management è strategico per le imprese

L enterprise content management è strategico per le imprese Speciale L enterprise content management è strategico per le imprese Gestire meglio i contenuti per migliorare le attività aziendali, rendere più efficienti i processi decisionali, accrescere la collaborazione

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

REGOLAMENTO N. 20 DEL 26 MARZO 2008 L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

REGOLAMENTO N. 20 DEL 26 MARZO 2008 L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 20 DEL 26 MARZO 2008 REGOLAMENTO RECANTE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI CONTROLLI INTERNI, GESTIONE DEI RISCHI, COMPLIANCE ED ESTERNALIZZAZIONE DELLE ATTIVITÀ DELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE,

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Aspetti economico-finanziari delle gestioni assicurative. Mario Parisi

Economia e Finanza delle. Assicurazioni. Aspetti economico-finanziari delle gestioni assicurative. Mario Parisi Economia e Finanza delle Assicurazioni Università di Macerata Facoltà di Economia Mario Parisi Aspetti economico-finanziari delle gestioni assicurative 1 aspetti economici * gestione assicurativa * gestione

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli