CHE COS E IL DEPOSITO DI STRUMENTI FINANZIARI A CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CHE COS E IL DEPOSITO DI STRUMENTI FINANZIARI A CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE"

Transcript

1 FOGLIO INFORMATIVO Deposito di strumenti finanziari a custodia e amministrazione (riporta anche le condizioni economiche relative ai servizi di negoziazione per conto proprio, ricezione e trasmissione di ordini, collocamento di strumenti finanziari, servizio di consulenza in materia di investimenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione: Barclays Bank PLC Sede Legale:1, Churchill Place London E14 5HP (UK) Sede in Italia: Via della Moscova Milano Tel: Indirizzo Internet: Indirizzo Codice ABI: 3051 Numero d iscrizione all Albo delle Banche: 4862 Numero di iscrizione al Registro delle Imprese: Milano R.E.A. Milano n Sistema di garanzia cui la Banca aderisce: Financial Services Compensation Scheme (FSCS) Capitale Sociale: Capitale deliberato Capitale Versato Partita IVA: Barclays Bank PLC è autorizzata dalla Prudential Regulation Authority e soggetta alla vigilanza della Financial Conduct Authority e della Prudential Regulation Authority e, in qualità di succursale italiana di banca comunitaria, alla vigilanza di Banca d Italia per le materie ad essa attribuite. Offerta Fuori sede Nome e Cognome... Indirizzo... N iscr. albo Telefono CHE COS E IL DEPOSITO DI STRUMENTI FINANZIARI A CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE È un servizio in base al quale la Banca custodisce e/o amministra, per conto del cliente, strumenti finanziari (azioni, obbligazioni, titoli di stato, quote di fondi comuni di investimento, ecc.). La Banca mantiene la registrazione contabile di tali strumenti, cura il rinnovo e l incasso delle cedole, l incasso degli interessi e dei dividendi, procede, su incarico espresso del cliente, a specifiche operazioni (esercizio del diritto di opzione, conversione, versamento di decimi) e in generale alla tutela dei diritti inerenti i titoli stessi. Nello svolgimento del servizio la Banca è autorizzata a subdepositare gli strumenti finanziari presso organismi di deposito centralizzato ed altri depositari autorizzati. Il servizio consente al cliente di depositare gli strumenti finanziari di sua proprietà acquistati, sottoscritti o conferiti presso la Banca, che assume gli obblighi del depositario. A seguito della c.d. dematerializzazione degli strumenti finanziari (D.Lgs n.213), i titoli non sono più rappresentati da certificati cartacei e pertanto il deposito, il trasferimento, il ritiro degli stessi avviene mediante registrazioni contabili elettroniche. In base al servizio di amministrazione titoli, la Banca custodisce i titoli e mantiene la registrazione contabile degli strumenti finanziari, esige gli interessi e i dividendi, verifica i sorteggi per l attribuzione di premi o per il rimborso di capitale, cura le riscossioni per conto del depositante ed in generale provvede alla tutela dei diritti patrimoniali inerenti ai titoli. Il servizio è connesso ad un rapporto di conto corrente avente la medesima intestazione e, in caso di cointestazione, la medesima facoltà di disposizione (congiunta o disgiunta) sul quale vengono regolate le somme derivanti dai titoli oggetto di deposito. La Banca percepisce, a fronte del servizio prestato, le spese, anche di natura fiscale, e le commissioni relative alla tenuta, gestione e amministrazione del deposito riportate nel presente foglio informativo. Tra i principali rischi, vanno tenuti presenti le eventuali variazione in senso sfavorevole delle condizioni economiche (commissioni e spese del servizio) ove contrattualmente previsto. Aggiornato al 14 Marzo versione 3/14 1/8

2 Per saperne di più: I servizi di educazione finanziaria Conoscere per Decidere rivolti al cittadino sono è disponibile sul sito PRINCIPALI CONDIZIONI ECONOMICHE Le voci di spesa riportate nel prospetto che segue rappresentano, con buona approssimazione, la gran parte dei costi complessivi sostenuti da un consumatore medio titolare di un servizio di custodia e amministrazione. Questo vuol dire che il prospetto non include tutte le voci di costo. Alcune delle voci escluse potrebbero essere importanti in relazione sia al singolo conto sia all operatività del singolo cliente. Prima di scegliere e firmare il contratto è quindi necessario leggere attentamente anche la sezione Altre condizioni economiche. VOCI DI COSTO DIRITTI DI CUSTODIA ANNUALI ADDEBITATI SEMESTRALMENTE Dossier Titoli NEW Barclays Con solo pronti contro termine 0,00 Con solo Titoli di Stato Italiani 20,00 Con strumenti finanziari italiani e Certificati di Deposito collocati dalla Banca 66,00 Con solo Fondi/Sicav collocati dalla Banca 0,00 Con altri strumenti finanziari 96,00 Imposta annuale di bollo su estratto conto (addebitata semestralmente) SPESE INVIO COMUNICAZIONI Spese per produzione e invio estratto conto titoli via posta Vigente 0.77 Spese per produzione invio estratto conto titoli online 0,00 Spese per produzione e invio documenti di trasparenza via posta 0,77 Spese per produzione e invio documenti di trasparenza online 0,00 Recupero spese estratto conto fiscale via posta 3,50 Recupero spese per invio altre comunicazioni online 0,00 Recupero spese per invio altre comunicazioni via posta 0,77 Aggiornato al 14 Marzo versione 3/14 2/8

3 ALTRE CONDIZIONI ECONOMICHE: SERVIZI DI NEGOZIAZIONE PER CONTO PROPRIO, RICEZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI, COLLOCAMENTO DI STRUMENTI FINANZIARI, SERVIZIO DI CONSULENZA IN MATERIA DI INVESTIMENTI Commissione (in % del CANALE FILIALE controvalore) Commissione minima Raccolta ordini obbligazioni 0,35% 6,00 Raccolta ordini Azioni/Warrant/Covered Warrant / ETF Certificates /diritti di opzione e altri strumenti assimilabili 0,60% 7,00 Italiani Raccolta ordini Azioni/Warrant/Covered Warrant/ETF Certificates/diritti di opzione e altri strumenti assimilabili 0,60% 18,00 Esteri Raccolta ordini Azioni Barclays 0,10% 18,00 Spese per operazioni tramite operatore di filiale --- 6,00 Commissione (in % del CANALE PHONE BANKING controvalore) Commissione minima Raccolta ordini obbligazioni 0,25% 5,00 Raccolta ordini Azioni/Warrant/Covered Warrant/ETF Certificates/diritti di opzione e altri strumenti assimilabili 0,40% 6,00 Italiani Raccolta ordini Azioni/warrant/Covered Warrant/ETF Certificates/diritti di opzione e altri strumenti assimilabili 0,40% 18,00 Esteri Raccolta ordini Azioni Barclays 0,10% 18,00 Spese per operazioni tramite canale phone banking --- 4,00 Commissione (in % del CANALE HOME BANKING controvalore) Commissione minima Raccolta ordini obbligazioni 0,25% 5,00 Raccolta ordini Azioni/Warrant/Covered Warrant/ETF Certificates/diritti di opzione e altri strumenti assimilabili 0,40% 5,00 Italiani Raccolta ordini Azioni/warrant/Covered Warrant/ETF Certificates/diritti di opzione e altri strumenti assimilabili 0,40% 18,00 Esteri Raccolta ordini Azioni Barclays 0,10% 18,00 Spese per operazione tramite canale home banking --- 0,00 ALTRE CONDIZIONI ECONOMICHE Commissione (in % del controvalore) Commissione minima Prenotazione BOT durata residua inferiore a 80 gg 0,05% 0,00 Prenotazione BOT durata residua tra 81 e 170 gg 0,10% 0,00 Prenotazione BOT durata residua tra 171 e 330 gg 0,20% 0,00 Prenotazione BOT durata superiore a 331 gg 0,30% 0,00 Spese per operazioni di prenotazione BOT --- 0,00 Sottoscrizione di quote di fondi comuni di investimento e Sicav --- come da prospetto informativo Commissione valutaria 0,25% 3,00 ALTRE CONDIZIONI ECONOMICHE Commissione Recupero spese per stacco dividendi 0,00 Recupero spese per operazioni sul capitale (es Conversioni, aumenti di capitale, raggruppamenti, frazionamenti, fusioni, incorporazioni, recessi, scissioni, cambio certificati, 10,00 Aggiornato al 14 Marzo versione 3/14 3/8

4 esercizio warrant, offerte pubbliche di acquisto o di scambio, ops, opv) Recupero spese per cedole/rimborsi esclusi titoli di Stato 0,00 Spese per trasferimento titoli esteri verso altro istituto 0,00 Spese per trasferimento titoli Italia verso altro Istituto 0,00 Spese per trasferimento tra depositi dell istituto 2,50 Spese per richiesta stampa Biglietti Assembleari 50,00 Spese per ogni operazione di Pronti Contro Termine 5,00 Rilascio duplicati di ciascun documento 6,00 Recupero imposte e tasse Nella misura e nel tempo vigenti CAMPAGNA RIMBORSO IMPOSTA DI BOLLO 2014 La campagna Rimborso imposta di bollo 2014 è un iniziativa di Barclays (di seguito la Banca ), valida dal 13 gennaio 2014 al 30 aprile 2014 (di seguito Durata dell Offerta ), che consente ai clienti di ottenere il rimborso di tutta o parte dell imposta di bollo applicabile per il 2014 ed il 2015 sul deposito di strumenti finanziari aperto presso la Banca, secondo i termini e le condizioni di seguito descritti. Descrizione della campagna per i Nuovi Clienti Barclays La campagna è riservata ai nuovi Clienti Barclays (di seguito Clienti ) che aprono il conto corrente Barclays, il rapporto di deposito di strumenti finanziari a custodia ed amministrazione ad esso associato (di seguito anche Dossier Titoli ), e che sottoscrivono e/o trasferiscono da altro Istituto bancario, nel periodo di Durata dell Offerta, strumenti finanziari (di seguito Portafoglio ). Si potrà accedere alla promozione attraverso: a) la sottoscrizione nel periodo di Durata dell Offerta di uno o più tra i seguenti strumenti finanziari: - Titoli obbligazionari e Certificates tra quelli collocati dalla Banca (per la lista aggiornata dei Certifcates in collocamento si consulti il sito Barclays, sezione Gestire il mio portafoglio - collocamenti Obbligazionari e Certificati); - Titoli azionari, obbligazionari, ETF, ETC, ETN e Certificates, Warrant e Cover Warrant quotati nei principali mercati regolamentati dell UE, degli Usa e del sistema multilaterale di negoziazione (per maggiori informazioni si consulti il sito Barclays, sezione Gestire il mio portafoglio - Ricezione e Trasmissione Ordini); - Fondi/Sicav delle case e delle classi distribuiti da Barclays (per la lista aggiornata dei Fondi/Sicav in collocamento si consulti il sito Barclays, sezione Gestire il mio portafoglio - Fondi/Sicav); - Polizze Assicurative Barclays Life Investment Program emesse dalla compagnia CNP BVP e intermediate dalla Banca (per maggiori informazioni si consulti il sito Barclays, sezione Gestire il mio portafoglio - Unitlink/Multiramo). e/o b) il trasferimento da altro Istituto bancario nel periodo di Durata dell Offerta (tenuto conto della data di completamento dell operazione di trasferimento) di uno o più tra i seguenti strumenti finanziari: - Titoli azionari, obbligazionari, ETF, ETC, ETN e Certificates, Warrant e Cover Warrant quotati nei principali mercati regolamentati dell UE, degli Usa e del sistema multilaterale di negoziazione (per maggiori informazioni si consulti il sito Barclays, sezione Gestire il mio portafoglio - Ricezione e Trasmissione Ordini); - Fondi/Sicav delle case e delle classi distribuiti dalla Banca (per la lista aggiornata dei Fondi/Sicav in collocamento si consulti il sito Barclays, sezione Gestire il mio portafoglio - Fondi/Sicav). Sarà possibile fruire del rimborso dell imposta di bollo, qualunque sia il controvalore degli strumenti finanziari complessivamente sottoscritti o trasferiti nel periodo di Durata dell offerta, purché al 31 dicembre 2014 (il Giorno di Classificazione ), almeno uno dei cointestatari del rapporto di conto corrente o di deposito di strumenti finanziari risulti classificato dalla Banca come Premier. In particolare, il Cliente sarà considerato Premier se rispetta almeno una delle due seguenti condizioni: Aggiornato al 14 Marzo versione 3/14 4/8

5 - detiene, nel mese che precede il Giorno di Classificazione, attività finanziarie presso la Banca (depositi bancari, strumenti finanziari, prodotti finanziario-assicurativi) per un controvalore complessivo medio mensile almeno pari a ,00 (euro centomila/00), calcolato secondo quanto indicato nella nota ¹; - accredita sul proprio Conto Corrente Barclays, nel trimestre che precede il Giorno di Classificazione, uno stipendio, una pensione o un bonifico continuativo mensile (almeno tre accrediti osservati in quattro mesi contigui che precedono il Giorno di Classificazione) ciascuno di importo almeno pari ad 5.000,00 (euro cinquemila/00). Al ricorrere delle condizioni di cui sopra, Barclays rimborserà, entro il 30 aprile 2015, mediante accredito sul conto corrente collegato al Dossier titoli, un importo corrispondente all imposta di bollo applicata al Portafoglio al 31 dicembre I Clienti potranno altresì usufruire del rimborso dell imposta di bollo per l anno 2015 (secondo l aliquota vigente al momento dell applicazione), purché al Giorno di Classificazione del 31 dicembre 2015 il Cliente continui ad essere classificato come Cliente Premier. In tal caso, il rimborso sarà corrisposto entro il 30 aprile 2016 mediante accredito automatico sul conto corrente collegato al Dossier titoli, restando comunque inteso che il rimborso sarà calcolato esclusivamente sul Portafoglio che ha usufruito della Campagna al 30 aprile2014, e che ai fini dell applicazione dello stesso, non potranno essere consideratigli ulteriori investimenti disposti dai Clienti nel corso dell anno Il Cliente potrà usufruire di un rimborso massimo per l anno 2014 e 2015 complessivamente non superiore a 3.000,00 (euro tremila/00). Nel caso in cui il Cliente risulti intestatario di più rapporti di deposito di strumenti finanziari, in qualità di unico intestatario ovvero di cointestatario, il limite in oggetto troverà applicazione rispetto alla pluralità di rapporti e non per singolo rapporto. Nel caso in cui il Cliente risulti intestatario di un conto corrente al quale risultino collegati più Dossier Titoli, ai fini del raggiungimento del controvalore necessario per l applicazione delle condizioni della presente Campagna, vi concorreranno tutti gli strumenti finanziari depositati e custoditi presso i vari Dossier Titoli, nonché le polizze assicurative detenute dal Cliente. Si rende noto alla clientela che non vi concorreranno i rapporti di deposito di strumenti finanziari su cui grava un pegno o altro vincolo a favore della Banca o terzo creditore procedente (es. pignoramenti). Prima di procedere al rimborso la Banca verificherà la sussistenza delle condizioni di offerta. ¹ Il controvalore complessivo medio mensile delle attività finanziarie sarà calcolato come somma dei valori che seguono: (i) le giacenze liquide in base alla media mensile dei saldi contabili giornalieri del conto corrente considerando anche gli eventuali depositi associati al conto (es. depositi a termine o certificati di deposito); (ii) gli strumenti finanziari in base alla media mensile dei controvalori giornalieri calcolati: per obbligazioni, azioni, warrant, covered warrant, ETF, certificates, diritti di opzione e altri strumenti assimilabili, in base al prezzo di mercato; le quote di Fondi Comuni di Investimento e le azioni di SICAV, in base al N.A.V.; i prodotti assicurativi sulla base della media mensile dei controvalori giornalieri Descrizione della campagna per i Già Clienti Barclays La campagna è riservata a tutti coloro che sono già titolari di un rapporto di conto corrente e/o di un rapporto di deposito di strumenti finanziari a custodia e amministrazione presso la Banca (di seguito Già Clienti ), che trasferiscono da altro Istituto bancario, nel periodo di Durata dell Offerta (tenuto conto della data di completamento dell operazione di trasferimento), uno o più tra i seguenti strumenti finanziari (di seguito il Portafoglio Trasferito ): - Titoli azionari, obbligazionari, ETF, ETC, ETN e Certificates, Warrant e Cover Warrant quotati nei principali mercati regolamentati dell UE, degli Usa e del sistema multilaterale di negoziazione (per maggiori informazioni si consulti il sito Barclays, sezione Gestire il mio portafoglio - Ricezione e Trasmissione Ordini); - Fondi/Sicav delle case e delle classi distribuiti dalla Banca (per la lista aggiornata dei Fondi/Sicav in collocamento si consulti il sito Barclays, sezione Gestire il mio portafoglio - Fondi/Sicav). Sarà possibile fruire del rimborso dell imposta di bollo, qualunque sia il controvalore degli strumenti finanziari complessivamente trasferiti nel periodo di Durata dell offerta, purché al 31 dicembre 2014 (il Giorno di Classificazione ), almeno uno dei cointestatari del rapporto di conto corrente o di deposito di strumenti finanziari risulti classificato dalla Banca come Premier. Il Cliente sarà considerato Premier se rispetta almeno una delle due seguenti condizioni: Aggiornato al 14 Marzo versione 3/14 5/8

6 - detiene, nel mese che precede il Giorno di Classificazione, attività finanziarie presso la Banca (depositi bancari, strumenti finanziari, prodotti finanziario-assicurativi) per un controvalore complessivo medio mensile almeno pari a ,00 (euro centomila/00), calcolato secondo quanto indicato nella nota ¹; - accredita sul proprio conto corrente, nel trimestre che precede il Giorno di Classificazione, uno stipendio, una pensione o un bonifico continuativo mensile (almeno tre accrediti osservati in quattro mesi contigui che precedono il Giorno di Classificazione) ciascuno di importo almeno pari ad 5.000,00 (euro cinquemila/00). Al ricorrere delle condizioni di cui sopra, il rimborso al 31 dicembre 2014 sarà calcolato esclusivamente sul Portafoglio Trasferito nel periodo di Durata dell Offerta, applicando allo stesso le aliquote risultanti in base alla normativa vigente, tenuto conto della data di avvenuto trasferimento. Nell ipotesi di plurimi trasferimenti effettuati nel corso della Durata dell Offerta, ai fini del calcolo del rimborso si terrà conto del primo dei trasferimenti avvenuti. I Già Clienti potranno altresì usufruire del rimborso dell imposta di bollo per l anno 2015 (secondo l aliquota vigente al momento dell applicazione), purché al Giorno di Classificazione del 31 dicembre 2015 il Cliente continui ad essere classificato dalla Banca come Premier.. Resta inteso che il rimborso sarà calcolato esclusivamente sul Portafoglio Trasferito che ha usufruito della promozione al 30 aprile 2014 e che ai fini dell applicazione del rimborso non potranno essere considerati gli ulteriori investimenti disposti dal Clienti nel corso dell anno Il rimborso sarà corrisposto entro il 30 aprile 2015 per l imposta riferita al 2014 e entro il 30 aprile 2016 per l imposta riferita al 2015, mediante accredito automatico sul conto corrente collegato al rapporto di deposito di strumenti finanziari. Il Cliente potrà usufruire di un rimborso massimo per l anno 2014 e 2015 complessivamente non superiore a 3.000,00 (euro tremila/00). Nel caso in cui il Cliente risulti intestatario di più rapporti di deposito di strumenti finanziari, in qualità di unico intestatario ovvero di cointestatario, il limite del rimborso massimo troverà applicazione rispetto alla pluralità di rapporti. Si rende noto alla clientela che ai fini della fruizione del rimborso non concorreranno i rapporti di deposito su strumenti finanziari su cui grava un pegno o altro vincolo a favore della Banca o terzo creditore procedente (es. pignoramenti). Prima di procedere al rimborso la Banca verificherà la sussistenza delle condizioni di offerta. ¹ Il controvalore complessivo medio mensile delle attività finanziarie sarà calcolato come somma dei valori che seguono: (i) le giacenze liquide in base alla media mensile dei saldi contabili giornalieri del conto corrente considerando anche gli eventuali depositi associati al conto (es. depositi a termine o certificati di deposito); (ii) gli strumenti finanziari in base alla media mensile dei controvalori giornalieri calcolati: per obbligazioni, azioni, warrant, covered warrant, ETF, certificates, diritti di opzione e altri strumenti assimilabili, in base al prezzo di mercato; le quote di Fondi Comuni di Investimento e le azioni di SICAV, in base al N.A.V.; i prodotti assicurativi sulla base della media mensile dei controvalori giornalieri. Aggiornato al 14 Marzo versione 3/14 6/8

7 Si RECESSO può recedere E RECLAMI dal contratto in qualsiasi momento, senza penalità e senza spese. Recesso dal contratto Si può recedere dal contratto in qualsiasi momento, senza penalità e senza spese di chiusura del conto. Tempi massimi di chiusura del rapporto contrattuale Al fine di ottenere la chiusura del rapporto il Cliente è tenuto a fornire alla Banca le necessarie disposizioni per il trasferimento o la vendita degli strumenti finanziari. Dal momento del ricevimento di dette disposizioni, i tempi massimi di estinzione del contratto sono di 20 giorni lavorativi, fermo restando che il rapporto può essere estinto solo dopo la vendita o trasferimento su altro rapporto di tutti gli strumenti finanziari contenuti nel deposito titoli. Reclami Nel caso dovesse sorgere una controversia, il Cliente può presentare reclamo alla Banca in forma verbale: rivolgendosi alla propria filiale, chiamando il numero verde in forma scritta tramite: posta ordinaria (Barclays Bank Plc Ufficio Reclami Via C. Arconati, Milano), posta elettronica fax ( ), sito (compilando il form disponibile nella sezione Reclami). La Banca risponde entro 30 giorni dal ricevimento del reclamo scritto; se il Cliente non è soddisfatto della risposta della Banca o non ha ricevuto risposta entro i 30 giorni, prima di ricorrere al Giudice può ricorrere, in via stragiudiziale: A) in caso di operazioni e servizi bancari e finanziari all Arbitro Bancario Finanziario (ABF) che decide i ricorsi, oggetto del reclamo alla Banca, per fatti avvenuti dal 1 gennaio 2009, nel limite di se la richiesta ha per oggetto la corresponsione di una somma di denaro, senza limiti di importo in tutti gli altri casi. Il ricorso all'abf assolve la condizione di procedibilità per poter poi eventualmente rivolgersi al Giudice. Le sue decisioni non sono vincolanti, ma sono generalmente rispettate in quanto l eventuale inadempienza da parte dell Intermediario è resa pubblica. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito al Conciliatore Bancario Finanziario che, tramite professionisti indipendenti e imparziali (mediatori) iscritti nel Registro del Ministero della Giustizia ai sensi del D. Lgs. 28/2010, mira a risolvere una controversia agevolando il raggiungimento di un accordo tra le parti. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito B) in caso di prodotti di investimento all Ombudsman Giuri Bancario organismo collegiale di giudizio alternativo alla Magistratura Ordinaria, cui possono rivolgersi i clienti per risolvere gratuitamente le controversie con le banche e gli intermediari finanziari in materia di servizi di investimento (compravendita di azioni, obbligazioni, titoli di stato, fondi comuni, polizze finanziarie, gestioni patrimoniali, ecc.). Rientra nella competenza dell Ombudsman la richiesta di risarcimento danni per importi non superiori a ; l operazione da cui scaturisce il risarcimento danni, però, può avere valore superiore ad Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito Aggiornato al 14 Marzo versione 3/14 7/8

8 LEGENDA Strumenti finanziari Spese chiusura deposito titoli Strumenti finanziari italiani Strumenti finanziari esteri Commissioni Commissione valutaria Prenotazione BOT in sede d asta Dividendo Recupero spese per stacco dividendi Spese per operazioni sul capitale Cedola Recupero spese per cedole/rimborsi Spese per trasferimento di strumenti finanziari verso altri istituti Spese per trasferimento titoli su differenti depositi amministrati presso la Banca Estratto conto Spese produzione estratto conto titoli e documenti di trasparenza Per strumenti finanziari si intendono le azioni e gli altri titoli rappresentativi di capitale di rischio negoziabili sul mercato dei capitali, le obbligazioni, i titoli di Stato e gli altri titoli di debito negoziabili sul mercato dei capitali, le quote di fondi comuni d investimento negoziabili sul mercato dei capitali, i titoli normalmente negoziati sul mercato monetario e qualsiasi altro titolo normalmente negoziato che permetta di acquisire gli strumenti sopra indicati e i relativi indici. Si intendono inoltre gli strumenti finanziari derivati, ossia quei contratti di borsa il cui valore dipende dai titoli o da attività sottostanti (titoli in senso proprio, valute, tassi d interesse, materie prime, ecc.), elencati nell articolo 1 del citato D. lgs. 58/98. Per una definizione completa si può confrontare il comma 2 dell art. 1 del Testo Unico della Finanza (decreto legislativo n. 58 del 1998 e succ. aggiornamenti) È la spesa relativa all effettiva chiusura del deposito. Per strumenti finanziari italiani si intendono strumenti finanziari emessi in Italia indipendentemente dal mercato di quotazione. Per strumenti finanziari esteri si intendono strumenti finanziari non ricompresi nella voce precedente. L importo delle commissioni è calcolato sul controvalore delle operazioni. La commissione applicata per qualsiasi negoziazione (acquisto o vendita) in divisa estera sul controvalore dell operazione. Le commissioni relative alla prenotazione BOT in sede d asta sono calcolate sul valore nominale. Utile distribuito dalla Società ai propri soci in base a quanto deliberato dall assemblea che approva il bilancio. Commissione per l accredito periodico dei dividendi. Commissione a fronte dell attività svolta dalla banca in relazione alle azioni custodite per il Cliente (es: aumenti di capitale da parte dell emittente; conversioni, frazionamenti ecc.) Pagamento in denaro effettuato dal debitore al creditore che possiede titoli obbligazionari a titolo di interesse per il prestito concesso. Commissione per l accredito periodico delle cedole; commissioni relative ai rimborsi titoli estratti per il rimborso o giunti a scadenza. Spese a carico del Cliente a fronte delle attività svolte dalla banca per trasferire i titoli su altri depositi, ad altre banche ecc. Spese per trasferimento titoli calcolato per ogni singolo titolo trasferito verso differente deposito amministrato presso la banca. Prospetto riportante la movimentazione analitica ed il saldo dei titoli custoditi ad una certa data. Tali spese potranno subire variazioni in relazione al costo effettivamente sostenuto dalla Banca in conformità a quanto previsto dall art. 127-bis T.U.B. Aggiornato al 14 Marzo versione 3/14 8/8

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CREMASCA Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Garibaldi 29 26013 Crema (CR) Tel.: 0373/8771 Fax: 0373/259562

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

Aggiornato al 19/12/2014 1

Aggiornato al 19/12/2014 1 SERVIZI Estero Foglio Informativo n. 041108 Finanziamenti Import TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA

FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTO IMPORT IN EURO O DIVISA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI Redatto ai sensi del decreto legislativo 1 settembre 1993, titolo VI del Testo Unico ed ai sensi delle Istruzioni di Vigilanza

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import)

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) Pagina 1/7 FOGLIO INFORMATIVO 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

INFORMATIVA PRECONTRATTUALE PER LA CLIENTELA SU SERVIZI E ATTIVITA DI INVESTIMENTO

INFORMATIVA PRECONTRATTUALE PER LA CLIENTELA SU SERVIZI E ATTIVITA DI INVESTIMENTO INFORMATIVA PRECONTRATTUALE PER LA CLIENTELA SU SERVIZI E ATTIVITA DI INVESTIMENTO Aggiornamento n. 13 di Aprile 2015 MMM00589 04/2015 Pag. 1 di 34 INDICE: PREMESSA... 3 INFORMAZIONI GENERALI SULLA BANCA...

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO Data release 1/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia

5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia Normativa sulla Trasparenza Bancaria Foglio informativo sulle operazioni e servizi offerti alla clientela 5b Fido per anticipazione di documenti sull Italia INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Valconca

Dettagli

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO Data release 01/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

DEPOSITO PIU - SEZIONE INTEGRATIVA DEL FOGLIO INFORMATIVO DEL SOTTOCONTO TECNICO Condizioni dei listini valide fino al 31 luglio 2015

DEPOSITO PIU - SEZIONE INTEGRATIVA DEL FOGLIO INFORMATIVO DEL SOTTOCONTO TECNICO Condizioni dei listini valide fino al 31 luglio 2015 DEPOSITO PIU - SEZIONE INTEGRATIVA DEL FOGLIO INFORMATIVO DEL SOTTOCONTO TECNICO Condizioni dei listini valide fino al 31 luglio 2015 LISTINO BASE 3 mesi Tasso nominale partita 0,25% lordo annuo 6 mesi

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI PESCIA-CREDITO COOPERATIVO SOC.COOP. Via Alberghi n. 26-51012 - PESCIA (PT) Tel. : 0572-45941 - Fax: 0572-451621 Email:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria)

FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) FOGLIO INFORMATIVO Finanziamenti import, anticipi export, finanziamenti liberi (con e senza garanzia ipotecaria) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Via

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE

ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE Pag. 1 / 5 Anticipi import export ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale in Viale Umberto I n. 4, 00060 Formello (Rm) Tel. 06/9014301 Fax 06/9089034 Cod.Fiscale 00721840585 Iscrizione Registro Imprese Roma e P.Iva 009260721002 Iscritta all Albo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Redatto ai sensi del Testo Unico Bancario - Decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 MUTUO CHIROGRAFARIO VOLT MUTUO

FOGLIO INFORMATIVO. Redatto ai sensi del Testo Unico Bancario - Decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 MUTUO CHIROGRAFARIO VOLT MUTUO FOGLIO INFORMATIVO Redatto ai sensi del Testo Unico Bancario - Decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 MUTUO CHIROGRAFARIO VOLT MUTUO INFORMAZIONI SULLA BANCA CREDITO TREVIGIANO Banca di Credito Cooperativo

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

AFFIDAMENTI PER ANTICIPI SU FATTURE E CONTRATTI

AFFIDAMENTI PER ANTICIPI SU FATTURE E CONTRATTI DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO BANCA DEGLI ERNICI di Credito Cooperativo SCpA VIA ROMANA SELVA, SNC - 03039 - SORA (FR) Tel. : 07768520 - Fax: 0776852030 Email:info@bancadegliernici.it

Dettagli

Contratto Unico per la Prestazione dei Servizi di Investimento ed Accessori. Documentazione Informativa e Contrattuale

Contratto Unico per la Prestazione dei Servizi di Investimento ed Accessori. Documentazione Informativa e Contrattuale Contratto Unico per la Prestazione dei Servizi di Investimento ed Accessori Documentazione Informativa e Contrattuale Sommario INFORMAZIONI GENERALI SULLA BANCA, SUI SERVIZI D INVESTIMENTO E SULLA SALVAGUARDIA

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo Agrobresciano Soc. Coop. Piazza Roma, 17-25016 - GHEDI (BS) Tel. : 03090441 - Fax: 0309058501 Email:

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE BancoPostaFondi SGR BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE del Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DOPO INCASSO EFF/RIBA/RID INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO CONDIZIONI ECONOMICHE

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DOPO INCASSO EFF/RIBA/RID INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO CONDIZIONI ECONOMICHE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA ALTO VICENTINO CREDITO COOPERATIVO SCPA - SCHIO Sede Legale, Amministrativa e Direzione Generale Via Pista dei Veneti, 14 36015 Schio (VI) Tel.: 0445/674000 - Fax: 0445/674500

Dettagli

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z

Il Credito. in parole semplici. La SCELTA e i COSTI. I DIRITTI del cliente. I CONTATTI utili. Il credito ai consumatori dalla A alla Z LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il Credito ai consumatori in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il credito ai consumatori dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI : DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONE SULL INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SUL FINANZIATORE ISTITUTO BANCARIO DEL

Dettagli

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma PRODOTTO BASE UTENTE INFORMAZIONI SULL EMITTENTE ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo Sede legale e amministrativa Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25 E-mail

Dettagli

CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI

CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI CONTO BANCOPOSTA CLICK CONDIZIONI CONTRATTUALI (Conto corrente di corrispondenza per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale)

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Novembre 2010 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è

Dettagli

Package di Conto Corrente Conto Genius First Non Residenti

Package di Conto Corrente Conto Genius First Non Residenti LG00000NEW.bmp Foglio Informativo n. CC90 Aggiornamento n. 035 Data ultimo aggiornamento 01.10.2014 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115

Dettagli

293,10 Non previsto. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto

293,10 Non previsto. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto Questo conto è particolarmente adatto per chi al momento dell apertura del conto pensa di svolgere un numero bassissimo di operazioni o non può stabilire, nemmeno orientativamente, il tipo o il numero

Dettagli

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA Foglio N. 6.07.0 informativo Codice Prodotto Redatto in ottemperanza al D.Lgs. 385 del 1 settembre 1993 Testo Unico delle leggi in materia bancarie creditizia (e successive modifiche ed integrazioni) e

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari)

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari) FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Informazioni sulla Banca Ordini di

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI WEB INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. Identità e contatti del finanziatore/ intermediario del credito Finanziatore Indirizzo Telefono Email Fax Sito web Creditis Servizi Finanziari

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*)

0,00 EUR Canone mensile. 0,00 EUR Canone/forfait/spese trimestrali. 0,00 EUR Spese annue per conteggio interessi e competenze (*) CONTO CORRENTE WEBANK L offerta commerciale della Banca contempla prodotti, servizi e attività differenti che si contraddistinguono per specifiche caratteristiche (es. i prodotti contraddistinti dal marchio

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

QUANTO PUÒ COSTARE IL FIDO. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto

QUANTO PUÒ COSTARE IL FIDO. Servizio non commercializzato unitamente al conto corrente, si rinvia al foglio informativo del relativo contratto INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Barlassina Società Cooperativa Via C. Colombo, 1/3 20825 BARLASSINA (MB) Tel.: 036257711 - Fax: 0362564276 Email: info@bccbarlassina.it - Sito internet:

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

1 di 8. Poste Italiane S.p.A. - Società con socio unico Patrimonio BancoPosta. Mifid Condizioni Generali Ed. Giugno 2015

1 di 8. Poste Italiane S.p.A. - Società con socio unico Patrimonio BancoPosta. Mifid Condizioni Generali Ed. Giugno 2015 CONDIZIONI GENERALI CHE REGOLANO IL CONTRATTO PER LA PRESTAZIONE DEI SERVIZI E DELLE ATTIVITÀ DI INVESTIMENTO E DEL SERVIZIO DI CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI PER CONTO DEI CLIENTI

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 13 del 02.10.2014 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU 1 B. TASSI

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ********** Banca del Valdarno Credito Cooperativo 1 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID)

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.4 1 La Markets

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi -

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi - Direttiva 2004/39/CE "MIFID" (Markets in Financial Instruments Directive) Direttiva 2006/73/CE - Regolamento (CE) n. 1287/2006 Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi

Dettagli

Il mutuo per la casa in parole semplici

Il mutuo per la casa in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il mutuo per la casa in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il mutuo dalla A alla Z ISSN 2384-8871 (stampa) ISSN 2283-5989 (online)

Dettagli

GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE

GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE GUIDA ALL ESTRATTO DI CONTO CORRENTE Tutto quello che c è da sapere per comprendere meglio l estratto di conto corrente. In collaborazione con la Banca MPS e le Associazioni dei Consumatori: Acu Adiconsum

Dettagli

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive MiFID - Markets in Financial Instruments Directive STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (EXECUTION & TRANSMISSION POLICY) (documento redatto ai sensi del Regolamento

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

n 1 documenti di sintesi appositamente stampati, composti di n 5 pagine complessive, che costituiscono il frontespizio;

n 1 documenti di sintesi appositamente stampati, composti di n 5 pagine complessive, che costituiscono il frontespizio; Il/I sottoscritto/i NDC XXXXXXX Numero pratica XXXXXXXX COGNOME NOME INDIRIZZO CAP CITTÀ SIGLA dichiara/dichiarano di ricevere copia del contratto relativo a: - Condizioni generali relative al rapporto

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Il presente modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia delle classi di azioni dei comparti dell OICVM Dexia Quant, Società d investimento a capitale variabile di diritto Lussemburghese

Dettagli

CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI, CUSTODIA PELLICCE INFORMAZIONI SULLA BANCA

CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI, CUSTODIA PELLICCE INFORMAZIONI SULLA BANCA Conforme alle disposizioni di vigilanza sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari e degli artt. 115 e segg. T.U.B aggiornamento 21-apr-2015 CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI,

Dettagli

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop.

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. Revisione del 15/02/11 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di trasmissione

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 Il Campionato di Borsa con Denaro Reale, organizzato in collaborazione con Directa Sim, Binck Bank, Finanza on Line Brown

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

Nome e cognome/ragione sociale Sede (indirizzo) Telefono e e-mail

Nome e cognome/ragione sociale Sede (indirizzo) Telefono e e-mail INFORMAZIONI SULLA BANCA Cassa di Risparmio di Cento S.p.A. Sede Legale e Direzione generale: Via Matteotti 8/B - 44042 CENTO (FE) Tel. 051 6833111 - Fax 051 6833237 CODICE FISCALE, PARTITA IVA e Numero

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Testo aggiornato a febbraio 2015 FOGLIO INFORMATIVO E DOCUMENTO DI SINTESI 10INFCHG0215 PER LE SEGUENTI CARTE DI PAGAMENTO EMESSE DA AMERICAN EXPRESS

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express.

Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit, Carta Gold Credit, Carta Explora e Blu American Express. Regolamento Generale delle Carte di Credito ad Opzione Carta Platinum Credit,

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

Execution-Transmission policy

Execution-Transmission policy Execution-Transmission policy Versione Delibera 1 Delibera del Consiglio di Amministrazione del 13/10/2007 2 Aggiornamento con delibera CdA del 23/02/2008 3 Aggiornamento con delibera CdA del 21/03/2008

Dettagli

Premessa Se qualcosa non va con la tua banca e sussistano pertanto

Premessa Se qualcosa non va con la tua banca e sussistano pertanto Guida al Reclamo Indice Premessa 1 La fase del reclamo 3 Il ricorso all Arbitro Bancario Finanziario (ABF) 3 L Associazione Conciliatore BancarioFinanziario 7 L Ombudsman - Giurì bancario 7 La Mediazione

Dettagli