Assicurazione Infortuni Globale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Assicurazione Infortuni Globale"

Transcript

1 FASOO FOMATVO nr di Assicurzine del m Dnni Assicurzine nfruni Glble l presene Fscicl nfrmiv cniene: nfrmiv ex r.13 del D.lgs.196 del 30/6/2003 nfrmiv Glssri ndizini di Plizz deve essere cnsegn l nrene prim dell sscrizine dell plizz Prim dell sscrizine leggere enmene l nfrmiv

2 ndice nfrmiv (eglmen SVAP 35/2010) pg. 2 nfrmiv ex r.13 del D.gs. 30 Giugn 2003 n.196 Trmen dei di persnli per finlià ssicurive pg. 11 Mdlià d us dei di persnli pg. 12 Dirii dell'ineress pg. 13 pg. 1 D 1 - Glssri pg ndizini Generli di Assicurzine pg rme relive ll Plizz nfruni pg Preszini pg Frnchigie pg ndizini Priclri pg ndizini che regln il s di Sinisr pg lssificzine delle ivià prfessinli pg. 44 Alleg 1 - Tbell A - DUSTA pg. 49 ASSUAO FOTU GOBA

3 pg. 2 nfrmiv (eglmen SVAP 35/2010) F M V presene infrmiv è red secnd l schem predisps dll SVP, m il su cnenu nn è sgge ll preveniv pprvzine dell SVP. nche se sn illusre le crerisiche essenzili del prd ssicuriv, l presene infrmiv nn ssiuisce le cndizini cnruli di cui il cnrene deve prendere visine prim dell sscrizine del cnr. A. nfrmzini sull impres di ssicurzini 1) nfrmzini Generli Viri Assicurzini S.p.A. - pgrupp del Grupp Viri Assicurzini Sede e Direzine: li, Miln, Vi gnzi Grdell nr. 2 Telefn Fx Si web: Ps elernic: - (nr. verde ) mpres urizz ll esercizi delle Assicurzini nrm dell r. 65.D. n. 966 del 29/4/1923 e del successiv decre miniserile del 26 nvembre 1984 dice Fiscle e numer d iscrizine del egisr mprese di Miln A scri ll Alb mprese di Assicurzine e issicurzine sez. n pgrupp del grupp Viri Assicurzini iscri ll Alb dei Gruppi Assicurivi n ) nfrmzini sull siuzine primnile dell mpres* l primni ne di Viri Assicurzini S.p.A. mmn 422, milini di eur di cui 67, milini il di cpile scile inermene vers e 293, milini di eur il di riserve primnili. indice di slvibilià riferi ll gesine rmi dnni è pri 1,8 e rppresen il rppr r l mmnre del mrgine di slvibilià dispnibile e l mmnre del mrgine di slvibilià richies dll nrmiv vigene. * di riferii ll ulim bilnci pprv, espressi in milini di eur. ASSUAO FOTU GOBA B. nfrmzini sul cnr l presene cnr può vere dur nnule pliennle cn pssibilià di ci rinnv per peridi di un nn per ciscun prrg. vverenz l nrene h fclà di disde medine leer rccmnd d invirsi cn prevvis di 60 girni* prim dell scdenz cnrule, impedend csì il ci rinnv del cnr (*30 girni qulr il cnr si sipul cn un cnsumre i sensi dell r. 33 del dice del nsum). ermini e mdlià per l esercizi dell disde sn regli dll r delle ndizini Generli di ssicurzine.

4 3. perure ssicurive ffere - imizini ed esclusini l cnr qui descri cnsise in un ssicurzine cnr i rischi d infruni, derivni dll svlgimen delle ivià prfessinli ed exrprfessinli, cn pssibilià di limire l cperur sl un di esse. È previs l pssibilià di ssicurrsi per gli infruni d cui derivin Mre (decess dell Assicur), nvlidià Permnene (riduzine permnene dell iudine dell Assicur svlgere un qulsisi ivià), nbilià Temprne (incpcià dell Assicur d endere, per un perid di emp limi, lle prprie ccupzini), ricver, dy hspil, cnvlescenz e rimbrs delle spese di cur ssenue per ricver/inerven chirurgic d nche n ssenz di ricver/inerven. Per i degli delle cperure si rimnd, dll ricl 3.1 ll ricl 3.5; ll ricl 3.7; dll ricl 4.2 ll ricl 4.6 delle ndizini di Assicurzine dell Sezine nfruni. l cnr prevede lresì ndizini Priclri relive grnzie supplemenri vlide sl se richime in plizz. Per le ndizini Priclri rimndim per gli spei di degli dll r. 6.1 ll r delle ndizini di Assicurzine dell Sezine nfruni. vverenz l cnr prevede csi di limizine ed esclusine vver cndizini di sspensine delle cperure ssicurive che pssn cmprre l riduzine il mnc pgmen dell indennizz. n em di limizini ed esclusini, si rimnd qun previs nel degli dgli ricli 3.3; 3.5; 3.6; 3.9. Uleriri limizini ed esclusini sn pi previse nelle single Grnzie e nelle ndizini Priclri. Per qun cncerne i csi di sspensine dell grnzi si rimnd ll r. 2.3 delle ndizini Generli di ssicurzine e lle previsini dell r del dice ivile, nnché (in meri ll perivià dell ssicurzine durne il servizi milire di lev) ll r. 3.1 delle rme relive ll Sezine nfruni. pg. 3 F M V vverenz l cnr prevede l presenz di frnchigie, scperi e mssimli. Si rimnd per gli spei di degli gli ricli 3.4, 3.10, 3.11, 5.1, 5.2. Uleriri frnchigie, scperi e mssimli sn pi previse nelle single Grnzie e nelle ndizini Priclri di ssicurzine. Per un mggire cmprensine riprim di segui lcune esemplificzini numeriche vle d illusrre il meccnism di funzinmen degli isiui cnruli spr richimi. Mssimle e smm ssicur: è l smm indic nel cnr enr il cui limie l mpres si bblig rispndere nei cnfrni dell ssicur nel cs si si verific un sinisr che rigurdi le grnzie per le quli è pres l cperur ssicuriv. Frnchigie e scperi: hnn l scp di evire l gesine dei sinisri di lieve enià e di sensibilizzre l enzine dell ssicur. Permen, quindi, di cnenere le spese di liquidzine e di ridurre il premi delle cperure. ASSUAO FOTU GOBA

5 pg. 4 F M V frnchigi e l scper rppresenn l pre dell mmnre del dnn che rimne cric dell ssicur. frnchigi è csiui d un impr fiss, ppure è espress in percenule d in girni, menre l scper è espress in percenule. sempi: Frnchigi per il cs di nvlidià Permnene Per ques grnzi l frnchigi viene espress in percenule e cn riferimen i psumi invlidni ricnsciui: 3% sull pre di smm ssicur fin d , 10% sull pre eccedene di smm ssicur. n viene pplic lcun frnchigi qulr si ccerin psumi permneni pri superiri l 30%. Per invlidià permnene ccer di grd pri superire l 65% viene crrisps l indennizz cme se l invlidià permnene fsse le (100%). sempi: Smm ssicur: A) Psumi invlidni cceri 3% ndennizz = nn è dvu lcun indennizz in qun il psum invlidne è pri ll frnchigi B) Psumi invlidni cceri 4% ndennizz sui primi : 4% - 3% = 1%; X 1%= ndennizz sui resni : 4% - 10% = nn è dvu lcun indennizz in qun il psum invlidne risulne è inferire ll frnchigi. ) Psumi invlidni cceri 15% ndennizz sui primi : 15% - 3% = 12%; X 12%= ndennizz sui resni : 15% - 10% = 5%; X 5%= Tle indennizz= = D) Psumi invlidni cceri 30% ndennizz su : 30%; X 30%= ) Psumi invlidni cceri 65% ndennizz su : 100%; X 100%= ASSUAO FOTU GOBA Frnchigi per il cs di nbilià Temprne indennizz per nbilià Temprne decrre: dll 8º girn sui primi 50 di smm ssicur (frnchigi = 7 girni) dl 16º girn sull eccedenz dei 50 (frnchigi = 15 girni).

6 Si ricrd che l indennià viene liquid: inegrlmene, limimene l perid in cui l Assicur si è rv nell le incpcià fisic di endere lle prprie ccupzini (inbilià emprne le); l 50%, per il emp in cui l Assicur h pu endere sl in pre lle prprie ccupzini (inbilià emprne przile). sempi: Smm ssicur 60. A) girni di inbilià emprne le: 7 ndennizz = nn è dvu lcun indennizz in qun i girni di inbilià emprne rienrn in frnchigi. B) girni di inbilià emprne le : 8 Sui primi 50: ndennizz = 8gg 7gg= 1 g; 50 x 1g= 50 Sui resni 10: nn è dvu lcun indennizz in qun i girni di inbilià emprne sn inferiri i girni di frnchigi. ) girni di inbilià emprne le: 20 Sui primi 50: ndennizz = 20gg 7gg= 13gg; 50 x 13gg = 650 Sui resni 10: ndennizz = 20gg 15gg= 5g; 10 x 5 gg = 50. Tle indennizz = = 700. pg. 5 F M V D) girni di inbilià emprne le: 10 girni di inbilià emprne przile: 10 ndennizz per inbilià emprne le Sui primi 50: ndennizz = 10gg - 7gg= 3gg; 50 x 3gg = 150 Sui resni 10: nn è dvu lcun indennizz in qun i girni di inbilià emprne sn inferiri i girni di frnchigi (10gg 15gg= 5gg, li girni rimneni di frnchigi srnn pplici sull inbilià emprne przile). ndennizz per inbilià emprne przile Sui primi 50: ndennizz = 10gg = 10gg; 50 x 10gg = 500 di cui 50% = 250. Sui resni 10: ndennizz = 10gg 5gg= 5gg; 10 x 5gg = 50 di cui 50% = 25. Tle indennizz = = 425. vverenz n ccrd r le Pri pssn essere inserii uleriri limii, esclusini, mssimli, frnchigie e scperi che srnn esplicimene ripri sul simpl di plizz. 4. Dichirzini dell ssicur in rdine lle circsnze del rischi - ullià vverenz l nrene prende che evenuli dichirzini flse, ingnnevli e/ reiceni sulle circsnze del rischi rese in ccsine dell sipulzine del cnr e/ in ccsine del sinisr, legiimernn l impres respingere il dnn ricnscerl in misur rid f slv l fclà dell impres di perseguire nche in sede penle l uel dei prpri ineressi. Si rimnd gli ricli 2.1 e 2.2 delle ndizini Generli di ssicurzine nnché gli ASSUAO FOTU GOBA

7 pg. 6 F M V ricli 1892, 1893, 1894 e 1910 del dice ivile per gli spei di degli relivmene lle cnseguenze. vverenz l presene cnr nn prevede specifici csi e/ cuse di nullià ermini di legge. 5. Aggrvmen e diminuzine del rischi e vrizini nell prfessine l nrene deve dre cmuniczine scri ll mpres di gni ggrvmen diminuzine di rischi e delle vrizini nell prfessine, i sensi degli ricli 1897 e 1898 del dice ivile. n priclre, in cs di diminuzine del rischi, ssi nel cs in cui, per sprvvenue mdifiche dell siuzine riginrimene cnsider, diminuisce l prbbilià che si verifichi l even per il qule è s pres l cperur ssicuriv, l mpres, segui dell cmuniczine del nrene, decrrere dll scdenz di premi successiv ll sudde cmuniczine, pplicherà un riduzine di premi, m prà recedere dl cnr enr due mesi dll cmuniczine medesim. n cs di ggrvmen del rischi, ssi nel cs in cui, per sprvvenue mdifiche dell siuzine riginrimene cnsider, umeni in md permnene l prbbilià che si verifichi l even per il qule è s pres l cperur ssicuriv, in misur le per cui, se l impres fsse s cnscenz di le s di cse l mmen dell sipulzine del cnr, nn vrebbe pres l grnzi l vrebbe sipul cndizini diverse, l impres segui dell cmuniczine del cnrene, può recedere dl cnr. el cs si verifichi un sinisr prim che si pervenu l vvis ll mpres prim che sin decrsi i ermini per l cmuniczine e l efficci del recess, l mpres può nn pgre l indennizz qulr l ggrvmen del rischi si le che l sess nn vrebbe pres l cperur se il nuv s delle cse fsse esisi l mmen dell sipul del cnr ppure (nel cs l mpres vrebbe chies un premi mggire l mmen dell sipul del cnr) ridurre l impr dvu secnd il rppr r il premi pg e quell che srebbe s fiss se il mggir rischi fsse esisi l emp dell sipul del cnr. A il esemplificiv, cmunichim un esempi di indennizz rid qulr l divers ivià prfessinle nn dichir cmpri un ggrvmen del rischi: Aivià dichir l mmen dell sipul del cnr: Ageni immbiliri - clssificzine riffri A Aivià svl l mmen del sinisr: Ageni di cmmerci - clssificzine riffri B Percenule di indennizz: 75%. Per il degli si rimnd gli ricli: 2.5; 2.6; 2.7 e 2.20 delle ndizini Generli di ssicurzine ed i spr cii ricli del dice ivile. ASSUAO FOTU GOBA 6. Premi l premi è sempre deermin per peridi di ssicurzine di 1 nn ed è inermene dvu nche se è s cncrd il frzinmen in più re. A discrezine del nrene il cnr può prevedere l pssibilià di frzinre il premi in re semesrli, pplicnd un umen pri l 3%.

8 vverenz impres di ssicurzine si riserv l fclà di cncrdre frzinmeni del premi nche inferiri i sei mesi, pgmeni in unic sluzine e cperure emprnee (ciè di dur inferire 1 nn). umen di premi che srà pplic nel cs di frzinmeni inferiri i 6 mesi è il seguene: Frzinmen qudrimesrle:4% Frzinmen rimesrle: 5% l versmen del premi viene effeu diremene in fvre di Viri ssicurzini S.p.. d in fvre dell genzi press cui viene sipul il cnr. pssibile prvvedere l pgmen del premi medine: - ssegn bncri circlre.. inesi ll mpres d ll inermediri; - bnific bncri; - mne elernic - pgmen in cn crrene psle; - pgmen mezz cnni nei limii previsi dll nrmiv generle e di sere. vverenz impres l inermediri hnn l fclà di prevedere specifici scni, in l cs infrmzini deglie sull lr misur e sulle relive mdlià di ppliczine verrnn messe dispsizine press l ree di vendi dell impres medesim. pg. 7 F M V 7. Adegumen del premi e delle smme ssicure Ad gni scdenz nnule dell plizz, le smme ssicure ed il premi pssn essere sggei d degumen. Per il degli si rimnd ll ricl 6.15 delle ndizini di Assicurzine dell Sezine nfruni. 8. Diri di recess vverenz l presene cnr prevede l fclà di esercire il diri di recess si in fvre del cnrene si in fvre dell mpres. Per gli spei di degli e per le mdlià e i ermini di esercizi del diri in quesine si rimnd gli ricli 2.1, 2.5, 2.11 delle ndizini Generli di ssicurzine e gli r. 3.9 e 4.4 delle ndizini di ssicurzine dell Sezine nfruni. d gni scdenz nnule, ferm l cncessine dell scn di dur nel cs di plizz pliennle, l mpres h l fclà di mdificre il premi dell presene plizz. me specific ll r. 2.9 delle ndizini Generli di ssicurzine, il nrene, prvvedend l pgmen del premi csì mdific, ccnsene l rinnv del cnr lle nuve cndizini di premi. Qulr nn ccei le nuve cndizini senendsi dl pgmen del premi, l ssicurzine cesserà umicmene gni effe dlle re 24 del 15 girn successiv quell dell r in scdenz e il cnr si inenderà risl senz lcun frmlià. el cs di cnr pliennle il cnrene h inlre fclà di recedere dl cnr, rscrs il quinquenni, senz neri e cn prevvis di 60 girni cn effe ASSUAO FOTU GOBA

9 pg. 8 F M V dll fine dell nnulià nel crs dell qule l fclà di recess è s eserci. n cs di vendi medine ecniche di cmuniczine disnz, cme indic nell r Diri di recess in cs di vendi disnz delle ndizini Generli di Assicurzine, il nrene h diri di recedere dl cnr nei 14 girni successivi l perfezinmen dell plizz vvenu cn il pgmen del premi, effeund richies scri d invire rmie leer rccmnd /r Viri Assicurzini S.p.A. vi gnzi Grdell Miln. n l cs l mpres riene l frzine di premi reliv l perid in cui il cnr h vu effe. 9. Prescrizine e decdenz dei dirii derivni dl cnr dirii dell Assicur derivni dl cnr si prescrivn in due nni dl girn in cui si è verific il f su cui il diri si fnd. ssicur può inerrmpere l prescrizine biennle rmie un semplice dichirzine richies f per iscri. inerruzine dell prescrizine può vvenire nche rvers il ricnscimen del diri dell Assicur d pre dell mpres. use di decdenz dei dirii derivni dl cnr è il mnc rispe dei ermini di presenzine dell denunci di sinisr. Per gli spei di degli si rimnd ll r. 7.1 delle ndizini di Assicurzine dell Sezine nfruni. 10. egge pplicbile l cnr legislzine pplicbile l cnr, in bse ll r. 180 del D. gs. 209/2005, è quell ilin. 11. egime fiscle Di segui viene illusr il regime fiscle pplicbile l cnr dll nrmiv in vigre l mmen dell redzine dell presene nfrmiv. Tsszine del Premi l premi vers sul presene cnr è grv di un imps cric del nrene, pri ll impr indic nel cnr di ssicurzine nell specific cmp. Derzine Fiscle e Assicurzini veni per gge il rischi di Mre e di nvlidià Permnene dnn diri nnulmene d un derzine dll imps sul reddi delle persne fisiche dichir dl nrene, lle cndizini e nei limii del plfnd di deribilià fissi dll egge. ASSUAO FOTU GOBA. nfrmzini sulle prcedure liquidive, reclmi e cnrversie relive l cnr 12. Sinisri - iquidzine dell indennizz vverenz denunci dell infruni, crred di cerific medic, deve essere presen ll mpres ll genzi cui è ssegn l plizz nel ermine di 5 girni dll infruni dl mmen in cui l ssicur/nrene gli veni diri ne bbin vu l pssibilià. ssicur deve ricrrere lle cure di un medic e seguirne le prescrizini, nnché infrmre peridicmene l mpres sul decrs delle lesini. ssicur, i sui fmiliri d veni diri devn cnsenire ll visi di medici dell mpres ed qulsisi indgine che ques rieng necessri.

10 e spese di cur e quelle relive i cerifici sn cric dell ssicur. Per gli spei di degli, rimndim ll ricl 7.1 delle ndizini di ssicurzine dell Sezine nfruni. Per gli spei di degli relivi lle prcedure liquidive, rimndim gli ricli 7.3, 7.4, 7.5 delle ndizini di ssicurzine dell Sezine nfruni. 13. eclmi F slv in gni cs l fclà di dire l Aurià Giudiziri, evenuli reclmi veni d gge l gesine del rppr cnrule, segnmene s il prfil dell ribuzine di respnsbilià, dell effeivià dell preszine, dell qunificzine ed ergzine delle smme dvue ll vene diri, devn essere inlri per iscri ll Viri Assicurzini S.p.A. - Servizi eclmi, Vi gnzi Grdell, n Miln (e-mil fx ). Qulr l espnene nn si rieng sddisf dll esi del reclm in cs di ssenz di riscnr nel ermine mssim di qurncinque girni, prà rivlgersi ll VASS - Vi del Quirinle n m. Devn essere preseni diremene ll VASS, in qun di cmpeenz esclusiv, i reclmi cncerneni: ) l ccermen dell sservnz delle dispsizini del Decre egisliv 7 Seembre 2005, n dice delle Assicurzini - e delle relive nrme di uzine, nnché delle nrme sull cmmercilizzzine disnz di servizi finnziri l cnsumre, d pre delle imprese di ssicurzine e di rissicurzine, degli inermediri e dei perii ssicurivi; b) le lii rnsfrnliere in meri di servizi finnziri per le quli il reclmne chiede l ivzine dell prcedur F-T. n priclre i reclmi indirizzi ll VASS dvrnn cnenere: - nme, cgnme e dmicili del reclmne cn evenule recpi elefnic; - individuzine del/i sgge/i di cui si lmen l per; - breve descrizine del miv di lmenel; - cpi del reclm già presen diremene ll mpres crred dell evenule riscnr frni dll sess; - gni dcumen uile descrivere cmpiumene le circsnze del reclm. n rienrn nell cmpeenz dell VASS: ) i reclmi relivi ll qunificzine delle preszini ssicurive e ll ribuzine di respnsbilià, che devn essere indirizzi diremene ll mpres: in cs di ricezine l VASS prvvederà d inlrrli ll impres di ssicurzine enr 90 girni dl ricevimen, dndne cnesule nizi i reclmni; b) i reclmi per i quli si già s di l Aurià Giudiziri: l VASS prvvederà d infrmre i reclmni che gli sessi esuln dll prpri cmpeenz; c) i reclmi cncerneni l ccermen dell sservnz delle dispsizini del Tes Unic dell inermedizine finnziri e delle relive nrme di uzine disciplinni l sllecizine ll invesimen di prdi finnziri emessi d imprese di ssicurzine, nnché il cmprmen dei sggei bilii e delle imprese di ssicurzine, relivmene ll vendi dire, nell sscrizine e nel cllcmen dei prdi finnziri emessi d imprese di ssicurzine, i quli vnn invii ll OSOB vi G.B.Mrini m; d) i reclmi cncerneni l ccermen dell sservnz delle dispsizini del D. gs. 5 dicembre 2005, n. 252 e delle relive nrme di uzine disciplinni l rsprenz e le mdlià di ffer l pubblic delle frme pensinisiche cmplemenri, i quli vnn invii ll OVP - pizz Augus mperre, m. pg. 9 ASSUAO FOTU GOBA F M V

11 pg. 10 F M V n cs di ricezine dei reclmi di cui lle leere c) e d), l VASS prvvederà d inlrrli senz rird lle cmpeeni Aurià, dndne cnesule nizi i reclmni. 14. Arbir n cs di disccrd sull cus sull nur delle lesini, ppure sull vluzine delle cnseguenze ribuibili ll infruni, è previs per le Pri l pssibilià di ricrrere d Arbir. n l cs il nrene è enu ssenere le spese del prpri Medic, menre le spese del erz Medic sn riprie meà. Per il degli si rimnd ll r. 7.2 delle ndizini di Assicurzine dell Sezine nfruni. vverenz cmunque fclà delle Pri ricrrere ll urià Giudiziri. l llegi Medic risiede nel cmune - sede di siu di Medicin egle - più vicin l lug di residenz del nrene/ssicur. 15. Medizine bbligri spressmene slve le prcedure rbirli previse in plizz per le cnrversie in cs di sinisr, per l sluzine di ue le cnrversie nsceni dl cnr, l legge prevede che l Pre che inend prmuvere cus debb in precedenz ivre bbligrimene un prcedur di medizine dvni d un degli Orgnismi di medizine bilii. Si rimnd per degli ll ricl 2.19 Medizine bbligri. vverenz Per evenuli richiese di infrmzini in meri l rppr ssicuriv, diverse di reclmi, è pssibile: l cnre il numer verde ; l invire un e-mil ll indirizz di ps elernic Per evenuli ggirnmeni delle infrmzini, nn di crere nrmiv, cnenue nel Fscicl nfrmiv si rimnd ll cnsulzine del si Viri ssicurzini S.p.. è respnsbile dell veridicià e dell cmpleezz dei di e delle nizie cnenui nell presene nfrmiv. Amminisrre Deleg ber Guren ASSUAO FOTU GOBA SV n empernz l Prvvedimen VASS n. 7 del 16/7/2013, si cmunic che sul si inerne dell mpres è dispnibile l nuv AA SVATA che cnsene d gni liene di cnsulre l prpri psizine ssicuriv, regisrndsi l Servizi. Per regisrrsi è sufficiene inserire: - dice fiscle ( Pri VA); - un indirizz e-mil vlid; e seguire le semplici isruzini che verrnn invie dl sisem vi mil. Per enere mggiri infrmzini sul servizi enere ssisenz sull uilizz del sisem è iv il numer verde

12 nfrmiv ex r.13 del D.gs.196 del 30 giugn 2003 dice in meri di prezine dei di persnli n ppliczine dell nrmiv sull privcy, infrmim sull us dei sui di persnli e sui Sui dirii. rmen dei di persnli per finlià ssicurive ( 1 ) Al fine di frnire i servizi e/ i prdi ssicurivi richiesi in su fvre previsi, l nsr Scieà deve disprre di di persnli che rigurdn di rccli press di ei press lri sggei ( 2 ) e/ di che devn essere frnii d ei d erzi per bblighi di egge ( 3 ) e deve rrli, nel qudr delle finlià ssicurive, secnd le rdinrie e mleplici ivià e mdlià perive dell ssicurzine. e chiedim, di cnseguenz, di esprimere il cnsens per il rmen dei Sui di sremene necessri per l frniur dei suddei servizi e/ prdi ssicurivi. l cnsens che e chiedim rigurd nche gli evenuli di sensibili ( 4 ) sremene inereni ll frniur dei servizi e/ prdi ssicurivi cii il rmen dei quli, cme il rmen delle lre cegrie di di gge di priclre uel ( 5 ), è mmess, nei limii in cncre sremene necessri, dlle relive urizzzini di crere generle rilscie dl Grne per l prezine dei di persnli. nlre, esclusivmene per le finlià spr indice, i di, secnd i csi, pssn e debbn essere cmunici d lri sggei ppreneni l sere ssicuriv crreli cn funzine mermene rgnizziv veni nur pubblic che pern - in li ll eser cme unmi ilri, sggei ui csì csiueni l c.d. cen ssicuriv ( 6 ). pg. 11 F M V 1 finlià ssicuriv richiede necessrimene, enu cn nche dell rccmndzine del nsigli d urp (2002) 9, che i di sin ri per: predispsizine e sipulzine di plizze ssicurive; rccl dei premi; liquidzine dei sinisri pgmen di lre preszini; rissicurzine; cssicurzine; prevenzine e individuzine delle frdi ssicurive e relive zini legli; csiuzine, esercizi e difes di dirii dell ssicurre; dempimen di lri specifici bblighi di egge cnruli; nlisi di nuvi merci ssicurivi; gesine e cnrll inern; ivià sisiche. 2 d esempi: lri sggei inereni l rppr che rigurd (cnreni di ssicurzini in cui ei risuli ssicur, beneficiri ecc.; cbbligi); lri perri ssicurivi (quli geni, brker di ssicurzine, imprese di ssicurzine ecc.); sggei che, per sddisfre le Sue richiese (quli un cperur ssicuriv, l liquidzine di un sinisr ecc.), frniscn infrmzini cmmercili; rgnismi ssciivi e cnsrili prpri del sere ssicuriv (v. n 6). 3 d esempi, i sensi dell nrmiv cnr il riciclggi di denr di cui l decre egisliv n.231 del 21/11/2007 e l decre legisliv n. 109 del 22/6/2007 e successive mdifiche. n dempimen lle suddee nrmive l Scieà è enu ll idenificzine dell clienel nche i fini dell individuzine delle perzini nmle d segnlre ll UF. Pern l mnc frniur dei di richiesi prebbe deerminre l impssibilià di eseguire l perzine richies. 4 Sn i di di cui ll r. 4, cmm 1, le. d), del dice, ciè quelli relivi ll s di slue, lle pinini pliiche, sindcli, religise. 5 d esempi i di relivi prcedimeni giudiziri indgini. 6 Secnd il priclre rppr di preszine, i di pssn essere cmunici Belfr li S.r.l., D..S. Difes umbilisic Sinisri S.p.., Mpfre sisenci S.. e d quesi ri cn mdlià infrmiche e crcee per l frniur dei servizi richiesi in esecuzine dei relivi cnri; i di prnn essere cmunici sggei deermini e specificmene incrici dll frniur di servizi srumenli necessri ll esecuzine delle bbligzini, i presri di ssisenz in li ll ser. nlre, i di pssn essere cmunici luni dei segueni sggei: ssicurri, cssicurri e rissicurri; geni, subgeni, mediri di ssicurzine e di rissicurzine, prduri, ed lri cnli di cquisizine di cnri di ssicurzine; bnche, scieà di gesine del risprmi, sim; legli; perii; scieà di servizi per il quienzmen; scieà di servizi cui sin ffidi l gesine, l liquidzine ed il pgmen dei sinisri, r cui cenrle periv di ssisenz, clinic cnvenzin; scieà di servizi infrmici e elemici di rchivizine; scieà di servizi psli (per rsmissine, imbusmen, rspr e smismen delle cmuniczini ll clienel); scieà di revisine e di cnsulenz (indic negli i di bilnci); scieà di infrmzine cmmercile per rischi finnziri; scieà di servizi per il cnrll delle frdi; scieà di recuper credii; scieà del Grupp cui ppriene l nsr Scieà (cnrllni, cnrlle cllege, nche indiremene, i sensi delle vigeni dispsizini di egge); sscizine nzinle fr le imprese ssicurrici (Vi dell Frezz, 70 m), per l rccl, elbrzine e reciprc scmbi cn le imprese ssicurrici, lle quli i di pssn essere cmunici, di elemeni, nizie e di srumenli ll esercizi dell ivià ssicuriv e ll uel dei dirii dell indusri ssicuriv rispe lle frdi; rgnismi cnsrili prpri del sere ssicuriv che pern in reciprc scmbi cn ue le imprese di ssicurzine cnsrzie, lle quli i di pssn essere cmunici, quli: - ssicurzini incendi: Pl lin per l ssicurzine dei ischi mici (Vi dei Giuchi smici, 40 m), per l ASSUAO FOTU GOBA

13 pg. 12 F M V l cnsens che e chiedim rigurd, pern, lre lle nsre cmuniczini e rsferimeni, nche gli specifici rmeni e le cmuniczini e rsferimeni ll inern dell cen ssicuriv effeui di predei sggei. Precisim che senz i Sui di nn premm frnire, in u in pre, i servizi e/ i prdi ssicurivi cii. Ad esclusine di quelli sensibili i di rccli cme spr descri sn nche ri dll Scieà per finlià cmmercili e di mrkeing, quli quelle di infrmzine e prmzine di prdi e servizi, di rilevzine dell qulià dei servizi presi del grd di sddisfzine dell clienel, di ricerche di merc ec.: quese ivià sn svle diremene dll Scieà ppure d sggei erzi, elenci in clce ll n ( 6 ), che svlgernn per l Scieà le ivià spr descrie. Al mmen dell sipulzine del cnr le verrà richies di presre il su cnsens nche per quese finlià. Mdlià d us dei di persnli di sn ri ( 7 ) dll nsr Scieà ilre del rmen sl cn mdlià e prcedure, nche infrmiche e elemiche, sremene necessrie per frnire i servizi e/ prdi ssicurivi richiesi in Su fvre previsi; sn uilizze le medesime mdlià e prcedure nche qund i di vengn cmunici in li ll eser per i suddei fini i sggei in precedenz già indici nell presene infrmiv, i quli lr vl sn impegni rrli usnd sl mdlià e prcedure sremene necessrie per le specifiche finlià indice nell presene infrmiv e cnfrmi ll nrmiv. ell nsr Scieà, i di sn ri d ui i dipendeni e cllbrri nell mbi delle rispeive funzini e in cnfrmià delle isruzini ricevue, sempre e sl per il cnseguimen delle specifiche finlià indice nell presene infrmiv; l sess vviene press i sggei già indici nell presene infrmiv cui i di vengn cmunici. ASSUAO FOTU GOBA vluzine dei rischi mici e/ ssunzine e cnseguene riprizine degli sessi in rissicurzine e/ rercessine r le imprese ssicurrici cnsrzie; - ssicurzini.. generle: Pl per l ssicurzine.. nquinmen (Vi Febenefrelli, 10 Miln), per l vluzine dei rischi d inquinmen e/ ssunzine e cnseguene riprizine degli sessi in rissicurzine r le imprese ssicurrici cnsrzie; SP ncessinri Servizi ssicurivi Pubblici (Vi Yser, m), l qule, in bse lle specifiche nrmive, gesisce l srlci del n cnsrile.. u, il Fnd di grnzi per le viime dell srd, l Fnd di grnzi per le viime dell ccci, gli spei mminisrivi del Fnd di slidrieà per le viime dell esrsine e lri nsrzi csiuii d csiuire, l rissicurzine dei rischi gricli, le que delle cessini legli delle ssicurzini vi; cmmissri liquidri di imprese di ssicurzine pse in liquidzine c mminisriv (prvvedimeni pubblici nell Gzze Ufficile), per l gesine degli impegni precedenemene ssuni e l liquidzine dei sinisri; VSS siu per l Vigilnz sulle ssicurzini, isiui i sensi del decre legge 6 lugli 2012 n. 95, cnveri cn legge 7 gs 2012 n. 135; nnché lri sggei, quli: UF Unià di nfrmzine Finnziri Bnc d li (rg Bsi, 35 m), i sensi dell nrmiv niriciclggi di cui ll r. 13 dell egge 6 febbri 1980, n. 15; sellri enrle nfruni (Vi ber Ferruzzi 38, m), i sensi del Decre egisliv 23 febbri 2000, n. 38; SB mmissine zinle per le Scieà e l Brs (Vi G.B. Mrini, 3 m), i sensi dell egge 7 giugn 1974, n. 216; Miniser del lvr e dell previdenz scile (vi Vene, 56 m), i sensi dell r. 17 del Decre egisliv 21 prile 1993, n. 124; ni gesri di ssicurzini scili bbligrie, quli PS (Vi ir il Grnde, 21 m), PG (Vi izz, 35 m) ecc.; Miniser dell ecnmi e delle finnze ngrfe riburi (Vi rucci, 99 m), i sensi dell r. 7 del D.P.. 29 seembre 1973, n. 605; nsrzi gricli di difes dll grndine e d lri eveni nurli, i quli, in bse lle leggi sui rischi gricli, pssn perre cme delegri delle imprese ssicurrici cnsrzie per l ssicurzine dei dnni prdi dll grndine e dl gel (il cnsrzi cui derisce l ssicur); Mgisrur; Frze dell rdine (P.S.;..; G.d.F.; VV.FF; VV.UU.); lri sggei bnche di nei cnfrni dei quli l cmuniczine dei di è bbligri; Per le finlià cmmercili e di mrkeing i di pssn essere cmunici luni dei segueni sggei e d ques ri: scieà del grupp Viri (cmprese le cnrllni, cnrlle e cllege, nche inderemene i sensi delle vigeni dispsizini di legge); scieà specilizze per infrmzine e prmzine cmmercile, per ricerche di merc e per indgini sull qulià dei servizi e sull sddisfzine dei clieni; lre imprese di ssicurzine; geni, subgeni, mediri di ssicurzine e rissicurzine, prduri e lri cnli di cquisizine dei cnri di ssicurzine, bnche e SM. 7 l rmen può cmprre le segueni perzini previse dll r. 4, cmm 1, le. ), del dice: rccl, regisrzine, rgnizzzine, cnservzine, elbrzine, mdificzine, selezine, esrzine, rffrn, uilizz, inercnnessine, blcc, cmuniczine, cncellzine, disruzine di di; è invece esclus l perzine di diffusine di di.

14 Per lune ivià uilizzim sggei di nsr fiduci perni lvl nche ll eser che svlgn per nsr cn cmpii di nur ecnic d rgnizziv ( 8 ); l sess fnn nche i sggei già indici nell presene infrmiv cui i di vengn cmunici. l cnsens spr più vle richies cmprende, vvimene, nche le mdlià, prcedure, cmuniczini e rsferimeni qui indici. Dirii dell ineress ei h il diri di cnscere, in gni mmen, quli sn i Sui di press i singli ilri di rmen, ciè press l nsr Scieà press i sggei spr indici cui li cmunichim, e cme vengn uilizzi; h inlre il diri di frli ggirnre, inegrre, reificre cncellre, di chiederne il blcc e di pprsi l lr rmen ( 9 ). Per l esercizi dei Sui dirii prà cnre l Viri Assicurzini S.p.A. Assisenz lieni, Vi gnzi Grdell n Miln ( verde e-mil ( 10 ). pg. 13 F M V 8 Quesi sggei sn scieà persne fisiche nsre diree cllbrrici e svlgn le funzini di respnsbili del nsr rmen dei di. el cs invece che perin in unmi cme disini ilri di rmen rienrn, cme de, nell c.d. cen ssicuriv cn funzine rgnizziv (si rimnd ll n 6). 9 li dirii sn previsi e disciplini dgli r del dice. cncellzine e il blcc rigurdn i di ri in vilzine di egge. Per l inegrzine ccrre vnre un ineresse. ppsizine può essere sempre eserci nei rigurdi del merile cmmercile pubbliciri, dell vendi dire delle ricerche di merc; negli lri csi l ppsizine presuppne un miv legiim. 10 elenc cmple e ggirn dei sggei i quli i di sn cmunici e quell dei respnsbili del rmen, nnché l elenc delle cegrie dei sggei che vengn cnscenz dei di in qulià di incrici del rmen, sn dispnibili gruimene chiedendli l Servizi indic in infrmiv. ASSUAO FOTU GOBA

15 pg. 14 G S S 1 - Glssri Ai s elenci ermini le pri ribuiscn il seguene signific: ssicur l sgge il cui ineresse è pre dll ssicurzine. ssicurzine l cnr di ssicurzine. nrene l sgge che sipul l ssicurzine. Dy Hspil Sruur sniri urizz vene psi le per degenz diurn. Frnchigi impr cnrulmene pui che rimne cric dell Assicur per gni sinisr. Gessur ppliczine di pprecchiur gess, ppure l cnenzine cn fsce rigide pprecchi rpedici eserni di merile vri purché immbilizzni ed inmvibili, l necessià dei quli veng sbili d Medici-hirurghi. mpres Viri Assicurzini S.p.A ed evenuli ssicurrici. ndennizz smm dvu dll mpres in cs di sinisr. nfezine Mli rigin d un micrrgnism pgen. nfruni È cnsider infruni l even dvu cus frui, vilen ed esern, che prduc lesini fisiche ggeivmene cnsbili, le quli bbin per cnseguenz l mre un invlidià permnene, un inbilià emprne, un ricver in isiu di cur, un gessur, un cnvlescenz. ASSUAO FOTU GOBA nerven chirurgic prvvedimen erpeuic, u cn mnvre mnuli srumenli cruene, cn senz ricver. siu Di ur spedle pubblic, l clinic e l cs di cur, reglrmene urizzi l ricver dei mli, esclusi sbilimeni ermli, cse di rips e di sggirn.

16 pg. 15 Plizz l dcumen che prv l ssicurzine. Premi smm dvu dl nrene ll mpres. icver degenz in isiu di cur che cmpri lmen un pernmen. G S S ur Scune Dei endini cerzine przile le di un endine senz che vi si s sluzine di cninu del essu cune e scune. Sfrz Dispieg imprvvis ed nml, l di furi dell cmune gesulià, di energi musclre frne di un even eccezinle ed inspe. Sinisr l verificrsi del f dnns per il qule è pres l ssicurzine. ASSUAO FOTU GOBA

17 pg ndizini Generli di Assicurzine D G Dichirzini relive lle circsnze del rischi e dichirzini inese le reicenze relive circsnze che influiscn sull vluzine del rischi pssn cmprre l perdi le przile del diri ll indennizz, nnché l sess cesszine dell ssicurzine i sensi degli r. 1892, 1893 e 1894 del dice ivile Alre ssicurzini l nrene deve dre cmuniczine ll mpres dell sipulzine di lre ssicurzini per i medesimi rischi i quli si riferisce l presene. Se il nrene mee dlsmene di dre le cmuniczine, l mpres nn è enu crrispndere l indennizz. n cs di sinisr, il nrene deve drne vvis ui gli ssicurri, indicnd ciscun il nme degli lri, i sensi dell r.1910 del dice ivile Decrrenz dell ssicurzine e successive scdenze di premi ssicurzine decrre dlle re 24 del girn in cui è firm l plizz e pg il premi, slv che l plizz sbilisc un d successiv; in cs divers decrre dlle re 24 del girn di pgmen, ferme resnd le scdenze successive cnrulmene sbilie. Per le re successive ll prim è cncess il ermine di rispe di 15 girni, rscrs il qule l ssicurzine res sspes e rienr in vigre sln dlle re 24 del girn di pgmen del premi, ferme resnd le scdenze cnrulmene sbilie (r.1901 del dice ivile) Pgmen del premi e sipul indipendene d ssicurzini bbligrie per egge prim r di premi deve essere pg ll cnsegn dell plizz; le re successive devn essere pge lle previse scdenze, cnr rilsci di quienze che devn riprre l d del pgmen e recre l firm dell persn urizz riscuere il premi. l pgmen deve essere esegui esclusivmene press l Agenzi cui è ssegn l plizz press l sede dell mpres. sscrizine dell presene plizz, indipendenemene dll sipulzine di lre ssicurzini pubbliche prive, preseni fuure, impegn il nrene mnenere in vi l plizz sess per u l dur pui e pgre le re di premi lle scdenze cnvenue. Qun spr ferm resnd il cnenu di cui l precedene r ASSUAO FOTU GOBA Aggrvmen del rischi l nrene deve dre cmuniczine scri ll mpres di gni ggrvmen del rischi. Gli ggrvmeni di rischi nn ni nn ccei dll mpres pssn cmprre l perdi le przile del diri ll indennizz, nnché l sess cesszine dell ssicurzine, i sensi dell r.1898 del dice ivile. Qulr veng richim nche l Sezine Mli, nn rv ppliczine qun disps dl prede ricl in meri di ggrvmen del rischi Diminuzine del rischi el cs di diminuzine del rischi l mpres è enu ridurre il premi le re di premi successivi ll cmuniczine del nrene, i sensi dell r.1897 del dice ivile e rinunci l reliv diri di recess Aivià divers d quell dichir elivmene ll sezine infruni, ferm qun disps dgli r. 2.1, 2.5, 2.6 e 3.6 se

18 nel crs del cnr si verific un cmbimen delle ivià prfessinli dichire, senz che l Assicur ne bbi d cmuniczine ll mpres, in cs di infruni che vveng nell svlgimen dell divers ivià: - l indennizz srà crrisps inegrlmene se l divers ivià nn ggrv il rischi; - l indennizz srà crrisps nell rid misur indic nell bell delle percenuli di indennizz che segue, se l divers ivià ggrv il rischi. Aivià svl l Mmen del sinisr lssi A B D/D Aivià dichir A B D/D Percenuli di indennizz pg. 17 D A l fine, per deerminre il livell di rischi dell ivià dichir in plizz rispe quell effeivmene svl l mmen del sinisr, si frà riferimen ll clssificzine delle ivià prfessinli ripre in plizz. n cs di ivià evenulmene nn specific in le clssificzine, srnn uilizzi crieri di equivlenz e/ nlgi d un ivià elenc. Qulr l ivià svl l mmen dell infruni nn rienri e nn rvi nlgi cn quelle previse nell elenc delle clssificzini delle ivià prfessinli, ripre in plizz, verrà pplic il disps dell r G Frm delle cmuniczini Ogni cmuniczine deve essere f cn leer rccmnd ll Agenzi ll qule è ssegn l plizz ll Direzine dell Viri Assicurzini S.p.A. 2.9 Fclà dell mpres di mdificre il premi in crs di plizz e cnseguene diri di recess del nrene Ad gni scdenz nnule, ferm l cncessine dell scn di dur nel cs di plizz pliennle, l mpres h l fclà di mdificre il premi dell presene plizz, in ggiun qun previs dll r e dll r. 4.2 qulr previs nche l Sezine Mli. vrizine di premi è evidenzi sull quienz rilsci l nrene che, prvvedend l pgmen del premi csì mdific, ccnsene l rinnv del cnr lle nuve cndizini di premi. Qulr il nrene nn ccei le nuve cndizini senendsi dl pgmen del premi, l ssicurzine cesserà umicmene gni effe dlle re 24 del 15 girn successiv quell dell r in scdenz e il cnr si inenderà risl senz lcun frmlià Assicurzine per cn lrui Se l presene ssicurzine è sipul per cn lrui, gli bblighi derivni dll plizz devn essere dempiui dl nrene, slv quelli che per lr nur nn pssn essere dempiui che dll Assicur, csì cme disps dll r.1891 del dice ivile Pssibile recess dll plizz segui di pgmen di sinisr Dp gni pgmen di sinisr e fin l 60 girn dl pgmen, le Pri pssn recedere dll plizz cn prevvis di 30 girni. mpres, enr 15 girni dll d di efficci del recess, mee dispsizine del nrene l pre di premi, l ne dell imps, reliv l perid di rischi nn crs. Se l cmuniczine di recess è effeu men di 30 girni prim di un scdenz di premi, il nrene è esner dl crrispndere il premi e l ssicurzine cess ll d di le scdenz. ASSUAO FOTU GOBA

19 pg. 18 D G Qulr il premi venisse ugulmene crrisps, il re di premi impnibile nn gdu verrà dll mpres mess dispsizine del nrene. elivmene ll grnzi nvlidià Permnene d Mli, qulr pres, il recess per Sinisr nn è esercibile Prrg dell plizz i sensi dell r del dice ivile, csì cme mdific dll r. 21 dell. n 99 del 23 lugli 2009, qulr l dur dell plizz si superire cinque nni l ssicur, rscrs il quinquenni, h fclà di recedere dl cnr cn prevvis di 60 girni e cn effe dll fine dell nnulià nel crs dell qule l fclà di recess è s eserci. Ferm qun spr, l plizz di dur nn inferire d 1 nn, giun ll su nurle scdenz ed in ssenz di disde d d un delle Pri cn leer rccmnd lmen 60 girni* prim dell scdenz medesim (*30 girni qulr il cnr si sipul cn un cnsumre i sensi dell r. 33 del dice del nsum), è prrg un più vle, per un dur di 1 nn per ciscun prrg Vrizine dell persn del nrene n cs di sipulzine dell presene plizz r l mpres ed un persn fisic il nrene sipul per sé e per i sui veni cus, i quli sn slidlmene bbligi cninure l plizz fin ll divisine dell eredià. Dp l divisine l plizz cninu cn l erede cn gli eredi designi i cui beni, ineressi e/ ivià ern già in precedenz prei dll ssicurzine. n cs di sipulzine dell presene plizz r l mpres ed un persn giuridic, il nrene sipul per sé e per evenuli successri, i quli sn slidlmene bbligi cninure l plizz. n ques cs l plizz cninu cn l persn fisic giuridic cui sin si ssegni i beni e le ivià, cui sn ddee le persne ssicure. Ferm resnd le dispsizini di cui gli r e res ines che, nel cs di fusine dell persn giuridic cnrene cn lre persne giuridiche, l plizz cninu cn l persn giuridic incrprne nuvmene csiui. ei csi di rsfrmzine, di cmbimen di denminzine di rgine scile, l plizz cninu cn l persn giuridic nell su nuv frm s l nuv denminzine rgine scile. ei csi di sciglimen di su mess in liquidzine, l plizz cninu fin ll chiusur dell liquidzine. e vrizini innnzi indice devn essere cmunice per iscri ll mpres dl nrene, di sui eredi d veni cus enr il ermine di 15 girni dl lr verificrsi. mpres, nei 30 girni successivi, h fclà di recedere dll plizz, dndne cmuniczine cn prevvis di 15 girni Vrizini delle persne ssicure ASSUAO FOTU GOBA ssicurzine vle per le persne idenifice in plizz. e vrizini delle persne d ssicurre devn essere cmunice ll mpres. ssicurzine, per le nuve persne per le quli il nrene e l mpres cncrdn che si pres l grnzi, decrre dlle re 24 del girn di perfezinmen dell ppendice reliv (firm dell ppendice e pgmen del premi dvu). cesszine dell ssicurzine reliv i singli ssicuri, nn cnemprne ll inclusine in grnzi di lri ssicuri, dà lug crrispndene riduzine di premi sln prire dll scdenz nniversri successiv ll d di cmuniczine.

20 e cndizini di premi indice nei dcumeni cnruli nn impegnn l mpres per le vrizini in umen di smme ssicure che dvesser essere richiese nel crs dell plizz mpse e sse e impse, le sse e ui gli lri neri sbilii per egge, preseni e fuuri, relivi l premi, ll plizz e gli lri i d ess dipendeni, sn cric del nrene nche se il pgmen ne si s nicip dll mpres invi lle nrme di egge Per qun nn espressmene regl vlgn le nrme di egge Diri di recess in cs di vendi disnz n cs di vendi medine ecniche di cmuniczine disnz, il nrene h diri di recedere dl cnr nei 14 girni successivi l perfezinmen dell plizz vvenu cn il pgmen del premi, effeund richies scri invire rmie leer rccmnd /r Viri Assicurzini S.p.. Vi gnzi Grdell Miln. n l cs l mpres riene l frzine di premi reliv l perid in cui il cnr h vu effe Mdlià di clcl del premi dell grnzi nvlidià Permnene d Mli Ove pres l grnzi nvlidià permnene d Mli, il premi di le grnzi è deermin in bse ll eà degli Assicuri l mmen dell sipulzine, csì cme d gni successiv scdenz nniversri. Per le nnulià successive e fin ll scdenz cnrule, il premi umenerà, in bse i cefficieni indici nell seguene bell, per ener cn dell incremen di eà. QUD D FF P à efficiene à efficiene à efficiene à efficiene , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,0533 Tli cefficieni (mliplici per cen) esprimn l umen percenule del premi nnu lrd d pplicre l premi dell precedene scdenz nniversri. pg. 19 ASSUAO FOTU GOBA D G

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni:

Domanda n. del Pensione n. cat. abitante a Prov. CAP. via n. DICHIARA, sotto la propria responsabilità, che per gli anni: Mod. RED Sede di Domnd n. del Pensione n. ct. nto il stto civile bitnte Prov. CAP vi n. DICHIARA, sotto l propri responsbilità, che per gli nni: A B (brrre l csell reltiv ll propri situzione) NON POSSIEDE

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

TRASFORMAZIONI GEOMETRICHE Una trasformazione geometrica del piano in sé è una corrispondenza biunivoca tra i punti del piano: ( ) , :,

TRASFORMAZIONI GEOMETRICHE Una trasformazione geometrica del piano in sé è una corrispondenza biunivoca tra i punti del piano: ( ) , :, TRASFORMAZIONI GEOMETRICHE Un rsforzione geoeric del pino in sé è un corrispondenz iunivoc r i puni del pino P P, P P P è l igine di P rispeo ll rsforzione. Ad ogni puno P(,) corrisponde uno ed un solo

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE nno 213 Tipologia Istituzione U - UNIT' SNIT LCLI Istituzione 9565 - SL VNZI - MSTR 12 Contratto SSN - SRVIZI SNIT NZINL Fase/Stato Rilevazione: pprovazione/ttiva Data Creazione Stampa: 19/6/215 14:15:25

Dettagli

Struttura dei tassi per scadenza

Struttura dei tassi per scadenza Sruura dei assi per scadenza /45-Unià 7. Definizione del modello ramie gli -coupon bonds preseni sul mercao Ipoesi di parenza Sul mercao sono preseni all isane ZCB che scadono fra,2,,n periodi Periodo:

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

DIODO E RADDRIZZATORI DI PRECISIONE

DIODO E RADDRIZZATORI DI PRECISIONE OO E AZZATO PECSONE raddrzzar ( refcar) sn crcu mpega per la rasfrmazne d segnal bdreznal n segnal undreznal. Usand, però, dd per raddrzzare segnal, s avrà l svanagg d nn per raddrzzare segnal la cu ampezza

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

Unità 2 Inviluppo di volo secondo le norme F.A.R. 23

Unità 2 Inviluppo di volo secondo le norme F.A.R. 23 Untà Invlupp d vl secnd le nrme F.A.R. 3.1 Il dgrmm d mnvr Cn rferment qunt rprtt nel prgrf 1.4 dell precedente Untà s può scrvere: n f z L 1 ρscl 1 ρs CL v ( cs t) C v L uest sgnfc che per un dt qut (ρ)

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008

ANALISI REALE E COMPLESSA a.a. 2007-2008 ANALISI REALE E COMPLESSA.. 2007-2008 1 Successioni e serie di funzioni 1.1 Introduzione In questo cpitolo studimo l convergenz di successioni del tipo n f n, dove le f n sono tutte funzioni vlori reli

Dettagli

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR

REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. Paciucci E. Ragno Servizio sicurezza e protezione - CNR REQUISITI DI SICUREZZA DEGLI IMPIANTI ELETTRICI R. P E. R Svz szz pz - CNR L f sh s s mp pph ; p è pps pm pssbà p sss è ss vs, s s mp mq sz, ; s (, svh.) pss ss s z. I sh ss s spsv è sfvm fz m pph s p:

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14)

3. Funzioni iniettive, suriettive e biiettive (Ref p.14) . Funzioni iniettive, suriettive e iiettive (Ref p.4) Dll definizione di funzione si ricv che, not un funzione y f( ), comunque preso un vlore di pprtenente l dominio di f( ) esiste un solo vlore di y

Dettagli

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile

Corso di Analisi Matematica Calcolo integrale per funzioni di una variabile Corso di Anlisi Mtemtic Clcolo integrle per funzioni di un vribile Lure in Informtic e Comuniczione Digitle A.A. 2013/2014 Università di Bri ICD (Bri) Anlisi Mtemtic 1 / 40 1 L integrle come limite di

Dettagli

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n.

AUTOVALORI ED AUTOVETTORI. Sia V uno spazio vettoriale di dimensione finita n. AUTOVALORI ED AUTOVETTORI Si V uno spzio vettorile di dimensione finit n. Dicesi endomorfismo di V ogni ppliczione linere f : V V dello spzio vettorile in sé. Se f è un endomorfismo di V in V, considert

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) =

1 b a. f(x) dx. Osservazione 1.2. Se indichiamo con µ il valore medio di f su [a, b], abbiamo che. f(x) dx = µ(b a) = Note ed esercizi di Anlisi Mtemtic - (Fosci) Ingegneri dell Informzione - 28-29. Lezione del 7 novembre 28. Questi esercizi sono reperibili dll pgin web del corso ttp://utenti.unife.it/dmino.fosci/didttic/mii89.tml

Dettagli

METODO VOLTAMPEROMETRICO

METODO VOLTAMPEROMETRICO METODO OLTAMPEOMETCO Tle etodo consente di isrre indirettente n resistenz elettric ed ipieg l definizione stess di resistenz : doe rppresent l tensione i cpi dell resistenz e l corrente che l ttrers coe

Dettagli

Lezione n.7. Variabili di stato

Lezione n.7. Variabili di stato Lezione n.7 Variabili di sao 1. Variabili di sao 2. Funzione impulsiva di Dirac 3. Generaori impulsivi per variabili di sao disconinue 3.1 ondizioni iniziali e generaori impulsivi In quesa lezione inrodurremo

Dettagli

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito.

Integrali de niti. Il problema del calcolo di aree ci porterà alla de nizione di integrale de nito. Integrli de niti. Il problem di clcolre l re di un regione pin delimitt d gr ci di funzioni si può risolvere usndo l integrle de nito. L integrle de nito st l problem del clcolo di ree come l equzione

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

CONSULTAZIONE PUBBLICA IN MATERIA DI REGOLAZIONE TARIFFARIA DEI

CONSULTAZIONE PUBBLICA IN MATERIA DI REGOLAZIONE TARIFFARIA DEI DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 356/2013/R/IDR CONSULTAZIONE PUBBLICA IN MATERIA DI REGOLAZIONE TARIFFARIA DEI SERVIZI IDRICI Documeno per la consulazione nell ambio del procedimeno avviao con la deliberazione

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' '

LINGUAGGI'CREATIVITA 'ESPRESSIONE' ' LINGUAGGICREATIVITA ESPRESSIONE 3 4ANNI 5ANNI Mniplrmtrilidivritipin finlizzt. Fmilirizzrindivrtntcnil cmputr Ricnsclmntidl mnd/rtificilcglindn diffrnzprfrmmtrili Distingugliggttinturlidqulli rtificili.

Dettagli

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi

Il volume del cilindro è dato dal prodotto della superficie di base per l altezza, quindi Mtemtic per l nuov mturità scientific A. Bernrdo M. Pedone 3 Questionrio Quesito 1 Provre che un sfer è equivlente i /3 del cilindro circoscritto. r 4 3 Il volume dell sfer è 3 r Il volume del cilindro

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio *

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio * www.solmp.it Le : gestione contbile ed iscrizione in bilncio * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Le sono esminte nei seguenti spetti: Il presente elborto è trtto d: definizione

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

NOTA METODOLOGICA SUL MODELLO PREVISIVO EXCELSIOR PER GLI ANNI 2013-2017

NOTA METODOLOGICA SUL MODELLO PREVISIVO EXCELSIOR PER GLI ANNI 2013-2017 NOTA METODOLOGICA SUL MODELLO PREVISIVO EXCELSIOR PER GLI ANNI 2013-2017 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 1. IL MODELLO ECONOMETRICO PER LA STIMA DEGLI STOCK SETTORIALI... 3 Foni... 3 Meodologia... 3 La formulazione

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

x = AP = AC PC = R (θ sen θ) y = PB = PQ + BQ = R (1 cos θ).

x = AP = AC PC = R (θ sen θ) y = PB = PQ + BQ = R (1 cos θ). L iloide L urv no oggi ome iloide fu onsider per primo d Glileo, he in un primo momeno ongeurò he l re dell figur rhius fosse re vole quell del erhio he l gener Più rdi, forse us di qulhe esperimeno ml

Dettagli

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione

La rappresentazione per elencazione consiste nell elencare tutte le coppie ordinate che verificano la relazione RELAZIONI E FUNZIONI Relzioni inrie Dti ue insiemi non vuoti e (he possono eventulmente oiniere), si ie relzione tr e un qulsisi legge he ssoi elementi elementi. L insieme A è etto insieme i prtenz. L

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO Scuola elementare istituto comprensivo Adro Classi seconde a.s. 2003 2004 TRASFRMAZINI: DALL UVA AL VIN BIETTIV: sservare, porre domande, fare ipotesi e verificarle. Riconoscere e descrivere fenomeni del

Dettagli

temperatura; Trasporto di massa, calore e quantità di moto, relazioni di bilancio; La viscosità; Cenni di

temperatura; Trasporto di massa, calore e quantità di moto, relazioni di bilancio; La viscosità; Cenni di FISICA-TECNICA Ki Gllucci ki.gllucci@univq.i kgllucci@unie.i Progr del corso Dinic dei fluidi: Regii di oo; Moo szionrio di un fluido idele; Moo szionrio di un fluido rele; Il eore di Bernoulli; Perdie

Dettagli

TEMPORIZZATORE CON Ic NE 555 ( a cura del prof A. GARRO ) SCHEMA A BLOCCHI : NE555 1 T. reset (4) VCC R6 10K. C5 10uF

TEMPORIZZATORE CON Ic NE 555 ( a cura del prof A. GARRO ) SCHEMA A BLOCCHI : NE555 1 T. reset (4) VCC R6 10K. C5 10uF TEMPOIZZATOE CON Ic NE 555 ( a cura del prof A GAO ) SCHEMA A BLOCCHI : M (8) NE555 00K C7 00uF STAT S 4 K C6 0uF (6) (5) () TH C T A B 0 0 Q S Q rese T DIS (7) OUT () 0 T T09*()*C7 (sec) GND () (4) 6

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo

Variazioni di sviluppo del lobo frontale nell'uomo Istituto di Antropologi dell Regi Università di Rom Vrizioni di sviluppo del lobo frontle nell'uomo pel Dott. SERGIO SERGI Libero docente ed iuto ll cttedr di Antropologi. Il problem dei rpporti di sviluppo

Dettagli

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1

La scelta di equilibrio del consumatore. Integrazione del Cap. 21 del testo di Mankiw 1 M.Blconi e R.Fontn, Disense di conomi: 3) quilirio del consumtore L scelt di equilirio del consumtore ntegrzione del C. 21 del testo di Mnkiw 1 Prte 1 l vincolo di ilncio Suonimo che il reddito di un consumtore

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

Esercizio 1 ( es 1 lez 11) La matrice è diagonalizzabile: verificare, trovando la matrice diagonalizzante, che A è simile a A.

Esercizio 1 ( es 1 lez 11) La matrice è diagonalizzabile: verificare, trovando la matrice diagonalizzante, che A è simile a A. Eserciio ( es le La marice è diagonaliabile: verificare, rovando la marice diagonaliane, che è simile a. Esisono re auovalori: mol.alg(- dim V - ; mol.alg( dim V ; mol.alg(- dim V -. Esise una marice simile

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è:

Titolazione Acido Debole Base Forte. La reazione che avviene nella titolazione di un acido debole HA con una base forte NaOH è: Titolzione Acido Debole Bse Forte L rezione che vviene nell titolzione di un cido debole HA con un bse forte NOH è: HA(q) NOH(q) N (q) A (q) HO Per quest rezione l costnte di equilibrio è: 1 = = >>1 w

Dettagli

Gestione della produzione MRP e MRPII

Gestione della produzione MRP e MRPII Sommario Gesione della produzione e Inroduzione Classificazione Misure di presazione La Disina Base Logica Lo Sizing in II Inroduzione Inroduzione Def: Gesire la produzione significa generare e sfruare

Dettagli

Tutti i nostri viaggi prevedono una copertura assicurativa inclusa nella Quota d Apertura Pratica,

Tutti i nostri viaggi prevedono una copertura assicurativa inclusa nella Quota d Apertura Pratica, ppur Tutti i nstri viggi prvdn un cprtur ssicurtiv clus nl Qut d Aprtur Prtic, grntit d Tutti i nstri viggi prvdn un cprtur ssicurtiv tiv utmticmnt clus nl Qut d iscriz, iz ssicurt t d In clbrz z cn 34

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x

si definisce Funzione Integrale; si chiama funzione integrale in quanto il suo * x Appunti elorti dll prof.ss Biondin Gldi Funzione integrle Si y = f() un funzione continu in un intervllo [; ] e si 0 [; ]; l integrle 0 f()d si definisce Funzione Integrle; si chim funzione integrle in

Dettagli

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine

YOGURT. Dosi per. 150 più secondo il. fermenti. eccezionalee. il nostroo lavorare. intestino. forma. Alla fine YOGURT FATTO IN CASAA CON YOGURTIERA Lo yogurt ftto in cs è senz ltro un modoo sno per crere un limento eccezionlee per l nostr slute. Ricco di ltticii iut intestino fermenti il nostroo lvorre meglioo

Dettagli

INTERCONNESSIONE CONNETTIVITÀ

INTERCONNESSIONE CONNETTIVITÀ EMC VMA AX 10K EMC VMAX 10K fornisce e un'rchitettu ur scle-out multi-controlller Tier 1 rele e che nsolidmento ed efficienz. EMC VMAX 10 0K utilizz l stess s grntisce lle ziende con stemi VMAX 20 0K e

Dettagli

Ing. Alessandro Pochì

Ing. Alessandro Pochì Dispense di Mtemtic clsse quint -Gli integrli Quest oper è distriuit con: Licenz Cretive Commons Attriuzione - Non commercile - Non opere derivte. Itli Ing. Alessndro Pochì Appunti di lezione svolti ll

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

Grazie. Normativa sulle emissioni dell'epa. Avviso relativo alla garanzia. Servizio "Mercury Premier"

Grazie. Normativa sulle emissioni dell'epa. Avviso relativo alla garanzia. Servizio Mercury Premier Grzie per vere cquistto uno dei migliori motori fuoribordo sul mercto che si rivelerà un ottimo investimento per l nutic d diporto. Il fuoribordo è stto fbbricto d Mercury Mrine, leder internzionle nel

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla

RELAZIONE TECNICA PROTEZIONE CONTRO I FULMINI. di struttura adibita a Ufficio. relativa alla II I RELAZIONE TECNICA t relativa alla PROTEZIONE CONTRO I FULMINI di struttura adibita a Ufficio. sita nel comune di AF.EZZO (AR) PROPRIET A' AP{EZZO MULTISERVIZI SRL Valutazione del rischio dovuto al

Dettagli

ESERCITAZIONI. I. 1)Una coppia ha già due figlie. Se pianificassero di avere 6 figli, con quale probabilità avranno una famiglia di tutte figlie?

ESERCITAZIONI. I. 1)Una coppia ha già due figlie. Se pianificassero di avere 6 figli, con quale probabilità avranno una famiglia di tutte figlie? ESERCITZIONI. I 1)Un coppi h già due figlie. Se pinificssero di vere 6 figli, con qule probbilità vrnno un fmigli di tutte figlie? ) 1/4 b)1/8 c)1/16 d)1/32 e)1/64 2)In un fmigli con 3 bmbini, qul e l

Dettagli

COMPORTAMENTO SISMICO DELLE STRUTTURE

COMPORTAMENTO SISMICO DELLE STRUTTURE COMPORTAMENTO SISMICO DELLE STRUTTURE Durane un erreoo, le oscillazioni del erreno di fondazione provocano nelle sovrasani sruure delle oscillazioni forzae. Quando il erreoo si arresa, i ovieni della sruura

Dettagli

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI

GUIDA INCENTIVI all ASSUNZIONE e alla CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI GUIDA ll ASSUNZIONE e ll CREAZIONE d IMPRESA AGEVOLAZIONI SU DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E PROVINCIALI Aggiornt l 31 gennio 2015 PROGRAMMA POT Pinificzione Territorile Opertiv PROGRAMMA POT Pinificzione

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE VERSO L ESAME DI STATO LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE Soluzioni di quesiti e prolemi trtti dl Corso Bse Blu di Mtemti volume 5 [] (Es. n. 8 pg. 9 V) Dell prol f ( ) si hnno le seguenti informzioni, tutte

Dettagli

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander Gorg Fdc Hndl GIULIO CESARE 1724 Rduction From th Dutsch Händlgsllschft Etion Etd by Fdc Chrysndr Copyght 2001-2008 Nis Scux. Licnsd undr th Ctiv Commons Attbution 3.0 Licns 2 3 INDICE 0-1 OUVERTURE 5

Dettagli

Esercizi sulle serie di Fourier

Esercizi sulle serie di Fourier Esercizi sulle serie di Fourier Corso di Fisic Mtemtic,.. 3- Diprtimento di Mtemtic, Università di Milno Novembre 3 Sviluppo in serie di Fourier (esponenzile) In questi esercizi, si richiede di sviluppre

Dettagli

Definizioni fondamentali

Definizioni fondamentali Definizioni fondmentli Sistem scisse su un rett 1 Un rett si ce orientt qundo su ess è fissto un verso percorrenz Dti due punti qulsisi A e B un rett orientt r, il segmento AB che può essere percorso d

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

Il condensatore. Carica del condensatore: tempo caratteristico

Il condensatore. Carica del condensatore: tempo caratteristico Il condensaore IASSUNTO: apacia ondensaori a geomeria piana, cilindrica, sferica La cosane dielerica ε r ondensaore ceramico, a cara, eleroliico Il condensaore come elemeno di circuio: ondensaori in serie

Dettagli

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE ER IMIEGHI SECIALI FINO A 1000 VOL ROGRAMMA Giraviti VDE inze VDE Cricchetti VDE Assrtimenti VDE 1 2 UENSILI GEDORE VDE utti gli utensili i sicurezza GEDORE mlgati VDE in plastica mrbia sn tati i islament

Dettagli

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura

Fatture registro unico. Oggetto della fornitura .S.: - - IC GIOVNNI XXIII/CESTE MIICBC (CF: ) nno Finnzirio: Ftture registro unico Ftture trovte: Numero- Dt Prg Reg Procoll o /B - -- /B - -- /B - -- Tipo Doc fttur fttur fttur Numero Fttur V- /M Dt Fttur

Dettagli

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it

Fatturiamo. Versione 5. Manuale per l utente. Active Software Corso Italia 149-34170 Gorizia email info@activeweb.it Ftturimo Versione 5 Mnule per l utente Active Softwre Corso Itli 149-34170 Gorizi emil info@ctiveweb.it Se questo documento ppre nell finestr del vostro browser Internet di defult, richimte il comndo Registr

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli