Oggetto: Proroga Tirocinante BRUNO Emanuela: Tirocinio Formativo Universitario presso il Settore Politiche Sociali.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Oggetto: Proroga Tirocinante BRUNO Emanuela: Tirocinio Formativo Universitario presso il Settore Politiche Sociali."

Transcript

1 Città di Castellammare di Stabia Determinazione n r. o.f del -2'1- D!-Q[) l S N. 5 ~ del Registro Generale del 2 8 GEN Oggetto: Proroga Tirocinante BRUNO Emanuela: Tirocinio Formativo Universitario presso il Settore Politiche Sociali. Contiene dati sensibili SI K l art. 4,comma ld.lgs. 196/2003

2 Relazione Istruttoria Premesso che il tirocinio formativo e di orientamento è disciplinato dall'art. 18 della Legge 196/97 e dal relativo decreto attuativo D.M. n r. 142 del 25/03/1998 e su cc. M od. ed int., recante le norme di attuazione dei principi e dei criteri di cui all'art. 18 della legge 24/06/1997 n r. 196 (cd. Legge Treu), sui tirocini formativi e di orientamento, che hanno la finalità di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro e di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro, nell'ambito dei processi formativi; la suddetta norma indica le Università tra i soggetti promotori di tirocini formativi, consentendo alle medesime di avviare Aziende, Enti pubblici ed altri soggetti, gli studenti universitari, compresi coloro che frequentano Corsi di Diploma Universitario, Dottorati di Ricerca o Corsi di Perfezionamento e Scuole di Specializzazione, anche nei diciotto mesi successivi al termine degli studi. Tenuto conto che il tirocinio quale esperienza formativa curriculare che lo studente svolge presso strutture convenzionate, alternando momenti di studio e di "lavoro", persegue le seguenti finalità: consolidare le conoscenze del percorso universitario; favorire l'apprendimento delle prassi lavorative e di competenze pratiche; fornire gli strumenti utili all'orientamento della propria carriera; arricchire il curriculum vitae con un'esperienza di lavoro. Considerato che con deliberazione di G.M. Di questo Ente n. 21 del 25/02/2014 ad oggetto "Rinnovo Convenzione di Tirocinio ed Orientamento art. 18 legge 196/1997 e relativo decreto- attuativo n. 142 del 25/03/1998, con l'università degil Studi di Napoli "Federico II stipulata in data 04/04/2014 tra questo Ente, in qualità di soggetto ospitante, e la suddetta Università, quale soggetto promotore; l'università in questione ha predisposto la proroga del progetto tirocinio relativo alla studentessa BRUNO Emanuela matr. n , depositato agli atti di quest'ufficio, per lo svolgimento del tirocinio presso lo scrivente Settore che inizialmente era previsto per il periodo 21/10/ /01/2015 al periodo dal 21/01/2015 al 22/04/2015 prevedendo attività ed interventi relativi alle Politiche Sociali e ai Servizi alle Persone in applicazione delle Tecniche e degli Strumenti del Servizio Sociale Professionale; osservazione della leggec 328/00, della l. Reg. 03/2007, e di ulteriori normative Nazionali e Regionali; lavoro di Progettazione nell'ambito dell'affido Familiare e dell'affido Minorile.

3 Durante tale esperienza, la studentessa sarà assistita dal tutore accademico di tirocinio e dal tutore aziendale che per la suddetta tirocinante è stato individuato nell'assistente Sociale dott.ssa Cinzia CARPENTIERI. Considerato, altresì, che: - i suddetti tirocini non comportano per le parti oneri finanziari o di altra natura, salvo quelli assunti con la stipula della suddetta Convenzione; - a carico dell'università sono gli oneri assicurativi contro gli infortuni sul lavoro presso I'Inail nonchè per la Responsabilità Civile: Visti -la deliberazione di G.M. nr. 21 del 17/01/2013: - il progetto di tirocinio relativo alla suddetta tirocinante, agli atti d'ufficio. Si propone di: - autorizzare la tirocinante BRUNO Emanuela matr. nr a svolgere il tirocinio presso lo scrivente Settore durante il periodo di proroga dal 22/01/2015 al 22/04/2015 nell'ambito dell'acquisizione di conoscenze e competenze, secondo le modalità ed i tempi stabiliti dal progetto agli atti d'ufficio; - di precisare che la tirocinante è tenuta ad osservare per lo svolgimento delle attività -ai tirocinio formativo e di orientamento le modalità previste dalla citata Convenzione;.~ - di precisare, altresì, che il suddetto tirocinio formativo e di orientamento non costituis-ée rapporto di lavoro; ~~ - di prendere atto che l'università "Federico II" assicura i tirocinanti con le seguenti pollz.~e assicurative: -- ~- Infortuni sul lavòro Inail -Gestione per conto- T.U. n. 1124/1965 ~., Responsabilità- Civile Compagnia Fondiaria SAI polizze n r e ;pr O A 3; Polizza infortuni nr di stabilire che il tutor aziendale l'assistente Sociale dott.ssa Cinzia CARPENTIERI rilas_c~:rà alla suddetta tirocinante del tirocinio, un'attestazione di avvenuto tirocinio; di stabilire, altresì, -che in caso di tirocini curriculari lo stesso, ai sensi del succitato art. provvederà ad attestare, mediante firma e timbro apposti sul libretto diario in possesso della tirocinante, l'effettivo svolgimento delle attività programmate. - Di dare atto che l'adottando provvedimento non comporta impegno di spesa. -- L' truttore Direttivo A.S. SS<jCi~:ia ~- TIE~_, Qyv..<..J - r~

4 SETIORE : Politiche Sociali Oggetto: Proroga Tirocinante BRUNO Emanuela: Tirocinio Formativo Universitario presso il Settore Politiche Sociali. IL DIRIGENTE LETTA la relazione istruttoria che condivide e fa propria; VISTI: - la Deliberazione di G.M. nr. 21 del 17/01/2013 il Progetto formativo e di orientamento relativo alla suddetta tirocinante agli atti d'ufficio - l'art. 107 del D.Lgs. 267/2000 DI AUTORIZZARE la tirocinante BRUNO Emanuela matr. nr a svolgere il tirocinio presso lo scrivente Settore prorogando il termine per il periodo dal 22/01/2015 al 22/04/2015 nell'ambito dell'acquisizione di conoscenze e competenze, secondo le modalità ed i tempi stabiliti dal progetto agli atti d'ufficio; DI PRECISARE che la tirocinante è tenuta ad osservare per lo svolgimento delle attività di tirocinio formativo e di orientamento le modalità previste dalla citata Convenzione; DI PRECISARE, altresì, che il suddetto tirocinio formativo e di orientamento non costituisce rapporto di lavoro; DI PRENDERE ATTO che l'università "Federico II" assicura i tirocinanti con le seguenti polizze assicurative: Infortuni sul lavoro Inail -Gestione per conto- T.U. nr. 1124/1965 Responsabilità Civile compagnìa Fondiaria SAI polizze nr e nr ; Polizza Infortuni n r DI STABILIRE che il tutor aziendale dott.ssa Cinzia CARPENTIERI rilascerà alla suddetta tirocinante, al termine del tirocinio, un'attestazione di avvenuto tirocinio; DI STABILIRE, altresì, che in casi di tirocini curriculari lo stesso, ai sensi del succitato art., provvederà ad attestare, mediante firma e timbro apposti sul libretto diario in possesso della tirocinante, l'effettivo svolgimento delle attività programmate. DI DARE ATTO che l'adottando provvedimento non comporta impegno di spesa. DI INDIVIDUARE a norma dell'art. 5 della Legge 241/90 il responsabile del procedimento nella dipendente dott.ssa Cinzia CARPENTIERI DI TRASMETTERE, altresì, copia della presente determinazione per la pubblicazione all'albo Pretorio on line; DI DARE COMUNICAZIONE al Settore Coordinamento AA. GG. Di questo Ente dell'avvio del succitato tirocinio; DI RENDERE NOTO che avverso tale provvedimento può essere prop, s o ricorso al funzionario che lo ha adottato per la lesione di un interesse legittimo o di un 1rit soggettivo, sia per motivi di legittimità che di merito, entro gg. 30 dalla data di pubblicaz one

5 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO Vista la determinazione n a firma del Dirigente del Settore AMBIENTE - -:pervenuta a questo Servizio finanziario in data - ~-Visto l'art. 151, comma 4, del Decreto Legislativo n. 267/2000 APPONE Arpresentepprovvedimento il visto di regolarità contabile attestante la copertu.ra.fi?anziaria, così come si rileva dalle seguenti risultanze: '"' ST ANZIAMENTI DEFINITIVI : IMPEGNI ASSUNTI :. IMPORTO DEL PRESENTE IMPEGNO : TOTALE IMPEGNI : Addì IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO UFFICIO DI SEGRETRIA RELATA DI PUBBLICAZIONE Su attestazione del RESPONSABILE DELL'ALBO PRETORI O ON-LINE si certifica che la presente determinazione è stata affissa in copia il giorno pubblicata per quindici giorni consecutivi, sino al giorno e c1 nmarrà Addì IL RESPONSABILE DELL'ALBO PRETORIO ON-LINE IL SEGRETARIO COMUNALE

Contiene dati sensibili COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA PROVINCIA DI NAPOLI. formativo Universitario presso il Settore Politiche Sociali.

Contiene dati sensibili COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA PROVINCIA DI NAPOLI. formativo Universitario presso il Settore Politiche Sociali. COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA PROVINCIA DI NAPOLI SETTORE: POLITICHE SOCIALI Via Rajola, 44- Palazzo Di Nola - tel.osl/3900472 Determinazione n _k.l del,à3-:0 1-t- ~J,5 N 3 2~ REGISTRQGENERALEDEL 1

Dettagli

PERVENUTO. ClSTtUAMilRf: &l Sl*A COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA 18 GIU 2015 SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UM~~E ~-~ SERVIZIO: 00.11.

PERVENUTO. ClSTtUAMilRf: &l Sl*A COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA 18 GIU 2015 SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UM~~E ~-~ SERVIZIO: 00.11. " COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UM~~E ~-~ ClSTtUAMilRf: &l Sl*A SERVIZIO: 00.11. OGGETTO: acquisto bandiere, fascia sindaco e foto presidente della Repubblica tramite

Dettagli

Settore: Politiche Sociali. Determinazione nr. j () del )o { 03 f3_ot 4. Nr. --~---=~~~"'--- Reg. Generale del11 Nf.P, 2014

Settore: Politiche Sociali. Determinazione nr. j () del )o { 03 f3_ot 4. Nr. --~---=~~~'--- Reg. Generale del11 Nf.P, 2014 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Settore: Politiche Sociali Determinazione nr. j () 7 del )o { 03 f3_ot 4 Oggetto: Trasporto scolastico alunni diversabili. Affidamento diretto copertura assicurativa RCT-

Dettagli

Marca da bollo . 14,62

Marca da bollo . 14,62 Marca da bollo. 14,62 CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F. 80007010376 / Partita IVA 01131710376) con sede in Bologna, Via

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE AMBIENTE Determinazione no 4/- del ~ o MAG. 2D~. Oggetto: Impegno di spesa per la gestione di un conto corrente "BANCOPOSTAIMPRESA" dedicato

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA 'l -. COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UMANE DETERMINAZIONE N.) 3 DEL 6 /02/2014 OGGETTO: impegno spesa a seguito dell'espletamento, in data 29/01/2014, della gara ad evidenza

Dettagli

COMUNE DJ CASTELLAMMARE DI STABIA

COMUNE DJ CASTELLAMMARE DI STABIA COMUNE DJ CASTELLAMMARE DI STABIA COORDINAMENTO AFFARI GENERALI GESTIONE RISORSE UMANE DETERMINAZIONE No 9 del13/01/12 OGGETIO Autorizzazione ad usufruire dei permessi per diritto allo studio nella misura

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari il 01/06/2007Nr. Prot. 10004 APPROVAZIONE DELLA CONVENZIONE CON L'UNIVERSITÀ

Dettagli

Città di CASTELLAMMARE di STABIA Provincia di Napoli

Città di CASTELLAMMARE di STABIA Provincia di Napoli ,..,... '"'000,..., -- DETERMINAZIONE N.15 DEL 26/11/2014 Oggetto: Acquisto tramite O.D.A. da ME.PA. CONSIP di un certificato SSL W il d card valido per anni uno - CI G. ZC811 F81 CF. Reg. Generale de1_2_b_n_ov_,

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli Settore Servizi Demografici. Ufficio Elettorale <<<<0>>>>

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli Settore Servizi Demografici. Ufficio Elettorale <<<<0>>>> CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli Settore Servizi Demografici Ufficio Elettorale DETERMINAZIONE N 1S DEL 1 1 MAG. 2015 OGGETTO: Elezioni Regionali del 31 Maggio 2015. Impegno

Dettagli

N,A~l, DETERMINAZIONE n. 52 del Q("' o3... ç o~~- Reg. Generale del ~ 3 MAR. 2Q15. Smart CIG. n.: Z4411EE98E

N,A~l, DETERMINAZIONE n. 52 del Q(' o3... ç o~~- Reg. Generale del ~ 3 MAR. 2Q15. Smart CIG. n.: Z4411EE98E CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE URBANISTICA Urbanistica -Programmi- Centro Storico -Edilizia Residenziale Pubblica Via De Turris. (pal. S.Anna) te/. 081 3900563 fax 592

Dettagli

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA. L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F.

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA. L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F. Marca da bollo. 14,62 CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F. 80007010376 ) con sede in Bologna, Via Zamboni n. 33, rappresentata

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 80 DEL 19.09.2011. SETTORE: CORPO di POLIZIA MUNICIPALE. Reg. Del Settore. REG. Ufficio di Segreteria Generale

DETERMINAZIONE N. 80 DEL 19.09.2011. SETTORE: CORPO di POLIZIA MUNICIPALE. Reg. Del Settore. REG. Ufficio di Segreteria Generale CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Giovanni XXIII, n. 13 - telefono 081.390030 l - fax 0813900318 e.mail: poliziamunicipale@comune.castellammare-di-stabia.napoli.it SETTORE:

Dettagli

li l DEL&/~2014 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA DETERMINAZIONE No SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UMANE ~T'T"~.~ C~S1r'J}.~~:~1R~ D1 S~!

li l DEL&/~2014 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA DETERMINAZIONE No SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UMANE ~T'T~.~ C~S1r'J}.~~:~1R~ D1 S~! COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE AFFARI GENERALI-RISORSE UMANE DETERMINAZIONE No li l DEL&/~2014 OGGEno: aggiudicazione gara per il trattamento della corrispondenza dell'entealla MAIL EXPRESS

Dettagli

----- - - --. 13 DIC 2011 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE: ECONOMICO FINANZIARIO. DETERMINAZIONE N'~1 DEL )? t( '2..

----- - - --. 13 DIC 2011 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE: ECONOMICO FINANZIARIO. DETERMINAZIONE N'~1 DEL )? t( '2.. Città di Castell:tmmare di Stabia Settore Economico Finanziario ----- - - --. 13 DIC 2011 ---~.. -- - - ----! COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE: ECONOMICO FINANZIARIO SERVIZIO: Entrate DETERMINAZIONE

Dettagli

Città di CASTELLAMMARE di STABIA Provincia di Napoli ---ooo ~ SETTORE INNO V AZIONE TECNOLOGICA- Sito Web - URP DETERMINAZIONE N.

Città di CASTELLAMMARE di STABIA Provincia di Napoli ---ooo ~ SETTORE INNO V AZIONE TECNOLOGICA- Sito Web - URP DETERMINAZIONE N. Città di CASTELLAMMARE di STABIA Provincia di Napoli ---ooo ~ SETTORE INNO V AZIONE TECNOLOGICA- Sito Web - URP DETERMINAZIONE N.12 DEL 18/11/2014 Oggetto: Acquisto tramite O.D.A. da ME.P A. CONSIP di

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia. Corso di Laurea in Scienze Economiche

UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia. Corso di Laurea in Scienze Economiche UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia Corso di Laurea in Scienze Economiche Regolamento per lo svolgimento di Tirocini di formazione e orientamento

Dettagli

Il Comune di San Giorgio di Piano (d ora innanzi la Struttura ospitante), con sede a San

Il Comune di San Giorgio di Piano (d ora innanzi la Struttura ospitante), con sede a San CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna (d'ora in poi denominata Università) C.F. 80007010376 e Partita IVA 01131710376, nella persona

Dettagli

Servizio Politiche giovanili, sociali e sportive, Politiche di genere Sociale - Ufficio politiche sociali

Servizio Politiche giovanili, sociali e sportive, Politiche di genere Sociale - Ufficio politiche sociali Servizio Politiche giovanili, sociali e sportive, Politiche di genere Sociale - Ufficio politiche sociali DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SENZA IMPEGNO DI SPESA Determinazione n 1292 del 31/03/2014 Oggetto:

Dettagli

Città di Castellammare di Stabia

Città di Castellammare di Stabia - Città di Castellammare di Stabia SETTORE: Politiche Giovanili, Pubblica Istruzione, Cultura, Sport e Turismo Determina N. --'8=-:G"----- del 30 /io /z.,a&. N. A o:.,(_ REGISTRO GENERALE del t 4 NOV,

Dettagli

1 3 GEN 2012 DETERMINAZIONE N. 02 DEL 05.01.2012. SETTORE: CORPO di POLIZIA MUNICIPALE. Reg. Del Settore. REG. Ufficio di Segreteria Generale

1 3 GEN 2012 DETERMINAZIONE N. 02 DEL 05.01.2012. SETTORE: CORPO di POLIZIA MUNICIPALE. Reg. Del Settore. REG. Ufficio di Segreteria Generale - CITTA' DI CASTELLAMMARE~.-...~~-----. CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Città di Castdbmmare di Stabia Piazza Giovanni XXIII, n. 13 -telefono 081.390030 l - fax 08139 03 Hettore Enmomko Finanziario e.mail:

Dettagli

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA. L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F.

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA. L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F. CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F. 80007010376 ) con sede in Bologna, Via Zamboni n. 33, rappresentata nella persona di:

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA Città di Castelhmrmare di Stabia Settore Economico.. Finanziario Z 9 NOV 2011 - Protocollo N,!O~~ COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE: URBANISTICA DETERMINAZIONE No 5" J DEL i 4 j 11 /20 :f t OGGETTO:

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZI CIMITERIALI DETERMINAZIONEn. )20del{i 6 NO~. 2G1A_. OGGETTO : Servizio trasporti funebri per indigenza e disposizioni A.G., gestione sala

Dettagli

6 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA

6 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA 6 COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA SETTORE: LAVORI PUBBLICI E AMBIENTE DETERMINAZIONE N A60 DEL J4/Ao }lo--a~ Oggetto: AVVISO DI SELEZIONE DI LAUREATI IN INGEGNERIA ED ARCIDTETTURA E DIPLOMATI GEOMETRI

Dettagli

Università degli studi di Cagliari PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Rif. Conv. del )

Università degli studi di Cagliari PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Rif. Conv. del ) Università degli studi di Cagliari PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO (Rif. Conv. del ) Tirocinante Nominativo: Luogo e data di nascita: Codice fiscale Residenza : Indirizzo : Telefono Portatore di handicap

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA

COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Determinazione nr. AJ-1 del OGGETTO: CIG No Z211357206. Acquisto no1500 risme di carta bianca A4 per fotocopiatrici,

Dettagli

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli)

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE INNOVAZIONE TECNOLOGICA- SITO WEB- URP Determinazione nr._02 de1_04/02/2014. Oggetto: Trasferimento uffici comunali, trasferimento di due

Dettagli

LINEE GUIDA PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO ALL INTERNO DI STRUTTURE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

LINEE GUIDA PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO ALL INTERNO DI STRUTTURE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA LINEE GUIDA PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO ALL INTERNO DI STRUTTURE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Per favorire lo svolgimento di attività professionalizzanti

Dettagli

Convenzione. tra. l'ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Viterbo

Convenzione. tra. l'ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Viterbo Convenzione tra l'ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Viterbo e II Dipartimento di Economia e Impresa - D.E.Im., delll'università degli Studi della Tuscia per lo svolgimento

Dettagli

Oggetto: Tirocini formativi e di orientamento. D.M. 142 del 25 marzo 1998.

Oggetto: Tirocini formativi e di orientamento. D.M. 142 del 25 marzo 1998. Circolare 15 luglio 1998 n. 92 Ministero del lavoro Occupazione - misure straordinarie - tirocini formativi e di orientamento - stages - precisazioni del ministero. Oggetto: Tirocini formativi e di orientamento.

Dettagli

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO

Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Società della Salute di Firenze ESECUTIVO Azienda Sanitaria di Firenze Comune di Firenze Deliberazione n. 52 del 12 Ottobre 2005 Oggetto: Approvazione schema di convenzione tra il Comune di Firenze Ufficio

Dettagli

C i t t à di C a s t e Il a m m a r e di S t a b i a (Provincia di Napoli)

C i t t à di C a s t e Il a m m a r e di S t a b i a (Provincia di Napoli) Det Fondo Economo.doc C i t t à di C a s t e Il a m m a r e di S t a b i a (Provincia di Napoli) ~~~~~ 000 ~~~~~ SETTORE URBANISTICA DETERMINAZIONE NR. 4 t l Oggetto : Acquisto di software di gestione

Dettagli

1 6 t E B. 2015. DETERMINAZIONE N. 11 DEL 05.02.2015. SETTORE: CORPO di POLIZIA LOCALE SERVIZIO: AFFARI GENERALI. N.jjQ_ Reg.

1 6 t E B. 2015. DETERMINAZIONE N. 11 DEL 05.02.2015. SETTORE: CORPO di POLIZIA LOCALE SERVIZIO: AFFARI GENERALI. N.jjQ_ Reg. CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA CORPO DI POLIZIA LOCALE Piazza Giovanni XXIII, n. 13 -telefono 081.390030 l - fax 0813900318 P. I.V.A. n. 01548131216- C.F. n. 82000270635 Pec: poliziamunicipale.stabia@asmepec.it

Dettagli

Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli

Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli Comune di Boscotrecase Provincia di Napoli COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 118 del 16/07/2008 OGGETTO: Approvazione schema di convenzione per l'accoglimento di studenti dell'università

Dettagli

DETERMINAZIONE n. 81 del 15.05.2015

DETERMINAZIONE n. 81 del 15.05.2015 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA Provincia di Napoli SETTORE URBANISTICA Clttè di Castellammare di Stabia Settore Economico Finanziario 15 MAG 2015 ~ PERVENUTO DETERMINAZIONE n. 81 del 15.05.2015 Oggetto:

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO. N. _015_ Del "/ muu. ZU11

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO. N. _015_ Del / muu. ZU11 Parere del 'Dirett Amministrativo Par del Direttore Sanitari? a. ass mo anci Gregorio Colacicco 11(t tomit " (;. l a, irezionale SL BA della o' e C Colella) Lrir.. iii:(p.)[,_illiui r J IL Commissario

Dettagli

Decreto del Ministero del Lavoro 25 marzo 1998 n. 142 (Pubblicato sulla "Gazzetta Ufficiale" del 12 maggio 1998 n. 108)

Decreto del Ministero del Lavoro 25 marzo 1998 n. 142 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 12 maggio 1998 n. 108) Decreto del Ministero del Lavoro 25 marzo 1998 n. 142 (Pubblicato sulla "Gazzetta Ufficiale" del 12 maggio 1998 n. 108) REGOLAMENTO RECANTE NORME DI ATTUAZIONE DEI PRINCIPI E DEI CRITERI DI CUI ALL'ARTICOLO

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO CURRICULARI TRA

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO CURRICULARI TRA . CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO CURRICULARI TRA L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma, con sede legale in Roma, Via Don Carlo Gnocchi 3 00166 Roma, codice fiscale

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 187 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 48 DEL 03/03/2015 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALL ESPLETAMENTO DEL TIROCINIO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO

Dettagli

CITTÀ DI DOMODOSSOLA Provincia del Verbano Cusio Ossola

CITTÀ DI DOMODOSSOLA Provincia del Verbano Cusio Ossola Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.48 Oggetto:D.Lgs. n. 150/2009. Approvazione metodologia di valutazione dei dipendenti. L anno duemilaquindici addì diciassette del mese di marzo alle

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 106 DEL 02/04/2012 OGGETTO: Ampliamento del Sistema telefonico

Dettagli

UNIVERSITÀ ALDO MORO

UNIVERSITÀ ALDO MORO "*^^HF*" Ordine del Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili -BRWDISI- UNIVERSITÀ DEGÙ STUDI DI BARI ALDO MORO Convenzione tra gli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di

Dettagli

AL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE TECNICA PER I TIROCINI ED IL VOLONTARIATO DEGLI PSICOLOGI

AL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE TECNICA PER I TIROCINI ED IL VOLONTARIATO DEGLI PSICOLOGI DIREZIONE SANITARIA e_mail: tirocinipsicologia@scamilloforlanini.rm.it AL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE TECNICA PER I TIROCINI ED IL VOLONTARIATO DEGLI PSICOLOGI Oggetto: domanda di frequenza Tirocinio

Dettagli

li. -.. COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli)

li. -.. COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) i. -.. COMUNE DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoi) SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO Determinazione n r. ) 5 OGGETTO: Attivazione no2 abbonamenti triennai a.a rivista onine "Juris Data Top Major"

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2012\0272.doc D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e NUMERO GENERALE 272 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR. 000 PER 12 0037 DATA 27 FEBBRAIO

Dettagli

L'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia - Dipartimento Educazione e Scienze Umane

L'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia - Dipartimento Educazione e Scienze Umane PROTOCOLLO D'INTESA TRA L'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA - DIPARTIMENTO EDUCAZIONE E SCIENZE UMANE E L'ISTITUZIONE SCUOLE E NIDI D'INFANZIA DEL COMUNE DI REGGIO EMILIA L'Università degli

Dettagli

COMUNE DI TARQUINIA Provincia di Viterbo - - - - - - D e l i b e r a z i o n e d e l l a G i u n t a

COMUNE DI TARQUINIA Provincia di Viterbo - - - - - - D e l i b e r a z i o n e d e l l a G i u n t a Copia COMUNE DI TARQUINIA Provincia di Viterbo - - - - - - D e l i b e r a z i o n e d e l l a G i u n t a n 270 del 03-11-2011 Oggetto: Tirocinio Formativo in Urbanistica nella Amministrazione Pubblica

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 157 del 26.07.2012 Oggetto: Convenzione con la Università di Napoli Federico II per lo svolgimento di attività di tirocinio

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI SUL TIROCINIO ACCADEMICO TRIENNALE

DOMANDE FREQUENTI SUL TIROCINIO ACCADEMICO TRIENNALE DOMANDE FREQUENTI SUL TIROCINIO ACCADEMICO TRIENNALE Cos è il tirocinio Accademico Pre-lauream? Il tirocinio Accademico è il tirocinio che si svolge durante il corso laurea triennale, serve per acquisire

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. Ritenuto opportuno aderire alla predetta richiesta previa adozione del necessario atto formale;

LA GIUNTA COMUNALE. Ritenuto opportuno aderire alla predetta richiesta previa adozione del necessario atto formale; LA GIUNTA COMUNALE Premesso che il Direttore del COSP (Centro per l Orientamento allo studio ed alle Professioni) dell Università Statale di Milano ha chiesto di poter fare effettuare ai propri studenti

Dettagli

COMUNE DI MONTEROSSO ALMO ( Provincia di Ragusa)

COMUNE DI MONTEROSSO ALMO ( Provincia di Ragusa) REG. DELIB. N. 238 DEL 02/12/2014 COMUNE DI MONTEROSSO ALMO ( Provincia di Ragusa) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE - COPIA OGGETTO: Servizi assicurativi 2015/2017 - Responsabile dell'area competente.

Dettagli

COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI BALLAO PROVINCIA DI CAGLIARI Deliberazione n. 28 del 31/08/2012 Copia Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto:ADEMPIMENTI DI CUI ALL'ART. 32 DELLA LEGGE 69/2009. APPROVAZIONE DEL

Dettagli

U.S.R. IL RETTORE DECRETA

U.S.R. IL RETTORE DECRETA DR/2015/3557 del 19/10/2015 Firmatari: MANFREDI Gaetano U.S.R. IL RETTORE VISTA la Legge 30/12/2010, n. 240 recante norme in materia di organizzazione delle università, di personale accademico e reclutamento,

Dettagli

COMUNE DI BALSORANO (Prov. L Aquila) VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 28

COMUNE DI BALSORANO (Prov. L Aquila) VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 28 Copia COMUNE DI BALSORANO (Prov. L Aquila) VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 28 Oggetto: Approvazione regolamento per gestione Albo Pretorio on - line L anno duemilaundici addì diciannove

Dettagli

TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO CONVENZIONE (art. 3, quinto comma del D.M. n.142/98) A. Modigliani Giussano Mod: Did. 09 Rev:2.1 Data: 09/04/2015 Pag.: 1/7 Tirocinio di formazione e orientamento

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI EUROPEA DI ROMA. Regolamento per lo svolgimento del tirocinio post-lauream professionalizzante in psicologia.

UNIVERSITA DEGLI STUDI EUROPEA DI ROMA. Regolamento per lo svolgimento del tirocinio post-lauream professionalizzante in psicologia. UNIVERSITA DEGLI STUDI EUROPEA DI ROMA Regolamento per lo svolgimento del tirocinio post-lauream professionalizzante in psicologia. Art. 1 Definizione della pratica professionale di tirocinio I tirocini

Dettagli

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA

CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE : PUBBLICA ISTRUZIONE- POLITICHE GIOVANILI PROTEZIONE CIVILE -CULTURA- SPORT E TURISMO Determinazione n r. 25 del 2_o o 2. èo..f J-1 -------

Dettagli

OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER INTERVENTI MANUTENTIVI AL PARCO MOTORIZZATO DEL CORPO DI POLIZA MUNICIPALE. Reg.

OGGETTO: ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA PER INTERVENTI MANUTENTIVI AL PARCO MOTORIZZATO DEL CORPO DI POLIZA MUNICIPALE. Reg. ' CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Giovanni XXIII, n. 13 -telefono 081.3900301 -fax 0813900318- e.mai l : poliziamun icipale@comune. castellammare-di-stabia.napoli.

Dettagli

l.,1 BY CITTA' DI CASTELLAMMARE I)l STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE URBANISTICA

l.,1 BY CITTA' DI CASTELLAMMARE I)l STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE URBANISTICA l.,1 BY CITTA' DI CASTELLAMMARE I)l STABIA (Provincia di Napoli) SETTORE URBANISTICA DETERMINAZIONE N., l:f de1_2_cj -0'7- -~D/f OGGE1.,TO: Intervento di rimozione mobili e suppellettili dall'edificio

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini VERBALE APPROVATO E SOTTOSCRITTO IL PRESIDENTE IL SEGRETARIO GENERALE dott. Paolo Russomanno dott.ssa Mara Minardi Comune di Cattolica Provincia di Rimini VERBALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N.

Dettagli

11.10.2012 -- 16 OTT 2012

11.10.2012 -- 16 OTT 2012 CITTA' DI CASTELLAMMARE DI STABIA CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Piazza Giovanni XXIII, n. 13 -telefono 081.390030 l - fax 0813900318 e.mail: poliziamunicipale@comune.castellannnare-di-stabia.napo SETTORE:

Dettagli

--------------------------------

-------------------------------- Z.g SET 2011 Protocolh N, -~ts.. Settore RVIZI DEMOGRAFICI - URP BIBLIOTECA -------------------------------- Determinazione No 28 del 27/09/2011 Oggetto : Revoca determinazione dirigenziale del 05/09/2011

Dettagli

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE REP. N. 11784 REGIONE PIEMONTE CONVENZIONE QUADRO PER LA REALIZZAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO AI SENSI DEL DECRETO DEL MINISTRO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DEL 25 MARZO 1998,

Dettagli

Deliberazione N.: 581 del: 17/06/2015

Deliberazione N.: 581 del: 17/06/2015 Deliberazione N.: 581 del: 17/06/2015 Oggetto : CONVENZIONE CON L PER LO SVOLGIMENTO DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO Pubblicazione all Albo on line per giorni quindici consecutivi dal: 17/06/2015

Dettagli

(Approvato con delibera n. 3618 del 2/08/2010)

(Approvato con delibera n. 3618 del 2/08/2010) Servizio Sanitario Nazionale Regione Siciliana VIA MAZZINI, 1 91100 TRAPANI TEL.(0923) 805111 - FAX (0923) 873745 Codice Fiscale P. IVA 02363280815 REGOLAMENTO DELLE FREQUENZE VOLONTARIE E DEI TIROCINI

Dettagli

DECRETO MINISTERIALE 17 aprile 2003

DECRETO MINISTERIALE 17 aprile 2003 DECRETO MINISTERIALE 17 aprile 2003 Criteri e procedure di accreditamento dei corsi di studio a distanza delle università statali e non statali e delle istituzioni universitarie abilitate a rilasciare

Dettagli

Delibera del Direttore Generale n. 407 del 19/05/2014. Oggetto: Convenzione per tirocinio curriculare con l'università Europea di Madrid (Spagna).

Delibera del Direttore Generale n. 407 del 19/05/2014. Oggetto: Convenzione per tirocinio curriculare con l'università Europea di Madrid (Spagna). Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 Delibera del

Dettagli

II Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca ed il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili VISTO

II Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca ed il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili VISTO \.. "CONVENZIONE QUADRO~~ FRA IL MINISTERO DELL~ISTRUZIONE,DELL~UNIVERSITA~E DELLA RICERCA ED IL CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI II Ministero dell'istruzione, dell'università

Dettagli

Testo approvato SA 14 novembre 2013

Testo approvato SA 14 novembre 2013 Attivazione di tirocini promossi dall Ateneo di Firenze Linee Guida Variazione pag.17 in relazione alla compilazione del questionario di valutazione del tirocinio da parte del tirocinante, del tutor universitario

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 124 DEL 10/03/2014 OGGETTO: Acquisto orologio marcatempo

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 274 DEL 27/05/2013 OGGETTO: Servizio Assicurativo RCA

Dettagli

CITTA DI ALCAMO Provincia di Trapani. Settore Servizi tecnici Manutentivi e Ambientali

CITTA DI ALCAMO Provincia di Trapani. Settore Servizi tecnici Manutentivi e Ambientali Registro Determinazione n. 31 del 18/02/2015 CITTA DI ALCAMO Provincia di Trapani Settore Servizi tecnici Manutentivi e Ambientali DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DI IMPEGNO DI SPESA N. 00291 DEL 25/02/2015

Dettagli

REGOLAMENTO DEL TIROCINIO FORMATIVO DEL CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE PSICOLOGICHE DELL UNIVERSITA TELEMATICA LEONARDO DA VINCI

REGOLAMENTO DEL TIROCINIO FORMATIVO DEL CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE PSICOLOGICHE DELL UNIVERSITA TELEMATICA LEONARDO DA VINCI REGOLAMENTO DEL TIROCINIO FORMATIVO DEL CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE PSICOLOGICHE DELL UNIVERSITA TELEMATICA LEONARDO DA VINCI 1. RIFERIMENTI NORMATIVI Il D.M. n. 509/99 all'art. 10 prevede, tra

Dettagli

TRA PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

TRA PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE REP. N. 12223 REGIONE PIEMONTE CONVENZIONE QUADRO PER LA REALIZZAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO AI SENSI DEL DECRETO DEL MINISTRO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DEL 25 MARZO 1998,

Dettagli

REGOLAMENTO TIROCINIO POST-LAUREAM (Approvato Consiglio di Facoltà n. 69 del 15.10.2009. Modificato Consiglio di Facoltà n. 106 del 10.05.

REGOLAMENTO TIROCINIO POST-LAUREAM (Approvato Consiglio di Facoltà n. 69 del 15.10.2009. Modificato Consiglio di Facoltà n. 106 del 10.05. REGOLAMENTO TIROCINIO POST-LAUREAM (Approvato Consiglio di Facoltà n. 69 del 15.10.2009. Modificato Consiglio di Facoltà n. 106 del 10.05.2012) La professione di psicologo La legge n. 56 del 18.2.1989

Dettagli

tenuto conto che le domande dei candidati pervengono anche da Atenei siti fuori del territorio piemontese;

tenuto conto che le domande dei candidati pervengono anche da Atenei siti fuori del territorio piemontese; REGIONE PIEMONTE BU33 14/08/2014 Codice DB0704 D.D. 4 marzo 2014, n. 85 Approvazione della Convenzione quadro per la realizzazione di tirocini formativi e di orientamento tra l'universita' degli Studi

Dettagli

Deliberazione Giunta Comunale

Deliberazione Giunta Comunale Copia Numero Data CITTA DI BELGIOIOSO Provincia di Pavia 70 14/05/2015 Deliberazione Giunta Comunale Oggetto: ADESIONE A DOTE COMUNE CON ANCI LOMBARDIA: AVVIO N. 1 DOTE COMUNE PER DODICI MESI L anno 2015

Dettagli

CITTA' DI TRICASE PROVINCIA DI LECCE SETTORE AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

CITTA' DI TRICASE PROVINCIA DI LECCE SETTORE AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO CITTA' DI TRICASE Copia PROVINCIA DI LECCE SETTORE AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 839 DEL 09/08/2011 OGGETTO: APPROVAZIONE AVVISO DI SELEZIONE

Dettagli

COMUNE DI MONTEFORTE D'ALPONE

COMUNE DI MONTEFORTE D'ALPONE COMUNE DI MONTEFORTE D'ALPONE PROVINCIA DI VERONA C O P I A REP. GENERALE N. 195 DEL 16/07/2015 SETTORE SEGRETERIA E AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 79 DEL 16/07/2015 OGGETTO: RIMBORSO COSTO LIBRI DI

Dettagli

CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO EXTRACURRICULARI IN REGIONE CAMPANIA TRA

CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO EXTRACURRICULARI IN REGIONE CAMPANIA TRA CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO EXTRACURRICULARI IN REGIONE CAMPANIA TRA il Prof. Filippo de Rossi nato a Napoli il 11/07/1955, il quale interviene al presente atto

Dettagli

VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE

VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE COMUNE di CAVENAGO di BRIANZA SERVIZIO SEGRETERIA E DIREZIONE GENERALE VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE N. 77 del 30/06/2010 Cod. Ente: 10956 COPIA OGGETTO: ATTO DI INDIRIZZO PER PROROGA

Dettagli

COMUNE DI MATTIE Provincia di Torino

COMUNE DI MATTIE Provincia di Torino COPIA COMUNE DI MATTIE Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 OGGETTO : Rinnovo incarico di consulenza assicurativa (attività di Brokeraggio) alla Società G.P.A. ASSIPAROS

Dettagli

CONSIDERATO STIPULANO

CONSIDERATO STIPULANO ACCORDO TRA l'ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Catania, con sede in Via Grotte Bianche n. 150 95128 Catania rappresentato dalla Prof.ssa Margherita Poselli, in qualità di

Dettagli

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno

Comune di Castagneto Carducci Provincia di Livorno Decreto del Funzionario n 15 del 23/01/2014 Oggetto: DIRITTO ALLO STUDIO PACCHETTO SCUOLA PER STUDENTI DELLE SCUOLE Responsabile di Area: CATAPANO Dott. LAURA Servizi Educativi Proponente: POLI LICIA CERTIFICATO

Dettagli

REGISTRO GENERALE N. 722.

REGISTRO GENERALE N. 722. COMUNE DI SANTA LUCIA DEL MELA Provincia MESSINA SETTORE I - AFFARI GENERALI E AMMINISTRATIVI SERVIZIO III Atto n. _g$ DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE del x$\ ^ y^ Oggetto: Determina a contrarre - Impegno

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 448 DEL 27/08/2013 OGGETTO: Acquisto carburante per gli

Dettagli

COMUNE DI BRANDICO Provincia di Brescia. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale

COMUNE DI BRANDICO Provincia di Brescia. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COMUNE DI BRANDICO Provincia di Brescia N. del Registro Delibere Codice Ente: 10276 ORIGINALE La presente deliberazione consta di n. fogli, n. pag. e n. / allegati Verbale di deliberazione del Consiglio

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini IL PRESIDENTE Piero Cecchini VERBALE APPROVATO E SOTTOSCRITTO IL SEGRETARIO GENERALE dott.ssa Mara Minardi Copia della presente deliberazione nr. 105 del 05/08/2015 è pubblicata, ai sensi dell'art. 124

Dettagli

DOMANDA DI LAUREA VECCHIO ORDINAMENTO DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT

DOMANDA DI LAUREA VECCHIO ORDINAMENTO DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E MANAGEMENT Pag 1 di 5 Marca da bollo Valore vigente AL MAGNIFICO RETTORE dell'università degli Il/La sottoscritto/a matr. nato/a a prov. il residente in via comune prov CAP telefono fisso cellulare e-mail personale

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini VERBALE APPROVATO E SOTTOSCRITTO Comune di Cattolica Provincia di Rimini IL SINDACO Piero Cecchini IL SEGRETARIO COMUNALE Giuseppina Massara VERBALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE La presente deliberazione

Dettagli

REGOLAMENTO TIROCINIO CURRICULARE CORSI DI LAUREA IN: SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE LAUREA MAGISTRALE IN PSICOLOGIA

REGOLAMENTO TIROCINIO CURRICULARE CORSI DI LAUREA IN: SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE LAUREA MAGISTRALE IN PSICOLOGIA REGOLAMENTO TIROCINIO CURRICULARE CORSI DI LAUREA IN: SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE LAUREA MAGISTRALE IN PSICOLOGIA Il Piano di studi dei Corsi di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche (Classe L

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 55 DEL 05/02/2015 OGGETTO: Riparto quota diritti di rogito

Dettagli

PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE LAVORO SERVIZIO COMMISSIONE PROVINCIALE TRIPARTITA Via S. Anna II Tronco Spirito Santo Tel.

PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE LAVORO SERVIZIO COMMISSIONE PROVINCIALE TRIPARTITA Via S. Anna II Tronco Spirito Santo Tel. Reg. / PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA SETTORE LAVORO SERVIZIO COMMISSIONE PROVINCIALE TRIPARTITA Via S. Anna II Tronco Spirito Santo Tel. 0965-364806 CONVENZIONE con i datori di lavoro privati ai sensi dell

Dettagli

contabile; CONSIDERATO

contabile; CONSIDERATO "CONVENZIONE QUADRO" FRA IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA, Il MINISTERO DELLA GIUSTIZIA ED Il CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI "Tirocinio

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 501 del 16-7-2015 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 501 del 16-7-2015 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 501 del 16-7-2015 O G G E T T O Convenzione con l'università degli Studi di Pavia per lo svolgimento del tirocinio

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto Area Economica Finanziaria Ufficio Ragioneria

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto Area Economica Finanziaria Ufficio Ragioneria Avviso pubblico per selezione di candidati ad attività di tirocinio formativo e di orientamento presso il Comune di Castiglione Della Pescaia, ex art.17-bis comma 2) l.r. 32/2002 Il Responsabile del Settore

Dettagli

COMUNE DI NUVOLENTO. Provincia di Brescia VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO. N. 10 del 26.07.

COMUNE DI NUVOLENTO. Provincia di Brescia VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO. N. 10 del 26.07. COMUNE DI NUVOLENTO Provincia di Brescia ======================================================= VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO N. 10 del 26.07.2010 OGGETTO:Determinazione

Dettagli

Prot. 1196/C40-B Orta Nova, 13 febbraio 2015

Prot. 1196/C40-B Orta Nova, 13 febbraio 2015 C. ALL ALBO DELLA SCUOLA AL SITO WEB DELLA SCUOLA Prot. 1196/C40-B Orta Nova, 13 febbraio 2015 L attività da porre in essere con il seguente atto è stato cofinanziato dal POR FSE Puglia Obiettivo Convergenza

Dettagli

Comune di San Pietro Vernotico (Provincia di Brindisi)

Comune di San Pietro Vernotico (Provincia di Brindisi) COPIA Comune di San Pietro Vernotico (Provincia di Brindisi) DETERMINAZIONE N. 115 Data di registrazione 14/03/2014 OGGETTO: Borse lavoro anno 2014. Presa d' atto delle domande pervenute e approvazione

Dettagli