Evoluzione industria e mercato della cosmetica in Italia. Relatore: Fabio Franchina Presidente Unipro

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Evoluzione industria e mercato della cosmetica in Italia. Relatore: Fabio Franchina Presidente Unipro"

Transcript

1 Evoluzione industria e mercato della cosmetica in Italia Relatore: Fabio Franchina Presidente Unipro

2 UNIPRO Associazione Italiana Industrie cosmetiche 500 Aziende associate (di cui 95% PMI) Addetti settore: ( con gli indiretti) E un associazione di Confindustria aderisce a Federchimica e, in Europa, al Colipa Il 25/06/2008 ha ottenuto la certificazione ISO

3 L industria cosmetica italiana I fattori di successo sono: le originalità peculiari e l ampia gamma di prodotti

4 Le originalità il colore, la luce il design, il packaging la creatività, l arte la comunicazione, lo spettacolo la tradizione, la bellezza

5 Le originalità degli imprenditori e delle loro imprese grandi, medie, piccole branded (profumeria) di nicchia (le specialties) del terzismo innovativo (make up) innovative, moderne e orientate al cliente

6 Un sistema imprenditoriale di successo... Infatti è: quarto in Europa per fatturato competitor mondiale nell alta gamma della profumeria leader mondiale nella produzione di make-up trend setter nel design e nel packaging innovativo nelle formulazioni, nel colore, nella comunicazione e in continua crescita e sviluppo nel numero delle imprese e dei prodotti

7 Un sistema imprenditoriale guidato da una grande tradizione e da una grande passione... nell igiene personale le SPA: Salus per aquam, della città romana nelle fragranze e nei profumi: aromi e profumi del mediterraneo (agrumi, liquirizia, ecc...) nel colore: le luci e le sfumature dei pittori del seicento nel disegno: dei grandi architetti e scultori e degli artigiani provetti

8 Lo contraddistinguono La qualità: Ricerca continua di formulazioni efficaci, sorrette da investimenti nella ricerca di prodotto e nello sviluppo tecnologico Rapporto tra industria, università e centri di ricerca costante e fruttuoso Riferimento continuo ai leader di mercato, per il mantenimento degli standard migliori Legislazione europea e nazionale rigorosa ed esigenze, per garantire il consumatore

9 L eccellenza: Sistemi di produzione moderni, con sistemi adeguati di controllo per garantire la sicurezza del prodotto Ricerca continua dei bisogni latenti dei consumatori, e l innovazione continua nei processi logistici e distributivi Comunicazione efficace ed adeguata alle esigenze mutevoli dei consumatori Attenzione al cliente, all evolversi dei suoi gusti e delle sue scelte di vita

10 La visione olistica La visione della donna e dell uomo nella loro unicità e nel rispetto dell autonomia delle loro scelte di consumo La proposta coordinata di prodotti e servizi di indubbia qualità e valore L offerta multisensoriale Riconoscimento del valore di un esperienza di benessere che possa quotidianamente soddisfare olfatto tatto gusto vista - udito Al interno di ambienti in grado di suscitare emozioni e sensazioni uniche (centri benessere)

11 Le performances del settore L analisi dei bilanci dice che... - il settore è in salute gestione finanziaria efficiente struttura patrimoniale solida - la crescita è continua... dal 1990 al 2008 la media annua è sopra il 3,5% la quota destinata all estero è cresciuta di più del doppio - investimenti globali = milioni di euro nel 2006 (+5%) - investimenti in ricerca e sviluppo sul fatturato = 10% (6,5% la media del settore industria)

12 Previsioni industria per il 2008 Investimenti in ricerca e sviluppo Evoluzione nella qualità di prodotto e servizio Investimenti in comunicazione Evoluzione dell approccio al mercato 49,8% 53,5% 45,6% Aumento Costante Diminuzione 44,6% Aumento Costante Diminuzione 4,6% 1,9% 0% 10% 20% 30% 40% 50% PERIODO PRECEDENTE 0% 20% 40% 60% PERIODO PRECEDENTE AUMENTO 55,9% AUMENTO 49,8% COSTANTE 44,1% COSTANTE 48,7% DIMINUZIONE 0% DIMINUZIONE 1,5% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 0% 10% 20% 30% 40% 50%

13 Evoluzione Industria Cosmetica % 07/06 Previsioni 2008/2007 Fatturato Mercato Italia 5.835, ,7 2,5 1,5 Canali Tradizionali 5.044, ,5 2,6 1,8 Canali Professionali 790,5 803,2 1,6-0,2 Esportazione 2.274, ,8-0,4-2,5 Fatturato globale settore cosmetico 8.109, ,5 1,7 0,5 Valori in milioni di Euro

14 Evoluzione del mercato Consumi in milioni di Euro - Prezzi al pubblico - Iva compresa

15 Totale mercato dei prodotti cosmetici (Consumi in milioni di Euro - Prezzi al pubblico - Iva compresa) Farmacia (+8,5%) 1.337, ,1 Profumeria (+3,3%) 2.357, ,1 Altri canali (+1,1%) 3.933, ,1 Acconciatura (+1,0%) 760,1 752,7 Vendite dirette (-2,1%) 398,6 407,3 Istituti di bellezza (+2,1%) 208,9 204,

16 Composizione del mercato cosmetico nel 2007 (Distribuzione al dettaglio) Prodotti corpo 16,1% Prodotti per capelli 15,3% Prodotti viso 15,5% Linea maschile 2,8% Profumeria maschile 5,2% Make-up 13,7% Profumeria femminile 7,9% Igiene bocca 8,2% Igiene corpo 15,3% Prodotti Maschili Femminili % 07/06 2,5 3,1 % sul consumo totale 28,5 71,5

17 Bilancia commerciale cosmetica (Dati in milioni di Euro) Saldo Commerciale Gen-Dic 2007 (*) 763,9 Im port Export FLUSSI Import Gen-Dic ,2 Gen-Dic ,5* Export 2.257,1 (*) Stima su dati Istat 2.262,4*

18 Previsioni mercato Italia Chiusura 2007 Acconciatori +1,5% Preconsuntivi I Sem ,4 Previsioni II Sem ,7 Erboristeria +8,0% +7,0 +7,0 Estetiste +2,1% -1,0 +0,5 Farmacia +8,5% +5,0 +6,0 Grande Distribuzione +1,1% -0,2-0,5 Profumeria +3,3% +1,5 +2,0 Terzisti +5,0% +4,0 +5,0 Variazioni percentuali rispetto all anno precedente

19 La cosmetica nella rete il 98% degli associati Unipro ha un sito aziendale nel 2005 la percentuale di Aziende cosmetiche con sito aziendale era sotto il 70% le vendite via internet nel 2005 coprivano lo 0,5% del mercato le odierne stime portano la percentuale sopra il 2%

20 La cosmetica nella rete RISULTATI SULLA PAROLA RICERCATA (VARIAZIONE % RISPETTO A 18 MESI FA) OLISTICA (+ 55%) MULTISENSORIALE (+ 27%) ANTI AGING (+ 240%) BELLEZZA (+ 35%) BENESSERE (+ 21%) COSMETICA (+ 42%)

passione make-up energia make beauty beauty Fabio Rossello energia ergia passione Presidente Cosmetica Italia passione beauty make energia well

passione make-up energia make beauty beauty Fabio Rossello energia ergia passione Presidente Cosmetica Italia passione beauty make energia well essere passione beauty s make-up energia passione ile Fabio Rossello make benessere beauty energia ergia Presidente Cosmetica Italia well beauty make passione energia well-being benessere Il quadro macroeconomico

Dettagli

Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico

Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico Milano, 8 luglio 2008 Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico relatore: Dr. Fabio Franchina Presidente Unipro Gli scenari dell indagine NEL MONDO Economia mondiale in ripresa in alcune

Dettagli

Il mercato della cosmesi

Il mercato della cosmesi Milano, 23 gennaio 2013 Gian Andrea Positano Responsabile Unipro Lo scenario macroeconomico Nuove opportunità nei paesi BRICS, Stati Uniti e paesi arabi; difficile ripresa in Europa La crisi economico-finanziaria

Dettagli

Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico

Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico Milano, 18 luglio 2011 Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico Fabio Rossello Presidente Unipro Gli scenari dell indagine: Mondo Ripresa globale delle economie, in particolare delle tre

Dettagli

Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico

Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico Milano, 20 dicembre 2011 Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico Fabio Rossello Presidente Unipro Scenario mondiale Rallentamento dell economia americana e difficile ripresa per le altre

Dettagli

Cosmetica, evoluzione dell industria e del web. Relatore: Fabio Franchina Presidente Unipro

Cosmetica, evoluzione dell industria e del web. Relatore: Fabio Franchina Presidente Unipro Cosmetica, evoluzione dell industria e del web Relatore: Fabio Franchina Presidente Unipro Evoluzione Industria Cosmetica 2007 2008 % 08/07 Previsioni 2009 % 09/08 Fatturato Mercato Italia 5.975,2 6.022,8

Dettagli

CONGIUNTURA, TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO

CONGIUNTURA, TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO Marzo 2003 CONGIUNTURA, TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO Primo Semestre 2003 Dati a cura del Evoluzione Industria (Valori in milioni di Euro) CONSUNTIVI 2001 VALORI CONSUNTIVI 2002 VALORI 02/01

Dettagli

MISSIONE CONFINDUSTRIA, ICE E ABI IN BRASILE E CILE, 9-13 NOVEMBRE 2009

MISSIONE CONFINDUSTRIA, ICE E ABI IN BRASILE E CILE, 9-13 NOVEMBRE 2009 SCHEDA INTERLOCUTORI INCONTRATI DATI IDENTIFICATIVI Dermacia Brasil TIPOLOGIA DELL INTERLOCUTORE istituzione operatore commerciale altro SE operatore commerciale, specificare settore importatore / distributore

Dettagli

Milano, 11 luglio 2013. Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico

Milano, 11 luglio 2013. Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico Milano, 11 luglio nel settore cosmetico Lo scenario macroeconomico BRICS e NEXT 11 trainano l export internazionale; Eurozona in recessione per tutto il Deficit ancora in aumento nel biennio -2014; USA

Dettagli

Il Settore della Cosmesi in Ucraina

Il Settore della Cosmesi in Ucraina 13 Dicembre 2007 Il Settore della Cosmesi in Ucraina A cura di: Centro Studi e Cultura d Impresa IL MERCATO DELLA COSMETICA IN UCRAINA Il mercato cosmetico in Ucraina, grazie alle sue quote di crescita,

Dettagli

LA STORIA NEL FUTURO Cosmesi italiana: Competere nel mercato internazionale

LA STORIA NEL FUTURO Cosmesi italiana: Competere nel mercato internazionale LA STORIA NEL FUTURO Cosmesi italiana: Competere nel mercato internazionale Relatore: Dott. Alberto Pollini- Direttore Commerciale e Marketing Mirato S.p.A. CHI E MIRATO Mirato è uno dei principali protagonisti

Dettagli

CONGIUNTURA TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO

CONGIUNTURA TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO CONGIUNTURA TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO 2 NOTA ECONOMICA Ripresa sostenuta dei consumi cosmetici nel 2010 nonostante le tensioni sulle propensioni d acquisto di larghe fasce di consumatori.

Dettagli

Gli scenari dell industria cosmetica

Gli scenari dell industria cosmetica L industria cosmetica chiude il 2010 con dinamiche sostenute grazie alla robusta ripresa delle esportazioni, ai trend dei consumi del canale farmacia e alla crescita superiore alla media del canale erboristeria.

Dettagli

Analisi della domanda

Analisi della domanda CASESTUDY E UNA PICCOLA IMPRESA (8 ADDETTI) NELL HINTERLAND MILANESE OPERA NEL SETTORE DELLA COSMESI PRODUCE DUE PRODOTTI: CREMA PER IL VISO E CREMA PER IL CORPO SI E CREATA UNA NICCHIA DI MERCATO DOVE

Dettagli

CONGIUNTURA TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO

CONGIUNTURA TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO CONGIUNTURA TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO 2 NOTA ECONOMICA Tenuta del consumo di prodotti per la cura del corpo e per il benessere personale. Anche nel periodo a cavallo tra il 2009 e i primi

Dettagli

INDUSTRIA COSMETICA: PRODUZIONE, MERCATO E COMMERCIO ESTERO. mercato cosmetico italiano produzione di cosmetici nel 2015 +2,2% 10.

INDUSTRIA COSMETICA: PRODUZIONE, MERCATO E COMMERCIO ESTERO. mercato cosmetico italiano produzione di cosmetici nel 2015 +2,2% 10. INDUSTRIA COSMETICA: PRODUZIONE, MERCATO E COMMERCIO ESTERO La pubblicazione dei Numeri della Cosmetica viene presentata, come tradizione, in occasione del Cosmoprof di Bologna, dal 18 al 21 marzo 2016,

Dettagli

P R E S E N T A Z I O N E G R U P P O A Z I E N D A L E

P R E S E N T A Z I O N E G R U P P O A Z I E N D A L E P R E S E N T A Z I O N E G R U P P O A Z I E N D A L E La storia della Crudi d Italia trae origine dall acquisizione nel 1986 di ABA Prosciutti, in San Vitale Baganza (Parma) situata prorprio nel cuore

Dettagli

CONGIUNTURA, TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO -0,4% 9.370. esportazione di cosmetici andamento canali: preconsuntivi 2 sem.

CONGIUNTURA, TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO -0,4% 9.370. esportazione di cosmetici andamento canali: preconsuntivi 2 sem. CONGIUNTURA, TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO L e indicazioni di chiusura del 2014 e i trend previsti per i primi mesi del 2015 offrono un quadro sostanzialmente neutro per il comparto cosmetico

Dettagli

ACCONCIATURA ED ESTETICA

ACCONCIATURA ED ESTETICA ACCONCIATURA ED ESTETICA AGGIORNAMENTI ccnl: Ottobre 2014 prossimo aumento ottobre 2015 Impiegati/Operai CATEGORIA 1 categoria 1.355,58 1.355,58 2 categoria 1.238,34 1.238,34 3 categoria 1.174,00 1.174,00

Dettagli

Il mercato dell Hair Care e della Colorazione: una indagine empirica

Il mercato dell Hair Care e della Colorazione: una indagine empirica UNIVERSITA DI PISA FACOLTA DI ECONOMIA Corso di Laurea Specialistica in MARKETING E RICERCHE DI MERCATO TESI DI LAUREA Il mercato dell Hair Care e della Colorazione: una indagine empirica Relatore: Chiar.mo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA COMUNICATO STAMPA GRUPPO RATTI IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI RATTI S.P.A. HA APPROVATO LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2012 RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO

Dettagli

INDUSTRIA COSMETICA: PRODUZIONE, MERCATO E COMMERCIO ESTERO. mercato cosmetico italiano produzione di cosmetici nel 2014 -1,4% 9.

INDUSTRIA COSMETICA: PRODUZIONE, MERCATO E COMMERCIO ESTERO. mercato cosmetico italiano produzione di cosmetici nel 2014 -1,4% 9. INDUSTRIA COSMETICA: PRODUZIONE, MERCATO E COMMERCIO ESTERO L a presente pubblicazione, come da tradizione, viene presentata in occasione del Cosmoprof di Bologna, a supporto delle attività che, dal 19

Dettagli

1 Forum Food & Made in Italy Un viaggio nell impresa del gusto

1 Forum Food & Made in Italy Un viaggio nell impresa del gusto 1 Forum Food & Made in Italy Un viaggio nell impresa del gusto Paolo Gibello 10 dicembre 2013 Alcuni dati dell Agroalimentare 2 Food & Agriculture Dati generali del settore Agroalimentare in Italia 204,3

Dettagli

Giovani chimici per quale industria?

Giovani chimici per quale industria? Giovani chimici per quale industria? Fabbisogni formativi e opportunità nella chimica l Industria incontra l Università Milano, 13 aprile 2005 Vittorio Maglia Direzione Centrale Analisi Economiche - Internazionalizzazione

Dettagli

Milano, 15 dicembre 2015. Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico

Milano, 15 dicembre 2015. Congiuntura, trend e investimenti nel settore cosmetico 20 Milano, 15 dicembre 2015 15 benessere stile Gian Andrea Positano energia Responsabile Cosmetica Italia passione make-up energia well-being skin make benessere beauty well beauty make passione energia

Dettagli

Istituto nazionale per il Commercio Estero Italian Embassy Trade & Promotion Section APRILE 2011

Istituto nazionale per il Commercio Estero Italian Embassy Trade & Promotion Section APRILE 2011 1 APRILE 2011 2 3 Introduzione Il comparto iraniano della profumeria e dei cosmetici, con una popolazione di oltre 70 milioni di abitanti - in prevalenza giovani tra i 15 e i 45 anni - rappresenta, dopo

Dettagli

Internet Indagine utilizzo aziende cosmetiche

Internet Indagine utilizzo aziende cosmetiche Internet Indagine utilizzo aziende cosmetiche L indagine su: Imprese cosmetiche e internet Questionari inviati: 500 Periodo di rilevazione: 2 settembre 2 ottobre Risposte : 155 Redemption: 31% Imprese

Dettagli

8.996 milioni di euro consumo nel 2007. ( dati UNIPRO) Incremento medio annuo +3,5% di cui 1792 milioni di euro in farmacia ( dati IMS)

8.996 milioni di euro consumo nel 2007. ( dati UNIPRO) Incremento medio annuo +3,5% di cui 1792 milioni di euro in farmacia ( dati IMS) UN PO DI DATI 6.667 milioni di euro consumo nel 2005 8.996 milioni di euro consumo nel 2007 ( dati UNIPRO) Incremento medio annuo +3,5% di cui 1792 milioni di euro in farmacia ( dati IMS) = Mercato ampio

Dettagli

I NUMERI DELLA DMO. Rappresenta il 58% dei 222 Mdi degli acquisti che vengono fatti nei negozi (cd consumi commercializzabili)

I NUMERI DELLA DMO. Rappresenta il 58% dei 222 Mdi degli acquisti che vengono fatti nei negozi (cd consumi commercializzabili) 1 I NUMERI DELLA DMO Rappresenta il 58% dei 222 Mdi degli acquisti che vengono fatti nei negozi (cd consumi commercializzabili) Occupa oltre 450.000 dipendenti su 1.845.000 del commercio Investe ogni anno

Dettagli

INDAGINE SU FARMACIE E PRODOTTI COSMETICI

INDAGINE SU FARMACIE E PRODOTTI COSMETICI Via Alessandro Torlonia, 15/A 00161 Roma Tel. (+39) 06 44292365 Telefax (+39) 06 44260414 06 44240030 e-mail: ermeneia@tin.it UNIPRO Beauty Report/2012 INDAGINE SU FARMACIE E PRODOTTI COSMETICI - Questionario

Dettagli

IL COSMETICO in farmacia

IL COSMETICO in farmacia IL COSMETICO in farmacia Alla recente presentazione dell ultima analisi congiunturale dell Associazione italiana delle imprese cosmetiche (Unipro), i commenti sul mercato delle farmacie e sul lavoro dei

Dettagli

i n d i c e Presentazione 3 Chi siamo 4 I nostri prodotti 5 Modello di business 6 Come entrare a far parte della nostra rete vendita 7

i n d i c e Presentazione 3 Chi siamo 4 I nostri prodotti 5 Modello di business 6 Come entrare a far parte della nostra rete vendita 7 ALKIMYL K I M Y i n d i c e Presentazione 3 Chi siamo 4 I nostri prodotti 5 Modello di business 6 Come entrare a far parte della nostra rete vendita 7 Negozio su strada 8 Approvvigionamenti e sviluppo

Dettagli

Bando per il Master Universitario di II livello in SCIENZA DEI PRODOTTI COSMETICI E DERMATOLOGICI

Bando per il Master Universitario di II livello in SCIENZA DEI PRODOTTI COSMETICI E DERMATOLOGICI Bando per il Master Universitario di II livello in SCIENZA DEI PRODOTTI COSMETICI E DERMATOLOGICI Anno accademico 2012/2013 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto, emanato con Decreto Rettorale

Dettagli

Il Mercato del Biologico

Il Mercato del Biologico Il Mercato del Biologico Tendenza del mercato biologico Mercato Bio globale Nel mondo gli acquisti di prodotti bio continuano a crescere con una media del 7-9% e hanno raggiunto un mercato di 19,5 miliardi

Dettagli

Domenico Mauriello Centro Studi Unioncamere. Roma, 10 aprile 2014

Domenico Mauriello Centro Studi Unioncamere. Roma, 10 aprile 2014 Domenico Mauriello Centro Studi Unioncamere Roma, 10 aprile 2014 Osservatorio nazionale distretti italiani RAPPORTO 2014 7,3 6,3 4,7 5,5 4,3 27,0 33,6 21,0 32,0 31,7 23,3 46,4 34,2 27,0 26,6 37,6 12,3

Dettagli

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014

Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Costruzioni: mercato interno sempre più debole. Niente ripresa nel 2014 Roma 28 novembre 2013 - Nel 2012 il volume economico generato dal sistema italiano delle costruzioni, compresi i servizi, è stato

Dettagli

Studio elaborato per LA FILIERA AGROALIMENTARE ITALIANA FORMAZIONE DEL VALORE E DEI PREZZI ALIMENTARI LUNGO LA FILIERA

Studio elaborato per LA FILIERA AGROALIMENTARE ITALIANA FORMAZIONE DEL VALORE E DEI PREZZI ALIMENTARI LUNGO LA FILIERA Studio elaborato per LA FILIERA AGROALIMENTARE ITALIANA FORMAZIONE DEL VALORE E DEI PREZZI ALIMENTARI LUNGO LA FILIERA Roma, 3 Aprile, 2014 1 PARTE PRIMA La filiera agroalimentare italiana: operatori,

Dettagli

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO COMPANY PROFILE CAP: CITTA : PROVINCIA:

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO COMPANY PROFILE CAP: CITTA : PROVINCIA: BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO MOD B COMPANY PROFILE 1) INFORMAZIONI GENERALI RAGIONE SOCIALE: P. IVA: INDIRIZZO: CAP: CITTA

Dettagli

BEAUTY FAR EAST Percorso di internazionalizzazione

BEAUTY FAR EAST Percorso di internazionalizzazione BEAUTY FAR EAST Percorso di internazionalizzazione FOCUS COSMESI - Prodotti cosmetici (makeup, profumi, creme per il viso/corpo) - Prodotti cosmetici naturali - Attrezzature e cosmetici per SPA e centri

Dettagli

Fabio Rossello Presidente

Fabio Rossello Presidente Industria e consumi cosmetici in Italia nel 2011 Con l Assemblea del 19 giugno, momento tradizionale di presentazione del Rapporto Annuale, completo il mio primo anno di Presidenza di Unipro. Il segno

Dettagli

L essenza del benessere.

L essenza del benessere. L essenza del benessere. Via Cussignacco, 78/1 33040 Pradamano (UDINE) ITALY Tel. 0039 0432 670951 Fax 0039 0432 671117 www.farmaderbe.it Nella tua natura. Dal 1986. benessere naturale l azienda Farmaderbe

Dettagli

Offriamo un concreto aiuto grazie al nostro personale altamente qualificato, competente ed affidabile.

Offriamo un concreto aiuto grazie al nostro personale altamente qualificato, competente ed affidabile. La giusta maniera di fare, lo stile non è un concetto vano. È semplicemente il modo di fare ciò che deve essere fatto. Che poi il modo giusto, a cosa compiuta, risulti anche bello, è un fatto accidentale.

Dettagli

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Convegno Associazione Italiana di Economia Sanitaria La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Giampaolo Vitali Ceris-CNR, Moncalieri Torino, 30 Settembre 2010 1 Agenda Caratteristiche

Dettagli

Lo scenario socio-economico del Mezzogiorno: l effetto della crisi su famiglie, giovani e imprese

Lo scenario socio-economico del Mezzogiorno: l effetto della crisi su famiglie, giovani e imprese Lo scenario socio-economico del Mezzogiorno: l effetto della crisi su famiglie, giovani e imprese Salvio CAPASSO Responsabile Ufficio Economia delle Imprese e del Territorio Napoli, 12 maggio 2015 Agenda

Dettagli

義 大 利 貿 易 組 義 大 利 經 濟 貿 易 文 化 推 廣 辦 事 處 - 台 北. Settore Cosmetici. Le importazioni taiwanesi di cosmetici hanno raggiunto nel 2007 950,9 milioni di

義 大 利 貿 易 組 義 大 利 經 濟 貿 易 文 化 推 廣 辦 事 處 - 台 北. Settore Cosmetici. Le importazioni taiwanesi di cosmetici hanno raggiunto nel 2007 950,9 milioni di Settore Cosmetici Le importazioni taiwanesi di cosmetici hanno raggiunto nel 2007 950,9 milioni di US$ con un aumento del 5,8% rispetto al 2006. Il Giappone occupa la maggiore quota di mercato con una

Dettagli

L economia della Lombardia

L economia della Lombardia Presentazione Rapporto Cremona giugno 15 giugno 2015 2015 Sala Maffei - Camera di Commercio, Cremona 15 giugno 2015 La congiuntura la contabilità nazionale Le prime stime indicano (finalmente) segnali

Dettagli

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010

Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione. Rimini Wellness, 14 Maggio 2010 AICEB (Associazione Italiana Centri Benessere) IL MERCATO DEL BENESSERE: IMPRESE E SERVIZI OFFERTI* Tavola rotonda Centri benessere tra sviluppo turistico e nuova regolamentazione Rimini Wellness, 14 Maggio

Dettagli

La clientela dei canali

La clientela dei canali La clientela dei canali Il comportamento d acquisto dei prodotti Cosmetici GfK Eurisko Milano - Marzo 2014- Roberta Parmini Agenda Eventuale sottotitolo Metodologia La Clientela e il comportamento d acquisto

Dettagli

INTERNATIONAL MARKETING MANAGEMENT Organizzazione e gestione dell attività sui mercati esteri

INTERNATIONAL MARKETING MANAGEMENT Organizzazione e gestione dell attività sui mercati esteri INTERNATIONAL MARKETING MANAGEMENT Organizzazione e gestione dell attività sui mercati esteri OBIETTIVI Il corso mira a far comprendere le ragioni che stanno alla base dell orientamento aziendale verso

Dettagli

Internazionalizzazione delle imprese

Internazionalizzazione delle imprese Internazionalizzazione delle imprese italiane: contesto ed opportunità 3 Marzo 2015 Business Analysis Pio De Gregorio, Responsabile Anna Tugnolo, Senior Analyst Dopo un 2013 difficile, le esportazioni

Dettagli

Prospettive del settore farmaceutico: riflessi economici ed occupazionali

Prospettive del settore farmaceutico: riflessi economici ed occupazionali Prospettive del settore farmaceutico: riflessi economici ed occupazionali Massimo Scaccabarozzi, Presidente Farmindustria 52 Simposio AFI -1 giugno 2012 La farmaceutica è la prima industria hi-tech per

Dettagli

L industria farmaceutica in Italia: un patrimonio per la crescita e l occupazione che il Paese deve valorizzare

L industria farmaceutica in Italia: un patrimonio per la crescita e l occupazione che il Paese deve valorizzare L industria farmaceutica in Italia: un patrimonio per la crescita e l occupazione che il Paese deve valorizzare Massimo Scaccabarozzi, Presidente Farmindustria Milano, 16 Gennaio 2015 Per informazioni:

Dettagli

IL BIO IN CIFRE OSSERVATORIO SANA 2013 A CURA DI NOMISMA

IL BIO IN CIFRE OSSERVATORIO SANA 2013 A CURA DI NOMISMA In collaborazione con A cura di Evento organizzato da IL BIO IN CIFRE OSSERVATORIO SANA 2013 A CURA DI NOMISMA OSSERVATORIO SANA il contributo di Nomisma Il Bio in cifre Consumer Survey Retail Survey strumento

Dettagli

Gli specialisti continuano ad attrarre consumatori

Gli specialisti continuano ad attrarre consumatori Gli specialisti continuano ad attrarre consumatori Marzo 2014 Macro analisi del comparto Il mercato italiano del cura persona risente fortemente di quei freni che già da tempo incidono sulla propensione

Dettagli

70 s. 60 s MAESTRI DEGLI EFFETTI SPECIALI E DELLE VERNICI PER VETRO

70 s. 60 s MAESTRI DEGLI EFFETTI SPECIALI E DELLE VERNICI PER VETRO La forte La forte bellezza bellezza del design. del design OECE is a brand of The Sherwin-Williams Company Sherwin-Williams Italy sviluppa, produce e distribuisce in Europa e nel resto del mondo, prodotti

Dettagli

energia make-up beauty passione well-being make benessere well make benessere Gian Andrea Positano passione passione passione energia energia energia

energia make-up beauty passione well-being make benessere well make benessere Gian Andrea Positano passione passione passione energia energia energia benessere stile Gian Andrea Positano energia Responsabile Cosmetica Italia passione make-up energia well-being skin make benessere beauty well beauty make passione energia beauty passione benessere energia

Dettagli

ACCONCIATURA-ESTETICA TRICOLOGICA NON CURATIVA-PIERCING E TATUAGGI

ACCONCIATURA-ESTETICA TRICOLOGICA NON CURATIVA-PIERCING E TATUAGGI Ente Bilaterale Artigianato Pugliese **************************************************************************** APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE PROFILI FORMATIVI DELL ARTIGIANATO PUGLIESE SETTORE ARTIGIANATO

Dettagli

Operatore del benessere. Standard della Figura nazionale

Operatore del benessere. Standard della Figura nazionale Operatore del benessere Standard della Figura nazionale 87 Denominazione della figura Indirizzi della figura OPERATORE DEL BENESSERE - Acconciatura - Estetica Referenziazioni della figura Professioni NUP/ISTAT

Dettagli

LE RAGIONI STRATEGICHE DI UNA SCELTA

LE RAGIONI STRATEGICHE DI UNA SCELTA vision guide line 6 LE RAGIONI STRATEGICHE DI UNA SCELTA QUANDO SI PARLA DI UN MERCATO COMPLESSO COME QUELLO DELL EDILIZIA E SI DEVE SCEGLIERE UN PARTNER CON CUI CONDIVIDERE L ATTIVITÀ SUL MERCATO, È MOLTO

Dettagli

POSIZIONAMENTO BRAND. prezzo. linee glamour. linee basiche. prezzo. prezzo

POSIZIONAMENTO BRAND. prezzo. linee glamour. linee basiche. prezzo. prezzo CHI SIAMO It Style è un marchio italiano di make up e cosmetica professionale che appartiene ad It Style International srl. Con il marchio It Style viene offerta la gamma di prodotti interamente realizzata

Dettagli

IL COUNSELING DELL ESTETICA NELL ERA DIGITALE

IL COUNSELING DELL ESTETICA NELL ERA DIGITALE IL COUNSELING DELL ESTETICA NELL ERA DIGITALE Cosmoprof Worldwide Bologna 2016 Centro Studi e Cultura d impresa In collaborazione con Il fatturato cosmetico Sell-in Italia (fatturato) 6.180 6.131 6.088

Dettagli

IL SISTEMA COSMETICO ITALIANO

IL SISTEMA COSMETICO ITALIANO IL SISTEMA COSMETICO ITALIANO Università degli Studi di Milano Scienze del Farmaco 7 marzo 2016 Maurizio 10 luoghi comuni sulla cosmetica da sfatare 2 1. Sono quattro gatti 500 aziende associate a Cosmetica

Dettagli

La natura ci regala bellezza

La natura ci regala bellezza La natura ci regala bellezza Nel creare SFA 40 anni fa, Viviane Romani Caruso desiderava esprimere con passione tutta la ricchezza olfattiva offertaci dalla natura, ricreare senza fine le delicate armonie

Dettagli

DATI DI SCENARIO trend 2009/2 2012/2

DATI DI SCENARIO trend 2009/2 2012/2 GFK EURISKO PER UNIPRO Analisi di targeting: gli acquirenti di prodotti cosmetici nei principali canali d acquisto. Focus Profumeria SINOTTICA trend 2009/2 2012/2 25 06 2013 LA CURA DI SÉ E IL BENESSERE:

Dettagli

ANALISI DI TARGETING: GLI ACQUIRENTI DI PRODOTTI COSMETICI NEI PRINCIPALI CANALI D ACQUISTO

ANALISI DI TARGETING: GLI ACQUIRENTI DI PRODOTTI COSMETICI NEI PRINCIPALI CANALI D ACQUISTO GFK EURISKO PER UNIPRO ANALISI DI TARGETING: GLI ACQUIRENTI DI PRODOTTI COSMETICI NEI PRINCIPALI CANALI D ACQUISTO SINOTTICA trend 2009/2 2012/2 COSMOPROF, Bologna 8 Marzo 2013 LA CURA DI SÉ E IL BENESSERE:

Dettagli

Il marchio ESSENS racchiude molteplici significati e parole nel suo nome. Puoi riconoscere il termine inglese essence, ovvero la sostanza, come l

Il marchio ESSENS racchiude molteplici significati e parole nel suo nome. Puoi riconoscere il termine inglese essence, ovvero la sostanza, come l Il marchio ESSENS racchiude molteplici significati e parole nel suo nome. Puoi riconoscere il termine inglese essence, ovvero la sostanza, come l essenza aromatica, usata per profumi e prodotti cosmetici.

Dettagli

Prodotti a marchio del distributore: sviluppo nel mercato e valore creato. Guido Cristini Convegno Marca 2013 Bolognafiere, 16 gennaio 2013

Prodotti a marchio del distributore: sviluppo nel mercato e valore creato. Guido Cristini Convegno Marca 2013 Bolognafiere, 16 gennaio 2013 Prodotti a marchio del distributore: sviluppo nel mercato e valore creato Guido Cristini Convegno Marca 2013 Bolognafiere, 16 gennaio 2013 Agenda 1 2 Il ruolo della marca commerciale nell economia italiana

Dettagli

Prodotti a marchio del distributore: sviluppo nel mercato e valore creato. Guido Cristini Convegno Marca 2013 Bolognafiere, 16 gennaio 2013

Prodotti a marchio del distributore: sviluppo nel mercato e valore creato. Guido Cristini Convegno Marca 2013 Bolognafiere, 16 gennaio 2013 Prodotti a marchio del distributore: sviluppo nel mercato e valore creato Guido Cristini Convegno Marca 2013 Bolognafiere, 16 gennaio 2013 Agenda 1 2 Il ruolo della marca commerciale nell economia italiana

Dettagli

Macerata, 2 Dicembre 2005. benvenuti. Le strategie di crescita per il settore della calzatura: l interpretazione di Manas e Alfiere. Benvenuti!!

Macerata, 2 Dicembre 2005. benvenuti. Le strategie di crescita per il settore della calzatura: l interpretazione di Manas e Alfiere. Benvenuti!! benvenuti Le strategie di crescita per il settore della calzatura: l interpretazione di Manas e Alfiere Benvenuti!! 1 in diversi casi l attività agricola mezzadrile precedentemente condotta dalle famiglie

Dettagli

Nella tabella successiva vengono ripresi i contenuti di entrambi i documenti e si indicano le parti che sono comprese in ciascuno.

Nella tabella successiva vengono ripresi i contenuti di entrambi i documenti e si indicano le parti che sono comprese in ciascuno. Le differenze fra piano di marketing e business plan Nelle pagine che seguono presenteremo un esempio schematico, ma realistico e completo, di un piano di marketing. Prima di procedere, tuttavia, riteniamo

Dettagli

CONGIUNTURA, TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO 0,7% 9.635. esportazione di cosmetici andamento canali: preconsuntivi 1 sem.

CONGIUNTURA, TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO 0,7% 9.635. esportazione di cosmetici andamento canali: preconsuntivi 1 sem. CONGIUNTURA, TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO P er il settore della cosmetica, il 2015 è iniziato con un generalizzato miglioramento degli indicatori economici, come viene evidenziato dalla rilevazione

Dettagli

Tavola Rotonda sulla Didattica

Tavola Rotonda sulla Didattica 34 Congresso Nazionale Società Chimica Italiana Divisione di Chimica Fisica Siena, 22 giugno 2005 Tavola Rotonda sulla Didattica Intervento di Vittorio Maglia Direzione Centrale Analisi Economiche - Internazionalizzazione

Dettagli

il settore Legno Arredo nell Economia della provincia di Udine

il settore Legno Arredo nell Economia della provincia di Udine il settore Legno Arredo nell Economia della provincia di Udine settembre 2015 Via Morpurgo 4-33100 Udine - tel. +39 0432 273 223 / 224 - fax +39 0432 512408 - cciaa@ud.legalmail.camcom.it Macrosistema

Dettagli

Il Gruppo Banca Popolare di Vicenza

Il Gruppo Banca Popolare di Vicenza Il Gruppo Banca Popolare di Vicenza a sostegno delle PMI Costante Turco Responsabile Direzione Regionale Centro Sud Italia di Banca Popolare di Vicenza Prato, 9 maggio 2013 La Storia e le caratteristiche

Dettagli

Il made in Italy dell Acconciatura: rischi e opportunità nel futuro della professione

Il made in Italy dell Acconciatura: rischi e opportunità nel futuro della professione Il made in Italy dell Acconciatura: rischi e opportunità nel futuro della professione Il made in Italy dell Acconciatura: rischi e opportunità nel futuro della professione Moderatrice Elena Passeri Responsabile

Dettagli

ASSOFOND ASSOFOND. Fonderia e nuovi scenari: competitività e tecnologia, le sfide del futuro. ASSOFOND Federazione Nazionale Fonderie

ASSOFOND ASSOFOND. Fonderia e nuovi scenari: competitività e tecnologia, le sfide del futuro. ASSOFOND Federazione Nazionale Fonderie Federazione Nazionale Fonderie XXXI Congresso di Fonderia Fonderia e nuovi scenari: competitività e tecnologia, le sfide del futuro Roma 4-5 Ottobre 2012 PRESIDENTE : Enrico Frigerio 1 La Fonderia in Italia

Dettagli

COLTIVANDO LA CRESCITA

COLTIVANDO LA CRESCITA COLTIVANDO LA CRESCITA Agroindustria e agricoltura: imprese, dimensione, export I punti di forza Dall agricoltore all imprenditore agricolo Le criticità L agenda per il futuro Daniele Marini Università

Dettagli

Lorenzo Zanotti Responsabile amministrativo Socio fondatore

Lorenzo Zanotti Responsabile amministrativo Socio fondatore Lorenzo Zanotti Responsabile amministrativo Socio fondatore Chi siamo Azienda di produzione conto terzi specializzata in cosmesi naturale e biologica certificata. La ricerca e sviluppo rappresenta il nostro

Dettagli

Axioma Business Consultant Program

Axioma Business Consultant Program Axioma Business Consultant Program L esclusivo programma Axioma riservato a Consulenti di Direzione, Organizzazione e Gestione Aziendale Le nostre soluzioni, il tuo valore Axioma da 25 anni è partner di

Dettagli

operatore del benessere acconciatura diurno triennale 990 ore annuali

operatore del benessere acconciatura diurno triennale 990 ore annuali acconciatura DDIF operatore del benessere acconciatura diurno triennale 990 ore annuali Il corso forma una figura professionale che offre prestazioni rivolte alla persona nel suo aspetto fisico ed estetico.

Dettagli

INDUSTRIA ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA

INDUSTRIA ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA INDUSTRIA ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA Hannover Messe 2014 Walking Press Conference, 8 Aprile 2014 L industria Elettrotecnica ed Elettronica in Italia ANIE rappresenta da sessant anni l industria

Dettagli

Gentilissimi, Per eventuali necessità di chiarimenti o approfondimenti potete contattare ADM (tel. 02 777212367 info@adm-distribuzione.it).

Gentilissimi, Per eventuali necessità di chiarimenti o approfondimenti potete contattare ADM (tel. 02 777212367 info@adm-distribuzione.it). Gentilissimi, abbiamo il piacere di segnalarvi la ricerca LA FILIERA AGROALIMENTARE ITALIANA - FORMAZIONE DEL VALORE E DEI PREZZI ALIMENTARI LUNGO LA FILIERA sviluppata da Nomisma per ADM, l Associazione

Dettagli

SMART BUILDING IN TORINO SMART CITY Torino, 28.09 01.10.2011. Invito a presentare candidature

SMART BUILDING IN TORINO SMART CITY Torino, 28.09 01.10.2011. Invito a presentare candidature SMART BUILDING IN TORINO SMART CITY Torino, 28.09 01.10.2011 Invito a presentare candidature 1 Obiettivi La Città di Torino nel febbraio 2011 si è candidata formalmente a diventare una Smart City, iniziativa

Dettagli

SIMEST. finanziaria di sviluppo pubblico-privata. privata che ha lo scopo di promuovere l internazionalizzazione delle imprese italiane.

SIMEST. finanziaria di sviluppo pubblico-privata. privata che ha lo scopo di promuovere l internazionalizzazione delle imprese italiane. FEDERCHIMICA 2a Conferenza Nazionale N.I.C. Nanotecnologie nell Industria Chimica Gian Carlo Bertoni Responsabile Dipartimento Promozione e Marketing Le attività di Venture Capital di SIMEST Milano 2 dicembre

Dettagli

ARREDAMENTI PER FARMACIE E NEGOZI.

ARREDAMENTI PER FARMACIE E NEGOZI. ARREDAMENTI PER FARMACIE E NEGOZI. Farmacia MAZZINI, Jesolo La NOSTRA TRADIZIONE Telaro nasce nel 1953 come azienda artigianale ed è strutturata da sempre a carattere familiare. Si sviluppa nel tempo con

Dettagli

IL VINO ITALIANO NEL MERCATO MONDIALE: OPPORTUNITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI DENIS PANTINI

IL VINO ITALIANO NEL MERCATO MONDIALE: OPPORTUNITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI DENIS PANTINI IL VINO ITALIANO NEL MERCATO MONDIALE: CRITICITÀ ED OPPORTUNITÀ ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI DENIS PANTINI Direttore Area Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa I temi di approfondimento

Dettagli

T he Italian. Fruit Company 10.000 PRODUTTORI AL VOSTRO SERVIZIO

T he Italian. Fruit Company 10.000 PRODUTTORI AL VOSTRO SERVIZIO T he Italian Fruit Company 10.000 PRODUTTORI AL VOSTRO SERVIZIO Frutta italiana di Alta Qualità FRUTTA CALENDARIO PRODUZIONI GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO SET OTT NOV DIC AGRUMI VERDURA GEN FEB MAR APR

Dettagli

COMPANY PROFILE COMPANY PROFILE

COMPANY PROFILE COMPANY PROFILE COMPANY PROFILE pag. 1 Maiora s.r.l. è il soggetto della distribuzione organizzata del Sud Italia, nato nel 2012 dall accordo tra le società Ipa Sud s.p.a. di Barletta e Cannillo s.r.l. di Corato. La sua

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE VM35U ATTIVITÀ 47.75.20 ERBORISTERIE Aprile 2011 Documento non definitivo PREMESSA L evoluzione dello Studio di Settore UM35U Erboristerie, è stata condotta analizzando i modelli per

Dettagli

L AUDIT INTERNO: L ANALISI DI COMPETITIVITÀ

L AUDIT INTERNO: L ANALISI DI COMPETITIVITÀ L AUDIT INTERNO: L ANALISI DI COMPETITIVITÀ Il caso in esame di un impresa che opera nella maglieria maschile, mette in evidenza una debolezza della prestazione in due fattori competitivi chiave (qualità

Dettagli

CORSO OPERATORE BENESSERE

CORSO OPERATORE BENESSERE CORSO OPERATORE BENESSERE COSA E IL CORSO OPERATORE DEL BENESSERE Il corso Operatore del Benessere è un percorso di Istruzione e Formazione Professionale il cui obiettivo è quello di preparare le future

Dettagli

Le collezioni si caratterizzano per una spiccata vocazione alla sperimentazione e alla ricerca. Sono ricche di dettagli che combinano un design

Le collezioni si caratterizzano per una spiccata vocazione alla sperimentazione e alla ricerca. Sono ricche di dettagli che combinano un design IL BRAND Il marchio GAZZARRINI nasce nel 1993 dall iniziativa e dall esperienza trentennale nel mondo della moda. Fin dall inizio, si distingue subito per un approccio innovativo al prodotto, tanto da

Dettagli

Provincia di Forlì - Cesena

Provincia di Forlì - Cesena 1 Il settore avicolo si presenta Marzo 2013 Introduzione: il settore avicunicolo in carni avicole 19% carni ovicaprine 3% La produzione avicola italiana si compone per oltre il 57% da carne di pollo, per

Dettagli

LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015

LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015 LE NUOVE FRONTIERE DELLA ROBOTICA E DELL AUTOMAZIONE: MINACCIA O OPPORTUNITA? IX Forum Economico Italo-Tedesco 22 aprile 2015 Fondata nel 1945, UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE è associazione costruttori italiani

Dettagli

Aziende italiane del Distretto del Marmo di Verona. Casablanca Lunedì 1 novembre 2010

Aziende italiane del Distretto del Marmo di Verona. Casablanca Lunedì 1 novembre 2010 Aziende italiane del Distretto del Marmo di Verona Casablanca Lunedì 1 novembre 2010 VERONA: un Territorio unico per le sue risorse naturali. Arch.Carlo Scarpa restauro Museo di Castelvecchio - Omaggio

Dettagli

UNIONCAMERE SICILIA DATI DELL IMPRESA DATI DEL LEGALE RAPPRESENTANTE

UNIONCAMERE SICILIA DATI DELL IMPRESA DATI DEL LEGALE RAPPRESENTANTE UNIONCAMERE SICILIA PO FESR 2007/2013 Asse V Obiettivo Operativo 5.2.1 EXPÒ 2015 - AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA SELEZIONE DI IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE ALLE ATTIVITÀ PREVISTE NELL

Dettagli

Company Profile Beni di Consumo CAP: CITTA : PROVINCIA:

Company Profile Beni di Consumo CAP: CITTA : PROVINCIA: Company Profile Beni di Consumo RAGIONE SOCIALE: INDIRIZZO: CAP: CITTA : PROVINCIA: TELEFONO: FAX: E-MAIL: SITO WEB: PERSONA DI CONTATTO: Tel Mobile persona di contatto: 1. SETTORE ATTIVITA : Tessile Abbigliamento

Dettagli

Il made in Italy dell Acconciatura: rischi e opportunità nel futuro della professione

Il made in Italy dell Acconciatura: rischi e opportunità nel futuro della professione Il made in Italy dell Acconciatura: rischi e opportunità nel futuro della professione Il made in Italy dell Acconciatura: rischi e opportunità nel futuro della professione Indirizzi di saluto Moderatrice

Dettagli

CAPITOLO III. Ricerca e Sviluppo nel settore del farmaco

CAPITOLO III. Ricerca e Sviluppo nel settore del farmaco CAPITOLO III Ricerca e Sviluppo nel settore del farmaco RICERCA E SVILUPPO NEL SETTORE DEL FARMACO Dati ed evoluzione temporale Nel 2009 le imprese del farmaco hanno investito in Ricerca e Sviluppo 1.220

Dettagli

LISTA DEI LIBRI DA ADOTTARE A.S.

LISTA DEI LIBRI DA ADOTTARE A.S. Operatore grafico: indirizzo multimedia - codice volume: ISBN 978-88-8488-124-3, autore: Girolamo Rossi, titolo: vivere la storia e la società, prezzo: euro 19,90;, Giulio Manzella titolo: Corso di matematica

Dettagli