Rassegna Stampa. Gennaio The project is co-funded by the European Union, instrument for Pre-Accession Assistance

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna Stampa. Gennaio 2015. The project is co-funded by the European Union, instrument for Pre-Accession Assistance"

Transcript

1 Rassegna Stampa Gennaio 2015 The project is co-funded by the European Union, instrument for Pre-Accession Assistance

2 COMUNICATO STAMPA PROGETTO NEXT, MOTORE DELLA RICERCA NELLA MACROREGIONE ADRIATICO IONICA. Oggi in Regione l assessore alle Attività produttive, Sara Giannini, ha tenuto una conferenza stampa per presentare il progetto NEXT: il motore della ricerca per le imprese innovative e i centri di ricerca dell area Adriatico-Ionica. Con i nostri partner ha detto Giannini - abbiamo messo a punto questo semplice strumento che facilita nello stesso tempo la collaborazione internazionale delle imprese, anche piccole, e la fruizione degli ingenti fondi europei gestiti dalla Commissione Ue. Per potenziarlo abbiamo anche previsto l iscrizione sulla piattaforma delle imprese fornitrici coinvolte nei bandi del Programma operativo sui fondi strutturali europei. L obiettivo è quello di massimizzare le occasioni di conoscenza reciproca e di collaborazione, per far emergere le migliori idee progettuali, che saranno valutate anche da investitori internazionali interessati a investire nell area adriatico ionica. Nei prossimi giorni ci saranno incontri su tutto il territorio marchigiano per presentare alle imprese i dettagli e le opportunità di questa inedita iniziativa. Al progetto, guidato dalla Regione Marche, partecipano dieci partner di sei Paesi della Macro-regione: Albania, Bosnia-Herzegovina, Croazia, Montenegro, Italia e Serbia, così da realizzare, nei fatti, il primo servizio dell Adriatic Ionian Cloud nella macro-regione Adriatico-Ionica. NEXT utilizza una tecnologia in grado di sfruttare al massimo i big data, l importanza di mettere a disposizione una porzione significativa delle informazioni open che riguardano il mondo della ricerca applicata e dell imprenditoria innovativa nella macro-regione Adriatico-Ionica. Numeri importanti sono già presenti nel sistema: 814 progetti di cui 32 macro-regionali; brevetti di cui 82 macro-regionali; 839 attori dell innovazione, di cui 109 operativi nella macroregione; 17 investitori privati interessati ad investire in start-up e progetti innovativi macro-regionali; 10 servizi informativi per accrescere il grado di internazionalizzazione nell area macro-regionale. La piattaforma sarà disponibile anche su tablet e smart-phone, per offrire ai suoi utenti la possibilità di avere informazioni dettagliate sulle potenzialità di mercato dei paesi della macroregione Adriatico-Ionica, sulla geolocalizzazione degli attori dell innovazione, sui programmi di sviluppo locale, sui programmi di finanziamento pubblico e sulle opportunità del mercato degli acquisti pubblici e privati. Il progetto NEXT si arricchisce anche di un evoluto sistema di informazione diretta e social come il blog (http:// blog.adriatic-next.eu) e i canali social presenti sulle maggiori piattaforme mondiali come Facebook, Twitter, LinkedIn e Youtube. Inoltre la Regione Marche metterà a disposizione di imprese e innovatori locali uno sportello informativo e i suoi servizi di orientamento e accompagnamento alla progettazione comunitaria nell ambito di Programmi quali Horizon 2020 (http://ec.europa.eu/programmes/ horizon2020/) e Cosme (http://ec.europa.eu/enterprise/initiatives/cosme/index_en.htm), nonché un servizio di orientamento, formazione ed assistenza a incontri con investitori privati. Al fine di informare il maggior numero di portatori di interessi locali sulle iniziative promosse dal progetto NEXT verranno organizzati quattro road show, il primo a Civitanova Marche, lunedì prossimo per poi toccare nei mesi di gennaio e febbraio, le città di Pesaro, Ancona e Ascoli Piceno. A luglio è previsto l evento conclusivo ad Ancona, con l incontro tra investitori internazionali e promotori delle migliori idee progettuali. (f.b.)

3 STAMPA

4 ANSA

5 CORRIERE ADRIATICO

6 STAMPA ONLINE

7 Civitanova Live CIVITANOVA COSMOPOLITAN: RIUSCITO INCONTRO PER LE IMPRESE Cosmopolitan un incontro con le imprese del territorio per approfondire gli aspetti del Progetto Next, che altro non è che un motore della ricerca e servizi per l internazionalizzazione delle imprese innovative. Un evento che ha riscosso un notevole successo, vista la larga partecipazione di rappresentanti di aziende e servizi, condotto con professionalità dai dirigenti della Regione e dagli esperti del settore. Il Progetto Next, possiamo premettere, utilizzando le informazioni fornite in un documento consegnato ai partecipanti al road swoh, è finanziato dalla Commissione Europea nell ambito del progetto IPA Adriatico e promosso dalla Regione Marche, con la partecipazione di altri dieci partner di sei Paesi dell area Adriatica: Slovenia, Croazia, Bosnia ed Erzegovina, Montenegro, Albania, Serbia, Grecia e per l Italia, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Marche, Puglia e Molise, ha come obiettivo generale quello di creare una piattaforma web e un set di servizi materiali a sostegno delle relazioni tra enti pubblici, comunità di ricercatori, centri di ricerca e trasferimento tecnologico (CRTT), imprese ed investitori, per la promozione e il supporto specialistico alla ricerca applicata, all innovazione, al trasferimento di tecnologia ed alla internazionalizzazione in una logica di cooperazione transfrontaliera, open innovation e governance allargata dell area Adriatico-Jonica. Altre utili informazioni, soprattutto per i non addetti ai lavori, possono essere quelle che riguardano i servizi di Next che consistono in una piattaforma collaborativa on-line (Next IS) per l identificazione di partners di ricerca o commerciali, di brevetti, di idee, e progetti di ricerca e sviluppo, di investitori e di informazioni utili. Poi, Next Box, ovvero, servizi di orientamento ed accompagnamento delle imprese sui programmi comunitari che sostengono la ricerca e le sue applicazioni pratica e, infine, Next investment booster che non sono altro che servizi di orientamento ed accompagnamento delle imprese con alto potenziale di crescita per l identificazione e l accesso a capitali di rischio. Un incontro squisitamente tecnico ben condotto dai funzionari della Regione, quali Anna Torelli, che ha introdotto i relatori, la dirigente del servizio attività produttive, Patrizia Sopranzi, che ha svolto un ampia illustrazione del progetto; quindi una serie di apporti di Giuseppe Di Giovambattista, che si è soffermato sugli aspetti della Next Plattform, di Emanuele Frontoni dal quale è venuto il monito di guardare al passato per migliorare il futuro, di Paola Gabaldi, della FAST di Milano (federazione privata senza scopo di lucro) e degli esperti Dario Mazzella e Bruno De Misco. Ha fatto poi seguito un interessante dibattito e la richiesta di informazioni. (Vittorio De Seriis)

8 AdriaEco Progetto NEXT: motore della ricerca nella Macroregione Adriatico Ionica Oggi in Regione l assessore alle Attività produttive, Sara Giannini, ha tenuto una conferenza stampa per presentare il progetto NEXT: il motore della ricerca per le imprese innovative e i centri di ricerca dell area Adriatico-Ionica. Con i nostri partner ha detto Giannini - abbiamo messo a punto questo semplice strumento che facilita nello stesso tempo la collaborazione internazionale delle imprese, anche piccole, e la fruizione degli ingenti fondi europei gestiti dalla Commissione Ue. Per potenziarlo abbiamo anche previsto l iscrizione sulla piattaforma delle imprese fornitrici coinvolte nei bandi del Programma operativo sui fondi strutturali europei. L obiettivo è quello di massimizzare le occasioni di conoscenza reciproca e di collaborazione, per far emergere le migliori idee progettuali, che saranno valutate anche da investitori internazionali interessati a investire nell area adriatico ionica. Nei prossimi giorni ci saranno incontri su tutto il territorio marchigiano per presentare alle imprese i dettagli e le opportunità di questa inedita iniziativa. Al progetto, guidato dalla Regione Marche, partecipano dieci partner di sei Paesi della Macroregione: Albania, Bosnia-Herzegovina, Croazia, Montenegro, Italia e Serbia, così da realizzare, nei fatti, il primo servizio dell Adriatic Ionian Cloud nella macro-regione Adriatico-Ionica. NEXT utilizza una tecnologia in grado di sfruttare al massimo i big data, l importanza di mettere a disposizione una porzione significativa delle informazioni open che riguardano il mondo della ricerca applicata e dell imprenditoria innovativa nella macro-regione Adriatico-Ionica. Numeri importanti sono già presenti nel sistema: 814 progetti di cui 32 macro-regionali; brevetti di cui 82 macro-regionali; 839 attori dell innovazione, di cui 109 operativi nella macroregione; 17 investitori privati interessati ad investire in startup e progetti innovativi macro-regionali; 10 servizi informativi per accrescere il grado di internazionalizzazione nell area macro-regionale. La piattaforma sarà disponibile anche su tablet e smart-phone, per offrire ai suoi utenti la possibilità di avere informazioni dettagliate sulle potenzialità di mercato dei paesi della macroregione Adriatico- Ionica, sulla geolocalizzazione degli attori dell innovazione, sui programmi di sviluppo locale, sui programmi di finanziamento pubblico e sulle opportunità del mercato degli acquisti pubblici e privati. Il progetto NEXT si arricchisce anche di un evoluto sistema di informazione diretta e social come il blog (http://blog.adriatic-next.eu) e i canali social presenti sulle maggiori piattaforme mondiali come Facebook, Twitter, LinkedIn e Youtube. Inoltre la Regione Marche metterà a disposizione di imprese e innovatori locali uno sportello informativo (info. e i suoi servizi di orientamento e accompagnamento alla progettazione comunitaria nell ambito di Programmi quali Horizon 2020 (http://ec.europa.eu/programmes/horizon2020/) e Cosme (http://ec.europa.eu/enterprise/initiatives/cosme/index_en.htm), nonché un servizio di orientamento, formazione ed assistenza a incontri con investitori privati. Al fine di informare il maggior numero di portatori di interessi locali sulle iniziative promosse dal progetto NEXT verranno organizzati quattro road show, il primo a Civitanova Marche, venerdì prossimo per poi toccare nei mesi di gennaio e febbraio, le città di Pesaro, Ancona e Ascoli Piceno. A luglio è previsto l evento conclusivo ad Ancona, con l incontro tra investitori internazionali e promotori delle migliori idee progettuali.

9 Il Mascalzone PROGETTO NEXT, MOTORE DELLA RICERCA NELLA MACROREGIONE ADRIATICO IONICA. Oggi in Regione l assessore alle Attività produttive, Sara Giannini, ha tenuto una conferenza stampa per presentare il progetto NEXT: il motore della ricerca per le imprese innovative e i centri di ricerca dell area Adriatico-Ionica. Con i nostri partner ha detto Giannini abbiamo messo a punto questo semplice strumento che facilita nello stesso tempo la collaborazione internazionale delle imprese, anche piccole, e la fruizione degli ingenti fondi europei gestiti dalla Commissione Ue. Per potenziarlo abbiamo anche previsto l iscrizione sulla piattaforma delle imprese fornitrici coinvolte nei bandi del Programma operativo sui fondi strutturali europei. L obiettivo è quello di massimizzare le occasioni di conoscenza reciproca e di collaborazione, per far emergere le migliori idee progettuali, che saranno valutate anche da investitori internazionali interessati a investire nell area adriatico ionica. Nei prossimi giorni ci saranno incontri su tutto il territorio marchigiano per presentare alle imprese i dettagli e le opportunità di questa inedita iniziativa. Al progetto, guidato dalla Regione Marche, partecipano dieci partner di sei Paesi della Macroregione: Albania, Bosnia-Herzegovina, Croazia, Montenegro, Italia e Serbia, così da realizzare, nei fatti, il primo servizio dell Adriatic Ionian Cloud nella macro-regione Adriatico-Ionica. NEXT utilizza una tecnologia in grado di sfruttare al massimo i big data, l importanza di mettere a disposizione una porzione significativa delle informazioni open che riguardano il mondo della ricerca applicata e dell imprenditoria innovativa nella macro-regione Adriatico-Ionica. Numeri importanti sono già presenti nel sistema: 814 progetti di cui 32 macro-regionali; brevetti di cui 82 macro-regionali; 839 attori dell innovazione, di cui 109 operativi nella macroregione; 17 investitori privati interessati ad investire in start-up e progetti innovativi macro-regionali; 10 servizi informativi per accrescere il grado di internazionalizzazione nell area macro-regionale. La piattaforma sarà disponibile anche su tablet e smart-phone, per offrire ai suoi utenti la possibilità di avere informazioni dettagliate sulle potenzialità di mercato dei paesi della macroregione Adriatico-Ionica, sulla geolocalizzazione degli attori dell innovazione, sui programmi di sviluppo locale, sui programmi di finanziamento pubblico e sulle opportunità del mercato degli acquisti pubblici e privati. Il progetto NEXT si arricchisce anche di un evoluto sistema di informazione diretta e social come il blog (http:// blog.adriatic-next.eu) e i canali social presenti sulle maggiori piattaforme mondiali come Facebook, Twitter, LinkedIn e Youtube. Inoltre la Regione Marche metterà a disposizione di imprese e innovatori locali uno sportello informativo regione.marche.it) e i suoi servizi di orientamento e accompagnamento alla progettazione comunitaria nell ambito di Programmi quali Horizon 2020 (http://ec.europa.eu/programmes/horizon2020/) e Cosme (http://ec.europa.eu/enterprise/initiatives/cosme/index_en.htm), nonché un servizio di orientamento, formazione ed assistenza a incontri con investitori privati. Al fine di informare il maggior numero di portatori di interessi locali sulle iniziative promosse dal progetto NEXT verranno organizzati quattro road show, il primo a Civitanova Marche, venerdì prossimo per poi toccare nei mesi di gennaio e febbraio, le città di Pesaro, Ancona e Ascoli Piceno. A luglio è previsto l evento conclusivo ad Ancona, con l incontro tra investitori internazionali e promotori delle migliori idee progettuali.

10 PUBBLICAZIONI ONLINE/ ALTRI MEDIA

11 CNA FERMO MACRO REGIONE ADRIATICO-IONICA. PROGETTO NEXT: LUNEDI 19 GENNAIO A CIVITANOVA MARCHE L Assessorato alle Attività Produttive della Regione Marche intende presentare e condividere con le imprese del territorio le attività che verranno messe in campo nei prossimi mesi per l implementazione del Progetto NEXT, nel corso di un incontro che si terrà il prossimo lunedì 19 gennaio, alle 14.45, all Hotel Cosmopolitan di Civitanova Marche. nel corso dei prossimi mesi, quali scouting di idee innovative, incontri tra imprese, business angels e gestori di fondi di capitale di rischio, incontri formativi di how to pitch per conquistare gli investitori privati. Il progetto NEXT, ha l obiettivo di implementare una piattaforma collaborativa che funga da motore di ricerca per supportare le imprese nel processo di innovazione ed aumentare la loro capacità progettuale (individuazione di partner, tecnologie, nuovi mercati, brevetti). Questo strumento potrà offrire ai suoi utenti un supporto concreto in termini di informazioni, visibilità ed opportunità. Grazie alla piattaforma NEXT IS, infatti, sarà possibile ottenere informazioni dettagliate sulle potenzialità di mercato dei paesi della macro-regione Adriatico-Ionica, sulla geolocalizzazione delle imprese e dei centri di ricerca e trasferimento tecnologico, sui programmi di sviluppo locale, sui piani di finanziamento pubblico e su tutte le opportunità di investimento sia pubbliche che private. Le imprese registrate nella piattaforma potranno fornire informazioni dettagliate del proprio profilo aziendale e il motore di ricerca metterà a disposizione degli utenti strumenti di navigazione e di matching per sfruttare al meglio tutte le opportunità presenti nella macro-regione Adriatico-Ionica. L incontro in programma per il 19 gennaio sarà l occasione per visionare la Piattaforma NEXT-IS e conoscere le attività che verranno organizzate

12 FASI Macroregione Adriatico-Ionica: progetto NEXT per accesso a fondi Ue NEXT Una piattaforma dedicata a imprese innovative e centri di ricerca della macroregione Adriatico-Ionica. Si chiama NEXT ed è il progetto della Regione Marche e di altri dieci partner dell area per favorire la collaborazione internazionale e l accesso ai fondi Ue. Macroregione adriatico-ionica: via libera Consiglio europeo a strategia Ue Macroregione Adriatico-Ionica Terza macroregione dopo la Baltica e la Danubiana, l Adriatico-Ionica è la prima a coinvolgere lo stesso numero di Stati membri e di Paesi extra Ue: da una parte, Croazia, Grecia, Italia e Slovenia; dall altra, Albania, Bosnia-Erzegovina, Montenegro e Serbia. La strategia per la macroregione, adottata nel novembre 2012 dalla Commissione europea e oggetto di una consultazione pubblica tra settembre a dicembre 2013, ha ricevuto a fine ottobre il via libera del Consiglio europeo ed è stata lanciata ufficialmente a novembre, con un evento organizzato a Bruxelles dalla presidenza italiana dell Ue. Gli interventi relativi ai quattro pilastri della strategia: crescita blu, connettività, tutela ambientale, turismo sostenibile, potranno essere finanziati da fondi nazionali, della politica di coesione europea e dagli strumenti pre-adesione. In questo quadro, ha spiegato in conferenza stampa l assessore alle Attività produttive Sara Giannini, la Regione Marche, capofila dell iniziativa, insieme a dieci partner di sei Paesi della macroregione (Albania, Bosnia-Herzegovina, Croazia, Montenegro, Italia e Serbia), ha sviluppato il progetto NEXT. L obiettivo è facilitare la collaborazione internazionale delle imprese, anche piccole, e la fruizione degli ingenti fondi europei gestiti dalla Commissione Ue. Attraverso una tecnologia in grado di sfruttare al massimo i big data, NEXT mette a infatti disposizione una serie di informazioni in formato aperto sul mondo della ricerca applicata e sull imprenditoria innovativa nei territori della macroregione Adriatico-Ionica, così da aiutare le imprese a incontrarsi e a collaborare e dare loro visibilità rispetto a potenziali investitori. Nella piattaforma sono già presenti: 814 progetti, di cui 31 macroregionali, brevetti di cui 82 macroregionali; 839 attori dell innovazione, di cui 109 operativi nella macroregione; 17 investitori privati interessati a finanziare start-up e progetti innovativi macroregionali; 10 servizi informativi per migliorare l internazionalizzazione nell area.

13 NEXT fornisce informazioni anche sulle potenzialità di mercato dei paesi della macroregione Adriatico-Ionica, sui programmi di finanziamento pubblico e sulle opportunità del mercato degli acquisti pubblici e privati e prevede un servizio di geolocalizzazione degli attori dell innovazione presenti sul territorio. Insieme alla piattaforma, disponibile anche su tablet e smartphone, nell ambito del progetto sono stati lanciati anche un blog e dei canali social su Facebook, Twitter, LinkedIn e Youtube. Per diffondere la conoscenza dell iniziativa sul territorio regionale sono già previsti anche quattro road show: al primo, a Civitanova Marche venerdì 16, seguiranno, tra gennaio e febbraio, gli appuntamenti di Pesaro, Ancona e Ascoli Piceno. Un evento conclusivo sarà poi organizzato ad Ancona, per permettere ai soggetti promotori dei migliori progetti di incontrare investitori internazionali. IS IL PRIMO MOTORE DI RICERCA PER L INNOVAZIONE E L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PMI NELL AREA ADRIATICO IONICA 839 attori dell innovazione tra PMI e CRTT, di cui 109 operativi nella macroregione brevetti di cui 82 macro-regionali Cerchi un partner commerciale o di ricerca? Cerchi un istituzione per presentare un progetto europeo? Cerchi investitori o start up in cui investire? Trova Trova quello quello che che cerchi cerchi con con pochi click registrandoti Per a saperne di più Per partecipa saperne di ad più uno partecipa dei prossimi eventi: click registrandoti a ad uno dei prossimi eventi: e Road show 1, lunedì 19 gennaio a Civitanova Road (hotel show Cosmopolitan) 1, Civitanova ore Marche Gennaio 2015 Road show Road 2, mercoledì show 2, Ascoli 28 gennaio Piceno Gennaio 2015 Registrati gratuitamente mandando ad Ascoli Piceno Road show (sede 3, Confindustria Pesaro Gennaio Ascoli 2015 Piceno) ore 15 Registrati gratuitamente mandando una mail a una mail a Road show Road 3, lunedì show 2 4, febbraio Ancona ad Gennaio/Febbraio Ancona (sede della Regione - Palazzo Li Madou) ore Road show 4, venerdì 6 febbraio Per maggiori informazioni: a Pesaro (sede Confindustria Pesaro) ore Per maggiori informazioni:

14 SESTO POTERE Presentato progetto NEXT: il motore della ricerca delle imprese innovative dell area Adriatico-Ionica Oggi in Regione Marche l assessore alle Attività produttive, Sara Giannini, ha tenuto una conferenza stampa per presentare il progetto Next: il motore della ricerca per le imprese innovative e i centri di ricerca dell area Adriatico-Ionica. Con i nostri partner ha detto Giannini abbiamo messo a punto questo semplice strumento che facilita nello stesso tempo la collaborazione internazionale delle imprese, anche piccole, e la fruizione degli ingenti fondi europei gestiti dalla Commissione Ue. Per potenziarlo abbiamo anche previsto l iscrizione sulla piattaforma delle imprese fornitrici coinvolte nei bandi del Programma operativo sui fondi strutturali europei. L obiettivo è quello di massimizzare le occasioni di conoscenza reciproca e di collaborazione, per far emergere le migliori idee progettuali, che saranno valutate anche da investitori internazionali interessati a investire nell area adriatico ionica. Nei prossimi giorni ci saranno incontri su tutto il territorio marchigiano per presentare alle imprese i dettagli e le opportunità di questa inedita iniziativa. Al progetto, guidato dalla Regione Marche, partecipano dieci partner di sei Paesi della Macroregione: Albania, Bosnia-Herzegovina, Croazia, Montenegro, Italia e Serbia, così da realizzare, nei fatti, il primo servizio dell Adriatic Ionian Cloud nella macro-regione Adriatico-Ionica. NEXT utilizza una tecnologia in grado di sfruttare al massimo i big data, l importanza di mettere a disposizione una porzione significativa delle informazioni open che riguardano il mondo della ricerca applicata e dell imprenditoria innovativa nella macro-regione Adriatico-Ionica. Numeri importanti sono già presenti nel sistema: 814 progetti di cui 32 macro-regionali; brevetti di cui 82 macro-regionali; 839 attori dell innovazione, di cui 109 operativi nella macroregione; 17 investitori privati interessati ad investire in startup e progetti innovativi macro-regionali; 10 servizi informativi per accrescere il grado di internazionalizzazione nell area macro-regionale. La piattaforma sarà disponibile anche su tablet e smart-phone, per offrire ai suoi utenti la possibilità di avere informazioni dettagliate sulle potenzialità di mercato dei paesi della macroregione Adriatico- Ionica, sulla geolocalizzazione degli attori dell innovazione, sui programmi di sviluppo locale, sui programmi di finanziamento pubblico e sulle opportunità del mercato degli acquisti pubblici e privati. Il progetto NEXT si arricchisce anche di un evoluto sistema di informazione diretta e social come il blog (http://blog.adriatic-next.eu) e i canali social presenti sulle maggiori piattaforme mondiali come Facebook, Twitter, LinkedIn e Youtube. Inoltre la Regione Marche metterà a disposizione di imprese e innovatori locali uno sportello informativo regione.marche.it) e i suoi servizi di orientamento e accompagnamento alla progettazione comunitaria nell ambito di programmi quali Horizon 2020 (http:// ec.europa.eu/programmes/horizon2020/) e Cosme (http://ec.europa.eu/enterprise/initiatives/cosme/ index_en.htm), nonché un servizio di orientamento, formazione ed assistenza a incontri con investitori privati. Al fine di informare il maggior numero di portatori di interessi locali sulle iniziative promosse dal progetto NEXT verranno organizzati quattro road show, il primo a Civitanova Marche, venerdì prossimo per poi toccare nei mesi di gennaio e febbraio, le città di Pesaro, Ancona e Ascoli Piceno. A luglio è previsto l evento conclusivo ad Ancona, con l incontro tra investitori internazionali e promotori delle migliori idee progettuali.

15 ABRUZZO SVILUPPO Nasce NEXT, piattaforma che agevola innovazione e finanziamenti per le imprese della Macroregione Adriatico-Ionica Una piattaforma condivisa per supportare lo sviluppo dell innovazione e del trasferimento tecnologico e favorire le opportunità di crescita e di potenziamento delle imprese che vi accedono. E quanto stanno realizzando con il progetto europeo Next, 11 partner di Italia, Albania, Bosnia- Herzegovina, Croazia, Montenegro, Serbia. L azione, partita nel luglio 2013, ha come capofila la Regione Marche ed è finanziata con 2,3 milioni, di cui un milione di competenza marchigiana, del programma di cooperazione transfrontaliera Ipa Adriatico Nella prima fase del progetto è stata attivata la piattaforma web Next Trend per la promozione e il supporto alle aziende nella ricerca applicata, innovazione e internazionalizzazione, accessibile anche da tablet e smartphone, insieme a dieci servizi informativi collegati, come l Info point in cui le imprese possono trovare informazioni sulle opportunità del progetto stesso, dei bandi e finanziamenti europei e di mercato nella Macroregione Adriatico Ionica per i settori coinvolti, al momento soprattutto agricoltura e trasformazione, manifattura, specie mobile e calzature, turismo. Next è uno strumento che facilita la collaborazione internazionale fra le imprese, anche piccole ha detto Sara Giannini, assessore alle Attività produttive della Regione Marche -, e la fruizione degli ingenti fondi europei, compresi i programmi Horizon e Cesme. Per potenziarlo abbiamo anche previsto l iscrizione alla piattaforma delle imprese fornitrici coinvolte nei bandi del Programma operativo regionale sui fondi strutturali Ue. L obiettivo è quello di massimizzare le occasioni di conoscenza reciproca e di collaborazione per far emergere le migliori idee progettuali, che saranno valutate anche da investitori internazionali interessati all area adriatico ionica. Le prossime tappe di Next riguarderanno la possibilità di allargare la platea di imprese che vi partecipano specie da parte degli altri Paesi partner: nella banca dati sono già presenti 814 progetti di cui 32 macroregionali, 839 soggetti dell innovazione tra Pmi e centri di ricerca di cui 109 attivi nella Mrai, per una platea di brevetti censiti, 17 gli investitori privati disponibili a finanziare start-up e progetti innovativi. La piattaforma sarà disponibile anche su tablet e smart-phone, per offrire ai suoi utenti la possibilità di avere informazioni dettagliate sulle potenzialità di mercato dei paesi della macroregione Adriatico- Ionica, sulla geolocalizzazione degli attori dell innovazione, sui programmi di sviluppo locale, sui programmi di finanziamento pubblico e sulle opportunità del mercato degli acquisti pubblici e privati. Il progetto NEXT si arricchisce anche di un evoluto sistema di informazione diretta e social come il blog (http://blog.adriatic-next.eu) e i canali social presenti sulle maggiori piattaforme mondiali come Facebook, Twitter, LinkedIn e Youtube. Inoltre la Regione Marche metterà a disposizione di imprese e innovatori locali uno sportello informativo (info. e i suoi servizi di orientamento e accompagnamento alla progettazione comunitaria nell ambito di Programmi quali Horizon 2020 e Cosme, nonché un servizio di orientamento, formazione ed assistenza a incontri con investitori privati. A luglio, ad Ancona, è previsto l evento di chiusura del progetto con la Next presentazione della proposta di almeno una decina di nuovi progetti ad investitori internazionali e Paesi partner.

16 IMPRESA MARCHE La Regione Marche P.F. innovazione Ricerca e Competitività dei settori produttivi intende presentare e condividere con le Imprese del territorio, le attività che verranno messe in campo, nei prossimi mesi, per l implementazione del progetto NEXT, nel corso di 4 incontri sopra indicati. Tali incontri, saranno occasione per visionare la Piattaforma NEXT-IS e per conoscere le attività che verranno organizzate nel corso dei prossimi mesi quali scouting di idee innovative, incontri tra imprese, e gestori di fondi di capitale di rischio, incontri formativi di how to pitch per conquistare gli investitori privati. I link di NEXT: E inoltre possibile seguire le attività progettuali attraverso I social network Facebook e Twitter e sul canale Youtube Il progetto NEXT, ha come obiettivo quello di implementare una piattaforma collaborativa che funga da motore di ricerca per supportare le imprese nel processo di innovazione ed aumentare la loro capacità progettuale (individuazione di partner, tecnologie, nuovi mercati, brevetti). Questo strumento potrà offrire ai suoi utenti un supporto concreto in termini di informazioni, visibilità ed opportunità. Grazie alla piattaforma NEXT IS, infatti, sarà possibile ottenere informazioni dettagliate sulle potenzialità di mercato dei paesi della macro-regione Adriatico-Ionica, sulla geolocalizzazione delle imprese e dei centri di ricerca e trasferimento tecnologico, sui programmi di sviluppo locale, sui piani di finanziamento pubblico e su tutte le opportunità di investimento sia pubbliche che private. Le imprese registrate nella piattaforma potranno fornire informazioni dettagliate del proprio profilo aziendale e il motore di ricerca metterà a disposizione degli utenti strumenti di navigazione e di matching per sfruttare al meglio tutte le opportunità presenti nella macro-regione adriatico-ionica. Il concetto di Europa allargata da cui ormai non si può prescindere, implica la capacità di gestire diversità geografiche e culturali e di intraprendere misure atte ad aumentare la competitività dei singoli territori, mantenendo allo stesso tempo la coesione tra essi. In questo contesto, la Macro Regione Adriatica rappresenta una possibilità concreta di superare limiti e differenze e apre concretamente a nuove opportunità nei campi della ricerca, dell innovazione e del trasferimento tecnologico. Questi ultimi affrontano, negli ultimi tempi, alcune nuove ed importanti sfide, a causa di fattori quali: L impatto della globalizzazione; L aggiornamento continuo di prodotti e tecnologie; Le difficoltà che si incontrano nel trovare risorse finanziarie per la ricerca e l innovazione; La consapevolezza che l innovazione si realizza sempre attraverso l interazione di attori che possiedono competenze diverse e perseguono obiettivi differenti, siano essi parti di sistemi o di reti aperte.

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

LIBRETTO FORMATIVO DEL TIROCINANTE MARIO ROSSI

LIBRETTO FORMATIVO DEL TIROCINANTE MARIO ROSSI LIBRETTO FORMATIVO DEL TIROCINANTE MARIO ROSSI SOGGETTO PROPONENTE: I.T.T. - ISTITUTO TECNICO E TECNOLOGICO ENRICO FERMI, ASCOLI PICENO (AP) SOGGETTO ATTUATORE: CONFSALFORM - ROMA LIBRETTO RILASCIATO IL:

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS

DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS AGENDA Il contesto la strategia europea Significati e definizioni Disseminazione:quando e come, a beneficio di chi? Youthpass Link e materiali di disseminazione

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI OPUSCOLO Opportunità di ricerca transnazionale Vi interessa la ricerca europea? Research*eu è il mensile della direzione generale della Ricerca per essere

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Milano, 8 Maggio 2014 Sala Pirelli Palazzo Pirelli Esperienze di telemedicina in Regione Lombardia e sanità elettronica

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA Comune di Milano Settore Gabinetto del Sindaco Fondazione Cariplo PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO Milano,.. Giugno 2014 2 Il Comune di Milano, con sede in Milano,

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

VADEMECUM Finanziamenti diretti europei. Come redigere un progetto di successo

VADEMECUM Finanziamenti diretti europei. Come redigere un progetto di successo VADEMECUM Finanziamenti diretti europei Come redigere un progetto di successo redazione: Petra Sevvi, Renata Tomi Info Point Europa della Provincia autonoma di Bolzano Alto Adige Ripartizione Europa Ufficio

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE La missione dell ARE

L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE La missione dell ARE L Assemblea delle Regioni d Europa (ARE) é un'organizzazione indipendente di regioni e la più importante rete di cooperazione interregionale nella Grande Europa. Rappresenta 12 organizzazioni interregionali

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Lo spettacolo di una vecchia fatiscente imbarcazione da diporto, sia in decomposizione nel suo ormeggio che mezza affondata con gli alberi che spuntano dall acqua

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS

LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS Milano, 29 gennaio 2014 LETTERA AGLI AZIONISTI E AI PARTNER DI DIGITAL MAGICS Carissimi Azionisti e Partner, Il 2013 per noi è stato un anno entusiasmante. Abbiamo completato con successo il nostro progetto

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA FORMAZIONE PER LA PA FINANZIATA DAL FSE PARTE II - CAPITOLO 2 LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA PROGRAMMAZIONE DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Competitivita Sistemi Agroalimentari Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli

Cos è la Banca europea per gli investimenti?

Cos è la Banca europea per gli investimenti? Cos è la Banca europea per gli investimenti? La BEI è la banca dell Unione europea. Come principale mutuatario e finanziatore multilaterale, eroghiamo finanziamenti e consulenze tecniche per progetti d

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy Culture Programme 2007- -2013 Nuoro, 9 Novembre 2010 Marzia Santone-CCP Italy Intro From a cultural point of view Perché l UE si interessa alla cultura? Fattori simbolici L Unità nella Diversità L UE caratterizzata

Dettagli

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI - Manuale Operativo - www.finanziamenti-a-fondo-perduto.it COS E COME FUNZIONA Portale di aggiornamenti su agevolazioni ed incentivi che prevede: Servizio di ricerca online

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa

Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa 03 NOV 2014 Artoni Europe: ampliata la copertura geografica del servizio di import/export in Europa Da oggi Artoni Europe, servizio internazionale di Artoni Trasporti, raggiunge ben 32 paesi Europei con

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

OGGETTO: Giornata del dono e Concorso "Donare, molto più di un semplice dare"

OGGETTO: Giornata del dono e Concorso Donare, molto più di un semplice dare Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione e la Partecipazione Ufficio

Dettagli

LE STRATEGIE MACROREGIONALI COME NUOVO MODELLO DI COOPERAZIONE TERRITORIALE IN EUROPA.

LE STRATEGIE MACROREGIONALI COME NUOVO MODELLO DI COOPERAZIONE TERRITORIALE IN EUROPA. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE, ECONOMICHE E SOCIALI CORSO DI LAUREA SCIENZE INTERNAZIONALI ED ISTITUZIONI EUROPEE LE STRATEGIE MACROREGIONALI COME NUOVO MODELLO DI COOPERAZIONE

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo

I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo I cambiamenti di cui abbiamo bisogno per il futuro che vogliamo Le raccomandazioni della CIDSE per la Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile (Rio, 20-22 giugno 2012) Introduzione Il

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00

SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1. Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 8h00 SAMEV 24/10/2013 08.57 - Pagina 1 Scienze Forestali e Ambientali I liv. - 3 anno - dal 30 settembre al 04 ottobre 2013 Lunedì 30/09 Martedì 01/10 Mercoledì 02/10 Giovedì 03/10 Venerdì 04/10 Aula 9 Aula

Dettagli

BANDO VALORE ASSOLUTO 3.0

BANDO VALORE ASSOLUTO 3.0 BANDO VALORE ASSOLUTO 3.0 Concorso di idee per iniziative imprenditoriali innovative Che cosa è Valore Assoluto è un iniziativa della Camera di Commercio di Bari, giunta al terzo anno di attività e finalizzata

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO

IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO La ricerca europea in azione IL SETTIMO PROGRAMMA QUADRO (7º PQ) Portare la ricerca europea in primo piano Per alzare il livello della ricerca europea Il Settimo programma quadro per la ricerca e lo sviluppo

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A.

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A. I Settiman 2-6 Ore Lunedi 2 Martedi 3 Mercoledi 4 Giovedì 5 Venerdì 6 II 09-13 Ore Lunedì 9 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 III 16-20 Ore Lunedì 16 Martedì 17 Mercoledì 18 Giovedì 19 Venerdì

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014).

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014). COMUNICATO STAMPA ADRIATIC SEA FORUM: al via oggi a Dubrovnik la seconda edizione di Adriatic Sea Forum cruise, ferry, sail & yacht, evento internazionale itinerante dedicato ai settori del turismo via

Dettagli

Una Crescita Possibile

Una Crescita Possibile Accordo 2014/2015 Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria Una Crescita Possibile INTESA SANPAOLO S.p.A. in seguito denominata Intesa Sanpaolo o "Banca" con sede in Torino, Piazza San Carlo 156,

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

XIII. B4b OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA

XIII. B4b OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA Tagung der Alpenkonferenz Réunion de la Conférence alpine Sessione della Conferenza delle Alpi Zasedanje Alpske konference XIII TOP / POJ / ODG / TDR B4b IT OL: DE ANLAGE/ANNEXE/ALLEGATO/PRILOGA 1 ACXIII_B4b_1_it

Dettagli

VALUTAZIONE DI RISULTATO E DI IMPATTO del progetto Diesis

VALUTAZIONE DI RISULTATO E DI IMPATTO del progetto Diesis Obiettivo Competitività Regionale e Occupazione Programma Operativo Nazionale Azioni di Sistema (FSE) 2007-2013 [IT052PO017] Obiettivo Convergenza Programma Operativo Nazionale Governance e Azioni di Sistema

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE Le piccole imprese sono la spina dorsale dell'economia europea. Esse sono una fonte primaria di posti di lavoro e un settore in cui fioriscono le idee commerciali.

Dettagli

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO LA NOSTRA VISIONE COMUNE Noi, governi locali europei, sostenitori della Campagna delle Città Europee Sostenibili, riuniti alla conferenza di Aalborg+10, confermiamo la nostra

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Questionario indagine di customer su servizi e progetti innovativi di Roma Capitale

Questionario indagine di customer su servizi e progetti innovativi di Roma Capitale Questionario indagine di customer su servizi e progetti invativi di Roma Capitale 1. Sei M F 2. Qual è la tua età? Fi a 20 anni Da 21 a 40 anni Da 41 a 60 Oltre i 60 anni 3. Qual è il tuo titolo di studio?

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE 1 INDICE Introduzione pag. 5 Domanda (1) Cos è il sistema regionale di accreditamento? pag. 5 Domanda (2) Cosa deve fare un Ente di formazione per

Dettagli

Gli Strumenti Finanziari a Supporto delle Imprese

Gli Strumenti Finanziari a Supporto delle Imprese Gli Strumenti Finanziari a Supporto delle Imprese La presente pubblicazione è stata elaborata nell ambito del progetto Facility for SMEs and Capacity Building (cod. 30), finanziato dall Unione Europea

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Porta uno SMILE nella tua città

Porta uno SMILE nella tua città Co-Finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale MED SMart green Innovative urban Logistics for Energy efficient Newsletter 3 Siamo lieti di presentare la terza newsletter del progetto SMILE SMILE

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Proposta di DECISIONE DEL CONSIGLIO. relativa ad orientamenti strategici comunitari per lo sviluppo rurale

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Proposta di DECISIONE DEL CONSIGLIO. relativa ad orientamenti strategici comunitari per lo sviluppo rurale COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 5.7.2005 COM(2005) 304 definitivo 2005/0129 (CNS) Proposta di DECISIONE DEL CONSIGLIO relativa ad orientamenti strategici comunitari per lo sviluppo rurale

Dettagli

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE Associazione delle Università Europee Copyright 2008 della European University Association Tutti i diritti riservati. I testi possono essere

Dettagli

Roma, 4 novembre 2013. Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S.

Roma, 4 novembre 2013. Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S. Roma, 4 novembre 2013 Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S. Attori della governance del sistema ECM Commissione Nazionale per la Formazione Continua Supporto amministrativo regionale Osservatorio Consulta

Dettagli

Il Fondo di Garanzia per le PMI L. 662/96

Il Fondo di Garanzia per le PMI L. 662/96 Il Fondo di Garanzia per le PMI L. 662/96 Incontro formativo con gli operatori del territorio Lo stato dell arte del Fondo di Garanzia per le PMI Le attività di informazione e formazione operativa per

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni CONTESTO Dal punto di vista della DOMANDA... Consumatore postmoderno: attivo, esigente,

Dettagli

IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE

IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE L INIZIATIVA COLLABORA CON NOI! Offriamo varie opportunità per prendere parte a questa grande iniziativa per il cambiamento. Solo col

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Postscritto all edizione tascabile dell estate 2011 di The World Is Open: How Web Technology Is Revolutionizing Education C U R T I S J. B O N K, P R O F

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Interreg IIIB CADSES. Common best practices in spatial planning for the promotion of sustainable POLYcentric DEVelopment

Interreg IIIB CADSES. Common best practices in spatial planning for the promotion of sustainable POLYcentric DEVelopment Interreg IIIB CADSES Common best practices in spatial planning for the promotion of sustainable POLYcentric DEVelopment POLY.DEV. Seminario Progetti INTERREG III Sala Verde, Palazzo Leopardi - 8 novembre

Dettagli

Provincia di Belluno Attività in materia energetica

Provincia di Belluno Attività in materia energetica Provincia di Belluno Attività in materia energetica - Piano Energetico Ambientale Provinciale - Contributo Energia su PAT/PATI - Progetti europei arch. Paola Agostini Servizio pianificazione e gestione

Dettagli

La partecipazione finanziaria per una nuova Europa sociale

La partecipazione finanziaria per una nuova Europa sociale La partecipazione finanziaria per una nuova Europa sociale Il Cammino verso una Regolamentazione Europea: L Approccio Modulare Employee Stock Ownership Plans (ESOP): Un veicolo per garantire la successione

Dettagli