SCRITTI ESAME AVVOCATO 2013 di Roberto GAROFOLI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCRITTI ESAME AVVOCATO 2013 di Roberto GAROFOLI"

Transcript

1 SCRITTI ESAME AVVOCATO 2013 di Roberto GAROFOLI

2 50 PARERI PENALE SU CASI ESAMINATI DALLA CASSAZIONE NEGLI ULTIMI ANNI con la collaborazione di LUANA BENNETTI MARIANGELA CALÒ ALESSANDRO CARRA VINCENZA RAGANATO

3 PREMESSA Considerato il successo di 40 Pareri di Diritto Penale 2011 e 2012, quest anno abbiamo pensato di dare vita ad un opera che fosse la sintesi delle due precedenti edizioni, selezionando accuratamente una rosa di 50 pareri tra quelli già oggetto di disamina negli anni 2010, 2011 e 2012, sulla base delle vicende definite con le più significative sentenze (per lo più di Cassazione). L impostazione di svolgimento è ormai collaudata: la individuazione, per ciascun parere, degli istituti giuridici sottesi al caso e del relativo inquadramento normativo; l esposizione del principio di diritto enucleabile; il richiamo alla giurisprudenza risolutiva della questione. Il tutto accompagnato da una breve scheda finale, contenente i riferimenti normativi e giurisprudenziali, nonché un estratto della pronuncia esaminata, al fine di un più completo studio del caso concreto. Il volume, quindi, consente di soffermarsi sulle problematiche più recenti ed attuali e di rendere fluida e solida la preparazione degli aspiranti avvocati. Roma, settembre 2013 Gli autori V

4 SOMMARIO Premessa V PARTE GENERALE SEZIONE I RESPONSABILITÀ DEGLI ENTI 1. Imprese individuali ed applicabilità del D. Lgs. n. 231/2001. Cass. pen., sez. III, 20 aprile 2011, n SEZIONE II REATI OMISSIVI E POSIZIONE DI GARANZIA 2. La posizione di garanzia del medico investito del decorso post-operatorio. Cass. Pen., sez. IV, 9 maggio 2012, n Posizione di garanzia e responsabilità professionale dell infermiere. Cass. pen., 20 giugno 2011, n Responsabilità omissiva del genitore per violenza sul figlio minore. Cass. pen., 17 gennaio 2012, n Responsabilità medica e morte del paziente dimesso prematuramente. Cass. Pen., sez. IV, 11 aprile 2012, n SEZIONE III ELEMENTO SOGGETTIVO 6. Sulla distinzione tra dolo eventuale e colpa cosciente in tema di circolazione stradale. Cass. pen., sez. I, 14 giugno 2012, n Dolo eventuale e attività medica. Cass. pen., 26 gennaio 2012, n Il discrimen tra dolo eventuale e colpa cosciente. Cass. pen., sez. V, 21 gennaio 2011, n Ricettazione e dolo eventuale. Cass. pen., Sez. Un., 30 marzo 2010, n SEZIONE IV COLPA E CAUSALITÀ 10. Fattispecie omissiva impropria del sanitario: criteri processuali di accertamento del nesso eziologico tra la condotta omissiva colposa del chirurgo e il decesso del paziente. Cass. pen., 20 marzo 2012, n SEZIONE V IL RILIEVO PENALE DELLE LINEE GUIDA IN CAMPO MEDICO 11. Colpa medica e linee guida. Cass. pen., 2 marzo 2011, n Parziale abrogazione delle fattispecie colpose commesse dagli esercenti le professioni sanitarie. 134 VII

5 SEZIONE VI SCRIMINANTI 13. La causa di giustificazione non codificata dell esercizio di attività sportiva. Cass. pen., 28 febbraio 2012, n Il bisogno abitativo non integra lo stato di necessità. Cass. pen., 2 febbraio 2012, n SEZIONE VII CONCORSO APPARENTE DI NORME E CONCORSO DI REATI 15. Indebita percezione di erogazioni a danno dello stato. La falsa attestazione del privato di trovarsi nelle condizioni per fruire delle prestazioni del servizio sanitario pubblico in esenzione dal pagamento del c.d. ticket sanitario. Cass. pen., 20 gennaio 2012, n Rapporti tra frode fiscale e truffa aggravata. Cass. pen., Sez. Un., 19 gennaio 2011, n PARTE SPECIALE SEZIONE VIII RAPPORTI FAMILIARI 17. Rapporti tra il reato di cui all art. 12 sexies l. 898 del 1970 e quello di violazione degli obblighi di assistenza familiare di cui all art. 570, co. 2 c.p. Cass. pen., 2 luglio 2012, n Il rilievo della diversa tradizione socio-culturale nel delitto di maltrattamenti in famiglia o verso fanciulli. Cass. pen., 30 marzo 2012, n SEZIONE IX REATI CONTRO LA P.A. 19. Peculato: uso improprio dell autovettura di servizio. Cass. pen., 30 maggio 2012, n Peculato: uso dell utenza telefonica dell amministrazione. Cass. pen., 10 gennaio 2011, n Abuso d ufficio mediante asservimento dell attività amministrativa ad interessi personali o di prossimi congiunti. Cass. pen., sez. VI, 20 febbraio 2012, n La consegna di files ad un giornalista, contenenti elementi oggetto d indagine, non configura il reato di rivelazione di segreti inerenti a un procedimento penale ex art. 379 bis c.p.. Cass. pen., 20 maggio 2011, n Corruzione in atti giudiziari. Cass. pen., sez. VI, 19 giugno 2012, n VIII

6 SEZIONE X REATI CONTRO L AMMINISTRAZIONE DELLA GIUSTIZIA 24. Gli elementi costitutivi del delitto di calunnia. Cass. pen., 9 luglio 2012, n I rapporti tra false informazioni al pubblico ministero e favoreggiamento personale. Cass. pen., 28 aprile 2011, n SEZIONE XI REATI CONTRO L ORDINE PUBBLICO 26. Concorso esterno in associazione mafiosa. Cass. pen., 9 marzo 2012, n SEZIONE XII DEI DELITTI CONTRO LA FEDE PUBBLICA 27. Creazione di un falso «profilo utente» sulla rete e delitto di sostituzione di persona. Cass. pen., 28 novembre 2012, n SEZIONE XIII INDUSTRIA E COMMERCIO 28. Messa in commercio di prodotti recanti marchi contraffatti. Cass. pen., 19 aprile 2012, n Tentativo di frode nell esercizio del commercio. Cass. pen., 9 marzo 2011, n SEZIONE XIV DELITTI CONTRO L ONORE 30. Diffamazione on line e diritto di critica politica. Cass. pen., 5 febbraio 2012, n SEZIONE XV DELITTI CONTRO LA LIBERTÀ MORALE 31. Atti persecutori (c.d. stalking ) Cass. pen., 9 maggio 2012, n SEZIONE XVI REATI CONTRO IL PATRIMONIO 32. Estorsione: locatore che per non sfrattare si fa dare una somma in nero. Cass. pen., sez. V, 1 febbraio 2012, n Ammissibilità della tentata rapina impropria Cass. pen., Sez. Un., 12 settembre 2012, n La rapina impropria. Cass. pen., 23 maggio 2012, n Omessa timbratura del cartellino segnatempo: eventuali profili di rilevanza penale. Cass. pen., sez. V, 21 maggio 2012, n Appropriazione indebita dell amministratore di condominio. Cass. pen., sez. II, 17 maggio 2012, n IX

7 SEZIONE XVII REATI FALLIMENTARI 37. Bancarotta fraudolenta per distrazione e responsabilità dell amministratore di fatto. Cass. pen., 11 aprile 2012, n SEZIONE XVIII- DIRITTO PENALE DELL INFORMATICA 38. Accesso abusivo a sistema informatico da parte dell autorizzato (art. 615 ter c.p.): le Sezioni Unite sciolgono il dubbio Cass. pen., Sez. Un., 7 febbraio 2012, n SEZIONE XIX DIRITTO PENALE DELL IMMIGRAZIONE 39. Reato di cui all art. 14 comma quinto ter d. lgs. n. 286/1998 dopo la Corte di Giustizia. Cass. pen., 30 maggio 2012, n SEZIONE XX STUPEFACENTI 40. Configurabilità del reato di cui all art. 73 dpr 309/90 nell ipotesi di coltivazione di una piantina di marijuana. Cass. pen., 26 aprile 2012, n Consumo di gruppo di stupefacenti conseguente ad un mandato all acquisto. Cass. pen., 9 maggio 2012, n Il reato di partecipazione all associazione a delinquere di cui all art. 74 D.P.R. 309/90. Cass. pen., 18 maggio 2012 n Istigazione all uso illecito di sostanze stupefacenti. Cass. pen., Sez. Un., 7 dicembre 2012, n La circostanza aggravante dell ingente quantità di sostanze stupefacenti. Cass. pen., Sez. Un., 24 maggio 2012, n Continuazione e tossicodipendenza Cass. pen., 23 maggio 2012, n SEZIONE XXI REATI TRIBUTARI 46. Delitto di omesso versamento delle ritenute previdenziali ed assistenziali. Cass. pen., Sez. Un., 18 gennaio 2012, n SEZIONE XXII DIRITTO PENALE DEL LAVORO 47. Tutela penale del lavoro e disciplina delle concause. Cass. pen., 17 aprile 2012, n SEZIONE XXIII INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO 48. Inquinamento elettromagnetico e configurabilità del reato di cui all art. 674 c.p. Cass. pen., 9 giugno 2011, n X

8 SEZIONE XXIV CONTRAVVENZIONI 49. Propagazioni acustiche moleste: è compito del gestore del pubblico esercizio regolare il volume delle emissioni sonore. Cass. pen., 5 aprile 2012, n SEZIONE XXV RESPONSABILITÀ PENALE DEGLI ORGANI POLITICI 50. La responsabilità penale da omessa manutenzione delle strade tra organi politici e organi tecnici. Cass. pen., sez. IV, 7 aprile 2011, n XI

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI 50 PARERI PENALE SU CASI ESAMINATI DALLA CASSAZIONE NEGLI ULTIMI ANNI con la collaborazione di Giovanna MANCA Mariangela CALÒ SOMMARIO Premessa V PARTE GENERALE

Dettagli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2015 di Roberto Garofoli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2015 di Roberto Garofoli SCRITTI ESAME AVVOCATO 2015 di Roberto Garofoli Fabio BASILE PARERI DI SOMMARIO QUESTIONE I Concorso c.d. anomalo di persone (art. 116 c.p.) 1 QUESTIONE II Causalità e colpa nelle malattie da esposizione

Dettagli

La collana SISTEMA GAROFOLI comprende: DIRITTO CIVILE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale

La collana SISTEMA GAROFOLI comprende: DIRITTO CIVILE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale SISTEMA GAROFOLI La collana SISTEMA GAROFOLI comprende: DIRITTO CIVILE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale DIRITTO PENALE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale

Dettagli

GAROFOLI LE TRACCE DELL ANNO

GAROFOLI LE TRACCE DELL ANNO Roberto GAROFOLI LE TRACCE DELL ANNO 2015 PENALE CON GIURISPRUDENZA EDIZIONE COMPLETAMENTE NUOVA SOMMARIO SEZIONE I L IMPATTO DEL DIRITTO SOVRANAZIONALE SUL DIRITTO PENALE NAZIONALE 1. Il rango della CEDU

Dettagli

I tascabili PARERI E ATTI CIVILE E PENALE

I tascabili PARERI E ATTI CIVILE E PENALE I tascabili PARERI E ATTI CIVILE E PENALE La sempre più avvertita esigenza di selezione ha, di fatto, modellato l esame di abilitazione alla Professione di Avvocato sulla falsa riga del concorso pubblico:

Dettagli

TRACCE PER ESAME AVVOCATO di Roberto GAROFOLI

TRACCE PER ESAME AVVOCATO di Roberto GAROFOLI TRACCE PER ESAME AVVOCATO di Roberto GAROFOLI Simona DI NICOLA - Gianluca FILICE TRACCE DI PARERI PENALE con PARERI SVOLTI CASI PROBABILI TECNICHE DI REDAZIONE PREMESSA Si è inteso estendere, con i dovuti

Dettagli

CORSO DI MAGISTRATURA. Le lezioni di Roberto GAROFOLI

CORSO DI MAGISTRATURA. Le lezioni di Roberto GAROFOLI CORSO DI MAGISTRATURA Le lezioni di Roberto GAROFOLI Roberto GAROFOLI DIRITTO PENALE Parte generale e speciale Volume quinto SOMMARIO PARTE II IL REATO CAPITOLO VI LE CIRCOSTANZE DEL REATO 751 1. Le circostanze

Dettagli

6. Rapporto tra azione di rivendicazione e azione di restituzione 125 7. Immissioni intollerabili 147

6. Rapporto tra azione di rivendicazione e azione di restituzione 125 7. Immissioni intollerabili 147 I tascabili PARERI CIVILE SEZIONE IV DIRITTI REALI E PROPRIETÀ 6. Rapporto tra azione di rivendicazione e azione di restituzione 125 7. Immissioni intollerabili 147 SEZIONE V CONDOMINIO 8. Delibera assembleare

Dettagli

pag. SINTESI ESPOSITIVA DELLA MATERIA TRATTATA... 1 CAPITOLO PRIMO L ELEMENTO OGGETTIVO

pag. SINTESI ESPOSITIVA DELLA MATERIA TRATTATA... 1 CAPITOLO PRIMO L ELEMENTO OGGETTIVO pag. SINTESI ESPOSITIVA DELLA MATERIA TRATTATA... 1 TESTI LEGISLATIVI... 9 BIBLIOGRAFIA... 13 AVVERTENZA... 19 CASISTICA... 21 CAPITOLO PRIMO L ELEMENTO OGGETTIVO 1. Gli artifici e raggiri... 23 1.1. In

Dettagli

CORSO ORDINARIO DI PREPARAZIONE ALL ESAME PER AVVOCATO 2014 PROGRAMMA DI DIRITTO CIVILE E PROCEDURA CIVILE

CORSO ORDINARIO DI PREPARAZIONE ALL ESAME PER AVVOCATO 2014 PROGRAMMA DI DIRITTO CIVILE E PROCEDURA CIVILE CORSO ORDINARIO DI PREPARAZIONE ALL ESAME PER AVVOCATO 2014 Il corso si articolerà in appuntamenti teorico-pratici. Verranno analizzati sia casi concreti sia gli istituti generali della parte sostanziale

Dettagli

I MEMO-MANUALI Schemi e tavole sinottiche

I MEMO-MANUALI Schemi e tavole sinottiche I MEMO-MANUALI Schemi e tavole sinottiche Roberto GAROFOLI MEMO MANUALE CON SCHEMI E TAVOLE SINOTTICHE DI PENALE II edizione con il coordinamento di Luisa e Maria COLOSIMO INDICE PARTE PRIMA PRINCIPI CAPITOLO

Dettagli

MANUALE DEL RISARCIMENTO PER IL DANNO ALLA PERSONA

MANUALE DEL RISARCIMENTO PER IL DANNO ALLA PERSONA Novità Aprile 2014 Con Rassegna delle più significative sentenze suddivisa in base alle più importanti e attuali questioni giurisprudenziali Patrimoniale Non patrimoniale Biologico Morale Esistenziale

Dettagli

La collana SISTEMA GAROFOLI comprende: DIRITTO CIVILE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale

La collana SISTEMA GAROFOLI comprende: DIRITTO CIVILE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale SISTEMA GAROFOLI La collana SISTEMA GAROFOLI comprende: DIRITTO CIVILE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale DIRITTO PENALE Volume I Teorico Volume II Pratico Volume III Giurisprudenziale

Dettagli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2011 di Roberto GAROFOLI

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2011 di Roberto GAROFOLI SCRITTI ESAME AVVOCATO 2011 di Roberto GAROFOLI Antonino GIGLIA COME SI SCRIVE IL PARERE GUIDA PRATICA E CONSIGLI OPERATIVI Paolo ABBATE- Anna Maria Rosa DIFALCO Sergio DI GERLANDO - Paola MARINO - Giuseppe

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... 5 Tecnica di redazione del parere motivato in materia regolata dal codice penale... 13

INDICE SOMMARIO. Presentazione... 5 Tecnica di redazione del parere motivato in materia regolata dal codice penale... 13 indice sommario 7 INDICE SOMMARIO Presentazione... 5 Tecnica di redazione del parere motivato in materia regolata dal codice penale.... 13 PARTE PRIMA PARERI DI DIRITTO PENALE PARERE N. 1 Il concorso di

Dettagli

CODICI RAGIONATI diretti da R. GAROFOLI EDITIO MINOR

CODICI RAGIONATI diretti da R. GAROFOLI EDITIO MINOR CODICI RAGIONATI diretti da R. GAROFOLI EDITIO MINOR Roberto GAROFOLI CODICE PENALE RAGIONATO aggiornato a - D.L. 23 dicembre 2013, n. 146 (Misure in tema di tutela dei diritti fondamentali dei detenuti)

Dettagli

I Compendi Superiori. diretti da Roberto GAROFOLI

I Compendi Superiori. diretti da Roberto GAROFOLI I Compendi Superiori diretti da Roberto GAROFOLI propone: I COMPENDI SUPERIORI : DIRITTO CIVILE DIRITTO PENALE PARTE GENERALE DIRITTO PENALE PARTE SPECIALE DIRITTO AMMINISTRATIVO Roberto GAROFOLI DIRITTO

Dettagli

I CODICI IN TASCA diretti da R. GAROFOLI

I CODICI IN TASCA diretti da R. GAROFOLI I CODICI IN TASCA diretti da R. GAROFOLI CODICE PENALE e leggi complementari con il coordinamento di Chiara INGENITO e Luigi Edoardo FIORANI INDICE SISTEMATICO VI Premessa INDICE SISTEMATICO COSTITUZIONE

Dettagli

CODICI PLUS diretti da Roberto GAROFOLI

CODICI PLUS diretti da Roberto GAROFOLI CODICI PLUS diretti da Roberto GAROFOLI CODICE PENALE aggiornato a - D.L. 31 agosto 2013, n. 101 (cd. Decreto salva precari) - D.L. 14 agosto 2013, n. 93 (in materia di Sicurezza e femminicidio) - D.L.

Dettagli

pag. ABBREVIAZIONI... SINTESI ESPOSITIVA DELLA MATERIA TRATTATA... 1 GIURISPRUDENZA E DOTTRINA... 15 CAPITOLO PRIMO

pag. ABBREVIAZIONI... SINTESI ESPOSITIVA DELLA MATERIA TRATTATA... 1 GIURISPRUDENZA E DOTTRINA... 15 CAPITOLO PRIMO pag. ABBREVIAZIONI... XIX SINTESI ESPOSITIVA DELLA MATERIA TRATTATA... 1 GIURISPRUDENZA E DOTTRINA......................... 15 CAPITOLO PRIMO I DELITTI IN MATERIA DI DICHIARAZIONE: ELEMENTI COMUNI 1. I

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE I PARTE GENERALE

INDICE SOMMARIO PARTE I PARTE GENERALE IX Presentazione... VII PARTE I PARTE GENERALE CAPITOLO I LA CORTE COSTITUZIONALE SULLE RICADUTE INTERNE DELLA SENTENZA SCOPPOLA DELLA CORTE EDU: IL PRINCIPIO DI RETROATTIVITÀ DELLA LEX MI- TIOR SI IMPONE

Dettagli

PANDORA LE ULTIMISSIME TRACCE

PANDORA LE ULTIMISSIME TRACCE Roberto GAROFOLI PANDORA LE ULTIMISSIME TRACCE PER IL CONCORSO IN MAGISTRATURA ULTIMISSIME TRACCE DI CIVILE, PENALE E AMMINISTRATIVO AD ALTA PROBABILITÀ CONCORSUALE 2014 SOMMARIO PARTE PRIMA CIVILE SEZIONE

Dettagli

CORSO CARTACEO E ON LINE MAGISTRATURA E CONCORSI PUBBLICI di Roberto GAROFOLI

CORSO CARTACEO E ON LINE MAGISTRATURA E CONCORSI PUBBLICI di Roberto GAROFOLI CORSO CARTACEO E ON LINE MAGISTRATURA E CONCORSI PUBBLICI di Roberto GAROFOLI Roberto GAROFOLI CORSO RAGIONATO DI PENALE PER GLI SCRITTI DI MAGISTRATURA Volume I SOMMARIO PARTE I LEGALITÀ ED EFFICACIA

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Premessa... Collaboratori... PARTE PRIMA I REATI PREVISTI DAL CODICE PENALE

INDICE SOMMARIO. Premessa... Collaboratori... PARTE PRIMA I REATI PREVISTI DAL CODICE PENALE XI Premessa... Collaboratori... VII IX PARTE PRIMA I REATI PREVISTI DAL CODICE PENALE CAPITOLO I I NUOVI REATI IN MATERIA DI TERRORISMO INTERNAZIONALE (ARTT. 270-BIS-270-SEXIES) 1. Premessa... 5 2. Alla

Dettagli

TEMI DOTTORATO DIRITTO PROCEDURA PENALE

TEMI DOTTORATO DIRITTO PROCEDURA PENALE TEMI DOTTORATO DIRITTO PROCEDURA PENALE XXXI ciclo : 1) Il Reato aberrante 2) Divergenze tra voluto e realizzato nell ambito del concorso di persone 3) Diffamazione e responsabilità per omesso impedimento

Dettagli

Sommario. I. Il reato di riciclaggio e le misure antiriciclaggio pag. 9

Sommario. I. Il reato di riciclaggio e le misure antiriciclaggio pag. 9 I. Il reato di riciclaggio e le misure antiriciclaggio pag. 9 1. Le norme antiriciclaggio previste dal decreto legislativo n. 231 del 21 novembre 2007: applicabilità al nuovo reato di autoriciclaggio pag.

Dettagli

I MANUALI SUPERIORI. diretti da Guido ALPA e Roberto GAROFOLI

I MANUALI SUPERIORI. diretti da Guido ALPA e Roberto GAROFOLI I MANUALI SUPERIORI diretti da Guido ALPA e Roberto GAROFOLI Roberto GAROFOLI MANUALE DI DIRITTO PENALE PARTE SPECIALE Tomo II (artt. 453-623-bis) 2013 Premessa edizione 2013 Nel por mano a questa nuova

Dettagli

INDICE-SOMMARIO PARTE PRIMA L INQUADRAMENTO DELLA SUCCESSIONE DI NORME INTEGRATRICI

INDICE-SOMMARIO PARTE PRIMA L INQUADRAMENTO DELLA SUCCESSIONE DI NORME INTEGRATRICI VII Elenco delle abbreviazioni... Introduzione... XIX XXI PARTE PRIMA L INQUADRAMENTO DELLA SUCCESSIONE DI NORME INTEGRATRICI SEZIONE PRIMA INTEGRAZIONE (REALE O APPARENTE) DELLA FATTISPECIE LEGALE ASTRATTA

Dettagli

pag. SINTESI ESPOSITIVA DELLA MATERIA TRATTATA... 1

pag. SINTESI ESPOSITIVA DELLA MATERIA TRATTATA... 1 pag. SINTESI ESPOSITIVA DELLA MATERIA TRATTATA... 1 TESTI LEGISLATIVI... 11 1. Legge 25 giugno 1999, n. 205 (Delega al Governo per la depenalizzazione dei reati minori e modifiche al sistema penale e tributario):

Dettagli

Meda Pharma SpA Modello di Organizzazione Gestione e Controllo - Allegato A Documento di mappatura dei processi sensibili

Meda Pharma SpA Modello di Organizzazione Gestione e Controllo - Allegato A Documento di mappatura dei processi sensibili Meda Pharma SpA - Allegato A al Modello Organizzativo Reato non rilevante Reato rilevante Articolo D.Lgs Fattispecie iilecito amministrativo Anno introduzione Reato Articolo 23 D. Lgs. Inosservanza delle

Dettagli

fra questi in particolare sono da ricordare

fra questi in particolare sono da ricordare La responsabilità penale è quella in cui incorre un pubblico ufficiale o un incaricato di pubblico servizio che compia uno dei reati contro la pubblica amministrazione previsti dal codice penale, fra questi

Dettagli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI Antonino GIGLIA COME SI SCRIVE IL PARERE GUIDA PRATICA E CONSIGLI OPERATIVI Paolo ABBATE Anna DIFALCO Sergio DI GERLANDO - Franz DONATI - Paola MARINO SOMMARIO

Dettagli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2015 di Roberto Garofoli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2015 di Roberto Garofoli SCRITTI ESAME AVVOCATO 2015 di Roberto Garofoli Fabio BASILE PARERI DI SOMMARIO QUESTIONE I Concorso c.d. anomalo di persone (art. 116 c.p.) 1 QUESTIONE II Causalità e colpa nelle malattie da esposizione

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Premessa... I CARATTERI DELLA FRODE FISCALE NELL IM- PIANTO NORMATIVO DEL D. LGS. 74/2000 PARTE PRIMA

INDICE SOMMARIO. Premessa... I CARATTERI DELLA FRODE FISCALE NELL IM- PIANTO NORMATIVO DEL D. LGS. 74/2000 PARTE PRIMA INDICE SOMMARIO Premessa... XIII PARTE PRIMA I CARATTERI DELLA FRODE FISCALE NELL IM- PIANTO NORMATIVO DEL D. LGS. 74/2000 CAPITOLO 1 IL CONCETTO DI FRODE AL FISCO 1. Premessa... 3 2. Concetto e finalità

Dettagli

Prefazione alla quinta edizione

Prefazione alla quinta edizione Prefazione alla quinta edizione Il manuale Diritto penale. Lineamenti di parte speciale è giunto alla quinta edizione, appena in tempo per festeggiare l ottantesimo compleanno del codice Rocco: un codice

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XIX Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING 1.1. Introduzione... 1 1.2. I pregiudizi... 2 1.3. La tutela.... 4 1.4. La mancanza di una

Dettagli

S T U D I O L E G A L E A S S O C I A T O T O S E L L O & P A R T N E R S

S T U D I O L E G A L E A S S O C I A T O T O S E L L O & P A R T N E R S S T U D I O L E G A L E A S S O C I A T O T O S E L L O & P A R T N E R S 35131 PADOVA - Piazzale Stazione n. 6 - tel. 049.8759866-049.654879 - fax 049.8753348 C.F./P.IVA 04351050283 avvocati@studiolegaletosello.it

Dettagli

CODICI PLUS diretti da Roberto GAROFOLI

CODICI PLUS diretti da Roberto GAROFOLI CODICI PLUS diretti da Roberto GAROFOLI CODICE PENALE aggiornato a - D.L. 20 marzo 2014, n. 36 (in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope) - D.Lgs. 4 marzo 2014, n. 40 (in attuazione

Dettagli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2015 di Roberto GAROFOLI

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2015 di Roberto GAROFOLI SCRITTI ESAME AVVOCATO 2015 di Roberto GAROFOLI Antonino GIGLIA COME SI SCRIVE IL PARERE GUIDA PRATICA E CONSIGLI OPERATIVI Paolo ABBATE - Anna DIFALCO - Sergio DI GERLANDO Franz DONATI - Paola MARINO

Dettagli

SOMMARIO. Parte I Sentenze di diritto civile

SOMMARIO. Parte I Sentenze di diritto civile SOMMARIO Parte I Sentenze di diritto civile 1. Cass. civ., Sez. Un., 5 aprile 2013, n. 8348 - Estinzione del reato e decorrenza della prescrizione per l azione civile di risarcimento (Lerro Emanuele)...

Dettagli

Ordinario di Diritto penale Facoltà di Giurisprudenza Università di Torino (nato a Torino il 3/10/1949) Curriculum

Ordinario di Diritto penale Facoltà di Giurisprudenza Università di Torino (nato a Torino il 3/10/1949) Curriculum FRANCESCO DASSANO Ordinario di Diritto penale Facoltà di Giurisprudenza Università di Torino (nato a Torino il 3/10/1949) Curriculum Carriera universitaria: 1973 Laureato in Giurisprudenza presso l Università

Dettagli

INDICE - SOMMARIO PARTE PRIMA. di Caterina Coco CAPITOLO I LE SANZIONI TRIBUTARIE PENALI DALLA LEGGE N. 516 AL D.LGS. N. 74

INDICE - SOMMARIO PARTE PRIMA. di Caterina Coco CAPITOLO I LE SANZIONI TRIBUTARIE PENALI DALLA LEGGE N. 516 AL D.LGS. N. 74 INDICE - SOMMARIO PARTE PRIMA di Caterina Coco CAPITOLO I LE SANZIONI TRIBUTARIE PENALI DALLA LEGGE N. 516 AL D.LGS. N. 74 1. Le violazioni delle norme tributarie fra illeciti patrimoniali e inosservanza

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I FALSO E OFFENSIVITÀ

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I FALSO E OFFENSIVITÀ INDICE SOMMARIO L attribuzione dell opera, pur se unitariamente concepita dai due Autori, va così ripartita: A. Larussa, capitoli I, IV (paragrafi da 1 a 6), VI, VII, formule; A. Cisterna, capitoli II,

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI LUCIA GIZZI

CURRICULUM VITAE DI LUCIA GIZZI CURRICULUM VITAE DI LUCIA GIZZI La Dott.ssa LUCIA GIZZI, nata a Roma, il 16/09/1974 - ha conseguito la maturità classica, nel luglio 1993, presso il Liceo classico statale di Roma Mameli, con la votazione

Dettagli

DIRITTO PENALE TRIBUTARIO

DIRITTO PENALE TRIBUTARIO DIRITTO PENALE TRIBUTARIO a cura di GIOVANNI FIANDACA - ENZO MUSCO SECONDA EDIZIONE MVLTA PAVCIS AG GIUFFRÈ EDITORE MILANO INDICE-SOMMARIO Premessa alla seconda edizione Pagv CAPITOLO I L'ART. 1 DELLA

Dettagli

INDICE. Capitolo I COSTITUZIONE E ALTRE DISPOSIZIONI FONDAMENTALI

INDICE. Capitolo I COSTITUZIONE E ALTRE DISPOSIZIONI FONDAMENTALI INDICE Presentazione... Avvertenza... pag VII XIII Capitolo I COSTITUZIONE E ALTRE DISPOSIZIONI FONDAMENTALI 1. Costituzione della Repubblica Italiana... 3 2. Convenzione per la salvaguardia dei diritti

Dettagli

DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE SUL REQUISITO DI ONORABILITÀ PER L ISCRIZIONE ALL ALBO AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO DI TERZI

DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE SUL REQUISITO DI ONORABILITÀ PER L ISCRIZIONE ALL ALBO AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO DI TERZI DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE SUL REQUITO DI ORABILITÀ PER L ISCRIZIONE ALL ALBO AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO DI TERZI AVVERTENZA. L interessato può demandare l accertamento sui requisiti di onorabilità

Dettagli

Il/la sottoscritto/a... Nato/a il... a... Prov... Codice fiscale

Il/la sottoscritto/a... Nato/a il... a... Prov... Codice fiscale Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà sui requisiti di onorabilità articolo 6 del regolamento (CE) 1071/2009, art. 6 co. 2 DD n. 291/11 Alla PROVINCIA DI TRIESTE AREA AMBIENTE

Dettagli

CORSO INTENSIVO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI AVVOCATO 2014 PROGRAMMA DEL CORSO:

CORSO INTENSIVO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI AVVOCATO 2014 PROGRAMMA DEL CORSO: CORSO INTENSIVO DI PREPARAZIONE ALL ESAME DI AVVOCATO 2014 PROGRAMMA DEL CORSO: PRIMA LEZIONE Venerdì 24 ottobre 2014 ore 14.00 - Diritto civile OBBLIGAZIONI +++ Gli obblighi di protezione In particolare:

Dettagli

IL PROGRAMMA 2016. MODULO I - I PRINCIPI GENERALI DEL DIRITTO PENALE DELL IMPRESA 1 22 gennaio 2016-15.00-19.00

IL PROGRAMMA 2016. MODULO I - I PRINCIPI GENERALI DEL DIRITTO PENALE DELL IMPRESA 1 22 gennaio 2016-15.00-19.00 IL PROGRAMMA 2016 MODULO I - I PRINCIPI GENERALI DEL DIRITTO PENALE DELL IMPRESA 1 22 gennaio 2016-15.00-19.00 Il diritto penale dell impresa nell evoluzione legislativa e giurisprudenziale: le norme e

Dettagli

APPENDICE 1. Reati commessi nei rapporti con la pubblica amministrazione (artt. 24 e 25 del Decreto);

APPENDICE 1. Reati commessi nei rapporti con la pubblica amministrazione (artt. 24 e 25 del Decreto); APPENDICE 1 REATI ED ILLECITI (Generale)* I II Reati commessi nei rapporti con la pubblica amministrazione (artt. 24 e 25 del Decreto); Reati informatici e trattamento illecito di dati (art. 24 bis del

Dettagli

Parte I Il delitto di rapina

Parte I Il delitto di rapina INDICE SOMMARIO Capitolo I Premessa... pag. 1 1.1. Elementi comuni alle fattispecie in esame...» 2 1.2. Nozione di patrimonio...» 4 1.3. Altruità della cosa e del danno...» 7 1.4. Profitto e danno...»

Dettagli

MASTER IN DIRITTO PENALE DELL IMPRESA - MIDPI

MASTER IN DIRITTO PENALE DELL IMPRESA - MIDPI MASTER IN DIRITTO PENALE DELL IMPRESA - MIDPI PROGRAMMA DIDATTICO III EDIZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/2015 18 dicembre 2014 CONVEGNO INAUGURALE 16/17 gennaio 2015 I. Crimini organizzati dei colletti bianchi

Dettagli

Inquadramento storico-giuridico degli interventi del legislatore in materia di

Inquadramento storico-giuridico degli interventi del legislatore in materia di PROGRAMMA DEGLI INCONTRI: I Presentazione del corso Inquadramento storico-sociologico del fenomeno Inquadramento storico-giuridico degli interventi del legislatore in materia di violenza sulle donne: -

Dettagli

Programma del corso intensivo finalizzato alla preparazione all esame di Avvocato.

Programma del corso intensivo finalizzato alla preparazione all esame di Avvocato. Università degli Studi del Molise Dipartimento Giuridico Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Campobasso Programma del corso intensivo finalizzato

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte prima LA FRODE FISCALE E RIFORMA PENAL-TRIBUTARIA CAPITOLO I NOZIONE ED EVOLUZIONE DELLA FRODE FISCALE

INDICE SOMMARIO. Parte prima LA FRODE FISCALE E RIFORMA PENAL-TRIBUTARIA CAPITOLO I NOZIONE ED EVOLUZIONE DELLA FRODE FISCALE INDICE SOMMARIO Prefazione alla quarta edizione... Prefazione... pag. V VII Parte prima E RIFORMA PENAL-TRIBUTARIA CAPITOLO I NOZIONE ED EVOLUZIONE DEL 1. La figura della frode fiscale in giurisprudenza

Dettagli

ESAMI DI IDONEITA' PROFESSIONALE PER IL TRASPORTO SU STRADA DI VIAGGIATORI

ESAMI DI IDONEITA' PROFESSIONALE PER IL TRASPORTO SU STRADA DI VIAGGIATORI PROTOCOLLO, DATA E FASC. DA CITARE SEMPRE NELLA RISPOSTA (marca da bollo, 14,62) AREA FUNZIONALE TERRITORIO SETTORE POLITICHE DEITRASPORTI UFFICIO ALBO AUTOTRASPORTATORI Istanza per la sessione del Alla

Dettagli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2013 di Roberto GAROFOLI

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2013 di Roberto GAROFOLI SCRITTI ESAME AVVOCATO 2013 di Roberto GAROFOLI Valerio de GIOIA COME SI SCRIVE L ATTO GUIDA PRATICA E CONSIGLI OPERATIVI Con la collaborazione di Giovanna SPIRITO Carlo TANGARI PREMESSA Nella preparazione

Dettagli

Indice XIII. Introduzione

Indice XIII. Introduzione Indice Introduzione XIII 1 L evasionefiscaleel usodellostrumentopenalepercontrastarla 1 1.1 Il fenomeno dell evasione 2 1.1.1 Le frodi fiscali 6 1.1.2 Alcuni dati sull evasione 11 1.2 Il ricorso allo strumento

Dettagli

MASSIME: PENALE. Corte di Cassazione Sez. III Penale 1 Giugno 2011, n 21855. Penale Accertamento fiscale Dichiarazioni spontanee del

MASSIME: PENALE. Corte di Cassazione Sez. III Penale 1 Giugno 2011, n 21855. Penale Accertamento fiscale Dichiarazioni spontanee del MASSIME: PENALE Corte di Cassazione Sez. III Penale 1 Giugno 2011, n 21855 Penale Accertamento fiscale Dichiarazioni spontanee del contribuente in assenza del difensore Utilizzo nelle indagini preliminari

Dettagli

Si elencano di seguito i reati attualmente ricompresi nell ambito di applicazione del D.Lgs. 231/2001:

Si elencano di seguito i reati attualmente ricompresi nell ambito di applicazione del D.Lgs. 231/2001: MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO AI SENSI DEL D.LGS. 231/2001 ADECCO ITALIA S.P.A. - ELENCO DEI REATI 231 - Si elencano di seguito i reati attualmente ricompresi nell ambito di applicazione

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO DI TERZI (L. 298/1974 - D.Lgs. 395/2000 D.M. 161/2005)

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER CONTO DI TERZI (L. 298/1974 - D.Lgs. 395/2000 D.M. 161/2005) Marca da Bollo 14,62 ALLA PROVINCIA DELLA SPEZIA UFFICIO TRASPORTI Via V. Veneto, n 2 19100 LA SPEZIA tel.0187-742217 fax. 0187-742359 DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI AUTOTRASPORTATORI DI COSE PER

Dettagli

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI

SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI SCRITTI ESAME AVVOCATO 2014 di Roberto GAROFOLI Valerio de GIOIA COME SI SCRIVE L ATTO GUIDA PRATICA E CONSIGLI OPERATIVI Con la collaborazione di Sonia GRASSI Giovanna SPIRITO Carlo TANGARI SOMMARIO Premessa

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone)

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone) INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... Introduzione... XIII XV Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone) 1. Aspetti

Dettagli

Master biennale di II livello. Diritto Penale e Diritto Processale Penale. (In sigla PLMA09) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015

Master biennale di II livello. Diritto Penale e Diritto Processale Penale. (In sigla PLMA09) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 Master biennale di II livello Diritto Penale e Diritto Processale Penale (In sigla PLMA09) (1500 ore 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 2014/2015 1 Titolo Diritto Penale e Diritto Processale Penale Direttore

Dettagli

INDICE. Presentazione del Prof. GOFFREDO SCIAUDONE... PARTE PRIMA PREVENZIONE CAPITOLO I DEFINIZIONE, DATI STATISTICI

INDICE. Presentazione del Prof. GOFFREDO SCIAUDONE... PARTE PRIMA PREVENZIONE CAPITOLO I DEFINIZIONE, DATI STATISTICI XV Presentazione del Prof. GOFFREDO SCIAUDONE... IX PARTE PRIMA DEFINIZIONE, DATI STATISTICI, PREVENZIONE CAPITOLO I DEFINIZIONE, DATI STATISTICI 1. Infortunio, infortunio sul lavoro e infortunio in itinere....

Dettagli

Corso Avvocato 2013. Il METODO Neldiritto. NOME Angelo Mattia COGNOME Greco

Corso Avvocato 2013. Il METODO Neldiritto. NOME Angelo Mattia COGNOME Greco NOME Angelo Mattia COGNOME Greco Corso Avvocato 2013 Il METODO Neldiritto Applicazione del metodo Parere motivato in materia regolata dal diritto penale Traccia da consegnare entro il 13/09/2013 Tizio

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte Prima LA PRESCRIZIONE CIVILE

INDICE SOMMARIO. Parte Prima LA PRESCRIZIONE CIVILE Elenco delle principali abbreviazioni... XXXIII Parte Prima LA PRESCRIZIONE CIVILE CAPITOLO I CENNI GENERALI ED INTRODUTTIVI 1.1. Il tempo.... 5 1.2. Il tempo e la prescrizione... 6 1.3. La prescrizione

Dettagli

IL DIRITTO IN SCHEMI. diretti da Roberto GAROFOLI

IL DIRITTO IN SCHEMI. diretti da Roberto GAROFOLI IL DIRITTO IN SCHEMI diretti da Roberto GAROFOLI propone: IL DIRITTO IN SCHEMI : - DIRITTO COSTITUZIONALE E PUBBLICO - DIRITTO PRIVATO/DIRITTO CIVILE - DIRITTO PENALE - DIRITTO PROCESSUALE CIVILE - DIRITTO

Dettagli

NOTE SU. obbligo di referto dell esercente la professione sanitaria. obbligo di denuncia del pubblico ufficiale dell incaricato di pubblico servizio

NOTE SU. obbligo di referto dell esercente la professione sanitaria. obbligo di denuncia del pubblico ufficiale dell incaricato di pubblico servizio NOTE SU obbligo di referto dell esercente la professione sanitaria obbligo di denuncia del pubblico ufficiale dell incaricato di pubblico servizio 1 È previsto dall art 365 codice penale quale delitto

Dettagli

TRACCE PER ESAME AVVOCATO di Roberto GAROFOLI

TRACCE PER ESAME AVVOCATO di Roberto GAROFOLI TRACCE PER ESAME AVVOCATO di Roberto GAROFOLI Adriano ZULLO TRACCE di PARERI con PARERI SVOLTI CASI PROBABILI TECNICHE DI REDAZIONE SOMMARIO Premessa V PARTE GENERALE SEZIONE I EFFICACIA TEMPORALE E TERRITORIALE

Dettagli

Cassazione Penale Sez. II, 27 febbraio 2013 n. 9220 - Pres. Petti, Est. Gentile RITENUTO IN FATTO

Cassazione Penale Sez. II, 27 febbraio 2013 n. 9220 - Pres. Petti, Est. Gentile RITENUTO IN FATTO DETENZIONE PER FINI DI COMMERCIALIZZAZIONE DI SUPPORTI AUDIOVISIVI ABUSIVAMENTE RIPRODOTTI E RICETTAZIONE: LA LEX MITIOR SI APPLICA ANCHE SE SUCCESSIVAMENTE VIENE MODIFICATA IN SENSO PEGGIORATIVO Cassazione

Dettagli

CALENDARIO MARZO / GIUGNO 2011 LUOGO MATERIA DOCENTE ARGOMENTO. Diritto civile. Diritto penale. Diritto penale

CALENDARIO MARZO / GIUGNO 2011 LUOGO MATERIA DOCENTE ARGOMENTO. Diritto civile. Diritto penale. Diritto penale MESE GIORNO E ORA LUOGO MATERIA DOCENTE ARGOMENTO MARZO VEN 25 SAB 26 Avv. Claudia Chiarini Struttura, caratteri e vicende dell obbligazione. Specie tipiche di obbligazioni, modificazioni del rapporto

Dettagli

REATI IN RETE si possono commettere senza saperlo?

REATI IN RETE si possono commettere senza saperlo? si possono commettere senza saperlo? 1 1. Diffamazione tramite Tripadvisor si può essere chiamati a rispondere se si postano commenti o giudizi particolarmente «pesanti» su una struttura? (v. caso milanese).

Dettagli

SCUOLA TERRITORIALE. C A M E R A P E N A L E di Busto Arsizio CORSO DI DEONTOLOGIA E TECNICA DEL PENALISTA

SCUOLA TERRITORIALE. C A M E R A P E N A L E di Busto Arsizio CORSO DI DEONTOLOGIA E TECNICA DEL PENALISTA SCUOLA TERRITORIALE C A M E R A P E N A L E di Busto Arsizio CORSO DI DEONTOLOGIA E TECNICA DEL PENALISTA I - Introduzione al corso La figura ed il ruolo del difensore d ufficio Attività dell U.C.P.I.

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO EX D.LGS. 231/01 1

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO EX D.LGS. 231/01 1 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO EX D.LGS. 231/01 1 ALITALIA SOCIETÀ AEREA ITALIANA S.p.A. ALLEGATO 1 ELENCO REATI 1 Adottato con delibera del 25/03/2016. INDICE I Reati previsti dal Decreto

Dettagli

INDICE INDICE. Premessa...p.

INDICE INDICE. Premessa...p. INDICE Premessa...p. XV I I REATI CONTRO IL MATRIMONIO E LA MORALE FAMILIARE 1 La bigamia: configurabilità del reato nell ipotesi di inefficacia del precedente matrimonio contratto all estero... 3 Introduzione...

Dettagli

Capitolo I Changing society... pag. 1

Capitolo I Changing society... pag. 1 Capitolo I Changing society... pag. 1 1.1. Il bullismo...» 2 1.1.1. La prevenzione...» 3 1.1.2. La repressione...» 9 1.2. Lo stalking...» 11 1.2.1. Lo stalker...» 12 1.2.2. L impatto sulla vittima...»

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Premessa... LA DISCIPLINA DEI REATI IN MATERIA DI IMPO- STE SUI REDDITI E SUL VALORE AGGIUNTO PARTE PRIMA

INDICE SOMMARIO. Premessa... LA DISCIPLINA DEI REATI IN MATERIA DI IMPO- STE SUI REDDITI E SUL VALORE AGGIUNTO PARTE PRIMA INDICE SOMMARIO Premessa... XV PARTE PRIMA LA DISCIPLINA DEI REATI IN MATERIA DI IMPO- STE SUI REDDITI E SUL VALORE AGGIUNTO CAPITOLO 1 LA REPRESSIONE DEGLI ILLECITI PENALI TRI- BUTARI 1. L illecito tributario...

Dettagli

Buongiorno tutti sono l Avv. Maria SINAGRA e vi parlerò di RESPONSABILITÀ ED OBBLIGHI GIURIDICI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO

Buongiorno tutti sono l Avv. Maria SINAGRA e vi parlerò di RESPONSABILITÀ ED OBBLIGHI GIURIDICI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO Buongiorno tutti sono l Avv. Maria SINAGRA e vi parlerò di RESPONSABILITÀ ED OBBLIGHI GIURIDICI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO INIZIAMO COL DARE UNA DEFINIZIONE AL CONCETTO DI RESPONSABILITÀ PENALE

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Presentazione della Collana... pag. V Introduzione...» VII Indice Sommario...» XI

INDICE-SOMMARIO. Presentazione della Collana... pag. V Introduzione...» VII Indice Sommario...» XI INDICE-SOMMARIO Presentazione della Collana... pag. V Introduzione...» VII Indice Sommario...» XI CAPITOLO I CENNI STORICI: EVOLUZIONE DEL CONCETTO DI ADOZIONE 1. Introduzione... pag. 1 2. L'istituto dell'adozione

Dettagli

PAOLO PISA. Curriculum dell attività scientifica e didattica

PAOLO PISA. Curriculum dell attività scientifica e didattica PAOLO PISA Curriculum dell attività scientifica e didattica - Ha conseguito in Giurisprudenza presso l Università degli Studi di Genova il 21 luglio 1970 - E stato Assistente ordinario di Diritto penale

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte Prima NASCITA ED EVOLUZIONE DEL DANNO BIOLOGICO

INDICE SOMMARIO. Parte Prima NASCITA ED EVOLUZIONE DEL DANNO BIOLOGICO Elenco delle principali abbreviazioni... XVII Parte Prima NASCITA ED EVOLUZIONE DEL DANNO BIOLOGICO CAPITOLO I IL SISTEMA FONDATO SULLA CAPACITÀ PRODUTTIVA 1. La capacità produttiva.... 5 2. Le contraddizioni

Dettagli

MAPPATURA DELLE AREE DI RISCHIO EX D. LGS. 231/01

MAPPATURA DELLE AREE DI RISCHIO EX D. LGS. 231/01 LAURO CANTIERI VALSESIA S.P.A. MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO MAPPATURA DELLE AREE DI RISCHIO EX D. LGS. 231/01 Premessa Ai fini dell efficace predisposizione di un Modello Organizzativo,

Dettagli

LA SUCCESSIONE DI LEGGI PENALI NEL TEMPO

LA SUCCESSIONE DI LEGGI PENALI NEL TEMPO Cendon / Book Collana diretta da Dario Primo Triolo CENACOLO GIURIDICO: CASI E LEZIONI PENALE 01 LA SUCCESSIONE DI LEGGI PENALI NEL TEMPO Dario Primo Triolo Edizione MARZO 2015 Copyright MMXV KEY SRL

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo PREMESSA

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo PREMESSA VII INDICE-SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni.... pag. XV Capitolo Primo PREMESSA 1. Premessa.... pag. 1 2. Evoluzione storica. Appalti urbanistica edilizia....» 2 3. Le norme applicabili....»

Dettagli

LIBRO SECONDO. Dei delitti in particolare TITOLO III. Dei delitti contro l'amministrazione della giustizia CAPO III

LIBRO SECONDO. Dei delitti in particolare TITOLO III. Dei delitti contro l'amministrazione della giustizia CAPO III LIBRO SECONDO Dei delitti in particolare TITOLO III Dei delitti contro l'amministrazione della giustizia CAPO III Della tutela arbitraria delle private ragioni Articolo 392 Esercizio arbitrario delle proprie

Dettagli

INDICE CAPITOLO I NOZIONE DI DIRITTO PENALE DELL IMPRESA

INDICE CAPITOLO I NOZIONE DI DIRITTO PENALE DELL IMPRESA INDICE Prefazione alla VII edizione............... VII Prefazione alla I edizione................ IX CAPITOLO I NOZIONE DI DIRITTO PENALE DELL IMPRESA 1.1. Il concetto di mercato................ 3 1.2.

Dettagli

INDICE CAPITOLO I NOZIONE DI DIRITTO PENALE DELL IMPRESA

INDICE CAPITOLO I NOZIONE DI DIRITTO PENALE DELL IMPRESA INDICE Prefazione alla VI edizione................ VII Prefazione alla I edizione................ IX CAPITOLO I NOZIONE DI DIRITTO PENALE DELL IMPRESA 1.1. Il concetto di mercato............... 2 1.2.

Dettagli

DIRITTO PENALE TRIBUTARIO

DIRITTO PENALE TRIBUTARIO DIRITTO PENALE TRIBUTARIO a cura di GIOVANNI FIANDACA - ENZO MUSCO con contributi di GIANCARLO DE VERO - MARIA BEATRICE MIRRI ROBERTO RAMPIONI - PAOLA SEVERINO DI BENEDETTO ROBERTO ZANNOTTI GIUFFRE 1992

Dettagli

In Diritto24 www.diritto24.com. SCHEMI E TABELLE Rappresentazioni grafiche dei principali istituti del codice penale e delle leggi complementari

In Diritto24 www.diritto24.com. SCHEMI E TABELLE Rappresentazioni grafiche dei principali istituti del codice penale e delle leggi complementari In Diritto24 www.diritto24.com SCHEMI E TABELLE Rappresentazioni grafiche dei principali istituti del codice penale e delle leggi complementari codice penale Reati in generale Principio di legalità e principio

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1 CARATTERI DEFINITORI

INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1 CARATTERI DEFINITORI Prefazione... XV CAPITOLO 1 CARATTERI DEFINITORI 1.1. Stalking:evoluzioneecaratteridefinitori... 1 1.1.1. Una possibile categorizzazione del fenomeno... 4 1.1.2. L opera di neutralizzazione da parte dello

Dettagli

L applicazione della responsabilità amministrativa degli Enti ai reati ambientali

L applicazione della responsabilità amministrativa degli Enti ai reati ambientali L applicazione della responsabilità amministrativa degli Enti ai reati ambientali Avv. Dario Soria Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Roma Roma, 3 Marzo, 2011 White collar crimes

Dettagli

APPENDICE 1. Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo D. Lgs. 231/2001 APPENDICE 1

APPENDICE 1. Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo D. Lgs. 231/2001 APPENDICE 1 Pagina 1 di 7 APPENDICE 1 Il D.Lgs 231/2001, recante la disciplina in tema di responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, superando il principio che individuava nella persona fisica l unico

Dettagli

Modelli Organizzativi di controllo e di gestione ex D.Lgs. 231/01

Modelli Organizzativi di controllo e di gestione ex D.Lgs. 231/01 Studio Porcaro Commercialisti Modelli Organizzativi di controllo e di gestione ex D.Lgs. 231/01 La responsabilità amministrativa dipendente da reato delle persone giuridiche Studio Porcaro Commercialisti

Dettagli

INSERTO SPECIALE IN QUESTO NUMERO

INSERTO SPECIALE IN QUESTO NUMERO INSERTO SPECIALE IN QUESTO NUMERO Proponiamo all attenzione dei nostri lettori la sintesi del manuale Cannabis e danni alla salute, pubblicazione scientifica prodotta dal Dipartimento per le Politiche

Dettagli

Cassa del Trentino S.p.A. Analisi delle attività sensibili ex D.Lgs. 231/01 art. 6 comma 2. Relazione di sintesi

Cassa del Trentino S.p.A. Analisi delle attività sensibili ex D.Lgs. 231/01 art. 6 comma 2. Relazione di sintesi Cassa del Trentino S.p.A. Analisi delle attività sensibili ex D.Lgs. 231/01 art. 6 comma 2 Relazione di sintesi Marzo 2013 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1. DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI... 3 1.2. METODOLOGIA...

Dettagli

CURRICULUM VITAE. ha svolto un corso di lezioni di Diritto Penale per l anno 2003/2004 presso la Scuola Superiore di Polizia;

CURRICULUM VITAE. ha svolto un corso di lezioni di Diritto Penale per l anno 2003/2004 presso la Scuola Superiore di Polizia; CURRICULUM VITAE La Dr.ssa Prof. aggregato Elvira DINACCI, nata a Napoli il 15.05.1957 e residente in Roma alla Via Villa Emiliani n. 7, ricercatore confermato di Diritto Penale presso la Facoltà di Giurisprudenza

Dettagli

MASSIME PENALE. Corte di Cassazione Sez. VI Penale 23 Aprile 2014, n 17691 (Pres. Penale Delitti contro la famiglia Assegno di mantenimento Reato

MASSIME PENALE. Corte di Cassazione Sez. VI Penale 23 Aprile 2014, n 17691 (Pres. Penale Delitti contro la famiglia Assegno di mantenimento Reato MASSIME PENALE Corte di Cassazione Sez. VI Penale 23 Aprile 2014, n 17691 (Pres. De Roberto; Rel. Aprile) Penale Delitti contro la famiglia Assegno di mantenimento Reato di violazione degli obblighi di

Dettagli

Indice-Sommario INDICE-SOMMARIO. Capitolo I PROFILI STORICI DEL DIRITTO PENALE IN ITALIA

Indice-Sommario INDICE-SOMMARIO. Capitolo I PROFILI STORICI DEL DIRITTO PENALE IN ITALIA VII INDICE-SOMMARIO Premessa... XV Capitolo I PROFILI STORICI DEL DIRITTO PENALE IN ITALIA 1. Ildirittopenaleromano... 1 2. Ildirittopenalenelmedioevo... 4 3. IcodicinapoleonicielaloroinfluenzainItalia...

Dettagli