Programma Capitolo Piano Gestionale Note

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Programma Capitolo Piano Gestionale Note"

Transcript

1 Denominazione Contributo DL n. 4/2006 art. 30 Descrizione sintetica dell'opera / tipologia dell'intervento Sezione Anagrafica Codice Grado di realizzazione finanziaria dell'opera (%) Descrizione Stato di Previsione 10 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Centro di responsabilità 4 CAPITANERIE DI PORTO Missione 007 Ordine pubblico e sicurezza Autorizzazione di spesa Anno iniziale Anno finale Programma Capitolo Piano Gestionale Note DL n. 4/2006 art Sicurezza e controllo nei mari, nei porti e sulle coste 7841-CONTRIBUTO QUINDICENNALE PER L'ADEGUAMENTO DELLA COMPONENTE AERONAVALE DEL CORPO DELLE CAPITANERIE DI PORTO -, ECC. 1- Sezione Contabile (in milioni di euro) Onere complessivo del contributo 60.0 Fino al Successivi Previsione di spesa di cui impegni di cui pagamenti Importo complessivo del non statale Intervento o tipologia di intervento finanziato 369

2 370 Mutuo quota interessi annuale dovuta quota capitale annuale dovuta quota totale annuale dovuta

3 Denominazione Contributo Descrizione sintetica dell'opera / tipologia dell'intervento Sezione Anagrafica ADEGUAMENTO COMPONENTE NAVALE L n. 413/1998 art. 8, comma 3, punto A ter Codice Grado di realizzazione finanziaria dell'opera (%) Descrizione Stato di Previsione 10 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Centro di responsabilità 4 CAPITANERIE DI PORTO Missione 007 Ordine pubblico e sicurezza Autorizzazione di spesa Anno iniziale Anno finale Programma Capitolo Piano Gestionale Note L n. 413/1998 art. 8, comma 3, punto A ter Sicurezza e controllo n ei mari, nei porti e sulle coste 7847-SPESE PER L'ADEGUAMENTO DELLA COMPONENTE NAVALE CON UNITA' ATTE Al COMPITI DI VIGILANZA E SOCCORSO 2-ADEGUAMENTO Sezione Contabile (in milioni di euro) Onere complessivo del contributo Fino al Successivi Previsione di spesa di cui impegni di cui pagamenti importo complessivo del non statale Intervento o tipologia di intervento finanziato 371

4 372 M utuo quota interessi annuale dovuta quota capitale annuale dovuta quota totale annuale dovuta

5 Denominazione Contributo Descrizione sintetica dell'opera / tipologia dell'intervento Sezione Anagrafica L n. 413/1998 art. 8, comma 3, punto A Codice Grado di realizzazione finanziaria dell'opera (%) Descrizione Stato di Previsione 10 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Centro di responsabilità 4 CAPITANERIE DI PORTO Missione 007 Ordine pubblico e sicurezza Autorizzazione di spesa Anno iniziale Anno finale Programma Capitolo Piano Gestionale Note L n. 413/1998 art. 8, comma 3, punto A Sicurezza e controllo nei mari, nei porti e sulle coste 7847-SPESE PER L'ADEGUAMENTO DELLA COMPONENTE NAVALE CON UNITA' ATTE Al COMPITI DI VIGILANZA E SOCCORSO 3-VIGILANZA E SOCCORSO Sezione Contabile (in milioni di euro) Onere complessivo del contributo Fino al Successivi Previsione di spesa di cui impegni di cui pagamenti importo complessivo del non statale Intervento o tipologia di intervento finanziato 373

6 374 Mutuo quota interessi annuale dovuta quota capitale annuale dovuta quota totale annuale dovuta

7 Denominazione Contributo ADEGUAMENTO COMPONENTE NAVALE Descrizione sintetica dell'opera / tipologia dell'intervento L n. 413/1998 art. 8, comma 3, punto A bis Grado di realizzazione finanziaria dell'opera (%) Sezione Anagrafica Codice Descrizione Stato di Previsione 10 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Centro di responsabilità 4 CAPITANERIE DI PORTO Missione 007 Ordine pubblico e sicurezza Autorizzazione di spesa Anno iniziale Anno finale Programma Capitolo Piano Gestionale Note L n. 413/1998 art. 8, comma 3, punto A bis Sicurezza e controllo nei mari, nei porti e sulle coste 7847-SPESE PER L'ADEGUAMENTO DELLA COMPONENTE NAVALE CON UNITA' ATTE Al COMPITI DI VIGILANZA E SOCCORSO l-spese PER L'ADEGUAMENTO DELLA COMPONENTE NAVALE CON UNITA'ATTE Al COMPITI DI VIGILANZA E SOCCORSO Sezione Contabile (in milioni di euro) Onere complessivo del contributo Fino al Successivi Previsione di spesa di cui impegni di cui pagamenti Importo complessivo del non statale Intervento o tipologia di intervento finanziato 375

8 376 M utuo quota interessi annuale dovuta quota capitale annuale dovuta quota totale annuale dovuta

9 Denominazione Contributo Descrizione sintetica dell'opera / tipologia dell'intervento Sezione Anagrafica COSTRUZIONE UNITA' NAVALI L n. 413/1998 art. 8, comma 3, punto B ter Codice Grado di realizzazione finanziaria dell'opera (%) Descrizione Stato di Previsione 10 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Centro di responsabilità 4 CAPITANERIE DI PORTO Missione 007 Ordine pubblico e sicurezza Autorizzazione di spesa Anno iniziale Anno finale Programma Capitolo Piano Gestionale Note L n. 413/1998 art. 8, comma 3, punto B ter Sicurezza e controllo nei mari, nei porti e sulle coste 7848-SPESE PER LA COSTRUZIONE DI UNITA NAVALI PER LA VIGILANZA A TUTELA DEGLI INTERESSI NAZIONALI AL DI LA DEL, ECC. 2-COSTRUZIONE UNITA NAVALI Sezione Contabile (in milioni di euro) Onere complessivo del contributo Fino al Successivi Previsione di spesa di cui impegni di cui pagamenti Importo complessivo del non statale Intervento o tipologia di intervento finanziato 377

10 378 M utuo quota interessi annuale dovuta quota capitale annuale dovuta quota totale annuale dovuta

11 Denominazione Contributo Descrizione sintetica dell'opera / tipologia dell'intervento Sezione Anagrafica COSTRUZIONE UNITA' NAVALI L n. 413/1998 art. 8, comma 3, punto B bis Codice Grado di realizzazione finanziaria dell'opera (%) Descrizione Stato di Previsione 10 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Centro di responsabilità 4 CAPITANERIE DI PORTO Missione 007 Ordine pubblico e sicurezza Autorizzazione di spesa Anno iniziale Anno finale Programma Capitolo Piano Gestionale Note L n. 413/1998 art. 8, comma 3, punto B bis Sicurezza e controllo nei mari, nei porti e sulle coste 7848-SPESE PER LA COSTRUZIONE DI UNITA' NAVALI PER LA VIGILANZA A TUTELA DEGLI INTERESSI NAZIONALI AL DI LA' DEL, ECC. l-spese PER LA COSTRUZIONE DI UNITA' NAVALI PER LA VIGILANZA A TUTELA DEGLI INTERESSI NAZIONALI AL DI LA' DEL, ETC. Sezione Contabile (in milioni di euro) Onere complessivo del contributo Fino al Successivi Previsione di spesa di cui impegni di cui pagamenti Importo complessivo del non statale Intervento o tipologia di intervento finanziato 379

12 380 M utuo quota interessi annuale dovuta quota capitale annuale dovuta quota totale annuale dovuta

13 Denominazione Contributo Descrizione sintetica dell'opera / tipologia dell'intervento Sezione Anagrafica L n. 413/1998 art. 8, comma 3, punto B Codice Grado di realizzazione finanziaria dell'opera (%) Descrizione Stato di Previsione 10 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Centro di responsabilità 4 CAPITANERIE DI PORTO Missione 007 Ordine pubblico e sicurezza Autorizzazione di spesa Anno iniziale Anno finale Programma Capitolo Piano Gestionale Note L n. 413/1998 art. 8, comma 3, punto B Sicurezza e controllo nei mari, nei porti e sulle coste 7848-SPESE PER LA COSTRUZIONE DI UNITA' NAVALI PER LA VIGILANZA A TUTELA DEGLI INTERESSI NAZIONALI AL DI LA' DEL, ECC. 3-COSTRUZIONE UNITA' NAVALI Sezione Contabile (in milioni di euro) Onere complessivo del contributo Fino al Successivi Previsione di spesa di cui impegni di cui pagamenti Importo complessivo del non statale Intervento o tipologia di intervento finanziato 381

14 382 Mutuo quota interessi annuale dovuta quota capitale annuale dovuta quota totale annuale dovuta

15 Denominazione Contributo ADEGUAMENTO COMPONENTE AEREA Descrizione sintetica dell'opera / tipologia dell'intervento L n. 413/1998 art. 8, comma 3, punto D ter Grado di realizzazione finanziaria dell'opera (%) Sezione Anagrafica Codice Descrizione Stato di Previsione 10 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI Centro di responsabilità 4 CAPITANERIE DI PORTO Missione 007 Ordine pubblico e sicurezza Autorizzazione di spesa Anno iniziale Anno finale Programma Capitolo Piano Gestionale Note L n. 413/1998 art. 8, comma 3, punto D ter Sicurezza e controllo nei mari, nei porti e sulle coste 7849-SPESE PER L'ADEGUAMENTO DELLA COMPONENTE AEREA CON VELIVOLI ATTI Al COMPITI DI VIGILANZA, RICERCA E SOCCORSO 2-ADEGUAMENTO Sezione Contabile (in milioni di euro) Onere complessivo del contributo Fino al Successivi Previsione di spesa di cui impegni di cui pagamenti importo complessivo del non statale Intervento o tipologia di intervento finanziato 383

16 384 Mutuo quota interessi annuale dovuta quota capitale annuale dovuta quota totale annuale dovuta

Programma Capitolo Piano Gestionale Note. Intervento o tipologia di intervento finanziato

Programma Capitolo Piano Gestionale Note. Intervento o tipologia di intervento finanziato Denominazione Contributo I8 limite impegno Università di Padova Descrizione sintetica dell'opera / tipologia dell'intervento Sezione Anagrafica Interventi edilizia universitaria Grado di realizzazione

Dettagli

PAGAMENTO DELLA QUOTA CAPITALE DEI MUTUI QUINDICENNALI CONTRATTI PER LA SALVAGUARDIA DI VENEZIA

PAGAMENTO DELLA QUOTA CAPITALE DEI MUTUI QUINDICENNALI CONTRATTI PER LA SALVAGUARDIA DI VENEZIA n. 448/2001 art. 45, comma 1, punto F 2004 2018 002-Rimborsi del 9566-SOMMA DA EROGARE PER IL PER LA 12-INTERVENTI PERLA 1 3 9 / 1992 art. 2, comma 3, istituiti i capitoli 2212 (quota F n. 388/2000 art.

Dettagli

Programma Capitolo Piano Gestionale Note

Programma Capitolo Piano Gestionale Note Denominazione Contributo Descrizione sintetica dell'opera / tipologia dell'intervento Sezione Anagrafica Assicurare la realizzazione di programmi fondamentali per la sicurezza nazionale e per la promozione

Dettagli

Intervento o tipologia di intervento finanziato \ ì

Intervento o tipologia di intervento finanziato \ ì Sezione Contabile (in milioni di euro) Onere complessivo del contributo 79.3 Fino al 2011 2012 2013 2014 2015 2016 Successivi Previsione di spesa 12.88 12.89 12.89 12.89 27.75 di cui impegni 7.21 12.89

Dettagli

Mutuo. quota interessi annuale dovuta. quota capitale annuale dovuta. quota totale annuale dovuta

Mutuo. quota interessi annuale dovuta. quota capitale annuale dovuta. quota totale annuale dovuta 225 226 Denominazione Contributo LF n. 488/2001 sintetica dell'opera / tipologia 52.72 LF n. 488/2001 art. 45, comma 1 2002 2019 OlO-Opere strategiche, edilizia ed interventi speciali e 7188-' PER GLI

Dettagli

rappresenta che gli oneri dovranno essere assicurati fino alla scadenza dei relativi piani di

rappresenta che gli oneri dovranno essere assicurati fino alla scadenza dei relativi piani di 387 rappresenta che gli oneri dovranno essere assicurati fino alla scadenza dei relativi piani di ammortamento. Pertanto relativamente al cap. 1325 pg. 1 si evidenzia che, in base alle attuali risultanze

Dettagli

Programma Capitolo Piano Gestionale Note

Programma Capitolo Piano Gestionale Note Denominazione Contributo Descrizione sintetica dell'opera / tipologia dell'intervento Sezione Anagrafica L n. 413/1998 art. 8, comma 3, punto D Codice Grado di realizzazione 68.36 finanziaria dell'opera

Dettagli

Art. 1 (Bilancio di competenza - Stato di previsione dell'entrata e della spesa)

Art. 1 (Bilancio di competenza - Stato di previsione dell'entrata e della spesa) Legge regionale 27 aprile 2015, n. 13 Bilancio di previsione della Regione Calabria per l anno finanziario 2015 e bilancio pluriennale 2015 2017. (BURC n. 27 del 27 aprile 2015) Art. 1 (Bilancio di competenza

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE PLURIENNALE PER IL TRIENNIO 2016/2018" IL CONSIGLIO REGIONALE ha approvato. IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Promulga

BILANCIO DI PREVISIONE PLURIENNALE PER IL TRIENNIO 2016/2018 IL CONSIGLIO REGIONALE ha approvato. IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Promulga 770 N. 6 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA - 9-2-2016 Parte I Legge Regionale 9 febbraio 2016, n. 4 BILANCIO DI PREVISIONE PLURIENNALE PER IL TRIENNIO 2016/2018" IL CONSIGLIO REGIONALE ha

Dettagli

AUTORITA PORTUALE DI RAVENNA. Delibera n. 33 del Comitato Portuale del 22 novembre 2007

AUTORITA PORTUALE DI RAVENNA. Delibera n. 33 del Comitato Portuale del 22 novembre 2007 AUTORITA PORTUALE DI RAVENNA Delibera n. 33 del Comitato Portuale del 22 novembre 2007 Riesame e riaccertamento dei residui e proposta di variazione al bilancio previsionale per l esercizio finanziario

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 28 ottobre 2014

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 28 ottobre 2014 DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 28 ottobre 2014 Individuazioni di mutui e prestiti obbligazionari ad attivazione differita ovvero attivati con ritardo rispetto alla decorrenza dell'autorizzazione

Dettagli

Deliberazione legislativa n. 62/2013 2. Art. 1 Finalità

Deliberazione legislativa n. 62/2013 2. Art. 1 Finalità Deliberazione legislativa n. 62/2013 2 Art. 1 Finalità 1. Al fine di favorire l accelerazione dei pagamenti dei debiti degli enti del Servizio sanitario regionale e assicurare la liquidità necessaria per

Dettagli

La legge di Stabilità 2015 - C 2679 Le principali misure d interesse per la Commissione Ambiente e lavori pubblici

La legge di Stabilità 2015 - C 2679 Le principali misure d interesse per la Commissione Ambiente e lavori pubblici NOTA DI SINTESI a cura dell Ufficio Legislativo Dipartimento Territorio La legge di Stabilità 2015 - C 2679 Le principali misure d interesse per la Commissione Ambiente e lavori pubblici L ambiente, i

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 97 DEL 13.07.2012

DETERMINAZIONE N. 97 DEL 13.07.2012 COMUNE DI FRASSINO PROVINCIA DI CUNEO Indirizzo: Via S. Rocco 4 12020 Frassino Tel. 0175-976926 Fax 0175-976910 Codice fiscale e Partita IVA 00517740049 e-mail: sandra.ragioneria.frassino@reteunitaria.piemonte.it

Dettagli

Deliberazione della Giunta esecutiva n. 118 di data 29 luglio 2013

Deliberazione della Giunta esecutiva n. 118 di data 29 luglio 2013 Deliberazione della Giunta esecutiva n. 118 di data 29 luglio 2013 Oggetto: Approvazione variazione di bilancio ai sensi dell art. 27 della legge provinciale 14 settembre 1979, n. 7 e successive modificazioni

Dettagli

Art. 1 (Bilancio di competenza Stato di previsione dell entrata e della spesa)

Art. 1 (Bilancio di competenza Stato di previsione dell entrata e della spesa) Legge regionale 27 dicembre 2012, n. 71 Bilancio di previsione della Regione Calabria per l anno finanziario 2013 e bilancio pluriennale 2013-2015. (BUR n. 23 del 17 dicembre 2012, supplemento straordinario

Dettagli

Quadro Economico e finanziario dell azione C1 - Intervento C 1-1

Quadro Economico e finanziario dell azione C1 - Intervento C 1-1 Quadro Economico e finanziario dell azione C1 - Intervento C 1-1 A.1 Importo dei lavori a base d asta 30.320,95 A.2 Oneri della sicurezza, non soggetti a ribasso d asta 1.130,21 TOTALE LAVORI 31.451,16

Dettagli

IL CONSIGLIO REGIONALE ha approvato. IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Promulga

IL CONSIGLIO REGIONALE ha approvato. IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Promulga Parte I N. 4 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA - 31-1-2015 253 Parte I LEGGI, DECRETI E REGOLAMENTI DELLA REGIONE Legge Regionale 27 gennaio 2015, n. 6 BILANCIO DI PREVISIONE PLURIENNALE

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** POLITICHE SOCIALI

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** POLITICHE SOCIALI COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** POLITICHE SOCIALI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 227 / 2015 OGGETTO: CONSORZIO CASE VACANZE DEI COMUNI NOVARESI

Dettagli

MOVIMENTO 5 STELLE - Gruppo Consiliare REGIONE BASILICATA

MOVIMENTO 5 STELLE - Gruppo Consiliare REGIONE BASILICATA AL PRESIDENTE DELLA I C.C.P. AL PRESIDENTE DELLA II C.C.P. AL PRESIDENTE DELLA III C.C.P. AL PRESIDENTE DELLA IV C.C.P. Oggetto: Emendamenti al Disegno di legge n. 83/2015 approvato con D.G.R. n. 1561

Dettagli

La Regione Autonoma FVG, rappresentata da e La Provincia di Pordenone, rappresentata da..

La Regione Autonoma FVG, rappresentata da e La Provincia di Pordenone, rappresentata da.. SCHEMA ATTO DI RINEGOZIAZIONE DELL ACCORDO DI PROGRAMMA STIPULATO IN DATA 15 GENNAIO 2001 TRA LA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA E LA PROVINCIA DI PORDENONE, COME SUCCESSIVAMENTE MODIFICATO IN DATA

Dettagli

-gli artt. 1, 36, 38 e 41 della legge 5.8.1978, n. 457, prevedono il finanziamento di programmi di edilizia agevolata;

-gli artt. 1, 36, 38 e 41 della legge 5.8.1978, n. 457, prevedono il finanziamento di programmi di edilizia agevolata; REGIONE PIEMONTE BU38 24/09/2015 Codice A15010 D.D. 23 luglio 2015, n. 604 Contributi semestrali a favore degli Istituti mutuanti a copertura dei mutui agevolati disposti ai sensi delle Leggi 457/78, 94/82

Dettagli

OGGETTO: 2^ VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 E RELATIVI ALLEGATI CON ESTINZIONE ANTICIPATA MUTUO. IL CONSIGLIO COMUNALE

OGGETTO: 2^ VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 E RELATIVI ALLEGATI CON ESTINZIONE ANTICIPATA MUTUO. IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: 2^ VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 E RELATIVI ALLEGATI CON ESTINZIONE ANTICIPATA MUTUO. Su relazione dell assessore al Bilancio Cinzia Vallone PREMESSO CHE IL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

PRIMO PROGRAMMA DELLE OPERE STRATEGICHE LEGGE N. 443/2001

PRIMO PROGRAMMA DELLE OPERE STRATEGICHE LEGGE N. 443/2001 PRIMO PROGRAMMA DELLE OPERE STRATEGICHE LEGGE N. 443/2001 INTERVENTI PER L EMERGENZA IDRICA NEL MEZZOGIORNO CONTINENTALE ED INSULARE: INTERCONNESSIONE DEI SISTEMI IDRICI TIRSO E FLUMENDOSA-CAMPIDANO E

Dettagli

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI Area: TRASPORTO SU GOMMA

DELIBERAZIONE N. DEL. Direzione Regionale: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI Area: TRASPORTO SU GOMMA REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 68 24/02/2015 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 1251 DEL 03/02/2015 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI Area: TRASPORTO SU

Dettagli

VISTI i piani di erogazione e degli interventi predisposti dalle singole regioni allegati al presente decreto;

VISTI i piani di erogazione e degli interventi predisposti dalle singole regioni allegati al presente decreto; VISTO il decreto-legge 12 settembre 2013, n. 104, convertito, con modificazioni, dalla legge 8 novembre 2013, n. 128, recante misure urgenti in materia di istruzione, università e ricerca (di seguito,

Dettagli

DOMANDA PER L ACCESSO ALL OTTO PER MILLE PER L EDILIZIA SCOLASTICA (FAC-SIMILE)

DOMANDA PER L ACCESSO ALL OTTO PER MILLE PER L EDILIZIA SCOLASTICA (FAC-SIMILE) DOMANDA PER L ACCESSO ALL OTTO PER MILLE PER L EDILIZIA SCOLASTICA (FAC-SIMILE) Alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per il coordinamento amministrativo Ufficio per la concertazione

Dettagli

beneficiario per cui si ritiene che la somma posta in liquidazione con il presente provvedimento costituisce credito certo, esigibile e liquidabile

beneficiario per cui si ritiene che la somma posta in liquidazione con il presente provvedimento costituisce credito certo, esigibile e liquidabile 8605 beneficiario per cui si ritiene che la somma posta in liquidazione con il presente provvedimento costituisce credito certo, esigibile e liquidabile DETERMINA 1. di approvare, ai sensi dell art. 8

Dettagli

Schede descrittive dei database

Schede descrittive dei database Schede descrittive dei database DATABASE Previsioni Codice + Denominazione Codice + Codice e Denominazione Categoria Stanziamenti di competenza Disegno di legge di bilancio 1 Anno Stanziamenti di competenza

Dettagli

Schede descrittive dei database

Schede descrittive dei database Schede descrittive dei database DATABASE Formazione Categoria economica Codice + Denominazione Codice + Denominazione Codice + Codice e Denominazione Categoria Stanziamenti di competenza Disegno di legge

Dettagli

Parte I LEGGI, DECRETI E REGOLAMENTI DELLA REGIONE

Parte I LEGGI, DECRETI E REGOLAMENTI DELLA REGIONE Parte I N. 14 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA - 30-4-2014 2399 Parte I LEGGI, DECRETI E REGOLAMENTI DELLA REGIONE Legge Regionale 30 aprile 2014, n. 9 BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO

Dettagli

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS C O P I A DETERMINAZIONE N. 430 Area Tecnica Registro Settore: 448 Data: 14/08/2015 Servizio: Ufficio Tecnico DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

Dettagli

Avviso pubblico per l'accesso a finanziamenti in materia di Edilizia Scolastica

Avviso pubblico per l'accesso a finanziamenti in materia di Edilizia Scolastica Avviso pubblico per l'accesso a finanziamenti in materia di Edilizia Scolastica PREMESSA Sulla Gazzetta Ufficiale n. 194 - Serie generale - del 20 agosto 2013, è pubblicata la Legge 9 agosto 2013, n. 98

Dettagli

Direzione Servizi Tecnici per l'edilizia Pubblica 2015 04842/031 Servizio Edilizia Scolastica GG CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Direzione Servizi Tecnici per l'edilizia Pubblica 2015 04842/031 Servizio Edilizia Scolastica GG CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Direzione Servizi Tecnici per l'edilizia Pubblica 2015 04842/031 Servizio Edilizia Scolastica GG 0 CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 20 ottobre 2015 Convocata la Giunta presieduta dal

Dettagli

Bilancio di previsione dello Stato per l anno finanziario 2015 e bilancio pluriennale per il triennio 2015-2017.

Bilancio di previsione dello Stato per l anno finanziario 2015 e bilancio pluriennale per il triennio 2015-2017. Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 300 del 29 dicembre 2014 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2016/2018

BILANCIO DI PREVISIONE 2016/2018 REGIONE MARCHE 1 ASSEMBLEA LEGISLATIVA X LEGISLATURA DELIBERAZIONE LEGISLATIVA APPROVATA DALL ASSEMBLEA LEGISLATIVA REGIONALE NELLA SEDUTA DEL 23 DICEMBRE, N. 15 BILANCIO DI PREVISIONE 2016/2018 pdl 24

Dettagli

Consiglio regionale Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Consiglio regionale Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Consiglio regionale Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia IX LEGISLATURA - ATTI CONSILIARI - PROGETTI DI LEGGE E RELAZIONI PROPOSTA DI LEGGE N. 12 Presentata dai Consiglieri Ritossa, Di Natale Presentata

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Lazio

Bollettino Ufficiale della Regione Lazio Repubblica Italiana Bollettino Ufficiale della Regione Lazio Disponibile in formato elettronico sul sito: www.regione.lazio.it Legge Regionale n.12 del 13 agosto 2011 Data 22/10/2013 Numero 87 Supplemento

Dettagli

LEGGE REGIONALE 16 novembre 2001, n. 30

LEGGE REGIONALE 16 novembre 2001, n. 30 LEGGE REGIONALE 16 novembre 2001, n. 30 (GU n. 012 SERIE SPECIALE N. 3 del 23/03/2002 - BU Piemonte n. 047 del 21/11/2001) Legge 4 maggio 1983, n. 184, cosi come modificata dalla legge 31 dicembre 1998,

Dettagli

Deliberazione della Giunta esecutiva n. 23 di data 4 marzo 2016.

Deliberazione della Giunta esecutiva n. 23 di data 4 marzo 2016. Deliberazione della Giunta esecutiva n. 23 di data 4 marzo. Oggetto: Approvazione variazione di cassa al bilancio gestionale per l esercizio finanziario, ai sensi dell articolo 51, comma 2, lettera d)

Dettagli

(BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA N. 10 DEL 3 LUGLIO 2013) Il Consiglio regionale Assemblea Legislativa della Liguria ha approvato.

(BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA N. 10 DEL 3 LUGLIO 2013) Il Consiglio regionale Assemblea Legislativa della Liguria ha approvato. REGIONE LIGURIA ------------ LEGGE REGIONALE 2 LUGLIO 2013 N. 18 MODIFICHE ALLA LEGGE REGIONALE 14 MAGGIO 2013, N. 14 (DISPOSIZIONI DI ADEGUAMENTO E MODIFICA DELLA NORMATIVA REGIONALE), ALLA LEGGE REGIONALE

Dettagli

Programma Capitolo Piano Gestionale Note 1325-RIMBORSO DELLA QUOTA INTERESSI SUI MUTUI CONCESSI AGLI ENTI LOCALI CON ONERI A CARICO DELLO STATO.

Programma Capitolo Piano Gestionale Note 1325-RIMBORSO DELLA QUOTA INTERESSI SUI MUTUI CONCESSI AGLI ENTI LOCALI CON ONERI A CARICO DELLO STATO. Denominazione Contributo Descrizione sintetica dell'opera / tipologia dell'intervento Sezione Anagrafica Concorso dello Stato agli oneri derivanti dalla contrazione di mutui o altre operazioni finanziarie

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 04505/033 Suolo e Parcheggi Valandro/33099 CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 04505/033 Suolo e Parcheggi Valandro/33099 CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 04505/033 Suolo e Parcheggi Valandro/33099 CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 578 approvata il 1 ottobre 2015 DETERMINAZIONE: INTERVENTI

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE DI INIZIATIVA DELLA GIUNTA

DISEGNO DI LEGGE DI INIZIATIVA DELLA GIUNTA REGIONE BASILICATA DISEGNO DI LEGGE DI INIZIATIVA DELLA GIUNTA Bilancio di Previsione pluriennale per il triennio 2015-2017. Potenza, Dicembre 2014 * * * * * * * * * * Articolo 1 Stato di Previsione dell

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D ARNO DETERMINAZIONE N. 319/14 DEL 21.08.2014

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D ARNO DETERMINAZIONE N. 319/14 DEL 21.08.2014 COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) SETTORE AMMINISTRATIVO CODICE SERVIZIO SEGRETERIA DETERMINAZIONE N. 319/14 DEL

Dettagli

SOMMARIO. Art. 1 Variazioni alle previsioni di entrata e di spesa del bilancio di previsione 2008

SOMMARIO. Art. 1 Variazioni alle previsioni di entrata e di spesa del bilancio di previsione 2008 SOMMARIO Art. 1 Variazioni alle previsioni di entrata e di spesa del bilancio di previsione 2008 Art. 2 Autorizzazioni di spesa per l anno 2008 Art. 3 Variazioni alle previsioni del bilancio pluriennale

Dettagli

Disegno di legge in materia ambientale collegato con la Legge di Stabilità.

Disegno di legge in materia ambientale collegato con la Legge di Stabilità. Disegno di legge in materia ambientale collegato con la Legge di Stabilità. GIANLUCA CENCIA Direttore Federambiente Torino, 5 dicembre 2013 SCHEMA DI DISEGNO DI LEGGE COLLEGATO ALLA LEGGE DI STABILITA

Dettagli

Otto per mille Irpef devoluta a diretta gestione statale: modalità per utilizzo D.P.R. 17.11.2014 n 172, G.U. 26.11.2014

Otto per mille Irpef devoluta a diretta gestione statale: modalità per utilizzo D.P.R. 17.11.2014 n 172, G.U. 26.11.2014 Otto per mille Irpef devoluta a diretta gestione statale: modalità per utilizzo D.P.R. 17.11.2014 n 172, G.U. 26.11.2014 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 17 novembre 2014, n. 172 Regolamento recante

Dettagli

Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 8/2014) Codice Fiscale e Partita IVA : 00115070856

Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 8/2014) Codice Fiscale e Partita IVA : 00115070856 Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 8/2014) Codice Fiscale e Partita IVA : 00115070856 DELIBERA COMMISSARIALE ORIGINALE Seduta del 10 GIUGNO 2014 n.98

Dettagli

- gli artt. 1, 36, 38 e 41 della legge 5.8.1978, n. 457, prevedono il finanziamento di programmi di edilizia agevolata;

- gli artt. 1, 36, 38 e 41 della legge 5.8.1978, n. 457, prevedono il finanziamento di programmi di edilizia agevolata; REGIONE PIEMONTE BU41 09/10/2014 Codice DB0803 D.D. 13 giugno 2014, n. 379 Contributi semestrali a favore dell'istituto Bancario "Banca Popolare di Milano Scarl" a copertura dei mutui agevolati disposti

Dettagli

ALLEGATO 1. Specifiche del Budget di spesa riportato al Capitolo III del formulario di candidatura.

ALLEGATO 1. Specifiche del Budget di spesa riportato al Capitolo III del formulario di candidatura. ALLEGATO 1. Specifiche del Budget di spesa riportato al Capitolo III del formulario di candidatura. 1. Criteri economico-finanziari utilizzati per l elaborazione del budget. L imputazione delle spese di

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato COZZOLINO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato COZZOLINO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 3125 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato COZZOLINO Norme in materia di assunzione dei vigili del fuoco volontari nel Corpo nazionale

Dettagli

Riferimenti normativi

Riferimenti normativi DIRIGENTE d.ssa Maria Lucia Pilutti DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 875 DEL 28.08.2014 OGGETTO: DPREG. 073/Pres. DEL 22/04/2014 : CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DI VEICOLI ECOLOGICI FINALIZZATO

Dettagli

Comune di Cagliari BILANCIO DI PREVISIONE. Triennio: 2015-2017

Comune di Cagliari BILANCIO DI PREVISIONE. Triennio: 2015-2017 Delibera: 14 / 25 del 31/03/25 Comune di Cagliari BILANCIO DI PREVISIONE Triennio: 25-27 Delibera: 14 / 25 del 31/03/25 ENTRATE Cassa Anno 25 Competenza 25 26 27 SPESE Cassa Anno 25 Competenza 25 26 27

Dettagli

Decreto Legge del 18 gennaio 1993, n. 9 (1)

Decreto Legge del 18 gennaio 1993, n. 9 (1) Decreto Legge del 18 gennaio 1993, n. 9 (1) Disposizioni urgenti in materia sanitaria e socio-assistenziale. (1) Pubblicato nella Gazz. Uff. 19 gennaio 1993, n. 14 e convertito in legge, con modificazioni,

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COPIA Determinazione n. 446 del 03/07/2013 N. registro di area 42 VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Assunta nel giorno 03/07/2013 da Laura Dordi Responsabile del Settore ECONOMICO

Dettagli

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro

Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro \ Amministrazione Provinciale di Catanzaro Piazza Rossi,1-88100 Catanzaro PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE ISTITUTO SCOLASTICO OGGETTO D INTERVENTO LICEO SCIENTIFICO L. SICILIANI - CATANZARO CODICE MECCANOGRAFICO:

Dettagli

X LEGISLATURA 15 A Seduta Lunedì 28 dicembre 2015

X LEGISLATURA 15 A Seduta Lunedì 28 dicembre 2015 X LEGISLATURA 15 A Seduta Lunedì 28 dicembre 2015 Deliberazione n. 82 (Estratto del processo verbale) OGGETTO: Legge regionale - Bilancio di previsione finanziario della Regione Calabria per gli anni 2016-2018.

Dettagli

Città di Fabriano CONSIGLIO COMUNALE

Città di Fabriano CONSIGLIO COMUNALE ( 174 20/11/2012) Oggetto: VARIAZIONE AL BILANCIO ANNUALE DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 - ASSESTAMENTO GENERALE DI BILANCIO Premesso: IL - che con iberazione Consiglio Comunale n. 56 26/07/2012

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO Reg. pubbl. N. ORIGINALE lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 976 DEL 31-12-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Recupero e smaltimento veicoli abbandonati in territorio

Dettagli

REGIONE LAZIO GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE DI CONCERTO

REGIONE LAZIO GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE DI CONCERTO REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 387 28/07/2015 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 11559 DEL 21/07/2015 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: PROGRAM. ECONOMICA, BILANCIO, DEMANIO E PATRIMONIO Area: TRIBUTI,

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 28 DEL 17-05-1976 REGIONE PIEMONTE. << Finanziamenti integrativi a favore delle cooperative a proprietà indivisa >>.

LEGGE REGIONALE N. 28 DEL 17-05-1976 REGIONE PIEMONTE. << Finanziamenti integrativi a favore delle cooperative a proprietà indivisa >>. Legge 1976028 Pagina 1 di 7 LEGGE REGIONALE N. 28 DEL 17-05-1976 REGIONE PIEMONTE >. Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 121. «Norme in materia di prevenzione e contrasto dei fenomeni di criminalità organizzata e di stampo mafioso»

PROPOSTA DI LEGGE N. 121. «Norme in materia di prevenzione e contrasto dei fenomeni di criminalità organizzata e di stampo mafioso» PROPOSTA DI LEGGE N. 121 presentata dai consiglieri Sergo, Bianchi, Dal Zovo, Frattolin, Ussai «Norme in materia di prevenzione e contrasto dei fenomeni di criminalità organizzata e di stampo mafioso»

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE ABITATIVE Divisione V Direzione Programmazione

Dettagli

IL MINISTRO per la pubblica amministrazione e l innovazione. On. Renato Brunetta AGENZIA PER LA DIFFUSIONE DELLE TECNOLOGIE PER L INNOVAZIONE

IL MINISTRO per la pubblica amministrazione e l innovazione. On. Renato Brunetta AGENZIA PER LA DIFFUSIONE DELLE TECNOLOGIE PER L INNOVAZIONE IL MINISTRO per la pubblica amministrazione e l innovazione On. Renato Brunetta AGENZIA PER LA DIFFUSIONE DELLE TECNOLOGIE PER L INNOVAZIONE Milano, 28 novembre 2008 1 Indice Presentazione dell Agenzia

Dettagli

Legge Regionale 23 Novembre 2006, n. 20. Istituzione del fondo regionale per la non autosufficienza. (BUR N. 34 del 9 dicembre 2006)

Legge Regionale 23 Novembre 2006, n. 20. Istituzione del fondo regionale per la non autosufficienza. (BUR N. 34 del 9 dicembre 2006) Legge Regionale 23 Novembre 2006, n. 20. Istituzione del fondo regionale per la non autosufficienza. (BUR N. 34 del 9 dicembre 2006) Art.1 (Oggetto e finalità) 1. La Regione con la presente legge, in armonia

Dettagli

La modifica è conseguenza delle mutate condizioni dei mercati finanziari rispetto all epoca della formazione del bilancio 2009.

La modifica è conseguenza delle mutate condizioni dei mercati finanziari rispetto all epoca della formazione del bilancio 2009. D.L. N.457 Modifiche e integrazioni alla L.R. 24.12.2008 n. 43 Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione Liguria (Legge finanziaria 2009). Articolo 1 L articolo stabilisce

Dettagli

TESTI COORDINATI E AGGIORNATI

TESTI COORDINATI E AGGIORNATI TESTI COORDINATI E AGGIORNATI Ripubblicazione del testo della legge 28 dicembre 2015, n. 209, recante: «Bilancio di previsione dello Stato per l anno finanziario 2016 e bilancio pluriennale per il triennio

Dettagli

Relazione. Articolo 1

Relazione. Articolo 1 Disegno di legge concernente "Assesta " Assestamento alla manovra finanziaria per gli anni 2014/2016". Relazione Il presente disegno di legge, composto da 2 articoli, si rende necessario al fine di assestare

Dettagli

Regione Lazio. Atti della Giunta Regionale e degli Assessori

Regione Lazio. Atti della Giunta Regionale e degli Assessori 28/11/2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 98 Pag. 128 di 700 Regione Lazio Atti della Giunta Regionale e degli Assessori Deliberazione 19 novembre 2013, n. 403 Approvazione dell'iniziativa

Dettagli

Legge regionale 24 dicembre 2008, n. 32

Legge regionale 24 dicembre 2008, n. 32 Legge regionale 24 dicembre 2008, n. 32 Bilancio di Previsione 2009 e Pluriennale Triennio 2009 2011 (B. U. Regione Basilicata N. 60 del 29 dicembre 2008) Articolo 1 Stato di Previsione dell Entrata 1.

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA Attesto che il Senato della Repubblica, il 20 novembre 2015, ha approvato il seguente disegno di legge, d iniziativa del Governo: Bilancio di previsione dello Stato per l anno finanziario

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 114 DEL 18/01/2016

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 114 DEL 18/01/2016 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 114 DEL 18/01/2016 SETTORE LAVORI PUBBLICI 2 SERVIZIO MANUTENZIONE FABBRICATI E IMPIANTI SPORTIVI OGGETTO: IMPORTO 4.189,00 SERVIZIO FUNZIONI RSPP IN MATERIA DI SICUREZZA

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 31/12/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Ambiente - Servizi Tecnologici SETTORE : Scarteddu Ugo. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 31/12/2015. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Ambiente - Servizi Tecnologici Scarteddu Ugo DETERMINAZIONE N. in data 2251 31/12/2015 OGGETTO: Impegno di spesa per il servizio di C O P I A Premesso che: IL RESPONSABILE

Dettagli

Relatore consigliere Luciano Vecchi Relatore di minoranza consigliere Marco Lombardi

Relatore consigliere Luciano Vecchi Relatore di minoranza consigliere Marco Lombardi Atti assembleari IX LEGISLATURA Commissioni PROGETTI DI LEGGE E DI REGOLAMENTO ATTI E RELAZIONI DI COMPETENZA DELL ASSEMBLEA LEGISLATIVA REGIONE EMILIA-ROMAGNA ASSEMBLEA LEGISLATIVA I COMMISSIONE PERMANENTE

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO Reg. pubbl. N. ORIGINALE lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 1004 DEL 31-12-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Progetto Educazione Stradale. Acquisto di gadget per

Dettagli

PROGRAMMAZIONE FABBISOGNO DEL PERSONALE TRIENNIO 2016-2018

PROGRAMMAZIONE FABBISOGNO DEL PERSONALE TRIENNIO 2016-2018 Allegato B delibera 13 del 3.2.2016 PROGRAMMAZIONE FABBISOGNO DEL PERSONALE TRIENNIO 2016-2018 PREMESSO che il vigente quadro normativo in materia di organizzazione dell'ente locale, con particolare riferimento

Dettagli

RENDICONTO DELLA GESTIONE

RENDICONTO DELLA GESTIONE Allegato A) alla delibera consiliare n. 18 del 28.4.2014 COMUNE DI BOMPORTO (Modena) RELAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE AL RENDICONTO DELLA GESTIONE DELL ESERCIZIO 2013 Approvata dalla Giunta Comunale con

Dettagli

COMUNE DI USSANA. Area Socio-Assistenziale e Servizi Demografici. DETERMINAZIONE N. 98 in data 30/01/2013

COMUNE DI USSANA. Area Socio-Assistenziale e Servizi Demografici. DETERMINAZIONE N. 98 in data 30/01/2013 COMUNE DI USSANA Area Socio-Assistenziale e Servizi Demografici DETERMINAZIONE N. 98 in data 30/01/2013 OGGETTO: Intervento economico a favore dei nuclei familiari con un numero di figli pari o superiore

Dettagli

REGIONE LAZIO GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE DI CONCERTO

REGIONE LAZIO GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE DI CONCERTO REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 646 23/11/2015 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 18299 DEL 23/11/2015 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: Area: BILANCIO PROGRAM. ECONOMICA, BILANCIO, DEMANIO E PATRIMONIO

Dettagli

numero e data presentazione approvato PROGETTO DI LEGGE N. 422 TITOLO CAPO ARTICOLO COMMA LETTERA NUMERO 2 X

numero e data presentazione approvato PROGETTO DI LEGGE N. 422 TITOLO CAPO ARTICOLO COMMA LETTERA NUMERO 2 X trattato nella seduta. Padrin (relatore) 2 X 6 ter. Le strutture e le recinzioni realizzate secondo le modalità di cui al comma 6 bis, sono sempre consentite, anche in deroga alla normativa e agli strumenti

Dettagli

COMUNE DI CADEO (PC) Data 27/06/2014 Pag. 1

COMUNE DI CADEO (PC) Data 27/06/2014 Pag. 1 COMUNE DI CADEO (PC) Data 27/06/2014 Pag. 1 Programma : 0001 SERVIZIO SEGRETERIA - AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI - SERVIZI DEMOGRAFICI - SERVIZI SCOLASTI CI SPESE CORRENTI TITOLO I Personale CO 0,00

Dettagli

L.R. 27/2014, art. 6, c. 87 B.U.R. 11/11/2015, n. 45. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 27 ottobre 2015, n. 0226/Pres.

L.R. 27/2014, art. 6, c. 87 B.U.R. 11/11/2015, n. 45. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 27 ottobre 2015, n. 0226/Pres. L.R. 27/2014, art. 6, c. 87 B.U.R. 11/11/2015, n. 45 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 27 ottobre 2015, n. 0226/Pres. Regolamento concernente le modalità di concessione, erogazione e rendicontazione

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. VISTI gli articoli 33, sesto comma, 76 e 87, quinto comma, della Costituzione;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. VISTI gli articoli 33, sesto comma, 76 e 87, quinto comma, della Costituzione; Schema di decreto legislativo recante la disciplina per la programmazione, il monitoraggio e la valutazione delle politiche di bilancio e di reclutamento degli atenei in attuazione della delega prevista

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE

PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE PROVINCIA DI UDINE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE SEDUTA DEL GIORNO 16 DICEMBRE 2013 Presente Assente FONTANINI PIETRO Presidente X MATTIUSSI FRANCO Vicepresidente X BARBERIO LEONARDO Assessore

Dettagli

27/11/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 95. Regione Lazio

27/11/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 95. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE INFRASTRUTTURE, AMBIENTE E POLITICHE ABITATIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 4 novembre 2014, n. G15557 POR FESR LAZIO 2007-2013. Progetto A0070P0376. Call for proposal

Dettagli

REGIONE TOSCANA. Bilancio di previsione per l esercizio finanziario 2012 e Bilancio pluriennale 2012 2014. Assestamento.

REGIONE TOSCANA. Bilancio di previsione per l esercizio finanziario 2012 e Bilancio pluriennale 2012 2014. Assestamento. REGIONE TOSCANA Proposta di Legge Bilancio di previsione per l esercizio finanziario 2012 e Bilancio pluriennale 2012 2014 Assestamento SOMMARIO Preambolo Capo I Assestamento del bilancio Art. 1 - Variazioni

Dettagli

N. 40124 DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO ISPETTORATO GENERALE DEL BILANCIO UFFICIO V

N. 40124 DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO ISPETTORATO GENERALE DEL BILANCIO UFFICIO V N. 40124 DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO ISPETTORATO GENERALE DEL BILANCIO UFFICIO V VISTO il decreto-legge 8 aprile 2013, n. 35, recante Disposizioni urgenti per il pagamento dei debiti

Dettagli

DELLA REPUBBLICA ITALIANA PARTE PRIMA N. 2. Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 15 del 20 gennaio 2016 - Serie generale

DELLA REPUBBLICA ITALIANA PARTE PRIMA N. 2. Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 15 del 20 gennaio 2016 - Serie generale Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 15 del 20 gennaio 2016 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

2) Articolo inserito con l.r. 58/2008, art. 2. 3) Articolo inserito con l.r. 58/2008, art. 3. 4) Lettera così sostituita con l.r. 44/2009, art. 2.

2) Articolo inserito con l.r. 58/2008, art. 2. 3) Articolo inserito con l.r. 58/2008, art. 3. 4) Lettera così sostituita con l.r. 44/2009, art. 2. 12 5.8.2009 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 29 dell articolo 2, commi 60, 61 e 62, del decreto legge 3 ottobre 2006, n. 262 (Disposizioni urgenti in materia tributaria e finanziaria),

Dettagli

d) i criteri di valutazione dei progetti da parte del Comitato, tra i quali: 1) la riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale;

d) i criteri di valutazione dei progetti da parte del Comitato, tra i quali: 1) la riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale; IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI SULLA PROPOSTA DEL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DI CONCERTO CON IL MINISTRO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE E CON IL MINISTRO DEI BENI E DELLE ATTIVITA

Dettagli

COMUNE di. L anno 2012, il giorno. del mese di.. in, presso.. alle ore. tra

COMUNE di. L anno 2012, il giorno. del mese di.. in, presso.. alle ore. tra Allegato A alla delibera avente per oggetto: Piano nazionale di edilizia abitativa. D.P.C.M. 16 luglio 2009. Accordo di Programma tra il Ministero delle Infrastrutture e i Trasporti e la Regione Piemonte

Dettagli

Determina Dirigenziale n 501 del 11/12/2014. Settore: UFFICIO SCUOLA Servizio: UFFICIO SCUOLA. Responsabile: MICHELE VALORI

Determina Dirigenziale n 501 del 11/12/2014. Settore: UFFICIO SCUOLA Servizio: UFFICIO SCUOLA. Responsabile: MICHELE VALORI COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) Determina Dirigenziale n 501 del 11/12/2014 Settore: UFFICIO SCUOLA Servizio: UFFICIO

Dettagli

COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra

COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra COMUNE DI TORTOLI' Provincia dell'ogliastra C O P I A REGISTRO GENERALE Determinazione n. 23 del 21/01/2016 Area S.u.a.p. e Informatica Numero 2 del 21/01/2016 OGGETTO IMPEGNO E LIQUIDAZIONE SOMMA PER

Dettagli

REGIONE TOSCANA ZEI ANDREA. Il Dirigente Responsabile:

REGIONE TOSCANA ZEI ANDREA. Il Dirigente Responsabile: REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO INDUSTRIA, ARTIGIANATO, INNOVAZIONE TECNOLOGICA SETTORE INFRASTRUTTURE PER LO SVILUPPO

Dettagli

Contabilità Analitica per Missione Programma D.Lgs. 118/2011 Costi

Contabilità Analitica per Missione Programma D.Lgs. 118/2011 Costi Contabilità Analitica per Missione Programma D.Lgs. 118/2011 Costi 01 Servizi istituzionali, generali e di gestione 01 Organi istituzionali Beni e servizi costo: 157.246,06 Beni e servizi costo: 16.519.667,82

Dettagli

LEGGE REGIONALE 13 DICEMBRE 2012, N. 8

LEGGE REGIONALE 13 DICEMBRE 2012, N. 8 LEGGE REGIONALE 13 DICEMBRE 2012, N. 8 Disposizioni per la formazione del bilancio annuale 2013 e pluriennale 2013-2015 della Regione autonoma Trentino- Alto Adige (Legge finanziaria) 1 Art. 1 (Sviluppo

Dettagli

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 02895/019 Servizio Anziani e Tutele Tel. 31509

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 02895/019 Servizio Anziani e Tutele Tel. 31509 Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 02895/019 Servizio Anziani e Tutele Tel. 31509 CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 123 approvata il 3 luglio

Dettagli

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE TIPOLOGIA D'INTERVENTO (TABELLA 1) CATEGORIE DI OPERE (TABELLA 2) RISORSE DISPONIBILI

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE TIPOLOGIA D'INTERVENTO (TABELLA 1) CATEGORIE DI OPERE (TABELLA 2) RISORSE DISPONIBILI PROGRAMMA TRIENNALE 20152017 QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE Scheda 1 TIPOLOGIA D'INTERVENTO (TABELLA 1) CATEGORIE DI OPERE (TABELLA 2) RISORSE DISPONIBILI RISTRUTTURAZIONE COMPLETAMENTO COMPLETAMENTO

Dettagli

DETERMINA N. 141 / 13 DEL 11/04/2013

DETERMINA N. 141 / 13 DEL 11/04/2013 COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) SETTORE SEGRETERIA CODICE SERVIZIO ALTRI SERVIZI GENERALI DETERMINA N. 141 / 13

Dettagli