EXECUTIVE. Master. in gestione d impresa FULL TIME. 7 GIUGNO GIUGNO a EDIZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EXECUTIVE. Master. in gestione d impresa FULL TIME. 7 GIUGNO 2010-6 GIUGNO 2011 116 a EDIZIONE"

Transcript

1 EXECUTIVE education Master in gestione d impresa FULL TIME 7 GIUGNO GIUGNO a EDIZIONE

2 i partner del master stage, testimonianze, borse di studio e contributi ALFA LAVAL ALCAN PACKAGING ASKOLL AUTOGRILL BANCA ETICA BENETTON GROUP BIALETTI BNL CAME CANCELLI CANTINE FERRARI CARRIER CF PARTNERS CHE BANCA DANONE DE LONGHI DOLCIARIA LOISON EDIZIONE HOLDING ELECTROLUX ESSELUNGA FORALL GAS GIORGIO ARMANI GROUP GRANAROLO GRUPPO LIMA GRUPPO PAM HEADS IBM ILLYCAFFÈ INTERDIS INTESA SAN PAOLO KOMATSU LIDL LIGABUE LOWARA LUXOTTICA LVMH MARS MONDADORI MONDI PACKAGING MORELLATO NIELSEN NIKE NOLITA NOMEN ITALIA P I E T R O F I O R E N T I N I P R O F U M E R I E DOUGLAS SAMO SAN MATTEO SIT LA PRECISA SIXTY GROUP SKY TETRA PAK UTILITY EUROPE VENICECOM VIMAR WALT DISNEY ITALIA WELLA

3 Master in gestione d impresa Con i contenuti di un Master of Business Administration (MBA), questo master rappresenta un percorso di eccellenza rivolto a chi voglia assumere un ruolo da protagonista in ogni ambito della gestione aziendale. È un investimento per la propria crescita, con la garanzia degli oltre 50 anni di storie di successo testimoniate dai partecipanti alle varie edizioni susseguitesi nel tempo, con formule sempre rinnovate. Imparare ad analizzare, a decidere su problemi complessi, a muoversi con disinvoltura in un contesto globale, con un solido ed aggiornato patrimonio di conoscenze: il Master in Gestione d Impresa è un percorso prestigioso e appassionante nella comprensione profonda del funzionamento delle imprese e nell apprendimento della professione manageriale. Fabrizio Gerli Direttore scientifico

4 4 coltiviamo il

5 tuo talento 5

6 Master in gestione d impresa il master in gestione d impresa È un master in general management, accreditato ASFOR, volto a fornire una conoscenza completa, approfondita e aggiornata degli strumenti manageriali necessari per ricoprire posizioni di responsabilità in aziende di ogni dimensione, anche in ambito internazionale. Al termine del percorso formativo ogni partecipante sarà in grado di operare in modo efficace all interno di qualunque area aziendale (marketing, amministrazione, finanza, controllo di gestione, produzione, logistica, procurement, R&D, gestione delle risorse umane e organizzazione) e di affiancare la direzione generale. Il master sviluppa le capacità di analisi, diagnosi e soluzione delle problematiche gestionali e potenzia le competenze individuali necessarie per assumere decisioni con successo in situazioni complesse. All interno del programma del master ogni partecipante potrà personalizzare il proprio apprendimento, scegliendo tra quattro indirizzi specialistici: marketing, supply chain management, innovation management, amministrazione finanza e controllo. È lo storico master della Fondazione CUOA, che ha sempre dimostrato nel corso degli anni la sua efficacia nello sviluppare con successo figure manageriali. Il programma formativo viene costantemente aggiornato tenendo conto delle trasformazioni in atto nello scenario competitivo globale e recependo le indicazioni e i suggerimenti provenienti dalle imprese che collaborano con la Fondazione CUOA, partecipando all attività didattica con testimonianze, visite aziendali e project work e interagendo con il master nelle fasi di stage e placement. Il master è rivolto a laureati o laureandi, triennali o specialistici, in qualsiasi disciplina, motivati a ricoprire posizioni manageriali o consulenziali, concreti, dinamici, propensi al lavoro in team. Dura 12 mesi a tempo pieno, comprensivi di study tour all estero e di 4 mesi di stage in aziende o in società di consulenza per lo sviluppo di un project work, per un totale di oltre 950 ore di attività didattica e oltre 600 ore di stage. lo study tour a Detroit e Chicago Una parte del percorso si svolgerà negli Stati Uniti, dove sono previsti nel mese di settembre una serie di seminari sui temi emergenti del management, con focus sul consumatore e sul contesto competitivo americani, tenuti in un ambiente internazionale presso il campus della University of Michigan Dearborn, Business School partner della Fondazione CUOA nella formazione manageriale, e uno study tour a Chicago per visitare imprese innovative e approfondire l evoluzione del retail management in un contesto avanzato come quello della affascinante capitale del Midwest. 6

7 l inserimento e la crescita professionale Elemento qualificante del master per l inserimento e la crescita professionale è lo stage in azienda. Al termine dell attività d aula, il master prevede quattro mesi di stage presso aziende e società di consulenza, con lo svolgimento di un project work. Il progetto di stage individuale rappresenta il punto di arrivo del processo di avvicinamento degli allievi al mondo aziendale e costituisce un momento importante per tradurre quanto appreso in aula in un esperienza concreta. Per assicurare che i quattro mesi di stage siano realmente formativi, lo staff del master dedica particolare attenzione, da un lato, al processo di orientamento degli allievi, nello sforzo di far emergere e valorizzare peculiarità e competenze di ciascuno, dall altro, all identificazione, in collaborazione con le aziende, di progetti di stage di alto profilo, che possano garantire agli allievi di vivere un esperienza di lavoro stimolante e ricca di opportunità applicative. In particolare, il project work svolto durante il periodo di stage permette all allievo di affrontare un progetto specifico, concordato con l azienda, elaborando soluzioni in grado di fornire un personale contributo alla creazione di valore per l azienda stessa. Terminato il master inizia la fase di inserimento nel mondo del lavoro. Le possibilità che il master offre nel campo della gestione aziendale sono molteplici. Il master, infatti, approfondisce in modo completo tutti i diversi ambiti di conoscenza necessari per ricoprire posizioni manageriali all interno delle imprese o per operare efficacemente nella consulenza. I percorsi professionali possibili sono vari, dipendono dalle attitudini dell allievo, e lo mettono nelle condizioni di offrire, alla realtà aziendale presso cui opera, un contributo in termini di supporto concreto ai processi gestionali. In particolare, possono essere individuati alcuni sentieri percorribili dopo la conclusione del master: percorsi di sviluppo professionale all interno di funzioni aziendali, ad esempio, all interno delle direzioni amministrazione, finanza, controllo di gestione, produzione, supply chain, marketing e comunicazione, commerciale, acquisti, R&D, organizzazione e gestione delle risorse umane. All interno di queste funzioni, e con la padronanza del linguaggio e delle tecniche di management ad esse specifiche, il diplomato master potrà offrire un contributo specialistico e intraprendere una carriera verticale e trasversale, che lo metterà in grado di acquisire responsabilità direzionali anche sull intera azienda percorsi di sviluppo professionale in società di consulenza, ad esempio, all interno di società e studi di consulenza strategica e direzionale, oppure in società di consulenza specializzate nella comunicazione, nel marketing, nella finanza, nel controllo di gestione, nelle operations, nella gestione delle risorse umane ecc. percorsi di sviluppo professionale nella creazione di una propria realtà aziendale, rivolta alla realizzazione di una business idea economicamente profittevole. Il master fornisce gli strumenti per sviluppare un idea di business originale e valutarne la sostenibilità tecnico-economica, al fine di concretizzarla in una nuova realtà imprenditoriale. Il Master in Gestione d Impresa si è rivelato essere una straordinaria opportunità. Raccontandovi la mia esperienza posso dire che ho conosciuto da vicino il mondo delle imprese, ho incontrato amici meravigliosi, ho iniziato a lavorare in una grande azienda italiana ed oggi la mia esperienza lavorativa continua in una multinazionale francese. Il Master in Gestione d Impresa è stato, per me, un opportunità per potenziare le mie competenze e sfruttare le mie attitudini iniziando al meglio la mia partita nel mondo del lavoro. Erika Segalin Master in Gestione d Impresa, 12 a edizione 7

8 Master in gestione d impresa la partnership con le aziende Il rapporto con le aziende rappresenta un elemento qualificante del master, che contribuisce in maniera decisiva all arricchimento professionale degli allievi, in linea con l evoluzione e le richieste del mercato. Le modalità di partecipazione delle aziende alla vita del master sono molteplici: coinvolgimento in fase di progettazione e di definizione dei contenuti di dettaglio Il programma didattico viene elaborato attraverso un confronto continuo con numerosi referenti di aziende, per definire obiettivi, attività e contenuti che siano fortemente in linea con l evoluzione dei ruoli manageriali coinvolgimento nell attività didattica attraverso testimonianze e visite aziendali L intervento di testimoni aziendali e la realizzazione di visite in azienda acquistano un significato particolare e profondo. Da un lato, consentono agli allievi una comprensione pratica e operativa dei contenuti delle singole lezioni (come le aziende mettono in pratica realmente gli aspetti teorici), dall altro, facilitano un confronto diretto e immediato con esponenti del mondo imprenditoriale, consentendo la percezione delle esigenze e delle attese del mondo aziendale coinvolgimento in lavori di progetto Si tratta di attività fortemente concrete e realizzate in risposta alle specifiche esigenze dell azienda, con la possibilità per gli allievi di sottoporre all attenzione delle imprese idee, proposte e soluzioni. il master e le aziende: alcune esperienze di stage delle precedenti edizioni Arnoldo Mondadori Editore: approfondimento dei flussi di trasporto nazionale al fine di identificare spazi di maggiore efficienza Autogrill: predisposizione piani, budget e forecast, controllo andamento vendite e produttività settimanale, conti economici e dati patrimoniali, controllo spese centri di costo corporate Belfe: creazione di una mappatura delle competenze individuali di ogni dipendente, evidenziando aspettative e necessità formative Bisazza: affiancamento nella gestione dei progetti legati all attività e all immagine aziendale, condivisione con reparti aziendali, filiali e altri stabilimenti, gestione dei contatti con i fornitori, aggiornamento del data base fornitori BNL: analisi dell impatto degli IAS sulla reportistica di bilancio e di vigilanza Colgate Palmolive: supporto al gruppo Personal Care della direzione Marketing nel lancio di nuovi prodotti della linea Palmolive Datalogic: attività di affiancamento alle aree Training & Development e Recruiting & Selection De Longhi: attività di ricerca di mercato relativamente ai prodotti per la pulizia della casa Deloitte Consulting: attività di analisi, disegno e verifica di sistemi di controllo interno, oltre alla compliance normativa, al Sarbanes Oxley Act, alla L. 262/2005 e al D. Lgs. 231/2001 Lamborghini: attività di supporto all Ufficio Logistica Pre-serie. Avviamento di nuovi prodotti in produzione, verifica dello stato delle attrezzature, definizione di nuovi approvvigionamenti e contatti con fornitori Luxottica: attività di revisione delle logiche di pianificazione e delle logiche di creazione del fabbisogno revisionale dei clienti Microsoft: supporto all ufficio Marketing nell organizzazione di eventi Manufacture De Souliers Louis Vuitton: supporto alla direzione risorse umane per le attività di formazione, ricerca e selezione Tetra Pack: attività di business analysis all interno del Dipartimento di Marketing & Product Management Valentino Fashion Group: attività di supporto alla struttura commerciale. Rilevazione sell out clienti, partecipazione agli incontri con la forza vendita e preparazione agli incontri del budget Wella: supporto a product manager per gestione attività di marketing. 8

9 il programma Il master è strutturato in tre macro-moduli didattici: general management, processi aziendali e percorsi professionali. Parallelamente ad essi si svolgono alcune attività trasversali, che comprendono attività teoriche e pratiche altamente integrate e finalizzate a trasferire agli allievi gli strumenti gestionali necessari per operare efficacemente in un contesto aziendale. general management strategia Strategic planning, corporate strategy e business strategy. Fonti di vantaggio competitivo sostenibile e analisi della concorrenza. Innovation strategy. accounting Redazione del bilancio di esercizio. Riclassificazione, analisi e interpretazione del bilancio. Regolamentazione nazionale e internazionale. International group accounting. controllo di gestione Processi di pianificazione, programmazione e controllo direzionale. Centri di responsabilità e contabilità analitica. Budgeting e analisi degli scostamenti. marketing Relazione tra azienda e cliente. Analisi del comportamento di consumo e di acquisto. Customer loyalty. Processo di segmentazione del mercato e scelta di posizionamento dell offerta aziendale. L assortimento dell offerta. Leve del marketing mix. Elementi di retail marketing. operations management Sistemi produttivi e relative criticità gestionali. Catena operativa del valore. Variabili tecnologiche e organizzativogestionali. Tecniche di gestione della produzione. Analisi delle prestazioni nel contesto della produzione e dei servizi. supply chain management Gestione dei flussi logistici e misurazione delle performance. Interventi di integrazione del supply network. Pipeline mapping. Interventi sulla struttura, sui flussi informativi, sui flussi fisici e sulle relazioni. lean management Pratiche Lean nella produzione e nella gestione dei processi aziendali. Total Quality Management e Quality Function Deployment. Value Stream Mapping. Tecniche di gestione dei fornitori in un contesto Lean supply. Metodologia Six Sigma. 9

10 Master in gestione d impresa organizzazione e gestione delle risorse umane Progettazione organizzativa. Variabili organizzative e variabili chiave. Forme organizzative. Cambiamento organizzativo e cultura organizzativa. Processi di people management: programmazione, acquisizione, sviluppo, valutazione e compensation. Approcci competency-based. finanza d impresa Valutazione della performance finanziaria e monetaria d impresa. Costruzione del piano finanziario. Valutazione degli investimenti. Fisco e leva fiscale. Gestione dell indebitamento. Operazioni di finanza straordinaria. Acquisizioni d azienda. international management Gestione della diversità interculturale. Rischi e opportunità derivanti dall operare in un ambito globale. Gestione degli approvvigionamenti a livello internazionale. Mercati emergenti. Sistemi di carriera internazionali. business law Forme societarie. Organi di amministrazione e controllo. Disciplina dei gruppi. Operazioni straordinarie. Contrattualistica commerciale. Tutela contrattuale. Concorrenza sleale. Merger & acquisition. Responsabilità d impresa. business tools Matematica finanziaria, statistica e calcolo delle probabilità per la gestione aziendale. processi aziendali Il modulo dedicato ai processi rappresenta un momento di integrazione e di sviluppo di una prospettiva di analisi trasversale dell impresa. Sono approfonditi i seguenti temi: Project management, New product development, Risk management e sistemi di controllo interno, Sistemi informativi aziendali e ERP, Business Intelligence, Corporate Social Responsibility, Balanced Scorecard e Strategy Map, Business Process Reengineering, E-Business. percorsi professionali Si tratta di approfondimenti svolti in forma intensiva in tre settimane e finalizzati a potenziare il patrimonio di competenze dei partecipanti in ambiti specialistici. Ogni partecipante potrà scegliere di frequentare uno tra quattro indirizzi specialistici 1. marketing Sistemi distributivi. Pricing e promozioni. Visual merchandising. Costruzione del piano di comunicazione. Customer Relationship Management. Ricerche di mercato quantitative. Logistica distributiva. Metodi per la previsione della domanda. Retail management. Brand management. supply chain management Sistemi integrati di pianificazione e controllo della produzione. Progettazione della struttura fisica del supply network. Gestione dei trasporti. Demand management. Sistemi informativi per l integrazione del supply network. Performance measurement systems. Gestione degli approvvigionamenti. amministrazione, finanza e controllo Metodi di valutazione d azienda. Principi contabili internazionali per il bilancio consolidato e per il bilancio d impresa. Activity Based Costing e Activity Based Management. Performance measurement systems. Quotazione in borsa. Private equity e venture capital. Project financing. innovation management Project management evoluto. Progettazione e sviluppo di nuovi prodotti. Protezione giuridica dell innovazione. Strutture e ruoli organizzativi per favorire la generazione dell innovazione. Gestione dei processi di open innovation. Fonti e strumenti per il finanziamento dell innovazione L attivazione di ogni percorso è subordinata ad un numero minimo di partecipanti.

11 le attività trasversali study tour a Detroit e Chicago Una serie di seminari sui temi emergenti del management presso il campus della University of Michigan Dearborn, Business School partner della Fondazione CUOA, e uno study tour a Chicago per visitare imprese innovative e approfondire l evoluzione del retail management. business game competition Con il supporto di una sofisticata piattaforma di simulazione online sviluppata da Simulsoft, l aula - suddivisa in gruppi interfunzionali rappresentativi di aziende in competizione tra loro - è impegnata in un business game multi-periodo e simula la gestione integrata dell impresa, prendendo decisioni su variabili produttive, finanziarie e di marketing e valutandone l impatto in termini di performance aziendale. Al termine del gioco competitivo sono previsti un confronto e una presentazione del processo e dei risultati raggiunti da ciascun gruppo. business plan L aula master, suddivisa in gruppi di lavoro, si occupa della redazione di un business plan relativo ad un progetto di investimento, definendo le principali scelte in termini di strategia competitiva, piano di produzione e piano di marketing e traducendole in termini di proiezioni economico-finanziarie. business experience Esercitazioni in gruppo, in parallelo alle attività d aula. Con la collaborazione delle aziende, gli allievi avranno la possibilità di confrontare quanto appreso in aula con specifiche realtà aziendali. visite e testimonianze aziendali Visite in imprese che hanno realizzato significativi progetti gestionali; testimonianze di manager, imprenditori e professionisti per analizzare esperienze concrete di gestione aziendale. business english Modulo didattico per il miglioramento della lingua inglese, attraverso corsi tenuti da insegnanti madrelingua. information technology Modulo didattico volto a sviluppare le capacità di utilizzo avanzato dei più diffusi pacchetti di applicativi software con applicazioni gestionali. sviluppo abilità professionali Incontri finalizzati a favorire lo sviluppo di competenze manageriali, di tipo realizzativo e relazionale, attraverso un alternarsi di attività di gruppo in aula e outdoor e di interventi di counselling individuale. stage Al termine dell attività d aula sono previsti 4 mesi di stage presso aziende o società di consulenza per lo svolgimento di un project work. 11

12 Master in gestione d impresa i plus imparare a decidere Attraverso la concretezza dell impostazione didattica, i numerosi lavori di progetto e la solidità delle conoscenze sviluppate nei partecipanti, il master permette di acquisire competenze di analisi organizzativa e di sperimentarle, identificando le soluzioni gestionali migliori. La capacità di prendere decisioni in condizioni di incertezza è potenziata tramite simulazioni e attraverso la competizione in un business game e la definizione di un business plan. un percorso personalizzato A differenza di altri MBA, che presentano un percorso unico per tutti gli allievi, il master consente, nella sua fase finale, di personalizzare il percorso, scegliendo un indirizzo specialistico tra: marketing, supply chain management, innovation management, amministrazione finanza e controllo. la vicinanza alle aziende L attività didattica del master è sviluppata con la costante collaborazione delle aziende, che partecipano con docenze e testimonianze, ospitano visite aziendali e sviluppano assieme agli allievi project work necessarie per esercitazioni. un apertura internazionale Il master è caratterizzato da una forte vocazione internazionale: intervengono in aula docenti di prestigiose Università straniere e lo study tour a Detroit e Chicago permette di confrontarsi con realtà dal respiro internazionale. Il modulo didattico di International Management, inoltre, sviluppa nei partecipanti le capacità di affrontare problematiche gestionali a livello globale. un master competency-based con un servizio esclusivo di competency check-up Tramite una molteplicità di metodologie didattiche, nel master le competenze manageriali e tecnicospecialistiche vengono progressivamente sviluppate negli allievi, ne è monitorata l acquisizione e sono proposte numerose situazioni concrete in cui metterle in pratica. Vengono predisposti check-points di valutazione durante l intero percorso (di tipo individuale e di gruppo, in autovalutazione e in eterovalutazione, facendo ricorso anche a processi di peer-evaluation), per offrire un feedback ad ogni allievo sull evoluzione del proprio apprendimento. Sono previsti momenti di riflessione sul percorso di apprendimento delle competenze secondo la logica del self-directed learning. Il servizio di competency check-up viene offerto a tutti gli allievi del Master in Gestione d Impresa. A ciascun allievo viene consegnato un report analitico, strutturato in forma grafica e di immediata lettura, che mette a raffronto il proprio portafoglio di competenze iniziali e finali e rende possibile la comparazione tra l immagine di sé che ha il soggetto con quella che di lui ha l esterno. Ogni allievo, inoltre, ha la possibilità di consultare esperti di sviluppo delle competenze e psicologi per richiedere approfondimenti e pareri. il servizio placement Il CUOA attiva diverse iniziative per creare le migliori opportunità professionali per gli allievi master: inserimento nel mondo del lavoro, attraverso contatti diretti con il sistema imprenditoriale locale, nazionale e internazionale, opportunità di stage, segnalazione alle aziende e alle società di selezione, a conclusione del master, delle caratteristiche di ciascun allievo, ricerca e selezione sulla base delle richieste pervenute dalle imprese. Il collocamento dei diplomati master sul mercato del lavoro rappresenta per il CUOA un obiettivo fondamentale. I risultati di placement dei partecipanti al Master in Gestione d Impresa superano sistematicamente i requisiti definiti da ASFOR (80% di occupati entro 6 mesi dalla fine del corso) e si concretizzano in opportunità di occupazione in linea con il percorso formativo e con le aspettative dei partecipanti. Questo risultato conferma l adeguatezza e l attinenza del master con le reali richieste del sistema economico e del mercato del lavoro. 12

13 la direzione e la faculty Il direttore scientifico del master è Fabrizio Gerli, Docente di Organizzazione Aziendale presso l Università Ca Foscari di Venezia e Responsabile Scientifico dell Area Competency Development della Fondazione CUOA. Collaborano alla progettazione, alla realizzazione e al coordinamento del master tutor d aula e psicologi esperti nel supporto allo sviluppo delle competenze individuali. La Faculty del master è composta da docenti universitari, professionisti, manager e consulenti, selezionati tenendo conto delle specifiche competenze professionali e didattiche. La diversa provenienza assicura l integrazione tra una corretta impostazione metodologica e le esperienze applicate. Fabrizio ALBINO RUSSO Consulente di Direzione in ambito Acquisti, Logistica, Supply Chain Management e Strategia Aziendale Aaron AHUVIA Professor of Marketing, University of Michigan (Dearborn) Matteo BARTOLOMEO Docente di Economia Pubblica, Politecnico di Milano Daniela BASSETTO Consulente aziendale Elisabetta BERNAR Consulente Lean Six Sigma Danilo BERTEOTTI Psicologo del lavoro e delle organizzazioni, esperto di outdoor e manager training Giorgio BERTINETTI Docente di Finanza Aziendale, Università Ca Foscari di Venezia Romeo BERTONCELLO Presidente, Flash & Partners Stefano BIAZZO Docente di Economia e Organizzazione Aziendale, Università degli Studi di Padova Gianluca BILLO Amministratore Unico, Nomen Italia Giuliano BONOLLO Consulente e Formatore, Ecomatica Sergio BONZANI Direttore del reparto statistico, Nielsen Italia Barbara BORGATO Consulente di Programmazione e Controllo di Gestione e Corporate Social Responsibility Bruno BORGIA Dottore commercialista e revisore contabile Saverio BOZZOLAN Docente di Economia Aziendale, Università di Padova Romano CAPPELLARI Direttore scientifico Master in Retail Management e Marketing, Fondazione CUOA, Docente di Marketing, Università di Padova Luca CARPINELLI Direttore Retail, Replay Francesca CHIARA Docente di Organizzazione Aziendale, Università di Padova Marco CIABATTONI Dottore commercialista e revisore contabile, Docente di metodologie e determinazioni quantitative d azienda, Università di Padova Piergiorgio DAL SANTO Consulente nel settore Luxury, Fashion & Accessory, Goods Professional Pamela DANESE Docente di Organizzazione della Produzione e dei Sistemi Logistici, Università di Padova Walter DE SANTIS Direttore Logistica, Benetton Group Renzo DI RENZO Docente di Design Management e Comunicazione d Impresa, IUAV e Università degli Studi di San Marino Maurizio FAVARO Consulente per il commercio internazionale, Confindustria Venezia Francesco FERRETTI Direttore del Dipartimento Visual, Interior Design e Corporate Graphics, Sixty Group Fashion Brand Roberto FILIPPINI Docente di Gestione Aziendale e Sviluppo Prodotto, Università di Padova Paul FOGOLIN Direttore Finanza di Gruppo, Sit La Precisa Paola GAZZOLA Docente di Strumenti Operativi per le Decisioni di Marketing, Università Ca Foscari di Venezia Giuliano GHILLANI Direttore Operations, Clivet Domenico GIRARDI Direttore Generale, Fiera di Vicenza Kamalesh KUMAR Docente di Business Strategy, University of Michigan (Dearborn) Dario LOISON Imprenditore, Dolciaria Loison Moreno MANCIN Docente in Economia Aziendale, Università Ca Foscari di Venezia Carlo MARCON Docente in Economia Aziendale, Università Ca Foscari di Venezia Manuela MIOLA Direttore Marketing e Comunicazione, Forall Pal Zileri Luigi PACE Direttore Commerciale, Che Banca! Gruppo Mediobanca Stefano PAGGI Leader del Reparto Fulfillment & Delivery, Nielsen Paolo PAJUSCO Presidente, Altra Impresa Roberto PANIZZOLO Docente di Organizzazione della Produzione e dei Sistemi Logistici, Università di Padova Francesco PAOLETTI Docente di Organizzazione Aziendale, Università Bicocca di Milano Gianni PERINO VAIGA Direttore Risorse Umane, Mondadori Printing Martina PERTILE Consulente nel settore Marketing Bruno PESAVENTO Consulente aziendale di sistemi di gestione dei progetti Roberto POZZANA Docente di Retail Marketing, Università di Padova Francesca PRANDSTRALLER Docente di Tecnologie della Formazione, Università Bicocca di Milano, e di Fondamenti di Organizzazione, Università Bocconi di Milano Francesco RENNE Studio associato Renne & Partners, Presidente Commissione di studio Finanza Innovativa, Consiglio Nazionale Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Beatrice RIZZI Consulente aziendale, Venus Giorgio RIZZO Sixty Group Renato RIZZINI Docente di Finanza Aziendale, Università Cà Foscari di Venezia Pietro ROMANO Docente di Organizzazione dei Sistemi Logistici e di Marketing Industriale, Università degli Studi di Udine Galeno ROSSATO Lean Six Sigma Program Manager, Alfa Laval Chiara SACCON Docente di Ragioneria Internazionale, Università Ca Foscari di Venezia Fabio SALVATI Docente di Strategia e Gestione dei Canali Distributivi, ISTAO Ancona Antonella SANNELLA Managing Director, H-art Marco SARTOR Consulente di internazionalizzazione delle attività produttive e di approvvigionamento Chiara SERGOTTI Docente di sviluppo delle abilità professionali e manageriali Francesco SOLA Group Brand Manager Oral Care & Pain Relief category, ACRAF Gruppo Angelini Andrea STEFANI Consulente di Pianificazione Strategica e di Programmazione e Controllo Livia STIVANELLO Consulente Senior, CF Partners Rita TALIA Consulente nel settore Fashion Stefano TONCHIA Docente di Gestione Aziendale e Gestione dell Innovazione e dei Progetti, Università di Udine David TRICKEY Consulente interculturale per programmi e progetti europei, TCO International Diversity Management Marco TUPPONI Avvocato e docente di Diritto del Commercio Internazionale, Università degli Studi di Macerata Fabrizio VALENTE Presidente, Kiki Lab Mirko VERATTI Category Manager JNSD & Wine, Tetra Pak Italiana Sebastian VIGNERON Production Manager, Tetra Pak Italiana Andrea VINELLI Direttore scientifico Programmi MBA, Fondazione CUOA, docente di Organizzazione della Produzione e dei Sistemi Logistici, Università di Padova Cristina ZAMBERLAN HR Director, Alcan Packaging Luciano ZORZETTO ECommerce Business Analyst, Nike EMEA 13

14 Master in gestione d impresa le selezioni Il processo di selezione si articola in: analisi del curriculum vitae, test psicoattitudinale, test logico-matematico, test di lingua inglese e colloquio motivazionale. I candidati che risulteranno idonei, per confermare la loro partecipazione al master, dovranno restituire firmato il contratto di iscrizione e dovranno provvedere al versamento della prima rata della quota di partecipazione. Per l iscrizione alle selezioni è necessario presentare la scheda di iscrizione (scaricabile da debitamente compilata, allegando un curriculum vitae, il certificato di Laurea con indicazioni degli esami e delle votazioni conseguite e tre fotografie formato tessera. Le selezioni hanno luogo nella sede del CUOA, ad Altavilla Vicentina (VI). Le date sono consultabili su i costi, gli sconti e le agevolazioni La quota di partecipazione è di ,00 + I.V.A., da versare in 4 rate. La quota comprende la partecipazione a tutte le attività didattiche del Master, le spese di pernottamento e i biglietti aerei in occasione dello study tour negli Stati Uniti. Il termine ultimo per l iscrizione è fissato al 28 maggio Fondazione CUOA, nell ambito della sua funzione di sviluppo della cultura manageriale, offre quest anno ai candidati maggiormente meritevoli delle agevolazioni sulla quota di partecipazione. In particolare, sono di seguito riportati gli sconti previsti in base al voto di Laurea dei candidati, alla loro età e alla loro residenza: Voto di Laurea 110 e 110 e lode sconto di Quota da versare: I.V.A. Voto di Laurea compreso tra 101 e 109 sconto di Quota da versare: I.V.a. Voto di Laurea compreso tra 96 e 100 sconto di Quota da versare: I.V.A. Nati dopo il 1 gennaio 1986 sconto di Quota da versare: I.V.A. Residenti oltre 600 km da Vicenza sconto di Quota da versare: I.V.A. È possibile usufruire di uno sconto di nel caso di iscrizione al master con versamento della prima rata entro il 7 maggio Quota da versare: I.V.A. Tutte le diverse categorie di sconto indicate (voto di Laurea, età, residenza e iscrizione anticipata) non sono cumulabili; è possibile, quindi, usufruire di una sola categoria di sconto. La Fondazione CUOA si riserva di applicare ulteriori sconti ai partecipanti più meritevoli; la concessione di sconti e di borse di studio è subordinata al giudizio positivo e insindacabile della Commissione di selezione. Gli sconti non sono applicabili ai beneficiari di borsa di studio. Condizioni e scontistiche sono consultabili su Sono previste, inoltre, numerose possibilità di accedere a prestiti agevolati, rimborsabili in rate distribuibili in più anni, finalizzati alla frequenza del master. È possibile richiedere informazioni sulle convenzioni in atto con istituti di credito. 14

15 sconti e borse di studio È previsto un sistema di assegnazione di sconti, finalizzato a premiare i candidati che abbiano superato il processo di selezione. Le aziende e gli enti partner del CUOA, inoltre, credono nella formazione e nella preparazione degli allievi master CUOA ed erogano numerose borse di studio, a copertura totale o parziale della quota di partecipazione ai master full time. Su è possibile compilare l apposito form di richiesta delle agevolazioni economiche previste e consultare l elenco costantemente aggiornato dei partner CUOA, che mettono a disposizione borse di studio.

16 Fondazione CUOA Segreteria Executive Education Villa Valmarana Morosini Altavilla Vicentina (VI) tel fax

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

EXECUTIVE MASTER IN ICT MANAGEMENT EDUCATION EXECUTIVE

EXECUTIVE MASTER IN ICT MANAGEMENT EDUCATION EXECUTIVE EXECUTIVE EDUCATION EXECUTIVE MASTER IN ICT MANAGEMENT Executive Master in ICT Management & Business Intelligence e Predictive Analytics Executive Master in ICT Management & Big Data e Social Analytics

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE Quality Evolution Consulting Formazione Manageriale Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE 7 edizione Firenze 23 maggio 2015 Firenze 120 ore al sabato 23 maggio 2015 31 ottobre 2015 Agenzia Formativa

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU. www.emba.it

EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU. www.emba.it EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU www.emba.it Favorendo valori quali imprenditorialità, innovazione, merito, impegno ed eccellenza, al MIB crediamo fermamente nell importanza di aiutare le persone a

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme.

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme. Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

Executive Master in. Social Entrepreneurship

Executive Master in. Social Entrepreneurship novembre Executive Master in 2015 Social Entrepreneurship Master di Primo Livello dell Università Cattolica del Sacro Cuore a.a.2015/2016 II edizione Executive Master in Social Entrepreneurship Master

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

STRATEGIE E SVILUPPO COMMERCIALE

STRATEGIE E SVILUPPO COMMERCIALE te eti Vendita eting Strategico As nter Sviluppo Reti Vendita ting Operativo Marketing Strategic ssessment Center Sviluppo Reti Vendita M eti Vendita Marketing Operativo Marketing Strategic Marketing Strategico

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. A.G Decreto n.211 IL RETTORE Visto il D.M. 270/04; Visto Visto Vista Preso atto Vista Attesa Visto il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management. http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com

Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management. http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com Servizi e soluzioni per Elearning e Knowledge Management http://www.elearnit.net http://elearnit.wordpress.com E-learning Ridurre i costi Più efficienza Tracciare i risultati La formazione web-based può

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology SALARY SURVEY 2015 Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2015. Michael

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP Storia ed evoluzione dei sistemi ERP In questo breve estratto della tesi si parlerà dei sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) utilizzabili per la gestione delle commesse; questi sistemi utilizzano

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

emba Executive MBA Executive Master in Business Administration trasforma il tuo futuro "MIB School of Management crede fermamente nella necessità di aiutare i migliori talenti ad esprimere al meglio le

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

INDICAZIONI OPERATIVE ALLE COMMISSIONI DI ESPERTI DELLA VALUTAZIONE PER L ACCREDITAMENTO PERIODICO DELLE SEDI E DEI CORSI DI STUDIO

INDICAZIONI OPERATIVE ALLE COMMISSIONI DI ESPERTI DELLA VALUTAZIONE PER L ACCREDITAMENTO PERIODICO DELLE SEDI E DEI CORSI DI STUDIO INDICAZIONI OPERATIVE ALLE COMMISSIONI DI ESPERTI DELLA VALUTAZIONE PER L ACCREDITAMENTO PERIODICO DELLE SEDI E DEI CORSI DI STUDIO 1. Attività di valutazione delle Commissioni di Esperti della Valutazione

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli