CARD. 22 Febbraio BIOMETRIA: migliorare la Security Chain attraverso l utilizzo di tecnologie e soluzioni innovative

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CARD. 22 Febbraio BIOMETRIA: migliorare la Security Chain attraverso l utilizzo di tecnologie e soluzioni innovative"

Transcript

1 CARD 10ª edizione dell UNICO EVENTO annuale in Italia dedicato al mondo delle carte I maggiori esperti del settore direttamente a Planet Card 2005 a oggi hanno già confermato la loro presenza: Cogeban Monte dei Paschi di Siena Associazione Progetto Microcircuito Mastercard Europe ATM - Azienda Trasporti Milanesi Kuwait Petroleum Italia Regione Emilia Romagna Nordiconad Incard Banca di Sassari - Gruppo Banca Popolare Emilia Romagna E-Committee - ABI TIM Visa Europe Baker & McKenzie Milano Chartaforum Italia - FTI Epipoli AVIS Autonoleggio Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Molise Caritas Ambrosiana Comune Viterbo Seconda Università Napoli CNIPA - Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione Enav Stato Maggiore Difesa Noicom - Gruppo Eutelia ATC - Azienda Trasporti Pubblici Bologna Consorzio Unico Campania e Citysightseeing Napoli IRCCS H San Raffaele di Milano Biblioteca Apostolica Vaticana Politecnico di Milano - Gestione della Produzione Industriale Partner Scientifico Platinum Sponsor Gold Sponsor Silver Sponsor Mezzo di pagamento, leva di marketing e nuove opportunità di sviluppo commerciale come integrare questi aspetti in un unico strumento 22, 23 e 24 Febbraio Milano, Atahotel Quark 161 buoni motivi per partecipare 52 relatori qualificati 20 case History di successo in un unico appuntamento 5 sessioni di approfondimento 2 giornate di conference a ingresso gratuito 7 keynote Speaker 44 ore di aggiornamento sulle potenzialità delle smart card 16 tra i maggiori operatori del mondo carte 14 stand già confermati all Area Espositiva per presentarle tutte le novità tecnologiche offerte dal mercato 1 lezione con degustazione di spumanti della Franciacorta: Le mille bollicine di Planet Non perda l occasione di confrontarsi con Banche, Pubblica Amministrazione, Industria, Grande Distribuzione, Servizi e Istituzioni, per apprendere come: effettuare concretamente la migrazione all EMV entro i termini previsti dalla normativa strutturare la gamma dei servizi da offrire alla clientela attraverso l utilizzo del chip trasformare i sistemi di pagamento in uno strumento di business & marketing per le Aziende sviluppare e migliorare i loyalty programs non solo come mezzo per la fidelizzazione della clientela il terminale POS può risultare un nuovo strumento di marketing impostare un progetto di migrazione che sfrutti tutte le potenzialità offerte dal microchip utilizzare il supporto card per raccogliere e analizzare i dati sulla clientela implementare progetti di e-commerce sicuri utilizzando le smart card sviluppare e unire le tecnologie wi-fi e card per ottenere i maggiori benefici economici e commerciali PLANET CARD diventa ancora PIÙ GRANDE, con 2 Sessioni Speciali a ingresso gratuito Media Partner 22 Febbraio BIOMETRIA: migliorare la Security Chain attraverso l utilizzo di tecnologie e soluzioni innovative 23 Febbraio CONTACTLESS & RFID: nuovi sviluppi oltre le carte e oltre il contatto Ingresso libero all Area Espositiva pre-registrazioni on line: Per iscriversi: tel fax

2 Milano, Gennaio 2005 Gentile Dottoressa / Egregio Dottore, Istituto Internazionale di Ricerca Le presenta la 10ª edizione dell unico evento Italiano completamente dedicato all utilizzo delle carte. A un anno di distanza, possiamo senz altro affermare che le dinamiche che regolano questo particolare mercato sono mutate: l attenzione di Operatori e Utenti oggi è rivolta verso nuove sfide. Nuovi infatti sono i timori, i bisogni e le opportunità che si trova di fronte chi sceglie di utilizzare le carte sia come strumento di pagamento che come mezzo essenziale per fidelizzare i clienti e per fornire servizi a valore aggiunto. Planet Card 2005 rappresenta sempre più il luogo ideale dove potersi confrontare su questi temi, sulle soluzioni adottate dalle maggiori realtà aziendali e sulle opportunità tecnologiche offerte dal mercato. Ormai da alcuni anni si parla di migrazione all EMV in Italia, senza che il nuovo standard decolli nel nostro Paese in anticipo sulla scadenza fissata per il Planet Card 2005 farà il punto, con il consueto occhio critico, sull apparente stallo del nostro mercato, analizzando concretamente le scelte effettuate dalle Banche: scelte che inesorabilmente avranno delle ripercussioni importanti nei settori Industria e Commercio. Partecipando a Planet Card 2005, avrà la possibilità concreta di: confrontarsi con l esperienza concreta di Istituti Bancari che hanno deciso di cogliere la sfida dell EMV avviando l implementazione del microchip analizzare e valutare i costi e i tempi di realizzazione di un progetto smart card verificare quali sono i servizi innovativi che le maggiori aziende italiane forniscono alla clientela attraverso l ausilio del microchip individuare e scoprire le possibilità di multiapplicazione dei terminali POS e ATM non solo come strumento per effettuare pagamenti capire come realizzare e integrare la sicurezza con le smart card valutare l opportunità di implementare programmi di fidelizzazione attraverso l utilizzo delle carte Oggi, più che nelle altre edizioni, la manifestazione non si rivolge soltanto al mondo bancario, ma anche all Industria, alla Pubblica Amministrazione, alla GDO, alle Telecomunicazioni, ai Trasporti... ovvero ai settori che sempre più scelgono di utilizzare le carte non solo come strumento di pura immagine, ma anche e soprattutto come vero e proprio bene aziendale indispensabile per aumentare il proprio volume d affari. Ecco l analisi dei partecipanti dell ultima edizione (Milano, Febbraio 2004): Planet Card 2005 in particolar modo si rivolge a: Responsabile Carte di Credito Responsabile Monetica Responsabile Servizi di Pagamento Responsabile Marketing Responsabile IT e Security Manager Direttori Commerciali Responsabile Fidelizzazione Alle passate 9 edizioni di Planet Card hanno partecipato, tra le altre Aziende: Banca Popolare dell Emilia Romagna Esselunga AGIP Petroli Banca Popolare di Lodi Banca d Italia Lovable Monte dei Paschi di Siena ACAM Banca Popolare di Puglia e Basilicata Postecom Banca Popolare del Lazio Regione Autonoma Valle d Aosta Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Banca Popolare di Milano Banco di Sardegna AEM Torino Unicredit Private Banking Cassa di Risparmio di Bolzano BNL Multiservizi Esso Italiana Luisa Spagnoli Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza Autostrade per l Italia Banca Popolare do Verona e Novara Ministero della Difesa Banche Popolari Unite Perfetti Van Melle Banca Popolare del Lazio Banca Lombarda Cassa di Risparmio di Milano Banco di Sardegna Gruppo Coin Visa International Service Trenitalia Cartasi Intesa Holding Centro American Express Service Europe Banca Carige Santer Gruppo Lombardini Banca di Sassari Lottomatica Vodafone Stato Maggiore dell Esercito Sky Italia Gruppo San Paolo IMI Poste Italiane ACI Automobile Club d Italia Urmet TLC Ristochef Fiditalia Europ Assistance Italia Intesa BCI ST Microelectronics Comune di Parma Assicurazioni Generali Findomestic Banca Sadas Gruppo Despar Gilbarco Tele2 Italia Siemens...dalle quali abbiamo raccolto sempre e solo consensi...ecco alcuni esempi dei commenti rilasciati dai Partecipanti... Un convegno che è divenuto punto di riferimento nell ambito delle smart card in Italia A. Villani, Resp. Area Nuovi Prodotti di Sicurezza ISTITUTO POLIGRAFICO E ZECCA DELLO STATO Encomiabile sforzo per favorire sviluppo e conoscenza delle carte P. Ciufolini, Staff Project Coordinator Marketing ESSO ITALIANA Assolutamente necessaria nel panorama della tecnologia e dell applicazione alle carte di credito D. Scipioni, Commerciale AUTOSTRADE PER L ITALIA Estremamente utile per rimanere aggiornati sull evoluzione in generale del mondo carte I. G. Filippi, Resp. Area Applicativa Sistemi Informativi CREDEM Interessante e aggiornata alla data anche per quanto riguarda la disponibilità di nuove tecnologie R. Mammì, Business Development Manager N.C.H. Segni sin d ora in agenda le date del 22, 23 e 24 Febbraio 2005!! In attesa di conoscerla personalmente in convegno, Le invio i miei migliori saluti Vita Silibello Senior Conference Manager P.S. Planet Card da quest anno si rinnova anche nel formato!!! Sarà infatti ancora più grande grazie alle due Sessioni speciali ad Ingresso gratuito dedicate a: Tecnologie Biometriche Contactless e RFID altre 2 ottime ragioni per non mancare all appuntamento Insostituibile A. Mango, Resp. Progetti Area Carte FIDITALIA Un evento unico in Italia sulle smart card G. Manca, Dirigente CNIPA Sia la teoria che i case studies sono interessanti e stimolano riflessioni e applicazioni concrete per la propria realtà lavorativa L. Torre, Internet Banking e Servizi Pagamento BANCA CARIGE

3 Danilo Magionesi Chartaforumitalia - FTI Inizio dei lavori a cura del Chairman La migrazione italiana al microcircuito Fernando Fabiani Associazione Progetto Microcircuito Il Gruppo MPS e la ricerca del valore nella migrazione al microcircuito Stefano Bechini Monte dei Paschi di Siena Potenzialità e possibilità offerte dall utilizzo di una rete dati innovativa e specializzata nelle transazioni di pagamento nazionali e internazionali Angelo Secchi TNS Italia Tecnologie di pagamento emergenti e migrazioni EMV Angelo Cogliati Oberthur Card Systems Italia Minimizzare l impatto della migrazione al microchip sull organizzazione della banca Arnaldo Cis Seceti Conoscere le nuove opportunità di emissione e utilizzo delle carte nell ambito dei sistemi di pagamento Roberto Romano MasterCard Europe Analizzare gli aspetti normativi e contrattuali della transazione all EMV Alberto Maria Fornari Baker & Mckenzie Milano Applicazioni e tecnologie smartcard: stato dell arte in Italia Alessandro Scognamiglio Incard Sistemi di pagamento: come gli sviluppi tecnologici e i nuovi modelli di sourcing permettono di offrire servizi innovativi alla clientela riducendo il time to market e i costi di progetto e gestione Fausto Bolognini Quercia Software Come effettuare concretamente la migrazione al chip Alessandra Barozzi Visa Europe Chiusura dei lavori Le mille bollicine di Planet Lezione-degustazione degli spumanti della Franciacorta CONVEGNO: EMV E I SISTEMI DI PAGAMENTO A G E N D A I N B R E V E Martedì 22 Febbraio 2005 Mercoledì 23 Febbraio 2005 Luigi Bertolo Tim Inizio dei lavori a cura del Chairman Acquiring PagoBancomat: Analisi dell'offerta bancaria agli esercenti Emiliano Anzellotti Cogeban Payment System: dal mercato finanziario al mercato globale Alberto Cibocchi Atos Origin L evoluzione dei sistemi di pagamento con carte: un opportunità per la creazione di servizi ad alto valore aggiunto Fabrizio Canedoli SSB L evoluzione delle carte intelligenti verso le nuove tecnologie: come effettuare l integrazione e aumentare la sicurezza Claudio Canella Consorzio Triveneto Il cambiamento dello scenario competitivo conseguente alla migrazione al chip delle carte di credito internazionali Giorgio Porazzi Gruppo CartaSi Analizzare i nuovi strumenti di pagamento: quali sono le potenzialità dell m-commerce Luigi Bertolo TIM La protezione della nostra identità digitale: pericoli e contromisure Paolo Michele Soru Actalis La connettività mobile GPRS: le sue potenzialità nell ambito delle transazioni elettroniche di pagamento Michele Demartino Sagem Bankpass Web: la soluzione delle Banche italiane per la sicurezza dei pagamenti on-line Alessandro Zollo E-Committee - Abi Chiusura dei lavori Giovedì 24 Febbraio 2005 SESSIONE PARALLELA A: FIDELIZZAZIONE Gaetano Giannetto Epipoli Inizio dei lavori a cura del Chairman La Piramide di Carte : un progetto efficace e innovativo Programma di loyalty: soluzioni e prospettive per i circuiti di grosse dimensioni Massimo Delucca Ingenico Italia Come creare l infrastruttura che utilizzi il microchip nei programmi di fidelizzazione: il caso Kuwait Petroleum Italia Pierfrancesco Sanzi Kuwait Petroleum Italia Carte di credito: il cross selling, tramite contact center, come strumento di fidelizzazione e incremento delle revenue Walter Bruschi Card Protection Plan Carta Premia : un esempio di fidelizzazione in un circuito di pagamento Antonio Masala Banca di Sassari - Gruppo Banca Popolare Emilia Romagna L opportunità offerta dalla migrazione all EMV per creare valore aggiunto e differenziarsi nei progetti loyalty: casi di successo in Europa Christian Traversini Axalto Descrizione della carta fedeltà:l esperienza di Avis Club Tiziana Quadrani Avis Autonoleggio Analisi delle informazioni come elemento di successo per le aziende del comparto GDO: l utilizzo delle carte di Nordiconad Paolo Michelis Nordiconad Chiusura dei lavori della Sessione Parallela A SESSIONE SPECIALE: BIOMETRIA SESSIONE SPECIALE: CONTACTLESS & RFID SESSIONE PARALLELA B: SERVIZI Furio Cascetta Seconda Università di Napoli Inizio dei lavori a cura del Chairman Panoramica sulle principali tecnologie biometriche Furio Cascetta Seconda Università di Napoli L'integrazione della biometria nelle smart card Giovanni Manca CNIPA Come effettuare l Integrazione Smart-card e Biometria: l esperienza in Enav Bruno Carbone Enav Introducing biometric technology in different industry segments Hervè Jarosz Sagem Le tecnologie biometriche nella P.A. : il progetto Carta Multiservizi del Ministero della Difesa Brigadier Generale Maurizio Leoni Stato Maggiore della Difesa Colonnello Giovanni Fattorini Ispettorato Logistico dell Esercito Data Security e tecniche biometriche: analizzare i profili giuridici e le modalità operative Lorenzo de Martinis Baker & McKenzie Milano La tecnologia biometria al servizio della sicurezza delle informazioni aziendali Antonio Guarino Noicom - Gruppo Eutelia Chiusura dei lavori Ingresso Gratuito Pieraugusto Pozzi FTI - Forum per la Tecnologia dell Informazione Inizio dei lavori a cura del Chairman Contactless e smart card: la scelta per il Car Sharing di Bologna Nicola Nassisi ATC - Azienda Trasporti Pubblici Bologna Come realizzare un progetto contactless Antonietta Sannino Consorzio Unico Campania CitySightseeing Napoli Soluzioni contactless per il mondo dei pagamenti elettronici Vincenzo Romeo Ingenico Italia Che cosa si intende per tecnologia RFID, a chi conviene e quali sono le diverse applicazioni Luigi Battezzati Politecnico di Milano - Gestione della Produzione Industriale Tecnologia RFID in Medicina Trasfusionale: nuovi strumenti per il risk management Silvano Rossini IRCCS H San Raffaele di Milano RFID e beni culturali, un binomio dalle infinite potenzialità: il caso della Biblioteca Apostolica Vaticana Luciano Ammenti Biblioteca Apostolica Vaticana e chiusura dei lavori Ingresso Gratuito Massimo Bellossi ATM - Azienda Trasporti Milanese Inizio dei lavori a cura del Chairman Perché scegliere le smart card nel settore trasporti: il sistema di bigliettazione magnetico ed elettronico di Milano Massimo Bellossi ATM - Azienda Trasporti Milanese Le tecnologie di sicurezza nella semplificazione dei processi di e-government: L'esperienza dell IZSA&M nell utilizzo delle smart card Patrizia Colangeli Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'abruzzo e del Molise Un utilizzo innovativo delle smart card: il buono pasto elettronico Antonino Cuttonaro Panini Italia Carta Equa : la carta per l impegno sociale dell azienda e dei suoi clienti Don Virginio Colmegna e Lorenzo Pugliese Caritas Ambrosiana Come gestire un progetto di smart card per i dipendenti: il caso della Regione Emilia Romagna Gaudenzio Garavini Regione Emilia Romagna Carta Medica e Carta Assicurativa su CD-Card: un alternativa al chip Giorgio Cortellessa DBCard Come realizzare la cittadinanza digitale: le possibilità offerte dalla carta d identità elettronica Alfredo Fioramanti Comune di Viterbo Chiusura dei lavori della Sessione Parallela B

4 Sessione Plenaria Le ultime novità in tema di migrazione all EMV e sistemi di pagamento: le concrete possibilità di sviluppo e le multiapplicazioni possibili Martedì 22 Febbraio 2005 Danilo Magionesi Presidente Chartaforum Italia - FTI Consigliere direttivo di FTI, nel cui ambito presiede Chartaforum Italia iniziativa finalizzata allo sviluppo delle carte elettroniche. Ha svolto, per la P.A. Italiana, attività in campo nazionale ed internazionale. Inizio dei lavori a cura del Chairman La migrazione italiana al microcircuito Lo stato dell arte del Progetto Le omologazioni La multiapplicazione Fernando Fabiani Segretario Associazione Progetto Microcircuito Ha operato all interno dell ABI con compiti di Dirigente della Struttura Organizzazione e Informatica nonché di Coordinatore del Comitato Tecnico sulla transizione all euro per le problematiche dei servizi di pagamento. Recentemente ha assunto la Segreteria della neocostituita Associazione Progetto Microcircuito. Il Gruppo MPS e la ricerca del valore nella migrazione al microcircuito La migrazione alla nuova tecnologia rappresenta un opportunità o un vincolo per il sistema bancario? L esperienza del Gruppo MPS nella pianificazione delle attività di migrazione Quale trade-off è possibile fra opportunità / necessità di standardizzazione / circolarità delle nuove applicazioni e autonomia del business bancario? La nuova tecnologia e il business bancario tradizionale: come creare valore attraverso le opportunità della migrazione Stefano Bechini Servizio Mercato Family e Servizi / Sistemi di Pagamento Corporate Center Monte dei Paschi di Siena Dirigente Responsabile Sistemi di Pagamento e Canali Telematici - Area Commerciale Retail - Corporate Center Banca Monte dei Paschi di Siena. Inoltre, riveste la carica di Rappresentante del Gruppo MPS nei Consigli Direttivi ABI Progetto Microcircuito e e-committee. Coffe break Potenzialità e possibilità offerte dall utilizzo di una rete dati innovativa e specializzata nelle transazioni di pagamento nazionali e internazionali Le principali esigenze di comunicazione globale I trend chiave che avranno un impatto nel trasporto delle transazioni di pagamento Internet Protocol: il nuovo standard Cross border acquiring Telecomunicazioni e transazioni di pagamento: solo un attività di telecomunicazioni? Angelo Secchi Amministratore Delegato TNS Italia 55 anni. Dopo la laurea ed un master in direzione aziendale inizia a sua esperienza professionale in SIP (Telecom Italia), quindi in General Electric, SEVA (Olivetti) e Cable & Wireless. Nel 1998 diventa amministratore delegato di FaciliCom, società di telecomunicazioni internazionali. Dal 2002 è amministratore delegato e direttore generale di Transaction Network Services Italia (TNS Italia). Tecnologie di pagamento emergenti e migrazione EMV Perché scegliere la migrazione all'emv Analizzare quale valore aggiunto per gli emittenti Quali sono le tecnologie di pagamento emergenti Come differenziare i servizi in funzione dell utente Analizzare degli esempi concreti di servizi e soluzioni a valore aggiunto Angelo Cogliati Amministratore Delegato Oberthur Card Systems Italia 38 anni, laureato con lode in Economia all Università Bocconi di Milano, ha acquisito una consolidata esperienza in posizioni di rilievo nel settore finanziario e dal 1999 nella gestione degli aspetti produttivi e commerciali legati al nuovo mercato delle smart card. Minimizzare l impatto della migrazione al microchip sull organizzazione della banca Analizzare lo stato della migrazione in ambito europeo Il Chip come mezzo per ampliare l'offerta di servizi alla propria clientela: - servizi in mobilità attraverso l'utilizzo del telefono cellulare - i nuovi programmi di fidelizzazione Perché la banca deve scegliere l'outsourcing dei servizi erogabili: - riduzione dei costi di implementazione e gestione della migrazione all'emv - diminuzione dei supporti tecnologici necessari - minore impatto sulle risorse aziendali Sperimentazione del chip: la reale esperienza in corso per un gruppo di banche italiane - quali sono le finalità del progetto - analizzare i tempi del progetto - le prospettive future di sviluppo Arnaldo Cis Direttore Servizio Commerciale Seceti Ha collaborato con Honeywell Bull come Responsabile Sviluppo Servizi e Applicativi Bancari, approdando poi in American Express per coordinare l organizzazione marketing e diventando nel 1998 Dirigente Servizio Sistemi di Pagamento dell Associazione Banche Popolari Italiane. Conoscere le nuove opportunità di emissione e utilizzo delle carte nell ambito dei sistemi di pagamento Quali sono le iniziative originali di emissione e utilizzo possibili Come impostare nuovi modelli di partnership Implementare soluzioni su misura per le diverse esigenze Roberto Romano Head of Business Development Southern Europe Mastercard Europe Dopo aver collaborato con Baxter e il gruppo Sema (ora Atos Origin), ora è il referente di MasterCard per nuove aree di business nei principali mercati del Sud Europa come Spagna, Francia, Italia, Grecia,Turchia e Israele. Analizzare gli aspetti normativi e contrattuali della transazione all EMV Inquadramento dell introduzione dell EMV nello scenario normativo e regolamentare italiano ed europeo dei sistemi di pagamento L impatto sulle principali tematiche giuridiche dei sistemi di pagamento elettronici: - La sicurezza - La privacy Analisi delle principali tematiche contrattuali nella migrazione all EMV e nell outsourcing dei relativi servizi Alberto Maria Fornari Partner (Banking, Finance and securities Practice Group) Baker & McKenzie In Baker & McKenzie dal 1990, dopo la laurea si è specializzato presso a New York University e successivamente ha conseguito il Master's Degree presso l'università di Francoforte, specializzandosi in Diritto Bancario. Dal 1997 è Partner di Baker & McKenzie Milano e le sue aree di specializzazione sono Finanza Strutturata e Regolamentare, Outsourcing Bancario, Capital Markets Applicazioni e tecnologie smartcard: stato dell arte in Italia Pagamento e migrazione EMV Firma digitale qualificata Carta d Identità Elettronica Carta Nazionale dei Servizi Trasporti La convergenza tra le applicazioni L importanza e la flessibilità dei servizi di personalizzazione Alessandro Scognamiglio Strategic Marketing Manager Financial, Identification & Loyalty Smartcards Incard Formatosi presso la Facoltà di Ingegneria Elettronica dell'università di Napoli Federico II si è subito occupato di smartcard. In Incard si occupa anche di Marketing Strategico. Ha collaborato personalmente alla realizzazione di importanti progetti card tra cui: la carta regionale dei servizi Regione Lombardia, la CNS/CIE e la Firma Digitale Sistemi di pagamento: come gli sviluppi tecnologici e i nuovi modelli di sourcing permettono di offrire servizi innovativi alla clientela riducendo il time to market e i costi di progetto e gestione Aumentare il ritorno degli investimenti e l efficacia dei progetti smart card in un contesto di nuovi standard di pagamento domestici ed europei Analizzare l evoluzione dei terminali POS, dei registratori di cassa e delle connettività su infrastruttura IP per fornire nuovi servizi Come effettuare l integrazione tra sistemi di pagamento e sistemi informativi aziendali Pagamento e multicanalità: come un unico engine autorizzativo possa gestire momenti di pagamento elettronico integrati su molteplici canali (e-commerce - mobile - negozio fisico etc.) Analisi di esperienze concrete e innovative per l implementazione di sistemi di pagamento sicuri Integrare i sistemi di pagamento e i programmi di fidelizzazione ottimizzando gli investimenti correlati Implementare nuovi modelli di pagamento in grado di adeguarsi rapidamente al business del cliente riducendo al minimo l impatto sull organizzazione aziendale Fausto Bolognini Direttore Generale Quercia Software laureato in matematica all Università di Padova, dopo una breve esperienza da docente, nel 1979 inizia una lunga carriera in IBM. Nel 1986 viene nominato Rappresentante Commerciale Senior per le Banche, un anno dopo Responsabile Commerciale e nel 1990 Coordinatore Commerciale. La sua carriera da dirigente inizia nel 1992, quando diviene Client Manager per CariVerona, per approdare in Unicredito nel L anno successivo entra a far parte del team di Quercia Software, per ricoprire la carica di Direttore Generale. Come effettuare concretamente la migrazione al chip Quali sono i principali aspetti operativi e marketing da prendere in considerazione Analizzare alcune esperienze concrete in Europa Alessandra Barozzi Senior Relationship Manager Visa Europe Chiusura dei lavori Mercoledì 23 Febbraio 2005 Luigi Bertolo Finanza e Controllo Finanza Commerciale e Crediti TIM Dopo aver lavorato presso la Società per i Servizi Bancari dal 2002 è impiegato in Telecom Italia Mobile. Ha seguito importanti progetti in tema di sistemi di pagamento tra i quali: FastPay/Pagobancomat, ATM/POs/Pagamento tributi Atm e carte a microprocessore. Membro del Board Mobile Payment Forum e dei gruppi di lavoro ABI/CIPA Inizio dei lavori a cura del Chairman Acquiring Bancomat: analisi dell offerta bancaria agli esercenti Analizzare il profilo di costo per gli esercenti per il servizio: una riduzione complessiva media di oltre l'80% dovuta al processo di efficentamento delle banche e ad un mercato aggressivo. Quali sono i livelli di servizio raggiunti: l'eccellenza del circuito PagoBancomat in termini di affidabilità e continuità di servizio Analizzare le prospettive di sviluppo del circuito: il monitoraggio della infrastuttura POS Emiliano Anzellotti Product Manager - Segreteria Tecnica Cogeban Segue le problematiche di marketing e commerciali del circuito Bancomat e PagoBancomat, partecipa ai lavori dell'ecbs e del Working Group Cards dell'european Payments Council Payment System: dal mercato finanziario al mercato globale Stato ed evoluzione del mercato EMV quale catalizzatore per l'utilizzo di nuove applicazioni nei mercati verticali - evoluzione dei servizi classici - sviluppo nuovi servizi/prodotti Quali sono le carte vincenti Alberto Cibocchi Payment System Director Atos Origin Le mille bollicine di Planet... Dalle passeremo tutti insieme dal chip al calice con una lezione-degustazione a cura di Alberto Bajetta, che ci guiderà alla scoperta degli spumanti di Franciacorta. Raffinate etichette e prelibatezze gastronomiche... per chiudere in allegria la prima giornata di lavori!!! Da maggio 2004, responsabile della definizione ed attuazione delle strategie di prodotto, commerciali e di marketing per l Italia, dopo aver ricoperto la carica di Direttore Commerciale banche. Ha acquisito in oltre 20 anni di attività una vasta e variegata esperienza nel settore Finance (Banche ed Assicurazioni). L'evoluzione dei sistemi di pagamento con carte: un opportunità per la creazione di servizi ad alto valore aggiunto L'integrazione di servizi nel processing delle carte Una soluzione globale per la gestione dei sistemi di pagamento L'outsourcing dei processi tecnologici e gestionali Fabrizio Canedoli Responsabile Direzione Mercato SSB Fabrizio Canedoli laureato in Scienze Politiche con indirizzo Economico è Responsabile Direzione Mercato di SSB - Società per i Servizi Bancari - dal Novembre 2001 e Amministratore Delegato di Invoicing da Aprile anni, vanta una più che ventennale attività nel settore informatico dove ha diretto realtà di medie e grandi dimensioni. Dal maggio 2003, parallelamente al ruolo in SSB, ricopre anche la carica di Amministratore Delegato di Invoicing. L evoluzione delle carte intelligenti verso le nuove tecnologie: come effettuare l integrazione e aumentare la sicurezza Come integrare i servizi di pagamento e sicurezza per la soddisfazione del proprio cliente Quali sono i requisiti operativi necessari per realizzare un efficiente integrazione Analizzare le applicazioni integrate oggi disponibili Claudio Canella Responsabile Strategie Prodotti Mercati Consorzio Triveneto Laureato presso l Università di Padova, ha partecipato allo sviluppo dei sistemi di pagamento elettronici, delle relative tecnologie e degli ambiti di business correlati. E attualmente responsabile Strategie Prodotti Mercati del Consorzio Triveneto S.p.A. gentilmente offerta da Il cambiamento dello scenario competitivo conseguente alla migrazione al chip delle carte di credito internazionali Giorgio Porazzi Responsabile Corporate Development Gruppo CartaSi Laureato presso il Politecnico di Milano, ha maturato una grande esperienza come responsabile della sicurezza e delle tecnologie, conducendo progetti a livello nazionale nei sistemi di pagamento. Attualmente si occupa dell'ampliamento della gamma di prodotti e servizi di CartaSi nel mondo tradizionale e virtuale. Analizzare i nuovi strumenti di pagamento: quali sono le potenzialità dell m-commerce Quali sono gli attori dell m-commerce: - istituzioni finanziarie - operatori telefonici - esercenti commerciali - produttori terminali POS Come le carte SIM garantiscono la sicurezza dei pagamenti Implementare e integrare l m-commerce con gli altri sistemi di pagamento SIM multiapplicazione: quali tecnologie utilizzare e quali servizi di possono offrire Quali sono i costi di implementazione di un progetto m-commerce Luigi Bertolo Finanza e Controllo - Finanza Commerciale e Crediti TIM La protezione della nostra identità digitale: pericoli e contromisure Il furto di identità digitale: quali sono le nuove minacce in rete Quali sono gli strumenti a difesa dell'identità digitale Analizzare gli sviluppi futuri e le nuove aree di protezione Paolo Michele Soru Amministratore Delegato Actalis Ha maturato una lunga esperienza manageriale in ambito bancario e in società di sistema preposte ad offrire supporto al sistema bancario ed interbancario. Da Gennaio del 2003 è Presidente di AssoCertificatori (Associazione Certificatori di firma digitale). La connettività mobile GPRS: le sue potenzialità nell ambito delle transazioni elettroniche di pagamento Come implementare un sistema di pagamento elettronico tramite EFT/POS GPRS Quali sono i vantaggi per l esercente Come una tarrifazione vantaggiosa consente un abbattimento del costo del terminale GPRS Quali sono i vantaggi per i gestori dei servizi di monetica Michele Demartino Marketing Manager B.U. Monetica Sagem Laureato in Ingegneria presso il Politecnico di Milano, ha partecipato alla nascita dei sistemi di pagamento elettronici italiani basati su terminali EFT/Pos. Attualmentesvolge attività di Marketing e supporto commerciale presso la divisione di monetica italiana di SAGEM Monetel. Bankpass Web: la soluzione delle banche italiane per la sicurezza dei pagamenti on-line Scenario dell'e-commerce in Italia: principali risultati delle indagini condotte dall'osservatorio e-committee in tema di e-commerce e di e-payment La sicurezza dei pagamenti attraverso Internet Bankpass Web: funzionalità e vantaggi del servizio delle banche italiane per la sicurezza degli e-payments Alessandro Zollo Responsabile Segreteria Tecnica - Comitato di coordinamento delle infrastrutture per l e-banking e-committee - ABI Chief Operating Officer di e-committee, il Comitato di Coordinamento delle Infrastrutture per l e-banking che, in seno all'associazione Bancaria Italiana, sviluppa iniziative di sistema in tema di e-banking ed e-payment. Rappresenta le banche Italiane nell'ambito di organizzazioni internazionali: European Committee for Banking Standards (ECBS) and European Payment Council (EPC). Chiusura dei lavori

5 Sessioni Parallele Giovedì 24 Febbraio 2005 Sessione Parallela A Come utilizzare le carte per realizzare un programma di fidelizzazione della clientela nella banca, nella GDO, nell industria e nella pubblica amministrazione Gaetano Giannetto Fondatore e Presidente Epipoli Ha collaborato con Procter & Gamble e Pernod Ricard prima di fondare Logistics Data Systems, azienda acquisita nel 1991 da ACNielsen e diventarne Vice Presidente Retailing e Industry Food EMEA. Successivamente ha ricoperto la carica di Vice Presidente in NCR Corporation. Inizio dei lavori a cura del Chairman La piramide di carte : un progetto efficace e innovativo La piramide: il sistema integrato di carte COOP Quali sono gli obiettivi della piramide : - integrazione dei servizi ai soci COOP - contenimento costi di incasso - promozione e fidelizzazione Responsabile Ufficio Finanziario Dopo aver conseguito la laurea in Economia e Commercio presso l Università degli studi di Brescia entra in nel maggio A seguito dell esperienza maturata prima all interno dell ufficio internal auditing poi nella direzione amministrazione/finanza/controllo dal 1996 responsabile dell'ufficio finanziario. Programmi di loyalty: soluzioni e prospettive per i circuiti di grosse dimensioni Analizzare le esigenze e le caratteristiche tipiche La gestione di campagne multiple, carte specializzate, co-branding Quali sono le tecniche impiegate Individuare le meccaniche promozionali L analisi dei dati e il CRM come motore di crescita La testimonianza concreta di un cliente Massimo Delucca Direttore Commerciale Ingenico Italia 45 anni, lavora dal 1980 nel settore delle carte di credito, dapprima come tecnico di supporto alla vendita in FIMA, poi come responsabile commerciale di PCU Italia e Amministratore di Matica System. Matura una significativa esperienza anche nell'area dei servizi di outsourcing in veste di Amministratore Unico di AllServices. Infine, si unisce a Ingenico Italia come Direttore Commerciale, gestendo la rete diretta e coordinando la rete indiretta. Come creare l infrastruttura che utilizzi il microchip nei programmi di fidelizzazione: Il caso Kuwait Petroleum Italia La campagna Promozionale nel settore petrolifero Realizzazione dell infrastruttura tecnologica I vantaggi della raccolta a punti su card a microchip Come utilizzare il patrimonio informativo: la business intelligence Pierfrancesco Sanzi Marketing Automation e Business Intelligence Kuwait Petroleum Italia Nell'ambito della divisione marketing dell'area commerciale coordina lo sviluppo dell'infrastruttura tecnologica a supporto della campagna promozionale Q8 (smart-cards, terminali POS, network, DB, SW per Call Center, IVR,...) e del Data-Ware-House marketing. Conduce analisi di data mining finalizzate allo studio del comportamento d'acquisto del cliente e dei relativi canalidi interazione. Carte di credito: il cross selling, tramite contact center, come strumento di fidelizzazione e incremento delle revenue Situazione generale del mondo delle carte di credito Cross selling di prodotti affini alle carte: tramite quali canali Analizzare i benefici del contatto personalizzato con il cliente tramite il Contact Center Caso reale e concreto Walter Bruschi General Manager Card Protection Plan Nato 47 anni fa, alla fine dell anno 2000 ha accettato la responsabilità di realizzare lo start up di CPP sul mercato italiano. Conta con una lunga attività di management e di gestione relazionale acquisita nel corso degli anni con significative esperienze in multinazionali operanti nel settore delle Carte di Credito. Carta Premia : un esempio di fidelizzazione in un circuito di pagamento Il progetto PREMIA: perché scegliere la strada della partnership tra esercenti commerciali e istituto bancario Come ottenere la fidelizzazione nel mondo dei sistemi di pagamento Perché con premia si propone business innovativo Analizzare i risultati del lancio su una città italiana Antonio Masala Responsabile Commerciale Divisione Consumer Banca di Sassari - Gruppo Banca Popolare Emilia-Romagna 46 anni, Laureato in Economia Commercio, ha esperienze nel mondo della consulenza di Direzione, ed in diverse Banche in Italia ed all'estero. Si occupa di monetica e sistemi di pagamento dalla fine degli anni 90, ed ha curato il lancio di alcuni prodotti / servizi innovativi sul mercato italiano della monetica. Attualmente ricopre il ruolo di responsabile commerciale della Divisione Consumer del gruppo Banca Popolare dell'emilia Romagna, società emittente di carte di credito e gestore di soluzioni di monetica per le Banche del gruppo BpER. L opportunità offerta dalla migrazione all EMV per creare valore aggiunto e differenziarsi nei progetti loyalty: casi di successo in Europa Christian Traversini Direttore Commerciale Axalto Descrizione della carta fedeltà:l esperienza Avis Club Quali sono i benefit degli accordi con i partner Come realizzare un piano di accumulo punti efficace: Avis Mile Perché scegliere le card per fornire un servizio a valore aggiunto al cliente I risultati e le prospettive future del programma Tiziana Quadrani Responsabile Marketing Avis Autonoleggio Ha iniziato l esperienza in Avis nel 1978 ricoprendo diverse posizioni nell'area Operativa, dal 1987 è passata nell'area Sales e Marketing. Attualmente ricopre la posizione di Marketing Manager con la responsabilità delle attività legate al B2B e B2C per la comunicazione, le Partnerships, l'ecommerce, lo sviluppo del Sales & Marketing locale e Programmi di Loyalty. Analisi delle informazioni come elemento di successo per le aziende del comparto GDO: l utilizzo delle carte di Nordiconad Perché scegliere il loyalty programs Descrizione delle carte fedeltà, delle partnership e delle funzionalità ad essa collegate DataWareHouse: come l analisi dei dati può diventare mezzo per sviluppare il business aziendale I servizi quale mezzo aggiuntivo del loyalty marketing: carte di credito, Spesa al Volo, Emporio Conad Paolo Michelis Direttore Marketing Nordiconad 37 anni; da 10 anni all'interno di Nordiconad dove attualmente ricopre l'incarico di direttore marketing e CRM: con un organico di 16 dipendenti è responsabile attività promozionali e di fidelizzazione, pubblicità e comunicazione, formati e canali distributivi. Chiusura dei lavori della Sessione Parallela A Sessione Parallela B Come utilizzare le carte per fornire servizi innovativi e aggiuntivi al cliente e al cittadino multi Massimo Bellossi Responsabile Sistema di Bigliettazione Magnetica Elettronica ATM - Azienda Trasporti Milanese Dopo la laurea in Ingegneria Elettronica indirizzo Telecomunicazioni ottenuta presso il Politecnico di Milano ha maturato una ventennale esperienza nel campo delle smart cards, dei sistemi di pagamento elettronici e delle telecomunicazioni. Dal 2001 in forza all ATM con l incarico di Responsabile Contrattuale e Direzione Lavori del Progetto SBME Inizio dei lavori e intervento a cura del Chairman Perché scegliere le smart card nel settore trasporti: il sistema di bigliettazione magnetico ed elettronico di Milano Analizzare l evoluzione del progetto Quali sono le finalità e benefici attesi attraverso l utilizzo delle smart card Descrizione dell'architettura e funzionalità del sistema Considerazioni sulla tecnologie smart cards utilizzate Come aprire il sistema di bigliettazione magnetico a nuove e diverse applicazioni Le tecnologie di sicurezza nella semplificazione dei processi di e-government: l esperienza dell IZSA&M La sperimentazione della firma digitale: analizzare gli obiettivi e i supporti tecnologici utilizzati Il Progetto Anagrafe Nazionale Animale Il Progetto Rapporti di prova digitali Quali sono le ulteriori applicazioni possibili Patrizia Colangeli Responsabile Sviluppo Applicazioni Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Molise Ingegnere, ha operato nei settori dell'informatica in ambito economico, bancario e, da oltre 10 anni in ambito veterinario dove si occupa dei sistemi informativi locali e nazionali sia gestionali e geografici che di supporto alle decisioni che di Knowledge management. Un utilizzo innovativo delle smart card: il buono pasto elettronico Quali sono i vantaggi organizzativi ed economici per le parti coinvolte - Aziende - Dipendenti - Esercizi convenzionati Quali sono i supporti tecnologici necessari all utilizzo del buono pasto elettronico Un caso di successo: l Ente per il Diritto allo Studio di Torino Antonino Cuttonaro Direttore Generale Panini Italia Dopo 20 anni di esperienza maturata nel settore dell automazione d ufficio applicata alla gestione documentale e alla gestione carte plastiche, ha fondato e dirige un gruppo di aziende, tra cui Panini Italia e Floma specializzate nella gestione documentale e nella realizzazione di soluzioni con smart card Carta Equa : la carta per l impegno sociale dell azienda e dei suoi clienti Carta Equa: la carta di credito della solidarietà Analizzare il progetto Carta Equa : la carta del benefattore e la carta del beneficiario Quali sono le parti coinvolte nel progetto: gli accordi di partnership Come gestire i contributi al Fondo Conviva Quali vantaggi diretti e indiretti per l azienda Qual è l impatto organizzativo Responsabile Ufficio Finanziario Don Virginio Colmegna Direttore Caritas Ambrosiana 59 anni, ordinato sacerdote il 28/06/1969. Tra gli altri incarichi dal 1993 è Direttore della Caritas Ambrosiana e della rivista Farsi Prossimo della Caritas Ambrosiana mentre dal 1998 è Direttore della Delegazione regionale Caritas della Lombardia. Ricopre anche la carica di Presidente dell Agenzia Solidarietà per il Lavoro e di Presidente della Fondazione Casa della Carità A. Abriani Lorenzo Pugliese Consulente Caritas Ambrosiana Ha maturato una lunga e significativa attività presso primarie Aziende del panorama italiano sviluppando delle specifiche competenze nell ambito del controllo gestione, budget, negoziazioni finanziarie, problematiche fiscali e gestione del profitto. Dal 2003 collabora con Caritas Ambrosiana nella progettazione e controllo di diversi progetti tra i quali Carta Equa. Come gestire un progetto di smart card per i dipendenti; il caso della regione Emilia Romagna Analizzare il programma di digitalizzazione dell'amministrazione: impatto sull'organizzazione interna Quali sono le potenzialità offerte dalle smart card per l'amministrazione pubblica L'architettura tecnica: come integrare le smart card all'interno dei processi informatici Quali servizi è possibile offrire ai dipendenti con l'utilizzo delle card: - badge per rilevazione presenze - firma digitale - borsellino elettronico - gestione digitale documenti amministrativi - gestione certificati di conformità Analizzare i vantaggi per la Regione e per i dipendenti Quali sono gli sviluppi futuri e i costi di realizzazione Gaudenzio Garavini Direttore Regionale Organizzazione Sistemi Informativi e Telematici Regione Emilia Romagna Ha maturato importanti esperienze manageriali in materia di relazioni sindacali, di formazione professionale e sviluppo risorse umane. Nel campo delle IT oltre ad essere responsabile di svariati progetti infrastrutturali e di e-government è componente del Comitato direttivo del Cisis e rappresenta l Emilia Romagna nel Tavolo congiunto permanente (TCP) di consultazione e cooperazione con le Amministrazioni centrali, le Regioni e gli EE.LL. Carta Medica e Carta Assicurativa su CD-Card: un alternativa al chip Quali sono i contenuti necessari per un servizio efficiente Perché scegliere la cd-card: - le potenzialità del chip e della radiofrequenza - le dimensioni di memorizzazione - come raggiungere i risultati diminuendo i costi Le prospettive concrete di sviluppo futuro: verificare le potenzialità di utilizzo delle Azienda Giorgio Cortellessa Amministratore Unico DBCard Laureato in fisica, già dirigente di ricerca dell Istituto Superiore di Sanità, ha insegnato all Università di Roma e di Milano, in corsi ordinari e di perfezionamento, fisica generale, elettromagnetismo, fisica nucleare, basi di dati. Uniproprietario di DBCARD S.r.l. - Edizioni Associate e Interpress S.r.l. Ha diretto delegazioni italiane alle Nazioni Unite, OCSE, Comunità Europea. Come realizzare la cittadinanza digitale: le possibilità offerte dalla carta d identità elettronica (CIE) Analizzare la duplice funzione della CIE Quali dati occorre raccogliere e inserire nella CIE Come effettuare la registrazione delle impronte digitali Quali servizi sono erogabili attraverso la CIE Come strutturare il pagamento dei tributi e delle contravvenzioni Alfredo Fioramanti Dirigente Segreteria Generale - Vice Segretario Generale Comune Viterbo Dopo aver ricoperto varie funzioni all interno del Comune di Viterbo, attualmente è anche responsabile delle politiche di E-Gov del comune. Chiusura dei lavori della Sessione Parallela B

6 Biometria: migliorare la security chain attraverso l utilizzo di tecnologie e soluzioni innovative Martedì 22 Febbraio 2005 Furio Cascetta Professore Ordinario - Facoltà di Ingegneria Seconda Università di Napoli Studioso ed esperto di sistemi di misura e di automazione industriale, da oltre un ventennio si occupa di sistemi di telecontrollo e supervisione di impianti di processo e di reti distributive. Tra i sistemi di controllo industriali si occupa anche di identificazione automatica di oggetti e di persone (AIDC systems). Autore o co-autore di circa 100 pubblicazioni, tra riviste scientifiche e libri, sia a livello nazionale che internazionale. Direttore della collana editoriale Misure e Automazione (Franco Angeli, Milano). Da oltre un decennio collabora con enti, organismi ed associazioni per attività di formazione extra-universitarie. Inizio dei lavori e intervento a cura del Chairman Panoramica sulle principali tecnologie biometriche Classificazione dei sistemi di identificazione personale Cenni storici e sviluppo della biometria Riconoscimento delle impronte digitali Riconoscimento del volto Riconoscimento dell iride e della retina Riconoscimento della geometria della mano Riconoscimento della voce Riconoscimento della firma Casi pratici ed applicazioni L integrazione della biometria nelle smart card Le smart card nelle applicazioni di e-government Il PIN e l'impronta digitale Il confronto dei dati biometrici nella smart card Pro e contro delle varie soluzioni Giovanni Manca Responsabile ufficio Standard, Architetture e Metodologie CNIPA - Centro Nazionale pe l Informatica nella Pubblica Amministrazione Laureato in ingegneria, si è occupato per molti anni delle tematiche connesse alla sicurezza ed ai servizi telematici. Dal 1999 è nella pubblica amministrazione, dove ha partecipato alle attività di realizzazione del sistema di certificazione per la firma digitale. Dal maggio 2001 è nel CNlPA e si occupa degli aspetti tecnico/giuridici istituzionali, anche a livello comunitario, relativi alle tecnologie dell e-government. E referente tecnico per la Carta Nazionale dei Servizi e per le tecnologie biometriche. Come effettuare l integrazione smart-card e biometria: l esperienza in ENAV Analizzare la scelta tecnologica delle smart-card Come rispettare la normativa sulla privacy nei progetti smart-card Smart-card e firma digitale: come implementare un servizio efficace Come utilizzare la biometria applicata al traffico aereo Smart-card e biometria nel controllo accessi La biometria e la tutela dei dati sensibili Bruno Carbone Responsabile Sicurezza Informatica e delle Telecomunicazioni ENAV Dal 1973 al 1983 sottufficiale dell'aeronautica Militare con la qualifica di Assistente Traffico Aereo, transitato a seguito della smilitarizzazione nel 1982 AAAVTAG (oggi ENAV). Ha ricoperto varie qualifiche tra cui programmatore, analista e sistemista e Responsabile del Centro Elaborazione Dati. Introducing Biometric Technology in different industry segments Hervè Jarosz Product Manager, Biometric Terminals Sagem La tecnologia biometrica al servizio della sicurezza delle informazioni aziendali Generalità sulla Carta e requisiti di base Funzionalità della Carta e servizi abilitati e di futura abilitazione Utilizzo della Carta con l elemento biometrico per la firma digitale Controllo degli accessi e rilevamento presenze,autenticazione ed accesso sicuro ai sistemi informativi della Difesa, ecc. Brigadier Generale Maurizio Leoni Vice Capo Reparto Telecomunicazioni Elettronica e Informatica Stato Maggiore della Difesa Colonnello Giovanni Fattorini Capo Ufficio Sistema Informativo Gestionale dell'esercito Ispettorato Logistico dell Esercito Data Security e tecniche biometriche: analizzare i profili giuridici e le modalità operative Codice Privacy e quadro normativo generale di riferimento Rilevazioni biometriche e principi di necessità e proporzionalità Trattamento che presenta rischi specifici : prior checking, notificazione e requisiti per il trattamento Sistemi di autenticazione, autorizzazione e misure minime di sicurezza Orientamenti ed indirizzi applicativi a livello italiano ed europeo Lorenzo de Martinis Partner (Information Technology & Communication Group) Baker & McKenzie Milano Laureato presso l Università degli Studi di Pisa. Nel 1992 entra a far parte di Baker & McKenzie Milano. Dopo la specializzazione in diritto comunitario presso l Università di Amsterdam ha conseguito il Master of Laws (LL.M) alla University of Pennsylvania. La sua area di specializzazione è Information Technology and Communications. Dal 2002 è Partner di Baker & McKenzie Milano. La tecnologia biometrica al servizio della sicurezza delle informazioni aziendali Perché scegliere la Biometria per il controllo degli accessi aziendali Come implementare le tecnologie biometriche in azienda garantendo la tutela dei dipendenti Quali sono i costi di implementazione e gestione Quali sono gli sviluppi del progetto in Noicom Biometria e certificazione di qualità: la vera garanzia della tutela delle informazioni Antonio Guarino Responsabile Qualità, Certificazioni e Security Noicom - Gruppo Eutelia Ha iniziato la sua carriera in M.Marelli Climatizzazione ambito Ricerca & Sviluppo dove si è anche occupato dell informatizzazione del laboratorio. Successivamente, ha sviluppato le proprie competenze nell ambito del settore commerciale e della certificazione di qualità di diverse società. Dal 2000 in Noicom, inizialmente come Responsabile Servizi Tecnici Generali e ora in qualità di Responsabile Qualità, Certificazioni e Security. Chiusura dei lavori Sessioni Speciali a Ingresso Gratuito Contactless & RFID: nuovi sviluppi oltre le carte e il contatto Mercoledì 23 Febbraio 2005 Pieraugusto Pozzi Segretario Generale FTI - Forum per la Tecnologia dell Informazione Ingegnere elettronico, docente universitario, ha svolto attività di ricerca e progetto nelle reti, nel commercio elettronico e nella sicurezza ICT. Direttore del Forum per la Tecnologia dell'informazione, si occupa di aspetti economici, normativi ed applicativi dell'ict. Inizio dei lavori a cura del Chairman Contactless e smart card: la scelta per il car sharing di Bologna Analizzare i motivi della scelta di creare il servizio Car Sharing Quali sono le scelte tecnologiche effettuate Quali sono i vantaggi dell utilizzo delle carte ibride Quali sono gli scenari e le evoluzioni possibili Nicola Nassisi Dirigente Business Unit Sosta e supporto mobilità ATC - Azienda Trasporti Pubblici di Bologna 48 anni, ingegnere, si occupa di mobilità in qualità di dirigente dell'azienda di trasporto pubblico di Bologna. Nelle sue precedenti esperienze lavorative, ha insegnato e si è poi occupato di sicurezza, di tutela dell'ambiente e di qualità nel mondo della cooperazione ed, infine, in Atc. Ha seguito diversi progetti europei, nell'ambito delle innovazioni tecnologiche nel settore della mobilità ed ha contribuito all'avvio dell'esperienza italiana del Car Sharing. Come realizzare un progetto contactless nell ambito dei sistemi di trasporto Integrazione tariffaria Perché adottare un sistema di bigliettazione elettronica Architettura di sistema di bigliettazione elettronica contactless Esempi di applicazione del contactless - Unicocampania - Unicocapri - Citysightseeing Napoli Antonietta Sannino Direttore Consorzio Unico Campania Amministratore Delegato Citysightseeing Napoli Ingegnere elettronico, da sempre impegnata nelle maggiori Aziende di Trasporto Pubblico Nazionale e Locale. Ha progettato curato la realizzazione di numerosi sistemi di integrazione tariffaria, tra i più importanti UnicoCampania. Fin dal 94, anno di fondazione, è Direttore del Consorzio Unicocampania, formato dalle 13 Aziende di TPL della Campania, primo esempio in Italia per numero di Aziende ed estensione territoriale dell integrazione tariffaria. Nel 2004, cura la nascita della Citysightseeing Napoli, società di trasporto pubblico turistico di cui è Amministratore delegato. Progettista di sistemi di bigliettazione elettronica basati sull utilizzo delle Smart Card Contactless. Soluzioni contactless per il mondo dei pagamenti elettronici Quali sono le tecnologie contactless utilizzabili Analizzare i mercati di riferimento L impiego nel mondo dei pagamenti Quali sono le esperienze all estero Vincenzo Romeo Direttore e-business division Ingenico Italia Laureato in Informatica, dopo aver realizzato progetti ad elevato grado di innovazione tecnologica nei settori dei pagamenti elettronici e della PA, dal 2001 in Ingenico è responsabile dello sviluppo di nuove applicazioni e nuovi mercati e coordinatore delle attività su EMV. Che cosa si intende per tecnologia RFID, a chi conviene e quali sono le diverse applicazioni Cosa è la tecnologia RFID, un insieme di tecnologie disomogenee Come è strutturato il modello di classificazione delle applicazioni RFID Come è strutturata la domanda e l'offerta della tecnolgia RFID Quali sono le possibili applicazioni e per quali si prevede maggiore sviluppo - logistica - produzione e manutenzione - marketing - controllo post vendita - anticontraffazione - controllo accessi - aeroporti - banche - musei - archivi - biblioteche Quali sono i principali casi di successo e quali sono gli insegnamenti Luigi Battezzati Professore a Contratto, Dipartimento di Ingegneria Politecnico di Milano - Gestione della Produzione Industriale Ingegnere Elettronico specializzato in Automazione Industriale, ha operato presso Società d'ingegneria internazionali nella creazione e gestione di progetti di sistemi produttivi tradizionali e automatizzati, maturando tra l altro una specifica competenza nell applicazione delle tecnologie RFID. Tra i Fondatori dell'osservatorio Permanente sulle applicazioni del RFID in Italia presso il Politecnico di Milano, fa parte del core team. Tecnologia RFID in medicina trasfusionale: nuovi strumenti per il risk management Sicurezza del sangue e Sicurezza delle trasfusioni Le dimensioni del problema Individuare il concetto di errore Gli strumenti di intervento: perché scegliere la tecnologia RFID Case report: studio pilota per la gestione delle autotrasfusioni Silvano Rossini Primario Unità Operativa Medicina Trasfusionale IRCCS H San Raffaele di Milano Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1984, con successiva specializzazione in Medicina Interna e in Ematologia. Si è occupato di medicina trasfusionale presso l Ospedale Sacco di Milano e poi presso l Istituto Scientifico H San Raffaele di Milano, ove dirige il Centro Trasfusionale. Nell ambito delle attività organizzative relative al risk management ospedaliero ha sviluppato un progetto di studio per la valutazione della tecnologia RFID nel settore della Medicina Trasfusionale. RFID e beni culturali, un binomio dalle infinite potenzialità: il caso della Biblioteca Apostolica Vaticana Perché la Biblioteca Apostolica Vaticana ha scelto lo strumento RFID Quali sono le esigenza di una biblioteca: l aggiornamento della banca dati L etichettatura: quale tecnologia è stata utilizzata per far fronte alle diverse categorie di libri Quali sono i possibili sviluppi del progetto Luciano Ammenti C.E.D Director Biblioteca Apostolica Vaticana e chiusura dei lavori Partner scientifico Anche quest anno FTI - Forum per la Tecnologia dell Informazione ha collaborato alla realizzazione di PLANET CARD 2005 in qualità di Partner Scientifico, dando il suo prezioso apporto in termini di conoscenze ed esperienze acquisite nel mercato delle smart card. Dal 1985, Forum per la Tecnologia dell Informazione (FTI), Associazione tecnicoscientifica senza fini di lucro, raggruppa operatori ICT pubblici, privati, della domanda e dell offerta. Realizza studi sulla e-society, monitorando e promuovendo lo sviluppo di e-commerce, e-government, e-learning, e-working, e-security, tra i quali nove edizioni del Rapporto sulla Tecnologia dell Informazione e della Comunicazione in Italia e cinque edizioni dell Osservatorio sulle carte elettroniche in Italia. La sede di Planet Card 2005 Quark Hotel Via Lampedusa, 11/A (ingresso Via V. Ferrari) Milano Tel Fax Per chi raggiunge Milano in treno, dalla stazione Centrale prendere la linea 3 (gialla) della metropolitana in direzione "S.Donato" e scendere alla fermata "Missori". Da li prendere la linea 15 del tram in direzione "Rozzano" e scendere alla fermata "Volvinio". Oppure, sia dalla stazione Centrale che da Lambrate, Garibaldi, Cadorna, Porta Genova si può prendere la linea 2 (verde) in direzione "Famagosta" e scendere al capolinea. In superficie troverete l'autobus 95. Prenderlo in direzione "Rogoredo FS" e scendere in Via Giovanni da Cermenate all'altezza di via Lampedusa (percorso consigliato!). L'autobus 95 può essere molto pratico anche per chi arriva a piazzale Lotto, prendendolo sempre in direzione "Rogoredo FS" e scendendo alla medesima fermata qui sopra indicata. Per chi arriva in macchina, dall'autostrada Milano-Genova si sbocca in Piazza Maggi: seguire la svolta a destra sul cavalcavia e proseguire dritti in Via Giovanni da Cermenate svoltando nuovamente a destra all'altezza di Via Lampedusa (troverete il Quark Hotel alla vostra sinistra) o di Via Virgilio Ferrari (troverete il Quark Hotel alla vostra destra). Sia dalla tangenziale Est che dalla Milano-Bologna uscire a Rogoredo: seguire via Rogoredo in direzione Milano (Via Cassinis, Via Marochetti). Arrivati in P.le Corvetto, svoltare in Via Polesine e proseguire in Via Marco D'Agrate, Via Quaranta, attraversare Via Ripamonti, Via Solaroli e quindi Via Antonini: troverete il Quark Hotel alla vostra sinistra. Oppure (percorso consigliato), prendere la tangenziale Ovest, uscire in Via Ripamonti/P.ta Vigentina e percorrere Via Virgilio Ferrari fino a trovare il Quark Hotel alla vostra sinistra.

7 PLANET CARD 2004 ha riscosso un grande successo: 150 Partecipanti al convegno oltre 200 Visitatori all Area Espositiva 44 Relatori Platinum Sponsor L edizione 2005 si sta profilando un occasione imperdibile di networking e la soluzione per Sottolineare le vostre competenze con clienti, prospect e competitor grazie ad un intervento in agenda Incontrare il vostro target in un ambiente professionale presso il vostro stand preallestito Per informazioni e prenotazioni: Laura Clerici - Tel Tomas Inglese - Tel Il Consorzio Triveneto S.p.A., opera dal 1990 nei servizi evoluti per la clientela di oltre 30 banche, nei settori della monetica e del Corporate Banking. Il servizio POS conta un parco diffuso sul territorio nazionale di oltre terminali mentre le postazioni Corporate Banking, anche grazie alla nuova linea Global Banking, superano le unità. Il Consorzio Triveneto è certificato EMV Acquirer VISA dal 2001 ed ha concluso con successo la Sperimentazione Privata del Progetto Microcircuito. L Azienda ha posizione preminente nei sistemi di pagamento per il Commercio Elettronico: è certificata Verified by VISA e riveste il ruolo di PSP Esercente in ambito Bankpass Web. 22, 23 e 24 Febbraio Ingresso libero all Area Espositiva pre-registrazioni on line: Hanno già prenotato il loro stand Gold Sponsor Il Gruppo Ingenico è leader mondiale nella progettazione e nello sviluppo di sistemi di pagamento elettronico. In Italia Ingenico vanta oltre installazioni (30% del mercato). Operante prevalentemente nel settore bancario concentra il proprio core-business nella fornitura di terminali EFT-POS. Oggi l azienda, grazie alle proprie risorse di R&D, alle nuove tecnologie impiegate e alla capacità di project-management, è un valido partner per progetti che richiedano la gestione di smart card attraverso terminali specializzati e con tecnologie innovative. Per maggiori informazioni SAGEM Monetel, nata dalla fusione di Ascom Monetel e di un ramo della divisione Sicurezza di SAGEM, è la società del gruppo Francese SAGEM nella quale sono confluite tutte le competenze di monetica, con un focus particolare sul mondo dei terminali POS. Le principali attività di SAGEM Monetel sono costituite dalla progettazione, costruzione e commercializzazione in ambito internazionale di Terminali POS e PIN Pads, dispositivi di lettura e scrittura di Smart Card e sviluppo di applicazioni finalizzate all ambito del pagamento e della Sanità. SAGEM Monetel è oggi uno dei maggiori fornitori worldwide di terminali Pos con oltre un milione di terminali installati. Quotata all Euronet Stock Exchange (Codice Euroclear 12413) Oberthur Card Systems è una delle prime società al mondo nel settore delle smart card ed il principale fornitore mondiale di carte Visa e MasterCard. Oberthur Card Systems offre una gamma completa di servizi e soluzioni cardbased, dalla progettazione al prodotto finito: sviluppo del software, produzione e personalizzazione delle carte, gestione dei progetti per i più svariati settori di mercato. Oberthur Card Systems è leader mondiale in materia di servizi innovativi nel settore dei pagamenti, della telefonia mobile e nella sicurezza / firma digitale e si posiziona al primo posto nel mondo per l implementazione delle tecnologie Java e GSM. Oberthur Card Systems Italia - tel Seceti è la società del Gruppo ICBPI che progetta, realizza e gestisce sistemi e servizi per oltre 200 istituzioni bancarie e finanziarie. Costanti investimenti nella crescita delle risorse umane e nella tecnologia posizionano Seceti tra le aziende leader nei servizi di outsourcing per i Sistemi di Pagamento. L offerta Seceti garantisce elevati livelli di qualità: nella gestione dei circuiti elettronici di pagamento con una leadership riconosciuta nel full outsourcing degli ATM tramite il Network Bancomat QuiMultibanca, che collega in circolarità circa ATM; nella gestione completa di POS; in tutti i servizi connessi ai processi di emissione e gestione di carte nazionali e internazionali, a banda magnetica e con mchip; nei servizi per il CBI; nella gestione dei servizi interbancari, come importante centro applicativo della RNI; nelle soluzioni web based. Quercia Software offre tecnologie, servizi e soluzioni innovativi per le Banche e le Imprese. Grazie alla sua esperienza Quercia gestisce milioni di transazioni, veloci e sicure, collegando direttamente e in tempo reale le Banche con migliaia di imprese italiane. La profonda conoscenza del Mercato, insieme ad un approccio altamente innovativo consentono di offrire ai Clienti le proprie tecnologie e soluzioni sviluppate secondo il modello BSP. Grazie alla focalizzazione sui propri mercati di riferimento e alla costante ricerca di miglioramento, Quercia Software è leader nel settore dell E-Banking e tra le Best Practice nelle soluzioni di E-Payments e nei servizi di Contact Center in multicanalità. Le nuove linee di E-Business Solutions permettono inoltre di arricchire l offerta e di aumentarne il vantaggio competitivo del Cliente. Per informazioni: TNS è una società leader nella fornitura di servizi per i sistemi elettronici di pagamento ed altri servizi assimilati. Quotata in borsa al New York Stock Exchange (NYSE) TNS ha implementato un network dati mondiale appositamente progettato per la gestione e il trasporto veloce, affidabile e sicuro di transazioni. TNS fornisce soluzioni che incontrano le esigenze globali di tutte le aziende che operano nel campo dei sistemi elettronici di pagamento. TNS fornisce i propri servizi ad importanti clienti italiani ed internazionali. Per maggiori informazioni visitare il sito TNS Italia - Milano: tel ACTALIS è la security company nata per ideare, realizzare e gestire servizi di certificazione della firma digitale, prodotti abilitanti all uso dei certificati digitali, consulenza e formazione nell ambito della sicurezza per l ICT. ACTALIS è un Certificatore iscritto all Elenco Pubblico dei Certificatori tenuto presso il Dipartimento per l Innovazione e le Tecnologie e dispone dell offerta più ampia e completa presente sul mercato. ACTALIS è, inoltre, Gestore del Servizio di Posta Elettronica Certificata (PEC), accreditato presso il Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA). - Atos Origin, uno dei principali IT service provider a livello internazionale, supporta i propri clienti nel tradurre gli obiettivi strategici in risultati concreti, fornendo servizi di consulenza, systems integration e outsourcing. La società, con ricavi annui superiori ai 5 miliardi di euro, è presente in 50 paesi nel mondo con un organico di dipendenti. Atos Origin è partner ufficiale IT a livello mondiale dei Giochi Olimpici. Atos Origin è quotata all'euronext, Premier Marché di Parigi e opera come Atos Origin, AtosEuronext, Atos Worldline, Atos KPMG Consulting e Atos Odyssée. Per ulteriori informazioni consultare: - CPP, fondata nel 1980, è oggi un affermata realtà multinazionale presente in Europa e Nord America nel settore dei servizi di copertura e assistenza su plastic card. Società all avanguardia che gestisce servizi ad alto valore aggiunto con elevati standard di sicurezza. La base clienti a livello mondiale è composta da 11,3 milioni di clienti e 30 milioni di carte di credito assicurate nel mondo. L organico del Gruppo è attualmente composto da 1500 dipendenti che gestiscono 5.4 milioni di chiamate in-bound e 16.9 milioni di chiamate out-bound all anno. Il giro d affari del Gruppo per l anno 2003 è stato di 173 mil. di euro con un incremento del 38% rispetto ai numeri dell anno scorso. Per informazioni: o Silver Sponsor CartaSi non è soltanto la carta di credito bancaria più diffusa in Italia e accettata in tutto il mondo; oggi, CartaSi è un Gruppo che propone i suoi servizi alle banche e ad altri operatori del mercato. Il Gruppo CartaSi offre, attraverso le Società controllate, servizi innovativi, a condizioni vantaggiose e ad alto valore aggiunto. Fra questi, la gestione operativa di carte di pagamento, servizi di Call Center, recupero dei crediti, servizi di supporto alle banche per la gestione del parco Clienti. CartaSi: l esperienza di un Gruppo al vostro servizio. Per informazioni: DBCARD S.r.l. società uniproprietario del prof. Giorgio Cortellessa, ha l esclusiva per l Italia della carta medica e di una tipologia di carta assicurativa su CD Card da 60 o da 100 Megabyte, ambedue aggiornabili molte volte con masterizzatore, con programma preinstallato nella carta, con spazi pubblicitari in area read only. Produce CD Card e CD con Atti di convegni, testi e ha un ramo di azienda Edizioni Associate attivo nella editoria. Incard è tra i primi produttori mondiali di smart card e soluzioni connesse. Con impianti produttivi in Italia e all estero, l azienda è certificata ISO 9001, VISA e Mastercard. Grazie ad una produttività che raggiunge 100 milioni di carte all anno, una filosofia market-oriented e un approccio alla Ricerca e Sviluppo allineato ai principali standard internazionali, Incard è un partner di riferimento per i principali operatori mondiali di Telefonia fissa e mobile (GSM & UMTS). Incard offre soluzioni per la Pubblica Amministrazione (Carta di identità elettronica, Carta sanitaria, Educational card e Carta servizi cittadino e turista) e per il settore bancario (Carte bancarie, Borsellini elettronici), oltre ad applicazioni finalizzate ai settori dei Trasporti (Carta della mobilità) e al mondo Internet (Incard Web Solution). Per maggiori informazioni: Omnia Card Systems è l agenzia esclusiva in Italia di Datacard, società americana che gode nel mondo di un eccellente reputazione tra gli issuer EMV. In Italia il marchio Datacard ha conosciuto un notevole successo, dimostrato dagli oltre 50 sistemi installati. Oggi Omnia Card Systems si avvale del personale qualificato che ha partecipato, sin dagli esordi, al successo Italiano di Datacard. Per informazioni Panini Italia nasce come divisione della Panini Spa, società leader nel trattamento dei documenti, presentandosi come fornitore qualificato di soluzioni complete nel campo dei sistemi di pagamento. Negli anni la gamma d offerta si è ampliata e va dai lettori e selezionatori di documenti, alla gestione ed archiviazione delle immagini, alle soluzioni POS e smart card di ultima generazione. Per informazioni: Per la fornitura degli atti del convegno su CD-card si ringrazia DBCard Per la fornitura dei badge si ringrazia IDRA

8 ATAHOTEL QUARK Via Lampedusa 11/a - Milano Tel.: giornate* 22 e Febbraio 2005 Sessione A Sessione B % IVA per partecipante Cod. D2145E 2 giornate* 22 e 23 Febbraio % IVA per partecipante Cod. D2145F 1 giornata 22 Febbraio 2005 Cod. D2145C1 23 Febbraio 2005 Cod. D2145C2 24 Febbraio 2005 Sessione A Cod. D2145C3A Sessione B Cod. D2145C3B % IVA per partecipante * L iscrizione a 2 o 3 giornate, consentirà alle Aziende di far partecipare persone diverse ai diversi giorni. Sarà sufficiente compilare una scheda di iscrizione per ciascun partecipante specificando il singolo giorno di interesse SESSIONI SPECIALI A INGRESSO GRATUITO BIOMETRIA - 22 Febbraio 2005 CONTACTLESS&RFID - 23 Febbraio 2005 AREA ESPOSITIVA - 22/24 Febbraio 2005 Specificare sempre l opzione prescelta barrando la casella corrispondente Per iscriversi TEL Cod. D6002 Cod. D6003 Cod. D2145EXPO FAX WEB POSTA Istituto Internazionale di Ricerca via Forcella, Milano Per circostanze imprevedibili, l Istituto Internazionale di Ricerca si riserva il diritto di modificare il programma, i relatori, la sede dell evento. La quota non comprende coffee break e colazioni di lavoro. Modalità di pagamento Il pagamento è richiesto a ricevimento fattura e in ogni caso prima della data di inizio dell'evento. La quota deve essere versata secondo le modalità di seguito indicate. Copia della fattura/contratto di adesione verrà spedita a stretto giro di posta. versamento sul ns. c/c postale n assegno bancario - assegno circolare bonifico bancario (Banca Popolare di Sondrio, Agenzia 10 di Milano c/c intestato a Istituto Internazionale di Ricerca Srl n x07 ABI 5696, CAB 01609, CIN Z, IBAN IT29 Z X07, Swift POS 01 T22MIL, indicando il codice prescelto carta di credito: Eurocard / Mastercard American Express n scadenza / Titolare Firma del Titolare Modalità di disdetta Diners Club Visa CartaSi L eventuale disdetta di partecipazione al convegno dovrà essere comunicata in forma scritta all Istituto Internazionale di Ricerca entro e non oltre il 10 giorno lavorativo precedente la data d inizio dell evento.trascorso tale termine, sarà inevitabile l addebito dell intera quota d iscrizione. Saremo comunque lieti di accettare un Suo collega in sostituzione purché il nominativo venga comunicato via fax almeno un giorno prima della data dell evento. TUTELA DATI PERSONALI - INFORMATIVA Si informa il Partecipante ai sensi del D. Lgs. 196/03: (1) che i propri dati personali riportati sulla scheda di iscrizione ( Dati ) saranno trattati in forma automatizzata dall Istituto Internazionale di Ricerca (I.I.R.) per l adempimento di ogni onere relativo alla Sua partecipazione alla conferenza, per finalità statistiche e per l invio di materiale promozionale di I.I.R.; (2) il conferimento dei Dati è facoltativo: in mancanza, tuttavia, non sarà possibile dar corso al servizio; In relazione ai Dati, il Partecipante ha diritto di opporsi al trattamento sopra previsto. Titolare e Responsabile del Trattamento è l Istituto Internazionale di Ricerca, via Forcella 3, Milano nei cui confronti il Partecipante potrà esercitare i diritti di cui al D. Lgs. 196/03 (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento, indicazione delle finalità del trattamento). La comunicazione potrà pervenire via: fax: telefono: SCONTO RELATORE 200 EURO Dati del partecipante: Nome Funzione Indirizzo Cognome Città Cap. Prov. Tel. Tel. cellulare Sì, desidero ricevere informazioni su altri eventi via (segnalare eventuale preferenza): Fax Consenso alla partecipazione dato da: Funzione: Dati dell Azienda: Ragione Sociale Settore Merceologico Fatturato in Euro Mil Mil Mil Mil Mil Mil N dipendenti: G 1-10 F E D C B A OLTRE Partita IVA Indirizzo di fatturazione Città Cap. Prov. Tel. Timbro e Firma Fax Aut. DCO/DC Centrale/VPC/016/ CARD Mezzo di pagamento, leva di marketing e nuove opportunità di sviluppo commerciale come integrare questi aspetti in un unico strumento 10ª edizione dell UNICO EVENTO annuale in Italia dedicato al mondo delle carte 22, 23 e 24 Febbraio Milano, Atahotel Quark 161 buoni motivi per partecipare 52 relatori qualificati 20 case history di successo in un unico appuntamento 5 sessioni di approfondimento 2 giornate di conference a ingresso gratuito 7 keynote speaker 44 ore di aggiornamento sulle potenzialità delle smart card 16 tra i maggiori operatori del mondo carte 14 stand già confermati all Area Espositiva per presentarle tutte le novità tecnologiche offerte dal mercato 1 lezione con degustazione di spumanti della Franciacorta Non perda l occasione di confrontarsi con Banche, Pubblica Amministrazione, Industria, Grande Distribuzione, Servizi e Istituzioni, per apprendere come: effettuare concretamente la migrazione all EMV entro i termini previsti dalla normativa strutturare la gamma dei servizi da offrire alla clientela attraverso l utilizzo del chip trasformare i sistemi di pagamento in uno strumento di business & marketing per le Aziende sviluppare e migliorare i loyalty programs non solo come mezzo per la fidelizzazione della clientela il terminale POS può risultare un nuovo strumento di marketing impostare un progetto di migrazione che sfrutti tutte le potenzialità offerte dal microchip utilizzare il supporto card per raccogliere e analizzare i dati sulla clientela implementare progetti di e-commerce sicuri utilizzando le smart card sviluppare e unire le tecnologie wi-fi e card per ottenere i maggiori benefici economici e commerciali tra gli altri, 4 importanti testimonial aziendali Stefano Bechini Monte dei Paschi di Siena Integrazione all EMV Pierfrancesco Sanzi Smart card per la fidelizzazione Gaudenzio Garavini Riduzione costi di incasso Kuwait Petroleum Italia Regione Emilia Romagna Smart card per i dipendenti Per iscriversi: tel fax

P.O.S. (POINT OF SALE)

P.O.S. (POINT OF SALE) P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Emilia Romagna società cooperativa Sede legale e amministrativa in Via San Carlo 8/20 41121 Modena Telefono 059/2021111 (centralino)

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04.

BANCO DI SARDEGNA S.p.A. - FOGLIO INFORMATIVO (D. LGS. 385/93 ART. 116) Sezione 1.130.10 P.O.S. (POINT OF SALE) - AGGIORNAMENTO AL 23.04. P.O.S. (POINT OF SALE) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI SARDEGNA S.p.A. Società per Azioni con sede legale in Cagliari, viale Bonaria, 33 Sede Amministrativa, Domicilio Fiscale e Direzione Generale in

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it

La nostra storia. 1994 : Fondazione. 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it Il Gruppo Aruba La nostra storia 1994 : Fondazione 1996: Avvio dell attività di Internet Service Provider brand Technet.it 2000: Nascita del brand Aruba come fornitore di servizi hosting, registrazione

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

I Professionisti della digitalizzazione documentale

I Professionisti della digitalizzazione documentale CON IL PATROCINIO DI PROGRAMMA MASTER COURSE ANORC MILANO, dal 3 al 26 NOVEMBRE 2015 Hotel degli Arcimboldi (Viale Sarca, n. 336) I Professionisti della digitalizzazione documentale Guida formativa per

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Mobile Enterprise: produttività recuperata per 9 miliardi di nel 2014

Mobile Enterprise: produttività recuperata per 9 miliardi di nel 2014 Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano www.osservatori.net COMUNICATO STAMPA Osservatorio Mobile Enterprise Mobile Enterprise: produttività recuperata per 9 miliardi di nel 2014 Il mercato

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

QUIPAGO - MODALITÀ PAYMENT

QUIPAGO - MODALITÀ PAYMENT E-Commerce Qui Pago è l offerta di Key Client per il Commercio Elettronico: un Pos virtuale altamente affidabile ed efficiente che prevede diverse modalità d utilizzo: Payment (integrazione col sito del

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Rischi e Opportunità nella gestione della sicurezza ecommerce

Rischi e Opportunità nella gestione della sicurezza ecommerce Rischi e Opportunità nella gestione della sicurezza ecommerce Andrea Gambelli Head of Functional Analysis, Fraud, Test and Client Service Management Financial Services Division Roma, 3 Novembre 2011 AGENDA

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

gli Insights dai Big Data

gli Insights dai Big Data Iscriviti ora! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM Come cogliere gli Insights dai Big Data per anticipare i bisogni Le 11 Best Practice del 2014: Credem* Feltrinelli Groupon International Hyundai Motor Company

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

Circolare n. 64 del 15 gennaio 2014

Circolare n. 64 del 15 gennaio 2014 Circolare n. 64 del 15 gennaio 2014 Ordinativo informatico locale - Revisione e normalizzazione del protocollo sulle regole tecniche ed obbligatorietà dell utilizzo nei servizi di tesoreria PREMESSA L

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli