Sostieni la bellezza. numero 10 Gennaio - Agosto 2014 SELECTED IMPLANT SOLUTIONS SELECTED IMPLANT SOLUTIONS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sostieni la bellezza. numero 10 Gennaio - Agosto 2014 SELECTED IMPLANT SOLUTIONS SELECTED IMPLANT SOLUTIONS"

Transcript

1 Sostieni la bellezza Impianto GTB: arte e scienza Italiane SELECTED IMPLANT SOLUTIONS numero 10 Gennaio - Agosto 2014 SELECTED IMPLANT SOLUTIONS

2 LINEA IMPLANTOLOGIA Per avere maggiori informazioni tecniche sulla linea implantare Sympla tel oppure Per scaricare la documentazione tecnica e scientifica sugli impianti Sympla o per fare ordini con l ecommerce consultare il sito: Per conoscere l attività di Sympla in informazione presso i pazienti e in supporto dei suoi clienti, consultare il sito: IMPIANTO GTB Alle pagine 4-5 l ing. M. Cavenago espone le scelte P1H nella realizzazione della superficie implantare di GTB. A pagina 11 l offerta introduttiva su impianto GTB comprensiva di kit chirurgico e strumentario. Sympla ricerca dei Sity Point locali sul territorio disponibili a proseguire insieme a noi un cammino divulgativo su questa nuova e straordinaria metodica implantare. PROMOZIONI I prezzi esposti nelle pagine seguenti sono da intendersi al netto di IVA. La dicitura omaggio ha pura funzione commerciale ed indica prodotti che saranno forniti in sconto natura o con altre formule che rispettano la legislatura vigente ed ovviamente il prezzo complessivo dell offerta. Le immagini hanno solo funzione indicativa. Le condizioni commerciali possono subire variazioni senza preavviso. 2 Andrea Venturelli CEO Sympla Gentile Dottore, solitamente preferisco lasciare spazio in questo breve editoriale a tutti i miei preziosi collaboratori che meglio di me sanno interpretare le novità in campo Implatare, ma desidero presentare questa edizione di Solution avendo inserito numerose novità di cui vorrei rendervi personalmente partecipi. Per molti anni abbiamo fornito prodotti di grande affidabilità a partire dal Pitt Easy che è stato il primo impianto trattato dalla nostra consociata Simit negli anni 90 e che continua ad essere presente nel nostro catalogo prodotti con il nome di SyEasy insieme ad altre sistematiche Implantari orientate a soddisfare le diverse richieste del mercato. Oggi però la continua evoluzione di una disciplina come quella Implantare ci ha fatto guardare oltre, cercando Partner che ci potessero garantire una ricerca e sviluppo adeguata alle sempre più numerose richieste da parte dell Odontoiatra di prodotti all avanguardia. Essendo un imprenditore Italiano ho voluto cercare proprio in Italia un produttore che avesse tali caratteristiche e sono certo di aver individuato nell azienda P1H il Partner ideale che possa garantire ai nostri clienti i massimi standard qualitativi e il know-how nella più moderna ricerca e Sviluppo È proprio da questa collaborazione che è nato un nuovo progetto con l intento di aumentare la performance biomeccanica della sistematica implantare e con un suo deciso miglioramento in termini di predicibilità, stabilità ed estetica. Dopo due anni di ricerca oggi il progetto è divenuto realtà con la sistematica GTB, un impianto sviluppato da P1H assieme a clinici e ricercatori Italiani che personalmente conosco e stimo da anni e che hanno collaborato in prima persona. Producendo una serie di pubblicazioni internazionali che certificano la grande qualità produttiva e le alte performance cliniche di questo impianto. Qualora voleste ricevere maggiori informazioni sulla sistematica GTB o su altre soluzioni implantari Sympla la nostra rete vendita è a vostra disposizione. Un cordiale saluto Andrea Venturelli

3 Gamma impianti Sympla Transmucoso monofasico SyTissue Implant Direct ScrewPlus disponibile anche la versione Bifasica ScrewPlant Bifasico SyBone OT-F 3 SyEasyER SyEasy SyXFULL IHT disponibile anche l impianto cilindro-conico IHC Sottocrestale GTB Conica Ottagonale conica Ottagonale Esagonale interna GTB SY Tissue (monofasico) SY Bone (bifasico) Sy EasyER (fourbyfour) Sy Easy (cilindro-conico) Excel IHC (cilindrico) Excel IHT (conico) Esagonale esterna Sy Xfull (classico) 3

4 Contributo scientifico Le superfici implantari Le proprietà fisico-meccaniche di un impianto sono parimenti influenzate dalla natura del materiale che lo costituisce (titanio commercialmente puro o leghe di titanio) e dai trattamenti da questo subiti durante il processo produttivo. L interfaccia con l ambiente in cui il materiale deve operare gioca un ruolo cruciale nel determinare gli eventi successivi all impianto; in questo contesto sono di fondamentale importanza le proprietà della superficie. Il controllo dei complessi processi alla base dello sviluppo e del mantenimento nel tempo dell osteointegrazione, è di uguale importanza sia nella fase di guarigione primaria del sito chirurgico, sia nella fase funzionale successiva al carico. Immediatamente dopo l impianto, la superficie di una fixture viene a contatto con i fluidi e i tessuti biologici. All iniziale adsorbimento di liquidi e sostanze a basso peso molecolare (acqua, ioni, lipidi, eccetera), segue quello delle proteine. Il tipo e la modalità di adsorbimento di questo materiale organico determina i successivi eventi che portano all integrazione dell impianto. I fattori in grado di influenzare in misura significativa questi processi sono la natura del materiale, e in misura ancor maggiore, la superficie del manufatto sia in relazione alla sua composizione che alle proprietà fisicochimiche. Gli effetti della topografia superficiale possono essere valutati in maniera differenziata sia nell ambito macroscopico, in relazione al disegno tridimensionale della fixture, che in quello microscopico nella misura in cui la superficie implantare favorisce e mantiene una stretta interazione con il tessuto osseo per garantire l osteointegrazione. È noto, infatti, come la topografia microscopica superficiale svolga un ruolo importante nella differenziazione osteoblastica e nella mineralizzazione. I parametri che contraddistinguono la superficie sono la rugosità, le differenze composizionali, le disomogeneità strutturali, la presenza di rivestimenti o trattamenti della superficie e l ordine (cristallinità) o il disordine strutturale. Ma sappiamo cos è una superficie macchinata? E cos è un trattamento di superficie? Plan 1 Health GTB: superficie OsseoGRIP e macchinata Spesso si tende a generalizzare dividendo in modo approssimativo le superfici implantari tra macchinate e trattate. In realtà questa suddivisione è semplicistica e non tiene conto delle caratteristiche tipiche di ogni tipo di superficie risultante dal trattamento che l ha generata. Una superficie macchinata non è una superficie lucidata a specchio, ma è la risultante delle striature dovute all utensile che l ha generata. Come tale ha una sua rugosità media (Ra) ben definita. Le superfici macchinate solitamente presentano un valore di rugosità medio (Ra) nell intorno degli 0,6 μm. Questo significa che mediamente il dislivello misurato dal punto più alto al più basso dei microavvallamenti presenti sula superficie è di 0,6 μm. Le superfici macchinate inoltre presentano una marcata ondulazione della superficie (Wt) dovuta appunto alle striature derivanti dall utensile. Come abbiamo visto, le superfici macchinate non sono superfici lucidate a specchio e quindi devono essere comparate con le superfici trattate in base alle caratteristiche topologiche e non alla nomenclatura. Non tutte le superfici trattate possono essere considerate uguali. Ogni trattamento di superficie crea una topologia risultante ben definita che deve essere comparata con altre superfici sempre servendoci delle caratteristiche topologiche. Dire che tutte le superfici trattate sono uguali e che portano ad uguali risposte biologiche nel breve, medio e lungo termine è un approccio superficiale e scientificamente alquanto scorretto. Invece è corretto confrontare particolari superfici implantari basandosi sui dati topologici e sui risul- 4

5 A secondo del tipo di particella, della dimensione della particella e della velocità di impatto è possibile ottenere Ra che variano da 0,6 μm fin oltre i 3 μm. Solitaing. Mauro Cavenago tati clinici nel breve, medio e lungo termine. Solo in questo modo è possibile valutare la vera efficacia di una superficie in termini di adesione di sostanze biologiche a basso peso molecolare, di proteine e di osteoblasti e anche di valutare come queste si comportino in caso di aggressione da parte di batteri che nel lungo termine possono portare ad una mucosite perimplantare e ad una perimplantite. Infine si apre un ulteriore scenario che interessa tutte le superfici implantari, anche quelle macchinate, ovvero i trattamenti definiti nanometrici ovvero quei trattamenti chimici o elettrochimici in grado di modificare la struttura superficiale a livello molecolare, solitamente con lo scopo di esporre determinati gruppi molecolari in superficie o di arricchire di particolari elementi lo strato di ossido superficiale. In questo modo si vuole da un lato migliorare la bagnabilità della superficie e dall altro rendere la superficie molecolarmente più simile alla matrice osseo extracellualare al fine di renderla biomimetica. Sono le cosiddette superfici attive in quanto capaci di stimolare precocemente la fase osteogenica. Ora dobbiamo imparare a confrontare tra di loro tutte le superfici che l industria è in grado di promuovere. Abbiamo visto in precedenza alcune delle caratteristiche principali delle superfici macchinate ma siamo in grado di fare altrettanto per tutte le superfici trattate in commercio? Certo che è possibile farlo. Limitiamoci ora a categorizzare differenti tipologie di trattamento ed a valutare come si differenziano tra di loro e tra la superficie macchinata. Sabbiatura: processo fisico che deforma la superficie di ossido di titanio mediante l impatto tra microparticelle accelerate contro la superficie implantare. Plan 1 Health OsseoGRIP, sabbiata mente la superficie risultante presenta una topografia a crateri dovuta all impatto con le particelle. La posizione dei crateri si ottiene in modo del tutto casuale ma macroscopicamente risultano omogeneamente distribuiti. Mordenzatura: processo chimico di attacco acido forte in grado di asportare parte dell ossido superficiale. Spesso utilizzato in seguito ad un primo processo di sabbiatura per rimuovere i contaminanti residui sulla superficie e per accentuare la rugosità ottenuta con il primo trattamento ma è possibile trovare in commercio superfici basate anche sulla sola mordenzatura. Straumann SLA, sabbiata e mordenzata Ovviamente definire dei parametri standard per questo tipo di trattamento non è possibile in quanto variando il tipo di acido, la concentrazione e la durata dell attacco si ottengono superfici con caratteristiche molto differenti tra di loro. Solitamente la superficie mordenzata presenta una Ra che varia da 1,5 μm fino oltre i 3 μm e questo valore è strettamente correlato al fatto che in precedenza la superficie sia stata o meno sabbiata. Anodizzazione: processo elettrochimico in grado di accrescere lo strato superficiale di ossido di titanio fino a fargli assumere spessori tali da innescare un processo di scarica anodica e una conseguente craterizzazione della superficie dovuta a vere e proprie scariche elettriche generate dall elevarsi dalla differenza di potenziale tra anodo e catodo a causa dell effetto isolante dell ossido di titanio fatto accrescere oltre un determinato spessore. Se la crescita dell ossido di titanio viene limitata al di sotto di un determinato spessore la superficie presenta praticamente immutate le caratteristiche della superficie macchinata ma per effetti di rifrazione ottica può assumere colorazioni anche molto differenti dal grigio tipico del titanio (questo processo viene usato per colorare particolari in 5

6 Contributo scientifico titanio e donare ad essi un codifica mediante diversi colori). Nobel Biocare tiunite, anodozzata Se il processo viene protratto fino all innesco delle scariche anodiche la superficie si presenta cosparsa di veri e proprio fori distribuiti in modo randomizzato ma statisticamente regolare (solitamente non si hanno fenomeni di rifrazione ottica con questi spessori di ossido di titanio e quindi la colorazione risultante è quella tipica del titanio). Depositi: processo fisico di deposizione di particelle sulla superficie. I materiali solitamente impiegati per le superfici implantari sono microparticelle di titanio o di idrossiapatite sintetica mentre i metodi di deposito sono il plasma spray o la sinterizzazione. Questi processi permettono di ottenere superfici non solo microscopicamente ma anche macroscopicamente rugose e presentano valori di Ra particolarmente elevati. Negli anni 90 questi depositi andavano spesso incontro a particolazione del deposito stesso dovuto agli alti spessori minimi ottenibili ed alla deposizione in atmosfera. Oggi questa problematica non sussiste grazie a depositi di spessore contenuto ed alla deposizione sotto vuoto o in atmosfera inerte. Questo miglioramento tecnologico non ha variato le caratteristiche topologiche dei depositi che restano ancora oggi i trattamenti con Ra elevata tra quelli più diffusi in implantologia dentale. 6 Superficie macchinata Ora che abbiamo visto quale sia la variabilità dei processi base di trattamento superficiale saremo in grado di comprendere molto bene come non sia significativo generalizzare un confronto tra superfici macchinate e superfici trattate in quanto esistono in commercio superfici trattate con caratteristiche simili alle superfici macchinate o con differenze dei parametri di controllo non statisticamente significative. Sarà quindi necessario specificare di quale azienda produttrice sia la superficie trattata messa a confronto con la superficie macchinata e anche di quale evoluzione di trattamento superficiale si sta discutendo, perché è vero che spesso le aziende produttrici hanno rincorso una accrescita della rugosità media (in associazione con i trattamenti nanometrici) per garantire performance superiori nel breve termine senza avere dati certi del comportamento nel lungo termine (sia per diversificare e promuovere il loro prodotto sia sotto la richiesta dei clinici di poter facilmente adottare protocolli protesici di carico precoce e/o immediato). Quindi non è vero che tutte le superfici trattate si comportano nel lungo termine peggio delle superfici macchinate (in riferimento a mucositi perimplantari e perimplantiti). Ci sono superfici per le quali è stata riscontrata una performance peggiore e superfici per le quali non sono stati riscontrati problemi statisticamente rilevanti se confrontati con quelli di una superficie macchinata. È importante verificare le caratteristiche di rugosità di una superficie trattata in quanto una rugosità media comparabile con quella della superficie macchinata indica una predisposizione simile all attecchimento della carica batterica e indica una complicanza simile per la lucidatura in caso di perimplantite. Inoltre è bene ricordare i criteri di selezione del paziente candidato al trattamento implantare normalmente impiegati anni fa con quelli solitamente impiegati oggi. Come è bene ricordarsi dei protocolli che oggi vengono impiegati con sempre maggiore frequenza (carico immediato, postestrattivo immediato, tecnica mono-fasica, chirurgia flapless, eccetera). Questa potrebbe sembrare una difesa in favore dei trattamenti di superficie ed invece non è così, bensì vuole essere uno stimolo a riflettere su diversi aspetti del sistema implantare che spesso non vengono presi in considerazione dal clinico e/o sottovalutati dalle azienda produttrici ovvero il macrodesign per la gestione del tessuto osseo, la connessione fixture-abutment ed il design delle componenti protesiche per la gestione dei tessuti molli perimplantari e l approccio sub-crestale per il posizionamento della platform protesica.

7 ing. Mauro Cavenago Spesso i trattamenti di superficie sono stati utilizzati come rimedio al problema principe dell impianto-protesi ovvero l assurdo biologico a cui si va incontro posizionando del titanio nell osso in diretta comunicazione con l ambiente esterno all organismo. Troppo spesso un approccio di naturae imitatio è stato adottato nel design delle componenti dei sistemi implantari che hanno portato necessariamente a risultati poco confortanti. Personalmente ritengo che oggi sia possibile utilizzare sistematiche implantari e protocolli chirurgici in grado di ingannare la biologia e portarla a ricreare una situazione molto simile a quella presente nell elemento naturale. Per fare questo i design delle componenti implantari non devono necessariamente essere simili in tutto e per tutto all elemento naturale, pensiamo a fixture di diametro ridotto e corte, a profili snelli e concavi degli abutment e a connessioni stabili sotto carico e di massima precisione. In questa diversa prospettiva di visione del problema implantare i trattamenti di superficie non devono essere necessariamente rinnegati ma non devono nemmeno rivestire un ruolo predominante nella sistematica implantare, perché il rischio sarebbe quello già riscontrato con le sistematiche implantari tradizionali ovvero una difficile gestione del paziente implantare nel lungo termine. Ritengo che il trattamento di superficie 3i OSSEOTITE, mordenzata possa esserci ma che debba essere delicato e con caratteristiche topologiche molto vicine a quelle della superficie macchinata e che debba essere finalizzato a massimizzare aspetti come il posizionamento sub-crestale della platform protesica e del platform shifting fixture-abutment, permettendo la ricrescita di tessuto osseo su di esso senza portare a complicanze maggiori in caso di esposizione della platform protesica. In quest ottica di approccio al problema implantare deve essere oltremodo tenuto in grande considerazione il processo di detersione e di sterilizzazione della superficie più che la ricerca di rugosità elevate o il drastico ritorno a superfici macchinate che, ripeto, sono anch esse caratterizzate da una rugosità media ben definita e addirittura da una ondulazione macroscopica maggiore di alcune superfici trattate. Bibliografia VALUTAZIONE COMPARATIVA DEL TRATTAMENTO DI SUPER- FICIE IN 5 SISTEMI IMPLANTARI. M. Biasotto, M. Cadenaro, N. Scuor, R. Di Lenarda, E. De Stefano Dorigo. Quintessence International, Anno 18 - Maggio/Giugno 2002 VALUTAZIONE DELLA PERCENTUALE DI CONTATTO TRA IM- PIANTO E OSSO DI IMPIANTI MACCHINATI E SABBIATI CON IDROSSIAPATITE INSERITI NELLA TIBIA DI CONIGLIO. M. Biasotto, M.A. Sandrucci, F. Antoniolli, M. Stebel, V. Grill, R. Di Lenarda, E. Dorigo. Journal of Applied Biomaterials & Biomechanics 2005; 3: A PROSPECTIVE, MULTICENTER, RANDOMIZED-CONTROL- LED 5-YEARS STUDY OF HYBRID AND FULLY ETCHED IM- PLANTS FOR THE INCIDENS OF PERI-IMPLANTITIS. Zetterqvist L, Feldman S, Rotter B, Vincenzi G, Wennström JL, Chierico A, Stach RM, Kenealy JN. J Periodontol Apr; 81(4): doi: /jop SANDBLASTED/ACID-ETCHED VS SMOOTH-SURFACED IM- PLANTS: IMPLANT CLINICAL REACTION TO EXPERIMENTAL- LY INDUCED PERI-IMPLANTITIS IN BEAGLE DOGS. Martines RT, Sendyk WR, Gromatzky A, Cury PR. J Oral Implantol. 2008; 34(4): doi: /

8 Contributo scientifico Un nuovo progetto in implantoprotesi: il sistema GTB Negli ultimi dieci anni molte cose sono cambiate nel campo della implantoprotesi, molti concetti che sembravano essere diventati degli assiomi sono stati rivisti. Dal focus, quasi esclusivo, sul concetto di osteointegrazione si è passati per esempio al mantenimento dell osso intorno all impianto, soprattutto quello crestale, ed al miglioramento della funzionalità sotto carico del sistema implantare. Si è cominciato a dare il giusto peso al funzionamento dell impianto dopo osteointegrazione studiando meglio l accoppiamento del moncone e della componente protesica. In questo ambito sono state sviluppate, alcune volte fortuitamente ed altre volontariamente, delle caratteristiche nuove dei sistemi impiantabili per osteointegrazione. Lo studio degli accoppiamenti impianto/moncone ha evidenziato come alcune geometrie garantiscano per esempio una migliore tenuta della interfaccia i/m rispetto alla colonizzazione batterica e micotica evitando accumuli e reservoir di placca batterica all interno delle viti implantari ed in corrispondenza della interfaccia impianto/osso. Le stesse connessioni impianto/moncone possono essere di fondamentale importanza nell aumentare o impedire il micromovimento sotto carico del moncone rispetto all impianto, con considerazioni di tipo meccanico, vedi trasferimenti di forze disomogenee e laterali all impianto e quindi all osso con rischio di sovraccarico, e di tipo biologico, vedi aumento sotto carico del microgap impianto/moncone, con possibile colonizzazione microbiologica. Sempre con valenza biomeccanica si è visto come la presenza di una platform shifting permetta di trasferire meglio il carico tra impianto, moncone ed osso e nello stesso tempo allontani la connessione i/m potenzialmente microbiologicamente pericolosa, dall osso crestale. La presenza della platform, unita al posizionamento chirurgico sottocrestale ed al trattamento superficiale della 8 vite implantare fino all interfaccia i/m permette all osso di crescere al di sopra della platform stessa e di ottenere quindi un sistema implantare con un migliore rendimento biomeccanico (Baggi L., Di Girolamo M.). La presenza, infine di un profilo concavo del moncone garantisce una maggiore quantità di tessuto molle, una migliore protezione del sistema ed una minor rischio di retrazione costituendo un vero e proprio sistema biologico integrato (Di Girolamo M., Baggi L.). In questo ambito scientifico ed in questa modernità di vedute si inserisce il nuovo sistema implantare GTB ( Good Transfer Biological), che è stato studiato per affinare ed ottimizzare i concetti sopraesposti. La vite impianto GTB è stata disegnata, nella sua macrogeometria, per avere un trasferimento del carico regolato e progressivo, con una spira a forma di reverse buttress, ma modificata per ottenere più trasferimento in compressione e meno in trazione considerato che l osso assorbe molto meglio la compressione che la trazione. La spira quindi, si allarga progressivamente verso l apice arrotondato ed atraumatico dell impianto con un doppio principio che facilita l inserzione chirurgica. Un solco di scarico controrotante ad elica favorisce l eliminazione dei fluidi che potrebbero essere la causa di eccessiva compressione durante l inserzione. L impianto è dotato di un modulo crestale attivo nell evitare compressione nell osso corticale e di una platform shifting di forma innovativa e complessa sia orizzontale che verticale che permette a parità di diametro un aumento della superficie attiva della platform stessa. La connessione tra impianto e moncone e di tipo conico, con efficace controllo del microgap e con assenza di micromovimento tra impianto e moncone, ma con la presenza di un index ottagonale che facilita notevolmente l espleta-

9 prof. Luigi Baggi mento di tutte le fasi protesiche, pur non avendo un ruolo attivo nel mantenimento della stabilità e precisione della connessione i/m. L unica piattaforma protesica per tutti i diametri permette di eseguire con facilità tutte le tecniche riabilitative, ed i monconi sono stati disegnati con un profilo concavo che favorisce il mantenimento dei tessuti molli ed un notevole risultato di tipo estetico. Il sistema GTB è stato scientificamente progettato con l intento di aumentare la performance biomeccanica della sistematica implantare con un miglioramento in termini di predicibilità, stabilità ed estetica. SELECTED IMPLANT SOLUTIONS Curriculum prof. Luigi Baggi Laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria nel 1984 presso l Università degli studi di Roma Tor Vergata. Ricercatore Universitario dal 1990 presso l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, oggi è Professore Associato Confermato presso la medesima Università e titolare dell insegnamento di Gnatologia al C.L.s.O.P.D. al C.L.I.D. ed al Corso di laurea in Scienze Motorie, nonché di Insegnamenti di Gnatologia presso la Scuola di Specializzazione in Ortodonzia e la Scuola di Specializzazione in Medicina Riabilitativa ed il Dottorato di Ricerca in Advanced Sciences and Technologies in Rehabilitation Medicine and Sports. Nel 1999 è nominato Honorary Visiting Professor presso la Facoltà di Odontologia della Benemerita Universidad de Puebla, Mexico. È Responsabile Scientifico dal 2010 per l Università di Tor Vergata dell accordo quadro su Biomeccanica dei sistemi Impiantabili Osseointegrati BIO in collaborazione con l Istituto Superiore di Sanità, l Università di Roma La Sapienza, l Istituto Rizzoli di Bologna Da maggio 2010 è Direttore della U.O.C di Odontoiatria Sociale e Riabilitazione Gnatologica presso l Istituto Nazionale Malattie della Povertà e delle Popolazioni Migranti INMP Ospedale San Gallicano Roma in Convenzione con l Università di Roma Torvergata. CATALOGO LINEA IMPLANTARE È socio attivo della International Academy of Gnathology American Section. Relatore di diverse Tesi di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria nel campo della Gnatologia Clinica, ha partecipato come relatore a numerosi Corsi e Congressi in Italia e nel Mondo, è autore di pubblicazioni scientifiche su riviste Italiane ed Internazionali. 9

10 PROsurgy è nata e certificata per utilizzo in sala operatoria, offre la potenza di ben 6 dischi di ceramica da 13 mm, per utilizzare un range di frequenza con picchi elevati, senza avvertire surriscaldamento. Basata su esperienza pluriennale, PROsurgy è un concentrato di tecnologia innovativa: dal pedale pneumatico inclinato alla irrigazione esterna al tubo manipolo. Funzione Surgy con 10 programmi modificabili. Funzione Endos in cui la macchina non ha il taglio e può essere usata come un comune ultrasuoni. Rilevazione elettronica del grado di usura degli e diagnosi elettronica protezione manipolo. La macchina è completa di 8 inserti a cui si aggiunge una vasta gamma complementare. Servizio Total Assistance con macchina sostitutiva gratuita per 2 anni. OFFERTA Prosurgy rappresenta la scelta semplice all uso e vantaggiosa nelle condizioni per effettuare la piccola piezochirurgia. Oggi a un prezzo netto di 2.998,00 Ma soprattutto un finanziamento in 24 microscopiche rate da 124,92 + IVA Finalmente la piezochirurgia è alla portata di ogni studio. Offerta soggetta ad accettazione della società finanziaria, costo pratica 45,00 TAN 0% PROimpla è un unità chirurgica dotata di controllo elettronico della velocità, della coppia del motore e del flusso della soluzione fisiologica, l ampio display consente un agevole lettura di ogni parametro operativo, con cinque (5) programmi personalizzabili. Il micromotore è brushless, ad induzione, in grado di raggiungere una velocità di giri (rpm) con torque massimo di ~ 100 Nmc. La pompa è dotata di gancio rapido, la pedaliera multifunzioni è dotata di un sensore di pressione, inoltre con il piede è possibile controllare ed attivare tutti i comandi. PROimpla è fornito di un manipolo di alta qualità Antogyr 20:1 Impulsion. Si raccomanda l utilizzo dei deflussori Omnia dedicati. 10 PROimpla è un solido ed affidabile micromotore chirurgico. Compatto nelle dimensioni, viene fornito con una robusta e capace valigia per il trasporto. Listino 2.980,00 in offerta a 2.235,00 Prezzo comprensivo di: 1 manipolo Anthogyr 20:1 Impulsion (valore 613,00) e 20 deflussori Omnia dedicati (valore 77,00).

11 OFFERTA GTB sistema implantare ad accoppiamento conico GTB è l innovativo impianto progettato e realizzato dall esperienza italiana. Acquistando GTB il kit chirurgico e quello che contiene tutto lo strumentario non sono un costo, ma un servizio. Il sistema implantare GTB è un sistema osteointegrato ad alto rendimento biologico, sia per la minima invasività delle viti endossee sia per la preservazione dei tessuti biologici dopo il posizionamento di impianto e moncone. L impianto è caratterizzato da una trasmissione controllata e graduale del carico mediante spire a doppio principio con profilo ad altezza progressiva, che permette lo scarico della zona corticale ed il trasferimento delle forze con aumento graduale lungo l asse maggiore dell impianto. Il design dell impianto prevede un platform switching orizzontale e verticale geometricamente complesso, con una unica piattaforma protesica per tutti i diametri. La connessione è conica a 22 con indice antirotazionale ottagonale. L accoppiamento conico assicura la massima riduzione del microgap all interfaccia moncone-impianto e notevole aumento della stabilità della componente protesica sotto carico con assenza di micromovimento monconeimpianto. L indice ottagonale garantisce la massima facilità protesica con indice ad otto posizioni. Il profilo concavo emergente delle componenti protesiche permette un notevole aumento della quantità di tessuto connettivo perimplantare ed una protezione della connessione implanto-protesica. GARANZIA DEL SERVIZIO Sympla: hai subito i kit in omaggio acquisti gli impianti a prezzo scontato (sconto 20%) costo unitario impianto 128,00 con solo 3.840,00 ottieni 30 impianti, 1 kit frese + 1 kit strumenti L impianto GTB è disponibile anche in offerta con moncone Easy, in questo caso l offerta è di 5.220,00. Pagamento a 30/60/90/120 giorni. Scegli l eccellenza implantare dell accoppiamento conico, dell indice ottagonale e della platform switching orizzontale e verticale. 11

12 v u OFFERTA SyTissue e SyBone due soluzioni stessa componentistica protesica. Listino di 169,00 SyTissue è un impianto autofilettante transmucoso, a connessione Morse Taper arricchito da caratteristiche al top dell innovazione. SyTissue si basa su una comprovata piattaforma a cui è stato aggiunto un profilo apicale autofilettante per consentire una maggiore stabilità primaria. Gli impianti SyBone racchiudono la sintesi di esperienze universitarie e cliniche che si sono dimostrate affidabili ed efficaci, tra cui: platform switching, per aggiungere una componente orizzontale alle mucose interponendo dello spazio tra la parte protesica e l impianto micro filettatura nel settore coronale, che garantisce un maggior sigillo filettatura tagliente a livello apicale, che rende l impianto autofilettante e rapidamente efficace nell uso svasatura coronale componentistica protesica intercambiabile con l impianto transmucoso SyTissue connessione Morse Taper ad ottagono interno, che consente 8 diverse possibilità di posizionamento dei monconi (connessione con profondo esagono interno, per la piattaforma RN) SyBone è realizzato con l ampiamente documentata superficie RBM (Resorbable Blast Media). GARANZIA DEL SERVIZIO Sympla: hai subito un kit in conto visione acquisti gli impianti a prezzo scontato (sconto 24%) costo unitario impianto 124,30 al 30 impianto acquistato entro 90 giorni dalla consegna ottieni il kit chirurgico confermato a titolo gratuito In alternativa: sull acquisto di 10 impianti in omaggio 10 monconi diritti costo unitario impianto + moncone 169,00 hai subito in omaggio 1 cacciavite e 1 inseritore Con Sympla è semplice, scegli l eccellenza Sy TISSUE, con lo stesso kit chirurgico e la stessa connessione protesica puoi utilizzare anche l impianto estetico Sy BONE, per una implantologia comoda ed affidabile. 12

13 OFFERTA Sy Easy = l affidabilità Pitt Easy SyEasy è il nuovo marchio con cui lo storico produttore di Pitt Easy prosegue una storia di successo. Listino 160,00 per Sy Easy Listino di 179,00 per Sy EasyPS con superficie microporosa. EASY Impianto cilindrico con una consolidata e riconoscibile morfologia costituita da un corpo conico con spire ad espansione graduale dall area coronale a quella apicale. SyEasy è prodotto dalla stessa azienda che da oltre 20 anni ha prodotto - Pitt Easy, di cui mantiene tutte le caratteristiche essenziali migliorandone alcuni aspetti operativi, come ad esempio l utilizzo del codice colore sulla gamma protesica. SyEasy offre un eccellente stabilità primaria garantendo, al tempo stesso, massima adattabilità all osso circostante. La metodica dispone di una molteplicità di soluzioni protesiche, che rispondono alle più esigenti richieste di carattere estetico. Disponibile in due superfici TPS (titanio plasma spray) oppure a struttura microporosa biomimetica Nanoplast. L impianto caratterizzato da tale superficie microfine, ha il nome commerciale di SyEasyPS (pure surface). Il compatto tray chirurgico segue la stessa codifica colore degli impianti e riporta la descrizione del contenuto semplificando il riconoscimento della strumentazione. La plancia porta strumenti del tray, realizzato in materiale atossico ed autoclavabile a 134 C, è inclinabile per una migliore funzionalità. Inoltre per i clienti Sympla il kit chirurgico non è mai un costo. GARANZIA DEL SERVIZIO Sympla: hai subito un kit in conto visione acquisti gli impianti a prezzo scontato (sconto 20%) costo unitario impianto Sy Easy 128,00 al 20 impianto acquistato entro 120 giorni dalla consegna ottieni il kit chirurgico confermato a titolo gratuito Con Sympla è semplice, scegli la storica affidabilità di Sy Easy o di Sy EasyPS, identico l impianto ma con la superficie microfine, per una implantologia semplice, sicura ed economica. 13

14 OFFERTA Sistema M.U.A. esagono esterno Sistema completo di 2 monconi diritti + 2 monconi angolati + 4 cilindri titanio oppure calcinabili per pilastro conico. 444,00 Multi Unit Abutment Il pilastro conico, completo di componenti specifiche, è il moncone adatto per realizzare riabilitazioni protesiche mediante ponti, barre avvitate e Toronto -Bridge. È la scelta ideale quando si vogliono adottare protocolli protesici di riabilitazioni di edentulie totali su 4 o 6 impianti o quando lo spessore dei tessuti molli supera i 4 mm. Le angolazioni dei pilastri a 0, 17 e 30 permettono di ottenere sempre un corretto asse di emergenza risolvendo i problemi di disparallelismo degli impianti o di possibili inestetismi della protesi dovuti all asse dell impianto. Grazie alla flessibilità del pilastro conico, garantita dalle sue componenti dedicate, si consiglia di posizionarlo sull impianto e di evitarne la sua rimozione durante le fasi di riabilitazione protesica. Per finalizzare la riabilitazione protesica è possibile utilizzare sia i cilindri in titanio sia i cilindri calcinabili. Solitamente i cilindri in titanio sono molto comodi per riabilitazioni provvisorie dove basta posizionare il cilindro sull impianto, accorciarlo all altezza voluta e ribasarlo nella protesi. Il cilindro calcinabile invece nasce per realizzare le mesostrutture definitive sia mediante tecniche di fusione o pressofusione sia mediante centri di fresaggio CAD-CAM. La componentistica MUA è disponibile per la piattaforma REGULAR (Ø 4.0) ad esagono esterno e per SyEasy (solo per Ø 4.1) Sistema M.U.A. esagono esterno Sistema completo di 2 monconi diritti + 2 monconi angolati + 4 viti di guarigione + 4 transfer + 4 analoghi + 4 cilindri in titanio oppure calcinabili + driver 666,00. Sistema M.U.A. + Sy XFULL La composizione precedente + 4 impianti Sy XFULL 999,00. Sistema M.U.A. per Sy EASY La composizione completa (simile alla precedente per connessione esagono esterno, ma specifica per SyEasy, disponibile solo per il diametro 4,1) + 4 impianti Sy EASY 1.178,00. Chiedi al Line Specialist Sympla le compatibilità del sistema M.U.A. ad esagono esterno. 14

15 OFFERTA Sy XFULL combinato di Sympla Nella protesi completa è importante tenere d occhio i costi, con Sy XFULL il risparmio è garantito. Fabbricato in Italia Disegnato su concetti consolidati Aggiornato con micro filettatura, platform switching e codice colore XFULL Gli impianti Sy XFULL sono proposti in una semplice ed economica configurazione che al costo di un impianto standard offre anche transfer/ moncone/ vite tappo e vite di guarigione. Tecnologia consolidata per applicazioni di massima praticità e predicibilità in caso di overdenture o grandi interventi implantari. Sy XFULL, l esagono esterno di Sympla, grazie al suo design familiare ed alla flessibilità nelle soluzioni protesiche, si conferma come scelta primaria di tutti i professionisti a livello internazionale nei casi complessi, quali restauri di elementi multipli come elementi fissi avvitati, barre e ponti estesi. Con l obiettivo di ottenere una maggiore stabilità primaria, gli impianti SyXFULL presentano una zona coronale caratterizzata da micro filettatura. L area apicale dell impianto è leggermente conica e agevola il corretto posizionamento nel sito implantare. Ogni impianto Sy XFULL è inoltre caratterizzato da quattro taglienti spire apicali che lo rendono autofilettante. I materiali adottati per la realizzazione di ogni componente della linea Sy XFULL sono specificatamente destinati ad applicazioni medicali e rispondono alle norme ASTM (American Society for Testing and Materials). Sy XFULL è un prodotto made in Italy, realizzato secondo standard di elevata precisione costruttiva. Garantito dall esperienza Sympla Sy XFULL è il primo impianto ad esagono esterno che offre nello stesso packaging anche moncone diritto, transfer, e vite di guarigione. Prezzo netto di lancio 115,00 offerta 4+44 impianti. Prova 4 impianti al prezzo della nostra offerta su 48, potrai poi completare l ordine dopo avere apprezzato la qualità di Sy XFULL. Prezzo netto con offerta 101,20 Con Sympla è semplice, XFULL è pienamente compatibile con lo strumentario chirurgico Biomet 3I e NobelBiocare (piattaforma 4.0) e consente un risparmio assoluto mantenendo inalterata una eccellente qualità costruttiva. 15

16 OFFERTA minimax sistema implantare a connessione esagonale interna Prezzo di listino 88,00 GARANZIA DEL SERVIZIO Sympla: 20 impianti + kit chirurgico in omaggio. Pagamento I mini impianti minimax sono adatti per essere inseriti in siti edentuli della mandibola o della mascella superiore per supportare degli elementi protesici fissi o per la stabilizzazione di protesi removibili. L utilizzo dei mini-impianti minimax deve avvenire in combinazione con gli strumenti e la componentistica protesica del sistema minimax. Campi di applicazione L utilizzo dei mini-impianti è consigliato in presenza di creste atrofiche per: riabilitazione di edentulie singole in presenza di deficit della matrice ossea in senso vestibolo - linguale o vestibolo palatale (in particolare se lo spessore osseo risulta inferiore a 4 mm) e/o spazio mesio-distale tra un dente e l altro inferiore a 5 mm stabilizzazione di protesi totali removibili. Non è consigliato l utilizzo di mini-impianti: se è possibile utilizzare un impianto classico nei siti post-estrattivi se la densità ossea è di tipo D4 nella stessa riabilitazione è possibile utilizzare mini-impianti e impianti classici 4 impianti + 2 in omaggio (prezzo unitario impianto 58,67) Ricordiamo che i minimpianti hanno indicazioni terapeutiche ben precise chiaramente elencate ed evidenziate nel catalogo e nelle istruzioni d uso relative alla linea Hexcel minimax. È assolutamente doveroso rispettare tali indicazioni. 16

17 OFFERTA Hexcel sistema implantare a connessione esagonale interna Prezzo di listino IHC 130,00 Prezzo di listino IHT 142,00. SISTEMA IMPLANTARE IHT Il sistema è il risultato della ricerca multidisciplinare tra clinici, ricercatori e ingegneri, che ha portato ad un prodotto originale ed innovativo, sia per la geometria dell impianto sia per la strumentazione chirurgica. È impianto cilindrico a connessione impiantoprotesica avvitata mediante esagono interno. SISTEMA IMPLANTARE IHC Impianto cilindro-conico e connessione impianto-protesica avvitata mediante esagono interno. Stabilità primaria sia in osso corticale che in osso spongioso grazie alla geometria che prevede spire a profilo variabile: sezioni trapezioidali nella parte apicale permettono buona stabilità primaria e ottima distribuzione dei carichi a livello corticale, sezioni triangolari nella parte centrale migliorano la distribuzione dei carichi nella porzione di impianto che si trova nell osso trabecolare. Massima riduzione del trauma chirurgico ed eliminazione della maschiatura. GARANZIA DEL SERVIZIO Sympla: hai subito 2 kit in conto visione acquisti gli impianti a prezzo scontato (sconto 25%) costo unitario impianto Hexcel IHT 106,50 costo unitario impianto Hexcel IHC 97,50 al 30 impianto acquistato entro 120 giorni dalla consegna ottieni il kit chirurgico confermato a titolo gratuito È disponibile un unico kit per lo strumentario utilizzabile per IHT e IHC. I kit chirurgici sono dedicati alle diverse metodiche e disponibili nella versione completa di frese a lunghezza universale oppure a lunghezza determinata. Offerte in abbinamento agli impianti su richiesta. 17

18 Locator La soluzione semplice nelle overdenture Il sistema Locator è una soluzione protesica brevettata, ideale per tutti i casi di limitato spazio occlusale o divergenze particolarmente ampie, fino a 40 da correggere. Dato il suo ingombro limitato è ideale in tutti i casi di protesi mobile, in cui diventa particolarmente apprezzato dai pazienti. Il design del abutment fornisce un ambia area autoguidante che facilita l inserimento della protesi, il suo sistema di auto allineamento aumenta considerevolmente la durata della protesi e la sua usura. Gli abutment Locator sono disponibili per tutti i maggiori sistemi implantari in commercio, Sympla ne distribuisce gran parte, richiedeteci il codice del vostro Locator attualmente utilizzato. Ricordiamo che gli abutment sono disponibili in diverse altezze transmucose e che vanno serrati a 30 Ncm utilizzando l apposito strumento Locator Core Tool. Altra componente essenziale del sistema è la cappetta metallica in acciaio in cui alloggiare il ritentore maschio all interno della protesi. Sono disponibili ritentori di flessibilità diversa identificabili facilmente in base al codice colore: i ritentori maschi blu, rosa e trasparente possono essere utilizzati su impianti con inclinazione fino a 10 ; quelli di colore arancio, rosso e verde sono stati ideati per inclinazioni comprese fra i 10 e i

19 OFFERTA Locator semplicemente il meglio. Locator è il sistema per overdenture più diffuso al mondo. È una soluzione semplice disponibile per tutti gli impianti distribuiti da Sympla. Locator a 130,00 sconto 15% per un netto di 110,50. Ricordiamo i nuovi Locator Extended Range Males ideali per i casi in cui c è un non parallelismo superiore ai 20. Questo consente di risolvere disparallelismi fino a 40 tra i due impianti. Consigliamo di ordinare il codice con l altezza del colletto desiderata in modo che corrisponda all altezza del tessuto gengivale. La femmina del moncone aggiunge ulteriori 1,5 mm all altezza riportata nello schema. Per consentire un corretto alloggiamento del maschio, il moncone dovrà superare il tessuto gengivale di almeno 1,5 mm. Per ogni moncone Locator ordinato è necessario richiedere anche il male processing pack (confezione da 2 pezzi rif. 8519). Il processing pack è composto da 2 cappette in titanio da 5 g, 2 anelli distanziatori in gomma siliconica, 2 ritentori neri per la presa dell impronta e 2 ritentori maschi in nylon per ciascuna delle diverse capacità di ritenzione. La cappetta metallica più maschio di lavorazione per la presa d impronta è disponibile anche come ricambio a sé stante (rif ). Acquistando 2 monconi Locator in extra omaggio un Processing Package (2 set) dal valore di 77,00. Cappetta metallica e maschio da lavorazione Listino 79,00 offerta 2+1 Locator è disponibile anche per le metodiche NobelBiocare, Straumann e altre. Chiedi al Line Specialist Sympla le informazioni sulle metodiche disponibili tramite Sympla. Consigliamo di fornire il codice originale Zest Anchors utilizzato in modo da evitare fraintendimenti. 19

20 OFFERTA PeriSOLVE è la nuova soluzione filmogena sterile ad uso perimplantare per la profilassi delle infezioni precoci; rialzi di seno e riempimenti ossei; trattamento chirurgico delle perimplantiti. PeriSOLVE è composto da: PeriSOLVE è il primo film d azione contro le Perimplantiti, composto da Piperacillina sodica penicellina semisintetica, antibiotico ad ampio spettro Tazobactam sodico inibitore delle beta-lattamasi, amplia lo spettro d azione della piperacillina Acido jaluronico nella sua composizione ad alto peso molecolare aumenta le proprietà osteogeniche e osteoconduttive di PeriSOLVE. La combinazione di pipericellina sodica + tazobactam sodico con l acido ialuronico rende PeriSOLVE il prodotto ideale in molte indicazioni: Profilassi delle infezioni precoci (inibizione della formazione del biofilm batterico implantare). L azione sinergica dei suoi componenti riduce significativamente il rischio di infezione del sito chirurgico che può condizionare il fallimento precoce della terapia implantologica. Rialzi di seno e riempimenti difetti ossei PeriSOLVE trova amplia applicazione dove il rischio di infezione è più elevato, come nel rialzo del pavimento del seno (tecnica finestra laterale e tecnica con accesso crestale); nel riempimento di difetti ossei (vedi ad es difetti cresta alveolare); nei siti post-estrattivi, in cavità cistiche, ecc. in associazione ad osso autologo e/o eterologo e membrana riassorbibile. 1 flacone di polvere da 100 mg di piperacillina sodica e 12,5 mg di tazobactam sodico sterile 1 flacone di soluzione da 5 ml contenente ialuronato di sodio allo 0,5 % sterile 2 siringhe monouso con ago sterili da 2,5 ml 2 aghi monouso in acciaio a punta smussa sterili Prezzo lancio PeriSOLVE 79,00 PeriSOLVE: in ogni studio la pronta emergenza contro le perimplantiti ha da oggi il prodotto semplice all uso ed efficace. 20

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A.

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A. Alessandro Acocella comunque ci sono solo studi con un follow-up follow up non ancora elevato e comunque i casi vanno accuratamente selezionati evitando parafunzioni e ricordando che gli impianti corti

Dettagli

Maggiore libertà, maggior controllo

Maggiore libertà, maggior controllo Maggiore libertà, maggior controllo Semplicità in implantologia con stabilità, resistenza e velocità Il nostro desiderio in Neoss è sempre stato di offrire ai professionisti del settore dentale una soluzione

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

Un offerta di materiali e una gamma di applicazioni di prim ordine. Straumann CARES CADCAM

Un offerta di materiali e una gamma di applicazioni di prim ordine. Straumann CARES CADCAM Un offerta di materiali e una gamma di applicazioni di prim ordine Straumann CARES CADCAM INDICE Offerta di materiali di prim ordine 2 Panoramica applicazioni 6 Caratteristiche e vantaggi Resina nanoceramica

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

Oggi l odontoiatra si confronta con pazienti informati

Oggi l odontoiatra si confronta con pazienti informati Protesi removibile ancorata su barra con utilizzo di attacchi calcinabili micro Introduzione Carlo Borromeo Oggi l odontoiatra si confronta con pazienti informati che sempre più spesso arrivano con richieste

Dettagli

LA MIGLIORE PERFORMANCE IN T UTTE LE CIRCOSTANZE

LA MIGLIORE PERFORMANCE IN T UTTE LE CIRCOSTANZE LA MIGLIORE PERFORMANCE IN T UTTE LE CIRCOSTANZE ProTaper Universal è la nuova versione di strumenti endodontici NiTi più famosi nel mondo + Più facile una sola sequenza operativa per ogni tipo di canale

Dettagli

in:joy Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico.

in:joy Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico. Qualità eccellente, se la rana è presente. in:joy: il nuovo composito per rivestimento estetico. è un nuovo composito fotopolimerizzabile per rivestimenti estetici di alta qualità. E adatto per la polimerizzazione

Dettagli

PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE FORMA DIRETTA CERTIFICATO DEFINITIVO PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE

PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE FORMA DIRETTA CERTIFICATO DEFINITIVO PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE Allegato 5 FONDO ASSISTENZA SANITARIA DIRIGENTI AZIENDE FASDAC COMMERCIALI Via Eleonora Duse, 14/16-00197 Roma PRESTAZIONI ODONTOIATRICHE FORMA DIRETTA Spazio per l etichetta con il codice a barre (a cura

Dettagli

Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/ mesopiede 2.4/2.7.

Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/ mesopiede 2.4/2.7. Placca a maglia LCP ad angolo variabile 2.4/2.7. Parte del sistema LCP ad angolo variabile per avampiede/ mesopiede 2.4/2.7. Tecnica chirurgica La pubblicazione non è prevista per la distribuzione negli

Dettagli

Un legame stabile. Oliver Brix. Oliver Brix - Eris for E2 - Special Edition

Un legame stabile. Oliver Brix. Oliver Brix - Eris for E2 - Special Edition Oliver Brix Un legame stabile file:///c /infodental.it/articoli/oliver%20brix/art1/art1.html (1 of 17)28/07/2006 16.11.35 Dal 1998 esiste il sistema di ceramica a termopressione IPS Empress 2 per la realizzazione

Dettagli

Tecnica chirurgica. Cappello di chiusura per TEN. Per la stabilizzazione assiale e la protezione contemporanea dei tessuti molli.

Tecnica chirurgica. Cappello di chiusura per TEN. Per la stabilizzazione assiale e la protezione contemporanea dei tessuti molli. Tecnica chirurgica Cappello di chiusura per TEN. Per la stabilizzazione assiale e la protezione contemporanea dei tessuti molli. Sommario Indicazioni e controindicazioni 3 Impianti 4 Strumenti 4 Piano

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

La semplicità è la vera innovazione

La semplicità è la vera innovazione La semplicità è la vera innovazione Vi siete mai sentiti frustrati dalla complessità di certe cose? Un unico strumento NiTi per il trattamento canalare utilizzabile nella maggior parte dei casi Efficacia

Dettagli

VITA ENAMIC. Corone su impianti Istruzioni di impiego. VITA shade, VITA made. VITA Farbkommunikation. VITA Farbkommunikation. VITA Presa del colore

VITA ENAMIC. Corone su impianti Istruzioni di impiego. VITA shade, VITA made. VITA Farbkommunikation. VITA Farbkommunikation. VITA Presa del colore VITA ENAMIC Corone su impianti Istruzioni di impiego VITA Farbkommunikation VITA Farbkommunikation VITA Presa del colore VITA Comunicazione del colore VITA Riproduzione del colore VITA Controllo del colore

Dettagli

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi

Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi Dott. Mauro Rota Medico Chirurgo Iscritto all Albo dei Medici e Chirurghi STUDIO MEDICO DENTISTICO ROTA - Ripa - 20800 - BASIGLIO (MI) Tel: 02 90753222 Fax: 02 90753222 E-mail:maurorota2002@libero.it P.IVA

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

< EFFiciEnza senza limiti

< EFFiciEnza senza limiti FORM 200 FORM 400 < Efficienza senza limiti 2 Panoramica Efficienza senza limiti Costruzione meccanica Il dispositivo di comando 2 4 6 Il generatore Autonomia e flessibilità GF AgieCharmilles 10 12 14

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

Utensili diamantati con legante galvanico Lavorazione di ghisa grigia e ghisa sferoidale

Utensili diamantati con legante galvanico Lavorazione di ghisa grigia e ghisa sferoidale Utensili diamantati con legante galvanico Lavorazione di ghisa grigia e ghisa sferoidale Efficace ottimizzazione del processo di pulitura della ghisa Grande convenienza economica grazie alla durata ed

Dettagli

Era M & Era MH. I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare.

Era M & Era MH. I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare. Era M & Era MH I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare. Era M Motore tubolare ideale per tende e tapparelle con

Dettagli

LASER Holmium CALCULASE II 20 W:

LASER Holmium CALCULASE II 20 W: URO 32 10.0 05/2015-IT LASER Holmium CALCULASE II 20 W: Campi di applicazione ampliati LASER Holmium CALCULASE II 20 W CALCULASE II rappresenta la concreta possibilità di effettuare, rapidamente e con

Dettagli

Microchirurgia apicale Parte I: Preparazione del paziente. Incisione e sollevamento atraumatico del lembo

Microchirurgia apicale Parte I: Preparazione del paziente. Incisione e sollevamento atraumatico del lembo L INFORMATORE ENDODONTICO Estratto dal Vol. 2 n 4, 1998 Microchirurgia apicale Parte I: Preparazione del paziente. Incisione e sollevamento atraumatico del lembo JOHN J. STROPKO, DDS IL TRIDENTE EDIZIONI

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

COME NASCONO I TAPPI DI SUGHERO

COME NASCONO I TAPPI DI SUGHERO IL SUGHERO CHE COS È Il sughero è un prodotto naturale che si ricava dall estrazione della corteccia della Quercus suber L, la quercia da sughero. Questa pianta è una sempreverde, longeva, che cresce nelle

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO

E.P. VIT s.r.l. 004 02 048 025 ZB FINITURA LUNGHEZZA DIAMETRO MATERIALE TIPOLOGIA PRODOTTO LISTINO PREZZI E.P. VIT s.r.l. opera da oltre un decennio nel mercato della commercializzazione di VITERIA, BULLONERIA E SISTEMI DI FISSAGGIO MECCANICI. L azienda si pone quale obiettivo l offerta di prodotti

Dettagli

Le graniglie sono classificabili, secondo il materiale di cui sono composte, come segue :

Le graniglie sono classificabili, secondo il materiale di cui sono composte, come segue : Cos è la graniglia? L utensile della granigliatrice : la graniglia La graniglia è praticamente l utensile della granigliatrice: si presenta come una polvere costituita da un gran numero di particelle aventi

Dettagli

INJEX - Iniezione senza ago

INJEX - Iniezione senza ago il sistema per le iniezioni senz ago INJEX - Iniezione senza ago Riempire le ampolle di INJEX dalla penna o dalla cartuccia dalle fiale con la penna Passo dopo Passo Per un iniezione senza ago il sistema

Dettagli

GETINGE DA VINCI SOLUTION

GETINGE DA VINCI SOLUTION GETINGE DA VINCI SOLUTION 2 GETINGE DA VINCI SOLUTION SOLUZIONE ALL AVANGUARDIA, VALIDATA E PREDISPOSTA PER LA CHIRURGIA ROBOTICA Da oltre un secolo, Getinge fornisce costantemente prodotti a elevate prestazioni

Dettagli

Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE

Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE Dispensa di ANATOMIA DENTALE a uso delle classi prime di indirizzo odontotecnico CAVITÀ ORALE La bocca o cavità orale (Fig. 1) è il primo tratto dell apparato digerente. È un organo cavo, di forma ovoide

Dettagli

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro ElEvata sicurezza - Catenaccio laterale

Dettagli

Axon. Sistema d impianto con caricamento dall alto per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore.

Axon. Sistema d impianto con caricamento dall alto per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore. Tecnica chirurgica Axon. Sistema d impianto con caricamento dall alto per la stabilizzazione posteriore della colonna cervicale e toracica superiore. Sommario Principi AO ASIF 4 Indicazioni e controindicazioni

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

NUOVI STRUMENTI OTTICI PER IL CONTROLLO DI LABORATORIO E DI PROCESSO

NUOVI STRUMENTI OTTICI PER IL CONTROLLO DI LABORATORIO E DI PROCESSO NUOVI STRUMENTI OTTICI PER IL CONTROLLO DI LABORATORIO E DI PROCESSO Mariano Paganelli Expert System Solutions S.r.l. L'Expert System Solutions ha recentemente sviluppato nuove tecniche di laboratorio

Dettagli

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione

Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-F GPC Macchine per la disinfestazione e la disinfezione GPE-P GPC - GPE GPC Sicurezza conforme alle ultime normative CE; valvole di sicurezza; riempi botte antinquinante; miscelatore nel coperchio

Dettagli

Elettrificatori per recinti

Elettrificatori per recinti Elettrificatori per recinti 721 Cod. R315527 Elettri catore multifunzione PASTORELLO SUPER PRO 10.000 Articolo professionale, dotato di rotoregolatore a 3 posizioni per 3 diverse elettroscariche. Può funzionare

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

Chirurgia sinusale. Universal Implant Expander dritti 24 Universal Implant Expander angolati 25 Splitter set 26 Martelletti chirurgici 27

Chirurgia sinusale. Universal Implant Expander dritti 24 Universal Implant Expander angolati 25 Splitter set 26 Martelletti chirurgici 27 Osteosintesi Micropins per fissaggio membrane 6 Strumentario Micropins 7 Griglie e membrane in titanio 8 Sistemi di fissaggio 9 Microviti in titanio 10 Microplacche da osteosintesi Ø 1,5 11 Pinze per lavorazione

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O Il Centro della Innovazione Nato inizialmente per ospitare alcune attività didattiche dell Università di Torino, il complesso polifunzionale di Via

Dettagli

Elettrobisturi ad alta frequenza AUTOCON II 80 UNITS 7-2 07/2014-IT

Elettrobisturi ad alta frequenza AUTOCON II 80 UNITS 7-2 07/2014-IT Elettrobisturi ad alta frequenza AUTOCON II 80 UNITS 7-2 07/2014-IT Elettrobisturi ad alta frequenza AUTOCON II 80 L unità AUTOCON II 80 è un elettrobisturi ad alta frequenza compatto e potente che convince

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Carico immediato di 105 Impianti BTLock.

Carico immediato di 105 Impianti BTLock. Dr. Ivan Tresnak esercita in uno studio a Sand in Taufers (Italia) ed è consulente scientifico delle società Biomed Prag e di Lasak Italia. Autore di numerose pubblicazioni, si occupa di Implantologia

Dettagli

Sistemi e attrezzature per la sicurezza

Sistemi e attrezzature per la sicurezza SISTEMI E ATTREZZATURE PER LA SICUREZZA Cavalletti di segnalazione...85 Segnalatore di sicurezza fisso...85 Over-The-Spill System...85 Coni di sicurezza e accessori...86 Barriere mobili...87 Segnalatore

Dettagli

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria

LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria LA CORRETTA SCELTA DI UN IMPIANTO PER LA TEMPRA AD INDUZIONE Come calcolare la potenza necessaria Quale frequenza di lavoro scegliere Geometria del pezzo da trattare e sue caratteristiche elettromagnetiche

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

FINE GRINDING TECNICA E TECNOLOGIA Ø 810

FINE GRINDING TECNICA E TECNOLOGIA Ø 810 FINE GRINDING TECNICA E TECNOLOGIA 7 3 Ø 80 e Grinding: l attenzione per il dettaglio e Grinding: pellet e segmenti Talvolta si sottovalutano aspetti che sembrano di corollario ma che, se opportunamente

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

Misure di temperatura nei processi biotecnologici

Misure di temperatura nei processi biotecnologici Misure di temperatura nei processi biotecnologici L industria chimica sta mostrando una tendenza verso la fabbricazione di elementi chimici di base tramite processi biotecnologici. Questi elementi sono

Dettagli

Il sistema brevettato di puntali monouso per siringa aria-acqua

Il sistema brevettato di puntali monouso per siringa aria-acqua Il sistema brevettato di puntali monouso per siringa aria-acqua La vostra arma contro le contaminazioni crociate! Protezione assoluta dei pazienti garantita dal pratico sistema monouso Praticità d utilizzo

Dettagli

TRAPANI AVVITATORI A BATTERIA QUANTO MEGLIO LO TIENI IN MANO, TANTO PIÙ CI PUOI DARE DENTRO.

TRAPANI AVVITATORI A BATTERIA QUANTO MEGLIO LO TIENI IN MANO, TANTO PIÙ CI PUOI DARE DENTRO. AVVITATORI A BATTERIA QUANTO MEGLIO LO TIENI IN MANO, TANTO PIÙ CI PUOI DARE DENTRO. Metabo è all'avanguardia nelle macchine a batteria. La nostra tecnologia innovativa di carica li rende più indipendenti

Dettagli

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate.

Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. Tecnica ed esperienza per prestazioni elevate. INDICE La presente guida contiene suggerimenti e indicazioni di carattere generale e a scopo puramente informativo. Non si deve prescindere dal leggere attentamente

Dettagli

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura.

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura. FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72 Benessere da vivere. Su misura. 2 Qualità e varietà per la vostra casa Maggior comfort abitativo costi energetici ridotti cura e manutenzione minime FINSTRAL produce

Dettagli

Dall impronta convenzionale all impronta ottica digitale

Dall impronta convenzionale all impronta ottica digitale Dall impronta convenzionale all impronta ottica digitale Evoluzioni tecniche del linguaggio nel ripristino protesico del cavo orale Autori_R. Pascetta* & R. Scaringi**, Italia *Odontotecnico in Chieti;

Dettagli

ALPHA ORIENT DECORATIVI FINITURA DECORATIVA PER INTERNI CHE CONFERISCE L ASPETTO E IL TATTO DELLA SETA.

ALPHA ORIENT DECORATIVI FINITURA DECORATIVA PER INTERNI CHE CONFERISCE L ASPETTO E IL TATTO DELLA SETA. ALPHA ORIENT DECORATIVI FINITURA DECORATIVA PER INTERNI CHE CONFERISCE L ASPETTO E IL TATTO DELLA SETA. ALPHA ORIENT ALPHA ORIENT Il colore è ovunque, basta saperlo cercare. Finitura altamente decorativa

Dettagli

VET 30 6.1 03/2015-IT. Minilaparoscopia. per animali di peso inferiore ai 10 kg

VET 30 6.1 03/2015-IT. Minilaparoscopia. per animali di peso inferiore ai 10 kg VET 30 6.1 03/2015-IT Minilaparoscopia per animali di peso inferiore ai 10 kg Ristabilimento e guarigione più rapidi Un set di strumenti fondamentali per ogni veterinario operante in zoo, in laboratori

Dettagli

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale.

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. L analisi modale è un approccio molto efficace al comportamento dinamico delle strutture, alla verifica di modelli di calcolo

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

SISTEMA DI CHIODI PER ARTRODESI DELLA CAVIGLIA VALOR 141906-2. Le seguenti lingue sono incluse in questa confezione:

SISTEMA DI CHIODI PER ARTRODESI DELLA CAVIGLIA VALOR 141906-2. Le seguenti lingue sono incluse in questa confezione: IT SISTEMA DI CHIODI PER ARTRODESI DELLA CAVIGLIA VALOR 141906-2 Le seguenti lingue sono incluse in questa confezione: English (en) Deutsch (de) Nederlands (nl) Français (fr) Español (es) Italiano (it)

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

SWISS Technology by Leica Geosystems. Leica Disto TM D3 Il multi-funzione per interni

SWISS Technology by Leica Geosystems. Leica Disto TM D3 Il multi-funzione per interni SWISS Technology by Leica Geosystems Leica Disto TM D Il multi-funzione per interni Misurare distanze e inclinazioni In modo semplice, rapido ed affidabile Leica DISTO D si contraddistingue per le numerose

Dettagli

La base di partenza per la maggior parte dei processi produttivi di materiali ceramici sono le sospensioni. Queste si ottengono dalla miscelazione di

La base di partenza per la maggior parte dei processi produttivi di materiali ceramici sono le sospensioni. Queste si ottengono dalla miscelazione di La base di partenza per la maggior parte dei processi produttivi di materiali ceramici sono le sospensioni. Queste si ottengono dalla miscelazione di un solido (polvere) che diverrà il ceramico, con un

Dettagli

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO LA PRODUTTIVITÀ HA UN NUOVO LOGO ED UNA NUOVA IMMAGINE resentiamo il nuovo logo e il nuovo pay off aziendali in un momento P storico della realtà Laverda, contraddistinto

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

CARATTERISTICHE DI UNA CANDELA GLOW PLUG

CARATTERISTICHE DI UNA CANDELA GLOW PLUG CARATTERISTICHE DI UNA CANDELA GLOW PLUG CENNI STORICI Nell anno 1946, l ingegnere americano Ray Arden, un vero pioniere della progettazione dei micromotori ed indiscusso genio in materia, ideò e perfezionò

Dettagli

Mini accessori. una gamma completa per: il modellismo il fai da te l elettronica l artigianato

Mini accessori. una gamma completa per: il modellismo il fai da te l elettronica l artigianato CATALOGO204 Mini accessori Piccoli, universali, ma soprattutto assolutamente precisi: PG Mini, la nuova linea di accessori che risolve ogni esigenza di lavoro. Tagliare, smerigliare, levigare, forare,

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

A prima vista: Dati tecnici microfonditrice MC 15. 44 cm. 40 cm. Perfettamente adatta per piccole fusioni e piccole serie. Minimo utilizzo di metallo

A prima vista: Dati tecnici microfonditrice MC 15. 44 cm. 40 cm. Perfettamente adatta per piccole fusioni e piccole serie. Minimo utilizzo di metallo A prima vista: Perfettamente adatta per piccole fusioni e piccole serie Minimo utilizzo di metallo Generatore ad induzione da 3,5 kw per un riscaldamento estremamente veloce e per raggiungere alte temperature

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC Sistemi di presa a vuoto su superfici / Massima flessibilità nei processi di movimentazione automatici Applicazione Movimentazione di pezzi con dimensioni molto diverse e/o posizione non definita Movimentazione

Dettagli

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista

Aquaflex Roof. Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista Membrana elastica liquida con fibre, pronta all uso, per impermeabilizzare in continuo superfici da lasciare a vista CAMPI DI APPLICAZIONE Impermeabilizzazione di: coperture piane; balconi e terrazzi;

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE Acromioplastica a cielo aperto Lesione della cuffia dei rotatori Sutura della cuffia dei rotatori

Dettagli

Le applicazioni della Dome Valve originale

Le applicazioni della Dome Valve originale Le applicazioni della Dome Valve originale Valvole d intercettazione per i sistemi di trasporto pneumatico e di trattamento dei prodotti solidi Il Gruppo Schenck Process Tuo partner nel mondo Il Gruppo

Dettagli

REOXTHENE TECHNOLOGY

REOXTHENE TECHNOLOGY REOXTHENE Patented REOXTHENE TECHNOLOGY MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI DALLA TECNOLOGIA RIVOLUZIONARIA INNOVATIVO COMPOUND BITUME POLIMERO INCREDIBILE LEGGEREZZA (fino a 4 mm = 38 kg) MAGGIORI PRESTAZIONI

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

Le professioni nello studio medico dentistico

Le professioni nello studio medico dentistico Le professioni nello studio medico dentistico L assistente dentale AFC L assistente di profilassi La segretaria odontoiatrica L igienista dentale SSS L assistente dentale AFC Requisiti Buona formazione

Dettagli

Sistema DI-CLASS Sistema composito per la decorazione di superfici orizzontali interne

Sistema DI-CLASS Sistema composito per la decorazione di superfici orizzontali interne Sistema DI-CLASS Sistema composito per la decorazione di superfici orizzontali interne DESCRIZIONE DI-CLASS è un sistema composito a base resina caratterizzato da elevata flessibilità di intervento ed

Dettagli

U500. Il nuovo standard dei sensori ad ultrasuoni

U500. Il nuovo standard dei sensori ad ultrasuoni U500 Il nuovo standard dei sensori ad ultrasuoni Flessibilità come ragione di successo Un design due tecnologie Si allarga la famiglia dei prodotti NextGen: Baumer lancia infatti l U500, la versione ad

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY THE FUTURE IS CLOSER Il primo motore di tutte le nostre attività è la piena consapevolezza che il colore è

Dettagli

E.O Ospedali Galliera Genova. PICC e MIDLINE Indicazioni per una corretta gestione

E.O Ospedali Galliera Genova. PICC e MIDLINE Indicazioni per una corretta gestione E.O Ospedali Galliera Genova DIREZIONE SANITARIA Direttore Sanitario: Dott. Roberto Tramalloni S.S.D. CURE DOMICILIARI Dirigente Medico Responsabile Dott. Alberto Cella PICC e MIDLINE Indicazioni per una

Dettagli

BBC Betonrossi Basic Concrete a cura di Luigi Coppola e del Servizio Tecnologico di Betonrossi S.p.A.

BBC Betonrossi Basic Concrete a cura di Luigi Coppola e del Servizio Tecnologico di Betonrossi S.p.A. 22 IL CONTROLLO DELLA QUALITA DEL CALCESTRUZZO IN OPERA S e i risultati del controllo di accettazione dovessero non soddisfare una delle disuguaglianze definite dal tipo di controllo prescelto (A o B)

Dettagli

1.1 Descrizione e collocazione dell intervento...3 1.2 Modalità di uso corretto...3

1.1 Descrizione e collocazione dell intervento...3 1.2 Modalità di uso corretto...3 Piano di manutenzione della parte strutturale dell opera Pag. 1 SOMMARIO 1 MANUALE D USO...3 1.1 Descrizione e collocazione dell intervento...3 1.2 Modalità di uso corretto...3 2 MANUALE DI MANUTENZIONE...3

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Analogic transfer system comunication & aesthetic digital smile design (ADSD)

Analogic transfer system comunication & aesthetic digital smile design (ADSD) Analogic transfer system comunication & aesthetic digital smile design (ADSD) Autore_Valerio Bini, Italia Fig. 1_Smile designer e face aesthetic medical team. _Introduzione È oggi possibile stare al passo

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO

1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO GUIDA AL CONFEZIONAMENTO 1. IMBALLAGGIO E CONFEZIONAMENTO Si devono rispettare i limiti massimi di dimensioni e peso indicati nella tabella: prodotto limite massimo di peso dimensioni massime Pacco ordinario

Dettagli