Master egov&open data La visione IBM di una trasformazione sistemica. Speaker Name Stefano Bezzi, Stefano Devescovi, Pietro Della Peruta

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Master egov&open data La visione IBM di una trasformazione sistemica. Speaker Name Stefano Bezzi, Stefano Devescovi, Pietro Della Peruta"

Transcript

1 Master egov&open data La visione IBM di una trasformazione sistemica Speaker Name Stefano Bezzi, Stefano Devescovi, Pietro Della Peruta

2 Proposte IBM per l Agenda Digitale

3 IBM al ForumPA 2012 Infrastr. e sicurezza ecommerce egov Open Data Alfabetizzazione Informatica Ricerca e Innovazione SmartComm.s

4 Il tema del master di oggi Infrastr. e sicurezza ecommerce egov Open Data Alfabetizzazione Informatica Ricerca e Innovazione SmartComm.s 4

5 Obiettivi della sessione di oggi Infrastr. e sicurezza ecommerce egov Open Data Alfabetizzazione Informatica Ricerca e Innovazione SmartComm.s Presentare il punto di vista IBM sui temi del GdL Analizzare le innovazioni abilitanti la trasformazione Cogliere spunti e riflessioni sullo scenario proposto 5

6 Agenda Le spinte al cambiamento La visione di trasformazione proposta da IBM Il contributo dell innovazione tecnologica

7 Le priorità del GdL egov-open Data 7

8 L importanza di una visione sistemica...i governi non devono più raccogliere la sfida dell innovazione, assicurando solamente l'accesso a internet e alle tecnologie digitali, ma fare in modo che questi strumenti vengano effettivamente utilizzati in un ottica organizzata....devono spostare la loro attenzione dall'accesso alle reti per mettere in moto programmi e progetti che puntino all adozione e utilizzo diffusi della tecnologia. E ciò include la digitalizzazione dell'agenda nazionale, inclusa la sistematica pianificazione e monitoraggio dei loro sforzi, l evoluzione della struttura del governo e l'adozione di una prospettiva a ecosistema... Source: The Global Information Technology Report 2012: Living in a Hyperconnected World

9 na possibile mappatura dell ecosistema pubblico FA RA VA TI Central Adms Local Adms Health Providers, Service Forward aggregators, Value integrators, Shared service centers, Developers, Value-added service providers. Institutions Coordination bodies, Regulatory sers associations, Social networks, Observatories, Territorial Local consortia, sers associations, Citizens Administrations Companies Internal users,

10 Il posizionamento dell Italia a livello internazionale Nell edizione 202 dello studio (The Global Information Technology Report 2012: Living in a HyperconnectedWorld) la posizione dell Italia appare migliorata di tre posizioni (48 posto)

11 Il posizionamento da un punto di vista infrastrutturale

12 L utilizzo del commercio elettronico da parte delle aziende Il commercio online rappresenta un' opportunità per le aziende italiane ma è ancora agli albori: incide per il 5% sul fatturato (vale circa 8 miliardi di euro), contro la media europea del 14%.

13 Il peso della PA nel posizionamento complessivo

14 Scarso utilizzo dei servizi di e-government Se è vero che la PA italiana offre il 100% dei servizi via online, negli ultimi tre mesi solo il 10,7% dei cittadini ne ha usufruito.

15 Spinte alla trasversalità Disposizioni internazionali (es. agenda digitale europea) Spinte istituzionali e normative FA Pervasività della tecnologia VA TI RA Aspettative sociali e di mercato Central Adms Local Adms Health Providers, Service Forward aggregators, Value integrators, Shared service centers, Developers, Value-added service providers. Institutions Coordination bodies, Regulatory Spending review sers associations, Social networks, Observatories, Territorial Local consortia, sers associations, Citizens Administrations Companies Internal users,

16 Emerge la necessità di sviluppare una visione trasversale dei fenomeni e delle loro possibili inter-relazioni Policies & Guidelines Competences & Skills FA Mgmt & Operations RA VA TI Central Adms Local Adms Health Providers, Service Forward aggregators, Value integrators, Shared service centers, Developers, Value-added service providers. Institutions Coordination bodies, Regulatory sers associations, Social networks, Observatories, Territorial Local consortia, sers associations, Citizens Administrations Companies Internal users,

17 1. Cresce l importanza di elaborare forme sempre più efficaci di collaborazione e progettualità condivisa. 1 Policies & Guidelines Competences & Skills FA Mgmt & Operations RA VA TI Central Adms Local Adms Health Providers, Service Forward aggregators, Value integrators, Shared service centers, Developers, Value-added service providers. Institutions Coordination bodies, Regulatory sers associations, Social networks, Observatories, Territorial Local consortia, sers associations, Citizens Administrations Companies Internal users,

18 2. La singola organizzazione dovrà guardare sempre più al proprio ecosistema di riferimento Policies & Guidelines Competences & Skills FA Mgmt & Operations 2 RA VA TI Central Adms Local Adms Health Providers, Service Forward aggregators, Value integrators, Shared service centers, Developers, Value-added service providers. Institutions Coordination bodies, Regulatory sers associations, Social networks, Observatories, Territorial Local consortia, sers associations, Citizens Administrations Companies Internal users,

19 3. Occorrerà determinare il punto ottimale di erogazione dei servizi e dove collocare le necessarie competenze Policies & Guidelines?? FA Competences & Skills?? Mgmt & Operations 3 RA VA TI Central Adms Local Adms Health Providers, Service Forward aggregators, Value integrators, Shared service centers, Developers, Value-added service providers. Institutions Coordination bodies, Regulatory sers associations, Social networks, Observatories, Territorial Local consortia, sers associations, Citizens Administrations Companies Internal users,

20 4. Alcune amministrazioni potranno decidere di diventare provider di servizi digitali standardizzati che altre amministrazioni potranno poi decidere di personalizzare Policies & Guidelines 4 Competences & Skills??? FA Mgmt & Operations RA VA TI Central Adms Local Adms Health Providers, Service Forward aggregators, Value integrators, Shared service centers, Developers, Value-added service providers. Institutions Coordination bodies, Regulatory sers associations, Social networks, Observatories, Territorial Local consortia, sers associations, Citizens Administrations Companies Internal users,

21 5. Altre amministrazioni potranno decidere di seguire logiche di aggregazione per cercare di ottenere maggiori efficienze ed economie di scala Policies & Guidelines Competences & Skills??? FA Mgmt & Operations RA 5 VA TI Central Adms Local Adms Health Providers, Service Forward aggregators, Value integrators, Shared service centers, Developers, Value-added service providers. Institutions Coordination bodies, Regulatory sers associations, Social networks, Observatories, Territorial Local consortia, sers associations, Citizens Administrations Companies Internal users,

22 6. n aspetto importante sarà quello di riuscire ad integrare dati ed informazioni per consentire nuove forme di conoscenza e di creazione di valore Policies & Guidelines 6? FA? Competences & Skills? Mgmt & Operations RA VA TI Central Adms Local Adms Health Providers, Service Forward aggregators, Value integrators, Shared service centers, Developers, Value-added service providers. Institutions Coordination bodies, Regulatory sers associations, Social networks, Observatories, Territorial Local consortia, sers associations, Citizens Administrations Companies Internal users,

23 7. Sarà inoltre importante capire come utilizzare il paradigma 2.0 per abbattere i silos interni e sviluppare una maggiore capacità di interazione con il mondo del social computing Policies & Guidelines Competences & Skills??? FA Mgmt & Operations RA 7 VA TI Central Adms Local Adms Health Providers, Service Forward aggregators, Value integrators, Shared service centers, Developers, Value-added service providers. Institutions Coordination bodies, Regulatory sers associations, Social networks, Observatories, Territorial Local consortia, sers associations, Citizens Administrations Companies Internal users,

24 L analisi a livello di ecosistema permette di identificare diverse dinamiche di trasformazione che potrebbero essere sfruttate per ottimizzare l ecosistema pubblico 1 Policies & Guidelines 4? Competences & Skills? Mgmt & Operations 6 2 3? FA RA 5 7 VA TI Central Adms Local Adms Health Providers, Service Forward aggregators, Value integrators, Shared service centers, Developers, Value-added service providers. Institutions Coordination bodies, Regulatory sers associations, Social networks, Observatories, Territorial Local consortia, sers associations, Citizens Administrations Companies Internal users,

25 Quali servizi minimi di coordinamento e gestione occorrerà garantire?? FA Visione sistemica Policies & Guidelines Competences & Skills?? Mgmt & Operations Ricerca di utilità condivisa RA VA TI Progettazione e gestione integrata Central Adms Local Adms Health Providers, Service Forward aggregators, Value integrators, Shared service centers, Developers, Value-added service providers. Institutions Coordination 8 bodies, Regulatory sers associations, Social networks, Observatories, Territorial Local consortia, sers associations, Citizens Administrations Companies Internal users,

26 Quali servizi minimi di coordinamento e gestione occorrerà garantire? Functional & technical guidelines for consistency and quality Metrics & parameters to support decision taking Information on investment plans, multi-party projects participation, etc. Best practices, lessons learned, incentive plans, operational models, etc. Modello di riferimento? Modello Pubblicazione Visione sistemica decisionale Certificazione Policies & Guidelines Competences & Skills?? Mgmt & Operations Gestione della Valutazione Criteri di FA Ricerca di utilità condivisa conoscenza benefici condivisione RA Progressive sharing of services, assets and components Interactive tool to ervaluate efficiency gains, operational improvements, services charge back, etc. Central Adms Local Adms Health Providers, Service Forward aggregators, Value integrators, Shared service Application portfolio renovation centers, methodologies, optimized systems, centralized test factories, etc VA Gestione Coordinam.to Coordinam.to applicativa Progettazione processi e gestione integrata 2.0 Developers, Value-added service providers. Institutions Coordination 8 bodies, Regulatory TI Territorial sers associations, Local consortia, Social networks, sers Orchestration of complex multiparty and multi-level Observatories, associations, environments. inter-domain services for SLA composition, etc. Balance between bottom-up approach and top-down coordination Citizens Administrations Companies Internal users,

27 Alcuni spunti di riflessione Viviamo un momento critico di discontinuità caratterizzato da molteplici spinte al cambiamento...che creano le condizioni per una possibile trasformazione strutturale del modello di infrastrutturazione dell ecosistema pubblico in Italia Occorre, però, una nuova governance e un approccio sistemico al fine di: analizzare e identificare le diverse opzioni di intervento, modellizzare gli scenari e le soluzioni possibili,...e comprenderne le conseguenze sociali e di servizio

28 Agenda Le spinte al cambiamento La visione di trasformazione proposta da IBM Il contributo dell innovazione tecnologica

29 Le proposte IBM si ispirano a un modello di trasformazione della PA che, attraverso la leva dell ICT, punta a liberare risorse, sottraendole all inefficienza e all illegalità, per supportare la crescita del sistema paese Guidare la trasformazione Progetti sistemici di trasformazione e focus su ecosistemi Gestione del cambiamento e misurazione delle performance Nuove forme di dialogo sia tra IT ed utenza e tra domanda e offerta per progetti a valore Estrarre valore dai dati Estrazione della conoscenza dai cassetti e nuove forme di condivisione Integrazione dei dati per comprensione dei fenomeni (ad es. contrasto elusione ed evasione e criminalità) e nuovi servizi proattivi Supporto alla spending review e valorizzazione del patrimonio Open data per creare valore pubblico a supporto del sistema paese... Migliorare l efficienza operativa Efficientamento processi di back-end e modalità self-service nella erogazione dei servizi Ottimizzazione nella gestione degli asset Standardizzazione e consolidamento delle piattaforme IT Centri servizi condivisi specializzati per attività di supporto

30 Il processo di evoluzione della PA richiede iniziative di ottimizzazione dei principali sottosistemi pubblici secondo tre dimensioni fondamentali...a livello di singolo cliente per migliorare l efficienza e l efficacia operativa dell ente Previdenza e assitenza F F F A Fiscalità Giustizia...in senso longitudinale per migliorare il livello di collaborazione della filiera secondo logiche di utilità condivisa A F PA centrali PA locali Aziende sanitarie Prestatori di servizi Operatori economici Amministrazioni capofila Associazioni di categoria Centri servizi condivisi (CST, ALI, etc.) VA Sistema difesa Trasporti ed energia Sviluppatori A provider Fornitori di servizi a valore aggiunto Agricoltura Soggetti istituzionali Fornitori di servizi inf.li naz.li Soggetti monitori Servizi ai cittadini TI Associazioni utenti Reti sociali Fornitori di servizi ancillari Osservatori...in senso trasversale per favorire economie di agglomerazione e migliorare il livello di interconnessione operativa e funzionale dei diversi progetti di ottimizzazione (es. vista unica del cittadino, integrazione dei dati, gestione della conoscenza, open data, etc.) Soggetti territoriali Consorzi locali Reti amiche Reti sociali Associazioni di utenti Cittadini Amministrazioni Aziende tenti interni

31 L effetto combinato dei processi di efficientamento interno, ottimizzazione di fliera e agglomerazione tenderà a concentrare le tecnologie attorno ad alcuni poli destinati a diventare elementi critici di snodo del sistema Continuum infrastrutturale Processo di trasformazione dell ecosistema pubblico Sistema multipolare Infrastrutture critiche ad alto valore aggiunto Limitata efficienza sistemica Ridondanza / replicazione Dispersione Entropia / vulnerabilità Alta specializzazione Ottimizzazione Qualità / efficienza Miglior controllo dei costi

32 L innovazione tecnologica rappresenta una leva fondamentale per abilitare questo modello di trasformazione: sviluppo a costo 0 Infrastruttura Informazioni Processi Conoscenza Contatto Progetto di razionalizzazione / semplificazione sistemica Poli erogazione specailizzati Architettura Informazioni/Viste niche Flessibilità/agilità/ Erp Italia... Gestione conoscenza/ e-democracy Italia Servizi Rimozione inibitori normativi e di processo Riaggregazione in poli specializzati di erogazione mission oriented Nuove modalità di relazione tra domanda e offerta Partenariato con realtà clienti / partner agenti del cambiamento Efficienza / produttività Efficacia / qualità / valore Spesa pubblica Evasione/criminalità Spesa interna Target 5 b 600 b 15 b Effetti possibili % % -5/15% Miglior servizio Servizi proattivi / sviluppo mercato

33 Principali inibitori alla Agenda Digitale Il processo di digitalizzazione richiede la necessità di adottare una prospettiva sistemica (ecosystem perspective) capace di indirizzare i molteplici aspetti del problema. Governance Norme e pratiche finanziarie Dialogo domanda offerta Anche quando l investimento IT ha elevati ritorni le attuali norme e pratiche finanziare non consentono di valorizzare opportunamente costi e ricavi di una iniziativa e non favoriscono processi virtuosi di aggregazione/condivisione Gli attuali contenitori contrattuali hanno incentivato l acquisto per componenti aumentando la ridondanza e duplicazioni. Sarebbe opportuno, per i grandi processi di trasformazione, coinvolgere l intero mercato in forme di dialogo competitivo.

34 La trasformazione dell infrastruttura della PA italiana in un sistema multipolare richiede una adeguata governance sistemica Continuum infrastrutturale Sistema multipolare NewCO con ruolo, skill e strumenti adeguati per: Identificare i progetti di trasformazione (dialogo competitivo aperto e trasparente Definire gli strumenti a supporto dell evoluzione della infrastruttura pubblica verso un modello multipolare Creare un sistema premiante basato sull utilità condivisa

35 Il vantaggio di ricorrere ad una procedura di dialogo competitivo è tanto più ampio quanto maggiore è la capacità di indirizzare in maniera sistemica gli aspetti di trasformazione complessiva dello scenario Valore Il dialogo competitivo permette di utilizzare l intero spettro di capacità del mercato ed è in grado di produrre valore quanto più interviene nelle fasi di ideazione Implementazione/ monitoraggio Analisi opzioni di razionalizzazione Individuazione sprechi / inefficienze Definizione visione strategica OFFERTA DOMANDA (es. Spending review) Ricerca e sviluppo Ingegnerizzazione prodotto / servizio Presentazione offerta Erogazione e supporto

36 Possibili centri servizi condivisi (draft) Integrazione sistemi di pagamento Piattaforme trasversali e multicanale E-invoicing Payment Hub Sistemi per imprese compensazione debiti e crediti Patrimonio PA Strumenti per la valorizzazione del patrimonio PA Gestione e valorizzazione patrimonio immobiliare Supporto alla gestione del rischio Creazione d impresa Incubatori virtuali Open data per lo sviluppo economico e i bisogni della filiera G-cloud a supporto della imprenditoria giovanile Efficienza della PA Sttrumenti per l efficienza e la razionalizzazione del modello di erogazione dei servizi Identità digitale come elemento di snodo per i servizi al cittadino Performance mgmt Gestione operativa e manutenzione asset Servizi condivisi di dematerializzazione e coservazione Evasione ed elusione Idee e per migliorare iprocessi di gestione economica-finanziaria della PA Sistemi a supporto della collaborazione centro perifieria (compartecipazione) Sistemi di contrasto ai pagamenti impropri sui servizi sanità Lavoro...a supporto del prolungamento della vita professionale del cittadino Vista unica del lavoratore Marketplace del lavoro e delle competenze Mercato occupazionale Sistema Giustizia Sttrumenti per redere le best practice pratiche ordinarie comuni di tutti gli uffici giudiziari italiani Ottimizzazione della gestione delle risorse Tecnologia a supporto dell analisi avanzata dei dati Il cloud per l efficientamento del sistema Giustizia

37 Agenda Le spinte al cambiamento La visione di trasformazione proposta da IBM Il contributo dell innovazione tecnologica

38 Innovazione su tre direzioni Infrastructure Data Processes Konwledge Contact Infrastruttura Informazioni Processi Conoscenza Contatto Estrarre valore dai dati attraverso lo Smart Analytics Immobili Pianificazione e Interazione fisica Dati: Conoscenza codificata Mezzi Transazionali-online controllo Interazione digitale Conoscenza strutturata ( Impianti Storici strutturati Operativi di supporto Conoscenza accumulata Comunicazione / rapporto Data center Storici non strutturati Operativi di front-end con i media Non codificata (persone) Interni ed esterni Infrastruttura IT Amministrativi Modelli e comportamenti Accesso Removal of legal barriers Mission oriented services centers Competitive dialogue for improved demandoffer integration Poli Shared di erogazione services for mission-support specializzati activities Architetture Sinlge-customer informazioni view / Viste uniche Mster Data del Mgmt cittadino / Open data Agilità Business / flessibilità agility / Public Procurement procurement Gestione Knowledge Conoscenza Mgmt e- e--democracy Democracy Italia Servizi Public-private partnerships with key agents of change Nation-wide project to rationalize / optimize Italian Government Razionalizzare l infrastruttura con il Cloud Computing Efficiency / productivity Effectiveness / quality / value Migliorare l efficienza operativa con il Business Process Management

39 Analytics può definirsi genericamente come la capacità di prendere decisioni usando dati e loro elaborazione IBM Global Technology Outlook 2012 Data Decision point Possible outcomes Historical Simulated Data instances Reports and queries on data aggregates Predictive models Answers and confidence Feedback and learning Option 1 Option 2 Option 3 Text Video, Images Audio

40 Gli analytics estraggono valore dai dati data-collection Become an analytics competitor: se sophisticated data technology and analysis to wring every last drop of value from all your business processes T.H. Davenport, Competing On Analytics, Harvard Business Review, Gennaio 2006

41 Il mondo in continua evoluzione produce sempre piu dati che celano le informazioni necessarie a scelte avvedute Dati da ogni luogo Con un valore istantaneo Di formati variabili Volume Velocity Variety s terabytes of Tweets created daily million trade events per second video feeds from surveillance cameras

42 2012 IBM annuncia gli SMART ANALYTICS espandendo la propria piattaforma per supportare collezione e interpretazione di dati non strutturati e abilitando analisi adattive e machine learning New Data Traditional New Methods Adaptive Analysis Continual Analysis Optimization under ncertainty Optimization Predictive Modeling Simulation Forecasting Alerts Query/Drill Down Ad hoc Reporting Standard Reporting Entity Resolution Relationship, Feature Extraction Annotation and Tokenization Responding to context Responding to local change/feedback Quantifying or mitigating risk Decision complexity, solution speed Causality, probabilistic, confidence levels High fidelity, games, data farming Larger data sets, nonlinear regression Rules/triggers, context sensitive, complex events In memory data, fuzzy search, geo spatial Query by example, user defined reports Real time, visualizations, user interaction People, roles, locations, things Rules, semantic inferencing, matching Automated, crowd sourced Learn In the context of the decision process Decide and Act nderstand and Predict Report Collect and Ingest/Interpret Decide what to count; enable accurate counting Extended from: Competing on Analytics, Davenport and Harris, 2007

43 La piattaforma per I big data alla base delle nuove applicazioni di analisi Integrazione e gestione di dati ad alta Advanced Analytic Applications Variabilita, Velocita e Volume L analisi e fatta sui dati nella loro forma nativa Big Data Platform Process and analyze any type of data Accelerators I dati sono visualizzati in modo appropriato al tipo di analisi La piattaforma fornisce un ambiente di sviluppo per la creazione di nuove analitiche applicazioni Sicurezza e Data Governance

44 La nuova era degli analytics segue un percorso evolutivo simile all emergenza delle piattaforme delle applicazioni web New Applications Requiring Intranet portals Corporate websites e-business Enterprise web applications Web Application Server New Capabilities Built on Web Application Development Web Application Hosting Web Application Lifecycle Mgmt Transactional Systems Integration Far leva ed estendere tecnologie open source Integrarsi con i sistemi di backend Emergenza di industry standard (Web Services, JEE, ) New Technologies Java Servlet Engine HTTP Server Java SDK Enterprise Java Beans

45 Il percorso di evoluzione di big data New Applications Requiring New Capabilities Built on New Technologies Customer churn Risk management Location-based marketing Smart meter analytics Analyze data in motion Non-relational data analytics Visualization and exploration Scalability for large data volumes MapReduce / nosql Text analytics Hardware-based query acceleration Stream computing Big Data Platform Far leva ed estendere tecnologie open source Integrarsi con i sistemi di backend Emergenza di industry standard (Web Services, JEE, )

46 La piattaforma IBM per i Big Data Analytic Applications Visibilita dei dati, Sviluppo Applicativo, Gestione Operativa BI / Reporting Exploration / Visualization Visualization & Discovery Functional App Industry App Predictive Analytics IBM Big Data Platform Application Development Content BI / Analytics Reporting Systems Management Analisi di petabytes di dati strutturati e non strutturati Analisi dei dati in stream Hadoop System Accelerators Stream Computing Information Integration & Governance Cloud Mobile Security Data Warehouse Modelli dati Data Warehouse contribuisce ad alimentare le applicazioni analitiche Governo della qualita dei dati e il ciclo di di gestione delle informazioni

47 no scenario di analisi dei Big Data Visualizzazione Data Data Ingesting, preparation, online analysis, model validation Streams 1. Data Ingest 2. Bootstrap/Enrich Control flow 3. Adaptive Analytics Model Data Integration, data mining, machine learning, statistical modeling Hadoop Database & Warehouse

48 Gli Analytics possono usarsi nelle amministrazioni pubbliche agendo in modo olistico su tre direttive Focus Esterno (cittadini) Mission goals Obiettivi Interconnessi Requisiti operazionali Obiettivi Finanziari Focus Interno (Amministrazione) 48

49 In pratica Focus Esterno (cittadini) Bisogni Criticità socioeconomiche Impatti Rilevanza Obiettivi Strategici Efficacia Strategica Risultati Obiettivi Risorse Processi Servizio Operativi Input Output Focus Interno (Amministrazione) Efficienza Efficacia Operativa Economicità Da C. Pollitt e G. Bouckaert, La riforma del management pubblico, edizione italiana a cura di E. Ongaro, Egea: niversità 2012 IBM Bocconi Corporation editore, 2002

50 Alcuni esempi Migliorare i servizi ai cittadini e alle imprese Missione: servire i cittadini nel modo migliore possibile Programmi allineati alle richieste Efficienza operativa Eliminare le interruzioni di servizio Vista unica del cittadino Gestire le risorse in modo efficiente Missione: fare di piu con meno Ridurre il costo dei servizi Ridurre i rischi e le frodi Allocare le risorse nel modo e tempi giusti Valorizzare il patrimonio Costruire dei sistemi di trasporto intelligenti Missione: Costruire città vivibili Gestire gli asset urbani in modo efficiente Ridurre le congestioni Ridurre i costi operativi Migliorare la sicurezza pubblica Missione: Sicurezza dei cittadini Ridurre la criminalità Proteggere le frontiere

51 Gli investimenti di IBM sugli Smart Analytics Investimenti Esperienza Tecnologia $ 16Mld per 30 acquisizioni dal Analytic Solutions Centers nel mondo Piu di 10,000 professionisti nel mondo 9,000 consulenti per la progettazione di soluzioni Power7: workload optimized analytic processing Smart Analytics cloud na piattaforma per i Big Data innovativa Ricerca Il piu grande dipartimento matematico in una azienda privata FOAK breakthrough innovations: IBM Watson Numero 1 nel numero di brevetti da 19 anni e piu di 500 brevetti anno (ultimi due anni) sul tema analytics

52 $16Mld per 30 Acquisizioni dal 2005 Optimized Business Performance BI and Performance Management 2008 Business Rules and Optimization 2008 Predictive Analytic Solutions 2009 Advanced Customer Analytics 2009 National Security Services 2010 Advanced Online Web Analytics 2010 On Demand Web Analytics 2010 Integrated Risk Management 2010 Corporate Performance Management 2010 Leverage information to better understand and optimize business performance Intelligence Analytics Solutions Financial Risk & Regulatory Analytics Advanced Security Analytics Price and Promotion Optimization Supply Chain Optimization Trusted Information Establish accurate information for a single version of the truth, managed over time Identity Resolution Enterprise Data Integration Customer Data Integration Name Recognition Metadata Management Dynamic Data Integration Assets Data Discovery Software Master Data Management Solutions Integrated Data and Content Management Manage data and content over its lifecycle and as part of processes Search and Content Management 2005 Business Process and Content Mgmt 2006 Enterprise Data Management 2007 Real-time, In Memory Data Management 2008 Database Monitoring Solutions 2009 Data and Document Capture 2010 Data Warehouse Appliances 2010 Information Governance 2010

53 Non solo l analisi dei dati per migliorare L inefficienza dei processi e costosa Federal Government: $450B - $1.3T in Process Inefficiency Costs* Fonte: McKinsey & Company The Case for Government Reform 2009, 5 to 15% improvement in efficiency of Federal government operations could generate $450B-$1.3T in savings. Tech CEO Council Report Oct 2010.

54 5 4 I punti di inefficienza dei processi 1. Attività e comunicazioni Problema?: Inefficienza Insoddisfazione dei cittadini non strutturate (i.e., paper, ) 2. Inefficiente accesso ai sistemi 3. Inconsistente definizione delle priorità 4. Incompleto o inaccurato Data Flow tra i sistemi 5. Mancanza di controllo sui sistemi 5 6. Poca visibilità sulle prestazioni del processo

55 5 5 Agilita operativa vuol dire Semplicità Semplificare le operazioni e migliorare l intero processo Sufficientemente semplice da consentire la facile adozione Automazione Flussi di lavoro Scalabilità Definire gerarchie di processi e sotto processi Visibilità Visibilità e controllo centralizzato Supporto decisionale attraverso l utilizzo di Analytics interni al processo Governo Ottenere consistenza e reperibilita per assicurare che i processi siano eseguiti come disegnati Semplificare la interazione con le applicazioni coinvolte

56 5 6 Business Process Management: una risposta organica 1 Flussi di lavoro e punti decisionali automatici PROCESS RLES Riduzione degli errori e delle inconsistenze Soluzioni standard Far leva sulle applicazioni esistenti 5 Azioni generate da eventi 6 Controllo in tempo reale del processo

57 La piattaforma di BPM di IBM Process End-sers Process Owners Business Process Authors Process Designer Authors & Admins Process Center Governance of Entire BPM Life Cycle IT Developers Integration Designer Shared Assets Versioned Assets BPM Repository Server Registry Improve Design Measure Process Server Deploy BPMN Rules Monitoring BPEL ESB Out-of-box Process Portal Configurable Business Space Optional Add-ons

58 Il Cloud Computing abilita un Deployment cost Effective I can do IT Service Provider Service Service Consumer [Cloud Computing e un] computing paradigm dove le frontiere del computing sono determinate da razionali economici piuttosto che soltanto da limiti tecnici I can t do IT: Make or buy Service Provider Computing Boundary Service Service Consumer Prof. Ramnath K. Chellappa(*), PhD, Intermediaries in Cloud Computing, Dallas, 1997, INFORMS Dr. Ramnath Chellappa is currently an Associate Professor and Caldwell Research Fellow in the Information Systems & Operations Management area at the Goizueta Business School, Emory niversity. Computing Boundary Enables cost effective business

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

IBM UrbanCode Deploy Live Demo

IBM UrbanCode Deploy Live Demo Dal 1986, ogni giorno qualcosa di nuovo Marco Casu IBM UrbanCode Deploy Live Demo La soluzione IBM Rational per il Deployment Automatizzato del software 2014 www.gruppoconsoft.com Azienda Nata a Torino

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com http://www.sinedi.com ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1 L estrema competitività dei mercati e i rapidi e continui cambiamenti degli scenari in cui operano le imprese impongono ai

Dettagli

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Caratteristiche e Posizionamento ver. 2.1 del 21/01/2013 Cos è ESI - Enterprise Service Infrastructure? Cos è ESI? ESI (Enteprise Service Infrastructure) è una

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro

ITIL. Introduzione. Mariosa Pietro ITIL Introduzione Contenuti ITIL IT Service Management Il Servizio Perchè ITIL ITIL Service Management life cycle ITIL ITIL (Information Technology Infrastructure Library) è una raccolta di linee guida,

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION digitale La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

piano strategico triennale per l IT

piano strategico triennale per l IT Direzione Centrale Organizzazione Digitale piano strategico triennale per l IT INDICE o Premessa 5 o Strategia IT 9 o Sintesi Direzionale 11 o Demand Strategy 13 o INAIL 2016: la visione di business 14

Dettagli

Executive Master in. Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT

Executive Master in. Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT Executive Master in Governance dei Progetti e dei Servizi IT GPSIT OBIETTIVI Il Master ha l obiettivo di formare executive e professional nella governance dei progetti e dei servizi IT, integrando quelle

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli

La best practice ITILv3 nell IT Sourcing

La best practice ITILv3 nell IT Sourcing La best practice ITILv3 nell IT Sourcing Novembre 2009 Indice 1. Introduzione... 4 1.1. Il contesto dell outsourcing... 4 1.2. Le fasi di processo e le strutture di sourcing... 7 1.3. L esigenza di governance...

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Mobile Enterprise: produttività recuperata per 9 miliardi di nel 2014

Mobile Enterprise: produttività recuperata per 9 miliardi di nel 2014 Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano www.osservatori.net COMUNICATO STAMPA Osservatorio Mobile Enterprise Mobile Enterprise: produttività recuperata per 9 miliardi di nel 2014 Il mercato

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e'

ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il continuous improvement ed e' ITIL v3 ITIL v3 e' parte di un processo teso a migliorare le best practices ITIL. In effetti, ITIL predica il "continuous improvement" ed e' giusto che lo applichi anche a se' stessa... Naturalmente una

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

BPEL: Business Process Execution Language

BPEL: Business Process Execution Language Ingegneria dei processi aziendali BPEL: Business Process Execution Language Ghilardi Dario 753708 Manenti Andrea 755454 Docente: Prof. Ernesto Damiani BPEL - definizione Business Process Execution Language

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence

dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence dal Controllo di Gestione alla strumenti strategici per la gestione delle imprese Giovanni Esposito Bergamo, 29 Ottobre 2012 dal Controllo di Gestione alla 25/10/2012 1 Agenda 14:00 Benvenuto Il Sistema

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop.

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sottotitolo : Soluzioni di Asset Management al servizio delle attività di Facility Management Avanzato Ing. Sandro

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Business Process Outsourcing

Business Process Outsourcing Business Process Outsourcing Kedrios propone un modello di outsourcing completo Il Gruppo SIA-SSB, attraverso Kedrios dispone di una consolidata tradizione di offerta di servizi di Outsourcing Amministrativo

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto sistemi informativi e networking Specialista ITIL Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli