Corso Informa+ca di Base. Sistemi Mobili

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Corso Informa+ca di Base. Sistemi Mobili"

Transcript

1 Corso Informa+ca di Base Sistemi Mobili

2 Come funzionano i telefoni cellulari? Quando si effe4ua una chiamata, il telefono cellulare eme4e radioonde (conosciute anche come radiofrequenza o energia RF ). Queste onde radio sono ricevute dall antenna della più vicina stazione base.

3 Stazione base Una stazione base, de4a anche SRB (cioè Stazione Radio Base), consiste in uno o più radiotrasmehtori e ricevitori, nonché in antenne per la comunicazione con singoli telefoni cellulari nella zona.

4 Stazione base Quando la stazione base riceve le radioonde da un telefono cellulare, le ridirige verso un altro punto (denominato switch ) che a sua volta dirige la chiamata ad un altra stazione base o alla normale rete telefonica fissa, a seconda del +po di chiamata.

5 Stazione base Le stazioni base sono limitate da due fa4ori: il numero di chiamate che sono in grado di ges+re l area geografica che riescono a coprire.

6 Stazione base Per ovviare a tali limi+, le stazioni base sono ubicate in zone strategiche, denominate cellule. Le stazioni base, se ben posizionate, perme4ono di riu+lizzare in altre cellule la radiofrequenza disponibile, consentendo quindi alla rete di ges+re un numero di chiamate di gran lunga superiore.

7 Stazione base Inoltre, la stazione base deve funzionare a bassa potenza per non interferire con le altre stazioni base della zona.

8 Ubicazione Stazioni base Le stazioni base sono spesso situate su torri, teh di edifici o all interno di stru4ure già esisten+. In mol+ uffici vi sono piccole stazioni base all interno dell edificio stesso.

9 Ubicazione Stazioni base In alcune zone dei centri urbani, alle SRB di +po tradizionale si affiancano quelle micro e picocellulari, ossia sistemi a corto raggio d azione che garan+scono la copertura del servizio nella aree a maggior traffico telefonico (microcelle) e negli ambien+ interni (picocelle: estensori di copertura).

10 Perché si chiamano Cellulari Nei primi sistemi radio- mobili ogni terminale utente operava ad una frequenza fissa, per cui si avevano un determinato numero di trasmehtori indipenden+, ad ognuno dei quali era assegnato un numero specifico di uten+ e quindi un certo numero di frequenze. Successivamente si svilupparono sistemi più moderni, basa+ sul trunked, nel senso che tuh i canali sono a disposizione di tuh gli uten+ e all'occorrenza si provvede a selezionare un canale libero.

11 Perché si chiamano Cellulari La svolta decisiva si ebbe con l'introduzione dei sistemi cellulari, idea+ già negli anni '40, sperimenta+ negli anni '60 e introdoh in sistemi commerciali solo negli anni '80. Con i sistemi cellulari si ricorre alla tecnica del riu+lizzo delle frequenze, cioè, una frequenza si u+lizza più volte in luoghi diversi, sufficientemente lontani tra loro, in modo da evitare interferenze. Il territorio viene suddiviso in aree (celle) adiacen+, che u+lizzano un numero rido4o di frequenze.

12 Perché si chiamano Cellulari Due celle adiacen+ u+lizzano frequenze differen+. Ciò che accade quando l'utente si sposta da una cella ad un'altra, è che necessariamente con il suo terminale mobile deve sintonizzarsi su una nuova frequenza, +picamente quella ricevuta meglio tra tu4e le frequenze della nuova cella. Questa operazione prende il nome di handover.

13 Tipologia di Trasmissione I primi sistemi di trasmissione introdoh erano di +po analogico: TACS (Total Access Communica+on System) ETACS (Extended Total Access Communica+on System)

14 Tipologia di Trasmissione Poi venne introdo4a la tecnologia digitale GSM (Global System for Mobile Communica+ons), creato allo scopo di sviluppare un sistema radio- mobile mondiale e sopra4u4o sicuro.

15 Tipologia di Trasmissione A tu4'oggi il GSM è il sistema di telefonia mobile cellulare più largamente u+lizzato nel mondo con più di 100 milioni di uten+. Esso è stato uno dei primi sistemi di telefonia mobile digitale che ha seguito l era analogica. I problemi maggiormente conosciu+ con i sistemi analogici erano la possibilità di frodi telefoniche a4raverso la clonazione dei telefoni che perme4eva di effe4uare chiamate a spese di qualcun altro e la possibilità che qualcuno interce4asse la chiamata telefonica via- etere e decifrasse la conversazione.

16 Tipologia di Trasmissione Il sistema GSM è stato proge4ato per correggere ques+ problemi implementando sia una rigida auten+cazione sia una forte codifica dei da+ sul canale per le trasmissioni via- etere tra il cellulare e la rete. Il GSM u+lizza le frequenze di 900 MHz e 1800 MHz in Europa, in Asia ed in Australia e le frequenze di 1900 MHz negli USA e in America La+na.

17 Tipologia di Trasmissione Successivamente sono sta+ introdoh gli standard GPRS (General Packet Radio System), da u+lizzare per cellulari digitali ad alta velocità di trasmissione da+ e EDGE (Enhanced Data rates for GSM Evolu+on), una modificazione dello standard GPRS per velocizzare il trasferimento da+ sulla rete cellulare GSM.

18 Tipologia di Trasmissione Successivamente è stata u+lizzata una tecnologia de4a 3G (terza generazione) con l introduzione dello standard UMTS. UMTS significa Universal Mobile Telecommunica+ons Service. Perme4e la trasmissione di testo, voce, video, mul+media e da+ a banda larga basata sulla trasmissione a paccheh. Il trasferimento dei da+ avviene ad una velocità di 2 Megabit al secondo e si basa sullo standard GSM.

19 Tipologia di Trasmissione Le re+ 3G hanno una velocità teorica di trasferimento di più di 3 Mbps (circa 15 secondi per scaricare un file MP3 di 3 minu+). Per fare un paragone, il telefono 2G (cioè GSM) più veloce può raggiungere più di 144 Kbps (circa 8 minu+ per scaricare una canzone di tre minu+). Le elevate velocità di 3G sono ideali per scaricare informazioni da internet e per inviare e spedire file mul+mediali corposi.

20 Tipologia di Trasmissione Il 3.5G rappresenta l evoluzione delle re+ 3G conosciuta come HSDPA (High- Speed Downlink Packet Access) Teoricamente, i da+ HSPA possono essere scarica+ alla velocità di 14,4 Mbps, ma le re+ a4uali sono in grado di fornire massimo 3.6 Mbps per la maggior parte del tempo. HSDPA (High Speed Downlink Packet Access) HSUPA (High Speed Uplink Packet Access).

21 Il Kernel Il kernel cos+tuisce il nucleo di un sistema opera+vo; generalmente è un sokware avente il compito di controllare e ges+re l'accesso all'hardware dei vari processi in esecuzione nel sistema opera+vo, assegnando ad ogni processo lo spazio in memoria, stabilendone un ordine di priorità, caricandone il codice in memoria ed eseguendolo.

22 Microkernel Un microkernel offre un insieme ristre4o di funzionalità, tra cui una ges+one degli indirizzi a basso livello, l'amministrazione dei vari thread in esecuzione e un IPC (InteProcess Communica+on) per la comunicazione fra i vari processi; si serve eventualmente di altre applicazioni per adempire ad altre richieste.

23 Vantaggi Microkernel I vantaggi del microkernel sono la portabilità, l'estensione, la facilita di modica e l'adabilità. Dato che possono esserne esegui+ simultaneamente più di un processo, il kernel ha anche la responsabilità di assegnare una porzione di tempo- macchina e di accesso all'hardware a ciascun programma (mul+tasking).

24 Mul>tasking Possiamo quindi dire che il mul+tasking (mul+processualita) e la funzionalita a4raverso la quale un sistema opera+vo ges+sce piu processi contemporaneamente nello stesso processore. Esistono due principali tecniche di controllo di termine e pausa del mul+tasking:

25 Mul+threading Per mul+threading si intende invece un ulteriore livello di astrazione nella quale si suddivide un processo per ridurlo in elemen+ (thread) piu facili da ges+re, da eseguire comunque nello stesso tempo. Questa tecnica si dis+ngue da quella alla base dei sistemi mul+processore per il fa4o che i singoli thread condividono lo stesso spazio d'indirizzamento, la stessa cache e lo stesso transla+on lookaside buer.

26 Mul+threading Il mul+threading migliora le prestazioni dei programmi solamente quando ques+ sono sta+ sviluppa+ suddividendo il carico di lavoro su piu thread che possono essere esegui+ in parallelo. Un sistema mul+thread è dotato di una singola unita di calcolo che si cerca di u+lizzare al meglio eseguendo piu thread nella stessa unita di calcolo.

27 Un sistema opera+vo real- +me (abbreviato in RTOS) e un sistema opera+vo specializzato per il supporto di applicazioni sokware real- +me, capace di acce4are vincoli temporali. Ques+ sistemi vengono u+lizza+ +picamente in ambito industriale o comunque dove sia necessario o4enere una risposta dal sistema entro un tempo pressato.

28 Un sistema opera+vo real- +me non deve essere necessariamente veloce: non e importante l'intervallo di tempo in cui il sistema opera+vo/ applica+vo deve reagire; l'importante e che risponda entro un tempo massimo pre- determinato. In altre parole il sistema deve essere prevedibile. In pra+ca un sistema real- +me deve garan+re che una elabo- razione (o task) termini entro un dato vincolo temporale o scadenza (de4a in gergo deadline).

29 OS Un sistema opera+vo per disposi+vi mobili, in inglese mobile OS, è un sistema opera+vo che controlla un disposi+vo mobile con lo stesso principio con cui Mac OS, Linux o Windows controllano un desktop computer oppure un laptop.

30 Problema+che degli OS Problema+che legate alla natura del disposi+vo mobile, piu cri+che rispe4o ad un desktop o un laptop, per esempio: la limitatezza delle risorse (memoria,cpu), l'assenza di alimentazione esterna, differen+ protocolli di trasferimento da+ per l'accesso a internet (WiFi,GPRS, HSDPA...), nuovi metodi d'immissione (touchscreen, minitas+ere) le rido4e dimensioni del display.

31 Disposi+vi Mobili I disposi+vi mobili principali in ordine cronologico sono: 1. I telefoni cellulari, 2. I palmari 3. Gli smartphone (unione delle funzioni dei due preceden+ disposi+vi) 4. I tablet.

32 1973 Disposi>vi Cellulari (Storia) l'ingegnere americano Mar+n Cooper, facente parte della Motorola, effe4ua la prima chiamata dal cellulare u+lizzando il proto+po Dyna- Tac 8000X, un disposi+vo pesante 1130 grammi, senza display e senza ulteriori funzioni, se non quelle di parlare, ascoltare e comporre il numero. La ba4eria di questo proto+po aveva appena 35 minu+ di autonomia e per ricaricarsi impiegava ben 10 ore; 1983 il Dyna- Tac 8000X è messo in vendita negli Sta+ Uni+ e data la sua forma venne soprannominato il ma4one".

33 1989 Disposi>vi Cellulari (Storia) Motorola introduce il MicroTac, molto più piccolo e con lo sportellino"; 1989 commercializzazione cellulari in Europa 1991 commercializzazione primo cellulare con sistema GSM in Europa (andato poi a sos+tuire il sistema TACS, consen+va non solo di effe4uare telefonate, ma di inviare e ricevere messaggi di testo)

34 1992 Disposi>vi Cellulari (Storia) Con il sistema GSM nascono gli sms, u+lizza+ dapprima dai soli operatori telefonici Nasce lo lo StarTac della Motorola grazie al quale è stato coniato il termine clamshell", poichè l'apertura del cellulare ricordava quella di una conchiglia 1997 Fu creata una seconda banda, la 1800mHz dando vita dunque ai telefonini Dual Band (non era piu

35 Disposi>vi Cellulari (Storia) 1997 Nasce il Nokia 9000i (Il vero antenato dei telefoni cellulari moderni) un disposi+vo che univa le funzioni di telefonino e computer, cara4erizzato da un processore derivante dagli Intel 386 e con 8Mb di memoria Ram aveva un display con orientamento orizzontale e la tas+era Qwerty. Il 9000i poteva inviare e ricevere fax ed sms e poteva collegarsi ad internet e inviare messaggi con una lunghezza massima di 160 cara4eri.

36 Disposi>vi Cellulari (Storia) 1998 Gli ingegneri Nokia, in quell'anno disegnarono un'antenna piccola e pia4a, che andava posizionata all'interno del disposi+vo, il risultato fu il Nokia compare il primo cellulare con tecnologia Wap il Nokia 7110, che consen+va l'accesso ad internet.

37 CaraMeris>che Cellulari Dalla sua comparsa, il telefono cellulare ha usato diversi sistemi di funzionamento principali, basa+ su differen+ tecnologie e standard di comunicazione; si è passato dai sistemi analogici (160/450/900 MHz) a quelli digitali basa+ su standard GSM, GPRS, UMTS/ EDGE e VSF- Spread OFDM (rispehvamente terza e quarta generazione ossia 3G e 4G).

38 CaraMeris>che Cellulari Mentre il passaggio dal segnale analogico a quello digitale ha permesso di implementare alla sola chiamata vocale l'uso dei messaggi di testo SMS, ora da pochi anni, l'umts, la terza generazione, perme4e l'u+lizzo del telefono cellulare anche per inviare foto digitali, effe4uare videotelefonate, registrare e visualizzazione videofilma+, navigare in Internet (nello speciale protocollo Wireless Applica+on Protocol WAP), spedire e- mail e in alcuni modelli visionare il segnale TV di alcune emi4en+ televisive dedicate.

39 CaraMeris>che Cellulari Con l'evoluzione dei segnali radio si è affiancata una ancor più evidente evoluzione tecnologica del telefono cellulare; dagli schermi LCD monocroma+ci poi divenu+ a colori ora con tecnologia a LED e touch screen. La grafica sempre piu definita, l'impiego di menu complessi fino all'uso delle icone rendendo, nel tempo, i telefoni cellulari sempre più simili a un Computer.

40 CaraMeris>che Cellulari Accessori come macchine fotografiche integrate in grado di fotografare con ohme risoluzioni, riprendere piccoli video e a seconda del modello e alla quan+tà di memoria disponibile la possibilita di registrare veri e propri filma+ digitali. Alcuni cellulari chiama+ Smartphone offrono anche la possibilità di installare programmi complessi come per il fotoritocco, per il controllo del computer, per la protezione cri4ografica della conversazione (crypto phone) o altri innumerevoli applica+vi.

41 Disposi>vi Palmari Un computer palmare, spesso indicato in lingua inglese con l'acronimo PDA (Personal Digital Assistant), è un computer di dimensioni contenute, tali da essere portato sul palmo di una mano (da cui il nome), dotato di uno schermo tahle.

42 CaraMeris>che Palmari Originariamente era concepito come agenda ele4ronica (in inglese electronic organizer), o sistema non par+colarmente evoluto dotato di un orologio, di una calcolatrice, di un calendario, di una rubrica dei contah, di una lista di impegni/ahvità e della possibilità di memorizzare note e appun+ (anche vocali). L'insieme di queste ahvità (e anche altre) che il PDA organizza viene anche chiamato PIM, Person Informa+on Manager.

43 CaraMeris>che Palmari I palmari sono u+lizza+ per: le , per la scri4ura di note e promemoria e prevedono una piccola tas+era semplice da usare per l'introduzione di ques+ tes+ Hanno la capacita di collegarsi e sincronizzare da+ con i personal computer, sia con un collegamento a infrarossi che con una connessione seriale, USB o Bluetooth; e possibile caricare programmi appositamente sviluppa+ che perme4ono di aggiungervi le piu diverse funzionalita : fogli ele4ronici,calcolatrici scien+fiche, client di posta ele4ronica, MP3 e video player, giochi

44 CaraMeris>che Palmari Infine alcuni palmari integrano o possono collegarsi a disposi+vi esterni (telefono cellulare, GPS) aumentandone le possibilità d'uso. Ul+mamente i palmari stanno diventando sempre più poten+ e accessoria+; alcuni modelli integrano in se dire4amente la connehvità telefonica GSM / GPRS / EDGE/ UMTS / HSDPA (trasformandosi in smartphone), e quindi sono in grado di fare anche da telefono cellulare in modo autonomo.

45 Smartphone Uno smartphone, o in italiano telefonino intelligente, è un disposi+vo porta+le che abbina funzionalità di telefono cellulare a quelle di ges+one di da+ personali. Può derivare dall'evoluzione di un PDA a cui si aggiungono funzioni di telefono (per questo deh anche PDA- Phones) o viceversa, di un telefono mobile a cui si aggiungono funzioni di PDA.

46 Smartphone La cara4eris+ca più interessante degli smartphone è la possibilità di installarvi ulteriori applicazioni, che aggiungono nuove funzionalità; ques+ programmi possono essere sviluppa+ dal produ4ore dello smartphone, dallo stesso u+lizzatore, o da terze par+.

47 Smartphone (Storia) 1993 Il primo smartphone apparso sul mercato si chiamava Simon, è stato proge4ato da IBM venduto dalla BellSouth; oltre ad essere un telefono cellulare, conteneva anche un calendario, rubrica, orologio mondiale, calcolatrice, blocco note, internet, e- mail, invio e ricezione fax, e giochi. Simon gia all'epoca godeva di un grande vantaggio tecnologico essendo dotato di monitor touch screen con la possibilita di digitare i numeri con le dita o con una s+lo inclusa nella confezione.

48 1996 Smartphone (Storia) Nokia 9000; smartphone risultato di uno sforzo di collaborazione di uno dei primi modelli PDA di Hewle4 Packard in combinazione con uno dei migliori telefoni Nokia di quel tempo. Il modello successivo, il Nokia 9210, è stato probabilmente il primo vero smartphone con un sistema opera+vo Handspring ha annunciato il Palm OS smartphone Treo, u+lizzando una tas+era completa che combina la navigazione web senza fili, e- mail, calendario e rubrica, u+lizzando applicazioni di terze par+ che potevano essere scaricate e sincronizzate con un

49 2002 Smartphone (Storia) fu lanciato il primo smartphone BlackBerry il 5810, pensato per la categoria business, cara4erizzato da tas+era Qwerty, con supporto Push è fu il primo smartphone ohmizzato per l'u+lizzo wireless; con la quale raggiunse una base totale di 8 milioni di clien+ nel giugno 2007, di cui tre quar+ nel solo Nord America ci fu il lancio sul mercato del T- Mobile Sidekick altre4anto de4o Danger Hiptop", uno smartphone innova+vo che annunciava una nuova forma" cara4erizzato da un display LCD ampio e a scorrimento che nascondeva una tas+era QWERTY; la linea Sidekick" ha influenzato parecchi disposi+vi,

50 2004 Smartphone (Storia) RAZR V3 di Motorola un cellulare clamshell sohlissimo con un ampio display lcd a colori, tas+era marchiata, fotocamera e sopra4u4o capacita mul+mediali; questo smartphone raggiunse il successo grazie al suo design innova+vo arriva sul mercato iphone di Apple, un disposi+vo non solo pensato per telefonare", ma anche per giocare e per ascoltare la propria musica preferita. L'iPhone è stato il primo disposi+vo a consen+re l'accesso ai vari social network, l'introduzione di questo disposi+vo rivoluzionario nel mercato portò lo sviluppo degli smartphone allo stato a4uale

51 Funzionalità Smartphone Indipendentemente dalla forma, ques+ disposi+vi presentano le seguen+ funzionalita: Funzioni di personalorganizzazione delle aqvita personali o PIM, Person Informa+on Manager (calendario, lista delle ahvita e degli appuntamen+, rubrica dei contah, schedario, note testuali con possibilita di riconoscimento della scri4ura manuale, appun+ vocali con possibilita di integrare la tecnologia di riconoscimento vocale, calcolatrice, orologio e sveglia, ecc.). computer (programmi quali videoscri4ura, fogli di calcolo, data base, presentazioni, ecc.) e compa+bilita con i piu comuni forma+ di le come PDF e quelli della suite Oce.

52 Funzionalità Smartphone Funzioni mul>mediali e intramenimento (visualizzatore di filma+, le4ore musicale di MP3, album di immagini sta+che o animate, fotocamera digitale e videocamera digitale integrate, giochi, le4ore di e- book,ecc.). Servizi di telecomunicazione tradizionali (telefono, fax). Servizi Internet, WAP, GPRS, EDGE, UMTS, HSDPA, HSUPA (navigazione nel Web con browser che renderizzano le pagine web in modo da poterle leggere senza dover scrollare orizzontalmente, e- mail, programmi di messaggeria istantanea, Web TV, Web radio, fruizione della musica on line, invio e ricezione di SMS e MMS, suonerie polifoniche e loghi, supporto JAVA, giochi on line, chat, videochiamate, ecc.). SoZware per GPS (navigatore satellitare; mappe satellitari interahve).

53 Funzionalità Smartphone ConneQvita wireless WiFi, Bluetooth o IrDA con disposi+vi di vario +po (personal computer Windows OS o Mac OS, periferiche hardware,cellulari, ecc.).

54 Sistemi Opera>vi Negli smartphone, il sistema opera+vo è il sokware preinstallato che ges+sce tu4e le funzioni che e in grado di svolgere. Oggi i sistemi opera+vi più diffusi presen+ sul mercato sono cinque: Android, Apple ios, Symbian OS, Windows Mobile, Blackberry OS;

55 Android Android è un sistema opera+vo per disposi+vi mobili sviluppato inizialmente da Android Inc. e acquisito da Google nel Android non è sviluppato da zero, è infah un sistema opera+vo che si basa su diverse versioni del kernel Linux, ciò contraddis+ngue questo sistema opera+vo dagli altri per la sua natura open source e per la sua versa+lità, infah può funzionare su qualsiasi disposi+vo mobile. Il primo smartphone dotato di pia4aforma Android e stato l'htc Dream, presentato il 22 o4obre del 2008.

56 Android Le versioni di Android sono: Cupcake (Android 1.5, basato sul kernel Linux ); Donut (Android 1.6, basato sul kernel Linux ); Eclair (Android versione 2 e 2.1, basato su Linux Kernel ); Froyo (Android versione 2.2, basato sul kernel Linux ); Gingerbread (Android versione 2.3, basato sul kernel Linux ); Honeycomb (Android versione 3.0 per tablet); Ice Cream Sandwich (Android versione 4.0).

57 Versione Gingerbread Honeycomb CaraMeris>che GUI aggiornata per essere più user- friendly. Aggiunto il supporto agli schermi XL (risoluzione WXGA e superiori). Supporto na+vo al SIP VoIP e alla tecnologia NFC. Tas+era riproge4ata (precisione predihva aumentata e copia/ incolla migliorato). Aggiunta l'app Download Manager, per la ges+one unificata di tuh i download effe4ua+ dalle app di sistema e non. Supporto na+vo a sensori come giroscopio e barometro. Migliorata la ges+one energe+ca. Linux kernel Versione ohmizzata per tablet. Introdo4a nuova UI, denominata "Holo". Aggiunta la barra di sistema (pulsan+ sokware Home, Indietro, Task manager) e la Ac+on Bar (fornisce accesso ad opzioni che variano in base al contesto). Browser mul+- tab. Accelerazione hardware e supporto per processori mul+- core. Possibilità di criptare tuh i da+ personali.

58 Versione Ice Cream Sandwich CaraMeris>che Linux kernel UI completamente riproge4ata: prestazioni migliorate, pulsan+ virtuali al posto di quelli hardware (per i disposi+vi che ne sono privi), cartelle più facili da creare, launcher personalizzabile, nuovo font di sistema (Roboto). Aggiornate tu4e le app di sistema per sfru4are le nuove API. Possibilità di sca4are screenshots integrata nell'os. De4atura in tempo reale. Face Unlock, per sbloccare il disposi+vo tramite il sokware di riconoscimento facciale. Possibilità di accedere alle applicazioni dire4amente dalla schermata di sblocco. Fotocamera migliorata con: ritardo di sca4o nullo (zero shu4er lag), modalità panorama e zoom durante la ripresa di video. App "ContaH" con integrazione con i social network. Android Beam (scambio di da+ tramite NFC). Wi- Fi Direct. Jelly Bean Linux kernel Riconoscimento del tocco migliorato, ohmizzato l'u+lizzo della CPU, digitazione testo migliorato, voice typing offline, migliorata la ges+one dei widget (possibilità di eliminarli con le gesture, ridimensionamento automa+co), miglioramen+ notevoli nella fluidità grazie a "Project Bu4er", importan+ ohmizzazioni dell'applicazione fotocamera, nuove funzionalità per la condivisione di foto e video tramite NFC, Android Beam migliorato, gestures avanzate per le no+fiche, nuovo servizio "Google Now", sintesi vocale migliorata, Google Play Store aggiornato, riconoscimento vocale avanzato (GSV).Abbandono ufficiale al supporto della tecnologia Adobe flash

59 CaraMeris>che tecniche Il sistema opera+vo è cos+tuito da uno stack sokware (ovvero un set di so4osistemi sokware) che include un sistema opera+vo basato sul kernel Linux che è composto da applicazioni Java che vengono eseguite su uno speciale framework, basato anch'esso su Java e orientato agli oggeh; Vengono u+lizza+ i middleware per le comunicazioni e le applicazioni di base.

60 CaraMeris>che tecniche Sopra il kernel poggiano le librerie fondamentali, la pia4aforma u+lizza un set di librerie C e C++ come: il leggero database SQLite; la libreria SGL per la grafica bidimensionale; l'implementazione delle API OpenGL ES 2.0 per ges+re l'accelerazione grafica 3D; Media Libraries per il supporto a diversi forma+ audio e video, oltre che alla manipolazione delle immagini; un motore grafico e di layout basato su WebKit; Surface manager un framework mul+mediale derivata da libc, la libreria standard Linux, ada4ata per i disposi+vi mobili.

61 CaraMeris>che tecniche Le applicazioni, una volta scri4e in linguaggio Java, vengono eseguite tramite la Dalvik virtual macchine, una macchina virtuale ada4ata per l'uso su disposi+vi mobili dotata di compilatore just- in- +me (JIT) Le applicazioni per Android si sviluppano in Java per poi trasformare il bytecode Java in bytecode Dalvik, quindi su un disposi+vo Android non girerà alcun bytecode Java ma un bytecode le cui speciche sono descri4e dal formato.dex

62 CaraMeris>che tecniche Nel penul>mo strato dell'architemura è possibile rintracciare i gestori e le applicazioni di base del sistema; ci sono gestori per: Le risorse le applicazioni installate le telefonate, il file system e altro ancora Infine, sullo strato più alto dell'architemura, poggiano gli applica>vi des>na> all'utente finale. Mol+ sono già inclusi con l'installazione di base come il browser ed il player mul+mediale In questo livello si inseriranno anche le applicazioni sviluppate da terze par+.

63 Archite4ura Android

64 Applicazioni Android Android è fornito di una serie di applicazioni preinstallate: un browser, basato su WebKit, una rubrica e un calendario. Quando si vuole aggiungere all'ambiente Android una funzionalità non presente si usa ricercarla nel Market e "installarla", ossia copiarla all'interno del disposi+vo affinchè sia sempre presente e u+lizzabile.

65 Applicazioni Android Dalla versione 2.2 di Android è possibile installare una app, oltre che nella memoria interna del disposi+vo, su una card esterna; questa nuova feature viene spesso chiamata dalla community "app2sd" (o apps2sd),

66 Il Market Per volere della stessa Google Inc., è stato alles+to un sito di E- commerce des+nato a creare un punto di incontro tra gli u+lizzatori dei disposi+vi che cercano sokware per Android e gli sviluppatori che vogliono diffonderli a pagamento o gratuitamente. Diffuso inizialmente come Android Market, dal 6 marzo 2012 è stato rinominato Google Play.

67 Il Market TuH o quasi i disposi+vi Android hanno preinstallata una icona denominata Market oppure Google Play. Per accedere al Market, bisogna eseguire tale applicazione e registrarsi gratuitamente al servizio. La registrazione è sia per scopi di fa4urazione che di prevenzione di eventuali abusi del servizio stesso. All'interno del Market si possono visionare le ul+me novità oppure fare una ricerca di sokware o altro materiale (come ad esempio i wallpaper o le suonerie) per termine, +pologia (applicazione, videogioco, altro) o di costo (gratuito o a pagamento).

68 Il File APK Il sokware viene solitamente distribuito so4o forma di pacche4o autoinstallante, quindi un file con estensione.apk. Questo non è altro che un file compresso, contenente il sokware (le con estensione.dex) le sue risorse (immagini, suoni ecc...) e alcuni le XML. All'interno di questo file c è anche un cer+ficato che perme4e l'installazione di un pacche4o.apk su un disposi+vo Android se questo non è stato compromesso o revocato. Il cer+ficato deve essere presente in qualsiasi pacche4o, altrimen+ Android non installera l'applicazione al suo interno, il cer+ficato viene creato dallo sviluppatore

69 ios IOS è il sistema opera+vo sviluppato da Apple. E stato rilasciato nel mercato degli Sta+ Uni+ nel giugno ios è un sistema opera+vo proprietario di Apple e può essere eseguito solo nei disposi+vi Apple (IPad, iphone e ipod Touch), è stato originariamente sviluppato per iphone e ora è u+lizzato anche negli ipod, ipad e Apple TV.

70 Versioni ios 2008 nasceva ios 2.0 presentava dei miglioramen+ tra cui quelli dedica+ alle imprese, il supporto a MicrosoZ Exchange Ac>ve Sync e il tanto a4eso App Store, che prima non esisteva, con l iphone SDK che dava la possibilità di installare applicazioni anche da terzi. Approfi4ando della presentazione dell iphone 3G furono presentate anche altre funzioni di ios, all epoca chiamato solo Os, come la possibilità di ricerca dei contah, miglioramen> sia per l applicazione Mail sia per la funzione Quick Look.

71 Versioni ios Il 17 marzo del 2009 Apple presentò OS 3.0 che arrivò sul mercato con ben 100 nuove funzioni tra cui la conneqvità peer to peer tra due disposi+vi, il copia e incolla, gli MMS, l applicazione Memo vocale e i miglioramen+ per l applicazione calendario. Qualche mese dopo, nel giugno del 2009, furono presentate, insieme all iphone 3S, due novità, la funzione per la registrazione dei video e il Voice Control

72 Versioni ios Nel 2010 per la prima volta non si parla più di OS ma ios, con questa versione 4.0 Apple presenta mol+ssime novità tra cui il mul>tasking, gli sfondi per schermata Home, altri miglioramen> applicazione Mail, il Game Center e l iad. Con l uscita sul mercato dell iphone 4 viene anche presentata la registrazione dei video a 720 p.

73 Versioni ios Nel 2011 i cambiamen+ iniziano dal mese di presentazione della nuova versione di ios 5 che avviene a giugno, le novità sono più di 200 e tra le più importan+ e apprezzate c è: il centro no+fiche, l interazione con TwiMer, icloud, i miglioramen+ sulle applicazioni della fotocamera e delle immagini e il game Center è stato nuovamente migliorato. Ad o4obre con la presentazione dell iphone 4S arrivano anche i video a 1080 p.

74 Versioni ios Recen+ssima è l uscita di ios 6, presentato l 11 giugno 2012 che offre mappe nuove e realizzate da Apple, mol+ miglioramen+ in Siri con disponibilità della lingua italiana, l integrazione con Facebook, la funzione Shared Photo Stream per la condivisione delle foto in pubblico, il FaceTime in 3G u+lizzabile non solo in Wi- Fi, miglioramen+ per la mail e per l applicazione telefono oltre a quelle in Safari per il salvataggio delle pagine Web da visualizzare offline, nuove funzioni per l accessibilità e molte altre.

Product Overview. ITI Apps Enterprise apps for mobile devices

Product Overview. ITI Apps Enterprise apps for mobile devices Product Overview ITI Apps Enterprise apps for mobile devices ITI idea, proge2a e sviluppa apps per gli uten6 business/enterprise che nell ipad, e nelle altre pia2aforme mobili, possono trovare un device

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Guida Samsung Galaxy S Advance

Guida Samsung Galaxy S Advance Guida Samsung Galaxy S Advance Il manuale utente completo del telefono si può scaricare da qui: http://bit.ly/guidasamsung NB: la guida è riferita solo al Samsung Galaxy S Advance, con sistema operativo

Dettagli

Manuale d'uso Lumia con l'aggiornamento di Windows Phone 8.1

Manuale d'uso Lumia con l'aggiornamento di Windows Phone 8.1 Manuale d'uso Lumia con l'aggiornamento di Windows Phone 8.1 Edizione 1.0 IT Informazioni sul presente manuale d'uso Questo è il manuale d'uso della versione software utilizzata. Importante: Per informazioni

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Francesco Fumelli. iphone. Cos è, come funziona. Simonelli electronic Book

Francesco Fumelli. iphone. Cos è, come funziona. Simonelli electronic Book Francesco Fumelli iphone The Line by Simonelli Editore Cos è, come funziona Simonelli electronic Book Simonelli electronic Book «iphone: Cos è, come funziona» di Francesco Fumelli ISBN 978-88-7647-327-2

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Manuale utente iphone. Per software ios 8.1 (febbraio 2015)

Manuale utente iphone. Per software ios 8.1 (febbraio 2015) Manuale utente iphone Per software ios 8.1 (febbraio 2015) Contenuto 8 Capitolo 1: Panoramica su iphone 8 Panoramica su iphone 9 Accessori 10 Schermo Multi-Touch 10 Tasti 13 Icone di stato 14 Scheda SIM

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Manuale d'uso Nokia Lumia 510

Manuale d'uso Nokia Lumia 510 Manuale d'uso Nokia Lumia 510 Edizione 1.1 IT Manuale d'uso Nokia Lumia 510 Indice Sicurezza 4 Operazioni preliminari 5 Tasti e componenti 5 Tasti Indietro, Start e Cerca 6 Inserire la scheda SIM 6 Caricare

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Guida per l'utente. Xperia L C2105/C2104

Guida per l'utente. Xperia L C2105/C2104 Guida per l'utente Xperia L C2105/C2104 Indice Xperia L Guida per l'utente...6 Introduzione...7 Informazioni sulla presente guida per l'utente...7 Cos'è Android?...7 Panoramica del telefono...7 Montaggio...8

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

BlackBerry Torch 9800 Smartphone

BlackBerry Torch 9800 Smartphone BlackBerry Torch 9800 Smartphone Manuale dell'utente Versione: 6.0 Per accedere ai manuali dell'utente più recenti, visitare il sito Web www.blackberry.com/docs/smartphones SWDT643442-941426-0127010155-004

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt PA Lextel

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt PA Lextel Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt PA Lextel FATTURAZIONE ELETTRONICA Fa# PA è il servizio online di fa/urazione ele/ronica semplice e sicuro

Dettagli

BlackBerry Q10 Smartphone. Versione: 10.1. Manuale utente

BlackBerry Q10 Smartphone. Versione: 10.1. Manuale utente BlackBerry Q10 Smartphone Versione: 10.1 Manuale utente Pubblicato: 15/10/2013 SWD-20131015110931200 Contenuti Introduzione... 9 BlackBerry 10: nuove applicazioni e funzionalità... 10 Introduzione... 14

Dettagli

Manuale d'uso del Nokia 300

Manuale d'uso del Nokia 300 Manuale d'uso del Nokia 300 Edizione 1.2 2 Indice Indice Sicurezza 4 Operazioni preliminari 5 Tasti e componenti 5 Inserire la carta SIM e la batteria 5 Inserire una memory card 7 Caricare la batteria

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Manuale dell'utente Vodafone Smart 4G

Manuale dell'utente Vodafone Smart 4G Manuale dell'utente Vodafone Smart 4G 1. Il telefono 1 1.1 Rimozione del coperchio posteriore 1 1.2 Ricarica della batteria 2 1.3 Scheda SIM e scheda microsd 3 1.4 Accensione/spegnimento e modalità aereo

Dettagli

ipod nano Guida alle funzionalità

ipod nano Guida alle funzionalità ipod nano Guida alle funzionalità 1 Indice Capitolo 1 4 Nozioni di base di ipod nano 5 Panoramica su ipod nano 5 Utilizzare i controlli di ipod nano 7 Disabilitare i controlli di ipod nano 8 Utilizzare

Dettagli

Guida per l'utente 1

Guida per l'utente 1 Guida per l'utente 1 2012. Tutti i diritti riservati. Acer ICONIA TAB Guida per l'utente Modello: A510/A511 Prima pubblicazione: 4/2012 Versione: 1.1 Acer ICONIA TAB Numero di modello: Numero di serie*:

Dettagli

Accesso in cloud alle informazioni mul1mediali, provenien1 da più fon1 e canali di comunicazione (Es. rassegna stampa)

Accesso in cloud alle informazioni mul1mediali, provenien1 da più fon1 e canali di comunicazione (Es. rassegna stampa) Accesso in cloud alle informazioni mul1mediali, provenien1 da più fon1 e canali di comunicazione (Es. rassegna stampa) Massimiliano Viglian1 Solu1on Specialist Applica1on Division CBT Comunicazione integrata

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Manuale dell'utente. Smart 4 turbo

Manuale dell'utente. Smart 4 turbo Manuale dell'utente Smart 4 turbo Alcuni servizi e applicazioni potrebbero non essere disponibili in tutti i Paesi. Per maggiori informazioni rivolgersi ai punti vendita. Android è un marchio di Google

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Manuale d'uso Nokia Lumia 820

Manuale d'uso Nokia Lumia 820 Manuale d'uso Nokia Lumia 820 Edizione 4.0 IT Suggerimento... Questa guida non è l'unica risorsa... Il telefono dispone di un manuale d'uso, sempre a portata di mano e disponibile all'occorrenza. Nella

Dettagli

Manuale d'uso Nokia Lumia 520

Manuale d'uso Nokia Lumia 520 Manuale d'uso Nokia Lumia 520 Edizione 4.0 IT Suggerimento... Questa guida non è l'unica risorsa... Il telefono dispone di un manuale d'uso, sempre a portata di mano e disponibile all'occorrenza. Nella

Dettagli

Manuale di configurazione della Posta Ele6ronica Cer=ficata del gestore Register.it

Manuale di configurazione della Posta Ele6ronica Cer=ficata del gestore Register.it Manuale di configurazione della Posta Ele6ronica Cer=ficata del gestore Register.it Configurazione dei Client delle caselle PEC sulla la nuova pia6aforma v. 1.3 Manuale di configurazione dei seguen= client

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente www.ondacommunication.com CHIAVETTA INTERNET MT503HSA 7.2 MEGA UMTS/EDGE - HSDPA Manuale Utente Rev 1.0 33080, Roveredo in Piano (PN) Pagina 1 di 31 INDICE

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

ASUS Fonepad MANUALE UTENTE I8376

ASUS Fonepad MANUALE UTENTE I8376 ASUS Fonepad MANUALE UTENTE I8376 i8376 Prima edizione Ottobre 2013 INFORMAZIONI SUL COPYRIGHT Copyright 2013 ASUSTeK Computer, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo manuale, compresi

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1

Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 Tutorial Sky Go su Samsung v.1.1 1.1 Presentazione...2 2.2 Download e installazione...2 2.2 Login...3 2.2.1 Limitazioni all'accesso...4 2.3 Profili di visione...6 2.4 Reti...7 2.5 Diritti...7 3.0 Fruizione

Dettagli

Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano

Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano Delorme InReach SE & Explorer Comunicatore Satellitare, l SOS nel palmo della tua mano Guida Rapida caratteristiche 1. Introduzione InReach SE è il comunicatore satellitare che consente di digitare, inviare/ricevere

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Guida introduttiva... 7

Guida introduttiva... 7 Guida per l utente SOMMARIO Guida introduttiva... 7 Anatomia di Kobo Arc 10HD... 8 Caricare Kobo Arc 10HD... 9 Mettere Kobo Arc 10HD in standby e risvegliarlo... 10 Usare il touch screen... 11 Sbloccare

Dettagli

Schermata iniziale i i e. Controllo e applicazioni. Individuazione e navigazione. Sicurezza

Schermata iniziale i i e. Controllo e applicazioni. Individuazione e navigazione. Sicurezza Moto E scegli un argomento e scarica quello che ti serve In breve Avvia Schermata iniziale i i e Controllo e applicazioni personalizzazione Chiamate Contatti Messaggi E-mail Digita Socializza Ricerca Foto

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Telecom Italia Dicembre 2013

Telecom Italia Dicembre 2013 RICARICABILE BUSINESS TIM : PROPOSIZIONE ESCLUSIVA PER MEPA Telecom Italia Dicembre 2013 Ricaricabile Business TIM La piattaforma ricaricabile business di Telecom Italia prevede un basket per singola linea.

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

12 famiglie e tipi di file (estensioni più comuni)

12 famiglie e tipi di file (estensioni più comuni) 12 famiglie e tipi di file (estensioni più comuni) Ogni file è caratterizzato da un proprio nome e da una estensione, in genere tre lettere precedute da un punto; ad esempio:.est Vi sono tuttavia anche

Dettagli

Guida utente di Seagate Central

Guida utente di Seagate Central Guida utente di Seagate Central Modello SRN01C Guida utente di Seagate Central 2014 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e Seagate Media sono marchi

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE

OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE OVI-SUITE E NAVIGAZ. WEB CON CELLULARE 1) Ovviamente anche su quelle GPRS, inoltre il tuo modello supporta anche l'edge. Si tratta di un "aggiornamento" del GPRS, quindi è leggermente più veloce ma in

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Nuova APP RBM Salute - Previmedical: la Tua Salute a Portata di Mano!

Nuova APP RBM Salute - Previmedical: la Tua Salute a Portata di Mano! Nuova APP RBM Salute - Previmedical: la Tua Salute a Portata di Mano! Spett.le Cassa Uni.C.A., siamo lieti di informarvi che, in concomitanza con l avvio dei Piani Sanitari, tutti gli Assistiti potranno

Dettagli

CONFERENCING & COLLABORATION

CONFERENCING & COLLABORATION USER GUIDE InterCall Unified Meeting Easy, 24/7 access to your meeting InterCall Unified Meeting ti consente di riunire le persone in modo facile e veloce ovunque esse si trovino nel mondo facendo sì che

Dettagli

Manuale di configurazione della Posta Ele9ronica Cer:ficata di Register.it. Configurazione dei Client delle caselle PEC

Manuale di configurazione della Posta Ele9ronica Cer:ficata di Register.it. Configurazione dei Client delle caselle PEC Manuale di configurazione della Posta Ele9ronica Cer:ficata di Register.it Configurazione dei Client delle caselle PEC v. 1.6 Manuale di configurazione della casella PEC sui seguen: Client di Posta Ele9ronica

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2

P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2 P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2 Informazioni sul copyright e sui marchi.... 7 Creazione di un nuovo account MediaJet Lo Spazio di archiviazione online personale è

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Progettazione di sistemi Embedded

Progettazione di sistemi Embedded Progettazione di sistemi Embedded Corso introduttivo di progettazione di sistemi embedded A.S. 2013/2014 proff. Nicola Masarone e Stefano Salvatori Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di

Dettagli

ASUS Tablet E-MANUAL

ASUS Tablet E-MANUAL ASUS Tablet E-MANUAL I10044 Dicembre 2014 Prima edizione INFORMAZIONI SUL COPYRIGHT Nessuna parte di questo manuale, compresi i prodotti e i software in esso descritti, può essere riprodotta, trasmessa,

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE BENVENUTO Benvenuto in SPARK XL l applicazione TC WORKS dedicata al processamento, all editing e alla masterizzazione di segnali audio digitali. Il design di nuova

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Le novità di QuarkXPress 10

Le novità di QuarkXPress 10 Le novità di QuarkXPress 10 INDICE Indice Le novità di QuarkXPress 10...3 Motore grafico Xenon...4 Interfaccia utente moderna e ottimizzata...6 Potenziamento della produttività...7 Altre nuove funzionalità...10

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

Provincia di Padova. Capitolato d'oneri SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA CIG 4642088433 SETTORE SISTEMI INFORMATIVI

Provincia di Padova. Capitolato d'oneri SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA CIG 4642088433 SETTORE SISTEMI INFORMATIVI SETTORE SISTEMI INFORMATIVI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE PER LA PROVINCIA DI PADOVA Capitolato d'oneri Indice generale 1. Premessa...4 2. Definizioni ed acronimi...4 3. Oggetto dell appalto...5 4. Servizi

Dettagli