CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA"

Transcript

1 Pubblicazione all'albo camerale dal 2/04/2014 al 8/4/2014 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA Brescia, 31 marzo 2014 DETERMINAZIONE N. 23/AMM: POLIZZE ASSICURATIVE CAMERALI - PROGRAMMA ASSICURATIVO PER IL PERIODO AFFIDAMENTO IN COTTIMO FIDUCIARIO. IL DIRIGENTE DELL AREA AMMINISTRATIVA richiamata la determinazione n. 15/AMM del , con la quale veniva avviata la procedura di gara per l affidamento, in cottimo fiduciario, del programma assicurativo della Camera di Commercio di Brescia per il periodo , fissando alle ore 12,00 del 25 marzo 2014 il termine per la presentazione delle offerte; preso atto che, nello svolgimento della procedura, venivano invitate a presentare un offerta le seguenti Compagnie assicuratrici: Generali Italia SpA Agenzia di Brescia Unipol Sai Assicurazioni- Agenzia di Concesio (Bs) Allianz RAS Assicurazioni Agenzia di Brescia Valtrompia Reale Mutua Assicurazioni Agenzia di Brescia AXA Assicurazioni Agenzia di Brescia Società Cattolica di Assicurazioni - Verona ITAS Agenzia di Desenzano d/g XL Insurance Co. Ltd Ag.Rappresentanza KRM Underwriting Srl ASCOR - Milano MAG London Ltd - London Italian Underwriting - Milano AIB All Insurance Broker Srl - Pistoia ASSIB Underwriting Srl-Ag. Sottoscrizione AIG Europe Ltd-Roma ASSIGECO Srl - Milano preso atto altresì che, in data 25 marzo 2014, scadenza stabilita per la presentazione delle offerte, hanno presentato la loro offerta le seguenti Compagnie: 1) Unipol Sai Assicurazioni- 2) Reale Mutua Assicurazioni 3) ASSIB - AIG Europe Ltd - 4) Lloyd's Sindacato Marketform 5) Lloyd's Sindacato Arch 6) XL Insurance Co. Ltd 7) Generali Italia SpA visto il verbale redatto in data , che costituisce l'allegato A) alla presente determinazione, con il quale la Commissione nominata con det n. 33/SG del 25/3/2014 ha proposto di affidare le coperture assicurative relative ai seguenti Lotti,

2 alle condizioni dettagliate nei rispettivi Capitolati Speciali di Polizza, come di seguito specificato: Lotto A) Descrizione copertura assicurativa Polizza Infortuni* Compagnia assicuratrice Premio annuo (non soggetto ad Iva, imposte relative incluse) Reale Mutua Assicurazioni 4.850,00 Lotto B) Polizza Kasko e garanzie accessorie* Lotto D) Polizza AllRisks Property Lotto E) Polizza Responsabilità civile v/terzi e Prestatori d'opera-opz.b* Unipol Sai 3.190,00 XL Group ,84 Reale Mutua Assicurazioni 9.540,00 Totale premi annui ,84 *polizza soggetta a regolazione premio annuale preso atto della proposta della Commissione di gara di non aggiudicare il Lotto C) Responsabilità civile patrimoniale, in quanto le offerte presentate dal Sindacato Lloyd's Marketform e dal Sindacato Lloyd's Arch non rispondono alle esigenze di copertura dell'ente, e di procedere a trattativa diretta con alcune Rappresentanze dei Lloyd's già invitate alla gara al fine di verificare la possibilità di ottenere adeguate garanzie di polizza; rilevato che il presente cottimo evidenzia un ammontare dei premi aggiudicati complessivamente stabile nel suo complesso, rispetto ai premi aggiudicati, per le medesime coperture, nel periodo / , ma differenziato nel dettaglio, come si evince nella seguente tabella, che rileva un sensibile risparmio su tutte le coperture, tranne sulla copertura di AllRisks, sulla cui aggiudicazione ha pesato la statistica sinistri, in particolare il furto aggravato subito dall'ente nell'ottobre del 2011, a fronte del quale la Compagnia ha rimborsato all'ente i danni per un ammontare di ,00: Premio annuo Variazione Variazione in corso per regolaz. Premio annuo per ipotesi Ipotesi di Descrizione copertura sino al premio in aggiudicato regolaz. risparmio assicurativa / premio in annuo +/- +/- Infortuni 8.095,00-391, ,00 200, ,00 Kasko e garanzie accessorie 6.377, , , ,00-687,00 AllRisks Property 7.880,00 elettronica 3.710,00 0, ,84 0, ,84 Responsabilità civile v/terzi e Prestatori 9.000, , ,00 0, ,00 d'opera-opz.b Totale premi annui ,00-192, , ,00 Totale , , ,84

3 richiamato il Regolamento degli uffici e dei servizi, approvato con deliberazione della Giunta Camerale n. 4 del , che dispone in tema di ripartizione di compiti e delle funzioni tra la Giunta Camerale e la direzione dell Ente, in conformità a quanto previsto dal D.Lgs. 165/2001; vista la ripartizione degli stanziamenti iscritti nei budget direzionali 2014, come disposta con propria determinazione n. 135/SG del e successive modificazioni e integrazioni; d e t e r m i n a a) di approvare il verbale, redatto dalla Commissione nominata con det. n.33/sg in data 25 marzo 2014, relativo all'apertura delle buste ed all'assegnazione dei punteggi per l'affidamento del programma assicurativo della Camera di Commercio per il periodo / , di cui all'allegato A), parte integrante del presente provvedimento; b) di affidare, avvalendosi della Società AON S.p.A., broker assicurativo dell'ente, le coperture assicurative relative ai seguenti Lotti, alle condizioni dettagliate nei rispettivi Capitolati Speciali di Polizza, per l'importo complessivo annuo di ,84 (non soggetto ad Iva, imposte relative incluse) nei termini sotto specificati: Descrizione copertura assicurativa Compagnia assicuratrice Premio annuo (non soggetto ad Iva, imposte relative incluse) Infortuni* Reale Mutua 4.850,00 Kasko e garanzie accessorie* Unipol Sai 3.190,00 AllRisks Property XL Group ,84 Responsabilità civile v/terzi e Prestatori d'opera-opz.b Reale Mutua 9.540,00 Totale premi annui ,84 *Polizza soggetta a regolazione premio annuale c) di vincolare la somma complessiva di ,84, di cui alle polizze indicate al precedente punto b) e di competenza dell'anno 2014, al conto oneri per assicurazioni del budget direzionale D099 del dirigente dell'area amministrativa; d) di prevedere, all'apertura degli esercizi relativi agli anni 2015, 2016 e 2017, il vincolo annuale di ,84 al conto oneri per assicurazioni del budget direzionale D099 del dirigente dell'area amministrativa; e) di dare mandato all'ufficio Ragioneria di liquidare annualmente le quote relative alle regolazioni premio, così come quantificate al termine di ogni annualità assicurativa, e come previsto dai relativi contratti assicurativi stipulati con il presente provvedimento, di cui al precedente punto b);

4 f) di riservarsi, con successivo provvedimento, di aggiudicare la copertura di Rc patrimoniale, dopo aver esperito, avvalendosi di Aon SpA, broker assicurativo dell'ente, una trattativa diretta con le varie Rappresentanze dei Lloyd's già invitate alla gara. IL DIRIGENTE DELL AREA AMMINISTRATIVA (dr Massimo Ziletti)

5 Allegato A) alla determinazione n. 23/AMM del 31/03/2014 VERBALE DELLA RICERCA DI MERCATO PER L'AFFIDAMENTO, IN COTTIMO FIDUCIARIO, DEL PROGRAMMA ASSICURATIVO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI BRESCIA - PERIODO 31/3/ /3/2018. SEDUTA DEL 25 MARZO In Brescia il giorno 25 marzo dell anno 2014 alle ore 14,00 nell'ufficio del Provveditore, si è riunita la Commissione, nominata con determinazione n. 33/SG del , composta da: geom. Marco Mosca dr.ssa Gisella Belleri dr.ssa Vittoria Foresti Provveditore, Responsabile Unico del Procedimento - Presidente; Componente; Componente; Dopo aver dichiarato aperta la seduta, il Presidente ricorda che: con determinazione n. 15/AMM del veniva approvato, con termine ultimo per la presentazione delle offerte fissato al ore 12.00, l avvio della procedura di gara per l'affidamento, in cottimo fiduciario, del programma assicurativo della Camera di Commercio di Brescia per il periodo / ; le coperture assicurative verranno assegnate ai concorrenti che avranno presentato l'offerta più vantaggiosa, secondo i criteri elencati nel Disciplinare di gara; con note via pec sono state invitate a partecipare alla gara le seguenti Compagnie Assicuratrici: Compagnie di assicurazione Indirizzi pec prot data Generali Italia SpA /03/14 Unipol Sai Ag. di Concesio /03/14 (Bs) Allianz RAS Ag. di Brescia /03/14 Valtrompia Reale Mutua Ag. di Brescia /03/14 AXA Ag. di Brescia /03/14 Soc. Cattolica di /03/14 assicurazione - Verona ica.it ITAS Ag. Di Desenzano d/g /03/14 XL Insurance Co.Ltd. Ag /03/14 rappresentanza KRM Underwriting Srl - Milano Ascor - Milano /03/14 MAG London Ltd -London /03/14 Italian Underwriting - Milano /03/14 AIB All Insurance Broker Srl /03/14

6 - Pistoia ASSIB Underwriting Ag. Di /03/14 sottoscrizione AIG Europe Ltd - Roma ASSIGECO Srl - Milano /03/14 entro il previsto termine delle ore 12,00 del hanno presentato la relativa offerta le seguenti Compagnie: -Unipol Sai Assicurazioni- -Reale Mutua Assicurazioni -ASSIB - AIG Europe Ltd - -Lloyd's Sindacato Marketform -Lloyd's Sindacato Arch -XL Insurance Co. Ltd -Generali Italia SpA Il Presidente ricorda la particolare struttura giuridicoorganizzativa dei Lloyd's of London, in forza della quale la loro Rappresentanza Generale, con sede a Milano, è l'unico soggetto autorizzato ad operare e presentare offerta per conto dei vari Sindacati. Pertanto, a fronte dell'invito rivolto ai Coverholder, Agenzie italiane di rappresentanza dei Lloyd's, Assigeco, Aib, Italian Underwriting, Mag, Ascor, sono pervenute offerte da due di questi per conto del Sindacato leader Marketform e del Sindacato leader Arch. E' stato chiarito che queste differenti Rappresentanze/Sindacati possono legittimamente presentare distinte offerte economiche, anche in concorrenza tra di loro, sebbene sottoscritte dallo stesso rappresentante legale, come confermato dal Parere di precontenzioso dell'avcp n.110 del 09/04/2008 PREC14/08/S. La Commissione inizia quindi l'esame esterno dei plichi pervenuti, verificandone la correttezza formale, nel rispetto di quanto stabilito dalla lettera di invito alla gara. Il Presidente procede alla numerazione delle buste in ordine di ricevimento, alla loro sigla e, quindi, all'apertura delle stesse, all'interno delle quali devono essere contenute: la busta "Documentazione amministrativa", la busta "Offerta Tecnica", e la busta "Offerta Economica", tutte relative all'affidamento del programma assicurativo della Camera di Commercio di Brescia per il periodo 31/3/ /3/2018.

7 Durante l esame della documentazione amministrativa la Commissione rileva: 1. autodichiarazione dalla Rappresentanza Generale dei Lloyd's per l'italia con riferimento all'art.38 punto g): - esistenza di una cartella di pagamento per l'anno di imposta 2009, notificata il , per un debito di 49,83, oggetto di istanza di sgravio, poi ottenuto; - esistenza di carichi pendenti relativi agli anni di imposta 2009 e 2010 per un totale di 1.001,97, non ancora oggetto di cartella di pagamento. La Commissione ritiene di ammettere entrambe le offerte, in considerazione del fatto che si tratta di violazioni non gravi, in quanto inferiori alla soglia di ,00 indicata nel comma 2 dell'art.38. La Società Lloyd's non si trova pertanto nella fattispecie di esclusione prevista dal punto g) dall'art. 38 c.1 del D.lgs 163/2006; 2. autodichiarazione di Unipol Sai con riferimento all'art.38 punto g): - secondo la dichiarante, potrebbero risultare all'agenzia delle Entrate Direzione Emilia Romagna alcune posizioni che si affermano però definite. La Commissione ritiene di ammettere le offerte di UnipolSai sulla base di tale autodichiarazione, riservandosi la verifica presso la competente Agenzia delle Entrate; 3. autodichiarazione di Società Reale Mutua con riferimento all'art. 38 punto c): - sentenza di condanna di primo grado riportata in data 27/02/2014 dal Vice Direttore Generale M.L. per il reato di cui all'art del Codice Civile (False comunicazione sociali in danno dei soci o dei creditori). La Commissione ritiene di ammettere l'offerta di Società Reale Mutua in considerazione del fatto che la sentenza non è passata in giudicato (come previsto dall'art. 38 Codice Appalti), riservandosi comunque la verifica sulla veridicità di quanto affermato nella dichiarazione sostitutiva; 4. autodichiarazione di XL Group con riferimento all'art. 38

8 punto c): - decreto penale di condanna del 2009, esecutivo, per violazione delle norme sulle aree protette a carico del legale rappresentante M.C.; pagata la pena pecuniaria il La Commissione ritiene di ammettere l'offerta di XL Group in considerazione del fatto che tale condanna non attiene a reato grave in danno dello Stato o della Comunità che incida sulla moralità professionale (come previsto dall'art. 38 Codice Appalti), riservandosi comunque la verifica sulla veridicità di quanto affermato nella dichiarazione sostitutiva. Terminato l'esame della documentazione, che risulta regolare per tutte le Compagnie offerenti, il Presidente procede all apertura della busta "Offerta Tecnica" e ne dà lettura; la Commissione, che si avvale del supporto tecnico del consulente esterno Aon SpA, broker assicurativo dell'ente, incaricato con det. n. 81/AMM del , inizia la valutazione delle offerte tecniche e, dopo aver verificato che tutte le Compagnie offerenti non hanno indicato, così come previsto dall'art. 9 del Disciplinare di gara, più di 5 varianti peggiorative per i Lotti A) B) C) o più di 20 per i Lotti D) - E), inizia l'analisi delle varianti presentate. A tal proposito la Commissione, nel constatare che per il Lotto C) Responsabilità civile patrimoniale, hanno presentato offerta solo due Compagnie, il Sindacato Lloyd's Marketform e il Sindacato Lloyd's Arch, rileva che alcune delle varianti apportate da entrambi i Sindacati consistono nel limitare pesantemente l'operatività della copertura, nei seguenti termini: - Sindacato Marketform: l'operatività della copertura è limitata al caso in cui venga accertata con sentenza definitiva del tribunale competente la sussistenza della responsabilità civile dell'assicurato per fatto commesso dai dipendenti, oppure della responsabilità amministrativa o amministrativo-contabile di uno o più dipendenti con sentenza definitiva della Corte dei Conti, - Sindacato Arch: aggiunge l'esclusione delle richieste di risarcimento avanzate nei confronti dell'assicurato che si presume siano in relazione con, che risultino da, che si basino su o attribuibili a fallimento, insolvenza, o qualsivoglia altra

9 procedura concorsuale La Commissione, pertanto, nell'attribuzione dei punteggi, secondo i criteri indicati dall'art. 9 del Disciplinare di gara, assegna il massimo delle penalità alle offerte tecniche del Sindacato Marketform e del Sindacato Arch, così come risulta dalla Scheda di Valutazione Offerte Tecniche allegata al presente verbale. La Commissione procede quindi all'apertura delle buste Offerta economica e ne dà lettura. Procede poi all'attribuzione dei punteggi, così come risulta dalla Scheda di Valutazione delle Offerte Economiche allegata al presente verbale, e stila la graduatoria finale per l'aggiudicazione delle coperture assicurative della Camera di Commercio di Brescia per il periodo / relative ai seguenti Lotti, come di seguito specificato: Punti offerta: Lotto A) Infortuni Lotto B) Kasko Lotto C) RC patrim. Lotto D) AllRisks Lotto E) RCT/O (Opz.B*) Unipol Sai tecnica 30,00 30,00 26,20 38,25 economica 60,90 70,00 45,20 40,54 TOTALE 90,90 100,00 71,40 78,79 Reale Mutua tecnica 28,50 33,00 50,00 economica 70,00 50,00 41,67 TOTALE 98,50 83,00 91,67 AIG Europe Ltd tecnica 26,20 economica 68,71 TOTALE 94,91 Lloyd's Marketform tecnica 18,00 economica 70,00 TOTALE 88,00 Lloyd's Arch tecnica 23,80 economica 56,73 TOTALE 80,53 XL Group tecnica 43,45 economica 46,95 TOTALE 90,40 Generali Italia tecnica 29,00 41,25 40,50 economica 60,73 48,52 50,00 *massimale 5 mil. TOTALE 89,73 89,77 90,50 Alla luce dei suddetti risultati, ed in particolare del punteggio

10 totale di 88 punti, contro gli 80,53 del secondo classificato, raggiunto dall'offerta di Marketform sul Lotto C), che lo pone primo nella graduatoria, la Commissione propone di non procedere all'aggiudicazione del Lotto in questione, ritenendo le offerte stesse non congrue, così come previsto dall'art. 10 del Disciplinare di gara, e di dare mandato all'ufficio competente, per il tramite di AON, broker assicurativo dell'ente, di trattare direttamente, per il tramite della Rappresentanza Generale per l'italia dei Lloyd's, con i Sindacati già invitati a formulare offerta, al fine di verificare la possibilità di aggiudicare la copertura sulla base di un testo di polizza confacente alle esigenze dell'ente. Contestualmente, la Commissione propone l'aggiudicazione delle restanti coperture oggetto della gara, fatta salva la verifica dei dichiarazioni sostitutive in capo agli aggiudicatari, nei seguenti termini: Descrizione copertura assicurativa Compagnia assicuratrice Premio annuo (non soggetto ad Iva, imposte relative incluse) Lotto A) Infortuni* Lotto B) Kasko e garanzie accessorie* Lotto D) AllRisks Property Lotto E) RCT/O* Reale Mutua 4.850,00 Unipol Sai 3.190,00 XL Group ,84 Reale Mutua 9.540,00 Totale premi annui ,84 * polizze soggette a regolazione premio Null altro essendovi da aggiungere, alle ore 19,00 la seduta è terminata. IL PRESIDENTE geom. Marco Mosca IL COMPONENTE d.ssa Gisella Belleri

11 IL COMPONENTE d.ssa Vittoria Foresti All.2 IL DIRIGENTE DELL'AREA AMMINISTRATIVA (dr Massimo Ziletti)

Provincia di Ferrara ****** AREA AMMINISTRATIVA CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 69 / 2015

Provincia di Ferrara ****** AREA AMMINISTRATIVA CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 69 / 2015 Provincia di Ferrara ****** AREA AMMINISTRATIVA CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 69 / 2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PER AGGIUDICAZIONE DEI CONTRATTI DI ASSICURAZIONE

Dettagli

PROVINCIA DI FERRARA SETTORE BILANCIO

PROVINCIA DI FERRARA SETTORE BILANCIO PROVINCIA DI FERRARA SETTORE BILANCIO DETERMINAZIONE Determ. n. 2859 del 19/05/2015 Oggetto: PROCEDURE NEGOZIATE PER L'AFFIDAMENTO DELLE COPERTURE ASSICURATIVE "TUTELA LEGALE", "KASKO VEICOLI PERSONALE

Dettagli

COMUNE DI TORRILE PROVINCIA DI PARMA

COMUNE DI TORRILE PROVINCIA DI PARMA DETERMINAZIONE N. 121 DEL 26/03/2014 SETT. AFFARI GENERALI SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 17 Data 26/03/2014 Oggetto: PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO IN APPALTO DEI SERVIZI

Dettagli

SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013

SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013 SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013 OGGETTO: Procedura in economia previa gara informale per l affidamento dei servizi assicurativi dal 31/12/2013

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI PIAN DEL BRUSCOLO Colbordolo - Monteciccardo - Montelabbate - Sant'Angelo in Lizzola - Tavullia (Provincia di Pesaro e Urbino)

UNIONE DEI COMUNI PIAN DEL BRUSCOLO Colbordolo - Monteciccardo - Montelabbate - Sant'Angelo in Lizzola - Tavullia (Provincia di Pesaro e Urbino) UNIONE DEI COMUNI PIAN DEL BRUSCOLO Colbordolo - Monteciccardo - Montelabbate - Sant'Angelo in Lizzola - Tavullia (Provincia di Pesaro e Urbino) ORIGINALE DETERMINAZIONE n.11 del 16-02-2010 Oggetto: GARA

Dettagli

Verbale di gara: Procedura negoziata tramite cottimo fiduciario per l affidamento dei servizi assicurativi.

Verbale di gara: Procedura negoziata tramite cottimo fiduciario per l affidamento dei servizi assicurativi. Verbale di gara: Procedura negoziata tramite cottimo fiduciario per l affidamento dei servizi assicurativi. L anno 2011 Il giorno 30 settembre alle ore 9.00, in Dosolo, presso la Sede Comunale sono riuniti

Dettagli

COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia AREA SERVIZI AFFARI GENERALI SERVIZIO AMMINISTRATIVO - ORGANIZZAZIONE - TRASPARENZA - ANTICORRUZIONE

COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia AREA SERVIZI AFFARI GENERALI SERVIZIO AMMINISTRATIVO - ORGANIZZAZIONE - TRASPARENZA - ANTICORRUZIONE COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia AREA AFFARI GENERALI O AMMINISTRATIVO - ORGANIZZAZIONE - TRASPARENZA - ANTICORRUZIONE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CON CONTESTUALE LIQUIDAZIONE Determinazione nr. 1165

Dettagli

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE di DETERMINAZIONE del Responsabile del Servizio Ambiente e Cave

COMUNE DI NUVOLENTO. VERBALE di DETERMINAZIONE del Responsabile del Servizio Ambiente e Cave COMUNE DI NUVOLENTO Provincia di Brescia VERBALE di DETERMINAZIONE del Responsabile del Servizio Ambiente e Cave n 53 del 12/05/2010 OGGETTO: Procedura in economia per l appalto del servizio di PRESTAZIONE

Dettagli

Provincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2 / 4

Provincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2 / 4 Provincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2 / 4 Provvedimento n. 3994 Proponente: Provveditorato Classificazione: 06-09 2012/7 del 04/12/2012 Oggetto: GARA PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI

Dettagli

IL DIRIGENTE f.f. (incaricato con deliberazione della G.E. 18/2003 ex art. 3, L.R. 25/2001)

IL DIRIGENTE f.f. (incaricato con deliberazione della G.E. 18/2003 ex art. 3, L.R. 25/2001) Parco del Po Cuneese Regione Piemonte Ente di Gestione del Sistema delle Aree Protette della Fascia Fluviale del Po Tratto Cuneese (Ente di diritto pubblico L.R. 17/4/90, n. 28 e s.m.i.) Saluzzo, 21 aprile

Dettagli

PROVINCIA DI MILANO. Partita I.V.A. 861770154 - Codice Fiscale 00861770154 Telefono 0297263.1 - Fax 0297240569 AREA ECONOMICO FINANZIARIA

PROVINCIA DI MILANO. Partita I.V.A. 861770154 - Codice Fiscale 00861770154 Telefono 0297263.1 - Fax 0297240569 AREA ECONOMICO FINANZIARIA C O M U N E D I C U G G I O N O PROVINCIA DI MILANO Partita I.V.A. 861770154 - Codice Fiscale 00861770154 Telefono 0297263.1 - Fax 0297240569 AREA ECONOMICO FINANZIARIA Oggetto: Procedura in economia,

Dettagli

COMUNE DI BUTI Provincia di Pisa

COMUNE DI BUTI Provincia di Pisa COMUNE DI BUTI Provincia di Pisa Determinazione n. 196 del 22/05/2015 OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA SVOLTA CON MODALITA' TELEMATICA PER AFFIDAMENTO DELLE POLIZZE ASSICURATIVE R.C.T./O, FURTO, INCENDIO,

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TREVISO STAZIONE UNICA APPALTANTE AREA BENI E SERVIZI VERBALE DI GARA

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TREVISO STAZIONE UNICA APPALTANTE AREA BENI E SERVIZI VERBALE DI GARA Prot. n. 21347 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TREVISO STAZIONE UNICA APPALTANTE AREA BENI E SERVIZI VERBALE DI GARA COTTIMO FIDUCIARIO PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DEL COMUNE DI GODEGA DI

Dettagli

Città di Ugento. Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE. Settore 2 - Economico - Finanziario

Città di Ugento. Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE. Settore 2 - Economico - Finanziario Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 2 - Economico - Finanziario N. 972 Registro Generale DEL 16/07/2014 N. 67 Registro del Settore DEL 16/07/2014 Oggetto :

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2015-501 del 29/07/2015 Oggetto Area Acquisizione Beni e Servizi.

Dettagli

ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 36 DEL 24/02/2011

ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 36 DEL 24/02/2011 Comune di Castelleone Provincia di Cremona SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 36 DEL 24/02/2011 Oggetto: AGGIUDICAZIONE POLIZZE VARIE DEL COMUNE DI CASTELLEONE.

Dettagli

COMUNE DI COSTIGLIOLE SALUZZO

COMUNE DI COSTIGLIOLE SALUZZO N. 138 DEL 29/06/2011 REG. GEN. OGGETTO: COPERTURE ASSICURATIVE: LOTTO I : RESPONSABILITA' CIVILE VERSO TERZI E PRESTATORI D'OPERA LOTTO II: AUTO RISCHI DIVERSI AMMINISTRATORI E DIPENDENTI LOTTO III: RC

Dettagli

VERBALE N. 1 SEDUTA PUBBLICA

VERBALE N. 1 SEDUTA PUBBLICA VERBALE N. 1 SEDUTA PUBBLICA L anno duemilaundici il giorno 28 Aprile alle ore 10.00 nei locali siti in Via Unità d Italia n. 26, sede del Comune di Formigine, si è riunita la commissione di gara per l

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA Provincia di Bari Via V. Veneto, nr 12

COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA Provincia di Bari Via V. Veneto, nr 12 COMUNE DI GRAVINA IN PUGLIA Provincia di Bari Via V. Veneto, nr 12 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI GESIONE DEL CENTRO VISITE E DELLA RETE SENTIERISTICA NEL SIC BOSCO DIFESA

Dettagli

SERVIZIO AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

SERVIZIO AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SERVIZIO AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 414 DEL 29/06/2015 OGGETTO SERVIZI ASSICURATIVI DELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PER IL PERIODO: ORE 24,00 DEL 60/06/2015-ORE 24,00 DEL 30/06/1916,

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi I L D I R I G E N T E

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi I L D I R I G E N T E REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone Proposta nr. 86 del 23/06/2015 - Determinazione nr. 1606 del 26/06/2015 SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi OGGETTO: Affidamento della copertura assicurativa

Dettagli

COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052

COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052 COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052 AREA AMMINISTRATIVA - SERVIZIO AFFARI GENERALI PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI RELATIVI ALLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO

Dettagli

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZE RCT/O, ALL RISKS.

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZE RCT/O, ALL RISKS. AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZE RCT/O, ALL RISKS. L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede in San Donà di Piave (VE), Via N. Sauro, 21 Tel. 0421/481111,

Dettagli

Città Metropolitana di Genova DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AMMINISTRAZIONE

Città Metropolitana di Genova DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AMMINISTRAZIONE Città Metropolitana di Genova DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AMMINISTRAZIONE Prot. Generale N. 0100525 / 2015 Atto N. 4697 OGGETTO: Copertura assicurativa per la polizza kasko e per la polizza infortuni

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE (art 124 D.Lgs 267/2000 ss.mm.) La presente determinazione dirigenziale è stata pubblicata in data odierna all'albo pretorio

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA Pubblicazione all'albo camerale dal 2/3/2015 al 9/3/2015 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA Brescia, 2 marzo 2015 DETERMINAZIONE N. 15/SG: SERVIZIO DI NOLEGGIO DI UN AUTOVETTURA

Dettagli

CITTA' DI ASOLO PIANO RISORSE ED OBIETTIVI 2015. 344/2015 dal 674 al 681/2015. Vedi capitoli. N.ro determina servizio DETERMINAZIONE DI IMPEGNO

CITTA' DI ASOLO PIANO RISORSE ED OBIETTIVI 2015. 344/2015 dal 674 al 681/2015. Vedi capitoli. N.ro determina servizio DETERMINAZIONE DI IMPEGNO CITTA' DI ASOLO PIANO RISORSE ED OBIETTIVI 2015 Dedel Imp. 344/2015 dal 674 al 681/2015 Vedi capitoli SERVIZIO 03 AREA AMMINISTRATIVA N.ro determina servizio del 25 maggio 2015 DETERMINAZIONE DI IMPEGNO

Dettagli

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1222 DEL 19/12/2013 OGGETTO AFFIDAMENTO SERVIZI ASSICURATIVI LOTTI VARI DELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

Dettagli

AREA AFFARI GENERALI SETTORE AMMINISTRATIVO, AFFARI GENERALI E RISORSE UMANE VERBALE AGGIUDICAZIONE DELLE OFFERTE POLIZZE ASSICURATIVE

AREA AFFARI GENERALI SETTORE AMMINISTRATIVO, AFFARI GENERALI E RISORSE UMANE VERBALE AGGIUDICAZIONE DELLE OFFERTE POLIZZE ASSICURATIVE AREA AFFARI GENERALI SETTORE AMMINISTRATIVO, AFFARI GENERALI E RISORSE UMANE VERBALE AGGIUDICAZIONE DELLE OFFERTE POLIZZE ASSICURATIVE In data 22 Dicembre 2006, ore 14.30, presso la sede municipale del

Dettagli

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA Cap 65010 - Piazza Umberto I n. 9 www.comunedimoscufo.it protocollo.moscufo@pec.pescarainnova.it Tel. (085) 979131/979101 Fax (085) 979485 C.F. 80014150686

Dettagli

SERVIZIO: AFFARI GENERALI/AMMINISTRATIVO. Ufficio Affari Generali

SERVIZIO: AFFARI GENERALI/AMMINISTRATIVO. Ufficio Affari Generali COMUNE DI AZZATE PROV. VARESE SERVIZIO: AFFARI GENERALI/AMMINISTRATIVO Ufficio Affari Generali D E T E R M I N A Z I O N E N. 033 DEL 05.06.2015 OGGETTO: Rinnovo polizza RC Patrimoniale LLoyd s dal 30.06.2015

Dettagli

1 AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E ALTRE INFORMAZIONI

1 AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E ALTRE INFORMAZIONI Casa di Riposo Cesare Bertoli NOGAROLE ROCCA (VR) BANDO DI GARA UFFICIOSA PER COTTIMO FIDUCIARIO, CON PROCEDURA APERTA, PER INCARICO COPERTURA ASSICURATIVA RISCHI DIVERSI, LOTTI SEPARATI, PERIODO 30.06.2015

Dettagli

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA COMUNE DI CORSICO Provincia di Milano BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: COMUNE DI CORSICO (Prov. Di

Dettagli

COMUNE DI PALMANOVA PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI PALMANOVA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PALMANOVA PROVINCIA DI UDINE UFFICIO COMUNE GARE PER ACQUISTO BENI E SERVIZI DELL ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE PALMARINO DETERMINAZIONE N. 454 del Registro Generale del 2009. OGGETTO: Aggiudicazione

Dettagli

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P.O. Economato Provveditorato ********* DETERMINAZIONE

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P.O. Economato Provveditorato ********* DETERMINAZIONE PROVINCIA DI PIACENZA FIN. Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P.O. Economato Provveditorato ********* DETERMINAZIONE Proposta n. STRISORS 184/2012 Determ. n. 142 del 25/01/2012 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo AREA AFFARI GENERALI COPIA DETERMINAZIONE N.13/ 1 DEL 08/01/2013 OGGETTO: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA DELLA GARA, MEDIANTE PROCEDURA NEGOZIATA - COTTIMO FIDUCIARIO -

Dettagli

COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia AREA ECONOMICO FINANZIARIA E SOCIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia AREA ECONOMICO FINANZIARIA E SOCIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia AREA ECONOMICO FINANZIARIA E SOCIALE O BILANCIO CONTABILITA GENERALE ECONOMATO E PROVVEDITORATO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Determinazione nr. 1044 Data adozione: 17/12/2014

Dettagli

COMUNE DI PITEGLIO Provincia di Pistoia Via Casanuova 16 51020 Piteglio (PT) C.F. e P.I. 00140720475

COMUNE DI PITEGLIO Provincia di Pistoia Via Casanuova 16 51020 Piteglio (PT) C.F. e P.I. 00140720475 COMUNE DI PITEGLIO Provincia di Pistoia Via Casanuova 16 51020 Piteglio (PT) C.F. e P.I. 00140720475 Protocollo n. Fondiaria Sai divisione fondiaria Via Buozzi 18 51100 PISTOIA Oggetto: Invito alla procedura

Dettagli

VERBALE DI GARA N. 5 (in seduta pubblica) DEL 27/11/2015

VERBALE DI GARA N. 5 (in seduta pubblica) DEL 27/11/2015 Oggetto: Procedura aperta per l affidamento dell appalto dei lavori di Riqualificazione infrastrutturale dell edificio scolastico Collodi CIG: 6410904D54 - CUP: J91E15000130001 ********************* VERBALE

Dettagli

Comune di Figline e Incisa Valdarno

Comune di Figline e Incisa Valdarno GARA TELEMATICA PER L AFFIDAMENTO IN APPALTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI: LOTTO 1 INCENDIO, LOTTO 2 RC PATRIMONIALE, LOTTO 3 RCA/ARD 31.12.2014-30.06.2017. COMUNICAZIONE AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA Si comunica

Dettagli

COMUNE DI TORRILE PROVINCIA DI PARMA

COMUNE DI TORRILE PROVINCIA DI PARMA DETERMINAZIONE N. 122 DEL 28/03/2014 SETT. AFFARI GENERALI SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 18 Data 28/03/2014 Oggetto: AFFIDAMENTO SERVIZI ASSICURATIVI MEDIANTE PROCEDURA NEGOZIATA

Dettagli

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE

COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE COMUNE DI COPPARO Provincia di Ferrara ****** AREA CULTURA SETTORE SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI, POLITICHE CULTURALI E BIBLIOTECHE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 251 / 2015 OGGETTO: GARA IN ECONOMIA

Dettagli

All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto

All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto Prot. n. 5598 /A22 Alessandria, 29/08/2013 All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto OGGETTO : Bando di gara con procedura d urgenza per la fornitura di 41 notebook Tutte le Ditte interessate ed

Dettagli

CSA SERVIZI DI BROKERAGGIO

CSA SERVIZI DI BROKERAGGIO CSA SERVIZI DI BROKERAGGIO 2015-2017 Brescia 10 giugno 2015 Brescia Infrastrutture CSA Gara Servizio di Brokeraggio 2015-2017 Pagina 1 INDICE 1. OGGETTO DELL APPALTO E CARATTERISTICHE MINIME DEL SERVIZIO...

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA DELLA ROMAGNA ----

CONSORZIO DI BONIFICA DELLA ROMAGNA ---- CONSORZIO DI BONIFICA DELLA ROMAGNA ---- DELI BERAZIONE N. 1000/2014/CA Copia estratto del verbale originale della 44^ adunanza del Comitato Amministrativo Prot. Gen. n. 18557/CES/5062 del 28/07/2014.

Dettagli

CITTA DI COSSATO Provincia di Biella Settore Area Amministrativa e Servizi Finanziari

CITTA DI COSSATO Provincia di Biella Settore Area Amministrativa e Servizi Finanziari Ufficio Gestione Economico Finanziaria e Controllo di Gestione Prot. nr. Cossato, lì..2012 VIA FAX Spett.le Oggetto: Lettera di invito alla Procedura di Cottimo Fiduciario, ai sensi dell'art. 125 del Decreto

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone Proposta nr. 89 del 30/06/2015 - Determinazione nr. 1631 del 30/06/2015 SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi OGGETTO: Affidamento polizza All Risk

Dettagli

COMUNE DI CAORSO (Provincia di Piacenza) DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006

COMUNE DI CAORSO (Provincia di Piacenza) DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006 DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006 1) Disciplina dell appalto 2) Ente aggiudicatore, luogo della prestazione e durata 3) Oggetto della gara d appalto 4)

Dettagli

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano. Spett.le

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano. Spett.le COMUNE DI CISLIANO Provincia di Milano Settore Finanziario PROT. 6057 del 07/11/2013 Spett.le Cisliano, 7 novembre 2013 OGGETTO: Invito a partecipare alla procedura di cottimo fiduciario per l'affidamento

Dettagli

Via Cimabue N. 3 - Tel. 0789/21167-25925 Fax 0789/21804 E-Mail: SSEE027003@ISTRUZIONE.IT

Via Cimabue N. 3 - Tel. 0789/21167-25925 Fax 0789/21804 E-Mail: SSEE027003@ISTRUZIONE.IT Via Cimabue N. 3 - Tel. 0789/21167-25925 Fax 0789/21804 E-Mail: SSEE027003@ISTRUZIONE.IT Sito: WWW.OLBIATERZOCIRCOLO.GOV.IT P.E.C.: ssee027003@pec.istruzione.it C.F. 91022680903 VERBALE DI APERTURA DELLE

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E D E T E R M I N A Z I O N E n. 38-DTSF del 29.05.2013 OGGETTO: Determina a contrattare mediante procedura di cottimo fiduciario, approvazione dei capitolati speciali e documentazione afferente l affidamento

Dettagli

COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs.

COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs. Milzano, 27.05.2013 Prot. n._3487 COMUNE DI MILZANO Piazza Roma, 1 25020 Milzano (Bs) Tel. 030954654 Fax 030954428 Ufficio Ragioneria ragioneria@comune.milzano.bs.it BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO MEDIANTE

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 173 del 30/03/2012

DETERMINAZIONE N. 173 del 30/03/2012 DETERMINAZIONE N. 173 del 30/03/2012 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI PRESTAZIONE COPERTURA ASSICURATIVA: TUTELA LEGALE, KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE E INCENDI - PERIODO 31.03.2012/31.03.2014 Il Responsabile

Dettagli

Disciplinare di Gara

Disciplinare di Gara Disciplinare di Gara (CIG: 039151720C) Il presente disciplinare stabilisce le modalità di partecipazione alla gara d appalto per l assunzione di mutuo. S.I.A. SRL 1) ENTE AGGIUDICANTE S.I.A. srl SOCIETA

Dettagli

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COD. CIG 0511238EED BANDO DI GARA OGGETTO: gara per l affidamento delle polizze di assicurazione RCA/ARD LIBRO MATRICOLA e INFORTUNI per n 3 anni Periodo 2010/2013.

Dettagli

F.to Il Presidente dell Azienda Speciale Centro Sicilia Sviluppo

F.to Il Presidente dell Azienda Speciale Centro Sicilia Sviluppo AVVISO PER AFFIDAMENTO INCARICO PER L ACCREDITAMENTO DELL AZIENDA SPECIALE CENTRO SICILIA SVILUPPO QUALE ENTE DI FORMAZIONE E PROGETTAZIONE CORSI PER LA FORMAZIONE DI FIGURE PROFESSIONALI. L Azienda Speciale

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 441 del 10/05/2013 OGGETTO: Affidamento Servizio Assicurativo per i rami di rischio FURTO, INFORTUNI e AUTO RISCHI

Dettagli

AZIENDA U.L.S.S. N. 16 DI PADOVA

AZIENDA U.L.S.S. N. 16 DI PADOVA REGIONE DEL VENETO AZIENDA U.L.S.S. N. 16 DI PADOVA DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 374 del 23/05/2013 OGGETTO: Affidamento Servizi Assicurativi per i rami di rischi FURTO, INFORTUNI, AUTO RISCHI

Dettagli

Avviso di gara Settori speciali. Servizi

Avviso di gara Settori speciali. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:378294-2013:text:it:html Italia-Mantova: Servizi di assicurazione di responsabilità civile autoveicoli 2013/S 217-378294 Avviso di gara

Dettagli

Prot. n. 0002363 Messina, 16.5.2014

Prot. n. 0002363 Messina, 16.5.2014 ISTITUTO COMPRENSIVO GIOVANNI XXIII VILLAGGIO ALDISIO Via Taormina 98124 Messina Tel. e Fax 090/2932457 E-mail: meic85900g@istruzione.it meic85900g@pec.istruzione.it Sito web: www.icgiovannixxiii-aldisio.it

Dettagli

COMUNE DI MONSERRATO

COMUNE DI MONSERRATO COMUNE DI MONSERRATO Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A al bando di gara 1) Ente Aggiudicatore:

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Allegato alla determinazione n. del Prot. Del Alla Ditta Via/Piazza OGGETTO: Invito a procedura negoziata, cottimo fiduciario, per l affidamento dei servizi assicurativi relativi ai seguenti rischi: copertura

Dettagli

COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI Prot. 3924 del 22.04.2014 COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA PISCINA COMUNALE SCOPERTA In esecuzione della determinazione

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini ADEMPIMENTI La presente determinazione verrà affissa all'albo Pretorio per 15 giorni consecutivi a decorrere dal 14/02/2013 Contestualmente all'affissione sarà trasmessa

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO P R O V I N C I A D I C R E M O N A

COMUNE DI TRIGOLO P R O V I N C I A D I C R E M O N A COMUNE DI TRIGOLO P R O V I N C I A D I C R E M O N A PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PULIZIA UFFICI E STABILI PROPRIETA COMUNALE PERIODO DAL 01.02.2014/31.01.2016 CODICE CIG:5536957974

Dettagli

1. RG GENERALE CIG:Z660E028EA 2. INFORTUNI CIG:ZB40E02959 3. KASKO CIG:Z560E02981 4. RC VEICOLI CIG:Z2960E02A16

1. RG GENERALE CIG:Z660E028EA 2. INFORTUNI CIG:ZB40E02959 3. KASKO CIG:Z560E02981 4. RC VEICOLI CIG:Z2960E02A16 BANDO DI GARA 1. Ente appaltante: Comune di Garessio - Sede Legale: Piazza Carrara 137 12075 Garessio CN; Posta Elettronica Certificata (PEC): garessio@cert.ruparpiemonte.it - c.f. 00351910047 2. Descrizione

Dettagli

COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA

COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA Corso Italia n. 22-20040 USMATE VELATE Tel. 039/6757047/048 - C.F. 01482570155 Telefax 039/6076780 Internet: www.comune.usmatevelate.mb.it e-mail :

Dettagli

IL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA

IL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA C O M U N E D I T A R A N T O DIREZIONE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA ED ECONOMICO PATRIMONIALE Gestione Servizi Entrate Tributarie Servizio Tarsu Via Plinio, 16-1 piano AVVISO PUBBLICO PER INDAGINE DI MERCATO

Dettagli

PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA. Visto il regolamento comunale per l attività contrattuale. IL DIRIGENTE DELL AREA AMMINISTRATIVA

PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA. Visto il regolamento comunale per l attività contrattuale. IL DIRIGENTE DELL AREA AMMINISTRATIVA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI ASSICURAZIONI: BANDO DI GARA Visto il regolamento comunale per l attività contrattuale. IL DIRIGENTE DELL AREA AMMINISTRATIVA RENDE NOTO che in esecuzione

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Unità di staff Economato DIRETTORE SECCHI dott.ssa TANIA Numero di registro Data dell'atto 1416 30/09/2015 Oggetto : Aggiudicazione, a seguito di procedura aperta

Dettagli

OGGETTO: Appalto servizi assicurativi. Presa d atto esiti procedure di gara. Provvedimenti.

OGGETTO: Appalto servizi assicurativi. Presa d atto esiti procedure di gara. Provvedimenti. PAG. 1 OGGETTO: Appalto servizi assicurativi. Presa d atto esiti procedure di gara. Provvedimenti. L anno duemilanove, addì sette del mese di ottobre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10,00

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA C O M U N E D I P O M E Z I A (PROVINCIA DI ROMA) Ufficio Appalti, Gare e Contratti Via Cicerone, n. 5 06/91146521 - -Fax 06/91146520 e-mail: contratti@comune.pomezia.rm.it BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

COMUNE DI TRIORA. Corso Italia, n. 9 18010 TRIORA (IM) comune.triora.im@legalmail.it Tel. 018494049 fax 018494164 AVVISO DI ASTA PUBBLICA IMMOBILIARE

COMUNE DI TRIORA. Corso Italia, n. 9 18010 TRIORA (IM) comune.triora.im@legalmail.it Tel. 018494049 fax 018494164 AVVISO DI ASTA PUBBLICA IMMOBILIARE COMUNE DI TRIORA Corso Italia, n. 9 18010 TRIORA (IM) comune.triora.im@legalmail.it Tel. 018494049 fax 018494164 Prot. n. del AVVISO DI ASTA PUBBLICA IMMOBILIARE In esecuzione alla deliberazione del Consiglio

Dettagli

RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA

RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA Centro di Soggiorno per Anziani DOLO (VE) 30031 DOLO (VE) Via Garibaldi 73 Tel. (041) 410192 410039 Fax (041) 412016 (A/AssLetInv) Codice Fiscale 82004730279 Partita Iva 00900180274

Dettagli

ART. 3 IMMOBILI POSTI IN VENDITA PREZZO A BASE D'ASTA Con il presente bando sono posti in vendita gli immobili di seguito riportati e descritti:

ART. 3 IMMOBILI POSTI IN VENDITA PREZZO A BASE D'ASTA Con il presente bando sono posti in vendita gli immobili di seguito riportati e descritti: Prot. n. 11196 del 13/03/2015 PROVINCIA DI RIETI IV Settore - Patrimonio BANDO DI VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DI DUE LOTTI COSTITUITI DA DUE IMMOBILI-APPARTAMENTI DI PROPRIETA' PROVINCIALE SITI IN RIETI

Dettagli

/c.s. del M /p/zb / Prot. n.

/c.s. del M /p/zb / Prot. n. Regione Sdita»! Ente Sviluppo Agricolo REGIONE SICILIANA ENTE DI SVILUPPO AGRICOLO Direzione Generale Ufficio Organi Amministrativi POSTA E.SA - VIA LIBERTÀ', 203 - C.A.P. 90143 PALERMO TELEGRAMMI: E.S.A.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO Via Monte Zebio, 35-00195 Roma D. XXV Tel. 06/3725859 - fax 06/3741217

Dettagli

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE Prot. n. Data Oggetto: Procedura di cottimo fiduciario per l affidamento in economia di servizi assicurativi : Polizza ALL RISK Polizza RC PATRIMONIALE - Polizza

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO IN ECONOMIA DI FORNITURE DI BENI E SERVIZI dell Istituto Comprensivo A. Testore di Santa Maria Maggiore (VB)

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO IN ECONOMIA DI FORNITURE DI BENI E SERVIZI dell Istituto Comprensivo A. Testore di Santa Maria Maggiore (VB) ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "A. TESTORE" Via Torino,11 28857 SANTA MARIA MAGGIORE (VB) C.M. VBIC804007 vbic804007@istruzione.it Tel. 0324 94965 - Fax 0324 95404082 www.icandreatestore.gov.it REGOLAMENTO

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione regionale Puglia BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA procedura: art. 3, comma 38 e art. 55, comma 6, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio:

Dettagli

Dott. MORENO TOMMASINI, Componente della Commissione di gara;

Dott. MORENO TOMMASINI, Componente della Commissione di gara; P.G. 177946 DEL 04/11/2010 FASC. 3.1.2/12/2010 PROVINCIA DI BOLOGNA VERBALE DI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA E DEL COMUNE DI MARZABOTTO PER IL

Dettagli

COMUNE DI ROBECCO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI MILANO RENDE NOTO

COMUNE DI ROBECCO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI MILANO RENDE NOTO COMUNE DI ROBECCO SUL NAVIGLIO PROVINCIA DI MILANO Prot.n.288 Uff.ragioneria AVVISO Il Responsabile Area Finanziaria, Richiamata la propria determinazione n. 76 del 26.11.2012, con la quale si dispone

Dettagli

Art.4 - Normativa applicabile La presente gara è esperita in osservanza delle norme previste dal D.Lgs. 163/2006.

Art.4 - Normativa applicabile La presente gara è esperita in osservanza delle norme previste dal D.Lgs. 163/2006. 1 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA BRESCIA Via Einaudi, 23 25121 Brescia Tel. +39 030 3725.1 Fax +39 030 3725.222 Partita IVA: 00859790172 Codice Fiscale: 80013870177 Sito Internet

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 90 DEL 3-4-2014 Il Direttore Generale dell ARPAV, Dott. Carlo Emanuele Pepe, giusti i poteri conferiti con D.C.R.V. n. 3 del 20/01/2011, coadiuvato dal Direttore

Dettagli

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA

COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA Originale COMUNE DI RACCUJA ( PROVINCIA DI MESSINA ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA N. 184 Data 13/05/2014 OGGETTO: Determina a contrarre per l'affidamento lavori di "Realizzazione impianto

Dettagli

ULTERIORt'SPES'_. g'esa COMPESSIVA '>toi PROROGA (6 MESI + 6 MESI) 011:( CAPITOLATO

ULTERIORt'SPES'_. g'esa COMPESSIVA '>toi PROROGA (6 MESI + 6 MESI) 011:( CAPITOLATO Proposta n. /AREA GESTIONE PATRIMONIO Repertorio Area G.R.F. IL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE OPERATIVA: (Dott. Michele Filipvis) REGIONE PUGLIA ASL BA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI BARI Visto,

Dettagli

A questo punto il Presidente, verificata l integrità dei sigilli e la conformità dei plichi presentati a quanto previsto nel bando, ammette alla gara

A questo punto il Presidente, verificata l integrità dei sigilli e la conformità dei plichi presentati a quanto previsto nel bando, ammette alla gara CITTA DI QUARRATA - PROVINCIA DI PISTOIA Servizio Affari Generali e Attività Negoziali * * * * * * * * * * * * * * * * * * PROCEDURA APERTA (art. 55 D. Lgs. n. 163/2006) * * * * * * * * * * * * * * * *

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario Prot. N.... Data... RACCOMANDATA A.R. Anticipata a mezzo fax Spett.le Impresa......... OGGETTO: Richiesta di preventivo - offerta

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA Pubblicazione all'albo camerale dal 24/10/2014 al 30/10/2014 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA - BRESCIA Brescia, 23 ottobre 2014 DETERMINAZIONE N. 60/AMM: BANDA LARGA PER LA CONNESSIONE

Dettagli

COMUNE DI MARANO SUL PANARO PROVINCIA DI MODENA

COMUNE DI MARANO SUL PANARO PROVINCIA DI MODENA SETTORE AMMINISTRATIVO AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 1 POSTEGGIO PER STRUTTURE ADIBITE A COMMERCIO SU AREA PUBBLICA PER SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE NELL AREA ADIACENTE IL PARCO FLUVIALE.

Dettagli

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA

COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROV. DI LUCCA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA AI SENSI DELL ART.55 c.1 DEL D.Lgs. N.163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015-31/12/2019.

Dettagli

ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 7 DEL 18/01/2011

ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 7 DEL 18/01/2011 Comune di Castelleone SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 7 DEL 18/01/2011 Oggetto: AFFIDAMENTO DELL'INCARICO DI INTERMEDIAZIONE ASSICURATIVA (BROKER) TRIENNIO

Dettagli

Prot. n. 5163/C6 Siracusa, 20/10/2014 ALL'ALBO AL SITO WEB DELLA SCUOLA ALLE DITTE INVITATE AGLI ATTI

Prot. n. 5163/C6 Siracusa, 20/10/2014 ALL'ALBO AL SITO WEB DELLA SCUOLA ALLE DITTE INVITATE AGLI ATTI Prot. n. 5163/C6 Siracusa, 20/10/2014 ALL'ALBO AL SITO WEB DELLA SCUOLA ALLE DITTE INVITATE AGLI ATTI Oggetto: GARA PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMI A COTTIMO FIDUCIARIO PER IL SERVIZIO DI ASSICURAZIONE ALUNNI

Dettagli

226 del 23 GIUGNO 2003 PROT. N. 19879 1. OGGETTO: Rinnovo polizze assicurative scadenti il 30 Giugno 2003 Periodo 30 Giugno 2003-30 Giugno 2006.

226 del 23 GIUGNO 2003 PROT. N. 19879 1. OGGETTO: Rinnovo polizze assicurative scadenti il 30 Giugno 2003 Periodo 30 Giugno 2003-30 Giugno 2006. 226 del 23 GIUGNO 2003 PROT. N. 19879 1 OGGETTO: Rinnovo polizze assicurative scadenti il 30 Giugno 2003 Periodo 30 Giugno 2003-30 Giugno 2006. L anno duemilatre, addì ventitrè del mese di giugno in Macerata

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Provincia di Padova PATRIMONIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Proposta n. 1356/2011 Determina n. 820 del 21/04/2011 Oggetto: PROCEDURA RISTRETTA ACCELERATA PER L'APPALTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA

Dettagli

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. AMMINISTRAZIONE APPALTANTE COMUNE di GALATINA Corso Umberto I, 40 73013 Galatina (LE) Tel. 0836/633111 Fax 0836/561543, ogni

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE DI PRESICCE "CITTA' DEGLI IPOGEI" Copia PROVINCIA DI LECCE AREA AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REG. GEN.LE N. 213 DEL 11/06/2012 OGGETTO: Appalto Servizi Assicurativi

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi Proposta nr. 77 del 10/06/2015 - Determinazione nr. 1451 del 11/06/2015 OGGETTO: affidamento del servizio di copertura

Dettagli