Pretotype it pretotipare

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Pretotype it pretotipare"

Transcript

1 Pretotype it pretotipare Assicurati di costruire la cosa giusta, prima di costruirla per bene. Alberto Savoia trad. italiana Leonardo Zangrando Seconda Edizione Pretotipo ottobre 2011 Traduzione Italiana (rev.3) novembre 2012 Copyright (c) Alberto Savoia 2011 Per la traduzione italiana Copyright (c) Leonardo Zangrando

2 Premessa all'edizione Italiana Ho avuto di recente la fortuna di incontrare Alberto Savoia in un mio viaggio in Silicon Valley e New York (per la verità sono ancora in viaggio mentre scrivo questa premessa). Alberto è il tipico esempio di un italiano brillante che ha fatto fortuna all'estero, Silicon Valley in particolare. Con diverse startup all'attivo ed una lunga esperienza in Google come Engineering Director and Innovation Agitator (il titolo la dice lunga sulla creatività degli italiani) Alberto è il padre della pretotipazione, l'oggetto di questo libro. In questo libro Alberto ci aiuterà a capire di cosa si tratta, per il momento basti sapere che pretotipare è diventato il processo normale seguito in Google per sviluppare nuove idee e testarle prima di trasformarle in un prodotto. La pretotipazione è nata come un approccio all'innovazione rivolto principalmente alle startup, ma già con Google si è potuto vedere il suo valore nella creazione di innovazione all'interno di imprese esistenti, tanto che negli ultimi mesi si è accresciuto l'interesse per questo approccio anche all'interno di grandi imprese non necessariamente tecnologiche. Questa traduzione è il mio contributo al movimento che sta nascendo intorno alla pretotipazione. Traduzioni autonome sono già comparse in Spagna e Francia, e mi stupivo che non ci fosse una traduzione italiana. Ecco che l'incontro con Alberto è stato il detonatore di questo mio lavoro. Un pretotipo ovviamente! Frutto di qualche decina di ore di sprint durante il mio viaggio negli USA, che ora sta volgendo al termine (sia il viaggio che lo sprint!) É un pretotipo, quindi perdonami gli errori ed anzi segnalameli a Sono imbarazzato dagli errori, ma come leggerai, è un buon segno! Buona lettura! Leonardo Zangrando Settembre 2012 Bay Area e New York 2

3 Imbarazzante Questo non è un "vero libro." Per scrivere e correggere un vero libro sulla pretotipazione ci vorrebbero mesi. Mi piacerebbe scriverlo, ma in questo momento non ho nessuna indicazione che ne valga veramente la pena. La maggior parte dei libri non ha successo sul mercato, e non perché sono scritti male, ma semplicemente perché non ci sono abbastanza persone interessate a leggerli. Non sono la cosa giusta. Quello che stai leggendo adesso è un pretotipo del libro. L'ho scritto nell'arco di giorni anziché di mesi, proprio per verificare il livello di interesse per un libro come questo. Un paio di amici e colleghi mi hanno aiutato a correggere il testo, ma non stupirti se troverai errori di battitura, ortografia o grammatica, formattazioni strane, ed ogni sorta di orrori. Pubblicarlo così com'è per me non è facile. La cosa più difficile della pretotipazione non è lo sviluppo di pretotipi, quella è la parte divertente. La parte difficile è vincere il prematuro impulso perfezionista e il nostro desiderio di aggiungere ulteriori funzionalità o contenuti, prima di pubblicare la prima versione. La parte veramente difficile è portare i nostri pretotipi davanti alla gente, dove saranno giudicati, criticati e forse respinti. Reid Hoffman, il fondatore di LinkedIn, una volta ha detto: "Se non sei imbarazzato dalla prima versione del tuo prodotto, vuol dire che lo hai lanciato troppo tardi. " Io sono molto imbarazzato. Devo essere sulla strada giusta. 3

4 Introduzione In questo momento, milioni di persone in tutto il mondo stanno riversando il loro cuore, anima, speranze, sogni, tempo, denaro ed energie per sviluppare nuove idee che, una volta lanciate, falliranno miseramente. Nello stesso momento, un numero molto minore di persone sta sviluppando nuove idee che si riveleranno vincenti, e alcune di loro saranno un grande successo: il prossimo ipod, il prossimo Google, il prossimo Twitter. Tu in quale gruppo sei? La maggior parte delle persone crede di lavorare su un prodotto vincente, ma sappiamo che questo non può essere vero. La maggior parte delle nuove idee fallisce, e prevedere quello che sarà il reale successo di una nuova idea con un minimo grado di confidenza è quasi impossibile. Alcune brillanti nuove idee ritenute "infallibili" si rivelano dei giganteschi flop, mentre qualche pazza idea che non interesserà a nessuno" si rivela invece un successo spettacolare. Alcune persone e organizzazioni potranno anche essere migliori di altre a prevedere il successo di un'idea, ma anche i migliori investitori, VC e imprenditori, regolarmente investono troppo sulle idee sbagliate e spesso scelgono di non investire nulla sulle idee giuste. Se tutto quello che abbiamo è un'idea per un nuovo prodotto (o servizio, o libro, ecc), la cosa migliore che possiamo fare è raccogliere opinioni sulla sua utilità o il suo potenziale di mercato. Le idee sono confuse e astratte, le opinioni sono soggettive e ancora più astratte; quando si combinano le due cose si ottiene un enorme miscuglio di cose astratte e opinioni. Che non è un granché per andare avanti. I tradizionali prototipi possono aiutare a testare e convalidare il potenziale di mercato di nuove idee in maniera più concreta e oggettiva che semplici idee e opinioni. In molti casi tuttavia, lo sviluppo di un "vero prototipo" è troppo difficile, costoso e richiede tempo. E' normale investire settimane, mesi o anni, e centinaia di migliaia o addirittura milioni di Euro per sviluppare prototipi. Inoltre, 4

5 la maggior parte dei prototipi sono costruiti per rispondere domande del tipo: "Si può costruire?" o "Funzionerà come previsto?" invece di concentrarsi su questioni quali "Dovremmo veramente farlo?" o "Se lo costruiremo, la gente lo comprerà e lo userà?" A meno che non si possa rispondere positivamente a queste ultime domande, quelle precedenti sono irrilevanti. I prototipi possono aiutare a sbagliare più rapidamente, ma spesso non abbastanza rapidamente né economicamente. Quanto più si investe in qualcosa, tanto più è difficile lasciarlo andare e ammettere che era la cosa sbagliata. Una volta che si è costruito un "vero prototipo" funzionante, si è tentati di lavorarci su ancora un po' ed investirci ancora un po': "Se aggiungiamo questa funzione di sicuro la gente finalmente lo userà." I prototipi spesso si trasformano in prodottòtipi, un prototipo cresciuto troppo, e addio alla capacità di sbagliare rapidamente. Tra le idee astratte e i "veri prototipi" ci sono i pretotipi. I pretotipi permettono di raccogliere importanti indicazioni sull'utilizzo e sul mercato, per prendere una decisione go/no go su una nuova idea ad una frazione del costo di un prototipo: ore o giorni invece che settimane o mesi, e centesimi invece di Euro. La pretotipazione ti aiuta a sbagliare rapidamente, recuperare rapidamente e ti lascia un sacco di tempo, denaro, energia ed entusiasmo per esplorare nuove modifiche o idee fino a quando non fai centro su qualcosa che la gente sembra volere: la rara e meravigliosa cosa giusta! Molto di quello che leggerai in questo libro ti sembrerà evidente. Ma prima di darlo troppo velocemente per scontato, pensa a tutti i prodotti, servizi, applicazioni, libri, ecc, che vengono lanciati ogni giorno solo per fallire poco tempo dopo. La maggior parte di questi nuovi prodotti non ha successo non perché le persone che ci hanno lavorato sono degli stupidi, pigri o incompetenti, né perché sono stati costruiti o commercializzati male, ma perché prima di tutto non erano il prodotto giusto! A meno che tu non sia appena agli inizi nella tua azienda o industria, è probabile che considerando i prodotti su cui hai lavorato ce ne siano diversi che a posteriori è chiaro che non erano il prodotto giusto. Questo vale sicuramente per me; ho avuto la fortuna di lavorare su prodotti che hanno trasformato pochi di mesi di lavoro in milioni di 5

6 Euro (ed eventualmente miliardi) ma anche su prodotti che hanno trasformato anni di lavoro e decine di milioni in "cenere". Anche se questa versione del libro è un'edizione pretotipo (tornerò sull'argomento più avanti), dovrebbero esserci abbastanza "contenuti" perché valga la pena di spenderci del tempo per leggerlo. Ti sono davvero grato che lo stai leggendo: per favore dammi il tuo feedback, ho bisogno di dati per decidere se devo investire il tempo necessario a trasformare questo pretolibro in un vero libro. Grazie, Alberto Savoia Agosto 2011 Mountain View, CA 6

7 CAPITOLO UNO La Cosa Giusta 7

8 Il titolo di questo libro è Pretotype it, pretotipare, e il sottotitolo Assicurati di costruire la cosa giusta, prima di costruirla per bene. Spiegherò e definirò il concetto fra poco; ma prima dobbiamo porci questa domanda: Cos'è questa cosa di cui stiamo parlando, e perché è così importante avere la cosa giusta? Cos'è questa cosa di cui stiamo parlando? Nel contesto di questo libro la cosa può essere un nuovo prodotto, un servizio, un libro, un'organizzazione di beneficenza, un video gioco, un tipo innovativo di imbarcazione, un nuovo strumento musicale, una rivoluzionaria cavia da laboratorio ipoallergenica geneticamente modificata... Si tratta di qualcosa che ancora non esiste, ma a cui hai pensato e ti piacerebbe, o devi, ideare e realizzare. Si tratta di qualcosa di importante per te, e realizzarla richiederà una combinazione non banale di tempo, sforzo e investimenti, oltre ad una considerevole quantità di energia, voglia, entusiasmo e dedizione da parte tua. Idealmente si tratta di qualcosa a cui ti sei appassionato, ma va bene anche se è parte del tuo lavoro. 8

9 Perché è così importante avere la 'cosa giusta'? Le probabilità sono pesantemente a sfavore del successo della tua cosa. Spero che questa non sia una novità per te. Sono sicuro che hai sentito mille volte statistiche come queste: il 90% di tutte le mobile app non guadagnano una lira quattro startup su cinque bruciano il capitale dei loro investitori 80% dei nuovi ristoranti chiude nel giro di un anno La maggior parte delle cose nuove non ha successo. A meno che tu non goda di una speciale dispensa divina, hai le stesse probabilità di successo di chiunque altro. E' probabile che la cosa a cui stai pensando non avrà successo, a meno che tu non abbia trovato quella rara cosa giusta. E se non hai la cosa giusta, per definizione hai la cosa sbagliata. Uno degli sprechi più grandi di tempo e risorse che si possono fare è di continuare a lavorare sulla cosa sbagliata sperando di riuscire a farne comunque un successo grazie a un profondo impegno e dedizione. Purtroppo questo capita molto raramente: in generale, non c'è quantità di tempo, sforzo o investimenti che possa trasformare la cosa sbagliata in un successo. I film sono un buon esempio di come sia praticamente impossibile trasformare la cosa sbagliata in un successo. Se il concetto del film (la cosa in questo esempio) non è quello giusto, neanche il regista più acclamato, o l'attore più famoso, o un budget multimilionario, riusciranno a trasformare il film in un successo (vedi ad es. Ishtar, I Cancelli del Cielo, Howard il Papero.) D'altra parte, se hai la cosa giusta, tutto diventa così facile che le probabilità di successo cambiano enormemente a tuo favore. Nel caso del cinema, si tratterebbe di un film con pochissimo budget, un regista con poca esperienza, nessun attore di fama e aspettative minime, che invece si converte in un enorme successo (ad es. Il Mistero della Strega di Blair The Blair Witch Project, El Mariachi, Paranormal Activity.) 9

10 Avere la cosa giusta è essenziale. La maggior parte delle persone o organizzazioni non ha né tempo, né energia né risorse illimitate da poter sostenere una lunga e costosa serie di fallimenti derivanti dal perseguire la cosa sbagliata. L'obbiettivo della pretotipazione è di sfoltire le cose sbagliate e trovare quella sfuggevole cosa giusta con il minimo investimento di tempo, denaro ed energie. Perché continuo a scrivere cosa in corsivo grassetto? Il concetto di pretotipazione è applicabile ad una lunga serie di idee per prodotti o servizi: software, hardware, siti web, giochi, bibite, bevande alcoliche, libri, film, ecc. Siccome è pesante scrivere frasi tipo Se il tuo prodotto o servizio è..., ho deciso di riferirmi semplicemente a qualunque idea tu possa avere come alla cosa. In tutto il libro scriverò cosa in corsivo grassetto per differenziarla (la tua idea) dalla parola cosa. E siccome questo libro è, almeno in questo momento, lui stesso un pretotipo, forse mi sarà sfuggita qualche cosa qua e là. Comunque dovrebbe risultare chiaro dal contesto quando mi sto riferendo alla tua cosa. Nel corso della lettura ricorda: cosa è l'idea a cui stai pensando cosa è l'idea che vuoi sperimentare cosa è l'innovazione che vuoi provare 10

11 CAPITOLO DUE Pretotipazione 11

12 Che Cos'è la Pretotipazione? Ora che ti sei fatto un'idea su cosa intendiamo con la cosa giusta, possiamo finalmente introdurre la pretotipazione. Il modo migliore è raccontare due storie che mi hanno fatto pensare a quello che ora chiamo pretotipazione: l'esperimento della macchina da scrivere a riconoscimento vocale (speech to text) in IBM e l' esperimento del Palm Pilot. L'esperimento speech to text in IBM Ho sentito questa storia per la prima volta a una conferenza di software alcuni anni fa. Non sono sicuro che sia andata esattamente così, probabilmente alcuni dettagli non li ho capiti bene, comunque la morale della storia è molto più importante dei dettagli. Detto questo, ecco la storia come me la ricordo. Una trentina d'anni fa, molto prima di Internet e prima dell'avvento del PC per tutti, IBM era famosa per i suoi calcolatori elettronici e le sue macchine da scrivere. A quei tempi scrivere su una tastiera era un'attività che solo pochi sapevano fare, principalmente segretarie ed alcuni programmatori di computer. La maggior parte delle altre persone scriveva con un solo dito, lentamente e faticosamente. IBM si trovava nella posizione ideale per sfruttare le sue competenze di tecnologia informatica e quelle nel settore delle macchine da scrivere, per sviluppare una macchina da scrivere a riconoscimento vocale per la dettatura e scrittura di testi (speech to text). Questa cosa aveva un grande potenziale economico per IBM, ed aveva senso farci un grosso investimento. Però c'erano un paio di seri problemi. I computer a quel tempo erano molto meno potenti e molto più costosi di oggi, e il riconoscimento vocale richiede una grande potenza di calcolo. Inoltre, anche con sufficiente potenza di calcolo, il riconoscimento vocale era (ed è tuttora) un problema molto complicato di computer science. Affrontarlo avrebbe richiesto un investimento enorme, anche per IBM, e molti anni di ricerca. Ma tutti avrebbero voluto un dispositivo come questo. Sarebbe stato un successone. Sicuro? 12

13 Alcuni in IBM non erano convinti che tutte le persone e aziende che avevano dichiarato di essere interessati e pronti ad acquistare ed utilizzare una macchina da scrivere a riconoscimento vocale ne avrebbero effettivamente comprata una. Temevano di dover spendere anni di ricerca e un sacco di soldi per sviluppare qualcosa che pochi poi avrebbero effettivamente comprato: un disastro completo. Nel linguaggio della pretotipazione: non erano sicuri che una macchina da scrivere a riconoscimento vocale fosse la cosa giusta. Dopotutto nessuno aveva mai usato un sistema a riconoscimento vocale, quindi come potevano essere sicuri che ne avrebbero voluto uno? IBM voleva verificare che un dispositivo così avesse senso dal punto di vista commerciale, e siccome ci sarebbero voluti ancora diversi anni per realizzare anche un semplice prototipo, fecero un ingegnoso esperimento. Misero potenziali clienti del dispositivo, persone che si erano dichiarate pronte a comprare la macchina, in una stanza con un computer, uno schermo ed un microfono, ma niente tastiera. Gli dissero che avevano realizzato un prototipo funzionante della macchina e volevano verificare se il sistema piaceva agli utilizzatori. Quando i soggetti test parlavano nel microfono, le loro parole comparivano sullo schermo: quasi immediatamente e senza errori! Gli utilizzatori erano impressionati, troppo bello per essere vero, e in effetti vero non era. Quello che succedeva, e che rende questo esperimento geniale, è che non c'era nessuna macchina a riconoscimento vocale, neanche un prototipo. Il computer nella stanza era finto. Nella stanza accanto c'era una dattilografa esperta che ascoltava la voce dell'utilizzatore dal microfono e scriveva tutto con una normale tastiera vecchio stile. Tutto quello che la dattilografa scriveva compariva sullo schermo dell'utilizzatore; era solo l'ambientazione che faceva credere all'utilizzatore di essere di fronte a una macchina da scrivere a riconoscimento vocale. Bene, che cosa imparò IBM da questo esperimento? Questo è quello che mi hanno raccontato: dopo un'iniziale fase di ammirazione per la tecnologia, la maggior parte delle persone che si erano dichiarate pronte ad acquistare una macchina a riconoscimento vocale, ritrattarono dopo solo poche ore di utilizzo. Anche con un riconoscimento veloce e virtualmente senza errori grazie a un'esperta 13

14 dattilografa, usare la voce per introdurre più di qualche riga di testo in un computer presentava troppi problemi. Tra questi: l'utilizzatore rimaneva senza voce alla fine della giornata, si creava un ambiente di lavoro rumoroso, e il sistema non era adatto a inserire materiale confidenziale. Sulla base dei risultati di questo esperimento IBM continuò ad investire sulle tecnologie di riconoscimento vocale, ma in scala molto più ridotta, decidendo di non giocarsi l'azienda su una scommessa come questa. Come si è poi rivelato, fu una decisione corretta. La tastiera è imbattibile come strumento di introduzione di testo. Trent'anni fa la maggior parte delle persone non sapeva battere a macchina, ma oggi da qualunque parte ti giri vedi persone di ogni età e professione scrivere sulle tastiere dei loro computer. Per dispositivi in cui una normale tastiera non è realizzabile, come i cellulari o smartphone, il riconoscimento vocale potrebbe essere la cosa giusta, ma negli altri casi la tastiera è ancora il punto di riferimento. La tastiera è senza dubbio la cosa giusta. L'approccio di IBM è stato ingegnoso, ma come lo potremmo chiamare? La realizzazione del riconoscimento vocale attraverso una dattilografa non si può considerare un vero prototipo, a meno che non avessero in mente di includere una dattilografa in carne ed ossa in ciascun dispositivo. Non fecero un prototipo di un sistema a riconoscimento vocale, semmai finsero o pretesero di averne uno, e lo usarono per misurare dal vero la reazione degli utilizzatori al prodotto. In questo modo riuscirono a raccogliere importanti dati sul mercato basati sull'effettivo utilizzo anziché raccogliere opinioni, e lo fecero con un minimo investimento di tempo e denaro. Questo mi è sembrato un approccio molto valido ed interessante, sufficientemente diverso dalla prototipazione da meritare un suo nome (di cui parleremo più avanti) ed uno studio più approfondito. Ma prima ho voluto ricercare altre storie ed ho trovato un esempio altrettanto brillante. 14

15 L'Esperimento del Palm Pilot La storia della macchina a riconoscimento vocale mi ha fatto pensare al concetto di pretotipazione, ma l'esempio che segue è quello che mi ha convinto che aveva senso approfondirlo. Introdotto nel 1996, il Palm Pilot era un dispositivo palmare con quattro funzioni basiche: un calendario, un'agenda indirizzi, una lista di cose da fare, ed un semplice blocco notes. Il Pilot e' stato il primo PDA (Personal Digital Assistant) di successo. Ma Jeff Hawkins, cofondatore di Palm ed uno degli inventori del Pilot, non dava per scontato che il PDA avrebbe avuto successo. Al contrario. Secondo un articolo comparso nel 1998 sulla rivista Time [grassetto mio]: Hawkins, 40 anni, direttore tecnologico di Palm e creatore del Pilot, aveva progettato uno dei primi computer palmari, il GRiDPad, una decina di anni prima. Era una meraviglia ingegneristica ma un fallimento di mercato perché, dice Hawkins, era ancora troppo grande. Deciso a non fare due volte lo stesso sbaglio, quando i suoi colleghi gli chiedevano quanto grande dovesse essere il nuovo dispositivo rispondeva Proviamo come il taschino della camicia. Nel suo garage tagliò un blocchetto di legno che entrasse nel taschino. E poi se lo portò in giro per mesi, facendo finta che fosse un computer. Sei libero mercoledì prossimo a pranzo? Hawkins tirava fuori il pezzo di legno e toccava lo schermo immaginario per vedere la sua agenda. Se aveva bisogno di un numero di telefono, faceva finta di leggerlo sul pezzo di legno. Di tanto in tanto provava diverse configurazioni dei pulsanti usando dei pezzi di carta incollati sul legno. 15

16 Ecco la foto del pretotipo che Jeff costruì (lo puoi vedere dal vero nel Museo della Storia del Computer a Mountain View, California): Posso solo immaginare la reazione delle persone quando Hawkins estraeva un blocchetto di legno dal taschino e lo usava come se fosse un dispositivo funzionante. Avranno pensato che era pazzo. Un volpone, altro che pazzo! Quel pezzo di legno avvolto in un foglio di carta con dei disegni convinse Hawkins di essere sulla strada giusta. Aveva risposto alla prima, e più importante, domanda: Se avessi un Pilot, me lo porterei dietro e lo userei? E la sua risposta era un secco sì! Aveva capito di avere la cosa giusta; solo adesso poteva concentrarsi sulla successiva serie di domande, come: riusciamo a farlo così piccolo? quanto costerebbe costruirlo? Quanto durerebbero le batterie? era giunto il momento di investire in un vero prototipo. Il Palm Pilot non è stato semplicemente un successo, ma un enorme successo che ha lasciato il segno. Il Pilot è stato il predecessore dei moderni smartphone. E tutto partendo da un semplice pezzo di legno, proprio come Pinocchio. 16

17 Fallo per Finta Prima di Farlo per Davvero Le storie del riconoscimento vocale e del Palm hanno molte cose in comune. In entrambi i casi i creatori avevano dei dubbi sull'effettiva utilità e livello di adozione della loro innovazione. Era una figata (si può dire?) Aveva senso. Risolveva un problema. Ma era la cosa giusta? Lo avrebbero realmente usato? Jeff Hawkins in particolare si era appena scottato investendo anni per sviluppare un prodotto, il GridPad, che era una meraviglia ingegneristica ma un fallimento commerciale (cioè la cosa sbagliata) ed era determinato a non commettere lo stesso errore una seconda volta. A causa di questi dubbi entrambi i team hanno voluto testare l'utilità della loro idea con un prototipo che permettesse di ottenere indicazioni reali di utilizzo del prodotto (piuttosto che opinioni sul prodotto) prima di impegnarsi a svilupparlo. In entrambi i casi però anche lo sviluppo di un vero prototipo (una versione grezza ma funzionante del prodotto) avrebbe richiesto un sacco di tempo ed un significativo investimento in ricerca e sviluppo. La loro risposta alla necessità di un vero prototipo è stata di fare finta, ossia pretendere, di averlo (e introduciamolo questo inglesismo, peraltro con una parola che deriva dal latino!) Nel caso del riconoscimento vocale, l'hardware ed il software erano sostituiti con un piccolo trucco, mentre nel caso del Pilot le funzionalità erano sostituite dall'immaginazione di Hawkins, fallo per finta prima di farlo per davvero. Queste due storie mi hanno colpito perché sono così diverse dal solito approccio seguito dalle persone e aziende quando hanno un'idea innovativa da realizzare. La maggior parte delle persone si innamora della propria idea (la loro cosa) e dà per scontato che avrà successo (cioè che è la cosa giusta), quindi iniziano subito a realizzarla. Fanno per così dire una falsa partenza focalizzandosi ed investendo sulle cose sbagliate al momento sbagliato. Più precisamente, investono troppo e troppo presto per creare una prima versione del prodotto con troppe caratteristiche, troppe funzionalità e troppo ripulita. 17

18 Pensano di sapere che cosa vuole la gente. Fanno l'ipotesi che se costruiscono bene la cosa, le persone la vorranno. Nella maggior parte dei casi, le loro idee ed ipotesi si rivelano sia sbagliate che costose. Pretotipare: Nasce una Nuova Parola. Più pensavo agli esperimenti di IBM e Palm Pilot, più mi convincevo che quello che avevano fatto i due team non solo era intelligente, ma si era rivelato un passo cruciale nel processo di sviluppo di prodotti innovativi. Un passo che la maggior parte delle persone salta e spesso finisce per pagarne care le conseguenze. Nell'arco di diversi mesi ho condiviso queste storie con decine di colleghi, amici, imprenditori, VC, ingegneri e product manager. Stranamente nessuno aveva mai sentito prima questi due esempi. Tutti però erano ugualmente impressionati dall'intelligente soluzione di farlo per finta prima di farlo per davvero, e diversi di loro mi hanno detto cose tipo Se solo avessi fatto qualcosa di simile prima di buttare tutto quel tempo e soldi nella mia ultima idea! Mi sono reso conto di aver trovato qualcosa di importante e di valore che sebbene né nuovo né originale, non era né conosciuto né tanto meno praticato. Al contrario. Ma questo qualcosa non aveva un nome che lo descrivesse, e ho pensato invece che meritava di averlo per poter essere conosciuto, discusso e adottato più ampiamente. Quindi ho iniziato a pensare a un possibile termine per questo concetto. (Nota: quando ho iniziato a pensare alla pretotipazione, non conoscevo ancora il grande movimento di Eric Ries, il Lean Startup, né il termine MVP, Prodotto Minimo Realizzabile. Ma della relazione tra pretotipazione e MVP parleremo più avanti.) Dal momento che in entrambi gli esempi un elemento chiave è il fatto di fare finta, ossia pretendere (in IBM pretendevano di aver costruito un sistema di riconoscimento vocale e Jeff Hawkins pretendeva di avere un Palm Pilot nel taschino), la prima parola che mi è venuta in mente è pretendotipo urca! Il secondo tentativo di coniare una nuova parola è stato ancora peggiore. Siccome l'idea di base era di fare un rapido test di un'idea prima di investire in un prototipo, ho pensato 18

19 alla parola preprototipo aiuto! Fortunatamente queste due orribili parole contenevano il seme per un termine molto migliore. Togliendo un paio di lettere qua e là ho coniato la parola pretotipo. Molto meglio. Quindi un pretotipo è il risultato di un processo di pretotipazione. Le parole pretotipo e pretotipazione mi piacevano, ma davvero ero il primo ad usarle? Forse qualcun altro le aveva già usate e deteneva qualche sorta di diritto sul loro uso e significato. Ho subito ricercato con Google la parola pretotipazione. Per la mia gioia la risposta di Google era Intendevi prototipazione? Google pensava che avessi sbagliato a scrivere la parola e mi proponeva una serie di risultati per prototipazione, buon segno. Quando ho insistito che non intendevo prototipazione ma proprio pretotipazione, Google mi mostrava una serie relativamente piccola di pagine in cui c'era un errore di battitura della parola prototipazione. Una ricerca con la parola pretotipo dava dei risultati simili. Era finalmente chiaro. Avevo trovato una parola nuova che nessuno stava usando. Ancora meglio, i nomi di dominio pretotyping [.com e.org] e pretotype [.com e.org] erano anche disponibili. Il mio primo impulso è stato di usare la mia carta di credito per comprarli tutti, ma mi sono reso conto che avrei violato il messaggio chiave della pretotipazione: avrei investito in qualcosa di cui non ero ancora sicuro che ne valesse la pena. Anche se mi sarebbe costato solo pochi Euro riservare i nomi di dominio, era in gioco il principio. Pensavo che pretotipo e pretotipazione fossero ottime parole per descrivere un grande concetto, ma l'avrebbero pensata così anche gli altri? Dovevo pretotipare la pretotipazione. Fortunatamente, come parte del mio lavoro in Google, ho l'opportunità di parlare con un sacco di gente sul tema dell'innovazione, oltre a fare un sacco di presentazioni sull'argomento sia a clienti che ad altri colleghi. Quindi, oltre che parlare dei due esempi di IBM e Palm Pilot, ho iniziato ad usare le parole pretotipo e pretotipazione in tutte le mie presentazioni, riunioni e discussioni. Ogni volta i partecipanti rispondevano molto positivamente sia ai concetti che alle parole. Mi mandavano esempi dei loro pretotipi, chiedendomi suggerimenti su come pretotipare le loro idee, e si accordavano tra di loro e con i loro manager per pretotipare idee prima di realizzarle. Sembrava proprio che fossi sulla strada giusta. 19

20 Un giorno ricevo una mail dal direttore di una delle più grandi agenzie pubblicitarie del mondo che aveva partecipato a uno dei miei seminari sull'innovazione. Ringrazia l'organizzatore per il seminario, dice che lui e il suo team si sono innamorati del concetto di pretotipo e che...la parola pretotipo è diventata di uso comune nel lessico aziendale. Quel giorno ho saputo di avere sufficienti evidenze che pretotipo e pretotipazione erano le parole giuste per il concetto giusto, e mi sono sentito sicuro a fare il passo di investire un paio di Euro per acquistare finalmente i nomi di dominio. Cosa Significa Pretotipare Sono convinto che gli esempi sono strumento migliore per spiegare la pretotipazione, però credo valga anche la pena di creare una definizione. Una definizione formale, di quelle che trovi nei dizionari, potrebbe essere: Pretotipare, verbo: verificare l'interesse iniziale e l'effettiva utilizzazione di un potenziale nuovo prodotto simulandone l'esperienza con il minimo investimento di tempo e denaro. E questa potrebbe essere una definizione un po' meno formale: la Pretotipazione è un modo veloce ed economico per verificare un'idea creando versioni estremamente semplificate, non funzionali o virtuali del prodotto stesso per confermare l'ipotesi che se lo costruiamo, i clienti lo useranno. O una versione ancora più informale: Pretotipazione: costruiscilo per finta prima di costruirlo per davvero! La mia definizione preferita di pretotipare si basa sul sottotitolo di questo libro: Assicurati, nella maniera più veloce ed economica possibile, che stai costruendo la cosa giusta prima di costruirla per bene. 20

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

condividi Alchimia Digitale >> ARTICOLI LAMPO

condividi Alchimia Digitale >> ARTICOLI LAMPO condividi Alchimia Digitale >> ARTICOLI LAMPO Introduzione Immagina questo... Ti siedi per scrivere un articolo. Apri un nuovo documento di testo sul tuo computer, metti le dita sulla tastiera... e poi

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

[NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video :

[NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video : [NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video : "Come essere pagato per generare contatti " Bene, oggi parliamo di soldi, e come farne di più, a partire proprio da ora, nel tuo business. Quindi,

Dettagli

www.internetbusinessvincente.com

www.internetbusinessvincente.com Come trovare nuovi clienti anche per prodotti poco ricercati (o che necessitano di essere spiegati per essere venduti). Raddoppiando il numero di contatti e dimezzando i costi per contatto. Caso studio

Dettagli

50 Template Di Articoli Copia/Incolla

50 Template Di Articoli Copia/Incolla 50 Template Di Articoli Copia/Incolla Come superare il blocco dello scrittore con questi 50 modelli di articoli, pronti, da utilizzare infinite volte Francesco Diolosà Luca Datteo www.alchimiadigitale.com

Dettagli

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 6. Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo.

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 6. Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo. PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... pazza! MODULO 6 Eccoci arrivate alla fine di questo percorso con il sesto ed ultimo modulo. Dopo aver ragionato su quanto una spiccata consapevolezza

Dettagli

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente Una tecnica di Persuasore Segreta svelata dal sito www.persuasionesvelata.com di Marcello Marchese Copyright 2010-2011 1 / 8 www.persuasionesvelata.com Sommario

Dettagli

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati).

CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). CONSIGLI PER GIOVANI NAVIGANTI (anche già navigati). HEY! SONO QUI! (Ovvero come cerco l attenzione). Farsi notare su internet può essere il tuo modo di esprimerti. Essere apprezzati dagli altri è così

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Tempo di lettura: 5 minuti Marco Zamboni 1 Chi sono e cos è questo Report Mi presento, mi chiamo Marco Zamboni e sono un imprenditore di Verona, nel mio lavoro principale

Dettagli

Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento

Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento Il Piano Finanziario Parte 2: Equilibrio e Investimento Non aspettare, il tempo non potrà mai essere " quello giusto". Inizia da dove ti trovi, e lavora con qualsiasi strumento di cui disponi, troverai

Dettagli

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19

Angeli - Voglio Di Piu' Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 01:19 01 - Voglio Di Piu' Era li', era li', era li' e piangeva ma che cazzo hai non c'e' piu',non c'e' piu',non c'e' piu' e' andato se ne e' andato via da qui Non c'e' niente che io possa fare puoi pensarmi,

Dettagli

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B,

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B, Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Hai lavorato tanto e adesso ti si prospettano diversi mesi in cui potrai rilassarti in vista della prossima estate. Sarebbe bello se fosse così semplice,

Dettagli

I PRIMI PASSI NEL NETWORK! MARKETING!

I PRIMI PASSI NEL NETWORK! MARKETING! I PRIMI PASSI NEL NETWORK MARKETING Ciao mi chiamo Fabio Marchione abito in brianza e sono un normale padre di famiglia, vengo dal mondo della ristorazione nel quale ho lavorato per parecchi anni. Nel

Dettagli

La dura realtà del guadagno online.

La dura realtà del guadagno online. La dura realtà del guadagno online. www.come-fare-soldi-online.info guadagnare con Internet Introduzione base sul guadagno Online 1 Distribuito da: da: Alessandro Cuoghi come-fare-soldi-online.info.info

Dettagli

il tuo servizio di web marketing costa troppo

il tuo servizio di web marketing costa troppo il tuo servizio di web marketing costa troppo LE 20 TECNICHE PIù POTENTI per demolire QUESTA obiezione > Nota del Curatore della collana Prima di tutto voglio ringraziarti. So che ha inserito la tua mail

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI

COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT COME FARE SOLDI E CARRIERA RA NEGLI ANNI DELLA CRISI Scopri i Segreti della Professione più richiesta in Italia nei prossimi anni. www.tagliabollette.com Complimenti! Se stai leggendo questo

Dettagli

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Tempo di lettura: 5 minuti Marco Zamboni 1 Chi sono e cos è questo Report Mi presento, mi chiamo Marco Zamboni e sono un imprenditore di Verona, nel mio lavoro principale

Dettagli

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video)

TNT IV. Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) TNT IV Il Diavolo è meno brutto di come ce lo dipingono!!! (Guarda il video) Al fine di aiutare la comprensione delle principali tecniche di Joe, soprattutto quelle spiegate nelle appendici del libro che

Dettagli

1/ Internet e i sistemi automatici

1/ Internet e i sistemi automatici Dario Martinis e Andrea Deltetto hanno generato online oltre 700.000 euro di profitto netto in pochi anni, collaborato a tempo pieno con società online dai fatturati multi-milionari e insegnato ad oltre

Dettagli

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito Vivere il Sogno Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito VIVERE IL SOGNO!!! 4 semplici passi per la TUA indipendenza finanziaria (Il Network Marketing)

Dettagli

Una risposta ad una domanda difficile

Una risposta ad una domanda difficile An Answer to a Tough Question Una risposta ad una domanda difficile By Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Un certo numero di persone nel corso degli anni mi hanno chiesto

Dettagli

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri.

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri. 6 LEZIONE: Algoritmi Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10-25 Minuti (a seconda che tu abbia dei Tangram disponibili o debba tagliarli a mano) Obiettivo Principale: Spiegare come

Dettagli

1/ Internet e i sistemi automatici

1/ Internet e i sistemi automatici Dario Martinis e Andrea Deltetto hanno generato online oltre 700.000 euro di profitto netto in pochi anni, collaborato a tempo pieno con società online dai fatturati multi-milionari e insegnato ad oltre

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 20 Come scegliere il gestore telefonico In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni sulla scelta del gestore telefonico parole relative alla scelta del gestore telefonico la

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile.

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. di Pier Francesco Piccolomini 1 Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. Oggi attraverso questa gigantesca

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

1. Scrivere ad amici e parenti

1. Scrivere ad amici e parenti 1. Scrivere ad amici e parenti In questo capitolo ci concentreremo sulle lettere per le persone che conosciamo. Normalmente si tratta di lettere i cui argomenti sono piuttosto vari, in quanto i nostri

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

Pompei, area archeologica.

Pompei, area archeologica. Pompei, area archeologica. Quello che impressione è l atteggiamento di queste persone nell ultimo momento di vita. Cercano di coprirsi da qualcosa. Si intuisce che il motivo principale della causa è il

Dettagli

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1)

Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Abbi il piacere di leggere fino alla fine...(poi pensa... E scegli l opzione numero 1) Cos è il virtu@le? Un giorno entrai di fretta e molto affamato in un ristorante. Scelsi un tavolo lontano da tutti,

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

La cenerentola di casa

La cenerentola di casa La cenerentola di casa Audrina Assamoi LA CENERENTOLA DI CASA CABLAN romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Audrina Assamoi Tutti i diritti riservati Questa storia è dedicata a tutti quelli che

Dettagli

"Gli Elementi del Successo" non sono per Tutti. Sono per te?

Gli Elementi del Successo non sono per Tutti. Sono per te? "Gli Elementi del Successo" non sono per Tutti. Sono per te? Stiamo cercando persone che possano avere successo nel MLM. Come abbiamo fatto noi. E come vogliamo fare ancora quando c'è il "business perfetto

Dettagli

COME LIMITIAMO NOI STESSI

COME LIMITIAMO NOI STESSI COME LIMITIAMO NOI STESSI 1 Il 63 % delle persone crede che il raggiungimento dei propri obiettivi finanziari sia possibile solo attraverso una grossa vincita Non si può ottenere quello che non si riesce

Dettagli

C O M E U S A R E FACEBOOK ADS 7 E R R O R I D A P R I M A D I C R E A R E Q U A L S I A S I A N N U N C I O

C O M E U S A R E FACEBOOK ADS 7 E R R O R I D A P R I M A D I C R E A R E Q U A L S I A S I A N N U N C I O C O M E U S A R E FACEBOOK ADS 7 E R R O R I D A P R I M A D I C R E A R E Q U A L S I A S I A N N U N C I O Ciao sono Alessio Giampieri, web marketer e consulente da 5 anni. Ho scritto questa guida con

Dettagli

Introduzione dell autore

Introduzione dell autore Introduzione dell autore Scrivo questo libro nel gennaio del 1998, in pieno boom della Borsa italiana, sapendo che arriverà il tempo in cui i molti che si sono avvicinati a Piazza degli Affari, allettati

Dettagli

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER

SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER SLOWEAR A SLOW TALE CONTEST GIULIA MENICONZI UN AMORE IMPOSSIBILE PARTNER Idea Una ragazza è innamorata della sua istruttrice, ma è spaventata da questo sentimento, non avendo mai provato nulla per una

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 20 Come scegliere il gestore telefonico CHIAVI In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni sulla scelta del gestore telefonico parole relative alla scelta del gestore telefonico

Dettagli

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa

Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Benvenuto/a o bentornato/a Non ho idea se è la prima volta che vedi un mio prodotto oppure se in passato le nostre strade si sono già incrociate, poco importa Non pensare di trovare 250 pagine da leggere,

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING

DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING Guida Pratica per Evitare gli Errori da Principianti e Imparare a Guadagnare con il Forex 2 Titolo LE BASI DEL FOREX TRADING Autore Davide Colonnello Editore

Dettagli

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica.

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica. PREMESSA I libri e i corsi di 123imparoastudiare nascono da un esperienza e un idea. L esperienza è quella di decenni di insegnamento, al liceo e all università, miei e dei miei collaboratori. Esperienza

Dettagli

Le fondamenta del successo

Le fondamenta del successo 13 October 2014 Le fondamenta del successo Articolo a cura di Nicola Doro - Responsabile Commerciale Ad Hoc Le fondamenta del successo? Responsabilità al 100%! Le persone di successo si assumono il 100%

Dettagli

REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA

REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA Principi, obiettivi e istruzioni IL SOSTEGNO A DISTANZA che cos è Con il termine Sostegno a Distanza si vuole convenzionalmente indicare una forma di solidarietà, oggi molto

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

LA FATTURA ELETTRONICA di Giuliano Marrucci

LA FATTURA ELETTRONICA di Giuliano Marrucci LA FATTURA ELETTRONICA di Giuliano Marrucci FUORI CAMPO Luca Richelli insegna informatica musicale al conservatorio di Verona. E siccome di informatica ci capisce, quando a fine corso ha dovuto fare la

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N. 3 LA SCUOLA CORSI DI ITALIANO PER STRANIERI A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa - 2011 DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno, sono

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA

LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA C A N I D A S S I S T E N Z A F I D E S LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA r Mirjam Spinnler e Bayou Caro Bayou, che cosa farei senza di te? Con te la mia vita è più semplice, allegra e colorata.

Dettagli

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra BG Ingénieurs Conseil, Ginevra Diego Salamon, datore di lavoro Su incarico dell AI la Cadschool, istituto di formazione per la pianificazione e l illustrazione informatica, ci ha chiesto se potevamo assumere

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Componenti di un computer: Hardware, Software e caratteristiche delle periferiche. SECONDA LEZIONE: Elementi principali dello schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse,

Dettagli

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio?

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Carlo Cosmelli, Dipartimento di Fisica, Sapienza Università di Roma Abbiamo un problema, un grosso

Dettagli

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO

APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CICLICO FS- BORSA ATTENZIONE: ATTENDI QUALCHE SECONDO PER IL CORRETTO CARICAMENTO DEL MANUALE APPROFONDIMENTO 2 METODO CICLICO METODO CHE UTILIZZO PER LE MIE ANALISI - 1 - www.fsborsa.com NOTE SUL

Dettagli

Claudio Bencivenga IL PINGUINO

Claudio Bencivenga IL PINGUINO Claudio Bencivenga IL PINGUINO 1 by Claudio Bencivenga tutti i diritti riservati 2 a mia Madre che mi raccontò la storia del pignuino Nino a Barbara che mi aiuta sempre in tutto 3 4 1. IL PINGUINO C era

Dettagli

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Un corso di Marco De Veglia Brand Positioning: la chiave segreta del marketing Mi occupo di Brand Positioning

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti 10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti Nel 2013 hanno chiuso in Italia oltre 50.000 aziende, con un aumento di oltre

Dettagli

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare.

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare. 1.1. Ognuno di noi si può porre le stesse domande: chi sono io? Che cosa ci faccio qui? Quale è il senso della mia esistenza, della mia vita su questa terra? Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso

Dettagli

TESTO SCRITTO DI INGRESSO

TESTO SCRITTO DI INGRESSO TESTO SCRITTO DI INGRESSO COGNOME NOME INDIRIZZO NAZIONALITA TEL. ABITAZIONE/ CELLULARE PROFESSIONE DATA RISERVATO ALLA SCUOLA LIVELLO NOTE TOTALE DOMANDE 70 TOTALE ERRORI Test Livello B1 B2 (intermedio

Dettagli

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI EURO RUN: IL GIOCO www.nuove-banconote-euro.eu ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato e anche

Dettagli

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI EURO RUN: IL GIOCO www.nuove-banconote-euro.eu ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI - 2 - Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato e

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo.

Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo. Il vuoto Una tazza di tè Un maestro giapponese ricevette la visita di un professore universitario (filosofo, ndr) che era andato da lui per interrogarlo. Il maestro servì il tè. Colmò la tazza del suo

Dettagli

Questa guida ti spiega come usare l applicazione freetime fin dalla prima volta.!

Questa guida ti spiega come usare l applicazione freetime fin dalla prima volta.! freetime more business Manuale d uso versione 1.0 Requisiti essenziali per procedere all uso di freetime sono: essere in possesso di una licenza valida (anche Trial) aver scaricato l applicazione sul vostro

Dettagli

SpesaModerna Per ANDROID

SpesaModerna Per ANDROID SpesaModerna Per ANDROID Presentazione Questo manuale vuole essere un punto di inizio per l'utilizzo dell'applicazione Spesamoderna.it per Smartphone e tablet con sistema operativo Android. L'applicazione,

Dettagli

L AZIENDUCCIA. Personaggi: Cav. Persichetti, Agente 008, Cav. Berluscotti, Assunto.

L AZIENDUCCIA. Personaggi: Cav. Persichetti, Agente 008, Cav. Berluscotti, Assunto. L AZIENDUCCIA Analisi: Sketch con molte battute dove per una buona riuscita devono essere ben caratterizzati i personaggi. Il Cavalier Persichetti e il cavalier Berluscotti devono essere 2 industriali

Dettagli

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai:

Unità 6. Al Pronto Soccorso. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1. In questa unità imparerai: Unità 6 Al Pronto Soccorso In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come funziona il Pronto Soccorso parole relative all accesso e al ricovero al Pronto Soccorso l uso degli

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed.

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed. Cristiano Carli BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com I ed. marzo 2014 Copertina: Giulia Tessari about me giulia.tessari@gmail.com DISCLAIMER

Dettagli

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO SO Office Solutions Con la Office Solutions da oggi. La realizzazione di qualsiasi progetto parte da un attenta analisi svolta con il Cliente per studiare insieme le esigenze al fine di individuare le

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

ESSERE FELICI E MEGLIO!

ESSERE FELICI E MEGLIO! ESSERE FELICI E MEGLIO! I 5 MOTIVI PER ESSERLO di Carla Favazza Questo manuale contiene materiale protetto dalle leggi sul Copyright nazionale ed internazionale. Qualsiasi riproduzione senza il consenso

Dettagli

Alcol: sai cosa bevi? Più sai meno rischi! UN PROGRAMMA IN 6 PUNTI PER CAMBIARE LE ABITUDINI DEVI SMETTERE DI BERE? quando smettere di bere

Alcol: sai cosa bevi? Più sai meno rischi! UN PROGRAMMA IN 6 PUNTI PER CAMBIARE LE ABITUDINI DEVI SMETTERE DI BERE? quando smettere di bere quando smettere di bere DEVI SMETTERE DI BERE? Se il bere é una scelta libera e consapevole da parte di un individuo, é anche vero che molti non si trovano nelle condizioni di poter bere e continuare a

Dettagli

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 Indice Introduzione pag. 9 Ringraziamenti» 13 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 1. I contenuti curati, interessanti e utili aiutano il business» 15 2. Le aziende

Dettagli

Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia

Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia Un imprenditore capisce il marketing? Pensare che un imprenditore non capisca il marketing e' come pensare che una madre

Dettagli

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini:

1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 1 1. Ascolta la canzone e metti in ordine le immagini: Pag. 2 Adesso guarda il video della canzone e verifica le tue risposte. 2. Prova a rispondere alle domande adesso: Dove si sono incontrati? Perché

Dettagli

E ora, col cuore leggero per lo scampato pericolo, andiamo ad approfondire, e a scoprire:

E ora, col cuore leggero per lo scampato pericolo, andiamo ad approfondire, e a scoprire: di Pier Francesco Piccolomini 1 Dopo aver spiegato come si accende il computer e come si usano mouse e tastiera, con questa terza puntata della nostra guida entriamo trionfalmente all interno del PC, dove

Dettagli

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana giugno 2011 PARLARE Livello MATERIALE PER L INTERVISTATORE 2 PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo.

La felicità per me è un sinonimo del divertimento quindi io non ho un obiettivo vero e proprio. Spero in futuro di averlo. Riflessioni sulla felicità.. Non so se sto raggiungendo la felicità, di certo stanno accadendo cose che mi rendono molto più felice degli anni passati. Per me la felicità consiste nel stare bene con se

Dettagli

COME GESTIRE UN BLOG AZIENDALE

COME GESTIRE UN BLOG AZIENDALE Registro 10 COME GESTIRE UN BLOG AZIENDALE Consigli per comunicare con efficacia TIPS&TRICKS DI RICCARDO SCANDELLARI INDEX 3 5 9 13 Introduzione Blog aziendale: a chi serve e perché Come usare efficacemente

Dettagli

Trading con l arbitraggio

Trading con l arbitraggio Trading con l arbitraggio Tradare senza rischi? Un giorno il giovane apprendista di trading si avvicinò al suo maestro con l'aria sconfitta. "Maestro, ho capito che le perdite sono parte della mia vita

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2 Scuola media di Giornico L affettività e la sessualità, tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio Progetto sostenuto dal GLES 2 Dai sensi all azione Sensi Sensazioni Emozioni Sentimenti

Dettagli

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100%

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% Risparmiare in acquisto è sicuramente una regola fondamentale da rispettare in tutti i casi e ci consente di ottenere un ritorno del 22,1% all

Dettagli

CONGRATULAZIONI E BENVENUTO NEL TUO NUOVO BUSINESS Lo scopo di questo training è di introdurti ad un nuovo modello di distribuzione

CONGRATULAZIONI E BENVENUTO NEL TUO NUOVO BUSINESS Lo scopo di questo training è di introdurti ad un nuovo modello di distribuzione CONGRATULAZIONI E BENVENUTO NEL TUO NUOVO BUSINESS Lo scopo di questo training è di introdurti ad un nuovo modello di distribuzione RAGGIUNGERE IL SUCCESSO NON È QUESTIONE DI FORTUNA O CASUALITÀ, MA LA

Dettagli

ESITI QUESTIONARIO DI GRADIMENTO (01.10.2011)

ESITI QUESTIONARIO DI GRADIMENTO (01.10.2011) 1 ESITI QUESTIONARIO DI GRADIMENTO (01.10.2011) Per favore, rispondi a tutte le domande. Totale Questionari pervenuti 128 1. Le informazioni che hai ricevuto nella giornata di oggi ti hanno permesso di

Dettagli

IL MIO CARO AMICO ROBERTO

IL MIO CARO AMICO ROBERTO IL MIO CARO AMICO ROBERTO Roberto è un mio caro amico, lo conosco da circa 16 anni, è un ragazzo sempre allegro, vive la vita alla giornata e anche ora che ha 25 anni il suo carattere non tende a cambiare,

Dettagli