Piano Nazionale Scuola Digitale draft di proposta per il progetto Classi Hig Tech 2.0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Piano Nazionale Scuola Digitale draft di proposta per il progetto Classi Hig Tech 2.0"

Transcript

1 Piano Nazionale Scuola Digitale draft di proposta per il progetto Classi Hig Tech 2.0 giugno 2012 pag.1

2 contenuti Gli ambienti di apprendimento pag. 3 Qual e` l ambiente di apprendimento piu idoneo? pag. 5 La soluzione SMART pag. 6 Descrizione della soluzione pag. 7 Riepilogo sintetico componenti della soluzione pag. 12 Contatti pag. 12 Link utili pag. 12 A proposito di SMART Technologies pag. 13 pag.2

3 Gli ambienti di apprendimento Il mondo dell educazione e quello della tecnologia non hanno mai viaggiato con gli stessi ritmi e la stessa velocità. Soltanto negli ultimi anni, per lo meno in Europa, si sta assistendo ad una progressiva e costante introduzione dei sistemi tecnologici all intero delle strutture scolastiche. L introduzione dell ICT in classe crea l esigenza di riconsiderare in un modo totalmente differente gli ambienti di apprendimento, dalla disposizione dell ambiente fisico (non trattata in questa sezione) sino alla corretta definizione dell ambiente integrato di apprendimento e relativo setting tecnologico. La situazione classica di apprendimento condiviso dall intera classe (whole class learning), dove l insegnante tiene la lezione coinvolgendo contemporaneamente tutti gli studenti, è arricchita dall utilizzo della LIM touchscreen. Utilizzando un software autore per la didattica collaborativa, contenuti multimediali ad hoc e l accesso alle risorse del web, la fase di apprendimento è arricchita da contenuti dinamici e interattivi in grado di aumentare il livello di coinvolgimento, attenzione e interazione degli studenti. Nell ambito dell attuale rivoluzione tecnologica che sta investendo la scuola italiana, la LIM rappresenta lo strumento tecnologico che se introdotto in modo efficace ed adeguato, può portare a rivedere le metodologie didattiche e, di conseguenza, i processi della formazione. I benefici apportati da questo strumento non riguardano solo gli allievi ed il loro apprendimento, ma anche e soprattutto il modo in cui viene prodotta, condivisa e comunicata la conoscenza, particolarmente in una prospettiva di sistemi di rete. La tecnologia permette di definire altresì una situazione di apprendimento per gruppi di studenti (small group learning). In questo ambiente la collaborazione nell ambito del gruppo avviene per mezzo di una superficie interattiva multi touch, con lezioni interattive pensate per favorire il lavoro di gruppo e l interazione tra gli studenti. Le lezioni sono create tramite il software autore in dotazione, partendo da una vasta scelta di templates precaricati. pag.3

4 L ultimo ambiente di apprendimento reso possibile dai nuovi devices è quello dell apprendimento individuale (personal learning), la configurazione nella quale ogni alunno è dotato di un dispositivo (PC, notebook) con il quale interagire nella fase di apprendimento in modo coordinato ma secondo il proprio stile individuale, e con la possibilita di condivisione delle proprie attivita con l intera classe. Infine, l utilizzo della rete consente l implementazione di situazioni di apprendimento remoto (remote learning), a consentire la partecipazione interattiva alle lezioni anche da parte di studenti impossibilitati alla presenza fisica in aula, e anche alla condivisione di lezioni tra classi/ istituti di diversa collocazione geografica tra di loro. Un esempio concreto in Italia di tale possibilita trova riscontro nel progetto Marinando, la scuola da frequentare dove si vive: apprendere rompendo l isolamento. pag.4

5 Qual è l ambiente di apprendimento piu idoneo? Secondo la filosofia SMART, nessuno degli ambienti descritto precedentemente ha una predominanza sugli altri, ma ciascuno di essi ha una propria valenza didattica in funzione della specifica situazione di apprendimento/ insegnamento. L ambiente di apprendimento piu idoneo e lungimirante è quindi quello che permette all insegnante di passare nel modo piu intuitivo e semplice possibile da una situazione all altra in funzione della tipologia di lezione, attivita, alunni, che si trova ad affrontare in uno specifico momento dell insegnamento in aula. Partendo da questa filosofia, SMART ha sviluppato una soluzione ICT completa per l aula interattiva che consente alla classe di lavorare in tutti e tre gli ambienti di apprendimento presi in cosiderazione, oltre alla situazione di remote learning. La soluzione e basata sulla perfetta integrazione tra l hardware SMART e una piattaforma software espressamente realizzata per garantire al docente e agli alunni la massima flessibilita e intuitivita d uso. La soluzione è completamente aperta e scalabile sia dal punto di vista hardware che software, e consente di beneficiare dell apporto delle nuove tecnologie ICT durante tutto il ciclo di insegamento, dalla creazione delle lezioni alla loro divulgazione, dall apprendimento alla verifica. La soluzione richiede la presenza di una rete wireless in aula. pag.5

6 La soluzione SMART Il setting tecnologico proposto da SMART per l aula interattiva 2.0 è basato sui seguenti componenti chiave: LIM integrata SMART Board con interazione touch screen e videoproiettore a ultra corta focale SMART Tavoletta grafica wireless SMART Slate. Consente l interazione con la LIM da posizioni remote (es. il docente dal fondo aula, un alunno dal proprio banco). Dotazione individuale di Risponditori per gli alunni/allievi. Questi dispositivi possono essere utilizzati nelle materne, primarie e secondarie. Strumenti espressamente progettati per l ambito educational. Superficie interattiva per la didattica collaborativa SMART Table. Questo innovativo prodotto dispone di una superfice multi-touch con 48 punti di contatto simultanei per consentire l interazione gestuale di 4 alunni in contemporanea. Suite di software per la didattica collaborativa SMART Classroom Suite. Il pacchetto include il softtware collaborativo SMART Notebook, la versione per gli studenti SMART Notebook SE, SMART Sync per la gestione degli ambienti di apprendimento e SMART Response assessment software. Applicativo software SMART Bridgit, pacchetto per la collaborazione a distanza e remote learning. Pacchetto di training e sviluppo professionale per i docenti da parte di trainer certificati SMART. pag.6

7 Descrizione della soluzione SMART Il cuore della soluzione è rappresentato dalla suite software SMART, i cui applicativi integrano perfettamente tutte le periferiche hardware e garantiscono una perfetta uniformita di interfaccia grafica e immediatezza d uso durante tutte le operazioni. Questo consente ai docenti (non necessariamente specialisti in ambito ICT) di concentrarsi totalmente sulla fase pedagogica anzichè preoccuparsi della padronanza dello strumento. Questo aspetto ricopre un importanza primaria nel detrminare il successo in un processo di implementazione delle tecnologie in classe, minimizzando i rischi derivanti dal gap di informatizzazione tra immigrati e nativi digitali. SMART Classroom Suite SMART Classroom Suite è la prima learning software suite interattiva creata appositamente da SMART per gli insegnanti e gli studenti. Gli applicativi sono frutto dei feedback di docenti di tutto il mondo ricevuti tramite rigorosi programmi di beta testing prima del rilascio della versione commerciale. La soluzione SMART permette di gestire il ciclo completo dell attivita di classe: creare, insegnare, apprendere e verificare. Questi i componenti: SMART Notebook - Il pluri-premiato software SMART, per creare e gestire lezioni interattive su LIM da un unica applicazione. Interfaccia grafica intuitiva, accesso integrato alle librerie di risorse. SMART Sync Per la gestione dell aula interattiva e dei diversi ambienti di apprendimento, favorire la collaborazione, aumentare il focus, dare supporto diretto. SMART Reponse XX - sistema di risposta interattiva, gli studenti usano i telecomandi per rispondere immediatamente a domande e questionari, i risultati vengono calcolati, riepilogati e archiviati immediatamente dal software. SMART Response CE - Consente la verifica immediata del grado di apprendimento e partecipazione, aumenta istantaneamente il livello di coinvolgimento degli studenti nella lezione pag.7

8 SMART Notebook Software L applicativo SMART Notebook è il software per didattica collaborativa piu diffuso al mondo, potendo vantare oltre nuove attivazioni solo dalla release della versione 10 (Dicembre 2009) raggiungendo più di 30 milioni di studenti e insegnanti. Il software Notebook è il centro nevralgico della soluzione per la classe interattiva SMART. Il software SMART Notebook per l apprendimento collaborativo è un applicazione facile da usare che permette di aggiungere interattività alle lezioni grazie ad una vasta gamma di opzioni e risorse per l insegnamento. Il software SMART Notebook ha imposto nuovi standard nella creazione, la divulgazione e la gestione delle lezioni interattive grazie ad una sola, completa applicazione dall interfaccia semplice e intuitiva. Basato su di un architettura aperta e scalabile, Notebook puo integrare alla perfezione tutti i prodotti hardware e software di SMART, garantendo da un lato la massima semplicita d utilizzo e di implementazione, dall altro la protezione dell investimento grazie alla continua possibilita di aggiornamento gratuito. SMART Notebook Software SE student edition Il software SMART Notebook declinato per l utilizzo da parte degli studenti puo essere considerato come un vero e proprio quaderno/ diario digitale. Il software viene installato sui PC studenti e cosente lo svolgimento di attivita ricche di contenuti multimediali e interattivi. L applicativo non è da intendersi come un downgrade o una versione light del software docente, ma è anzi integrato con funzionalita aggiuntive come il diario e l archivio grafico, nonchè con una maggiore possibilita di personalizzazione per meglio incontrare le esigenze e le aspettative dei digital natives. SMART Notebook SE è disponibilie anche preinstallato su baraccialetti con chiavi USB integrate, per consentire agli studenti di svolgere le proprie attivita su un eventuale PC domestico qualora il PC di dotazione individuale debba rimanere in Istituto. pag.8

9 SMART Sync classroom management software In una aula interattiva evoluta il software SMART Sync permette al docente la gestione completa dell ambiente di apprendimento, consentendo di trasferire l attivita di classe da una esperienza collettiva a una individuale, sino alla gestione dei gruppi. Nell ambito della soluzione proposta, SMART Sync consente al docente di indirizzare l attivita didattica svolta dagli alunni sui propri PC individuali, di condividere l attivita di un singolo alunno con tutta la classe tramite la LIM, di monitorare e focalizzare l attivita dei singoli studenti, di inviare e ricevere dagli studenti i compiti digitali svolti tramite SMART Notebook SE, di integrare la superficie SMART Table nella lezione. Al riguardo del web, consente inoltre l abilitazione/disabilitazione della navigazione in internet degli studenti, nonché di limitare l accessibilita a una lista predefinita dal docente stesso di siti web. Tutto questo senza uscire dall applicazione didattica principale grazie alla perfetta integrazione con SMART Notebook, del quale riprende sia l interfaccia utente che la modalita di interazione. SMART Response CE Questo applicativo si prefigura come un plug in del software SMART Notebook, aggiungedo la funzionalita di verifica istantanea del grado di partecipazione degli studenti all attivita didattica. Nell ambito della soluzione proposta che include la dotazione individuale per gli studenti di un PC, il software SMART Response CE virtualizza la funzionalita classica dei risponditori interattivi, evitando l aggiunta di componentistica hardware. Pur disponendo di una capacita di reportistica integrata delle verifiche effettuate, l utilita principale del software non è quella della valutazione degli studenti bensi quella di fornire al docente uno strumento semplice e flessibile per ottenere feedback sul grado di apprendimento istantaneo della classe in merito all argomento trattato, permettendo cosi di modficare eventualmente lo stile di insegnamento in funzione dei risultati ottenuti. pag.9

10 SMART Bridgit software Il software per collaborazione remota SMART Bridgit consente l inclusione nel processo di apprendimento anche di studenti impossibilitati alla presenza fisica in classe purché dotati di un personal computer e di una connessione internet. L applicazione consente inoltre la condivisione della stessa esperienza di apprendimento tra piu classi sia all interno dello stesso istituto, sia con differenti locazioni geografiche. Benché il software sia sviluppato per rispondere alle esigenze di collaborative learning in senso lato, quindi non esclusivamente in ambito didattico a differenza degli altri applicativi descritti in precedenza, la sua funzionalita in ambito educational e ampiamente dimostrata da progetti di respiro mondiale e italiano (vedi Marettimo). La configurazione base di SMART Bridgit prevede una licenza server con capacita di gestire sino a cinque collegamenti client simultanei. pag.10

11 Sviluppo professionale e training Nonostante la soluzione SMART sia concepita per la massima semplicita e immediatezza d uso, l importanza della formazione ai docenti coinvolti rimane fondamentale, soprattutto in fase di start up. Se da un lato il training richiesto per la consocenza dei nuovi strumenti didattici risulta semplificato, dall altra il pieno e corretto utilizzo dal punto di vista pedagogico degli strumenti stessi richiede un modo completamente nuovo di concepire l attivita didattica. A supporto di questa importante e necessaria fase di sviluppo professionale, SMART puo vantare in Italia la presenza di uno SMART Certified Training Center, certificato e aggiornato dalla casa madre presso il quale hanno ottenuto la formazione necessaria e conseguito le relative certificazioni gli oltre 40 SMART Specialist italiani, aziende localizzate su tutto il territorio nazionale e in grado di erogare con la necessaria prossimita tutti i necessari corsi di formazione e sviluppo agli insegnanti coinvolti. Assistenza pre e post vendita Sempre grazie alla rete di specialisti di prossimita sul territorio italiano, SMART è in grado di fornire un completo supporto alle scuole sia nella fase progettuale, attuando la scalabilita necessaria della soluzione complessiva in funzione dell esigenza specifica o integrando componenti aggiuntivi qualora richiesto, sia nella fase di post vendita garantendo la massima tempestivita nella risoluzione di eventuali problemi. Risorse e contenuti Il software SMART Notebook dispone di una galleria di oltre elementi multimediali/ LO, oggetto di continui aggiornamenti gratuiti; altre risorse sono disponibili sulla community italiana degli utilizzatori SMART; per garantire la massima interoperabilita con gli utenti non SMART, i contenuti realizzati con il software autore notebook sono fruibili da chieunque, in ogni luogo, tramite una semplice connesione internet all applicazione cloud gratuita SMART Notebook Express. pag.11

12 Riepilogo sintetico componenti della soluzione SMART codice descrizione quantita' SB880i5 SMART Board 77", LIM touchscreen integrata 1 WS200-1 SMART Slate, tavoletta grafica wireless 1 (a) ST-230i SMART Table, tavolo interattivo multitouch 1 (b) PC-xxxx PC docente 1 Reponse-xxx Risponditori Interattivi 24 (c) SCS-100-S40 SMART Classroom Suite, licenza sino a 40 PC 1 BSS-SS SMART Bridgit, licenza server + 5 client 1 TSP-xxx Pacchetto di formazione e training 1 (a) componente opzionale (b) indicato solo per Scuola Primaria/ d Infanzia (c) esemplificativo, in funzione del numero degli studenti Contatti Roberto Vocella Intervideo srl Link utili sito istituzionale di SMART Technologies community italiana degli utenti SMART SMART Notebook express un tour virtuale nella classe interattiva SMART SMART Table demo progetto MARINANDO pag.12

13 A proposito di SMART Il gruppo SMART Technologies Inc. è una società pubblica fondata in Canada nel 1987 da Nancy Knowlton e David Martin, l inventore della lavagna interattiva multimediale consociuta in tutto il mondo con il logo SMART Board. Con oltre dipendenti, in larga parte ex docenti, SMART Technologies ha sede centrale a Calgary, in Canada, impianti di assemblaggio a Ottawa e Calgary (Canada) nonché a Budapest (Ungheria) per i prodotti destinati al mercato Europeo. Sedi operative sono inoltre presenti in Germania, Francia, Giappone e USA. SMART Technologies è pioniere e leader di mercato nel segmento delle Lavagne Interattive Multimediali con oltre il 50% di market share a livello globale (fonte Futuresource Consulting 2009). I prodotti SMART sono presenti in oltre aule di tutto il mondo e sono utilizzati per l insegnamento di oltre studenti in 175 paesi diversi. In Italia sono oltre le scuole che già utilizzano tecnologia SMART. La mission di SMART è quella di migliorare l esperienza di insegnamento e di apprendimento tramite l utilizzo della tecnologia in classe, con soluzioni adatte a tutte le esigenze dei diversi ambienti di apprendimento. La soluzione per l apprendimento di SMART è caratterizzata da un architettura totalmente aperta, scalabile, interoperabile e dall estrema facilita d uso. Quest ultima caratteristica da sempre contraddistingue ogni prodotto SMART, sviluppato con il feedback continuo di una vasta community di educatori. La soluzione SMART è sintetizzata dalla suite software SMART Classroom Suite, costruita attorno al pluripremiato software di collaborazione SMART Notebook, in grado di gestire il ciclo completo dell attivita di classe: creare, insegnare, apprendere e valutare. I prodotti per la collaborazione di SMART comprendono tra gli altri le LIM SMART Board, le tavolette interattive SMART Slate, i tavoli interattivi multitouch SMART Table, i risponditori interattivi SMART Response, leggii digitali interattivi, pannelli multitouch interattivi, nonché numerosi strumenti software tra i quali lo SMART Bridgit, sviluppato per il remote learning e la collaborazione a distanza. L impegno di SMART Technologies per la salvagurdia dell ambiente tramite la riduzione dell impatto ambientale delle proprie attivita, sia legate ai propri prodotti che ai processi delle proprie unita produttive è certificato dalla compliance con i piu severi standard, tra i quali: WEEE, RoHS, ISO9001, LEED,ISO pag.13

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it Indirizzi di studio 1. Meccanica, Meccatronica ed Energia 2. Elettronica ed Elettrotecnica 3. Informatica e Telecomunicazioni

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

Didattiche con la LIM

Didattiche con la LIM Didattiche con la LIM Modelli e prospettive Luca Ferrari Dipartimento di Scienze dell Educazione, Università di Bologna Index 1. Scenario 2. Definizione e caratteristiche 3. Un modello didattico problematico

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Che cos è la LIM? L utilizzo didattico della LIM La LIM consente di andare incontro a diversi stili

Che cos è la LIM? L utilizzo didattico della LIM La LIM consente di andare incontro a diversi stili Che cos è la LIM? La LIM, Lavagna Interattiva Multimediale, è una lavagna arricchita da potenzialità digitali e multimediali. Si tratta di una periferica collegata al computer, che rende possibile visualizzare

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Grazie per il suo interesse alla nuova tecnologia voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Cristina Brambilla Telefono 348.9897.337,

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Come verifico l acquisizione dei contenuti essenziali della mia disciplina

Come verifico l acquisizione dei contenuti essenziali della mia disciplina Riflessione didattica e valutazione Il questionario è stato somministrato a 187 docenti di italiano e matematica delle classi prime e seconde e docenti di alcuni Consigli di Classe delle 37 scuole che

Dettagli

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria Adriana Volpato P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria 19 Dicembre 2011 STRUMENTO didattico educativo individua gli strumenti fa emergere il vero alunno solo con DIAGNOSI consegnata si redige

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

PIATTAFORMA E-LEARNING SCORM 2004

PIATTAFORMA E-LEARNING SCORM 2004 Piattaforma e-learning certificata SCORM 2004 A te la scelta... DynDevice LCMS fa parte della Suite di Applicazioni Web DynDevice ECM, un prodotto Mega Italia Media. PIATTAFORMA E-LEARNING SCORM 2004 Basata

Dettagli

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO

LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO nota tecnica ACCREDITAMENTO DELLE INIZIATIVE DI FORMAZIONE A DISTANZA Sommario 1. Iniziative

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 TECNOLOGIA CLASSE PRIMA PRIMARIA

Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 TECNOLOGIA CLASSE PRIMA PRIMARIA Istituto Maddalena di Canossa Corso Garibaldi 60-27100 Pavia Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di 1 grado Programmazione educativo-didattica didattica anno scolastico 2014-2015 TECNOLOGIA

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Condivisione di pratiche organizzative e didattiche per l inclusione scolastica degli alunni con Bisogni Educativi Speciali

Condivisione di pratiche organizzative e didattiche per l inclusione scolastica degli alunni con Bisogni Educativi Speciali Condivisione di pratiche organizzative e didattiche per l inclusione scolastica degli alunni con Bisogni Educativi Speciali Che cos è il Bisogno Educativo Speciale? Il Bisogno Educativo Speciale rappresenta

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO?

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO? Percorso B. Modulo 4 Ambienti di Apprendimento e TIC Guida sintetica agli Elementi Essenziali e Approfondimenti (di Antonio Ecca), e slide per i formatori. A cura di Alberto Pian (alberto.pian@fastwebnet.it)

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Sommario Premessa Definizione di VPN Rete Privata Virtuale VPN nel progetto Sa.Sol Desk Configurazione Esempi guidati Scenari futuri Premessa Tante Associazioni

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA

RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA RELAZIONE FINALE PROGETTO IDA VENUTI UN FORMATORE AID NELLA TUA SCUOLA A CURA DELLA DOTT.SSA MARIANGELA BRUNO (LOGOPEDISTA E FORMATRICE AID) ANNO SCOLASTICO 2011-2012 1 INDICE 1. ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO...

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI Pagina 1 di 5 PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER PREMESSA Il Protocollo di Accoglienza intende presentare procedure per promuovere l integrazione di alunni stranieri, rispondere ai loro bisogni formativi e rafforzare

Dettagli

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input

Problem Management. Obiettivi. Definizioni. Responsabilità. Attività. Input Problem Management Obiettivi Obiettivo del Problem Management e di minimizzare l effetto negativo sull organizzazione degli Incidenti e dei Problemi causati da errori nell infrastruttura e prevenire gli

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

Uno per tutti, tutti per uno.

Uno per tutti, tutti per uno. Uno per tutti, tutti per uno. Bologna, 09/02/2015 Dainese Roberto Educare attraverso il Cooperative Learning: stile attributivo e competenze metacognitive Chiara Trubini Marina Pinelli Psicologia - Università

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

A scuola con le LIM. Linee guida e consigli pratici per un uso consapevole e produttivo della LIM in classe.

A scuola con le LIM. Linee guida e consigli pratici per un uso consapevole e produttivo della LIM in classe. A scuola con le LIM Linee guida e consigli pratici per un uso consapevole e produttivo della LIM in classe. Realizzazione di Ubaldo Pernigo, Donato De Silvestri, Andrea Pescarin, Marco Tarocco, Claudio

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

8. Le scelte che determinano impatti sui costi

8. Le scelte che determinano impatti sui costi 8. Le scelte che determinano impatti sui costi 8.1 INTRODUZIONE Per valutare e controllare i costi di una soluzione e-learning è necessario conoscere in maniera approfondita i fattori da cui dipendono

Dettagli

Progetto di scuola 2.0 LA SCUOL@ ESTESA

Progetto di scuola 2.0 LA SCUOL@ ESTESA Denominazione scuola Progetto di scuola 2.0 LA SCUOL@ ESTESA DATI ANAGRAFICI SCUOLA CODICE MECCANOGRAFI CO DENOMINAZIONE ISTITUTO UDIS01600T ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE Arturo Malignani INDIRIZZO

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA PREMESSA A tutt oggi i documenti ufficiali a cui ogni docente di lingue straniere è chiamato a far riferimento nel suo lavoro quotidiano,

Dettagli

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Press Release TeamViewer introduce l applicazione per Outlook Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Goeppingen, Germania, 28 aprile 2015 TeamViewer, uno

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti Micro Focus Benvenuti nell'assistenza clienti Contenuti Benvenuti nell'assistenza clienti di Micro Focus... 2 I nostri servizi... 3 Informazioni preliminari... 3 Consegna del prodotto per via elettronica...

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli