A.S.D. AMATORI 3000 OLYMPIQUE INTERMEDIA 1-0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A.S.D. AMATORI 3000 OLYMPIQUE INTERMEDIA 1-0"

Transcript

1 Settimanale de Barì! Storie di vita Bariese e cazzate dal WEB Euro 0,00 1 spina Lunedì 19 Gennaio LO SPECIAL ONE DI CANALI PREPARA BENE IL MATCH A.S.D. AMATORI 3000 OLYMPIQUE INTERMEDIA 1-0 SPONSOR TECNICO CONTO ARANCIO PROMETTE GROSSI PREMI PER GLI ATLETI BARIESI: METTETEVELO NELLA ZUCCA dal nostro inviato PIRIMPIMPO ALL INTERNO Buon campionato a tutti. È con immenso piacere che torno a raccontare le gesta di un gruppo di uomini che da soli combattono ogni sabato contro il sistema (la famigerata UISP) per guadagnare un posto tra gli eroi. Da oggi non c è solo l Uomo Ragno, Mazinga Zeta o Lotti: ci sono anche Gianni Barrili e Gianni Carracoi i GEMELLI COL COGNOME DIVERSO Questo successo spropositato degli amatori bariesi ha costretto la De Agostini ad alternare le uscite dei DVD con le puntate di Holly e Benji con filmati amatoriali (mai temine fu più azzeccato) di Fabrizio Melis che gioca a bullare Eros durante una pausa degli allenamenti a Circillano Gentile. In questo freddo sabato di Gennaio gli atleti di Mister Doneddu devono affrontare una temibilissima squadra di lanuseiani e la tensione è tanta: perdere dei punti in casa non è un buon affare di questi tempi considerando la marea di risultati positivi ottenuti. Effettivamente Silvio e la sua squadra hanno una regolarità nelle vittorie seconda solo a quella che ha Alessia Marcuzzi nell andare al cesso visto che lei beve ACTIVIA con bifidus acti-regularis. Visto l eccessivo traffico in cui mi imbatto sul raccordo mignolo (chiamarlo anulare mi sembra eccessivo malgrado Barì si presenti al mio ritorno in patria come una grossa metropoli) giungo nel, per me, nuovissimo impianto di Barìnello dove trovo già schierati i ragazzi in campo intenti a giocare il loro solito bel calcio. AAAAAAHHH, come gioca bene Del PiEROSo direbbe Maurizio Mosca vedendo all opera il forte centrocampista bariese. In tribuna d onore scorgo il fortissimo Alberto Mucelli messo.segue A PAGINA 2 Amatori: Mister Doneddinho al Cosmos? Balle!! a pagina 03 Bariesi all estero: Girasole, Arbatax, A.S.D. Manziana, Perdasefogu e Loceri a pagina 03 Crucisardo: il cruciverba dei bariesi a pagina 05 Nonno saggio: la pillola di saggezza dell anziano a pagina 05 Dal Mondo: curiosità e stranezze dal mondo a pagina 05 Oroscopo: cosa vi dicono le stelle? a pagina 06 Barisardo: fuoco di S. Antonio a pagina 07 Barisardo: Il Baraonda compie 13 anni a pagina 07 Giovanissimi: Castor Barisardo 1-2 a pagina 07 Promozione: trasferta vittoriosa a pagina 08 4 risate a denti stretti: le barze della settimana a pagina 09 Sexicologa: i consigli della nostra sexy psicologa a pagina 10 Dediche: dediche e notizie dei nostri lettori a pagina 10 Serie A: classifica e risultati 19^ giornata a pagina 11 Indovina chi?: i bariesi di ieri e di oggi a pagina 11 Chuck, Reno, Meg Gyver e Charles a pagina 12 Per ricevere una copia per o pubblicare una storia su l amatore scrivete a - 01

2 CONTINUA DALLA PRIMA.. fuori causa da una brutta influenza ed è tanto il suo rammarico per la mancata convocazione <<Si dappu nau a Silvio ca chi si ponninti mali is cosasa tengiu su borsoni in su cofanu >>. Finalmente giunto in tribuna vedo i giocatori così schierati: Kimbo tra i pali, in difesa al centro ci sono l uomo del monte Melis e Andrea Casu (con cui ho avuto il piacere quest estate di scambiare qualche anguria no, non chiacchiere: angurie. Lui le sceglieva dal mucchio e io le davo a Melisi) a sinistra Mauro TANTO NON MI SCAPPI Mulas e a destra Mario Demontis, l uomo che ha scoperto il segreto dell eterne giovinezza. Al centro ci sono Brizio a fare il Pirlo ed Eros a fare KAKA, mentre sulle fasce destra e sinistra ci sono rispettivamente Micky Agus e Fabio Fanni. Tutto il peso dell attacco e nelle mani di Putzolessio al quale non hanno spiegato che al limite la CRESCINA si mette in testa e non sulle spalle, ed Enrico Piras. In panchina ci sono Gianni Barrili/Carracoi, Elio Lecca, Massimo Dettori e Antonio Y/J/Ioung (Antò, nella tua copia cancella le due lettere che sono in più). Al minuto 25 il risultato è ancora fermo sullo 0-0. Al 29 il grande Melis sgomita e nei pressi dell area avversaria guadagna una punizione che Enrico Piras trasforma ma, purtroppo, alta sulla traversa. È comunque un buon momento per i bariesi: la partita è vivace ed il ritmo è alto. Dopo due minuti sale in cattedra il Prof. Lessio che di prepotenza taglia l area avversaria e quasi da terra deposita in rete un potente diagonale. 1-0 e la capolista fa vedere di che pasta è fatta. Ma i lanuseesi non demordono e a centrocampo conquistano un sacco di palle. Che palle! È il minuto 33 quando il nostro super portierone Kimbo deve uscire in presa bassa per interrompere un azione pericolosa degli ospiti. Il match è ricco di capovolgimenti di fronte e al 35 Putzolo sembra avere la palla buona per andare sul 2-0 ma l arbitro fischia un fuorigioco. Lessio! Farsi pescare così non sta bene! Neanche un maccione nelle foggische di s abbe e sulimu si farebbe pescare così facilmente Stai attento. Al 37 è Melis che mette in mostra tutta la sua esplosività nelle corsa e a 300 all ora SRADICA la palla dai piedi dell attaccante avversario. Passa solo un minuto e ancora Kimbo deve intervenire di piede per allontanare le minacce dalla sua area di rigore. Con un Lanu6 in crescendo si chiude il primo tempo. In tribuna con me ci i signori Peppino, Rino e Mario (per i primi due nomi si può in alternativa leggere con la desinenza eddu: forse sono più conosciuti così); in lontananza scorgo un Sollai con un giubbotto color deserto del sahara : non so, forse è un miraggio Il secondo tempo inizia con i nostri amatori subito all attacco: Lessio di capoccione per Enrico Piras che mette in seria difficoltà il portiere avversario. Al 3 Mauro e Fabio cincischiano un po sulla palla ed Eros, a causa di questa indecisione, la perde. Ahia. Brizio è nei paraggi e in scivolata cerca di metterci una pezza Mi sa che la PEZZA, anzi la PEZZETTA la devono mettere gli avversari po acconciai cussu a terra Dopo due minuti sono i lanusenoiosi che si rendono pericolosi: un bel cross dalla destra viene deviato debolmente verso Kimbo che para facile. Dopo neanche un minuto è Melis che si immola contro un avversario per chiudergli lo specchio della porta. Gli avversari ci stanno schiacciando e allora il mister D. decide che è il momento di inserire forze fresche. Doppio cambio: entra Cuccu per Fabio e Elio per Enrico. I nostri eroi devono ancora registrare la squadra visto i due nuovi ingressi, quindi un po si soffre: è il solito Mauro Mulas che chiude su un avversario in maniera decisa. Tra il 13 e il 14 si assiste alla battaglia che Brizio ed Eros conducono a centro campo, ma è due minuti più tardi che l amatore 3000 si rende pericoloso con Elio che, involatosi sulla fascia sinistra, cerca il più lontano Miky. Quest ultimo sbaglia lo stop e sfuma un ottima occasione. E pensare che Lessio era appostato dietro un avversario come un chupacapra. Al 18 è ancora Elio il più pericoloso dei bariesi ma l arbitro fischia un fuorigioco. Al 22 Melis spedisce un pallone direttamente nell area avversaria: Cuccu, con un tempismo perfetto, impatta la palla ma purtroppo il tiro è alto. Per dimenticare questo quasi goal Cuccu salirà a Gairo per svagarsi. Rinfrancato. Passano solo due minuti e sono ancora Andrea Casu e Kimbo a difendere il vantaggio. Al 25 è il momento di Agus-Young, che non è il chitarrista degli AC/DC, ma è il cambio che effettua lo special one. È il minuto 28 quando Lessio spara da sinistra una cannonata che ovviamente nessuno riesce a deviare in rete. Nel minuto successivo Ale Melis spazza e, visto la forza con cui calcia, la palla va tanto in alto che nemmeno la forza gravitazionale terrestre la riporta giù. Un ringraziamento a Melis da parte di tutti i presunti avvistatori e ufologi del mondo: per qualche secondo hanno pensato <<Lo sapevamo che esistevano e che le navicelle sono tonde e gialle >>. Cuccu è in netta crescita e al 33 parte l Elio Lecca Show: serpentina stretta, difensore sul posto ma poi calcia a lato. Peccato. Al 35 è il momento di Max Dettori che rileva uno stanco Lessio. Tre minuti più tardi è clamorosa l occasione che sprecano i lanuseiani: la palla sfugge dalle manone di Kimbo ma i ragazzi si salvano. Nel minuto successivo gli avversari sono ancora pericolosi e sfiorano il pareggio. Ma quest anno la palla non entra. Mi dispiace per Ale Aresu, Giando, Cristian Farci e bottino. Sarà per un altra volta. Questa volta non voglio fare le pagelle il voto è unico, per tutti: 10, senza ombra di dubbio. Quando si è lì sulla vetta un motivo c è. Adesso Arzana. Solo un risultato possibile, come sempre. Un ringraziamento particolare va a Silvio perché mi ha dato ancora una volta la possibilità di scrivere dei miei excompagni di squadra. Se mai ci sarà, alla prossima. di P

3 AURORA ASS.NI E UNO SPONSOR L AMATORE 3000 RISULTATI SECONDA GIORNATA DI RITORNO Stella Rossa Tertenia A.S.D. Ilbono 3 0 A.C. Cardedu A.C. Ulassai 3 2 A.S.D. L AMATORE3000 Olympique Intermedia 1 0 A.C. Arzana F.C. Cosmos 1 0 Lo spiedo d Ogliastra Lo sport è vita Tortolì 2 2 SQUADRA CLASSIFICA PT G V P N GF GS CD L AMATORE A.C. Arzana A.C. Cardedu A.C. Ulassai Stella Rossa Tertenia F.C. Cosmos Olympique Intermedia Lo sport è vita Lo spiedo d Ogliastra A.S.D. Ilbono La panchina del Cosmos La verità è che il mister e i suoi fidati allievi si sono recati venerdì notte ad Arzana per studiare l avversaria di sabato prossimo che si trovava impegnata con il Cosmos Villagrande. Il fatto che il mister si trovasse nella panchina del Cosmos è dovuto solo al fatto che voleva vedere più da vicino i propri avversari di sabato prossimo. Attaccamento alla maglia e sacrificio per la causa, solo di questo si è trattato e anche un po di rincoglionimento viste le basse temperature del giorno che hanno costretto spesso e volentieri i presenti a spruzzarsi addosso il ghiaccio spray per riscaldarsi. Le due compagini ora sono a pari punti con l Arzana che deve recuperare una partita e quindi sabato prossimo L AMATORE3000 avrà a Il mister osserva gli avversari disposizione un solo risultato per raggiungere come minimo i rivali del polo nord, la vittoria. Una cosa è certa, vista la partita dell andata sabato per il pubblico ci sarà da divertirsi nel guardare una partita che promette spettacolo e bel gioco da parte di tutte due le squadre. di T.S. IL SARD ROCK E UNO SPONSOR L AMATORE 3000 IL MISTER AL COSMOS? FALSO ALLARME Si è trattato del TAM TAM del venerdì notte quando una voce non confermata girava negli ambienti notturni baresi. Mister Doneddinho stava per passare al COSMOS VILLAGRANDE portandosi con se due fidati giocatori, Ale Melis e Lessio. Per ore è stato il tormentone del venerdì e qualche giocatore del L AMATORE3000 probabilmente è andato a letto tutto felice speranzoso dell arrivo di un nuovo mister che lo facesse giocare di più. Il risveglio però è stato assai traumatico perché nella mattinata di sabato la smentita non si è fatta attendere e in più pare che il mister conosca a memoria i nomi di questi giocatori che si sono dati ai bagordi in maniera esagerata e poco prudente. IL MISTER NON E DELL ALTRA SPONDA!!!! BARIESI ALL ESTERO Cari lettori mai come quest anno il numero dei giocatori che giocano fuori dai confini del nostro paese è cresciuto in maniera esponenziale e quindi noi del L AMATORE3000 cercheremmo di adoperarci per darvi ogni settimana delle informazioni sulle prestazioni dei nostri emigrati. Jerzu 1 Arbatax 1 Dal sito dell Arbatax Secondo pareggio di fila per l'arbatax di Bebo Lai che con una gara coraggiosa e determinata porta via un punto dal campo dello Jerzu. - 03

4 Ancora una volta formazione inedita, con il neo acquisto Firpo schierato dal primo minuto, anche se non nella posizione a lui congeniale. Nei primi venti minuti è l'arbatax a tenere in mano le redini del gioco, poi vengono fuori i locali, ma i biancoblù sembrano poter tenere bene il campo. Arras su azione d'angolo sfiora il gol con un gran colpo di testa e poi anche su calcio di punizione. Arriva però inaspettato il vantaggio dello Jerzu che allo scadere della prima frazione realizza con una conclusione sottomisura. Come al solito a inizio ripresa viene fuori la solita reazione rabbiosa arbataxina che trova il giusto premio al 72 con Arras che sfrutta una punizione di Demuru. Nel finale gli incredibili dieci minuti di recupero concessi dall'arbitro, e per poco Chessa non segna il gol da tre punti. ARBATAX: (4-4-2): Morlè; Deidda, Devigus, Cantelmi, C.Mascia; Firpo (55' Chessa), Demuru (85'Serra), Caria, Schirru; Ladu, Arras GOL: ARRAS Dolianova 3 Perdasdefogu 0 dal nostro non inviato LUCIANO DIOTALLEVI Sconfitta pesante per gli uomini di Guerriero. Il risultato farebbe pensare ad una disfatta, ma in realtà la partita è stata pesantemente condizionata da un arbitro(donna) veramente incapace. Si gioca in un campo al limite della praticabilità e la partita non può che risentirne sull'aspetto dello spettacolo. A farsi pericolosi sono però i foghesini con Borgna che prima sfiora la traversa, poi si vede annullare in maniera clamorosa un gol per fuorigioco in mischia, con un difensore appostato sul palo e col portiere che si fa passare il pallone sotto le braccia!!! E qui inizia lo show della signorina, che prima espelle Casella dopo aver subito un fallo e poi concede un rigore al Dolianova a tempo scaduto. Rigore inesistente, talmente inventato che anche i padroni di casa quasi si vergognavano. Quasi, perchè i giocatori e il pubblico di casa si sono dimostrati veramente antisportivi e maleducati. Lo show dell'arbitro è proseguito per tutto il secondo tempo, concedendo un gol in fuorigioco di quattro metri e di fatto impedendo alla capolista di cercare di raddrizzare l'incontro. Non si contano le ammonizioni date agli ogliastrini per niente, mentre i padroni di casa si sono potuti permettere insulti e fallacci impunemente. Così gli animi si sono surriscaldati e ne hanno fatto le spese due uomini della panchina foghese (espulsi) e 5 uomini in campo(ammoniti), mentre negli spalti si scatenava una rissa...complimenti per l'ospitalità e a chi, dall'alto, probabilmente non vuole che questo campionato lo vinca una squadra ogliastrina. Forse sarebbe una trasferta troppo lunga per le formazioni cagliaritane!! Giorgino Mameli, appiedato dal giudice sportivo arrivava al campo con la pancia gonfia per l'abbondante pasto...poco ci mancava che andasse via anche con la faccia gonfia!! di L.D. San Pio X 0 Manziana 2 Pagella di Carletto Si capisce subito che è in giornata, basta guardare le scarpe che si è messo..., ma mettete li scarpini!!!!! Vabbè, non gioca male per quasi tutto il primo tempo, finchè non sbroccà da solo, si butta in area e l'arbitro lo ammonisce, dopo poco cerca ma fortunatamente si ferma di tirare una pallonata all'arbitro!!!!!! Il Mister gentilmente...lo sostituisce!!!! PSICHO 1 2 e 3 tutti messi assieme!!!!! Detto questo...voto 6-. DAL SITO DEL MANZIANA IL PENSIERO DELLA DOMENICA : Pensiero di oggi è tutto per una persona il Sig. Marcolino Stefanelli che oggi si è alzato dal suo lettuccio caldo ed è venuto con noi a giocare e soffrire con vero spirito di sacrificio e di squadra!!!! Non ha giocato ma è stato ancora una volta eccezionale, ha rischiato per due volte di prendere il cappello del presidente in faccia però sono i rischi della panchina!!!!!!! Grande Marcolì sono sicuro che prima della fine riuscirai ad arrivare ai tuoi famosi 90 min. totali!!! E comunque sono testimone che tu nasci centrocampista!! (Virga) E vai con il GIRONE DI RITORNOOOOOO si gira sulla boa e ci si inizia a preparare al rettilineo finale, DIAMO TUTTOOOOO!!!!!!!!! CLASSIFICA Squadra Pt G V N P GF GS Oriolo Calcio Canale Monterano Campagnano Cesano Manziana Soccer S.Severa Vejanese Compagnia Portuale Vignanello Rignanosoratte Maglianese Vetralla Tre Croci Primi Calci Sorianese Quadroni S.Pio X Gairo 2 Girasole 2 dal nostro non inviato TURISMO SESSUALE Non basta l ennesimo gol di Stefano Mameli per dare la vittoria al Girasole contro un Gairo che teoricamente dovrebbe essere appesantito dalla carne di cinghiale mangiata il giorno prima. Il Girasole continua a stazionare nelle zone alte della classifica però per dire la sua fino alla fine deve darsi una scrollata e cercare di incamerare qualche vittoria consegutiva. di T.S. Trisailis 1 Loceri 1 Il loceri sembra non riuscire più a vincere causa anche delle diverse defezioni presenti in rosa. -04-

5 CRUCISARDO L unico cruciverba che presenta alcune soluzioni che solo chi è Sardo, di Barisardo, legge L AMATORE e frequenta Barisardo potrà risolverlo. A voi la penna.. Gli uomini sono come il tempo. non è possibile fare niente per cambiarli!!!!!! CURIOSITA E NOTIZIE DAL MONDO Un nuovo spazio riservato alle notizie più strane e curiose dal mondo. PLAY STATION E chi se lo aspettava? Lunedì scorso presso il Ciak Food è andata in onda una delle partite di calcio più spettacolari che si siano mai viste. Ad affrontarsi il Manchester Putzu contro il Manchester Bokkaglio che si è imposto per 2 a 0 e non ha mai dato la possibilità al Putzu di metterlo in difficoltà. Le vie di Bokkaglio sono infinite! STORIA DI UN NIDO Un nido costruito da una coppia di aquile vicino a St. Petersburg che si trova in Florida, aveva una larghezza di quasi tre metri ed una profondità superiore ai sei metri. Pesava probabilmente alcune tonnellate. MA ORIZZONTALI: 1) Lo erano i Bariesi dei Carabi che hanno AVEVA PAGATO L ICI? vinto il carnevale Ogliastrino 6) Uno dei maggiori capoluoghi dello stato dello Yemen 7) Il clima di venerdi notte ad Arzana 9) Xeno 10) consonanti di tibia 12) lo metti per eliminare le perdite 16) il forte avversario che attende L AMATORE3000 sabato prossimo. VERTICALI: 1) Se non lavori non te la guadagni 2) Mister Doneddu ne ha tante e assai bizzarre 3) Non bisogna concederselo durante le partite 4) la base del sambuca 5) ne utilizza tanta L AMATORE 11) un locale come il For You 13) consonanti in pezza 14) Palermo 15) indica che la TV è accesa di T.S. -05

6 Bilancia: Il giorno fortunato è giovedì, e i n Ariete: Il giorno fortunato è lunedì, e i n Scorpione: Il giorno fortunato è sabato, e i n Toro: Il giorno fortunato è giovedì, e i n Sagittario: Il giorno fortunato è domenica, e i n Gemelli: Il giorno fortunato è sabato, e i n Capricorno: Il giorno fortunato è giovedì, e i n Cancro: Il giorno fortunato è venerdì, e i n Acquario: Il giorno fortunato è martedì, e i n Leone: Il giorno fortunato è lunedì, e i n Pesci: Il giorno fortunato è martedì, e i n Vergine: Il giorno fortunato è domenica, e i n

7 IS FERALISI NON TRADISCONO LE ASPETTATIVE BELLA FESTA PER S. ANTONIO CONTINUA LA TRADIZIONE DEI CINQUANTENNI dal nostro inviato TURISMO SESSUALE Si è iniziato lo scorso anno con la bella iniziativa che ha visto i cinquantenni del paese occuparsi dell organizzazione delle varie sagre di paese. L iniziativa assai simpatica e bella è stata portata avanti con dedizione e tanto impegno dai cinquantenni dello scorso anno a cui il paese ha riconosciuto il bel lavoro svolto. Il testimone naturalmente è passato in mano ai neo cinquantenni che hanno iniziato con il piede giusto e infatti per il primo impegno con il fuoco di S.Antonio hanno dato vita a una bellissima festa dove alla festa religiosa è stato affiancato un intrattenimento fatto a base di salsiccia, dolci sardi e tanto vino (non tanto dai) che si è protratto fino a tarda notte. Per ora ai cinquantenni va un grosso applauso e se come si dice il buon giorno si vede dal mattino possiamo tranquillamente dormire sereni perché c è da aspettarsi altre belle feste e iniziative per il paese. BRAVI. di T.S. VIVA SANDRA E ROBERTO AUGURI 13 ANNI DI BARAONDA HANNO FESTEGGIATO VENERDI NOTTE dal nostro inviato TURISMO SESSUALE Non solo fuoco di S.Antonio venerdì notte a Barisardo ma anche un altro avvenimento ha animato la movida della notte bariese. Il nostro ormai caro e affezionato Baraonda ha spento le 13 candeline di gestione da parte di due ancor più cari concittadini. I due che pare presto potrebbero essere i protagonisti di un best seller sulla vita bariese hanno organizzato tutto nei minimi particolari e tra pizzette dolcetti e la buona musica degli INFUSTUS COLA COLA hanno dato vita a una splendida serata di allegria. Di chi stiamo parlando? Ma naturalmente di Padron Riboldi e Donna Sandra. lo so che avevate capito se no che bariesi siete? Comunque ora lasciamo parlare le immagini. Grazie a Sandra e Roby per la bella serata e per i 13 anni splendidi che ci hanno regalato.. e ricordatevi sempre che CHI BEVE BIRRA CAMPA 100 ANNI! di T.S. -07-

8 GIOVANISSIMI TRASFERTA VITTORIOSA CASTOR BARISARDO 1-2 BARIESI CORSARI A TORTOLI Dal sito dei Giovanissimi Al Zinnias di Tortolì importante vittoria in trasferta per i giovanissimi del Bari Sardo, anche oggi in formazione rimaneggiata. Infatti, oltre all'assenza prolungata di Carlo Mameli, mancano anche Orrù per un problema al ginocchio e Andrea Boi costretto a casa dall'influenza. Dunque in campo 4 ragazzi del 96 con Usai che gioca da primo minuto in attacco, Nicolò Boi a centrocampo e Congiu e Mascia in difesa. Va detto che anche la Castor presenta una formazione con diversi esordienti. La gara del Bari sardo non è stata certo esaltante: nel finale del primo tempo con una conclusione da fuori area Alessandro Mameli portava in vantaggio i biancoblù. Nella ripresa errore imperdonabile sul gol dei granata: i bariesi si fanno beffare in contropiede pur essendo in vantaggio. Ma negli ultimissimi minuti Fabio Loi rimette le cose a posto con un magistrale calcio di punizione che fissa il risultato sul 2-1. BARI SARDO: (4-4-2). Taccori; Fadda, Congiu, Pischedda, Mascia; N.Boi (50' Sirigu), Loi, Melis, Mulas; A.Mameli, Usai (45'Tesorio). --A dispos. Murru-Lotto-Bounabri-Agus GOL: A.MAMELI - F.LOI si sono arresi e pur se dimezzati dalle squalifiche (alle quali comunque non ci sono giustificazioni, perché per protestare o lamentarsi per le ingiustizie subite ci sono i dirigenti e pertanto sarebbe ora che a Barisardo ognuno si occupasse solo ed esclusivamente di compiere il proprio dovere in campo. per le carnevalate c è ancora tempo) hanno affrontato con il giusto piglio e la concentrazione giusta la partita con il Quartu2000. Gran merito va dato al nuovo Mister che senza nulla togliere a Mister Staffa ho avuto la possibilità di vedere all opera e di apprezzarne la capacità di tenere a bada le varie teste calde di barì e soprattutto ho potuto vedere una ferrea disciplina e serietà da parte dei ragazzi durante gli stessi allenamenti. La partita di ieri ha visto il Quartu2000 andare in vantaggio e chiudere il primo tempo in vantaggio nonostante la bella prestazione dei nostri compaesani. Per fortuna come all andata però i biancoblù non si sono arresi e nel secondo tempo sono riusciti a ribaltare il risultato. Il pareggio è giunto grazie a una fortunosa deviazione di Suergiu che si è visto carambolare il pallone sul ginocchio per poi finire in rete. Fortunoso o no comunque il pareggio era più che legittimo e premiava gli sforzi dei picioccheddi di Mister Piras. Il gol del definitivo vantaggio era poi opera del Mariolino bariese che si faceva perdonare alcuni precedenti errori sottoporta e insaccava alle spalle dell estremo difensore quartese regalando i 3 punti al barisardo. Pur con i tre punti bisogna ora continuare a combattere a denti stretti perché la classifica è assai corta e non concede distrazioni o cali di tensione. Per ora però TUTTO E BENE QUEL CHE FINISCE BENE. FORZA BARISARDO! di T.S. RISULTATI PROMOZIONE QUARTU 2000 MESSO KO 3 PUNTI IMPORTANTISSIMI SUL CAMPO DEL PER IL BARI dal nostro non inviato TURISMO SESSUALE Questo si che si chiama colpaccio. I biancoblù espugnano il campo di una delle dirette avversarie con una vittoria tanto attesa quanto la sconfitta dell Inter in serie A. Ebbene si, era ora che dopo le ultime prestazioni macchiate da più che legittimi dubbi sulle direzioni arbitrali non certo eccelse, perché è inutile negarlo, le ultime partite dei biancoblù avevano lasciato non poco rammarico e avevano dato vita a grossi dubbi sulla regolarità del campionato. Un errore in una partita ci può sempre stare ma 7-8 errori sempre contro i nostri concittadini in 3 partite non potevano che non fare pensare che ci fossero delle grosse macchie da lavare, così grosse neppure l omino bianco dell ultima generazione potrà mai cancellare. Detto questo non si può che elogiare i ragazzi bariesi che non Carloforte Isili 2 2 Castiadas Progetto S. Elia 1 2 Gemini Pirri Villanovatulo 3 0 Quartu BARI SARDO 1 2 Lanusei S. Elena 1 2 Nuorese Iglesias 4 1 Pula Muravera 0 1 Siliqua S. Antioco 4 2 Riposava Asseminese CLASSIFICA PROMOZIONE GIRONE A SQUADRA PUNTI Muravera 39 Progetto S. Elia 39 Gemini Pirri 35 Pula 30 Castiadas 28 S. Elena 28 M. Iglesias 25 Nuorese 25 Asseminese 22 Siliqua 22 BARI SARDO 21 Isili 19 Quartu Villanovatulo 15 Carloforte 15 Lanusei 13 S. Antioco

9 4 RISATE A DENTI STRETTI La mamma arriva correndo e dice: "Che succede, bambino mio?". "Mamma, ho fatto come mi hai detto, ho pregato e pregato tutta la notte, ma mi sono alzato stamattina e sono ancora cieco!". E la mamma con un sorriso: "PESCE D'APRILEEEEE!!!!". Una coppia è allo Zoo, e passano davanti alla gabbia di un gorilla maschio. "Andrea" dice la donna "Sapevi che i gorilla sono gli animali piú simili all'essere umano in relazione al loro comportamento? Guarda, adesso gli mostro una tetta, approfittando che non c'è tanta gente, é sicuro che si ecciterà come un uomo" Maria gli mostra una tetta e il gorilla inizia in effetti ad eccitarsi e a muovere le sbarre della gabbia. "Vedi!" dice la donna "Adesso mi rendo conto perché sei cosí, gli uomini non riescono a controllare i propri istinti, cosí come i gorilla". Andrea gli dice "adesso mostragli tutte e due le tette, vediamo cosa succede". La donna gli mostra le due tette e il gorilla si eccita ancora di piú e diventa disperato per uscire. Andrea aggiunge: "Incredibile come reagisce il gorilla, adesso tira sú la gonna e mostragli il sedere". La donna tira sú la gonna e gli mostra il sedere. A questo punto il gorilla completamente pazzo rompe le sbarre della gabbia, prende la donna e la inizia a svestire.. "ANDREAAAAAAAA!! Cosa faccio!? AIUTOOOOOOO!!" E Andrea.. con molta calma... "Adesso spiegagli, a questo gorilla.... Che non hai voglia. Che ti fa male la testa. Che sei stanca. Che ti fa male la gola. Che oggi hai lavorato taaaaaaaaannnto.. Che cosí presto no.. Che è un po' tardi.. Che ti capisca come donna.. Che sei depressa. Che sei in uno di quei giorni difficili. Che hai avuto una settimana difficile. Che ti abbracci solo. Che sei un po' tesa. Che domani devi alzarti presto.. Che oggi ti sei alzata troppo presto. Che hai camminato come una pazza e hai i piedi a pezzi. Che oggi ti senti di dare e ricevere solo coccole. Che sei un po' tesa e vorresti solo un po' di massaggi e relax. Che vorresti guardare quel film. Che oggi sei andata al parrucchiere e non ti puoi muovere. E Vediamo se capisce!!!!!" Marito e moglie... Il Marito: tesoro, se imparassi a cucinare potremmo licenziare il cuoco! La moglie: beh...se tu imparassi a scopare anche il maggiordomo e il giardiniere Al mare: - Papà, mi compri il materassino a forma di bagnino? - Ma non esistono. - Ma come, la mamma dietro lo scoglio ne sta gonfiando uno... CIAK FOOD TAVOLA CALDA-PIZZERIA GASTRONOMIA CIAK FOOD E UNO SPONSOR L AMATORE 3000 PROSSIMAMENTE NEI MIGLIORI CINEMA! Un bambino cieco un giorno dice alla mamma: "Mamma, vorrei tanto vedere". La sua mamma ci pensa un po' e risponde: "Bene figliolo, oggi e' il 31 marzo e la leggenda dice che se preghi forte, fortissimo, le tue preghiere saranno ascoltate". Cosi' il bambino la sera va a letto 2 ore prima del solito e comincia a pregare fino a quando non si addormenta per la stanchezza. Nel mezzo della notte si sveglia e si accorge che la notte non e' ancora trascorsa, e allora ricomincia a pregare sino a che, sfinito, non si addormenta di nuovo. Finalmente la mattina dopo si sveglia e comincia a gridare: "Mamma, mamma, corri, presto!". -09

10 LA SEXYCOLOGA MARIE RISPONDE Per ogni quesito che ci porrete la nostre sexy Marie risponderà in maniera seria, simpatica e da. Degna collaboratrice del L AMATORE pertanto che aspettate a farle le vostre domande? Per porre i quesiti alla nostra Marie vi basterà mandare un al giornale con MARIE per oggetto. RISPOSTA: Caro amico, questa fobia sociale è una sindrome in cui l ansia è legata alla percezione di essere osservati e giudicati da altri e può diventare invalidante. Essa va oltre la semplice timidezza perché rappresenta un vero e proprio blocco. Le sedute di rilassamento ti possono aiutare. SAVERIO & MARIO CELL: DOMANDA: Ciao Marie, sono L. e questo è il mio problema: da tempo ho un amico che è molto, troppo geloso di me. Premetto che io e lui non siamo mai stati insieme e non abbiamo mai avuto rapporti, ma lui si comporta in modo strano, come se fossimo fidanzati. Non so più come comportarmi, che fare? Hai un consiglio da darmi? RISPOSTA: Cara L., spesso i rapporti d amicizia tra uomo e donna sono inquinati da una strisciante erotizzazione, perciò questa può rendere difficile o addirittura impraticabile un amicizia disinteressata soprattutto quando uno dei due è molto più attratto dall altro, finendo col creare imbarazzi e fraintendimenti. Io ti consiglio di affrontare un chiarimento definitivo sul senso del presente e il percorso futuro, anche se tutto ciò preludere a un definitivo distacco anche sul piano dell amicizia. DOMANDA: Ciao Marie sono M. e ho 27 anni. Il mio problema nasce dai sentimenti che provo per una ragazza che conosco e che trovo splendida, con cui sto bene quando sono in sua compagnia e che mi piace da morire. Dov è il problema? Il problema è che allo stesso tempo sento che con questa ragazza non abbiamo nulla in comune e che se la nostra amicizia dovesse diventare qualcosa di più probabilmente non funzionerebbe e finirei per soffrirci. Che fare? Tu cosa ne pensi? L ANGOLO DELLE DEDICHE Ecco un nuovo spazio dedicato ai nostri lettori che se vogliono possono inviare delle dediche (anche anonime) da pubblicare in questo spazio, scrivendo a: o mandando un SMS al n con la dedica da pubblicare. Ogni settimana verranno pubblicate le più carine. Da: L AMATORE3000 Buon compleanno alla nostra cara lettrice e amica di T.S. Cinzia Isola che oggi compie gli anni. 16/01/2009 Da: L AMATORE3000 Tanti auguri Ai nostri lettori bruciati che giocano a pallone e che credono anche di essere bravi. Di chi parliamo? Ma dei gemelli del gol di Su Crastu che però nel torneo dei vicinati sono stati surclassati dai gemelli del gol di Canali. AUGURI 19/01/2009 RISPOSTA: Caro M., io credo che nella tua domanda ci sia già la risposta al tuo problema. Se già in partenza sai che è una cosa che potrebbe non funzionare e addirittura farti soffrire lascia perdere e vivi con tranquillità l amicizia. Però forse dovresti chiederti e se così non fosse? Se invece, al contrario di ciò che credi, potrebbe invece trasformarsi in una bella storia d amore? DOMANDA: Cara Marie, mi chiamo S. e ho 27 anni e sono un ragazzo normale che conduce una vita semplice in campagna. Mi rivolgo a te sperando di avere un aiuto Molto spesso mi faccio prendere dall ansia e dall agitazione quando mi trovo a conoscere ragazze: tremore, imbarazzo e tachicardia mi impediscono di avere rapporti sociali soprattutto con l altro sesso. Da cosa può dipendere e soprattutto cosa posso fare per superare questo disturbo? Grazie in anticipo per i consigli che mi darai. COMPRAVENDITA AUTO E MOTO RUBATE PUNZONATURA TELAI NOLEGGIO VEICOLI PER RAPINE E GARE G CLANDESTINE RICAMBI D OCCASIONE RIPARAZIONI ED ELABORAZIONI LIBRETTI DI CIRCOLAZIONE ALTERNATIVI SCONTI SPECIALI PER FORZE DELL ORDINE PREGIUDICATI E MOTOCLUB BARI SARDO -10-

11 Classifica SERIE A Risultati 19 giornata INDOVINA CHI E? Cari lettori vi ricordate come eravate da piccoli e come erano i vostri amici? Ecco la rubrica che metterà a dura prova la vostra memoria e anche la vostra bravura nel riconoscere le persone. Ogni settimana cercheremo di proporvi delle foto di persone che probabilmente incontrate ogni giorno in giro. vediamo se le riconoscete. Volete sapere chi sono? Ci spiace dovete aspettare alla prossima settimana.. ciao ciao. SQUADRE PT Cagliari Inter 2 0 Internazionale 43 Lazio Juventus 1 1 Juventus 40 Catania Bologna 1 2 Milan 37 Atalanta Inter 3 1 Genoa 35 Milan Fiorentina 1 0 Napoli 33 Torino Roma 0 1 Fiorentina 32 Sampdoria Palermo 0 2 Lazio 31 Lecce Genoa 0 2 Roma 30 Chievo Napoli 2 1 Palermo 29 Siena Reggina 1 0 Atalanta 27 Catania 25 Cagliari 25 Udinese 23 Siena 22 Sampdoria 20 Bologna 19 Lecce 17 Torino 15 Reggina 13 Chievo 13 PERSONAGGIO 1 PERSONAGGIO 2 PERSONAGGIO 3 AVETE CAPITO CHI SONO? Siete in grado di riconoscere i vostri compaesani guardandoli da dietro? Notando i particolari del taglio dei capelli di ognuno di loro.. a parte questo caso naturalmente dove evidentemente questi compaesani si sono dimenticati di usare nuova crescina la mortadella dice al coltello: -cosa provi per me? e il coltello: -affetto!! Ristorante Pizzeria L Orchidea Blu a Bari Sardo in Via Tortolì, 66 Tel

12 IL MIO AMICO CHUCK IL MIO AMICO CHARLES I pugni di Chuck Norris si sentono anche dallo spazio. Se Chuck Norris si guarda allo specchio si vede alle spalle. Quando Chuck Norris chiude gli occhi il suo subconscio si caga sotto. Se ti trovi dietro il Giustiziere della notte, lui spara di fronte a se e il proiettile ti colpisce alle spalle. Quando Il Giustiziere della Notte va al cinema il film comincia sempre prima e sempre dalla fine. Il Giustiziere della Notte non ama le sorprese! Quando Chuck Norris tira un bastone al suo cane, il suo cane gli risponde... a coppe. Appena nato, Chuck Norris si strappò il cordone ombelicale con un morso. Quando Chuck Norris cade è il terreno che si avvicina a lui... per agevolarlo. Quando Chuck Norris passa sotto le scale la jella si gratta le palle. IL MIO AMICO RENO Rocco Siffredi è il pisello di Reno Raines. Gossip Girl è Reno Raines. Reno Raines ha raggiunto il nirvana. Poi l'ha catturato, e l'ha sbattuto dentro. IL MIO AMICO MAC Mac Giver non ascolta i suoi pensieri... li registra. I pensieri di Mac Giver si possono ascoltare sulle frequenze della polizia. Reno Raines si lava i capelli con l'olio della sua moto. Così poi stanno fermi anche senza casco. Reno Raines è l'anello di congiunzione fra un uomo e la sua cella. Reno Raines non corre... è il paesaggio attorno che si sposta. Mac Giver ha inventato le tecniche segrete di Nasuto. Mac Giver può avvitare i bulloni delle macchine... ruotando l'auto. -12

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi

libro primo 7 grazie, farò del mio meglio per non arrecarti altro disturbo. E appena ho provato a reagire, mi hai bloccata, sei passato a discorsi Capitolo primo 1. Se tu te ne sei scordato, egregio signore, te lo ricordo io: sono tua moglie. Lo so che questo una volta ti piaceva e adesso, all improvviso, ti dà fastidio. Lo so che fai finta che non

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n.

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n. INDICE pag. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY PREMESSA 3 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA Under 14/12/10/ 8/ 6 TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5 TABELLA RIASSUNTIVA n. 2 6 REGOLAMENTO U14 8 REGOLAMENTO U12

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale.

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Vite a mezz aria Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Giuseppe Marco VITE A MEZZ ARIA Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI appunti dalla lezione del 19 maggio 2002 al Clinic di Riccione relatore Maurizio Cremonini, Istruttore Federale Set. Scol. e Minibasket I BAMINI DEVONO SCOPRIRE CIO DI CUI

Dettagli

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse Unità 3 41 Il Vesuvio Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse affresco - Pompei Capri Il golfo di Napoli Pompei Napoli Pompei Capri 42 L imperfetto indicativo L alternanza passato prossimo e imperfetto

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI VALENTINO DOMINI L attacco iniziale, prima azione di affrancamento della coppia controgiocante, è un privilegio e una responsabilità: molti contratti vengono battuti o realizzati proprio in rapporto a

Dettagli

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Come abbiamo visto nelle pagine precedenti il Sistema Solare è un insieme di molti corpi celesti, diversi fra loro. La sua forma complessiva è quella

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Uno contro uno in movimento attacco

Uno contro uno in movimento attacco Uno contro uno in movimento attacco Utilizzando gli stessi postulati di spazio/tempo, collaborazioni, equilibrio analizziamo l uno contro uno in movimento. Esso va visto sempre all interno del gioco cinque

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Dal lato della strada

Dal lato della strada Dal lato della strada Quando ero piccolo, e andavo a scuola insieme a mio fratello, mia madre mi diceva di tenerlo per mano, e questo mi sembrava giusto e anche responsabile. Quello che non capivo è perché

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE La programmazione nel settore giovanile P R O G R E S S I O N I D I D A T T I C H E, S

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là,

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, Un uomo che dorme Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, dove la memoria identifica senza sforzo

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER

COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER LEADER: 1. Colui che conduce o guida. 2. Colui che ha la responsabilità o il comando di altri. 3. Colui che ha influenza o potere. ESSERE LEADER: Innanzitutto avere una

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Signor Vasiliev, quando ha imparato l arte marziale russa chiamata Systema?

Signor Vasiliev, quando ha imparato l arte marziale russa chiamata Systema? Il modo in cui l acqua scorre Intervista con Vladimir Vasiliev Articolo di Mark Hemels tratto da Meibukan Magazine n. 3 - Settembre 2004 Traduzione: Paolo Verrone Vladimir Vasiliev è direttore e capo istruttore

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

MA LE STELLE QUANTE SONO

MA LE STELLE QUANTE SONO LIBRO IN ASSAGGIO MA LE STELLE QUANTE SONO DI GIULIA CARCASI Alice Una vecchia canzone diceva: Tu sai tutto sulla realtà del mercato e qui io ammetto di essere negato. Ma a inventare quel che non c è io

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Andrea Bajani Tanto si doveva

Andrea Bajani Tanto si doveva Andrea Bajani Tanto si doveva Quando muoiono, gli uccelli cadono giù. Non se ne accorge quasi nessuno, di solito, salvo il cacciatore che l ha colpito e il cane che deve dargli la caccia. Il cacciatore

Dettagli