Ufficio Studi Bachelor Valori e percezioni associati al settore bancario

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ufficio Studi Bachelor Valori e percezioni associati al settore bancario"

Transcript

1 Ufficio Studi Bachelor Valori e percezioni associati al settore bancario Aprile

2 Indice 1. Obiettivi 2. Popolazione di riferimento e campione 3. Metodologia e tempistiche 4. Sintesi dei risultati 2

3 1. Obiettivi L obiettivo dell indagine è analizzare l opinione che i neolaureati hanno nei confronti del settore bancario, soprattutto dal punto di vista qualitativo (immagini e percezioni legate al settore e alla banca in quanto luogo di lavoro). Nello specifico, gli obiettivi conoscitivi riguardano: - worst e best employer nel settore bancario; - percezione del settore; - elementi caratterizzanti del settore. 2. Popolazione di riferimento e campione La popolazione di riferimento della ricerca è rappresentata da giovani italiani il cui titolo di studio è una laurea magistrale o vecchio ordinamento, conseguita tra gli anni 2007 e In Italia esistono circa individui con tali caratteristiche. Il disegno di campionamento utilizzato nell indagine è il campionamento per quote, secondo il quale si ripartisce la popolazione in strati definiti da alcune variabili delle quali si conosce la distribuzione. Dopo aver scelto di costruire le quote in modo che fossero proporzionali rispetto ai gruppi di facoltà, si è calcolato il peso percentuale di ciascun strato all interno della popolazione, ed in base ad esso sono state stabilite le quote del campione utilizzato. Esso è dunque composto da 200 laureati, ed è rappresentativo delle aree di facoltà di conseguimento del titolo, secondo la distribuzione indicata dai dati forniti dal Miur relativi all anno solare Metodologia e tempistiche L indagine è stata effettuata tramite somministrazione di un questionario contenente 2 domande aperte e 7 domande a scelta multipla. Il questionario è stato strutturato in modo di rilevare le percezioni dei laureati nei confronti del settore bancario e degli istituti bancari stessi. A questo scopo sono state utilizzate sia domande di notorietà sollecitata (domande che stimolano il ricordo di uno specifico istituto bancario), che domande di notorietà spontanea (la domanda rileva la percezione senza fornire stimoli). Il questionario è stato somministrato tramite software CAWI. L indagine ha avuto inizio in data 20 marzo 2012 ed è stata terminata il 27 marzo Sintesi dei risultati Best (and worst) employer Gli istituti bancari che godono di una buona reputazione in quanto employer sono Intesa Sanpaolo (con il 24% delle preferenze), seguita di poco da Unicredit (23%; tabella 1). 3

4 Tabella 1: Classifica istituti bancari migliori in quanto employer DOMANDA: Tra tutti gli istituti bancari, quali sono i migliori in cui lavorare? (risposta spontanea) Percentuale 1 Intesa Sanpaolo 24,1% 2 Unicredit 23,3% 3 Banca Monte dei Paschi di Siena 12,3% 4 Banca Nazionale del Lavoro 9,5% 5 Deutsche Bank 4,3% 6 Banca Barclays 2,7% 7 Banca d'italia 2,5% 8 Banca Popolare Commercio e Industria 2,0% 9 Banca Mediolanum 1,4% 10 Banco di Sicilia 1,3% 11 Fineco 1,2% 12 Credito Cooperativo 1,1% ALTRE BANCHE 14,3% TOTALE 100,0% Tuttavia chiedendo ai laureati qual è, tra tutti gli istituti bancari, quello in cui vorrebbero maggiormente lavorare, spontaneamente rispondono Unicredit (al primo posto con il 30,1% delle preferenze), e successivamente Intesa Sanpaolo (al secondo con il 26,3%). Unicredit si conferma, dunque, come top of mind in quanto employer del settore: è il primo istituto bancario nel quale i laureati vorrebbero lavorare. Al terzo posto troviamo Monte dei Paschi di Siena con il 5,5% delle preferenze totali (tabella 2). Tabella 2: Classifica istituti bancari in quanto primo best employer (classifica top of mind) DOMANDA: Qual è l istituto bancario in cui, potendo scegliere, maggiormente ti piacerebbe lavorare? (risposta spontanea) Percentuale 1 Unicredit 30,1% 2 Intesa Sanpaolo 26,3% 3 Banca Monte dei Paschi di Siena 5,5% 4 Banca Barclays 5,3% 5 Banca Nazionale del Lavoro 5,1% 6 Banca d'italia 5,1% 7 Banca Mediolanum 2,6% 8 Deutsche Bank 2,2% 9 Credito Bergamasco 1,9% 10 JP Morgan 1,5% 11 IngDirect - Conto Arancio 1,4% 12 Che banca! 1,2% 13 Fineco 1,2% 14 Banco di Sicilia 1,0% ALTRE BANCHE 9,6% Totale 100,0% 4

5 Ponendo la stessa domanda ma con una tipologia di risposta sollecitata, i risultati cambiano soprattutto nei posti centrali della classifica (tabella 3). Ai primi posti, questa volta a pari merito, Unicredit e Intesa Sanpaolo con il 22% delle preferenze. Salgono Deutsche Bank (passando dall ottavo posto nella classifica top of mind al secondo nella classifica a risposta sollecitata), Credito Cooperativo (neppure presente nella classifica top of mind), Mediolanum (+2 posizioni), e IngDirect (+2). Al contrario, Monte dei Paschi di Siena si posiziona ad un livello inferiore (-2 posizioni), così come Banca Nazionale del Lavoro (-2 posizioni), e Che banca! (-2). Tabella 3: Classifica istituti bancari in quanto primo best employer DOMANDA: Qual è l istituto bancario migliore in cui lavorare secondo te? (risposta sollecitata) 1 Intesa Sanpaolo 22% 1 Unicredit 22% 2 Deutsche Bank 6,6% 3 Credito Cooperativo 6,2% 4 Banca Monte dei Paschi di Siena 5,6% 5 Banca Mediolanum 5,4% 6 Banca Nazionale del Lavoro 5,3% 7 Banco di Sicilia 4,6% 8 Banca Barclays 4,3% 9 IngDirect - Conto Arancio 3,4% 10 Credem 1,9% 11 Banco di Napoli 1,7% 12 Banca Popolare di Bergamo 1,6% 13 Fineco 1,5% 14 Che banca! 1,1% 15 Banca Sella 1,0% 16 Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza 1,0% ALTRE BANCHE 5,1% Totale 100% Quali sono, al contrario, gli istituti bancari in cui i laureati non vorrebbero lavorare? Il tema è stato affrontato tramite domanda a risposta spontanea (tabella 4). Al primo posto troviamo Banca Mediolanum, indicata dal 14% dei laureati. Seguono, con una percentuale molto simile (e nonostante l alto posizionamento nella classifica top of mind), Unicredit (13%), Monte dei Paschi di Siena (11%) e Credito Cooperativo (10%). 5

6 Tabella 4: Classifica istituti bancari in quanto primo worst employer (risposta spontanea) DOMANDA: Quali sono le 3 peggiori banche nelle quali lavorare? 1 Banca Mediolanum 14% 2 Unicredit 13% 3 Banca Monte dei Paschi di Siena 11% 4 Credito Cooperativo 10% 5 Banca Nazionale del Lavoro 7,8% 6 Che banca! 6,5% 7 Mediobanca 4,5% 8 Deutsche Bank 3,6% 9 Credit Agricole 3,6% 10 Santander 3% 11 Banca Popolare Commercio e Industria 2,9% 12 Credem 2,5% 13 IngDirect - Conto Arancio 2,1% 14 Banca Popolare Veneta 1,9% 15 Banco di Sicilia 1,7% 16 Intesa Sanpaolo 1,7% 17 Unipol Banca 1,2% 18 Banca Antonveneta 1,1% 19 Banca Carige - Cassa di Risparmio di Genova e Imperia 1,1% 20 Banca Barclays 1% 21 Banca Popolare di Milano 1% 22 Cariparma 1% ALTRE BANCHE 4,0% Totale 100% Livello di appeal del settore bancario Solo il 2% del campione intervistato attualmente lavora in un banca. L 85% di essi affermano che sono felici di lavorare in questo settore, mentre il rimanente 15% non lo è affatto. Ma cosa pensa il rimanente 98% che non lavora in banca? Il 75% accetterebbe di lavorare in questo settore. Più della metà degli intervistati ammette che gli piacerebbe molto lavorare in banca. Grafico e tabella 5: Grado di appeal del settore bancario DOMANDA: Ti piacerebbe lavorare in banca? Per nulla 7,3% Poco 17,1% Abbastanza 23,4% Molto 51,2% Non so 1,0% Totale 100,0% 51,2% 1,0% 7,3% 17,1% 23,4% per nulla poco abbastanza molto non so 6

7 Quali sono gli aspetti che maggiormente caratterizzano il lavoro in banca? Secondo gli intervistati, sono la stabilità contrattuale e la possibilità di intraprendere percorsi di carriera ben definiti (tabella 7). Gli aspetti che meno lo caratterizzano sono la sensibilità verso i temi sociali, la presenza di mansioni monotone e ripetitive, la dipendenza dalla crisi economiche. Tabella 7: Aspetti caratterizzanti del settore bancario DOMANDA: Quanto i seguenti aspetti caratterizzano il settore bancario? per nulla poco abbastanza molto non so Le retribuzioni ed i benefit sono superiori alla media 2,6% 20,5% 37,5% 31,4% 8,0% Offre percorsi di carriera più definiti rispetto ad altri settori 0,9% 10,9% 48,4% 32,8% 7,0% Presta attenzione ai propri dipendenti e alle loro necessità 0,8% 24,9% 37,0% 24,8% 12,5% È un settore sensibile ai temi sociali 17,3% 37,1% 27,6% 13,0% 5,0% È un ambiente in cui contano le raccomandazioni 9,5% 25,2% 25,7% 21,6% 18,0% Offre stabilità contrattuale 0,2% 10,8% 45,8% 36,2% 7,0% È un settore meno influenzato dalle crisi economiche 10,4% 36,2% 33,0% 12,8% 7,6% È un settore che si caratterizza per mansioni montone e ripetitive 12,1% 37,8% 24,9% 16,0% 9,2% Settore bancario e responsabilità sociale d impresa Le pratiche di responsabilità sociale d impresa che, secondo gli intervistati, le banche dovrebbero mettere in pratica, sono: investire sul capitale umano (indicata dal 67% dei laureati) ed investire nei rapporti con il cliente (66%). Tabella 7: Aspetti caratterizzanti del settore bancario DOMANDA: Quali sono le pratiche che un istituto bancario deve mettere in atto in termini di responsabilità sociale d impresa? Investire sul capitale umano 66,7% Investire nel rapporto con i clienti 66,0% Investire nella comunità 42,7% Disporre di fondi bancari etici 31,3% Curare il rapporto con partner commerciali e fornitori 30,5% Contribuire alla tutela dell ambiente 24,9% 7

= Solvibilità massima = Solvibilità media = Solvibilità minima = Dafault

= Solvibilità massima = Solvibilità media = Solvibilità minima = Dafault A.R.S. Absolute Rating Scale Sulla base dei bilanci e dei comportamenti dell'impresa nei rapporti col sistema bancario e con i fornitori, ogni banca e ogni credit rating agency attribuisce un rating, che

Dettagli

AVVISO 02/06 COMPARTO CREDITIZIO FINANZIARIO ELENCO PIANI FINANZIATI

AVVISO 02/06 COMPARTO CREDITIZIO FINANZIARIO ELENCO PIANI FINANZIATI AVVISO 02/06 COMPARTO CREDITIZIO FINANZIARIO ELENCO PIANI FINANZIATI N. 1 pr107_pf190_av0206 UniCredit S.p.A. 850,5 2 pr59_pf241_av0206 Banca Agricola Mantovana 850 3 pr104_pf135_av0206 UniCredit S.p.A.

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

SERVIZIO RILEVAZIONI ED ELABORAZIONI STATISTICHE. Circolare n. 136 dell 8 gennaio 1991 D E C A D A L I

SERVIZIO RILEVAZIONI ED ELABORAZIONI STATISTICHE. Circolare n. 136 dell 8 gennaio 1991 D E C A D A L I SERVIZIO RILEVAZIONI ED ELABORAZIONI STATISTICHE Circolare n. 136 dell 8 gennaio 1991 S E G N A L A Z I O N I S T A T I S T I C H E D E C A D A L I 1 aggiornamento del 23.07.93 pagine 1, 7, 8, 11, 12,

Dettagli

MESSAGGIO PUBBLICITARIO ELENCO COMPLETO COVERED WARRANTS OTTOBRE 2012 COVERED WARRANTS SU ETF. Codice Negoz. Prezzi aggiornati * Codice ISIN

MESSAGGIO PUBBLICITARIO ELENCO COMPLETO COVERED WARRANTS OTTOBRE 2012 COVERED WARRANTS SU ETF. Codice Negoz. Prezzi aggiornati * Codice ISIN AVVERTENZE Si ricorda che è responsabilità dell investitore, prima di acquistare un Covered Warrant di SG, verificare che l operazione non determini la creazione di una nuova posizione netta corta sui

Dettagli

Valutazione dei clienti: Correttezza delle banche (per mutui) 2014

Valutazione dei clienti: Correttezza delle banche (per mutui) 2014 Valutazione dei clienti: Correttezza delle banche (per mutui) 2014 Analisi della concorrenza con valutazione in dettaglio delle 13 banche per mutui più grandi operanti nel mercato italiano Una ricerca

Dettagli

Padova, 28 Marzo 2007. a cura di: Osservatorio sul Mercato Locale del Lavoro Roberta Rosa

Padova, 28 Marzo 2007. a cura di: Osservatorio sul Mercato Locale del Lavoro Roberta Rosa Università degli Studi di Padova Servizio Stage e Mondo del Lavoro Occupazione e professionalità nelle imprese venete di consulenza amministrativa, fiscale, legale e notarile Progetto FSE Ob. 3 Mis. C1

Dettagli

Valutazione dei clienti: Correttezza delle banche (per mutui) 2014

Valutazione dei clienti: Correttezza delle banche (per mutui) 2014 Valutazione dei clienti: Correttezza delle banche (per mutui) 2014 Analisi della concorrenza con valutazione in dettaglio delle 13 banche per mutui più grandi operanti nel mercato italiano Una ricerca

Dettagli

15 ma Edizione KWD Webranking 2011 Europe 500

15 ma Edizione KWD Webranking 2011 Europe 500 KWD Webranking 15 edizione a livello europeo e 10 in Italia 950 in Europa, in 28 settori diversi 24 società italiane incluse nella classifica europea Protocollo di valutazione di 120 criteri, di cui un

Dettagli

Giovani laureate in cammino tra università e carriera

Giovani laureate in cammino tra università e carriera Giovani laureate in cammino tra università e carriera Sintesi III Rapporto Bachelor Parte 2 Centro Studi e Ricerche Bachelor - Bachelor Selezione Neolaureati Future Manager Alliance Bachelor - Future Manager

Dettagli

JPMORGAN FUNDS ELENCO AGGIORNATO DEI SOGGETTI COLLOCATORI (redatto ai sensi del Regolamento Banca d'italia del 14 Aprile 2005, Titolo VI capitolo V)

JPMORGAN FUNDS ELENCO AGGIORNATO DEI SOGGETTI COLLOCATORI (redatto ai sensi del Regolamento Banca d'italia del 14 Aprile 2005, Titolo VI capitolo V) JPMORGAN FUNDS ELENCO AGGIORNATO DEI SOGGETTI COLLOCATORI (redatto ai sensi del Regolamento Banca d'italia del 14 Aprile 2005, Titolo VI capitolo V) Collocatori di Azioni di Classe A 1. BANCA DEL VALDARNO

Dettagli

Finanza on line in Italia: il rapporto KPMG. L e-banking PIACE SEMPRE DI PIU AGLI ITALIANI. 7,8 milioni di conti on line di cui 2,5 attivi;

Finanza on line in Italia: il rapporto KPMG. L e-banking PIACE SEMPRE DI PIU AGLI ITALIANI. 7,8 milioni di conti on line di cui 2,5 attivi; News Finanza on line in Italia: il rapporto KPMG L e-banking PIACE SEMPRE DI PIU AGLI ITALIANI. 7,8 milioni di conti on line di cui 2,5 attivi; La clientela usa sempre di più l e-banking sia per operazioni

Dettagli

MESSAGGIO PUBBLICITARIO ELENCO COMPLETO COVERED WARRANTS OTTOBRE 2012 COVERED WARRANTS SU ETF. Prezzi aggiornati * Codice Negoz.

MESSAGGIO PUBBLICITARIO ELENCO COMPLETO COVERED WARRANTS OTTOBRE 2012 COVERED WARRANTS SU ETF. Prezzi aggiornati * Codice Negoz. AVVERTENZE Si ricorda che è responsabilità dell investitore, prima di acquistare un Covered Warrant di SG, verificare che l operazione non determini la creazione di una nuova posizione netta corta sui

Dettagli

I MIGLIORI 10 MUTUI ONLINE PER LA CASA

I MIGLIORI 10 MUTUI ONLINE PER LA CASA I MIGLIORI 10 MUTUI ONLINE PER LA CASA Acquistare una casa è sempre un passo molto importante da fare e tante famiglie e giovani ragazzi spesso non sanno proprio da dove cominciare. Per questo motivo abbiamo

Dettagli

Pagamenti online. Servizi attivabili Dalla versione EG 01.10.00 è possibile attivare il Pagamento on line per i seguenti servizi:

Pagamenti online. Servizi attivabili Dalla versione EG 01.10.00 è possibile attivare il Pagamento on line per i seguenti servizi: Pagamenti online I vantaggi offerti da questo sistema di pagamento sono evidenti, oltre a facilitare l utente nella gestione di bollette, contabilità familiare e/o aziendale, costituisce un metodo d interazione

Dettagli

Osservatorio Contact Center Bancari. Una relazione a distanza qualificata per creare sinergie tra i canali

Osservatorio Contact Center Bancari. Una relazione a distanza qualificata per creare sinergie tra i canali Una relazione a distanza qualificata per creare sinergie tra i canali giugno 2013 condotto da ABI Lab e dall Ufficio Analisi Gestionali dell ABI Strategie, assetti organizzativi e attività svolte: survey

Dettagli

JPMORGAN INVESTMENT FUNDS ELENCO AGGIORNATO DEI SOGGETTI COLLOCATORI. Collocatori di Azioni di Classe A. Collocatori di Azioni di Classe D

JPMORGAN INVESTMENT FUNDS ELENCO AGGIORNATO DEI SOGGETTI COLLOCATORI. Collocatori di Azioni di Classe A. Collocatori di Azioni di Classe D JPMORGAN INVESTMENT FUNDS ELENCO AGGIORNATO DEI SOGGETTI COLLOCATORI Collocatori di Azioni di Classe A 1. BANCA DI CREDITO POPOLARE S.c.a.r.l., Napoli 2. BANCA POPOLARE DI CORTONA SCPA, Cortona (Arezzo)

Dettagli

I conti di deposito che rendono di più (Condizioni in vigore al 22 settembre 2011; rendimenti lordi più elevati in %; durata vincolo in mesi)

I conti di deposito che rendono di più (Condizioni in vigore al 22 settembre 2011; rendimenti lordi più elevati in %; durata vincolo in mesi) I conti di deposito che rendono di più SOCIETA' ME CONTO OFFERTO DAL IN PROMOZIONE CONDIZIONI 1 RENDIMENTO LORDO 2 VINCOLO 3 DURATA VINCOLO SENZA VINCOLO Unicredit Money Plus Flexi 24 mesi Nuovi tassi

Dettagli

ELENCO DELLE PROCURE E DEI POTERI DEI FUNZIONARI DI BANCA

ELENCO DELLE PROCURE E DEI POTERI DEI FUNZIONARI DI BANCA ELENCO DELLE PROCURE E DEI POTERI DEI FUNZIONARI DI BANCA "BANCA NAZIONALE DEL LAVORO S.P.A." con sede legale in Roma, Via Vittorio Veneto n. 119, iscritta all'albo delle banche e capogruppo del Gruppo

Dettagli

Call Center: Stress Organizzativo e Benessere Psicosociale. Metodologia della Ricerca Ed Analisi della Popolazione Di Indagine.

Call Center: Stress Organizzativo e Benessere Psicosociale. Metodologia della Ricerca Ed Analisi della Popolazione Di Indagine. Call Center: Stress Organizzativo e Benessere Psicosociale. Metodologia della Ricerca Ed Analisi della Popolazione Di Indagine. Dott.ssa Miranda Maria Concetta Psicologa- Dottore di Ricerca Obiettivo della

Dettagli

Le best practice del settore bancario sui social media

Le best practice del settore bancario sui social media Le best practice del settore bancario sui social media Mercato: Italia 1 marzo 31 maggio 2014 @blogmeter Gli obiettivi dell analisi: cosa scoprirai Blogmeter 2014 www.blogmeter.it 2 Sommario BRAND & TEMI

Dettagli

MLIBL, succursale italiana, con uffici a Milano, Via Manzoni n. 5 colloca, in sede, azioni di Classe A2 e B2.

MLIBL, succursale italiana, con uffici a Milano, Via Manzoni n. 5 colloca, in sede, azioni di Classe A2 e B2. ELENCO DEI SOGGETTI INCARICATI DEL COLLOCAMENTO DELLE AZIONI DI BLACKROCK GLOBAL FUNDS SICAV IN ITALIA ED INDICAZIONE DEI SOGGETTI INCARICATI DEI PAGAMENTI, AI SENSI DEL TITOLO VI, CAPITOLO V, ART.1.1,

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. Banca del Territorio e Responsabilità Sociale d Impresa 4

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria. Banca del Territorio e Responsabilità Sociale d Impresa 4 Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Top Management Banca del Territorio e Responsabilità Sociale d Impresa 4 Giovanni Manghetti, Cassa di Risparmio di Volterra Analisi e

Dettagli

Premessa. Struttura del campione

Premessa. Struttura del campione Premessa L indagine sulla situazione finanziaria e i rapporti Banca-impresa è stata condotta nel mese di marzo 2013 su un campione di oltre 600 imprese piemontesi, emiliane e pugliesi aderenti a 20 Associazioni

Dettagli

NOI POSSIAMO FARE MOLTO

NOI POSSIAMO FARE MOLTO federazione delle chiese evangeliche in italia commissione globalizzazione e ambiente newsletter glam NOI POSSIAMO FARE MOLTO Dal settimanale Carta ho tratto queste notizie che vi trasmetto Hai affidato

Dettagli

Cassa Lombarda, con sede legale in Via Manzoni n. 14, 20121 Milano, colloca azioni di tutti i Comparti di Classe E2.

Cassa Lombarda, con sede legale in Via Manzoni n. 14, 20121 Milano, colloca azioni di tutti i Comparti di Classe E2. ELENCO DEI SOGGETTI INCARICATI DEL COLLOCAMENTO DELLE AZIONI DI BLACKROCK GLOBAL FUNDS SICAV IN ITALIA ED INDICAZIONE DEI SOGGETTI INCARICATI DEI PAGAMENTI, AI SENSI DEL TITOLO VI, CAPITOLO V, ART.1.1,

Dettagli

Qualcosa che non sapevi a proposito dei tuoi risparmi

Qualcosa che non sapevi a proposito dei tuoi risparmi Qualcosa che non sapevi a proposito dei tuoi risparmi Un servizio moderno, pen sato per proteggere e valorizzare il risparmio delle famiglie Anni 80: il rendimento annuo dei Bot, al netto dell inflazione,

Dettagli

Consultazione degli stakeholder investitori istituzionali sulla rilevanza della Corporate Social Responsibility nelle scelte d investimento

Consultazione degli stakeholder investitori istituzionali sulla rilevanza della Corporate Social Responsibility nelle scelte d investimento Consultazione degli stakeholder investitori istituzionali sulla rilevanza della Corporate Social Responsibility nelle scelte d investimento Federico Versace versace@avanzi-sri.org Avanzi SRI Research Milano,

Dettagli

ASSOFIN LIBRARY C - CREDITO IMMOBILIARE EROGATO ALLE FAMIGLIE CONSUMATRICI

ASSOFIN LIBRARY C - CREDITO IMMOBILIARE EROGATO ALLE FAMIGLIE CONSUMATRICI ASSOFIN LIBRARY C - CREDITO IMMOBILIARE EROGATO ALLE FAMIGLIE CONSUMATRICI VOLUMI ATTIVITA' Volumi x 000 1.1 Consistenze (al lordo della cartolarizzazione) 1.2 Credito cartolarizzato credito in essere

Dettagli

ABC. Presentazione PROCUREMENT & COST MANAGEMENT. Servizi Repository Fornitori e Supply Chain Collaboration

ABC. Presentazione PROCUREMENT & COST MANAGEMENT. Servizi Repository Fornitori e Supply Chain Collaboration Presentazione Servizi Repository Fornitori e Supply Chain Collaboration IL CONSORZIO MISSION Il Consorzio nasce nel 2005 e svolge la propria attività a supporto delle funzioni che si occupano di acquisti

Dettagli

Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro)

Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro) Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro) RACCOLTA NETTA 1.920,2 2.148,4 19.300,5 Risparmio gestito 1.359,5 1.944,2

Dettagli

Il confidi nazionale della cooperazione italiana. Sosteniamo lo sviluppo delle imprese cooperative

Il confidi nazionale della cooperazione italiana. Sosteniamo lo sviluppo delle imprese cooperative Il confidi nazionale della cooperazione italiana Sosteniamo lo sviluppo delle imprese cooperative chi siamo Cooperfidi Italia è il confidi nazionale della cooperazione italiana ed è sostenuto da Agci,

Dettagli

CODICE ABI BANCA 1005 BANCA NAZIONALE DEL LAVORO 1010 SANPAOLO BANCO DI NAPOLI 1020 BANCO DI SICILIA 1025 SANPAOLO IMI

CODICE ABI BANCA 1005 BANCA NAZIONALE DEL LAVORO 1010 SANPAOLO BANCO DI NAPOLI 1020 BANCO DI SICILIA 1025 SANPAOLO IMI 1005 NAZIONALE DEL LAVORO 1010 SANPAOLO BANCO DI NAPOLI 1020 BANCO DI SICILIA 1025 SANPAOLO IMI 1030 MONTE DEI PASCHI DI SIENA 2008 UNICREDIT 3002 DI ROMA 3019 CREDITO SICILIANO 3031 DI BERGAMO 3035 DEL

Dettagli

Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro)

Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro) Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro) RACCOLTA NETTA 1.327,1 260,8 13.002,0 Risparmio gestito 1.246,0 235,2 16.616,5

Dettagli

Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro)

Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro) Tav.1 - Distribuzione di prodotti finanziari e servizi di investimento delle imprese aderenti ad Assoreti (in milioni di euro) RACCOLTA NETTA 3.137,8 2.781,7 7.555,9 Risparmio gestito 3.555,8 2.938,7 7.192,2

Dettagli

(Elenco aggiornato al 27 agosto 2009) Abaxbank 5 agosto 2009. ABF FACTORING 21 agosto 2009

(Elenco aggiornato al 27 agosto 2009) Abaxbank 5 agosto 2009. ABF FACTORING 21 agosto 2009 Elenco delle Banche e degli Intermediari finanziari aderenti all Avviso comune per la sospensione dei debiti delle piccole e medie imprese verso il sistema creditizio sottoscritto il 3 agosto 2009 dal

Dettagli

COD ABI DENOMINAZIONE 14 lug 14 1 01005 BNL GRUPPO BNP PARIBAS 2 01010 BANCO DI NAPOLI 3 01015 BANCO DI SARDEGNA 4 01030 BANCA MONTE DEI PASCHI DI

COD ABI DENOMINAZIONE 14 lug 14 1 01005 BNL GRUPPO BNP PARIBAS 2 01010 BANCO DI NAPOLI 3 01015 BANCO DI SARDEGNA 4 01030 BANCA MONTE DEI PASCHI DI COD ABI DENOMINAZIONE 14 lug 14 1 01005 BNL GRUPPO BNP PARIBAS 2 01010 BANCO DI NAPOLI 3 01015 BANCO DI SARDEGNA 4 01030 BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA 5 02008 UNICREDIT BANCA 6 03019 CREDITO SICILIANO

Dettagli

Convenzione MiSE-ABI-CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI

Convenzione MiSE-ABI-CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI Convenzione MiSE--CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI ELENCO ADERENTI Contraente il 5034 14/03/2014 BANCO POPOLARE S.C. nuova.sabatini@pec.bancopopolare.it 3336 CREDITO BERGAMASCO S.P.A. nuova.sabatini@pec.creberg.it

Dettagli

Tabelle \ Assogestioni. La raccolta netta a aprile delle Sgr associate ad Assogestioni Elaborazione Invice su dati Assogestioni in milioni di euro

Tabelle \ Assogestioni. La raccolta netta a aprile delle Sgr associate ad Assogestioni Elaborazione Invice su dati Assogestioni in milioni di euro Tabelle \ Assogestioni 41 La raccolta netta a aprile delle Sgr associate ad Assogestioni Elaborazione Invice su dati Assogestioni in milioni di euro mln euro Patrimonio Gestito Patrimonio Gestito mln euro

Dettagli

LA CONDIZIONE DEL DOTTORATO DI RICERCA A BOLOGNA NEL 2000

LA CONDIZIONE DEL DOTTORATO DI RICERCA A BOLOGNA NEL 2000 ASSOCIAZIONE DOTTORANDI E DOTTORI DI RICERCA ITALIANI LA CONDIZIONE DEL DOTTORATO DI RICERCA A BOLOGNA NEL Nel dicembre del la sezione di Bologna dell ADI ha condotto un questionario tra gli iscritti ai

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 4824 TIPO DI DOCUMENTO: LIBRO TITOLO: Grandi patrimoni immobiliari italiani 2014 SOTTOTITOLO: Assicurazioni, Banche, Enti previdenziali privati, Fondazioni, Fondi pensione e

Dettagli

CARTE PREPAGATE: GLI UTENTI, LE RAGIONI E GLI AMBITI D IMPIEGO

CARTE PREPAGATE: GLI UTENTI, LE RAGIONI E GLI AMBITI D IMPIEGO CARTE PREPAGATE: GLI UTENTI, LE RAGIONI E GLI AMBITI D IMPIEGO Andrea Giovenali ROMA, 28 NOVEMBRE 2008 NOVEMBRE 2008 METODOLOGIA /1 Rilevazione: Auto-compilazione di un questionario strutturato Online

Dettagli

Convenzione MiSE-ABI-CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI

Convenzione MiSE-ABI-CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI Convenzione MiSE--CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI ELENCO ADERENTI 5034 14/03/2014 BANCO POPOLARE S.C. nuova.sabatini@pec.bancopopolare.it 3268 24/03/2014 BANCA SELLA S.P.A. nuovasabatini@pec.sella.it

Dettagli

BOND TARGET GIUGNO 2016

BOND TARGET GIUGNO 2016 BOND TARGET GIUGNO 2016 Fausto Artoni, Stefano Mach, Luca Lionetti Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Febbraio 2012 1 BOND TARGET GIUGNO 2016: CHE COSA E? Bond Target Giugno 2016 è un

Dettagli

Manuale di verifica coordinate bancarie

Manuale di verifica coordinate bancarie Manuale di verifica coordinate bancarie Indice Introduzione 2 Conto Corrente Intesa San Paolo 3 Conto Corrente Unicredit 4 Conto Corrente Fineco 5 Conto Corrente Sella 6 Altri Istituti 7 Versione 1.0 -

Dettagli

Convenzione MiSE-ABI-CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI

Convenzione MiSE-ABI-CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI Convenzione MiSE--CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI ELENCO ADERENTI Contraente il 5034 14/03/2014 BANCO POPOLARE S.C. nuova.sabatini@pec.bancopopolare.it 3336 CREDITO BERGAMASCO S.P.A. nuova.sabatini@pec.creberg.it

Dettagli

La congiuntura del credito in Italia e in Emilia-Romagna. Servizio Studi e Ricerche

La congiuntura del credito in Italia e in Emilia-Romagna. Servizio Studi e Ricerche La congiuntura del credito in Italia e in Emilia-Romagna Servizio Studi e Ricerche 0 Bologna, 7 ottobre 20 Agenda Andamento del credito a livello nazionale Il credito in Emilia-Romagna 1 Crescita sostenuta

Dettagli

40 FONDACO -8,3 Fondi aperti -16,0 Gestione di portafoglio istituzionali 7,7 41 ABERDEEN ASSET MANAGEMENT PLC (*) ND

40 FONDACO -8,3 Fondi aperti -16,0 Gestione di portafoglio istituzionali 7,7 41 ABERDEEN ASSET MANAGEMENT PLC (*) ND Tav 2.2 Raccolta netta Mln euro 1 GRUPPO INTESA SANPAOLO -3.224,3 EURIZON CAPITAL -2.811,1-1.804,8 Gestione di portafoglio retail -499,5 Gestione di portafoglio istituzionali -506,8 BANCA FIDEURAM -413,2-403,8

Dettagli

SURVEY SUI RISTORANTI ITALIANI

SURVEY SUI RISTORANTI ITALIANI SURVEY SUI RISTORANTI ITALIANI criteri di scelta e posizionamento dei vini del Trentino Luglio 2014 UNIVERSO DI RIFERIMENTO: ristoranti/trattorie/wine bar presenti nelle principali guide italiane (Michelin,

Dettagli

JPMORGAN INVESTMENT FUNDS ELENCO AGGIORNATO DEI SOGGETTI COLLOCATORI. Collocatori di Azioni di Classe A. Collocatori di Azioni di Classe D

JPMORGAN INVESTMENT FUNDS ELENCO AGGIORNATO DEI SOGGETTI COLLOCATORI. Collocatori di Azioni di Classe A. Collocatori di Azioni di Classe D JPMORGAN INVESTMENT FUNDS ELENCO AGGIORNATO DEI SOGGETTI COLLOCATORI (redatto ai sensi del Regolamento Banca d'italia del 14 Aprile 2005, Titolo VI capitolo V) Collocatori di Azioni di Classe A 1. CASSA

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE (C. Sappino)

IL DIRETTORE GENERALE (C. Sappino) CIRCOLARE N. 900519 DEL 13 DICEMBRE 2000 D.G.C.I.I. Agevolazioni di cui alla legge n. 488/1992. Aggiornamento dell elenco delle banche concessionarie e degli istituti collaboratori convenzionati riportato

Dettagli

Il Brand IULM: reputazione e profilo d'immagine dell Università

Il Brand IULM: reputazione e profilo d'immagine dell Università Il Brand IULM: reputazione e profilo d'immagine dell Università Le principali evidenze della ricerca per Milano, maggio 2012 Metodologia della ricerca Web survey studenti Business community Un campione

Dettagli

- 2002 - PROVINCIA MONITOR BIELLA

- 2002 - PROVINCIA MONITOR BIELLA Rilevazione Dicembre - 2002 - PROVINCIA MONITOR BIELLA INDICE Metodologia Immagine dell'ente La notorietà dei settori di competenza della Le aree di intervento nei settori di attività sviluppati dalla

Dettagli

Montepaschi Vita Annual F orum. Rome, October 12th - Grand Hotel Plaza, via del Corso, 126

Montepaschi Vita Annual F orum. Rome, October 12th - Grand Hotel Plaza, via del Corso, 126 Montepaschi Vita Annual F orum Rome, October 12th - Grand Hotel Plaza, via del Corso, 126 2007 I Paradigmi del Valore Assicurazioni e banche: complementarietà e competizione Come creare il massimo valore

Dettagli

LA CRISI RAFFREDDA L ENTUSIASMO DEI MANAGER ITALIANI PER LA CORPORATE RESPONSIBILITY

LA CRISI RAFFREDDA L ENTUSIASMO DEI MANAGER ITALIANI PER LA CORPORATE RESPONSIBILITY LA CRISI RAFFREDDA L ENTUSIASMO DEI MANAGER ITALIANI PER LA CORPORATE RESPONSIBILITY 1 Quasi dimezzate rispetto al 2009 le imprese che considerano la Corporate Responsibility come parte integrante della

Dettagli

STUDIO VIANO DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI

STUDIO VIANO DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI STUDIO VIANO DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI QUALITÀ E SOLUZIONI Dott. PAOLO VIANO Dott. ROMINA BELLELLI Dott. ALESSANDRO BELTRAMI Dott. UMBERTO BARBOLINI Rag. DANIELA CAVALCA Dott. DANIELA GUALTIERI

Dettagli

Scelte lavorative dei giovani diplomati CORSO DIURNO

Scelte lavorative dei giovani diplomati CORSO DIURNO INDAGINE SUL POST-DIPLOMA L indagine nasce dall esigenza di individuare gli sbocchi professionali o le scelte di studio universitarie dei diplomati tra il 2005 e il 2008, nonché l aderenza e l efficacia

Dettagli

Elaborazione questionario Notorietà ed efficacia del Fondo Sociale Europeo (FSE) in Campania

Elaborazione questionario Notorietà ed efficacia del Fondo Sociale Europeo (FSE) in Campania Elaborazione questionario Notorietà ed efficacia del Fondo Sociale Europeo (FSE) in Campania È stata attivata una ricerca per misurare la conoscenza e la percezione dell efficacia del Programma attraverso

Dettagli

Mappa mensile del Risparmio Gestito

Mappa mensile del Risparmio Gestito Mappa mensile del Risparmio Gestito agosto 2011 Pubblicata il 23/09/2011 - L'utilizzo e la diffusione delle informazioni sono consentiti previa citazione della fonte - Mappa mensile del Risparmio Gestito

Dettagli

IL CAPITALE DELLE BANCHE CENTRALI

IL CAPITALE DELLE BANCHE CENTRALI 547 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com IL CAPITALE DELLE BANCHE CENTRALI 29 luglio 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Lo statuto della Banca d Italia La dichiarazione del governatore

Dettagli

SUMMARY REPORT MOPAmbiente. I principali risultati della ricerca

SUMMARY REPORT MOPAmbiente. I principali risultati della ricerca SUMMARY REPORT MOPAmbiente I principali risultati della ricerca VI Rapporto Periodo di rilevazione: 3 9 Novembre 2010 Metodologia: CATI; campione n=1000 casi, rappresentativo degli italiani dai 18 anni

Dettagli

Convenzione MiSE-ABI-CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI

Convenzione MiSE-ABI-CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI Convenzione MiSE--CDP 14 febbraio 2014 PLAFOND BENI STRUMENTALI ELENCO ADERENTI Contraente il 5034 14/03/2014 BANCO POPOLARE S.C. nuova.sabatini@pec.bancopopolare.it 3268 24/03/2014 BANCA SELLA S.P.A.

Dettagli

BOND TARGET DICEMBRE 2016

BOND TARGET DICEMBRE 2016 BOND TARGET DICEMBRE 2016 Fausto Artoni, Stefano Mach, Luca Lionetti Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Settembre 2012 1 BOND TARGET DICEMBRE 2016: CHE COSA E? Bond Target Dicembre 2016

Dettagli

Elenco aggiornato delle Banche Italiane che offrono l'anticipazione della Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS), anche in deroga

Elenco aggiornato delle Banche Italiane che offrono l'anticipazione della Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS), anche in deroga Elenco aggiornato delle Banche Italiane che offrono l'anticipazione della Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS), anche in deroga Chi è stato sospeso dal lavoro a zero ore per cassa integrazione

Dettagli

Le imprese della trasformazione dei cereali nei confronti di certificazioni, marchi collettivi e denominazioni protette

Le imprese della trasformazione dei cereali nei confronti di certificazioni, marchi collettivi e denominazioni protette Panel agroalimentare Indagini monografiche Panel Agroalimentare Ismea Le imprese della trasformazione dei cereali nei confronti di certificazioni, marchi collettivi e denominazioni protette Settembre 2006

Dettagli

II Rapporto Bachelor 2011. Giovani laureate in cammino tra università e carriera. Arlenghi D., Sangalli F.

II Rapporto Bachelor 2011. Giovani laureate in cammino tra università e carriera. Arlenghi D., Sangalli F. II Rapporto Bachelor 2011 Giovani laureate in cammino tra università e carriera Arlenghi D., Sangalli F. Novembre 2011 1 Indice Introduzione. p. 3 1. Ancora studentesse: vita e carriera universitaria.

Dettagli

Sysdat Turismo S.p.A - Via Ferrari 21-21047 Saronno (VA) Tel. 02.96718.1 - Fax 02.96718.523 info@sigesgroup.it

Sysdat Turismo S.p.A - Via Ferrari 21-21047 Saronno (VA) Tel. 02.96718.1 - Fax 02.96718.523 info@sigesgroup.it Argomenti : > Sistema di prenotazione collegato al sito dell agenzia charter Il Cliente cerca la Barca Gestione Multicanale La Società armatrice può aprire più canali possibili affinchè possa essere raggiunto

Dettagli

Modalità operative: Requisiti

Modalità operative: Requisiti Modalità operative: Requisiti Iscrizione all Albo delle Agenzie in attività finanziaria dell UIC, requisiti richiesti : Per Ditta Individuale: Il titolare deve essere in possesso del Diploma di Scuola

Dettagli

Nuove banche per nuove imprese: la riforma delle Popolari

Nuove banche per nuove imprese: la riforma delle Popolari Nuove banche per nuove imprese: la riforma delle Popolari Giuseppe LATORRE Partner KPMG, Responsabile Corporate Finance e Financial Services Milano, 16 aprile 2015 Le Popolari in Italia e i contenuti della

Dettagli

A-1 BANCA D'ITALIA DIPARTIMENTO VIGILANZA BANCARIA E FINANZIARIA

A-1 BANCA D'ITALIA DIPARTIMENTO VIGILANZA BANCARIA E FINANZIARIA Elenco A-1 BANCA D'ITALIA DIPARTIMENTO VIGILANZA BANCARIA E FINANZIARIA Intermediari per i quali l'unità organizzativa per i procedimenti amministrativi è il Servizio Supervisione Bancaria 1 (SB1) Situazione

Dettagli

Partecipanti al servizio RCC - 30 aprile 2015 Participants in the RCC SERVICE - 30 th April 2015

Partecipanti al servizio RCC - 30 aprile 2015 Participants in the RCC SERVICE - 30 th April 2015 O ACEA S.P.A. 81481 Società Emittente Aderisce - ACEA S.P.A. 81481 Società Emittente Aderisce tramite Centro Servizi Computershare Milano ACOTEL GROUP S.P.A. 81558 Società Emittente Aderisce - ACOTEL GROUP

Dettagli

rappresenta la FABI al Cnel - I dipartimenti nazionali Comunicazione e Immagine, Contrattualistica, Formazione, Organizzazione, Salute e Sicurezza,

rappresenta la FABI al Cnel - I dipartimenti nazionali Comunicazione e Immagine, Contrattualistica, Formazione, Organizzazione, Salute e Sicurezza, rappresenta la FABI al Cnel - I dipartimenti nazionali Comunicazione e Immagine, Contrattualistica, Formazione, Organizzazione, Salute e Sicurezza, Servizi e Tempo libero, Welfare pianificano a Roma il

Dettagli

PROPRIETARI E INQUILINI

PROPRIETARI E INQUILINI Soldi&Diritti 137 Luglio 2014 33 PROPRIETARI E INQUILINI 34 La nostra inchiesta 36 Contratti e tasse 38 Garanzia per i proprietari Affitto senza liti Quali sono i problemi più grandi che incontrano proprietari

Dettagli

Banche aderenti all iniziativa Rid anch io

Banche aderenti all iniziativa Rid anch io Banche aderenti all iniziativa Rid anch io Banche (domiciliatarie) aderenti all'iniziativa tesa a promuovere la gratuità degli addebiti Rid in favore dei debitori che effettuano donazioni in favore di

Dettagli

IMPORTO: fino ad Euro 500.000 per tutti gli investimenti, compresi gli acquisti di terreni.

IMPORTO: fino ad Euro 500.000 per tutti gli investimenti, compresi gli acquisti di terreni. INVESTIMENTI AZIENDALI A MEDIO-LUNGO TERMINE BENEFICIARI: imprese agricole di produzione FINALITA : investimenti di dotazione e miglioramento tra cui costruzione, ristrutturazione fabbricati strumentali,

Dettagli

Tasso netto. Sintesi delle condizioni. Banca Marche Deposito sicuro 4,40% 12 mesi. Banca Ifis Rendimax 4,08% 24 mesi. Time deposit (oltre 150.

Tasso netto. Sintesi delle condizioni. Banca Marche Deposito sicuro 4,40% 12 mesi. Banca Ifis Rendimax 4,08% 24 mesi. Time deposit (oltre 150. In linea di massima quindi la classifica dei migliori conti per le principali categorie è rimasta invariata rispetto a quella della scorsa pubblicazione. Un notevole e sotto certi aspetti favorevole cambiamento

Dettagli

Linee guida per la valutazione degli immobili in garanzia delle esposizioni creditizie

Linee guida per la valutazione degli immobili in garanzia delle esposizioni creditizie Linee guida per la valutazione degli immobili in garanzia delle esposizioni creditizie Banche aderenti al 13 luglio 2011 numero Banche aderenti Banca Agci Banca Agricola Popolare di Ragusa Banca Alpi Marittime

Dettagli

La banca e la responsabilità ambientale.

La banca e la responsabilità ambientale. La banca e la responsabilità ambientale. Una visione dall interno. Master in Marketing Territoriale Università Cattolica di Milano - sede di Piacenza milan budapest frankfurt london paris prague A D V

Dettagli

ALLEGATO (1) ALLA EXECUTION E TRANSMISSION POLICY: SEDI DI ESECUZIONE PER CATEGORIE DI STRUMENTI FINANZIARI E NEGOZIATORI INDIVIDUATI AI SENSI DELLA

ALLEGATO (1) ALLA EXECUTION E TRANSMISSION POLICY: SEDI DI ESECUZIONE PER CATEGORIE DI STRUMENTI FINANZIARI E NEGOZIATORI INDIVIDUATI AI SENSI DELLA ALLEGATO (1) ALLA EXECUTION E TRANSMISSION POLICY: SEDI DI ESECUZIONE PER CATEGORIE DI STRUMENTI FINANZIARI E NEGOZIATORI INDIVIDUATI AI SENSI DELLA SEZIONE 7 A. Azioni, ETF, titoli di Stato, obbligazioni,

Dettagli

Linee Guida per il Business Plan di Rete

Linee Guida per il Business Plan di Rete S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il Business Plan nei rapporti con il mondo finanziario Linee Guida per il Business Plan di Rete Francesco Aldo De Luca Segretario Commissione Finanza e Controllo

Dettagli

Monte Titoli. Partecipanti al servizio RCC 30 Settembre 2014 Participants in the RCC SERVICE 30 September 2014. ACCESSO Diretto/Indiretto

Monte Titoli. Partecipanti al servizio RCC 30 Settembre 2014 Participants in the RCC SERVICE 30 September 2014. ACCESSO Diretto/Indiretto O ACEA S.P.A. 81481 Società Emittente Aderisce ACEA S.P.A. 81481 Società Emittente Aderisce tramite Centro Servizi Istifid ACOTEL GROUP S.P.A. 81558 Società Emittente Aderisce ACOTEL GROUP S.P.A. 81558

Dettagli

IL CREDITO SPECIALIZZATO Profilo delle decisioni di spesa della famiglia

IL CREDITO SPECIALIZZATO Profilo delle decisioni di spesa della famiglia AGENDA 1. Il credito specializzato 2. Mutamenti nel mercato del credito al consumo 3. Cambiano le regole del mercato della cessione del quinto 4. I trend di mercato 5. Il concetto di centralità del cliente

Dettagli

BANCHE CHE OFFRONO L'ANTICIPAZIONE SOCIALE DELL INDENNITÀ DI CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI STRAORDINARIA (CIGS), ANCHE IN DEROGA

BANCHE CHE OFFRONO L'ANTICIPAZIONE SOCIALE DELL INDENNITÀ DI CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI STRAORDINARIA (CIGS), ANCHE IN DEROGA CONDIZIONI OFFERTE ALLA CLIENTELA IN BASE ALL' O AD ALTRI ACCORDI LOCALI Banca Cassa di Risparmio di Savigliano Tasso massimo pari alla media mensile Euribor 6 mesi + spread 0,50 punti; assenza di spese

Dettagli

Mercato del lavoro ed employer brand positioning

Mercato del lavoro ed employer brand positioning Mercato del lavoro ed employer brand positioning a cura di Eugenio Amendola Mercato del lavoro ed employer brand positioning a cura di Eugenio Amendola, Anthea Consulting Introduzione I dati riportati

Dettagli

i dossier www.freenewsonline.it www.freefoundation.com a cura di Renato Brunetta

i dossier www.freenewsonline.it www.freefoundation.com a cura di Renato Brunetta 326 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com TURBAMENTO DEI MERCATI Mentre in America Obama chiede 5 miliardi a S&P S, in Italia l indagine della Magistratura di Trani viene ridicolizzata

Dettagli

Mentors4U Presentazione Istituzionale. 24 Marzo 2014. Mentors4U

Mentors4U Presentazione Istituzionale. 24 Marzo 2014. Mentors4U Mentors4U Presentazione Istituzionale 24 Marzo 2014 Mentors4U Mentors4U: Il Nostro Progetto La nostra Mission «Supportare giovani eccellenti nell impostazione di un percorso professionale che permetta

Dettagli

Aggiornamento a luglio 2015

Aggiornamento a luglio 2015 ELENCO DEI SOGGETTI INCARICATI DEL COLLOCAMENTO DELLE AZIONI DI BLACKROCK STRATEGIC FUNDS SICAV IN ITALIA ED INDICAZIONE DEI SOGGETTI CHE CURANO L OFFERTA Aggiornamento a luglio 2015 A) BANCHE INCARICATE

Dettagli

Nexus Srl - Ordine dei Medici

Nexus Srl - Ordine dei Medici Nexus Srl - Ordine dei Medici NEXUS è partner di ADICONSUM NEXUS SRL da 13 anni è una Società di Mediazione del Credito indipendente, intermedia credito alle Famiglie sul territorio nazionale proponendo

Dettagli

Executive summary. Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia. Febbraio 2013

Executive summary. Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia. Febbraio 2013 Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia Executive summary Febbraio 2013 1 Finalità dell Osservatorio 3 Contenuto e metodologia dell indagine 3 Composizione del campione

Dettagli

LA DISTRIBUZIONE DEI COSTI VALORI MEDI (MILIONI DI LIRE)

LA DISTRIBUZIONE DEI COSTI VALORI MEDI (MILIONI DI LIRE) LA DISTRIBUZIONE DEI COSTI VALORI MEDI (MILIONI DI LIRE) HARDWARE SOFTWARE PERSON SERVIZI COSTI DIVERSI TOTALE COSTI EAD di cui costo degli ammortamenti di cui costo del noleggio, leasing e altre spese

Dettagli

Percorsi formativi certificati - livello EFA - European Financial Advisor

Percorsi formativi certificati - livello EFA - European Financial Advisor Percorsi formativi certificati - livello EFA - European Financial Advisor Di seguito sono riportate le indicazioni utili per contattare gli enti che hanno ottenuto la certificazione di un percorso formativo

Dettagli

Le imprese della trasformazione vitivinicola nei confronti di certificazioni, marchi collettivi e denominazioni di origine

Le imprese della trasformazione vitivinicola nei confronti di certificazioni, marchi collettivi e denominazioni di origine Panel agroalimentare Indagini monografiche Panel Agroalimentare Ismea Le imprese della trasformazione vitivinicola nei confronti di certificazioni, marchi collettivi e denominazioni di origine Ottobre

Dettagli

Kelly Talent News. editoriale mensile gratuito sui migliori talenti Kelly disponibili sul mercato del lavoro. Anno X - N.

Kelly Talent News. editoriale mensile gratuito sui migliori talenti Kelly disponibili sul mercato del lavoro. Anno X - N. Kelly Talent News editoriale mensile gratuito sui migliori talenti Kelly disponibili sul mercato del lavoro Anno X - N.2 - Febbraio 2011 Kelly Services, Agenzia per il Lavoro, offre ai propri clienti una

Dettagli

Antitrust bancario: elenco di pareri e decisioni a cura di F. Sanna aggiornato al 31.3.2004 da A. Neri e G. Ravaziol Questo lavoro vuole essere un

Antitrust bancario: elenco di pareri e decisioni a cura di F. Sanna aggiornato al 31.3.2004 da A. Neri e G. Ravaziol Questo lavoro vuole essere un Antitrust bancario: elenco di pareri e decisioni a cura di F. Sanna aggiornato al 31.3.2004 da A. Neri e G. Ravaziol Questo lavoro vuole essere un elenco tendenzialmente esaustivo di tutti i pareri dell

Dettagli

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO Gabriele Cappellini Milano, 18 ottobre 2011 Il progetto Si tratta del più grande fondo italiano di capitale per lo sviluppo, costituito per dare impulso alla crescita patrimoniale

Dettagli

mesi il ruolo di Partecipante al consorzio di collocamento nell offerta pubblica avente ad oggetto strumenti finanziari emessi da APULIA

mesi il ruolo di Partecipante al consorzio di collocamento nell offerta pubblica avente ad oggetto strumenti finanziari emessi da APULIA Decreto Legislativo n. 58/1998 / Art. 114 comma 8 - Lista emittenti/gruppi in conflitto di interesse Il presente documento riporta gli emittenti per i quali sussistono - direttamente o indirettamente -

Dettagli

Corso di laurea triennale in Disegno industriale e multimedia classe L-4 a.a. 2013-2014 Rapporto 2014

Corso di laurea triennale in Disegno industriale e multimedia classe L-4 a.a. 2013-2014 Rapporto 2014 Corso di laurea triennale in Disegno industriale e multimedia classe L-4 a.a. 2013-2014 Rapporto 2014 Direttore del corso: prof.ssa Laura Badalucco Servizio Quality Assurance e gestione banche dati ministeriali

Dettagli

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO TopLegal Roma, 23 settembre 2010 Il progetto Nel mese di dicembre 2009, su iniziativa

Dettagli