Clauseneae. Gli agrumi veri sono quelli che hanno il succo contenuto nelle vescicolette, e appartengono alla sottotribu citrinae

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Clauseneae. Gli agrumi veri sono quelli che hanno il succo contenuto nelle vescicolette, e appartengono alla sottotribu citrinae"

Transcript

1 AGRUMI

2 Famiglia delle Rutacee Sottofamiglia Clauseneae Aurantioideae Citraee Sottotribu Triphasinae Citrinae balsamocitrinae genere Citrus Fortunella Eremocitrus Poncirus Clymenia microcitrus Gli agrumi veri sono quelli che hanno il succo contenuto nelle vescicolette, e appartengono alla sottotribu citrinae

3 Genere Citrus Eucitrus Frutti edibili c. Medica c. Limon c. Aurantifolia c. Aurantium c. Sinensis c. Reticulata c. Grandis c. Paradisi Cedro Limone Lime e limette Arancio amaro Arancio Mandarino Pomelo Pompelmo

4 FRUTTO ESPERIDIO suddiviso in spicchi (o segmenti) che convergono verso un asse centrale. Il succo e racchiuso in vescicolette e le pareti degli spicchi risultano sottili e facilmente masticabili. FLAVEDO (EPICARPO) ALBEDO (MESOCARPO) SPICCHIO (ENDOCARPO) VESCICOLE PIENE DI SUCCO COLONNA CARPELLARE

5 Il flavedo, a maturazione, è colorato per la presenza di caroteni e, a seconda della cultivar, di antociani. Include i cromatofori e le ghiandole oleifere che contengono oli essenziali in variabile quantità. L albedo ha consistenza spugnosa. Anche il mesocarpo a volte è colorato (in alcuni pompelmi e nell arancio dolce) Il frutto all attacco peduncolare presenta una rosetta (calice persistente)

6 Radici Le radici sono spesso superficiali (nei primi 50 cm di terreno) Fusto e branche Sono generalmente lisci; spine nei rami e nelle branchette esistono in quasi tutte le specie e in maniera piu accentuata nel Poncirus e in alcuni Cedri Foglie Le foglie sono fortemente variabili per dimensione, con ali peziolari assenti o minime, nel limone e nelle lime. Foglie cuoiose con pochi stomi (struttura xerofitica) e sono provviste di oli essenziali

7 Fiori I fiori (zagara) sono ermafroditi, solitari o riuniti in corimbi, con corolla bianca molto profumata Sono di colorazione bianco violacea nel limone e in alcuni cedri, bianchi in altre specie 5 sepali e 5 petali

8 Semi Nelle migliori cultivar i semi sono assenti e i frutti si formano per partenopcarpia. Nei portinnesti e in alcune cultivar i semi sono presenti, a volte anche in grande numero (fino a 50) I semi sono anche poliembrionici, questi embrioni si formano per mitosi da cellule diploidi della pianta madre.

9 BIOLOGIA FIORALE Il fiore degli agrumi e ermafrodito Non sempre il fiore e anatomicamente perfetto (aborto del pistillo o aborto delle antere) I fiori perfetti e funzionali sono generalmente autocompatibili (in clementine ci sono casi di autoincompatibilita ) La fioritura, nel mediterraneo, avviene nei mesi di marzo-maggio Solo il 2-3% dei fiori allegano

10 Classificazione e descrizione delle principali specie e cultivar Cedro Gli oli essenziali del cedro si utilizzano per produrre liquori. Si dividono in cv a frutto acido e cv a frutto scarsamente acido. Coltivato in Italia per la vendita agli ebrei (festa delle capanne) e per la produzione di rinomati canditi La cultivar più famosa è la Diamante Limone Citrus limon derivato dal più antico cedro. Non si trova nelle aree tropicali dove viene sostituito dal lime. Diffuso nel bacino del mediterraneo, in California e in Argentina

11 In Italia la limonicoltura è antica molto rinomata. Le cultivar dominanti sono Femminello, Monachello, Interdonato Femminello hanno la rifiorenza come caratteristica della cv. e quindi i frutti hanno caratteristiche diverse nel corso dell anno. Prima fioritura a marzo. Limoni nel tardo autunno (MARZANI) Seconda fioritura a meta aprile - meta maggio frutti del tempo o invernali (ottobre) detti PRIMOFIORE Terza fioritura a maggio primi di giugno, MAIOLINI, o BIANCHETTI. Sono a grappolo e sono di colore giallo chiaro non sono molto acidi Fioritura di luglio agosto si formano i verdelli raccolti l estate seguente, con buccia verde. Necessaria la forzatura

12 Lime e limette Citrus aurantifolia. Si trovano nelle zone tropicali. Si distinguono 3 tipi: A frutto piccolo e acido A frutto grosso e acido A frutto zuccherino Nel bacino mediterraneo ci sono due cv, una a frutto dolciastro (Limetta mediterranea) e una a ffrutto acido (Limetta di Marrakesh) Lima messicana è la più nota e diffusa, molto coltivata in Messico e ai Caraibi per gli oli essenziali. Pianta indicatrice della tristezza.

13 Arancio amaro Citrus aurantium. Produce frutti a polpa acido-amara che servono all industria di trasformazione per la marmellata e per i semi da cui ottenere portinnesto. Se ne citano due sottospecie botaniche (o specie a sé) Citrus aurantium myrtifolia (chinotto) o Citrus myrtifolia Citrus aurantium bergamia (bergamotto) o Citrus bergamia Il chinotto, in Italia, è coltivato in Liguria (prov. Savona) per l estrazione degli oli essenziali per l industria alimentare Di bergamotto si coltivano tre cultivar nella provincia di Reggio Calabria femminello castagnaro fantastico

14 Arancio dolce Citrus sinensis è l agrume più diffuso al mondo. Si può coltivare dall equatore fino ai limiti freddi per la specie. Si dividono in 4 gruppi: BIONDO OMBELICATO BIONDO NON OMBELICATO PIGMENTATO IN ROSSO VANIGLIA NAVEL VALENCIA OVALE CALABRESE TAROCCO MORO SANGUINELLI SANGUIGNI

15 Arancio VALENCIA (anche LATE) buon adattamento ai diversi ambienti. Gli alberi sono vigorosi, con abbondante e costante produttivita. I frutti maturano tardivamente (aprile luglio) sono di buona pezzatura, con pochi semi, buccia aranciata e polpa succosa di ottima qualità. Sono ottimi sia per la trasformazione sia per il mercato fresco. Si caratterizzano per il rinverdimento se lasciati sulla pianta TAROCCO Gli alberi sono vigorosi, i frutti sono grossi, sferoidali, caratterizzati dalla presenza alla base di una prominenza solcata (muso). La polpa è ben colorata e succosa oltre che di ottima qualità. La maturazione inizia a dicembre ma la raccolta continua fino ad aprile.

16

17 Mandarino e mandarini-simili Citrus reticulata I mandarini hanno una più o meno spiccata alternanza di produzione e una resistenza delle piante ai freddi, maggiore di quella di altri agrumi. I frutti hanno un periodo di maturazione breve, se non raccolti al punto giusto, decadono con rapidità nelle caratteristiche organolettiche King Satsuma Mandarini veri e mediterranei Tangerini Tangeli

18 Clementine Maturano più precocemente dei mandarini. Il Clementine Monreal produce abbondantemente ed anticipa la maturazione dei frutti di circa un mese rispetto ai mandarini.

19 Pomelo Citrus grandis. Sono sconosciuti in occidente ma molto noti e apprezzati in estremo oriente. Ve ne sono a polpa chiara e a polpa rosa. Il pomelo produce il frutto più grosso tra tutti gli agrumi (anche > kg).

20 Pompelmo Citrus paradisi E uno degli agrumi che si e formato più di recente. La Florida e stato il luogo dove si sono differenziate le più importanti cultivar. Queste si dividono in due gruppi: a polpa chiara e a polpa rosa. In entrambi i gruppi ci sono cultivar con semi e apirene

21 ESIGENZE CLIMATICHE Gli agrumi sono originari di aree a elevate medie termiche e a forte piovista. La cosa piu importante da considerare, in Italia, è la temperatura. Le basse temperatura rappresentano un reale limite geografico della coltivabilità degli agrumi. Germogli Frutti C C Il clima influenza molto la qualità del frutto. I migliori frutti si ottengono negli ambienti sub tropicali e temperato caldi con estati asciutte.

22 Gli agrumi iniziano l accrescimento delle radici e dei germogli al di sopra dei 12,8 C, raggiungono l optimum tra 23 e 31 C, Oltre i 32 C rallentano la moltiplicazione cellulare e si arrestano a C

23 Forme di allevamento Piante allevate a globo alto fino a pochi anni or sono. E una forma tendenzialmente sferica, con chioma compatta e chiusa. È caratterizzato dalla presenza di ramificazioni anche nella parte interna. Tipica degli agrumi e altre specie arboree coltivate negli ambienti meridionali, dove si rende opportuno proteggere l interno della chioma dalle intense radiazioni solari.

24 FORME DI ALLEVAMENTO Attualmente si utilizza la forma a globo basso con sesti d impianto che tengono conto della potenzialita vegetativa degli alberi. POTATURA Deve assecondare lo sviluppo degli alberi secondo il loro habitus vegetativo, senza preoccuparsi della regolarita geometrica della chioma. Oggi non si tenta di mantenere la forma e la potatura di produzione serve principalmente a diradare la vegetazione troppo folta. L epoca per eseguire la potatura è fine inverno-inizio primavera Comunque sempre dopo la raccolta dei frutti

25 TECNICHE COLTURALI CONTROLLO DELLE ERBE INFESTANTI - lavorazioni ordinarie - diserbo chimico La tecnica dell inerbimento totale è scarsamente utilizzata in Italia e soprattutto nel meridione. Sistemi di distribuzione localizzata (goccia o microaspersione) in sostituzione ai mezzi tradizionali (solchi e conche che sono a bassa efficienza irrigua)

Franco Fronteddu Agenzia LAORE

Franco Fronteddu Agenzia LAORE La coltivazione dell agrume POMPIA nel comprensorio delle Baronie Franco Fronteddu Agenzia LAORE Convegno Sa Pompia coltivazione, tradizione, innovazione e prospettive di sviluppo Siniscola, 20 marzo 2010

Dettagli

Citrus, Agrumi (Rutaceae)

Citrus, Agrumi (Rutaceae) Citrus, Agrumi (Rutaceae) Nel genere Citrus sono compresi molti alberi e arbusti originari del dell'asia sud-orientale dalle dimensioni medie e dalla crescita lenta. Sono famosi per le loro foglie profumate,

Dettagli

Catalogo Agrumi ARANCIO

Catalogo Agrumi ARANCIO ARANCIO L arancio dolce appartiene alla famiglia delle Rutacee, al genere Citrus ed alla specie sinensis. È un albero di modeste dimensioni, in grado di raggiungere un altezza di 12 m, con una chioma densa

Dettagli

Selezione di agrumi a duplice attitudine da utilizzare nel verde pensile intensivo nell habitat mediterraneo

Selezione di agrumi a duplice attitudine da utilizzare nel verde pensile intensivo nell habitat mediterraneo Università degli Studi di Napoli Federico II Dipartimento di Arboricoltura, Botanica e Patologia Vegetale Selezione di agrumi a duplice attitudine da utilizzare nel verde pensile intensivo nell habitat

Dettagli

LA COLTIVAZIONE DEGLI AGRUMI ORNAMENTALI Qualche consiglio generale...

LA COLTIVAZIONE DEGLI AGRUMI ORNAMENTALI Qualche consiglio generale... LA COLTIVAZIONE DEGLI AGRUMI ORNAMENTALI Qualche consiglio generale... Grosso modo le tecniche colturali sono le stesse per tutti gli agrumi ornamentali (per ornamentali intendiamo specie anche decorative,

Dettagli

Azienda Agricola. Prodotti coltivati

Azienda Agricola. Prodotti coltivati Arance Clementine Azienda Agricola La Società Agricola Il Sole s.s., è nata nel 1996 ed è frutto di esperienza e di un innato amore per la terra tramandata con sapiente saggezza da generazione in generazione.

Dettagli

Art. 1. AGRUMI (Arance-Mandarance-Tangeli-Bergamotti-Chinotti-Mandarini-Pompelmi- Kumquat-Satsuma-Limoni)

Art. 1. AGRUMI (Arance-Mandarance-Tangeli-Bergamotti-Chinotti-Mandarini-Pompelmi- Kumquat-Satsuma-Limoni) CONDIZIONI SPECIALI GRANDINE LINEA INVERNALE (CS-GR-ST 2009/2010-COLL) Le presenti Condizioni Speciali di Assicurazione sono da ritenersi annesse alle Condizioni Generali di Assicurazione (Modello CG-2009/2010-COLL)

Dettagli

Agrumi di Sicilia. Rarità, specialità, riscoperte. Storia e origini

Agrumi di Sicilia. Rarità, specialità, riscoperte. Storia e origini Agrumi di Sicilia Rarità, specialità, riscoperte Storia e origini Si presume che la famiglia degli agrumi sia originaria dell Asia orientale e che i primi agrumi commestibili siano stati raccolti alle

Dettagli

Agrumi: un mondo affascinante e di salute. AGRICOLTURA OGGI

Agrumi: un mondo affascinante e di salute. AGRICOLTURA OGGI AGRICOLTURA OGGI Agrumi: un mondo affascinante e di salute. Nativi dell Estremo Oriente, dalla Cina alle aree caldoumide pedemontane dell Himalaya, sono i frutti più coltivati e venduti a livello planetario.

Dettagli

Cenni sulle principali operazioni di potatura TECNICHE GENERALI. 17 novembre 2011 Dr. Agr. Simone Tofani

Cenni sulle principali operazioni di potatura TECNICHE GENERALI. 17 novembre 2011 Dr. Agr. Simone Tofani Cenni sulle principali operazioni di potatura TECNICHE GENERALI 17 novembre 2011 Dr. Agr. Simone Tofani Definizione La potatura comprende quelle operazioni che direttamente applicate alla parte epigea

Dettagli

Arancio dolce (varieta' gruppo Navel)

Arancio dolce (varieta' gruppo Navel) Agrumi Arancio dolce (varieta' gruppo Navel) Arance rosse: TAROCCO È la varietà più diffusa in Italia. I numerosi cloni disponibili e le differenti condizioni pedoclimatiche dei diversi ambienti di coltivazione

Dettagli

Varietà, portinnesti e tecniche colturali

Varietà, portinnesti e tecniche colturali Dipartimento per la Ricerca nella Arboricoltura Seminario Nuovi orientamenti tecnici per l agrumicoltura della Sardegna Villasor, 14 febbraio 2012 Varietà, portinnesti e tecniche colturali Roberto Zurru

Dettagli

Esaminando le cultivar consigliate

Esaminando le cultivar consigliate Il Divulgatore n 5/2006 CILIEGIO E ALBICOCCO Le vari età accreditate in campo e sul mercato pagg.33- Esaminando le cultivar consigliate I Disciplinari di produzione integrata della Regione Emilia-Romagna

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI Erice Anno Scolastico 2013/2014 Ideato e diretto dalle insegnanti: Miceli Giovanna Mancuso Benedetta Tortorici Francesca Martino Giuseppa Daidone Carmela Perticone Maria

Dettagli

Scelte varietali in agrumicoltura

Scelte varietali in agrumicoltura Scelte varietali in agrumicoltura Ministero Politiche Agricole e Forestali Regione Siciliana Assessorato Agricoltura e Foreste Ministero Politiche Agricole e Forestali Regione Siciliana Assessorato Agricoltura

Dettagli

IASMA ECO 4. Origine: Incrocio Moscato Ottonel x Malvasia di Candia

IASMA ECO 4. Origine: Incrocio Moscato Ottonel x Malvasia di Candia IASMA ECO 4 Origine: Incrocio Moscato Ottonel x Malvasia di Candia CARATTERISTICHE ED ATTITUDINI COLTURALI IASMA ECO 4 Vitigno di buona vigoria con epoca di germogliamento media, acino medio ellittico

Dettagli

Completa e Colora GIOCO 01

Completa e Colora GIOCO 01 GIOCO 01 ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA www.sardegnaforeste.it REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Completa e Colora stropicciato I suoi fiori sono grandi e rosa, con petali dal caratteristico aspetto......................

Dettagli

piante da coltivazione

piante da coltivazione piante da coltivazione Zampe di Asparago I Magnifici Blu è un azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di zampe di asparago per il coltivatore professionale. Possediamo campi sperimentali

Dettagli

si comporta come perenne grazie alla sua propagazione attraverso i tuberi

si comporta come perenne grazie alla sua propagazione attraverso i tuberi LA PATATA Famiglia delle solanacee Genere solanum Pianta erbacea coltivata come annuale ma che in natura si comporta come perenne grazie alla sua propagazione attraverso i tuberi I fiori sono riuniti a

Dettagli

LE PIANTE. Dott.ssa geol. Annalisa Antonelli

LE PIANTE. Dott.ssa geol. Annalisa Antonelli LE PIANTE IL REGNO DELLE PIANTE Comprende tutti gli organismi pluricellulari che sono in grado di compiere la fotosintesi; Si dividono in due grandi categorie 1) PIANTE COMPLESSE si riproducono per mezzo

Dettagli

TECNICHE DI POTATURA: Le Piante da Frutto. Giovedì 1 dicembre 2011 Dr. Agr. Simone Tofani

TECNICHE DI POTATURA: Le Piante da Frutto. Giovedì 1 dicembre 2011 Dr. Agr. Simone Tofani TECNICHE DI POTATURA: Le Piante da Frutto Giovedì 1 dicembre 2011 Dr. Agr. Simone Tofani Cenni di potatura di alcune piante da frutto: Pomacee Drupacee Vite Olivo Agrumi Ma prima.un po di...riscaldamento

Dettagli

Soia. (Glicine max (L.) Merr.)

Soia. (Glicine max (L.) Merr.) Soia (Glicine max (L.) Merr.) Soia (Glicine max (L.) Merr.) La soia è la più importante fonte vegetale di olio e di proteine per uso alimentare a livello mondiale In Italia la coltura della soia oggi è

Dettagli

TECNICHE DI POTATURA: Le Piante da Frutto. Martedì 23 ottobre 2012 Dr. Agr. Simone Tofani

TECNICHE DI POTATURA: Le Piante da Frutto. Martedì 23 ottobre 2012 Dr. Agr. Simone Tofani TECNICHE DI POTATURA: Le Piante da Frutto Martedì 23 ottobre 2012 Dr. Agr. Simone Tofani Attenzione!! Cenni di potatura di alcune piante da frutto: Pomacee Drupacee Vite Olivo Agrumi Ma prima.un po di...riscaldamento

Dettagli

Agrital Ricerche Stefano Carrano marzo 2006

Agrital Ricerche Stefano Carrano marzo 2006 Impianto e cure colturali di Lampone e Rovo Agrital Ricerche Stefano Carrano marzo 2006 Propagazione Introduzione - lampone Questo lavoro è nato da una precedente raccolta di diapositive destinata ad un

Dettagli

La Signora Ines Tondini & Uva del Tundé. Azienda Agrituristica L Azdora. Via Vangaticcio 14 (RA); 0544/497669 335/6683087

La Signora Ines Tondini & Uva del Tundé. Azienda Agrituristica L Azdora. Via Vangaticcio 14 (RA); 0544/497669 335/6683087 La Signora Ines Tondini & Uva del Tundé Azienda Agrituristica L Azdora Via Vangaticcio 14 (RA); 0544/497669 335/6683087 Vitigno Uva del Tundè Genere/specie: vite da uva rossa per vinificazione, appartenente

Dettagli

ANGURIA LA GAMMA AD OGNUNO LE PROPRIE. 4 BOLOGNA ZSeeds Italia

ANGURIA LA GAMMA AD OGNUNO LE PROPRIE. 4 BOLOGNA ZSeeds Italia LA GAMMA AD OGNUNO LE PROPRIE 4 BOLOGNA PORTAINNESTI ZETASEEDS Le coltivazioni di ortaggi, sia in serra che in pieno campo, a volte trovano limitazioni al loro sviluppo dalle avverse condizioni dovute

Dettagli

ALTA GAMMA T o p q u a l i t y

ALTA GAMMA T o p q u a l i t y ALTA GAMMA T o p q u a l i t y DISTILLATO 50 PURO 100% RHUM AGRICOLE 50 SELECTION KIRSCH 50 SELECTION WILLIAMS 50 La sapiente miscela di rhum artigianali della Jamaica e Martinica, espressione del caldo

Dettagli

Le piante. Sulla terra esistono vari tipi di piante: legnose ed erbacee a seconda delle dimensioni e della forma del fusto.

Le piante. Sulla terra esistono vari tipi di piante: legnose ed erbacee a seconda delle dimensioni e della forma del fusto. di Gaia Brancati Le piante Sulla terra esistono vari tipi di piante: legnose ed erbacee a seconda delle dimensioni e della forma del fusto. Il fusto Il fusto tende a crescere verso l alto. Quando esso

Dettagli

Problematiche fitosanitarie dei nuovi portinnesti

Problematiche fitosanitarie dei nuovi portinnesti XV giornata di Agrumicoltura AASD Pantanello, 06/12/2011 Problematiche fitosanitarie dei nuovi portinnesti Antonio Ippolito Università degli Studi di Bari Aldo Moro Dipartimento di Biologia e Chimica Agro-

Dettagli

Famiglia delle. Cucurbitaceae. Melone Cucumis melo L.

Famiglia delle. Cucurbitaceae. Melone Cucumis melo L. Famiglia delle Cucurbitaceae Melone Cucumis melo L. - Ortaggio di importante valore diatetico per l elevato contenuto di Vitamina A e Vitamina C, e per la ridotta quantità di calorie (33 calorie per 100

Dettagli

ETOILEPEDIA ARANCIA CONSERVAZIONE CARATTERISTICHE

ETOILEPEDIA ARANCIA CONSERVAZIONE CARATTERISTICHE ARANCIA STORIA E ORIGINE Originario di Cina, Indocina ed altri paesi del Sud Est asiatico, dove è coltivato da molti secoli, l'arancio (Citrus Sinensis) si diffuse nel bacino del Mediterraneo in tempi

Dettagli

REGIONE LAZIO DIREZIONE REGIONALE AGRICOLTURA SERVIZIO FITOSANITARIO REGIONALE VAIOLATURA DELLE DRUPACEE O SHARKA

REGIONE LAZIO DIREZIONE REGIONALE AGRICOLTURA SERVIZIO FITOSANITARIO REGIONALE VAIOLATURA DELLE DRUPACEE O SHARKA REGIONE LAZIO DIREZIONE REGIONALE AGRICOLTURA SERVIZIO FITOSANITARIO REGIONALE VAIOLATURA DELLE DRUPACEE O SHARKA La sharka o vaiolatura delle drupacee è una grave malattia provocata da un virus, Plum

Dettagli

gli agrumi dieci modi di prepararli Sonia Ezgulian

gli agrumi dieci modi di prepararli Sonia Ezgulian gli agrumi dieci modi di prepararli Sonia Ezgulian Disegni di copertina di Sonia Ezgulian Les Éditions de l Épure, Paris, 2003 Vietata ogni riproduzione, totale o parziale, su qualunque supporto, in particolare

Dettagli

Le piante. Piante senza fiori Piante con fiori. La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi

Le piante. Piante senza fiori Piante con fiori. La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi Le piante Le piante Piante senza fiori Piante con fiori La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi Piante senza fiori Milioni di anni fa esistevano sulla Terra soltanto piante senza fiori

Dettagli

Filastrocche sul peperone

Filastrocche sul peperone IL PEPERONE PEPERONE s. m. [der. del lat. piper «pepe»]. 1. Nome di varie piante delle solanacee appartenenti al genere capsico, coltivate per i frutti commestibili in tutte le zone calde e temperato-calde;

Dettagli

Texas 15 C. limon x C paradisi lipo 106 C. ponderosa limone x cedro (american wonder lemon)

Texas 15 C. limon x C paradisi lipo 106 C. ponderosa limone x cedro (american wonder lemon) Hesperidarium Il Giardino degli Agrumi CITRUS LIMON LIMONI 1 C. limon "Florentina" limone ordinario fiorentino 1 A C. limon "ligure" limonina ligure 1 B C. limon "Adamo" VCR103 limone Adamo 1 C C. limon

Dettagli

Viola Enoteca LA CANTINA DEL MESE

Viola Enoteca LA CANTINA DEL MESE Viola Enoteca LA CANTINA DEL MESE Ogni mese VIOLA, presenterà una cantina, della sua selezione, al suo pubblico di appassionati per farne apprezzare e condividere le qualità. Ci piace l idea di coinvolgere

Dettagli

OLIVICOLTURA COLTIVAZIONE, POTATURA, INNESTO E RACCOLTA

OLIVICOLTURA COLTIVAZIONE, POTATURA, INNESTO E RACCOLTA OLIVICOLTURA COLTIVAZIONE, POTATURA, INNESTO E RACCOLTA Gian Paolo Cipriani Dottore Agronomo BREVE INQUADRAMENTO STORICO L origine della coltivazione dell olivo coincide con lo sviluppo delle popolazioni

Dettagli

S.O.P.A.T. n. 12 Santa Teresa di Riva (ME) RELAZIONE TECNICA

S.O.P.A.T. n. 12 Santa Teresa di Riva (ME) RELAZIONE TECNICA S.O.P.A.T. n. 12 Santa Teresa di Riva (ME) RELAZIONE TECNICA Corso finalizzato alla produzione di derivati di agrumi con particolare attenzione agli aspetti commerciali e normativi. PRESENTAZIONE Tra le

Dettagli

MA OLTRE ALLE VARIETA E MOLTO IMPORTANTE CONOSCERE IL CICLO VEGETATIVO DELL OLIVO E LA SUA COLTIVAZIONE

MA OLTRE ALLE VARIETA E MOLTO IMPORTANTE CONOSCERE IL CICLO VEGETATIVO DELL OLIVO E LA SUA COLTIVAZIONE MA OLTRE ALLE VARIETA E MOLTO IMPORTANTE CONOSCERE IL CICLO VEGETATIVO DELL OLIVO E LA SUA COLTIVAZIONE IN..PRIMAVERA. LA PRIMAVERA CORRISPONDE AL RISVEGLIO VEGETATIVO DELLA PIANTA DOPO LA PAUSA DEI MESI

Dettagli

Report Bergamotto. 1. L offerta mondiale di Bergamotto... 1. 2. La produzione di Bergamotto in Italia... 1. 3. I derivati del Bergamotto...

Report Bergamotto. 1. L offerta mondiale di Bergamotto... 1. 2. La produzione di Bergamotto in Italia... 1. 3. I derivati del Bergamotto... Report Bergamotto Report Bergamotto 10/05/2012 1. L offerta mondiale di Bergamotto... 1 2. La produzione di Bergamotto in Italia... 1 3. I derivati del Bergamotto... 3 4. La filiera del Bergamotto... 5

Dettagli

Gli antichi frutti di «Archeologia arborea», una passione che nasce da lontano

Gli antichi frutti di «Archeologia arborea», una passione che nasce da lontano Gli antichi frutti di «Archeologia arborea», una passione che nasce da lontano A Lerchi, a due passi da Città di Castello (Perugia), in un frutteto-collezione visitabile, sono state raccolte in circa trent

Dettagli

LA POTATURA DEGLI ALBERI DA FRUTTO E LA DIFESA DALLE PRINCIPALI AVVERSITA

LA POTATURA DEGLI ALBERI DA FRUTTO E LA DIFESA DALLE PRINCIPALI AVVERSITA CORSO DI FRUTTICOLTURA LA POTATURA DEGLI ALBERI DA FRUTTO E LA DIFESA DALLE PRINCIPALI AVVERSITA Lezione 1- L albero da frutto: elementi di anatomia e fisiologia vegetale (dr. Giulio RE) Le funzioni vitali

Dettagli

METODOLOGIE DI VALUTAZIONE DEI FABBISOGNI IRRIGUI A SCALA AZIENDALE E COMPRENSORIALE

METODOLOGIE DI VALUTAZIONE DEI FABBISOGNI IRRIGUI A SCALA AZIENDALE E COMPRENSORIALE METODOLOGIE DI VALUTAZIONE DEI FABBISOGNI IRRIGUI A SCALA AZIENDALE E COMPRENSORIALE L'irrigazione degli agrumi nella Sicilia orientale: considerazioni sulla qualità delle acque degli invasi Alberto Continella

Dettagli

Vivaio aperto - Perugia

Vivaio aperto - Perugia Vivaio aperto - Perugia Corso di potatura dei frutti INTRODUZIONE ALLA POTATURA 13 e 20 Febbraio 2010 - Bricocenter Perugia Estratto lezione dott. Agronomo Luca Crotti Questo documento è un estratto del

Dettagli

Il Giardino della Kolymbetra: : tutela e valorizzazione di un paesaggio culturale

Il Giardino della Kolymbetra: : tutela e valorizzazione di un paesaggio culturale Collegio dei Filippini - Agrigento, 9 Marzo 2012 Il Giardino della Kolymbetra: : tutela e valorizzazione di un paesaggio culturale maria.ala@unipa.it Maria Ala Dipartimento DEMETRA Università di Palermo

Dettagli

Alcune malattie fungine dell olivo

Alcune malattie fungine dell olivo Alcune malattie fungine dell olivo Massimo Pilotti CRA- Centro di Ricerca per la Patologia Vegetale ROMA Malattia fungina nota già nel dopoguerra nelle zone di coltivazione meridionali. Segnalazioni del

Dettagli

Azalea Indica PANFILIA

Azalea Indica PANFILIA Azalea Indica PANFILIA Fiore: Doppio, medio grande. Fioritura: mese di aprile; può essere forzata per la metà di marzo Foglie: medio-grandi, allungate, verde opaco. Caratteristiche: pianta da coltivazione

Dettagli

SOMMARIO CAPITOLO 1: CAPITOLO 2: CAPITOLO 4: CAPITOLO 3: Melograno 76 Palma da dattero 78. Introduzione...6 Come usare questo libro...

SOMMARIO CAPITOLO 1: CAPITOLO 2: CAPITOLO 4: CAPITOLO 3: Melograno 76 Palma da dattero 78. Introduzione...6 Come usare questo libro... SOMMARIO Introduzione...6 Come usare questo libro...8 CAPITOLO 1: COME CRESCONO LE PIANTE...10 Che cosa sono i semi? 12 All interno del seme 14 Diffusione dei semi 16 La crescita del seme 18 Coltivare

Dettagli

corso di potatura e innesto la potatura

corso di potatura e innesto la potatura CONSORZIO DELLA QUARANTINA Associazione per la Terra e la Cultura Rurale casella postale 40 ufficio GE/06 16149 Genova tel. 347.9534511 posta elettronica: scrivi@quarantina.it corso di potatura e innesto

Dettagli

Verifica - Conoscere le piante

Verifica - Conoscere le piante Collega con una linea nome, descrizione e disegno Verifica - Conoscere le piante Erbe Hanno il fusto legnoso che si ramifica vicino al terreno. Alberi Hanno il fusto legnoso e resistente che può raggiungere

Dettagli

AGRUMI. I migliori risultati produttivi si ottengono nei suoli fertili, profondi, ben drenati e con un ph intorno alla neutralità.

AGRUMI. I migliori risultati produttivi si ottengono nei suoli fertili, profondi, ben drenati e con un ph intorno alla neutralità. AGRUMI SCELTA DELL AMBIENTE DI COLTIVAZIONE E VOCAZIONALITÀ La valutazione delle caratteristiche pedoclimatiche dell area di coltivazione è di fondamentale importanza in riferimento alle esigenze degli

Dettagli

i quaderni dell orto Lattughe Le sempre verdi

i quaderni dell orto Lattughe Le sempre verdi i quaderni dell orto Le sempre verdi dell orto 1 Verdura fresca durante tutto l anno Insieme al pomodoro, la lattuga è l ortaggio più diffuso e popolare negli orti familiari. Croccante, fresca e gustosa

Dettagli

Uni-ATENeO Ivana Torretta Anno Accademico 2014/15 28 NOVEMBRE MARMELLATE E CONFETTURE

Uni-ATENeO Ivana Torretta Anno Accademico 2014/15 28 NOVEMBRE MARMELLATE E CONFETTURE Uni-ATENeO Ivana Torretta Anno Accademico 2014/15 28 NOVEMBRE MARMELLATE E CONFETTURE a cura di Patrizia Frìsoli Docente Dolci Master of Food Slow Food STORIA GRECIA mele cotogne e miele cotte lentamente

Dettagli

4- PIANTA DELL OLIVO

4- PIANTA DELL OLIVO 4- PIANTA DELL OLIVO CICLO BIOLOGICO: L'olivo appartiene alla famiglia delle Oleaceae. La pianta comincia a fruttificare verso il 3º-4º anno, inizia la piena produttività verso il 9º-10º anno; la maturità

Dettagli

PROGRAMMA MANUTENZIONE GIARDINO

PROGRAMMA MANUTENZIONE GIARDINO Operazioni PREPARAZIONE DEL TERRENO Il terreno ideale da giardino è quello con tessitura argillosa-sabbiosa, friabile. Se il terreno dovesse essere pesante e compatto bisognerà correggerlo incorporando

Dettagli

che stabilisce la norma di commercializzazione applicabile agli agrumi.

che stabilisce la norma di commercializzazione applicabile agli agrumi. Reg. (CE) n. 1799/2001 del 12 settembre 2001 ( 1). Regolamento della Commissione che stabilisce la norma di commercializzazione applicabile agli agrumi. ------------------------ (1) Pubblicato nella G.U.C.E.

Dettagli

Hilton Sorrento Palace 1 DICEMBRE 2012. Innovazione di processo nella filiera del limone: Stato dell arte e prospettive di miglioramento

Hilton Sorrento Palace 1 DICEMBRE 2012. Innovazione di processo nella filiera del limone: Stato dell arte e prospettive di miglioramento PREMIO VILLA MASSA Hilton Sorrento Palace 1 DICEMBRE 2012 Innovazione di processo nella filiera del limone: Stato dell arte e prospettive di miglioramento Dott.ssa Francesca Luisa Fedele 7 milioni Scenario

Dettagli

LA SCELTA VARIETALE IN ASPARAGO È STRATEGICA. Agostino Falavigna agostino.falavigna@entecra.it. www.entecra.it. Badoere di Morgano 20 settembre 2013

LA SCELTA VARIETALE IN ASPARAGO È STRATEGICA. Agostino Falavigna agostino.falavigna@entecra.it. www.entecra.it. Badoere di Morgano 20 settembre 2013 1 www.entecra.it LA SCELTA VARIETALE IN ASPARAGO È STRATEGICA Agostino Falavigna agostino.falavigna@entecra.it Badoere di Morgano 20 settembre 2013 21/09/2013 CRA-Unità di Ricerca per l Orticoltura (Montanaso

Dettagli

ALBERI DA FRUTTO. Ebook - Le Guide di www.giardinaggio.net

ALBERI DA FRUTTO. Ebook - Le Guide di www.giardinaggio.net ALBERI DA FRUTTO Ebook - Le Guide di albicocco In questa pagina parleremo di : Caratteristiche Terreno Portainnesti Forme di allevamento Malattie e parassiti Caratteristiche L'albicocco è una pianta di

Dettagli

Università degli studi di Bari Aldo Moro

Università degli studi di Bari Aldo Moro Università degli studi di Bari Aldo Moro Corso di Laurea: SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe L-69 Corso Integrato: Elementi di biologia e qualità delle materie prime vegetali Modulo: Produzioni erbacee

Dettagli

Controllo Integrato delle infestanti dell'actinidia. INFESTANTI CRITERI DI INTERVENTO SOSTANZE ATTIVE % S.a. DOSE l/ha ANNO Indipendentemente dal

Controllo Integrato delle infestanti dell'actinidia. INFESTANTI CRITERI DI INTERVENTO SOSTANZE ATTIVE % S.a. DOSE l/ha ANNO Indipendentemente dal INFESTANTI CRITERI DI INTERVENTO SOSTANZE ATTIVE % S.a. DOSE l/ha ANNO Graminacee e Interventi chimici: Glifosate 30.40 9 l/ha Consigliabili le applicazioni nel periodo autunnale. L'uso di diserbanti può

Dettagli

I POMODORI CHERRY, COCKTAIL e DATTERINI. attualmente prodotti in Italia

I POMODORI CHERRY, COCKTAIL e DATTERINI. attualmente prodotti in Italia I POMODORI CHERRY, COCKTAIL e DATTERINI attualmente prodotti in Italia Le tipologie di pomodorini Cherry: peso delle singole bacche 8-25 gr. Cocktail o Tondino: peso delle singole bacche 30-45 gr. Datterini:

Dettagli

P.I.I. FISAC-TREVITEX. Relazione tecnica descrittiva degli interventi a verde

P.I.I. FISAC-TREVITEX. Relazione tecnica descrittiva degli interventi a verde P.I.I. FISAC-TREVITEX Relazione tecnica descrittiva degli interventi a verde Il progetto del verde prevede il mantenimento di porzioni di aiuole già esistenti e la creazione di nuove aree per una superficie

Dettagli

LE PIANTE. acqua anidride carbonica

LE PIANTE. acqua anidride carbonica Unità La foglia e la fotosintesi La foglia è la parte principale della pianta, perché nelle foglie la pianta produce il proprio cibo. luce solare acqua anidride carbonica clorofilla glucosio ossigeno Nella

Dettagli

I PAESAGGI NATURALI DELLA FASCIA TROPICALE

I PAESAGGI NATURALI DELLA FASCIA TROPICALE 1 I PAESAGGI NATURALI DELLA FASCIA TROPICALE Nella fascia tropicale ci sono tre paesaggi: la foresta pluviale, la savana, il deserto. ZONA VICINO ALL EQUATORE FORESTA PLUVIALE Clima: le temperature sono

Dettagli

In che stagione si raccoglie? Inverno, autunno. Di che colore é? Giallo-Arancio. Varietà: Avana, Paternò Satsuma, Com'è la pianta? Dove cresce?

In che stagione si raccoglie? Inverno, autunno. Di che colore é? Giallo-Arancio. Varietà: Avana, Paternò Satsuma, Com'è la pianta? Dove cresce? Carta d identità del MANDARINO In che stagione si raccoglie? Inverno, autunno Di che colore é? Giallo-Arancio. Varietà: Avana, Paternò Satsuma, Com'è la pianta? E un arbusto, ha foglie molto profumate,

Dettagli

ILEX AQUIFOLIUM L. Agrifoglio; Pungitopo maggiore; Alloro spinoso FAMIGLIA AQUIFOLIACEAE

ILEX AQUIFOLIUM L. Agrifoglio; Pungitopo maggiore; Alloro spinoso FAMIGLIA AQUIFOLIACEAE ILEX AQUIFOLIUM L. Agrifoglio; Pungitopo maggiore; Alloro spinoso FAMIGLIA AQUIFOLIACEAE Si presenta come arbusto sempreverde con portamento cespuglioso o come albero, a tronco diritto e corteccia di colore

Dettagli

PERCORSO DIDATTICO SUL FIORE

PERCORSO DIDATTICO SUL FIORE PERCORSO DIDATTICO SUL FIORE Daniela Basosi, Lucia Lachina 1 2011 Il fiore è l organo della riproduzione nelle Piante fanerogame. Il percorso didattico ha lo scopo di far osservare il fiore nella sua struttura,

Dettagli

DISPONIBILE IN BUSTINE DA 2, 5 O 10 SEMI.

DISPONIBILE IN BUSTINE DA 2, 5 O 10 SEMI. Per creare la nostra Auto Blue Amnesia siamo partiti da un incrocio tra Amnesia e Blueberry. In questa versione i tratti distintivi della sativa sono chiaramente presenti in una versione autofiorente.

Dettagli

le Olive Classiche Insolite le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive

le Olive Classiche Insolite le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive le Olive Frutti tipici del bacino mediterraneo, le olive raggiungono il peso massimo 6-8

Dettagli

L arancio. Galleria di immagini Le arance Le zagare I mandarini I limoni I pompelmi Indovinelli Le filarance

L arancio. Galleria di immagini Le arance Le zagare I mandarini I limoni I pompelmi Indovinelli Le filarance L arancio La leggenda L albero Il frutto Gli agrumi La spremuta Le decorazioni Verifiche Galleria di immagini Le arance Le zagare I mandarini I limoni I pompelmi Indovinelli Le filarance Bevi un goccio

Dettagli

Disponibile in bustine da 2, 5 o 10 semi. Tipo di semi: Autofiorenti Femminizzati

Disponibile in bustine da 2, 5 o 10 semi. Tipo di semi: Autofiorenti Femminizzati Per creare la nostra Auto Blue Amnesia siamo partiti da un incrocio tra Amnesia e Blueberry. In questa versione i tratti distintivi della sativa sono chiaramente presenti in una versione autofiorente.

Dettagli

Disciplinare di Produzione SEDANO BIANCO DI SPERLONGA I.G.P. -Art 1- Denominazione e sua tutela

Disciplinare di Produzione SEDANO BIANCO DI SPERLONGA I.G.P. -Art 1- Denominazione e sua tutela Disciplinare di Produzione SEDANO BIANCO DI SPERLONGA I.G.P. -Art 1- Denominazione e sua tutela L indicazione Geografica Protetta (IGP) Sedano Bianco di Sperlonga è riservata esclusivamente al sedano ecotipo

Dettagli

I FATTORI CHE DETERMINANO IL CLIMA

I FATTORI CHE DETERMINANO IL CLIMA UNITA N 10 I FATTORI CHE DETERMINANO IL CLIMA Quali sono i fattori che influenzano il clima? Si chiamano fattori climatici le condizioni che producono variazioni negli elementi del clima. Molto importante

Dettagli

FRUTTICOLTURA: La scelta dei portainnesti.

FRUTTICOLTURA: La scelta dei portainnesti. FRUTTICOLTURA: La scelta dei portainnesti. I portainnesti hanno una importanza fondamentale sullo sviluppo e la produttività delle piante. Devono essere scelti con criteri di adattamento all ambiente,

Dettagli

PROVINCIA DI AGRIGENTO

PROVINCIA DI AGRIGENTO PROVINCIA DI AGRIGENTO CEREALI LEGUMINOSE DA GRANELLA OLEAGINOSE FORAGGERE ELENCO COLTURE Rese e prezzi medi (triennio 2009/2011) Prezzo medio /q. Resa media q./ha Prezzo medio ottenuto nell'anno 2012

Dettagli

Erickson. Le carte geografiche, il tempo e il clima, il paesaggio italiano. Scuola primaria. Carlo Scataglini. Collana diretta da Dario Ianes

Erickson. Le carte geografiche, il tempo e il clima, il paesaggio italiano. Scuola primaria. Carlo Scataglini. Collana diretta da Dario Ianes Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Carlo Scataglini GEOGRAFIA facile per la classe quarta Le carte geografiche, il tempo

Dettagli

Alcuni dati recenti sul mercato dei limoni in Italia e Europa

Alcuni dati recenti sul mercato dei limoni in Italia e Europa Alcuni dati recenti sul mercato dei limoni in Italia e Europa La produzione di limoni in Italia L area di produzione dei limoni, negli anni, è progressivamente diminuita: le cause sono gli elevati costi

Dettagli

Periodo di potature? Fate attenzione...

Periodo di potature? Fate attenzione... Periodo di potature? Fate attenzione... Gli alberi non sono tutti uguali e non si potano tutti allo stesso modo o con la stessa frequenza. La potatura delle specie arboree viene, infatti, effettuata per

Dettagli

Classi III A e B Primaria C. Goldoni Spinea 1 - Aprile 2010 Ins. R. Santarelli

Classi III A e B Primaria C. Goldoni Spinea 1 - Aprile 2010 Ins. R. Santarelli Classi III A e B Primaria C. Goldoni Spinea 1 - Aprile 2010 Ins. R. Santarelli Attività I bambini hanno portato a scuola una grande varietà di fiori: in che cosa si assomigliano? In che cosa sono diversi?

Dettagli

Tecnici coinvolti: Michele Baudino*; Alessandro Costanzo **; Diego Scarpa **

Tecnici coinvolti: Michele Baudino*; Alessandro Costanzo **; Diego Scarpa ** MELONE Tecnici coinvolti: Michele Baudino*; Alessandro Costanzo **; Diego Scarpa ** * Tecnico CReSO ; Tecnici SATA / Cadir Lab. Elenco delle cultivar poste a confronto Varietà Ditta Tip. Agustino Rijk

Dettagli

IL CLIMA IN EUROPA PRINCIPALI TIPI DI CLIMA CHE SI INCONTRANO IN EUROPA. ATLANTICO ALPINO MEDITERRANEO CONTINENTALE U N I T A N 1 1

IL CLIMA IN EUROPA PRINCIPALI TIPI DI CLIMA CHE SI INCONTRANO IN EUROPA. ATLANTICO ALPINO MEDITERRANEO CONTINENTALE U N I T A N 1 1 U N I T A N 1 1 IL CLIMA IN EUROPA PRINCIPALI TIPI DI CLIMA CHE SI INCONTRANO IN EUROPA. ATLANTICO ALPINO MEDITERRANEO CONTINENTALE Libro di geografia classe 1 - Scuola secondaria di primo grado Pagina

Dettagli

GRAMINACEE FORAGGERE

GRAMINACEE FORAGGERE GRAMINACEE FORAGGERE CARATTERISTICHE BOTANICHE Radici: fascicolate, non molto profonde, che si rinnovano annualmente. Culmi: costituiti da nodi e internodi; intenso accestimento; in alcune specie fungono

Dettagli

A COSA SERVE IL FIORE?

A COSA SERVE IL FIORE? A COSA SERVE IL FIORE? Il fiore ha il compito di produrre i semi destinati a dar vita a nuove piante. PETALO COROLLA CALICE SEPALO PEDUNCOLO Il fiore è sostenuto da un peduncolo verde, che termina nel

Dettagli

Criteri e procedure tecniche per l iscrizione al Registro Nazionale di varietà di Brassica carinata A. Braun

Criteri e procedure tecniche per l iscrizione al Registro Nazionale di varietà di Brassica carinata A. Braun A LLEGATO Criteri e procedure tecniche per l iscrizione al Registro Nazionale di varietà di Brassica carinata A. Braun 494 CRITERI E PROCEDURE TECNICHE PER L ISCRIZIONE AL REGISTRO NAZIONALE DI BRASSICA

Dettagli

orticoltura take-away

orticoltura take-away presenta orticoltura Dispense della lezione 30 maggio 2015 - Orti al Centro Le Solanacee e le Leguminose LA FAMIGLIA DELLE SOLANACEE Le Solanaceae sono una famiglia di piante che comprende più di 2500

Dettagli

L istituto World Federation Rose Society classifica le rose in:

L istituto World Federation Rose Society classifica le rose in: L istituto World Federation Rose Society classifica le rose in: Rose Selvatiche Rose Antiche da giardino Rose Moderne da Giardino Rose selvatiche 2 1 1 Scabrosa 2 Banksia Lutea 3 Rosa Canina 4 Foetida

Dettagli

La macchia mediterranea. Creato da Francesco e Samuele.

La macchia mediterranea. Creato da Francesco e Samuele. La macchia mediterranea Creato da Francesco e Samuele. La macchia mediterranea La macchia mediterranea si chiama così perché é formata da vegetazione che ama i terreni asciutti, il sole, molta luce, un

Dettagli

PORRO AUTUNNALE. introduzione

PORRO AUTUNNALE. introduzione porro autunnale introduzione PORRO AUTUNNALE A livello nazionale (ISTAT 2008) la coltivazione del porro incide su una superficie di circa 600 ha per una produzione complessiva superiore a 15.000 t. Il

Dettagli

A COSA SERVE IL FIORE?

A COSA SERVE IL FIORE? A COSA SERVE IL FIORE? Il fusto ha il compito di produrre i semi destinati a dar vita a nuove piante. PETALO COROLLA CALICE SEPALO PEDUNCOLO Il fiore è sostenuto da un peduncolo verde, che termina nel

Dettagli

Indice PARTE PRIMA - L AMBIENTE DI COLTIVAZIONE E LE PIANTE. www.edagricolescolastico.it EDAGRICOLE SCOLASTICO

Indice PARTE PRIMA - L AMBIENTE DI COLTIVAZIONE E LE PIANTE. www.edagricolescolastico.it EDAGRICOLE SCOLASTICO Indice PARTE PRIMA - L AMBIENTE DI COLTIVAZIONE E LE PIANTE Sezione 1 Strutture, attrezzature e strumenti a disposizione degli studenti MODULO 1 L azienda agraria dell Istituto 12 1.1 La visita aziendale

Dettagli

o lt r e c e n t a n n i i p r e f e r i t i d a i

o lt r e c e n t a n n i i p r e f e r i t i d a i Da o lt r e c e n t a n n i i p r e f e r i t i d a i B A G N E Maestri Pasticceri BAGNE PER PASTICCERIA Le Canciani erano le bagne preferite dai maestri pasticcieri già all inizio del secolo scorso e

Dettagli

A COSA SERVONO LE FOGLIE?

A COSA SERVONO LE FOGLIE? A COSA SERVONO LE FOGLIE? Le foglie fabbricano il cibo della pianta, trasformando aria e acqua in glucosio (zucchero). Una foglia è formata da: Di solito la foglia è formata LAMINA da una parte appiattita

Dettagli

Inglesi. www.casanaturavivaio.it. Casanatura vivaio di Mattia Malcore via Vicinale Vecchia 5005 0997314217

Inglesi. www.casanaturavivaio.it. Casanatura vivaio di Mattia Malcore via Vicinale Vecchia 5005 0997314217 Inglesi ABRAHAM DARBY albicocca 5/5 Alt. x largh.: 125x125 Arbusto armonioso e ricco di foglie, con fioritura continua per tutta l'estate. io vigoroso, con profumo fruttato. BENJAMIN BRITTEN BOSCOBEL scuro

Dettagli

Il nostro giardino incantato

Il nostro giardino incantato Il nostro giardino incantato progetto realizzato dalla classe IV primaria Isituto San Giusppe, via Bazzini 30, 20131 Milano Ottobre 2014 Febbraio 2015 Quest anno la maestra Daniela ci ha proposto di partecipare

Dettagli

CARATTERISTIC HE-ALIMENTARI. buono da mensa ottimo per salse fragranza intensa

CARATTERISTIC HE-ALIMENTARI. buono da mensa ottimo per salse fragranza intensa CARATTRISTICH- CARATTRISTIC H-ALIMNTARI DV pomodoro ovale di daniele semina: febbraio trapianto: aprile-maggio raccolta: luglio-novembre buccia chiara, arancione se maturo, polpa compatta, pochi semi,

Dettagli

Giornate tecniche 2011

Giornate tecniche 2011 Giornate tecniche 2011 Seminario: Aspetti applicativi della potatura delle piante ornamentali Relatore: dott. agr. Antonio Sagaria Data: 13 febbraio 2011 DICHIO vivai garden DICHIO vivai garden Un albero

Dettagli

metodi di estrazione e preparazione

metodi di estrazione e preparazione metodi di estrazione e preparazione distillazione a vapore Estrazione per pressione a freddo (spremitura) Estrazione per enfleurage Estrazione per solventi Estrazione delle resine Estrazione con anidride

Dettagli

Abete Famiglia: PINACEE Genere: ABIES bianco Abies alba Silver fir Caratteristiche morfologiche In Basilicata Utilizzo principale Aspetti botanici

Abete Famiglia: PINACEE Genere: ABIES bianco Abies alba Silver fir Caratteristiche morfologiche In Basilicata Utilizzo principale Aspetti botanici SCHEDE DESCRITTIVE Abete bianco Famiglia: PINACEE Genere: ABIES Abies alba Silver fir Caratteristiche morfologiche Grande albero, alto anche 40-50 metri e con diametro sino a 3 metri, con fusto dritto

Dettagli