Azienda Agricola. Prodotti coltivati

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Azienda Agricola. Prodotti coltivati"

Transcript

1 Arance Clementine

2 Azienda Agricola La Società Agricola Il Sole s.s., è nata nel 1996 ed è frutto di esperienza e di un innato amore per la terra tramandata con sapiente saggezza da generazione in generazione. L intraprendenza e la volontà di cimentarsi con altre realtà ha portato l azienda ad esplorare le coltivazioni di piante da frutto di ARANCE e CLEMENTINE, espandendosi nel sud Italia. Terra che sa dare buoni frutti anche per le speciali condizioni microclimatiche. Un esperienza premiata dal risultato: buona produzione sia in termini di qualità che di quantità ottenuta con il sapiente utilizzo di tecnologia e risorse umane professionali (periti agrari - agronomi) adottando il metodo di coltivazione della Lotta Integrata per la salvaguardia dell ambiente e della salubrità del frutto. Una struttura aziendale votata all efficienza organizzativa interna, con attribuzione di precisi ruoli e funzioni per seguire le varie fasi dalla coltivazione-raccolta alla lavorazione-commercializzazione, e attenta a fornire servizi adeguati alle esigenze dei clienti. Tutta l attività è svolta a mezzo di sistemi informatici. Prodotti coltivati ARANCE ROSSE: Tarocco - Moro - Sanguinello Zona di produzione: Piana di Catania ARANCE BIONDE: Navel Zona di produzione: Puglia Ovale Piana di Catania Valencia Late Piana di Catania CLEMENTINE LAVORAZIONE COMMERCIALIZZAZIONE DISTRIBUZIONE Zona di produzione: Puglia Unità operativa: Via IV Novembre, Solesino (PD) Su tutto il territorio NAZIONALE ed INTERNAZIONALE

3 Organizzazione I depositi sono situati geograficamente nelle zone di produzione. La merce dopo lo stacco, effettuato con personale proprio, viene trasportata in questi depositi, che altro non sono che centri di raccolta dove Tir di proprietà, a raggiungimento capienza, la trasferiscono nello stabilimento di Solesino (PD) per la lavorazione. Qui personale qualificato effettua la cernita ed il confezionamento con il supporto di sofisticate macchine quali: calibratrici-selezionatrici, retinatrici-borsatrici. DEPOSITO Palagianello (TA) ZONA DI PRODUZIONE AGRUMI DEPOSITO Palagonia (CT) ZONA DI PRODUZIONE AGRUMI LAVORAZIONE E CONFEZIONAMENTO UNITA OPERATIVA Via IV Novembre, Solesino (PD) Sistemi di controllo e qualità HACCP metodo di controllo delle malattie di origine alimentare, tutela la salubrità del prodotto dal punto di vista igienico. RINTRACCIABILITA metodo atto a rintracciare tutte le aziende che concorrono alla formazione del prodotto finale, capacità di documentare la storia di un prodotto dal campo sino al consumatore. QUALITA certificazione in base alla norma ISO 9001 attesta la capacità dell azienda di soddisfare le esigenze dei propri clienti ossia certifica il buon funzionamento dell azienda nella sua interezza.

4 Arance Bionde L arancio dolce è originario della Cina e si è diffuso nel bacino del mediterraneo nel 500 vari secoli dopo quella amara, introdotta in Sicilia dagli Arabi. Le coltivazioni di arancio a polpa bionda costituiscono il gruppo di varietà di maggiore diffusione nel mondo. A questo gruppo appartengono Navelina e Valencia, che aprono e chiudono la campagna di commercializzazione dell arancio. NAVEL Il gruppo delle arance bionde Navel è caratterizzata da una escrescenza nella parte inferiore chiamata ombelico o Navel. La maturazione inizia a metà Ottobre con la Navelina, a Gennaio con la Washington Navel. La Navelina ha produttività costante, frutti di pezzatura media che resistono a lungo sulla pianta. La maturazione della Navelate e della Lane Late è un po ritardata, e i frutti maturi hanno una buona resistenza sull albero fino ad Aprile-Maggio. Le Navel hanno meno succo e sono indicate prevalentemente per il mercato del fresco. OVALE E una varietà di origine italiana i cui frutti presentano pezzatura media, forma ovoidale, elevata resa in succo ed ottime caratteristiche organolettiche. La maturazione avviene in aprile. Purtroppo alcune peculiarità della pianta quali la tendenza a rifiorire, le esigenze pedoclimatiche, la suscettibilità al freddo ne limitano fortemente la diffusione. VALENCIA LATE E la varietà tardiva più diffusa nel mondo, grazie alla grande adattabilità della pianta a differenti ambienti e alle caratteristiche del frutto che si presta sia per il mercato del fresco sia per l industria. Maturazione tardiva, da Aprile in poi. Pezzatura media, buccia colore arancio chiaro, polpa molto succosa di colore giallo-arancio.

5 Rosse Componenti Valori Le arance rosse contengono le antocianine, che conferiscono alle arance il caratteristico colore rosso più o meno intenso a seconda della varietà, del grado di maturazione e delle condizioni pedoclimatiche. L antocianina dominante nelle arance rosse è la cianidina-3glucoside, che esercita la più potente azione antiossidante tra le antocianine più diffuse nei frutti. TAROCCO Arancia pigmentata (antociani). È la varietà più diffusa in Italia. I numerosi cloni disponibili e le differenti condizioni pedoclimatiche dei diversi ambienti di coltivazione rendono possibile un calendario di maturazione del Tarocco molto ampio che va da inizio Dicembre ad Aprile. I frutti di pezzatura elevata hanno buccia fine di colore giallo-arancio con aree rosse. La polpa è di colore giallo-arancio con screziature rosate più o meno intense. Parte Edibile % 80 Acqua gr 87.2 Proteine gr 0.7 Lipidi gr 0.2 Glucidi disponibili gr 7.8 Glucidi solubili gr 7.8 Amido gr 0 Fibra gr 1.6 Kcal 34 Sodio mg 3 Potassio mg 200 Ferro mg 0.2 Calcio mg 49 Fosforo mg 22 Vitamina B1 mg 0.06 Vitamina B2 mg 0.05 Vitamina PP mg 0.2 Vitamina A mcg 71 Vitamina C mg 50 MORO Probabile mutazione di varietà del gruppo pigmentato. Ha maturazione precoce (inizio dicembre) ma si mantiene bene sulla pianta sino a febbraio. I frutti distribuiti all esterno della chioma e spesso a grappolo, sono di pezzatura media. La buccia è di medio spessore e colore arancio con sfumature rosso-vinose. La polpa è priva di semi e di colore rosso scuro. SANGUINELLO I frutti sono di pezzatura media con buccia di medio spessore, colore arancio intenso con sfumature rosso-vinose. La polpa è ricca di succo, di colore rosso intenso con screziature sanguigne. L epoca di maturazione è medio tardiva (febbraio-marzo) e i frutti, raggiunta la maturazione, hanno breve persistenza sulla pianta.

6 Clementine Una delle varietà dell arancia dolce è la Clementina che si è diffusa nel sud Italia a metà del secolo scorso, ha trovato il suo habitat ideale ed ha raggiunto oggi qualità d eccellenza note nel mondo e riconosciute da questa Igp. È un frutto senza semi, di colore arancio intenso, polpa aromatica, che si distingue da altri perché chiazzato e succoso, con un migliore equilibrio fra zuccheri e acidi. Prodotta con tecniche tradizionali e rispettose dell ambiente, atte a mantenere un perfetto equilibrio e sviluppo della pianta, la produzione della Clementina è fortemente dipendente dalle condizioni climatiche (infatti è l unica a maturare molto pre-cocemente, ai primi di ottobre). Devono il loro nome ad un frate, Pere Clemente, che trovo la pianta in Algeria. La caratteristica di questo agrume è la facilità a sbucciarlo, ottimo di gusto e dolce al palato è, senza dubbio, l agrume più gradito. Componenti Valori Parte Edibile % 75 Acqua gr 87.5 Proteine gr 0.9 Lipidi gr 0.1 Glucidi disponibili gr 8.7 Glucidi solubili gr 8.7 Amido gr 0 Fibra gr 1.2 Kcal 37 Sodio mg 4 Potassio mg 130 Ferro mg 0.1 Calcio mg 31 Fosforo mg 18 Vitamina B1 mg 0.09 Vitamina B2 mg 0.04 Vitamina PP mg 0.3 Vitamina A mcg 12 Vitamina C mg 54

7 La Vitamina C E indispensabile all organismo perché rende possibile, a livello cellulare, il fenomeno di ossidazione e di riduzione. Migliora il funzionamento delle ghiandole endocrine intervenendo principalmente nella ghiandola surrenale. E indispensabile in tutte le insufficienze delle ghiandole surrenali. Protegge l organismo contro lo choc anafilattico ossia nella diminuzione del potere di autodifesa dell organismo e perciò quando è esposto a contrarre più facilmente talune malattie o ad essere colpito da disordini cronici. Tende a frenare la moltiplicazione di taluni germi e soprattutto del pneumococco. E raccomandata nelle affezioni polmonari e nei casi di tubercolosi.

8 Botanica L agrume è costituito dalle seguenti parti fondamentali: il flavedo (parte esterna colorata della buccia), albedo (parte bianca interna della buccia), il pericarpo che comprende le due sopra citate, e la polpa, suddivisa in spicchi e vescicole contenenti il succo, i semi, chiamata endocarpo. Flavedo Endocarpo Albedo Pericarpo Origine e caratteristiche generali L etimologia del termine arancia è di derivazione araba, dal persiano narang, che risale probabilmente al sanscrito nagarañja. L arancio è un albero da frutto del genere Citrus (famiglia delle Rutacee), proprio dei climi caldi, appartenente al gruppo degli agrumi. Comprende l arancio dolce (Citrus aurantium, var. sinensis = var. auleis) e l arancio amaro (Citrus aurantium, var. amara). L arancio Dolce (Citrus sinensis) è l agrume più coltivato nel mondo. Gli alberi hanno una chioma compatta, simmetrica e rotondeggiante e possono raggiungere gli 8-10 m di altezza. Ha foglie ovali, coriacee, un poco crenate; i fiori ascellari, profumati, sono bianchi, a 5 petali leggermente carnosi. Essendo piante di origine tropicale, hanno particolari esigenze nei confronti del clima; occorre che questo sia caldo, sufficientemente umido con inverni miti. Svolgono la loro attività vegetativa a temperature comprese tra i 13 e i 30 C. Dannose sono le temperature inferiori a 0 C in relazione a specie e varietà e le temperature superiori ai 38 C specie se in coincidenza di condizioni di bassa umidità. Nei nostri climi, per una buona produzione la piovosità annua dovrebbe essere ben distribuita e superare i mm. L irrigazione è quasi sempre necessaria. Riguardo al terreno, gli agrumi prediligono quello sciolto o di medio impasto, profondo, fertile, ben drenato, con ph compreso tra 6,5 e 7,5.

9 Agricola integrata COLTIVARE SEGUENDO IL MANUALE DELLA LOTTA INTEGRATA La lotta integrata è una tecnica di produzione agricola che consente di ridurre i residui di fitofarmaci nei prodotti agricoli che finiscono sulle nostre tavole e ridurre di conseguenza l impatto ambientale dovuto all uso indiscriminato di prodotti chimici di sintesi; e ciò è possibile mantenendo gli insetti distruttori a livelli tali da non compromettere la produzione e la sua redditività. Gli strumenti utilizzati per combattere gli attacchi parassitari sono molteplici e combinati sapientemente fra di loro: metodi che valorizzano le risorse naturali e i meccanismi di regolazione degli ecosistemi, e metodi chimici accuratamente equilibrati che tengono conto della salubrità del prodotto e della protezione ambientale. Pertanto si privilegiano le tecniche biologiche, agronomiche e fisiche, ma quando queste non sono sufficienti a mantenere i parassiti sotto il livello di tolleranza si ricorre ai prodotti chimici di sintesi, ma in modo limitato e giudizioso. Il risultato di questo metodo di coltivazione è: una riduzione (rispetto al massimo ammesso per legge) del residuo di fitofarmaci sul prodotto finito un maggior rispetto ambientale riducendo le fonti attuali di inquinamento agricolo dell ambiente Il controllo Il controllo sia sulla pianta che sul frutto risulta fondamentale pertanto esperti agronomi si assicurano prima durante e dopo le stagioni del raccolto, che la crescita delle piante avvenga nelle migliori condizioni possibili. Controllano le condizioni di salute della pianta, intervenendo tempestivamente qualora si verificassero delle anomalie. Per quanto riguarda il frutto questo viene analizzato e provinato per verificare la salubrità ed il grado zuccherino.

10 Raccolta e Lavorazione Tempi di raccolta Un attento controllo e una conoscienza scientifica sono garanzia di efficienza per i produttori e di sicurezza ed affidabilità per i consumatori. Particolarmente utile è il controllo che avviene direttamente sul frutto circa il grado zuccherino attraverso sofisticati sistemi di rilevamento che ne determinano il momento dello stacco. Metodi di raccolta La raccolta è rigorosamente eseguita a mano per evitare al frutto maltrattamenti che ne comprometterebbero l aspetto e l integrità. Vengono delicatamente uno ad uno posti nei cesti ed avviati al trasporto nei depositi. Lavorazione Un attenta e scrupolosa cernita, di quanto proviene dai giardini, viene eseguita prima meccanicamente per ciò che concerne il calibro, ed in seguito manualmente per scartare quei frutti che riportassero eventuali imperfezioni. Tutti i frutti sono lavati automaticamente prima di passare all imballaggio, assicurando così al consumatore finale la massima freschezza, pulizia e igiene. Selezione In seguito i frutti vengono incartati manualmente e disposti ordinatamente nelle cassette. Una parte della produzione viene invece convogliata a dei nastri trasportatori per l imbustatura automatica.

11 Prodotti finiti Tipo Arance Tipo Clementine Confezione Rete 1 kg Calibro 6 / 8 / 9 Confezione Rete Borsa 1 kg 2 kg 3 kg Calibro 1 / 2 / 3 / 4 Tipo Arance Confezione Borsa 1 kg Calibro 6 / 8 / 9 Tipo Arance Es: Confezione in cassette di cartone Confezione Borsa 2 kg 3 kg 4 kg Calibro 6 / 8 / 9 Siamo in grado di fornire soluzioni e servizi di: confezionamento (anche con marchi, loghi, bande personalizzate) palletizzazione (come espressamente richiesto dal cliente) trasporto (nei tempi e modi previsti dal cliente con mezzi propri) Questi servizi sono sviluppati, oltre che su richiesta del cliente, in base alle leggi vigenti, alle tecnologie e valutati considerando gli aspetti tecnici ed economici.

12 Riempiamoci di vitamina!

Agrumi di Sicilia. Rarità, specialità, riscoperte. Storia e origini

Agrumi di Sicilia. Rarità, specialità, riscoperte. Storia e origini Agrumi di Sicilia Rarità, specialità, riscoperte Storia e origini Si presume che la famiglia degli agrumi sia originaria dell Asia orientale e che i primi agrumi commestibili siano stati raccolti alle

Dettagli

Clauseneae. Gli agrumi veri sono quelli che hanno il succo contenuto nelle vescicolette, e appartengono alla sottotribu citrinae

Clauseneae. Gli agrumi veri sono quelli che hanno il succo contenuto nelle vescicolette, e appartengono alla sottotribu citrinae AGRUMI Famiglia delle Rutacee Sottofamiglia Clauseneae Aurantioideae Citraee Sottotribu Triphasinae Citrinae balsamocitrinae genere Citrus Fortunella Eremocitrus Poncirus Clymenia microcitrus Gli agrumi

Dettagli

Ideazione e Realizzazione: Editoriale Domino Fonte informazioni scientifiche: INRAN

Ideazione e Realizzazione: Editoriale Domino Fonte informazioni scientifiche: INRAN Ideazione e Realizzazione: Editoriale Domino Fonte informazioni scientifiche: INRAN Amici dall'orto e dal frutteto che ci aiutano a mangiare bene e vivere meglio. Non li avete mai visti ammiccare dai banche

Dettagli

Biologico per scelta

Biologico per scelta Biologico per scelta biologico per scelta Mezzo secolo fatto di scelta attenta delle materie prime, innovazione tecnologica e coerenza di rapporti etici che hanno costruito un avventura imprenditoriale

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI Erice Anno Scolastico 2013/2014 Ideato e diretto dalle insegnanti: Miceli Giovanna Mancuso Benedetta Tortorici Francesca Martino Giuseppa Daidone Carmela Perticone Maria

Dettagli

ALTA GAMMA T o p q u a l i t y

ALTA GAMMA T o p q u a l i t y ALTA GAMMA T o p q u a l i t y DISTILLATO 50 PURO 100% RHUM AGRICOLE 50 SELECTION KIRSCH 50 SELECTION WILLIAMS 50 La sapiente miscela di rhum artigianali della Jamaica e Martinica, espressione del caldo

Dettagli

REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) N. 425/2013 DELLA COMMISSIONE

REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) N. 425/2013 DELLA COMMISSIONE L 127/12 Gazzetta ufficiale dell Unione europea 9.5.2013 REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) N. 425/2013 DELLA COMMISSIONE del 7 maggio 2013 recante approvazione di una modifica minore del disciplinare di una

Dettagli

Il metodo biologico per la produzione di uva da tavola

Il metodo biologico per la produzione di uva da tavola Il metodo biologico per la produzione di uva da tavola Consiste nell impiego di bio fungicidi - insetticidi per la protezione della vite dai parassiti. Per le malattie più temibili sono impiegati lo zolfo

Dettagli

Schede tecniche. listino prezzi

Schede tecniche. listino prezzi Schede tecniche e listino prezzi POMODORO REGINA SCHEDA TECNICA DEL PRODOTTO 1. Denominazione del prodotto: POMODORO 2. Famiglia : SOLANACEE 3. Varietà : REGINA 4. Tipo di coltivazione : ORTIVA 5. Categoria

Dettagli

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA?

COS E LA PRODUZIONE INTEGRATA? Cos è la Produzione Integrata (PI). Con questo scritto desidero fare una cronistoria sulla produzione integrata, un sistema di lotta iniziato negli anni 80, dove un ticinese nella persona del Dott. Mario

Dettagli

LA SCELTA VARIETALE IN ASPARAGO È STRATEGICA. Agostino Falavigna agostino.falavigna@entecra.it. www.entecra.it. Badoere di Morgano 20 settembre 2013

LA SCELTA VARIETALE IN ASPARAGO È STRATEGICA. Agostino Falavigna agostino.falavigna@entecra.it. www.entecra.it. Badoere di Morgano 20 settembre 2013 1 www.entecra.it LA SCELTA VARIETALE IN ASPARAGO È STRATEGICA Agostino Falavigna agostino.falavigna@entecra.it Badoere di Morgano 20 settembre 2013 21/09/2013 CRA-Unità di Ricerca per l Orticoltura (Montanaso

Dettagli

PISELLI A.1 - INGREDIENTI A.2 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO FINITO

PISELLI A.1 - INGREDIENTI A.2 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO FINITO pag 1 di 7 A.1 - INGREDIENTI - A.2 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO FINITO aspetto: grani di piselli surgelati singolarmente, di calibro e colore uniforme (I.Q.F.) pezzatura : calibro < a 8,75 mm; calibro

Dettagli

sono numero a questo rintracciabile UOVA: ISTRUZIONI PER L USO UNA GUIDA ALL ACQUISTO E AL CONSUMO GARANTITI

sono numero a questo rintracciabile UOVA: ISTRUZIONI PER L USO UNA GUIDA ALL ACQUISTO E AL CONSUMO GARANTITI sono rintracciabile a questo numero 3IT006RG 1 1 6 UOVA: ISTRUZIONI PER L USO GUIDA ALL ACQUISTO E AL CONSUMO GARANTITI CAMPAGNA FINANZIATA CON IL CONTRIBUTO DELLA COMUNITÀ EUROPEA E DELLO STATO ITALIANO

Dettagli

Il Giardino della Kolymbetra: : tutela e valorizzazione di un paesaggio culturale

Il Giardino della Kolymbetra: : tutela e valorizzazione di un paesaggio culturale Collegio dei Filippini - Agrigento, 9 Marzo 2012 Il Giardino della Kolymbetra: : tutela e valorizzazione di un paesaggio culturale maria.ala@unipa.it Maria Ala Dipartimento DEMETRA Università di Palermo

Dettagli

L UOVO, UN ALIMENTO FONDAMENTALE

L UOVO, UN ALIMENTO FONDAMENTALE L UOVO, UN ALIMENTO FONDAMENTALE Silvia Gaggiani Assicurazione Qualità OVITO Convegno Associazione Giuseppe Dossetti I Valori Alimentazione è Prevenzione Roma 23-05-2008 FATTORIA NOVELLI-OVITO Produzione

Dettagli

Gestione del rischio micotossine nella filiera produttiva del mais

Gestione del rischio micotossine nella filiera produttiva del mais Gestione del rischio micotossine nella filiera produttiva del mais Giuliano Mosca, Dipartimento Agronomia ambientale e Produzioni vegetali Università degli Studi di Padova 2.1 Introduzione Il frutto del

Dettagli

Scheda Tecnica Prodotto :

Scheda Tecnica Prodotto : ! 1 Scheda Tecnica Prodotto : Taralli Scaldati Classici, con olio extravergine d oliva 10% Confezione Kg 5 Marchio : FIORE ANTONIO Data Rev. : Gennaio 2015 Cod. Produzione : E813 Cod. EAN : - Cod. Fatturazione

Dettagli

Uni-ATENeO Ivana Torretta Anno Accademico 2014/15 28 NOVEMBRE MARMELLATE E CONFETTURE

Uni-ATENeO Ivana Torretta Anno Accademico 2014/15 28 NOVEMBRE MARMELLATE E CONFETTURE Uni-ATENeO Ivana Torretta Anno Accademico 2014/15 28 NOVEMBRE MARMELLATE E CONFETTURE a cura di Patrizia Frìsoli Docente Dolci Master of Food Slow Food STORIA GRECIA mele cotogne e miele cotte lentamente

Dettagli

IL MERCATO DELLE ARANCE

IL MERCATO DELLE ARANCE IL MERCATO DELLE ARANCE tendenze recenti e dinamiche attese Catania, 11 luglio 2013 QUALI ELEMENTI DI CRITICITÀ dimensione aziendale medio-bassa, impianti poco moderni, problemi fitosanitari (virosi) filiera

Dettagli

si comporta come perenne grazie alla sua propagazione attraverso i tuberi

si comporta come perenne grazie alla sua propagazione attraverso i tuberi LA PATATA Famiglia delle solanacee Genere solanum Pianta erbacea coltivata come annuale ma che in natura si comporta come perenne grazie alla sua propagazione attraverso i tuberi I fiori sono riuniti a

Dettagli

piante da coltivazione

piante da coltivazione piante da coltivazione Zampe di Asparago I Magnifici Blu è un azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di zampe di asparago per il coltivatore professionale. Possediamo campi sperimentali

Dettagli

UNITà 7 Alimentazione e salute

UNITà 7 Alimentazione e salute unità Alimentazione e salute I termini e i concetti fondamentali 1 l organismo e l energia Per stabilire i fabbisogni nutrizionali dell organismo umano, bisogna conoscerne la composizione chimica. L organismo

Dettagli

VADEMECUM CONSUMO SOSTENIBILE

VADEMECUM CONSUMO SOSTENIBILE VADEMECUM CONSUMO SOSTENIBILE INDICE PREMESSA I PRODOTTI ALIMENTARI PRODOTTI BIOLOGICI PRODOTTI LOCALI BENI DI CONSUMO 2 PREMESSA Ogni giorno, tutti noi consumiamo una quantità di prodotti per soddisfare

Dettagli

Hypercritical Separation Technology (HYST) Ricerca e innovazione per l'alimentazione umana

Hypercritical Separation Technology (HYST) Ricerca e innovazione per l'alimentazione umana Tecnologia Hyst: un ponte tra Sicilia e area mediterranea Soluzioni per l'agricoltura e l'energia Hypercritical Separation Technology (HYST) Ricerca e innovazione per l'alimentazione umana Francesca Luciani

Dettagli

Gli antichi frutti di «Archeologia arborea», una passione che nasce da lontano

Gli antichi frutti di «Archeologia arborea», una passione che nasce da lontano Gli antichi frutti di «Archeologia arborea», una passione che nasce da lontano A Lerchi, a due passi da Città di Castello (Perugia), in un frutteto-collezione visitabile, sono state raccolte in circa trent

Dettagli

Linea Ecolabel. Detergenti Cere Prodotti per l industria Attivatori biologici PRODOTTI PER LA PULIZIA E L IGIENE AMBIENTALE

Linea Ecolabel. Detergenti Cere Prodotti per l industria Attivatori biologici PRODOTTI PER LA PULIZIA E L IGIENE AMBIENTALE Linea Ecolabel Studio Esse - Foto: S.Pizzorno Detergenti Cere Prodotti per l industria Attivatori biologici PRODOTTI PER LA PULIZIA E L IGIENE AMBIENTALE SINTESI s.r.l. - Via Isola Giugno,73 16013 Campo

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

EDUCAZIONE ALIMENTARE

EDUCAZIONE ALIMENTARE EDUCAZIONE ALIMENTARE E uno dei pilastri fondamentali per la prevenzione della carie, insieme alla: sigillatura dei solchi Fluoroprofilassi Igiene orale Controlli periodici CARIE E ALIMENTAZIONE PLACCA

Dettagli

Piano Sementiero Nazionale per l Agricoltura Biologica

Piano Sementiero Nazionale per l Agricoltura Biologica Piano Sementiero Nazionale per l Agricoltura Biologica Presentazione dei risultati del secondo biennio di attività Linee guida e disciplinari per la produzione di sementi biologiche D.ssa Alessandra Sommovigo

Dettagli

Scelte varietali in agrumicoltura

Scelte varietali in agrumicoltura Scelte varietali in agrumicoltura Ministero Politiche Agricole e Forestali Regione Siciliana Assessorato Agricoltura e Foreste Ministero Politiche Agricole e Forestali Regione Siciliana Assessorato Agricoltura

Dettagli

Ideotipo ed epoca di raccolta per il sorgo da biomassa

Ideotipo ed epoca di raccolta per il sorgo da biomassa I risultati delle prove condotte in 1 raccolto nell ambito del progetto Quale_Sorgo di Paolo Mantovi, Roberto Davolio, Alessandra Immovilli Fondazione Crpa Studi Ricerche Ideotipo ed epoca di raccolta

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO.

DISCIPLINARE TECNICO. ERSA DISCIPLINARE TECNICO PRODOTTO ASPARAGO BIANCO Pagina 1 di 12 DISCIPLINARE TECNICO. AI SENSI DELLA L.R. 13 AGOSTO 2002, n. 21 E DEL REGOLAMENTO D USO DEL MARCHIO COLLETTIVO APPROVATO CON DECRETO DEL

Dettagli

ALLEGATO B (caratteristiche alimenti, grammature e menu)

ALLEGATO B (caratteristiche alimenti, grammature e menu) ALLEGATO B (caratteristiche alimenti, grammature e menu) Il presente allegato indica le caratteristiche nonché le qualità delle derrate alimentari che dovranno essere utilizzate per la preparazione di

Dettagli

Cereali: tecnica colturale del frumento

Cereali: tecnica colturale del frumento Cereali: tecnica colturale del frumento Modulo di sistemi foraggeri Andrea Onofri Perugia, A.A. 2009-2010 1 Contenuti Contents 1 Tecnica d impianto Scelta varietale 1. Qualità e destinazione del prodotto

Dettagli

La Carta fra Luoghi Comuni e Realtà

La Carta fra Luoghi Comuni e Realtà COpertina Esempio:Layout 1 30-04-2009 13:04 Pagina 1 La Carta fra Luoghi Comuni e Realtà Bastioni di Porta Volta, 7 20121 Milano Tel.: 02/29003018 Fax: 02/29003396 Viale Pasteur, 10 00144 Roma Tel.: 06/5919131

Dettagli

La linea baby tutta biologica e tutta italiana.

La linea baby tutta biologica e tutta italiana. ALCE NERO BABY. GENERAZIONE BIO IL BUONO DEL BIOLOGICO DAL 1978 La linea baby tutta biologica e tutta italiana. Alce Nero, leader del biologico italiano da oltre trent anni, completa le sue linee di prodotto

Dettagli

DOCUMENTO UNICO. REGOLAMENTO (CE) N. 510/2006 DEL CONSIGLIO relativo alla protezione delle indicazioni geografiche e delle denominazioni d'origine

DOCUMENTO UNICO. REGOLAMENTO (CE) N. 510/2006 DEL CONSIGLIO relativo alla protezione delle indicazioni geografiche e delle denominazioni d'origine Pubblicazione di una domanda di registrazione ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 2, del regolamento (CE) n. 510/2006 del Consiglio relativo alla protezione delle indicazioni geografiche e delle denominazioni

Dettagli

COMUNE DI CREAZZO (VI) Incontri pubblico COMPOSTAGGIO DOMESTICO

COMUNE DI CREAZZO (VI) Incontri pubblico COMPOSTAGGIO DOMESTICO COMUNE DI CREAZZO (VI) Incontri pubblico COMPOSTAGGIO DOMESTICO SCOPO DEGLI INCONTRI Fornire informazioni sulle modalità operative per la realizzazione del compostaggio domestico Fornire indicazioni sulle

Dettagli

Foliage. gli alberi e i colori dell autunno

Foliage. gli alberi e i colori dell autunno Foliage gli alberi e i colori dell autunno Dopo l estate arriva una stagione critica anche se le foglie sono ancora perfettamente funzionanti, l albero sa che deve allontanarle da sé Lo abbiamo visto nei

Dettagli

Cos è il farro? farro

Cos è il farro? farro La Storia Il farro è un antico grano le cui origini si possono far risalire a oltre 5000 anni fa in Medio Oriente vicino a quello che ora è l Iran. Coltivato diffusamente fino al principio del XX secolo

Dettagli

STIMULSKIN PLUS CRÈME LIFTING DIVINE

STIMULSKIN PLUS CRÈME LIFTING DIVINE Novità in Farmacia da gennaio 2009 STIMULSKIN PLUS CRÈME LIFTING DIVINE 50 ml - 180,00* Il passare del tempo lascia inconfondibili segni sulla pelle: linee sottili, rughe, macchie scure, segni di disidratazione,

Dettagli

QUESTA BIODIVERSITA E IL PATRIMONIO STORICO DELL AGRICOLTURA

QUESTA BIODIVERSITA E IL PATRIMONIO STORICO DELL AGRICOLTURA I SEMI I semi sono un regalo della natura che i contadini, da sempre, si sono scambiati tra loro insieme a idee, conoscenze, cultura. QUESTA BIODIVERSITA E IL PATRIMONIO STORICO DELL AGRICOLTURA Gli agricoltori

Dettagli

Assessorato Agricoltura e Foreste Regione Siciliana Valorizzazione dei vitigni autoctoni siciliani

Assessorato Agricoltura e Foreste Regione Siciliana Valorizzazione dei vitigni autoctoni siciliani Valorizzazione dei vitigni autoctoni siciliani Agrocllimatollogia e viticolltura Studi di vocazionallità territorialle e zonazioni dii Anttoniino Drrago Assessorato Agriicolltura e Foreste Regiione Siiciilliiana

Dettagli

Allegato -> C) SCHEDE TECNICHE

Allegato -> C) SCHEDE TECNICHE Allegato -> C) SCHEDE TECNICHE lotto A1 A2 A3 A4 Gruppo A Soluzione per nutrizione enterale da somministrare per sonda quantità prezzo descrizione prodotti annua unitario (l/kg) prezzi totali presunta

Dettagli

Lombardia Low cost. Frutta e verdura

Lombardia Low cost. Frutta e verdura Progetto realizzato nell ambito del Programma generale di intervento 2009 della Regione Lombardia con l utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico Alla ricerca della qualità Supermercato

Dettagli

metodi di estrazione e preparazione

metodi di estrazione e preparazione metodi di estrazione e preparazione distillazione a vapore Estrazione per pressione a freddo (spremitura) Estrazione per enfleurage Estrazione per solventi Estrazione delle resine Estrazione con anidride

Dettagli

INDICAZIONE GEOGRAFICA PROTETTA (I.G.P.) (Regolamento CE n 510/06) PESCA DI LEONFORTE. Disciplinare di produzione

INDICAZIONE GEOGRAFICA PROTETTA (I.G.P.) (Regolamento CE n 510/06) PESCA DI LEONFORTE. Disciplinare di produzione INDICAZIONE GEOGRAFICA PROTETTA (I.G.P.) (Regolamento CE n 510/06) PESCA DI LEONFORTE Disciplinare di produzione 1 Art. 1 DENOMINAZIONE L Indicazione Geografica Protetta Pesca di Leonforte, è riservata

Dettagli

L Azienda. Gli ultimi riconoscimenti

L Azienda. Gli ultimi riconoscimenti L Azienda Gli Spinola sono una delle famiglie più antiche d Europa e il Castello di Tassarolo, costruito nel 12 secolo, era una volta uno stato proprio, con la propria zecca, ancora esistente, e la propria

Dettagli

Dalla natura il carburante pulito: il bioetanolo di seconda generazione

Dalla natura il carburante pulito: il bioetanolo di seconda generazione Dalla natura il carburante pulito: il bioetanolo di seconda generazione Giuseppe Fano Corporate Director, External Relations M&G : Alcuni numeri Azienda chimica multinazionale di proprietà della famiglia

Dettagli

Carta Vini. Datemi libri, frutta, vino, un buon clima e un pò di musica fuori dalla porta, suonata da qualcuno che non conosco.

Carta Vini. Datemi libri, frutta, vino, un buon clima e un pò di musica fuori dalla porta, suonata da qualcuno che non conosco. Carta Vini Datemi libri, frutta, vino, un buon clima e un pò di musica fuori dalla porta, suonata da qualcuno che non conosco. John Keats CASTORE Cincinnato Bellone Lazio IGT Bianco Uva: Bellone 100% VIGNETI:

Dettagli

Disciplinare Tecnico di Produzione

Disciplinare Tecnico di Produzione Disciplinare Tecnico di Produzione Disciplinare Tecnico di Produzione di ArtiGelato Gelato Artigianale Tradizionale Garantito Tipo di prodotto Gelato artigianale. Denominazione del prodotto ARTIGELATO

Dettagli

L etichettatura inerente i prodotti del settore cerealicolo. Aspetti specifici e nutrizionali

L etichettatura inerente i prodotti del settore cerealicolo. Aspetti specifici e nutrizionali Torino 27 marzo 2013 Laura Bersani L etichettatura inerente i prodotti del settore cerealicolo. Aspetti specifici e nutrizionali REQUISITI OBBLIGATORI PER L ETICHETTATURA DEI PRODOTTI ALIMENTARI PRECONFEZIONATI

Dettagli

Opportunità di commercializzazione e Tecnica di coltivazione dell ASPARAGO in Italia

Opportunità di commercializzazione e Tecnica di coltivazione dell ASPARAGO in Italia Piacenza, 1 dicembre 2009 Opportunità di commercializzazione e Tecnica di coltivazione dell ASPARAGO in Italia Luciano Trentini CSO - Centro Servizi Ortofrutticoli 1 1 LA PRODUZIONE DI ASPARAGO NEI PRINCIPALI

Dettagli

Rullo lecca lecca. con Sale marino grezzo, Erbe officinali e Frutta

Rullo lecca lecca. con Sale marino grezzo, Erbe officinali e Frutta Rullo lecca lecca con Sale marino grezzo, Erbe officinali e Frutta Lollyroll, è un rullo che nasce per soddisfare le esigenze nutrizionali minerali del cavallo, con sapore salato, grazie al sale grezzo

Dettagli

CALCIOCIANAMIDE. COMPOSIZIONE CONCIME CE AZOTO (N) totale 19,8% di cui nitrico 1,5% OSSIDO DI CALCIO (CaO) 50% CONFEZIONI:

CALCIOCIANAMIDE. COMPOSIZIONE CONCIME CE AZOTO (N) totale 19,8% di cui nitrico 1,5% OSSIDO DI CALCIO (CaO) 50% CONFEZIONI: CALCIOCIANAMIDE NITRATA GRANULARE È un prodotto microgranulare azotato ideale per ogni coltura orticola, frutticola e floricola; particolarmente indicata per terreni a ph acido svolge un azione fertilizzante

Dettagli

Risultati della Ricerca

Risultati della Ricerca Risultati della Ricerca Titolo Mappe di conducibilità elettrica Descrizione estesa del risultato Le mappe ottenute con il cokriging per le variabili di induzione elettromagnetica (EMI) sembrano rivelare

Dettagli

PROGRAMMA MANUTENZIONE GIARDINO

PROGRAMMA MANUTENZIONE GIARDINO Operazioni PREPARAZIONE DEL TERRENO Il terreno ideale da giardino è quello con tessitura argillosa-sabbiosa, friabile. Se il terreno dovesse essere pesante e compatto bisognerà correggerlo incorporando

Dettagli

COFFEE EXPERIENCE WORLDWIDE SEDUCTION

COFFEE EXPERIENCE WORLDWIDE SEDUCTION COFFEE EXPERIENCE WORLDWIDE SEDUCTION Dal 1975 Una storia Italiana di lavoro, di valori, di qualità, di ricerca e conoscenza... U N A S T O R I A D I C A F F È ICAF nasce dalla passione e dalla competenza

Dettagli

ALIMENTAZIONE. Matilde Pastina

ALIMENTAZIONE. Matilde Pastina ALIMENTAZIONE Matilde Pastina I macronutrienti COSA SONO I MACRONUTRIENTI I macronutrienti sono princìpi alimentari che devono essere introdotti in grandi quantità, poiché rappresentano la più importante

Dettagli

SEMINA DIRETTA (SENZA ARATURA) E CONCIMAZIONE ORGANICA LOCALIZZATA ALLA SEMINA DI GRANO TENERO: VANTAGGI AGRONOMICI ED ECONOMICI

SEMINA DIRETTA (SENZA ARATURA) E CONCIMAZIONE ORGANICA LOCALIZZATA ALLA SEMINA DI GRANO TENERO: VANTAGGI AGRONOMICI ED ECONOMICI SEMINA DIRETTA (SENZA ARATURA) E CONCIMAZIONE ORGANICA LOCALIZZATA ALLA SEMINA DI GRANO TENERO: VANTAGGI AGRONOMICI ED ECONOMICI Anno 2006/2007 A cura dell ufficio Agronomico Italpollina Spa OBIETTIVO

Dettagli

le eccellenze di salumeria

le eccellenze di salumeria indice PROSCIUTTO DI PARMA DOP GHIRARDI ONESTO PROSCIUTTO DI PARMA DOP GHIRARDI GOURMET PROSCIUTTO CRUDO DI LANGHIRANO GHIRARDI ONESTO BASSA SALINITÀ CULATELLO DI ZIBELLO DOP CULATELLO CON COTENNA DI LANGHIRANO

Dettagli

Fattoria Sardi Giustiniani. Lucca. Versilia

Fattoria Sardi Giustiniani. Lucca. Versilia Giustiniani Lucca La fattoria si trova in centro Italia, nel nord-ovest della Toscana, più precisamente nella campagna incastrata tra le Alpi Apuane, l Appenino ed il mar Tirreno a soli 5 km dalle mura

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO GUANTI IN NITRILE PRO SUPER SOFT POWDER FREE CE

SCHEDA PRODOTTO GUANTI IN NITRILE PRO SUPER SOFT POWDER FREE CE SCHEDA PRODOTTO GUANTI IN NITRILE PRO SUPER SOFT POWDER FREE CE Guanto monouso ambidestro in nitrile non sterile. Totalmente privo di talcatura. La superficie microruvida assicura una presa ottimale. Forma

Dettagli

Tecnici coinvolti: Michele Baudino*; Alessandro Costanzo **; Diego Scarpa **

Tecnici coinvolti: Michele Baudino*; Alessandro Costanzo **; Diego Scarpa ** MELONE Tecnici coinvolti: Michele Baudino*; Alessandro Costanzo **; Diego Scarpa ** * Tecnico CReSO ; Tecnici SATA / Cadir Lab. Elenco delle cultivar poste a confronto Varietà Ditta Tip. Agustino Rijk

Dettagli

SPEZIE ED ERBE AROMATICHE

SPEZIE ED ERBE AROMATICHE Marchio di qualità con indicazione di origine Marchio di qualità Südtirol/Alto Adige DISCIPLINARE per il settore SPEZIE ED ERBE AROMATICHE Decreto del Direttore della Ripartizione Economia n. 833 del 26.11.2014

Dettagli

DOCUMENTO TECNICO DTP 02 DISCIPLINARE PER LA PREVENZIONE DI MICOTOSSINE (AFLATOSSINA B1) SU MAIS

DOCUMENTO TECNICO DTP 02 DISCIPLINARE PER LA PREVENZIONE DI MICOTOSSINE (AFLATOSSINA B1) SU MAIS Pag. 1 di 7 DOCUMENTO TECNICO DISCIPLINARE PER LA PREVENZIONE DI MICOTOSSINE (AFLATOSSINA B1) SU MAIS CCPB SRL 40126 Bologna Italy Via J. Barozzi, 8 tel. 051/6089811 fax 051/254842 www.ccpb.it ccpb@ccpb.it

Dettagli

Hilton Sorrento Palace 1 DICEMBRE 2012. Innovazione di processo nella filiera del limone: Stato dell arte e prospettive di miglioramento

Hilton Sorrento Palace 1 DICEMBRE 2012. Innovazione di processo nella filiera del limone: Stato dell arte e prospettive di miglioramento PREMIO VILLA MASSA Hilton Sorrento Palace 1 DICEMBRE 2012 Innovazione di processo nella filiera del limone: Stato dell arte e prospettive di miglioramento Dott.ssa Francesca Luisa Fedele 7 milioni Scenario

Dettagli

April 2010 Presentazione Coop Nuovo Cilento / FP

April 2010 Presentazione Coop Nuovo Cilento / FP April 2010 Presentazione Coop Nuovo Cilento / FP 1 I nostri oli Piu Salute Piu Sapore Piu Risparmio (Se ne usa meno) 2 GLI ANTIOSSIDANTI Qualita' distintive dei ns oli Piu Salute Noi certifichiamo in etichetta

Dettagli

100 gr carote. 100 gr zucchine. 100 gr finocchio. 10 gr sale. Olio evo gr 10. Succo limone n 1.

100 gr carote. 100 gr zucchine. 100 gr finocchio. 10 gr sale. Olio evo gr 10. Succo limone n 1. il progetto è stato sviluppato da 5 alunni di seconda, in un arco temporale di circa 2 mesi. I ragazzi dopo aver appreso le nozioni base sulle farine alternative e i loro valori nutrizionali (prodotti

Dettagli

CARATTERISTIC HE-ALIMENTARI. buono da mensa ottimo per salse fragranza intensa

CARATTERISTIC HE-ALIMENTARI. buono da mensa ottimo per salse fragranza intensa CARATTRISTICH- CARATTRISTIC H-ALIMNTARI DV pomodoro ovale di daniele semina: febbraio trapianto: aprile-maggio raccolta: luglio-novembre buccia chiara, arancione se maturo, polpa compatta, pochi semi,

Dettagli

Herba Sapiens di Scheila Lattaro

Herba Sapiens di Scheila Lattaro Herba Sapiens di Scheila Lattaro Via Arturo Donaggio 11, 00168 ROMA s.lattaro@alice.it P.I. 01461830539 C.F. LTTSHL74L47H501T L officina della Natura 2 Indice La storia pag. 5 La filosofia dell azienda

Dettagli

SCOPRI IL POTERE DELL ALOE

SCOPRI IL POTERE DELL ALOE SCOPRI IL POTERE DELL ALOE Che cos è la collezione Aloe Vera? La Collezione Aloe Vera consiste in cosmetici di alta qualità, caratterizzati da formule delicate e realizzati a base di aloe vera certificata,

Dettagli

Verifica - Conoscere le piante

Verifica - Conoscere le piante Collega con una linea nome, descrizione e disegno Verifica - Conoscere le piante Erbe Hanno il fusto legnoso che si ramifica vicino al terreno. Alberi Hanno il fusto legnoso e resistente che può raggiungere

Dettagli

Schede tecniche LA SOURCE

Schede tecniche LA SOURCE Schede tecniche LA SOURCE s.a.s di Celi Stefano & C. Società Agricola - C.F. e P. IVA 01054500077 Loc. Bussan Dessous, 1-11010 Saint-Pierre (AO) - Cell: 335.6613179 - info@lasource.it Documento scaricato

Dettagli

Indicazione Geografica Protetta Patata del Fucino

Indicazione Geografica Protetta Patata del Fucino Indicazione Geografica Protetta Patata del Fucino Disciplinare di Produzione Articolo 1 Denominazione L Indicazione Geografica Protetta (I.G.P.) Patata del Fucino è riservata al prodotto che risponde alle

Dettagli

il piacere di gustarsi il caffè espresso del bar comodamente a casa

il piacere di gustarsi il caffè espresso del bar comodamente a casa il piacere di gustarsi il caffè espresso del bar comodamente a casa Il commercio equo e solidale è riconosciuto a livello europeo come forma di cooperazione allo sviluppo Scegliere il commercio equo e

Dettagli

Concime per piante pluripremiato!

Concime per piante pluripremiato! Concime per piante pluripremiato! Powder Feeding Siamo alla ricerca del perfetto concime per piante da quando abbiamo iniziato a coltivare piante e produrre incroci. I risultati ottenuti con i prodotti

Dettagli

INDICAZIONE GEOGRAFICA PROTETTA (I.G.P.) (Regolamento CE n 510/06) PESCA DI LEONFORTE. Disciplinare di produzione

INDICAZIONE GEOGRAFICA PROTETTA (I.G.P.) (Regolamento CE n 510/06) PESCA DI LEONFORTE. Disciplinare di produzione INDICAZIONE GEOGRAFICA PROTETTA (I.G.P.) (Regolamento CE n 510/06) PESCA DI LEONFORTE Disciplinare di produzione 1 Art. 1 DENOMINAZIONE L Indicazione Geografica Protetta Pesca di Leonforte, è riservata

Dettagli

AGRICOLTURA E AMBIENTE. BOSCO Buone Opportunità per Sostenere la Competitività e l Occupazione in Agricoltura

AGRICOLTURA E AMBIENTE. BOSCO Buone Opportunità per Sostenere la Competitività e l Occupazione in Agricoltura AGRICOLTURA E AMBIENTE BOSCO Buone Opportunità per Sostenere la Competitività e l Occupazione in Agricoltura Soggetto ATTUATORE Soggetti PROMOTORI il PROGettO BOSCO rende disponibile un ampia e diversificata

Dettagli

Rapporto n. 514 del 05 Aprile 2013. B o r s a Patat e

Rapporto n. 514 del 05 Aprile 2013. B o r s a Patat e Rapporto n. 514 del 05 Aprile 2013 O s s e r vat o r i o Economico sull a Patata B o r s a Patat e 05 aprile 2013 Quadro Generale L andamento meteorologico continua ad essere sfavorevole alle coltivazioni

Dettagli

Vivaio aperto - Perugia

Vivaio aperto - Perugia Vivaio aperto - Perugia Corso di potatura dei frutti INTRODUZIONE ALLA POTATURA 13 e 20 Febbraio 2010 - Bricocenter Perugia Estratto lezione dott. Agronomo Luca Crotti Questo documento è un estratto del

Dettagli

* Comoda Service Srl 25/01/12 * * *

* Comoda Service Srl 25/01/12 * * * * Comoda Service Srl 25/01/12 * * SCHEDA TECNICA - 22998 SUCCO "ACE""STERILGARDA"BRIK 1 LT(SQUARE 11:24:28 * * * Codice : 22998 Descriz. : SUCCO "ACE""STERILGARDA"BRIK 1 LT(SQUARE 026 Ulteriore descrizione

Dettagli

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Relatore: Prof. Vincenzo Gerbi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Di.S.A.F.A.

Dettagli

Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento:

Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento: Glossario dei termini utilizzati nella tabella dei dati di rilevamento: CONCENTRAZIONE DEGLI IONI IDROGENO (PH) E' la misura della quantità di ioni idrogeno presenti nell'acqua, e ne fornisce di conseguenza

Dettagli

RISOLUZIONE VITI-OENO 1/2005

RISOLUZIONE VITI-OENO 1/2005 CODICE DI BUONE PRATICHE VITIVINICOLE PER LIMITARE AL MASSIMO LA PRESENZA DI OCRATOSSINA A NEI PRODOTTI DERIVATI DALLA VITE Considerando la Risoluzione CST 1/2002 che fissa il tasso limite di ocratossina

Dettagli

Cosmetici al Sale Dolce di Cervia

Cosmetici al Sale Dolce di Cervia Cosmetici al Sale Dolce di Cervia Terme di Cervia scienza termale e natura in perfetta sinergia SALINA DI Cervia una storia millenaria, un sale unico Da sempre le acque termali sono fonte non solo di salute,

Dettagli

L attuale produzione La Provenzale è articolata in 8 referenze che rispettano accuratamente cinque regole imprescindibili:

L attuale produzione La Provenzale è articolata in 8 referenze che rispettano accuratamente cinque regole imprescindibili: L attuale produzione La Provenzale è articolata in 8 referenze che rispettano accuratamente cinque regole imprescindibili: > Selezione rigorosa delle materie prime Massima cura è riposta nella selezione

Dettagli

LOTTO A DIETE PER NUTRIZIONE ENTERALE SOMMINISTRABILI PER SONDA O PER OS

LOTTO A DIETE PER NUTRIZIONE ENTERALE SOMMINISTRABILI PER SONDA O PER OS LOTTO A ALLEGATO A DIETE PER NUTRIZIONE ENTERALE SOMMINISTRABILI PER SONDA O PER OS Lotto 1/A Dieta Polimerica Standard Dieta enterale pronta all'uso, per sonda, polimerica standard, liquida, completa,

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE

CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE AGRICOLTURA BIOLOGICA: CERTIFICAZIONE DI QUALITA DEI PRODOTTI AGROALIMENTARI ENTE DI FORMAZIONE: CO.S.P.A. Cooperativa Servizi Professionali Agroalimentari F.I.P.A. Federazione

Dettagli

ETICHETTATURA DEL MIELE

ETICHETTATURA DEL MIELE L ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE VETERINARIA IN APICOLTURA 25 novembre 2011 ETICHETTATURA DEL MIELE Dott.ssa Giulia Stazzoni Decreto legislativo109/92 e decreto legislativo 181/03 L etichetta e le relative

Dettagli

con germe di grano + vitamine + sali minerali + fibre + GUSTO

con germe di grano + vitamine + sali minerali + fibre + GUSTO con germe di grano + vitamine + sali minerali + fibre + GUSTO INFIBRA / cosa c'è nel sacco? + benessere INFIBRA permette di aggiungere meno grassi al prodotto finito grazie alle proprietà panificatorie

Dettagli

bevande vegetali e succhi di frutta biologici www.isolabio.it

bevande vegetali e succhi di frutta biologici www.isolabio.it bevande vegetali e succhi di frutta biologici www.isolabio.it the le delizie spremute bevanda di riso drink avena drink miglio succhi con gocce di riso giò fruit nettari premium crema di riso drink farro

Dettagli

Altri materiali biodegradabili: segatura, trucioli di legno non trattato, tovagliolini di carta bianchi

Altri materiali biodegradabili: segatura, trucioli di legno non trattato, tovagliolini di carta bianchi 1. Cos è Il compostaggio è il risultato di un nuovo modo di trattare i rifiuti organici e vegetali. È semplice: noi tutti produciamo una certa quantità di rifiuti ogni giorno. Parte dei rifiuti prodotti

Dettagli

PRESEMINATO CARATTERISTICHE COMUNI

PRESEMINATO CARATTERISTICHE COMUNI PRESEMINATO è il biotessile preseminato, interamente biodegradabile, contenente sementi di prima qualità, fornito in rotoli, che consente la realizzazione di inerbimenti in varie situazioni a seguito della

Dettagli

SUPER PREMIUM PREMIUM. Flavor & Passion

SUPER PREMIUM PREMIUM. Flavor & Passion SUPER PREMIUM PREMIUM Flavor & Passion Flavor & Passion Con oltre 35 anni di esperienza nella nutrizione animale, Adragna Pet Food offre da sempre alimenti di alta qualità per cani e gatti. Riprendendo

Dettagli

Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari

Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari Ricerca applicata Istituto Sementi e Tecnologie Agro-alimentari Catalogo 2010 ISTA - VENETO SEMENTI: LA GENETICA VEGETALE AL SERVIZIO DELL AGRICOLTURA Il 2009 è un anno importante per la storia di due

Dettagli

ERBAI E SORGHI DA SFALCIO, INSILATO E GRANELLA SEMINE PRIMAVERILI ESTIVE 2014

ERBAI E SORGHI DA SFALCIO, INSILATO E GRANELLA SEMINE PRIMAVERILI ESTIVE 2014 ERBAI E SORGHI DA SFALCIO, INSILATO E GRANELLA SEMINE PRIMAVERILI ESTIVE 2014 TECNOZOO, AL FIANCO DEGLI ALLEVATORI DAL SEME AL PRODOTTO FINITO! SOMMARIO SORGO IBRIDO DA SFALCIO KARIM Pag 4 SORGO GENTILE

Dettagli

LA POTATURA DEGLI ALBERI DA FRUTTO E LA DIFESA DALLE PRINCIPALI AVVERSITA

LA POTATURA DEGLI ALBERI DA FRUTTO E LA DIFESA DALLE PRINCIPALI AVVERSITA CORSO DI FRUTTICOLTURA LA POTATURA DEGLI ALBERI DA FRUTTO E LA DIFESA DALLE PRINCIPALI AVVERSITA Lezione 1- L albero da frutto: elementi di anatomia e fisiologia vegetale (dr. Giulio RE) Le funzioni vitali

Dettagli

IL BENESSERE CHE NASCE DA UN PRODOTTO SEMPLICE COME IL PANE

IL BENESSERE CHE NASCE DA UN PRODOTTO SEMPLICE COME IL PANE IL BENESSERE CHE NASCE DA UN PRODOTTO SEMPLICE COME IL PANE Nicola Damiano Responsabile Ricerca & Sviluppo Gruppo Novelli Convegno Associazione Giuseppe Dossetti La salute vien mangiando dalla nascita

Dettagli