2. Firewall. sonni tranquilli, Windows XP deve essere. alla larga dal nostro computer, che. Per navigare in Internet e dormire

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2. Firewall. sonni tranquilli, Windows XP deve essere. alla larga dal nostro computer, che. Per navigare in Internet e dormire"

Transcript

1 2. Firewall Per navigare in Internet e dormire sonni tranquilli, Windows XP deve essere protetto da un firewall. Solo in questo modo worm e pirati informatici staranno alla larga dal nostro computer, che diventerà per loro inviolabile. Un firewall non è altro che un programma o un componente hardware che filtra i pacchetti o i dati che entrano ed escono dal nostro computer, secondo ben determinate regole di sicurezza. Possiamo distinguere essenzialmente due tipi di firewall: i firewall personali e i firewall hardware. I primi, di cui parleremo, sono programmi che vengono installati sul computer da proteggere e filtrano soltanto i dati che entrano ed escono da questo. I secondi sono invece componenti hardware o computer che hanno funzione di firewall e sono usati generalmente nelle aziende con molti computer. In queste aziende i computer, collegati tra loro tramite la rete locale, comunicano con l esterno attraverso un unico firewall hardware, che li protegge tutti in un sol colpo. 89

2 In questi casi conviene comunque installare sulle singole postazioni un firewall personale per regolare l accesso al PC da parte degli altri computer connessi alla rete locale, che potrebbero essere veicolo di virus. Come funzionano i firewall personali I firewall personali agiscono, come già accennato, soltanto sul computer in cui sono installati. Essi controllano tutti i programmi che tentano di accedere a Internet, permettendo all utente di scegliere se autorizzare o meno il collegamento. Lo scopo principale è quello di dare del filo da torcere ai worm sia quando tentano di entrare nel nostro computer sia quando tentano di comunicare con i loro creatori. I pirati informatici, infatti, creano dei worm soltanto per prendere il controllo dei computer delle vittime e utilizzarli per attaccare altri siti o altri computer, oppure per ospitare i loro software illegali. Windows, senza il nostro intervento, attiva dei programmi chiamati servizi e li mette in ascolto su alcune porte che, in mancanza di firewall, sono accessibili da tutti all esterno. Possiamo immaginare Windows come una casa con oltre porte di accesso. Alcune di queste sono chiuse e un malintenzionato non ha modo di entrarvi, ma altre sono aperte e, davanti a queste, si trova una persona in ascolto (il servizio) che ha la funzione di dare informazioni e far entrare chi è autorizzato e si trova all esterno della nostra casa. Se un malintenzionato riuscisse a superare chi sta davanti a una delle porte aperte e a entrare nella casa, ne acquisirebbe il pieno controllo. Dopo l installazione di un firewall, tutte le porte del nostro computer vengono chiuse automaticamente. Esse potranno essere aperte soltanto da chi esce dal nostro computer e, comunque, sotto la nostra autorizzazione e per il tempo necessario a svolgere l operazione da compiere. In questo modo un eventuale malintenzionato entrato nella nostra casa non avrebbe più modo di inviare informazioni sul nostro conto all esterno. Dopo l installazione di un firewall, il nostro computer diventa quindi invisibile o quasi all esterno. I worm, per entrare nel computer, solitamente utilizzano le falle dei servizi in 90

3 ascolto sulle porte accessibili dall esterno. Poiché queste vengono chiuse dal firewall, quest ultimo permette anche di sopperire temporaneamente alla mancanza di correzioni da parte di Microsoft per il servizio vulnerabile. Le correzioni verranno scaricate con la funzionalità Aggiornamenti automatici. Windows Firewall Con il Service Pack 2 fa la sua comparsa in Windows XP il Windows Firewall. Esso non è altro che la completa revisione del firewall introdotto dal Service Pack 1, noto come ICF. Windows Firewall blocca automaticamente le richieste di connessione dall esterno al nostro computer se non esplicitamente richieste. Se qualche programma tenta di ricevere dei dati dall esterno su una determinata porta, Windows Firewall lo blocca e ci chiede un autorizzazione a procedere (Figura 2.1). Figura Il programma emule tenta di ricevere dati dall esterno. A differenza, però, degli altri firewall personali, Windows Firewall è molto limitato poiché riesce a bloccare solo le connessioni in entrata ma non quelle in uscita: qualsiasi programma, compreso un worm, può collegarsi all esterno senza essere bloccato dal firewall. Il Windows Firewall di Windows Vista, diversamente da quello di Windows XP, è in grado di bloccare anche le connessioni in uscita, ma questa funzionalità dev essere attivata manualmente e non è ancora delle migliori. Per accedere alle impostazioni del Windows Firewall, andate su Start e fate clic sulla voce Pannello di controllo. 91

4 Se avete Windows XP, fate clic sull icona Rete e connessioni Internet nel Pannello di controllo e poi doppio clic su Windows Firewall. Se avete Windows Vista, fate clic sull icona Reti e Internet nel Panello di controllo e poi sulla voce Attiva/Disattiva Windows Firewall nella sezione Windows Firewall. Nel caso in cui abbiate impostato la visualizzazione classica del Pannello di controllo, andate direttamente su Windows Firewall. Nella scheda Generale è possibile attivare o disattivare il Windows Firewall (Figura 2.2). Se non avete installato alcun firewall efficiente, prima di scaricarne uno e di scaricare gli ultimi aggiornamenti di sicurezza di Windows da Internet attivate il Windows Firewall, selezionando la voce Attivato, per evitare sgradite sorprese durante il download. Si stima infatti che bastino solo quattro minuti per infettare un sistema Windows XP che non ha scaricato gli ultimi aggiornamenti di sicurezza e che naviga in Internet senza firewall. Figura La scheda Generale in Windows Firewall. 92

5 La scheda più importante del Windows Firewall è sicuramente Eccezioni (Figura 2.3). In questa scheda è possibile stabilire quali programmi sono autorizzati a ricevere dati dall esterno e aggiungerne di nuovi. I programmi autorizzati a ricevere dati dall esterno presentano accanto un segno di spunta. Fra i motivi per cui non è consigliato usare il Windows Firewall per sempre, ma soltanto temporaneamente, vi è anche la possibilità per qualsiasi programma di aggiungere delle eccezioni al firewall senza che ci venga chiesta una conferma. In altre parole, un worm che ha infettato il nostro computer e che vuole ricevere comandi dai suoi creatori dall esterno, può aggiungersi alla lista dei programmi autorizzati in pochi attimi, senza il nostro intervento, oppure disattivare totalmente il Windows Firewall grazie alla flessibilità di Windows. Per dare del filo da torcere ai virus che potrebbero modificare in questo modo le impostazioni del computer, in Windows Vista è stato introdotto il Controllo account utente. Grazie a questa funzionalità, se un virus volesse aggiungersi alla lista dei programmi consentiti ci chiederà paradossalmente l autorizzazione a farlo. Ciononostante, il problema della poca sicurezza del firewall continua a esistere anche in Vista. Da qui la necessità di usare un firewall esterno a Windows. Figura La scheda Eccezioni in Windows Firewall. 93

6 Infine, nella scheda Avanzate è possibile togliere il segno di spunta, nel riquadro Impostazioni connessione di rete, alle connessioni che non vogliamo siano monitorate dal Windows Firewall. Ovviamente, non togliete il segno di spunta alla connessione che usate per collegarvi a Internet. Installiamo il firewall ZoneAlarm ZoneAlarm è uno dei firewall più usati in ambito domestico per la sua efficienza e, contemporaneamente, facilità di utilizzo. Questo firewall è tra l altro gratuito per utilizzo personale. Per scaricare ZoneAlarm, dopo esservi connessi a Internet protetti dal Windows Firewall, andate sul sito Internet e fate clic sulla voce ZoneAlarm nel menu a destra, sotto la voce Prodotti. Nella nuova pagina fate clic su Scarica gratis e, in quella successiva, sulla voce Scaricate la versione GRATUITA di ZoneAlarm (Figura 2.4). Figura Il sito Web di ZoneLabs, da cui è possibile scaricare ZoneAlarm. Quando navigate sul sito di ZoneLabs ricordate di scaricare ZoneAlarm, non ZoneAlarm Pro. Infatti, mentre la prima versione è gratuita, la seconda è a pagamento. Dopo aver scaricato ZoneAlarm, scollegatevi da Internet e disattivate il Windows Firewall, andando nella scheda Generale e spuntando la voce Disattivato. 94

7 Il Centro sicurezza PC di Windows sicuramente vi avviserà che il firewall è disattivato e che potrebbero sorgere problemi per la vostra sicurezza. Ignorate i messaggi di allarme del Centro sicurezza PC e fate doppio clic sul file di installazione di ZoneAlarm scaricato. Nella prima finestra fate clic sul pulsante Avanti e, in quella successiva, inserite il vostro nome e il vostro indirizzo di posta elettronica. Per evitare di ricevere da parte di ZoneAlarm, togliete il segno di spunta alla voce Desidero essere informato su news importanti relative ai prodotti e alla sicurezza. Nella finestra successiva accettate il contratto di licenza di ZoneLabs, mettendo un segno di spunta alla voce Accetto i termini del contratto di licenza (Figura 2.5). Figura Per procedere nell installazione è necessario accettare il contratto di licenza di ZoneLabs. A questo punto, facendo clic su Avanti inizia l installazione vera e propria, al termine della quale vi viene chiesto di compilare un questionario. Dopo aver compilato il questionario e fatto clic sul pulsante Fine, vi verrà chiesto se volete avviare ZoneAlarm. Fate clic sul pulsante Sì e, nella finestra successiva, spuntate la voce ZoneAlarm gratuito (Figura 2.6). Un altro clic sul pulsante Avanti e poi uno su Fine concludono l installazione. 95

8 Figura Installazione della versione gratuita di ZoneAlarm. Nella Configurazione guidata che si apre, fate clic sul pulsante Avanti e poi su Fine. Al termine del processo fate clic su OK per riavviare il computer e terminare l installazione. Configuriamo ZoneAlarm Dopo aver riavviato il computer, viene aperta la finestra principale di ZoneAlarm, dalla quale è possibile gestire le funzioni dell intero firewall. Prima di iniziare la fase di apprendimento, è bene configurare ZoneAlarm per evitare che diventi invasivo. Innanzitutto, nella finestra principale del programma, fate clic sulla scheda laterale Monitoraggio antivirus. Questa scheda permette, come il Centro sicurezza PC di Windows, di controllare lo stato dell antivirus. Poiché abbiamo già un applicazione che controlla lo stato dell antivirus è bene disattivare questa funzionalità, spuntando la voce Disattivato nel riquadro Monitoraggio (Figura 2.7). ZoneAlarm dispone inoltre della funzionalità MailSafe che controlla le e- mail che riceviamo e blocca quelle che contengono allegati potenzialmente pericolosi. 96

9 Figura Disattivare il monitoraggio dello stato dell antivirus. Anche questa funzionalità è superflua perché il compito di controllare gli allegati è affidato all antivirus e i principali programmi di posta elettronica già bloccano gli allegati con estensioni potenzialmente pericolose. Per disattivare questa funzionalità, spostatevi nella scheda Protez. posta elettronica e, anche qui, spuntate la voce Disattivato nel riquadro Impostazioni di Basic MailSafe (Figura 2.8). Figura Disattivare il monitoraggio delle . Infine, spostatevi nella scheda Avvisi e log. Per evitare che ZoneAlarm vi mostri avvisi informativi superflui, oltre a quelli in cui vi chiede se volete 97

10 autorizzare la connessione a Internet di un programma, spuntate la voce Disattivato nel riquadro Eventi di avviso visualizzati. Chiudendo ZoneAlarm, quest ultimo si attiva in modalità background ed è possibile vedere una sua icona nell area di notifica. Facendo doppio clic su di essa viene aperta la finestra principale di ZoneAlarm (Figura 2.9). Figura L icona di ZoneAlarm nell area di notifica. Sei un computer sicuro? ZoneAlarm suddivide i computer in due zone: quelli appartenenti alla zona attendibile, ovvero fidati, e quelli appartenenti alla zona Internet, ovvero non fidati. A seconda della zona a cui appartiene il computer che tenta di collegarsi al nostro, ZoneAlarm si comporterà in un modo differente. Per gestire le zone, dalla schermata principale di ZoneAlarm fate clic sulla scheda laterale Firewall. Le impostazioni della scheda Principale permettono di stabilire come comportarsi a seconda della zona di appartenenza del computer che si collega al nostro (Figura 2.10). Le impostazioni di ZoneAlarm sono già ottime e possiamo lasciarle così come sono. Figura La gestione delle zone in ZoneAlarm. 98

11 Se avete una rete locale e volete condividere con un altro computer i vostri documenti, dovete inserirlo nella zona attendibile. Per inserire un computer nella zona attendibile, fate clic sulla scheda Zone. In questa scheda, fate clic sul pulsante Aggiungi e selezionate la voce Indirizzo IP. Nella nuova finestra, specificate l indirizzo IP dell altro computer, inserite una breve descrizione e fate clic sul pulsante OK per aggiungere l altro computer nella lista dei computer fidati (Figura 2.11). Per trovare l indirizzo IP di un computer, andate su Start e fate clic sulla voce Esegui. Nella nuova finestra, nella voce Apri, scrivete cmd. Nella finestra che si apre, digitate il comando ipconfig e premete il tasto Invio. Figura Aggiunta di un computer alla zona attendibile. Se avete una rete locale con più computer, anziché inserire manualmente i loro indirizzi IP, in ZoneAlarm potete anche specificare un intervallo di indirizzi IP, specificando l indirizzo IP di partenza e quello finale. Facendo clic sul pulsante Aggiungi, in questo caso, selezionate la voce Intervallo IP. La fase di rodaggio ZoneAlarm prima di funzionare a pieno regime ha bisogno di una fase di rodaggio. Infatti, deve essere istruito su quali programmi hanno l autorizzazione per accedere a Internet. In pochi giorni, così facendo, ZoneAlarm non vi importunerà più. 99

12 Quando un programma tenta di collegarsi a Internet, ZoneAlarm mostra un avviso di colore arancione in cui ci chiede di autorizzarne l accesso alla Rete (Figura 2.12). Figura ZoneAlarm ci chiede se vogliamo concedere l autorizzazione per accedere a Internet al browser Firefox. Facendo clic sul pulsante Consenti si autorizza l accesso a Internet del programma. Al contrario, facendo clic su Nega il permesso viene negato. Per far sì che ZoneAlarm ricordi la Vostra preferenza, spuntate la voce Memorizza impostazione. In questo modo, nel caso in cui quel programma tenti nuovamente di accedere a Internet, verrà messa in atto la nostra precedente impostazione senza chiederci un ulteriore intervento. Al contrario, se la voce Memorizza impostazione non viene spuntata, il permesso concesso o negato sarà temporaneo: in futuro, se il programma tenterà di connettersi nuovamente a Internet, sarà necessario un nostro intervento. È bene concedere l autorizzazione per sempre soltanto ai programmi di cui ci fidiamo e che usiamo abitualmente, come il programma per la posta elettronica o il browser. Nel dubbio, negate sempre l autorizzazione. Particolari tipi di avviso di ZoneAlarm sono quelli di colore blu: questi ci chiedono di concedere l autorizzazione per permettere a un programma di funzionare come servizio e, quindi, di ricevere dati dall esterno su una determinata porta (Figura 2.13). Se non conosciamo il programma che ci chiede l autorizzazione, è bene negare sempre per evitare cattive sorprese: potrebbe trattarsi di un worm 100

13 che tenta di aggiungersi alla lista dei programmi fidati per ricevere i comandi dal suo creatore. Figura ZoneAlarm ci chiede l autorizzazione a far diventare server il programma emule. Un ultimo tipo di avviso di ZoneAlarm è quello colorato di rosso. Questo è riservato ai programmi autorizzati ad accedere a Internet il cui file è stato però modificato (Figura 1.14). Questo avviso si verifica nel caso in cui abbiate installato la versione successiva di un programma oppure ne abbiate scaricato gli aggiornamenti. Installando un aggiornamento, infatti, il programma viene modificato e ZoneAlarm se ne accorge, chiedendoci nuovamente come procedere. Figura ZoneAlarm ci segnala che il programma Messenger è stato modificato. 101

14 Controllo dei programmi ZoneAlarm, come il Windows Firewall, permette di gestire la lista delle eccezioni, ovvero le autorizzazioni ai programmi che hanno tentato di accedere a Internet. In questo modo è possibile cambiare facilmente i permessi. Per gestire le autorizzazioni ai programmi, nella finestra principale di ZoneAlarm fate clic sulla scheda laterale Controllo dei programmi e, infine, sulla scheda Programmi (Figura 2.15). Figura La scheda Controllo dei programmi di ZoneAlarm. Vengono quindi elencati tutti i programmi che hanno tentato di accedere a Internet. Accanto a ogni programma sono presenti le due colonne Accesso e Server, che contengono i permessi per la zona Attendibile e per la zona Internet. Per cambiare un permesso, basta fare semplicemente clic su quello attuale e selezionare la nuova preferenza, tenendo in considerazione che il segno di visto verde indica l autorizzazione e la croce rossa la negazione dell autorizzazione. Se selezionate, invece, il punto interrogativo blu, ogni qualvolta il programma tenterà di connettersi ZoneAlarm vi chiederà come comportarsi. 102

15 Per esempio, se mettete quattro segni di spunta verdi a un programma, questo sarà in grado di inviare (colonna Accesso) e di ricevere dati (colonna Server) sia dai computer della zona Internet sia da quelli della rete locale (zona Attendibile). Allo stesso modo, potete specificare che il programma selezionato possa accedere solo alla rete locale e non alla zona Internet. Per farlo, nella colonna Accesso, mettete una croce rossa nella zona Internet e un segno di spunta verde nella zona Attendibile. File hosts sottocontrollo Come già visto nel primo capitolo, il file hosts può essere anche utilizzato dai malintenzionati per dirottare i siti degli aggiornamenti di sicurezza del vostro antivirus o firewall. ZoneAlarm permette di proteggere le modifiche non autorizzate al file hosts, bloccandolo e rendendone impossibile la modifica. Per bloccare le modifiche al file hosts, dalla finestra principale di ZoneAlarm fate clic sulla scheda laterale Firewall e cliccate, quindi, sul pulsante Avanzate. Nella nuova finestra, mettete un segno di spunta alla voce Blocca file hosts e fate clic sul pulsante OK (Figura 2.16). Figura La finestra Impostazioni Avanzate di ZoneAlarm. A partire da questo momento non è più possibile modificare il file hosts (Figura 2.17). Nel caso in cui abbiate la necessità di modificare il file hosts, dovete prima sbloccarlo. 103

16 Per sbloccare il file hosts, basta togliere temporaneamente il segno di spunta alla voce Blocca file hosts nella finestra Impostazioni Avanzate. A questo punto, dopo aver eseguito le modifiche, ricordatevi di bloccare nuovamente il file hosts. Figura Il file hosts è bloccato e non può essere modificato. Aggiorniamo ZoneAlarm Come Windows, anche i firewall hanno la necessità di essere aggiornati per tappare quelle falle che potrebbero essere usate dai pirati informatici o dai worm per aggirarne le protezioni. La frequenza degli aggiornamenti è, tuttavia, molto più lenta rispetto a quella di Windows. Se volete, come abbiamo già fatto con la funzionalità Aggiornamenti automatici di Windows, far controllare a ZoneAlarm automaticamente la presenza di nuovi aggiornamenti, dalla finestra principale del programma fate clic sulla scheda laterale Panoramica e, quindi, sulla scheda Preferenze. In questa scheda, nel riquadro Ricerca aggiornamenti, selezionate la voce Automatica. A partire da questo momento, nel caso vi siano nuovi aggiornamenti, ZoneAlarm vi chiederà di scaricarli (Figura 2.18). Figura Sono presenti nuovi aggiornamenti per ZoneAlarm. 104

17 Se volete verificare immediatamente se esistono dei nuovi aggiornamenti per ZoneAlarm, nella stessa scheda fate clic sul pulsante Cerca aggiornamenti. Dopo aver scaricato un aggiornamento, fate doppio clic su di esso per avviarne l installazione. L installazione dell aggiornamento corrisponde di fatto all installazione dell ultima versione di ZoneAlarm rilasciata. Per procedere all aggiornamento, dovete quindi fare clic semplicemente su Avanti e, nella finestra Aggiornare o effettuare una nuova installazione?, selezionare la voce Aggiorna (Figura 2.19). Figura Installazione dell aggiornamento di ZoneAlarm. Controllo delle difese del nostro computer Dopo aver installato e configurato il firewall ZoneAlarm, per essere sicuri che tutto funzioni correttamente potete testare le difese del vostro computer, simulando una scansione delle porte così come farebbe un pirata informatico. Per testare la sicurezza del proprio firewall esistono diversi test on-line, fra i quali si distingue Shields UP!!. Per avviarlo, basta andare semplicemente sul sito Internet https://grc.com/x/ne.dll?bh0bkyd2 e fare clic sul pulsante Proceed. Nella pagina che si apre, fate clic sul pulsante File Sharing. Dopo qualche attimo, viene fornito l esito del primo test: se tutto è stato configurato 105

18 bene, il test vi informerà che i tentativi di connessione al vostro computer sono falliti e che esso è molto sicuro (Figura 2.20). Figura Il risultato del primo test di Shields UP!!. A questo punto, per completare il controllo della sicurezza del vostro computer, potete eseguire un secondo test. Per avviarlo, fate clic sul pulsante All Service Ports. Il secondo test cerca di collegarsi alle prime 1056 porte del vostro computer, segnalandovi se sono aperte, chiuse o invisibili. Per la nostra sicurezza, le porte del nostro computer devono essere tutte chiuse o invisibili. Altre soluzioni firewall personali Oltre a ZoneAlarm, esistono altre valide soluzioni firewall. Non tutte, però, sono disponibili nella nostra lingua o sono gratuite. Agnitum Outpost Firewall Pro A pagamento, in italiano. Jetico Personal Firewall Freeware, in inglese. 106

19 Look n Stop A pagamento, in italiano. Sunbelt Kerio Personal Firewall A pagamento, in inglese ZoneAlarm Pro A pagamento, con funzionalità avanzate, in italiano 107

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Informazione Navigare in Internet in siti di social network oppure in siti web che consentono la condivisione di video è una delle forme più accattivanti

Dettagli

Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5

Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5 Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5 Scopo della guida Per non compromettere lo stato di sicurezza del proprio computer, è indispensabile installare un programma antivirus sul PC. Informazione

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Il software descritto nel presente

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma 1 Il Momento Legislativo Istruzioni stampa Messaggi e Ricevute relative

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Manuale utente per il software di sicurezza Zone Labs

Manuale utente per il software di sicurezza Zone Labs Manuale utente per il software di sicurezza Zone Labs Versione 6.1 Smarter Security TM 2005 Zone Labs, LLC. Tutti i diritti riservati. 2005 Check Point Software Technologies Ltd. Tutti i diritti riservati.

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Manuale Utente IMPORT IATROS XP

Manuale Utente IMPORT IATROS XP Manuale Utente IMPORT IATROS XP Sommario Prerequisiti per l installazione... 2 Installazione del software IMPORT IATROS XP... 2 Utilizzo dell importatore... 3 Report della procedura di importazione da

Dettagli

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Nonostante esistano già in rete diversi metodi di vendita, MetaQuotes il programmatore di MetaTrader 4, ha deciso di affidare

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso MANUALE D'USO Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso Data di pubblicazione 20/10/2014 Diritto d'autore 2014 Bitdefender Avvertenze legali Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo manuale

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e

Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e non contiene il certificato di autenticazione: è necessario

Dettagli

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone PRIMI PASSI Se è la prima volta che aprite l'applicazione MAIL vi verrà chiesto di impostare o creare il vostro account di posta e le gli step

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli