PREMESSA INTRODUTTIVA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PREMESSA INTRODUTTIVA"

Transcript

1 DISINSTALLAZIONE GLOBALE ZONE ALARM PREMESSA INTRODUTTIVA Innanzi tutto una precisazione. Per una disinstallazione completa del firewall di casa Zone Labs, è necessario poter accedere alla finestra del suo Centro di controllo: a qualche utente purtroppo è capitato di non riuscire più ad avviare questa finestra, sia provando ad accedervi dall icona di Zone Alarm presente nella tray bar ( ), sia andando in Start -> Programmi -> Zone Labs -> Zone Labs Security. I processi relativi al funzionamento di Zone Alarm sono identificati dalle sigle zlclient.exe e vsmon.exe: perciò, se anche il pannello del vostro Centro di controllo ZoneAlarm non volesse saperne di avviarsi, è necessario renderlo nuovamente operativo, e per fare questo si devono ovviamente disattivare i due processi elencati poc anzi. Premete Ctrl+Alt+Canc e, nella finestra che compare, ciccate su Task Manager; oppure, sulla barra delle applicazioni, cliccate col tasto destro del mouse su uno spazio vuoto, vi comparirà questo menu: Selezionate Task Manager, si aprirà questa finestra: Nella seconda scheda, Processi, individuate le due sigle di cui sopra, selezionatele (una alla volta ovviamente) e poi cliccate su Termina processo [1]. Ora, se nella barra delle applicazioni andate in Start -> Programmi -> Zone Labs -> Zone Labs Security e cliccate su quest ultima voce, dovreste poter riavviare il firewall Note [1] Se malauguratamente l operazione vi venisse impedita, e vi comparissero messaggi del tipo Impossibile eliminare il file, violazione della condivisione. Il file d'origine potrebbe essere in uso, avete due possibilità: scaricate Unlocker (da qui: programma gratuito e localizzato in italiano, e provate a terminare i due processi con lui (una guida all uso potete trovarla qui: qui invece c è una procedura da adottare qualora Unlocker non dovesse funzionare, avvertendovi che non disponete dei privilegi di debug: recuperate il file di setup con cui avevate installato il firewall (bisognerebbe sempre conservare le vecchie versioni dei programmi, non sapendo mai cosa può succedere e voi lo fate, vero?), e ripetete la procedura di installazione: dovreste poter riuscire a reinstallare Zone Alarm e ad accedere alla finestra del suo Centro di controllo. 1

2 PARTE PRIMA: DISINSTALLAZIONE DI ZONE ALARM Per prima cosa, scaricate la nuova versione di Zone Alarm 7 da qui: nid=gce8dagzli7jb7mw1zzd4j3vljfzvqolmapxgnc8py0sth4ui9ne! ! !7551!7552!NONE?dc=12bms&ctry=IT&lang=it (il file si chiama zlssetup_70_337_000_it.exe) Scollegatevi dalla Rete e chiudete i programmi in esecuzione in background come l antivirus, eventuali programmi per il p2p o le chat (emule, messenger vari, Skype et similia), i programmi antispyware (tipo Spybot, Ad-Aware, Spyware Terminator etc.), quelli per la musica (per esempio Winamp), etc.: insomma, terminate temporaneamente gli altri programmi per la sicurezza che avete installati e quelli che richiedono, per così dire, un costante scambio con l esterno. Per eseguire la disinstallazione completa di Zone Alarm fate così: 1) Andate su Start -> Programmi -> Zone Labs -> (clic destro del mouse su) Uninstall Zone Labs Security -> Proprietà: 2) Cliccate su Proprietà, si aprirà questa finestra: Fig. 1 2

3 Selezionate la seconda scheda, quella chiamata Collegamento (vd. imm. sopra), alla voce Destinazione troverete questa riga (scritta come potete vedere proprio così, anche con le virgolette): "C:\Programmi\Zone Labs\ZoneAlarm\zauninstexe" Modificatela in questo modo: "C:\Programmi\Zone Labs\ZoneAlarm\zauninst.exe" /clean (attenzione: come potete notare nell immagine sottostante, tra " zauninst.exe" e /clean va inserito uno spazio bianco!); poi cliccate su OK per salvare la nuova impostazione: 3) Aprite Zone Alarm e, nella colonna di sinistra, selezionate la sezione Panoramica (1), quindi la scheda Preferenze (2): nel secondo riquadro, Generale, togliete la spunta a Carica ZoneAlarm all avvio (3): 3

4 4) Tornate ora su Start -> Programmi -> Zone Labs -> Uninstall Zone Labs Security (vd. la fig. 1 di pag. 2) e selezionate quest ultima voce, cliccate su OK per eseguire il programma di disinstallazione e date sempre l OK ad eventuali avvisi di sicurezza. Confermate con Sì quando vi verrà chiesto se volete rimuovere tutti i file, rispondendo sempre Sì agli eventuali altri messaggi che dovessero comparire in seguito: in questo modo il TrueVector (il processo che è il cuore pulsante di ZA, quel processo che nel Task Manager è gestito dal file vsmon.exe) potrà chiudersi. 5) Riavviate Windows: dopo il riavvio controllate se nel vostro sistema sono presenti le seguenti cartelle: Internet Logs (per chi ha Windows 2000 in C:\WINNT\Internet Logs; per chi usa XP in C:\Windows\Internet Logs); Zone Labs (in C:\Programmi); Zone Labs (per gli utenti di Windows 2000 in C:\WINNT\system32\ZoneLabs; per quelli di XP, dovrebbe essere o nello stesso percorso oppure in C:\Windows\system [o C:\Windows\system32]); se le trovate (e dovrebbero esserci), naturalmente cancellatele! 6) Svuotate la cartella temporanea Temp, di solito allocata in C:\Documents and settings\administrator [o altro nome del vostro profilo]\impostazioni locali\temp. Se non la trovate (la cartella Impostazioni locali è infatti una cartella nascosta [1]), sulla barra delle applicazioni andate su Start > Esegui e digitate %Temp%: Digitate quindi OK Note [1] Un altro modo per trovare la cartella Impostazioni locali è andare in C:\Documents and settings\administrator [o altro nome del vostro profilo], cliccare nella barra dei menu in alto su Strumenti -> Opzioni cartella -> Visualizzazione e spuntare l opzione Visualizza cartelle e file nascosti, quindi dare l OK: 4

5 7) Svuotate la cartella Prefetch (in C:\Windows; se non la trovate, come al punto 6 andate su Start > Esegui e digitate Prefetch, quindi OK). 8) Cercate e, se ci sono, eliminate i seguenti files (copiate/incollate le voci seguenti in Start -> Trova -> File o cartelle [con la voce Tipo spuntata in Opzioni di ricerca] su Windows 2000; in Start -> Cerca -> Tutti i file e le cartelle -> Altre opzioni avanzate -> Tipi di file su XP [1]): vsconfig.xml vsdata.dll vsdata95.vxd vsdatant.sys vsmon.* vsmonapi.dll vsnetutils.dll vspubapi.dll zaplus.* zapro.* zlparser.dll zonealarm.exe zoneband.dll Attenzione Cercate anche il file vsutil.dll; se lo trovate, prima di eliminarlo cliccateci sopra col tasto destro del mouse -> Proprietà per assicurarvi che faccia parte di Zone Alarm, in quanto ce ne sono due: Solo se la società è quella di Zone Alarm (la Zone Labs) eliminatelo, altrimenti lasciatelo pure dov è!

6 Note [1] Il percorso su XP spero sia giusto, l ho ipotizzato sulla base di quello che ho io in Windows Attenzione: la ricerca avanzata in XP potrebbe non funzionare, se in passato avete installato l aggiornamento MS (leggete qui: in questo caso, scaricatevi FileSeeker (che trovate qui: e cercate i file succitati con questa utility free. 9) Fate una bella pulizia del registro [1] con un programma apposito, per esempio RegSeeker (che potete scaricare qui: qui invece trovate una guida all uso: Il software è come Unlocker gratuito e localizzato in italiano Note [1] Solo per utenti esperti Volendo, è possibile cancellare personalmente le seguenti chiavi nel registro (Start -> Esegui -> regedit): - HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Zone Labs (tutte le sottochiavi); - HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Uninstall (eliminare la chiave riguardante Zone Alarm); - HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\RunService: eliminare i valori MiniLog e TrueVector (dal pannello di destra; questi valori potrebbero anche trovarsi in HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Zone Labs); - HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Services\VxD eliminare VSDATA95. 10) Svuotate il Cestino e riavviate il computer. 11) Al riavvio, come descritto all inizio, interrompete i programmi di sicurezza in esecuzione in background (antivirus, antispyware etc.) ed eventuali altri programmi aperti. 12) Installate la copia di Zone Alarm precedentemente scaricata [1], lasciando che Zone Alarm si imposti automaticamente (a seconda delle finestre che compariranno, cliccate sempre su Avanti, Installa, fino all ultima finestra, dove dovrete ciccare su Fine). Attenzione: al momento della registrazione, se non volete farlo, inserite comunque delle sigle nei campi appositi (per es. abcd, qwerty, etc.): la cosa importante è non lasciare i campi vuoti Note [1] Se durante la disinstallazione vi comparisse un messaggio di avviso del tipo Impossibile disinstallare Zone Alarm: True Vector Service in esecuzione, andate su Start -> Esegui e nella finestra che si apre digitate services.msc: Cliccate OK e, nella finestra che compare, cercate la voce TrueVector Internet Monitor, selezionatela, fate clic col tasto destro del mouse e scegliete Arresta (il comando potrebbe non funzionare), quindi fate doppio clic e disablilitate il servizio (cosa che invece dovrebbe funzionare senz altro), poi cliccate OK: 6

7 Riavviate il pc e dovreste poter installare il Nostro. Se invece il TrueVector risultasse ancora attivo, andate su Start -> Esegui e nella finestra che si apre digitate sc stop vsmon -> Invio e sc delete vsmon, seguito anch esso da Invio. 13) Al termine dell installazione, vi apparirà una finestra che vi chiederà di riavviare il pc: procedete e incrociate le dita PARTE SECONDA: PRIMO AVVIO DI ZONE ALARM [Fonte: Al riavvio del pc, vi viene chiesto quale versione del firewall volete utilizzare (attenzione, le immagini e la procedura qui in inglese che vedrete si riferiscono alla versione 6 di Zone Alarm: nella versione 7 potrebbero esserci delle differenze). È possibile provare per un certo periodo la versione Pro, oppure utilizzare la versione Freeware con funzione di solo firewall. Scegliete pure la versione gratuita nella seconda colonna (Select ZoneAlarm): 7

8 Stabilita la versione da utilizzare, parte un setup automatico del programma in cui ZoneAlarm riconosce il vostro browser predefinito e i processi necessari per navigare su internet, impostando in modo automatico le regole di accesso; cliccate su Sì (raccomandato). Nell immagine sotto, per esempio, ZoneAlarm riconosce Avant come browser predefinito e il processo svchost.exe come applicazione per l accesso a internet. Selezionando Sì, vengono appunto create le due regole di accesso per navigare su internet [1]. Attenzione: il processo svchost.exe funziona sia come Client per effettuare richieste che come Server per accettare richieste. Zone Alarm imposta la regola di accesso (Sì) solo come Client per permettere la navigazione su internet: se la regola (che può sempre essere modificata in seguito) fosse impostata anche su Sì come Server e il vostro sistema operativo non fosse aggiornato, potrebbe risultare vulnerabile a vari virus. Zone Alarm quindi imposta in modo corretto questa regola. Cliccando su Avanti si passa alla schermata conclusiva di questo setup. La figura 3 qui sotto mostra un riepilogo di cosa avverrà in seguito; per prima cosa è necessario riavviare il sistema per poter utilizzare il firewall e, al primo avvio di Zone Alarm, sarà mostrata una breve guida che mostra l utilizzo del programma. Cliccate su Fine. La fig. 4 mostra invece l inizio del tutorial, che consiste in dieci passi e prende in esame il funzionamento del programma e la sua configurazione: 8

9 Fig. 3 Fig Note [1] Se nel vostro pc avete installato sia Internet Explorer che Firefox, il browser predefinito è Explorer e voleste cambiare preferenza, nella barra delle applicazioni andate su Start -> Impostazioni -> Pannello di controllo -> Opzioni Internet -> Programmi e, nella scheda che si apre, deselezionate la voce Verifica che Internet Explorer sia il browser predefinito, poi cliccate su OK (attenzione, quello che avete appena letto è il percorso per chi usa Windows 2000, ma non credo che quello in XP sia molto diverso): Dopo aver fatto questo, aprite Firefox, nella barra dei menu in alto a sinistra andate su Strumenti -> Opzioni -> Principale -> Impostazioni predefinite e spuntate la voce Controlla a ogni avvio se Firefox è il browser predefinito, quindi cliccate su OK 9

10 e il gioco è fatto!! Ad ogni modo, chi non avesse ancora installato Firefox ed intendesse adottarlo come suo browser di fiducia, sappia che al termine dell installazione, al momento del privo avvio del browser di casa Mozilla, comparirà questa finestra: Basterà naturalmente spuntare la voce Controlla anche al prossimo riavvio di Firefox e cliccare su Sì per declassare Explorer ed instaurare una nuova e molto più sicura gerarchia nell uso dei vostri software per la navigazione 10

11 PARTE TERZA: PRIMO AVVIO DI FIREFOX DOPO L INSTALLAZIONE DI ZONE ALARM La prima volta che avvierete Firefox dopo l installazione di Zone Alarm, vi comparirà una finestra simile a quella in fig. 1 (l esempio è con il browser Acoo), in cui il firewall vi avverte che un nuovo programma sta cercando di accedere ad internet: spuntate Memorizza impostazione (così imposterete stabilmente la regola) e poi cliccate su Consenti. Qualche secondo dopo, vi apparirà un altra finestra (quella in fig. 2): spuntate nuovamente Memorizza impostazione e poi cliccate su Consenti. In questo modo, avrete creato una regola fissa che consentirà a Firefox la comunicazione in entrata/in uscita con la Rete. Fig. 1 Fig. 2 Se adesso cliccate col tasto destro sull icona di Zone Alarm nella tray bar (in basso a destra della barra delle applicazioni) e selezionate Ripristina Centro di controllo ZoneAlarm: si aprirà la finestra di gestione del firewall; nella colonna di sinistra selezionate Controllo dei programmi e quindi la seconda scheda, Programmi: 11

12 Come potete vedere nell immagine precedente, tra le varie applicazioni ci sarà anche quella di Firefox: attenzione, le due voci Attendibile e Internet della sezione Accesso devono avere la spunta verde, mentre le altre due omonime della sezione Server il punto di domanda. Se avete seguito le indicazioni sui permessi di cui sopra, le impostazioni le troverete senz altro così; comunque, cambiare l opzione è semplicissimo, basta posizionarsi sulla voce che si vuole modificare e cliccarci sopra col tasto sinistro del mouse, per veder comparire un mini-menu con le tre opzioni disponibili (Consenti / Blocca / Chiedi): 12

13 PARTE QUARTA: PRIMO AVVIO DI FIREFOX DOPO UN AGGIORNAMENTO Un ultima annotazione: Zone Alarm crea una sorta di firma (checksum) per ciascun programma da voi autorizzato (o meno) ad accedere alla Rete. In questo modo, se uno dei programmi che il firewall monitora dovesse subire qualche modifica (magari a causa di un virus), Zone Alarm se ne accorgerebbe all istante, segnalandovi il cambiamento avvenuto. Ogni volta che aggiornerete Firefox, anch esso apparirà a Zone Alarm come un programma alterato, essendo cambiato rispetto alla forma con cui il firewall l aveva precedentemente etichettato : di conseguenza, la prima volta che lancerete il browser, Zone Alarm vi avvertirà che un programma modificato vuol accedere alla Rete: Se non ripeterete la procedura di doppio permesso esposta all inizio della terza parte di questa guida, Firefox resterà per sempre una volpe in gabbia Per cui attenzione al rinnovo dei permessi in caso di aggiornamenti, e buona navigazione con Firefox e Zone Alarm!! Sezione PDF 13

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5

Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5 Come installare un programma antivirus Pagina 1 di 5 Scopo della guida Per non compromettere lo stato di sicurezza del proprio computer, è indispensabile installare un programma antivirus sul PC. Informazione

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e

Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e non contiene il certificato di autenticazione: è necessario

Dettagli

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Informazione Navigare in Internet in siti di social network oppure in siti web che consentono la condivisione di video è una delle forme più accattivanti

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Manuale di gestione file di posta Ver4.00

Manuale di gestione file di posta Ver4.00 AreaIT - Servizio Servizi agli Utenti Ufficio Office Automation Manuale di gestione file di posta Ver4.00 Introduzione: Per un corretto funzionamento del programma di posta elettronica, presente nella

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

MANUALE DOS INTRODUZIONE

MANUALE DOS INTRODUZIONE MANUALE DOS INTRODUZIONE Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell avvento di Windows 95 e successori. Le caratteristiche principali di questo

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu 1 Benvenuti dagli ideatori e sviluppatori del Chart Risk Manager Tool per MetaTrader 4. Raccomandiamo

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Primi passi con ChemGes

Primi passi con ChemGes Descrizione Primi passi con ChemGes DR Software Version 40.0 Sommario Introduzione... 1 Start del programma... 1 Ricercare e visualizzare delle sostanze... 1 Immissione di materie prime... 4 Immissione

Dettagli

Manuale utente per il software di sicurezza Zone Labs

Manuale utente per il software di sicurezza Zone Labs Manuale utente per il software di sicurezza Zone Labs Versione 6.1 Smarter Security TM 2005 Zone Labs, LLC. Tutti i diritti riservati. 2005 Check Point Software Technologies Ltd. Tutti i diritti riservati.

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere.

Nella sezione del sito come partecipare sono presenti tutte le istruzioni utili ad un nuovo utente di Obiettivo Infermiere. Istruzioni esemplificate per Iscrizione e fruizione Corsi ECM FAD La nuovissima piattaforma proprietaria FAD Ippocrates3 adottata a partire da gennaio 2013 da SANITANOVA S.r.l., è in grado di dimensionare

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Come installare Mozilla/Firefox

Come installare Mozilla/Firefox Come installare Mozilla/Firefox Premesso che non ho nessun interesse economico nella promozione di questo browser e che il concetto d'interesse economico è estraneo all'ideologia Open Source passo alle,

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli