EASYCOM Gestione periferiche ST

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EASYCOM Gestione periferiche ST"

Transcript

1 EASYCOM Gestione periferiche ST Ver SELIN Cuneo tel fax Pag 1 / 16

2 INDICE Informazioni generali. 3 Installazione 4 Descrizione voci menù... 5 Menù Esegui... 5 Menù Impostazioni. 8 Menù Database.. 10 Menù Esporta. 12 Menù Importa. 13 Menù Utilità Menù File 14 DOCUMENTAZIONE CORRELATA Tipologie di connessione periferiche in rete.. 15 Programma IIM_7100 per configurazione interfaccia di rete Ethernet. 16 AVVERTENZE Il presente documento è di proprietà della SELIN Elettronica e Informatica, nessuna parte di esso può essere riprodotta, copiata, tradotta o trasmessa, in alcuna forma e per nessun motivo senza espressa autorizzazione. La SELIN si riserva il diritto di modificare le specifiche tecniche dei prodotti in qualsiasi momento senza darne preavviso. Il presente manuale può contenere errori tipografici, informazioni inesatte o riferimenti a prodotti non ancora disponibili che saranno inserite nelle prossime pubblicazioni. La SELIN non si assume alcuna responsabilità derivante dall utilizzo di questo manuale. Ver SELIN Cuneo tel fax Pag 2 / 16

3 Informazioni generali Il programma Easycom serve a comunicare con i terminali SELIN della serie ST. Tramite il programma è possibile effettuare l impostazione di tutti i parametri di funzionamento, oltre ad effettuare lo scarico delle timbrature. L operazione di scarico può essere effettuata manualmente, oppure automaticamente, sia su periferiche collegate localmente tramite rete RS485 o Ethernet, oppure via modem analogico o Gsm. Il programma è di facile uso. Dopo avere effettuato la configurazione iniziale relativa alle porte di comunicazione ed al numero di periferiche, può funzionare in maniera autonoma. Normalmente il programma è utilizzato solo per lo scarico dei terminali, i cui dati raccolti vengono in seguito passati ad altre applicazioni per l elaborazione del cartellino dipendente. Easycom gestisce anche un piccolo database. Una volta inseriti i dati relativi alla ditta (è multiaziendale) ed ai propri dipendenti, è possibile esportare i dati su un file in formato leggibile da applicazioni come Word o Excel. Il file esportato conterrà i dati in chiaro della timbratura. Il programma lavora in ambiente Windows su tutte le versioni attualmente in commercio. E in fase di studio una versione utilizzabile in ambiente Linux. CARATTERISTICHE TECNICHE Ambiente di lavoro.: WINDOWS 98 / ME / 2000 / NT / XP Tipi di connessione.: RS232 / RS485 / ETHERNET / MODEM analogico o GSM Formato Database..: MICROSOFT ACCESS Formato esportazione dati...: SELIN, ZUCCHETTI (chiedere per altri formati) Gestione automatica : SCHEDULER INTEGRATO Gestione completa, manuale e automatica, dei terminali serie ST della SELIN elettronica. Database integrato, con gestione multiaziendale, adibito all abbinamento della tessera al dipendente e alla gestione delle abilitazioni sui terminali presenze e controllo accesso. L accesso al database è protetto da password come previsto dall attuale normativa sulla privacy. Esportazione dei dati in formato leggibile oppure in altri formati per il passaggio delle timbrature a programmi di gestione orari dipendenti. Importazione del monte ore da altri programmi per l invio ai terminali controllo presenze. Scarico automatico delle timbrature da terminali collegati localmente e via modem. Invio in automatico, tramite posta elettronica, di di segnalazione relative alla rilevazione di anomalie su comunicazione con terminali. Invio ed acquisizione automatica, tramite posta elettronica, del file timbrature. E possibile in questo modo scaricare localmente le periferiche ed inviare i dati raccolti alla ditta preposta all elaborazione dei dati. Invio tramite posta elettronica di files di configurazione. Gestione completa delle chiavi IButton con memoria utilizzate per la registrazione degli orari di lavoro effettuati sui terminali mobili della SELIN. Backup automatico files. Ver SELIN Cuneo tel fax Pag 3 / 16

4 Installazione Easycom viene fornito su CD, su richiesta è possibile averlo su floppy disk. Il programma d'installazione provvede a caricare i driver necessari all utilizzo del lettore di chiavi IButton della Dallas. In fase d'installazione verrà data la possibilità di selezionare il PC su cui installare Easycom ed il PC su cui verranno salvati i files di configurazione, il database ed i files di archivio relativi allo scarico delle timbrature. E così possibile salvare le cartelle di lavoro di Easycom su un Server. Viene anche data la possibilità di inserire Easycom nell avvio automatico, nel caso sia necessario scaricare i terminali automaticamente. L orario di scarico dei terminali andrà impostato dal menù di configurazione del programma. Dopo avere completato l installazione, prima di avviare Easycom, è necessario registrare il database in Windows. Per questa semplice operazione seguire le seguenti indicazioni: 1. Per macchine con sistema operativo Windows 98 / ME / 2000 / NT: Fare click su AVVIO e selezionare da IMPOSTAZIONI la voce PANNELLO DI CONTROLLO Per macchine con sistema operativo Windows XP: Fare click su START. Selezionare PANNELLO DI CONTROLLO e fare doppioclick sull icona STRUMENTI DI AMMINISTRAZIONE 2. Fare doppioclick sull'icona 'Origine dati (ODBC)' 3. Selezionare la cartella 'DSN Utente' a fare click sul pulsante 'Aggiungi...' 4. Selezionare il driver 'Microsoft Access Driver (*.mdb)' e fare click sul pulsante 'Fine' 5. Nella casella 'Nome origine dati' digitare il testo: EasyCom DataBase 6. Fare click sul pulsante 'Seleziona...' 7. Selezionare la cartella DataBase che si trova nella directory di lavoro di Easycom. Questo percorso è quello che è stato precedentemente impostato in fase di installazione. Selezionare dalla cartella Database il file EasyData.mdb, quindi premere il pulsante 'OK' per confermare 8. Fare ancora click sul pulsante 'OK' per chiudere la finestra di registrazione, quindi chiudere la finestra PANNELLO DI CONTROLLO 9. Ora il database è registrato e si può eseguire il programma EASYCOM Ver SELIN Cuneo tel fax Pag 4 / 16

5 Descrizione voci menù In seguito all avvio del programma Easycom è possibile tramite il menù selezionare le operazioni di configurazione, di comunicazione con le periferiche e di esportazione dei dati. Nel programma è anche presente una barra di tasti tramite i quali è possibile selezionare le operazioni più ricorrenti, come l invio data e ora ai terminali, lo scarico delle timbrature o la connessione telefonica. ESEGUI Tramite il menù ESEGUI vengono effettuate le operazioni relative alla comunicazione con i terminali. Da questo menù è anche possibile effettuare la chiamata telefonica verso una periferica. Quando si vuole effettuare una comunicazione con un terminale, nel caso si voglia per esempio modificare dei parametri di funzionamento oppure per lo scarico delle timbrature, occorre selezionare una delle voci disponibili. Ogni comando effettua un operazione specifica, come è intuibile dalla descrizione. La finestra di comunicazione con le periferiche è di facile uso ed è sempre la stessa (a parte la funzione del comando scelto), questo facilità l apprendimento del funzionamento e le relative operazioni. Da questa è possibile selezionare la possibilità di comunicare con tutte le periferiche oppure con quella specificata. Nel monitor di comunicazione il programma riassume in modo chiaro le operazioni effettuate, se tutto funziona correttamente oppure se sono state riscontrate delle anomalie che in tal caso vengono elencate. Ver SELIN Cuneo tel fax Pag 5 / 16

6 Essa si presenta nel seguente modo: Comandi menù Esegui: - Connessione Telefonica Consente di effettuare il collegamento telefonico con un terminale remoto. In seguito al collegamento è possibile utilizzare uno qualsiasi dei comandi disponibili nel menù esegui. - Reset Periferiche Consente di effettuare l operazione di reset su tutti i terminali. - Invio Data e Ora Consente di impostare l orologio sui tutti i terminali. Viene inviata la data e l ora del PC, è quindi necessario impostare correttamente la data e l ora del PC prima di eseguire questo comando. - Versione Periferiche Tramite questo comando è possibile identificare la versione del firmware caricato sul terminale. - Scarico Bollatrici Consente di effettuare lo scarico dei dati, relativi alle timbrature effettuate dai dipendenti, dai terminali STK adibiti al controllo delle presenze. I dati raccolti dai terminali vengono salvati su di un unico file. Lo scarico in automatico viene abilitato con il comando Configurazione dal menù Impostazioni. - Invio Causali Bollatrici Consente di inviare ai terminali STK i testi relativi al menù delle causali di timbratura. I testi andranno precedentemente stabiliti utilizzando l apposito comando dal menù impostazioni. - Invio Orari Sirena Consente di impostare sui terminali STK l orario relativo all attivazione della sirena di fine turno. I terminali hanno un relè adibito al comando di una sirena. I vari orari andranno precedentemente impostati utilizzando l apposito comando dal menù impostazioni. Ver SELIN Cuneo tel fax Pag 6 / 16

7 - Invio Codici Chiavi Bollatrici Consente di inviare ai terminali STK i codici delle tessere abilitate a timbrare su di uno specifico terminale. La verifica del codice può essere abilitata dal terminale, normalmente è disabilitata. L abbinamento dei codici ai relativi terminali andrà precedentemente effettuato tramite l apposito comando dal menù database. - Invio Monte Ore Bollatrici Consente di inviare ai terminali STK il monte ore relativo alle ore effettuate da ogni singolo dipendente. Prima di inviarli ai terminali, i dati relativi al monte ore andranno importati tramite l apposito comando dal menù importa. - Scarico Controllo Accessi Consente di effettuare lo scarico dei dati, relativi ai transiti registrati, dai terminali STA adibiti al controllo accesso a locali protetti. I dati raccolti dai terminali vengono salvati su di un unico file. Lo scarico in automatico viene abilitato con il comando Configurazione dal menù Impostazioni. - Stato Controllo Accessi Consente di ottenere dai terminali STA di controllo accesso, lo stato della porta (aperta o chiusa), il codice della tessera e l ora relativi all ultimo accesso al locale protetto. - Invio Fasce Orarie di Protezione Consente di impostare sui terminali STA la fascia oraria in cui è necessaria la chiave per accedere al locale. La fascia oraria andrà precedentemente impostata tramite l apposito comando dal menù impostazioni. - Invio Fasce Orarie di Livello Consente di impostare sui terminali STA la fascia oraria in cui viene consentito l accesso al locale alle persone in possesso di chiavi di livello basso. Le chiavi di livello alto non hanno restrizioni. La fascia oraria andrà precedentemente impostata tramite l apposito comando dal menù impostazioni. - Invio Festività Consente di impostare sui terminali STA le date dei giorni feriali in cui cadono alcune festività. Nei giorni festivi l accesso hai locali con chiavi di livello basso è disabilitato. La date andranno precedentemente impostata tramite l apposito comando dal menù impostazioni. - Invio Codici Chiavi Accessi Consente di inviare ai terminali STA i codici delle tessere abilitate ad accedere ad un locale protetto. L abbinamento dei codici ai relativi terminali andrà precedentemente effettuato tramite l apposito comando dal menù database. - Configura Controllo Accessi Consente di configurare i parametri di funzionamento dei nuovi controlli accessi (serie 4.x). In seguito all esecuzione di questo comando comparirà una finestra in cui sono presenti i tasti LEGGI e SCRIVI. Con il tasto Leggi sarà possibile leggere i parametri di configurazione attualmente impostati sulla scheda. Cliccando sul tasto scrivi, comparirà una finestra nella quale si potranno editare i parametri che in seguito verranno inviati alla scheda. Per una descrizione dei parametri di funzionamento consultare il manuale relativo ai moduli STA della serie 4.x - Scarico Terminali Produzione Consente di effettuare lo scarico dei dati, relativi alle timbrature effettuate dai dipendenti, dai terminali STP adibiti al controllo della produzione. I dati raccolti dai terminali vengono salvati su di un unico file. Lo scarico in automatico viene abilitato con il comando Configurazione dal menù Impostazioni. - Invio Causali Terminali Produzione Consente di inviare ai terminali STP i testi relativi al menù delle causali di timbratura. I testi andranno precedentemente stabiliti utilizzando l apposito comando dal menù impostazioni. Ver SELIN Cuneo tel fax Pag 7 / 16

8 IMPOSTAZIONI Tramite il menù IMPOSTAZIONI viene effettuata la configurazione dei parametri di funzionamento del programma Easycom. Viene inoltre data la possibilità di impostare i dati che andranno in seguito inviati alle periferiche tramite i comandi precedentemente descritti nel menù ESEGUI. Quando si avvia per la prima volta Easycom è necessario impostare i principali parametri di funzionamento. Tra questi occorre specificare i parametri relativi al tipo di connessione utilizzata per comunicare con i terminali. Inoltre occorre impostare il tipo ed il numero di periferiche di cui è composta la propria rete aziendale. Se si utilizzano periferiche con modem occorrerà innanzi tutto caricare nella rubrica i numeri di telefono ed in seguito specificare quali periferiche sono abbinate ad un determinato numero. Nel caso in cui i terminali siano collegati su rete Ethernet bisognerà abbinarli ai relativi indirizzi IP di rete. Sempre da questo menù è possibile configurare alcuni parametri di funzionamento relativi ai terminali controllo presenze (STK), ai terminali di controllo accesso (STA), ai terminali controllo prelievo carburanti (STC) ed ai terminali di produzione (STP). Easycom gestisce anche la posta elettronica. In seguito alla corretta impostazione è possibile ricevere sulla propria dei messaggi inviati automaticamente dal programma. L invio dei messaggi è condizionato al verificarsi di alcuni tipi di eventi (selezionabili), come per esempio la rilevazione di anomalie su terminale riscontrate durante lo scarico automatico. Comandi menù Impostazioni: - Porte Comunicazione Tramite questo comando è possibile impostare i parametri relativi alla comunicazione con i terminali. Sarà possibile configurare opportunamente le varie tipologie di connessione, sia che si tratti di rete 485, Ethernet o via modem. Nel caso si utilizzi il lettore di chiavi IButton, occorre specificare su quale porta del PC è connesso. - Periferiche Utilizzare questo comando per impostare il numero di periferiche presenti in rete. Quando un determinato tipo di periferiche è impostato a zero, vengono disabilitati tutti i relativi comandi. Ver SELIN Cuneo tel fax Pag 8 / 16

9 - Configurazione Con questo comando si accede alle impostazioni del programma relative allo scarico dei dati. E possibile impostare il nome del file che riceverà i dati scaricati dai vari tipi di terminali. Inoltre si può abilitare lo scarico automatico e stabilire quali periferiche dovranno essere scaricate. - Numeri di telefono Con questo comando si accede alla rubrica telefonica. Qui verranno caricati i numeri di telefono che andranno in seguito, tramite un altro comando, abbinati ai terminali con modem. - Ora Legale/Solare Utilizzare questo comando per impostare i due giorni in cui si effettua il cambio d ora. Questi dati verranno passati ai terminali quando viene usato il comando di aggiornamento data e ora. - Posta elettronica Con questo comando si accede alle impostazioni del programma relative alla gestione di messaggi tramite posta elettronica. E possibile abilitare l invio di messaggi in automatico, nel caso vengano rilevate delle anomalie durante lo scarico automatico. Inoltre si può inviare o leggere automaticamente, tramite posta elettronica, il file delle timbrature. - Password Tramite questo comando si accede alla gestione delle password. Per accedere a questa funzione bisogna loggarsi come amministratore il cui none di accesso è admin, mentre la password predefinita è Le password servono ad accedere al database i cui dati sono protetti, in base alle recente normativa sulla privacy. Volendo sarà possibile abilitare la richiesta della password su ogni comando di Easycom. - Periferiche su rete Ethernet Nel caso di terminali installati su rete Ethernet è necessario utilizzare questo comando per abbinare il terminale al relativo indirizzo IP. L indirizzo Ethernet andrà specificato digitando le 4 terne complete di numeri (senza omettere gli zeri non significativi). Il numero di porta è L indirizzo del terminale sarà composto dal codice di identificazione del terminale ( 03 = STK, 04 = STA, 06 = STP) e dal proprio indirizzo di rete (in esadecimale a base 0). Per esempio la bollatrice 1 avrà come indirizzo 0300, il controllo accesso 11 avrà come indirizzo 040A - Periferiche con Modem Nel caso di terminali remoti collegati via modem è necessario utilizzare questo comando per abbinare il terminale al relativo numero di telefono. Il numero andrà selezionato dall elenco dei numeri precedentemente caricati nella rubrica. L indirizzo del terminale sarà composto dal codice di identificazione periferica ( 03 = STK, 04 = STA, 06 = STP) e dal proprio indirizzo di rete (in esadecimale a base 0). Per esempio la bollatrice 1 avrà come indirizzo 0300, il controllo accesso 11 avrà come indirizzo 040A - Causali Bollatrici Con questo comando si accede alle impostazioni relative ai testi ed ai codici delle causali di bollatura. Sul terminale STK è possibile digitare una causale di 2 cifre oppure selezionarne una da un elenco i cui testi vengono impostati tramite questo comando. Il testo di default è quello che compare normalmente sul display del terminale (di solito viene impostato il nome della ditta). Le causali andranno successivamente inviate ai terminali STK tramite l apposito comando dal menu esegui. - Orari Sirena Con questo comando si accede alle impostazioni del programma relative agli orari sirena da inviare ai terminali STK. Oltre ai vari orari è possibile impostare la durata di attivazione. Gli orari andranno successivamente inviati ai terminali STK tramite l apposito comando dal menu esegui. - Fasce Orarie di Protezione Tramite questo comando è possibile impostare la fascia oraria di protezione su ogni singolo controllo accesso. Durante la fascia protetta l accesso è consentito solo alle persone dotate di chiave. Nel caso si tratti di uffici può risultare comodo avere degli orari in cui l accesso è sempre abilitato. Quando il terminale passa in fascia sprotetta l accesso rimane protetto. Appena viene messa una chiave valida l accesso sarà consentito a tutti fino a quando si tornerà in fascia protetta. Si può comunque riabilitare la protezione utilizzando nuovamente la chiave. Le fasce orarie andranno successivamente inviate ai terminali STA tramite l apposito comando dal menu esegui. Ver SELIN Cuneo tel fax Pag 9 / 16

10 - Fasce Orarie di Livello Nei moduli STA è possibile definire due tipi di chiave. Ci sono quelle di livello alto che sono sempre abilitate all accesso e quelle di livello basso che possono essere soggette a restrizioni. Tramite questo comando è possibile impostare la fascia oraria in cui viene consentito l accesso al locale alle persone in possesso di chiavi di livello basso. Le fasce orarie andranno successivamente inviate ai terminali STA tramite l apposito comando dal menu esegui. - Festività Nei giorni festivi l accesso a locali protetti è consentito solo a chiavi di livello alto. Però alcune festività cadono in giorni feriali. E possibile tramite questo comando definire le date di questi giorni. Questo limiterà l accesso, in quei giorni, alle sole chiavi di livello alto anche se si tratta di giorni feriali. Le festività andranno successivamente inviate ai terminali STA tramite l apposito comando dal menu esegui. - Causali Terminali Produzione Con questo comando si accede alle impostazioni relative ai testi ed ai codici delle causali di bollatura. Sul terminale STP è possibile digitare una causale di 2 cifre oppure selezionarne una da un elenco i cui testi vengono impostati tramite questo comando. Il testo di default è quello che compare normalmente sul display del terminale (di solito viene impostato il nome della ditta). Le causali andranno successivamente inviate ai terminali STP tramite l apposito comando dal menu esegui. DATABASE Il programma Easycom include un piccolo database che viene gestito tramite questo menù. L accesso al database è protetto da password come previsto dall attuale normativa sulla privacy. I dati contenuti servono a gestire le abilitazioni dei terminali di controllo accesso, oppure per impostare sui terminali di controllo presenze i codici chiavi delle persone abilitate ad effettuare la timbratura. E comunque possibile utilizzare altri programmi per effettuare gli abbinamenti tessera-dipendente, questo perché Easycom preleva i dati relativi agli abbinamenti da appositi file in formato ASCII. Andranno inseriti i dati nel database nel caso in cui venga utilizzato Easycom per la completa gestione dei terminali, oppure si vogliano esportare le timbrature verso altri programmi. La gestione del database è fatta in maniera semplice per facilitarne l apprendimento e l uso. Essendo la gestione del database molto semplificata, essa non consente di effettuare complesse operazioni di ricerca e di gestione delle tabelle, di conseguenza il programma si adatta bene per la gestione di piccole aziende. Nel caso di ditte con un discreto numero di dipendenti si consiglia, per la gestione dei dati e degli abbinamenti, un programma di gestione più specifico. Il programma provvederà poi a passare i dati ad Easycom che a sua volta li trasmetterà ai terminali.la finestra di gestione del database, comune a tutte le tabelle, si presenta nel modo seguente: Ver SELIN Cuneo tel fax Pag 10 / 16

11 Comandi menù Database: - Elenco Ditte In questa tabella andrà abbinato un codice numerico al nominativo della ditta a cui si vorrà in seguito associare il dipendente. La gestione del database è multiaziendale. Il codice assegnato alla ditta verrà usato come estensione dei file esportati, il cui contenuto riguarderà esclusivamente dipendenti appartenenti alla stessa ditta. - Elenco Accessi In questa tabella andrà abbinato un testo al codice numerico di identificazione di un controllo accesso, per una più facile identificazione. In seguito quando si vorrà abilitare l accesso di un dipendente ad un determinato locale, l operazione risulterà facilitata. Prima di inserire i dati in questa tabella è necessario impostare il numero di terminali STA presenti. Questa operazione và effettuata dal comando periferiche del menù impostazioni. - Elenco Bollatrici In questa tabella andrà abbinato un testo al codice numerico di identificazione di un controllo presenze, per una più facile identificazione. In seguito quando si vorrà abilitare a bollare un dipendente ad una determinata bollatrice, l operazione risulterà facilitata. Prima di inserire i dati in questa tabella è necessario impostare il numero di terminali STK presenti in rete. Questa operazione và effettuata dal comando periferiche del menù impostazioni. - Anagrafica Titolari In questa tabella andranno caricati i nominativi dei vari dipendenti ed andranno associati alla propria ditta di appartenenza. I dati inseriti verranno utilizzati successivamente per l abbinamento alla chiave o badge di identificazione. - Abbinamento Chiave a Titolare In questa tabella andranno abbinate le chiavi o badge ai relativi titolari. Nel caso si utilizzino le chiavi IButton l operazione di abbinamento sarà facilitata dall apposito lettore da collegare sul PC (opzionale). In seguito i codici delle chiavi o badge andranno associati ai locali protetti a cui si vuole consentire l accesso a determinati dipendenti, oppure ai terminali di controllo presenze su cui il dipendente potrà bollare. Ver SELIN Cuneo tel fax Pag 11 / 16

12 - Abbinamento Titolare Chiave ad Accesso In questa tabella andranno abbinati i titolari chiavi ai locali dove si vuole consentirne l accesso. Inoltre si dovrà specificare il livello di accesso. La stessa chiave può appartenere a livelli differenti su locali diversi. Le chiavi di livello alto sono sempre abilitate all accesso mentre quelle di livello basso sono soggette a restrizioni riguardo all orario e ai giorni festivi (inibito). In seguito all abbinamento sarà necessario inviare i codici ai relativi controlli accessi tramite il comando Invio Codici Chiave Accessi dal menù Esegui. - Abbinamento Titolare Chiave a Bollatrice In questa tabella andranno abbinati i titolari chiavi ai terminali STK dove si vuole consentirne la bollatura. Normalmente i dipendenti possono bollare su qualsiasi terminale. Se necessario è possibile abilitare la verifica del codice sul terminale di controllo presenze, così che un dipendente possa bollare esclusivamente su specifici terminali. In seguito all abbinamento sarà necessario inviare i codici ai relativi terminali di controllo presenze tramite il comando Invio Codici Chiave Bollatrici dal menù Esegui. - Abbinamento Chiave ad Accesso In questa tabella si potranno abbinare le chiavi direttamente ai locali dove si vuole abilitarne l accesso. Inoltre si dovrà specificare il livello di accesso. La stessa chiave può appartenere a livelli differenti su locali diversi. Le chiavi di livello alto sono sempre abilitate all accesso mentre quelle di livello basso sono soggette a restrizioni riguardo all orario e ai giorni festivi (inibito). In seguito all abbinamento sarà necessario inviare i codici ai relativi controlli accessi tramite il comando Invio Codici Chiave Accessi dal menù Esegui. ESPORTA Tramite il menù ESPORTA è possibile convertire i dati, scaricati dai vari tipi di terminali, in altri formati di file. Questo permette alle aziende che utilizzano Easycom ed i terminali SELIN, di utilizzare senza problemi uno qualsiasi dei programmi di gestione dipendenti che si trovano in commercio. L esportazione dei dati è possibile solo se sono stati inseriti i dati nel database di Easycom. Easycom possiede gia alcuni formati di file predefiniti, su richiesta è possibile comunque esportare i dati in un formato specifico alle proprie necessità. Nel caso non venga impiegato un programma di gestione dipendenti, è possibile l esportazione dei dati relativi alle timbrature in chiaro. Nel file, che può essere aperto con programmi come Word o Excel, vengono elencati i dati con il nome del dipendente, la matricola, l ora di ingresso o uscita. ESEMPIO DI FORMATO DEL FILE ESPORTATO: /12/02 07:57 I P /12/02 12:03 U P /12/02 08:02 I P /12/02 10:31 U P descrizione: AA BBBBBB CCCCCCCC DDDDD E ---- FF - AA BBBBBB CCCCCCCC DDDDD E FF = CODICE AZIENDA = MATRICOLA = DATA = ORA = FLUSSO (I=INGRESSO; U=USCITA) = CAUSALE DI BOLLATURA Ver SELIN Cuneo tel fax Pag 12 / 16

13 Comandi menù Esporta: - Timbrature Bollatrici Tramite questo comando è possibile esportare i dati scaricati dai terminali STK di controllo presenze in un formato compatibile con altri programmi. Abilitando l esportazione automatica, l operazione verrà effettuata in seguito allo scarico automatico dei terminali. - Timbrature Controlli Accessi Tramite questo comando è possibile esportare i dati scaricati dai terminali STA di controllo accessi in un formato compatibile con altri programmi. Abilitando l esportazione automatica, l operazione verrà effettuata in seguito allo scarico automatico dei terminali. - Timbrature Prelievi Tramite questo comando è possibile esportare i dati scaricati dai terminali STC di controllo prelievo in un formato compatibile con altri programmi. Questi terminali vengono gestiti da Easycom come terminali STA di controllo presenze, però nel file timbrature le bollate vengono identificate dal codice 05. Abilitando l esportazione automatica, l operazione verrà effettuata in seguito allo scarico automatico dei terminali. - Timbrature Terminali Produzione Tramite questo comando è possibile esportare i dati scaricati dai terminali STP di controllo produzione in un formato compatibile con altri programmi. Abilitando l esportazione automatica, l operazione verrà effettuata in seguito allo scarico automatico dei terminali. - Orari per Produzione Questo comando è simile a Timbrature Bollatrici ma esporta i dati salvati nel file secondario che viene creato solo se viene abilitato tramite il comando Configurazione dal menù Impostazioni. IMPORTA Tramite il menù IMPORTA è possibile importare dei dati provenienti da altre applicazioni. I dati importati verranno elaborati da Easycom ed in seguito inviati ai relativi terminali. Comandi menù Importa: - Monte ore Tramite questo comando è possibile importare i dati relativi al monte ore dei dipendenti. Il file dal quale importare i dati andrà generato con un programma di gestione delle presenze. I dati importati verranno elaborati ed in seguito inviati ai terminali STK di controllo presenze tramite l apposito comando presente nel menù Esegui. UTILITA Comandi menù Utilità: Ver SELIN Cuneo tel fax Pag 13 / 16

14 - Login Tramite questo comando è possibile effettuare il login per accedere al database. Le password di accesso vanno definite con il comando Password dal menu Impostazioni. In seguito al login l accesso rimarrà abilitato per un tempo predefinito oppure si potrà disabilitare utilizzando nuovamente questo comando. - Posta Elettronica Con questo comando è possibile inviare, tramite la posta elettronica, uno dei file di configurazione di Easycom all assistenza oppure ad un indirizzo specifico. - Scarico chiave Con questo comando è possibile effettuare lo scarico delle chiavi IButton con memoria, nel caso si utilizzino le bollatrici mobili (prodotte dalla SELIN). Le bollatrici mobili consentono un notevole risparmio sul costo di acquisto. Esse sono particolarmente indicate nel caso in cui si abbia la necessità di acquisire l orario di lavoro, dei propri dipendenti, presso altre aziende nelle quali sia stato installato un cantiere temporaneo. - Recupero timbrature Con questo comando è possibile recuperare le timbrature nel caso queste, per qualche motivo, siano andate perse durante l elaborazione. Easycom quando effettua lo scarico dei terminali salva, nella cartella di archivio, una copia dei dati ricevuti dal terminale. - Backup files Con questo comando è possibile effettuare il backup automatico dei file selezionati. FILE Dal menù FILE si accede, oltre al comando per uscire dall applicazione, ai comandi di gestione della stampa delle tabelle del database. Comandi menù File: - Stampa Tramite questo comando è possibile effettuare la stampa delle tabelle del database. Dopo aver eseguito il comando verrà visualizzata una finestra dalla quale sarà possibile selezionare la tabella che si vuole stampare. - Anteprima di stampa Tramite questo comando è possibile visualizzare l anteprima di stampa delle tabelle del database. Dopo aver eseguito il comando verrà visualizzata una finestra dalla quale sarà possibile selezionare la tabella che si vuole visualizzare. - Imposta stampante Tramite questo comando è possibile selezionare la stampante e le sue proprietà. Nel caso non venga selezionata un altra stampante verrà utilizzata quella predefinita. - Esci Usare questo comando per uscire dall applicazione. Ver SELIN Cuneo tel fax Pag 14 / 16

15 Tipologie di connessione periferiche in rete Ver SELIN Cuneo tel fax Pag 15 / 16

16 Configurazione interfaccia di rete Ethernet Nel caso in cui i terminali della serie ST siano predisposti per funzionare su rete ethernet, è necessario configurare l interfaccia di rete che è montata all interno del dispositivo. Per fare questo occorre procedere nel seguente modo: - Collegare il terminale alla rete ethernet ed alimentarlo. - Installare sul PC il programma IIM7100 presente sul CD di installazione di Easycom. - Avviare il programma IMM_CfgTool. Verrà visualizzata la seguente finestra: - Cliccare sul tasto SEARCH. Nella finestra Board List verrà visualizzato un codice, cliccare sul codice per selezionarlo. - Nella sezione Serial Configuration impostare i parametri della porta di comunicazione con i valori visualizzati nella finestra di esempio. - Nella sezione Network Configuration impostare i dati relativi all indirizzo di rete ethernet. - Nella sezione Channel Configuration impostare i Port a 4001 ed impostare come indirizzo di rete del server lo stesso usato precedentemente. - Verificare che tutte le caselle di selezione non siano spuntate. - Infine cliccare sul tasto SET UP per configurare il terminale con i dati impostati. Per facilitare l operazione abbiamo segnato in giallo i campi che dovranno essere impostati come nella finestra di esempio, mentre i campi in azzurro andranno impostati con l indirizzo di rete che si vorrà abbinare al terminale. Ver SELIN Cuneo tel fax Pag 16 / 16

Manuale per l installazione e l uso TERMINALE STP50. Rev. 1.0 SELIN Cuneo- tel. 0171346554 fax 0171346970 email: selinsnc@selincn.191.it Pag.

Manuale per l installazione e l uso TERMINALE STP50. Rev. 1.0 SELIN Cuneo- tel. 0171346554 fax 0171346970 email: selinsnc@selincn.191.it Pag. TERMINALE STP50 Rev. 1.0 SELIN Cuneo- tel. 0171346554 fax 0171346970 email: selinsnc@selincn.191.it Pag. 1 / 14 INDICE Informazioni generali. 3 Caratteristiche tecniche.. 3 Installazione.... 4 Funzionamento...

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

AIRTEL Gestione telecontrollo allarmi

AIRTEL Gestione telecontrollo allarmi AIRTEL Gestione telecontrollo allarmi Guida utente AIRTEL Gestione telecontrollo allarmi Guida utente II 2004 Airtel s.a.s. Tutti i diritti riservati. Guida utente di Gestione Airtel per Windows. Se questa

Dettagli

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni it 2 Informazioni generali Informazioni generali Questo manuale contiene importanti informazioni sulle caratteristiche e sull impiego

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMER SICUREZZA PER CENTRALI ANTINTRUSIONE SOLUTION 16 CE16T CE64T DEFENDER 8 DEFENDER 12 DEFENDER 64

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMER SICUREZZA PER CENTRALI ANTINTRUSIONE SOLUTION 16 CE16T CE64T DEFENDER 8 DEFENDER 12 DEFENDER 64 ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMER SICUREZZA PER CENTRALI ANTINTRUSIONE SOLUTION 16 CE16T CE64T DEFENDER 8 DEFENDER 12 DEFENDER 64 Questo documento ha come obiettivo quello di spiegare come

Dettagli

Indice. 1 Informazioni generali. 1.1 Informazioni su Datax. 2 Informazioni tecniche. 2.1 Requisiti di sistema. 2.1.1 Sistemi operativi supportati

Indice. 1 Informazioni generali. 1.1 Informazioni su Datax. 2 Informazioni tecniche. 2.1 Requisiti di sistema. 2.1.1 Sistemi operativi supportati Anco Soft DATAX 1 Indice 1 Informazioni generali 1.1 Informazioni su Datax 2 Informazioni tecniche 2.1 Requisiti di sistema 2.1.1 Sistemi operativi supportati 2.2 Requisiti minimi 3 Avvio del programma

Dettagli

StarBridge. Easy Start. Modem/Router ADSL Aethra EB1030: Ethernet EB1040: Ethernet & USB. Versione 1.0

StarBridge. Easy Start. Modem/Router ADSL Aethra EB1030: Ethernet EB1040: Ethernet & USB. Versione 1.0 StarBridge Modem/Router ADSL Aethra EB1030: Ethernet EB1040: Ethernet & USB Easy Start Versione 1.0 1 2 INTRODUZIONE 4 REQUISITI DEL SISTEMA 4 CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL MODEM/ROUTER ADSL 5 DESCRIZIONE

Dettagli

> P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni

> P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni > P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni Guida rapida all utilizzo del software (rev. 1.4 - lunedì 29 ottobre 2012) INSTALLAZIONE, ATTIVAZIONE E CONFIGURAZIONE INIZIALE ESECUZIONE DEL SOFTWARE DATI

Dettagli

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 VADEMECUM TECNICO Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 1) per poter operare in Server Farm bisogna installare dal cd predisposizione ambiente server farm i due file: setup.exe

Dettagli

IT DA2 Kit Guida al a programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.4 10 09 2015

IT DA2 Kit Guida al a programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.4 10 09 2015 DA2 Kit IT Guida alla programmazione per lettori di banconote NV9 NV9 USB NV10 NV10 USB NV11 - BV100 Rev. 1.4 10 09 2015 GUIDA AI SIMBOLI DI QUESTO MANUALE Al fine di agevolare la consultazione del documento

Dettagli

PC SOFTWARE MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO. M0090IT rev. 5. Italiano

PC SOFTWARE MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO. M0090IT rev. 5. Italiano PC SOFTWARE M0090IT rev. 5 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO Italiano INDICE 1 PREFAZIONE 5 2 INSTALLAZIONE 5 2.1 INSTALLAZIONE HARDWARE: SCHEMI DI COLLEGAMENTO.. 5 2.2 INSTALLAZIONE SOFTWARE 8 3 APERTURA

Dettagli

SLDLP GALAXY GOLD - PROGRAMMA DI TELE-ASSISTENZA

SLDLP GALAXY GOLD - PROGRAMMA DI TELE-ASSISTENZA PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it SLDLP GALAXY GOLD - PROGRAMMA DI TELE-ASSISTENZA

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

La Elettromeccanica S.a.S. Via Terracina 357 80125 Napoli- Tel. 081 5932380 Fax 081 2422491 RC-PRESENZE. Applicativo in ambiente Windows

La Elettromeccanica S.a.S. Via Terracina 357 80125 Napoli- Tel. 081 5932380 Fax 081 2422491 RC-PRESENZE. Applicativo in ambiente Windows RC-PRESENZE Applicativo in ambiente Windows Gestione Multiaziendale L elasticità del software RC-PRESENZE si manifesta sin dall inserimento dei primi dati nelle tabelle descrittive dei dipendenti.- E infatti

Dettagli

ELSTER A1700i. Manuale software di lettura Dati Power Master Unit Read Olny. Contatore ELSTER A1700i. Manuale software di lettura dati PMU Read Olny

ELSTER A1700i. Manuale software di lettura Dati Power Master Unit Read Olny. Contatore ELSTER A1700i. Manuale software di lettura dati PMU Read Olny ELSTER A1700i Manuale software di lettura Dati Power Master Unit Read Olny Revisione : 0 Data : Aprile 2011 Software : Power Master Unit Read only 2.4 Firmware : Enel Pagina 1 di 20 1. Presentazione del

Dettagli

Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE. IntellyGate Guida di installazione ed uso

Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE. IntellyGate Guida di installazione ed uso Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE Di seguito vengono riassunti i passi da seguire per installare l'intellygate. 1. Accedere alle pagine web di configurazione

Dettagli

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015]

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Panoramica... 2 Menù principale... 2 Link Licenza... 3 Link Dati del tecnico... 3 Link

Dettagli

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Indice: - 1.1 Configurazione Windows Xp 2.1 Configurazione Windows Vista 3.1 Configurazione Windows Seven 1.1 - WINDOWS XP Seguire i seguenti passi per

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 PROCEDURA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET Sono di seguito riportate le istruzioni necessarie per l attivazione del servizio.

Dettagli

Canon cost manager. per stampanti e plotter Canon LFP. Versione per Windows 98-ME, NT 4.0-2000-XP. Manuale d'uso

Canon cost manager. per stampanti e plotter Canon LFP. Versione per Windows 98-ME, NT 4.0-2000-XP. Manuale d'uso Canon cost manager per stampanti e plotter Canon LFP Versione per Windows 98-ME, NT 4.0-2000-XP Manuale d'uso Sommario Manuale di Canon cost manager BENVENUTI IN CANON COST MANAGER 3 CAPITOLO I - INSTALLAZIONE

Dettagli

Configurare una rete con PC Window s 98

Configurare una rete con PC Window s 98 Configurare una rete con PC Window s 98 In estrema sintesi, creare una rete di computer significa: realizzare un sistema di connessione tra i PC condividere qualcosa con gli altri utenti della rete. Anche

Dettagli

GUIDA RAPIDA di FLUR20XX

GUIDA RAPIDA di FLUR20XX GUIDA RAPIDA di COMPATIBILITA è compatibile con i sistemi operativi Microsoft Windows 9x/ME/NT/2000/XP/2003/Vista/Server2008/7/Server2008(R. Non è invece garantita la compatibilità del prodotto con gli

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

AMSPRIMO by E.A.R. s.r.l

AMSPRIMO by E.A.R. s.r.l AMSPRIMO by E.A.R. s.r.l GUIDA IN LINEA INDICE Introduzione Nella Scatola Requisiti di Sistema Caratteristiche Tecniche Installazione Sistema Configurazione Gestore e Sim Configurazione Attività e Stampa

Dettagli

List Suite 2.0. Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010

List Suite 2.0. Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010 2010 List Suite 2.0 Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010 List Suite 2.0 List Suite 2.0 è un tool software in grado di archiviare, analizzare e monitorare il traffico telefonico, effettuato e ricevuto

Dettagli

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP)

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) Di seguito le procedure per la configurazione con Windows XP SP2 e Internet Explorer 6. Le schermate potrebbero leggermente differire in

Dettagli

Guida all installazione

Guida all installazione Guida all installazione Presentazione Vi ringraziamo per aver scelto Evoluzioni SL. Evoluzioni SL, è un software appositamente studiato per la gestione degli studi legali, in ambiente monoutente e multiutente,

Dettagli

ARGO PRESENZE NOVITA DELLA VERSIONE 3.0.0. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.0.0 Data Pubblicazione 26-03-2012.

ARGO PRESENZE NOVITA DELLA VERSIONE 3.0.0. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.0.0 Data Pubblicazione 26-03-2012. Argo Presenze Leggimi Aggiornamento 3.0.0 Data Pubblicazione 26-03-2012 Pagina 1 di 17 Sommario AGGIORNAMENTO 3.0.0... 3 Premessa... 3 AGGIORNAMENTO E PULIZIA ARCHIVI.... 3 Premessa... 3 Backup preventivo....

Dettagli

Agritherm50. Software per la visualizzazione e controllo delle temperature SPECIFICHE

Agritherm50. Software per la visualizzazione e controllo delle temperature SPECIFICHE Agritherm50 documentazione tecnica 825A143A Software per la visualizzazione e controllo delle temperature Sistema di monitoraggio e supervisione Rilevamento in continuo di tutti i punti di lettura di sonde

Dettagli

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb La segreteria didattica dovrà eseguire semplici operazioni per effettuare, senza alcun problema, lo scrutinio elettronico: 1. CONTROLLO PIANI DI

Dettagli

Videoregistratori Serie DX

Videoregistratori Serie DX Pagina:1 DVR per telecamere AHD, analogiche, IP Manuale programma CMS Come installare e utilizzare il programma client per i DVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto come installare

Dettagli

> P o w e r D I P < - Software Gestione Presenze e Turni - PowerDIP Gestione presenze e turni 1. rev. 4.8 - mercoledì 10 dicembre 2014

> P o w e r D I P < - Software Gestione Presenze e Turni - PowerDIP Gestione presenze e turni 1. rev. 4.8 - mercoledì 10 dicembre 2014 > P o w e r D I P < - Software Gestione Presenze e Turni - rev. 4.8 - mercoledì 10 dicembre 2014 INSTALLAZIONE, ATTIVAZIONE E CONFIGURAZIONE INIZIALE ESECUZIONE DEL SOFTWARE INSERIMENTO e MODIFICA DEI

Dettagli

BILANCE ZENITH con Zenith System

BILANCE ZENITH con Zenith System BILANCE ZENITH con Zenith System Ultimo Aggiornamento: 20 febbraio 2013 Installazione di Zenith System 1. Creare la cartella C:\Vulcano\Zenith; 2. Installare il driver Zenith System (versione 200 o superiore),

Dettagli

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta Istruzioni per il cambio della password della casella di posta La password generata e fornita al cliente in fase di creazione della casella di posta è una password temporanea, il cliente è tenuto a modificarla.

Dettagli

Software di controllo per le denunce retributive e contributive individuali mensili - Ver.1.0

Software di controllo per le denunce retributive e contributive individuali mensili - Ver.1.0 Software di controllo per le denunce retributive e contributive individuali mensili MANUALE OPERATIVO - Versione 1.0 1 Installazione 1.1 Requisiti Il software è installabile sui sistemi operativi Microsoft:

Dettagli

INDICE Lettori, cards e pc Cenni Preliminari Barra di stato Info Ore contrattuali Speciali Foglio Presenza Chiudi Sessione Forza Uscita Riepilogo

INDICE Lettori, cards e pc Cenni Preliminari Barra di stato Info Ore contrattuali Speciali Foglio Presenza Chiudi Sessione Forza Uscita Riepilogo INDICE 1. Lettori, cards e pc Pag. 1 2. Cenni Preliminari Pag. 2 3. Barra di stato Pag. 5 4. Info Ore contrattuali Pag. 5 5. Speciali Pag. 6 6. Foglio Presenza Pag. 7 7. Chiudi Sessione Pag. 8 8. Forza

Dettagli

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario.

Istruzioni per l uso. (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems. Installazione. Sommario. Istruzioni per l uso (Per l installazione Panasonic Document Management System) Digital Imaging Systems N. modello DP-800E / 800P / 806P Installazione Sommario Installazione Installazione del driver di

Dettagli

SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO

SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO SCARICO DATI ONETOUCH Verio per EuroTouch Home GUIDA ALL USO Sommario Installazione dell applicazione... 3 L applicazione... 4 Requisiti... 4 Avvio dell applicazione... 4 Connessione al Database di EuroTouch

Dettagli

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili http://213.26.67.117/ce_test Guida all uso del servizio Internet On-Line CASSA EDILE NUOVA INFORMATICA Software prodotto da Nuova Informatica srl Pag. 1 Il Servizio

Dettagli

Assicurarsi che sul PC sia installato il servizio Accesso Remoto (RAS), nel caso non fosse presente, è necessario procedere all installazione

Assicurarsi che sul PC sia installato il servizio Accesso Remoto (RAS), nel caso non fosse presente, è necessario procedere all installazione &RPHFRQILJXUDUHO DFFHVVRDLQWHUQHWFRQ7HOLW*356 &20(&21),*85$5(/ $&&(662$,17(51(7&217(/,7*356 6LVWHPD2SHUDWLYR:LQGRZV0( 6LVWHPD2SHUDWLYR:LQGRZV17 6LVWHPD2SHUDWLYR:LQGRZV 6LVWHPD2SHUDWLYR:LQGRZV0( Assicurarsi

Dettagli

CONFIGURAZIONE DI RETE

CONFIGURAZIONE DI RETE CONFIGURAZIONE DI RETE WINDOWS 7 : Windows 7 è predisposto per l'acquisizione automatica dell'indirizzo IP da router per la connessione Internet. Se sul tuo PC è presente una scheda di rete LAN, per navigare

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

SYNERGY. Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO

SYNERGY. Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO SYNERGY Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO INDICE 1 INTRODUZIONE... 4 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE... 4 3 SETUP... 4 4 ACCESSO A SYNERGY E UTENTI... 5 4.1 Utenti... 5 4.2

Dettagli

ACQUISIZIONE DATI AQUAPRO TOUCH. Win Rel. 755011

ACQUISIZIONE DATI AQUAPRO TOUCH. Win Rel. 755011 ACQUISIZIONE DATI AQUAPRO TOUCH Win Rel. 755011 04705 Il software di ripartizione spese per sistema AQUAPRO centralizzato permette, una volta reperiti i dati di consumo individuale d'utenza (tramite teletrasmissione

Dettagli

SISTEMA DI RILEVAZIONE PRESENZE MOD. SVARMES3

SISTEMA DI RILEVAZIONE PRESENZE MOD. SVARMES3 1 SISTEMA DI RILEVAZIONE PRESENZE MOD. SVARMES3 Questo sistema usa un terminale-orologio che permette di effettuare le timbrature con tessera di prossimità o con l impronta digitale. Le timbrature vengono

Dettagli

gestione costi Manuale d'uso hp designjet 5X00 series per versione per Windows 98/ME e NT 4.0/2000/XP

gestione costi Manuale d'uso hp designjet 5X00 series per versione per Windows 98/ME e NT 4.0/2000/XP gestione costi per hp designjet 5X00 series versione per Windows 98/ME e NT 4.0/2000/XP Manuale d'uso Sommario BENVENUTI IN GESTIONE COSTI 3 CAPITOLO I - INSTALLAZIONE E PRIMO AVVIO 5 REQUISITI MINIMI

Dettagli

EUROPLUS - SOFT Art.: 4096

EUROPLUS - SOFT Art.: 4096 LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 EUROPLUS - SOFT Art.: 4096 MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Informazioni generali... 3 1.1 Requisiti di sistema...

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

Documento guida per l installazione di CAIgest.

Documento guida per l installazione di CAIgest. Documento guida per l installazione di CAIgest. Scaricare dalla pagina web il programma CaigestInstall.exe e salvarlo in una cartella temporanea o sul desktop.quindi cliccando due volte sull icona avviarne

Dettagli

Gestione Accessi Web

Gestione Accessi Web L architettura del software Gestione Accessi Web prevede tre unità principali interfacciate fra loro: il WEB server su cui va in esecuzione l applicativo, il database di riferimento e il modulo di comunicazione

Dettagli

ETI/Domo. Italiano. www.bpt.it. ETI-Domo Config 24810070 IT 29-07-14

ETI/Domo. Italiano. www.bpt.it. ETI-Domo Config 24810070 IT 29-07-14 ETI/Domo 24810070 www.bpt.it IT Italiano ETI-Domo Config 24810070 IT 29-07-14 Configurazione del PC Prima di procedere con la configurazione di tutto il sistema è necessario configurare il PC in modo che

Dettagli

Manuale d istruzione BRIDGE

Manuale d istruzione BRIDGE Manuale d istruzione BRIDGE Introduzione al pacchetto Bridge Bridge è un prodotto che consente in maniera facile ed automatica il trasferimento di informazioni dalle postazioni ministeriali (PDL) alla

Dettagli

ZFIDELITY - ZSE Software & Engineering Pag.1 / 11

ZFIDELITY - ZSE Software & Engineering Pag.1 / 11 ZFIDELITY - ZSE Software & Engineering Pag.1 / 11 Indice Presentazione ZFidelity... 3 Menù Principale... 4 La Gestione delle Card... 5 I tasti funzione... 5 La configurazione... 6 Lettore Con Connessione

Dettagli

Ri.Um. Gestione Risorse Umane

Ri.Um. Gestione Risorse Umane RiUm Ri.Um. Gestione Risorse Umane SOMMARIO 1. INTRODUZIONE 4 1.1. COS E RI.UM.... 4 1.2. PREREQUISITI... 4 2. RI.UM. 5 2.1. AVVIO... 5 2.2. CONSULTAZIONE TABELLE... 6 2.3. GESTIONE TABELLE... 6 2.3.1

Dettagli

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento CUBE AZIENDA CUBE TAGLIE & COLORI CUBE AUTOTRASPORTI EXPERT UP Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Attenzione! REQUISITO ESSENZIALE PER SCARICARE PRODUCT UPDATER È AVERE INSTALLATO

Dettagli

Configurazione client in ambiente Windows XP

Configurazione client in ambiente Windows XP Configurazione client in ambiente Windows XP Il sistema operativo deve essere aggiornato con il Service Pack 2, che contiene anche l aggiornamento del programma di gestione delle connessioni remote. Visualizzare

Dettagli

REGIONE BASILICATA Sistema per la Gestione Unificata del Protocollo Informatico Manuale di installazione Vers. 3.0

REGIONE BASILICATA Sistema per la Gestione Unificata del Protocollo Informatico Manuale di installazione Vers. 3.0 0 REGIONE BASILICATA Sistema per la Gestione Unificata del Protocollo Informatico Manuale di installazione Vers. 3.0 CONTENUTI 1 PREMESSA... 2 2 CONTENUTO DEL CD DI INSTALLAZIONE... 2 3 INSTALLAZIONE...

Dettagli

LogoSys Srl Via dei Lauri, 1/a 63076 San Benedetto del Tronto (AP) Tel. Fax. 0735 782205 www.logosys.it E-mail: info@logosys.it

LogoSys Srl Via dei Lauri, 1/a 63076 San Benedetto del Tronto (AP) Tel. Fax. 0735 782205 www.logosys.it E-mail: info@logosys.it 1 LogoSys Srl Via dei Lauri, 1/a 63076 San Benedetto del Tronto (AP) Tel. Fax. 0735 782205 www.logosys.it E-mail: info@logosys.it 2 Funzionalità della tool bar Sulla parte superiore delle videate di lavoro

Dettagli

Manuale di funzionamento di EMP NetworkManager

Manuale di funzionamento di EMP NetworkManager Manuale di funzionamento di EMP NetworkManager Utilizzando EMP NetworkManager, è possibile modificare l impostazione di rete corrente di un proiettore da PC. Inoltre è possibile copiare l impostazione

Dettagli

Supplemento PostScript 3

Supplemento PostScript 3 Supplemento PostScript 3 2 3 4 Configurazione Windows Configurazione di Mac OS Utilizzo di PostScript 3 Printer Utility for Mac Leggere con attenzione il presente manuale prima di utilizzare questa macchina.

Dettagli

Pannello controllo Web www.smsdaweb.com. Il Manuale

Pannello controllo Web www.smsdaweb.com. Il Manuale Pannello controllo Web www.smsdaweb.com Il Manuale Accesso alla piattaforma Accesso all area di spedizione del programma smsdaweb.com avviene tramite ingresso nel sistema via web come se una qualsiasi

Dettagli

CA_5100 PAL GUIDA UTENTE VERSIONE 1.01. 1 APesse Guida Utente CA_5100Pal

CA_5100 PAL GUIDA UTENTE VERSIONE 1.01. 1 APesse Guida Utente CA_5100Pal 1 CA_5100 PAL GUIDA UTENTE VERSIONE 1.01 1 APesse Guida Utente CA_5100Pal 2 L applicazione si compone di due diversi strati software, il CA_5100 installato sul terminale e lo strato CA_5100Pal di gestione

Dettagli

R.T.S. Engineering s.n.c. MANUALE D USO. Valido per:

R.T.S. Engineering s.n.c. MANUALE D USO. Valido per: MANUALE D USO Valido per: Stampante fiscale 3I FTP-FAST e per tutti i modelli 3I dotati di protocollo XonXoff, tramite RS-232, USB o Rete Ethernet COMPATIBILE WINDOWS VISTA / 7 / 8 (1): Protocollo XonXoff

Dettagli

Software per la registrazione delle schede Istat D.11 sulle dimissioni dagli istituti di cura per aborto spontaneo. Manuale d uso

Software per la registrazione delle schede Istat D.11 sulle dimissioni dagli istituti di cura per aborto spontaneo. Manuale d uso Software per la registrazione delle schede Istat D.11 sulle dimissioni dagli istituti di cura per aborto spontaneo Manuale d uso PER LA REGISTRAZIONE DEI DATI SI RACCOMANDA DI UTILIZZARE LA VERSIONE DELL

Dettagli

Max Configurator v1.0

Max Configurator v1.0 NUMERO 41 SNC Max Configurator v1.0 Manuale Utente Numero 41 17/11/2009 Copyright Sommario Presentazione... 3 Descrizione Generale... 3 1 Installazione... 4 1.1 Requisiti minimi di sistema... 4 1.2 Procedura

Dettagli

BiGuard 2. Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness. Guida di avvio rapido

BiGuard 2. Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness. Guida di avvio rapido BiGuard 2 Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness Guida di avvio rapido Gateway di protezione per casa e ufficio BiGuard 2 ibusiness Introduzione BiGuard 2 è un dispositivo di commutazione

Dettagli

Starmodem. Modem ADSL USB Aethra. Easy Start Versione 1.0

Starmodem. Modem ADSL USB Aethra. Easy Start Versione 1.0 Starmodem Modem ADSL USB Aethra Easy Start Versione 1.0 Sommario Sommario...2 Norme di sicurezza...3 Collegamento del modem...5 Installazione del software...6 - Installazione per Windows 98 FE/SE...6 -

Dettagli

Gestione Laboratorio: Manuale d uso per l utilizzo del servizio Windows di invio automatico di SMS

Gestione Laboratorio: Manuale d uso per l utilizzo del servizio Windows di invio automatico di SMS Gestione Laboratorio: Manuale d uso per l utilizzo del servizio Windows di invio automatico di SMS Sito Web: www.gestionelaboratorio.com Informazioni commerciali e di assistenza: info@gestionelaboratorio.com

Dettagli

SYNERGY. Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO

SYNERGY. Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO SYNERGY Software di supervisione ed energy management MANUALE OPERATIVO INDICE 1 INTRODUZIONE... 4 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE... 4 3 SETUP... 4 4 ACCESSO A SYNERGY E UTENTI... 5 4.1 Utenti... 5 4.2

Dettagli

DMK-DMG Data Logger MANUALE DEL SOFTWARE SOMMARIO

DMK-DMG Data Logger MANUALE DEL SOFTWARE SOMMARIO 77 DMK-DMG Data Logger I154 I 0510 MANUALE DEL SOFTWARE SOMMARIO Introduzione... 2 Risorse minime del PC... 2 Installazione... 2 Attivazione del collegamento PC - Multimetri... 3 Principi base... 4 Finestra

Dettagli

ARGO PRESENZE LEGGIMI DEGLI AGGIORNAMENTI. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.2.0. Data Pubblicazione 15-10-2013.

ARGO PRESENZE LEGGIMI DEGLI AGGIORNAMENTI. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.2.0. Data Pubblicazione 15-10-2013. Argo Presenze Leggimi Aggiornamento 3.2.0 Data Pubblicazione 15-10-2013 Pagina 1 di 18 Aggiornamento 3.2.0 Variazioni Con la release 3.2.0 viene introdotto un nuovo driver per lo scarico delle transazioni

Dettagli

Accesso al sistema di navigazione. Internet ARDSU Firenze

Accesso al sistema di navigazione. Internet ARDSU Firenze Accesso alla rete Per poter accedere a internet, dopo la connessione alla rete Wi-Fi o ethernet, è necessario aprire il browser sul proprio computer e accedere a qualunque indirizzo internet. Il sistema

Dettagli

LabelShop 8. Manuale dell amministratore. Admin Guide

LabelShop 8. Manuale dell amministratore. Admin Guide LabelShop 8 Manuale dell amministratore Admin Guide Guida per l amministratore DOC-OEMCS8-GA-IT-02/03/06 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere

Dettagli

HORIZON SQL MODULO AGENDA

HORIZON SQL MODULO AGENDA 1-1/11 HORIZON SQL MODULO AGENDA 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Inserimento Appuntamento... 1-2 Inserimento Manuale... 1-2 Inserimento Manuale con Seleziona... 1-3 Inserimento con

Dettagli

GUIDA ALLA CONNESSIONE INTERNET PER CLIENTI CONSUMER- MANUALE DI CONFIGURAZIONE PER TELEFONINO COME MODEM. pag. 2

GUIDA ALLA CONNESSIONE INTERNET PER CLIENTI CONSUMER- MANUALE DI CONFIGURAZIONE PER TELEFONINO COME MODEM. pag. 2 Per navigare su Internet con il PC connesso al tuo telefonino GPRS/UMTS è necessario eseguire le opportune configurazioni. In questa guida troverai le istruzioni per la configurazione in automatico con

Dettagli

Pannello controllo Web www.smsdaweb.com. Il Manuale

Pannello controllo Web www.smsdaweb.com. Il Manuale Pannello controllo Web www.smsdaweb.com Il Manuale Accesso alla piattaforma Accesso all area di spedizione del programma smsdaweb.com avviene tramite ingresso nel sistema via web come se una qualsiasi

Dettagli

ARGO PRESENZE REMOTO

ARGO PRESENZE REMOTO ARGO PRESENZE REMOTO PER I TERMINALI PORTATILI ZUCCHETTI MDC E PER I TERMINALI ZUCCHETTI GONG SU SEDE REMOTA rel. 1.0.0 SCOPO: PRESENZE REMOTO si occupa della lettura, transcodifica e protezione dei dati

Dettagli

Manuale Installazione e Configurazione

Manuale Installazione e Configurazione Manuale Installazione e Configurazione INFORMAZIONI UTILI Numeri Telefonici SERVIZIO TECNICO HOYALOG.......02 99071281......02 99071282......02 99071283........02 99071284.....02 99071280 Fax 02 9952981

Dettagli

IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività

IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività 7 Presentazione Il Corpo Sociale è elemento fondante di un Associazione, al pari - se non maggiormente - dell atto costitutivo e dello statuto,

Dettagli

Hercules Wireless G Series INDICE. Ciccando su una qualsiasi voce di questo elenco, verrà visualizzato il capitolo corrispondente

Hercules Wireless G Series INDICE. Ciccando su una qualsiasi voce di questo elenco, verrà visualizzato il capitolo corrispondente INDICE Ciccando su una qualsiasi voce di questo elenco, verrà visualizzato il capitolo corrispondente 1. HERCULES WIRELESS G E WINDOWS VISTA... 3 1.1. Connessione ad una rete wireless... 3 1.2. Connessione

Dettagli

WINDOWS: HARDWARE - SOFTWARE

WINDOWS: HARDWARE - SOFTWARE WINDOWS: HARDWARE - SOFTWARE WINDOWS XP - VISTA (OGGETTO RIGIDO) TUTTI I COMPONENTI FISICI DEL PC OGGETTO MORBIDO WORD - PAINT- ECC. SISTEMA OPERATIVO * Software che permette di gestire direttamente l

Dettagli

Guida all uso delle comunicazioni di rete ed Internet Business Desktop

Guida all uso delle comunicazioni di rete ed Internet Business Desktop Guida all uso delle comunicazioni di rete ed Internet Business Desktop Numero di parte del documento: 312968-061 Febbraio 2003 La presente guida fornisce definizioni ed istruzioni per l uso delle funzioni

Dettagli

Istituto Nazionale Previdenza Sociale. Versione 3.1. Manuale Operativo

Istituto Nazionale Previdenza Sociale. Versione 3.1. Manuale Operativo Versione 3.1 Manuale Operativo Istruzioni per l utilizzo del Software di Controllo uniemens individuale integrato UNIEMENS individuale integrato con la sezione (ex DMA) Questa versione consente

Dettagli

Installazione e utilizzo di Document Distributor 1

Installazione e utilizzo di Document Distributor 1 1 Il software Document Distributor comprende i pacchetti server e client. Il pacchetto server deve essere installato su sistemi operativi Windows NT, Windows 2000 o Windows XP. Il pacchetto client può

Dettagli

Europea Eurodesk. Intranet. Manuale d uso per la gestione della Intranet. Europea Eurodesk

Europea Eurodesk. Intranet. Manuale d uso per la gestione della Intranet. Europea Eurodesk Intranet Europea Eurodesk Manuale d uso per la gestione della Intranet Europea Eurodesk versione 1.2010 Intranet Europea Eurodesk Indice Istallazione Prima configurazione Struttura della Intranet Cenni

Dettagli

Start > Pannello di controllo > Prestazioni e manutenzione > Sistema Oppure clic destro / Proprietà sull icona Risorse del computer su Desktop

Start > Pannello di controllo > Prestazioni e manutenzione > Sistema Oppure clic destro / Proprietà sull icona Risorse del computer su Desktop Installare e configurare una piccola rete locale (LAN) Usando i Protocolli TCP / IP (INTRANET) 1 Dopo aver installato la scheda di rete (seguendo le normali procedure di Aggiunta nuovo hardware), bisogna

Dettagli

plus GESTIONE PRESENZE E ASSENZE Piccola e Media Impresa soluzione software + hardware PAGHE E STIPENDI GESTIONE PRESENZE E ASSENZE

plus GESTIONE PRESENZE E ASSENZE Piccola e Media Impresa soluzione software + hardware PAGHE E STIPENDI GESTIONE PRESENZE E ASSENZE per le risorse un universo un universo di di universo un di Piccola e Media Impresa PAGHE E STIPENDI GESTIONE PRESENZE E ASSENZE GESTIONE NOTE SPESE E TRASFERTE GESTIONE RISORSE UMANE BUDGET DEL PERSONALE

Dettagli

Progetto Pilota 3 MANUALE PER DEGLI STUDENTI. A cura dell INValSI

Progetto Pilota 3 MANUALE PER DEGLI STUDENTI. A cura dell INValSI Gruppo di lavoro per la predisposizione degli indirizzi per l attuazione delle disposizioni concernenti la valutazione del servizio scolastico Progetto Pilota 3 MANUALE PER L INSTALLAZIONE DEI SOFTWARE

Dettagli

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi NAVIGATOR Primi Passi Guida con i Primi Passi per conoscere il software NAVIGATOR per la visualizzazione, registrazione e centralizzazione degli impianti IP Megapixel Professionali. Versione: 1.0.0.72

Dettagli

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione La presente guida illustra le situazioni più comuni per l installazione del modem ethernet sui router wireless Sitecom. Configurazione

Dettagli

Come fare per. Richiesta certificato anagrafico con timbro digitale

Come fare per. Richiesta certificato anagrafico con timbro digitale Come fare per. Richiesta certificato anagrafico con timbro digitale Selezionare la voce demografici dal menu richieste Selezionare la voce certificati di anagrafe e stato civile online [con timbro digitale]

Dettagli

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2) GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 7 Funzionalità... 8 Anagrafica... 9 Registrazione

Dettagli

Guida rapida per l installazione

Guida rapida per l installazione Guida rapida per l installazione Modem Router wireless ADSL2+ EUSSO Guida Installazione e Configurazione Premessa La presente guida riporta le istruzioni per installare e configurare rapidamente il router

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

Wireless ADSL VPN Firewall Router

Wireless ADSL VPN Firewall Router Wireless ADSL VPN Firewall Router GUIDA RAPIDA DI INSTALLAZIONE www.hamletcom.com NB: Per avere istruzioni dettagliate per configurare e usare il Router, utilizzare il manuale on-line. Prestare attenzione:

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma di gestione della fatturazione. BDWinfatture 2007. Versione 6.0

MANUALE OPERATIVO. Programma di gestione della fatturazione. BDWinfatture 2007. Versione 6.0 MANUALE OPERATIVO Programma di gestione della fatturazione BDWinfatture 2007 Versione 6.0 MANUALE OP ERAT I V O BDWinfatture Belvedere Daniele Software Via Petitti, 25 10017 Montanaro (To) info@belvederesoftware.it

Dettagli

Come configurare Alice ADSL su Windows Vista dal sito http://aiuto.alice.it/

Come configurare Alice ADSL su Windows Vista dal sito http://aiuto.alice.it/ e Come configurare Alice ADSL su Windows Vista dal sito http://aiuto.alice.it/ recensito da Paolo Latella Attenzione: Se sei un cliente che utilizza un dispositivo ADSL fornito da Telecom Italia, ti informiamo

Dettagli

Visualizzatore di Flotta OPTAC. Manuale d Istruzioni

Visualizzatore di Flotta OPTAC. Manuale d Istruzioni Visualizzatore di Flotta OPTAC Manuale d Istruzioni Stoneridge Limited Claverhouse Industrial Park Dundee DD4 9UB Help-line Telephone Number: 02 36006300 E-Mail: optacit@stoneridge.com Documento Versione

Dettagli

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi

Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi S.IN.E.R.G.I.A. Sistema Informatico per l Elaborazione dei Ruoli e la Gestione Integrata degli Avvisi Manuale Operativo SINERGIA Manuale Operativo S.IN.E.R.G.I.A. 2.5 Pagina 1 di 26 SOMMARIO PRESENTAZIONE...

Dettagli