LINEA GUIDA PER LA GESTIONE DEI MATERASSI ANTIDECUBITO Versione 16 maggio 2008

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LINEA GUIDA PER LA GESTIONE DEI MATERASSI ANTIDECUBITO Versione 16 maggio 2008"

Transcript

1 LINEA GUIDA PER LA GESTIONE DEI MATERASSI ANTIDECUBITO Versione 16 maggio 2008 INDICE Informazioni sul prodotto e sul servizio...2 Servizi accessori...3 Monitoraggio del servizio...3 Tempi di avvio della nuova fornitura...3 Modalità di richiesta, gestione e manutenzione...3 Modalità di richiesta per il noleggio a chiamata AIR WORK SURE...4 Modalità di richiesta per il noleggio a chiamata SOFTECH 3000 NXT...4 Modalità di richiesta per il noleggio a chiamata QUATTRO PLUS...5 Modalità di richiesta per il noleggio a chiamata NIMBUS Formazione...6 Controllo dei consumi e dei costi...6 Algoritmo di scelta del materasso antidecubito a chiamata fino al 31 maggio Allegato Scheda tecnica LOTTO Allegato Scheda tecnica LOTTO 2:...17 Allegato Scheda tecnica LOTTO 3:...18 Allegato Scheda tecnica LOTTO Facsimile scheda di gestione e monitoraggio disponibile in formato Excel fino al 31 maggio La linea guida è disponibile nel sito del servizio infermieristico nella sezione Coordinatori: Le variazioni dal 1 giugno 2008 sono contornata da bordo rosso. 1

2 Informazioni sul prodotto e sul servizio La nostra azienda ha aderito alla convenzione regionale per il noleggio continuativo o a chiamata dei materassi per la prevenzione e la cura delle lesioni da decubito. La fornitura è divisa in lotti ed a ciascuno di essi corrisponde uno specifico prodotto fornito dalla ditta che si è aggiudicata il lotto. La fornitura prevede due modalità di utilizzo del servizio: a chiamata o a presenza continuativa. Nel primo caso viene richiesto il prodotto chiamando il fornitore e dopo l utilizzo per uno specifico paziente viene restituito al fornitore stesso. Nel secondo caso il materasso rimane a disposizione del reparto in via continuativa. Questa seconda modalità consente di ottenere un risparmio economico a fronte dello stesso prodotto. Quando conviene il noleggio continuativo? Se utilizziamo per pochi giorni il materasso e poi lo accantoniamo allora il noleggio continuativo NON CONVIENE. In genere, se in un mese si utilizza il materasso per più di 23 giorni di seguito allora conviene. E importante precisare che, anche se non utilizzato, il materasso fornito in modalità continuativa prevede il pagamento del canone mensile, per cui se rimane senza utilizzo è conveniente restituirlo. Per il 2 semestre 2007 il quantitativo dei materassi in fornitura continuativa è già stato definito e concordato con gli specifici reparti che riceveranno i materassi dei singoli lotti nei primi 10 giorni di luglio, salvo chiusure o riduzioni dei reparti. LOTTO PRODOTTO FORNITORE COSTO A CHIAMATA A GIORNO COSTO A CANONE MESE LOTTO 1 AIR WORK SURE (AWS) KCI 9,36 225,00 LOTTO 2 SOFTECH 3000 SANITARIA SCALIGERA 9,60 252,00 LOTTO 3 QUATTRO PLUS TALLEY GROUP+ 7,20 162,00 SANITARIA SCALIGERA LOTTO 4 NIMBUS 3 SERVICE MED + SERV. OSPEDALIERI 15,60 379,56 Le caratteristiche tecniche dei prodotti sono descritti negli allegati 1, 2, 3 e 4. L attivazione del servizio avviene su chiamata diretta dal reparto alla ditta. L intervento per mal funzionamento o guasto deve avvenire entro le 24 ore dal ricevimento della richiesta. Gli apparecchi non riparabili dovranno essere immediatamente sostituiti. E a carico della ditta la fornitura di sistemi per il contenimento dei materassi sporchi. E a carico della ditta la sanificazione e la pulizia. E a carico della ditta la manutenzione dei prodotti. In particolare per il noleggio continuativo: La ditta provvede all installazione. Garantisce la sostituzione del telo coprimaterasso quando necessario. Ritira i teli sporchi e consegna quelli puliti e fornisce una scorta presso il reparto. 2

3 Effettua un ritiro ogni due mesi per la sanificazione dei materassi a noleggio continuativo Assicura l assistenza tecnica su materasso e pompa entro le 24 ore dal ricevimento della richiesta. Servizi accessori Sono previsti nella convenzione: La formazione del personale. Il Call center. Monitoraggio del servizio Sono previste delle penali a carico della ditta nei seguenti casi: fornitura di prodotti sporchi; ritardi dei tempi previsti di consegna e ritiro; ritardi negli interventi di manutenzione; per cui, in caso di Non Conformità, si richiede di inviare una all infermiera Mirella Fontana Tempi di avvio della nuova fornitura La fornitura dei materassi con la nuova convenzione viene attivata con le seguenti modalità: 1. reparto con utilizzo di materassi sia a noleggio continuativo che a chiamata: dal 1 luglio 2007 posizionamento materassi a noleggio continuativo. Solo successivamente inizio del noleggio a chiamata 2. reparto con utilizzo di materassi solo chiamata avvio dal 1 di luglio E previsto che il cambio avvenga in tutta la struttura sanitaria entro il 10 di luglio Si prega di avvisare tempestivamente l infermiera Mirella Fontana (interno 1462 o 1226), qualora ci siano reparti in chiusura feriale, per cui non necessitano di ricevere i materassi a noleggio continuativo, o comunque in quantità diverse rispetto a quelle previste nel budget di ogni reparto. Modalità di richiesta, gestione e manutenzione Per la scelta del materasso a chiamata dal 1 giungo 2008 tenere conto delle seguenti indicazioni assistenziali: Paziente senza lesioni e con braden <= a 13: materasso QUATTRO PLUS o AIR WORK SURE Paziente con lesioni 1 o 2 stadio e Braden > 13 e <= 16: materasso QUATTRO PLUS Paziente con lesioni 1 o 2 stadio e Braden <= a 13: materasso QUATTRO PLUS o AIR WORK SURE 3

4 Paziente con lesioni 3 o 4 stadio e Braden umidità 1 o 2: materasso SOFTECH 3000 Paziente con lesioni 3 o 4 stadio e Braden umidità 3 o 4: materasso NIMBUS 3 Alla fine della linea guida è riportato l algoritmo di scelta utilizzato dal programma informatico per automatizzare la richiesta dei materassi. Di seguito vengono fornite le modalità ed i tempi per effettuare le richieste di installazione, disinstallazione, manutenzione, etc. Per qualsiasi necessità si prega di inviare una mail o di telefonare all infermiera Fontana Mirella. Tel.n o LOTTO 1 AIR WORK SURE (AWS) FORNITORE: KCI Modalità di richiesta per il noleggio a chiamata AIR WORK SURE Fino al 31 maggio 2008 la richiesta dovrà pervenire al Call Center della ditta KCI: Tel 02/ (servizio attivo 24 ore su gg. all anno) Fax 02/ (dal lun. al sab. dalle ore 8.00 alle ore 17.00) Dopo gli orari d ufficio e nei giorni di chiusura (festivi) la chiamata sarà automaticamente inoltrata al servizio di assistenza centralizzata. Dal 1 giugno 2008 la richiestà dovrà essere inoltrata solo mediante la procedura automatica informatica. A fine linee guida sono fornite le videate dimostrative. Tempi di attivazione: entro 18 ore dalla richiesta per 365 gg. all anno dalle 8.00 alle per le UU.OO. Intensive, la consegna verrà effettuata entro 6 ore dalla ricezione della richiesta. Il personale tecnico provvederà all installazione del presidio sul letto, verificandone il funzionamento. LOTTO 2 SOFTECH 3000 NXT FORNITORE: SANITARIA SCALIGERA Modalità di richiesta per il noleggio a chiamata SOFTECH 3000 NXT Fino al 31 maggio 2008 la richiesta dovrà pervenire: Richiesta telefonica al numero nei giorni feriali nelle ore lavorative 8,30-18,00. Fax di richiesta al numero nei giorni feriali nelle ore lavorative 8,30-18,00. 4

5 Richiesta telefonica o invio fax al numero del servizio Call Center Linea Care nelle ore serali (h 18:00...h 8:30) e lungo tutto l'arco delle 24 ore nei giorni festivi e nelle festività. Dal 1 giugno 2008 la richiestà dovrà essere inoltrata solo mediante la procedura automatica informatica. A fine linee guida sono fornite le videate dimostrative. Tempi di attivazione: Entro 24 ore dalla richiesta telefonica o via fax ed entro 7 ore per le UU.OO. Intensive. La consegna del presidio comprende sempre l installazione e l attivazione dello stesso, effettuata dal personale stesso di consegna. Il servizio include una verifica del perfetto funzionamento del presidio consegnato. LOTTO 3 QUATTRO PLUS FORNITORE: TALLEY GROUP + SANITARIA SCALIGERA Modalità di richiesta per il noleggio a chiamata QUATTRO PLUS Fino al 31 maggio 2008 la richiesta dovrà pervenire: Richiesta telefonica al numero nei giorni feriali nelle ore lavorative 8,30-18,00. Fax di richiesta al numero nei giorni feriali nelle ore lavorative 8,30-18,00. Richiesta telefonica o invio fax al numero del servizio Call Center Linea Care nelle ore serali (h 18:00...h 8:30) e lungo tutto l' arco delle 24 ore nei giorni festivi e nelle festività. Dal 1 giugno 2008 la richiestà dovrà essere inoltrata solo mediante la procedura automatica informatica. A fine linee guida sono fornite le videate dimostrative. Tempi di attivazione: Entro 24 ore dalla richiesta telefonica o via fax, entro 7 ore per le UU.OO. Intensive. La consegna del presidio comprende sempre l installazione e l attivazione dello stesso, effettuata dal personale stesso di consegna. Il servizio include una verifica del perfetto funzionamento del presidio consegnato. LOTTO 4 NIMBUS 3 FORNITORE: SERVICE MED + MEDI-ART+ SERVIZI OSPEDALIERI Modalità di richiesta per il noleggio a chiamata NIMBUS 3 Fino al 31 maggio 2008 la richiesta dovrà pervenire: Richiesta telefonica al numero 045/ Fax di richiesta al munsero 045/

6 Dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 18.00; dalle alle ore 8.30 e il sabato, domenica, e festivi sarà attiva un servizio di segreteria telefonica con rilevazione automatica a distanza a mezzo radiomobile. Il noleggio ed il ritiro verrà effettuato dalle 8.00 alle ore 20.00, sette giorni su sette Dal 1 giugno 2008 la richiestà dovrà essere inoltrata solo mediante la procedura automatica informatica. A fine linee guida sono fornite le videate dimostrative. Tempi di attivazione: Entro 24 ore dalla richiesta telefonica o via fax, entro 8 ore per le UU.OO. intensive. La consegna del presidio comprende l installazione. Verrà fornito anche la protezione idonea al contenimento dei sistema sporco. In caso di malfunzionamento del presidio non riparabile in loco, verrà sostituito. Formazione Il personale che consegna il presidio è tenuto ad addestrare gli infermieri all uso del presidio stesso. Considerato il periodo estivo di avvio della nuova fornitura si sta valutando la possibilità di organizzare incontri formativi con le 4 ditte. Controllo dei consumi e dei costi Fino al 31 maggio 2008, mensilmente, entro il 10 del mese successivo, il coordinatore di UU.OO avrà cura di inviare alla Direzione attività Economali al Fax interno n oppure una a il modulo attestante il consumo mensile dei prodotti. E consigliabile: procedere alla compilazione del modulo su formato elettronico (file excel scaricabile dal sito del servizio infermieristico nella sezione coordinatori: effettuare la compilazione del modulo in excel man mano che viene installato un nuovo materasso e non a fine mese. Si raccomanda la completa e chiara compilazione del modulo al fine di poter effettuare gli opportuni conteggi e controlli contabili. Si raccomanda l invio nei tempi previsti. Per qualsiasi necessità si prega di inviare una mail o di telefonare alla Direzione Attività Economali. Ogni tre mesi verrà fornito un report che sintetizzi i consumi ed i relativi costi nonché gli scostamenti rispetto al budget previsto per l anno in corso. E in preparazione il programma informatico per la gestione ed il controllo dei materassi antidecubito. 6

7 Dal 1 giugno non occorre effettuare alcuna procedura, in quanto il dato è desumibile dal sistema informatico. Alle UU.OO. mensilmente verrà fornito il report della movimentazione dei materassi antidecub to a chiamata. Algoritmo di scelta del materasso antidecubito a chiamata fino al 31 maggio 2008 Paziente con lesione da decubito? NO SI Braden <=16 Braden <= 13 Braden >13 <=18 AIR WORK SURE Lesione 1 o 2 Lesione 3 o 4 QUATTRO PLUS AIR WORK SURE Braden umidità 1 o 2 Braden umidità 3 o 4 SOFTECH 3000 NIMBUS 3 7

8 Algoritmo di scelta del materasso antidecubito a chiamata dal 1 giugno 2008 Paziente con lesione da decubito e valutazione clinica di allettamento? Braden >13<=16 NO SI Materasso antidecubito senza motore Braden <=13 Braden >13 <=16 QUATTRO PLUS AIR WORK SURE Braden <= 13 e allettamento QUATTRO PLUS Lesione 1 o 2 Lesione 3 o 4 QUATTRO PLUS Braden umidità 1 o 2 Braden umidità 3 o 4 AIR WORK SURE SOFTECH 3000 NIMBUS 3 8

9 Procedura informatica per la richiesta dei materassi antidecubito a chiamata dal 1 giugno 2008 Aprire la procedura SSO cliccando sull apposita icona. Inserire il nome utente e la password e cliccare Login Cliccare su Cartella Infermieristica 9

10 Cliccare sul nome del paziente prescelto. Videata della cartella infermieristica del paziente 10

11 Accertarsi di avere compilato nella sezione accertamento la scala di Braden Scala di Braden compilata Il totale della scala di Braden viene calcolato in automatico. Validare la scheda. 11

12 Aprire la scheda materassi cliccando sull icona corrispondente Voci da selezionare: 12

13 Cliccare sul pulsante Calcolo auto per la scelta automatica del materasso antidecubito o scegliere un altro tipo di materasso motivando la scelta Cliccare su Richiesta per richiedere il materasso. ATTENZIONE non validare la scheda fino alla riconsegna del materasso antidecubito. Viene richiesta la conferma dell ordine e parte automaticamente una idirizzata alla ditta fornitrice, al coordinatore per conferma ordina e al settore sorveglianza LDD. 13

14 Il testo della contiene: 1. Data inoltro: dd/mm/yyyy (data della ) 2. Ora inoltro: hh.mm (ora della ) 3. Iniziale cognome: C (iniziale maiuscola del cognome del paziente) 4. Iniziale nome: N (iniziale maiuscola del nome del paziente) 5. Data nascita: dd/mm/yyyy (data nascita del paziente) 6. Nosologico: aaaa/nnnnnn (campo composto da anno_ricovero/numero_ricovero) 7. Tipo richiesta: (deve contenere una delle opzioni indicate) i. richiesta ii. sollecito iii. ritiro iv. malfunzionamento 8. Note: testo libero (testo libero di 100 caratteri da inserire in fondo alla scheda materassi. Da utilizzare prevalentemente per inserire eventuale urgenza o note sul malfunzionamento) 9. Reparto: AAAAAA (codice del Centro di Costo del reparto Des-reparto: descrizione reparto (è la descrizione che compare in alto nella scheda materassi) 11. Utente di riferimento: Cognome e Nome utente richiedente (cognome e nome ricavati dal login di collegamento) 12. Data termine terapia: dd/mm/yyyy (obbligatorio solo in caso di ritiro è il campo termine della scheda materassi) 13. N. matricola materasso: xxxxxxxxxx (obbligatorio solo per malfunzionamento al momento non trattato) 14. Tipo materasso: nome materasso (corrisponde alla descrizione della superficie richiesta della scheda materassi) E si presenta nel seguente formato: "12/05/2008","16.14","F","F","21/10/1925","2008/026989","richiesta","","2002","Geriatria 2 Bertoncelli - Geriatria","","","","Softech 3000" All arrivo del materasso cliccare sul pulsante Consegna Sempre in modo automatico è possibile sollecitare l invio del materasso antidecubito, segnalare un malfunzionamento selezionado il pulsante Problema, indicando nelle Note il tipo di malfunzionamento e indicando il N. matricola materasso. Tutte le operazioni inviano automatiche ed il programma registra automaticamente le date e le ore di effettuazioni delle operazioni. Al termine della necessità del materasso cliccare sul pulsante Termine per inviare la di ritiro. 14

15 Videata della cartella completata con la richiesta di ritiro materasso. A questo punto è possibile validare la scheda 15

16 Allegato 1 Scheda tecnica LOTTO 1 AirWorks Sure KCI medical s.r.l. Sistema per la prevenzione delle lesioni, con il principio della pressione alternata, completamente sostitutivo del materasso ospedaliero. Per quali pazienti è indicato: Pazienti a rischio d insorgenza di lesioni (indice di Braden =< a 16) che hanno perso la capacità di muoversi in autonomia nel letto Pazienti a rischio d insorgenza di lesioni da decubito e/o con lesioni di 1-2 stadio e che hanno perso la capacità di muoversi in autonomia nel letto. Peso massimo del paziente 153 Kg CPR: per attivare il comando scollegare il connettore multitubo posto sulla destra dell unità motore, lo sgonfiaggio avverrà in 7 secondi. 16

17 Allegato 2 Scheda tecnica LOTTO 2: Softech 3000 NXT Ditta Scaligera Spa Sistema di supporto ad alta tecnologia a cessione d'aria, statica e continua con la funzione di trasporto, regolazione della temperatura e funzione di pulsoterapia. Per quali pazienti è indicato Pazienti ad alto rischio d insorgenza di lesioni da decubito (LdD) con indice di Braden tra 6 e 13 con problemi di esposizione della cute all umidità (incontinenza urinaria, fecale con feci liquide, sudorazioni profuse, trasudati ecc.) Pazienti a rischio d insorgenza di LdD (indice di Braden =< a 16), con problemi di esposizione della cute all umidità (incontinenza urinaria, fecale con feci liquide, sudorazioni profuse, trasudati ecc.) Peso massimo del paziente 160 Kg CPR: girando la manopola posata a lato dell unità motore, si inverte il flusso d' aria, aspirando l'aria dal materasso e consentendo uno sgonfiaggio ultrarapido in caso di emergenza. 17

18 Allegato 3 Scheda tecnica LOTTO 3: Quattro plus Ditta Scaligera Spa Sistema di supporto, ad alta tecnologia, a bassa pressione continua Per quali pazienti è indicato Pazienti ad alto rischio d insorgenza di lesioni da decubito (LdD) con indice di Braden =<18 (indicato per pazienti ricoverati in ortopedia e rianimazione) Peso massimo del paziente 160 Kg CPR: tramite manopola posta sul materasso, azionandola, il materasso si sgonfia in pochi secondi 18

19 Allegato 4 Scheda tecnica LOTTO 4 NIMBUS 3 SERVICE-MED S.r.l. Sistema di supporto terapeutico, ad alta tecnologia, a pressione alternata. Per quali pazienti è indicato: Pazienti ad alto/altissimo rischio, (indice di Braden < a 13) con presenza di lesioni da decubito di 3-4 stadio, che per le particolari condizioni cliniche non è possibile effettuare cambi posturali Peso massimo del paziente 250 Kg CPR: per mezzo di una valvola posta ai piedi del materasso, in 4 sec si ottiene lo sgonfiamento della zona toracica e in meno di 10 sec dell intero materasso. 19

20 Facsimile scheda di gestione e monitoraggio disponibile in formato Excel fino al 31 maggio 2008 UTILIZZO MATERASSI ANTIDECUBITO MESE: ANNO: Denominazione UU.OO/Servizio e Centro di costo (timbro): RXXX Alla cortese attenzione Direzione Attività Rev. 0 economali. Pag. 1/1 Fax interno n e- Data di mail: applicazione: e N. telefono e fax: UTILIZZO MATERASSO A CHIAMATA Utilizzo a "chiamata": vanno conteggiate le giornate di utilizzo Cognome e Nome Paziente AWS Tipo Presidio Data inizio Data fine Nome richiedente Continua nel mese successivo? CONTA GG QUATTRO PLUS SI SOFT 3000 NIMBUS 3 NO 0 AWS QUATTRO PLUS SI SOFT 3000 NIMBUS 3 NO 0 AWS QUATTRO PLUS SI SOFT 3000 NIMBUS 3 NO SOFT 3000 NIMBUS 3 NO 0 AWS QUATTRO PLUS SI SOFT 3000 NIMBUS 3 NO SOFT 3000 NIMBUS 3 NO 0 AWS QUATTRO PLUS SI SOFT 3000 NIMBUS 3 NO SOFT 3000 NIMBUS 3 NO 0 QUATTRO PLUS SI AWS SOFT 3000 NIMBUS 3 NO 0 UTILIZZO MATERASSO PRESENZA CONTINUATIVA Utilizzo a "presenza continuativa": vanno conteggiati il n. di materassi presenti nel mese Indicare la quantità di materassi per Tipologia di materasso Tipo N. Tipo N. Tipo N. Tipo N. AWS SOFT 3000 QUATTRO PLUS NIMBUS 3 20

Guida all utilizzo dei servizi hometao. Domande frequenti

Guida all utilizzo dei servizi hometao. Domande frequenti Guida all utilizzo dei servizi hometao Domande frequenti 1 Guida all utilizzo dei servizi hometao REQUISITI NECESSARI PER USUFRUIRE DEL SERVIZIO HOMETAO VIA MAIL La richiesta di iscrizione al servizio

Dettagli

MEDICI 2000 http://www.appuntamento.org

MEDICI 2000 http://www.appuntamento.org Alba Service Piccola Società Cooperativa a.r.l. Via Sempione, 21-20014 Nerviano (MI) Tel. 0331/463.570 - Fax: 0331/463.580 Internet: http://www.albaservice.com MEDICI 2000 http://www.appuntamento.org Manuale

Dettagli

Azienda Sanitaria di Nuoro. Barbagie Baronie Mandrolisai Marghine. COD. 002 VERSIONE 001 DATA 26.05.09 Pagina 1 di 10

Azienda Sanitaria di Nuoro. Barbagie Baronie Mandrolisai Marghine. COD. 002 VERSIONE 001 DATA 26.05.09 Pagina 1 di 10 COD. 002 VERSIONE 001 DATA 26.05.09 Pagina 1 di 10 INDICE INDICE...1 1. SCOPO...2 2. CAMPO DI APPLICAZIONE...2 3. DIAGRAMMA DI FLUSSO...3...3 4.RESPONSABILITÀ...4 5. DESCRIZIONE DELLE ATTIVITÀ...5 6.RIFERIMENTI...10

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Guida ai Servizi di Assistenza della Savino & Partners S.r.l.

Guida ai Servizi di Assistenza della Savino & Partners S.r.l. Guida ai Servizi di Assistenza della Savino & Partners S.r.l. Dr. Richard Savino Savino & Partners S.r.l. Copyright 2014 Riproduzione vietata Autore: Dr. Richard Savino Rev.: 01.2014 pagina 1 di 19 Sommario

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

DISTRIBUZIONE PRESIDI PER CELIACI. Manuale Utente. (Farmacie)

DISTRIBUZIONE PRESIDI PER CELIACI. Manuale Utente. (Farmacie) DISTRIBUZIONE PRESIDI PER CELIACI Manuale Utente (Farmacie) SOMMARIO 1. Introduzione... 3 2. Accesso al Sistema... 3 3. Erogazione... 7 4. Riepilogo Erogazioni... 10 5. Uscita dal Sistema... 12 6. Riferimenti

Dettagli

1. Registrazione di un nuovo Operatore Economico

1. Registrazione di un nuovo Operatore Economico SOMMARIO Sommario 1. Registrazione di un nuovo Operatore Economico 1 2. Abilitazione ad una procedura in corso 2 3. Selezione di una procedura in corso 3 4. Download della documentazione di una procedura

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Sistema inoltro telematico domande di nulla osta, ricongiungimento e conversioni Manuale utente Versione 2 Data creazione 02/11/2007 12.14.00

Dettagli

Indice. 1 Informazioni generali. 1.1 Informazioni su Datax. 2 Informazioni tecniche. 2.1 Requisiti di sistema. 2.1.1 Sistemi operativi supportati

Indice. 1 Informazioni generali. 1.1 Informazioni su Datax. 2 Informazioni tecniche. 2.1 Requisiti di sistema. 2.1.1 Sistemi operativi supportati Anco Soft DATAX 1 Indice 1 Informazioni generali 1.1 Informazioni su Datax 2 Informazioni tecniche 2.1 Requisiti di sistema 2.1.1 Sistemi operativi supportati 2.2 Requisiti minimi 3 Avvio del programma

Dettagli

Regione Campania. Comunicazioni Obbligatorie Regione Campania. Guida all accreditamento

Regione Campania. Comunicazioni Obbligatorie Regione Campania. Guida all accreditamento Regione Campania Comunicazioni Obbligatorie Regione Campania Guida all accreditamento Indice 1. Indice 1. Indice... 2 2. Guida all accreditamento... 3 2.1 Credenziali di accesso al sistema... 4 2.2 Dati

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute Trasmissione, da parte dei farmacisti, dei dati relativi alle quantità di principi attivi, appartenenti alle classi indicate nella lista dei farmaci e delle sostanze biologicamente

Dettagli

Spettabile. c.a. Sig. RingraziandoVi per la Vs. gentile richiesta, vi formuliamo la nostra migliore offerta.

Spettabile. c.a. Sig. RingraziandoVi per la Vs. gentile richiesta, vi formuliamo la nostra migliore offerta. Milano (MI) -07-2012 OFFERTA N MR01202 PROT: Spettabile c.a. Sig. RingraziandoVi per la Vs. gentile richiesta, vi formuliamo la nostra migliore offerta. Oggetto: CONTRATTO DI ASSISTENZA SISTEMISTICA Condizioni

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON-LINE DELLE RICHIESTE A CORSI, SEMINARI E GIORNATE DI STUDIO ORGANIZZATE DAL PIANO SOCIALE DI ZONA AMBITO S4

GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON-LINE DELLE RICHIESTE A CORSI, SEMINARI E GIORNATE DI STUDIO ORGANIZZATE DAL PIANO SOCIALE DI ZONA AMBITO S4 2010 PIANO SOCIALE DI ZONA AMBITO S4 GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON-LINE DELLE RICHIESTE A CORSI, SEMINARI E GIORNATE DI STUDIO ORGANIZZATE DAL PIANO SOCIALE DI ZONA AMBITO S4 A cura di Antonio Domenico Florio

Dettagli

Anagrafica Venditori. Manuale d uso: aggiornamento 14/07/2014

Anagrafica Venditori. Manuale d uso: aggiornamento 14/07/2014 Manuale d uso: Anagrafica Venditori aggiornamento 14/07/2014 1 Che cos è e a chi è rivolta... 2 2 Chi può accedere al sistema... 3 3 Adesione alla procedura di ripristino in caso di contratti non richiesti

Dettagli

Comunicazioni Obbligatorie

Comunicazioni Obbligatorie Comunicazioni Obbligatorie Sistema informatico on-line di supporto Guida alla compilazione del form di accreditamento Indice 1. Indice 1. Indice... 2 2. Guida all accreditamento... 3 2.1 Credenziali di

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Comunicazioni Obbligatorie Sistema informatico CO Dominio transitorio Guida alla compilazione del form di accreditamento Indice 1. Indice 1. Indice... 2 2.

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca MIUR.AOODGSSSI.REGISTRO UFFICIALE(U).0002419.02-10-2014 Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Direzione Generale per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica

Dettagli

MANUALE TECNICO PER LA REGISTRAZIONI DELLE INFORMAZIONI RELATIVE

MANUALE TECNICO PER LA REGISTRAZIONI DELLE INFORMAZIONI RELATIVE MANUALE TECNICO PER LA REGISTRAZIONI DELLE INFORMAZIONI RELATIVE ALL ATTIVITÀ DEL SISTEMA INFORMATIVO DELLE RESIDENZE SANITARIE ASSISTENZIALI (S.I.R.A) ISTRUZIONI PER GLI OPERATORI DELLE RESIDENZE SANITARIE

Dettagli

!"#$%&!"!"'())***+ C A P I T O L A T O AFFIDAMENTO FORNITURA MATERIALE DI FERRAMENTA ED ATTREZZATURE DI LAVORO OCCORRENTE PER LA MANUTENZIONE

!#$%&!!'())***+ C A P I T O L A T O AFFIDAMENTO FORNITURA MATERIALE DI FERRAMENTA ED ATTREZZATURE DI LAVORO OCCORRENTE PER LA MANUTENZIONE C A P I T O L A T O AFFIDAMENTO FORNITURA MATERIALE DI FERRAMENTA ED ATTREZZATURE DI LAVORO OCCORRENTE PER LA MANUTENZIONE DELLE CONDOTTE E DELLE OPERE IDRAULICHE Avellino, IL PRESIDENTE f.to dott. Michele

Dettagli

Modello documento MU_ModelloManualeUtente_v01.0.dot

Modello documento MU_ModelloManualeUtente_v01.0.dot Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 145 145-Catasto Impianti Termici Manuale Utente Versione 1.0 Modello documento MU_ModelloManualeUtente_v01.0.dot Data 30/12/2014 Pag.: 1/31 SOMMARIO 1 COPYRIGHT...

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SISTEMI ANTIDECUBITO IN FABBISOGNO ALLE AZIENDE SANITARIE E ALL IRCCS IOV DELLA REGIONE VENETO * * * * * *

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SISTEMI ANTIDECUBITO IN FABBISOGNO ALLE AZIENDE SANITARIE E ALL IRCCS IOV DELLA REGIONE VENETO * * * * * * giunta regionale Allegato 4 al Disciplinare di gara R E G I O N E V E N E T O Segreteria Regionale per la Sanità Coordinamento Regionale Acquisti per la Sanità PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SISTEMI

Dettagli

Manuale Helpdesk per utenti

Manuale Helpdesk per utenti Manuale Helpdesk per utenti Il giorno 1 Agosto 2009 partirà il nuovo sistema per l helpdesk on-line, ovvero uno strumento che permetterà agli utenti di sapere in ogni momento 1) quale tecnico CED ha in

Dettagli

ISTITUTO G. GASLINI MANUALE D USO PRENOTAZIONI ON LINE DI PRESTAZIONI SPECIALISTICHE

ISTITUTO G. GASLINI MANUALE D USO PRENOTAZIONI ON LINE DI PRESTAZIONI SPECIALISTICHE ISTITUTO G. GASLINI MANUALE D USO PRENOTAZIONI ON LINE DI PRESTAZIONI SPECIALISTICHE Premessa Il presente documento illustra le caratteristiche dell applicazione web sviluppata per permettere all utenza

Dettagli

Procedura operativa PROCEDURE DISTRIBUZIONE OSPEDALIERA DEI FARMACI DISCIPLINATI DAL DECRETO 22 DICEMBRE 2000

Procedura operativa PROCEDURE DISTRIBUZIONE OSPEDALIERA DEI FARMACI DISCIPLINATI DAL DECRETO 22 DICEMBRE 2000 Procedura operativa PROCEDURE DISTRIBUZIONE OSPEDALIERA DEI FARMACI DISCIPLINATI DAL DECRETO 22 DICEMBRE 2000 Scopo Assicurare la corretta gestione e distribuzione di farmaci disciplinati dal D.L. 22 dicembre

Dettagli

GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1)

GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1) Pag. 1 GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1) INTRODUZIONE DURC Client fornisce le funzionalità complete per gestire l attivazione delle caselle PEC alle Imprese, dalla richiesta di apertura

Dettagli

Guida all utilizzo della Posta Elettronica Certificata

Guida all utilizzo della Posta Elettronica Certificata Guida all utilizzo della Posta Elettronica Certificata - 1 - Indice: Come gestire la propria casella di P.E.C. tramite il servizio web... p. 3 Come cambiare la propria password dopo il primo accesso p.

Dettagli

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A.

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. I passi necessari per completare la procedura sono:

Dettagli

AB ANALITICA srl Via Svizzera, 16 - PADOVA tel. 049 761698 - Fax 049 8709510 info@abanalitica.it. WServ_tutorLAB_SW_rel_5-1_R141212.

AB ANALITICA srl Via Svizzera, 16 - PADOVA tel. 049 761698 - Fax 049 8709510 info@abanalitica.it. WServ_tutorLAB_SW_rel_5-1_R141212. BREATHQUALITY WEBSERVICE Servizio di analisi e refertazione dei campioni di espirato per la diagnosi dell infezione gastroduodenale da Helicobacter pylori (13C-urea breath test) GUIDA OPERATIVA PER I LABORATORI

Dettagli

per docenti e dirigenti della Scuola trentina a carattere statale Sportello dipendente GUIDA AL SERVIZIO

per docenti e dirigenti della Scuola trentina a carattere statale Sportello dipendente GUIDA AL SERVIZIO per docenti e dirigenti della Scuola trentina a carattere statale Sportello dipendente GUIDA AL SERVIZIO CHE COS E / CHI PUÒ ACCEDERE Lo sportello del dipendente è lo strumento telematico per la consultazione

Dettagli

VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI ACCESSO AL FONDO DI GARANZIA PER IL CIRCOLANTE DELLE IMPRESE OPERATIVO DAL 22.08.

VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI ACCESSO AL FONDO DI GARANZIA PER IL CIRCOLANTE DELLE IMPRESE OPERATIVO DAL 22.08. VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI ACCESSO AL FONDO DI GARANZIA PER IL CIRCOLANTE DELLE IMPRESE OPERATIVO DAL 22.08.2011 INDICE 1. PREMESSA... 2 2. PROCEDURA PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE...

Dettagli

Centrale Regionale Acquisti. Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dalla Centrale Regionale Acquisti

Centrale Regionale Acquisti. Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dalla Centrale Regionale Acquisti Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dalla Centrale Regionale Acquisti Tutta la documentazione relativa alle Convenzioni è disponibile sul portale www.centraleacquisti.regione.lombardia.it,

Dettagli

AREA PIANIFICAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE SERVIZIO PIANIFICAZIONE SVILUPPO SOSTENIBILE E CICLO INTEGRATO RIFIUTI. www.provincia.torino.

AREA PIANIFICAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE SERVIZIO PIANIFICAZIONE SVILUPPO SOSTENIBILE E CICLO INTEGRATO RIFIUTI. www.provincia.torino. Brevi note per l utilizzo del db-access da compilarsi per la richiesta di finanziamento per la progettazione e realizzazione di servizi innovativi di raccolta differenziata dei rifiuti urbani (Bando approvato

Dettagli

Contributi per iniziative e manifestazioni di rilievo regionale l.r. 50/86 COME RICHIEDERE IL LETTORE DI CRS

Contributi per iniziative e manifestazioni di rilievo regionale l.r. 50/86 COME RICHIEDERE IL LETTORE DI CRS Contributi per iniziative e manifestazioni di rilievo regionale l.r. 50/86 COME RICHIEDERE IL LETTORE DI CRS La richiesta per poter ritirare gratuitamente il lettore di CRS (Carta Regionale dei Servizi)

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

PROCEDURE OPERATIVE PER L UTILIZZO DELL ALBO FORNITORI E DELLE GARE ON-LINE

PROCEDURE OPERATIVE PER L UTILIZZO DELL ALBO FORNITORI E DELLE GARE ON-LINE Direzione Acquisti e Contratti Il Direttore PROCEDURE OPERATIVE PER L UTILIZZO DELL ALBO FORNITORI E DELLE GARE ON-LINE 1 PROCEDURA OPERATIVA ALBO FORNITORI 1.1 ALBO FORNITORI L Albo Fornitori contiene

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le imprese

Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le imprese Manuale d uso del Sistema di e-procurement per le imprese Guida alla procedura telematica per l invio dei flussi dati relativi alle commissioni a carico dei fornitori Data ultimo aggiornamento: 03/07/2015

Dettagli

SINTESI GUIDA UTENTE IATROS DOGE

SINTESI GUIDA UTENTE IATROS DOGE SINTESI GUIDA UTENTE IATROS DOGE Il modulo di integrazione Iatros DOGE è un aggiornamento per la cartella Iatros che permette di utilizzare i servizi erogati dalle ULSS per i Medici di Medicina Generale

Dettagli

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015]

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Introduzione... 2 Guida all installazione... 2 Login...

Dettagli

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE... MANUALE DITTA 1 SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 2. RICEZIONE PASSWORD 5 3. ACCESSO AL PORTALE STUDIOWEB 6 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

Dettagli

Centrale Regionale Acquisti. Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dalla Centrale Regionale Acquisti

Centrale Regionale Acquisti. Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dalla Centrale Regionale Acquisti Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dalla Centrale Regionale Acquisti Tutta la documentazione relativa alle Convenzioni è disponibile sul portale www.centraleacquisti.regione.lombardia.it,

Dettagli

M.B. Center SrL Viale Virgilio 58/C 41100 Modena Tel. 059 897211 Fax 059 897222 E-mail info@mbcenter.it. Modulo d ordine per NUMERO VERDE 800 XXX XXX

M.B. Center SrL Viale Virgilio 58/C 41100 Modena Tel. 059 897211 Fax 059 897222 E-mail info@mbcenter.it. Modulo d ordine per NUMERO VERDE 800 XXX XXX Modulo d ordine per NUMERO VERDE 800 XXX XXX 1. Anagrafica Spazio riservato al timbro dell azienda Firma del cliente Ragione sociale Nome e Cognome Posizione Indirizzo Città Prov. C.A.P. P.IVA / C.F. Telefono

Dettagli

Accreditamento On-Line con firma digitale

Accreditamento On-Line con firma digitale Accreditamento On-Line con firma digitale Manuale Utente Versione 1.0 LAIT LAZIO INNOVAZIONE TECNOLOGICA S.P.A. Sede legale: Via Rosa Raimondi Garibaldi, 7 - Sede operativa: Via Adelaide Bono Cairoli,

Dettagli

Istruzioni per la compilazione del modulo elettronico

Istruzioni per la compilazione del modulo elettronico ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE Direzione generale dell organizzazione e del personale BANDO DI CONCORSO PER SOGGIORNI ESTIVI IN ITALIA E ALL ESTERO PER FIGLI E ORFANI

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

Offerta larga banda. Servizi connessione dati TGI SOLUTION SRL. Strettamente confidenziale 07/07/06

Offerta larga banda. Servizi connessione dati TGI SOLUTION SRL. Strettamente confidenziale 07/07/06 Offerta larga banda Servizi connessione dati TGI SOLUTION SRL 07/07/06 Pag. 1 di 11 indice 1 DESCRIZIONE GENERALE 3 2 PROFILI DEI SERVIZI ERRORE. IL SEGNALIBRO NON È DEFINITO. 3 LINEE XDSL 3 4 BANDA DEDICATA

Dettagli

FidelJob gestione Card di fidelizzazione

FidelJob gestione Card di fidelizzazione FidelJob gestione Card di fidelizzazione Software di gestione card con credito in Punti o in Euro ad incremento o a decremento, con funzioni di ricarica Card o scala credito da Card. Versione archivio

Dettagli

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE 1/20 MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE INDICE 1 SCOPO E CONTENUTO DEL DOCUMENTO... 3 2 RIFERIMENTI... 3 3 ACCESSO ALL APPLICATIVO... 3 3.1 Primo accesso... 4 3.2 Accessi successivi... 7 3.2.1 Password

Dettagli

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Manuale Incontro Domanda Offerta

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Manuale Incontro Domanda Offerta PROVINCIA DI PAVIA SETTORE ATTIVITA PRODUTTIVE, LAVORO, FORMAZIONE E SVILUPPO Piazza Italia 5 27100 Pavia Progetto SINTESI Dominio Provinciale Manuale Incontro Domanda Offerta Manuale per le Aziende ACCESSO

Dettagli

PENTASYSTEM è una società relativamente giovane che opera nella distribuzione di servizi telematici e

PENTASYSTEM è una società relativamente giovane che opera nella distribuzione di servizi telematici e PENTASYSTEM è una società relativamente giovane che opera nella distribuzione di servizi telematici e contrariamente alla giovane età della società, il team di PENTASYSTEM è costituito da un management

Dettagli

Manuale di utilizzo applicativo aziendale di Gestione Cartelle Cliniche Infoclin

Manuale di utilizzo applicativo aziendale di Gestione Cartelle Cliniche Infoclin Manuale di utilizzo applicativo aziendale di Gestione Cartelle Cliniche Infoclin EVENTI FORMATIVI 27 giugno 9 e 13 luglio 2012 ore 9,00 13,00 AULA MAGNA DEL PALACONGRESSI Staff della Direzione Strategica

Dettagli

Prospetto Informativo on line

Prospetto Informativo on line Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Prospetto Informativo on line Guida alla compilazione del form di accreditamento Versione 1.9-1 - 1. Indice 1. Indice... 2 2. Guida all accreditamento...

Dettagli

Sistema Efficienza Energetica Interfaccia Aziende. Manuale utente

Sistema Efficienza Energetica Interfaccia Aziende. Manuale utente Sistema Efficienza Energetica Interfaccia Aziende Manuale utente Indice 1 Richieste di verifica preliminare di conformità alle linee guida (RVP) 3 Richiesta di verifica e certificazione dei risparmi (RVC)

Dettagli

Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dall Agenzia Regionale Centrale Acquisti

Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dall Agenzia Regionale Centrale Acquisti tradizionale ed ecologica e di carta in risme III edizione Come acquistare in convenzione con i contratti stipulati dall Agenzia Regionale Centrale Acquisti Tutta la documentazione relativa alle Convenzioni

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Gentile Cliente, 1.MODULO SOFTWARE FATTURA ELETTRONICA PA

Gentile Cliente, 1.MODULO SOFTWARE FATTURA ELETTRONICA PA Gentile Cliente, come noto dal 6 giugno è entrato in vigore l obbligo di trasmissione delle in modalità elettronica verso Ministeri, Agenzie Fiscali ed Enti Nazionali di Previdenza. Dal 31 marzo 2015 la

Dettagli

Cliccare su Iscriviti

Cliccare su Iscriviti Novembre 2015 PROCEDURA PER SOLA CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DI FATTURE GIA INVIATE AL S.D.I. CON ALTRI SERVIZI (ES. PER LE FATTURE EMESSE VERSO G.S.E. SPA) FASE ATTIVAZIONE (UNA TANTUM) 1) Attivazione del

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale utente Versione 10 Data aggiornamento: 14/09/2012 Pagina 1 (25) Sommario 1. Il sistema di inoltro telematico delle

Dettagli

A.O.U. Sassari. Pagina 1 di 6 CONTO DEPOSITO

A.O.U. Sassari. Pagina 1 di 6 CONTO DEPOSITO CONTO DEPOSITO 1 - Oggetto Consegna, in Conto Deposito, dei beni di cui alla procedura di gara PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA ANNUALE, IN LOTTI DISTINTI DI ENDOPROTESI TORACICHE DA DESTINARE ALL UNITA

Dettagli

Medici Convenzionati

Medici Convenzionati Medici Convenzionati Manuale d'installazione aggiornamento Software Versione 9.8 Manuale d installazione aggiornamento Pagina 1 di 10 INSTALLAZIONE AGGIORNAMENTO Dalla pagina del sito http://www.dlservice.it/convenzionati/homeup.htm

Dettagli

Sistema GEFO. Guida all utilizzo Presentazione delle domande

Sistema GEFO. Guida all utilizzo Presentazione delle domande Sistema GEFO Guida all utilizzo Presentazione delle domande INDICE 1 LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO...3 1.1 L AREA BANDI: INSERIMENTO DI UN NUOVO PROGETTO...3 1.1.1 Il modulo progetto...12

Dettagli

Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale

Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale ATAF avvierà la gara on-line secondo le modalità di seguito descritte, in particolare utilizzando lo strumento RDO on-line disponibile

Dettagli

Termini e Condizioni Particolari del. servizio di autonoleggio Hertz

Termini e Condizioni Particolari del. servizio di autonoleggio Hertz Termini e Condizioni Particolari del servizio di autonoleggio Hertz 1 Premessa Il presente documento descrive il Servizio nonché le condizioni particolari e modalità tecniche di esecuzione dello stesso,

Dettagli

PORTALE CLIENTI Manuale utente

PORTALE CLIENTI Manuale utente PORTALE CLIENTI Manuale utente Sommario 1. Accesso al portale 2. Home Page e login 3. Area riservata 4. Pagina dettaglio procedura 5. Pagina dettaglio programma 6. Installazione dei programmi Sistema operativo

Dettagli

1. ACCESSO AL PORTALE easytao

1. ACCESSO AL PORTALE easytao 1. ACCESSO AL PORTALE easytao Per accedere alla propria pagina personale e visualizzare la prescrizione terapeutica si deve possedere: - un collegamento ad internet - un browser (si consiglia l utilizzo

Dettagli

MANUALE DEVICE A&D UA-767 PLUS BT (misuratore pressione arteriosa)

MANUALE DEVICE A&D UA-767 PLUS BT (misuratore pressione arteriosa) MANUALE DEVICE A&D UA-767 PLUS BT (misuratore pressione arteriosa) Tel. Centro Servizi HTN: 030/227227 FAX: 030/2272111 e-mail: callcenter@e-htn.it Sito internet: www.e-htn.it Numeri d emergenza in caso

Dettagli

PORTALE MODOC. Guida per l utente. Release 4.0 30/05/2015

PORTALE MODOC. Guida per l utente. Release 4.0 30/05/2015 PORTALE MODOC Guida per l utente Release 4.0 30/05/2015 Sommario INFORMAZIONI GENERALI... 3 LOGIN... 4 HOME... 5 CENSIMENTO... 6 Nuova scatola... 6 Censimento di un box... 6 Censimento di un faldone...

Dettagli

Istruzioni per l utilizzo del software PEC Mailer

Istruzioni per l utilizzo del software PEC Mailer Istruzioni per l utilizzo del software PEC Mailer Per utilizzare le funzioni principali di PEC Mailer aprite il Software da Start Tutti i Programmi (o Programmi) PECMailer PECMailer Si aprirà il programma:

Dettagli

Per aderire online all'offerta CVA TRADING occorre tenere a portata di mano i documenti sotto elencati:

Per aderire online all'offerta CVA TRADING occorre tenere a portata di mano i documenti sotto elencati: Per aderire online all'offerta CVA TRADING occorre tenere a portata di mano i documenti sotto elencati: - Codice Fiscale - Bolletta del Suo attuale fornitore di energia elettrica Se siete alla Vostra prima

Dettagli

Manuale utente per la gestione delle richieste di interventi sul Patrimonio Edilizio Sapienza

Manuale utente per la gestione delle richieste di interventi sul Patrimonio Edilizio Sapienza Manuale utente per la gestione delle richieste di interventi sul Patrimonio Edilizio Sapienza Versione Data Autore Versione 21.02.2013 Andrea Saulino 1.4 Pagina 1 1 Indice 1 Indice 2 2 Terminologia di

Dettagli

Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144. Modello documento. MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot

Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144. Modello documento. MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144 144 - Ve.Net.energia-edifici Manuale Utente Versione 1.0 Modello documento MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot Nome doc.: Manuale Utente 144 Ve.Net. Energia-edifici

Dettagli

Dichiarazione sull uso previsto. Declinazione di responsabilità

Dichiarazione sull uso previsto. Declinazione di responsabilità Come può un paziente condividere i suoi dati con me? Come posso collegare l invito di un paziente al relativo record nel mio Come posso trasferire i dati condivisi di un paziente dal sistema online di

Dettagli

MANUALE D UT ILIZZO. www.epde.it

MANUALE D UT ILIZZO. www.epde.it MANUALE D UT ILIZZO www.epde.it Ottobre 2012 Il nuovo sito www.epde.it è navigabile in modi diversi: Scorrendo verso il basso verranno visualizzati uno o più box contenenti informazioni rilevanti per ogni

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT Versione 1.0 Per assistenza tecnica e per qualsiasi informazione contattare il Numero Verde 1

Dettagli

SOMMARIO REGISTRAZIONE AL SISTEMA. Scelta di username e password. Recupero username e password INSERIMENTO DEI DATI

SOMMARIO REGISTRAZIONE AL SISTEMA. Scelta di username e password. Recupero username e password INSERIMENTO DEI DATI SOMMARIO REGISTRAZIONE AL SISTEMA Scelta di username e password Recupero username e password INSERIMENTO DEI DATI Passaggio 1) inserimento dei dati personali Passaggio 2: Inserimento dei dati relativi

Dettagli

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014 Programma Client MUT vers. 2.2.5 28 Maggio 2014 Principali modifiche rispetto alla versione precedente e Riepilogo funzionalità Nella nuova versione 2.2.5 del Client MUT sono state migliorate alcune funzioni

Dettagli

Modalità d uso del servizio di Car Pooling

Modalità d uso del servizio di Car Pooling Comune di Occhiobello Modalità d uso del servizio di Car Pooling Il Car Pooling è un servizio che si propone di ridurre il traffico di autovetture delle persone che si spostano all interno del comune o

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON-LINE DELLE RICHIESTE A CORSI, SEMINARI E GIORNATE DI STUDIO ORGANIZZATE DAL PIANO SOCIALE DI ZONA AMBITO S4

GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON-LINE DELLE RICHIESTE A CORSI, SEMINARI E GIORNATE DI STUDIO ORGANIZZATE DAL PIANO SOCIALE DI ZONA AMBITO S4 2010 PIANO SOCIALE DI ZONA AMBITO S4 GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON-LINE DELLE RICHIESTE A CORSI, SEMINARI E GIORNATE DI STUDIO ORGANIZZATE DAL PIANO SOCIALE DI ZONA AMBITO S4 A cura di Antonio Domenico Florio

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE TIPO TRA L AZIENDA SANITARIA E LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO PER ATTIVITA DI ASSISTENZA DOMICILIARE ONCOLOGICA

SCHEMA DI CONVENZIONE TIPO TRA L AZIENDA SANITARIA E LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO PER ATTIVITA DI ASSISTENZA DOMICILIARE ONCOLOGICA SCHEMA DI CONVENZIONE TIPO TRA L AZIENDA SANITARIA E LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO PER ATTIVITA DI ASSISTENZA DOMICILIARE ONCOLOGICA L anno, addi. del mese di in. presso. fra l partita IVA/codice fiscale

Dettagli

NOVITA! COMPILAZIONE QUESTIONARI VALUTAZIONE DIDATTICA

NOVITA! COMPILAZIONE QUESTIONARI VALUTAZIONE DIDATTICA Guida al servizio di prenotazione on line agli esami Mi@Lumsa NOVITA! COMPILAZIONE QUESTIONARI VALUTAZIONE DIDATTICA A partire dalla sessione invernale d esami A.A.2012-2013 gli studenti che vogliano effettuare

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE. Servizio Approvvigionamenti

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE. Servizio Approvvigionamenti REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE Servizio Approvvigionamenti delegato dal Direttore Generale dell Azienda con delibera regolamentare

Dettagli

CONTRATTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI NOLEGGIO STAMPANTI E FORNITURA TONER 01/04/2011 31/03/2015 CIG 1303554EC6

CONTRATTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI NOLEGGIO STAMPANTI E FORNITURA TONER 01/04/2011 31/03/2015 CIG 1303554EC6 CONTRATTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI NOLEGGIO STAMPANTI E FORNITURA TONER 01/04/2011 31/03/2015 CIG 1303554EC6 FRA Camera di Commercio di Lodi, P.IVA 11125130150 C.F. 92515670153, con sede in Lodi Via Haussmann

Dettagli

CHARTER A.I.S.E. PER LA PULIZIA SOSTENIBILE

CHARTER A.I.S.E. PER LA PULIZIA SOSTENIBILE CHARTER A.I.S.E. PER LA PULIZIA SOSTENIBILE Procedure per la verifica di ammissione al Charter eseguita dal verificatore accreditato (Versione 1.0, 13 maggio 2005) I. Introduzione Le aziende che intendono

Dettagli

Istruzioni per la compilazione della dichiarazione ai sensi dell art.16 comma 1 del DPR n.43/2012

Istruzioni per la compilazione della dichiarazione ai sensi dell art.16 comma 1 del DPR n.43/2012 Istruzioni per la compilazione della dichiarazione ai sensi dell art.16 comma 1 del DPR n.43/2012 Normativa di riferimento Regolamento CE 842/2006; DPR 43/2012; DLgs 26/2013 Campo di applicazione Soggetti

Dettagli

SPI Telecomunicazioni group Srl Telecomunicazioni servizi di connettività sicurezza

SPI Telecomunicazioni group Srl Telecomunicazioni servizi di connettività sicurezza SPI Telecomunicazioni group Srl Telecomunicazioni servizi di connettività sicurezza Via Chiesa,16 46044 Cerlongo (MN) Tel. 0376 1856519 Fax. 0376 687107 ALLEGATI: ALLEGATO A DEL : O.L.(ORDINE LAVORO):

Dettagli

Software per la gestione automatizzata del prestito Fluxus

Software per la gestione automatizzata del prestito Fluxus Software per la gestione automatizzata del prestito Fluxus Caratteristiche generali e funzioni principali per operatori con ruolo di responsabile (aggiornato alla release 7.1) a cura di Monica Leoni e

Dettagli

MODALITA OPERATIVE PER L ADESIONE E LA GESTIONE DELLA POLIZZA SANITARIA.

MODALITA OPERATIVE PER L ADESIONE E LA GESTIONE DELLA POLIZZA SANITARIA. MODALITA OPERATIVE PER L ADESIONE E LA GESTIONE DELLA POLIZZA SANITARIA. 1. GENERALITA Come comunicato con CC20140658 SM n. 52/2014 del 23/12/2014, dal 1 gennaio 2015 la copertura sanitaria integrativa

Dettagli

Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA ONLINE

Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA ONLINE Programma Statistico Nazionale Rilevazione IST-02082 Le tecnologie dell informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA

Dettagli

SCHEDA TECNICA SISTEMA ANTIDECUBITO AIR CONCEPT HC04 SISTEMA PER LA PREVENZIONE E TERAPIA DEL DECUBITO A FLUTTUAZIONE DINAMICA PARTICOLARMENTE INDICATO PER IL TRATTAMENTO DI PAZIENTI A MEDIO RISCHIO Indice:

Dettagli

Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO

Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO Applicazione: PATTO DI STABILITA INTERNO Documento Regole del sito web dell Applicativo Documento aggiornato al 31 maggio 2013 Introduzione Ai fini della trasmissione, aggiornamento e visualizzazione dei

Dettagli

Introduzione. Pagina: 1 di 8. Data creazione 22/12/2010 12.17.00

Introduzione. Pagina: 1 di 8. Data creazione 22/12/2010 12.17.00 Introduzione Il nuovo Codice del Processo Amministrativo prevede che i difensori costituiti forniscano copia in via informatica di tutti gli atti di parte depositati e, ove possibile, dei documenti prodotti

Dettagli

Prenotazioni Sale VIP

Prenotazioni Sale VIP Prenotazioni Sale VIP presso gli aeroporti versione 1.4(sf) novembre 2014 MANUALE D USO 1 INTRODUZIONE Competente per la procedura di prenotazione delle Sale VIP presso gli aeroporti è l Ufficio III del

Dettagli

Modalità di segnalazione al Centro di. Gestione Rete di problematiche riscontrate. nell utilizzo dei terminali sulla rete ERretre

Modalità di segnalazione al Centro di. Gestione Rete di problematiche riscontrate. nell utilizzo dei terminali sulla rete ERretre Modalità di segnalazione al Centro di Gestione Rete di problematiche riscontrate nell utilizzo dei terminali sulla rete ERretre Pagina 1 di 8 Indice 1. Premessa... 3 2. Il Centro di Gestione della Rete

Dettagli

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI

MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER I DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE ESAMI SCRITTI 1 SOMMARIO ACCESSO ALLA MYUNITO DOCENTE...3 GESTIONE LISTA ISCRITTI...4 INSERIMENTO

Dettagli

ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA

ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA Dipartimento cure primarie 1/7 Premessa L'Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) è una forma di assistenza rivolta a persone residenti o domiciliate a Bologna e provincia,

Dettagli

Procedura per gli interventi di emergenza dovuti ad anomalie di funzionamento degli ascensori e montacarichi presenti nel Centro ENEA di Frascati

Procedura per gli interventi di emergenza dovuti ad anomalie di funzionamento degli ascensori e montacarichi presenti nel Centro ENEA di Frascati Pag. 2 di 19 INDICE DI SEZIONE LISTA DI DISTRIBUZIONE... 3 1 SCOPO... 4 2 CAMPO DI APPLICAZIONE... 4 3 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 4 4 TERMINI, DEFINIZIONI ED ACRONIMI... 4 4.1. TERMINI E DEFINIZIONI...4

Dettagli

Manuale d uso e configurazione

Manuale d uso e configurazione Manuale d uso e configurazione Versione 1.0 1 Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA

Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA Soluzioni Software e Servizi Web per la Fattura Elettronica PA TeamSystem ha rilasciato un nuovo modulo software e creato un servizio web per gestire in modo snello, guidato e sicuro l intero processo

Dettagli