Guida di prodotto Rev

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida di prodotto Rev.1.1-2011"

Transcript

1 Guida di prdtt Rev

2 Cpyright 2011 Imagicle Spa Tutti i diritti riservati. Imagicle e il lg Imagicle sn marchi registrati di Imagicle spa, tutti gli altri marchi sn dei rispettivi prprietari. Le specifiche e le infrmazini cntenute nel presente dcument pssn variare senza preventiva infrmazine. Le immagini sn indicative, i prdtti pssn variare. Ogni sfrz è stat fatt per curare l accuratezza del cntenut di quest dcument, ciò nnstante, a seguit dei cntinui aggirnamenti e sviluppi Imagicle spa nn può garantire la cmpleta accuratezza, e declina gni respnsabilità per eventuali errri manchevlezze. Il presente dcument ha fini unicamente infrmativi e nn può essere assunt cme dcument specifica cntrattuale.

3 Yur Cmmunicatins, easier Blue s Enterprise 4 - Guida di prdtt 22/11/11 pag. 3 di 47

4 - Guida di prdtt 22/11/11 pag. 4 di 47

5 Cntenuti 1 Architettura di Blue s Enterprise Che cs è Blue s Enterprise I cmpnenti Installazine del prgramma Prerequisiti e caratteristiche cnsigliate... 8 Prcess di installazine Live Update Aggirnament da versini precedenti Cnfigurazine Cnnessine al centralin Cnfigurazine Guidata Cnfigurazine delle sedi Mdalità avanza listini Integrazine cn le rubriche aziendali Registrare e attivare l applicazine Utilizz del prdtt Pagina Hme Crusctt Reprt Creare reprt Pagina Reprt Eseguire il Reprt Inviare per Esprta Stampa Salvataggi del reprt Pianifica Reprt pianificati Allarmi Creare un allarme Chiamate furi dall rari di lavr Chiamate vers i numeri Trva chi spende più di Chiamate perse Chiamate internazinali Cntrlla se vengn imprtate chiamate durante l rari di lavr Cntrlla la presenza di chiamate uscenti vers destinazini nn ricnsciute Allarmi pianificati Strumenti Gestine servizi Stat del sistema Ripcessament scarti Ricalcla chiamate Gestine reprt Gestine utenti e derivati Pannell gestine utenti: Pannell gestine derivati Editr dei listini Impstare i dati di intestazine della tariffa Creare / mdificare i singli gruppi di destinazine/tariffa Il cst delle chiamate varia cn la distanza Il cst delle chiamate varia cn la durata Impstazine dei canni Visualizza riepilg e stampa: Blue s Enterprise 4 - Guida di prdtt 22/11/11 pag. 5 di 47

6 1 Architettura di Blue s Enterprise Che cs è Blue s Enterprise 4 Blue s Enterprise 4 è un sftware di accunting e di reprtistica telefnica. Si installa su un server dal quale, dialgand cn il sistema telefnic, scarica i dati delle telefnate, le memrizza in file di test e le interpreta imprtandle in un database e calclandne i csti. Blue s Enterprise 4 utilizza il database Micrsft SQL Server per memrizzare i dati del traffic telefnic, garantend csì la massima sicurezza e le migliri prestazini anche nel cas di archivi cn milini di chiamate. Una vlta interpretati i dati pssn essere rielabrati, in base a prspettive di analisi differenti, e visualizzati sttfrma di reprt tramite interfaccia Web da qualsiasi cmputer cllegat alla intranet aziendale. Inltre Blue's Enterprise 4 è anche in grad di inviare tramite sia i reprt sia le ntifiche degli allarmi nn appena accade qualcsa di indesiderat, ad intervalli di temp prefissati. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 6 di 47

7 1.2 I cmpnenti Blue s Enterprise 4 è cmpst da quattr diversi cmpnenti che cnsentn, nella lr interezza, di dialgare cn il sistema telefnic, di dcumentare e di analizzare il traffic: Service Hst: è il cmpnente che gestisce l esecuzine cme degli altri cmpnenti del prgramma; Recrder: è il cmpnente che cllquia cn il PBX per interpretare i dati telefnici caricati dal centralin sul server e li memrizza in un file di test; Miner: è il cmpnente di Blue s Enterprise 4 che interpreta il file di test generat dal Recrder e imprta i dati rielabrati nel database calcland i csti e assciand i dati anagrafici e del sistema telefnic necessari per la generazine dei reprt; Scheduler: gestisce la pianificazine dei reprt e degli allarmi sulla base dei dati cntenuti nel database precedentemente prcessati dal Miner. PSTN- netwrk PBX Recrder Miner Scheduler File di test MS SQL Database Server Guida di prdtt 22/11/11 pag. 7 di 47

8 2 Installazine del prgramma 2.1 Prerequisiti e caratteristiche cnsigliate Blue's Enteprise 4 si appggia al server web Micrsft Internet Infrmatin Server (IIS), versine 5 successive. L'installazine di quest cmpnente server è presente cme funzinalità aggiuntiva del sistema perativ pertant è necessari installarla utilizzand il pannell di cntrll specific per aggiungere funzinalità a Windws. Blue's Enterprise 4 utilizza il mtre di database Micrsft SQL Server e supprta le versini 2005 e successive (cmmerciali e standard). Nta: Se nn si dispne di una versine a pagament di SQL Server è pssibile installare il prdtt cn SQL Server Express 2005 frnit in dtazine e prpst durante l installazine. Questa versine di server di database è gratuita ma ha un limite di 4 Gb per database, che equivale circa ad un archivi cn 2 milini di telefnate. Si cnsiglia di utilizzare questa unità di misura: 4 Gbyte gni 2 milini di chiamate, per pianificare l spazi su disc necessari all'archiviazine. I requisiti hardware e sftware (sistemi perativi supprtati) pssn essere reperiti sul sit Imagicle all indirizz Guida di prdtt 22/11/11 pag. 8 di 47

9 Prcess di installazine Il prcess di installazine è mlt semplice e richiede sltant tre tipi di infrmazini. La prima infrmazine richiesta è il percrs di destinazine del sftware. Se si è scelt di installare Sql Server Express ccrre tenere presente che verrà installat nella cartella che si sceglie in quest passaggi. Pertant assicurarsi di scegliere un disc di destinazine cn un spazi liber sufficiente a cntenere anche l'archivi chiamate (4 Gbyte gni 2 milini di chiamate) La secnda riguarda la pssibilità di installare Micrsft Sql Server 2005 versine Express. Scegliere questa pzine sl se nn si pssiede un SQL Server dispnibile nella prpria rete lcale. Cn questa pzine l'installazine richederà più temp e l spazi su disc richiest aumenta di circa 200 Mb. La terza infrmazine viene prpsta al termine della cpia dei file e riguarda l'inseriment delle credenziali di un utente che abbia privilegi amministrativi sulla macchina lcale al fine di avviare i servizi cn i giusti privilegi. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 9 di 47

10 2.2 Live Update Al termine del prcess di installazine viene cntrllata la presenza di nuvi aggirnamenti attravers il prcess di Live Update. Al fine di avere le ultime funzinalità dispnibili si cnsiglia di installare gli aggirnamenti qualra fsser presenti. 2.3 Aggirnament da versini precedenti Se si sta installand Blue's Enterprise 4 su una versine precedente di Blue's il prgramma verrà aggirnat autmaticamente cn le seguenti restrizini: 1. E' necessari acquistare la licenza di aggirnament 2. Nn è pssibile aggirnare la versine di Blue's ma sl la versine Prfessinal. Qualra si pssedesse una delle versini nn supprtate è necessari prima aggirnare alla versine Prfessinal. 3. Se si dispne della versine Prfessinal basata su database Access i dati delle chiamate verrann autmaticamente imprtati nell'archivi SQL Server. Se si sceglie di installare Blue's Enterprise 4 cn Micrsft SQL Server 2005 Express cme aggirnament da Blue's Prfessinal (versine Access) si cnsiglia di verificare che l'archivi delle chiamate nn cntenga più di 2 milini di chiamate. Se il numer di chiamate è maggire di questa sglia si cnsiglia di lanciare Blue's Prfessinal e di archiviare le telefnate più vecchie al fine di ridurne il numer della chiamate da imprtare. La versine SQL Express gratuita infatti può cntenere database fin a 4 Gbyte. La prcedura di aggirnament dei dati verrà lanciata al termine dell'installazine. L'perazine ptrebbe richiedere diversi minuti in base alla quantità di chiamate presenti nell'archivi. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 10 di 47

11 Guida di prdtt 22/11/11 pag. 11 di 47

12 3 Cnfigurazine La cnfigurazine di Blue's Enterprise 4 si cmpne di 2 parti distinte che sn la Cnnessine al centralin e la Cnfigurazine Guidata dell'applicazine. La prima parte permette di scaricare i dati dei CDR dai vari PBX che si psseggn. In questa fase i dati del centralin vengn racclti un file di test senza nessuna elabrazine e creand 3 cpie di gni CDR. Questa ridndanza permette di mantenere un stric intatt dei dati e quindi recuperarli in gni mment inltre la terza cpia permette cnfigurazini di ridndanza. La secnda è la vera e prpria cnfigurazine che riguarda mlti aspetti del prcess di imprtazine dati nell archivi: La scelta delle tariffe per calcl dei csti La scelta del driver per una crretta interpretazine dei CDR che slitamente sn in un frmat prprietari del prduttre del PBX e nn segun un standard L impstazine della sincrnizzazine della lista derivati e della rubrica cn archivi aziendali preesistenti. 3.1 Cnnessine al centralin Il prgramma di cnfigurazine di cnnessine al centralin permette di creare 1 più cllegamenti ai centrini. Di gni centralin si richiede il tip di cllegament. Essenzialmente i cllegamenti si dividn i due tipi, un generic attravers la prta seriale e un altr specific attravers prtclli prprietari standard che generalmente utilizzan la rete LAN su TCP/IP. Inltre si pssn specificare cllegamenti cn i prdtti di bufferizzazine prprietari cme Blue's IP Buffer / Blue's Buffer. N.B. : Se si sceglie il centralin dalla lista di quelli cn funzinalità htel, cn questa versine del sftware nn sarà pssibile accedere alla gestine delle funzinalità alberghiere ma si ptrann scaricare sl i dati delle chiamate. Il pass successiv alla scelta del tip di cllegament è specific del centralin scelt. Fare riferiment al sit per la dcumentazine specifica. In questa fase slitamente richiede che il tecnic del PBX abbia già pre impstat crrettamente la centrale per l scaric del CDR. Cme ultima fase viene eseguit un test di cllegament cl centralin avviand il cmpnente Blue's Recrder. Se la cnfigurazine è crretta, effettuand alcune telefnate di prva, cmpain a vide le stringhe dati che genera il PBX nella finestra di Blue's Recrder. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 12 di 47

13 Si cnsiglia di attendere l'arriv di almen 10 chiamate in md da facilitare il ricnsciment autmatic del driver di interpretazine delle chiamate. Al termine del test la prcedura mstra la lista dei PBX inseriti. Aggiungere adess tutti i PBX a cui si è cllegati. Quand tutti i centralini sn stati cnfigurati si cnsiglia di impstare il servizi di acquisizine delle chiamate cme servizi di Windws e di impstare cn tast 'Avanzate' le stesse credenziali per l'avvi del servizi di quelle impstate durante l'installazine. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 13 di 47

14 3.2 Cnfigurazine Guidata La cnfigurazine guidata si ccupa dell'impstazine del driver di imprtazine delle chiamate dai vari centralini, del calcl dei csti, della preparazine dell'archivi, della sincrnizzazine dei derivati e dell'integrazine cn le rubriche aziendali. Al prim avvi e a seguit di un aggirnament la cnfigurazine guidata di ccupa di creare/aggirnare l'archivi dati. In cas di aggirnament da una versine precedente basata su archivi MS Access verrann caricati tali dati nel nuv archivi basat su MS SQL Server. Se è una prima installazine viene prpsta la finestra cn i dati di access a MS SQL Server. Nel cas in cui è stata scelta l'installazine di Micrsft SQL server 2005 Express durante l'installazine i dati di cllegament sn già inseriti ed è sufficiente andare avanti senza mdificarli. Se si pssiede una prpria installazine di SQL server è invece necessari specificare crrettamente i dati di access. L'perazine in cas di aggirnament da versine Prfessinal basata su Access richiedete un temp più lung e dipende dal numer di chiamate presenti nell'archivi. In quest cas viene indicata una stima del temp di esecuzine durante l'imprtazine. Il pass successiv permette di abilitare la pianificazine e l invi di reprt ed allarmi tramite . Se si abilita questa funzine è necessari specificare i dati di un accunt di psta elettrnica per l invi di . Guida di prdtt 22/11/11 pag. 14 di 47

15 Si cnsiglia di prvare la crrettezza delle infrmazini inserite premend il tast Prva impstazini accunt e inserend il prpri indirizz di psta e verificand l arriv della sul prgramma di psta elettrnica. Cnfigurazine delle sedi Le sedi rappresentan i singli centralini a cui vengn assciate tutte le infrmazini sulla tariffazine, sulla nazinalità, la lcalità e gli interni gestiti. Nella lista delle sedi selezinare una sede e premere il tast Cnfigura per specificarne tutte le prprietà suddette. Nel cas di prima cnfigurazine questa prcedura inizia autmaticamente: La cnfigurazine della sede inizia cn la specifica delle infrmazini sull imprtazine dei dati racclti dal centralin. In particlare il nme del file è già pre impstat e nn è necessari impstarl. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 15 di 47

16 Il pass successiv ricerca il driver di interpretazine dei CDR autmaticamente in base ai dati racclti durante la cnfigurazine della cnnessine al centralin. Il driver nn sempre può essere trvat cn la prcedura autmatica in quant alcuni driver necessitan di cnfigurazine. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 16 di 47

17 Ad esempi il driver mstrat nella figura precedente è cnfigurabile e quindi necessita di ulteriri parametri specifici del prpri centralin per pter funzinare crrettamente. In questi casi il pass successiv permette di specificare i parametri: driver l prevede è pssibile specifica- Se il re anche di imprtare le chiamate fra interni. Successivamente si impstan le infrmazini relative alla nazine e area di appartenenza e altre infrmazini relative. N.B.: Queste infrmazini sn utili al calcl dei csti e necessarie per pter calclare crrettamente le chiamate lcali e le chiamate nazinali. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 17 di 47

18 Il pass successiv permette di specificare i listini da utilizzare nel calcl. Qualra si scelga più di un listin è pssibile specificare cme utilizzarli in base ad gni direttrice di traffic: Mdalità avanza listini La mdalità avanzata permette di impstare al massim dettagli la tabella di calcl in base ai seguenti parametri: Direttrice di traffic (lcale, fissa nazinale, mbile, internazinale, ecc.) Numer di linea del PBX L ra del girn Indice di prirità manuale Calcl a scatti a temp La cmbinazine crretta di questi parametri permette, in presenza di instradamenti particlari prgrammati sul PBX (LCR basati su peratre e su linea), di calclare crrettamente i csti riprducend il cmprtament del PBX. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 18 di 47

19 Cme riprtat nell esempi di figura, è pssibile impstatare un listin per il traffic lcale e nazinale, un listin per il traffic internazinale e un listin speciale per una linea del PBX che utilizza un interfaccia GSM per le chiamate cellulari. In quest md si rispecchian le regle di instradament impstate sul PBX impstand la tabella cme in figura. Inltra in figura è stat impstat una particlare listin per la fascia raria della 12 alle 18 che risulta più cnveniente. A questa impstazine è stata data prirità più alta (valre più piccl) per favrirla sull altra nell rari suddett. Cme si vede per le linee del centralin 1002, 1003 e 1004 (csì cme appain nella dcumentazine del CDR) si desidera utilizzare un peratre specializzat per i cellulari. Nta.: In quest cas specificand le linee 1002, 1003 e 1004 il sistema di calcl darà cmq maggire prirità a questa scelta anche se la clnna Prirità ha l stess valre della riga precedente. Prefiss di intercnnessine: Se una chiamata riprta il numer telefnic cn il prefiss di intercnnessine (ad esempi (10045)0584/943232, prefiss di WelcmeItalia) la tabella spra riprtata viene ristretta all peratre che indica tale prefiss. In effetti quindi il prefiss di intercnnessine ha la massima prirità. Cnclusa la scelta dei listini principali andand avanti è pssibile scegliere un listin di riferiment. Il sistema di calcl valrizzerà il camp Cst2 nella tabella delle chiamate utilizzand quest listin. Inltre verrann calclati la differenza fra Cst1 e Cst2 e la differenza percentuale. Il listin di riferiment è indicat per simulare il cst che si tterrebbe sul prpri traffic utilizzand tale listin per agevlare cn dati cncreti la valutazine di altri peratri. Suggeriment: Il listin di cnfrnt può essere utilizzat cme prpri listin di rivendita differenziand quindi i csti prpri del traffic da quell che si desidera rifatturare a terzi. Vedere più avanti il capitl Editr dei listini per capire cme crearsi un prpri listin. Prseguend cn la cnfigurazine si determina la mdalità di cn cui la numerazine dei derivati è stata impstata nelle varie sedi (se ne esistn più di una). Al pass successiv è pssibile pianificare l imprtazine della lista interni da fnti esterne crearsi la lista manualmente. Si cnsiglia di attivare l pzine di imprtazine autmatica dei derivati nel cas in cui nn si pssegga la lista derivati da imprtare. In quest md il prgramma riempirà autmaticamente la lista degli interni durante l imprtazine delle chiamate. Nta: Qualra l imprtazine autmatica dei derivati nn sia attivata tutte le chiamate fatte da interni nn presenti in archivi verrann scartate. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 19 di 47

20 Dp il salvataggi delle impstazini della sede prcedere alla cnfigurazine delle altre sedi e quindi terminare la cnfigurazine. Al termine viene richiesta la mdalità di avvi dei servizi di imprtazine e pianificazine. Se durante l installazine è stat inserit crrettamente un accunt cn credenziali di amministrazine si cnsiglia di scegliere l pzine di avviare imprtazine e pianificazine cme servizi di Windws. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 20 di 47

21 Integrazine cn le rubriche aziendali Blue s Enterprise 4 permette di utilizzare le prprie rubriche aziendali per assciare il nme del cntatt estern cn il su numer telefnic presente sulla tabella chiamate. Dp aver effettuat la cnfigurazine guidata la prima vlta è necessari rilanciarla per effettuare la cnnessine cn le rubriche aziendali. Questa impstazine ha l scp di pianificare un servizi che ad intervalli reglari si ccuperà di assciare i nuvi numeri di telefn cn i nmi che si trvan nelle prprie rubriche aziendali. Selezinare Integrazine rubriche aziendali e premere avanti. Abilitare la pianificazine e impstare la ricrrenza cn la quale ricercare i numeri nelle rubriche. Si cnsiglia di nn impstare una ricrrenza inferire a quella girnaliera se si effettuan migliaia di chiamate al mese in quand il prcess di ricerca ptrebbe influenzare le prestazini generali del sistema e anche le prestazini nell utilizz dei prpri strumenti che accedn alle rubriche. Quest sistema di ricerca numeri e nmi effettua una cpia nell archivi lcale dei nmi trvati nelle rubriche a- ziendali per nn inficiare eccessivamente sulle prestazini. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 21 di 47

22 Al pass successiv si pssn abilitare e cnfigurare i vari cnnettri a rubriche esterne. Per quant riguarda Outlk ed Outlk Express la ricerca viene effettuata lcalmente sul PC dve si trva Blue s Enterprise 4. Nel cas di Sales Frce è necessari cnfigurare un accunt di cllegament e che il PC abbia access ad internet. SkyStne è il prdtt Imagicle che cnnette Skype cn il prpri centralin. Se si pssiede SkyStne è pssibile assciare anche i numeri brevi che Skystne asscia agli accunt skype. Per la cnfigurazine del cnnettre a SkyStne è necessari avere access al su database attravers una cartella cndivisa dalla rete. Le altre rubriche dispnibili sn Excel, MS Access, Active Directry, e un generic database basat sui cnnettri OLE DB. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 22 di 47

23 Cn questa serie di archivi è necessari stabilire l assciazini fra i campi di ricerca e i campi dell archivi estern. In particlare Blue s Enteprise 4 prevede diversi campi nme e diversi campi numer telefnic. Nell esempi di figura è impstata l assciazine campi cn Active Directry: Premere fine per terminare la cnfigurazine della integrazine cn le rubriche esterne. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 23 di 47

24 3.3 Registrare e attivare l applicazine Appena installat Blue s Enterprise 4 funzina in mdalità di prva per 30 girni e massim 5000 chiamate. Se si pssiede un cdice di licenza è pssibile attivare l applicazine utilizzand l appsit prgramma che si trva nel grupp dei prgrammi dell applicazine denminat Registra Blue s. Se si pssiede la cnnessine ad internet è pssibile utilizzare il tast Richiedi n-line altrimenti è necessari cllegarsi ad internet da un altr PC al sit ricrdandsi il cdice cmputer che riprta l applicazine. E prcedere cn la registrazine per ttenere il cdice di sblcc che attiva l applicazine. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 24 di 47

25 4 Utilizz del prdtt Blue s Enterprise 4 frnisce un prtale Web per accedere alla reprtistica e al mnitraggi del sistema, accedibile dalla LAN interna aziendale digitand l indirizz il nme del server dve è stat installat in quest md: Il prtale frnisce l access alle infrmazini attravers un access prtett da utente e passwrd. L amministratre può creare gli utenti e assegnare ruli e privilegi sulla visibilità dei dati e degli strumenti di amministrazine. Per una crretta visualizzazine delle pagine si cnsiglia di utilizzare i brwser web di ultima generazine e di abilitare l utilizz del Javascript. N.B: Subit dp l installazine l utente amministratre predefinit è Blues cn passwrd blues. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 25 di 47

26 4.1 Pagina Hme La prima pagina Hme ha l scp di mstrare una panramica del funzinament del sistema e ffre dei pannelli che dann l access dirett alla reprtistica usata di frequente e a quella persnale. Inltre esistn una serie di infrmazini utili a individuare eventuali prblemi. In particlare il pannell centrale riprta la lista delle ultime chiamate imprtate dal sistema indicandne i dati principali. Quest pannell di aggirna autmaticamente cn cadenza reglare e si può impstare il numer di chiamate da visualizzare nella pagina. Le chiamate sn in rdine invers di arriv cn la chiamata più recente in alt. Se l utente nn è un amministratre la lista mstra sl le prprie chiamate quelle dell ambit di visualizzazine definit per quell utente ( ad esempi il su repart ). Nella clnna di sinistra si trvan tre pannelli che permett l access dirett ai reprt. Il prim indica gli ultimi reprt eseguiti, il secnd i reprt persnali più usati, ciè quei reprt pubblici che sn stati persnalizzati e salvati cme persnali, e il terz pannell indica i reprt pubblici. Per una spiegazine dettagliata sull utilizz dei reprt vedere il prssim capitl. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 26 di 47

27 In fnd a questa clnna c è il pannell che riprta l stat del sistema e segnala tutti gli eventuali prblemi avvertimenti degni di nta. Quest pannell indica cn icna rssa quand il prblema implica il prcess di imprtazine. In quest cas i servizi di acquisizine dei CDR dal centralin sn stati interrtti e sn fermi. del sistema. I messaggi cn icna gialla sn avvertimenti degni di nta ma che nn implican un tempestiv intervent ppure semplicemente frniscn una indicazine che qualcsa ptrebbe essere miglirat per la sicurezza le prestazini del sistema. Quest pannell è visibile sl dall amministratre Premend su Stat del sistema si accede alla pagina dve è pssibile fare una diagnstica più precisa. Vedere il capitl relativ più avanti. Sul lat dest della hme si trva il pannell Il mi crusctt. Quest pannell da un indicazine riepilgativa del traffic generat nella girnata dierna e da anche indicazini sul mese crrente. Ogni dat numeric è cliccabile e rimanda al dettagli chiamate relativ. Tutti dati presenti nella pagina vengn filtrati in base al rul dell utente e al filtr che gli è stat impstat dall amministratre del sistema. Per maggiri infrmazini si rimanda al capitl della gestine utenti e derivati. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 27 di 47

28 4.2 Crusctt Il crusctt è un insieme di pannelli che frniscn tabelle di dati grafici di andament. L ambiente è persnalizzabile dall utente ed è pssibile scegliere da una serie predefinita di pannelli ed inltre è pssibile impstarne la psizine all intern della pagina. Dal menu Crusctt in alt è pssibile eseguire le seguenti perazini: Visualizza: mstra i pannelli nella psizine scelta e ricarica i dati dall archivi Organizza: impsta la mdalità di spstament dei pannelli. In questa mdalità è pssibile fare clic e trascinare i pannelli in altre psizini. Inltre su gni pannell è presente un menu a cascata cn il cmand per rimuverl dalla pagina. Aggiungi: Mstra la lista dei pannelli dispnibili e da la pssibilità di selezinare quelli che si desidera aggiungere. Aggirna: Ricarica i dati dall archivi. Tutti dati presenti nella pagina vengn filtrati in base al rul dell utente e al filtr che gli è stat impstat dall amministratre del sistema. Per maggiri infrmazini si rimanda al capitl della gestine utenti e derivati. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 28 di 47

29 4.3 Reprt Blue s Enterprise 4 ti ffre reprt precnfigurati sulle chiamate entranti e le chiamate uscenti della tua impresa, rganizzand per biettiv le analisi di cui hai bisgn. Pui persnalizzarli cn facilità, stamparli, esprtarli e pianificare di riceverli via psta elettrnica cn la frequenza che desideri. Creare reprt I Reprt sn rganizzati in categrie; cliccand su una categria si aprn i vari reprt dispnibili: accant al nme viene frnita una breve descrizine del reprt e passandci spra il cursre del muse nella parte in alt della finestra viene visualizzata un anteprima dell stess. L anteprima può anche essere disattivata cliccand sul bttne. I reprt sn separati in due gruppi: Reprt pubblici: racchiude i reprt che sn visualizzabili da tutte le tiplgie di utilizzatre Reprt persnali: racchiude i reprt cntenenti i filtri dei dati cnfigurati persnalmente dall utilizzatre che ha effettuat l access e sl a lui accessibili Per creare un Reprt premere sul tip di tip di reprt desiderat in md da accedere alla pagina Reprt visibile nella finestra successiva. Pagina Reprt La Pagina Reprt permette di decidere quali cndizini applicare ai dati prima della creazine dei reprt tramite una serie di filtri: in quest md è pssibile restringere il camp delle telefnate prese in cnsiderazine per il calcl della statistica. Ad esempi è pssibile analizzare sl i dati di un particlare repart, ppure sl le chiamate entranti trasferite, ecc. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 29 di 47

30 Per attivare un filtr è sufficiente spuntare la casellina a sinistra del filtr che si intende utilizzare. Per gni filtr è pssibile decidere il tip di dat che si vule analizzare: alcuni filtri presentan delle selezini predefinite da un menu a tendina mentre altri permettn di inserire il valre desiderat manualmente. Più precisamente, per gni reprt le pzini a dispsizine sn: Tip traffic: permette di islare le chiamate esterne (entranti e uscenti) da quelle fra interni Per chiamate cn data: permette di scegliere l intervall di temp su cui eseguire il reprt Per un grupp ristrett di: quest filtr cnsente di decidere il raggruppament su cui effettuare l analisi (derivati, reparti, centri di cst, linee, ecc.) Per chiamate di tip: permette di scegliere la tiplgia di chiamate da analizzare (entranti, uscenti, nn rispste, ecc.) Cn destinazine/rigine: cn quest filtr si ha la pssibilità di decidere di analizzare un limitat numer di chiamate raggruppate, in funzine della tiplgia del chiamat del chiamante (numeri fissi, numeri mbili, internazinali, ecc.) sia in termini di lcalità (per città, nazini, ecc.) Massim numer di chiamate: si può decidere il numer massim di chiamate su cui effettuare l analisi semplicemente inserend manualmente il numer. Ulteriri restrizini: questa filtr permette di affinare ulterirmente l analisi ad esempi prendend in cnsiderazine sl le chiamate che hann un cst superire a un cert valre sl quelle effettuate prima di una certa ra e altri filtri di quest genere. Inltre, in funzine del tip di Reprt che si sta generand la pagina Reprt presenta pzini diverse cme i campi da selezinare, la visualizzazine dei dettagli, i livelli di raggruppament. Specificatamente, Blue s Enterprise 4 permette un ulterire persnalizzazine dei reprt in due mdi differenti: Per i reprt tabellari c è la pssibilità di selezinare i campi da mstrare andand di cnseguenza a mdificare le clnne di dati presenti nel reprt stess: Premere su Selezine campi Nella finestra Selezine valri selezinare i campi che si desidera vengan mstrati nel reprt Al termine premere su OK e prseguire cn la generazine del reprt Guida di prdtt 22/11/11 pag. 30 di 47

31 Per i reprt raggruppati c è invece la pssibilità di selezinare i campi su cui effettuare i raggruppamenti e decidere il livell di dettagli da mstrare. A lr vlta questi pssn essere distinti in due tiplgie: Reprt cn raggruppamenti predefiniti (ad esempi Analisi per Centr di Cst, Analisi per Repart x Lcalità, ecc.) su cui è pssibile decidere il livell di dettagli Reprt in cui è pssibile definire sia i raggruppamenti che il livell di dettagli ( cme ad esempi Raggruppament di I livell stt Mdelli reprt : Selezina dal menu a tendina il raggruppament desiderat Scegli se mstrare men i dettagli Prseguire cn la generazine del reprt Una vlta scelte le pzini desiderate è pssibile: Eseguire il Reprt Salvare Reprt cn l stess nme, cn un altr nme e cme Reprt persnale Pianificare l invi del reprt per psta elettrnica Guida di prdtt 22/11/11 pag. 31 di 47

32 Eseguire il Reprt Premend su Esegui Reprt si genera il reprt e viene visualizzat in funzine delle pzini precedentemente impstate. E pssibile mdificare la dimensine della visualizzazine scegliend la percentuale di zm dal menu a tendina che si apre cliccand su ppure scrrere le pagine del reprt cliccand su. Se si desidera si può mdificare il Reprt premend su Optini Reprt in md da accedere di nuv all area filtri e rivedere eventualmente le pzini impstate in md da cambiare la prspettiva di analisi. Oltre a salvare il reprt a pianificarl è anche pssibile: Inviare Mail Esprtare il reprt Stamparl Inviare per E pssibile inviare il reprt cme allegat ad un più cntatti via . Guida di prdtt 22/11/11 pag. 32 di 47

33 Le pzini a dispsizine sn le seguenti: Titl: inserire in quest camp il nme dell ggett che cmparirà nella del destinatari CC: inserire gli indirizzi dei destinatari Messaggi: inserire il test della Frmat di esprtazine: selezinare dal menu a tendina il frmat del reprt allegat all Al termine premere su Spedisci per inviare l Nta: Il messaggi Mail inviata cn success indica il crrett invi del reprt ai cntatti desiderati Esprta In gni mment è pssibile esprtare il reprt in diversi frmati. E necessari semplicemente selezinare il frmat desiderat dal menu a tendina accant al pulsante Exprt e premere il pulsante stess. Una vlta effettuata l esprtazine si può salvare il reprt nella cartella lcale di rete che si desidera. Stampa Blue s Enterprise 4 permette anche di stampare immediatamente il reprt generat premend sul pulsante in alt a destra. NOTA L anteprima di stampa è dispnibile sl utilizzand Micrsft Internet Explrer 6 superire ed è pssibile che lanciand la stampa appaia un messaggi che richiede di installare Micrsft SQLServer per pter eseguire la stampa. Si tratta di un cmpnente per la visualizzazine anteprima di stampa. Nel cas premere su Esegui, attendere il cmpletament dell installazine e prseguire cn la stampa. Nella finestra precedente si pssn mdificare le impstazini di stampa in base alla prpria stampante visualizzare l anteprima; per stampare premere su OK. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 33 di 47

34 Salvataggi del reprt E pssibile, in gni mment, salvare il reprt generat. Le pzini a dispsizine sn le seguenti: Nme Reprt: inserire il nme del reprt Dmanda: inserire una breve descrizine del reprt (in genere espressa dalla dmanda a cui intende rispndere il reprt) Nme Grupp: indicare la categria all intern della quale far rientrare il reprt A quest punt esistn tre diverse pssibilità di salvataggi: Salva nuv: in quest cas viene mdificat il reprt già esistente se il nme reprt e il grupp sn gli stessi e vengn aggirnate le impstazini date ai filtri. Sl chi ha il rul di amministratre può salvare i reprt pubblici. Salva nei persnali: scegliend quest ultima pzine il Reprt generat viene salvat nei reprt persnali. Unica pzine per chi nn ha il rul di amministratre. Pianifica Blue s Enterprise 4 permette di prgrammare l'invi del reprt ad intervalli reglari. Le pzini a dispsizine sn le seguenti: Pianifica: inserire in quest camp il nme dell ggett che cmparirà nella del destinatari Descrizine: inserire il test della inserire gli indirizzi dei destinatari Allega cme: selezinare dal menu a tendina il frmat del reprt allegat all Ricrrenza: riguarda i dati che permettn di stabilire gni quant inviare il reprt Girn di partenza: inserire la data di partenza dell attività pianificata Ora di partenza: inserire l ra ra di partenza dell'attività pianificata Guida di prdtt 22/11/11 pag. 34 di 47

35 Ogni: inserire la ricrrenza, ssia gni quant inviare il reprt in base all unità di temp selezinabile dal menu a tendina (Minuti,Girni, Settimane, Mesi) Al termine premere Ok per rendere esecutiva la pianificazine Reprt pianificati I reprt che sn stati pianificati sn visibili nella finestra Reprt pianificati. Per gni reprt viene mstrat: Se il reprt è attiv men: è pssibile disattivare tempraneamente l invi del reprt deselezinand la casellina di spunta Azini: link utili per mdificare ed eliminare la pianificazine Utente: indica il nme dell utilizzatre che ha creat il reprt Descrizine pianificazine: visualizza le infrmazini principali relative alla pianificazine: il nme del reprt, la descrizine, l intervall di invi, il frmat di esprtazine e l indirizz a cui viene inviat il reprt Ultima esecuzine: indica la data e l ra in cui è avvenut l ultim invi e se è andat a bun fine men Ultim messaggi: Indica l stat dell ultima perazine effettuata, ppure attiv se nn ci sn ntifiche Prssima esecuzine: indica la data e l ra del prssim invi Guida di prdtt 22/11/11 pag. 35 di 47

36 4.4 Allarmi Blue s Enterprise 4 ti permette di lavrare cn tranquillità impstand allarmi che ti avvisan via psta elettrnica nn appena accade qualcsa di indesiderat cme chiamate nn rispste, superament del budget, chiamate a numeri pribiti e mlt altr ancra. Creare un allarme Ogni allarme è un insieme di un più cntrlli da effettuare sull'archivi delle telefnate. Gli allarmi sn raggruppati per tiplgia ed gni allarme attivat richiede dei valri per essere impstat. Per avviare il prcess di creazine di un nuv allarme premere il bttne Avanti. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 36 di 47

37 Nella finestra Selezina il tip di allarme, scegliere il tip di allarme che si vule creare e premere nuvamente su Avanti. E pssibile scegliere tra diverse tiplgie di allarme: Chiamate furi dall rari di lavr Chiamate vers i numeri... Trva i derivati che spendn più di... Chiamate perse Chiamate internazinali Cntrlla se vengn imprtate chiamate durante l rari di lavr Cntrlla la presenza di chiamate uscenti vers destinazini nn ricnsciute Dp aver scelt il tip di allarme premere su Avanti. In funzine della tiplgia di allarme prescelta si rendn dispnibili una serie di funzini differenti. Per gni tiplgia di allarme esiste una prima pagina di cnfigurazine specifica dell allarme. Ad esempi Chiamate furi dall rari di lavr e Cntrlla se vengn imprtate chiamate durante l rari di lavr richiedn l rari di lavr differenziat per girni lavrativi, feriali e festivi Successivamente vengn richiesti: l intervall di ricrrenza del cntrll e la data da cui iniziare. I dati di spedizine della mail di allarme Chiamate furi dall rari di lavr Quest allarme permette di cntrllare se vengn effettuare chiamate al di furi dell rari di lavr. Chiamate vers i numeri... Quest allarme permette di cntrllare se si sn verificate delle chiamate vers determinati numeri. E necessari indicare quali sn i numeri vers cui vann tenute stt cntrll le chiamate: Inserire il numer da tenere stt cntrll e, eventualmente, una breve descrizine dell stess in Descriptin e premere su Aggiungi Ripetere l perazine precedente per gni numer che si desidera cntrllare Nella finestra di destra appain i numeri impstati Per cancellare un numer dalla lista selezinarl e premere su Cancella Trva chi spende più di... Quest allarme permette di mnitrare in temp reale il superament di determinati budget di spesa telefnica in un intervall di temp predefinit. Le pzini a dispsizine sn: Trva: indicare chi si vule mnitrare; è pssibile scegliere tra: Interni Centri di cst Cdici Cmmessa Reparti Che spendn più di: indicare il tett massim di spesa ltre il quale attivare l invi dell allarme Dettagli: spuntare questa pzine se si vule che nella di segnalazine vengan indicati i dettagli relativi alle chiamate che hann cntribuit al superament del budget Chiamate perse Quest allarme permette di verificare il numer di chiamate a cui nn è stata data rispsta da un più interni dell azienda. Le pzini a dispsizine sn: Tutti gli interni: spuntare questa pzine per verificare le chiamate perse da tutti gli interni aziendali Guida di prdtt 22/11/11 pag. 37 di 47

38 Inserire in Numer derivat il numer d intern da tenere stt cntrll e, eventualmente, una breve descrizine dell stess (ad esempi il nme della persna crrispndente all intern) in Descriptin e premere su Aggiungi Ripetere l perazine precedente per gni numer che si desidera cntrllare Nella finestra di destra appain i numeri impstati Per cancellare un numer dalla lista selezinarl e premere su Cancella Chiamate internazinali Quest allarme permette di verificare se nel perid di temp pres in cnsiderazine sn state effettuate delle chiamate a numeri internazinali. L impstazine di quest allarme nn richiede nessuna cnfigurazine particlare. Cntrlla se vengn imprtate chiamate durante l rari di lavr Quest allarme è utile all amministratre per essere avvertit qualra il prcess di imprtazine si interrmpa per qualche mtiv. É necessari impstare l rari di lavr cl quale l allarme cntrlla la mancanza di chiamate imprtate in tale rari. Cntrlla la presenza di chiamate uscenti vers destinazini nn ricnsciute Quest allarme cntrlla la presenza di chiamate uscenti nn tariffate perché il sistema di calcl nn ha trvat una tariffa valida. Quest cntrll è utile all amministratre di sistema per verificare la presenza di nuvi prefissi nn gestiti ppure la crrettezza dei listini impstati durante la cnfigurazine. Quest allarme richiede l impstazine di una sglia di chiamate nn calclate ltre alla quale inviare l allarme. 4.5 Allarmi pianificati Gli allarmi che sn stati pianificati sn visibili dal cmand menu Allarmi pianificati stt il menu Allarmi. Per gni allarme viene mstrat: Se l allarme è attiv men: è pssibile disattivare tempraneamente l invi dell allarme deselezinand la casellina Elimina: premend su quest bttne è pssibile cancellare definitivamente l allarme pianificat Mdifica: premend su quest bttne è pssibile mdificare i parametri dell allarme Utente: indica il nme dell utilizzatre che ha creat l allarme Descrizine pianificazine: visualizza le infrmazini principali relative alla pianificazine: il nme dell allarme, la descrizine, l intervall di invi, il frmat di esprtazine e l indirizz a cui viene inviat l allarme Ultima esecuzine: indica la data e l ra in cui è avvenut l ultim invi e se è andat a bun fine men Ultim messaggi: Indica l stat dell ultima perazine effettuata, ppure attiv se nn ci sn ntifiche Prssima esecuzine: indica la data e l ra del prssim invi Guida di prdtt 22/11/11 pag. 38 di 47

39 5 Strumenti Queste sezini presenti sul menu Strumenti dell applicazine sn dispnibili sl per l utente cn rul di amministrazine. Alcuni di questi strumenti cme il Pannell SQL e la Gestine Lg nn sn descritti in questa sezine perché l us e cnsigliat cn l assistenza del nstr supprt tecnic. 5.1 Gestine servizi Questa sezine permette di accendere e spegnere i vari servizi di imprtazine e pianificazine. Inltre permette di verificarne l stat acces/spent e permette di cnfigurare l utente cn cui questi servizi dev essere avviati. Quest utente è l stess che si cnfigura durante l installazine e si cnsiglia di impstare sempre un utente cn privilegi di amministrazine sul pc lcale. 5.2 Stat del sistema Questa è la sezine più imprtate per effettuare la diagnstica di eventuali prblemi. In questa pagina, cmpleta di mlte infrmazini, vengn elencati in dettagli infrmazini riguardanti: Blue s Recrder, il prcess di acquisizine dei CDR direttamente dai PBX. Quest servizi è fndamentale per assicurare di nn perdere nessun dat di chiamata. Blue s Miner: il prcess che imprta i CDR nell archivi e ne valrizza csti e infrmazini di ubicazine Blue s Scheduler: il prcess che si ccupa di tutte le attività pianificate cme ad esempi l invi per mail di reprt allarmi, ma anche il prcess di sincrnizzazine derivati e rubriche esterne. Questa pagina ffre un indicazine clrata dell stat dei servizi, in particlare: cn il verde si indicate che tutt sta funzinand cn l aranci che ci sn degli avvertimenti cme ad esempi se l spazi su disc è in esauriment ppure nelle girnata dierna nn sn state imprtate chiamate da una sede. infine cn l icna rssa si determina un errre imprtante che può cmprmettere il crrett funzinament del servizi. 5.3 Ripcessament scarti Nella sezine di Blue s Miner dell Stat sistema è pssibile visualizzare i CDR scartati dal prcess. Slitamente questi scarti riguardan righe che nn cntengn infrmazini utili ppure chiamate effettuate da interni nn presenti nella lista derivati e il sistema nn ha l pzine di creazine autmatica dei derivati mancanti (vedere capitl della Cnfigurazine giudata). Quest cmand è da scegliere quand il servizi di supprt frnisce un driver aggirnat che miglira l imprtazine delle chiamate ppure quand sn state scartate chiamate di derivati nn presenti nella lista derivati al mment della prima imprtazine ma che sn stati aggiunti successivamente. Impstare l intervall temprare nel quale prendere gli scarti e pi selezinare la sede. Il cmand Riprcessa avvia il prcediment di reimprtazine scarti. Il prcess ptrebbe richiedere mlt temp e dipende dal numer di chiamate che impatta il ricarcl. La pagina frnisce una stima del numer di chiamate. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 39 di 47

40 5.4 Ricalcla chiamate Quest pannell è mlt utile qualra si sian effettuate delle mdifiche ad esempi ai derivati ppure ai listini e si desidera che tale mdifica si riperquta sulle chiamate già imprtate in precedenza. Selezinare l intervall temprale da ricalclare, la tiplgia di chiamate (se Interne, esterne tutte) e i parametri da ricalclare. E pssibile impstare un filtr anche sulla sede. Il prcess ptrebbe richiedere mlt temp e dipende dal numer di chiamate che impatta il ricarcl. La pagina frnisce una stima del numer di chiamate. 5.5 Gestine reprt La gestine reprt permette: l impstazine del lg sui reprt l imprtazine di un reprt da file in cas di persnalizzazine fatta dal supprt tecnic L impstazine dei privilegi ai reprt pubblici e privati e l rdice cn cui appain all intern dei gruppi. I reprt pubblci nn si pssn cancellare. 5.6 Gestine utenti e derivati Pannell gestine utenti: In quest pannell si pssn creare, mdificare e cancellare gli utenti che pssn accedere al prtale web. Un utente ltre al nme e alla passwrd, pssiede un rul, una e un eventuale filtr sulle chiamate. Sn impstazini utili per la crretta visualizzazine dei dati e cnsegna dei risultati delle pianificazini. Un dat imprtate della gestine utenti è pannell Visibilità sui dati cl quale è pssibile ad esempi frnire ad un utente la visibilità del prpri repart ppure sltant delle prprie chiamate uscenti. Il meccanism di filtraggi è l stess che si utilizza sui reprt, fare riferiment a quel capitl per maggirni infrmazini. Un impstazine aggiuntiva presente per l utente è la privacy sui numer telefnici specificand quante cifre è necessari scurare, impstazine utile se si desidera dare all utente visibilità delle chiamate di altri utenti. Pannell gestine derivati Quest pannell presenta la lista degli interni delle sedi. Spra la lista è presente un pannell di filtraggi che permette di restringere la lista cn un criteri cntiene su tutti i campi della tabella. Per filtrare ccrre inserire la parla di ricerca e premere sull icna di filtraggi Premere sull icna per rimuvere il filtraggi. Anche la lista a tendina Sit restringe la visualizzazine. Premere il tast Aggiungi per aggiungere un derivat manualmente. I campi Grupp1, Grupp2 e Grupp3 sn campi liberi per assegnare una gerarchia persnale al derivat. Premere salva per salvare e trnare alla lista derivati Il tast Spsta permette di mficare ad un blcc di derivati il camp Repart, Centr di Cst, Grupp 1, Grupp 2 e Grupp 3. Prima di premere il tast Spsta selezinare i derivati che si intende mdificare facend clic sulla casella di spunta a inizi riga. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 40 di 47

41 6 Editr dei listini Per accedere ad un listin crearne un nuv è necessari lanciare la Cnfigurazine Guidata e accedere alla mdifica di una sede. Premend sul link nuv si crea un nuv listin basat sul paese scelt per la sede. Premend sul link Mdifica si prcede alla mdifica del listin selezinat nella list sprastante. In quest ambiente si può: Impstare i dati di intestazine della tariffa Fare clic sul nme per cambiarl, fare clic su 'Prefiss di intercnnessine' per impstarl, fare clic su 'Valid a partire dal' per impstare la data di inizi validità della tariffa. Fare clic su canne mensile per accedere all'impstazine di tutti i canni presenti. Per questa pzini leggere più avanti 'Impstazine dei canni'. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 41 di 47

42 Creare / mdificare i singli gruppi di destinazine/tariffa Identificati da un pallin arancine i gruppi di destinazine/tariffa identifican gnun una lista di prefissi che hann le stesse fasce rarie e l stess prezz per gni fascia. ) nella lista di sinistra, inserire il nme e pre- Per creare un grupp fare dppi clic su Nuv ( mere Invi. Per cancellare un grupp fare clic sul nme accant al pallin arancine e trascinarl nel cestin in fnd alla lista ( ) Selezinand un grupp di un listin esistente si può ntare che vengn visualizzati nella parte centrale la lista dei prefissi gestiti e sulla destra il grafic che identifica i csti in base ai girni della settimana e all'rari. Fare clic sul cst per mdificarl fare clic sul margine di due fasce rarie per mdificarle cme mstra l immagine che segue: Guida di prdtt 22/11/11 pag. 42 di 47

43 Gli altri parametri di una tariffa sn: Cst alla rispsta Cst minim: Durata minima: Durata della rispsta: Impstazini avanzate: Cst da applicare dal mment della rispsta dell'utente chiamat Cst minim stt il quale nn può scendere una chiamata. Se il cst rari calclat viene più bass, autmaticamente viene maggirat per arrivare a quell minim. Se impstata, determina la minima durata per cui va cnsiderata una chiamata. Se ad esempi viene impstat 10 secndi, se una chiamata dura 5 sec. viene calclata cme se fsse durata 10, se dura di più di 10 viene utilizzata la durata effettiva. Durata dp la quale iniziare a tariffare cn il prezz al minut. Se presente il cst alla rispsta ess viene applicat subit e successivamente, trascrsa la durata della rispsta si inizia la tariffazine raria. Arrtndament della durata: 1 è il valre minim e nn ha alcun effett. Se di inserisce ad esempi 30 sec. la durata della chiamata viene arrtndata ai 30 secndi successivi precedenti in base al parametr Tip di arrtndament durata. Arrtndament del cst: Cme per l'arrtndament della durata ma calclat sul valre del cst. Se ad esempi si impsta 10 eur di arrtndament e si impsta Tip di arrtndament per eccess, una chiamata di 6 eur verrà impstata a 10, una di 11 a 20 eur e csì via. Quest parametr serve anche per riprdurre il cmprtament degli scatti telefnici. Temp di cmpsizine: utile nel cas in cui il centralin dcumenti la durata della chiamata dal mment in cui si slleva la crnetta (cmunque mlt rar ad ggi) perché nn riesce a captare il mment in cui l'utente chiamat rispnde. In quest cas la durata effettiva è minre di quella dcumentata ed è cmunque scnsciuta. Quest valre è una stima del temp medi che impiega un utente nel cmprre il numer e viene sttratt alla durata dcumentata per calclare quella effettiva di cnversazine. In quest cas il calcl dei csti è imprecis per vvie ragini. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 43 di 47

44 Nella parte inferire della finestra, stt l'indicazine dei csti al minut ci sn le pzini: Il cst delle chiamate varia cn la distanza Nn più utilizzat ggi veniva impiegat nelle tariffe interdistrettuali di Telecm Italia. Il prgramma cntiene le crdinate gegrafiche di tutte le città e riesce a calclare la distanza fra gli interlcutri. Cn questa pzine si pssn inserire le fasce chilmetriche in cui varia il prezz. Autmaticamente verrann creati più campi cst da inserire. Il cst delle chiamate varia cn la durata Iin quest cas siam in presenza di tariffe che varian cn la durata della telefnata, ciè ad esempi hann un prezz di 15 centesimi per i primi 60 secndi e pi vengn scntate a 10 per i successivi. Anche in quest cas si impstan le fasce, in quest cas di durata, cn cui varian i csti e si creerann più campi cst da dver inserire. Per cambiare invece i prefissi che cstituiscn il grupp premere in bass la vce 'Mdifica elenc prefissi'. Cmpare al pst dei prezzi la lista dei prefissi dispnibili. Scegliere quelli da inserire ed utilizzare la freccia singla vers sinistra. Utilizzand la dppia freccia si spstan tutti i prefissi. In alt spra la lista dei prefissi dispnibili c'è un menu a tendina per scegliere il tip di prefissi. Guida di prdtt 22/11/11 pag. 44 di 47

45 Per creare un nuv prefiss che nn si trva nell'archivi scegliere in alt il tip del prefiss da creare (Nazinali, cellulari, internazinali ecc...) e premere il tast nuva che si trva stt le frecce gialle. Quindi inserire il prefiss ed un nme. Inserire latitudine e lngitudine sl se si intende utilizzare la tariffa che varia cn la distanza. Impstazine dei canni Premere sulla vce Canne mensile in alt a destra per far cmparire la lista dei canni presenti. Premere il tast Aggiungi per inserire un canne premere il tast mdifica, dp averne selezinat un, per mdificarl. Creare/mdificare un canne implica l'inseriment di una descrizine, dell'imprt nella valuta crrentemente usata e indicare la peridicità. Indicare se il canne è di nleggi linea e se il cst si riferisce alla singla linea men per avere un calcl crrett in fase di cnfrnt tariffe (vedi più avanti nella pagina). Guida di prdtt 22/11/11 pag. 45 di 47

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas www.siemens.cm/medium-vltage-switchgear Quadri fissi cn interruttre autmatic tip NXPLUS C fin a kv, islati in gas Quadri di media tensine Catalg HA 5. 0 Answers fr infrastructure and cities. R-HA5-6.tif

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini eurpei REQUISITI GENERALI Per pter sstenere un'iniziativa dei cittadini eurpei ccrre essere cittadini dell'ue (cittadini di un Stat membr) e aver raggiunt

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA La nuva Strategia Energetica Nazinale per un energia più cmpetitiva e sstenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA Settembre 2012 La Nuva Strategia Energetica Nazinale Premessa Il cntest nazinale e

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Becomingossola.com. Politica della riservatezza

Becomingossola.com. Politica della riservatezza Becmingssla.cm Plitica della riservatezza Infrmativa per prentazini Aurive scietà cperatva sciale, sede legale Crs Cavallt 26/B Nvara, P.IVA 02101050033 Numer REA: NO 215498, e-mail inf@becmingssla.cm,

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE ER IMIEGHI SECIALI FINO A 1000 VOL ROGRAMMA Giraviti VDE inze VDE Cricchetti VDE Assrtimenti VDE 1 2 UENSILI GEDORE VDE utti gli utensili i sicurezza GEDORE mlgati VDE in plastica mrbia sn tati i islament

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO Scuola elementare istituto comprensivo Adro Classi seconde a.s. 2003 2004 TRASFRMAZINI: DALL UVA AL VIN BIETTIV: sservare, porre domande, fare ipotesi e verificarle. Riconoscere e descrivere fenomeni del

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE LIVE MESSAGE ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Inserimento di un nuovo sms 4 1.2 Rubrica 4 1.3 Ricarica credito 5 PAGINA 3 Capitolo 1:

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli