a e Il mercato del lavoro agricolo della Puglia Francesca Abbrescia* Conoscenze Prefazione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "a e Il mercato del lavoro agricolo della Puglia Francesca Abbrescia* Conoscenze Prefazione"

Transcript

1 Conoscnz Il mrcto dl lvoro gricolo dll Pugli Frncsc Abbrsci* Prfzion Un nlisi puntul dl mrcto dl lvoro in gricoltur, nll Pugli, dv prtir invitbilmnt d un prmss politico-storiogrfic. Com più volt è stto sottolinto dll ricrc storic: «Nll stori dll sindclizzzion itlin dl Lvoro in prticolr dll moltplici form dl lvoro nll cmpgn, l qustioni rltiv ll formzion i potri dll istituto dl collocmnto hnno vuto un rilvnz tl, d frli pprir tl volt prminnti nch ni confronti dll rivndiczioni slrili dll orrio dl lvoro» (A. Pp, Il collocmnto in Itli in un dimnsion storic, in, AE, Edizioni Lrisr-Ediss, Rom n. 11/2012, p. 71). Nl mrcto dl lvoro, inftti, intorno l suo funzionmnto, s intrccino i du lmnti o procssi fondmntli dllo sviluppo industril dl Ps: d un lto l uso uniltrl pdronl dll forz lvoro, dll ltro il tnttivo quotidino dl sindcto di stbilir rgol, controlli diritti nl lvoro. Qusto è fondmntlmnt vro prché proprio nll cmpgn, in qusto mrcto dl lvoro, si svilupp l spr comptizion tr forz lvoro ch chid diritti dignità contro un uso discriminnt ftto di propritri trriri dll zind. L stori sindcl dgli nni pssti in Pugli, solo volr sminr i 50 nni ch bbimo ll spll è stori di lott brccintili ch grzi l protgonismo ll dirzion sindcl vv com obittivo prioritrio il controllo dl mrcto dl lvoro. L stss nscit dll lgh brccintili, diffusissim sul trritorio, è l dimostrzion di com si sino coniugt l rivndiczioni slrili con l intrprtzion di bisogni più mpi di lvortori in cui l difs di diritti h crto solidrità tr i lvortori in un ottic complssiv di clss. L lgh, inftti, con l loro rmificzion cpillr, sono ll origin dll formzion dll Cmr dl Lvoro in Pugli prsnti in ciscun Comun. Ess fcro dll istituto dl collocmnto lott contro l disoccupzion con l obittivo dll ssunzion di brccinti pr liminr l concorrnz tr i lvortori, tutlr i lvortori più dboli d impdir i propritri di discriminr i militnti sindcli i lvortori più sindclizzti, lscindoli disoccupti. 49 * Cgil Pugli.

2 12/2012 Mrcto dl lvoro gricoltur 50 L stori prtir dll mtà dgli nni 50 fino gli nni 80 è stori di bttgli pr il collocmnto pubblico con funzioni contrttuli di controllo sullo scmbio tr forz lvoro slrio. L lggi conquistt in qusti nni prtir dll lgg n. 264/49 poi l lgg n. 83/70, l lgg n. 300/70, hnno sncito riconosciuto l ncssità di rgolmntr il mrcto dl lvoro in gricoltur, ttrvrso l intrvnto dl pubblico. Nll gricoltur, sono dti Istt, il tsso d irrgolrità è pri l 24%, l Fli stim ch sino oltr 400 mil i lvortori ch subiscono form d intrmdizion illcit di mnodopr ttrvrso cooprtiv fittizi snz trr, gnzi di somministrzion, form spuri di pplto, cporlto, con vr propri form di schivitù di lvortori. Crsc smpr più l r dl lvoro nro nonché l vsion contrttul, unit ll mncnz di rgistrzion di rpporti di lvoro, totl przil. Ngli nni più rcnti in prticolr nl vntnnio dl Govrno Brlusconi, profond modifich normtiv hnno di ftto librlizzto il mrcto dl lvoro gricolo. Con il d.lgs. n. 469/97 si è prvisto l ingrsso di privti (cooprtiv, fondzioni, ssocizioni) nll ttività di incrocio domnd offrt, mntr con il d.lgs. n. 276 l gnzi pr il lvoro privto hnno snturto di ftto il ruolo pubblico di cntri pr l impigo con il d.lgs. n. 297/02 si introduc l nomintività pr tutt l ssunzioni. Si pss di ftto nl giro di un trntnnio d un collocmnto pubblico costruito conquistto dll lott brccintili con gli ccidi di brccinti di Avol Bttipgli, d un collocmnto privto ftto solo dll pizz dll discrzionlità zindli di cporli. Il collocmnto pubblico r concpito con critri di quità giustizi, prità di ccsso l lvoro ttrvrso l numricità pr l prvlnz dll ssunzioni pr qulifich mdio bss, ttrvrso l grdutori prvist dll lgg 83/70. Il critrio d insrimnto nll grdutori r dtrminto dl crico fmilir dll nzinità d iscrizion, supportt d strumnti di utotutl di dnunci dll vsioni contributiv con l rgistrzion dll giornt dnuncit prvist dll rt. 8 con l onr dll prov in cpo l dtor dl lvoro. Erno prvist funzioni di controllo di govrno dl collocmnto pubblico ttrvrso l commissioni prittich (Oo.Ss. Oo.Pp.) sull formzion compilzion dgli lnchi ngrfici, sui ricorsi in mtri di iscrizion cncllzioni dgli lnchi sull formzion dll grdutori pr l vvimnto l lvoro, nonché luogo di discussion controllo di Pini colturli in cpo ll zind. Lo stsso sistm dgli lnchi ngrfici in cui sono iscritti i lvortori, ttrvrso l comuniczioni Inps sono l font stss di ogni diritto prvidnzil non di lvortori, dll mltti ll mtrnità, dll disoccupzion ll pnsion. Oggi con l ttul sistm, s il dto è flsto prché l zind omttono di dnuncir l giornt o l or ffttivmnt prstt, oppur gli lnchi ngrfici nnuli vngono pubblicti on-lin in tmpo limitto, il dnno i lvortori è rlizzto, grzi gli normi ritrdi ll frrginos procdur ni ricorsi vvrso l rrt o mnct dnunc di tutt l giornt, spostndo l onr dll prov in c-

3 po i lvortori, con indgini ispttiv spsso biblich ch di ftto nnullno diritti lgittimno vri form di vsion. Blz subito gli occhi il rischio rl di violzion di diritti di contrtti quindi l ncssità di un strumntzion lgisltiv normtiv ch consnt il controllo di qusti fnomni. Il mrcto dl lvoro in Pugli L Pugli in qusti nni è stt ttrvrst d ondt migrtori ciclich di vst proporzioni. Miglii di lvortori in fug dll misri spsso dll gurr locli, sono pprodti ll nostr cost, si sono sprsi nll cmpgn, hnno formto l srcito di disprti dgli «schivi» in bli di cporli snz scrupolo, non solo nll cmpgn ni cntiri dll grndi città di piccoli cntri, m nch nl businss dll nrgi rinnovbili. Non cso l indgini dll mgistrtur gli rrsti rlizzti, ruotno intorno l rto «di induzion ll schivitù», Brindisi, Nrdò Foggi. Di dti Inps 2011 i lvortori strniri mmontvno unità con un umnto dl 3,9% risptto l L nzionlità prsnti sono 123, lcun con poch unità, con un fort prsnz di no comunitri com l Romni (48%), l Bulgri, l Poloni m nch Psi fricni. L distribuzion pr provinci f rgistrr un picco nll Cpitnt (55,8% sul totl), m con un prsnz diffus in tutt l provinc. Prlimo ovvimnt di dti ufficili, qulli ppunto rgistrti ngli lnchi ngrfici. Sfugg qulsisi vlutzion numric l srcito di clndstini. L crscit lo sviluppo di produzioni intnsiv in Pugli, in r di pinur, nll r Ionico-Slntin, nll Cpitnt nl Sud-Est Nord Brs, hnno crto un grnd mobilità dl lvoro con oltr lvortori gricoli in prvlnz donn ch si spostno in qust r, provninti prvlntmnt d Brindisi, Trnto Lcc, rclutti d cporli soggtti vri dll intrmdizion. Qusto è qullo ch l Cgil l Fli hnno incrocito in qusti nni di bttgli, di dnunc ll utorità comptnti, di pttuglimnti con il cmpr di diritti, di ogni ngolo dll cmpgn pizz puglisi, fin dov sorgono i ghtti ospitnti i lvortori migrnti. Conoscnz 51 Strumnti d intrvnto Nl 2006 l rivolt di brccinti polcchi in Cpitnt, l dnunci, rccolt dll Cgil, dll violnz subit d lcuni di loro pr mno di cporli, nch ssi polcchi, portrono d rrsti l procsso pr il rto di «induzion schivitù». L Cgil si costituì prt civil. Ciò ccdd prim di Nrdò dll rivolt di brccinti dll mssri Boncuri. L Rgion Pugli, guidt dl prsidnt Nichi Vndol, pprovò d ottobr 2006 l lgg 28 contro il lvoro nro, prmit dll Commission Europ nl 2008, pr i principi gnrli in ss contnuti soprttutto

4 12/2012 Mrcto dl lvoro gricoltur 52 pr l buon prtich ttut in tm di ccoglinz di migrnti di risptto dll lggi di contrtti in mtri di lvoro. L Rgion Pugli h costituito gli «lbrghi diffusi» pr l ccoglinz di lvortori migrnti, finnzito il trsporto pubblico, portto l cqu ni punti di rccolt di soggiorno di lvortori, siglto nnulmnt l convnzioni con i Mdici snz Frontir con Emrgncy pr mbultori mdici mobili. Un lgg succssiv (l.r. 32/2010) contro cui il Govrno Brlusconi ricors ll Cort Costituzionl, prdndo clmorosmnt, h sncito il diritto ll slut, ll scuol, l lvoro ll cs di cittdini dll cittdin migrnti. Si l lgg ch i succssivi rgolmnti di ttuzion sono stti il frutto dl confronto dll propost ch com Cgil bbimo portto vnti, conquistndo tr nni dll l. 28 importnti provvdimnti ttutivi. In ppliczion dll lgg 28 il Rgolmnto di Attuzion n. 31 dl 2009 comport l obbligo pr l zind: 1) di insrir il risptto di contrtti nzionli provincili (c.d. clusol socil) ni bndi pr l concssion di finnzimnti pubblici, dgli incntivi di contributi conomici pr l zind ch fnno richist ll Rgion; 2) dll rvoc przil o totl di finnzimnti front dll indmpinz tli norm; 3) dll prvision, in cso di pplti, dll clusol socil nch ll zind in sub pplto. Pr un incisiv opr di controllo rprssion, vist l crnz di fondi ssgnti dl Govrno Brlusconi prim dl Govrno Monti dopo gli Enti Ispttivi, l Rgion Pugli h stnzito ngli nni 2006/2011 ingnti risors dstint d zioni di vigilnz di risptto dll norm. Il punto più innovtivo dll lgg, qullo più pprzzto in Europ, è qullo sui cosiddtti indici di congruità. Il Govrno Prodi nl 2006 vv costituito un tvolo con l Rgioni proprio pr ttur su tutto il trritorio nzionl l sprimntzion puglis. L cdut dl Govrno Prodi h frmto qusto procsso fticosmnt è ricomincito il confronto in sd rgionl. Cgil Cisl Uil nl 2006 in Pugli prsntrono l pittform unitri pr l mrsion dl lvoro nro. Punto cntrl dll stss rno proprio gli indici di congruità. L prim sprimntzion, ncor in corso ttrvrso l ppliczion dll tbll ttro-colturli, prvd pr tutt l imprs di cui ll rt. 2 dl Dcrto dl Ministro dll ttività produttiv: 1) l zind ch fnno richist di finnzimnti pubblici, qulsisi titolo, dvono indicr nll domnd l tipologi dll coltur prtict il numro di lvortori impigti; 2) l ssunzioni non congru, ch scondo l tbll si discostno in prcntul dl 20% dl 35% pr l zind di du dipndnti, non ccdono i finnzimnti; 3) gli indici di congruità si pplicno i bndi di gr /o gli pplti.

5 Infin nll mbito di bndi pr l misur dl Psr, condizion sin qu non pr l ccsso ll risors pubblich, è nch l dichirzion l llgto documnto d prt dll imprs, dll rgolrità contributiv (Durc). Con qusti strumnti normtivi ttutivi l Cgil l Fli hnno di ftto rlizzto un controllo dl mrcto dl lvoro con un ruolo pubblico fondmntl, conspvoli, pr tutt l nlisi fin qui svolt, ch l incrocio domnd-offrt il govrno dl mrcto dl lvoro, portno fr sì ch l qulità dllo sviluppo dll occupzion non prscind non contrsti con l qulità dl lvoro di diritti di lvortori dll lvortrici in gricoltur. L conspvolzz sprss dll prti socili nll vviso comun sottoscritto d Fli Cgil, Fi Cisl, Uil Uil Confgricoltur, Coldirtti Ci Pugli il 14/6/2011, di ssumr l lglità, l qulità dl lvoro il contrsto l lvoro nro in gricoltur è stt poi l bs di prtnz pr ultriori provvdimnti d prt dl Govrno rgionl. Il Pino dl Lvoro nl 2011 h prvisto misur prcis pr l mrsion dl lvoro nro in gricoltur. L lott di brccinti dll Mssri Boncuri Nrdò, guidt dll Fli, hnno offrto un ultrior spunto di riflssion strumnti di govrno dl mrcto dl lvoro. Il sindcto h proposto l Govrno rgionl di istituir l list di prnotzion in gricoltur, costituit prsso i cntri trritorili dll impigo. In qust list s iscrivono i lvortori l iscrizion prvd si l indiczion dll fs lvortiv, si l provinci intrsst ll ffttuzion dll stss. L list di prnotzion prvdono ltrsì il diritto di prcdnz pr i lvortori già ll dipndnz dll zind ch n fnno richist. L zind ch, in rgol con l clusol socil con il Durc, ssumono i lvortori dll list di prnotzion, ch dnno prcdnz gli x dipndnti, ch grntiscono nl binnio un occupzion minim di 6 msi /o 156 giornt l lvortor, hnno diritto d un contributo pri 500 uro lvortor, pr un mssimo di Infin un Sottocommission triprtit gricol, istituit nll mbito dll Commission Rgionl dl Lvoro, vrà il compito dl monitorggio controllo dl mrcto dl lvoro. Conoscnz 53 Conclusioni S dopo dcnni torn funzionr il collocmnto pubblico il govrno pubblico dl mrcto dl lvoro, è ovvio ch tutto ciò non può ssr confinto in un sol rgion. È ncssrio conquistr un lgislzion di sostgno ch consolidi qust sprimntzioni locli l rfforzi, trducndol livllo nzionl. L inizitiv di lott di dnunc mss in cmpo dll Fli con l cmpgn «Oro Rosso», «Stop Cporlto», «Invisibili dll cmpgn di rccolt» hnno già prodotto significtivi risultti sul vrsnt dll lgislzion nzionl. S il d.l. 138/2011 ll rt. 12 rnd di nuovo pnlmnt prsguibil, i snsi dll rt. 603 c.p.p. il rto d intrmdizion illcit di mnodopr di sfruttmnto sul lvoro, ciò è vvnuto solo d sclu-

6 12/2012 Mrcto dl lvoro gricoltur sivmnt pr il ruolo ttivo dl sindcto. I ftti di Nrdò, di Rosrno di Vill Litrno sono mrsi, hnno vuto l giust rpprsntzion dimnsion nzionl, prché l lott di lvortori xtrcomunitri hnno visto il protgonismo dirtto sindcl dll Fli Cgil in primo luogo. L norm costituit in Pugli, grzi l contributo dll Cgil ll snsibilità di un Govrno rgionl sono fficci spndibili nch su un trritorio nzionl. Ci spttimo ch il nuovo Govrno, ch uscirà dll urn dopo il voto popolr, prosguirà in qust dirzion. 54

Crisi occupazionale, ammortizzatori sociali e riforma pensionistica Elisabetta Pedrazzoli* La riforma previdenziale Legge n. 214 del 22 dicembre 2011

Crisi occupazionale, ammortizzatori sociali e riforma pensionistica Elisabetta Pedrazzoli* La riforma previdenziale Legge n. 214 del 22 dicembre 2011 Tmi Crisi occupzionl, mmortizztori socili riform pnsionistic Elisbtt Pdrzzoli* Prmss L ttul situzion conomic è crttrizzt dl prdurr di un fort crisi con tutt l consgunz ch ciò comport sui livlli occupzionli.

Dettagli

a e Evoluzione del collocamento e mercato del lavoro in agricoltura Massimiliano D Alessio* L analisi Premessa

a e Evoluzione del collocamento e mercato del lavoro in agricoltura Massimiliano D Alessio* L analisi Premessa L nlisi Evoluzion dl collocmnto mrcto dl lvoro in gricoltur Mssimilino D Alssio* Prmss Il lvoro dipndnt in gricoltur costituisc un quot importnt dll opportunità occupzionli fornit dl sistm conomico dl

Dettagli

a e Tutte le donne del mondo sono produttrici di cibo. Più della metà di loro

a e Tutte le donne del mondo sono produttrici di cibo. Più della metà di loro Rubric: Lvoro slut Slut lvoro dll donn nl sttor grolimntr: risultti di un indgin sul cmpo Irn Figà-Tlmnc* Tutt l donn dl mondo sono produttrici di cibo. Più dll mtà di loro (53%) sono nch lvortrici dl

Dettagli

a e ae 12/2012 Ricerca e formazione nel settore agroalimentare per il lavoro e la sostenibilità agricoltura alimentazione economia ecologia

a e ae 12/2012 Ricerca e formazione nel settore agroalimentare per il lavoro e la sostenibilità agricoltura alimentazione economia ecologia 12/2012 gricoltur limntzion conomi cologi Rivist trimstrl dll Fdrzion lvortori groindustri dll CGIL dll Fondzion Mts Ricrc formzion nl sttor grolimntr pr il lvoro l sostnibilità DIRETTORE Frnco Frin REDAZIONE

Dettagli

ANTON FILIPPO FERRARI

ANTON FILIPPO FERRARI ANTON FILIPPO FERRARI L Rom lo h prticmnt prso C è un ccordo mssim vnno dfiniti i dttgli in pr tic l controprtit tcnich Ngli ultimi du nni molti tifosi itlini in prticolr qulli dll Uns lo hnno conosciuto

Dettagli

a e Il collocamento in Italia in una dimensione storica* Adolfo Pepe ** Ricerche 1. Dalle origini all età liberale

a e Il collocamento in Italia in una dimensione storica* Adolfo Pepe ** Ricerche 1. Dalle origini all età liberale Ricrch Il collocmnto in Itli in un dimnsion storic* Adolfo Pp ** 1. Dll origini ll tà librl Nll stori dll sindclizzzion dl lvoro, in prticolr, dll moltplici form dl lvoro dll cmpgn, l qustioni rltiv ll

Dettagli

a e Salute mentale e stress da lavoro Irene Figà-Talamanca* Rubrica: Lavoro e salute Premessa La salute mentale

a e Salute mentale e stress da lavoro Irene Figà-Talamanca* Rubrica: Lavoro e salute Premessa La salute mentale Rubric: Lvoro slut Slut mntl strss d lvoro Irn Figà-Tlmnc* Prmss L Orgnizzzion Mondil dll Snità già nl 1986 h dfinito l slut com uno stto di bnssr fisico, mntl socil, non l mr ssnz di mltti. Qust dfinizion

Dettagli

TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013

TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013 TABELLA ELENCO PROCEDIMENTI AI SENSI DELL ART. 35 DEL D.LGS. N. 33/2013 AREA AMMINISTRATIVA : UFFICIO PERSONALE Dscrizion dl rsponsbil dll istrutto Rsponsbil dl, rcpito tlfonic mil Trmin pr l conclusion

Dettagli

Comune di Siena SERVIZIO GESTIONE FINANZIARIA E INVESTIMENT

Comune di Siena SERVIZIO GESTIONE FINANZIARIA E INVESTIMENT Comun di Sin SERVIZIO GESTIONE FINANZIARIA E INVESTIMENT ATTO DIRIGENZIALE N 1337 DEL09/09/2015 OGGETTO: ESTINZIONE ANTICIPATA DEL DEBITO DEL COMUNE DI SIENA -DELIBERA C.C. N. 44 DEL 10.03.2015-MUTUI BANCA

Dettagli

SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES

SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES 1 SPERIMENTAZIONE PROGETTO TELELAVORO CUSTOMER SERVICES 21 Luglio 2008 2 SPERIMENTAZIONE TELELAVORO Contct Cntr coinvolti: Rom (2 prson) Npoli (8 prson) Srvizi gstiti in tllvoro: 186 Rom Off Lin Npoli

Dettagli

Modelli organizzativi e politiche di affiliazione in Europa

Modelli organizzativi e politiche di affiliazione in Europa Modlli orgnizztivi politich di ffilizion in Europ Il modllo scndinvo Polo Borioni* Prmss Com è noto i psi nordici (Norvgi, Dnimrc, Svzi, Finlndi, non trttrmo rltà dmogrficmnt molto piccol com l Islnd)

Dettagli

a e ae 17-18/2014 Ricerca e formazione nel settore agroalimentare per il lavoro e la sostenibilità agricoltura alimentazione economia ecologia

a e ae 17-18/2014 Ricerca e formazione nel settore agroalimentare per il lavoro e la sostenibilità agricoltura alimentazione economia ecologia 17-18/2014 gricoltur limntzion conomi cologi Rivist trimstrl dll Fdrzion lvortori groindustri dll CGIL dll Fondzion Mts Ricrc formzion nl sttor grolimntr pr il lvoro l sostnibilità DIRETTORE Frnco Frin

Dettagli

CHIARA ZUCCHELLI. Florenzi, arriva il premio: contratto fino al 2016 e stipendio aumentato. Scritto da Redazione Giovedì 04 Ottobre 2012 07:31 -

CHIARA ZUCCHELLI. Florenzi, arriva il premio: contratto fino al 2016 e stipendio aumentato. Scritto da Redazione Giovedì 04 Ottobre 2012 07:31 - Flornzi rriv il prmio: contrtto fino l 2016 stipno umntto CHIARA ZUCCHELLI Il prmio più mritto rrivto Com nnuncito si d Sbtini si dl suo gnt Alssndro Lucci rrivto il rinnovo dl contrtto Alssndro Flornzi

Dettagli

a e sindacale aziendale Maria Paola Del Rossi* e Fabrizio Loreto** Ricerca Dall età liberale al fascismo

a e sindacale aziendale Maria Paola Del Rossi* e Fabrizio Loreto** Ricerca Dall età liberale al fascismo Ricrc L voluzion storic dll rpprsntnz sindcl zindl Mri Pol Dl Rossi* Fbrizio Lorto** Dll tà librl l fscismo «L rpprsntnz sindcl in zind h scritto Tizino Tru l form orgnizzt in cui ss si concrt sono fr

Dettagli

a e La riforma della Politica comune della pesca: gli effetti socioeconomici di breve periodo Alessandra Borello* L analisi Premessa

a e La riforma della Politica comune della pesca: gli effetti socioeconomici di breve periodo Alessandra Borello* L analisi Premessa L nlisi L riform dll Politic comun dll psc: gli fftti socioconomici di brv priodo Alssndr Borllo* Prmss Il sttor ittico uropo st ttrvrsndo ormi d nni un profond crisi ll qul, scondo qunto riportto nl Libro

Dettagli

a e La competitività del vino italiano nel mercato mondiale Denis Pantini* Economia della produzione 1. Premessa

a e La competitività del vino italiano nel mercato mondiale Denis Pantini* Economia della produzione 1. Premessa Economi dll produzion L comptitività dl vino itlino nl mrcto mondil Dnis Pntini* 1. Prmss Il vino rpprsnt, nl pnorm dgli scmbi grolimntri mondili, uno di prodotti più globlizzti. Vnduto consumto ormi i

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

a e Azione sindacale e modelli organizzativi Michele Greco* Premessa

a e Azione sindacale e modelli organizzativi Michele Greco* Premessa Tmi Azion sindcl modlli orgnizztivi Michl Grco* Prmss Già prim dl 2008 l nostr conomi il nostro tssuto socio conomico rno mssi dur prov dll infficinz di sistm, di ritrdi strutturli infrstrutturli d un

Dettagli

a e Le politiche della Cgil contro la disoccupazione Fabrizio Loreto * Un convegno, cento anni fa

a e Le politiche della Cgil contro la disoccupazione Fabrizio Loreto * Un convegno, cento anni fa Tmi L politich dll Cgil contro l disoccupzion Fbrizio Lorto * Un convgno, cnto nni f Esttmnt cnto nni f, nll ottobr dl 1912, l Fdrzion nzionl di lvortori dll trr (Fnlt), l struttur più grnd influnt tr

Dettagli

ELABORAZIONE di DATI SPERIMENTALI

ELABORAZIONE di DATI SPERIMENTALI ELABORAZIONE DATI SPERIMENTALI Prof. Giovnn CATANIA Prof. Rit DONATI Dr. Tibrio T DI CORCIA L stribuzion norml o gusn com modlità borzion dti sprimntli qtittivmnt numro I N T R O D U Z I O N E Un Un dll

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

a e Condizioni di sicurezza e d igiene nel vitivinicolo: due realtà toscane e pugliesi a confronto Felice Giordano* Ricerche Premessa Introduzione

a e Condizioni di sicurezza e d igiene nel vitivinicolo: due realtà toscane e pugliesi a confronto Felice Giordano* Ricerche Premessa Introduzione Ricrch Condizioni di sicurzz d igin nl vitivinicolo: du rltà toscn puglisi confronto Flic Giordno* Prmss Il prsnt lvoro h lo scopo di nlizzr i possibili fttori di rischio ch si possono incontrr nllo svolgr

Dettagli

Cosenza, traffico di rifiuti: operazione Efesto: 5 arresti - Il video Martedì 09 Febbraio :24

Cosenza, traffico di rifiuti: operazione Efesto: 5 arresti - Il video Martedì 09 Febbraio :24 Cosnz, trffico : oprzion Efsto: 5 rrsti - Il vido Mrtdì 09 Fbbrio 2016 12:24 COSENZA 9 fb. IL SERVIZIO VIDEO - Miglii tonnllt smltit illcitmnt snz ffttur lcun trttmnto tr qulli prvisti pr lgg d prt tt

Dettagli

a e Le Organizzazioni dei produttori: una nuova prospettiva contrattuale? Massimiliano D Alessio* Premessa

a e Le Organizzazioni dei produttori: una nuova prospettiva contrattuale? Massimiliano D Alessio* Premessa Tmi L Orgnizzzioni di produttori: un nuov prospttiv contrttul? Mssimilino D Alssio* Prmss L nlisi di principli risultti dl Cnsimnto Gnrl dll gricoltur 2010 prmtt di vidnzir il procsso di trsformzion ch

Dettagli

a e Occupazione, orari di lavoro e produttività Franco Farina* Temi Premessa

a e Occupazione, orari di lavoro e produttività Franco Farina* Temi Premessa Tmi Occupzion, orri di lvoro produttività Frnco Frin* Prmss Il lvoro ffront il lgm tr occupzion, gstion dgli orri incrmnti di produttività nll mutt orgnizzzioni dl lvoro dll produzion. Nll stori rivndictiv

Dettagli

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 15/05/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota

OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornamento del 15/05/2014. N.B Le offerte in vetrina sono elencate dalla più recente alla più remota OPPORTUNITA DI TIROCINIO EXTRACURRICULARE Aggiornm dl 15/05/ N.B L offrt in vtrin sono lnct dll più rcnt ll più rmot Coc offrt insrim Priodo insrim Sttor Sd Ar profssionl ricrcto Mnsioni d svolgr in zind

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

1. Lo scenario del sistema agricolo ed agroalimentare

1. Lo scenario del sistema agricolo ed agroalimentare Ricrch Pr un progtto di rilncio dll grolimntr itlino* Mssimilino D Alssio** 1. Lo scnrio dl sistm gricolo d grolimntr Lo scnrio comptitivo di front l qul si colloc il sistm gricolo d grolimntr itlino risult

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

a e quali evoluzioni nell agroalimentare? Massimiliano D Alessio* L analisi Premessa

a e quali evoluzioni nell agroalimentare? Massimiliano D Alessio* L analisi Premessa L nlisi L occupzion nll crisi conomic: quli voluzioni nll grolimntr? Mssimilino D Alssio* Prmss Il mrcto dl lvoro itlino ppr ttulmnt crttrizzto d un fort dtriormnto. Scondo lcun stim l occupzion in Itli

Dettagli

Totti, 37 anni da leggenda. Un monumento vivente. Scritto da Redazione Venerdì 27 Settembre 2013 08:39 - VALERIA META

Totti, 37 anni da leggenda. Un monumento vivente. Scritto da Redazione Venerdì 27 Settembre 2013 08:39 - VALERIA META 37 nni d lggnd Un monumnto vivnt Scritto d Rdzion VALERIA META Scrivrlo sull fccit Sn Pitro potv ffttivmnt smbrr irrivrnt pr qunto l omonimo inquino dl Vticno si si mostrto prson ll mno Così gli uguri

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

a e Il modello inglese Maria Paola Del Rossi* Modelli organizzativi e politiche di affiliazione in Europa Premessa

a e Il modello inglese Maria Paola Del Rossi* Modelli organizzativi e politiche di affiliazione in Europa Premessa Modlli orgnizztivi politich di ffilizion in Europ Il modllo ingls Mri Pol Dl Rossi* Prmss Il sindcto britnnico h rpprsntto lungo uno di sindcti più forti combttivi l mondo, m prtir dll fin dgli nni sttnt

Dettagli

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa Convgno ABI Tavola rotonda L voluzioni dl Corporat Banking intrbancario in Italia in Europa 11 cmbr 2009 Luigi Prissich DG Confindustria Srvizi innovativi Tcnologici Il Progtto Italia Digital Costruir

Dettagli

RACCORDI PER APPLICAZIONI SPECIALI GIUNTI ECCENTRICI E CONICI

RACCORDI PER APPLICAZIONI SPECIALI GIUNTI ECCENTRICI E CONICI RACCORDI PER APPLICAZIONI SPECIALI GIUNTI ECCENTRICI E CONICI 2 L soluzion dimnsionl ottiml pr signz prtiolri Rordi on snz ihir Innsti on snz ihir Clssi sondo nssità Dimtro di usit vriil Collgmnto l fondo

Dettagli

Il Rgistro E-PRTR (Europan Pollutant Rlas and Transfr Rgistr) Attuazion dl Rgolamnto (CE) n. 166/06 LA DICHIARAZIONE PRTR Dlgs 46/2014 (rcpimnto IED), con l art. 30 introduc pr la prima volta l sanzioni

Dettagli

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale Il punto sulla libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Il punto di vista di Post Italian sul procsso di libralizzazion l implicazioni concorrnziali; l carattristich dl srvizio univrsal nll ambito

Dettagli

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n.

MATER NITÀ. La legge recentemente approvata non si limita ad emanare. eciale. congedi parentali. Legge sui congedi parentali. Legge 8 marzo2000 n. Lcco Sp ciale congdi parntali Lgg 8 marzo2000 n. 53 Lgg sui congdi parntali La lgg rcntmnt approvata non si limita ad manar disposizioni spcifich pr il sostgno dlla matrnità dlla patrnità, pr il diritto

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

Il negoziato e la struttura contrattuale

Il negoziato e la struttura contrattuale Tmi Il ngozito l struttur contrttul Frnco Frin* Prmss L ncssità di un vrific dll struttur contrttul dipnd d più signz. L prim è di rcuprr un consnso unitrio tr l Confdrzioni sindcli dopo gli ccordi sprti

Dettagli

Matematica 15 settembre 2009

Matematica 15 settembre 2009 Nom: Mtriol: Mtmti 5 sttmbr 2009 Non sono mmss loltrii. Pr l domnd rispost multipl, rispondr brrndo o rhindo hirmnt un un sol lttr. Pr l ltr domnd srivr l soluzion on svolgimnto ngli spzi prdisposti..

Dettagli

COMUNE DI VALDASTICO

COMUNE DI VALDASTICO COPIA COMUNE DI VALDASTICO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 27 Ltto, confrmato sottoscritto IL PRESIDENTE F.to GUGLIELMI CLAUDIO IL SEGRETARIO COMUNALE F.to DOTT. LAVEDINI GIUSEPPE REFERTO

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 Art. 1 - FINALITA E OGGETTO Il presente ndo disciplin le modlità per l'ssegnzione

Dettagli

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116

COMUNE DI CASLANO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 CANTON z j J COMUNE DI CASLANO CONFEDERAZIONE SVIZZERA - TICINO MESSAGGIO MUNICIPALE N. 1116 Modifica parzial dii art. 56 di Rgolamnto organico i dipndnti comunali (ROD) con l insrimnto di nuov funzioni

Dettagli

Droga, il punto del comando provinciale dell'arma Mercoledì 06 Agosto 2014 16:59

Droga, il punto del comando provinciale dell'arma Mercoledì 06 Agosto 2014 16:59 Drog, il pto comndo provcil l'arm Mrcoldì 06 Agosto 2014 16:59 REGGIO CALABRIA 6 go. - Costnt d cssnt è il controllo trritorio l zion rprssiv svolt i Crbiri nll provci Rggio Clbri nl consto ll produzion

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA UNIONE VALDERA CONSORZIO DI BONIFICA UFFICIO DEI FIUMI E FOSSI CONSORZIO DI BONIFICA VALDERA PROVINCIA DI PISA OGGETTO

PROTOCOLLO DI INTESA UNIONE VALDERA CONSORZIO DI BONIFICA UFFICIO DEI FIUMI E FOSSI CONSORZIO DI BONIFICA VALDERA PROVINCIA DI PISA OGGETTO PROTOCOLLO DI INTESA UNIONE VALDERA CONSORZIO DI BONIFICA UFFICIO DEI FIUMI E FOSSI CONSORZIO DI BONIFICA VALDERA PROVINCIA DI PISA OGGETTO PROGRAMMAZIONE DI INTERVENTI MIRATI ALLA RIDUZIONE E AL SUPERAMENTO

Dettagli

CONVENZIONE. Alternanza Scuola lavoro

CONVENZIONE. Alternanza Scuola lavoro ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO DELLA PROVINCIA DI VERONA CONVENZIONE tra Camra di Commrcio Industria Artigianato Agricoltura di Vrona Ufficio pr l Ambito Trritorial VII Vrona dll Ufficio Scolastico Rgional

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE

ACCORDO DI COLLABORAZIONE ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA EXPO 2015 S.p.A. Rgion Lombardia il Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Ufficio Scolastico Rgional pr la Lombardia in accordo con ANCI Lombardia Rgion Ecclsiastica

Dettagli

PROFESSIONE: Intervista di Nurse24 ai Presidenti IPASVI di Chieti, Lecce e Varese

PROFESSIONE: Intervista di Nurse24 ai Presidenti IPASVI di Chieti, Lecce e Varese PROFESSIONE: Intrvist di Nurs24 i Prsidnti IPASVI di Chiti, Lcc Vrs Nurs24 in occsion dll Giornt Intrnzionl dll Infrmir h dciso di intrvistr i tr prsidnti Ipsvi di Lcc, Chiti Vrs rispttivmnt il Dott. Mrcllo

Dettagli

La formazione per i lavoratori colpiti dalla crisi nel quadro dell offerta 2010

La formazione per i lavoratori colpiti dalla crisi nel quadro dell offerta 2010 La formazion pr i lavoratori colpiti dalla crisi nl quadro dll offrta 2010 di Luca Fasolis ARTICOLO 2/2012 Prmssa Sommario Prmssa Anticipazioni sull offrta 2010 L carattristich dgli allivi La FP pr lavoratori

Dettagli

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1

Scheda Prodotto Prestito Personale. Agenti e Mediatori. Luglio 2009. Marketing Department (Ver. 1 PP 07/2009) 1 Schd Prdtt Prstit Prsn Agnti Mtri Lugli 2009 Mrkting Dprtmnt (Vr. 1 PP 07/2009) 1 INDICE Prdtt Prfil Richidnt Prfil d Età Richidnt Ctgri Finnzibili Richidnt Ctgri nn Finnzibili Evntu Cbbligzin Dcumntzin

Dettagli

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero Mrcato global dll matri prim: il caso Frrro Mauro Fontana In un priodo di fort crisi, com qullo ch attualmnt stiamo vivndo, il vincolo dl potr di acquisto di consumatori assum un importanza fondamntal

Dettagli

Macchine non completamente specificate. Sintesi Sequenziale Sincrona Sintesi Comportamentale di Reti Sequenziali Sincrone

Macchine non completamente specificate. Sintesi Sequenziale Sincrona Sintesi Comportamentale di Reti Sequenziali Sincrone Mhin non ompltmnt spifit Sintsi Squnzil Sinron Sintsi Comportmntl i Rti Squnzili Sinron Riuzion l numro gli stti pr Mhin Non Compltmnt Spifit Comptiilità Vrsion l 5/12/02 Sono mhin in ui pr lun onfigurzioni

Dettagli

a e Diciamo subito che gli studi non hanno fornito evidenza conclusiva e univoca

a e Diciamo subito che gli studi non hanno fornito evidenza conclusiva e univoca Rubric: Lvoro slut Ch cos sppimo sui possibili fftti sull slut dll uso di tlfoni cllulri? Irn Figà-Tlmnc * Dicimo subito ch gli studi non hnno fornito vidnz conclusiv univoc sui possibili dnni ll slut

Dettagli

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani;

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani; CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI CASTEL MAGGIORE, L UNIONE RENO GALLIERA E I COMUNI DI ARGELATO, BENTIVOGLIO, SAN GIORGIO DI PIANO, SAN PIETRO IN CASALE, CASTELLO D ARGILE, PIEVE DI CENTO, GALLIERA, PER LA

Dettagli

Circuiti Sequenziali Macchine Non Completamente Specificate

Circuiti Sequenziali Macchine Non Completamente Specificate CEFRIEL Consorzio pr l Formzion l Rir in Inggnri ll Informzion Politnio i Milno Ciruiti Squnzili Mhin Non Compltmnt Spifit Introuzion Comptiilità Riuzion l numro gli stti Mtoo gnrl FSM non ompltmnt spifit

Dettagli

\# t.u3gra '''- PrgFf,.2il.-a.//9"-* "/4

\# t.u3gra '''- PrgFf,.2il.-a.//9-* /4 UNIONE EUROPEA lnlzìitlrva n J:ì\,)ra dr 1 ()al::tii,..ìtìrì,rf iì,{ìy,ì,r,lrì! 0rltJ(ì Sr)(jrilÌr ì)jlrír..) # A.N.AC. Autó.it! N.rrronalr tutlcorrurron. Ona-*,*,1*". **-,a; ",1,/9",*,*o-'6*,Jàr*Z w,r#h.'úr*h,*,

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

Dipartimento Stato Sociale Cgil di Vicenza Sintesi della Legge n. 228 del 24.12.2012 Legge di stabilità

Dipartimento Stato Sociale Cgil di Vicenza Sintesi della Legge n. 228 del 24.12.2012 Legge di stabilità Diprtimnto Stto Socil Cgil di Vicnz Sintsi dll Lgg n. 228 dl 24.12.2012 Lgg di stbilità 2013 Gnnio Prmss Un unico rticolo, 560 commi, 8 tbll: qust l Lgg di stbilità 2013. Un vr propri mnovr conomico-finnziri

Dettagli

REGIONE TOSCANA-GIUNTA REGIONALE DIREZIONE GENERALE ORGANIZZAZIONE E RISORSE AREA DI COORDINAMENTO RISORSE FINANZIARIE SETTORE CONTRATTI

REGIONE TOSCANA-GIUNTA REGIONALE DIREZIONE GENERALE ORGANIZZAZIONE E RISORSE AREA DI COORDINAMENTO RISORSE FINANZIARIE SETTORE CONTRATTI REGIONE TOSCANA-GIUNTA REGIONALE DIREZIONE GENERALE ORGANIZZAZIONE E RISORSE AREA DI COORDINAMENTO RISORSE FINANZIARIE SETTORE CONTRATTI. Il Dirignt Rsponsabil/ Il Rsponsabil di P.O. dlgato: Ivana Malvaso

Dettagli

6) Nel 1991 Carl Lewis ha stabilito il record del mondo dei 100 m percorrendoli in 9,86 s. Qual è la velocità media in km/h?

6) Nel 1991 Carl Lewis ha stabilito il record del mondo dei 100 m percorrendoli in 9,86 s. Qual è la velocità media in km/h? 1) L unità l SI pr l tmprtur l mss sono, rispttivmnt gri grmmi klvin kilogrmmi Clsius milligrmmi Clsius kilogrmmi klvin grmmi 2) Qul mtril ffon nll olio ( = 0,94 g/m 3 )? ghiio ( = 0,92 g/m 3 ) sughro

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

a e Il mercato del lavoro nella nostra provincia ha subito e sta subendo profonde modifiche.

a e Il mercato del lavoro nella nostra provincia ha subito e sta subendo profonde modifiche. Conoscnz Il mrcto dl lvoro gricolo di Frrr Fbrizio Tssinti* Il mrcto dl lvoro nll nostr provinci h subito st subndo profond modifich. Un mrcto dl lvoro ltmnt flssibil, formto prvlntmnt d stgionli. L trsformzion

Dettagli

Delibera della Giunta Regionale n. 629 del 02/12/2015

Delibera della Giunta Regionale n. 629 del 02/12/2015 n. 74 dl 7 Dicmbr 2015 Dlibra dlla Giunta Rgional n. 629 dl 02/12/2015 Dipartimnto 54 - Dipartimnto Istr., Ric., Lav., Politich Cult. Soc. Dirzion Gnral 12 - Dirzion Gnral politich sociali,culturali,pari

Dettagli

Promulga È approvato l unito testo unico delle disposizioni sulla promulgazione delle leggi, sulla emanazione

Promulga È approvato l unito testo unico delle disposizioni sulla promulgazione delle leggi, sulla emanazione D Agostini Profssionl - LEGGI D ITALIA (tsto vignt) Aggiornmnto ll GU 08/01/2002 202. LEGGI E DECRETI 13) Disposizioni sull pubbliczion dll lggi dcrti D.P.R. 28 cmbr 1985, n. 1092 (1). Approvzion dl tsto

Dettagli

Maratea (Pz) 26 maggio 2005

Maratea (Pz) 26 maggio 2005 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI INTERNAZIONALI DELL ISTRUZIONE SCOLASTICA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA DIREZIONE GENERALE

Dettagli

a e15 La crisi italiana nell Europa tedesca: per una nuova diplomazia economica e sindacale Adolfo Pepe* L analisi

a e15 La crisi italiana nell Europa tedesca: per una nuova diplomazia economica e sindacale Adolfo Pepe* L analisi L nlisi L crisi itlin nll Europ tdsc: pr un nuov diplomzi conomic sindcl Adolfo Pp* 1. Crscit occupzion: un nuovo mntr? L sol opinion univrslmnt condivis dgli ttori socili, conomici politici si rifrisc

Dettagli

Elettronica dei Sistemi Digitali Sintesi di porte logiche combinatorie fully CMOS

Elettronica dei Sistemi Digitali Sintesi di porte logiche combinatorie fully CMOS Elttroni di Sistmi Digitli Sintsi di port logih omintori full CMOS Vlntino Lirli Diprtimnto di Tnologi dll Informzion Univrsità di Milno, 26013 Crm -mil: lirli@dti.unimi.it http://www.dti.unimi.it/ lirli

Dettagli

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo Ordinnz concernente l legge sul credito l consumo (OLCC) 221.214.11 del 6 novemre 2002 (Stto 1 mrzo 2006) Il Consiglio federle svizzero, visti gli rticoli 14, 23 cpoverso 3 e 40 cpoverso 3 dell legge federle

Dettagli

Rapporto trimestrale. Monitoraggio Politiche Attive del Lavoro regionali. LIGURIA Settembre 2014

Rapporto trimestrale. Monitoraggio Politiche Attive del Lavoro regionali. LIGURIA Settembre 2014 Rpporto trimstrl Monitorggio Politich Attiv dl Lvoro rgionli LIGURIA Sttmbr 2014 Progtto PON, Pinificzion Otiv Trritoril (POT) Lin «Dti, informzioni rport supporto dgli ttori dl mrcto dl lvoro» Formt Rv

Dettagli

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014 Dlibrazion n. 246 dl 10 april Dirttor Gnral Dr. Robrto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Dirttor Amministrativo Carlo Albrto Trsalvi Dirttor Sanitario Giuspp Giorgio Inì Dirttor Social Il prsnt

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

Funzione esponenziale e logaritmo. Proprietà di esponenziale e logaritmo.

Funzione esponenziale e logaritmo. Proprietà di esponenziale e logaritmo. Funzion sponnzil ritmo. Proprità di sponnzil ritmo. 6. Funzion sponnzil ritmo. Proprità di sponnzil ritmo. Funzion sponnzil f ( ) fissto f : ( + ) è l bs dll funzion sponnzil d è fisst è l sponnt dll funzion

Dettagli

Descrizione prestazionale degli elementi di arredo del progetto MOVIlinea.

Descrizione prestazionale degli elementi di arredo del progetto MOVIlinea. . 11 Dscrizin prstzinl dgli lmi di rrd dl prgtt Vlin. Pnnll infrmzini dll pnsilin cstituit dll qui tvl dll schinl sull qul vin incllt un lmirin di llumini 2 mm di spssr, vrnicit binc. Du pnnlli in plicrb

Dettagli

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I Comun di Forlì COMUNE DI RAVENNA Convnzion pr la promozion dlla lgalità fiscal abitativa dgli studnti dll Univrsità di Bologna Poli Romagna pr il rilascio

Dettagli

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Accordo quadro-oprativo ICE - Agnzia pr la promozion all stro l intrnazionalizzazion dll imprs italian RtImprsa, Agnzia Confdral pr l Rti di Imprsa L ICE - Agnzia pr la promozion all stro intrnazionalizzazion

Dettagli

Conciliazione delle controversie: il ruolo delle associazioni di consumatori 1

Conciliazione delle controversie: il ruolo delle associazioni di consumatori 1 Argomnti Conciliazion dll controvrsi: il ruolo dll associazioni di consumatori 1 Pitro Pradri Il CNCU (Consiglio Nazional di Consumatori Utnti) ha approvato il documnto con il qual si chid al Ministro

Dettagli

GEODESIA: PROPRIETA GEOMETRICHE DELL ELLISSOIDE

GEODESIA: PROPRIETA GEOMETRICHE DELL ELLISSOIDE GEODESIA: PROPRIETA GEOMETRICHE DELL ELLISSOIDE PROPRIETA GEOMETRICHE DELL ELLISSOIDE Al fin di stbilir un gomtri sull llissoid di rotzion è ncssrio non solo dfinir l quzioni dll curv idon d individur

Dettagli

DECRETO 31 luglio 2012

DECRETO 31 luglio 2012 DECRETO 31 luglio 2012 Approvazion dll Appndici nazionali rcanti i paramtri tcnici pr l'applicazion dgli Eurocodici. (13A02562) (GU 73 dl 27-3-2013 - Suppl. Ordinario 21) IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano Big Switch: prospttiv nl mrcato lttrico italiano Ottavio Slavio I mrcati lttrici libralizzati non smpr consntono ai consumatori finali di trarr vantaggio dalla concorrnza tra i produttori. Il caso ingls

Dettagli

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE AVVISO PER LA RACCOLTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ASSEGNAZIONE TEMPORANEA AI SENSI DELL ART. 39 C. 1 LR 31/1998 PRESSO L ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

Dettagli

TeatroéScuola. Bando di concorso per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado

TeatroéScuola. Bando di concorso per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado Dipartimnto pr l Istruzion TatroéScuola Bando di concorso pr gli studnti dll scuol scondari di scondo grado Prmssa Nlla profonda consapvolzza dl ruolo prioritario dll istruzion dlla formazion nlla socità

Dettagli

CONVENZIONE. Alternanza Scuola lavoro

CONVENZIONE. Alternanza Scuola lavoro CONVENZIONE tra Camra di Commrcio Industria Artigianato Agricoltura di Vrona Ufficio pr l Ambito Trritorial VII Vrona dll Ufficio Scolastico Rgional pr il Vnto Ordin dgli Avvocati di Vrona Altrnanza Scuola

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

SCIA per VARIAZIONE DEI DATI dell agenzia viaggi e turismo

SCIA per VARIAZIONE DEI DATI dell agenzia viaggi e turismo ALLEGATO B All Ufficio SUAP del Comune di Vi Cp e Città Mil pec D inoltrre mezzo Post Elettronic Certifict e con Firm Digitle secondo qunto previsto dll'rt. 2 del DPR 160/2010 e dll'rt. 3 dell L.R.10/2012

Dettagli

Minimizzazione degli Stati in una Rete Sequenziale Sincrona

Minimizzazione degli Stati in una Rete Sequenziale Sincrona Minimizzzion gli Stti in un Rt Squnzil Sinron Murizio Plsi Murizio Plsi 1 Sintsi i Rti Squnzili Sinron Il proimnto gnrl i sintsi si svolg ni sgunti pssi: 1. Rlizzzion l igrmm gli stti prtir ll spifih l

Dettagli

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Una Esprinza di Trattamnto ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Rmo ANGELINO Dirttor SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO, Antonio POTOSNJAK I.P. SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO Prmssa La rlazion

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA Esnt dall imposta di bollo ai snsi dll art. 16 dlla tablla allgato B) al D.P.R. 26/10/1972 N. 642 succ. modif. COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna Oggtto: Convnzion intratno pr la ralizzazion dl mastr di I livllo in Global managmnt for China (GMC) dizion anno accadmico 2015/2016 N. o.d.g.: 05.1 C.d.A. 30.10.2015 Vrbal n. 9/2015 UOR: Ara affari gnrali

Dettagli

COMUNE DI PALERMO. c.a.p. 90133 c.f. 80016350821. la quale - seppure la scrivente continui a ritenere strategico il potenziamento

COMUNE DI PALERMO. c.a.p. 90133 c.f. 80016350821. la quale - seppure la scrivente continui a ritenere strategico il potenziamento COMUNE DI PALERMO Ara dll Politich di Sviluppo Fondi Strutturali Palazzo Calltti - Piazza Marìna, n.46-90133 PALERMO Tl.0917406363 Sito inlrnt h h h.comun.!alrmo it c.a.p. 90133 c.f. 80016350821 Al Sig.

Dettagli

Trento, 22 dicembre 2009

Trento, 22 dicembre 2009 Associazion Artigiani Piccol Imprs dlla PROTOCOLLO D INTESA TRA AGENZIA DELLE ENTRATE DIREZIONE PROVINCIALE DI TRENTO E ASSOCIAZIONE DEGLI ARTIGIANI E DELLE PICCOLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI TRENTO UNITAMENTE

Dettagli

TITOLO I FINALITÀ, CONTENUTI ED EFFICACIA DEL PIANO REGIONALE DI TUTELA DELLE ACQUE... 3 Art. 1 Finalità del Piano regionale di tutela delle acque...

TITOLO I FINALITÀ, CONTENUTI ED EFFICACIA DEL PIANO REGIONALE DI TUTELA DELLE ACQUE... 3 Art. 1 Finalità del Piano regionale di tutela delle acque... NORME DI ATTUAZIONE TITOLO I FINALITÀ, CONTENUTI ED EFFICACIA DEL PIANO REGIONALE DI TUTELA DELLE ACQUE... 3 Art. 1 Finlità dl Pino rgionl di tutl dll cqu... 3 Art. 2 Contnuti d lborti dl Pino... 3 Art.

Dettagli

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT 1 Prima Stsura Data: 14-08-2014 Rdattori: Gasbarri, Rizzo SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT Indic 1 SCOPO... 2 2 CAMPO D APPLICAZIONE... 2 3 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 4

Dettagli

nelle aziende del Gruppo Comune di Roma 10. Pari opportunità di genere 10.1 Obiettivi dell analisi

nelle aziende del Gruppo Comune di Roma 10. Pari opportunità di genere 10.1 Obiettivi dell analisi 10. Pri opportunità di genere nelle ziende del Gruppo Comune di Rom 10.1 Obiettivi dell nlisi Il 2007 è stto proclmto d prte dell Unione Europe, con decisione n. 771/2006/CE, nno per le pri opportunità

Dettagli

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP NORMATIVA ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP A cur di Libero Tssell d Scuol&Scuol del 21/10/2003 Riferimenti normtivi: rt. 21 e 33 5.2.1992 n. 104 e successive modifiche ed integrzioni, Dlgs.

Dettagli